LAPRESSE_20180502202335_26295510 (1)

Usa e Pakistan, il tramonto di un’ambigua alleanza

A partire dal suo insediamento, l’amministrazione Trump ha insistito per il superamento della tradizionale ambiguità dominante i rapporti tra gli Stati Uniti e il Pakistan, segnati da un’alleanza tattica a cui corrispondeva una profonda sfiducia reciproca. Partner cruciale dall’inizio dell’intervento in Afghanistan nel 2001 in avanti, il Pakistan è stato a più riprese guardato di traverso da Washington, che sospetta dei legami ambigui tra i suoi apparati spionistici e militari e l’insorgenza talebana, e a sua volta ha mal tollerato la prassi irrituale portata avanti dagli Usa in occasione di operazioni come l’uccisione di Osama bin Laden o i bombardamenti con droni sul confine afghano-pakistano.

L’amministrazione Trump ha deciso di puntare fortemente sull’India, rivale numero uno di Islamabad come principale partner regionale nell’Asia orientale, sulla scia di quanto proposto dal candidato repubblicano in campagna elettorale, e dall’inizio del 2018 ad oggi ha intensificato le pressioni sul Pakistan, Paese che oramai non può più essere definito come un alleato degli Stati Uniti.

Trump accelera la rottura tra Usa e Pakistan

Proprio un tweet di Trump nella giornata di Capodanno ha fatto capire agli osservatori internazionali che i giorni delle aperture del Presidente eletto all’ex premier pakistano Nawaz Sharif nel dicembre 2016 appartenevano oramai a un’epoca remota: accusando direttamente Islamabad di aver sottratto 33 miliardi di dollari ai contribuenti americani sotto forma di aiuti allo sviluppo e assistenza militare, Trump ha segnato l’inizio di un rollback repentino e intenso.

Come riportato da Li Hongmei su The Diplomatil 4 gennaio scorso il Dipartimento di Stato ha sospeso un pacchetto d’aiuti militari al Pakistan dal valore di 255 milioni di dollari e, in ottemperanza all’International Religious Freedom Act del 1998, lo ha inserito nella Special Watch List di Paesi che limitano la libertà religiosa. Quattro giorni dopo, un programma di assistenza da 800 milioni di dollari è stato sospeso dal Dipartimento della Difesa. Infine, a febbraio la Financial Action Task Force (FATF) ha ricevuto istruzione di inasprire i controlli sul Pakistan per monitorare presunti sostegni ai terroristi operanti in Afghanistan.

Quest’ultima presa di posizione potrebbe significare che Washington si prepara a giungere al punto di non ritorno: l’inserimento di Islamabad nella famigerata lista di “Stati sponsor del terrorismo”, che allo stato attuale delle cose raggruppa i più aspri rivali degli Usa, ovvero Iran, Corea del Nord, Siria e Sudan.

Così l’India ha sostituito il Pakistan a Washington

L’arretramento delle posizioni del Pakistan a Washington è stato, almeno in parte, determinato dalla crescente influenza dei gruppi di pressione filo-indiani nelle stanze del potere di Washington: lo United States India Political Action Comitee (USIPAC) supporta dall’esterno l’estremamente influente India Caucus del Congresso di Washington, e alla sua testa siedono attualmente la deputata democratica delle Hawaii Tulsi Gabbard e il repubblicano del North Carolina George Holding.

Considerato il più importante caucus di orientamento “statale” del Congresso dopo quello israeliano, l’India Caucus ha favorito Nuova Delhi come alleato di riferimento degli Stati Uniti e destinataria di importanti programmi di assistenza militare a capito di Islamabad, nonché come pivot strategico di contrasto alla Cina o a una Russia storicamente alleata dell’India, che negli ultimi mesi ha avuto con Mosca alcuni importanti dissapori.

Il Pakistan si stringe alla Cina

Isolato dagli Stati Uniti, il Pakistan non ha altra scelta che continuare sull’integrazione politico-economica con la Cina, cavalcando con maggior convinzione i progetti infrastrutturali del China-Pakistan Economic Corridor (CPEC)da oltre 55 miliardi di dollari e puntando sulla “Nuova via della seta” per un’apertura geostrategica che lo sta trasformando in un osservato speciale per diversi operatori economici europei.

Dato che la cooperazione è oramai attiva anche in ambito militare, la principale preoccupazione rimane oggigiorno securitaria: senza un bilanciamento statunitense tra India e Pakistan, infatti, è possibile che le tensioni di confine nel Kashmir possano propagarsi con forza maggiore, in un futuro prossimo, rispetto agli ultimi anni. La Cina, in questo contesto, ha nel Pakistan un satellite e nell’India un partner economico fondamentale e un rivale strategico di prima grandezza: potrà sul lungo termine Pechino essere in grado di risultare un fattore di stabilizzazione nell’area che dovrebbe essere il cuore della Belt and Road Initiative?

  • Ling Noi

    Tipicamente american style. Finche hanno bisogno di te, sei alleato, poi quando non servi più, un bel calcione nel sedere. Come dicevano gli antichi, le alleanze con i potenti sono sempre dubbie.

    • Alessio Pinna

      Sarebbe più american style insistere con un alleato che si stava già allontanando per conto suo (verso la cina), che aiuta i fondamentalisti islamici, e che è una fonte costante di problemi? Non solo il pakistan, si dovrebbe abbandonare anche la Turchia.

      • Ling Noi

        Attenzione a non confondere, negli anni ’70 il Pakistan cercò di conquistare l’allora Afganistan laico e filo-Urss, e gli Usa ci si buttarono a pesce, inventando pure la balla ancora creduta oggi “dell’invasione sovietica”. Il Pakistan DA SEMPRE appoggia il terrorismo islamico.

        • Maria

          Dove lascia l intervento russo in Afghanista?? Non solo gli USA fallirono ma prima di loro l ex unione sovietica Inoltre si dimentica che Bin Laden aveva le sue basi terroristiche in Afghanistan!!! E dove lascia i talebani??? Sono angeli della pace e amanti del rispetto delle donne secondo lei?? Lei vive in un paese democratico ma vada a vivere in Afghanistan o in paesi dittatoriali poiche cambiera idea. Tra dire e il fare c e di mezzo il mare.Maria

          • Ling Noi

            La fu Urss intervenne in Afganistan su richiesta del legittimo governo laico (alleato), come attualmente la Russia è intervenuta In Siria su richiesta del legittimo governo laico (alleato). Bin Laden è roba vostra, fu addestrato dai Berretti Verdi, mentre la CIA operava in Afganistan facendo attentati e sobillando i fanatici islamisti. Democrazia significherebbe potere per mandato popolare, quindi l’Italia non ne fa parte. A dire il vero la maggioranza delle autodichiaranti democrazie sono solo delle oligarchie che recitano una farsa. Forse l’unico che Paese che può ambire al titolo di “democrazia” è la Svizzera.

          • John

            https://uploads.disquscdn.com/images/a1be382ce744ff5009c9edd1e74d08a55ebebf8adfda98ffabbb212c5fb85702.png

            @ Maria..La sua visione della storia e’ infantile e deviata. Le donne , in Afganistan, nel 1972 si vestivano come in foto e nel 2012 tutto e’ cambiato… da quando gli usa hanno messo il loro piedi nel paese , affinche’ la Cia organizzasse il traffico dell’oppio per disporre di ingenti somme per mantenere le invasioni militari. La Nato e gli Usa mai hanno combattuto in narcotraffico, sostenendo invece i signori della droga, come Ahmed Wali, fratello di Karzai, a libro paga della Cia.
            Il 90% dell’ eroina e’ prodotta in Afganistan e frutta centinaia di miliardi di $, che
            la Cia sfutta, fin dagli anni ’80, armando i mujaheddin antisovietici e con l’aiuto del pakistan e sostenendo i talebani.
            Le dittature sorgono dove gli usa vogliono sfruttare i paesi proprietari di ricchezze, alle quali non rinunceranno mai, e per cui investono cifre spaventose in armamenti.
            Se lei si occupa di diritti umani dovrebbe verificare quale paese al mondo e’ al vertice per il non rispetto assoluto…

          • itsmy opinion

            non credo che sostenevano i signori della droga…..loro erano e sono i signori della droga?. Come in Colombia del resto. Hanno fatto fuori Escobar per gestire direttamente il traffico di cocaina.? Magari minsbaglio ma la vedo cosí.

          • John

            Verissimo…Il sostenere significa far gestire ai loro burattini ogni traffico sporco e fingere di combatterli..!!

          • Aleksandr Nevskij

            e poi ci minano e ci fanno saltare in aria le palle con i movimenti #metoo, che siano stramaledetti

          • agosvac

            La foto da lei postata si riferisce ad un periodo storico in cui in Afghanistan i talebani neanche esistevano. Fu la Cia ad organizzarli prendendo i più esagitati studenti delle scuole coraniche, i più fondamentalisti ed addestrandoli alla guerriglia contro il Governo Afghano che aveva chiesto aiuto al’URSS per cercare di sopravvivere. Fino ad allora, si parla dei primi anni ’90, i talebani neanche esistevano e l’Afghanistan era un paese islamico sì ma di certo non fondamentalista. Come sempre faccio in questi casi chiedo aiuto a Pontalti che certe ricerche storiche è in grado di farle al meglio!

          • Marco_Seghesio

            Vero e non serve neanche guardare queste foto di Kabul, se hai letto il “Cacciatore di aquiloni”, un vero “tuffo” nel periodo pre-talebano.
            Ritengo pero’ di provare ad essere piu’ completi, per una visione piu’ corretta, proponendo ulteriori punti:

            Dalla IGM al 1978 l’Afghanistan fu di nome e di fatto un vero paese non-allineato (molti lo sono stati solo di nome, tipo Cuba etc.). Prima con la monarchia e poi con la repubblica, si avvio’ con energia, ma anche con tatto e necessario tempo, una continua modernizzazione.

            Detto questo, un conto se negli anni ’70 vedevi una ragazze in minigonna a Kabul, un altro conto se la vedevi a Khost o in villaggi piu’ remoti.

            In seguito al colpo di stato comunista di Taraki, avvengono due importanti e gravi cambiamenti.
            Il primo motivo fu quello di far uscire l’Afghanistan dalla neutralita’, per portare il regime nella guerra fredda e nella galassia URSS; quindi, inevitabilmente, anche di quella dei suoi avversari USA. Questa fu sempre la guerra fredda.

            Il secondo motivo fu di imporre rapidamente e violentemente una serie di riforme socialista, senza rispetto alcuno di quella cultura, anche nelle montagne e nei villaggi. Si arrivo’ persino a forme estreme, tipo l’obbligo di tagliare le barbe etc.

            Non ho alcuna simpatia per quella cultura ma, d’altra parte, non si puo’ pensare che sono stati solo i cattivi americani a instillare il conflitto, in un Afghanistan altrimenti pacifico e sereno: si farebbe tutto sommato un torto alla stessa intelligenza di queste stesse nazioni. Evidentemente vi era un oggettivo malessere in questo paese, determinato da questo regime. Sul quale ovviamente gli USA, i Pakistani e l’Iran ci hanno tratto approffitato.

            Del resto non si puo’ spiegare il conflitto afghano, il cui regime chiese l’aiuto dell’URSS, non essendo piu’ in grado di gestirlo da solo, se non originato dai medesimi problemi emersi e da me citati, sia pure in sommi capi.

    • Maria

      Mi scusi e gli altri no?? Non si ullida caro traditore italiano poicjh errore poiche il trio alleato Corea sud nord e Giappone pensano ai loro interessi e non s illuda di trovare da parte loro sostegno gli asiatici hanno tutt altra mentalita soprattutto la cina con il suo pericoloso dumping. S interessi piu al nostro paese al bordo di un baratro.Maria

      • Ling Noi

        Tu sei un traditore perchè lavori per zion, non ti permettere di rigirare la frittata. Ricordati che sei una persona fortunata sul fatto che non ho io il potere, perchè in tal caso tutti i traditori come te, gli americanofili e i cattocomunisti, sarebbero già stati appesi ai lampioni come arredamento urbano.

        • tex

          Non ti piace dibattere.

      • luigirossi

        Lei non perde occasione per parlare di “baratro” a proposito dell’Italia.Si chiama WISHFUL THINKING ed è cio’ che sperano i luridi speculatori ebrei suoi parenti.Pensi piuttosto alla drammatica situazione della Francia,le citta’ invase da dimostranti,i casseurs in azione dovunque,AIR FRANCE sull’orlo del fallimento assieme a SNCF .Macron ovvero Rotschild in caduta libera nei sondaggi.Dove arrivate voi ebrei,arriva la rovina

        • Maria

          What did you find this particular term?? On wikipedia for instance?? E la smetta di mandarmi sigle sconosciute come Wolf. Chi e cosa lei vuol dire proprio non lo so. Ha una bella fantasia. E allora mi spiega con il suo ingenio intuitivo condito da pura fantasia che differenza c e secondo lei tra RUSKI E RAKISTI?? Dato che mette indubbio la mia identita di cittadina italiana e di conoscenza delle lingue estere.O.K.?????? Lei e un vero arrogante impertinente.. Mi traduca perfettamente questa espressione in lingua italiana correttaFRANCE DRAGS DONALD TRUMP FOR REMARKS ABOUT BATACLAN S ATTACK IN 2015. Chi e secondo lei onniscente KEN LOACH??? Mi traduca esattamente SPARKING COUP FEARS: Vuole che le scriva pure in dialetto bergamasco nonostante da anni abiti in Toscana e da otto invece mi trovo all estero?? Maria

          • Maria

            Dato che ho un vecchio computer e sono sprovvista di tastatura per l Arabo cosa vuol dire AL FAtiha?? E AL FATAH??Maria

  • dottor Strange

    il Pakistan, insieme all’Arabia Saudita, è il covo dell’estremismo islamico. si è fatto la bomba atomica ed è ingrassato facendo la cresta sugli aiuti USA ai mujaheddin afgani che combattevano contro i sovietici. a questo proposito, i talebani sono arrivati dopo che i sovietici se n’erano andati ed il regime era crollato. i sovietici li ha combattuti, in primo luogo, Ahmad Shah Massud, il “leone del Panshir”, che era tagiko, non era un estremista e venne ucciso in un attentato da due falsi reporter (talebani travestiti) poco prima delle Torri Gemelle. il Pakistan dirottò sempre il grosso degli aiuti a gente come Gulbuddin Hekmatyar, cioè estremisti che tutto facevano meno che combattere i sovietici, limitandosi a prepararsi per il dopo……

    • Ling Noi

      Occhio a non credere alle balle occidentali sul super-criminale Massud. Era un feroce assassino, come tutti gli altri capi terroristi, del resto. Fece uccidere decine di migliaia di civili afgani nella sua lotta di potere con gli altri warlords. Fu anche il primo che vietò la scuola alle femmine e ne ordinò la chiusura in casa. I talibani lo uccisero perchè era un loro concorrente nella conquista dell’Afganistan.

      • Maria

        Le mie notizie non sono mediatiu errore mediatiche ne occidentali come lei asserisce. Ultimamente il Pakistan non ha difeso l incolumita delle comunita cristiane incendiando chiese e massacrando fedeli. E lei chiama balle queste notizie?? Dato che mi occupo della violazione dei diritti umani carta firmata il 10 dicembre del 1948 ho ricevuto da fonti non occidentali ne israeliane ne mediatiche notizie veritiere.Maria

        • Ling Noi

          O sei analfabeta oppure falsifichi le dichiarazioni altrui per secondi fini. Forse il tuo scopo è creare fumo per nascondere… zion… prova a rileggere meglio tutti e 3 i miei commenti riguardo i terroristi islamici appoggiati dal Pakistan

          • Maria

            Non sai che usare insulti e insinuare falsita. Da anni mi occupo di diritti umani soprattutto quelli dei bambini in base alla carta firmata dall occidente il 10 febbrau errore febbraio 1948. E tu cosa fai?? Difendi ideologie straniere asiatiche che violano i diritti umani e hai quindi tradito il nostro paese che ha bisogno di unita e stabilita.Maria

          • Ling Noi

            Ma fai a farti un bel bagno nel Mar Morto, e magari prendine spunto, contaballe del menga.

          • agosvac

            Signora maria, ci dica con parole chiare e semplici e senza “error” a quale agenzia fa capo e da chi è autorizzata ad occuparsi di diritti umani, specie quelli dei bambini.

          • Demy M

            La Sor Maria è autorizzata dagli UsArabic e israelUsati.

          • Maria

            Ma la vuol capire Demy che i Sauditi mentono e non sono i nostri alleati ne quelli d Israele!!!! Impari il russo e l arabo segua le loro trasmissioni e poi cambiera idea spero. Per sua conoscenza gli UAE cioe sauditr errore sauditi ed emirati arabi stanno ammassando armi in quantita sull isola socora nel mar rosso per meglio colpire il sud dello yemen facendo una strage. Inoltre i criminali sauditi fonti non mediatiche ne israeliane bensi giordane recentemente hanno arrestato due giordani in pellegrinaggio alla Mecca perche sospettati di spiare per Israele!!!! Non c e sordo di chi non vuol sentire. Secondariamente i criminali Sauditi hanno versato 250 milioni di dollari a difesa dell Al Aqsa Moschea che si trova a gerusalemme e fonte di discordia. Infatti la moschea Al Aqsa e il terzo luogo piu sacro dell islam che i sauditi i guardu errore i guardiani dell islam conservativo difendono e sono pronti ad attaccare con false promesse e dissimulazioni=TAQYYA Israele e l occidente.Maria

          • Maria

            Da associazioni internazionali apolitiche con sede all estero e succursali a Ginevra. Questi diritti sono stati sign siglati con l accordo firmato il 10 dicembre del 1948. Uso un veccg vecchissimo computer non di mia proprieta che non funziona perfettamente per cui ho grossi problemi di scrittura. Spero che mi diano presto uno nuovo e piu aggiornato.Maria

          • luigirossi

            COME SI CHIAMANO QUESTE ASSOCIAZIONI APOLITICHE?

          • Maria

            per motivi di sicurezza non posso dirlo. O.K. O ci credete oppure no.Maria

          • alberto_his

            Direi proprio di no

          • Maria

            Well I am working for HRWF orgamization , a global Human rights organization protecting the most vulnerable people like kids. A non profit organization for your knowledge.O.K. Il capo emerito di questa global organization e Mr solo la sigla per sicurezza J.H. Non facciamo parte delle ONG O.K.???? E smettela di insultarmi di dubitare del mio lavoro. Io almeno aiuto altri mentre voi distruggete con i vostri commenti scandalosi persone che aiutano.Finitela.Maria

          • telepaco

            Al Mossad

          • Maria

            Da otto anni mi trovo all estero e lavoro volontariamente presso il centro d azione per i diritti umani basato sulla dichiarazione universale dei diritti umani per sviluppare difese e strategie per fermare l abuso sui diritti umani. Che cosa e ?? Un processo da parte di un gruppo di propagandisti dell odio e di false notizie??? Voi mi processate mi credete una bugiarda vero?? Ma i veri bugiardi siete voi!!!!! VERGOGNATEVI.Maria

          • Zeneize

            Io non credo una parola delle tue storielle, da Eton al corso di antirazzismo alla cugina di Putin al capo della chiesa copta al lavoro umanitario per una ONG segreta, giù giù fino alla ignorante propaganda che tenti di rifilarci giornalmente.
            Ah che bugiardo che sono, ah come mi vergogno…

          • Maria

            Ho visitato Eton ma non mi sono laureata a Eton perche e solo per maschi. Anzi ho voluto testare la tua arroganza e la tua incredibilita mettendo perfino in dubbio la mia conoscenza dell italiano. Per tua conoscenza o misconoscenza da 8 anni lavoro come vop volontaria presso il centro universale dei diritti umani guidato da J.H. non un ebreo bensi un anglosassone. La sigla di questo centro universale con centri sparsi in tutto il mondo e HRWF. E la smetta di dubitare. Me ne frego dfei suoi dubbi e dei suoi vergognosi commenti. Mi traduca in buon italiano questa frase inglese FRANCE DRAGS DONALD TRUMP FOR REMARKS ABOUT BATACLAN S ATTACK IN 2015. Lo sapeva carissimo arrogante che GERMAN S COLD WAR WEAPONS MILITARY PLANNED TO STOCKPILE ARSENAL IN 1960s???? Che lavoro fa ?? Lei fa da inquisitore da accusatore ma lei chi e ?? E italiano?? Dubito fortemente. Pretendo da lei precise informazioni sul suo contoO.K.????? Per sua ignoranza continuo in Inglese dato che lei e un esperto in materia informandola che ALONG WITH MOST OTHER INDUSTRIAL NATIONS GERMANY PRODUCES COMPONENTS THAT CAN BE USED FOR CREATING DEADLY AGENTS CHEMICAL WEAPONS OR OTHER WMD: OTHER COMPANIES LIKE U.K: THE M NEDER ERROR NETHERLSANDS INDIA U.S. BELGIUM SPAIN AND BRAZIL AND GERMAN COMPANIES PROVIDED IRAQ Q WITH PRECURSORS OF CHEMICAL AGENTS USED BY IRAQ DURING THE IRAQ-IRAN WAR. Sig. maestro traduca questo mio inglese in perfetto italiano. Attendo la sua traduzione.Maria

            2018-05-06 20:24 GMT+02:00 Disqus :

          • Zeneize

            https://uploads.disquscdn.com/images/6ca2f79ded9dfec52153fbe03ca3ac408f6f729bdd6c8588ee03469d279a57d3.png
            Come spieghi questa cosa che hai scritto un paio di mesi fa? Hai mentito dunque? Il tuo inglese è più o meno cattivo quanto il tuo italiano, ma il vero problema sono le palle galattiche che spari e le idee che latitano, sembra il divagare di un ubriaco.
            Ora ti sei imbarcato su questa nuova palla dell’hrwf, peggiori ogni giorno, come facciamo a crederti? Almeno postassi qualche foto di te, dove si vede il tuo lavoro, la tua quotidianità in quei luoghi difficili, così forse potresti catturare un qualche interesse. Invece niente…

        • cir
          • elf elrond

            ma come diavolo fa il fosforo bianco a bruciarebraccia e torace (che presumibilmente sono coperte dai vestiti) e risparmiare la faccia?
            Lavatele via quell’inchostro, povera bambina

          • Maria

            Ben detto ma il fatto e che molti ci credono perche sono dei poveri sprovveduti a differenza di lei che li ha smascherati. Complimenti.Maria

          • Zeneize

            Veramente ne ha anche in faccia, poi è istintivo coprirsi la faccia, c0glionazzo. Scommetto che non ci hai pensato, c0glionazzo. Ti piace l’isis, c0glionazzo?

          • tex

            Con le spalle al muro.

          • Maria

            Un infamia che la giustizia divina vi fara pagare cara. E un falso. Ci sono fotografie diffuse su youtube e da associazioni caritative che mostramo HAMAS che usa bambini come scudi umani. Vergognatevi di difondere queste menzogne. Hamas e un associazione terroristica che lancia aquiloni in inglese kits in francese cerf volants pieni di materiale esplosivo che hanno incendiato boschi e coltivazioni agricole israeliane. Hamas che riceve sussidi dall Iran e da Erdogan. Inoltre il loro capo cioe il leader ell AP palestinese MAHMOUD Abbas nel suo fanoso libro nega la s l olocausto. I veri criminali sieti voi che a tavolino giudicate insultate fomentate su internet l odio la violenza la menzogna influenzando le persone fragili ed instabili a commetere atti di terrorismo.VERGOGNATEVIIIIIIII !!!!! Maria

          • Zeneize

            Lascia stare la giustizia divina, ignorante pezza da kul0, che già sei sulla sua lista, almeno cerca di cotennerti, no?

          • Maria

            Cerca tu invece di contenerti e smettila dui di mandarmi sigle strane.Maria

          • luigirossi

            @disqus_E7MWXOEXVs:disqus
            La informo che il numero degli assassinati a Gaza ha superato i 50.Il filmato che mostra l’assassinio di una persona praticamente sola dietro la barriera israeliana NON PUO’ mostrare che quella persona ha la tessera di Hamas.Mentitori per antichissima tradizione,mistificatori da sempre ,assassini per vocazione,voi israeliani conoscete solo l’odio come metodo di relazione.Ora avete inventato la superarma palestinese che incendia boschi e coltivazioni:l’aquilone.Un a rma che supera di gran lunga per efficacia F15,F16,missili lunga gitttata,artiglerie.Israele è in pericolo,intervenga qualcuno per mettere fuori legge aquilon ied aeroplanini di carta !!!

          • Ghideon

            PALLYWOOD

        • Zeneize

          Evidentemente non capisci l’Italiano, abbiamo poi visto che il tuo inglese non è migliore, non ti occupi di nulla nella vita perché sei un fallito, va’ dunque a rompere le balle su un forum tedesco, noiosissimo analfabeta.

          • Maria

            Errore grammaticale perche hai scritto fallito guarda che sono una donna e non un uomo. Secondariamente cosa c entra il forum tedesco?? Me lo sai spiegare?????Maria

    • Maria

      Condivido appieno nonostante persone ignoranti nei loro commenti associno i Sauditi ad Israele considerandoli fedeli alleati. Niente di piu falso poiche recentemente i criminali bugiardi sauditi hanno foraggiato Al Aqsa moschea e tutto il complesso delle istituzioni islamiche con la somma di 250 bilioni di dollari. Mi correggo 250 milioni di dollari poiche Al Aqsa moschea e il terzo luogo piu sacro dell Islam per cui questo gesto e un ammonimento ad Israele. Il Pakistan ha ottime relazioni con i Sauditi a cui vende armi e missili che nessuno menziona per cui dato che l agreement del nuke program verra dichiarato non piu b valido l Iran continuera la sua corsa nucleare costringendo i Sauditi tramite il Pakistan a aiutarli a programmarne una anche per loro. A sua volta sara poi l Egitto e la Turchia che il marzo scorso 2018 lancio con Putin la costruzione della primo reattore nucleare per l uranio arrichito trasformabile in produzione di armi nucleari ad AKKYA. C e maretta in Russia c e rimpasto ai vertici teocratici iraniani in cui Rouhani mira a diventare il capo supremo di tutti gli ayatollah i fondatori della rivoluzione islamicami rimpiazzando l attuale ministro dell error degli esteri Zahir nominandolo presidente al posto suo. I crimali sauditi stanno facendo affluire armi e carri armati nell isola Secora per bombardare lo yemen del sud brutalmente. Pecunia non olet o meglio Petroleim non olet e neppure la vendita di armi.Maria

    • Enrico Bolzoni

      Vado spsso in Pakistan per lavoro da tanti anni,lei sta traendo delle conclusioni dopo aver letto i nostri media,la verità si può scrivere in tanti modi.
      Il pakistan è un paese molto povero che soffre di malattie gravi quale la corruzione,ma mi creda noi occidentali USA in testa abbiamo delle responsabilità pesantissime.
      Non mi voglio dilungare ma Libia docet..

  • Tommy

    L’alleanza con il Pakistan è durata fin troppo…parte dei servizi pakistani ha sempre coperto e aiutato i talebani rifugiatisi nelle zone tribali dopo l’invasione USA dell’Afghanistan…Quetta è la base da cui i talebani hanno programmato la guerriglia prolungata contro gli USA…i pakistani hanno da una parte dato info e supporto agli USA e dall’altra aiutato i loro nemici, sia per affinità culturale, sia per non perdere gli aiuti economici e militari che con la fine delle ostilità sarebbero cessati…con il cambio strategico a favore dell’India, il doppio gioco del Pakistan finirà…

    • Ling Noi

      Mai dimenticare che il regime dei taliban era riconosciuto da solo 2 stati: uno ovviamente era il Pakistan, ma l’altro era l’Arabia Saudita, di cui gli Usa sono fieramente ancora alleati.

      • tex

        Comandano i soldi, come ben sai.

  • agosvac

    E’ ovvio che il Pakistan lasciato dagli USA a sé stesso non può che cercare altre alleanze e mica ce ne sono tante. Ma se gli USA cercano di sostituire il Pakistan con l’India non hanno fatto i conti con la mentalità indiana. Loro ormai sono troppo smaliziati da secoli di dipendenza dall’impero britannico pertanto vogliono restare liberi: non fanno alleanze, si accordano oggi con uno e domani con un altro! Le armi le comprano solo da chi le fa migliori ed a un prezzo più conveniente.

    • tex

      Non convinci.

  • Maria

    MI RIVOLGO A TUTTI I COMMENTATORI DI DISQUS GLI OCCHI DELLA GUERRA E PRETENDO SCUSE PER AVER INSINUATO E ADDIRITTURA SOSPETTATO IL LAVORO CHE SVOLGO DA OTTO ANNI: NON SONO STRANIERA E IL COMPUTER CHE USO NON E DI MIA PROPRIETA: O.K. L ARROGANZA DI ALCUNI COMMENTATORI E VERAMENTE VERGOGNOSA. TACETE E PREOCCUPATEVI DEL NOSTRO PAESE:MARIA

    • Zeneize

      Mi scuso profondamente per aver dubitato delle tue palle stratosferiche.
      Quanti anni hai caruccia?