Attentato a Londra

Quelle misure antiterrorismo obsolete: impossibile colpire il jihadismo

Gli attacchi terroristici simultanei che hanno colpito Londra questa notte sono il frutto di un complesso fenomeno di mobilitazione jihadista che ha come obiettivo l’Europa. Dal 2014 ad oggi, il continente europeo è diventato l’oggetto di una chiamate alle armi del jihad che non ha precedenti, né per modalità di attentati né per il numero e il ritmo di attacchi, che ormai ha raggiunto livelli mensili. In questa nuova guerra del terrorismo all’Europa, i servizi d’intelligence e le forze di sicurezza dei paesi europei, in special modo IL Regno Unito e la Francia, si trovano completamente travolti da un fenomeno che non riescono a frenare né a comprendere. Nonostante l’innalzamento dei livelli di allarme, il dispiegamento di militari e di forze speciali per le strade delle città, nonostante il controllo capillare d’internet e dei media, il nemico sfugge, colpisce e miete continuamente vittime. E il motivo, purtroppo, è semplice: tecnicamente, con i nostri mezzi e il nostro ordinamento, è impossibile colpire la minaccia jihadista eliminando il problema.

LEGGI ANCHE
Le mani degli Usa sulla Siria

Il problema non si può eliminare, almeno in questa fase, perché il controllo, per quanto capillare, non può essere preventivo. La società del rischio cui siamo abituati, ha condotto ormai la minaccia terroristica a un livello talmente superiore rispetto ai nostri standard, che oggi non è più quella di una rete criminale o di un fanatico, ma è una rete che ha nella persona comune il suo autore e i suoi obiettivi. E ciò che fa crollare ancora di più le certezze e le aspettative dei cittadini europei, ma anche delle intelligence e dei governi del continente, è che la minaccia è non solo conosciuta, ma anche prevedibile. In sostanza, tutti conoscono il problema, ma non è possibile, tecnicamente, fermarlo.

LEGGI ANCHE
L'energia migliore verrà dal Caucaso

La minaccia negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente. È cresciuta nel potenziale sia di autori sia di vittime. Oggi il terrore non proviene da pochissimi attacchi di inaudita violenza, ma da molti attacchi che posso uccidere due o tre persone, come provocare una mattanza. Tanto è vero, che tra il 2015 e il 2016, il numero di morti per il terrorismo di matrice islamica in Europa, ha raggiunto il livello del 2004 e del 2005, gli anni degli attentati di Madrid e Londra. Con la differenza però che mentre prima gli attacchi erano pochi e disastrosi, oggi la tensione è continua e gli attacchi possono essere minimi, in termini di vittime, come anche disastrosi – si pensi a Nizza o a Parigi.

Non c’è un limite realmente individuabile. Chiunque può essere radicalizzato, chiunque può uscire di casa, prendere un furgone, e investire passanti in nome di una perversione religiosa del proprio credo. E del resto, era stata proprio la propaganda jihadista a incitare alle nuove forme di terrorismo. La chiamano “Self Jihad”, ed ha un potenziale distruttivo di portata enorme, che racchiude in sé un messaggio rivoluzionario per la vita di milioni di persone in tutto il mondo. Non si può bloccare, perché ora umanamente impossibile. Chiunque può diventare un terrorista e mietere vittime, anche perché gli obiettivi sono ovunque, dai “soft-target” dei mercatini di Natale, a un ponte con i turisti, a una piazza o un centro commerciale o un locale. E all’estensione dei metodi segue l’estensione della minaccia. Se prima gli obiettivi erano altisonanti, e quindi serviva una preparazione e un’organizzazione terroristica formidabile, come Al Qaeda, oggi basta un coltello per diventare martire della “knife Intifada” e far piombare una città europea nel terrore e nella tensione tipica di una città del Vicino Oriente.

Le organizzazioni jihadiste, in particolare lo Stato Islamico, hanno compreso da tempo che il vero bacino d’utenza di questo nuovo terrorismo è enorme. Lo hanno compreso molto prima dei nostri governi, incapaci di condurre politiche di controlli e di sicurezza che frenassero il problema alla radice. L’Europa e le sue forze di sicurezza hanno in questi anni cercato di trovare soluzioni emergenziali, molto minime, che non sono riuscite assolutamente a sradicare il problema. E ciò che inquieta e lascia sgomenti è l’assoluta conoscenza e conoscibilità di questi attacchi. Il terrore internazionale usa mezzi d’informazione, usa social network, twitta, addirittura ha riviste ufficiali che si trovano in internet. Le reti del fanatismo si conoscono e si conoscono addirittura i potenziali attentatori, tanto che in ogni attacco terroristico ci viene detto il criminale era già noto alle forze dell’ordine.

E in questi tempi, con la sconfitta dello Stato Islamico in Siria e la fine del sogno del Califfato in terra d’Oriente, la minaccia per l’Europa è ancora più grave. Perché se prima c’era uno Stato per cui combattere e dove finire i propri giorni, oggi il campo di battaglia è ovunque, dal Nordafrica alla Scandinavia. Una minaccia potenzialmente distruttiva, che meriterebbe un approccio ben più programmatico da parte di tutte le componenti della società europea, sia dei governi sia delle reti politiche e religiose. La minaccia non è solo globale in senso di Paesi potenzialmente vittime, ma è globale nel senso che chiunque può colpire e in qualsiasi punto. Purtroppo, il quadro di riferimento politico e giuridico sia europeo sia mondiale non sembra in grado essere all’altezza del Terrore.

  • dottor Strange

    siamo in guerra e ci vogliono leggi di guerra, non gessetti colorati, palloncini o fiaccolate. individuare i simpatizzanti radicali (tramite internet e servizi segreti), eliminarli in silenzio e far sparire i cadaveri; poi, espellere tutto il parentado entro 24 ore, dopo aver tolto la cittadinanza, nel caso l’avessero. evitare di concedere la cittadinanza ai musulmani, manco fossero della centesima generazione e, anzi, prevederne la revoca in caso di attività anti-nazionale. mettere una tassa pro capite ad hoc sui musulmani, come loro facevano sui non musulmani; infine, chiudere moschee e scuole islamiche e mettere gli imam ai lavori forzati, dopo aver bloccato tutti i finanziamenti dall’estero. se non vi piace, continuiamo con i gessetti colorati……

    • http://dovemimettonosto.it Livio

      Tutto sommato, una cura ragionevole, quella che Lei propone. È chiaro che molte teste calde islamiche insorgerebbero, di fronte a un tale trattamento, ma questa sarebbe un’altra buona occasione. Si vis bellum, para pacem.

    • Eugenio Nocera

      Ho l’impressione che basterebbe uina sola delle cose che lei propone per far capire che la ricreazione è finita.Il problema è che abbiamo dei governanti cacasotto che andrebbero costretti ad intervenire concretamente.E soprattutto bloccare gli arrivi per non portarci in casa terroristi che prima o poi diventeranno attivi.

      • montezuma

        Le parole della May farebbero intendere che la “ricreazione è finita”. Se le avesse dette Trump i media si sarebbero scatenati! Purtroppo di Churchill non ce ne sono molti.

    • Giovanni Mancini

      I tagliagole kamikaze hanno una paura terribile di essere uccisi da una donna,
      cosa che impedirebbe il loro paradiso con 40 vergini:cosa ne pensate di agguerrite soldatesse?

      • dottor Strange

        questo è vero. basterebbe inserire delle donne nei plotoni di esecuzioni per questi simpaticoni e sarebbe un ulteriore deterrente. l’idea è valida e va aggiunta alle altre

      • Rynnho Taur

        La guerra non è faccenda femminile…“Così voglio l’uomo e la donna: adatto l’uomo a la guerra, l’altra a partorire, ma atti entrambi a danzare con la testa e le gambe.”

        • Strottz

          Certo, anche sostituire il vangelo con il Zarathustra sarebbe una soluzione!..

      • montezuma

        Belle parole a parte, è la POLITICA che impiega chi usa le armi che conta. INFATTI fin qui la politica è stata inetta. Ed è un ERRORE fondamentale pensare che una politica pacifista possa risolvere i problemi! Vediamo se cambia la tendenza. Quando si vota, non andiamo al mare. Andiamo a votare portandoci “appresso la capa (anche se tosta …)”.

    • pierpaolo sdrigotti

      Quello che propone sarebbe perfetto, purtroppo questi infami governanti..

    • Rynnho Taur

      Ma certo!.. come mai nessuno ci aveva pensato prima? Basterebbe convincere la Bolerini, Mattarella, Gentiloni… cosa da niente insomma..
      Scherzi a parte, ben poco si può fare fino a che gente come questa siede nei parlamenti europei. E finche saranno in grado di manipolare l’opinione pubblica tramite i corrotti mass media, continuerà a stare li.
      L’islam non è l’unico nemico della democrazia e della civiltà. Forse non è neppure il più pericoloso…

      • dottor Strange

        infatti i nemici interni sono molto più pericolosi di questi psicopatici. il nocciolo della questione è proprio questo, ma finché la gente rincoglionita da TV e giornali non si sveglia…..

    • Buzz802

      E non sarebbe molto più semplice farli secchi tutti?.. già che siamo nel mondo della fantasia.

    • N P

      Vorrei che per prima cosa in Italia venisse mandata nel tritarifiuti la proposta di legge dello “jus soli”, una follia visto quello che succede negli altri Paesi. Per non parlare della presa in giro dei sinistri quando puntualizzano che i terroristi sono inglesi o francesi non immigrat. Poi devo dire che mio malgrado da qualche anno a questa parte sto rivalutanto la pulizia etnica come linea di difesa estrema. Sicuramente anche i mussulmani si troverebbero meglio in società che che non gli offendono continuamente con abbigliamenti, stili di vita, cibi e simboli religiosi che loro trovano ripugnanti.

      • montezuma

        Lo “Ius soli” è un’offesa al buon senso, in Italia e in Europa. Quanto ai musulmani hanno uno spirito nomade, in negativo. Si accovacciano dove capita e pretendono che gli altri si adeguino a loro! Quando hanno rubato un sufficiente numero di cavalli e di metri di corda fanno quel che fecero nel 7° secolo d.C. seppure con modalità un po’ diverse.

      • dottor Strange

        guardi, fosse per me ci metterei, nel tritarifiuti, anche i proponenti…..

    • Umberto Ciotti

      A che cosa serve dichiarare guerra in Italia al totalitarismo fascista dell´Islam e mantenere nel paese il fascismo di prepotenti come Renzi e Belluscone che hanno instaurato sopra al paese il becero autoritarismo del loro gretto egoismo, della loro ottusitá e della loro ignoranza? … Quale libertá quella in Italia dove esistono antri di viltá come quello di questo giornalino asserviti alla diffusione della menzogna?

    • Umberto Ciotti

      A che cosa serve dichiarare guerra in Italia al totalitarismo fascista dell´Islam e mantenere nel paese il fascismo di prepotenti come Renzi e Belluscone che hanno instaurato sopra al paese il peggiore statalismo fascista, che al suo confronto quello dei comunisti fa solo ridere, il becero autoritarismo del loro gretto egoismo, della loro ottusitá e della loro ignoranza? … Quale libertá quella in Italia dove esistono antri di viltá come quello di questo giornalino asserviti alla diffusione della menzogna? … Non dobbiamo ripulire il sudiciume di casa nostra prima di dichiarare guerra al sudiciume islamico?

      • geddylee2

        a umbe’, ma quanno vai da uno bravo?

  • Signore Dio

    Tutti sanno che i finanziatori sono i sauditi. Finanziatori e diffusori dell’ideologia in questione. Ma ai governi non frega nulla perchè ci fanno affari e non solo. Per chi comanda è più importante la sicurezza dei cittadini o gli affari? È ovvio che sono più importanti gli affari. Che domande.
    E allora si possono prendere tutti i provvedimenti che volete ma saranno sempre placebo se non si cambia politica e alleanze in medio oriente.
    Lo sanno la May, Trump, Macron ecc.

    • venzan

      Con il nome che ti sei dato non ti voto.

      • Signore Dio

        Ah! l’ironia!
        non ci prende alla sprovvista
        è come una pioggia estiva
        che ci bagna in mezzo al mare

        • dottor Strange

          tranquillo, si fa per dire qualche facezia….

    • dottor Strange

      effettivamente, il suo nickname è un pò da megalomane……. il mio è da caciara :-)

    • montezuma

      Per cambiare politica verso l’esterno occorre cambiarla all’interno. Purtroppo i tempi sono lunghi, talvolta. Certe tendenze sono secolari. Un fattore che mi sembra comune è quello di ritenere che il tempo rimedierà ai danni dell’immigrazione con annessi e connessi. Questa è una caratteristica generale dei politici occidentali e, dopo opportune manipolazioni, una tendenza condivisa anche dalle opinioni pubbliche. Questo è parzialmente vero per i fascismi, i comunismi e i nazionalsocialismi. MA, lo ripeterò all’infinito, non hanno compreso che la vera natura dell’islam è diversa, SA ASPETTARE. E si vede!

  • Jojo Grass

    basta con le fiaccolate e le marce promigranti dei cervelli non in fuga come Vecchioni. Siamo in guerra e bisogna combattere. Le guerre non si vincono con le preghiere, i digiuni e gli slogan politicamente corretti, bisogna armarsi e partire. E vincere.

  • Giancarlo09

    C’è un unica soluzione, cacciare i musulmani dalle nostre terre e con loro i non europei che comunque per ragioni razziali non potrebbero comunque integrarsi. Ovviamente andrebbe revocata anche la cittadinanza a tutti coloro a cui generosamente (e direi pure stupidamente) è stata concessa la cittadinanza perché si tratta di una mera finzione giuridica come dimostra il fatto che la cittadinanza britannica non ha fermato i terroristi dal commettere i loro attentati in Inghilterra, Francia e Belgio. Un sorcio non diventa un cavallo solo perché è nato e cresciuto in una stalla…

  • Ernesto Pesce

    Su Lorenzo Vita non voglio perdere del tempo. Anche in questo articolo dice:” impossibile colpire il jihadismo” perche’ I terroristi li hanno creato loro.
    Sembra una scena al teatro.
    AGENZIA REUTERS: “the attackers, who appeared to be suicide bombers because they were wearing what turned out to be fake suicide vests.”
    IL GIORNALE: “Londra, coltelli e finte cinture esplosive: così i terroristi hanno attaccato”.
    E poi la Polizia ha abbattuto I tre terroristi consumando 50 pallottole. Come mai I poliziotti, non vogliono prendere vivo I terroristi, al fine di farli parlare ed avere I loro mandanti ? Si vede che hanno ordine di uccuderli perche’ sanno I mandanti annidati nel loro sistema

  • eusebio

    Ma in questa mattanza poi ci sono i media buonisti che attaccano Trump che fa lo sciacallo con il sindaco negretto di Londra oppure continuano a dire che la brexit fa schifo.
    Finchè non facciamo chiudere i pochi media di sinistra rimasti in Europa dovremo assistere a terroristi confortati dalla debolezza della nostra resistenza verso di loro.
    Perchè gli scribacchini di sinistra non vanno a combattere volontari contro l’ISIS?

  • geddylee2

    Legge marziale… Arresti un jihadista, gli dici: Volevi farti esplodere? Ti esplodo io, tranquillo che vai in paradiso ugualmente. Basta giocare a fare i buoni…

  • Roberto Codebue

    NON C’È BISOGNO DI COMBATTERLO: BASTA SEMPLICEMENTE SMETTERLA DI FINANZIARLO E DI ESSERNE I MANDANTI!

  • Idleproc

    Anni fa stavo in un parcheggio a fumarmi una cicca e dato che stavo pensando alla F. ho gettato distrattamente il mozzicone per terra, una persona mi ha ricordato che stavo sporcando, ho raccolto il mozzicone e lo ho gettato nell’apposito bidone come mi hanno insegnato da piccolo.
    Questo è il miglior deterrente sulle “regole”, l’autocontrollo sociale.
    Smette di funzionare con la disintegrazione sociale, “spontanea” o indotta che è parte integrante del multiculturalismo imposto e della “individualizzazione” anche intesa come gruppi distinti del vivere sociale.
    Non c’è niente da fare su questa strada voluta, puoi mettere una telecamera anche nei cessi e militarizzare tutto quello che vuoi, assumere “mediatori culturali” che semza una cultura comune “storica” non funziona.
    Per quanto riguarda il “terrorismo” lo potete suddividere in quello “organizzato” che fanno gli stati nazionali in fase di dissoluzione con apparati interconnessi col “privato” e conseguentemente mercenarizzati che sta diventado una faccenda industriale oligomonopolista globale, in quello “spontaneo” socialmente patologico e strettamente connesso con la disintegrazione di cui sopra.
    Mettetevela via su questo “modello” e imparate a conviverci se vi piace così.

  • Umberto Ciotti

    É semplicemente ridicolo dire di essere in guerra contro il Jihad e l´estremismo islamico e mantenere in piedi economicamente nell´oro gli stati islamici produttori di petrolio, stati che sono la espressione del piú oscuro e prepotente totalitarismo in tutto il mondo … Solo quando si avrá la onestá intellettuale di rovesciare i regimi autoritari del Golfo Persico la guerra contro l´estremismo islamico avrá serie possibilitá di successo.

    • Umberto Ciotti

      Che cosa dire della ipocrisia di questo giornalino da cesso che dice di essere contro l´estremismo islamico ma che nel contempo affonda il mio commento per essere contro i piú sudici regimi totalitari che esistono al mondo? … Non sarebbe ora di iniziare prima di tutto a ripulire il sudiciume fascista dei prepotenti di casa nostra?

  • Mario L.

    ”E ciò che inquieta e lascia sgomenti è l’assoluta conoscenza e conoscibilità di questi attacchi. Il terrore internazionale usa mezzi d’informazione, usa social network, twitta, addirittura ha riviste ufficiali che si trovano in internet. Le reti del fanatismo si CONOSCONO e si CONOSCONO addirittura i potenziali attentatori, tanto che in ogni attacco terroristico ci viene detto il criminale era GIA’NOTO alle forze dell’ordine.”

  • Winston Smith

    Mah….. premesso che è stata una folle idiozia sobbarcarci islamici e negri in quantità industriale, premesso che è una idiozia ancora più folle e criminale continuare con questa stupida politica dell’accoglienza ai rifiuti che solcano il Canale di Sicilia in questi ultimi anni; premesso questo mi ricordo due cose:
    -) Quel criminale di Martin Schultz il mese scorso avvertì la May dicendo che il popolo inglese si pentirà del Brexit
    -) Quell’altrettanto delinquente, oltre che edipico, presidente Macron, ieri ha offerto alla May l’aiuto della U(S)E…
    Mi viene quasi da pensare che questa sia una strategia decisa da quei folli delinquenti di Bruxelles per cercare di ‘convincere’ gli inglesi a fare marcia indietro; in primis cercando di influenzare l’esito delle prossime elezioni.
    E non è affatto detto che non ci riusciranno.

    • Fabio Giovanzana

      L'”hara-kiri” etnico-culturale-economico”,non lo praticano quei quattro mangiatori ad “UFO” di Bruxelles,che sono nel posto che occupano,per la volontà della stragrande maggioranza degli europei,votanti e non votanti!!!

      • Winston Smith

        Come potrei darti torto ?

  • Ansgar Quabius

    Il terrorismo si può colpire e annientare. Ci vuole prima però la volontà politica condivisa di volerlo eliminare. Finora questa è latitante. Troppi ancora giustificano, distinguono, relativizzano, discettano e condannano l’occidente a priori. Purtroppo ci vorranno ancora degli attentati affinché si convincano, forse, del loro errore di base.
    Poi prendere esempio da Israele o Singapore. Non vi piace? Troppo di destra? Bene! Allora meglio la Cina o Cuba che ci vanno giù ancora più pesantemente.

    • Fabio Giovanzana

      Certo!Fino a quando la stragrande maggioranza degli europei,vota o non vota,per la gioia di partiti “accoglienti”,il problema non si risolve,anzi peggiorerà!!!!

    • Marc

      Hallo Ansgar, bitte melde Dich bei marcq@posteo.de!

      • Ansgar Quabius

        warum?

        • Marc

          Neugierde. Warum Du diesen Namen benutzt.

  • Gianni Fazion

    Usiamo lo stesso metodo nei loro confronti, noi non abbiamo bisogno di immolarci, siamo oro colpiscono le molto più razionali di loro. Colpiscono le nostre città, colpiamo i loro luoghi di culto e pareggiamo il conto. Uccidono indiscriminatamente uomini, donne e bambini… i loro luoghi di culto sono pieni di questa gente… basta un paio di volte e questi iniziano a ragionare. Hanno luoghi religiosi intoccabili? Spariamo nel mucchio di questi luoghi e diventano mansueti come agnelli. Un Cruise nel loro luogo più sacro e la smettono immediatamente col terrorismo… Hanno investito denaro in occidente? Sequestriamo tutto senza paura e se poi ci vogliono fare l’embargo del loro prodotto principale… alleanza con i russi, i cinesi e molti altri e ce lo andiamo a prendere gratis. La mia non è una follia, ma se siamo in guerra è arrivato il momento di difenderci. Tutto l’occidente attacca l’Iran… l’Iran è molto più democratico di tanti stati sparsi sul pianeta… in passato non si è comportato bene… ma ora le cose sono cambiate, in più in Iran il rispetto della donna è sacro.

  • Umberto Ciotti

    L´Islam radicale e autoritario semina distruzione e morte in occidente perché la vigliaccheria occidentale permette l´esistenza nel mondo di regimi come quelli dell´Arabia Saudita … Regimi che sono la espressione del piú becero autoritarismo della monnezza … Trump é solo un emerito buffone, un ipocrita e un vigliacco a condannare con una mano l´Islam radicale e di nascosto con l´altra mano vendere forniture militari al regime saudita per 110.000.000.000 centodiecimilamilioni di euro … TRUMP SEI SOLO UN SUDICIO BUFFONE … MA FINIRAI PRESTO CON QUESTA BRUTTA ZUCCA OTTUSA IGNORANTE E PREPOTENTE CHE TI RITROVI … Se Trump con sua la monnezza mentale é il vero finanziatore dell´Islam radicale nel mondo … Chi in Italia é il divulgatore della monnezza autoritaria é questo giornalino da cesso che dalla parte della menzogna non fa altro che censurare questo mio intervento e le mie posizioni intransigenti dalla parte della Veritá … LURIDI VIGLIACCHI VI FAREMO SECCHI TUTTI E ELIMINATI VOI CHE PROSPERATE NELLA MENZOGNA RIFAREMO RISORGERE L´ITALIA.

    • Fabio Giovanzana

      Il suo livore verso Trump,le offusca la mente,le impedisce un’analisi del fenomeno,che sostanzialmente è di natura religiosa.Il resto sono interessi di parte,che sono sempre esistiti,che esisteranno sempre,e che in un “brodo” culturale,come è l’ISLAM(dal XII secolo in poi),realizzano “alleanze” paradossali.Quanto all’italia che vuole fare “risorgere”,senza “menzogna”,mi dica quale partito ha votato recentemente,tanto per confermare,se mi sono sbagliato!!!

  • mariolino

    Nemmeno le più agguerrite dittature, tipo Hitler o Stalin, potrebbero essere immuni da cose di questo tipo, perchè basta solo un esaltato che senza dire niente a nessuno, invece di premere il freno pigia sul gas, bastano pochi secondi per farlo.
    Nessun tipo di controllo preventivo può impedirlo, inutile farsi illusioni, o invocare lo stato di polizia, quando cè è per tutti, e qui siamo già un pezzo avanti, con il codice Rocco ancora in vigore.

  • Ettore Cimadomo

    Ottimo articolo che, tuttavia, non risolve i problemi.
    Lo scrivo da anni e prima di me molti autori come la compianta Fallaci hanno evidenziato i problemi.
    L’islam (naturalmente non tutto), ha mosso guerra alla società occidentale.
    Soluzione: impedire che milioni di persone incontrollabili girino per le nostre strade compiendo a loro piacimento stragi che ingenerano sconcerto e dolore. Azioni comunque che minano il nostro modo di essere, corrodono usi e costumi, ingenerano insicurezza e povertà. Come? Chiudendo le frontiere, rimpatriando quanti non in regola con permessi di soggiorno, smettendola di finanziare ONG, ONLUS, e circoli islamici pseudoculturali, non votando lo IUS SOLI, non regalando assistenza ed alloggi agli immigrati, punendo manifestazioni promosse da chi senza titolo.
    Il compito di un politico è quello di tentare di migliorare le condizioni di vita della popolazione.
    Gli italiani non vogliono svolgere lavori … Falso. Pagate il giusto e offrite adeguate tutele
    Gli stranieri pagano le pensioni … Falso. Un domani dovremo pagare le pensioni a loro. Comunque, se lavorassero gli italiani i contributi li pagherebbero loro.
    La globalizzazione è indispensabile. Falso. Serve solo ad alcune multinazionali ed alla finanza.
    I buoni non possono chiudere i loro cuori al dolore. Falso. Questo modello sta creando asservimento e fame tanto nei nostri paesi che nei loro.
    Questo sistema impedisce le guerre. Falso. Mai come oggi di guerre ne nascono in ogni dove.
    I cattocomunisti sono progressisti. Falso, nessuno è più conservatore di loro. Ma poi occorre interrogarsi sulla parola progresso. Io parlerei di regressismo. La sinistra ha rinnegato se stessa vendendosi alla teocrazia finanziaria

  • Fabio Giovanzana

    Con la scusa del “multiculturalismo”,della “libertà religiosa”,l'”autolesionismo” europeo(praticato dalla stragrande maggioranza),si è spinto verso forme lontane da una vera integrazione.Paradossalmente,più attenti al rispetto delle tradizioni,di altre religioni-etnie-culture(oltretutto con con costi economici enormi),a prescindere,sulla esistenza della minima RECIPRICITA’,sacrificando beatamente quelle locali,sedimentate nei secoli.Ha favorito il “PRETENDERE”,sacrificando il “RISPETTO”.Il danno è irrimediabilmente fatto,e se non cambia la musica(subito),andrà ancora peggio,verso una fatale “integrazione” al contrario!!!

    Che fare?

    1-onde evitare il danno ambientale dei “ghetti”,che si imponga di “spalmare” la presenza,residenza di “non autoctoni”,sul territorio.

    (in questo modo,dovranno loro adeguarsi,ed inserirsi con rispettosa modestia nel tessuto urbano,evitando così di perpetuare nei loro “ghetti” ambientali, le loro abitudini,a scapito dei malcapitati locali in fuga….)

    La ghettizzazione,fatalmente scaccia i cittadini autoctoni,rende ancora più coesa la conservazione delle “abitudini originarie”(contro l’integrazione vera),crea auto-emarginazione,sociale e culturale.Lo si è visto in tutto il Mondo!

    Solo degli imbecilli,potevano pensare che l'”integrazione” si potesse fare diversamente!!

    Solo i Cinesi,limitando,controllando “alla cinese”,applicano questo principio,evitandone gli effetti(dovuti alla concentrazione),lasciando al “soggetto da integrare”(se vuole essere integrato),il “disturbo” di dover risiedere PER LEGGE,ogni 1.000-10.000 Cinesi,…e cavoli suoi,se il posto libero,è in una zona dove gli affitti sono più alti,che in un’altra!!!Parola d’ordine:Niente ghetti!!!.

    2-La “corresponsabilizzazione”:

    “spalmare” TUTTE le spese(tribunali,forze pubbliche,carceri,etc.),TUTTI i danni(personali,morali,economici)di ORDINE PUBBLICO,provocati sul territorio,dalle varie ETNIE(e religioni,inclusa anche la “dominante” attuale,per un fatto di “democrazia”),SU TUTTI I RIMANENTI CITTADINI DELLA STESSA ETNIA(e religione),presenti sul territorio “legalmente”,sotto forma di personali “restrizioni economiche”,in modo esponenziale,rispetto agli episodi violenti determinatisi,come forte deterrente,rappresaglia,in modo da costringere dette “etnie”,ad operarsi al loro interno,per evitarle!!!…E non stare a guardare,come attualmente fanno!!!!

    3-La eliminazione di TUTTI i “benefits”,alle “etnie” più “pericolose”,a vantaggio degli “altri”.

    Un “cancro”,in fase ormai avanzata, non lo si cura,con le supposte di bicarbonato di sodio!!!

    • Ettore Cimadomo

      Vedi Fabio, il problema non è integrarli ma semplicemente non farli venire.
      Sono immigrati illegalmente? Vanno estromessi.
      Non dispongono di risorse sufficienti per risiedere tra noi? Stessa cosa
      Non rispettano le nostre leggi, i nostri usi e costumi? Prima prigione, poi rimpatrio
      Si permettono di deriderci, attaccano le nostre leggi e le istituzioni, pretendono diritti? Via
      Occorre migliorare la vita dei residenti, non il contrario. Il mondo va si amalgamato ma agendo in loco e quando ve ne siano le condizioni.
      Di italiani alla fame ve ne sono 10 milioni, 3 milioni dei quali disoccupati. E noi che facciamo? Aumentiamo il numero dei disperati. Non vedi i barboni (italianissimi) che affollano le mense, dormono lungo le strade, si ammalano? Non ti accorgi dell’welfare che latita e dell’istruzione, l’ordine sociale, l’assistenza sanitaria ormai allo sbando? Non noti la verticalizzazione della ricchezza che fa si che le 30 persone più ricche del mondo detengono il 50% delle ricchezze planetarie?
      Ormai la nostra società è divisa. Una parte vive vita parassitaria: banche e borsa, gli altri sono alla fame. Hanno creato un mondo neoschiavile. Ingegneri a 600 euro mensili.
      Una proposta:
      Quattrocchi si fece sgozzare pronunciando queste parole: vi faccio vedere come muore un italiano. Dedichiamo strade e piazze a questo grande italiano. Un eroe.
      Ispiriamoci a lui ed apriamo non quattro ma otto occhi. Reagiamo e non tentiamo soluzioni soft che giorno dopo giorno incancreniscono la nostra società.

      • Fabio Giovanzana

        Ettore,sono d’accordo,…le mie sono solo proposte “minime”!Purtroppo il 75% degli europei,con il voto ed il non voto,è artefice di questo “hara-kiri” etnico-culturale-economico!!!!

        • Ettore Cimadomo

          Fabio, non era una critica. Ti capisco.
          Purtroppo, al punto in cui siamo, non c’è che da rivoltare tutto come un calzino.
          Voto. Per anni ho sostenuto fosse il voto indispensabile. Ma ora? Voti A, piuttosto che B e ti trovi C al governo o piuttosto A&B che si mettono insieme per proporre le identiche formule care al Bilderberg che determina cosa si debba e chi debba farlo.
          NO. Occorre porre in essere diversi modelli. Alla guerra come alla guerra. Questi nemici del popolo van O ono estromessi dal potere.
          Occorre che la popolazione si attivi. Che controlli l’operato degli eletti.
          Vedi Tsipras, Che fine ha fatto. Uno scandalo. E che sta avvenendo negli USA con un golpe in atto? Vogliamo parlare di Macron, pupillo di Attali che parla del popolo come plebaglia? E gli ostacoli cui va incontro la Mey? Hanno tentato di procurare una guerra USA/Russia. L’Isis è una loro creatura. Hanno invaso i nostri territori. Ma che dobbiamo aspettare? In cosa dobbiamo sperare? Nel prossimo Gentiloni? In Berlusconi che si sta vendendo? In Grillo? O in pinocchio Renzi intento con la Boschi a mangiarsi il paese?
          Io di anni ne ho parecchi. Vorrei che i giovani, cui il mondo appartiene, aprissero gli occhi.

          • Rynnho Taur

            Non c’è una parola che non condivida, ma purtroppo con i ‘ci vorrebbe’ e i ‘si dovrebbe’ non si risolve il problema. E ho paura che soluzioni democratiche, istituzionali, non ce ne siano, almeno finché la grande finanza internazionale detterà saldamente nelle proprie mani le comunicazioni di massa.

          • Ettore Cimadomo

            E la grande finanza internazionale ne ha fatta una nuova
            Dopo che le forze politiche avevano promesso di eliminare Equitalia, oggi l’istituto è stato autorizzato dalle stesse a prelevare autonomamente l’importo delle tasse a suo dire dovute dai contribuenti.
            Dopo aver rilevato come tale norma non trovi corrispondenza in nessun altro paese, si segnala come gli importi richiesti risultino spesso erronei e non dovuti.
            Mentre si varano queste normative, tutti i governi sono chiamati a stanziare miliardi per l’immigrazione, oltre che fondi per salvataggio di banche ed aziende.
            Inutile dire come questa normativa strangolerà i piccoli mentre i finanzieri e le multinazionali meglio attrezzate scivoleranno tra le normative.
            Questa è la sinistra, questo è il governo Massonico.
            Amici cattocomunisti, amici della sinistra, quando aprirete gli occhi e comprenderete di votare dei vampiri che vi succhiano il sangue?