Libia, immigrati a Tripoli (LaPresse)

I porti chiusi sono necessari
Ecco i pericoli dal Nord Africa

Il caso della nave Diciotti ha portato a una sfida a “braccio di ferro” tra governo e Ue per la ridistribuzione dei migranti. Mentre si accende lo scontro politico, emergono contraddizioni e cambi di versione sulle reali condizioni a bordo della nave. Il rischio di strumentalizzazione è insomma alto.

Quello che sembra però sfuggire a molti è la problematica legata al rischio sicurezza proveniente dall’Africa. Non a caso il ministro dell’Interno Matteo Salvini starebbe valutando la possibilità di mettere in atto procedure di identificazione e riconoscimento per individuare profughi veri, che sono la minoranza, dai “finti profughi” prima ancora che le persone sbarchino.

Cresce la presenza di Al Qaeda e Isis in Nord Africa

Il “filtro” ponderato da Salvini è di importanza fondamentale e si inserisce in un momento delicatissimo in cui numerose segnalazioni indicano che una parte dello zoccolo duro dell’Isis si sarebbe spostato dai territori siriano-iracheni al nord Africa, in particolare nelle aree desertiche della Libia e in un’area a cavallo tra Tunisia e Algeria.

Un rapporto del Consiglio di Sicurezza dell’Onu datato 27 luglio 2018 parla chiaro e mette in evidenza alcuni aspetti di estrema importanza per quanto riguarda la presenza dei jihadisti in Nord Africa.

L’Isis sta infatti sfruttando la caotica situazione libica per insediarsi nell’area e organizzare le proprie reti. Nonostante la sconfitta di Sirte, cellule dell’Isis continuano ad essere presenti sia nella zona costiera che al sud del Paese, con un numero di uomini che viene stimato tra le 3mila e le 4mila unità.

Tra le varie zone indicate vi sono Ghat, Al Uwainat, Ajdabiyah, Darnah, nonché il triangolo tra Bani Walid, Jufrah e la parte sud di Sirte. Il rapporto Onu cita poi la zona orientale della Tunisia dove viene segnalata la presenza di gruppi jihadisti legati a Isis e Al Qaeda, oltre che il pericolo di jihadisti africani di rientro da Siria e Iraq pronti a destabilizzare i propri Paesi d’origine. Vengono citati in particolare due gruppi: Jund al-Khilafa e Al-Mourabitun, presenti tra Algeria e Tunisia.

Nel medesimo rapporto viene inoltre indicata la presenza di gruppi jihadisti come Isgs (Stato islamico nel Grande Sahara) e Jamaat al-Nusrat al-Islam wal-Muslimin (Jnim), attivi rispettivamente al confine tra Mali e Niger e nel Sahel.

Nel rapporto Onu si legge chiaramente che questi due gruppi condividono il comune obiettivo di destabilizzare il Sahel e qualsiasi tipo di normalizzazione della vita in modo da mantenere la libertà di movimento nel nord e l’accesso alle rotte dei trafficanti.

La Libia come rampa di lancio verso l’Europa

Il fatto che la Libia sia diventata la rampa di lancio per il traffico di immigrati è ormai noto e sotto gli occhi di tutti; gran parte del traffico di esseri umani proveniente dall’area sub-sahariana punta lì a causa della facilità con la quale i barconi riescono a salpare dalle coste libiche alla volta dell’Italia.

La Libia è però diventata anche un hub dei jihadisti, a causa dell’anarchia nella quale il Paese imperversa da anni, dopo il rovesciamento del regime di Gheddafi causato dai bombardamenti francesi e anglo-americani. Il jihad prospera dove lo Stato è assente e la Libia è il contesto perfetto, specialmente dopo la pesante sconfitta subita dall’Isis in Siria.

Recentemente, in Libia sono stati registrati campi di addestramento mobili e una serie di reti clandestine insurrezionali prive di base fissa proprio per evitare di essere bersagliate da raid aerei.

Altrettanto nota è la collusione tra Isis e trafficanti, con i jihadisti che sfruttano i flussi migratori come pool di reclutamento per rafforzare le proprie katiba africane.

Non si può inoltre escludere che jihadisti legati a gruppi come quelli precedentemente citati possano cercare di infiltrarsi in Europa a bordo di barche, sfruttando il flusso migratorio, con l’obiettivo di mettere in atto attacchi. I precedenti ci sono, basta pensare al caso di Anis Amri (l’attentatore del mercatino di Natale a Berlino) o a quello di Sillah Osman, gambiano arrestato lo scorso 25 giugno a Napoli mentre stava organizzando in attentato in Europa; Osman aveva partecipato a un addestramento dell’Isis in una zona desertica della Libia.

Lasciar dunque entrare indiscriminatamente barconi provenienti dall’Africa, senza alcun controllo e lasciando che i migranti girino liberamente in Italia pone un rischio altissimo per la sicurezza nazionale. Ben vengano dunque identificazioni rapide e messe in atto prima che i migranti giungano in suolo italiano e immediati respingimenti per chi non ha diritto all’ingresso. In gioco c’è la sicurezza del Paese.

  • ClioBer

    L’unica componente che, chi vuole, può considerare di origine/provenienza divina della nostra specie, è l’intelletto. Ovvero, quella qualità che ci permette di far tesoro della memoria e formulare concetti logici, quindi agire di conseguenza. Per il resto, siamo entità biologiche, facenti parte, a tutti gli effetti, del regno animale.
    Fatta questa premessa, non c’è, e non deve esserci “alcun valore”, frutto di elaborazioni settarie, a volte persino demenziali o auto-lesioniste, che possa prevalere sulla “RAGIONE”.
    Ne consegue che, se la “ragione” ci dice che l’immigrazione rappresenta un pericolo per la nostra civiltà e il futuro dei nostri figli, dobbiamo combatterla con ogni mezzo. Si, con ogni mezzo.,come hanno fatto tutti popoli e le civiltà che, nelle varie epoche, sono state aggredite. E come, qualsiasi altro essere della specie animale, a costo dell’estremo sacrificio, difende il suo territorio vitale.
    Bando ai beceri buonismi catto-sinistrosi: O riusciamo a ricacciare indietro gli aggressori, oppure il nostro destino è segnato.

    • To-Mas

      Ciao Clio e ben tornata.
      Mi viene da sorridere, perché vedo che non hai perso tempo a tirare fuori le unghie.

    • Occhio

      Tamponare la falla non è toglierla di mezzo.

      • Zeneize

        Brava, hai detto la tua, ora va’ a farti tamponare se no domani non mangi.

        • Occhio

          Sei troppo ferrato, si vede che sai cosa dici …

          • Tip Tap

            La falla Gheddafi qualcuno l’ha tolta di mezzo e non è stato Dio

          • Occhio

            Quanti anni aveva? Mica era eterno, doveva comunque finire l’era Gheddafi …

          • AlbertNola

            Lascialo stare, è stressato, tanti cessi da pulire.

          • Hans Lüthi

            Ci dispiace che tu per sopravvivere da giovane (e magari pure adesso) abbia dovuto pulire tanti cessi.

          • AlbertNola

            Ho due laure.

          • Hans Lüthi

            Pensavo ne avessi quattro.

          • AlbertNola

            No, sono modesto, sto per consegnare la mia 3. Tesi di Laura a Tirana. All’Università mi chiamano tutti “o’ Professore”.

          • Hans Lüthi

            Immagino un altro 110 e lode.

          • Star Spangled Banner

            Conseguite dove ?
            presso l’università del Trota ?

          • AlbertNola

            A Tirana negli anni ’90.

          • Star Spangled Banner

            Ti sei laureato assieme al ‘Trota’ ?

          • Zeneize

            Fa anche b0cchini a mezzo shekel, mi han detto. Pensa che schifo.

          • Hans Lüthi

            Che schifo! Beh, almeno con mezzo shekel si può comprare una Falafel nei territori occupati da Israele.

    • step

      Il maggiore responsabile è l’UE, entità che ci ha immiserito e reso più insicuri, a livello psicologico e fattuale, oltre ad avere il precipuo scopo di cancellare le culture e le diversità dei popoli che dovrebbero “comporla”. Per fortuna la suddetta entità inizia a scricchiolare fortemente.

    • Zeneize

      Anche tu purtroppo, con la tua pseudo razionalità, sei caduta vittima della gentaglia che ci governa ormai da decenni. La conclusione è giusta, ma la premessa è quantomeno discutibile.

    • Marco_Seghesio

      Signora la nostra nazione, nelle attuali condizioni, sparirebbe comunque entro qualche generazione, anche agendo come pistoleri (o nel XVII secolo come “pistolieri”, “caracollando”). Primo per la vertiginosa caduta della natalita’. Secondo perche’ sempre meno italiani fanno tutti i lavori necessari, rendendo inutili gli “immigrati” (vulgo i “clandestini”).
      Interessante poi il libro “Dai batteri a Bach”, vero ?

  • unamattinamisonsvegliato

    STOP alle mafie immigrazioniste, ai politici istigatori e collusi, alle leggi create ad hoc dai putridi boiardi.
    Risorgi, Italia!

  • Livio

    Terroristi o di altra inclinazione, gli africani vanno respinti dal primo all’ultimo con tutti i mezzi. Se si fanno eccezioni, allora continuano ad arrivare e ad aggiungersi a quelli che sono qui, com’è appunto il caso attuale, anche se non con i numeri di mesi fa. Chi ha qualche scrupolo ancora, pensi a quello che sta succedendo in Sud Africa. Tanta pena per la parità ed ecco subito che i bianchi sono messi in disparità, come la Natura dimostra regolarmente: la parità non è che un punto della linea fra le due opposte condizioni. Guardiamo anche all’Australia, che sa bene fare i propri interessi senza tanto clamore.

  • Chris LXXIX

    L’Unione (che poi, si, vabbeh… ‘Unione’) Europea è vergognosa, praticamente sono solo “chiacchiere, minacce di Spread e ognuno per sé e Dio per tutti”.

    E questa storia delle ONG e di tutta ‘sta imimigrazione-business deve finire, altrimenti, Signori, qui l’Italia muore.

    • Occhio

      L’UE è anche tra le realtà umane più ricche e sicure …

      • Chris LXXIX

        E quindi, scusami? A parte il fatto che il “Signor sicuro” è morto al gabinetto mentre defecava (e già qui tu non calcoli affatto tutti gli attacchi terroristici di matrice Islamica che subiamo, e abbiamo subito, in Europa).

        Rimane il fatto che di ‘Unione’ proprio non c’è niente. Anche il Giappone è un paese sicuro e ricco, e, cosa ancora più importante, non vincolato.

        • Occhio

          Ripeto, nonostante tutto l’UE è, rispetto al restante mondo umano, un mega-successo …

          • Chris LXXIX

            Ma di quale “restante mondo umano” parli?

            Certo, se paragoni tutta la UE al terzo/quarto mondo, beh, grazie.

            Canada? USA? Giappone? Norvegia? Cos’è, sono tutti paesi fallimentari, dove la qualità della vita fa schifo?

          • Occhio

            Tutto l’Occidente, non solo l’UE, rispetto al restante mondo umano, è un mega-successo … va detto e ripetuto senza sosta.

          • Chris LXXIX

            Si, è vero, ma questo però è un altro discorso, eh :-)

            La mia critica era volta a tutto quello che non funziona (o che non funziona come dovrebbe, e per colpa dei politici/burocrati) nella UE.

          • Occhio

            Idem. Stai criticando il top mondiale … tralasciando di criticare le realtà che lavorano meno bene, da dove poi provengono gli stranieri malvisti da tanti …

          • Chris LXXIX

            No. A me non interessano le realtà di cui parli. Quali, poi, scusami… Cina, Russia ecc?

            Problemi loro, non di certo miei.

            E non farmi ridere dicendo che la UE è il “top mondiale”, perchè l’Europa, si, lo è (o meglio, lo era, prima di questo dannato politicamente corretto) ma non questa UE di sicuro.

            E a me pare che, l’Italia (e l’Unione Europea) sia comunque invasa da Africani e Islamici… che c’azzeccano con noi, un bel momento?

          • Occhio

            Giusto, ma il problema che menzioni c’è anche in tanti altri paesi e continenti …

          • Chris LXXIX

            Mah… a me non pare di vedere tutte queste barcate di Asiatici sbarcare, magari tramite ONG, in Giappone. Tu le vedi, forse, Occhio?

            Eppure, seppur in Asia, il Giappone ha alti, altissimi, standard di vita/sanità/sicurezza ecc, paragonabili a quelli Occidentali (dato di fatto).

          • Occhio

            Secondo le Nazioni Unite nel 2017 i rifugiati nel mondo erano quasi 70 milioni. Come vedi, non ci siamo solo noi, ma con noi ci sono numerosi altri paesi.

          • Chris LXXIX

            Perchè il “mal comune, mezzo gaudio” dovrebbe piacere, punto di domanda?

            E comunque, in Giappone, non se ne vedono: fatti.

          • Occhio

            Da quelle parti ce ne sono anche meno, assai meno. Ma comunque ci sono 2 milioni di stranieri in Giappone, paese parecchio stretto (340 abitanti/km2).

          • Chris LXXIX

            Comunque sei Anita Mueller, dai, ammettilo, ah ah 😛

            E i grafici? E la Russia Putiniana con Ramzan Kadyrov?

          • Occhio

            ???

          • Hans Lüthi

            Tutte le volte che Anita Mueller si faceva riconoscere sotto mentite spoglie, apparivano sempre tre punti di domanda: sarà un caso?

          • Occhio

            Devi avere finito gli argomenti.

          • Zeneize

            Sì, abbiamo perduto, hai vinto tu. Contento? Ora va’ a succhiar pali che se no domani non mangi.

          • Occhio

            L’amichetto che difende l’amichetto.

          • Zeneize

            Non sai pensare ad altro, ma non siamo tutti come te, ratto.

          • Hans Lüthi

            Questa è la tipica frase di chi è con le spalle al muro.

          • Hans Lüthi

            A dire il vero ne avrei un armadio pieno …

          • Hans Lüthi

            Si, è proprio lei. Alla fine anche cambiando nome, Anita Mueller si fa sempre riconoscere :-)

          • Star Spangled Banner

            E dimmi un po’… questi due milioni di stranieri (nemmeno il 2% della popolazione), per caso vivono parassitando alle spalle della popolazione autoctona; come fanno i nostri migranti ?

          • Occhio

            La risposta è no. Ma non sono profughi o rifugiati. Anche da noi gli altri stranieri lavorano …

          • Star Spangled Banner

            Togliendo il lavoro agli autoctono… visto che non si è in regime di piena occupazione.

          • Occhio

            Giusto ma facciamo la stessa cosa all’estero.

          • Hans Lüthi

            I papagalli sono molto bravi a ripetere senza sosta …

          • Occhio

            Non ti piacciono i numeri che comprovano il successo dell’Occidente … e l’insuccesso dei tuoi beniamini …

          • Hans Lüthi

            Parli dei numeri presenti nei grafici fasulli di una certa Anita Mueller? Te la ricordi che sagoma che era?

          • Occhio

            Parlo dei numeri che tutti conoscono.

          • Hans Lüthi

            Con tutti, intendi tu e il tuo padroncino?

          • Occhio

            I numeri li conosci anche tu, altrimenti non potevi negarli. Comunque perché non ammettere, come fa il tuo amico Colzani, che un paese come l’Iran ha un PIL che non raggiunge quello del Botswana?

          • Hans Lüthi

            Ti ricordo che a me del PIL dell’Iran non mi importa un bel niente: anche perché quando anche loro si sveglieranno (tu forse tra 10 milioni di anni…) capiranno che potranno fare a meno del denaro e del capitalismo il quale non assicura un benessere equo e a tutti ma solo ai più furbi o ai più fortunati.

          • Occhio

            Ovviamente conosci casi felici …

          • Hans Lüthi

            Conosco una persona che si illude di essere felice mentre è una delle persone più felici del mondo: il suo nome è Anita Mueller, la conosci?

          • Occhio

            Non vuoi rispondere perché sai che hai torto. Quindi esprimi le tue solite battute per nascondere che hai torto. Sei noioso.

          • Hans Lüthi

            In una cosa devo ammettere che sei brava Anita Mueller: nel descriverti perfettamente usando gli altri.

          • Occhio

            I cinque stelle …

          • Hans Lüthi

            Altro copia e incolla?

          • Star Spangled Banner

            Esaatsmente come la Grecia…, infatti un cialtrone (ti lascio indovinare chi è) la definì il più importante successo dell’€.

          • Occhio

            Siamo parte del mondo umano con più potenza militare-economica.

          • Hans Lüthi

            C’è da esserne proprio fieri di questo …

          • Occhio

            E’ facile parlare come fai quando ti fai proteggere il sedere dalla potenza militare che detesti …

          • Hans Lüthi

            Forse sei una della poche persone rimaste a cui piace farsi proteggere il sedere da un clan di criminali, un po’ come quando si paga il pizzo alla mafia per ottenere protezione.

          • Occhio

            Farsi proteggere e provare piacere nel farsi proteggere non è la stessa cosa … lo capisci?

          • Hans Lüthi

            Vorresti farci credere che gli italiani ed altri popoli amino farsi proteggere dai guerrafondai americani? Oltre che grandi criminali per tutte le false flag commesse in tutto il mondo.

          • Occhio

            Sei un poveretto che crede alle falsità. Cosa c’entrano gli italiani con la tua persona?

          • Star Spangled Banner

            Potenza militare… BUM !!!!
            Potenza economica….. non farmi ridere.

          • Occhio

            Nessun’altra realtà umana supera l’Occidente come potenza economica-militare …

        • Zeneize

          “Occhio” è il solito p1rla che viene qui a disturbare con mille nomi diversi, merita giusto qualche bonaria facezia.

          • AlbertNola

            Anita Müller ti ama.

      • mikjoel

        l’ue e i paesi avanzati sono tra le realtà umane più ricche e sicure per il loro passato , se lasciamo fare ai soliti noti la realtà si adegua a quella dei paesi del 3 mondo.

        • Occhio

          Finora accade l’opposto, meno povertà e niente guerre e distruzioni interne come in numerosi paesi …

          • Chris LXXIX

            See, bravo/a. Ma ci sono tanti tipi di guerra, sai? Tu sei rimasto/a alle guerre tipo “guerre mondiali”.

            La guerra la puoi fare (come stanno già facendo) con il terrorismo Islamico, seminando terrore, panico e degrado, nelle città Europee.

          • Occhio

            Cosa c’entra il degrado con il terrorismo? C’è sempre stato, con o senza terrorismo. Comunque altrove si muore di più, assai di più, e come l’altissima speranza di vita dell’Occidente dimostra.

          • Chris LXXIX

            Umano: le loro azioni portano e producono degrado umano. Scontentezza, paura, ecc

          • Occhio

            Ma i paesi stanno contrastando il terrorismo, come nel trascorso, e anche con successo.

          • Star Spangled Banner

            Sarebbe stato sufficiente a non far entrare nessun islamico… ed il problema terrorismo non si sarebbe nemmeno posto.

          • Occhio

            Abbiamo, come paesi europei, avuto anche altri terrorismi …

          • Hans Lüthi

            altri terrorismi che però avevano tutti una cosa in comune: erano finanziati dagli americani o, se vogliamo essere più precisi, da quell’elite finanziaria criminale internazionale che mediante la strategia della tensione cercava come fine ultimo di mantenere i propri ingiusti privilegi acquisiti in modo criminale e mediante l’inganno.

          • Occhio

            Fai ridere.

          • Hans Lüthi

            A dire il vero sono gli altri che ridono tutti di te, specialmente nel momento in cui hanno scoperto che dietro questo ennesimo nick si nasconde una certa Anita Mueller di cui pareva si fossero perse le tracce.

          • Occhio

            Non ti piacciono repliche che contrastano la tua setta.

          • Hans Lüthi

            Ti sbagli, invece mi divertono tantissimo. E vedo che anche gli altri si divertono con me. L’unica persona che invece pare non divertirsi sei solo tu.

          • Occhio

            Usi un linguaggio truffaldino. Dici di sapere cosa penso e provo mentre sappiamo tutti che non è possibile. Sembri un ciarlatano, anzi …

          • Hans Lüthi

            Si, lo so che in fondo in fondo ti diverti pure a prenderle, masochista come sei.

          • Occhio

            Sembri proteso a portare il discorso in altro ambito, completamente fuori tema.

          • Hans Lüthi

            Cerco di starti al passo in questo ambito in cui ti riveli maestro.

          • Occhio

            Devi essere quello svizzero che aveva donato tutti i suoi beni (e privilegi) ad una tribù africana …

          • Hans Lüthi

            Se avessi avuto più soldi avrei aiutato anche te … a curarti mentalmente.

          • Occhio

            Hai fatto bene a curarti mentalmente, però i risultati non si leggono.

          • Zeneize

            Non sai neanche i pronomi eh? Ah quel lattice economico, quella poveraccia, quel marocchino ubriaco, quella notte sfortunata…

          • Occhio

            Altre stupidate per nascondere che sei stato smentito, come ogni tuo amichetto.

          • Zeneize

            Hai mai avuto poi contatti con la tua sfortunata genitrice? O ti ha gettato nel cassonetto e tanto saluti?

          • Hans Lüthi

            Chi non sa leggere bene non è in grado di cogliere certi dettagli.

          • Occhio

            Ho appena letto un commento del tuo amichetto, parlava di Nikola Tesla, e quindi adesso capisco che fate parte della banda del motore magnetico e simili.

          • Hans Lüthi

            Visto che dici che ti piace leggere perché non provi a leggere qualche interessante trattato sul motore che va a foglie di lattuga?

          • Occhio

            Ma allora siamo dinnanzi alla banda delle incredibili bufale scientifiche …

          • Hans Lüthi

            Esiste anche un motore che va con le lacrime di Anita Mueller: pensa a quanto potremmo risparmiare con tutte le sue lacrime di coccodrillo.

          • Occhio

            Lo sapevo, fai parte della banda dei creduloni-boccaloni …

          • Hans Lüthi

            Solo Anita Mueller utilizzava il termine “boccalone”: vorresti ancora negare di essere di Anita Mueller, la troll che a un certo punto (miracolosamente) si era resa conto di averla combinata veramente grossa con le sue esagerate ca*zate al punto di smettere di scrivere col suo nome ed utilizzare dei sostituti. Vorresti ancora forse negare tutto quello che sto dicendo?

          • Occhio

            Ancora fuori tema.

          • Hans Lüthi

            Non direi, visto che sto cercando di smascherare chi lavora per disinformare invece che per la verità.

          • Hans Lüthi

            Non sapevo che esistesse una tale banda: ne sei per caso il presidente?

          • Occhio

            La domanda la devi rivolgere a Colzani.

          • Hans Lüthi

            Io non ho bisogno di cure, mentre tu sapiamo entrambi che ne avresti bisogno e anche urgentemente. Non so però se possano risolvere i tuoi problemi …

          • Occhio

            Vivi in una società che non vive le tue idee politiche, il problema è quindi tutto tuo.

          • Zeneize

            È finocchio e masochista, credo che Nola ne sappia qualcosa.

          • Ubimauri

            Si riferisce all’ Ukraina? E’ Europa anche quella.
            L’ Ukraina e’ stato davvero un gran successo per l’ UE.
            Essersi fatta nemica la Russia (Europa pure quella) per compiacere gli Stati Uniti, pure.
            Stia pur tranquilla che se andiamo avanti cosi’ non tardera’ a scoppiare un’ altra guerra che decimera’ la popolazione europea un’ altra volta. A quel punto si interromperanno anche le migrazioni dall’ Africa, mi creda.

          • Occhio

            La guerra c’è stata all’interno della Russia (Cecenia) con migliaia di morti. La Russia incassa soldi provenienti dai paesi NATO, cioè dipende dai medesimi. La Russia non può dimostrare il benessere dei paesi UE / NATO. Quindi?

          • Hans Lüthi

            La Russia ha moltissime risorse naturali, e se si stacasse definitivamente dal sistema capitalistico, tutti i suoi abitanti potrebbero vivere nella totale prosperità, fregandosene altamente dei rapporti commerciali e politici con qualsiasi altra nazione. La verità è che gli USA aspirano da troppo tempo all’aquisizioni di tali risorse russe e pur di raggiungere questo scopo non disdegnerebbero di invadere prima o poi questa grande nazione.

          • Occhio

            Gli USA hanno le loro risorse, e producono anche un surplus agricolo. La loro economia con meno territorio e risorse rispetto ai russi è 15 volte più potente. Nessuno ha costretto la Russia ad importare ed esportare prodotti, quindi non vedo perché incolpare altri se lo fa.

          • Hans Lüthi

            Si vede come gli europei abbiano “voluto” il TTIP (l’accordo commerciale di libero scambio tra UE e USA) facendolo saltare: glifossato nei prodotti agricoli (grazie, Monsanto…), animali gonfiati con ormoni, insomma tutto il kit di porcherie necessario per aumentare ancor di più i malati di cancro.

          • Occhio

            Non so cosa c’entrano gli europei con il discorso USA-Russia che avevi iniziato, europei peraltro ricchi e longevi. Ti interessa la saluta della gente, ma tralasci che gli uomini russi vivono circa 20 anni meno degli uomini italiani, cioè usi certi argomenti solo per parlare male di chi non ti piace.

          • Hans Lüthi

            Veramente quella tattica disonesta viene utilizzata da una certa Anita Mueller che ultimamente si sta firmando come Occhio.

          • Occhio

            Non sforzarti, si capisce subito che sei un troll filorusso.

          • Hans Lüthi

            Certo, sono sul libro paga di Anita Mueller.

          • Tip Tap

            Mi sa che vivi nel mondo dei balocchi. Guarda oltre agli atti di terrorismo perpetrati in Europa guarda anche quanti stupri, omicidi, suicidi, povertà e senso d’importanza scorre in Europa? Oltre aumento di uso di droghe e abbandono delle cure per impossibilità economiche… A me sembra una polveriera. Prima dell’UE a me sembrava un’altra musica ma forse non eri nato…. La Grecia è il più grande successo…

          • Occhio

            Dici bene, però dimentichi di elencare gli altri paesi che stanno peggio. Prendi solo la Russia, dove gli uomini vivono circa 20 anni meno degli uomini italiani, dove hanno bombardato una regione (Cecenia), dove i poveri non sono percepiti tali perché la povertà è la regola, dove il tasso di omicidi è 10 volte quello italiano, dove si ammazzano oltre 10.000 donne in un anno … Insomma, e ti ho elencato un solo paese messo assai peggio del nostro …

          • Hans Lüthi

            Ti prego, sparaci qualcuno dei tuoi grafici sul consumo di vodka in Russia…

          • Occhio

            Russia e vodka? La Stampa … Bere qualunque cosa possa produrre un’ebrezza simile alla vodka è una vecchia tradizione dei ceti più bassi del Paese, e già all’epoca sovietica l’acqua di colonia tripla, un flacone con liquido verde-azzurro e un odore che bruciava le narici, era praticamente introvabile, e veniva inviato nei negozi di profumeria a fine trimestre per chiudere i conti in forte attivo. Si bevevano l’antigelo, le tinture di erbe a base alcolica in vendita in farmacia senza ricetta («bouaryshnik» vuol dire biancospino, un comune rimedio calmante naturale), solventi industriali, acetone, colluttorio e perfino misture di lucido da scarpe diluito …

          • Hans Lüthi

            Dalle tue parti invece so che mangiano i gatti. In occidente, tra cui anche l’Italia e gli USA, l’uso della cocaina e dell’eroina è assai diffuso. E non mi sembra che queste droghe facciano bene alla cartilagine del naso, ai denti o ai neuroni del cervello. Forse costano solo un po’ di più rispetto a quelle consumate in Russia.

          • Occhio

            A tal proposito … I dati fanno spavento: la Russia è il Paese al mondo col maggior numero di iniettori di droghe, quasi due milioni, anche se secondo fonti non ufficiali sarebbero addirittura il doppio … Eastwest – Eroina: la Russia è un buco nero, curarsi è una tortura

          • Hans Lüthi

            Italia e USA invece come sarebbero messi al riguardo?

          • Occhio

            Ben al di sotto dei dati spaventosi dei russi (qui devi anche considerare gli alcolizzati che sono milioni, con appunto gli uomini russi che vivono quasi 20 anni !!! meno degli uomini italiani).

          • Hans Lüthi

            Allora dovremmo raccogliere una colletta per aiutarli, non convieni?

          • Occhio

            Non compriamo già il loro gas?

          • Hans Lüthi

            Quello si chiama libero scambio, non carità. La carità è quella che l’élite fa a gente come me e te che si illude di vivere nella totale e sana prosperità.

          • Occhio

            Detto scambio sta per subire una modifica. Anche quello con i cinesi.

          • Hans Lüthi

            Staremo a vedere.

          • best67

            il tasso dei delitti sarà anche alto ma la russia ha pure 150 milioni di abitanti!

          • Occhio

            Il tasso non è la somma …

          • best67

            e nemmeno la differenza.

          • Occhio

            Il tasso di omicidi russo è 10 volte quello italiano, davvero pazzesco! E poi c’è chi tifa per la Russia …

      • bruno

        Si riferisce alla strage di Barcellona o a quella di Nizza oppure a quella dei mercatini di Natale in Germania?

        • Occhio

          Ci sono stati attentati come in tante altre parti del mondo, con morti e feriti come in tante altre parti del mondo, con le autorità che cercano di sconfiggere gli attentatori. L’UE quindi fa il suo lavoro, come ogni altra realtà umana toccata dal medesimo problema.

          • Hans Lüthi

            Mentre gli USA e Israele continuano con i loro attentati in tutto il mondo sotto falsa bandiera.

          • Occhio

            Senza allegare prove puoi raccontare tuto ciò che ti pare. A te le prove non piacciono.

          • Hans Lüthi

            1 + 1 = 2
            L’ennunciato in alto non ha bisogno di alcuna prova perché la verità di tale affermazione è sotto gli occhi di tutti. Solamente calcoli più complessi o inusuali richiedono una dimostrazione matematica come prove e non di certo dei grafici fasulli quali quelli a cui ci aveva abituati una certa Anita Mueller, non so se ti ricordi.

          • Occhio

            Ti credi furbo, con il tuo linguaggio truffaldino per gente pigra. Usando il tuo metro chiunque può accusarti e metterti via, e quindi la tua fortuna è vivere in una società che non è come te.

          • Hans Lüthi

            Sono intelligente e tu lo sai, mentre tu sei solamente un papagallo che ripette le solite formulette.

          • Occhio

            Le bufale che diffondi le leggiamo ovunque.

          • Hans Lüthi

            Ecco, ne ho appena letto una, a cui sto rispondendo in questo momento … l’autrice è Anita Mueller sotto false spoglie … Occhio alle bufale …

          • Occhio

            Bravo.

          • Hans Lüthi

            Grazie.

  • best67

    e la uè se ne sbatte!

    • Occhio

      Conosci una soluzione già praticata con successo?

      • best67

        quella australiana !

        • Occhio

          E’ un solo paese tutto circondato dal mare …

          • best67

            anche noi abbiamo un bel mare!

          • Occhio

            Ma non siamo circondati dal mare come l’Australia che peraltro è stata conquistata da clandestini.

          • Dario Asso

            Definisca clandestini ?

          • Occhio

            Erano, rispetto agli indigeni, ai nativi, stranieri o no?

          • Dario Asso

            Allora anche gli irlandesi,inglesi, spagnoli che conquistarono il nuovo mondo erano clandestini?

          • Occhio

            Si, se usi i nostri criteri.

          • Dario Asso

            Allora noi nativi italiani che la nostra patria non l’abbiamo rubata a nessuno,possiamo difenderci dall’invasione di stranieri che ingannandoci,con la scusa di guerre,religione,botte dal marito come la “famosa” Josefa,abbiamo il sacrosanto diritto di decidere chi può entrare nel nostro paese e chi se ne deve tornare a casa propria.

          • Occhio

            Chi contesta il diritto degli italiani?

          • Dario Asso

            Dato che non siamo sempre della stessa opinione mi interessava il suo punto di vista,per una volta concordiamo.

          • Occhio

            Dobbiamo capire che dobbiamo fare squadra. L’UE non c’entra con il fenomeno lamentato, proprio perché ha luogo ovunque nel mondo (sono coinvolte 70 milioni di persone). Va quindi contenuto non solo qui da noi ma ovunque, e non vedo come se si accusa e attacca chi deve contenerlo.

          • Zeneize

            Tu non hai criteri, stupidissima cagnetta…

          • Occhio

            Le solite frasi di un sottosviluppato.

          • Zeneize

            Latra, latra ancora, sfortunatissima creatura.

          • Occhio

            Non demordere, uscirne è difficile …

          • Hans Lüthi

            Tu Anita sei uscita dal tunnel della stupidità? La mia naturalmente è una domanda retorica …

          • Occhio

            Arriva l’amichetto. Oppure sei la stessa persona …

          • Hans Lüthi

            No, credimi, io e Zeneize non siamo la stessa persona. Te lo giuro sulla testa del cagnolino. Tu invece giureresti di non essere Anita Mueller?

          • Occhio

            Meglio per lui.

          • Hans Lüthi

            La stessa cosa purtroppo non posso dirla per Anita Mueller visto che che tu e lei siete la stessa persona. Vorresti negare?

          • best67

            appunto!

          • Marco_Seghesio

            Io credo che, volutamente, e’ stata fatta una sorta di minestrone tra “clandestini” e “immigrati”.
            Tra l’altro nel caso dell’Impero Britannico i gloriosi “bagni penali”, che dalla Gran Bretagna trasferivano fino all’Australia, non rientravano ne’ tra i clandestini e nemmeno tra gli immigrati.
            Erano cittadini “sforzati” a cui si dava una destinazione, all’interno dei confini dell’impero.

            Gli “immigrati”, comunque, sono molto diversi rispetto ai “clandestini”.
            In vari servizi, in occasione dell’aniversario della tragedia di Marcinelle, ci abbiamo dato a tutti una bella rinfrescata, rispetto al concetto di “immigrati”.
            Nel caso specifico, nell’ambito di trattati internazionali, tra la Repubblica Italiana e il Regno del Belgio. L’Italia aveva bisogno di dare lavoro a molti suoi cittadini e il Belgio, simmetricamente, li ricercava. Da li’ vi era una immigrazione avvenuta nell’ambito di un vero piano.

            A livello individuale, poi, l'”immigrato” e’ sempre una persona che ha trovato iniziative di lavoro proposte da ambasciate, consolati o camere di commercio straniere, in una sorta di reciproca esigenza, spesso anche con corsi di formazione.
            Insomma le parole sono importanti, non si buttano cosi’ a caso.

  • Alberto Molteni

    E’ singolare notare come le due zone senza Stato e quindi preda degli appetiti jihaidisti siano le due ex colonie italiane: Somalia e Libia. Vuol dire probabilmente che anche li non siamo stati capaci di creare e poi installare una classe dirigente che poi potesse prendere linfa dal nostro Paese e dalle sie istituzioni come invece capita per le ex colonie inglesi e francesi. Un grazie particolare lo dobbiamo ai signori Sarkozy e Blair che tanto si sono dati da fare per destabilizzare la Libia e lasciarci questo boccone avvelenato fuori dalla porta di casa. Meraviglia altresì la perfetta impotenza di strutture internazionali quali l’Onu sempre pronte a parole, ma assolutamente assenti nei fatti. Se l’Europa non si decide a prendere di petto la situazione riconoscendo il nordafrica come regione di suo interesse primario, sia dal punto di vista economico che da quello della sicurezza, non ne usciremo più, ma non sarà questa Europa a poterlo fare.

    • Chris LXXIX

      Beh, Oddio… va rilevato che la Somalia non la abbiamo tenuta (come mera colonia, intendo) per tanto tempo, come ad esempio accaduto con l’Eritrea.

      Ma se andiamo a guardare bene, dopo gli eventi della WWII, il paese bene o male funzionava (per quanto possa funzionare una nazione perennemente instabile) con l’Italia che la “amministrava/aiutava”, diciamo.

      Poi dopo… e niente, una rivolta dietro l’altra: però all’epoca era tutto ‘politicizzato’ (tipo movimenti Comunisti ecc) il Jihadismo non c’era.

      Le ex colonie Inglesi e Francesi, dici? Uhm… quelle Francofone sono state (e vengono tutt’ora) spremute e, in tali nazioni (Mali ecc) il Jihadismo è elevato.

  • Hans Lüthi

    Dopo che la criminale elite finanziaria internazionale ha depredato (e continua farlo) le risorse dei paesi del mondo al momento attuale considerati come tra i meno sviluppati (come quelli africani) e difficile dire se come occidentali ci meritiamo o meno (karmicamente parlando) gli africani in casa nostra (nel nostro continente europeo). Quello che tuttavia posso affermare con certezza è che il comportamento di tutte le altre nazioni dell’UE nei confronti dell’Italia (in primis gli Stati orientali dell’UE, come l’Ungheria, la Slovacchia, la Repubblica Ceca e così via) è stato e continua ad essere sfacciatamente egoista e incoerente (vedasi Francia o Spagna) nei confronti dell’Italia che, in barba ai principi di solidarietà su cui l’UE pretenderebbe di basarsi, inducono la gente (specialmente gli italiani) a chiedersi se abbia ancora un senso un’organizzazione come quella dell’UE che invece di dimostrare unità, coerenza e solidarietà nei confronti di quelle nazioni membre in difficoltà ha invece fatto uscire il peggio da ogni nazione, una totale avidità (vedasi paesi come la Germania) e un’egoismo elevato all’ennesima potenza. Se l’Italia uscisse dall’UE non sarebbe sola perché a quel punto l’intera unione (fasulla e al servizio dei banchieri e delle grosse multinazionali, specialmente tedesche) crollerebbe e molto probilmente cesserebbe di esistere. Possibile che a parte qualche scaramuccia tra canadesi e americani (solo tutt’alpiù negli eventi sportivi come nelle partite di hockey su ghiaccio), tra vicini europei come italiani e tedeschi questi ultimi trattino sempre gli italiani senza l’alcun minimo rispetto? Ma lo stesso comportamento (attuato sempre dai tedeschi) avviene anche nei confronti dei loro altri vicini come i cechi, i polacchi, ecc. dove alcune nazioni si sentono (senza alcun vero motivo) superiori ad altre. Al diavolo quindi questa UE che non è un’Europa dei popoli ma delle big corporations.

    • Occhio

      Tutto sbagliato, perché la Germania è il principale paese destinatario delle esportazioni italiane (50 miliardi di euro / anno), e probabilmente il tedesco è anche il turista che lascia più soldi in Italia. L’UE, poi, ma tutto l’Occidente, è la zona del mondo umano più sicura e ricca.

      • Hans Lüthi

        Certo che l’occidente è più ricco: con la complicità di governanti locali, l’occidente ha depredato (e continua a farlo ancora adesso) tutte le risorse dell’Africa e di altre aree geografiche considerate impropriamente (uso il termine “impropriamente” visto che la causa di ciò siamo proprio noi occidentali) sottosviluppate.
        Riguardo al “tutto sbagliato”, sei tu che sei tutto sbagliato … o sbagliata, visto che dal modo in cui scrivi mi ricordi leggermente una certa Anita Mueller … non so se ne hai mai sentito parlare …

        • Occhio

          Ci sono anche i cinesi in Africa, e in tante altre aree, però qui mantieni il silenzio. Critichi comunque il top mondiale, anche per quanto concerne i diritti concessi ai popoli, e quindi stai sbagliando.

          • Hans Lüthi

            No, guarda che stai sbagliando tu! I cinesi ci sono da pochissimo tempo, gli occidentali (europei e nordamericani) invece da qualche secolo. La differenza tra gli occidentali e gli abitanti delle terre ricche di risorse (ma considerate sottosviluppate) è che i primi sono stati molto furbi, avidi ed egoisti, mentre i secondi invece (con l’aiuto di uomini politici locali corrotti, ma a volte anche senza di loro) hanno dovuto subire i sopprusi altrui. E poi di quali diritti parli? E con quale faccia tosta osi fare pure certe affermazioni del tutto infondate? Ai popoli “più fortunati” è stato concesso di leccare le bricciole, mentre come noi tutti sapiamo quasi tutte le risorse della Terra si trovano concentrate nelle mani di pochissimi delinquenti (e di fatto criminali) per il solo gusto di poter dominare il mondo. Spero che questi ultimi avranno ciò che si meritano.

          • Occhio

            Devi avere dormito male o bevuto la storiella del buon selvaggio. Il mondo all’infuori di quello occidentale, ha altrettanto fatto uso della forza per imporsi ovunque era. Solo che non aveva le armi del mondo occidentale, per cui appunto è andata come sappiamo. Ma comunque nella sua sfera di influenza, il mondo all’infuori di quello occidentale, ha commesso scempi senza sosta, e pensa solo al mondo cinese che con i suoi massacri in un solo millennio ha causato la morte di centinaia di milioni.

          • Hans Lüthi

            A dire il vero, mi chiedo se con le menzogne che scrivi tu riesca pure a dormire la notte. Su questa Terra penso che nussuno sia immacolato e senza errore. Comunque i crimini di massa commessi dagli occidentali in questi ultimi secoli e i particolare in questi ultimi decenni, credo non conoscano eguali nella storia dell’umanità. E poi al giorno d’oggi, quando si usa il termine “occidentale” oramai si tende ad includere anche nazioni che storicamente non venivano considerate occidentali, come ad es. il Giappone (da quando ha cominciato a leccare i fondelli agli USA dopo la perdita della seconda guerra mondiale dove cercano di imitarli in tutti i modi, persino nello sport con il baseball) o adesso anche la Cina (che da comunista sta diventando più capitalista di altre nazioni: a questo proposito sono interessanti tutta una serie di reportage effettuati da Ruben Terlou per una televisione olandese che mette in risalto di come in Cina le cure sanitarie siano diventate così care da richiedere l’utilizzo di tutti i propri risparmi accumulati in anni di sacrifici, e assicurazioni sanitarie di stampo privato tipo quelle americane che la gente che abita nelle campagnie non è in grado di permettersi: evviva gli USA che anche in questo hanno dato il “buon esempio”…). Quindi se preferisci possiamo anche parlare di nord e sud del mondo … ma magari in questo caso scriveresti in modo meccanico che gli australiani pur trovandosi in un’area estremamente meridionale del pianeta sono ricchi e avanzati: ancora una volta dimostreresti di non aver capito un bel niente (intendiamoci gli australiani sono ricchi, ma in questo caso non rappresentano il sud del mondo…giusto per evitare equivoci).

          • Occhio

            Crimini di massa? Pensa ai massacri dei mongoli di Gengis Khan, alla Cina di Mao, a Pol Pot, agli armeni sterminati, al genocidio bengalese, e anche nigeriano, ma anche alle numerose dittature non occidentali con milioni di vittime. Perché non vuoi vedere anche questi massacri?

          • Hans Lüthi

            Non penso che Gengis Khan obbedisse ad un’unica regia elitaria finanziaria internazionale al solo scopo di mantenere i propri ingiusti privilegi.

          • Occhio

            Morto è morto, al di là se per mano di un buddhista o musulmano … Ridicolo quindi il tuo tentativo proteso a sminuire sia la gravità che l’entità dei massacri causati dai mongoli di Gengis Khan …

          • Hans Lüthi

            Ora vogliamo un bel grafico Anito, proprio come ai vecchi tempi, in cui siano elencati i morti provocati da Gengis Khan e quelli provocati dai governi americani o israeliano, incluse le stragi operate per procura o sotto falsa bandiera. Almeno Gengis Khan non si nascondeva vigliaccamente in una stanza segreta ad impartire ordini, ma cavalcava in testa al suo esercito.

          • Occhio

            La solita caciara di un perditempo che vuole propagare qualche setta.

          • Hans Lüthi

            La setta dei poeti estinti.

          • Hans Lüthi

            Si, la setta dei poeti estinti. Ormai non ci sono più veri poeti nel mondo, solamente degli imitatori fasulli come te.

          • Occhio

            Tu un poeta? Bene …

          • Hans Lüthi

            Gli aborigeni australiani hanno commesso scempi? I nativi americani hanno commesso scempi? I popoli polineasiani hanno commesso scempi? I tibetani hanno commesso scempi? E i giapponesi invece? Beh, diciamo che i giapponesi hanno cominciato a commettere scempi quando gli USA costrinsero questi ultimi ad istaurare con loro rapporti commerciali, e non solo gli vendettero le armi da fuoco ma gli trasmisero parte della loro brutta mentalità.

          • Occhio

            Infatti, i nativi hanno commesso scempi. Anche quelli americani (che non hanno le loro origini dove sono stati incontrati dai coloni provenienti dall’Europa).

      • Star Spangled Banner

        Peccato che senza il ‘marco debole’ avremmo potuto fare una concorrenza spietata alla DE, senza il bisogno di doverci fare depredare i nostri manufatti dai tedeschi; come tu stesso hai ammesso.

        • Occhio

          I tedeschi sono i nostri principali clienti, quindi anche benefattori con gli americani che ci proteggono con la loro potenza militare. Davvero, siamo molto fortunati.

          • Hans Lüthi

            Se l’Italia abbandonasse il capitalismo e se si decidesse di ridistribuire equamente le risorse del territorio, investendo tra l’altro pure nell’agricoltura, guarda che gli italiani se ne potrebbero fregare altamente non solo dei rapporti politici con le altre nazioni ma pure di quelli commerciali. Lo stesso discorso vale per quasi ogni altra nazione, con qualche eccezione come nel caso di quelle pochissime nazioni che per motivi strettamente geografici e climatici dipendono in buona parte da altre nazioni per l’approvigionamento del cibo e di altre risorse.

          • Occhio

            Gli italiani quando fa freddo sono costretti a dovere riscaldare le loro case. Gli alberi che hanno bastano per superare un inverno, poi non ci sono più. Gli italiani importano cibo anche perché non utilizzano circa 5 milioni ettari. Ti ho elencato solo due casi per cui dipendono dall’estero. Mentre sono tanti, e pensa solo al carburante per i veicoli a motore che usano (oltre 40 milioni).

          • Hans Lüthi

            Forse gli italiani potrebbero diventare furbi e usare fonti energetiche alternative come ad esempio l’acqua che attraverso l’uso di certi dispositivi già esistenti farebbero piangere coloro che vogliono continuare a venderci combustibili fossili. Forse piantare nuovi alberi, invece di incendiare le foreste, potrebbe risolvere il problema, d’altronde molte nazioni avanzate già lo fanno. Forse destinare più terreni all’agricoltura risolverebbe la dipendenza da altre nazioni. Tu pensa che adesso intere nazioni hanno posto entro pochi anni il divieto di carburanti per le auto che potranno essere vendute solamente con motori elettrici: se lo fanno altre nazioni per quale motivo non potrebbe farlo anche l’Italia?

          • Occhio

            Ecco la banalità vivente, che rimprovera a Leonardo da Vinci di non avere usato la moto per arrivare sul posto di lavoro in anticipo …

          • Hans Lüthi

            Anita Mueller, chi è la tua musa ispiratrice quando scrivi le tue immense cretinate?

          • Occhio

            Non sforzarti, sei come un’auto senza ruote.

          • Hans Lüthi

            Ho sostituito le ruote con un dispositivo antigravitazionale. Tu invece con cosa l’hai sostituito il tuo inutile cervello?

          • Occhio

            Ti sei sforzato, e vediamo il risultato.

          • Hans Lüthi

            Dalla risposta che hai dato, nel tuo caso il risultato si vede già ora …

          • Star Spangled Banner

            Senza il ‘marco debole’, con la nostra liretta avremmo potuto agevolmente cercarci altri clienti; senza il bisogno di farci depredare dalla DE.

          • Occhio

            Conta ciò che è accaduto e non ciò che poteva accadere.

      • Zeneize

        Schifosa finocchia, non sei d’accordo? E a noi che ci frega? Comunque se usciamo dall’euro la Germania importerà ancora di più da noi, e la cosa comunque non riguarda voi israeliani.

        • Occhio

          La Russia, la Turchia, l’Iran, il Venezuela, svalutation cantava Celentano … ma soprattutto i prezzi import e anche l’interesse sul debito pubblico alle stelle … tu lavori per i padroni …

          • Zeneize

            Il ratto economista mi mancava, pensavo ti occupassi solo di pali.

          • Hans Lüthi

            Riguardo la Turchia, almeno io sono contento che stia cadendo in svalutation: a volte non tutti i mali (gli USA in questo caso) vengono per nuocere.

          • Occhio

            Contento? Pagine Mediche punto it … Schadenfreude: quando la sofferenza degli altri diventa piacere … Chi gode della sofferenza altrui è innanzitutto una persona insoddisfatta …

          • Hans Lüthi

            Quindi quando godi delle sofferenze della Russia (mi ricordo ancora quando ti firmavi come Anita Mueller quanto godevi a postare foto o grafici che mettevano in cattiva luce o in ridicolo i russi) dimostri a tutti noi di essere insoddisfatta?

          • Occhio

            La Russia è un paese emergente. Ci sono tanti paesi emergenti. Elogiarla, come fai, è elogiare la sofferenza.

          • Hans Lüthi

            Io non elogio nessuno. Chissà quale virus nel tuo piccolo cervello ti ha fatto credere una cosa del genere.

          • Occhio

            Piccolo cervello … virus … il linguaggio di un povero mobber …

          • Hans Lüthi

            No, è il linguaggio di uno che cerca di gridare la verità nel deserto o a dei muri come te.

          • Occhio

            Sposare un’ideologia balorda (il comunismo) è dire la verità? Poveretto …

          • Hans Lüthi

            Non sposo lo spirito “comunista” e neppure quello capitalista e di certo non racconto frottole come fai tu!

          • Occhio

            Sei poco credibile.

        • Zorz.zorz

          Non pensi di diventare un cavallo. Tutti importeranno più da noi che diventeremo il Bangladesh d’Europa…Lavorare di più per molto meno.Incominci lei.Magari non avrebbe tempo per scrivere porcherie..

          • Zeneize

            Ssh, lo scemo del villaggio non c’interessa.

          • Zorz.zorz

            Lei è proprio deficiente .Mi dica l’altro interlocutore del suo noi.Magari si vergogna di lei.Troppo difficile?

          • Zeneize

            Ti ho fatto arrabbiare? Ma è il tuo destino, scemo del villaggio. Su, procedi cantando, se no son busse, così, ii-ooh, iih-ooh. Scommetto che te lo fanno spesso.

          • AlbertNola

            No ,mai! Tu sei un gran lavoratore, quando pulisci i cessi.

          • Zeneize

            Un altro (o è lo stesso?) che avrebbe avuto bisogno di un paio di scapaccioni, ma la povera mamma aveva altro da fare…

    • Divoll79

      Concordo con lei, bisogna mandare al diavolo la UE. Ma gli altri stati non si possono accusare di egoismo, fanno quello che dovremmo fare noi: i propri interessi, la difesa del proprio territorio e del proprio popolo.

      • Hans Lüthi

        Concordo pienamente con lei quando si parla della Russia, visto che quest’ultima non fa parte dell’Unione Europea. Tuttavia nazioni come la Slovacchia, la Repubblica Ceca e l’Ungheria vogliono la botte piena e la moglie ubriaca: se vogliono possono sempre abbandonare l’UE, cosa che naturalmente dovrebbe fare anche l’Italia.

    • venzan

      Basta con la vecchia storia che l’Europa si è arricchita depredando i paesi africani, è un falso, anzi dal dopoguerra sono stati riversati un mare di aiuti finanziari che hanno arricchito solo le elite di quei paesi. Se i paesi africani avessero tenuto le colonie adesso avrebbero un benessere come il nostro o poco meno, e non si sarebbero riprodotti come mosche.

      • Hans Lüthi

        Guardi quanto le sta crescendo il naso: se continua così non potrà neanche più entrare dentro casa.

        • venzan

          Ragasso a chi ti riferisci?, chi credi di essere?

          • Hans Lüthi

            A buon intenditore, poche parole. Ai leggeri ritardati dico invece che è meglio non dare le perle ai porci, anche perché non saprebbero che farsene: meglio ignorarli e basta, e questo è quello che farò con le per l’appunto.

          • venzan

            Balocco maleducato, ritardato sei tu, somaro!!

          • Hans Lüthi

            Si è sentito offeso, per caso? Si è sentito chiamare in causa?

      • Marco_Seghesio

        Penso che sia questo il punto, cioe’ che i soldi europei “hanno arrichito solo le elite” di quei paesi africani. Sara’ un puro caso o un modo diverso per controllare le risorse, in cambio di qualche nocciolina ?
        Mi stupirei infatti che, spendendo una follia per l’Africa, solo beninteso allo scopo di aiuti generosi, poi i ministeri degli esteri europei si “disinteressano” del destino finale di queste spese.
        Ma qui bisogna allora fare “impeachment” su “impeachment” a danno dei capi di stato e dei ministri degli esteri.
        In quanto ai funzionari dei servizi segreti interessati, cosi’ come tutta l’organizzazione, andrebbero allora congedati in blocco, per rifondarne da zero, “ex novo”, questo vitale servizio.

        • Occhio

          Prova a dire ad Assad di non toccare il demanio siriano … che fine fai?

          • Hans Lüthi

            Parli per esperienza personale o te lo stai inventando di sana pianta? I grafici che provano quel che dici che fine hanno fatto? Il nick Anita Mueller non ti piaceva più?

          • Occhio

            Il clan di Assad ha svaligiato la Siria, sono quasi 50 anni che lo fa anche con l’uso del terrore. Assad e il suo entourage controllano tutti i settori dell’economia siriana. Rami Makhlouf, il cugino di Assad, è l’uomo più ricco della Siria, e tutti sanno che è solo un prestanome ben pagato.

          • Hans Lüthi

            Vogliamo i grafici e le prove riguardo alle stupidate che affermi.

          • Occhio

            Non ti servono, perché non puoi nascondere ciò che non conosci.

          • Hans Lüthi

            L’ho detto per te, perché so che ti piace così tanto pubblicare quei grafici inutili. Solo che dopo esserti resa così ridicola in passato ora lo fai con molta parsimonia e cambiando tutte le volte il tuo nome. Ci vuoi privare di così grandi risate? Sai che il pubblico come me ama farti fessa e contenta?

          • Occhio

            Inutile dimenarti, hai scelto di difendere realtà sgangherate perché ragionano come te. La colpa è quindi tutta tua, solo tua.

          • Hans Lüthi

            Veramente, la colpa è di Anita Mueller: la conosci, per caso?

          • Occhio

            Chi è?

          • Hans Lüthi

            È proprio vero che chi non conosce se stesso non può conoscere il mondo…

          • Marco_Seghesio

            Forse non mi sono spiegato: “Ma qui bisogna allora fare “impeachment” su “impeachment” a danno dei capi di stato e dei ministri degli esteri”, si riferisce ironicamente ai politici italiani.
            In questo caso non ho toccato l’amatissimo Assad, stia tranquillo.
            Visto pero’ che ha toccato questo tema, mi chiedo se Tartus sia anche “demanio siriano”. Ovviamente si’, ma una controllatina non guasta mai.

  • venzan

    Il nostro male è che abbiamo tanti nemici interni che stanno nella sinistra, nelle istituzioni e nel giornalismo, questi vogliono l’Italia invasa come tanti anni fa i nazifascisti invasero l’Europa. Per chi non ha capito: adesso i nazifascisti stanno nelle tre categorie di italiani citate all’inizio

  • Divoll79

    I nostri veri nemici li abbiamo in casa e nella UE.

    • Occhio

      Devi però aggiungere che tifi per la Russia, e che quindi stai piazzando la propaganda del Cremlino che è un nano rispetto all’UE …

      • Hans Lüthi

        Dai Anita Mueller (ti abbiamo riconosciuto), quand’è che togli fuori le bottiglie di vodka?

        • Occhio

          Un altro tifoso di Putin, e dei cinesi?

          • Hans Lüthi

            Sei ossessionata da Putin, Anita. Chissà se esiste una cura contro certe ossessioni autodistruttive …

          • Occhio

            Bingo.

          • Hans Lüthi

            Si, sei proprio Anita. Dov’eri finita? In vacanza o in manicomio?

          • Zeneize

            Anita prova a curarsi col suo lavoro, ma senza grande successo: ha sempre il retto infiammato.

  • Zeneize

    Per favore, lasciate stare le storielle sull’isis: molti di noi sanno che è tutto un teatrino, e che di isis ce ne sono due: i servizi segreti in Europa e i mercenari arabo-israeliani in Africa e Asia.
    Piuttosto, parliamo del piddì e del suo amico, il nano malefico, che stanno facendo di tutto per sabotare il governo e fare entrare tutta quella feccia in Italia, perché è il loro dovere di sayanim.

    • AlbertNola

      Piuttosto parliamo dei gabinetti da pulire. Tu ci stai?

      • Zeneize

        Non ci hai lasciato l’indirizzo, finocchietta, perché hai avuto paura: dunque non potremo prenderti sul serio… Bark bark bark! Scappa vigliacchetta!

  • bruno

    Al di la del rischio terrorismo c’è un enorme problema sanitario e poi di sicurezza interna per questo esistono i passaporti i visti le quarantene

  • Pippo Fantasy

    Pd e Fi stanno manifestando una convergenza di pensiero, non solo sulle politiche immigratorie, davvero imbarazzante. Una faccia, una razza!

  • Massimiliano Borsa

    Primo l’immigrazione non è un diritto, secondo l’immigrazione può essere un pericolo per la sicurezza, terzo l’immigrazione incontrollata non è valore economico. Coloro che favoriscono direttamente o indirettamente l’immigrazione incontrollata compiono atti contro l’interesse nazionale e se fossimo in guerra verrebbero accusati di collusione con il nemico.

  • silver

    Ciò che si temeva è ormai più che evidente. Sta emergemdo sempre più il particolare che la sinistra Italiana è favorevolissima all’accoglienza degli Afro-islamici e questo dimostra la collisione che c’è tra il PD e le varie organizzazioni criminali di tipo jihadista che puntano al trasferimento in Europa delle loro cellule terroristiche. La foga con la quale questi cialtroni sinistri con l’aiuto dei loro servi sparsi nelle varie istituzioni, attaccano Salvini e pretendono lo sbarco dei clandestini, sono la prova che ciò che si era sempre supposto è maledettamente vero. I PiDioti sono il Cavallo di Txxxa degli invasori Afro-Islamici.

  • Mariana Erdei

    Peccato che ancora pochi comprendono il vero pericolo dei porti aperti…. AVANTI SALVINI, SALVACI TU !