marco_negri_03

Srebrenica mai vista
Foto di Marco Negri

Srebrenica 11 luglio 1995. Cosa resta del più grave eccidio in Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale? Tanti corpi senza nomi nelle ​​fosse comuni​ scoperte quotidianamente​​, impediscono – vent’anni dopo – alle ferite del genocidio bosniaco di rimarginarsi.​ Un racconto profondo, che io e Marco Negri abbiamo voluto ripercorrere in punta di piedi. Dando voce in un modo nuovo ai sentimenti di chi rivive un dramma. Tutto questo attraverso la fotografia e il processo creativo dietro la composizione di un’immagine chiamata a congelare la memoria. GUARDA E ASCOLTA LA PHOTOSTORY

 

LEGGI ANCHE
L'Isis torna a minacciare i Balcani

Articoli correlati

  • Andre

    Vergonatevi avete voluto aiutare i MUSULMANI in bosnia e kosovo negli anni novanta contro i Serbi CRISTIANI e adesso pagate dazio in quanto questi paesi (Bosnia e Kosovo) sono covi dell’Islam radicale. A srebrenica sono stati eliminati potenziali terroristi MASCHI e ADULTI e NON donne e bambini. Fate pena e tenetevi la vostra propaganda filo-islamica da quattro soldi.

    W la Serbia! Il Kosovo è Serbia!

    • virgilio

      Andrea sono con te un croato