94E2DFF7-409F-4349-99F4-D5B51D005AB6_cx0_cy6_cw0_mw1024_s_n_r1

Turchia crea l’Interpol Islamica

La Turchia sta cercando di unire il mondo islamico nella lotta contro il terrorismo con una nuova forza di polizia con sede ad Istanbul. Allo stesso tempo, Ankara ha chiesto la liberazione delle terre islamiche occupate.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che l’Organizzazione della Cooperazione Islamica ha accettato la sua proposta di creare un centro di polizia multinazionale con sede ad Istanbul, per combattere il terrorismo internazionale.

L’Interpol Islamica dovrebbe combattere “tutte le organizzazioni terroristiche che opprimono e danneggiano i musulmani”.

“Credo che la sfida più grande che dobbiamo superare è il settarismo” – ha detto Erdogan ai delegati dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica – “la mia religione non è quella dei sunniti e degli sciiti. La mia religione è l’Islam e dovremmo unirci e diventare forti”.

Secondo il primo ministro turco Ahmet Davutoglu, “É necessaria una posizione comune per liberare tutte le terre islamiche occupate, come la Palestina, la Crimea e la regione contesa del Nagorno-Karabakh”.

LEGGI ANCHE
Dopo l'attentato fallito a Manhattan,
New York scopre la sua rete islamista
  • http://blog.libero.it/PeloRiccio/view.php?reset=1&id=PeloRiccio Giancarlo Matta

    E’ già tanto che quell’ islamo-nazista non pretenda di “liberare” anche la Sicilia… .
    Una cosa deve finalmente essere riconosciuta = gli islamici sono soltanto
    di DUE categorie :
    ISLAMICI – VERI = quelli che mettono in pratica i dettami del corano;
    ISLAMICI – FALSI = quelli che non mettono in pratica i dettami del corano.
    Di fronte al resto del mondo le varie sette nelle quali l’ islam pietrificato nella sua abominevole barbarie è “diviso”,
    hanno un solo atteggiamento condiviso e costante : tentare di imporsi.
    Chissà se i nostrani catto-comunisti fifo-islamisti finalmente capiranno.

  • Juanne Pedru Canalis

    “Secondo il primo ministro turco Ahmet Davutoglu, “É necessaria una posizione comune per liberare tutte le terre islamiche occupate” E’ tutto un giochetto di Erdogan per riprendere l’espansionismo ottomano. Perché non cominciano loro, gli islamici in generale, ad andarsene da tutti le terre prima cristiane, Turkia, Siria,, Palestina e Nord Africa comprese. E in particolare la Turkia, perché non se ne va dai territori dei Kurdi?

    • Antonio Fasano

      Ma la vera religione cristiana, quella di Gesù e di tutti i Profeti è l’Islam! Quelli che normalmente si definiscono “cristiani” sono solo dei paolisti! Seguaci di paolo mica di Gesú!

  • agosvac

    Questo erdogan è davvero comico! Non è sunnita, né sciita, però è a favore, anzi alleato , dell’Arabia saudita che è sunnita e contro l’Iran che è sciita!!! E’ contro la Siria che , neanche lei è sciita o sunnita!!!
    In pratica erdogan è solo a favore di sé stesso!!! A lui poco interessa la religione islamica, a lui interessa solo “dominare”. Del resto il vecchio impero ottomano, quello che vorrebbe ricostruire, aveva le stesse finalità: servirsi dell’Islam per dominarne i popoli che l’Islam lo seguono ed anche quelli che non lo seguono. Il vecchio impero ottomano è stato più volte sconfitto dalla vecchia Europa, di sicuro , alla fine, sarà ulteriormente sconfitto. Il vero problema è che si potrebbe arrivare ad un bagno di sangue mai visto finora. E l’alleata di erdogan?, la signora merkel? A lei interessano solo i soldini!!!!