Reportage di Guerra, con video a 360

video360_reportage5

DENTRO LA GUERRA

IL PRIMO REPORTAGE DAL FRONTE A 360°

in collaborazione con  logo_ricoh2

English version

C’è una guerra dimenticata nel cuore dell’Europa. In Ucraina, nel Donbass, si continua a sparare e morire, da una parte e dall’altra della barricata. Una guerra assurda che abbiamo deciso di raccontarvi a 360 gradi. I nostri reporter Andrea Sceresini, Lorenzo Giroffi, Alfredo Bosco, hanno passato un mese “embedded” con i miliziani separatisti realizzando il primo reportage “immersivo” grazie alle riprese in soggettiva di Ricoh Theta 360.  Sarete catapultati nel bunker a pochi metri da un feroce bombardamento, camminerete sulle macerie dopo la battaglia, entrerete nelle case distrutte dei civili disperati. Vivrete la guerra in prima linea.
ATTENZIONE: Per muovervi all’interno della scena, utilizzate il cursore del mouse.
I video 360 non sono compatibili con il browser Safari. Su iPhone e iPad usate l’applicazione Youtube.


VERSO IL BUNKER


 Il villaggio di Spartak, a nordest di Donetsk, è oggi uno dei fronti più caldi del conflitto. Tutti i giorni, queste case vengono bersagliate con colpi di mortaio e cannone, mentre miliziani separatisti e soldati ucraini si contendono il terreno combattendo casa per casa. Siamo riusciti ad arrivare fino a qui, trascorrendo una notte in prima linea con i ribelli filorussi. Durante la nostra permanenza quaggiù, la postazione nella quale ci trovavamo è stata colpita da una granaiola di proiettili da 152 millimetri, le cui traiettorie ci hanno mancato di pochissimo. Guarda il video integrale del bombardamento 


DENTRO IL BUNKER


Spartaco, un ex parà bresciano, è oggi l’unico volontario italiano che combatte in prima linea con le milizie separatiste. Lo abbiamo raggiunto sulla linea del fuoco, in una delle trincee avanzate presidiate dal suo reparto. Per la prima volta – grazie alla tecnologia 360 – potrete sperimentare in prima persona cosa significa combattere e soffrire nella prima guerra civile europea del ventunesimo secolo.

 


TRA LE MACERIE DELLA BATTAGLIA


Il monastero di Iversky, a poche centinaia di metri dall’aeroporto di Donetsk, è stato trasformato in un vero e proprio campo trincerato. Per lunghi mesi, i miliziani separatisti hanno resistito all’interno di queste mura, respingendo i duri assalti dell’esercito regolare ucraino.

 


TRA I CIVILI CHE RESISTONO


Tra le macerie dei quartieri residenziali che circondano l’aeroporto di Donetsk, teatro, dall’estate 2014 all’inizio del 2015, della più sanguinosa battaglia della guerra civile ucraina. Nonostante i lunghi bombardamenti, uno sparuto gruppo di civili ancora resiste tra le case distrutte.

 


LA CASA DISTRUTTA


 Nelle case di Spartak si combatte ancora oggi una vera e propria guerra urbana. Accompagnati da due miliziani, abbiamo visitato le macerie di una vecchia postazione dell’esercito ucraino, all’interno di quella che fu una palazzina signorile. Oggi la linea del fronte si trova soltanto qualche centinaio di metri più avanti, ai margini settentrionali del villaggio.
Questa è la risposta de Gli Occhi della Guerra al silenzio assordante che da mesi circonda il Donbass. I servizi sono stati girati nella zona dell’aeroporto di Donetsk, tra le trincee di Spartak e in altre località dove ogni giorno, su entrambi i lati della barricata, migliaia di ragazzi vivono, lottano e muoiono in nome di una guerra sporca che l’Occidente si ostina a non vedere.
Questo lavoro è dedicato a tutti loro.
  • Leonardo Guerini

    Complimenti, mentre molti giornali investono in gossip questo investe in report seri

  • Roberto Soci

    Congratulazioni, uno sei pochi giornali seri in Europa

    • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ☆☆☆☆

      la parola “serio” ad un giornale la dici quando fa vedere in modo equidistante il conflitto tra due parti. Questo articolo che tu plaudi altro non è che una traduzione in italiano di quanto il cremlino pubblica.

  • Andri75

    Guerra civile in Ucraina ? Con 35.000 tra soldati e mercenari Russi sui 42.000 che combattono contro l’esercito Ucraino ? Mi pare davvero un insulto all’intelligenza.

    • ilcolonnello

      Prima cosa mi piacerebbe sapere dove hai preso questi dati. Seconda cosa vai nel Donbass, chiedi quanti si sentono russi e quanti ucraini e fatti una statistica. Poi ne riparliamo di chi insulta l’intelligenza…

      • Jxkk

        Ma te veramente pensi che è possibile a farlo

        • Andri75

          Se parliamo del Donbass libero (oltre due terzi del territorio delle regioni di Donetsk e Lugansk) ci sono stato anche di recente e la gente e’ in grandissima parte pro-Ucraina. Nelle zone occupate ormai di Ucraini ne sono rimasti veramente pochi e la propaganda di LifeNews o RT e’ tale che non potrebbe essere altrimenti. Chi era filo-Ucraino inoltre se ne e’ andato da molto tempo. Le statistiche sono prese dai rapporti (pubblici) di oNU e OSCE e, in parte, anche dagli stessi dati ufficiali della Duma e di DNR e LNR che ovviamente non parlano di soldati Russi (d’altronde in Crimea era avvenuta la stessa cosa, salvo poi dopo due anni l’ammissione di Putin che erano soldati Russi ad aver invaso) ma di cittadini Russi che supportano la causa del Donbass. Che si tratti di un’invasione e’ poi evidente visto che in quelle zone nom esistevano divisioni di fanteria meccanizzata e invece oggi sono presenti migliaia tra carri armati e sistemi Grad a 6 ruote (prodotti solo in Russi e mai esportati), carri T72 Bulat (anche questi Russi), T90 (mai esportati), Zazint (mai esportati), Buratino, etc, etc.

          • Dimetrio Russo

            Grad tiene anche Ucraina , carri Т-64БМ «Булат/Bulat» é carro di Ucraino, 2А36 «Гиацинт-Б/GIACINT» da tempi sovetici ha Ucraina, perche a ribelli siriani puoi dare uno mano EU e USA invece Russia non poi aiutare a Donetsk? Non scrorda che in Donnbass tanti ucraini che sono fillorussi. Non giusto ” filo-Ucraino” a fillo-EU . In donbass vincevano lezione sempre partite di Fillorussi . Percio non bisogno racontare favole che prima Donbass era fillo- EU .Se parli da Propaganda LIfeNews_ perche non risponde a se stesso perche in Donbass preferiscono propaganda russa invece di propaganda da Kiev-EU?

            Quando parli da due terzi non scorda aggiungere che altra una terza hai circa 50% di popolo Donbass

          • Andri75

            Se legge ho scritto chiaramente T72 Bulat (che l’Ucraina ha iniziato a produrre l’anno scorso quindi ben dopo l’inizio della guerra) e ho scritto chiaramente Grad a 6 ruote, prodotti solo in Russia, i sistemi Giacint non sono più in uso da tempo dall’esercito Ucraino e, come già scritto, non esiste neppure una divisione corazzata Ucraina di stanza nel Donbass, cosi come non esiste una fabbrica atta alla produzione di questi sistemi.
            E’ proprio oggi un report ufficiale OSCE che parla di 704 carri armati Russi nel Donbass, per intenderci parliamo del triplo dei carri armati in uso all’esercito Tedesco, alla faccia dell’aiuto…..
            Per me gli americani non possono e non devono aiutare i ribelli Siriani (non mi risulta comunque che li forniscano di carri armati o sistemi di artiglieria pesante che non servono certamente a difendersi).
            A Donetsk nessuno ha chiesto l’aiuto della Russia : le ricordo che il palazzo dell’ODA di Donetsk non è stato preso d’assalto da cittadini della città ma da un gruppo paramilitare comandato da un ufficiale Russo : Strelok.
            Io non dico e non ho mai detto che Donetsk sia o sia stata filo-UE (non lo è neppure l’Ucraina nel suo insieme, ancora meno erano filo-NATO, purtroppo lo sono diventati grazie all’invasione Russa), certamente era filo-se-stessa e cosi è rimasta fino all’invasione.
            Se non fosse arrivato un esercito di omini-verdi non sarebbe successo nulla come nulla è successo a Kharkiv dove le assicuro che i filo-Russi sono molti di più che a Donetsk o nei pre-Carpazi dopo i filo-Ungheresi e i filo-Rumeni sono molto di più dei filo-Ucraini.
            La verità è che l’Ucraina è un insieme variegato di molti popoli, confessioni religiose e gruppi più o meno pro o più o meno contro che continuano a condividere pacificamente. Le elezioni nel Donbass non le hanno mai vinte i filo-Russi ma i partiti legati ai grandi gruppi industriali di Akhmetov e Firtash che sono i primi ad essere scappati perchè sanno come funzionano le cose in Russia.
            E’ vero, come dice lei che il terzo del Donbass in mano alla Russia aveva il 50% della popolazione ma appunto aveva, ora ne ha meno di un terzo visto che moltissimi sono scappati (e parliamo sia di filo-Russi che filo-Ucraini). E’ stato a Donetsk di recente ? Io si e pur non essendo una città fantasma è una citta certamente “svuotata”. Fino a 3 anni fa il centro era vivo e pieno di giovani, ora l’età media è aumentata in maniera spropositata e i giovani si devono cercare con il lanternino.
            Nel Donbass preferiscono la propaganda di Life News semplicemente perchè la TV Ucraina non viene trasmessa, nessun canale. Addirittura nelle zone liberate i canali Ucraini non sono trasmessi per via del funzionamento delle TV via cavo e della mancanza di canali Ucraini sul satellite (almeno nell’offerta degli impianti satellitari offerti in genere in Ucraina).

          • Dimetrio Russo

            Ho visto grad senza ruote)
            “Per me gli americani non possono e non devono aiutare i ribelli Siriani
            (non mi risulta comunque che li forniscano di carri armati o sistemi di
            artiglieria pesante che non servono certamente a difendersi).” cos vale il tuo opinione personale?! USA e EU tranquillo fanno quello che voglionno iraq, Siria -dove adesso governo democratico), Siria- Ribelli-moderati solo difendono )

            Strelok venuto a Slaviansk 100 km nord di Donetsk dopo quando cominciato movimento a Donetsk. MA che tu sei scordato ruole di USA e EU? Cosa vale folla senza lider? Non poco. A Donetsk mancavo solo lider . A provincia Donetsk russo etnico38% piu di due volto rispetto di Charcov . ma cisono anche ucraini fillorussi . A Donetsk in russo parla piu di 90% di popolo
            “. Le elezioni nel Donbass non le hanno mai vinte i filo-Russ” sei speritoso
            “Io non dico e non ho mai detto che Donetsk sia o sia stata filo-UE ” allora è peggio – faceva manipolaizione
            ” lei che il terzo del Donbass in mano alla Russia aveva il 50% ” questo parole non e miei .
            “. E’ stato a Donetsk di recente ? Io si e pur non essendo una città fantasma è una citta certamente “svuotata”” ma chi ha detto che lei persona che posso fidare . Io lo so che adesso gente tornano a Donetsk . Perche non gli acettano il resta Ucraina. Lei raconta da gente di Donetsk come fosse parliamo da Kiev)

            “(e parliamo sia di filo-Russi che filo-Ucraini)” non . Parliamo da filloEU . Situazione stato provocata da Euromaidan. Fine ora a fronte di ODA in Donetsk cè monumento e viale di Scevcenko non calcista.
            “Nel Donbass preferiscono la propaganda di Life News semplicemente perchè la TV Ucraina non viene trasmessa, ” adesso si ma non prima. 23 stava in Ucraina . Che pensi che basta un mese e gente cambiano loro mentalita? Se queloo che sucesso sareebe stato a Lvov ho trovato molto molto stranno. Lvov e altro regione , tiene suoi raporti con Russia.

          • Dimetrio Russo

            guardo il post statto cenzuratto. ma io ripetto
            Come DNR possono usare primo ” T72 Bulat” se produtto dopo? Caro Bulat solo t64
            “Grad a 6 ruote, ” cerchi bene foto grad in 6 ruota che usano militari ucraina e anche se cerchi , trovi giacint che usano militari ucraian .
            Da giacint lui diceva prima che ucraina no li tiene
            “Per me gli americani non possono e non devono aiutare i ribelli Siriani
            (non mi risulta comunque che li forniscano di carri armati o sistemi di
            artiglieria pesante che non servono certamente a difendersi).” che valle il tuo opinione . USA e Eu usa armi dove vogliono e danno a chi voglionno.

            Sicuro che strelok provocato movimento a Donetsk?
            Sicuro che fillorussi a Charkov piu di Donetsk?
            ” Le elezioni nel Donbass non le hanno mai vinte i filo-Russi ” dice quando ridere
            “E’ stato a Donetsk di recente ? Io si e pur non essendo una città
            fantasma è una citta certamente “svuotata”. Fino a 3 anni fa il centro
            era vivo e pieno di giovani, ora l’età media è aumentata in maniera
            spropositata e i giovani si devono cercare con il lanternino.”-non sei persona che posso credere. sta parlando da Donetsk come fosse parliamo da Lvov)
            “Nel Donbass preferiscono la propaganda di Life News semplicemente perchè
            la TV Ucraina non viene trasmessa, nessun canale. Addirittura nelle
            zone liberate i canali Ucraini non sono trasmessi per via del
            funzionamento delle TV via cavo e della mancanza di canali Ucraini sul
            satellite (almeno nell’offerta degli impianti satellitari offerti in
            genere in Ucraina).” Che basta solo mese cambiare mentalita di gente. 23 anni erano sotto Kiev

          • Andri75

            E’ semplicissimo si tratta di T72 Russi modificati come i Bulat, come già indicato nel mio post precedente. Su internet si trova di tutto appunto per generare dei fakes credibili ma se una Nazione non ha mai prodotto un certo tipo di armamenti anche se ne entra in possesso è perchè li ha catturati al nemico non certo perchè si mette a produrre un modello diverso.
            Se vuole le rendo il compito ancora più semplice con un modello di carro armato mai prodotto in Ucraina e mai esportato dalla Russia : il T90, due sono stati catturati dagli Ucraini, un altro in parte distrutto è stato catalogato dall’OSCE.
            Guardi che quello che dice è gravissimo! Come fa a dire che tutti possono usare armi dove vogliono e a chi vogliono ? E’ finito il medioevo e oggi nessuno dovrebbe dare armi a nessuno e fare guerra a nessuno. E’ anche finita (tranne che per USA e Russia) l’era delle aree di influenza.
            Sicuro che Strelok abbia non solo provocato ma organizzato (è un militare ed è rimasto tale per tutto il periodo del conflitto tornando in Russia come effettivo dell’esercito, non è che lo possa fare per sua volontà) gli assalti alle ODA. A differenza di molti uomini insignificanti stimo quest’uomo perchè ha una sua idea che, non condivido, ma è disposto a sacrificare la sua vita per raggiungerlo. Senta le sue interviste sia dopo gli assalti, sia durante la rotta dopo l’intervento Ucraino, sia sul ritardo dei rinforzi da Mosca, penso che sentendo dalla voce di quello che, le ricordo, è stato il Ministro della Difesa dell’LNR, le potrà dare molti spunti di riflessione.
            Sono sicuro che 3 anni fa c’erano più filo-Russi a Kharkov che a Donetsk (almeno in percentuale) non solo per impressione parlando con la gente ma per dati e risultati dei precedenti referendum e suffragi. Dopo Lugansk Kharkiv è certamente la città più filo-Russa d’Ucraina, cosa che mi intenda non è detta in senso negativo, possono esserlo tranquillamente e possono e debbono esserlo nella vita di tutti i giorni, possono fare politica in questo senso, come continuano in effetti a fare in maniera assolutamente libera in Ucraina.
            Lei dice che hanno vinto delle elezioni nel Donbass i filo-Russi e allora le faccio una domanda diretta : secondo lei Akhmetov è filo-Russo ? Ha già risposto di no e Yanykovich è Akhmetov, se non mi crede si legga la biografia di Yanykovich, chi lo ha protetto in prigione, chi dalla prigione lo ha coccolato fino a farlo diventare suo braccio destro dall’altra parte delle sbarre.
            Cioè lei dice che Lviv è una città di vecchi ? E’ sicuro ? L’Università d’Ucraina, la città con l’età media più bassa d’Ucraina, candidata alla città del Gioventù in Europa ? E’ vero prima Donetsk era simile, tantissimi giovani in città, ora non mi pare proprio.
            Purrtoppo non è passato un mese, sono passati oltre 2 anni e lei cosa farebbe se da un giorno all’altro nella sua città cadessero dei colpi di artiglieria, vedesse dei carri armati e, praticamente a TV unificate, le dicessero che sono arrivati gli Ucraini, che sparano a chi parla Russo a vista, che Yarosh ha vinto le elezioni, che a Odessa chi parla russo viene arrestato o ucciso ? Ho conosciuto personalmente sfollati che arrivati a Dnipro o Kyiv erano convinti che li avrebbero messi in un campo di concentramento e personalmente vedo LifeNews e RT quando posso e quando voglio farmi due risate, poi apro le finestre e vedo un mondo diverso. Vado a Lviv, per fare l’esempio del “peggio” per le TV Russe, e vedo che sono arrivati 200.000 sfollati, la città è un cantiere di nuovi palazzi per accorglierli, dove si sente parlare Russo quasi ovunque (prima si sentiva quasi solo Ucraino), Tataro.
            23 anni sotto Kyiv ? Guardi che l’Ucraina, tranne un brevissimo periodo con il teatrino Timoshenko-Yushenko, l’ha sempre controllata il Partito delle Regioni di Akhmetov mica Samopomuch o Lashko.
            Proprio prima parlava di Inter, se ha visto oggi ha superato se stessa, moltiplicando le immagini dei fedeli che partecipano alla marcia religiosa organizzata della Chiesa di Mosca, facendoli diventare combattenti per la voglia di libertà della popolazione “oppressa” di lingua Russa. Su siamo seri….

          • Dimetrio Russo

            “Guardi che quello che dice è gravissimo! Come fa a dire che tutti
            possono usare armi dove vogliono e a chi vogliono ? E’ finito il
            medioevo e oggi nessuno dovrebbe dare armi a nessuno e fare guerra a
            nessuno.” veramento grave ? Gia sento che kiev dice Che no si pu mettere naso in Iraq. siria . libia. Che americani devono portare rispetto a quelli paese).
            Non aprofitato lui posibilita. Strelok venuto dopo quando cominciato muvomento di Donetsk e venuto a Slaviansk che sta 100 km nord di Donetsk . Organizato da lui? Ma Obama confermato che datto uno mano per spostare Yanukovic. EU e USA mettevano suo naso. Strelok fatto il suo rullo e se ne andatto. Lui gia tanto tempo non poi controlare situazione e anche primo lui non era lider che accetano tutti
            “Sono sicuro che 3 anni fa c’erano più filo-Russi a Kharkov che a Donetsk” quello che facevano nazionalisti a Charkiv non si puo ripetere a Donetsk. Se parlare di Charkiv ricordi chi guidato da fillorussi e quale strada lui presso dopo – Il miei complimenti a Kernes.
            A Donetsk e Charkov mancavano lider di fillorussia . Mancavano gente com Cuscnarev . Per qualche tempo lider era Strelok .

            “Lei dice che hanno vinto delle elezioni nel Donbass i filo-Russi e
            allora le faccio una domanda diretta : secondo lei Akhmetov è filo-Russo
            ? Ha già risposto di no e Yanykovich è Akhmetov, se non mi crede si
            legga la biografia di Yanykovich, chi lo ha protetto in prigione, chi
            dalla prigione lo ha coccolato fino a farlo diventare suo braccio destro
            dall’altra parte delle sbarre.” loro aprofitavono idei filorussi. Mica raro politici fanno giochi con popolo. Prendi giornali prima di maidan. Anche in Charkov chi guidato di fillo russi?. Prima di Maidan ho pensato che Achmetov fillorusso

            “chi lo ha protetto in prigione, chi
            dalla prigione lo ha coccolato fino a farlo diventare suo braccio destro
            dall’altra parte delle sbarre.” e allora chi era?)

            “Cioè lei dice che Lviv è una città di vecchi ? E’ sicuro ? L’Università
            d’Ucraina, la città con l’età media più bassa d’Ucraina, candidata alla
            città del Gioventù in Europa ? E’ vero prima Donetsk era simile,
            tantissimi giovani in città, ora non mi pare proprio.” parli con ti stesso. Che verro? Donetsk e Lvov simile come simile come Mosca e Roma. “sta parlando da Donetsk come fosse parliamo da Lvov)” che non ha capito che scriito? Donetsk e Lvov erano diversi e adesso diversi ancor piu. Invece lui parli da Donetsk come fosse parliamo da Lvov . Lui non voi vedere che li citta diversi

            ” le dicessero che sono arrivati gli Ucraini, che sparano a chi parla Russo a ” come sta? stiamo a nido di infanzia ? Donetsk primo di guerra ha detto si autonomia. Sta ma sente a me non interessa genti da Lvov loro buoni o cativi. state a casa sua e non preocupate da Donetsk.
            A che dice da genti da Ucraina che dicono da terroristi i criminali , imbecile che dicono che Donetsk odia nazione ucraina?

            Ma che dice da 9 magio 2016, che dice di scandolo a parlamento ucraina proprio per lingua russa ?
            ” Yarosh ha vinto le elezioni, ” ma minoranza fatto maidan

            “23 anni sotto Kyiv ? Guardi che l’Ucraina, tranne un brevissimo periodo
            con il teatrino Timoshenko-Yushenko, l’ha sempre controllata il Partito
            delle Regioni di Akhmetov mica Samopomuch o Lashko.”finalmente ha trovato partita fillorussa) MA io gurdato lo stesso TV che gurdavano a Kiev. E anche mentre quelli 23 in scuola lingua ucramettevano in obligo. Ma se lui gia confessato che Donetsk anche prima non era sotto influenza di Kiev perche adesso insiste che Lvov e Donetsk lo stessi)?

          • Andri75

            Ma se tutt’oggi le scuole in cui si utilizza il Russo come lingua sono più numerose di quelle in cui si utilizza l’Ucraino in quasi metà del Paese. Mai la lingua Russa è stata bandita e anzi in moltissimi progetti di Legge è stata indicata come seconda lingua di Stato. La TV Ucraina è sempre stata serva dei suoi proprietari e si è visto a Maidan con solo i canali fatti dai cittadini e TSN che mostravano la verità di quello che accadeva in piazza. Differenze tra Lviv e Donetsk ? Io passeggiando in entrambe le città non le ho mai viste : tanti giovani con tanta voglia di cambiare e tanta voglia di un futuro migliore, certo a Lviv più uso della lingua Ucraina a Donetsk più uso di quella Russa ma stessa voglia di più indipendenza dal Governo centrale e stessa disaffezione per Kyiv e per gli oligarchi.
            Riguardo a Yanykovich è Akhmetov che lo ha messo dove era e Akhmetov non è certo filo-Russo e neppure filo-Ucraino è solo filo suoi interessi.

          • Dimetrio Russo

            “i Legge è stata indicata come seconda lingua di Stato. ” – lei e bugiardo
            Lvov i Donetsk hanno diversa storia. Con genti da Lvov ho avevo raporti. lo so “come siamo eguali” . Genti a Roma e eguali di gente Berlin ? Una testa , due piedi)
            Achmetov stava dicendo sola da Ucraina unitaria . Lei non lo sapeva o soltanto bugiardo?

          • Andri75

            Vada a vedere il sito della Rada, ci sono almeno 4 progetti di Legge in questo senso negli ultimi 4-5 anni, perche’ non le hanno approvate? Eppure comandava il Partito delle Regioni. Chi ha mai parlato di radici storiche di Lviv o Donetsk ? Io ho parlato di modo di vedere dei giovani che la loro storia devono ancora scriverla. Cosa c’entrano Italiani e Tedeschi? Mica sono la stessa Nazione…. Akhmetov certo che vuole un’Ucraina unita? Secondo lei sotto la Russia continuerebbe a fare affari e a pagare la gente stipendi da fame? In Russia comanda solo Putin e si e’ visto in Crimea dove i suoi uomini hanno gia’ occupato tutti i posti di potere e preso il controllo delle grandi industrie.
            Lei scrive come se io fossi un fan di Akhmetov ma ho scritto l’esatto contrario: sono gli oligarchi il vero cancro del Paese. Se invece di seguire le folli idee di Putin o di Poroshenko gli Ucraini si unissero per riprendersi la propria Nazione le cose sarebbero ben diverse.

          • Dimetrio Russo

            o lui da un legge di secondo lingua Russa oppure lui devi confessare che è bugiardo-

            ” Io passeggiando in entrambe le città non le ho mai viste : tanti
            giovani con tanta voglia di cambiare e tanta voglia di un futuro
            migliore, ” questo si puo fare e senza prendere strada di UE . Lui sta parlando da vaolori comune per diversi nazione e dopo non piaci il mio paragone Tedesci e Italia. Se cominciato parlare da comune, resiste
            “. Chi ha mai parlato di radici storiche di Lviv o Donetsk ?” problema nazionalisti in Ucraina che loro non capace diferenza e anche lui non capace
            “In Russia comanda solo Putin e si e’ visto in Crimea dove i suoi uomini
            hanno gia’ occupato tutti i posti di potere e preso il controllo delle
            grandi industrie.” e allor lui come unica persona che sa verita , convito che Crimea non voleva andare a Russia?
            “Secondo lei sotto la Russia continuerebbe a fare affari e a pagare la gente stipendi da fame?” un caso clinico(((((((((
            “i dati sono pubblici e li ha confermati anche con baldanza Zakarchenko
            in conferenza stampa dicendo che ormai tutte le aziende delle zone
            occupate pagano le tasse al DNR” chi messo quello argumeno qui ? lui o io ? E allora cosa non piace? Capace legere che scrive?
            Io scrivo che lui non acceti che gente hanno dritto avere opinione conrario di lui . Se piaciono saltare e urlare appendere Moscovit fatti da soli . Non lo metteti un obligo per tutti
            “Lei scrive come se io fossi un fan di Akhmetov ma ho scritto l’esatto contrario:” ho scritto che Achmetov preferisce Ucraina invece di Donetsk . Ho ricordo bene che lui diceva a marzo 2014.
            Sa ho guardo che vostri argumenti un livello di propoganda EU . Vostra patetica esagerata. Lui usa paradigma Russia -male , EU -buona.

            PS sapete che sanuinoso regimo di ucraina ieri ucciso un giornalista e ferito altro ieri una donna giornalista. Adesso ho usato apposta paroli di “democratici”

          • Andri75

            Lei farnetica. Scrive cose che non ho mai detto: io ho scritto che i da lei decantati uomini di Donetsk non sono stati in grado di approvare una Legge (4 disegni di legge non sono 4 Leggi) per fare del Russo la seconda lingua Nazionale.
            Chi ha mai parlato di UE? Hai mai letto una riga scritta da me in cui cito la UE come esempio? Lo sa vero che Euromaidan e’ una balla inventata dalla tv Russa e non e’ mai esistita nessuna Euromaidan? Chi e’ sceso in piazza e’ sceso contro la corruzione e gli oligarchi mica a favore della UE! E non erano solo di Kyiv ma soprattutto di Dnipro, Kharkiv, Odessa, Lviv, Sumi. In stragrande maggioranza giovanissimi di scuole e Universita’. Cosa c’entra la volonta’ di non essere piu’ comandati da corrotti e oligarchi con la UE?
            Parla come se a Lviv ci fossero Nazionalisti…. Ma dove gli ha visti? Lviv e’ la citta’ piu’ cosmopolita d’Ucraina dove vivono e vanno come turisti centinaia di migliaia di Russi ogni anno, dove tutti o quasi parlano Ucraino, Polacco, Russo, seconda citta’ dopo Kharkiv per profughi accolti.
            Chi ha mai scritto quello che dice lei della Crimea???? Ho scritto l’opposto: ossia che certamente in Crimea la maggior parte dei cittadini preferirebbe la Russia ma che esiste una cosa che si chiama diritto e sovranita’ Nazionale che ha permesso al mondo di vivere in relativa pace per 70 anni.
            Riguardo al giornalista purtroppo ucciso secondo lei sarebbero stati i Nazionalisti Ucraini? Cioe’ secondo lei gli Ucraini avrebbero ucciso un ultra-Nazionalista, eroe di Maidan, cittadino Bielorusso e feroce oppositore di Putin. Ma dove vive ?

          • Dimetrio Russo

            Говорите тогда по русски ,чтобы избежать разночтений)
            Problema seconda lingua in Ucraina c è . In parlamento ucraina anche se parla in russo lui non voti per seconda lingua Russa . Ultime 23 scuole diminuiscono invece di ucraina contrario-. Un nazionalisto ucraina non poi soprovivere che Donetsk preferisce russo. Minsk2 resolve questa problema almeno per Donetsk .

            “a balla inventata dalla tv Russa e non e’ mai esistita nessuna Euromaidan?” almeno vai su twitter e trova Eoromaidan . Che di nuovo colpa di cremlino)
            Cosa facevano politici di EU su Maidan? A lui piace parole “sovrano”
            ” Chi e’ sceso in piazza e’ sceso contro la corruzione e gli oligarchi mica a favore della UE!”- veramente come sono mostruosi di russofili in DOnetsk che non capiscono dove buono. Ma noi sapiamo da tempi guerra fredda dove si trova impero male )
            Poroshenko fin ora raconta favole che ancor un po e possiamo andare a EU senza permesso)

            “Parla come se a Lviv ci fossero Nazionalisti…. Ma dove gli ha visti?” ma non )))))))))))) Lui farntica?!)
            “Chi ha mai scritto quello che dice lei della Crimea???” ho soltanto chiesto .
            “sovranita’ Nazionale” veramente . ho ripetto Iraq Liba Siria ?

            “”Cosa c’entra la volonta’ di non essere piu’ comandati da corrotti e oligarchi con la UE?” questa domanda fa a chi saltato su Maidan.

            “Riguardo al giornalista purtroppo ucciso secondo lei sarebbero stati i
            Nazionalisti Ucraini? Cioe’ secondo lei gli Ucraini avrebbero ucciso un
            ultra-Nazionalista, eroe di Maidan, cittadino Bielorusso e feroce
            oppositore di Putin. Ma dove vive ?” Dove vive lei? Sheremet citadino Russia e origine belorussia
            “feroce
            oppositore di Putin” importante cosa che apri tutti porta. non so che dire ))
            Guarda bordello in oriente non fatto ferroce exKGB , hanno fatto democratici. Che ne dici?
            “eroe di Maidan, ” e buno invece eroi di Donetsk. Sa cosa lui detto quando morto Busina?
            ” sarebbero stati i Nazionalisti Ucraini? Cioe” sarebbe se sucederebbe in Russia “democratici ” come Lei avete parloto in modo che io scritto primo

            Sto leggendo da gente da lvov come loro cosmolite e non capisco perche fin ora no realizato Minsk2
            “Ucraini avrebbero ucciso un ultra-Nazionalista, eroe di Maidan, ” ha trovato nazionalista finalmente

          • Dimetrio Russo

            Proprio prima parlava di Inter, se ha visto oggi ha superato se stessa,
            moltiplicando le immagini dei fedeli che partecipano alla marcia
            religiosa organizzata della Chiesa di Mosca, facendoli diventare
            combattenti per la voglia di libertà della popolazione “oppressa” di
            lingua Russa. Su siamo seri… si parla da gente che stanno da altre parte di Donetsk . Ho visto abbastanza inter per non lo gurdare piu
            “Бойовики продовжують обстрілювати Мар’їнку та Красногорівку.
            Використовують великокаліберні міномети та артилерію. Ведуть вогонь і по
            Широкиному. Сьогодні вночі обстріляли також позиції військових у
            Гранітному. Репортаж з передової нашого військового кореспондента
            Веніаміна Трубачова” sa da dove?

          • Andri75

            Da un rapporto OSCE ? Perchè è quello che scrive l’OSCE tutti i giorni… guardi che essere su posizioni filo-Russe non significa per forza mentire indiscriminatamente su tutto e tutti i giorni come fanno le TV Russe, basta mettere una notizia vera mischiata ad una notizia completamente falsa per farla rendere una falsità credibile…

          • Dimetrio Russo

            вам отчеты ОБСЕ как откровения Бога? Вы же сами говорили что ОБСЕ не знает кто стреляет ? )””Бойовики ” – это лексика пророссийского канала . и это при том что о майданутых радикальных тока как об активистах или “Онижедети”

          • Andri75

            Guardi che l’OSCE l’ha scelta Putin assieme a Merkel, Holland e Poroshenko per controllare, mica io…. Essendo la missione in Ucraina formata da personale di Stati che non hanno alcun interesse nel conflitto e, in gran parte, da Russi penso sia abbastanza indipendente, onestamente preferisco credere ai miei occhi con i quali ho visto la differenza stando vicino al territorio Ucraino e quello separatista. L’OSCE non mi pare che scriva che non sa da dove sparano. Ci sono occasioni in cui constata che gli spari vengono da direzioni controllate da entrambe gli eserciti ma nella maggior parte dei casi e’ scritto nero su bianco chi spara con cosa e verso chi. Parla in modo offensivo poi di Maidan che e’ un movimento che, nel bene e nel male ha coinvolto milioni di Ucraini, non solo Kyiv.

          • Dimetrio Russo

            Guardi che l’OSCE l’ha scelta Putin assieme a Merkel, Holland e Poroshenko – lui scriitto 4 persone. quante ancora quelli che participanno in OSCE e sono aleati di NATO? In questo caso fiducia cosi cosa. Io gurdo che lui sta da tutti parte . Cosi poi fare solo Superman . Mamma mia sto parlando con Superman)

          • Andri75

            L’osce un organismo vicino alla Nato. Guardi temo che lei proprio abbia sbagliato indirizzo… l’Osce e’ stata accusata in passato proprio dell’opposto. Io sono stato in due posti negli ultimi mesi vicino al fronte, l’ho scritto piu’ volte e sono solo 2. A differenza di tanti Ucraini e Russi che sono capaci solo a pontificare con le penne io le mie di penne le ho rischiate andando al fronte, da Italiano (per cui con questo conflitto non c’entro proprio nulla se non per via di parenti acquisiti) per portare conforto e aiuti a chi soffre di piu’ : i civili. se poi per lei essere stati vicini a Mariypol e a Donetsk e’ una cosa da Superman, allora sara’ cosi. Purtroppo non amo particolarmente la filmografia americana e quindi non posso consideralo un complimento.

          • Dimetrio Russo

            ” burattino dello Zar, Zakarchenko.” e dopo lui dice che oserva conflitto da fuori)))))

            “‘osce un organismo vicino alla Nato. Guardi temo che lei proprio abbia sbagliato indirizzo..” va bene in NATO paese da Mars in OSCE paese da Venuse . proprio diversi che non hanno conflitto di interessi

            “Superman,” perrche sa tutto , da tutti , e da tutti parte .

            Scendi da paradigma che Russia male invece EU angeli
            Sofri da civili ? Iraq minimum 130000 personi morti per colpa NATO.

            Chi lui é ? Ucraina o Italiano?

          • Andri75

            Guardi basterebbe vedere come scrivo per capire da dove vengo, comunque non sono certo Ucraino, pur vivendo in Ucraina e avendo vissuto in Russia.
            Il fatto che lei parli di Osce come Nato penso che renda chiarissimo da dove prende le sue notizie perche’ non ci vuole un dottorato in scienze politiche per sapere che l’osce e’ una organizzazione che con la Nato non c’entra nulla. E’ vero dentro ci sono anche Paesi Nato ma soprattutto Paesi non Mato. Lei crede davvero che la Russia (che fa parte dell’osce) accetti l’osce come organismo internazionale se fosse un altro nome per la Nato?
            A me della propaganda non interessa, mai scritto che la Ue sono angeli e sempre scritto peste e corna degli USA. Ribadisco : cerchi di guardare con obiettivita’ le cose, spenga per qualche giorno Lifenews e Rt e provi a ragionare, a usare la logica. Tutta la propaganda di una parte in questo conflitto si basa sul fatto che, in qualche modo, i cittadini del Donbass fossero a rischio dei Nazionalisti di Kyiv. Si chieda perche’ allora nei territori liberi non e’ morto nessuno, perche’ dove i carri Russi che lei non vede non sono arrivati, la gente continua a parlare Russo e vivere in pace, perche’ nel resto d’Ucraina lavorano 300.000 sfollati da Donetsk e Lugansk che invece questi feroci Nazionalisti Ucraini vorrebbero trucidare.

          • Dimetrio Russo

            ” non sono certo Ucraino” che significa non certo o è italiano o non? Non basterebbe ci sonno tratti . E mancavano tratti per accettare come ucraino. Ma la vita puo fare salti strani. Bo)
            “” burattino dello Zar, Zakarchenko.” “eroi di maidan Sceremet ” servono spiegazione per capire su quale parte lei é ? E questa parte non fuori

            ” scritto peste e corna degli US” opinione proprio personale non tiene niente con mainstream in EU. No lo accetto mi dispiace. Obama confermato che datto uno mano per spostare Yanukovic. . Donetsk e Crimea è reazione che EU USA hanno messo naso
            ” ci vuole un dottorato in scienze ” ma cosa ci vuole per capire che tutti paese di EU stanno in OSCE . E chi ha prima viola ? Moldavia , Bulgaria?) Lui e dottore di …?

            “Il fatto che lei parli di Osce come Nato” ho parlato da conflitti interessi è basta

            “Russia (che fa parte dell’osce) ” una di tanti altri e unica paese che presso parte di Donetsk invece di Maidan. Aprezzi

            “erchi di guardare con obiettivita’ le cose,” obiettivita su base di mentalita russa o ocidentale?)

            “Tutta la propaganda di una parte in questo conflitto si basa sul fatto
            che, in qualche modo, i cittadini del Donbass fossero a rischio dei
            Nazionalisti di Kyiv. Si chieda perche’ allora nei territori liberi non
            e’ morto nessuno, perche’ dove i carri Russi che lei non vede non sono
            arrivati, la gente continua a parlare Russo e vivere in pace, perche’
            nel resto d’Ucraina lavorano 300.000 sfollati da Donetsk e Lugansk che
            invece questi feroci Nazionalisti Ucraini vorrebbero trucidare.”

            NATO non usa arme inSIRIA???
            Forse Italia messo sazione contro NATO?))))

            a facciamo contrario? perche eu e usa non possono capire che Donetsk poi aver opinione contrario di Maidan dove vostra obietivita?
            per altra parte di provincia Donetsk non si puo essere russofilo. Lei sa differenza accettare opinione pure rispettare opinione. Nessuno chiedi da voi acettare opinione di Donetsk . Abbiamo Minsk2 e seguite. A lui personalmente consiglio leggere bene Minsk2 da inizio a non come lui strappa pezzi da tutte parte i fa dopo insalata.

            Non capisco a perche io devo chiedere a un italiano permesso avere il miei cose preferite , spiegare , convincere?
            Lui come persona non poi mantenere distanza e mettere naso non giudicare persone opinione che non piace lei.
            Lui mi spiega e permetti parlare in linqua russa . Ma chi siete? EU fa in lo stesso modo

          • Andri75

            Sono ovviamente Italiano, dalla nascita e da innumerevoli generazioni. I titoli che ho riportato per Scheremet non sono titoli dati da me ma titoli ufficiali dati dallo Stato Ucraino, cosa che non lo rende eroe per me. Non ho fatto considerazioni politiche su Maidan se non precisare che non c’entrava nulla con la UE per cui non vedo perchè insinua che io sia vicino alle loro idee. Quando lei dice che Obama ha dato “una mano” in Maidan è confermato per lei ma non per tutti i politologi anche di Paesi tradizionalmente nemici degli USA come Iran e Cina. E’ solo in Russia e solo dopo la fine di Maidan che è nata l’idea del complotto USA. Personalmente non credo che ci sia stato nessun intervento esterno e che i politici Ucraini abbiano fatto abbastanza da soli per creare le condizioni per il sollevamento popolare.
            Lei poi parla di “reazione di Donetsk” che è un’altra bella invenzione delle TV Russe. Sa quante persone sono scese in piazza a protestare a Donetsk ? 3000-4000 di cui gran parte erano gli uomini di Strelok. Lei dice di conoscere bene Donetsk, allora saprà bene quanto sia refrattaria la popolazione locale alle manifestazioni e infatti anche quando hanno occupato le ODA, nonostante moltissimi in città fossero contrari, nessuno è sceso in piazza ne a favore nè contro.
            Lei non si chiede perchè la Russia sia l’unico Paese nell’OSCE e uno dei pochissimi nell’ONU (assieme a Nord Corea, Somalia, Sudan, Iran, Siria) ad aver preso le “posizioni” di Donetsk ? Forse perchè non sono le posizioni di Donetsk ma quelle della Russia che ha invaso ? Non si chiede come mai neppure alleati storici della Russia abbiano riconosciuto la Crimea e perchè abbiano votato contro le risoluzioni Russe ?
            Non si chiede perchè da ormai un anno la Russia blocchi la richiesta di una missione di pace internazionale nell’area peraltro che vedrebbe schierati soldati di Nazioni “amiche” della Russia o neutrali.
            Lei parla di atti del Procuratore Generale d’Ucraina che non esistono da nessuna parte, parla di fatti non documentati da nessuno.
            Anche la storia dei problemi di integrazione è una farsa : nell’azienda (Italo-Ucraina) in cui lavoro da tempo ci sono 3 Tatari e una ventina di sfollati e si sono integrati benissimo, sono contenti del lavoro e mai hanno avuto nessun problema. Sono ben accetti anche perchè grandi lavoratori. Se mi dice che vorrebbero tornare a casa allora sono d’accordo con lei, chi non vorrebbe tornare a casa ? Ma solo alla fine del conflitto e, o mentono benissimo, o tutti hanno un’opinione unanime sui fatti e danno la colpa ad una sola persona che non siede in Ucraina.
            Qui stiamo parlando di Ucraina, se proprio vuole una mia opinione sulla Siria, è vero che la NATO usa le armi e dalla Siria se ne dovrebbero andare sia la NATO che la Russia, hanno fatto solo macelli creando un dramma umanitario incredibile per milioni di persone.
            Le ricordo però che sono due scenari diversi : in Sira è presente una guerra tra tre fazioni : ISIS (che ufficialmente combattono tutti anche se gli americani con veramente poca volontà), Assad (che certamente gli americani combattono e i Russi sostengono) e ribelli Curdo-Siriani che hanno votato contro Assad e per avere la propria indipendenza, cosa che è stata negata dal Governo centrale. Praticamente l’esatto opposto della situazione in Crimea. In questo caso sono d’accordo con lei che gli americani non dovevano intervenire come i Russi.
            In Ucraina invece ci sono due fatti : uno è l’invasione di un altro Stato, se non la vuole vedere nel Donbass, in Crimea è evidente visto che lo stesso Putin l’ha dichiarato in un discorso alla Nazione due anni fa; l’altro è che l’Ucraina è firmataria del memorandum di Budapest e quindi la sua integrità territoriale è garantita da alcune Nazioni che si sono impegnate senza se e senza ma. Per intenderci se a Kyiv avessero richiesto l’indipendenza dal resto dell’Ucraina Russi, Inglesi, Americani avrebbero dovuto mandare le loro truppe a ristabilire l’ordine.
            Donetsk può avere tutte le opinioni che vuole senza i carri armati Russi e lo dimostrano le votazioni in Ucraina : nelle aree libere di Donetsk non ha forse vinto il Partito delle Regioni ? La gente non è forse libera di parlare Russo o Ungherese o Moldavo ? Gli ebrei non sono forse liberi di incontrarsi una volta all’anno per celebrare ?
            Infatti non c’è bisogno di chiedere a nessuno, devono essere gli Ucraini a decidere del proprio futuro, all’interno di un’urna elettorale, possibilmente senza l’esercito Russo in casa.
            Minsk2 l’ho letto molto bene ed è molto semplice essendo due paginette con 9 punti molto chiari e viene altretanto chiaramente indicato che detti punti devono essere applicati in successione e non in ordine sparso.
            Lei parla della lingua Russa come se fosse un problema in Ucraina ma in 15 anni non ho mai sentito un Ucraino o un Russo che vivono in Ucraina anche solo parlare di un problema della lingua Russa. Chi vuole parla Russo e va alla scuola Russa, chi vuole parla in Ucraino e va alla scuola Ucraina, le ricordo che ci sono anche scuole di Moldavo, Rumeno e Ungherese diffuse nel Paese.
            Non capisco perchè parla di gente di Lviv, visto che è lei che parla della città e io le rispondo solo per quello che ho visto li. Ah giusto per capire quanto sia un problema il Russo : nel mio portone vivono 15 famiglie, di queste 14 sono russofone e la metà ha figli, tutti frequentano scuole Russe, nella terribile e Nazionalista Kyiv.

          • Dimetrio Russo

            ” burattino dello Zar, Zakarchenko.” quelli titioli chi datto a lei ufficialmente?

            ” Quando lei dice che Obama ha dato “una mano” i” non sidici. propripo Abama confermato . se lui no segui tutti notizie non e problema mia .
            Lei parlato da Lvov e Donetsk . Ma chi parlato ? persona che nato in Italia . e cerci paragonare cita e giudicare . Questo lo stesso che io dico a gente di Palermo che loro la stessii da gente di Bolzano e devono seguire tradizione di bolzano . E spiegare perche non seguono fin ora come colpa di propaganda che esci da loro zar capo di Palermo che anche Buratino. Ma perche io non faccio cosi ? Perche io lo so che questo non miei affari

            Ho capisco che in Italia per restare su onda alta , stare in mainstream bisogno essere ferrocioso opposizionere a Putin.

            Ma dove in Italia quello ferrocioso opposizionere contro Politici di EU e USA qualle buttato in sangue tre paese . Non fatto quelo ex agente KGB . Politici democratci bombordati IRAQ LIBIA SIRIA. Che deficile essere ferrociosso opposizionere Italia ? Perche in Italia su quella persona metono ettichetta di marginale e agente de cremlino .

            Vedo che lui ha grande cuore . preocupi di poveri gente che stanno sotto propoganda cremlino. Lui qualcosa diceva da pena personale? non ho capito bene . Ma perche con grande cuore non andare in Libia che adesso come paese distrutto e dato uno mano- la sua patria Italia dato uno mano per scassare un paese . Libia a distrrutta da propoganda EU e USA.

            “Lei parla di atti del Procuratore Generale d’Ucraina che non esistono da nessuna parte” ho sto dicendo da quello che detto procuratore Lucenko . Che lui non lo sapeva questo , che non vuole sapere ? Che non non sa storia di liberazione di capo Aidar Batia con quello bordello ????
            “3000-4000 di cui gran parte erano gli uomini di Strelok. ” ma i dicevo che lei e buggiardo ?

            MAidan fatto tutta Ucraina? non . una gruppa di genti che pronti combatere. N

            A per EU opinione gente costa qualcosa ? Forse voi avete accetetati referendum in Donetsk e Crimea?

            LEi continua non vedere diferenze di accetare opinione e respettare opinione . Che vizzio di natura sua . La suoi problemi bisogno resolvere da salo

            “Ucraina anche solo parlare di un problema della lingua Russa. Chi vuole
            parla Russo e va alla scuola Russa, chi vuole parla in Ucraino e va alla
            scuola Ucraina, le ricordo che ci sono anche scuole di Moldavo, Rumeno e
            Ungherese diffuse nel Paese.
            Non capisco perchè parla di gente di
            Lviv, visto che è lei che parla della città e io le rispondo solo per
            quello che ho visto li. Ah giusto per capire quanto sia un problema il
            Russo : nel mio portone vivono 15 famiglie, di queste 14 sono russofone e
            la metà ha figli, tutti frequentano scuole Russe, nella terribile e
            Nazionalista Kyiv.” Carro andate a paese sua (non ho detto parolace). a voi manca proprio un sentimento dove quello limito per persona che venuto da fuori. Voi non siete da fuori conflitto . Lui si comporta come persona che presso una parte . ma ripetto lui non da Ucraina

          • Dimetrio Russo

            “”Minsk2 l’ho letto molto bene ed è molto semplice essendo due paginette
            con 9 punti molto chiari e viene altretanto chiaramente indicato che
            detti punti devono essere applicati in successione e non in ordine
            sparso.”
            lei mi puo fare un cartesia e ripetere paragrafi con note di Minsk2 in ordine .
            Perche forse la mia lingua italiana non data possibilita capire chiaro quello che lei scritto da Minsk2. Fa mi piacere

          • Andri75

            Certamente! Questa è la versione ufficiale rilasciata in lingua inglese, la versione in lingua Russa e Ucraina è esattamente identica :

            Immediate and full ceasefire in particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts of Ukraine and its strict fulfilment as of 00:00 midnight EET on 15 February 2015.
            In sostanza il cessate il fuoco completo, all’inizio questo punto è stato rispettato, in seguito entrambe le parti non l’hanno rispettato

            Pull-out of all heavy weapons by both sides to equal distance with the aim of creation of a security zone on minimum 50 kilometres (31 mi) apart for artillery of 100mm calibre or more, and a security zone of 70 kilometres (43 mi) for multiple rocket launchers (MRLS) and 140 kilometres (87 mi) for MLRS Tornado-S, Uragan, Smerch, and Tochka U tactical missile systems:
            for Ukrainian troops, from actual line of contact;
            for armed formations of particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts of Ukraine, from the contact line in accordance with the Minsk Memorandum as of 19 September 2014
            The pullout of the above-mentioned heavy weapons must start no later than the second day after the start of the ceasefire and finish within 14 days.
            This process will be assisted by OSCE with the support of the Trilateral Contact Group.
            Effective monitoring and verification of ceasefire regime and pullout of heavy weapons by OSCE will be provided from the first day of pullout, using all necessary technical means such as satellites, drones, radio-location systems etc.
            Questo punto prevede che vengano rimosse dalla linea del fronte tutte le armi pesanti e spostate a debita distanza indicando i confini e chi deve controllare, ossia l’OSCE. Questo punto non è stato rispettato fin dall’inizio con la conquista di Debalsheve da parte del DNR, inizialmente assegnata all’Ucraina. Per un pò di mesi è stata rispettata poi, visto che c’è scritto che è l’OSCE che deve controllare, secondo l’OSCE il DNR e, in parte minore, l’LNR hanno riportato le armi pesanti vicino al fronte in molte occasioni e occupato gran parte della linea di contatto che invece sarebbe dovuta essere libera da qualsiasi arma.

            On the first day after the pullout a dialogue is to start on modalities of conducting local elections in accordance with the Ukrainian legislation and the Law of Ukraine “On temporary Order of Local Self-Governance in Particular Districts of Donetsk and Luhansk Oblasts,” and also about the future of these districts based on the above-mentioned law.
            Without delays, but no later than 30 days from the date of signing of this document, a resolution has to be approved by the Verkhovna Rada of Ukraine, indicating the territory which falls under the special regime in accordance with the law “On temporary Order of Local Self-Governance in Particular Districts of Donetsk and Luhansk Oblasts,” based in the line set up by the Minsk Memorandum as of 19 September 2014.
            Questo punto è stato rispettato visto che la Legge è stata approvata contestualmente alla firma dell’accordo

            Provide pardon and amnesty by way of enacting a law that forbids persecution and punishment of persons in relation to events that took place in particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts of Ukraine.
            Punto rispettato da entrambe le parti

            Provide release and exchange of all hostages and illegally held persons, based on the principle of “all for all”. This process has to end – at the latest – on the fifth day after the pullout (of weapons).
            Provide safe access, delivery, storage and distribution of humanitarian aid to the needy, based on an international mechanism.
            Questo punto non è stato rispettato da LNR, DNR e Russia in quanto sono circa 200 i prigionieri Ucraini nelle loro mani. Si sta comunque ancora procedendo allo scambio di prigionieri utilizzando i nuovi militari catturati come scambio come avvenuto per la Savchenko e i due ufficiali Russi, etc.
            I tempi non sono stati rispettati da nessuno in quanto sono passati mesi per arrivare alla liberazione degli ostaggi.

            Define the modalities of a full restoration of social and economic connections, including social transfers, such as payments of pensions and other payments (income and revenue, timely payment of communal bills, restoration of tax payments within the framework of Ukrainian legal field).
            With this aim, Ukraine will restore management over the segment of its banking system in the districts affected by the conflict, and possibly, an international mechanism will be established to ease such transactions.
            Punto non rispettato da entrambe le parti in quanto DNR e LNR non pagano le tasse e le bollette comunali a Kyiv (che vanta oltre 2 miliardi di USD di crediti solo per le spese delle utilities) e Kyiv non paga le pensioni e non ha riattivato i sistemi di pagamento bancari. Le parti sono molto distanti su questo punto anche perchè ormai DNR e LNR hanno adottato anche il rublo come valuta.

            Restore control of the state border to the Ukrainian government in the whole conflict zone, which has to start on the first day after the local election and end after the full political regulation (local elections in particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts based on the law of Ukraine and Constitutional reform) by the end of 2015, on the condition of fulfillment of Point 11 – in consultations and in agreement with representatives of particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts within the framework of the Trilateral Contact Group.
            Punto non rispettato in quanto DNR e LNR non permettono lo svolgimento delle elezioni

            Pullout of all foreign armed formations, military equipment, and also mercenaries from the territory of Ukraine under OSCE supervision. Disarmament of all illegal groups.
            Punto rispettato dall’Ucraina che ora non permette più a stranieri di combattere nelle proprie formazioni ma di fatto ha utilizzato una “gabola” concedendo la cittadinanza ad alcuni combattenti (29 in tutto dall’inizio del conflitto) e ha sciolto tutti i battaglioni volontari. Punto oggettivamente impossibile da rispettare per DNR e LNR considerando che la gran parte degli effettivi risultano volontari Russi, che sono ancora presenti circa 10.000 soldati Russi (ultimo rapporto OSCE) e praticamente tutte le armi utilizzate sono Russe.
            Questo punto onestamente credo che necessiti di essere rivisto perchè non implementabile

            Constitutional reform in Ukraine, with a new constitution to come into effect by the end of 2015, the key element of which is decentralisation (taking into account peculiarities of particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts, agreed with representatives of these districts), and also approval of permanent legislation on the special status of particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts in accordance with the measures spelt out in the attached footnote,[note 1] by the end of 2015.
            Based on the Law of Ukraine “On temporary Order of Local Self-Governance in Particular Districts of Donetsk and Luhansk Oblasts”, questions related to local elections will be discussed and agreed upon with representatives of particular districts of Donetsk and Luhansk oblasts in the framework of the Trilateral Contact Group. Elections will be held in accordance with relevant OSCE standards and monitored by OSCE/ODIHR.
            Questo punto non è stato rispettato dall’Ucraina o meglio è stata approvata la Legge dalla Rada ma Poroshenko non l’ha firmata in quanto risulta essere l’ultimo punto, in ordine di tempo, dell’implementazione di Minsk2 e, oggettivamente, è impossibile poterlo applicare prima delle elezioni (aggiungo libere) nel Donbass. Oggi significherebbe dare un potere diretto sulle zone occupate alla Russia senza poter controllare i confini esterni del Paese.

            L’accordo di Minsk in realtà secondo alcuni comprende 12 punti ma nella redazione ufficiale gli stessi sono stati accorpati a 9 per renderne più efficace la realizzazione. L’accordo è stato firmato dall’OSCE, dall’Ucraina, dal DNR, dall’LNR e dalla Russia e impegna in modo indissolubile (come indicato nella dichiarazione solenne) le parti a rispettare i punti sottoscritti secondo l’ordine di stesura come da protocollo.

          • Dimetrio Russo

            Scusa a c’ è versione cinese perche non riesco capire alcune parole . Lo so vostro piato preferito -insalata. Aplaussi!!!!!!!

          • Andri75

            La versione che ho riportato è quella presa dal sito della Duma, mi spiace per lei :)

          • Dimetrio Russo

            ho riuscito aprezzare il vostro gesto ) sto in Italial lo so abbastanza bene com chi parlo)
            Ma comunque grazia per vostri pensieri
            Ho trovato versione in russo i levata tutta dificolta

          • Dimetrio Russo

            1. “Questo punto non è stato rispettato fin dall’inizio con la conquista di
            Debalsheve da parte del DNR, inizialmente assegnata all’Ucraina”

            “for Ukrainian troops, from actual line of contact;” secondo lei che significa “acrual linea” linea in realta . Quale ? Logvinovo sotto Debalcevo . Mica no era chiaro da inizio ?) bo

            “hanno riportato le armi pesanti vicino al fronte in molte occasioni e
            occupato gran parte della linea di contatto che invece sarebbe dovuta
            essere libera da qualsiasi arma.”- tante acqua . non voglio perde tempo perche non vale niente. Perche lo steso posso dire anche io . LA cativi invece qui buoni ma che una favola?!

            2 “Questo punto è stato rispettato visto che la Legge è stata approvata contestualmente alla firma dell’accordo” calma solo meta. legge elizione non c è fin adesso e se ricordare che dicono politici in ucraina , Kiev non vuole fare dialogo com DNR per leggi di lezione. coordinamento per lezione e vita in futura non c è proprio . Invece che dici paragrafo di Minsk?

            3. “Punto rispettato da entrambe le parti” di nuovo meta . amntistia poi fare soltanto Ucraina e non fatto niente

            4.”Questo punto non è stato rispettato da LNR, DNR e Russia in quanto sono circa 200 i prigionieri Ucraini nelle loro mani.” prima cosa qui Russia non c entra niente. Lasci Savcenko in pace Secondo a che parliamo di prigione in Ucraine . DNR anche tiene lunga

            5 “Punto non rispettato da entrambe le parti in quanto DNR e LNR non pagano ” facciamo da capo chi devi rinnovare banco?

            ” bollette comunali a Kyiv ” perche se servizi si prendono a donetsk , “pagano le tasse ” lui come italiano non sa come si fa in realta . azienda si trova a Donetsk ma Ucraina lo rigistri su territoria cosa semplice cittadini ucraina

            6. “Punto non rispettato in quanto DNR e LNR non permettono lo
            svolgimento delle elezioni” Comincia soltanto controlare pezzo di
            confini dopo elezione . Dove lui a visto concordato legge di lezione
            con DLNR’??

            7 “Punto rispettato dall’Ucraina che ora non permette più a stranieri di
            combattere nelle proprie formazioni ma di fatto ha utilizzato una” non capisco chiaro che lui scritto . Ma cè decreto Poroscenko che permetti prendere estranieri in esercito ucraina??

            “e ha sciolto tutti i battaglioni volontari. ” e come possibile?! 13.06.2016 butovka morto 4 persona da bataliono volontario ?! . Che le non sentito?

            ” 10.000 soldati Russi (ultimo rapporto OSCE)” OSCE che in realta non poi confermare niente di quantita di soldati e loro citadinanza puo scrivere anche 1000000 . A se ricordare che Poroshenko permetti prendere estraniere in esercito …. ?!

            11.” Questo punto non è stato rispettato dall’Ucraina o meglio è stata
            approvata la Legge dalla Rada ma Poroshenko non l’ha firmata in quanto
            risulta essere l’ultimo punto, in ordine di tempo,” di qualle legge si parla temporanio o per sempre?

            ” l’ultimo punto, in ordine di tempo, ” come lui poi dire se non ha capito logico di documento????

            E allora . per cominciare riprendere confine dove sono documenti concordati con DNLR leggi di elezione? non abiamo. come resultato non abbiamo lezione i non cominciamo riprendere confine

            ma comuncque leggiamo lo stesso paragraffo 9 .

            “after the full political regulation” e ancora” on the condition of fulfillment of Point 11 – in ” a desso andiamo poin11

            di che si tratta? di leggi pemanente di decentalizazuione.

            leggiamo ancora in piu per capire che significa ” decentralizasione “of Donetsk and Luhansk oblasts in accordance with the measures spelt out in the attached footnote,[note 1] “” dobbiamo andare vedere note1

            Ma dove “note”? perche non gli avete messo? Lei dico io –

            ricorda che lui diceva da 10000 soldati russi ? Ricorda che c è decreto Pororshenko di estranieri . e allora che dicono “note ” capo DNR poi formare polizziotti di popolo che in realta gia formato anche da 1000000….. russi da Russia

            E soltanto dopo di questo noi posiamo tornare

            a punto11 dopo a fine punto 9 E adesso confine si reprendi in tutta distanza.

            N.B. documento Minsk2 dice sempre di coordimento con DLNR

            Invece di usare logica lei stava sotto influenza di sua propaganda “Oggi significherebbe dare un potere diretto sulle zone occupate alla Russia senza poter controllare i confini esterni del Paese.”

            Trovi dove mia logica errata in ordine per realizare Minsk2

          • Dimetrio Russo

            ” se proprio vuole una mia opinione sulla Siria, è vero che la NATO usa
            le armi e dalla Siria se ne dovrebbero andare sia la NATO che la Russia,
            “))) Russia da Siria no devi uscire perche Russia invitato da presidente Siria . Guardo non ho detto mai che NATO no devi bombordare in Iraq . NAto invitato da governo Iraq

            Se lei vuole mio opinione , a perche non andate a Libia per cercare salvare paese che statto distrutta grazia Italia. Lui e italiano?!

          • Andri75

            Scusi ma allora secondo quello che lei scrive la Russia se ne dovrebbe andare dall’Ucraina perchè non invitata e invece potrebbero entrare le truppe NATO (se mai invitate, cosa ad oggi non successa) e sarebbe assolutamente normale.
            Per me è normale il contrario, ossia che uno Stato Sovrano resti unito e indissolubile e risolva al suo interno le sue faccende senza che nessun esercito straniero debba intervenire.
            E’ troppo facile dire : la Crimea è Russa, mentre il Kurdistan è Siria. Se il principio di determinazione dei popoli vale per la Crimea deve valere anche per il Kurdistan.
            Per me, e l’ho già detto, non vale per nessuno dei due perchè il principio di determinazione dei popoli è sempre limitato alla Legislazione Nazionale e se Crimea o Donbass o Kurdistan se ne vogliono andare dal proprio Stato Nazionale debbono aprire un processo politico e non usare le armi.
            Se arrivano ad usare le armi nessuno deve intromettersi e questo vale anche per il memorandum di Budapest a meno che l’Ucraina non venga attaccata dall’esterno.

          • Dimetrio Russo

            “Scusi ma allora secondo quello che lei scrive la Russia se ne dovrebbe andare dall’Ucraina ” Si se riusciamo levare conseguenza di MAidan che resultato di politica EU petere naso la dove non serve. Ma lui trovi giusto che non ci sono sazione contro EU e USA per loro ruolo in Iraq Siria Libia?

            lascia stare in pace Budapest . Bordello in Iraq Libia Siria stato provocato da voi molto prima di 2014 , cercate sistemare sotto di si stessi prima

          • Andri75

            Le ho gia’ scritto cosa penso della politica USA, Iraq, etc. Il mio e’ un punto di vista coerente : le stesse regole valgono per tutti. Lei invece vorrebbe che un principio valesse per gli USA che, giustamente, devono starsene a casa propria ma non per la Russia che puo’ invadere la Moldavia, la Georgia, il Daghestan, l’Ucraina perche’ sarebbe stata invitata da qualcuno, teoria peraltro tutta da dimostrare. Guardi che in Maidan le UE c’entra quanto Putin, due parti con due interessi opposti o si e’ dimenticato della tangente da 3 miliardi pagata dalla Russia a Yanykovich per non firmare l’accordo di associazione? Tutte ingerenze (sia UE che Russe) sbagliate. Anche in questo caso bastava far scegliere gli Ucraini alle urne con un referendum e combattere la corruzione, come chiedeva chi e’ sceso in piazza.

          • Dimetrio Russo

            “Quando lei dice che Obama ha dato “una mano” in Maidan è confermato per
            lei ma non per tutti i politologi anche di Paesi tradizionalmente nemici
            degli USA come Iran e Cina”
            non io lo detto . Obama data una intervista e confermato che lui datto uno mano per spostere Yanucovic. E che dopo vale opinione centinaio politologi?

          • Dimetrio Russo

            “Infatti non c’è bisogno di chiedere a nessuno, devono essere gli Ucraini a decidere del proprio futuro, all’interno di un’urna elettorale, possibilmente senza l’esercito Russo in casa.” ma io sono da ucraina . Invece Lei?) Cercate seguire il suo consiglio . Anche fatto che lui in Ucraina 15 anni , come io vedo non datto posibilita a voi capire situazione in Ucraina . Avete presso opinione da un parte di conflito proprio perche opinione era piu vicina per lei . E avete negato proprio altra parte . avete giudicato altre parte .Ma avete scordato proprio che in Ucraina lei solo estraneiro e non puoi si comportare in questo modo. Ripetto . Non imagino che io permetto parlare di problemi di Italia a italiani in vostra maneira.
            Non aspetovo che dico di questi condizione etica elementare. Sapete che usare “lei ” e “scusa” oviamente non abastanza. Parlavo con persona da primo mondo))))))) boo
            Mi dispiace che parlavo con Lei.

          • Andri75

            Lei riporta esattamente il mio pensiero : devono essere gli Ucraini a scegliere e poi mi accusa di voler scegliere per loro, e’ assurdo. Io esprimo un mio punto di vista e riporto quello che vedo con i miei occhi, da strainero ma a decidere devono essere gli Ucraini e basta. Io non dovrei avere un’opinione in quanto straniero? Il problema e’ che in questo conflitto c’e’ una parte che vuole elezioni libere e permettere agli Ucraini di scegliere, un’altra che queste elezioni non le vuole o che al massimo le vuole pilotate. Io ripeto la domanda a cui oggi non ho trovato risposta, magari lei sapra’ rispondermi : perche’ se il Governo di Kyiv e’ cosi cattivo ha fatto subito una legge per permettere le elezioni nel Donbass occupato e ogni giorno chiede che si tengano al piu’ presto, mentre DNR e LNR ogni giorno le rimandano o minacciano di tenerlw con regole proprie al contrario delle regole siglate a Minsk?

          • Dimetrio Russo

            t72 hanno anche in Ucraina e anche primo di conflitto .

            “carri T72 Bulat (anche questi Russia)” Ucraina non produce T72 puoi solo modificare cari T72 quelli che tiene gia.

          • Dimetrio Russo

            Non esiste proprio modificazione t72 che si chiama “Bulat”. nel 2012 Ucraina venduto 100 cari T72 a Sudan. Allora Ucraina aveve T72 primo di 2014

          • Andri75

            Cosa c’entra cosa l’Ucraina ha venduto al Sudan? Nel Donbass non ci sono caserme con divisioni corazzate e questo e’ il primo motivo per cui non ci possono essere carri armati Ucraini nelle mani dei Russo-separatisti (non mi dica che hanno catturato 700 carri durante i combattimenti perche’ non e’ fisicamente possibile visto che l’Ucraina al massimo e’ arrivata a impiegare 500 carri e ne ha persi in tutto in battaglia meno di 100, quasi tutti distrutti), il secondo e’, glielo ripeto avendo avuto modo di vedere entrambe dal vivo, che i T72 Ucraini (pochissimi visto che il carro principale Ucraino e’ il T64) sono diversi dai T72 Russi che hanno appunto modifiche come nei modelli Bulat, tanto che infatti vengono normalmente chiamati T72 Bulat. I T72 sono poi uno degli esempi che le ho fatto, ci sono i T90, i Grad (i modelli sono anche visivamente completamente diversi), i Buk (anche qui i modelli sono diversi tra le due Nazioni) che peraltro hanno bisogno di un complesso radar per funzionare, le mine, i sistemi anticarro, etc. Ormai peraltro a questa favola non crede nessuno : ONU, OSCE, Nato, etc parlano tutte apertamente di intervento Russo in Ucraina, la stessa Russia ha ammesso di fornire armamenti e supporto, senza specificare altro.

          • Dimetrio Russo

            Cominciamo da capo. A perche Russia deve spiegarsi? Tutti sanno come NATO si comportava a Iraq , Libia , Siria. Mai Ucraina diceva che NATO si comparta male e devi smettere attacare Iraq, Libia, Siri. Concluzione : lasciate sua patetica e falsita
            Quello che c entra . Ucraina aveva dopo 1991 piu di una mille T72 . non e pochino?. Ha anche possibilita mofificare , perche li vendeva primo 2014. MIca DNLR hanno soltanto t72? E allora addesso per parogone prendiamo non T64-Bulat , prendiamo T72 di Ucraina( perche come abbimo scoperto Ucraina li hai e non pochino) e anche strada csivolosa , perche paroganare modifiche lo steso caro non e cosa semplice. Modificazione T72 Bulat se esiste, soltano in vostro cervello . Forse parliamo da T72 Ural ? Chi lei é ? da Ucraina o Italia che non capisce diferenza tra Bulat e Ural?
            ” T72 Bulat (che l’Ucraina ha iniziato” — come Ucraina poi produrre carro che tiene Russia . Che lo comprato da Russia?)
            “Grad (i modelli sono anche visivamente completamente diversi)” prima lui diceva da sei ruotte ? perche adees avete abandonato il suo argumento?
            da Giacint gia non parliamo)
            Pure se accetare vostro versione che DNR ha Buk chi ha detto che non e lo stesso che tiene Ucraina ? Storia di MH17 che durra due anni molta strana . Russia subito stava sotto accusa ma prove non abbiamo fin ora(
            “non crede nessuno : ONU, OSCE, Nato,” – abiamo tutti creduti a NATO che Iraq ha bomba nucleare .

      • Dimetrio Russo

        persona puo essere -fillo-russo, fillo-ucraina ma non essere fillo EU non accetare EUROMAIDAN

      • Dimetrio Russo

        Non penso che qualcuno convince statistica. Staеistica a Crimea dice che gente hanno scelto Russia e che EU li acceti?

  • Claudio

    Favolette. Gli amici del ‘Giornale’ si ostinano a dipingere come vittime soldati che sono, in larghissima misura, mercenari finanziati dalla Russia, quindi sul posto per scelta economica, come largamente documentato da tutti i media italiani, compresi quelli di orientamento politico simile. Inutile cercare di nascondere l’aggressione militare russa, come in Crimea. Le due vicende, Donbass e Crimea sono strettamente connesse, e i protagonisti sono gli stessi. La Russia può solo recriminare su se stessa, e sulla sua politica vessatoria e predatoria, sviluppatasi per decenni, verso un paese, l’Ucraina, che gli era amico. Le trovate propagandistiche poi tipo ‘servi degli americani’ ‘nazisti di Kiev’ o ‘golpisti’ sfiorano il ridicolo, e male fanno gli amici del ‘Giornale’ ad avvalorare punti di vista del genere.

  • eugenolo

    Grazie, un reportage su una guerra dimenticata in Europa. Ps non ho sentito parlare di profughi di guerra ucraini, mi sbaglio?

    • Jxkk

      Non esistono ue non li da il permesso di entrare sul territorio dell’unione europea

  • marcello

    questa non e’ affatto un reportage a 360 gradi, e’ il solito reportage di parte, con filmati a 360 gradi. quando su questo giornale, si parla di Ukraina, e’ sempre di parte,
    Probabilmente Putin e’ un finanziatore magari occulto in societa con Berlusconi. cosi ne aprofittano per fare propaganda.non mi si dica che non conosco l’Ukraina,nella q1uale abito stabilmente da 16 anni, prima ho vissuto anche in Russia. Capisco,parlo,leggo il russo,o meglio la lingua russa.Viaggio molto ed ho molte frequentazuoni,Posso dire che vengono scritte un sacco di BALLE.La lingua e’ un pretesto, solo nella parte piu occidentale, si pala l’ucraino,nel restante 80% del paese si parla il russo, detto in altro modo, tutti parlano correttamente il russo,solo un 10/20%carla preferibilmente l’ukraino, nelle campagne,si parla il SURGIK,un dialetto con misto ucraino russo.Se fosse un problema di lingua, noi Italiani da circa 100 anni teniamo prigionieri alcune centinaia di migliaia di cittadini ,province di Bolzano eparte di Trento. qui poi osanniamo dei separatisti armati fino all’inverosimile, mentre noi abbiame messo in galere quattro amici di merenda, che stavano fin con delle lamiere una ruspa e non possedevano nessun’arma. La realta e’ molto diversa. avendo il popolo allontanato dal potere un brigante ladrone, con tutta la sua banda, tutti arrivati da Doniesc, burattino di Putin , questi ladroni hanno cominciato a finanziare proteste contro Kiev finanziati e super aiutati militarmente dalla Russia di Putin. Il quale bugiardo com’e’ sta ancora sostenendo di non avere diretta responsabilita e finge di mediare,la potenza della propaganda e; fortissima. Per il resto concordo con Claudio.

    • Kipelov

      Posso asserire che le “BALLE” sono le tue.Dalla prima affermazione all’ultima,cosi’ come mille altri utenti che in russia EFFETTIVAMENTE ci vivono confermeranno .Ho famiglia nel Donbass,so cosa pensa la gente lì e cosa desidera.Come la mettiamo?

      • mapko

        comunque questi reportage sono ridicoli ,dove sono sti due ragazzi sono in villeggiatura ? gli italiani vanno sempre dove non succede nulla che reportage è sto qua ? mi meraviglio anche un po’ de “il giornale” che ci fa vedere il nulla se uno deve andare a fare un reportage di guerra si vada dove si spara si stia con i combattenti da una parte e dall’altra , con gli inviati dell’ OSCE sul campo …. se vai a DONETSK cerchi lo scoop , cerchi i “givi” i ” Motorola ” gente che la guerra la fatta veramente , si va negli obitori si parla con le ragazze che combattono , con tutto il rispetto questi due dormono alla grande , dove erano quando si moriva a debaltsevo a marynka o a sloviansk ?
        Peraltro sono convinto che fra poco anche quei territori saranno liberati da Kiev perché anche quei poveri vecchi rimasti sono stufi di morire di fame certo militarmente bisogna dare atto a questi “underdog ” OPOLCHENIE e il loro capo ALEXANDR V.ZACHARCHENKO di essere dei grandi combattenti , anzi bisognerebbe valorizzarli perché quando si dovrà andare in libia a mettere gli scarponi per terra ci sarà bisogno della loro esperienza e della loro tecnica militare

        • Kipelov

          Posso anche darti ragione.Il problema dipende forse dalle “autorizzazioni” a filmare o rilasciare dati ritenuti “sensibili”.Meno localizzazioni hai che indichino la posizione probabile degli uomini, meglio è.A volte,in un filmato,piccoli dettagli potrebbero anche risultare fatali per i ragazz in trincea sul posto.Tieni presente che “il Giornale” è finora l’UNICO a fare un reportage sulla guerra dimenticata del Donbass.Tutti gli altri stanno VERGOGNOSAMENTE IN SILENZIO.Così abbiamo anche la categoria degli italioti che non sa un tubo, ma parla,perchè tanto lo dicono i tg.Il messaggio comunque fortunatamente passa per chi è ancora disposto ad ascoltare,anche se la crudezza ed il sangue non vengono mostrati direttamente.Per il resto,concordo anche sulla preparazione della milizia e dei ribelli ,su questo non ci piove.Temo solo che purtroppo molto presto avremo bisogno di gente come loro direttamente sul suolo italico:i terroristi e tutta l’africa sono già qui,non c’è bisogno di andare in Libia.Li stiamo portando noi a casa nostra direttamente .

          • mapko

            però sai tenendo conto del fatto che “il giornale” ha sempre tenuto una posizione pro-putin e l amicizia tra la famiglia Berlusconi e lo zar russo mi aspetterei qualche scoop interessante da quelle zone da parte de “il giornale” o si sta da una parte o dall’altra ,se non si ottiene un autorizzazione per un intervista in un bunker con ALEXANDR V, ZACHARCHENKO almeno vai a sentire quelli del battaglione AIDAR , tanto per intenderci non si sta in mezzo agli anziani nei villaggi dell est dove tutto tace cosi sono bravo anche io,
            Il silenzio vergognoso su questa guerra da parte dei media italiani è sotto gli occhi di tutti non ce dubbio ma il silenzio deriva dall’incapacità italica di fare un certo giornalismo d’azione non certo dal poco interesse dell’opinione pubblica italiana purtroppo è una vecchia storia questa qua non mi aspettavo certo che la RAI mandasse una troupe sotto la neve e sotto il piombo a DEBALTSEVO durante la contro-offensiva vittoriosa degli opolchenie , i giornalisti italiani stanno a Kiev o a mosca al calduccio , e come chiedere a qualche regista italiano di produrre pellicole tipo UKRAINE ON FIRE o WINTER OF FIRE per loro è fantascienza !
            Sulla questione mediterranea guarda basterebbe un ruolo operativo della marina russa con l appoggio di qualche SUKOI nel per riportare alla ragione i vari governi libici che si finanziano con lo spostamento di massa delle popolazione sub-sahariane in europa ,ma temo che per quello, oltre che all uscita degli inglesi dall unione che è già accaduta dovremmo anche aspettare TRUMP alla casa bianca il quale ha già fatto intendere una NATO a pagamento

          • Kipelov

            Non hai tutti i torti sul discorso dell’ incisività e della precisione relativamente ai vari reportage.Pero’ penso proprio che questa “generalità” sia dovuta proprio a questioni di contingenza…nel senso che in guerra si cerca comunque di mantenere una parte di segretezza,per lo meno per quanto possibile.Penso che anche quelli dell’ Aidar abbiano la bocca cucita,a meno che non siano interviste concesse dal comando generale.Per quanto riguarda video più incisivi,fuori dalla sfera di YouTube (qui in Italia hanno censurato diversi reportage) si trovano filmati più che shoccanti,con i morti carbonizzati a Donetsk ,nel parco,nelle abitazioni,oppure i corpi fatti a pezzi dai bombardamenti ucraini.Ho ancora sotto gli occhi una giovane mamma troncata a metà con accanto il suo bambino…Perche’ questi video non compaiano nel mainstream nella loro brutalità mi è oscuro.Per quanto “soft” quelli del giornale però sono gli unici reportage che passano sui media(e neanche così popolari,ad onor del vero)…Il fatto è che questa guerra NON DEVE essere raccontata… è già tanto che venga data agli italiani la possibilità di voler comprendere…questi servizi io li ritengo più che altro un invito ed un suggerimento fondamentali ad approfondire ed informarsi il più possibile,per cui (a modo loro)sono comunque funzionali allo scopo.Pero’,ripeto,non hai tutti i torti ,sarebbe davvero essenziale poter accedere alla realtà nuda e cruda nella sua interezza

          • mapko

            al di la della brutalità delle immagini del conflitto militare che è importante documentare , brutalità commesse da una parte e dall’altra , c’e la necessità di comprendere un popolo orgoglioso di 60 milioni che è anni che soffre le pene dell’inferno e che è a un tiro di schioppo da noi e addirittura nelle nostre case , se uno entra in una chiesa russa ortodossa oppure osserva o parla con una badante ukraina si rende conto che queste donne sono le stesse che si vedono in questi filmati , sono quelle che sputano sui prigionieri di guerra in parata a Donetsk o come quelle trucidate dai grad ukraini a Lugansk però e solamente quando vedi il loro figli combattere o morti sul campo di battaglia che si capisce cosa ce dietro a queste persone e il loro orgoglio , quello che passa con questi reportage di facciata è che sono un popolo di morti di fame che si sono sparacchiati per libidine e di donne anziane trasandate e alla fame è quello che contesto e che grida vendetta a questo punto e meglio non farli nemmeno è un giornalismo demagogico e fuorviante che non spiega nulla del popolo ukraino

          • Dimetrio Russo

            a cose spiegare? che non capisce? c é Minsk2 . Kiev non li segui proprio . Arme da due parte stanno zitti qundo si trovi decizione politico. Pallone su parte Kiev . Kiev deve accetare leggi per realizare Minsk2 . Che da parte EU non si vede che Kiev fa sabotaggio?

          • Andri75

            Scusi ma lei dove le vede queste notizie ? Cita Minsk (purtroppo ormai arrivato a Minsk 3) e ci si è accordati su di un entità sovranazionale, l’OSCE, che ne deve implementare l’applicazione (anche la Russia era d’accordo). Vada sul sito dell’OSCE i rapporti sono pubblici e c’è scritto chiaramente che l’Ucraina, in grandissima parte, rispetta gli accordi, c’è l’elenco delle armi Ucraine schierate al fronte, quelle nei depositi e l’indicazione chiara che gli Ucraini non sono avanzati di un metro da ormai oltre 1 anno. Negli stessi rapporti c’è scritto chiaramente che invece DNR e LNR hanno “occupato” la zona grigia che doveva essere demilitarizzata, non consentono l’accesso ai siti di stoccaggio delle armi, attaccano ogni giorno le postazioni Ucraine con armi non consentite dagli accordi di Minsk.
            Se poi l’OSCE non va bene per controllare (il suo contingente in Ucraina è formato in gran parte da cittadini Russi) andava deciso prima ma basta prendere una cartina per vedere che tutti i villaggi che erano nella “zona grigia” un anno fa ora sono sotto controllo dei Russo-separatisti mentre l’Ucraina è sempre ferma, oppure andare al fronte lato Ucraino (li si che davvero bisogna stare nei bunker visto che si muore tutti i i giorni e non come gli inviati del giornale a scorrazzare a fare foto) per vedere che non c’è l’ombra di un’arma pesante.

          • Dimetrio Russo

            Non spera che perdono)
            ” gli Ucraini non sono avanzati di un metro da ormai oltre 1 anno. ” e dopo lei posso fidare – Due settiman fa chi attacato Debalcevo – Ucraina Un pai mese fa chi attacato blocpost Yasinovatay? Chi ha messo esercito a zona demelitarizata Shirokoe. Zona grigia primo cominciato prendere ucrraina. Ma che risposta OSCE? ragazzi non fa niente non e proibito.A che OSCE dice da spia che aveva mezzo?)
            Ma che bisogno leggere per capire che problema de confilcto non quello chi comiciato sparare prima. Non abbiamo adessa faza attiva e questo masssimo che possiamo avere senza resolvere problemi politici- Mica non chiaro? ogni cosa ha suo potenziale . Come Kiev voi realizare Minsk2 se continua dire da terroristi? Che significa purtroppo in caso quando Kiev non fatto nessuno leggi per realizare Minsk2.

          • Andri75

            Se guarda RT o Lifenews gli Ucraini hanno attaccato Debalshevo, se guarda 5 Kanal Putin in persona è su un carro armato a Donetsk. La cosa più vicina alla verità credo sia l’OSCE che (chiunque può collegarsi online e leggere) ha scritto chiaramente che nessuno ha attaccato Debalshevo, che l’attacco a Yasionovata è arrivato da un territorio non controllato da nessuna delle forze. Poi però se lei prende (è scritto nero su bianco lo può leggere chiunque su Internet) gli accordi di Minsk2 c’è scritto che : Debalshevo è territorio assegnato al controllo Ucraino, Shiroku è territorio assegnato al controllo Ucraino (lo è stato fin dall’inizio della guerra ci sono stato 2 volte a portare aiuti umanitari). Sono d’accordo con lei che sia sbagliato chiamarli terroristi perchè non lo sono, sono in parte regolari dell’esercito Russo, in parte mercenari e in parte separatisti che vorrebbero che la loro terra fosse sotto il controllo Russo. Personalmente condanno i primi due, i terzi hanno tutto il diritto di volere per se un futuro diverso ma non con le armi. L’OSCE non ha scritto da nessuna parte che “non fa niente”, ha scritto che hanno controllato e non è vero, a casa mia sono due cose diametralmente opposte. L’OSCE non è un ente astratto ma sono persone che dormono vicino alle zone del combattimento e hanno a disposizione telecamere, droni, etc. Non importa chi ha sparato prima, anche se mi pare lapalissiano visto che gli Ucraini sono intervenuti quando ormai metà del Donbass era in mano Russa importa chi continua a sparare, chi continua a cercare di avanzare e chi invece ha creato postazioni da difesa. Lei guardi anche le foto del giornale : le postazioni dei Russo-separatisti sono postazioni temporanee con minima difesa nei confronti dell’artiglieria e ancora meno da parte di eventuali attacchi aerei, quelle Ucraine sono fortificazioni multiple fatte per resistere a colpi di artiglieria pesante e per permettere di sfruttare l’effetto “molla” che ha un senso solo quando si difende un territorio. Si è mai chiesto perchè in tutte le foto che vengono dal fronte si vedono gli Ucraini a piedi e con in lontananza dei BTR mentre in quelle dei Russo-separatisti si vedono i soldati appollaiati sui carri armati ?

          • Dimetrio Russo

            OSCE sempre non sa da dove arivono armi . dopo che vale opinione? Attaco di debalcevo ho letto da parti ucraina.Debalcevo -DNR Shirokoe era zona demelitarizzata. Parte mercenario? esecitto ucraino combatte gratis?

          • Dimetrio Russo

            “Molto prima di questi sono presenti altri punti che erano in carico alla
            Russia e a DNR e LNR, i principali : consegnare i prigionieri
            (l’Ucraina li ha consegnati tutti, dall’altra parte ne hanno ancora
            oltre 200, molti trasferiti in Russia) ridare all’Ucraina il controllo
            dei propri confini esterni (punto immediatamente successivo alla
            sospensione delle ostilità) e tenere libere elezioni nel Donbass. Poi
            sarà il turno dell’Ucraina con le leggi in tema di autonomia e quindi di
            entrambe le parti con la grazia. Ora se davvero c’è questa grande
            volontà di arrivare alla pace e se tutti nel Donbass vogliono autonomia
            da Kyiv, magari anche la Russia, perchè non tenere elezioni ?” – non sono paragrafi da Minsk2 solo vostro libero improvisazione su base di Minsk2.

          • Dimetrio Russo

            Se Minsk2 dice da federolismo lui e tanti altri continuano dire “Russo-separatist” federalismo non ha sinonimo separatizmo. Si per propagande meglio usare “Russo-separatist”.

          • Andri75

            Minsk2 non parla in nessun punto e in nessun caso di federalismo ma esclusivamente di elezione diretta del Governatore e autonomia di scelta negli accordi di economia regionale. Bellissima idea che personalmente mi piace molto e che, giusto per dare a Cesare ciò che è di Cesare pur essendo persona che conosco da anni e che non stimo particolarmente, è del sindaco di Lviv. I Russo-separatisti vengono cosi chiamati in quanto trattasi di un esercito irregolare formato in gran parte da regolari dell’esercito Russo e in parte minore da separatisti locali. Guardi che ho parenti in quelle zone e anche in Russia e so perfettamente chi combatte, non c’è bisogno qui di giocare a nascondino….

          • Dimetrio Russo

            “autonomia di scelta negli accordi di economia regionale” non solo di economia anhche accordi cultarale , e annche da polizia provinciale che transforma da opolcenie.
            Kiev dipende da Usa e allora parliamo da Kiev-separatisi? Per continuare vostri giochi servono “I Russo-separatisti ” Non cominciamo cambiare senso di parole. Guarda ma io sono da quella zona non mi racconta favole Va bene?. Euromaidan neanche fatto tutta Ucraina a soltanto minoranza di nazionalisti

          • Andri75

            Dovevate allora accordarvi con Lviv la polizia locale esiste da tempo immemore. Kyiv che dipende dagli USA ? In che cosa ? Militarmente ? L’unica cosa che è arrivata in 2 anni dagli USA sono dei vecchi Hammer non blindati e senza armamento, inutili e infatti mai urtilizzati. Economicamente ? L’Ucraina ha ricevuto, in questi due anni, 2 miliardi dal Giappone, 1,5 miliardi dalla UE e 500 milioni dagli USA. Politicamente? I politici Ucraini sono per oltre il 70% gli stessi che c’erano ai tempi di Yanykovoch e che Putin aveva chiamato “amici fraterni” durante la visita di Stato del Governo Ucraino in Russia nel 2012. Quali sono le favole…. Euromaidan non esiste, esiste Maidan che non è stata fatta è vero da tutta l’Ucraina ma dai giovani di tutta l’Ucraina che si erano stufati della corruzione e del malcostume, il resto sono favole nate peraltro dopo che Maidan era già finita da tempo e che i carri armati Russi sfilavano in Crimea, le ricordo che prima di allora nessuno in Russia ha speso una parola su Maidan come complotto.

          • Dimetrio Russo

            “Dovevate allora accordarvi con Lviv la polizia locale esiste da tempo
            immemore. Kyiv che dipende dagli USA ? In che cosa ? Militarmente ? ” lui comporta come vergine. Come non esiste Euromaidan? Stato da radicali tifosi e anche radicali nazionalist. Opinione di gente di crimea non ci vale niente. Guarda ma im Cremea erano anche 20 mile millitare Ucraina. E quante ne loro rimasti in Cremea? 16 mille soldate. Che pecato)

          • mapko

            allora la scelta del congresso americano di appoggiare politicamente e militarmente Petro o. Poroshenko fu giusta il fatto che poi il presidente americano non abbia mandato armamenti adeguati per fare fischiare le orecchie a Vladimir v. putin la ritengo una scelta saggia alla luce di disinnescare il conflitto

          • Dimetrio Russo

            a scelto vero mio post per respondere?

          • Dimetrio Russo

            ha scelto giusto il mio post per respondere?
            Ma comunque , mica non abastante fisciarsi in orecchie come avete fatto in Iraq Libia Siria? Non capace proprio impararsi su il suoi errore

          • mapko

            guardi che sui cieli siriani l aviazione russa ha fatto tabula rasa e la sta facendo tutt ora , ci ricordiamo tutti che tale reazione fu decisa all indomani dell abbattimento dell aereo russo sui cieli egiziani ci furono un sacco di morti tutti russi , ora io non credo che lSIS dopo le perdite subite sul campo non stia studiando di colpire mosca in qualche modo e penso che quando succederà sappiamo tutti che la reazione del presidente russo sarà immediata e probabilmente sproporzionata , adesso mi pare di avere capito che lei non riconosca il governo di KIEV o come li chiamate voi da quelle parti BANDERAS , UKROPA e cosi via , ma capisce che rispetto ad uno scenario di guerra mondiale con la russia coinvolta formalmente l asticella si alza un pochino anche per voi , fino adesso avete giocato con PETRO O. POROSHENKO nelle steppe ukraine , qui si tratta di venire a giocarvela nel mediterraneo , mettere gli scarponi in Libia ,vedersela con i fratelli musulmani in turchia siccome lo scenario e questo conviene che stiamo tutti uniti non le pare ?……..perché la guerra con i tagliagole da soli non la vincete

          • Dimetrio Russo

            per bombardimento NATO ISIS non e riagita. Che siete da una parte? Si russi cativi perche hanno bombardimento di poveri ribelli da ISIS

            ” immediata e probabilmente sproporzionata ” repetto di nuovo. Iraq, Siria, Libia dove adesso democratici – da parte NATO “non spropozionata”?

            “esso mi pare di avere capito che lei non riconosca il governo di KIEV” Mapko tu sei da quale parte di Ucraina perche voglio capire che tu capisce

            ” BANDERAS , UKROPA ” a come chiamano da parte contraria sai ? Arrostito separatisto ricordi 2 maggio in Odessa

            “, fino adesso avete giocato con PETRO O. POROSHENKO” vostri giochi in IRAQ LIBIA SIRIA avete scrodatto proprio .

            ” , mettere gli scarponi in Libia” distrutta da colpo EU e USA . Sistemate vostri affari da soli . Avete cominciato trovate forza e finire.
            a quando Renzi comincia muoversi in Libia)? e perche Russi ci devi venire??
            ” tagliagole da soli non la vincete” cominciamo di nuovo cosa voi avete vinto a Iraq Libia Siria? vostra coalizione quanti paese tiene 50 o 60?) E quanto tempo serve a voi sistemare cose?
            “vedersela con i fratelli musulmani in turchia ” che gia anche in turchia guerra . Erdogan qiesto scusa invece EU prendeva parte di lui . Ha capito che avete presso un bel sciaffone perche avete presi parte sbagliata.

            Guarda italia due volte ha fatto invasione in Russia vedo che piaciuto)

            Non ho capito per quale motivo volete fare guerra con Russia? Mica per LIBIA SIRIA?

            “Chi sara se Kiev trasgredisce Minsk2 e attaca Donetsk, Russia non mandi
            aerei ? Nato mandato il suoi soldati a Siria e anche aerei senzo
            permesso di governo “-lui risponeva per questo? ” se Kiev trasgredisce Minsk2 e attaca Donetsk” secondo te chi in questo caso agressivo?

          • mapko

            guardi noi non intendiamo fare guerre con nessuno non è nella nostra costituzione , quello che vogliamo fare è sederci a un tavolo tutti insieme per valutare il da farsi ovviamente l eventuale opzione militare va tenuta in considerazione o comunque una azione di law- enforcement in libia , ovviamente non è pensabile tale operazione senza gli amici russi del resto mi pare che Vladimir.V. Putin abbia gia dato la sua disponibilità al riguardo , dopo di che non ho nessuna difficoltà ad ammettere che la guerra in ukraina ha dimostrato la competenza militare dei russi e degli ukraini in condizioni estreme e molto difficili quei soldati sono i migliori al mondo

          • Dimetrio Russo

            primo lui diceva da scenario guerra mondiale con Russia . Sto parlando con due presone?!

          • mapko

            signor Dimetrio guardi che nessuno ce l ha con lei qui siamo tutti sulla stessa barca , se in Ukraina avete avuto bisogno di un signore come ALEXANDR LUKASHENKO per uno straccio di accordo su qualche ettaro di terra capisco come mai non ci si riesca ancora a comprendere parlando tuttavia la stessa lingua , contro il signor AL BAGHDADI dovremo cercare di capirci nonostante le barriere linguistiche perché il signorino è intenzionato a trasformare chiese e sinagoghe in moschee , lei capisce cosa c’e in ballo ?

          • Dimetrio Russo

            Signor Mapko che serve Lucashenko se parliamo da DLNR???? Voi in Italia non riuscite smettere mettere Russo e Stalin insieme. ho capisco che quello che non chiaro provoca paura, ma con vostro Lucashenko . non esagerate . Grazia Dio che lui non c’entra niente per Donetsk. Evitiamo parlare da democrazia di liberta . Notato quando persona spiega tutti cose con democrazia e liberta me sembra che non ha da dire niente perche ripetti mainstreem , nuovo “ismo” -liberalismo . A me gia abastante communismo)
            Situazuione Alleppo . La Stampa quando situazione era abastanza calmata diceva da Nusra. Quando russi cominciato li bombordare cominciano urlare tutti politici, giornaliste che russi ucidono ribelli , civile. Ma voi pensate che russo soldato é animalo che tiene in un mano bomba? Oppure voi pensate che quando NATO bomborda Mosul o Rakka per liberarli non muoiono civili ? Sapete che in Aleppo pocchi giorni fa stati uccisi circa 200 civile dopo borbandimento di NAto . E allora dove voce de carita. A chi serve questa falsita. Dipartamento Paese di USA ha confessato che loro non possono separare NUSRA da Ribelii moderati. Ma scusi se ribelli non vogliono separarsi da Nusra perche volete piu da Russia . Russia gli avertito? Si . Non se neandati Prendeti bombe . Questo colpa USA e Ribelli moderati. ADesso ribelli acusano Russia che non mantiene tregua . Ma scusa ma loro tutti messi firmati sotto tregua? Se non — sotto missile.

            Adesso meto un paralello con DLNR . Riguardo come NATO si comporta a Siria perche Russia non puo aiutare a Donetsk. Mica Russia prendi parte di quelli che tagliano testa a persona ; che mangianno cuore di loro nemico.? Che male per EU esci da Donetsk? niente. Lei gia sa che un ribello moderato tagliato testa di bambino da 12 anni e fatto anche video?

            Mica in Italia non si vedi che tutto rumore attorno Russia in maggiore parte perche Russia non acetti monopolismo americano i Mondo.
            Non tutto dipende da Russia .
            Non aspettate primo passo da Russia . Russia imparato bene lezione dopo quando caduto murro Berlino. nel anni 90 Russia fatto un passo avanti. Ha detto si per unirsi Germania , crolato block militario . E che passo fatto USA e EU ? Come noi siamo democrtatici ogni paese hai dritto entrare in Nato per difendersi. E avete pressi tutta territorio prima che aveva block di Varsavia . Spiegate come si puo parlare di sigurezza in Europa se non accettare opinione paese come Russia . Si si puo spiegare che russi pazzi, cattivi. . Ma chiaro su base di questo non si puo parlare di sigurezza .

            Se parlare da chiese Cristo nemico dentro . Nemico valori di UE . A voi forse stranno sentire da me, io sono da paese dove 70 anni chiesa era proibita , ma comunque ci era; EU ripette strada di USSR non proprio cosi in suo modo ma molto simile

            giochi politici nel anni 30 secollo che passato ricordate ? Lui esatto ricorda 39 Polonia , ma io ricordo che dopo di prima guerra mondiale Germania non doveva avere armi. Dove gli presso Hitler? Ricordo 38 Chechia . un pezzo qualle pressa poverina Polonia .Ricordo che era opinione che Hitler non grande problema , lui aiutera crolare Russia Sovetica.
            Adesso militari americani dicono che ISIS e Nusra non e prima problema , primo dobbiamo decidere con Assad . Cose vale sovrano ? Il vostro paesano mi insegnava che significasovrano?
            Discorso aperto speriamo che umanita diventata piu maturato nel ultime 80 anni

          • mapko

            Scusi ma gli accordi di Minsk sono stati favoriti dall intermediazione di Alexandr Lukashenko che ovviamente ha i suoi interessi in tutta la vicenda ukraina poi sa e molto difficile capire cosa potrà succedere su quello scacchiere perché purtroppo con le privatizzazioni degli anni 90 di BORIS YELTSIN anche l ukraina è infestata da molti oligarchi pieni di interessi legati più o meno chi alla DUMA chi alla VERKOVNA RADA un elemento che sembrerebbe chiaro è il fatto che un conflitto fratricida che ha provocato 10.000 morti e più 1 milione di sfollati si stia incanalando verso uno stallo silenzioso dove una parte della popolazione russofona non potrà ancora pensare di rientrare nelle proprie case perché tra scaramucce armate in città e villaggi governati da predoni e banditi fuori dal controllo di KIEV sarà molto difficile pensare ad un qualsiasi aiuto internazionale con il rischio che il malcontento possa diventare un boomerang sul piano politico anche per Vladimir V. Putin che essendo già impegnato militarmente in siria e con le sanzioni da parte dell europa non abbia la forza economica di garantire un futuro alla NOVOROSSYA e alla stessa CRIMEA , magari sarebbe interessante che lei ci spiegasse cosa vuole fare da grande il signor ALEXANDR V. ZACHARCHENKO che dopo avere , con innegabile successo ,imbracciato il mitra ed essere sceso dal carro armato ora dovrebbe lavorare per una riconciliazione, siccome secondo il mio parere egli è un uomo onesto totalmente differente da quel PLOTINSKY magari lei ci può dare delle notizie che questi ragazzi di 360° reportage non riescono ad avere , poi scusi mi tolga una curiosità che rapporti ci sono tra il signor IGOR IVANOVICH STRELKOV , ricercato dal tribunale dell Aia per crimini di guerra e il Primo Ministro dell autoproclamata repubblica di DONETSK ? sono ancora amici ?

          • Dimetrio Russo

            sapete mi dispiace continuare fare

            discusione su questo forum .Sono dilusso

          • mapko

            e’ chiaro a tutti ormai che la NOVOROSSYA sul territorio ukraino non vedrà mai la luce questo è poco ma sicuro , temo che tra poco un eventuale minsk 4 dovra farsi per evitare che si scannino tra di loro per pochi pezzi di terra i cosacchi , le forze fedeli a Zacharchenko ,e quelle che riconoscono il ladrone Igor plotinsky , ovviamente come a Sloviansk succederà che quando Kiev entrerà di forza per liberare il popolo salirà sul carro del vincitore ……..tutto il mondo è paese

          • Dimetrio Russo

            che costano paragoni con Slaviansk ? Adesso Donetsk ha esercito non sono miliziani con centinio capi.
            “”e’ chiaro a tutti ormai” chiaro che lui fa manipuliazione .
            Se cominciatto dire da ladrooni perche non dici da ladroni a Kiev- Wascington Post scrive che a Politici a Kiev rubati 12 mlrd dollari.
            “ovviamente come a Sloviansk succederà che quando Kiev entrerà di forza per liberare” anno scorso Kiev gia perso zona di Debalcevo che era strategica per loro
            “liberare il popolo salirà sul carro del vincitore ……..tutto il mondo è paese” e vero che costituzione di Italia dice che dritti di persona finiscono dove comincianno dritti di altra persona- Che imposibile acettare fatto che altro persona poi avere opinione contrario di tuo? Liberare Donetsk da si stessi?)

          • Dimetrio Russo

            “”il giornale” ha sempre tenuto una posizione pro-putin ” uno giornale che dice diverso da La Stampa , La Republica , Corriera della Sera, da Rai- Avete monopolizzate la verita?)

  • marcello

    Caro Kipelov, mettila come vuoi, ma cerca almeno di essere obbiettivo. Per le migliaia di Italiani che vivono in russia,come tutti i russi,vivono nella disinformazione e nella propaganda a senso unico. non esiste libera informazione, e le bugie di Putin, vengono fatte credere come fossero vangelo.Per quanto riguarda gli abitanti del Dombass,almeno la parte occupata,o sono scappati, o se abitano ancora li, nolenti o dolenti, non possono esternare il loro pensiero liberamente,vivono in un territorio occupato militarmente da esaltati armati e qualche rischio lo corrono non ti pare?

    • Kipelov

      L’obiettività,caro Marcello, mi deriva dallo STATO DI FATTO della mia famiglia che VIVE nel Donbass,nonostante le bombe dei cari fratelli ucraini cantino in continuazione in barba agli accordi di Minsk..Forse NON ti è ben chiaro il concetto:gli “esaltati armati” per loro (PER TUTTI QUANTI LORO) vengono da Kiev.Punto.Sentire blaterare i soliti sulla presunta oppressione civile e sui bavagli imposti dal cremlino alla stampa russa quando quella italiana è conciata ben peggio(77 posto in classifica sulla libertà di stampa mondiale.Non raccontarmi storie sul taglio giornalistico internazionale,poichè è vergogno l’uso di ogni puerile pretesto per infangare la Russia e Putin,l’accanimento è evidente) è ASSAI RIVOLTANTE..Neghi forse le uscite della pasionaria prima arrestata per peculato e del cioccolataio poi messo lì a tavolino dai soliti noti grazie al golpe di Maidan rilasciate dalle tv locali?.Perchè sai, io i tg ucraini li vedo tutti i giorni e quando sento parole del tipo “Uccidiamo tutti i russi nella parte est anche con l’atomica) ,oppure “I nostri figli studieranno nelle università, I vostri vivranno negli scantinati”,non li riconduco a semplici “boutade”,soprattutto quando ho i suoceri con il piombo sulla testa.Il resto sono chiacchere del governicchio ucraino/usa e dei suoi quattro sfegatati fan.Non ti pare?Francamente,con questa propaganda benevola pro-Kiev state stancando al limite della nausea.

    • Dimetrio Russo

      “russi,vivono nella disinformazione e nella propaganda a senso unico.”- dopo di questo lui resiste che è persona obbiettiva? Cose lui diceva da vangelo)? Lui non poi imagginare che esiste opinione altro di opinione ocidenatale- Questi buggie di Putin – Donbass blocato da parte Ucraina, non si puo trasferire la soldi, problema transportare cibo, Kiev non paga pensione _ ma fin ora prendi tassi da grande aziende di Donbass , Kiev staccato gas da Donbass?

      • Andri75

        La propaganda è ovunque ma esistono dei dati di fatto sui quali difficilmente si può discutere : i Russi stessi sanno che in Patria esiste una grande disinformazione e chi vive da anni all’estero lo ammette tranquillamente (non parlo solo di Ucraina ma USA, Thailandia, Cina, India, etc). Allo stesso tempo c’è una guerra in corso ed è altrettanto vero che in Ucraina c’è propaganda, però non a senso unico. Se lei ad esempio guarda Inter, le trasmissioni sono palesemente filo-Russe (indipendentemente da chi abbia ragione o meno), può guardare liberamente RT, Life News, RTR. In Russia non può guardare 5 Kanal o Novy Kanal e neppure Inter, è una bella differenza. Al contempo è vero che Kyiv non paga le pensioni nel Donbass, lo posso testimoniare per conoscenza diretta, cosi come è vero che in una parte della provincia di Lugansk ha interrotto le forniture del gas. Esistono però due motivi semplici e sui quali nuovamente c’è poco da discutere : 1) pensioni : il sistema pensionistico Ucraino funziona con il finanziamento diretto, ossia sono i lavoratori attivi che pagano. Non pagando più le tasse e i contributi allo Stato centrale, lo stesso non può far fronte ai pagamenti. Le pensioni sono state pagate per oltre un anno a completo carico della fiscalità generale, poi la responsabilità è passata in carico a LNR e DNR che oggi raccolgono la quasi totalità delle tasse generate nel Donbass occupato (evito di tediare spiegando quali sono quelle che finiscono a Kyiv ma non c’entrano nulla con le pensioni), 2) gas : l’LNR ha “tagliato” un gassodotto collegandolo direttamente alla Russia e, per come è fatto il sistema di distribuzione, ha lasciato diverse zone senza forniture. L’Ucraina ha tentato di ripristinarle ma i lavoratori (civili del Donbass non venuti da Kyiv) venivano presi a cannonate e quindi hanno dovuto desistere. Ora circa un quarto del gas arriva dalla Russia, il resto da Kyiv, cosi come quasi la totalità dell’energia elettrica e gran parte dell’acqua. I territori occupati hanno un debito ormai vicino ai 2 miliardi di USD per le forniture (che i cittadini pagano ma finiscono nelle tasche di LNR e DNR) e, nonostante questo, continuano.

        • Dimetrio Russo

          Bello che scrivi lenzuole?) fa mi ricordate quanti canali russi proibiti in Ucraina. Canal Inter -fillorussa ?! ma tu hai buon umore. Ma perche scordato che kiev continua prendere tassi da aziende di Donetsk, perche non dice che tribunale in Kiev obligato governo pagare pensione.
          LNR tagliato gassodotto ??? MA Kiev tagliato gas per tutto regione quando perso Debalsevo- Sa da dove Mariupol prendi luce?

          • Andri75

            Canal Inter è decisamente su posizioni molto vicine alla Russia, ovvio non è Life News ma un conto è fare propaganda, un conto è dire (come ricordo che ha fatto Life News) che a Lviv c’erano le barricate o che Yarosh ha vinto le elezioni, un conto è avere posizioni decisamente vicine a quelle Russe su molte cose : Siria, Turchia, Ucraina. Ha mai visto il reportage di Inter sulla Siria ? Oppure quello su defunto battaglione Azov ?
            Visto che proprio vuole che vada nei dettagli, come ho scritto sopra, basta leggere, Kyiv incassa ancora dei contributi da alcune aziende di Donetsk nel settore delle materie prime in quanto queste aziende vendono il carbone a Kyiv stessa e l’unico modo per farlo, per la legge Ucraina, è pagare un apposito contributo ma attenzione perchè non pagano le tasse sui dividendi o il contributo sociale unificato al Governo Centrale e parliamo comunque di un’inezia rispetto all’importo complessivo delle tasse che dovrebbero essere pagate. Peraltro il contributo sociale unificato (i dati sono pubblici e li ha confermati anche con baldanza Zakarchenko in conferenza stampa dicendo che ormai tutte le aziende delle zone occupate pagano le tasse al DNR), quello con cui si pagano le pensioni . Mi fa però piacere che lei ritenga il Donbass occupato ancora Ucraino perchè altrimenti, come capita ad esempio a noi Italiani, prendendo la Nazionalità di un altro Paese le pensioni non verrebbero più erogate dal Paese natale.

          • Dimetrio Russo

            Non mi raconta favole da Canale Inter- Firtash Achmetov hanno preso parte di Kiev . Canale”filorusse ” parla da Donetsk come da terroristi. Ripetto sei spiriritoso- Per piacere non parliamo carbone parliamo da aziende che stanno a Donetsk ma tassi pagano a Kiev. Zacarchenko quando ha detto ? Mica du anni fa? Lui diceva che devono pagare ma non ha detto che pagano – Senti diferenza-. Kiev ha faccia tosta prendi tassi ma non paga pensione Bello ma tu sei italiano neanche russo o ucraina e hai faccia tosta) imparare come vivere. per piacere stai piu modesto-. Bello per tuo caso io preocupavo piu di militari a napoli che io trovo in zone turistiche . e anche preocupavo da treni che fin ora usano sisteme comunicazione da tempi Ducce).

            “Mi fa però piacere che lei ritenga il Donbass occupato ancora Ucraino perchè altrimenti,” ma che trovi straordinario? sivede che Minsk2 non ha letto proprio . Minsk”2 dice da federalismo in Ucraina.

          • Andri75

            Inter filo Ucraino ? Firtash (ricercato in Ucraina e uomo chiave degli interessi economici di Putin in Ucraina e in Europa filo-Ucraino) e persino Akhmetov, mentore del fuggito Yanykovich anche se non certamente filo-Russo, filo-Ucraino. Mi sa che ogni tanto fareste meglio a spegnerla Life News in Russia perchè neppure loro sono arrivati a tanto, dipingendo anzi Firtash come uomo colpito dalla CIA e Akhmetov come simbolo della resistenza di Donetsk a Poroshenko. Zakarchenko l’ha detto in occasione della parata per le celebrazioni della Grande Guerra, probabilmente si è sbagliato ma facciamo cosi : lei mi porti un singolo esempio di edunu socialnu plata che dai territori occupati è partito per Kyiv e le pago la cena per i prossimi 10 anni. Sa vero che l’unico modo per pagarlo è comunque tramite le casse locali della Regione di Donetsk (o Lugansk) e queste casse sono chiuse da oltre 1 anno, sa inoltre che tutti i pagamenti fatti anche verso le municipalizzate non arrivano a Kyiv perchè non esiste il modo materiale per trasferire il denaro visto che le banche dei territori occupati sono state scollegate dal sistema Nazionale oltre 1 anno fa.
            La invito a rileggere Minsk 2, io l’ho aperto nella versione Russa, giusto per non dire che magari quella ufficiale in inglese o quella Ucraina siano sbagliate e non c’è una sola parola o un solo punto di riferimento al federalismo che peraltro in Ucraina in maniera economica esiste da anni visto che la gran parte delle tasse è gestita dal Governatore, tranne l’IVA e il fondo Pensioni. Se poi l’elezione diretta del Governatore per lei è il federalismo, allora sono d’accordo con lei, sarebbe un gran bel risultato. Il federalismo mi risulta però tutt’altra cosa sia che lo intendiamo alla Svizzera che alla Tedesca e non c’è da nessuna parte negli accordi di Minsk anche perchè in Ucraina non potrebbe mai funzionare e porterebbe alla distruzione del Paese.

          • Dimetrio Russo

            Azienda Achmetova paga tassi a Kiev , achmetov sta in elenco nero in Donetsk. E lui sempre diceva da Ucraina untiria senza autonomie – fillo-russo?

            “sa inoltre che tutti i pagamenti fatti anche verso le municipalizzate
            non arrivano a Kyiv perchè non esiste il modo materiale per trasferire
            il denaro visto che le banche dei territori occupati sono state
            scollegate dal sistema Nazionale oltre 1 anno fa.” belo che non sai come si puo pagare ?)

            Spiega perche fai salti?
            Prima questo
            “Peraltro il contributo sociale unificato (i dati sono pubblici e li ha
            confermati anche con baldanza Zakarchenko in conferenza stampa dicendo
            che ormai tutte le aziende delle zone occupate pagano le tasse al DNR), q”

          • Andri75

            Su Akhmetov, se legge, ho scritto: certamente non e’ pro-Russo ma neppure pro-Ucraino e’ pro se stesso e le assicuro che le sue aziende da Donetsk a Kyiv pagano solo la tassa sul carbone. Lista nera a Donetsk? Ma secondo lei perche’ le aziende di Akhmetov lavorano ancora? Siamo in Ucraina non si dimentiche che di giorno si fanno la guerra e di notte rubano assieme la marmellata e questo vale anche per Poroshenko.
            Rilegga per cortesia quello che ho scritto e che ha correttamente riportato : le aziende a Donetsk pagano le tasse, non potrebbero pagarle a Kyiv neppure se volessero (a meno di portare i soldi a mano) e pagano (come in passato) sui conti del Municipio e da li finiscono direttamente nelle casse di Dnr e Lnr. Spero ora sia piu’ chiaro e sarebbe l’ora che anche a Donetsk capissero come vanno le cose, forse aiuterebbe a far sedere della gente di Donetsk al tavolo delle trattative invece che i politici fantocci del Cremlino o ex capi di bande criminali che hanno tutto l’interesse che la guerra continui arricchendosi a dismisura, cosa che peraltro succede a specchio dall’altra parte (Kyiv). Sarebbe il caso che la gente da una parte e dell’altra iniziasse a capire che i loro leaders fanno tutt’altro che i loro interessi.

          • Dimetrio Russo

            Lista nerra esiste e achmetov sta li. Achmetov paga tassi a Kiev e non bisogno raccontare che lui non poi pagare perche a donetsk non ha bank. Se non sa com si fa questo altro storia. Prima era “(i dati sono pubblici e li ha confermati anche con baldanza Zakarchenko
            in conferenza stampa dicendo che ormai tutte le aziende delle zone
            occupate pagano le tasse al DNR” che non piace piu? ” che ormai” sa che significa? pagavano primo.
            ” ex capi di bande ” parli da achmetov?

          • Andri75

            Quindi se è come dice lei : Akhmetov è sulla lista nera, un cattivo, il male (guardi è verissimo che lo sia ma non cambia nulla che la realtà sia diversa) e nonostante questo genera il 70% di tutte le tasse che ricevere il DNR e oltre metà di tutto il business del Donbass. Sono proprio matti questi del DNR : mettono uno nella lista nera, come Poroshenko ma ad uno non permettono di vendere i cioccolatini, sostituiti con le bandierine di Stalin, all’altro fanno fare miliardi dandogli in gestione anche aziende che non erano sue prima. E Akhmetov è un’idiota che paga Zakarchenko per poter continuare a sfruttare la gente del Donbass a 3000 UAH al mese mentre lui guadagna miliardi e al contempo paga anche Kyiv per….. beh nulla visto che Kyiv non ha modo di controllare il suo business. Uno che per anni ha controllato la politica Ucraina facendo leggi ad aziendam per non pagare tasse ora le paga addirittura ad uno Stato e ad un protettorato, come cambia la gente….
            Su una cosa sono d’accordo : Akhmetov è nato dalle bande degli anni ’80, si dimentica però da dove vengono praticamente tutti i componenti del DNR e dell’LNR : tra chi la galera l’ha fatta e chi l’ha scampata grazie a qualche giudice di vedute (e tasche) larghe. Vada a leggersi le biografie di questi bei bandit…. scusi politici.

          • Dimetrio Russo

            e allora lui sta in nido di infanza. “”Peraltro il contributo sociale unificato (i dati sono pubblici e li ha
            confermati anche con baldanza Zakarchenko in conferenza stampa dicendo
            che ormai tutte le aziende delle zone occupate pagano le tasse al DNR),” speravo che lui sa meglio italiano, sa meglio che scrive
            Piccolo ma che c’entri Stalin?
            “3000 UAH” stipendia ma non tassi

            ” genera il 70% di tutte le tasse che ricevere il DNR ” perche non ha scritto 200%?
            Papa Poroshenko con soldi sa da dove viene?
            Pensi che politici di resta ucraina liberi non per “a qualche giudice di vedute ” . Cosa dice di Mosiychuk o capo di Aidar?

          • Dimetrio Russo

            “se non certamente filo-Russo, filo-Ucraino” chу significa

          • Dimetrio Russo

            “federalismo che peraltro in Ucraina in maniera economica esiste da anni ” racconti a italiani. Anche in ucraina parlano come fare dicentralizione

          • Andri75

            Decentralizzazione e federalismo sono due cose completmente diverse che spesso non vanno neppure a braccetto. L’Ucraina ha un sistema fiscale federale da lunghissimo tempo con un parte importantissima delle tasse (la stragrande maggioranza) che restano a livello locale e con il resto (IVA) che va a livello centrale. La parte dei contributi sociali è più complessa perchè entra dalla porta ed esce dalla finestra visto che non hanno un sistema contributivo. Non sarà perfetto ma nessuno lo ha messo in discussione a Minsk perchè ritenuto già un buon sistema, l’unica vera differenza è l’elezione diretta del Governatore (fatto politico e non economico) che andrebbe a controllare una parte di queste risorse assieme ai sindaci.
            Questo però non è federalismo e neppure maggiore decentralizzazione visto che la struttura del potere, le competenze, etc resterebbero del tutto invariate.

          • Dimetrio Russo

            fatte almeno quelo che scritto Minsk2.
            Da fedralismo bilancio solo parlavano piano piano
            e allora che problema per Kiev? dove leggi?
            Non separatisti neanche federalisti , neanche decenralist ma Kiev sta pazziando
            Ma usa dicono a kiev realizare reforma di decentralismo)

            “Governatore (fatto politico e non economico) ” ma mica parliamo solo da economia? Sciluppo culturale, sociale , anche raporti con Russia , lingua, polizia di Popolo che sta sotto controllo di Donetsk invece di Kiev

    • Dimetrio Russo

      Guerra in Iraq pure russa propoganda?

    • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ☆☆☆☆

      Incredibile!!! perchè tu come tutti gli altri non dici che putin è bravo perchè salva il mondo dagli occidentali cattivi che sono il cancro!?

  • iNtervengo

    Complimenti al Giornale per la serietà. E comunque la strategia della tensione in Europa continua.

  • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ☆☆☆☆

    Siete dei falsari ideologici perchè non si chiama guerra civile una guerra dove uno stato forte come la russia manda soldati ed usa l’artiglieria contro un esercito debole, quello di Kiev. Io queste cose le chiamo “vigliaccherie”

    Naturalmente i russi sono sempre gli stessi: quelli che dichiarano guerra la Giappone l’8 Agosto, quando il 6 Agosto ricevette la prima bomba atomica.
    oi fate il “tifo” ideologico per ‘sta gente? se si, fatelo sapere almeno quando un vi fa i colloqui di lavoro non rischia di prendere una sola.