2017-06-24-01-29-44

L’enclave ortodossa che odia Israele

Nel cuore di Gerusalemme esistono ebrei che non riconoscono lo stato di Israele, che si rifiutano di servire nell’esercito e che considerano il sionismo una ideologia perversa, supportano attivamente la causa palestinese e si rifiutano di pregare al Muro del Pianto. Sono i Neturei Karta, letteralmente “I Difensori della Città”. Raramente capita di vederli al di fuori della loro roccaforte: il quartiere ebraico ultra-ortodosso di Mea Shearim. Ufficialmente a nessuno è impedito l’ingresso, ma più mi addentro nel quartiere più i volti si fanno sospettosi, gli sguardi sempre più ostili, qualcuno mi urla qualcosa in Yiddish (gli ebrei anti-sionisti si rifiutano di parlare in Ebraico, lingua che utlizzano soltanto per pregare). I Neturei Karta rappresentano soltanto una piccola percentuale all’interno della galassia ultra-ortodossa presente in Israele, ma senz’altro sono tra quelli che negli ultimi anni hanno ottenuto maggiore visibilità. Molti di loro collaborano e hanno contatti diretti con esponenti di Hamas e Hezbollah oltre che aver supportato alcune delle teorie negazioniste dell’ex-presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. A Mea Shearim i soldati dell’esercito israeliano sono il nemico numero uno. Sono palestinesi infatti le uniche bandiere che sventolano appese ai balconi, sulle porte delle case fatiscenti la scritta in inglese “Jews are not Zionists”. All’interno della variegata società israeliana la comunità ultra-ortodossa inizia a rappresentare un serio problema per lo stato. Essi infatti non svolgono nessuna attività lavorativa e occupano le loro giornate studiando testi religiosi ma ricevono comunque sussidi da uno stato che non riconoscono. Oltre a questo evidente paradosso, che ha scatento contro di loro le ire degli strati più laici della popolazione, il numero degli haredi sta aumentando esponenzialmente. Secondo un recente studio, condotto dal centro israeliano di statistica, la media di figli per donna all’interno della comunità ultra-ortodossa ha raggiunto quota 7.5. IMG_20170624_092855_673 A Mea Shearim gli Haredi non possiedono computer né televisioni, non conoscono nulla di ciò che accade nel mondo. Quello che sanno lo apprendono tramite i pashkevilim, i grandi manifesti informativi che tappezzano i muri del quartiere. Alcuni di questi, firmati proprio dal movimento Neturei Karta invitano i giovani Haredi a “colpire” (senza specificare come) le donne soldato. Rav Meir Hirsch, il loro leader ci accoglie in casa con un sorriso nascosto dalla folta barba bianca. Porta un lungo abito nero, un cappello nero e una spilla con la bandiera palestinese appuntata sul petto. Rabbino Hirsch, chi sono i Neturei Karta? Il Movimento Neturei Karta è nato ufficialmente nel 1935 ma in realtà l’ideologia antisionista è iniziata già nel 1917 quanto fu siglata la dichiarazione di Balfour. Gli ebrei ortodossi di Gerusalemme si opposero strenuamente alla dichiarazione di Balfour perchè la creazione di uno stato ebraico avrebbe messo in pericolo l’ebraismo ortodosso (e la venuta del messia ndr). Nel 1935, mio nonno Aharon Katzenellenbogen fondò il movimento Neturei Karta. Neturei Karta è una parola in aramaico, significa “difensori della città”. Difendere la città dal sionismo dilagante. Per fare questo non usiamo armi. La nostra è una difesa ideologica. Con quali modalità portate avanti questa lotta? Lo facciamo tramite eventi pubblici, conferenze, manifestazioni, e incontri insieme a diversi leader politici nel mondo. Vogliamo che a tutti risulti chiaro ed evidente che il sionismo e l’ebraismo sono due idee opposte e contrarie. Qual’è la differenza fondamentale tra voi e gli altri ebrei haredi? In generale tutti gli Haredi sono contrari al sionismo, ma i Neturei Karta pensano che sia indispensabile agire attivamente contro questo male. Questa è la vera grande differenza. Alcuni Haredim però hanno creato un partito (lo SHAS ndr.) per dare una rappresentanza politica a queste idee. Cosa pensa di questa iniziativa? Siccome Israele ormai esiste, alcuni Haredim pensano che sia giusto combatterlo dall’interno. Noi siamo totalmente contro ogni forma di collaborazione politica col governo sionista. Non prendiamo soldi e non partecipiamo alle elezioni del parlamento. Non parliamo nella loro lingua, non serviamo sotto il loro esercito. Da parte nostra non facciamo nulla che possa legittimare l’esistenza di uno stato sionista. Quindi voi non prendete soldi dal governo come invece fanno altri haredi? Assolutamente no! non prendiamo nulla. E allora come fate a sopravvivere? Se non lavorate, con quali attività riuscite a mantenervi? Mandiamo persone a raccogliere fondi nei paesi stranieri. Esistono diverse personalità molto ricche all’estero che ci appoggiano. In questo modo riusciamo a sopravvivere. 2017-06-24-01-28-00 Quali sono i fondamenti teologici del vostro pensiero? È scritto nel Talmud in Ketubot nel foglio 111: Dio fece giurare al popolo ebraico che durante la diaspora non avrebbero sovvertito l’ordine delle nazioni del mondo. In alcun modo avrebbero creato un nuovo stato. La vera Israele verrà ricostituita soltanto quando arriverà il Messia. Non si può in nessun modo accelerare la sua venuta. Per questo noi siamo contrari al sionismo, è la Torah stessa ad essere contraria. Il sionismo non viene per unire, ma per strappare il popolo ebraico dalle sue radici profonde e trasformarlo in un nuovo popolo diverso da quello originale. Un nuovo popolo che non ha nulla a che fare con le sue radici religiose. Voi siete acerrimi nemici dell’esercito e contrastate in maniera molto forte la leva obbligatoria. Il governo però ha varato nuove leggi che agevolano l’ingresso degli ultra-ortodossi nelle forze armate. Molti giovani haredi iniziano ad arruolarsi… Per quanto riguarda l’arruolamento recente di alcuni haredi posso dirti che per noi chiunque si arruola diventa automaticamente un laico. Ti posso assicurare che non vi è alcun Haredi nell’esercito. Non sono Haredi, nemmeno se pregano e digiunano. Anche se porta i Peyot e gli TziTzit (i boccoli laterali e l’abito con le frange, tipici degli ebrei più ortodossi, ndr.), questo non fa di lui un ebreo credente. Quali sono i vostri rapporti con i movimenti palestinesi? Oggi sembra che tra Fatah e Hamas si sia ormai arrivati allo scontro aperto, voi da che parte vi schierate? Noi non siamo un ente politico ma un’entità ideologica. Per questo siamo in contatto sia con Hamas che con Fatah, non giudichiamo le loro questioni interne, ci interessa la lotta comune che portiamo avanti contro Israele seppur con diverse modalità. Noi supportiamo attivamente la battaglia dei palestinesi per la liberazione di questa terra. Noi stessi ci sentiamo a tutti gli effetti palestinesi. Riteniamo che il sionismo non abbia alcun diritto di governare su questa terra. L’idea di due stati per noi non ha nessun senso. Deve esserci una sola Palestina per entrambi i popoli. Voi ritenete che la Shoah sia stata architettata dai sionisti? Oggi se provate ad andare allo Yad Vashem vi raccontano che sionisti hanno salvato il popolo ebraico. Mentre invece hanno collaborato per sterminare parte del loro stesso popolo. Il leader dei sionisti ungheresi quando iniziò l’Olocausto disse: “Solo con il sangue potremo avere un nostro stato. Quanti più ebrei verranno uccisi nella Shoah, tanto più sarà facile ottenere uno stato”. E poi aggiunse “una vacca sul suolo israeliano per noi vale più di 1000 ebrei in Ungheria”. Queste sono accuse molto forti. Molto simili a quelle espresse dall’ex presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. Che cosa risponde a chi vi accusa di negazionismo? Bisogna innanzitutto dire una cosa: gli iraniani non hanno mai negato che la Shoah sia avvenuta. Noi anni fa organizzammo una conferenza insieme con le autorità iraniane per analizzare l’Olocausto in maniera critica. Sono stati i sionisti a dire che la conferenza aveva il solo scopo di negare l’Olocausto. Questa è l’unica vera arma che i sionisti possono usare contro gli iraniani per metterli in cattiva luce agli occhi del mondo: accusarli di negazionismo. La cosa che fa sorridere è che in Iran oggi abitano più di 30.000 ebrei che hanno un uguaglianza completa nei diritti. Anche più dei musulmani! Ha subito qualche pressione o minaccia da parte dello stato a causa di queste sue idee estreme? Sempre! Sono anni che vengo sorvegliato e minacciato. Dopotutto, io e gli altri Neturei Karta siamo in guerra contro lo stato Sionista. Passando all’attualità. Qual’è l’idea che vi siete fatti della situazione oggi in medio oriente anche rispetto alla Guerra in Siria e al terrorismo? Sono stati i sionisti a creare il problema dell’odio anti-ebraico nel mondo musulmano. La verità è sono loro il primo gruppo terrorista del medio oriente. Chi conosce un po’ di storia sa che coloro che per primi hanno sviluppato l’idea del terrore sono stati proprio i sionisti. Durante il mandato britannico hanno messo delle bombe al King David Hotel e compiuto numerosi attentati. E poi parlano degli arabi come fossero terroristi! Loro sono stati i maestri del terrorismo! Hanno insegnato al mondo come si fa il terrorismo! Come quando nel 1948 hanno preso i bambini palestinesi di Deir Yassin e li hanno trucidati nei modi più orrendi. Ma la situazione oggi è ben diversa dall’epoca del mandato… Assolutamente no! Oggi la cosa si è solo istituzionalizzata anche grazie al supporto degli Stati Uniti che forniscono ai sionisti le armi più sviluppate e micidiali per continuare a fare terrorismo in tutto il mondo ma in modo diplomatico. Allora sono tutti terroristi, sia i sionisti che i palestinesi che accoltellano civili e militari qui a Gerusalemme… Noi condanniamo sempre gli atti di violenza, ma riteniamo che i palestinesi non siano “terroristi”, per noi sono combattenti per la libertà. 2017-06-24-01-45-16 Cosa pensa invece della situazione dei cristiani perseguitati in medio oriente? Crede che anche dietro questo odio ci sia una macchinazione sionista? Non ho nessun dubbio che si tratti di una invenzione sionista e americana. Per raggiungere i loro obiettivi gli israeliani vogliono mettere gli uni contro gli altri. Vogliono creare una Guerra di religione che non esiste. Ma nel Corano esistono passaggi in cui è evidente l’odio verso I cristiani e verso gli ebrei… Questo non è vero! Ho letto il Corano e non esiste nessun versetto in cui si dice questo. Non c’è scritto nulla contro ebrei e cristiani. È previsto che paghino una tassa in quanto “popoli del Libro” ma non c’è scritto da nessuna parte che tutti devono convertirsi all’Islam. Riesce a prevedere una fine al conflitto tra Israele e Palestina? Secondo lei in quale modo avverrà questo? Io l’ho anche scritto al segretario generale dell’ONU Ban Ki Moon. Per prima cosa l’ONU deve inviare qui un contingente internazionale che protegga I diritti del popolo palestinese contro l’occupazione sionista. Ma se si vuole essere razionali non bisogna coprirsi gli occhi e dire che va tuto bene. Bisogna a tutti I costi eliminare il governo sionista e riconsegnare la terra ai suoi legittimi proprietari cioè I palestinesi. Questa è la vera soluzione. In che modo pensa che si debba eliminare il governo sionista? Non avete detto di essere contro la violenza? Non serve la violenza! L’ONU deve cancellare la risoluzione con cui ha permesso la creazione dello stato di Israele. È come quando si fa un contratto…se posso fare una firma posso anche cancellarla. Gli ebrei che vivono qui potranno tranquillamente vivere insieme ai palestinesi come prima della creazione dello stato ebraico. Come può pensare che questo sia possibile? Certo che è possibile, il problema è che il mondo non guarda o non vuole vedere quello che avviene in Palestina. Il mondo parla, parla e non agisce. Nessuno fa nulla di concreto per risolvere questo problema. Ultima domanda. Lei non ha mai visto il muro del tempio pur abitando a poche centinaia di metri questo. Quanto desidera andare a pregare nel luogo simbolo del giudaismo? Moltissimo! Ma per via dell’occupazione non posso farlo. Quando qualcuno prega al muro del Tempio dovrebbe provare gratitudine. Io non posso provare questo sentimento, non posso dire grazie a chi ha occupato il mio paese.

LEGGI ANCHE
Le Pen alla conquista della sinistra

Articoli correlati

  • agosvac

    Sarà, ma, secondo me, un ebreo sia pure ortodosso e deficiente che si allea con Hamas per distruggere Israele, quanto meno dovrebbe essere messo in galera a vita!!! Probabilmente non riescono a capire che la prima cosa che farebbe hamas se riuscisse a vincere sarebbe mettere a morte gli ebrei ortodossi. L’Islam odia TUTTI i non islamici ma di più dei cristiani indubbiamente odia gli ebrei specie se sono ultra ortodossi. Forse dipende dal fatto che sia gli ebrei sia gli arabi che hanno dato origine all’Islam, Maometto era di sicuro un arabo, appartengono alla stessa etnia, ambedue sono semiti.

    • Gio

      Tutti i bigotti, credenti e praticanti estremisti, per me sono degli imbecilli, che siano ebrei, musulmani o cattolici !

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        A livello globale ci sono oltre trentamila religioni …

        • Gianni Fazion

          Anita, sono ateo e non credo a nessuna religione… se ci sono 30.000 religioni vuol dire che la massa non ha capito nulla e crede a cose inesistenti e si fa le seghe mentali sperando in un premio futuro. Gli islamici aspettano 72 vergine, una trentina di cammelli ed io aggiungo un topo che li guarda e commenta la loro stupidità. I cattolici sono peggio del mondo greco antico, ogni giorno hanno un idolo da santificare, tra non molto faranno santi anche i sassi. Gli ebrei hanno un libro e pensano che tutto viene da lì, hanno punito (nel loro libro) Adamo ed Eva perché amavano fare sesso. Purtroppo anche i cattolici e tutte le devianze religiose del cristianesimo hanno gli stessi principi degli ebrei. Non parlo del buddhismo perché è una forma filosofica di pensiero, ma anche loro hanno molti scheletri nell’armadio. Da quando c’è l’uomo/donna sono morte miliardi di persone, mai nessuna è tornata da noi per spiegarci come si vive dall’altra parte.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La massa nasce nelle religioni (e lingue, usanze eccetera) già esistenti … Non senza subire punizioni per sue opposizioni nei confronti delle medesime …

        • Maria

          Eh allora che male c e?? Maria

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La confusione … è il male che contesto.

    • Antonio Fasano

      Invece capiscono benissimo che non è affatto così. L’Islam non odia affatto tutti i non islamici. Tant’è che particolarmente cristiani (Nasrani) ed Giudei (Jehudi) hanno sempre vissuto d’amore e d’accordo nei territori controllati politicamente da poteri Musulmani.

      • Rifle Leroy

        ahah

        • dottor Strange

          Antonio Fasano aspira da tempo alla “miglior battuta del secolo”…

          • Antonio Fasano

            Antonio Fasano conosce la storia! Quanti di voi credono anche che Garibaldi sia stato il liberatore delle popolazioni meridionali dalla tirannide borbonica?

          • Silvius Brabo

            Siamo circondati da ignoranti che credono alla propaganda come se fosse La Storia.

          • dottor Strange

            ci elenchi i suoi titoli di studio. quante lauree ha?

          • Antonio Fasano

            Nessuna. E da oltre 50 anni nemmeno vivo in Italia. Troppi ignoranti in circolazione. E non c’è bisogno di avere delle lauree per capirlo.

          • dottor Strange

            ci avrei scommesso che a scuola la sua materia preferita era “ricreazione” 😛

          • telepaco

            Io. Grazie ai piemontesi e a Garibaldi oggi potete vivere di cassa del mezzogiorno, di posti statali che sono il triplo che al nord e di contributi pubblici ovunque, praticamente mantenuti dalla parte produttiva del paese. Una pacchia che prima non avevate :). Non fosse arrivato Garibaldi la Sicilia non sarebbe poi tanto diversa come reddito pro capite e qualità della vita dalla vicina Tunisia o Algeria, anzi forse peggio perchè almeno il gas da vendere loro ce l’hanno

          • Silvius Brabo

            Mi spiace ma dalle sue parole è evidente che lei non conosce la Storia.

          • telepaco

            E’ evidente certamente. Infatti quando sbarcarono i 1.000 a Marsala trovarono una ferrea resistenza da parte della popolazione meridionale, siciliana in particolare, e furono sterminati….è andata cosi no mi pare? O forse si sono uniti a loro migliaia di volontari che hanno poi sconfitto di battaglia in battaglia l’esercito borbonico? Non ricordo, non devo aver studiato bene, mi rinfreschi la memoria :)

          • Rifle Leroy

            L’esercito borbonico pagato con l’oro inglese.
            Altrimenti col piffero che 1000 uomini con la camicia rossa avrebbero riunito l’italia. E’ proprio sul piano militare che si nota quanto la storia risorgimentale italiana sia stata romanzata.

          • telepaco

            Esatto, anche con l’oro inglese i borgoni non furono in grado di fermare i 1.000 sbarcati. Significa che la gente era stufa ed appoggiava i liberatori, o gli invasori se vuoi considerarli tali

          • Rifle Leroy

            No ho detto il contrario. L’oro lo prese Garibaldi dagli inglesi. C’è chi parla di massoneria,ma io penso che all’epoca era nell’interesse inglese un Italia unita che facesse da ostacolo al loro principale rivale; la Francia.

          • Rifle Leroy

            Intendevo dire che l’oro servì a corrompere l’esercito borbonico. Sono stato poco chiaro,me ne scuso.

          • Silvius Brabo

            Senza polemica, lei continua a ripetere la propaganda risorgimentale.

          • telepaco

            Senza polemica, è lei che crede alla favoletta che 1.000 uomini da soli siano riusciti, contro il volere della popolazione locale, a distruggere il regno dei borboni. E’ evidente e storicamente comprovato che ci fu una sollevazione contro questo regno, che i moti carbonari erano presenti anche al sud, che l’idea mazziniana di una nuova Italia unita fosse popolare se non tra le mase almeno tra gli intellettuali meridionali, che le condizioni del regno borbonico non fossero diciamo delle migliori. Poi che dopo l’unificazione malcontento e delusione si siano in parte diffusi e sfociarono in parte nel brigantaggio è altrettanto vero, ma parlaimo di una decina di anni dopo, al tempo della guerra al regno borbonico la maggioranza della gente desiderava la libertà dalla casa regnate di origine spagnola.

          • Silvius Brabo

            Non mi deve ripetere per filo e per segno la storiella che insegnano ai bambini a scuola​…ho già capito con chi ho a che fare. Buona serata.

          • Bazanga

            E lei allora se non vuol essere disturbato non mi deve contestare un commento se poi non mi sa o non mi vuole argomentare con argomenti validi, lasciava perdere e non c’erano problemi. Rimanga pure fedele alla recente leggenda metropolitana del caro sud felice e ricco sotto i borboni spogliato delle ricchezze e diventato povero a causa dei piemontesi, come vuole, qualsiasi storico serio boccia questa visione idilliaca capata in aria. Sono passati 150 anni e ancora non vi siete ripresi, mannaggia….buona serata

          • Raoul Pontalti

            Io ad esempio, solo che poi il buon Beppe regalò il meridione d’Italia alla monarchia più cialtrona del pianeta.

          • Rifle Leroy

            Le elitè “italiane” sono da sempre state fra le peggiori d’europa. infatti ,io do ragione ai polentoni quando dicono che loro con gli Asburgo stavano meglio. Non si possono fare paragoni fra queste due case regnanti.

          • Raoul Pontalti

            Gli Asburgo avevano il sangue guasto e con Maria Teresa si apre una serie bastarda di Asburgo-Lorena conclusasi con un Asburgo-Lorena-Este che il papa polacco volle improvvidamente beatificare. Dopo Maria Teresa i sovrani d’Austria non ne imbroccarono più una e il culmine delle castronerie si ha con la Grande guerra stupidamente dichiarata, malamente condotta (inutili stragi sui Carpazi dove trentini, giuliani, istriani e dalmati furono mandati al macello contro i russi. Ogni paesello trentino ha il suo monumento ai caduti, in cui nomi di quelli sacrificatosi nel secondo conflitto mondiale o non si riscontrano o non superano mai il numero di cinque, i nomi dei caduti nella Grande guerra sono sempre decine , quasi tutti relativi ai primi due anni di guerra e ai combattimenti sui Carpazi e in Galizia) e ancor peggio conclusa per colpa del “beato” che non sapeva che pesci pigliare e fu anche sputtanato come bugiardo dall’Intesa quando negò di avere chiesto una pace separata alle spalle dell’alleato tedesco ma saltarono fuori le prove. Il “beato” ha sulla coscienza decine di migliaia di morti tra i suoi sudditi soprattutto delle nazionalità oppresse dallo stivale austriaco. I polentoni che rimpiangono l’Austria non sanno di cosa parlano ma lo fanno per ripicca contro il governo nazionale.

          • Anita Mueller

            Questa volta ti devo dare ragione Raoul! Meglio i trentini che i polentoni di Lombardia e Veneto! Per giunta questi ultimi, i terroni del nordest, sono ancora più terroni dei napoletani!

      • Luigi Diana

        Ignorante…non hai mai letto la sura dell’ape.Sto seguendo i tuoi commenti e sono tutti anti semiti e filo terrorsiti. I musulmani vivono in pace se non seguono il precetto del corano di 1) dover convertire forzatamente gil infedeli o 2) far pagare una tassa agli infedeli ma non permettergli di predicare la loro religione o 3) eliminarli fisicamente in ogni modo. E0 consentito la diffamazione e far presa sulla misericordia e compassione altrui per raggiungere lo scopo della eliminazione. Cioè usare bambini e ragazzini e farli passare per vittime Questa si chiama TAQQJIA O KITMAN.

      • Ramsmeat

        Fasano, se avessi letto Il Signore Degli Anelli prima del corano, credulone come sei, ad oggi andrebbe in giro a parlare la lingua di Mordor e a pregare Sauron… vabbè, poco cambia con la sua setta.

      • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

        forse l’islam non odia, ma gli islamici si. Vai a veder l’ultima sparata di Erdogan con i cristiani ortodossi turchi…

        • Antonio Fasano

          Ma ci sono anche islamici come me che non odiano. Cosí come ci sono tanti cristiani che odiano.

          Il giorno 28 giugno 2017 13:12, Disqus ha scritto:

          • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

            si, ma i cristiani che odiano lo fanno in conto proprio e non perchè pensano di assecondare la bibbia. Per i musulmani invece pare che l’odio faccia parte del loro dovere e che se non odiano non sono dei buoni musulmani.

            questa è l’impressione ceh date, dopodichè fosse per me farei come in Cina: le religioni sono cose che fai solo a casa tua.

    • Maria

      agosvac Israel e un paese democratico pero la sinistra israeliana e favorevole a pericolosi compromessi con i terroristi e Mahmoud Abbas che recentemente durante il suo recente discorso tenuto a Bruxelles al parlamento europeo disse che i rabbini ortodossi invitano i fedeli ad avvelenare l acqua potabile dei palestinesi. Ricevette un clamoroso ao errore applauso anche quello della Mogherini Guradi la registrazione su YOUTUBE e rimm errore rimarra stupito.

    • Ascanius Staranius

      forse ripetono un copione dettato dall’Iran per opportunismo… ma non mi sembra comunque serio appoggiare Israele e i sionisti

  • Idleproc

    Un’ottima intervista, complimenti.
    Molto utile per chi semplifica la realtà della complessità delle culture e dei popoli.
    La semplificazione, banalizzazione, ghettizzazione serve solo a creare soldatini incosapevoli e falsi obbiettivi sui quali muoverli a chi gestisce il grande gioco.
    E’ mia opinione che abbiano la necessità di uno stato per garntire la loro stessa esistenza anche come cultura e religione, il mondo purtroppo non ha mai cambiato verso di rotazione, finora .
    Decidere cosa fare dello stato è però cosa loro.
    Complimenti davvero.

    • Antonio Fasano

      Il mondo Islamico è sempre stato accogliente con loro.

      • Anita Mueller

        Vedi che avevo ragione quando sostenevo che i musulmani sono cattivi con noi ebrei?

        • Antonio Fasano

          Ognuno è cattivo a modo suo.

      • johnny rotten

        i wahabiti mica tanto.

        • Antonio Fasano

          I Wahabiti sono sulla scena solo da relativamente poco tempo. Sono molto legati al potere temporale essenzialmente nel Regno Saudita (di cui sono il puntello ideologico e blasfemo) e comunque una sola interpretazione, essenzialmente minoritaria, non potrebbe rappresentare tutto l’Islam. Così come un’interpretazione settaria del cristianesimo non potrebbe rappresentare tutto lo stesso. Come dire che l’Inquisizione “È” il cristianesimo.

          • johnny rotten

            L’inquisizione è il cristianesimo, quando lasciato libero di governare!

          • Antonio Fasano

            L’inquisizione È il cattolicesimo che governa perché strutturato per governare. Con un capo che si chiama “Papa”. Infallibile in fatti di dottrina e infallibile nell’interpretazione delle sacre scritture. L’Islam non può governare perché non è strutturato per farlo. Non ha una chiesa, non ha un capo, nessuno può dichiararsi infallibile, nessuno può ritenere di essere infallibile nell’interpretazione del Corano. Da qui il Corano non può nemmeno essere tradotto. E i testi coranici in altre lingue sono sempre e solo dei tentativi imperfetti di interpretazione dei significati. Come è ben evidenziati su tutte le copie edite a cura di Islamici. Quindi l’Islam non governa e non può governare mai. Al massimo possono governare uomini ASSOLUTAMENTE FALLIBILI che all’Islam si ispirano e che nemmeno possono di rappresentarlo in via esclusiva. I paragoni tra Islam e Monolite cattolico (a questo riguardo) sono assolutamente improponibili.

  • johnny rotten

    Personalmente non credo ad una sola parola che venga dai libri come antico e vecchio testamento, corano, vangeli, insomma tutti i frutti dell’ebraismo, però questi neturei karta mi sembrano onesti e ragionevoli, anzi devo dire che mi stanno pure simpatici, gli unici tra i giudei.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Giusto parlare di queste realtà, ma poi ci sono i cinesi che si stanno allargando soprattutto in Africa e a nostro scapito …

      • Gianni Fazion

        I cinesi fanno bene, dopo i disastri degli occidentali, ci vuole qualche muso giallo per ristabilire gli equilibri mondiali.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Gianni Fazion

            Anita, leggiti le opere complete di Mao e capirai molte cose. Le puoi trovare in rete, sono 24 volumi da circa 500 pagine cadauno. Leggere libri di gente che di politica non ne capisce nulla è molto pericoloso.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non devo contare le vittime di Mao per capire chi era?

          • Gianni Fazion

            E gli americani in 70 anni di guerre in giro per il mondo hanno fatto nulla? Dalla 2a Guerra Mondiale gli americani si sono intromessi nelle faccende degli altri stati…. risultato? Guerre a volontà… almeno la Cina ha fatto solo guerre commerciali…. e se in patria non ha rispettato i diritti civili…. non sono problemi nostri… sarà il popolo che deciderà il futuro della propria nazione.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La Terra non è popolata solo da cinesi e americani.

          • Gianni Fazion

            Mia cara, hai le idee confuse e non sai distinguere le cose. Tu porti le mutande ed il reggiseno di… D&G… Armani… Valentino…. Trussardi… Versace… o molti altri… questi personaggi fabbricano tutto in Cina a pochi soldi e vendono in occidente a prezzi da strozzino per mantenersi i vizi e molto altro. Tu usi un cellulare di ultima generazione… il tuo cellulare ha bisogno delle Terre Rare, la Russia non le vende più per motivi strategici… ecco arrivare la Cina che attualmente è il 1° produttore mondiale. Potrei citarti molte altre cose, ma ne parleremo in un’altra discussione.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            I cinesi fanno altro, e senza citare le triadi.

          • maestraco

            Tibet?

          • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

            Il tuo mao ha fatto in modo che la popolazione cinese vivesse in condizioni pessime. gli usa invece hanno aiutato a finire al guerra e ci hanno aiutato anche dopo la guerra ( non ostante gli avessimo dichiarato guerra noi. Tirare fuori gli usa per giustificare mao è una azione che dimostra un indottrinamento comunista da parte tua . ad ogni modo, anche la cina ha fatto guerre, ma per gli esaltati ideologici come te le guerre cattive sono solo quelle degli altri .

          • JaegerPanzerE100

            Non puoi accostare Mao a Pol Pot o Stalin.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Per quale ragione?

          • JaegerPanzerE100

            Prima di tutto era un Filosofo contro ritardati mentali come Pol Pot e Stalin, fu perseguitato e condannato a morte, riusci a scappare, ando’ peggio a sua moglie che fu uccisa dal famoso Terrore Bianco, a differenza di Stalin e Pol Pot fanatici trucidatori seriali, lui fu molto piu’ macabro e riusci ad uccidere 43 milioni di persone senza colpo sparare.

      • Maria

        Anita sono due situazioni totalmente diverse. Israele combatte per esistere ed avere un pezzettino di terra ostacolato pero da queste sette mentre la Cina e interessata a dominare il mondo con il commercio e gli investimenti a basso costo.Maria

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Appunto, la minaccia nei nostri confronti è la Cina.

          • Silvius Brabo

            Nostri confronti? Chi sarebbero i “Nostri”?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Senza allargare troppo: Europa con dentro noi italiani.

        • gennarino

          Certo che ne scrivi di cazzate: sembri Anita Mueller con un altro nickname che risponde a se stessa e che poi a sua volta si fa rispondere da se stessa usando il nickname originale: bella trovata!

          • Marco Cutulo

            Scusatio non petita accusatio manifesta …. sarai forse johnny coglionen rotten ??

    • Maria

      Per sua conoscenza alcuni anni or sono si recarono in Iran dove i Ahmadinejad li invito pagando loro il soggiorno a Teheran. Secondariamente indirettamente sostengono le famiglie dei terroristi che ammazzano senza pieta al grido Allah U Akbar. Lascio a lei che un antisemita a trarre le dovute conclusioni.Maria

      • johnny rotten

        Ma che cazzo vuoi da me? lasciami stare, per favore.

      • Anita Mueller

        Maria: non rompere il cazzo a johnny rotten, per favore!

      • virgilio

        si quei terroristi armati pagati e adestrati dai figli di puttana USraeliani!

    • Luigi Diana

      devi vedere tu a quante persone stai sul cazzo….inizia a pensarci.

      • Roberto Codebue

        A me sul pipino invece ci sta proprio lei sig. Diana!

      • johnny rotten

        Ma vai a fare in kulo idiota, che come tutti gli idioti parli a vanvera, e inutilmente. perchè ti banno subito e le tue stronzatate non le vedrò più, sottopecie di mongoloide.

    • Marco Cutulo

      Come ti fanno a stare simpatici dei fuori di testa che propongono un qualcosa contro la storia contro il buon senso e che non potrà mai avvenire. Solo un coglione ………..

      • johnny rotten

        Ma vattene a fare in kulo deficiente e impara a farti i cazzi tuoi, non ti dico rispettare l’opinione di altre persone, che manco conosci, perchè ad un cerebroleso come te riuscirebbe troppo difficile da comprendere, quindi ti rimando a fare in kulo, e ti banno, così le tue stronzate mi rimarrano per sempre sconosciute, pezzo di merda puzzolente.

    • Marco Cutulo

      Rotteni in culo forse no ?
      Cerebroleso gli lo dice a quel coglione di tuo padre puzzolente che ti ha partorito dal culo … visto che capisci sono di cazzo e culo …. ti meriti le risposte alla cazzo e culo… fallito che no sei altro

  • Fabio Giovanzana

    Come ho sempre commentato,”La democrazia non è un “diritto” da “esportare”,ma un “privilegio” da “conquistare”,vissuto Paese per Paese!!!!Questa “democrazia globalizzata”,da oltre 50 anni,è sfuggita al controllo dei “singoli” popoli,che se ne devono riappropriare,mantenendo la propria “biodiversità”,identità culturale,storica”…Così è per le “religioni”,giustamente considerate l'”oppio dei popoli”,laddove qualcuna(la Cristiana per esempio),oggigiorno “fuma” poco,ed altre(l’ebraismo e la musulmana in particolare),continuano a fumare alla grande,diversi tipi di tabacco,…..il “fumo” fa male!!!Diamine,siamo nel 21° secolo!!!!Come per il “fumo”,lasciamo che ciascuno fumi in casa sua,il tipo di tabacco che vuole ed evitiamo a tutti i costi,che nei “nostri paesi”,liberatisi dal “fumo”,si continuino a portare avanti dispute del genere,infettando il “nostro territorio”,ormai libero da questo “vizio”,secondo il “paradosso democratico”,delle cosidette “libertà di religione”,ovvero rimanere ancorati a vetuste credenze,secolari rancori,che dividono,invece di unire,attraverso la ragione!!!

    • Idleproc

      Non avendo mai avuto da sempre “il problema” religione, sono nato così, lo guardo con distacco e mi permetto di dirti che stai predicando un’altra religione.
      Che siamo nel 21° secolo vuol dire ben poco, se è una necessità culturale di un qualunque popolo o gruppo etnico e sociale o di un individuo.
      Mi preoccupo di quando sporcano di sangue in giro ma, se fai un’attenta analisi di quanto sta dietro, il vero problema è un altro, non è la religione in sé che nella cultura che esprime porta un patrimonio in grado di contrastare gli aspetti criminali di una “ragione” vissuta impropriamente come “religione”.

      • Fabio Giovanzana

        La “ragione” è pragmatica,e riesce a stabilire delle “affinità”,culturali e morali,anche all’interno di diverse etnie..La “religione” è dogmatica,e separa.

        • Idleproc

          Il “pragmatismo” è una filosofia che per dirla in soldoni, tralascia gli aspetti sistemici e tira a campà nella prassi.
          A breve e sul piano del quotidiano funziona anche bene.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Come membri della specie umana parliamo oltre settemila lingue … intratteniamo quasi duecento nazioni con più o meno presenza di risorse naturali entro i loro confini. Insomma, alcuni nascono zoppi e altri meno …

    • Maria

      Ignoranza totale sul messaggio biblico ebraico. E un dato di fatto che tutte le ideologie religiose tra cui cristianesimo ed Islam hanno avuto ed hanno un passato sanguinoso con persecuzioni conversioni forzate inquisizioni pregiudizi feroci vighette e oggi l islam ha la jihad che causa migliaia di morti e distruzioni spaventose. Tutte le ideologie tra cui il comunismo hanno fallito e la societa occidentale e talmente povera di spiritualita e di sano idealismo da essere caduta nell ignavia definizione appropriata gia usata da Dante. Maria

      • Fabio Giovanzana

        Chissà se Dante avrebbe approvato anche,la “spiritualità” di finanziare anche tutte le copie omosessuali,pagare perfino gli assegni famigliari ai figli adottivi tramite uteri in affitto,e alla morte di uno della coppia sessuale,ricevere persino la pensione. Per cui per non discriminare ne omosessuali ne gli ultraortodossi lo stato ebraico li sostiene finanziariarmente.Questo è pluralismo in Israele,questo è sano idealismo in Israele!!!

      • Fabio Giovanzana

        Continuate a fumare in casa vostra!!

  • Via Prenestina

    Non e’ una novita’. Ve ne accorgete solo ora?

    • Anita Mueller

      E tu chi saresti?

      • Via Prenestina

        e a te che te ne cale?

  • alberto_his

    Visione lucida e realistica, quella espressa da Hirsch. Si afferma chiaramente la differenza tra sionismo ed ebraismo; il primo sta al secondo come ISIS sta all’Islam

    • Maria

      Alberto per favore vuol essere piu chiaro nel suo commento di paragone,grazie.Maria

      • Antonio Fasano

        Semplice: I sionisti sono degli assassini criminali e gli Ebrei no. Come quelli dell’Isis sono degli assassini criminali e i Musulmani no.

  • carlo

    per carità, tutte le opinioni e le interpretazioni filosofiche e religiose sono in teoria rispettabili e degne di considerazione, ma questi mi sembrano del tutto suonati … vivono in una realtà tutta loro al di fuori di tutte quanto è un minimo di raziocino e concretezza terrena.

  • best67

    insomma,non lavorano,non producono (se non figli ) e c’è chi li finanzia pure!

    • Maria

      Israele finanzia anche tutte le copie omosessuali paga perfino gli assegni famigliari ai figli adottivi tramite uteri in affitto. Alla morte di uno della coppia sessuale ricevono perfino la pensione. Per cui per non discriminare ne omosessuali ne gli ultraortodossi lo stato ebraico li sostiene finanziariarmente. Questo e pluralismo in Israele. In Italia per ora sono vietati gli uteri in affitto. Maria

      • Fabio Giovanzana

        Io non finanzierei,nessuna di queste “posizioni”,e se questo “pluralismo” viene applicato,se lo tengano ben stretto in casa loro,fumando il loro tabacco!!

      • virgilio

        anche per questo sono dei figli di puttana!

  • Maria

    L articolo non corrisponde alla vera realta d Israele da cui provengo per motivi di studio politico-storici. Prima di tutto c e una grande differenza tra ortodossi e ultra-ortodossi secondariamente c e una minoranza contraria allo stato d Israele e alla sua esistenza tra questi si annoverano i Netura Karta pronti a collaborare indirettamente con i terroristi e l Iran per distruggere israele. Gli ortodossi difendono Israele e i suoi valori biblici come riportato da tutti i profeti biblici. Purtroppo il cristianesimo dei gentili a cominciare da Paolo di Tarso mise fine all esistenza biblica d Israele aprendo la via all antigiudaismo piu feroce culminato con la shoa. I padri della chiesa tra cui Agostino Crisostomo e Ambrogio per citarne alcuni combattero gli ebrei con le piu focose e scandalose omelie anti ebraiche considerando gli ebrei dei deicidi e perseguitaldoli per cui il vero Israele sono i Cristiani e non piu gli ebrei. Infatti la chiesa cattolica nonostante la loro riabilitazione non riconosce piu l eredita biblica degli ebrei non ancora riconciliati con il sacrificio della croce per cui gli ebrei sono si rispettati ma sono nel buio piu assoluto. Quindi attenzione a diffore notizie imprecise su queste minoranze nemiche d Israele.Maria

    • Rifle Leroy

      D’accordo con la sua ricostruzione storica.
      Attenzione però perchè Paolo (saulo) di Tarso,tutto era tranne che un gentile.Lui come i primi apostoli

      erano proprio Ebrei. Inutile prendersela con i gentili,che sono stati convertiti dai primi missionari cristiani ,che erano ebrei, per una creatura nata dall’ebraismo stesso.

      • Antonio Fasano

        Chiedilo agli Israeliti se credono che il “cristianesimo” sia una costola dell’ebraismo!

        • Rifle Leroy

          Non è questione di crederci ,è un fatto . Gesù era un ebreo ,che alcuni considerano facente parte di una setta degli EBREI, gli esseni.
          GESU’ non rigetterà mai durante la sua vita le regole del vecchio testamento,le amplierà con il nuovo. Ma ciò basta a dire che il cristianesimo nasce da un ebreo che si considerava il messia. Tant’è che viene considerata una religione abramitica,condividono il v.testamento ( i 5 libri). Tanto basta a poter affermare senza ombra di smentita che il cristianesimo nasca dall’ebraismo.

          • Ramsmeat

            L’islam nasce da ebraismo, cristianesimo e paganismo pre-islamico… con un pizzico di satanismo.

          • Bazanga

            Il satanismo ha sempre fatto bene, se non altro è l’unica religione coerente con gli impulsi naturali ed elementari dell’uomo. Non puoi cambiare quello che sei, e l’uomo è violento ed egoista per natura

          • dottor Strange

            parli per sé. io sono un ragazzo adorabile….

          • Bazanga

            Adorabile da chi scusa?

          • Ramsmeat

            Pure io sono tranquillo e amichevole. 😌

          • Giovanni B.

            Purtroppo l’uomo in questo pianeta è molto spesso anche peggio di Satana. Ma con questo non si deve mica giustificare ogni perversione e malvagita umana considerandola come qualcosa di umano o di normale!

          • Bazanga

            Non c’è bisogno di giustificare, ma considerare normale e unmana l’aggressività e l’egoismo umano si. Basta poi mettere delle leggi che rispondano ad un etica comune per condannare con pene anche dure chi sgarra, tutto qua. Ma dare la colpa a Satana per quel che succede fa un po’ ridere. Vuoi dirmi che la guerra in Siria con mezzo miloine di morti non è stata fatta per un gasdotto ma per volere di Satana? Suvvia…

          • Giovanni B.

            Al contrario, io penso che certi esseri umani (non tutti per fortuna) siano addirittura peggio di Satana, al punto che persino Satana ha paura degli esseri umani. Al riguardo vorrei fare nuovamente un copia e incolla di bel (e provocante) articolo di Giorgio Bongiovanni apparso sul suo sito web qualche giorno fa:

            LA VITTORIA DELL’HOMO SAPIENS SU SATANA

            A SUO TEMPO, MIGLIAIA DI ANNI OR SONO, LA VOCE DI DIO TRAMITE UN SUO PROFETA SI LEVÓ VIOLENTEMENTE CONTRO LA RAZZA UMANA: “IO MI SONO PENTITO DI AVER CREATO L’UOMO, E LO DISTRUGGERÒ”. (E il Signore si pentì di aver fatto l’uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. Il Signore disse: “Cancellerò dalla faccia della terra l’uomo che ho creato”. Genesi, cap. 6).

            OGGI LA STESSA VOCE DI DIO POTREBBE LEVARSI CONTRO LA MAGGIORANZA DELLA RAZZA UMANA E RIPETERE DI NUOVO QUANTO VI FU DETTO.

            UCCIDERE I BAMBINI ASPORTANDO LORO GLI ORGANI È L’ENNESIMO EFFERATO DIABOLICO DELITTO CONTRO DIO. LO STESSO SATANA, PRINCIPE DEL VOSTRO MONDO E INCARNAZIONE DEL MALE TEMPORANEAMENTE RESIDENTE E GOVERNANTE DEL PIANETA TERRA, HA LANCIATO UN GRIDO VERSO IL PARADISO DICENDO A DIO IN PERSONA: “Signore onnipotente, non sono più io il peggiore nemico di tuo figlio Gesù Cristo, forse non lo sono mai stato. Sono stato ribelle, invidioso e geloso di Lui, l’ho odiato ma, in fondo, quando mi dava e mi da degli ordini lo ubbidisco (Matteo cap. 12, 22-32 e cap. 17, 14-21; Marco cap. 9, 14-29 e cap. 1, 23-27).

            Sulla terra, da tempo, Signore, Iddio, Signore, sono stato sopraffatto da un essere molto più potente di me e più violento di tutte le mie angeliche, demoniache milizie. Esso è il nemico più forte del tuo unigenito figlio il Cristo. Il suo nome: Homo Sapiens. Egli ti insulta, ti bestemmia e commette sacrifici umani di bambini offendendo la tua Divinità e la tua autorità di Onnipotente. Egli scatena genocidi, stragi e non rispetta nessuno dei tuoi comandamenti.

            Ti prego Iddio, Signore Dio, toglimi da questo mondo e ricacciami di nuovo nel mio inferno, il quale, pur essendo tenebroso, di fronte alla società umana, è il paradiso più bello che io mi possa immaginare.

            Ti prego Signore!

            ECCO! QUESTA È LA VOCE DI SATANA CHE IMPLORA DIO DI LIBERARLO DALLE CATENE DELL’HOMO SAPIENS. ADESSO, CARO HOMO SAPIENS, COSA PENSI CHE FARÀ IL SIGNORE, IDDIO, DIO DOPO QUESTO APPELLO DEL PRINCIPE DEL VOSTRO MONDO?

            “IO MI SONO PENTITO DI AVER CREATO L’UOMO E LO DISTRUGGERÒ!

            AVVERRÀ! MOLTO PRESTO, PIÙ DI QUANTO POSSIATE IMMAGINARE.

            IL GIORNO DEL FIGLIO DI DIO E DEL PADRE È PROSSIMO!

            BEATI I GIUSTI E I BUONI!

            SI MORDANO LA LINGUA A SANGUE TUTTI GLI HOMO SAPIENS CHE HANNO TRADITO IL CREATORE DELLA VITA.

            PACE!

            DAL CIELO ALLA TERRA

            Sant’Elpidio a Mare (Italia)

            23 Giugno 2017: Ore 19:08

          • Ramsmeat

            Rispetto all’islam, che è la negazione e la morte di qualsiasi logica, il satanismo vede Lucifero come portatore di conoscenza, una sorta di Prometeo abramitico.
            Penso che dietro all’islam ci sia il demonio e sicuramente un’entità tanto intelligente quanto maligna possa soggiogare le menti deboli ed inferiori, nonché ottenebrare mente e anima, di persone che preferiscono abbandonarsi agli istinti anziché usare l’intelletto.

          • Rifle Leroy

            Ricordo di aver letto in più di un occasione che la prima guida spirituale di Mamometto fu un sacerdote cristiano.Onestamente non so stabilire quanto questo incontro abbia influenzato il futuro profeta dell’islam,ma credo sia corretto dire che ci sia stata da parte del cristianesimo un’influenza sull’islam.
            In seguito le tribù ebraiche che incontrarono maometto gli rinfacceranno di non conoscere bene la Tanak.

            Un giorno mi piacerebbe conoscere di più su questa figura che pare aver influenzato Maometto.

          • Rifle Leroy

            -continua dalla prima risposta-

            E’ cmq certo che l’ebraismo ha dato vita a 2 delle religioni più
            aggressive mai viste.Non lo avrà fatto di proposito,ma l’idea del monoteismo
            ha prodotto ciò. E’ un fatto.

          • Rifle Leroy

            Il pizzico di satanismo quale sarebbe?

          • Ramsmeat

            “Satanismo” inteso come cattiveria ed intolleranza verso tutto e tutti.

          • Antonio Fasano

            E allora è una religione di guerra e di distruzione. Mai letto l’Antico Testamento (Tanak)?

          • Tsuukai

            Io penso che dietro a tutto questo ci sia sempre e solo la natura umana che cerca mille giustificazioni ipocrite per non ammettere la propria natura più oscura, che è geneticamente portata alla guerra e alla distruzione.

            Le religioni sono solo una copertura per i nostri più inconfessabili istinti.

            Del resto anche se bruciassimo tutti i Corani, le Bibbie, le Torah, i sutra buddhisti ed ogni altro genere di testo religioso troveremmo giustificazioni per i nostri soprusi e massacri persino nei testi di cucina….specialmente nei capitoli dedicati alla cottura “al sangue”

            Satana siamo noi…siamo sempre stati noi.

          • johnny rotten

            E l’arcangelo gabriele è presente in tutte e tre le superstizioni abramitiche, il tronco è l’ebraismo e i rami sono i molti cristianesimi e i vari islam.

          • Antonio Fasano

            Scusa Gesù era di sicuro un Ebreo. Ma non era il Messia e, ancor meno, dio! Inoltre lui con il cristianesimo non ha proprio nulla da vedere. Era un “Rabbi” come tanti altri e magari anche un poco diverso dagli altri. Ma il “cristianesimo” si basa su una figura che con il “Gesù Ebreo” non ha nulla da vedere.

          • Rifle Leroy

            Ah gesù non era ebreo dunque? Se ne conoscono di nuove ogni giorno…

    • dottor Strange

      per molti Ebrei tradizionalisti (come questi) solo il Messia potrà legittimamente ricostituire lo Stato di Israele; per loro Israele (così com’è) è una bestemmia. però, che cavolo ci stanno a fare in Israele? se ne vadano negli USA o in un paese arabo, visto che gli piace tanto. il problema è che il mondo ebraico è sempre stato diviso al suo interno ed il Sionismo è un movimento politico molto recente. in quanto alla “cattiveria” cristiana nei confronti degli Ebrei, in primo luogo gli Ebrei denunciavano i cristiani all’autorità romana durante le persecuzioni, in secondo luogo favorirono la conquista musulmana del Medio Oriente e del Nordafrica. dopodichè, sono convinto che gli Ebrei, un giorno, si renderanno conto che il Messia era Gesù; nel frattempo, siccome per loro Gesù è un bestemmiatore e per noi cristiani è il figlio di Dio, il dialogo consiste in “buongiorno e buonasera” e civili rapporti di buon vicinato. teologicamente, non c’è nulla da dialogare. per la crocifissione di Gesù (che doveva esserci per attuare le scritture) furono responsabili soltanto la maggioranza del sinedrio e la maggioranza di quelli che erano in piazza e scelsero Barabba. le responsabilità sono sempre personali. shalom (PS: Paolo di Tarso era ebreo e cittadino romano)

      • telepaco

        ” che cavolo ci stanno a fare in Israele?…” beh , loro sono contro lo stato israeliano, non contro il territorio che secondo loro dovrebbe essere territorio di ebrei e palestinesi uniti. Un concetto strano forse ma logico, perchè dovrebbero essere trasferiti altrove? Non voglio giustificarli, per me qualunque fanatico che basa la sua vita su libri e scritture di millenni fa non ha tutte le rotelle a posto, ma almeno nel loro pensiero c’è una logica, un filo conduttore, non vogliono il sionismo punto

        • dottor Strange

          il problema è che, nel caso gli Arabi musulmani riuscissero a distruggere Israele, espellerebbero o ucciderebbero tutti gli Ebrei. non farebbero distinzioni fra questi Neturei Karta e gli altri. per questo la loro visione è bizzarra. dopodiché, ognuno la pensa come vuole

          • Rifle Leroy

            Concordo.Abbiamo già visto in siria e iraq cosa è avvenuto quando gruppi armati che s’ipirano all’ideologia salafita o quaedista ,hanno preso possesso del territorio: gli yazidi sono stati uccisi, e le loro donne vendute al mercato come bottino di guerra. I cristiani vedevano la loro casa marchiata e le loro proprietà venivano poi confiscate.
            C’è “solo” da pagare una tasse,dice questo signore dell’intervista…be al paese mio far pagare una tassa in più perchè si ha una fede diversa si chiama DISCRIMINAZIONE.

          • Antonio Fasano

            Non è una “tassa in più” ma una tassa “diversa”. I Musulmani devono pagare la tassa prescritta dalla loro religione ovvero la “tassa per gli Islamici”. Una tassa che non si può far pagare a chi non è Islamico. Quindi fu decretata una “tassa per i protetti”.

          • telepaco

            Certo che è bizzarra ormai, arrivati a questo punto succederebbe quello che dici tu, affari loro. Sono pero’ altresì convinto che se non ci fosse mai stato lo stato di Israele sionista ma una palestina abitata da tutti oggi non ci sarebbero gli scontri tra ebrei e musulmani, e di conseguenza tra musulmani e cristiani occidentali ritenuti spalleggiatori di Israele, l’odio è stato alimentato da 70 anni ormai. L’estremismo religioso deriva in buona parte dal problema irrisolto in palestina. Che poi i mussulmani siano quello che sono è più che evidente, una religione cosi rozza e primitva inventata da tribu’ beduine porta i frutti che porta.

          • Raoul Pontalti

            Scemenza! In tutti i paesi del medio oriente si trovano comunità ebraiche (anche in Turchia e in Iran) e io ne approfitto per rifornirmi di alcool in talune circostanze, sapendo come fare a trovarli. Si vede che il commercialista il viaggio più lungo lo fa ai giardinetti (quelli dietro l’osteria sotto casa). Dal VII secolo (invasione araba) fino all’arrivo dei colonialisti britannici nel 1918 i musulmani non espulsero né uccisero ebrei in Palestina.

          • Antonio Fasano

            veramente i Naturei Karta discondono da comunità ebraiche che li ci stanno da secoli. E i Palestinesi (Arabi) non gli hanno mai torto un capello.

      • Antonio Fasano

        Veramente, come hanno chiaramente dichiarato, loro si sentono in Palestina e si chiedono “che cavolo ci fa Israele su una terra che si chiama Palestina e i cui legittimi proprietari sono i Palestinesi?”

    • virgilio

      i sionisti ci hanno rotto il cazzo e tu ne sei una!
      viva i Naturei Karta viva Gilad Atzmon

  • Rifle Leroy

    Dove sta quel convertito all’islam di Fasano? hai letto ? 7.5 figli! sette punto cinque.
    oh fasano,nemmeno a gaza ne fanno più tanti. Tu che da queste ed altri blog del giornale ti dichiari a favore del rimpiazzo demografico dei bianchi europei da parte dei musulmani (di qualsiasi etnia) , non dovresti avere nulla in contrario a essere ripagato con la stessa moneta.

    • Antonio Fasano

      Benissimo!!! Io sto con i “Naturei Karta”. Amici dei Musulmani e nemici dei sionisti. Che, poco alla volta, scopando oggi e scopando domani, riusciranno a diventare maggioranza, ad annullare Israele e a vivere in pace e armonia non noi Muslimun. Come avevano fatto prima del sionismo.

      • Ascanius Staranius

        ecco andate tutti a vivere in armonia al vostro paese ahah

        • Antonio Fasano

          Ma i “Natueri Karta” vivono nel loro paese: la Palestina!

          • Luigi Diana

            In Italia sono molti quelli che dovrebbero andare a vivere con i cammelli .Per esempio quegli idioti inutili che diffamano l’unica democrazia del M. O. e sostengono il terrorismo islamico.

          • virgilio

            ma va ciapa i rat ebete!

          • the dudette

            Che ca**o e’ questa ‘Palestina’?

            Perche’ se non ha una capitale, ed un governo funzionante, con un leader, NON E’ UN PAESE.

          • Antonio Fasano

            Veramente io direi che non è uno Stato. Altrimenti fino al 1861 nessuno avrebbe potuto dire “paese Italia” oppure, fino al 1871, “paese Germania”. I paesi esistevano gli Stati no. Infatti, ancora oggi, si dice dell’Italia post-1861 “Stato Unitario” e non “Paese unitario” (che non significherebbe proprio nulla).

          • the dudette

            Semantics. Dammi esempio di un leader di questa ‘Palestina’ prima del 1967.

            Uno solo.

      • Rifle Leroy

        Non fare il finto tonto,come tuo solito.
        Chi si riproduce come a quei ritmi è destinato a dientare maggioranza nel giro di poche generazione. Poi la potrai anche chiamare palestina ma resterà il fatto che sarà a maggioranza ebraica. Cosa che non accettereste mai!

        • Antonio Fasano

          Mi sa che sarà una bella gara: a chi scopa di più!

          • Rifle Leroy

            Ma stai sempre a scrivere questo termine “scopare” .Lo ripeti in maniera ossessiva in quasi tutti i tuoi post.
            Dici di avere 70 anni passati,ma ragioni come un adolescente.
            Non credo che potrei insultarti in maniera più pesante di come ho fatto in questo post. Se sei reale ha dei seri problemi,e non scherzo,ma inizio a pensre che tu non lo sia.

          • JaegerPanzerE100

            Sessualmente represso….. forse manco la pastiglia non fa piu’ nulla.

          • Antonio Fasano

            Ne ho 74 di anni. Capisco la tua riluttanza a parlare di un qualcosa di naturale come avere dei figli. Dal momento che non ne hai e non ne puoi avere (per fortuna).

          • Rifle Leroy

            Se mi porti una tua nipote ti rendo nonno ancora una volta.

        • Ricardo Castaneda

          sicuro che finga?

        • Antonio Fasano

          Nulla in contrario che sul quel territorio ci viva una maggioranza ebraica anche in base allo “Jus soli”!

      • Ramsmeat

        Diverranno la maggioranza, ricostruiranno il Tempio, voi inizierete a scassare, vi spianeranno la spianata Delle moschee, vi prenderanno la terra, emigrerete in Europa tra pianti e richieste di aiuto per poi minacciarci… mi sa di già visto…

      • Buba17

        baggianate, si diceva lo stesso degli arabi.

      • Julian Kali Yuga

        Un altro che crede alla barzelletta che il numero fa la forza….come se al mondo è il numero dei poveri che detta legge e non il fatto che una esigua minoranza di straricchi detta legge. Bravo stai dalla parte di chi mette al mondo tanti figli e con questo diventa padrone del mondo.. Stai dalla parte dei poveracci nigeriani, bengalesi, che mettendo al mondo quantita esagerate di figli hanno finalmente preso il controllo dei loro paesi…. ahahahaaaha ma quanto sei fesso?

        • Antonio Fasano

          L’esigua minoranza non conosce nazionalità. E se ne fotte dei popoli. Ovvero all’esigua minoranza interessa lo sfruttamento delle grandi maggioranze. E più grandi sono, più sfruttabili sono.

          Il giorno 4 settembre 2017 23:01, Disqus ha scritto:

  • Ricardo Castaneda

    dove abito io c’è una famiglia che non guarda la tv perchè il capofamiglia sostiene che dallo schermo si sprigionano onde magnetiche che fanno diventare omosessuali. In Israele hanno questi qua. Ognuno ha i suoi.

    • Ascanius Staranius

      o noi abbiamo Israele tra le balle?

      • Luigi Diana

        o abbiamo degli italiani rimpiballe che rompono le balle ad un paese che è l’unica democrazia del M. O. ?

        • virgilio

          “l’unica democrazia del M. O.”
          hahahahahahahahahahahahahahah………………………
          adesso ridono anche i gatti che hai rubato!

          • Ricardo Castaneda

            dicci qual’è l’altra e mi unirò ai gatti che Luigi Diana non si è ancora mangiato

          • Anita Mueller

            Castaneda: sposta il tuo punto di assemblaggio nella posizione del sogno consapevole!

          • Ricardo Castaneda

            mi piacerebbe tanto risponderle. Se solo capissi cosa cappero mi ha detto!

          • virgilio

            si ti dico la piu grande democrazia al mondo gli USA!!

    • telepaco

      Che le onde elettromagnetiche facciano diventare omosessuali è vero, lo sanno tutti. Il problema più grave è che fanno diventare anche comunisti, e questo è inaccettabile !! :)

    • Ramsmeat

      Dica al suo vicino che non sono le onde elettromagnetiche, ma i programmi TV a rendere comunisti amanti del gayslam.

    • Luigi Diana

      Io ho una vicina di casa che dice che mi sono rubato il suo gatto.E’ il terzo gatto che gli rubano e stabolra sono stato io per lei…:) Ognuno ha il suo palestinese …:)

      • virgilio

        non trovare scuse ridiccole il gatto lo hai rubato tu lo sanno tutti!

        • JaegerPanzerE100

          Si si, me lo han detto al bar anche a me alla quarta ombra.

      • Raoul Pontalti

        Se sei vicentino, dunque “magnagati” per definizione il sospetto è lecito…

        • maestraco

          Bona !!!! Stai attento che un certo personaggio che é esperto nei prodotti tipici del nostro paese ed era invitato molto spesso dalla Clerici x aver detto che i Vicentini son dei maganagati si é fatto estromettere dalla Rai e dall’emissione la prova del cuoco

    • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

      beh, per uno che è coglione tu ci costruisci sopra una statistica globale ? è lo stesso ragionamento di quelli che hanno paura dei vaccini perché 1 solo caso ha dato dei problemi.

  • Buba17

    questo sta male forte, arriva a dire che i terroristi di hamas sono combattenti per la libertà. certo non vedo chi gli impedisca di andarsene a vivere, da bravo sottomesso, nei territori palestinesi.

    • Antonio Fasano

      Lui ci vive già nei territori palestinesi. Quelli occupati dallo stato sionista chiamata Israele.

      • Luigi Diana

        I musulmani hanno occupato dal VII sec. con un proselitismo violento Israele. Sono loro che hanno occupato quelle terre e hanno portato solo miseria e discriminazione. Sono come gli estremisti di dx e gli anarchici di sx. nostrani…..O li sopporti o li devi mandare a fanculo se danno fastidio….Ognuno c’ha il suo “palestinese” che dice di essere occupato…

        • Nerone2

          Il Regno di Israele non esiste dal 722 BC (prima di Cristo).
          Come hanno potuto occupare i musulmani le Terre della Palestina se ancora non esistevano i musulmani? (uscirono fuori mille anni dopo)

          • Luigi Diana

            tu non sai leggere….i musulmani sono “usciti” dopo la morte di maometto nel VII sec. Il nome “Phalestin” fu’ dato dall’Imperatore Tito alla regione che si chiamava ISRAELE dopo aver sedato la rivolta degli israeliti e aver distrutto il tempio di Gerusalemme.Questa è storia….Gesu’ entro nel tempio dei giudei (chiamati cosi’ dalla tribu’ di Giuda-una delle 12-) e la parola “musulmano” non poteva esistere perchè Maometto è nato 600 anni dopo. Detto questo…prima del VII sec. a Gerusalemme ci dovevano vivere per forza solo arabi di fede ebrea o cristiani o che credevano alle patate…ma quelli che hanno occupato con il loro corano di merda e con la violenza quelle terre,portando miseria,guerre e povertà ,sono stati i musulmani. Sono quelli che dicono fantasiosamente di essere stati rubati,mandano i bambini e ragazzini in conflitto e dicono allahakbara.israele è l’unica democrazia del M.O. e i musulmani non tollerano ,come da corano,la parità dei diritti civili fra i sessi ,la libertà di professare religioni diverse ,il rispetto delle minoranze e i valori occidentali. Li devi tenere sotto la canna del fucile per farli stare tranquilli come faceva Gheddafi,Mubarak,Assad,Ben Ali’ Saddam e l’Inghilterra quando erano un protettorato! In caso contrario esce fuori la surra dell’ape del corano…vattela a leggere.

          • Nerone2

            Penso e credo che sei molto ignorante nella storia di quie luoghi.
            La prima testimonianza dove e’ chiamata Palestina, quell’area fenicia-egiziana (di popolazione semitica), e’ riportata dagli scritti greci di Herodotus nel 520 BC (prima di Cristo). La Palestina era diventata un distretto degli Assiri dopo il conflitto assieme ai Babbilonesi contro il Regno di Giuda avvenuto nel 526 BC.

          • Luigi Diana

            Quindi l’imperatore Tito cambio’ il nome da “palestine” in “palestine”? Comunque al di la’ del nome che era Israele e del termine “palestinese” che prima del 48′ non era il popolodei musulmani ma erano i cittadini che vivevano in Israele ( ebrei,cristiani e musulmani) vai a vedere di persona che Israele e’ una democrazia dove vivono ,lavorano e studiano,tutti.A Gaza? 0 % ebrei e 0,001 % cristiani che diventano musulmani a secinda del mese.Vai a fare l’anti semita il sostenitore del terrorismo musulmano con qualche altro che crede alle tue minchiate anarchiche .Prima di stronzare vai a vedere Israele…coglione.

          • Nerone2

            L’imperatore Tito non cambio’ un accidente. Sono riportati anche negli scritti di storici Romani che quelle terre sono chiamate Palestina.

            Israele una democrazia? … Smetti di fumare l’Oppio e lascia perdere la dottrina Zionista.

          • dottor Strange

            guardi che, per la precisione, “Palestina” deriva appunto da “Philistin” che vuol dire “terra dei Filistei”, popolazione affine ai Fenici e nemica degli Ebrei (che c’era già quando arrivarono gli Ebrei guidati da Giosué). è per quello che gli Ebrei la chiamano sempre e soltanto “Israele”. “Palestina” non gli piace proprio…..

          • Luigi Diana

            Il nome fu” dato dall’imperatore Tito i i Filistei provenivano da un isola greca.Il problema e’ un altro.E’ sbagliato considerare gli ebrei occupanti poiche’ gli ebrei e i cristiani furono recedentemnte o cupati dai musulmzni.E’ una minchiata…Il conflito e’ fra gli estremisti salafiti di Hamas (solo musulmani) e gli israeliani di cui il 20% sono musulmani.Poi ci sono i miserabili estre.isti di dx e gli anarchici di sx nostrani che sono stati,sino e saranno anti semiti.Il 99,9% mon sa manco dive sta Israele sulla mappa ma sostiene dei terroristi che magicamente diventano o “arabi di merda” o “partigiani” del corano….

          • Antonio Fasano

            Scusa ma il pastorello David chi colpì con la fionda? E Sansone non disse forse “muoia Sansone con tutti i Filistei?” Ovvero “muoia Sansone con tutti i Palestinesi?” Almeno i films di Hollywood guardali poffarbacco!

          • Bazanga

            Per quello io li farei morire tutti, palestinesi ed ebrei. Un bell’attacco nucleare con bombe da 50 megatoni e si risolve tutto in poche ore, poi la pace radioattiva regnerà sovrana

          • Raoul Pontalti

            Posa quel fiasco!

          • telepaco

            Adoro la pace radioattiva, la quiete dopo la tempesta

          • Raoul Pontalti

            Ti porto subito a Chernobyl…

          • Nerone2

            Pontalti ti devi aggiornare… Chernobyl e’ passato di moda. Fukushima e’ diventata la destinazione OFF LIMIT di questi tempi… LOL :-)

          • Nerone2

            Dimmi quando butti la bomba atomica cosi’ potro’ andare a cucinare un bel pollo (te) allo spiedo.

            Ti consiglio di rivolgerti ad un psichiatra al piu’ presto….

          • Bazanga

            Le armi nucleari cosa sono state inventate a fare secondo te? Servono solo a tenerle nei silos? Sono state create da ingegneri e fisici nucleari molto preparati ed intelligenti, quindi sono una cosa intelligente da usare, convieni con me? E’ logica aristotelica questa. Inoltre consentono due risutlati importanti: 1 il nemico viene eliminato all’istante senza che possa reagire e vendicarsi, magari con atti terroristici. 2 Il nemico muore senza soffrire e passa dalla vita alla morte all’istante, e quindi si attua su di lui la pietas cristiana a cui voi tutti credenti siete molto legati. Gli ebrei andranno da Jave’, i musulmani da Allah, la regione rimane desertica e in pace e tutti sono contenti, o no?

          • Ramsmeat

            I musulmani sopravvivrebbero ad un attacco nucleare poiché il loro DNA è così corrotto e degradato che le radiazioni non sortirebbero alcun effetto.

        • Raoul Pontalti

          Torna a scuola e prendi in mano testo di storia di quel periodo: vi troverai che non esisteva alcuna entità statuale ebraica a seguito delle guerre giudaiche tra il I e II secolo che si conclusero con la trasformazione di Gerusalemem in Elia Capitolina. Nei secoli successivi, vuoi per emigrazone degli Ebrei (diaspora) vuoi soprattutto per arrivo di coloni da altre terre dell’impero romano, gli Ebrei divennero minoranzaa in Palestina. Quando giunsero gli Arabi musulmani gli Ebrei si schierarono dalla loro parte (come poco tempo prima si erano schierati con i Persiani contro Eraclio imperator bizantino) facilitando la conquista islamica della palestina. Molti cristiani, (tra cui i Ghassanidi di Siria ma originari dello Yemen dunque arabi) seguaci delle eresie monofisite, colpiti come gli Ebrei dalle persecuzioni di Eraclio, si schierarono anch’essi con gli Arabi certi che avrebebro avuto miglio sorte che sotto i bizantini (e la ebbero infatti: nessuna persecuzione e tasse meno esose di quelle imposte dai bizantini). Le battaglie violente vi furono solo con le truppe bizantine che non erano comoste da indigen, le truppe indigene alleate dei bizantini si arresero pressoché ovunque agli Arabi senza combattere (con eccezione iniziamente dei Ghassanidi che però erano stremati dalla recente guerra contro Cosroe lo Sha Persia). Bizantini e alleati provati dalla guerra con i persiani, le popolazioni locali in rivolta contro Eraclio per riforma fiscale e (Ebrei e cristiani monofisiti) a causa delle persecuzioni religiose fecero sì che con poche battaglie (da ricordare quella dello Yarmouk nell’agosto del 636 che vide la disfatta dell’esercito bizantino e la morte di diversi generali bizantini e alleati cui il comandante bizantino Theodoros Trithyrios e il princile armeno Vaha e la cattura dell’ultimo sovrano ghassanide Jabalah ibn al-Aiham perché priorio a Yarmkk trovò la fine anche il regno dei Ghassanidi) gli Arabi divenisser padroni di Palestina, Siria,l Libano e Anatolia meridionale.

      • Anita Mueller

        Per favore Antonio: non usare quella parola (“sionista”)! Meno persone sanno di noi sionisti e meglio è!

      • Bazanga

        Per questo occorre distruggere entrambi, tanto non andranno mai d’accordo, tempo perso

      • Buba17

        vive in israele ed al sicuro, che vada a vivere a gaza dai suoi amici di hamas e vediamo quanto dura l’ idillio. ricorda gli ebrei che vivono a new york e parlano di stato unico.

  • Clara Banon Kirshner

    voglio aggiungere come cittadina dello stato di Israele alcune notizie che non sono citate. Molti giovani ultraortodossi lasciano ed entrano nella societa’ civile laica. Molti ed un numero crescente di ortodossi si arruolano. in ogni caso la maggior parte di noi li considera matti da legare

    • Antonio Fasano

      Ma la maggior parte di noi i sionisti li considera dei veri criminali.

      • Eisenzahn

        Guardi che la caccia al “fasano” è aperta !!

        • Anita Mueller

          A me il fasano non piace perché è musulmano, ma tu con quella faccia non mi piaci proprio per niente!

          • Eisenzahn

            La sua è quella dell’innominata?…..Bisogna mettercela la faccia che piaccia o no !!! A proposito fasano significa fagiano nei dialetti del Sud ! Non sapevo che i fagiani fossero mussulmani….li ritenevo …uccelli !!

          • Antonio Fasano

            Veramente “Fasano” significa fagiano in danese. Anche se la seconda “A” si pronuncia “E”. Immagini i miei figli danesi che hanno il mio cognome?

        • Ramsmeat

          Ahahahahah!!!

      • Anita Mueller

        Questa proprio non avresti dovuto dirla, mio caro Antonio Fasano! Il sionismo non è un’associazione a delinquere come tu dai ad intendere, rappresenta invece il futuro, quel futuro di un nuovo ordine mondiale che vede le razze superiori al comando e quelle inferiori morire di fame. Per aver detto quelle cattiverie sul sionismo ho deciso di punirti con una mia foto scattata proprio ieri:

        https://uploads.disquscdn.com/images/01855b91da6bf433df1bcd3a4cb23d04cd1c59232d7f4c5937c97eddabf39cbb.jpg

        • Robertotambone

          ahahahahah Anita oggi hai per caso preso un colpo di sole?…ahahahhh

          • Anita Mueller

            Come hai fatto a indovinare?

          • Anita Mueller

            No, ho solamente inalato un po’ troppe scie chimiche!

          • Nerone2

            beviti un po’ di gasolio…

          • Anita Mueller

            Con qualche succo di verdura o di frutta?

        • Raoul Pontalti

          Ma stavi facendo bondage? Sembri sconvolta…

          • Anita Mueller

            Si, mio marito mi aveva preso a frustate e a bastonate sul sedere per tutte le cazzate e menzogne che scrivo sui vari blog, ma sopratutto perché ieri avevo pubblicato alcune mie foto senza veli di quando ero più giovane. Vedo che sei sempre molto perspicace caro Raoul e non te ne sfugge mai una. Ora speriamo che mio marito non mi righi nuovamente il sedere per aver pubblicato oggi questa mia foto recentissima.

        • virgilio

          cazzo quanto sei bruta Anita!!

          • Anita Mueller

            Perché mi offendi? Io almeno non ho vergogna nel mettermi a nudo, con i miei difetti.

          • Nerone2

            curati i difetti prima….

          • Anita Mueller

            Lo sai che ormai è troppo tardi. Ho un cancro alla vagina e mi restano solamente 6 mesi di vita!

          • virgilio

            finalmente fra 6 mesi ci liberiamo di te,troia!!!

        • Nerone2

          Ammazza che scifo di monnezza che sei… !!!
          I tuoi fratelli zionisti dovrebbere seguire la loro legge… ti dovrebbero lapitare!

          • Anita Mueller

            Non essere così cattivo con una donna di una certa età come me: lo sai che la vecchiaia prima o poi arriva per tutti.

        • Ramsmeat

          Che orrore! 😱
          Anita, ma tra gli ebrei è permesso diventare un “Vladimir Luxuria”? Non ti hanno lapidato/a?

          • Anita Mueller

            Lapidato no, ma mio marito mi ha fatto sdraiare sul divano e mi cominciato a darmi una bella passata di bastonate e cinghiate per aver pubblicato queste mie foto. Per un’ora completa, fino a rigarmi completamente di rosso il sedere. Vi prego, evitate altri commenti poco carini nei miei confronti, non vorrei ricevere stasera un’altro paio di frustate da parte di mio marito!

          • Ramsmeat

            Se realmente fossi tu nella foto, e son certo che non lo sei, devo ammettere che tuo marito ha un bel coraggio. 😂

          • virgilio

            povero uomo che calvario!!
            hahahahahahahahahhhhh………

          • Ramsmeat

            Ahahahahah!!! Da premio Nobel per il masochismo.

        • Clara Banon Kirshner

          questa foto e’ disgustosa

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Occhio che è il falso con meno commenti …

      • Clara Banon Kirshner

        lei ci giudica senza conoscerci.

        • Antonio Fasano

          E allora si presenti e porti degli argomenti. Ovvero ci spieghi cosa sarebbe il “sionismo”. Al momento io guardo l’opera “storica” del sionismo e ascolto anche il giudizio di persone come Naturei Karta. Ovviamente lei potrà sempre spiegarci che l’opera dei sionisti è stata di dare una patria al popolo (inventato – si legga il libro di Shlomo Sand dell’Università di Tel Aviv o si rilegga la corrispondenza di David Ben Gurion) ebraico. Tralasciando che quella terra DA SEMPRE era dei Palestinesi (“Filistei” di biblica memoria) e che già una volta gli fu tolta dagli Israeliti (non dal popolo ebraico che, al contrario, nella sua maggioranza fu sterminato proprio dagli Israeliti).

          • Clara Banon Kirshner

            gentile signore io non le devo nulla. Vivo qui da 40 anni ed i miei figli hanno fatto il soldato qui. Parlano italiano ed ebraico ma sono dei veri sabra, Israeliani. Alla faccia sua.

          • Antonio Fasano

            Egregia signora, ovviamente lei non mi deve niente. Tanto meno quello che non può darmi: delle risposte sulla vera natura del sionismo. Le ricordo che è stata lei ad accusarmi di giudicarvi senza conoscervi. E io le ho semplicemente chiesto di spiegarmi il perché. In quanto ai suoi figli di sicuro sono dei perfetti israeliani (non ne dubito). Ma non sono, e non saranno mai, dei veri “sabra” per il semplice motivo che i Sabra nascevano su una terra che era anche la loro (oltre che degli arabi). Terra che nessuno gli ha mai contestato. Mentre i suoi figli sono nati su una terra rubata ad altri con la violenza. Tant’è che molti Sabra, veda l’articolo che stiamo commentando, sono contro Israele e contro l’invasione a cui ha partecipato anche lei. E questo alla faccia del suo senso etico.

          • Julian Kali Yuga

            Mamma mia…confondere i “palestinesi” di oggi con i filistei di 2 mila anni fa…. Quanto alla invenzione del popolo ebraico di Shlomo Sand si può anche concordare. A patto di citare anche i “palestinesi” come popolo inventato…come d’altronde sanno tutti gli arabi e come disse un leader dell’OLP in una intervista alla fine degli anni 70 in un giornale europeo (Zuheir Mohsein se interessa una ricerca). Un popolo, quello “palestinese” che non trova traccia nella Storia prima del XX secolo. Non esiste una storia palestinese, non è mai esistito uno Stato palestinese, un re palestinese, una moneta palestinese. Tutto è nato dopo la guerra dei 6 giorni. Bisognava spostare la lotta dal piano militare (destinato alla sconfitta) a quello della propaganda. Operazione da compiere in poche mosse. Definire tutta l’area mediorientale come “Palestina” (nome del mandato britannico senza alcun legame con i filistei…”), creare artificialmente una identità palestinese diversa dal resto del mondo arabo…chiamare questo popolo “palestinese” e dopo di che rivendicare l’intera area (Palestina) come legittimamente propria… Dimenticando che comunque prima della invasione araba quelle terre erano cristiane. E non certo “palestinesi” da sempre, da millenni addirittura…

      • Ricardo Castaneda

        barbetta, parla per te

        • Antonio Fasano

          Barbetta? Ma sei cieco? Io ho una grande barba, una barbona!

    • Rifle Leroy

      Non gli dia ascolto. E’ un classico esempio di occidentale che si è convertito all’islam. Riesce ad unire il peggio dei due mondi.
      A proposito quanti sono ,sul totale della popolazione israeliana,gli haredi?

      • Clara Banon Kirshner

        i naturei Kharta sono una frangia estremista e sono poche migliaia. I haridim sono circa il 11% della popolazione. La percentuale rimane immutata perche’ nonostante facciano molti figli, molti di loro lasciano. Inoltre proprio oggi un mio conoscente vicino a quel mondo mi raccontava che molti di loro vanno a vivere a NY

        • Rifle Leroy

          Gli auguro ogni bene ma spero che non vadano a ingrossare le file dei liberal d’oltreoceano…la grande intelligenza degli ebrei unita al progressismo la considero una miscela fatale. Mi auguro invece aumentino le fila del conservatorismo ebraico,che esiste ma non è organizzato come la sinistra.
          Grazie per la risposta.

          • Ricardo Castaneda

            gad Lerner, quando sente dire “la grande intelligenza degli ebrei” gli girano i santissimi, scusando l’anacoluto. E secondo me i santissimi gli si girano a ragion veduta

          • Rifle Leroy

            Lerner è l’eccezione che conferma le regola. O forse è il progressismo di cui è alfiere che gli annebbia il cervello.

          • Ricardo Castaneda

            riporto la spiegazione data dallo stesso del curioso fenomeno.”perchè dire che sono intelligenti, grandi artisti, scienziati, musicisti etc è pur sempre un modo per separarli dal resto dell’umanità”. Occhio alle virgolette, guaglio’

          • Rifle Leroy

            Nel 2011 tre ebrei su tre scenziati premiati per la medicina; due su tre per la fisica. Ad un israeliano (ebreo) il premio nobel per la chimica. E il fenomeno si ripete non tutti gli anni,ma sovente,e parliamo di un popolo che dovrebbe contare in tutto 15 milioni di individui su 7 miliardi e rotti di persone nel mondo,quindi lo 0.2% della popolazione mondiale. A loro livello pochi altri popoli, Tedeschi (ma non li scopro certo io) , Giapponesi,Coreani,Americani e Svedesi.

          • Rifle Leroy

            Qua sopra c’è sempre chi ama ripetere che gli ebrei in qualsiasi posto siano stati,sono stati espulsi. Evidentemente per loro crearsi un loro stato dove vivere fra di loro è necessario.E’ proprio un separarsi ,anche per la loro incolumità.

        • Ricardo Castaneda

          ma votano? spero di no, visto che non riconoscono lo stato d’israele. Mi dica che è come dico io, per favore…

          • Clara Banon Kirshner

            confermo non votano

        • Antonio Fasano

          Vanno a vivere a New York perché non vogliono essere complici con uno Stato abusivo e assassino.

          • Clara Banon Kirshner

            lo sa una cosa? mi fa solo ridere.

          • Antonio Fasano

            Me ne compiaccio. Far ridere significa fare opere di bene. Particolarmente a una splendida signora come lei che in Israele occasioni per ridere ne ha ben poche. In fondo provocare il pianto degli altri, nel caso di specie quello dei palestinesi, alla fine comunque provoca il proprio stesso pianto. Le sembrerà strano, il mio dentista (con cui sono molto amico) è un israeliano. Deve avere all’incirca l’età dei suoi figli (36 anni) e anche lui è figlio di madre italiana che vive in Israele da circa 40 anni. Anche lui ha fatto il servizio militare. E mi ha tristemente raccontato che a vivere in Israele non tornerà mai più. Dopo tutte le porcate che ha visto fare, e che ha dovuto fare egli stesso, ai palestinesi e che mai ci porterà a vivere i suoi due bambini. Troppa violenza. Di cui c’è poco da ridere. Quindi sono contento di averla fatta ridere. Mi stia bene.

  • carmine fattimiei

    I nostri testimoni di geova.

    • Gianni Fazion

      Quelli sono un caso patologico… dicevano che ci sarebbe stata la fine del mondo…. e lo dissere in molte loro conferenze… io non l’ho mai vista e voi?

  • Mirco Baldari

    E ti pareva che quando si parla di ebrei o di Israele, la bot senza cervello a cui è stato dato il nome di Anita Mueller, faccia sempre la sua comparsa con i suoi soliti stupidi e noiosissimi commenti per non parlare poi delle sue “bellissime” fotografie riciclate ormai migliaia di volte. Per fortuna che quando poi mi logo i suoi commenti impregnati di menzogna e faziosità, spariscono come per magia, visto che l’ho ormai bloccata da diverso tempo.

  • Roberto Codebue

    Miracolo che il sig. Gian Paolo Cardelli non abbia ancora scritto una delle sue solite arringhe e prive di ogni fondamento in difesa della stato di Israle.

  • Ramsmeat

    Sembrano come i votanti del PD: nati, cresciuti e pasciuti in Italia eppure votano il partito che toglie loro lavoro, denaro, dignità e punta a sostituirli etnicamente, oltre che ad affiliarsi con l’islam, con la differenza che questi fanno figli e non sono gay.
    Il fatto di non lavorare è campare di sussidi li accomuna ai musulmani nostrani, ignoranti, infami ed ipocriti.

  • Bazanga

    Urge l’uso di armi nucleari per pacificare tutta la Palestina. La terra promessa per tutti, da un dio inesistente, dovrebbe diventare radioattiva ed inabitabile per secoli, in modo da risolvere il problema una volta per tutti

    • Raoul Pontalti

      Caldo e alccol brutto binomio se pi ci aggiungi qualche pasticca abbiamo i risultati di cui sopra…

      • Bazanga

        Cos’hai contro le armi nucleari? Sei contro per partito preso?

        • Anita Mueller

          La mia religione, quella ebraica, sostiene che le armi nucleari sono molto nocive, ingiuste, pericolose e fanno pure male al culetto.

          • Raoul Pontalti

            Guarda che non sono mica supposte…

          • Ramsmeat

            Le radiazioni uccidono la flora batterica sita nell’intestino, quindi si avrà diarrea a fischio e di conseguenza bruciore anale.
            Tutto torna.

          • Anita Mueller

            Ciuuustooo! (“giusto” con la mia pronuncia tedesca…).

          • Anita Mueller

            Ci mancherebbe pure!

          • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

            Tu non sei ebrfeo. Non ti chiami Anita Muller ma sei solo uno sfigato imbastardito con la razza slava. Guarda che lo sanno tutti. Riesci ad ingannare solo un paio di super coglioni come telepaco che crede che tu sia Anita.

  • Nerone2

    Eid Mubarak a tutti voi musulmani.

  • loris gaiani

    Se dovesse venire un messia lo ripudierebbero perche il loro scopo é aspettare il messia….

    • Anita Mueller

      Proprio come hanno fatto con Gesù. Ma si dice che quando questa volta tornerà il messia, lo vedremmo arrivare con la spada della giustizia in mano, e allora saranno cazzi amari non solamente per tutti gli ipocriti ebrei ma pure per quei cattolici corrotti che dimorano in Vaticano…accidenti non avrei dovuto nominare gli ebrei, essendo io stessa una sionista al servizio del Mossad israeliano: speriamo che ora i miei fratelli non mi facciano fuori per vendetta. Ma ogni tanto (raramente) mi scappa anche di dire la verità.

    • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

      LOL!!! 😀

  • the dudette

    Ebrei ortodossi e Naturei Karta – non sono la stessa cosa.
    Ripeto: non sono la stessa cosa!

    I Naturei Karta, sono l’equivalente degli Islamophili Europei che si convertirono all’Islam: gente mentalmente inferiore, dei squallidi codardi, che si inchinano d’avanti alla religione del pedofilo, perche; hanno dei cervelli poco sviluppati.
    Sono anche una PICCOLISSIMA minoranza, fra gli ortodossi (ripeto, per quelli veramente lenti: ebrei ortodossi e nature carta NONO SONO LA STESSA COSA), saranno in 100 in totale in tutto il mondo, per questo non c’e’ scritto il numero, perche’ vogliono che gli ignoranti pensino che ce ne sono tantissimi – una minoranza cosi piccola, che nessuno li prende sul serio, ma i più’ azzardi antisemiti, quelli con la bava alla bocca.
    Ogni tanto, qualche scemo li da’ pubblicità’ , come qui, ma nel mondo vero non se li incula nessuno.