LAPRESSE_20170505131428_22998248

Pence pronto a sostituire Trump?

Difficile prevedere cosa accadrà al presidente Donald Trump e se il «Russiagate» lo porterà verso l’impeachment. Sta di fatto che la messa in stato d”accusa è un’ipotesi che prende sempre più piede con il passare delle ore. Sulla testa di The Donald pesa, in particolare, l’accusa trapelata dal New York Times: secondo una fonte citata dal quotidiano, infatti, il presidente chiese all’allora il direttore dell’Fbi James Comey di porre fine all’indagine sui legami tra l’ex consigliere di sicurezza nazionale della Casa Bianca Michael Flynn e la Russia. La Casa Bianca smentisce, ma il clima è rovente.

LEGGI ANCHE
Quelle violenze della sinistra Usa
nascoste dai media anti Trump

Nel frattempo, negli ambienti di Washington c’è già chi pensa al suo naturale successore: l’attuale vice presidente Mike Pence. Molto apprezzato dall’ala conservatrice del partito repubblicano ma anche dai liberal che mai hanno digerito Trump – e Steve Bannon – Pence è la figura che piace all’establishment e allo Stato profondo – la controparte posata e «presentabile», antitetica a quella spigolosa e sorniona di Trump.

Trump a rischio

«Se ciò che il New York Times riporta è vero, allora Pence sarà il prossimo presidente» – ha dichiarato a Politico un parlamentare repubblicano che vuole mantenere l’anonimato. «E’ proprio come Nixon. Non è tanto la vicenda in sé, quanto il suo insabbiamento». «I repubblicani – osservano Matthew Nussbaum e Theodoric Meyes su Politico – sono stanchi di difendere Trump e sono allarmati dalla sua condotta. Inoltre, alcuni conservatori credono che Pence rappresenti un’ottima alternativa in questo momento, a maggior ragione dopo che il Dipartimento di Giustizia ha deciso di indagare impiegando un procuratore speciale sulle vicende dell’Fbi e dei rapporti con la Russia.

Che molti conservatori apprezzino Pence, tuttavia, non è una novità. Da Capitol Hill a K Street, è noto che molti repubblicani preferirebbero Pence a Trump nello studio Ovale. E’ forse il segreto peggio custodito di Washington. I lobbisti d’area repubblicana vedono in Pence una fonte di stabilità in una Casa Bianca altrimenti tumultuosa».

Mike Pence fonda il suo comitato

Nelle scorse ore, il vice presidente Pence, con una tempistica alquanto sospetta, ha fondato un nuovo comitato elettorale di raccolta fondi, un Political action committee (PAC) denominato Great America Committee. Operazione insolita per un vice presidente in carica, che solitamente si affida al Comitato nazionale repubblicano. Un portavoce del partito ha confermato a Politico l’esistenza del nuovo comitato, che sarà guidato da Marty Obst e Nick Ayers, due ex collaboratori nella campagna elettorale Pence e stretti confidenti del vice presidente.

“Non è stato Trump a licenziare Comey”

Ma al netto di cosa accadrà nel prossimo futuro, quali sono le reali responsabilità politiche di Trump? Ha davvero commesso un errore clamoroso? Interessante l’analisi del professor Michel Chossudovsky pubblicata su Global Research: «La volontà di licenziare Comey non è arrivata dalla Casa Bianca. Si tratta di un’iniziativa del procuratore generale americano Jeff Sessions e del vice procuratore generale Rod Rosenstein, i quali hanno preparato un memorandum di tre pagine dove hanno criticato James Comey per la sua gestione dell’indagine sulle e-mail di Hillary Clinton. L’ufficio del procuratore generale ha agito in maniera evidente contro la Casa Bianca. La campagna propagandistica ha contribuito abbastanza deliberatamente a scatenare divisioni personali tra Trump e Comey» – sostiene il professore emerito di economia all’Università di Ottawa.

L’obiettivo? Colpire Trump

Secondo Chossudovsky, si è trattata di una mossa per danneggiare direttamente Trump: «Il licenziamento di Comey aveva lo scopo di indebolire il presidente e dare respiro alla campagna diffamatoria contro di lui. Il tentativo di equiparare Richard Nixon a Donald Trump è strumentale perché non è stato Trump a volere il licenziamento di James Comey. Inoltre, la presunta collusione tra Mosca e Trump è totalmente falsa. Questo caso non può essere ragionevolmente confrontato con l’indagine Watergate, che Nixon tentò di insabbiare». Come andrà a finire, è ora difficile a dirsi. Ma Trump rischia clamorosamente di finire nell’angolo e gli Stati Uniti potrebbero presto avere un nuovo presidente. E Mike Pence sembra essere pronto a sostituirlo.

  • chojin999

    Trump è pupazzo dei Clinton/Kennedy. I Repubblicani stanno tentando di non perdere la vittoria elettorale per cui lo hanno sfruttato sostituendolo con uno dei loro.
    Il problema è che i Democratici sono la mafia, i mafiosi Clinton/Kennedy sono costretti ad attaccare Trump perchè ufficialmente è loro nemico ma c’è da aspettarsi qualsiasi porcata dalla sinistra. Faranno di tutto per tornare alle urne se il loro pupazzo non è più alla Casa Bianca e non riescono a trovare un modo per ricattare i Repubblicani.

    • geddylee2

      io ho paura che tutti i presidenti degli USA siano stati solo dei pupazzi, delle lobby, delle banche, del potere finanziario… chi si oppose? JFK… morto ammazzato… Reagan… quasi ammazzato… Clinton… ricattato… Trump… ricattato…

      • Jessica

        Chi difese invece questo sistema? Anita Mueller!

        • geddylee2

          Anita Mueller, santa subito! 😉

  • Andrea Fontenova

    Senza l’attiva complicità di Trump, Pence non otterrà nulla. Ma se Donald si impegna ( e non ci sono dubbi che lo stia facendo e lo farà sempre di più in futuro ), forse coronerà il suo sogno.

  • agosvac

    Sarà, ma mi rifiuto di credere che un impeachment di Trump possa essere accettato da chi lo ha votato. In special modo per le motivazioni, cioè per i tentativi di Trump di evitare guerre con la seconda potenza nucleare mondiale se nel frattempo non è diventata la prima! Allo stato attuale nel mondo esistono due blocchi: il primo è l’America con, forse, alleata l’UE, il secondo è Federazione Russa con Cina ed India. forse anche l’Iran. Da un punto di vista bellico nessuno dei due blocchi si può sognare di vincere una guerra nucleare che porterebbe alla fine del mondo per come lo conosciamo. Ma se ci si limitasse ad una guerra convenzionale ci sarebbe una contrapposizione tra qualche centinaio di milioni di persone, il blocco USA/UE e diversi miliardi di persone, il blocco Russia/cina/India/Iran. Gli Usa non avrebbero alcuna possibilità di vincere. Pertanto sarebbero costretti ad usare l’arma nucleare: c’è qualcuno tanto folle da usarla sapendo che non ci sarebbe alcuna possibilità di salvezza per nessuno????? Credo che Trump dovrebbe spiegare agli americani ciò che sta succedendo.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Le democrazie guidate dagli Usa possono, avendo tutto il necessario, bastarsi di loro, per cui possono tagliare fuori dai loro mercati Russia e Cina e con conseguenza la disfatta delle due società.

      • deadkennedy

        ahahahaha anita ma tu si proprio stordita!

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • deadkennedy

            https://uploads.disquscdn.com/images/a843ea1c9a2c92879c522e54ac2b1094f23231facb58e549514900959f454e0f.jpg
            e chi nega la realtà vediti Detroit come è bella di giorno… si si sei stordita

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Pure un falsaro? A tal proposito Snopes punto com … con Detroit Slums … Although the above-displayed photograph of a shantytown juxtaposed against the background of a gleaming, skyscraper-filled downtown core might superficially match a description of modern Detroit, elements of the picture don’t match that location. (It’s unlikely, for example, that either residents of the thin wood and tin-sheet shacks or palm trees could survive the harshly low wintertime temperatures common to that area.) … https://uploads.disquscdn.com/images/d41ba916f2003bd76cd5b9c91e50666ae1de899305a81a6a137f3e0341b74f4d.jpg

          • Mirco Baldari
          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Mirco Baldari
          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Mirco Baldari

            Sai quante volte ce l’hai fatta vedere questa foto? Non pensi sia venuto il momento di cambiare un pochino repertorio. Lo stesso dicasi per tutte le altre foto che hai postato oggi. Sarebbe bello se ogni tanto ci sorprendessi un po’ invece di annoiarci con le tue vecchie foto ammuffite e continuamente riciclate.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Mirco Baldari

            Almeno se c’è una fermata d’autobus significa che prima o poi passerà un autobus. In moltissime città americane invece la gente non sa neanche cosa sia un mezzo di trasporto pubblico (autobus, tram, metro o treno che sia). E se per qualche motivo rimane senza l’auto non puoi fare proprio un bel niente: ne andare al lavoro, ne fare la spesa, ne andare dal medico.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quello che vuoi dire è che gli Usa rispetto alla Russia sono meno sviluppati, ricchi, democratici, filantropi eccetera, tuttavia è vero il contrario e quindi guai a chi lo dice …

          • Giovanni B.

            Siam sicuri che il luogo sia proprio in Russia e non in qualcuna delle repubbliche ex sovietiche tra quelle ancora adesso più arretrate?

          • Mirco Baldari

            Anche questa foto l’hai reciclata un migliaio di volte. Comprati un libro nuovo. E dire che l’architettura russa, nononostante il periodo comunista, è così bella e fantasiosi, di mille colori, ma tu che fai? Cerchi solamente le brutture dell’epoca comunista. È un po’ come se io ti mostrassi solamente le foto dell’architettura fascista, per quanto riguarda l’Italia o dell’architettura nazista, per quanto riguarda la Germania. Che tu sia attrata solamente dalle brutture, specie se made in Russia, mi fa capire quale persona negativa e faziosa tu possa essere.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Raoul Pontalti

            Stupendo esempio di architettura funzionale sovietica…

          • Raoul Pontalti

            Le femmine vanno giustamente rinchiuse in gabbia perchè sono pericolose: possono mordere, graffiare e persino scalciare (attenti al tacco!)

          • deadkennedy

            ma fatti almeno pagare per reggere parti da simile stordita, credimi faresti un pacco di soldi. stammi bene parassita

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non perdere tempo con me quando lo puoi usare per segnalare UFO …

          • gennarino

            Tu invece immagino che segnali gli ometti verdi fluorescenti tutte le volte che ti fai di coca, non è vero?

          • Anita Mueller
          • Robert Scott

            anita.. (minuscolo voluto) Gli UFO si rifiuterebbero di farti qualsiasi esperimento ad una come te…!

          • Jessica

            Persone poco evolute spiritualmente e poco intelligenti come anita mueller non sono degne dell’attenzione degli eventuali extraterrestri. A dire il vero neanche noi terrestri siamo attirati da persone così insignificanti e brutte come anita mueller.

          • Mirco Baldari
          • Mirco Baldari

            La vera stupidità nasce dal negare a priori certe evidenze: sto parlando delle scie chimiche perpetrate dagli americani/NATO nei confronti dei propri cittadini e di noi europei. Due foto scattate dalla stessa finestra: la differenza tra un cielo con scie chimiche e una con cielo invece normale. Dedicato a una spudorata disinformatrice come te al servizio dei veri nazisti di quest’epoca!
            https://uploads.disquscdn.com/images/f86bd29eb8f7b7518a11f342fc600ac5c6bcd689a09a88c1c2d29ca0f5862e0f.jpg
            https://uploads.disquscdn.com/images/adda96cf8bcf2dc451397de3aeae68c655709bc2531ebfe191142f2701fdbaa3.jpg

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La capienza dei velivoli dove la metti? Inoltre: perché, come già ti aveva fatto presente un blogger, non usare la notte per spruzzare?

          • Mirco Baldari

            Credimi, da quando la gente ha cominciato ad aprire gli occhi (tranne coloro che sono ancora in dolce sonno) ora spruzzano più di notte che di giorno (e te lo dico per esperienza personale perché di solito io vado a fare jogging quando è gia buio). Tuttavia, chissà per quale motivo, in alcune località continuano a irrorare ancora anche di giorno.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Piuttosto sono aumentati i voli?

          • Mirco Baldari

            Che strano: il numero degli aerei in volo è pressoché sempre lo stesso, ma quando si decide che quel giorno non si deve irrorare nessun aereo rilascia la più piccola scia. Altre volte è invece presente una corta scia di condensa (dovuta all’umidità alta e all’altitudine del velivolo). Quando invece si decidono per l’irrorazione ecco che allora anche con umidità praticamente zero e altitudine dei velivoli bassa, decine e decine di velivoli ci “regalano” le deliziose scie chimiche. E dire che un qualsiasi laureato in fisica ti dice che le scie di condensa (sempre molto corte) si possono verificare solamente con un velivolo a quote molto elevate, a determinate temperature molto basse e con una umidità relativa dell’aria che deve per forza necessariamente superare una certa quota, altrimenti quello che fuoriesce dal velivolo non può essere nel modo più assoluto una normale scia di condensa. Ma adesso pur di aver ragione, ci inventa pure nuovi teoremi che vanno contro le leggi della fisica……

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            I voli non aumentano? Solo in Italia nel 2016 oltre 164 milioni di passeggeri e 1,5 milioni di movimenti aerei (7,5 milioni di passeggeri in più rispetto al 2015), nello stesso periodo il traffico internazionale è cresciuto del 6,2% … Però in Italia continuano a calare le segnalazioni di avvistamenti di oggetti volanti non identificati …

          • Mirco Baldari

            Guarda che in Europa hanno cominciato nel 2000 con queste scie chimiche, aumentando sempre più negli ultimi anni. Col mio discorso volevo semplicemente dire che ci sono dei giorni in cui il cielo è pieno zeppo di aerei (ne vedi anche 30 in cielo contemporaneamente) e neanche uno che emetta non solo scie chimiche ma neppure scie di condensa. Altri giorni invece, anche con meno aerei in volo, quando decidono che ora di irrorare, ecco che il cielo si trasforma come quello illustrato dalle foto che ho postato. Qualsiasi persona normale e un po’ equilibrata, anche se magari non usa il termine “scie chimiche” si rende conto che c’è veramente qualcosa di anomalo e che non va. Il cielo a volte sembra così apocalitico dopo un’irrorazione da non sembrare neanche reale. Ma far finta che tutto ciò sia normale, nonostante una minoranza (e dico purtroppo minaranza) di scienziati, ha sollevato il problema, con tanto di conferenze in più città non solo negli States ma anche in Europa, in Germania in particolare. Che poi in Italia non si faccia niente, e persino Povia dica di non credere alle scie chimiche, è purtroppo veramente una vera vergogna.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sono quasi 100.000 solo i voli di linea quotidiani a livello globale …

          • Mirco Baldari

            Il numero dei voli non cambia proprio niente, poiché quando decidono che non è il giorno di irrorazione nessun aereo emette scie chimiche, dico nessuno, quando invece capita il giorno in cui qualcuno dall’alto ha pianificato che è si irrora, ecco che indipendentemente dal numero di velivoli in aria, il cielo diventa veramente una mostruosità apocalitica. E mi duole dirlo, ma sembrerebbe che a suo tempo, stiamo parlando dei primi anni 2000, sia stato proprio Berlusconi a concedere a Bush i permessi per condurre anche nei cieli italiani tali esperimenti: in questo caso non esistono prove certe, solamente voci di corridoio, ma che altrimenti non potrebbero spiegare come mai proprio nel periodo in cui Berlusconi fu presidente del consiglio iniziarono tali esperimenti che poi continuarono anche in maniera più massicia sotto gli altri presidenti del consiglio che si sono susseguiti.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Hai troppa fantasia. Come le persone che frequenti.

          • Mirco Baldari

            Nessuna migliore argomentazione di fronte a fatti evidenti? Ti sembrano normali quelle scie nei cieli? Guarda che prima dell’anno 2000 non esistevano affatto. Come mai poi tutto d’un colpo appaiono anche in Europa? Questo è classico atteggiamento del disinformatore quando si ritrova con le spalle al muro e non sa più cos’altro inventarsi. Tutto ciò non ti pone sotto una buona luce. Però questa è una cosa che sia io che tantissimi altri lettori abbiamo sempre notato riguardo alla tua persona. Mi chiedo che cosa tu ci guadagni a far di tutto per nascondere sotto il tappeto o la sabbia certe verità. Ti piace continuare a mantenere le cose come stanno perché in questo modo riesci a trarne qualche vantaggio. Mistero!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Le boiate raccontate a livello globale sono tante, troppe. Viviamo in un mondo pieno di droghe e tresche …

          • Mirco Baldari

            Mi sa che tu sia proprio vittima di qualcuna di quelle droghe che così troppo spesso ami menzionare.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Infatti, le allucinazioni e i deliri non sono piuttosto per abuso di alcol e altre droghe …

          • Mirco Baldari

            Sembri un giradischi guasto!

          • Giovanni B.

            Più che il giradischi mi sembra guasto il disco che gira sempre sullo stesso punto.

          • Anita Mueller

            Ecco un altro difensore dei comunisti che difende i loro crimini.

          • Raoul Pontalti

            Lascia perdere i crimini dei comunisti che sono nulla in confronto a quelli dei bananas perpetrati contro la ragione…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Alkohol ist das Schiff mit dem du untergehst … Herbert Grönemeyer – Alkohol 1984 …

          • Mirco Baldari

            Lügen lohnt nicht!

          • Raoul Pontalti

            Lügen lohnt viel, zum Beispiel mit den Chemtrails…

          • Mirco Baldari

            …insbesondere wenn man die Chemtrails verantwortungslos als Zeitungssage apostrofiert!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Senza il cielo cambia.

          • Mirco Baldari

            A proposito, come sta il tuo alter ego Luc?

          • luigi farinelli

            Sono d’accordo con lei nel dire che è una vergogna. Ma neanche stupisce più l’indifferenza che accompagna la cosa. Non occorre essere ingegnere aeronautico per capire che quelle che sfregiano continuamente i cieli non sono normali scie di condensa (formantesi in particolari condizioni di quota, attorno agli 8000 metri, temperatura vicina ai -40° e umidità attorno al 70%). Queste scompaiono subito dietro il velivolo, lungo la sua scia mentre le scie chimiche permangono a lungo, trasportate dai venti e allargantesi fino a sfumare l’azzurro del cielo. Ma c’è, nel mio caso, una testimonianza diretta: sia sui cieli d’Algeria che sulle Marche ho potuto vedere scie interrotte in mezzo al cielo e, nel punto di interruzione, una specie di virgola, chiara dimostrazione di una chiusura (o apertura) difettosa degli ugelli di scarico. Né gli aerei civili si incrociano nella maniera che tutti possono constatare, quasi una pattuglia acrobatica ad alta quota, perché i velivoli civili seguono corridoi be definiti. Se non bastasse questo, c’è già stata negli anni scorsi una interrogazione parlamentare in proposito ma quando di una cosa non si vuol parlare si mandano avanti gli insabbiatori o, peggio, i rincoglionitori mediatici che, affermando con sicumera trattarsi di “complottismo”, alla fine condizionano l’opinione pubblica e nessuno replica per paura di rendersi ridicolo. Ma c’è di più: qualche anno fa IlSole24Ore con un articolo (la data non sarebbe difficile da rintracciare), vista la spinta della gente in quel periodo a chiedere spiegazioni ha ammesso, a denti stretti, che si tratta di esperimenti di controllo climatico condotti dagli americani. Comunque, si parla di alte concentrazioni di bario e alluminio riscontrate nelle ricadute al suolo. Le operazioni di cui si parla sembra abbiano avuto origine in Canada nel 1996 presso un villaggio chiamato Espanola. Dopo i primi voli dell’aviazione USA, fra gli abitanti si riscontrarono malesseri vari, fra cui perdita di memoria e allergie. Le proteste portarono ad analisi chimiche e si scoprì appunto il bario e l’alluminio come elementi inquinanti (come detto sopra).
            Poi sfuggirono altre ammissioni in cui si è parlato di una “nuova scienza al servizio dell’umanità che deve affrontare il grave pericolo dell’effetto serra”! Quello dell’effetto serra di “origine antropica” per colpa della CO2 prodotta dall’uomo è una delle più spudorate, vergognose truffe mai fatte bere all’opinione pubblica ma fa molto comodo a chi gestisce miliardi di interessi nel campo delle energie alternative; inoltre è la scusa per eliminare più esseri umani possibili al mondo (perché fanno la bua a Gaia, il “pianeta vivente” di Al Gore in chiave panteista, quindi giù aborti e sterilizzazioni forzate). Ed ecco la ragione per cui i circoli ecologisti (e quelli femministi) non protestano pur essendo palese che qualcuno sta inquinando di brutto i nostri cieli. Da ciò deriva il plagio mediatico dell’opinione pubblica (e, ciò che è più grave, con la complicità dei politici) indotta a credere che le scie chimiche siano una bufala da “complottisti”, promuovendo invece la vera bufala del “riscaldamento globale antropico”.

          • Mirco Baldari

            Grazie Luigi, lei ha spiegato molto meglio di me ciò che veramente accade riguardo al fenomeno (anzi sarebbe più corretto chiamarlo crimine) scie chimiche. Lei non può neanche lontanamente immaginare quanto odio quei deficienti debunker che cercano di ridicolazzare chi ha il coraggio di denunciare questi vergognosi crimini. E mi dispiace, poiché ritenendomi una persona spirituale, mi rendo conto che odiare è sbagliato. Ma la faccia tosta di certe nullità come Anita Mueller o quell’altro debunker deficiente che si firma come M.P. Breedlove mi fanno veramente imbestialire. Chissà se quella ritardata mentale di Anita Mueller si prenderà la briga di leggere il suo interessante e dettagliato post. Una buona giornata da Mirco.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sei rimasto indietro perché adesso c’è chi vede le scie chimiche invisibili …

          • Roberto Codebue

            Mi potrebbe per favore dire quale vantaggio ne trae nel cercare di insabbiare continuamente il problema scie chimiche? Non crede invece che le proprie energie andrebbero utilizzate in modo più intelligente?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il bevitore di succhi di frutta menziona tutta una serie di problemi insabbiati …

          • Roberto Codebue

            Mi scusi, ma non mi risulta di aver mai condiviso in pubblico con quali bevande io mi disseta. Perché non risponde invece alla mia domanda? Troppo complessa per lei?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Baldari beve i succhi di frutta, e non menziona solo le scie ma parecchia roba …

          • Roberto Codebue

            Senta posso capire un giovane appena laurato che iniziando a lavorare in un call-center risponda al cliente in modo insensato quando non conosce la risposta, comunque le avevo fatto una semplice domanda, ma se ha la memoria corta gliela riformulo esattamente. Mi potrebbe per favore dire quale vantaggio ne trae nel cercare di insabbiare continuamente il problema scie chimiche? Non crede invece che le proprie energie andrebbero utilizzate in modo più intelligente?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Insabbiare un problema che non esiste? Mentre si insabbia quello relativo ai rifiuti tossici o all’evasione fiscale?

          • Roberto Codebue

            Va bene, buona giornata!

          • Raoul Pontalti

            Buona questa! E così chi le vede non può nemmeno essere smentito…

          • Roberto Codebue

            Complimenti per il commento, che condivido al 100%, sopratutto la parte riguardo a certi spudorati debunker che cercano di non far avanzarare l’evoluzione e la consapevolezza umana.

          • Raoul Pontalti

            Incredibile! Il buon Mirco ha studi più approfonditi dei miei in tontologia e scienze confuse…

          • Mirco Baldari

            Ti sbagli, tu sei il maestro in questo campo: questo è un altro dei motivi per il quale abbandonai con anticipo l’erasmus all’università di Trento, quando tra uno dei professori capitasti tu. L’altro motivo, come tu gia sai da miei precedenti commenti, era il senso di soffocamento provato in una città chiusa e antiquata come Trento.

          • Raoul Pontalti

            Bene, quando qualcuno vuole decine di velivoli volano più o meno in contemporanea regalandoci le scie chimiche per sfruttare evidentemente l’effetto sinergico dell’emissione simultanea infischiandosene di ciò che dice la gente che pure nota il fenomeno e nessuno tra i tecnici che hanno professionalmente rapporto con la questione (ploti, addetti al controllo aereo, addetti alla manutenzione al rifornimento deglia aerei, meteorologi, etc.) ha nulla da ridire: tutti complici o tutti ciechi (o in parte ciechi e per l’altra parte complici). Un mistero davero buffo…

          • Mirco Baldari

            Quando in una regia ben coordinata dall’alto ognuno fa la sua piccola parte non è detto che ogni attore secondario sappia esattamente quello che sta succedendo. Sono però anche ben noti molti casi in cui attori (anche secondari) che hanno cercato di ribellarsi sono stati arrestati e spediti in una bella clinica psichiatrica. D’altronde quale migliore motivazione per spedire uno in un manicomio se dovesse risultare una minaccia visto che come dici tu “le scie chimiche sono solamente una bufala”. Mistero buffo…come avrebbe detto Dario Fo…ma forse non così misterioso….tuttavia strano e assurdo si! Io stesso quando nella città in cui abito assisto a queste irrorazioni sono il primo a non crederci a non capacitarmi di come possa esistere gente così malvagia ed egoista disposta pure a far soffrire gli altri pur di continuare a giocare al piccolo chimico.

          • Giovanni B.

            Hai perfettamente ragione! Fenomeni da baraccone come Anita Mueller negheranno sempre di fronte ad ogni evidenza quando la realtà non combacia con le loro fantasie o i loro idealismi perversi.

          • Raoul Pontalti

            Mentre le scie chimiche sono una cosa seria vero?

          • Giovanni B.

            Molto seria, per chi come me ha figli e ci tiene alla loro salute e al loro futuro.

          • Raoul Pontalti

            Hanno la stesa serietà dell’Unicorno perché ne hanno la stessa probabilità di esistenza.

          • Giovanni B.

            Si vede che non possiedi una vera cultura scientifica. Leggersi un’intera biblioteca di testi filosofici può anche essere divertente ma spacciarsi per saggi e sapientoni solamente per questo motivo è da grandi presuntuosi.

          • Raoul Pontalti

            Certamente…Io sono stato educato ascientificamente ad astrarre i concetti da quanto indagato e a distinguere costanti da variabili e a cercare di trovare soluzioni se ve ne sono e Tu invece scientificamente educato a credere alle bufale indimostrabili e dunque indimostrate e più somo grosse, impressionato dalla mole di esse bufale, pù te ne fai convinto assertore. Ti faccio una confidenza: gli asini volano e pure le foche: basta buttarli giù da una rupe…Fai buon uso di questa conoscenza scientifica che or ora hai appreso.

          • Giovanni B.

            Se c’è una disciplina che più d’ogni altra educa all’astrazione è proprio la matematica che durante il corso degli studi universitari da me intrapreso era la materia fondamentale presente nella maggior parte degli esami che ho dato. La capacità d’astrazione ammetto che non è per tutti. Molti sono più portati verso applicazioni più concrete come accade per gli ingegneri, gli informatici o coloro che perseguono i propri studi nella fisica applicata. Io pur essendo alquanto portato per l’astrazione ho preferito a un certo punto della mia vita voltare verso un indirizzo più concreto. Non le dico in che cosa mi sono laureato per non dar seguito a speculazioni o prese per i fondelli gratuite. Le posso solo dire che in passato ho avuto modo di poter analizzare una serie di dati raccolti guarda caso proprio riguardo all’argomento da lei tanto infantilmente e senza cognizione di causa sbeffeggiato. Nessuno cerca di farle cambiare le sue convinzioni personali basate esclusivamente su dei postulati che non hanno alcun fondamento di verità. Il non voler poi neanche prendersi la briga di approfondire questo argomento, denota a mio avviso solamente una totale mancanza di saggezza e di coraggio. Lo sa, le gerarchie militari che stanno dietro a questi crimini non devono neanche preoccuparsi più di tanto di assumere una moltitudine di disinformatori, si affidano invece semplicemente alle mode del momento lanciate proprio da loro, come quella di considerare dei poveri allocchi chi denuncia il fenomeno scie chimiche, tanto poi ci penseranno gli “intelligentoni” come lei che gratuitamente faranno il lavoro degli altri, non prendendo neanche in considerazione che magari tra i vari interlocutori presenti in vari blog ce ne possa essere più di uno che ha verificato di prima mano e scientificamente la veridicità di tale fenomeno. Resti pure ancorato ai suoi begli assiomi, anzi ai suoi postulati, nessuno cerca forzatamente di convincerla, è solamente un peccato che uno che passa tanto di quel tempo sui libri dimostri poi non solo una imbarazzante immaturità ma va pure a perder tempo a deridere chiunque scriva qualsiasi commento sulle scie chimiche. Passi un bel weekend, Giovanni.

          • Raoul Pontalti

            Ma ‘ste benedette scie chimiche in che consistono? a cosa servono? a chi servono? perché lasciarle in visione al colto e all’inclita (come all’incolto e all’oscura)? perché comunità scientifica, organizzazioni politiche e militari anche avverse ai presunti untori hanno sempre sostenuto quando interrogati che le scie chimiche sono una bufala? Possibile che paesi pur amici dei principali untori (gli USA) come il Canada non abbiano avuto alcunché da ridire sulle scie chimiche che avrebbero contaminato il proprio terriotrio mettendo a repentaglio la salute dei propri cittadini (caso Espanola citato da Farinelli)?. Possibile che paesi ostili ai presunti untori come Iran, Russia, Cina e Corea del Nord non abbiano avuto nulla da ridire sulle scie chimiche? Quali sostanze pericolose conterrebbero le scie chimiche e quali danni avrebbero prodotto al suolo, dove vivono piante, animali ed esseri umani?. Quali sarebbero gli scopi della diffusione di scie chimiche? Francamente è più facile trovare spiegazioni sull’esistenza degli elfi, degli gnomi, delle fate, dei draghi, del mostro di Loch Ness e dell’Unicorno che non delle scie chimiche.

          • Giovanni B.

            Taglio molto corto: in un bel libro che si legge in un paio d’ore, ad es. in un solo pomeriggio, dal titolo “Scie Chimiche – Una Verità Segretata” (che può scaricare gratuitamente dal sito chiaveorgonica PUNTO altervista PUNTO org, in 3 formati differenti: .pdf, .epub e .mobi) e che mi fu proprio suggerito da Mirco in uno dei vari blog, può trovare tutte le risposte alle sue domande.
            Mi permetto tuttavia di anticiparle già qualcuna di queste risposte: “perché comunità scientifica, organizzazioni politiche e militari anche avverse ai presunti untori hanno sempre sostenuto quando interrogati che le scie chimiche sono una bufala?” : RISPOSTA: quanto da lei affermato non corrisponde interamente al vero; intanto le organizzazioni militari sono le prime coinvolte in questi esperimenti con l’approvazione di capi governo di nazioni appartenenti alla NATO; è chiaro che per difendere i loro progetti le gerarchie militari sono le prime a negare tale fenomeno mentre i vari sottoposti per non perdere il posto o rischiare addirittura l’arresto per violazione del segreto militare preferiscono non esporsi; ci sono tuttavia tantissime eccezioni a questa tendenza sia in Italia che negli USA, dove alti ufficiali in pensione, congedati o emigrati all’estero hanno più d’una volta raccontato nei minimi particolari, accludendo anche foto e filmati, quanto avviene dietro le quinte, dove si cerca normalmente di tenere all’oscuro l’intera popolazione. Se si tratta di semplici ed inocui esperimenti di geoingegneria, come più volte ammesso da capi di Stato o di governo o dai loro portavoce, salvo a volte poi smentire il tutto il giorno successivo su pressioni esterne, per quale motivo mantenere allora ignari interi popoli? Il resto delle risposte ed altro le troverà all’interno del libro da me consigliatole.
            Concordo naturalmente che è molto più piacevole da digerire l’idea dell’esistenza di elfi e gnomi che ci riportano all’epoca della nostra infanzia piuttosto che certe notizie le cui implicazioni non fanno presagire alcunché di buono, ma sono proprio la segretezza e la parvenza di bufala gli elementi sui quali puntano gli autori di tali esperimenti.

          • Raoul Pontalti

            Orpo… il ticinese con moglie bavarese, cultura fiamminga (neerlandese anzi) e aspirazioni candaesi si beve anche la panzana delle scie chimiche… Fai bene a disprezzare i trentini! Loro da bravi montanari musoni una boiata come quella delle scie chimiche non se la bevono! nemmeno se allungata con una caraffa di grappa!

          • venzan

            Sciocca!

          • Anita Mueller

            Ecco un altro comunista: difendendo un comunista altro non fai che porti sul suo stesso piano e di conseguenza puoi essere considerato complice dei crimini commessi per mano comunista.

          • deadkennedy

            lascia sta i comunisti che qui non centrano. qui centra la tua deficienza mentale!

          • Robert Scott

            ma sei ancora a giro?

          • Anita Mueller

            Dovresti tacere, poiché difendendo i comunisti ti rendi complice dei crimini commessi dai comunisti.

          • Raoul Pontalti

            Non dire eresie Anita! Almeno agli avvocati lascerai difendere i loro clienti comunisti senza che per ciò siano definibili quali complici delle malefatte dei loro assistiti? E ancora: se io affermo che non è vero che i comunisti mangiavano i bambini e che i nazisti a colazione si facevano una testina d’ebreo devo essere considerato complice dei comunisti e dei nazisti? Mi rendo conto peraltro che così argomentando passo per nemico dei bananas, mangiatori formidabili di bufale colossali…Ma io sono nemico giurato dei bananas…

          • Raoul Pontalti

            Ah le meravigliose strade russe in terra battuta! Che si rinvengono tuttora anche in Finlandia, Ucraina, Bielorussia, Paesi baltici e, già più rare, nella Repubblica di Moldavia tutti paesi già appartenenti all’impero zarista e poi , Finlandia esclusa, all’URSS. Sono strade che si percorrono bene solo in inverno (con gomme da neve naturalmente), poi o sono troppo polverose (estate) o come nella foto, troppo fangose con il disgelo primaverile o quando piove in autunno.

      • geddylee2

        anituccia mia, dimentichi una cosa… una quisquilia… ovvero che il debito USA è tutto in mano ai cinesi, i quali tengono gli USA per le palline…

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          La quota cinese è 1/20 … come quella giapponese. Spacci troppe menzogne … https://uploads.disquscdn.com/images/05df1f1db3ba89b1210eff5ed2d567c7d7cb3e0208ff80e944fdc0d0981295b7.jpg

          • geddylee2

            la bu(ll)e(r) che dà del cornuto all’asino…

          • Anita Mueller

            Ecco il modo in cui i russi trattano le donne, persino i medici. Tratto da siberiantimes dot com.
            https://uploads.disquscdn.com/images/cb47bee6520be5e753db38a8461cf2c31695a3df4e144fec468b09942fb58ab7.jpg

          • giulio pelernei

            Dopo quello che hai detto a Oriana su sculacciate e cingiate varie, non puoi non essere sospettabile di avere imparato queste tecniche in Siberia.
            Non sarà per caso che non sei la figlia di Robert Mueller ma di Vasilij Nikitič Mitrochin?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Stai comunicando con il falso con meno commenti alias Jessica, Mirco Baldari, Andrea Dessì, Giovanni B., gennarino …

          • giulio pelernei

            In effetti, sto comunicando con Jessica, con Oriana, con Andrea, con Ettore, con Nerone, con Stallman… e con un falso chiamato Anita/o Mueller.

          • Mirco Baldari

            Qui l’unica falsa e bugiarda sei solamente tu Anita!

          • virgilio

            questo e niente in confronto quello che ti farei io!
            un palo ben apuntito di 20 cm. di diametro nel culo brutta troia

          • geddylee2

            ahahahahhaahhahahahha… sei un’amante del BDSM? buongustaia!

          • geddylee2

            invece gli americani dicono sempre la verità… e soprattutto serie… ahahahhahahahahahahahahahaha…

  • eusebio

    La procedura di impeachment è lunga e complessa, e visto che il Congresso è in mano ai repubblicani dovrebbero essere loro stessi a sfiduciarlo, cosa abbastanza difficile.
    La forsennata campagna di diffamazione contro di lui potrebbe essere voluta dalla lobby saudita che ha bisogno dell’appoggio militare diretto USA contro i suoi avversari.
    La guerra nello Yemen va male, gli houti sconfinano spesso e volentieri e anche nelle province orientali
    ci sono vittime tra i militari, il governo ha dovuto aumentare del 60% gli stipendi dei piloti che stanno massacrando i bambini yemeniti, il deficit di bilancio supera i 100 miliardi di dollari, insomma per casa saud è probabilmente finita e nemmeno il defenestramento di Trump potrebbe salvarla.

  • deadkennedy

    sarà anche così ma pare che invece di indebolirlo lo stiano rafforzando… ad ogni stronzata pubblicata dalle puttane del WP segue controinformazione che smentisce il tutto!

  • giulio pelernei

    Se Robert Mueller è il papà di Anita Mueller, Trump si è dato la zappa sui piedi.

    • Andrea Dessì

      Grande!!!

    • geddylee2

      zitto va, che ci avevo pensato anche io a questa boiata… ahahahahhahaha

    • Stonefly 777

      la figlia sarà orgogliosa di robertino! :-)))))

    • Giovanni B.

      Mueller è sempre stato un cognome che mi ha messo i brividi.

      • Raoul Pontalti

        Hai ragione ché dal mugnaio va a finire che ci si infarina….

  • geddylee2

    non mi è mai piaciuto Pence, occhi piccoli e vicini… credo che sia una talpa di Mc Cain… ma oramai è talmente chiaro che nella “più grande democrazia del mondo” l’uomo meno libero è il suo presidente…

  • Stonefly 777

    hanno stancato il mondo intero con questi teatrini…basta…comincino a parlare delle cose concrete che scottano – ovvero chi è che sta invadendo l’europa, chi è che sta distruggendo la società, la famiglia tradizionale e chi è che destabilizza il mondo intero con le guerre, preparando nei vari loculi occulti un governo mondiale satanico…

    • Mirco Baldari

      Mi dispiace per Anita Mueller, ma non ci riusciranno proprio ad istaurare il NWO!

      • Stonefly 777

        spero, che Dio ti benedica per il pensiero positivo. Ma la vedo dura…da persona credente, direi che se è scritto cosi in apocalisse, non riusciremo ad evitare questo orrore..forse si potrebbe rallentare il processo, ritardare un pò…

        • Giovanni B.

          Questo dipende da noi esseri umani: ci saranno probabilmente molte catastrofi e sofferenze fino a quando Cristo tornerà con la spada per giudicare gli esseri umani: quello sarà un momento poco piacevole per molti esseri umani. Verranno messi alla gogna e cacciati da questa Terra tutte le persone egoiste, malvagie che invece di amare hanno solamente odiato, e in particolare tutti i politici, nessuno escluso, verranno esiliati in un pianeta peggiore della Terra e al confine della nostra galassia. La verità verrà svelata a tutti, persino a quella deficiente troll e bugiarda di Anita Mueller, verrà additato l’Anticristo (che è una persona in carne ed ossa) che morirà e andrà dritto all’inferno e per quei pochi che rimarranno su questa Terra verrà istaurato un vero paradiso terrestre in cui regnerà Cristo. Non ci sarà più il denaro (povera Anita Mueller, impazzirà, sempre che non sia gia stata mandata all’inferno da Cristo), non ci saranno più prigioni, più ospedali, ma tutti vivranno nella prosperità senza più morire di fame, di malattie o per guerre. In ogni caso l’Anticristo non riuscirà a realizzare il suo psicopatico progetto del nuovo ordine mondiale, sebbene al momento attuale un governo ombra mondiale esista gia da diversi anni e come un burattinaio manovra i vari burattini politici di turno.

        • Ramsmeat

          Basta vedere la marcia su Milano per capire quanto la fine sia vicina e di quanto certi siano contenti.

    • Oriana

      comincino a parlare di cose serie? ma stai scherzando? dietro questi ventilatori di mxxda sono gli stessi papponi che pompano tutte le sciagure che subiamo, dal maledetto euro, all’invasione islamica, etc, etc, mica si possono mordere la coda questi cagnolini chiamati impropriamente mass-media

  • Oriana

    Che razza di giornalisti, hanno finito con sti russi, adesso s’inventano altre barzellette, non è andato via Clinton con tanto di scandalo sessuale, figuriamoci se riescono con uno tosto come Trump, ciò che trovo penibile è che i mass media italiani tirano fuori le stesse cretinate fabbricate in America da professionisti della Menzogna sfacciata, se sia stato Trump o altri a far le scarpe a Come-dy, poco importa, era un incapace oltre che inaffidabile.

    • Anita Mueller

      Oriana: guarda che se non ritiri quello che hai appena detto, ti sculaccio! Sarebbe veramente un miracolo se Trump venisse rinchiuso in un manicomio e al suo posto salisse alla casa bianca qualcuno più vicino ai democratici. Guarda che la finanza internazionale rischia tantissimo senza i democratici al potere. Vuoi per caso che lo status quo e le ricchezze che abbiamo accumulato in tutti questi anni vengano distrutte dall’instabilità politica creata da Trump. E dove li mettiamo poi tutti gli accordi internazionali, come il TTIP che erano stati imbastiti dal grandissimo Barack Obama e che ora rischiano di saltare. Il mondo è come un laboratorio di fisica: senza una differenza di potenziale operata dalla diversità degli individui, viva quindi il meticciato, e dalla globalizzazione, rischieremmo di diventare tutti più poveri e tutto diventerebbe più stagno e più statico. Ritira perciò quello che hai detto o vengo dalle tue parti e giuro di prenderti a cinghiate sul sedere dopo averti calato le mutande!

      • Jessica

        Oh mio dio che spasso!

      • Oriana

        non ritiro un bel niente, quello che dico = quello che penso, vedi di andar piano con ste sculacciate che ti prendo a randellate appena ti vedo,eh
        si devono arrendere tutti sti uccelli di malaugurio, piaccia o no Trumpff è stato eletto regolarmente, almeno gli americani in questo senso hanno il cervello a posto, come gli inglesi, invece guardiamo che fine hanno fatto certi referendum nella rimbambita Europa, tipo in Grecia – fallito, in Ungheria – fallito, le elezioni francesi? Microbe ha fatto il pieno di voti indovinate dove? a Calais, sappiamo tutti cosa succede a Calais, per non parlare più dei “nostri” governi di impostori, mai eletti, da Mortimer in poi, uno schifo

        • giulio pelernei

          A quanto pare Anita è un’esperta di BDSM, una mistress col debole per la geopolitica.

          • Oriana

            mi pare piuttosto un “Anito”:)

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Occhio ai commenti, quella con meno commenti è il falso …

    • Jessica

      Hai veramente ragione.

  • Andrea Dessì

    SCUSATE LA DOMANDA: MA SECONDO VOI DOVE DIAVOLO ERA SPARITA ANITA MUELLER QUANDO DIO DISTRIBUÌ L’INTELLIGENZA AL GENERE UMANO?

    • Jessica

      Secondo me era rimasta a letto a dormire fino a tardi. D’altronde ancora adesso è una persona in sonno!

  • unamattinamisonsvegliato

    Pare che LA LISTA DEI PAESI OGGETTO di colpi di Stato bianchi sia tristemente destinata ad allungarsi. Prendiamo atto che in molti Paesi la democrazia è ormai morta, sostituita da un surrogato formalmente simile.

    • Andrea Dessì

      Un surrogato a cui Anita Mueller crede ciecamente!

  • silver

    Practically this famous Mueller should invent the wheel and discover the powder. What the Dems want is a process in the same Salem style as the Church and the Holy Inquisition submitted for example Galilei in the Middle Age because he declared that the Earth was not flat but round, and was turning around the Sun. The Dems want to subject Trump to an inquiry since, according to their medicine men and apprentice wizards, the Russians would have influenced with black magic the American voters, who are generally incapable and unfit persons, (unless they vote for the Democrats), to vote for Trump and that is inadmissible.

  • silver

    Gli Americani Hanno eletto Trump, non Pence il quale non avrebbe nessuna chance. Gli elettori di Trump sono ancora dietro di luie con lui perchè la campagna di illegittimazione è troppo sporca ed evidente e non avrà successo anche perchè si basa su fantasie e su cose prive di evidenza e credibilità. Praticamente è un ‘indagine du aria fritta.

    • Oriana

      ma non esiste niente di tutto quel che arriva dal ventilatore di mxxda americano, ripreso dai pappagalli italioti – gargarismi in mancanza di notizie serie

  • Ernesto Pesce

    TUTTO IERI ASPETTAVO DI PORRE QUESTO COMMENTO, UNA VOLTA CHE ESSA APPPARISSE: EUREKA, EUREKA! E’ VENUTA A GALLA CHE ANITA MUELLER E’ LA FIGLIA BASTARDA DELL’EX CAPO DELL’FBI ROBERT MUELLER, ADESSO NOMINATO PROCURATORE SPECIALE PER IL “Russiagate”. STESSA DNA. E’ FINITA PER TRUMP.

    • Oriana

      non è finito un bel niente, stai vaneggiando

      • Ernesto Pesce

        ERRATE CORRIGE: TEMPI DURI PER TRUMP

        • Raoul Pontalti

          ERRATA CORRIGE è meglio in caso di erorri di stumpa…

        • Oriana

          scommetto che non hai la pià vaga idea di cosa scrivono il blogs americani, altrimenti non verresti con ‘ste farneticazioni da stampa sinistronza: un cumulo di balle

        • Oriana

          già, testa dura la tua

  • Oriana

    ref. E Mike Pence sembra essere pronto a sostituirlo.
    non è affatto vero, basta leggere un po’ di blogs americani, di destra

  • Ernesto Pesce

    IN UN DIBATTITO, COME LE ASSEMBLEE, HANNO UN ORDINE DEL GIORNO (ODG). IN QUESTO NOSTRO DIBATTITO ODG E’: “Pence pronto a sostituire Trump?”. MA E’ INTERVENUTA LA FIGLIA BASTARDA DI ROBERT MULLER PER DEVIARE TUTTO SU ALTRI ARGOMENTI. ESSA HA L’INTENZIONE DI INSABBIARE L’APPROFONDIMENTO DELL’ODG. E FAR PARDERE ILPREZIOSO TEMPO DEI SINCERI COMMENTATORI, INTENTI A DARE CONTRIBUTO ALLA RICERCA DELLA VERITA’

  • Roberto Codebue

    Personalmente a me non piaciono ne Trump ne i suoi possibili sostituti, inclusi quelli del partito avversario!

    • Oriana

      non deve piacere a noi europei, dobbiamo rispettare la scelta degli americani che hanno votato in massa per Trump (da loro il voto ha ancora un valore, mentre da noi largo agli impostori!) un outsider dell’establishment, il fatto che sta andando contro parecchie delle sue promesse, scandite in tutta la sua campagna elettorale, lo rende ancora più spiacevole, in pratica sta seguendo molte delle disgraziate scelte della Hell-ary, pur di piacere al ‘deep state’, e sta sbagliando, rischia grosso fino al midterm quando potrebbe perdere la maggioranza, così addio al suo ‘drain the swamp’, vediamo se riuscirà a cavarsela, il tizio è uno tosto ed astuto, pure lunatico, magari fa finta di seguire certe iene, per poi sbranarle come ha fatto con Come-dy, all’improvviso