OLYCOM_20170822232903_24079259

Il Pentagono presenta il manuale
per sconfiggere la Russia di Putin

“Combattendo in Iraq ed Afghanistan, l’esercito americano è diventata la più efficace forza di controguerriglia (Coin, counter-insurgency, letteralmente controinsorgenza) dell’era moderna. I nostri nemici non sono rimasti a guardare. L’esercito della Russia ha subito una profonda trasformazione implementando diversi sistemi d’arma impiegati in Ucraina e Crimea. Come combattere questo nemico? L’America non affronta tale minaccia da una generazione e necessita una trasformazione per combattere e vincere. Le nostre truppe hanno sempre meno esperienza di combattimento, mentre le nostre attrezzature sono state progettate per la controguerriglia e non per combattere un nemico con sovrapposizione potenziale”. “Soltanto gli sciocchi non vedono i propri errori. Il saggio impara anche dagli errori degli altri”.

LAPRESSE_20170705220735_23672778 LAPRESSE_20170705220741_23672780 LAPRESSE_20170705220736_23672779 LAPRESSE_20170705220748_23672786 LAPRESSE_20170705220742_23672782 LAPRESSE_20170705220759_23672789 LAPRESSE_20170705220801_23672790 LAPRESSE_20170705220825_23672801 LAPRESSE_20170705220818_23672798 LAPRESSE_20170705220812_23672796 LAPRESSE_20170705220813_23672797

È questa la prefazione del Russian New Generation Warfare Handbook, manuale dell’ U.S. Army, pubblicato nel dicembre 2016 e recentemente diffuso su Internet. Lo studio dell’Asymmetric Warfare Group esamina le tattiche militari ibride russe e le lacune che dovranno essere sfruttate delle forze armate Usa per vincere. Nelle sessanta pagine sono presenti foto e dati delle principali attrezzature e sistemi d’arma russi utilizzati in Ucraina e Crimea.

“La strategia russa si basa sul raggiungimento del cambio di regime attraverso la collaborazione delle forze locali piuttosto che con la vittoria militare convenzionale. Poiché il nuovo obiettivo è il cambiamento di un intero sistema di governo, l’approccio russo utilizza qualsiasi strumento di influenza a disposizione per ottenere questo cambiamento. Non tutti i cambiamenti di regime devono essere risolti con un’opzione militare. Tuttavia quando attivata l’opzione militare, questa opera attraverso i segmenti della popolazione locale. Il coinvolgimento degli abitanti conferisce validità all’azione militare sulla scena mondiale”.

Il manuale rileva che la Russia ha adottato l’approccio americano per mappare il campo di battaglia ed individuare le forze nemiche che potranno poi essere distrutte dalla forza aeree e dall’artiglieria.

“A livello tattico l’approccio delle forze russe alla guerra moderna può essere riassunto attraverso l’acquisizione dei bersagli. Le forze russe hanno preso il nostro concetto e lo hanno applicato alla loro dottrina. Il concetto russo consiste nella capacità di effettuare devastanti sbarramenti di artiglieria pur mantenendo la posizione contro il nemico e proteggere le proprie forze attraverso l’uso di sistemi di guerra elettronica. Soltanto dopo questa fase le forze terrestri russe iniziano a manovrare, preferibilmente su veloci piattaforme blindate”.  

Il manuale dell’esercito americano analizza le operazioni tattiche russe nella guerra ibrida

“La Russia ha fatto largo uso di cecchini in Ucraina su formazioni a tre livelli. Il primo livello era composto da forze locali. Il secondo livello era formato da forze locali scelte, mercenari addestrati e cecchini non istituzionalmente addestrati con i soldati russi. Il terzo livello era  costituito da cecchini altamente addestrati e le migliori forze russe presenti. I tre livelli si concentrano su un’unica area”.

Le debolezze russe

Non sorprendente che le debolezze e lacune identificate dall’esercito Usa siano simili a quelle riscontrate nell’antica milizia sovietica. “I soldati di professione non hanno motivazione. La leadership tattica è troppo rigida mentre la logistica è debole. Il supporto aereo e l’artiglieria si affidano al volume di fuoco più che alla precisione”.

L’esercito statunitense riconosce le capacità delle difesa aerea russa e dei sistemi di guerra elettronica, ma rileva che tali asset sono forniti in esiguo numero e principalmente concentrati su Kaliningrad, Ucraina e Siria.

 

“La principale vulnerabilità della tattica russa in una grande operazione di terra è determinata dalla scarsa disponibilità di sistemi EW ed Air Defense in grado di instaurare una bolla A2AD. Non possiedono i numeri necessari per sopperire alle perdite di tali asset in uno scontro su larga scala. Perdere anche uno di questi sistemi rappresenta un colpo significativo per le forze russe e crea un divario nella loro bolla A2AD che può essere sfruttata”.

“Sebbene la Russia abbia comandanti molto qualificati e capaci, essi sono vincolati dal limitato ambiente fiscale. Questo determina la necessità di combattere asimmetricamente. Ci sono formazioni non convenzionali costrette a dipendere dalle unità principali che devono costantemente proteggere. Ciò limita la velocità sul campo dell’esercito russo. I comandanti russi devono sincronizzare i loro progressi sulle implementazioni dei loro sistemi chiave. Se non venisse supportata da queste capacità, nessuna forza russa potrebbe sopravvivere in uno scenario contro l’esercito degli Stati Uniti. Questo conferisce ai nostri comandanti di prevedere le manovre russe e contrastarle. Le loro forze speciali sono costrette a proteggere costantemente il campo di battaglia ed i preziosi asset all’interno della bolla A2AD. Ciò limita il loro ruolo di combattimento attivo”.

  • beppe casciano

    Ma quale guerra con Putin… non gli conviene… ma non per altro, USA e Russia si equivalgono… ma guardiamo gli alleati… ci fanno un culo così!!!!

  • Tobi

    Nel suo manuale il Pentagono ha omesso di menzionare i vari gruppi di mercenari terroristi che gli USA dispiegano in varie parti del mondo (ISIS, Al nusra, Al qaeda, in medioriente, Boko Haram in Africa, Contras in America centrale, neo-nazisti in Ucraina ed ex-Jugoslavia, etc.) tutti impiegati per le guerre di prossimità degli USA. Cioè, gli USA ci mettono i mercenari per non metterci la faccia con i propri soldati. Poi arrivano “i nostri” a far finta di fare i liberatori e piazzano le bandiere a stelle e strisce con tanto di nuove basi militari per il controllo dei nuovi conquistati territori. L’esportazione della democrazia è il pretesto per tutte queste campagne USA, il motivo reale è il controllo politico dei territori e delle loro risorse petrolifere, minerarie, ed anche del traffico della droga (vedi in America centrale ed in Afganistan).

    • Fra

      Analisi interessante. Ma c’è una cosa che non capisco: la DEA ha sempre lottato duramente contro i narcos e li ha sempre perseguiti. Se gli USA fossero interessati a non combattere il traffico di droga, avrebbero la mano più morbida.

      • Tobi

        Qui sotto trova un estratto da un articolo su Veterans Today. Se vuole leggersi l’intero articolo (ed articoli correlati) cerchi il titolo:

        “The CIA continues trafficking drugs from Afghanistan”

        Qui un estratto parziale (traduzione automatica):

        La CIA ha una lunga storia di essere coinvolto nel commercio globale di droga in tutte le parti del mondo sotto il controllo degli Stati Uniti o dove ha un’influenza notevole. Mentre alcuni casi sono stati indagati e esposti dai giornalisti, la questione continua a rimanere nelle ombre.

        La storia della CIA è iniziata negli anni ’80. Le droghe sono state considerate come il modo più veloce e semplice per guadagnare soldi per finanziare i proxy della CIA e le forze paramilitari che li hanno serviti, in diversi paesi. Gary Webb, il coraggioso giornalista che ha esposto il fenomeno del traffico di droga Contra di Nicaragua e che è stato infine condotto su un suicidio da un’ampia campagna di diffusione dei media mainstream, ha descritto il processo come questo:

        “Abbiamo (CIA) bisogno di soldi per un’operazione nascosta, il modo più rapido per farlo è vendere la cocaina, voi ragazzi andate a venderli da qualche parte, non vogliamo sapere nulla di questo”.

        Questa tattica ha funzionato molto successo in Afghanistan durante la guerra fredda quando le forze mujahideen che servono gli Stati Uniti sono state finanziate attraverso droga.
        Prima dell’invasione degli Stati Uniti nel 2001, i campi di papavero vennero sradicati dai talebani. Subito dopo l’invasione statunitense, la produzione di droga ha cominciato ad aumentare drasticamente e oggi l’Afghanistan produce il 90% dell’oppio del mondo e alla fine di diventare un narco-stato. Ci sono rapporti delle forze statunitensi che ammettono che le droghe siano trasportate dall’Afghanistan negli aerei degli Stati Uniti.

        Ahmad Wali Karzai (fratello del burattino americano Hamid Karzai), l’ormai morto governatore della provincia di Kandahar, è stato in passato il più grande trafficante di droga non solo dell’Afghanistan, ma della regione. Tutto il tempo, lui era sul libro paga della CIA.

        Sono stati addirittura richiesti degli ufficiali statunitensi direttamente coinvolti nelle operazioni di droga in Afghanistan circa il coinvolgimento della CIA. Un agente della DEA, Edwrad Follis, ha dichiarato che la CIA “ha chiuso un occhio” al traffico di droga in Afghanistan. Più di recente, John Abbotsford, ex analista della CIA e veterano di guerra che ha combattuto in Afghanistan, ha confessato che la CIA ha avuto un ruolo nelle operazioni di contrabbando di droga.

        • Rifle Leroy

          Basterebbe pensare che fu proprio la CIA già negli anni 50 a somministrare l’ LSD a ignari cittadini americani per vederne gli effetti. E ricordo di aver visto un documentario su youtube a proposito.

          • Noidi

            Wow, addirittura su YouTube. Allora sicuro al 100%. Non c’era nulla su topolino o chi?

          • Gian Paolo Cardelli

            Mi ha anticipato…

          • Rifle Leroy

            e facevate una figura migliore a stare zitti tutti e 2
            cercate MKVULTRA ,c’è pure la pagina di wiki.

            Ovviamente NON era per studio…

          • Gian Paolo Cardelli

            E naturalmente, poiché la CIA fece degli esperimenti non etici, l’unica conclusione logica è che il maggiore trafficante di stupefacenti al mondo è in realtà il governo americano, giusto?

          • Rifle Leroy

            Questo lo ha scritto lei e non io.
            In questa discussione si è toccata la guerra in afghanistan,ebbene in quel paese dopo l’intervento del 2001 americano, si è registrato un aumento della produzione dell’oppio.
            E mi si conceda di nutrire qualche sospetto su governi che a parole dicono di combattere il proliferare della droga ,e l’aumento del consumo di queste.
            O sono inefficenti (posibile) o sono in malafede (anche questo è possibile).

            Poi non c’è solo la questione della droga quando si parla di progetto MKVULTRA…lo trovo riduttivo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Con quel suo “basti pensare” in risposta all’intervento di Tobia ha dimostrato, appunto, di pensarlo anche senza averlo scritto, e col resto ha ulteriormente confermato di pensarlo: purtroppo per lei ho letto la sua ironia “complottista” prima di averla cancellata…

          • Anita Mueller

            Giustissimo, caro Gian Paolo! Vedrai che l’Anticristo in persona, che dimora a Roma, ci premierà per tutti i favori che gli stiamo facendo con le nostre menzogne.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ripeto: non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

          • telepaco

            Non il governo ma la DEA si, è abbastanza risaputo negli ambienti dei narcos in sud america il ruolo di collaborazione che c’è tra la Dea e alcuni narcos, per farne arrestare altri e per lasciare continuare il traffico attraverso il pagamento di un pizzo. Poi se anche libero di credere che sia un’organizzazione integerrima, significa che hai un’alta percezione dell’integrità morale delle organizzazioni americane, beato te.

          • Libertà o cara

            Gentile signor telepaco,
            quando principiò questa collaborazione?
            Il Main Stream mondiale la ha denunciata mai?
            Sereno anno … Libertà o cara

          • telepaco

            Il Main steam no, ma è cosa abbastanza nota per chi si interessa di narcotraffico in sud america. Cosi come tutti qui in Colombia sanno che Fidel Castro è stato socio del noto trafficante Pablo Escobar per 3 anni, facendosi pagare 1.500 dollari per ogni kg di cocaina che transitava dall’isola prima di approdare in Florida, sotto la sua custodia. E ne passavano svariate tonnellate al mese. Capisco che chi non conosca l’argomento sia incredibile credere che la Dea si impicata, ma è piena di funzionari ed agenti corrotti, normale per un corpo di polizia che dovreffe fermare un businnes che muove svariati miliardi di dollari all’anno

          • Demy M

            Verissimo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Libertà o cara

            Gentile signor telepaco,
            spero che lei possa condividere il mio pensiero.
            Nulla mai nel mondo, purché non trascurabile ma forse anche quello, accade per caso,
            sempre c’è il volere di “Qualcuno, il potente al potere!
            L’esplosione dei supermercati ne è un esempio significativo! Soldi puliti tanti e tintinnanti!
            L’asservimento acritico del Main Stream mondiale al Deep State riafferma il concetto!
            Nei commenti del Blog si fugge, forse paurosi o forse conniventi, il NWO, anche se personaggi del calibro di Bush, di Obama e quindi forse anche, per interpolazione, di Clinton, ne hanno auspicato l’avvento!
            Tanta premessa per affermare la inderogabile urgenza di scoprire in cosa consista, per il mondo, questo NWO da alcuni potenti tanto atteso e da un altro parimenti avversato!
            Quale progetto esso NWO comporti per le nazioni del mondo!
            Una considerazione si impone: se un potente lo auspica, il NWO, di certo di adopererà per realizzarlo questo NWO, non fosse altro per il, per lui, vantaggioso procurar soddisfazione al padrone del sistema!
            In sintesi:
            se la droga fluisce “Qualcuno” lo permette!
            se la gioventù occidentale si sballa “Qualcuno” lo vuole!
            se la guerra dell’oppio, Afghanistan, non cessa “Qualcuno” la finanzia!
            La non punibilità del possesso delle piccole dosi per uso personale (!!!) “Qualcuno” la ha sancita per legge!
            Scoperto il destino che si nasconde dietro le belle promesse associate al NWO, allora si potrà, volendo, capire e … potendo ancora …
            Sereno anno … Libertà o cara

          • Gian Paolo Cardelli

            Le “mele marce” stanno ovunque, ma da qui a trasformarne l’operato in un’attività voluto dall’organizzazione stessa ce ne corre. Chissà poi perché questa opera di “trasformazione” viene compiuta sempre e solo verso organizzazioni USA: pare che le “mele marce” non americane o non esistano oppure non facciano danni… Ed oltretutto non faccia l’ipocrita: come esiste il sillogismo ideologico CIA = GOVERNO USA così vale per qualsiasi altra agenzia di sicurezza americana: “è abbastanza risaputo”… (il solito verbo impersonale, peraltro)

          • Rifle Leroy

            Si ti ha anticipato nella gara di saccenteria,però assolutamente fuori luogo visto che ciò che ho scritto è un fatto realmente avvenuto (appunto il proggetto bluebird aka MKVULTRA).
            Ammetto che però è stata una bella gara fra due dei più grossi esponenti della categoria…mancava solo il pontalti.

          • Anita Mueller

            Caro Rifle, tu stai dalla parte sbagliata: fai come me e Gian Paolo Cardelli, passa dalla nostra sponda e vedrai che l’Anticristo premierà anche te con denaro, potere e carisma.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

          • alfapenta

            Operazione Bluemoon. Eroina di Stato della Rai e quindi … no Topolino come dire voi cercatelo su Youtube cancellato ma si trova ancora

          • Anita Mueller

            Ecco un altro cretino che legge Topolino …. e che magari crede ancora a Babbo Natale e la Befana….

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

          • dario

            Nessun dubbio non sostituisco niente, dai del cretino a persone che scrivono cio che pensano ma è proprio quello che sei tu.

            Mi domando se tu abbia un lavoro o se il tuo lavoro è stare qui a sputare veleno sulla Russia di qualunque cosa si parli, perché una persona che ha un lavoro non può scrivere a tutte le ore del giorno su sto forum.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Fai confusione, guarda bene i commenti e a chi sono rivolti. Poi c’è anche il falso con mio nome e cognome ma con meno commenti …

          • dario

            Ecco una mucca che da del cornuto al cavallo.

          • Anita Mueller

            A furia di leggere Topolino il nostro caro Rifle si è bevuto il cervello. Che sciocchino questo malandrino…e pure poco furbo! Guarda io e te invece che siamo passati all’altra sponda e ora godiamo di ricchezze, potere e carisma grazie ai favori che facciamo all’Anticristo in persona.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

          • silver

            Beh la CIA c’è l’ha anche con Trump non per niente Mueller direttore dela CIA con Comey ha avuto l’incarico di’indagare Trump e i rapporti di amicizia Trump Putin e l’aiuto di quest’ultimo a Trump durante la campagna elettorale del 2016 per la Presidenza..

        • Libertà o cara

          Gentile signor Tobi,
          A chi a obbedito la Cia sino all’insediamento di Trump nella Stanza Ovale?
          Sereno anno … Libertà o cara

          • Robertotambone

            La C.I.A. Obbedisce solo all’ordine degli “ILLUMINATI”…Ovvero “IL GOVERNO INVISIBILE DEL POTERE”….

          • Anita Mueller

            Ritira subito quello che hai detto: all’Anticristo in persona, nostro padrone, non sono piaciute affatto le parole da te usate! Se lo farai, riceverai pure tu come noi, denaro, potere e sesso volontà. Cambia, finché sei ancora in tempo, anche perché l’alternativa sarebbe una morte prematura….

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ripeto: non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

          • Tobi

            credo abbia obbedito al cornuto e che ancora lo stia facendo.

      • Pippo Fantasy

        E’ ovvio che all’interno degli Usa è in atto una lotta per bande. Non creda che tutti gli Americani siano d’accordo con le tattiche non convenzionali adottate da alcuni suoi apparati.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Alberto Amoruso

            Naturalmente questa morale va bene solo quando sono i russi ad arrestare i manifestanti…
            https://uploads.disquscdn.com/images/7dbe37b6922b5ae8eaabe93111c804c926568030848db9235fc7db53b573234f.png

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            I due casi si lasciano paragonare?

            … Beginning on April 2 in Philadelphia, participants in the “Democracy Spring” campaign marched nearly 150 miles south to Washington …

            CNN April 12, 2016 – Hundreds of ‘Democracy Spring’ protesters arrested at Capitol Hill sit-in …

          • Alberto Amoruso

            Due misure diverse dice lei?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Lo dico in quanto la marcia altrettanto una manifestazione pubblica che nel caso russo manca …

          • Alberto Amoruso

            Ah, quindi ammette candidamente pure lei che il fermo di Navalny non è stato un caso di repressione politica

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Dico che nel caso russo non c’era la marcia che come tale era anche una manifestazione …

          • Alberto Amoruso

            Appunto. Non considerandola una manifestazione non c’è nessuna repressione, no? Lo ha ammesso pure lei

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il caso americano equivale a quello russo per quella sua parte senza marcia …

          • Alberto Amoruso

            Ma ancora con ste marce? Che è sta mania delle marce? Se ci so’ le marce va bene se non ci so’ è na’ dittatura?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La marcia era altrettanta protesta …

          • Alberto Amoruso

            Eh? Italiano per favore

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La marcia di protesta …

      • Divoll79

        Gli Usa letteralmente campano sul traffico di coca colombiana e di oppio afghano. Entrambe queste forme di “agricoltura” morirebbero se non fosse per la Cia…

        • Demy M

          Non a caso Santos, ha partecipato alle esercitazioni Usa lungo le coste della Penisola Coreana.

        • Georgi Mihaylov

          stra quoto! questo è troppo vero, con tutti i sistemi moderni (satelliti, GPS ecc)
          non riuscire ad sconfiggere i narco??? impossibile…è voluto.

        • Nerone2

          Aggiungi che foraggiano i cartelli Mexicani con armi e tanti soldi…

        • Anita Mueller

          Stai sbagliando a remare contro di noi. Cambia sponda, e vedrai che l’Anticristo premierà anche te con abbondante denaro, potere e piaceri sessuali! Sei ancora in tempo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

      • telepaco

        La DEA non ha mai lottato duramente contro il trafico di droga, ha sempre e solo eliminato alcuni trafficanti che non stavano alle loro direttive e non pagavano il pizzo. Lo ha spiegato chiaramente Carlos Castaño, il defunto capo delle AUC le squadre paramilitari colombiane, in un’intervista in cui accusava la Dea di essere la principale organizzazione narcotrafficante del mondo. Alcuni li arrestano, altri li eliminano, ma solo tramite accordi con altri narcos e verso coloro che per vari motivi non eseguono le direttive. E per far vedere all’opinione pubblica che fanno qualcosa. Sul serio pensi che il traffico di cocaina dal sud america non puo’ essere fermato e continua da 30 anni perchè sia impossibile farlo? La società americana ha bisogno di droga, e la DEA lo sa benissimo. Senza contare la corruzione che tanti soldi porta all’interno dell’organizzazione

        • Anita Mueller

          Stai sbagliando a remare contro il sistema! Fa come abbiamo fatto io e Gian Paolo Cardelli: cambia sponda, vieni dalla nostra parte e vedrai che l’Anticristo in persona premierà anche te con abbondante denaro, potere, donne e carisma!

          • telepaco

            Magari…..

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ripeto: non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

      • dario

        L’America è una democrazia ed è piena di brava gente che crede in ciò che fa. Ma la CIA fa molti doppi giochi. Un film interessante è Sicario con Benicio del toro. Dirà, ma è solo un film, una fantasia e invece le dico che la realtà SUPERA la fantasia.

        Ma non solo la CIA, in tutto i mondo in ogni nazione dove si combatte la criminalità si sa che non la si può debellare, ma ci si deve convivere, dunque per fare un esempio, viene arrestato Toto Riina ma la sua casa viene lasciata aperta senza sigilli e senza perquisizioni per 3 giorni….. È meglio sapere che il capo si può controllare che non sapere chi è il capo o avere un capo fuori controllo o tanti piccoli capi e l’anarchia.

    • Demy M

      Potremmo aggiungeri anche Enrico Mattei…….

      • Tobi

        ed anche Bettino Craxi (ma di tanti altri del recente passato, a partire dallo sbarco in Sicilia, resteranno ignoti le cause della loro morte).

  • Demy M

    …omissis…“Combattendo in Iraq ed Afghanistan, l’esercito americano è diventata la più efficace forza di controguerriglia (Coin, counter-insurgency, letteralmente controinsorgenza) dell’era moderna. Caso strano, ma vero, è dal 2001 che gli Usa, assistiti da una coalizione Internazionale, non riescono a domare i montanari (non offensivo) dell’Afganistan, e la stessa cosa avviene in Iraq, in Siria, Libia, Yemen….. La grande forza militare americana potrà conquistare l’Isola di Grenada, non altro.

    • Gian Paolo Cardelli

      Povero illuso… Già dimenticato che i “montanari” hanno sconfitto pure la sua amata Armata Rossa?

      • Ubimauri

        Pero’ i Mujaheddin allora erano supportati in tutti i modi dalla Zio Sam…
        Oggi i talebani non li aiuta nessuno.

        • Gian Paolo Cardelli

          Ma non scriva idiozie: i Mujaheddin combattevano principalmente con armi russe sottratte agli invasori, gli aiuti occidentali (non solo USA…) erano limitatissimi e non prevedevano armi pesanti e dintorni.
          Il resto lo spieghi ai suoi colleghi di ideologia antiamericana convinti che le due fazioni sono la stessa cosa…

          • telepaco

            Non scriverle tu, venivano riforniti con gli alora modernissimi Stinger per abbattere carri ed elicotteri, avevano un supporto occidentale di tutto rispetto. Oggi i talebani non hanno dietro neussna grande potenza eppure stanno facendo scappare via gli americani dopo oltre 10 anni di guerra. In Iraq hanno subito quasi 4.000 morti e il paese è tutt’altro che domato, ormai quasi tutto sotto l’influenza delle milizie sciite e del governo sciita legato all’Iran. In Somalia si sono ritirati, dopo il famoso episodio a Mogadiscio raccontato in un famoso film….va detto, in tutte le guerre dalla corea in poi gli USA han sempre perso, anche perchè vincere non era il vero obbiettivo quanto la guerra in se, che porta businnes e soldi con armi e ricostruzioni

          • Gian Paolo Cardelli

            Gli Stinger erano l’unica arma importante fornita (antiaerea, non anticarro…) e tra gli aiutanti c’era pure la Cina. Inoltre le forze USA impegnate paragonate a quelle sovietiche di trent’anni fa farebbe capire a chiunque che obiettivi e missioni sono completamente differenti.
            Poi, con calma, mi farà sapere quanto ci hanno guadagnato gli USA nella ricostruzione e riarmo del Vietnam…

          • telepaco

            Il Viet Nam è un caso a parte, una guerra voluta da Kennedy per evitare che diventasse un paese comunista sotto l’orbita sovietica, l’unica guerra ideologica si puo’ dire. L’unica vera guerra in cui abbiano fatto di tutto per vincere, perdondo. In Iraq le imprese americane, e in Kuwait sopratutto, hanno fatto affari d’oro per la ricostruzione, e il medio oriente in continua crisi e instabilità porta miliardi di dollari in esportazione di armi a Qatar, Arabia, Kwait e compagnia bella. E’ un dato di fatto che più c’è instabilità e più si vendono armi e si fanno affari d’oro

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Libertà o cara

            Gentile signora Anita,
            un acquirente di armi muta in alleato!
            Più armi vendi più alleati acquisti!
            Quanto strillò Israele coi francesi per i ricambi dei mirage!
            Le armi americane difficilmente portano in guerra,
            altre armi più facilmente!
            È in corso un forte stridìo fra Cina ed India!
            Sereno anno … Libertà o cara

          • Gian Paolo Cardelli

            Non mi sono spiegato bene: quante guerre hanno combattuto gli USA dal 45 in poi? Quante li hanno poi visti coinvolti nella ricostruzione? Una sola, l’Iraq (cosa c’è da ricostruire, poi…)? E questo farebbe scopa con la sua affermazione “fanno le guerre solo per ricostruire”?

          • telepaco

            Vuoi capire solo quello che ti pare. La guerra del Golfo, la prima per liberare il Kuwait dove gli americani prima diedero sottobanco il loro consenso a Saddam per poi toglierlo una volta avvenuta l’invasione, causo’ distruzioni enormi in Kuwait, compresi i pozzi di petrolio dati alle fiamme. Miliardi di dollari in ricostruzione che fercero le imprese americane, non europee guardacaso. E poi più instabilità c’è più armi da vendere a sauditi e qatarioti, nonche’ israeliani, più soldi e businness. un mondo stabile e in pace decreterebbe la fine dell’industria bellica, non è difficile da capire. Le guerre, sempre e comunque specie in questo mondo post ideologico, si fanne sempre e solo per soldi e potere geopolitico. Non ci sono altri motivi, sia che siano americani che russi, su questo sono tutti uguali

          • Libertà o cara

            Gentile signor telepaco,
            qualche curiosa amenità storica:
            Germania: rasa al suolo!
            Vietnam: risaie intatte!
            Giappone: due bombe atomiche!
            Russia sovietica: finanziata e riarmata!
            misteri da risolvere …
            Sereno anno … Libertà o cara

          • Nerone2

            Dieci anni di guerra? … Sedici, 16 anni di guerra contro i cavernicoli e non sono riusciti a cavare un ragno da un buco…. LOL

          • Demy M

            16 anni di una guerra inutile combattuta da un acoalizione Internazionale a guida Usa.

          • Anita Mueller

            L’Anticristo in persona mi ha chiesto di invitare anche te al nostro club: se farai e dirai che le cose che ti verranno dette di dire, vedrai che anche te l’Anticristo in persona regalerà denaro in abbondanza, potere, carisma e tutte le donne che desideri!

          • Libertà o cara

            Gentile signor telepaco,
            la Francia terminò la sua dominanza algerina al decimo anno di guerra, per esaurimento totale!
            Ora che i talebani, distruttori di monumenti storici dotati anche di valenze religiose, non siano finanziati da alcuno appare essere poco probabile!
            I padroni del Deep State vantono proprietà di 500,00 trilioni di dollari!
            Chi si oppone al muro? Perché si oppone?
            Il Partito Democratico yankee si oppone!
            Il Partito Democratico yankee ha una spiccatissima vocazione NWO!
            Trump sta ricostruendo la potenza industriale Usa, vanificata dai predecessori!
            Sereno anno … Libertà o cara

          • Nerone2

            Operation Cyclone e’ il nome in codice del piano CIA per armare e finanziare i guerriglieri Jihadi, mujahideen, in Afghanistan dal 1979 al 1989 per combattere l’esercito della USSR e quello regolare afghano.
            Armamenti e finanziamenti toccarono la cifra di 700 milioni annui da parte della CIA ai Mujahideen. Non credo che i rifornimenti di armi furono bastoni, sassi e clave. Venivano riforniti anche con missili Stinger.
            Non diciamo cazzate Cardellino.

          • Demy M

            Armi “pagate” con oppio a tonnellate gestito dalla CIA.

          • Nerone2

            Il Cardellino e’ un pagato per scrivere cazzate. Si scopre a primo colpo chi lavora sotto libro paga dei Zionisti.

          • Demy M

            Io l’ho bannato con buona pace per il mio fegato.

          • Nerone2

            lo faro’ piu’ in la’ anche io… nel frattempo mi diverto a mandarlo at fanculum… LOL

          • Gian Paolo Cardelli

            Scriva correttamente: “per finanziare i patrioti afghani Mujaheddin, per combattere gli invasori sovietici ed il regime fantoccio afghano”… O NO? Chi fa di queste confusioni eviti di giudicare le cxxxxxe altrui, anche perché con 700 milioni l’anno di armamenti pesanti se ne possono comprare veramente pochi… neretto salvato.

          • Ubimauri

            I terra/aria stinger non sono proprio un armamento leggero…
            E poi c’era l’ assistenza di “intellingence”, l’ addestramento…

          • Gian Paolo Cardelli

            Davvero? Provi a paragonarlo al gradino immediatamente superiore, tal Patriot…

          • Ubimauri

            Lo stinger e’ piu’ facile da trasportare e da usare.
            E poi che c’ entra? Se mia nonna aveva le ruote era una carriola….Allora?

          • Gian Paolo Cardelli

            Lo Stinger sta al Patriot come un ciclomotore sta ad un furgone: vada a leggersi le caratteristiche di entrambi e capirà perché il primo va considerato “armamento leggero”.

          • Ubimauri

            Guardi che lo so, Cardelli. Ma lo stinger non puo’essere cosiderato un lanciarazzi leggero.

          • Gian Paolo Cardelli

            È utilizzabile da una sola persona: lo è…

          • Ubimauri

            Questi sono sofismi….

          • Gian Paolo Cardelli

            No: questa è la distinzione che puo’ trovare su qualsiasi pubblicazione specializzata, incluso il contesto in cui va ad essere usata (esistono anche carri armati leggeri e pesanti, Artiglieria leggera – 105mm – e pesante – dai 155mm in su, autocarri leggeri – sotto le 5 tonnellate – e pesanti – sopra le 20 tonnellate – ecc. ecc. ecc.). Si documenti, si documenti…

          • Ubimauri

            Non mi sono mai interessate le armi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ed allora non sia presuntuoso e non esprima giudizi di merito su cose che non conosce.

          • Ubimauri

            Ma Lei riesce mai a esprimere un commento senza attribuire ipeteti all’ interlocutore. E’ irritante, sa?
            Ad ogni buon conto e’ un fatto storico definitivamente assodato che gli Stati Uniti supportarono in ogni modo la guerriglia antisovietica in Afganistan e tutti i suoi sofismi armaioli non lo cambieranno.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ad ogni buon conto è certo che gli aiuti USA agli invasori sovietici non furono determinanti come lo furono quelli sovietici e cinesi alla Corea del Nord ed al Vietnam del Nord, dove di “armamenti PESANTI” ne furono forniti a iosa, e senza i quali l’esito dei due conflitti sarebbe stato l’opposto.

          • Ubimauri

            Quello con cui hanno rifornito gli afgani a livello di forniture e cooperazione, pero, evidentemente, e’bastato…

          • Gian Paolo Cardelli

            Per lei che ha bisogno di credere che senza gli USA i Mujaheddin sarebbero stati sconfitti; in realtà i sovietici lo sarebbero stati comunque: tutto il popolo afghano era contro i sovietici, a differenza, E GROSSA, di adesso.

          • Ubimauri

            Anch’io credo che sarebbero stati sconfitti comunque (ci sarebbe solo voluto un po’di tempo in piu’), cosi’come gli USA sarebbero stati comunque sconfitti in Vietnam anche senza l’aiuto dell’URSS.
            Oggi in Afganistan gli USA e alleati non caveranno un ragno dal buco, anche senza che nessuno aiuti i talebani.

          • Gian Paolo Cardelli

            No: il ritiro sovietico coincise con il crollo dell’URSS, in Vietnam gli USA DIFESERO IL SUD, non attaccarono né invaso il Nord, e senza le forniture sovietiche il VN non avrebbe mai potuto contrastare l’aviazione americana. Ben pochi sanno, per esempio, che per tornare ad utilizzare il porto di Haiphong fu necessaria l’azione di sminamento da parte dei cacciamine USA, perché i sovietici non riuscivano a neutralizzare le sofisticate mine americane…

          • Ubimauri

            Mi faccia capire: il Vietnam prima della guerra era un paese unico o erano due paesi? La Corea era un paese unico o erano due paesi?
            Gli Usa difesero quei paesi da se stessi o cercarono di impedire che diventassero comunisti, peraltro senza riuscirci?
            Non sara’che sarebbe l’ora (per tutti) di starsene ognuno a casa propria e lasciare che i vari paesi risolvano da soli le loro grane e diventino quello vogliono o possono.
            Dice: ma ci sono in ballo gli interessi geopolitici (America fist). Bene, dico io: poi pero’non si lamentino se gli interessi geopolitici se li fanno anche gli altri. Ora, finche’ la mettono su un piano di rapporti di forza, allora non fa una grinza: ubi major, minor cessat. Il fatto e’ pero’ che la vogliono mettere sul piano del diritto e questo francamente e’inaccettabile. Non per me che non sono nessuno o per l’Europa che ormai ci ha rinunciato, ma per tutti quei paesi che i suddetti interessi geopolitici se li vogliono fare.

          • Ubimauri

            Comunque adesso i talebani non hanno “nemanco” quel poco e pare proprio che agli americani non siano riusciti a sottrarre neanche una scatola di granate…
            Ma pensi se li avessero avuti i vietcong gli stinger….

          • Gian Paolo Cardelli

            I Talebani non avrebbero potuto averli perché furono dati ai Mujaheddin, e quelli avanzati furono riacquistati dagli USA proprio per evitare un evento del genere, ma pensi se li avessero avuti i francesi nel 1870: altro che Sedan…

          • Ubimauri

            Il fatto stesso che abbiano pagato fior di quattrini per riaverli indietro (oltre che essere indicativo dell’ idiozia generale dell’operazione), e’ il segno che non si trattasse affatto di roba cosi’ “leggera”… Si puo’ abbattere un aereo di linea alla quota di crociera con uno di quei cosi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Il fatto stesso che il missile non possa superare i tremila metri di altezza dimostra che non sa di cosa stia parlando.

          • Ubimauri

            Ci stiamo accapigliando per dei dettagli insignificanti…
            Tremila metri rispetto a cosa? Qual’e’ la quota di crocera di un aereo?
            Cosa sta cercando di dimostrarmi? Che l’URSS in Afganistan ha perso (di questo si parlava all’inizio) perche’ allora gli afgani erano un popolo di eroi che combatteva per la liberta’, mentre oggi sono un popolo di terroristi che minaccia la sicurrezza nazionale degli Stati Uniti?
            Che fine hanno fatto gli eroici Mujaheddin? Perche’ oggi non combattono a fianco dei loro vecchi amici?
            Io mi limitavo solo a far presente che una differenza tra la campagna sovietica e quella americana, c’e’, ed e’che oggi ai talebani nessuno si azzarda di aiutarli perche’ oggi in Afganistan ci sono gli USA.

          • Gian Paolo Cardelli

            “qualche” correzione:
            Ci stiamo accapigliando per dettagli FONDAMENTALI: fornire armamento pesante denota un’intenzione, fornirne di leggero un’altra, e qui si stanno accusando gli USA di aver avuto la prima.
            La quota di crociera di un aereo passeggeri (visto che non lo sapeva?) varia tra gli ottomila e gli undicimila metri: a portata di Stinger?
            Sto cercando di dimostrarle che: 1) L’URSS ha perso perché aveva contro TUTTA la popolazione afghana, al netto del governo fantoccio piazzato lì dai sovietici stessi; 2) che se vuole vedere una fornitura di armi pesanti vada a rivedere cosa L’URSS diede al Nord Vietnam; 3) che gli USA non hanno mai dichiarato guerra al popolo afghano, ma solo alla fazione Talebani per il suo appoggio ad Al Qaeda: chi afferma il contrario sta mentendo sapendo di mentire.
            I Mujaheddin sono sono stati eliminati dai Talebani, iniziando con l’assassinio di Massoud: memoria corta?
            Nessuno aiuta i Talebani perché sono visti come nemici da tutti, non perché ci sono gli USA come ha scioccamente affermato.

          • Ubimauri

            Ok, mi ha convinto.

        • Demy M

          E questo nonostante ci sia una coalizione Internazionale a combatterli!!! Figuriamoci cosa potrebbero fare gli americani da soli……

          • Ubimauri

            Il fatto e’ che agli americani e loro alleati non interessa vincere. Altrimenti poi se ne dovrebbero andare. Loro sono li per rimanerci a lungo.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Eppure l’URSS non c’è più …

      • Alberto Amoruso

        Ha preso le medicine oggi, signora Muller?

        • Anita Mueller

          Attento alle parole che usi…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Vuoi spiegarti meglio?

  • agosvac

    Egregio Iacch, sembra che lei stia riportando quanto elaborato dal Pentagono. A me sembra che il Pentagono sia fuori di testa se pensa ad una guerra convenzionale di logoramento. Questo poteva succedere ai tempi di Hitler, Stalin e l’esercito USA, nella seconda guerra mondiale. Oggi non è più possibile, oggi ci sono le “bombe” ed i missili ad armamento nucleare. Chiunque cominci una guerra sa benissimo che nessuno la potrà vincere. Forse ci potrebbero essere guerricciole locali come quelle in Siria, in Iraq ed in Afghanistan. Ma una guerra tra USA e Russia non potrebbe essere che devastante, sarebbe l’ultima guerra!!! Il mondo moderno, come lo conosciamo, non esisterebbe più. L’Umanità regredirebbe non di secoli ma di millenni.

    • Rifle Leroy

      Il titolo messo è chiaramente acchiappa click.

  • carlo

    questo tipo di scenari sono sempre stati prospettati e studiati fin dai tempi della guerra fredda da parte sia della NATO sia dal Patto di Varsavia ieri e dalla Russia di oggi … o si pensa davvero che la Russia stia ferma e immobile a guardare !? intanto la struttura militare sovietica prima, e russa oggi è sempre stata strutturata più per l’attacco che la difesa, a differenza della NATO la quale è più portata nell’avere una mentalità di contenimento e fermare un eventuale attacco nemico … basta vedere le armi e ai mezzi in dotazione ai rispettivi eserciti per intuire qualcosa anche solo da quello … infatti i quasi 40.000 carri da battaglia sovietici contro i 5000 della NATO ai tempi della guerra fredda stanno a testimoniare i progetti e la mentalità eventuale di quella gente … inoltre tutti quei carri armati di allora, oggi non si sono di certo volatilizzati … ma in parte li hanno aggiornati e molti ne troviamo in Ucraina a combattere per e in nome di Putin …

    • Rifle Leroy

      eh ,infatti,è cosi difensiva la mentalità della nato che dal 99 a oggi è stata immischiata direttamente in 3 guerre,e in altre 2 indirettamente.

    • valentino

      Io ritengo invece che sia la Russia che ha impostato le proprie truppe ad un’azione difensiva e la NATO e gli USA a quella offensiva, infatti mi si dovrebbe spiegare come mai tutta quell’enfasi e quegli sforzi per sviluppare tecnologie stealth che sì, certo, sono utili anche in difesa ma massimamente in attacco per penetrazioni profonde. Per non parlare della strategia di accerchiamento del “nemico”, mica è stata la Russia ad accerchiare gli USA ma è successo l’esatto contrario, e se questa è la strategia fattuale e verificabile anche da un lobotomizzato, è evidente che le armi sono sviluppate per una strategia aggressiva e non per una difensiva, altrimenti dovremmo pensare che i comandi USA siano affetti da grave schizofrenia, cosa che evidentemente non è, hanno sicuramente dei problemi mentali ma di altro genere. I 40.000 carri servono per poter difendere efficacemnete un territorio immenso, è l’antico problema del limes che già i Romani dovettero affrontare. Che poi questi carri possano essere proiettati in un attacco è evidente, ma principalmente servono a difendere il vastissimo territorio russo che è diverse volte più grande della Repubblica di San Marino se qualcuno non se ne fosse accorto.

      • carlo

        come no, ora sappiamo con entusiasmo che i signori russi sono degli angioletti i quali come si sa non hanno mai aggredito nessuno … e siamo tutti molto più rassicurati, si vede che i popoli baltici, polacchi compresi, si divertono a gridare al lupo al lupo …
        (piccolo ripasso storico)

        guerre, ingerenze o aggressioni russe dal 1918: Ucraina 1918, Turkestan 1918,
        Polonia 1920, Azerbaigian 1920, Georgia 1921, Cina 1929, Giappone 1938, Polonia 1939, Finlandia 1939, Lettonia, Lituania, Estonia 1940, Giappone 1945, Cina 1946,
        Nord Corea 1950, Cina 1950, Ungheria 1956, Laos 1960, Vietnam 1961, Algeria 1962,
        Egitto 1962, Yemen 1962, Siria 1967, Cecoslovacchia 1968, cina 1969, Cambogia 1970,Bangladesh 1972, Angola 1975, Etiopia 1977, Libano 1982, Afghanistan 1979, Azerbaigian 1988, Georgia 1990, 1991, 2008, Moldova, Georgia, Tagikistan 1992,
        Ossezia 1992, Inguscezia 1992, Cecenia 1992, 1994, Ucraina 2014 tutt’ora impegnati nel sostenere i separatisti più l’occupazione della Crimea, Siria tutt’ora impegnata nella guerra a sostegno del dittatore Assad …
        poi se aggiungiamo la copertura e il sostegno ai nostri terroristi delle BR negli anni settanta, ai Tedeschi della Rote Armee Fraction e all’IRA nord Irlandese sempre negli anni settanta, il quadro è quasi completo … spero solo di non aver dimenticato nessuno … eh … proprio brava gente questi Russi …

        • Demy M

          Confondi gli interventi a Difesa di alcuni Paesi aggrediti dai tuoi amici. Georgia docet. Leggi la Storia, citrullo sbiadito.

          • Andrea Franco

            Ossezia si era già staccata dal governo fantoccio della Georgia nel 1992. Co referendum. Studia di più, e meno giornali italiani

          • Demy M

            Io ho fatto cenno all’aggressione della Georgia contro l’Ossezia nel 2008 e NON altro. Non leggo giornali italiani perchè vivo all’estero. Bastava leggere con calma. Saluti

          • Demy M

            Se Lei avesse letto bene, io ho citato solamente l’aggressione della Georgia all’Ossezia del 2008, e non altro. Saluti

        • Demy M

          Un piccolo saggio della tua megagalattica ignoranza e presunzione.
          Tra il 7 e l’8 agosto del 2008, mentre a Pechino iniziavano le Olimpiadi, approfittando del fatto che l’attenzione di tutto il mondo era rivolta all’evento sportivo internazionale, la Georgia invase l’Ossezia. Studia la Storia, birimbillo senza liquirizia.

        • valentino

          Non ho mai detto che i russi sono angioletti, però l’Unione Sovietica non c’è più da un bel po’ e anche la guerra fredda, tenuta in piedi, o rinnovata, proprio dalla NATO per giustificare sè stessa. In quanto alle Repubbliche Baltiche (mai esistite prima di un breve periodo fra le due guerre mondiali) erano o sotto il regno polacco o sotto quello svedese o sotto quello lituano o sotto quello Russo, non parlarmenne le conosco molto ma molto bene e so perfettamente che tutta questa paura da parte della popolazione, anche non russa che pur è una minoranza piuttosto nutrita, non c’è, è una cosa dei loro governicchi venduti. In quanto alle vecchie guerre della “guerra fredda” certamente hanno fatto quello che hai detto ma era un risiko fra loro e gli americani, diciamo che fanno patta. La Georgia meglio non parlarne, quel delinquente drogato e venduto di Sakasvili ha iniziato il tutto e si è solo meritato il pugno in faccia che si è preso e si sono fermati in Ossezia e Abkazia, in Ukraina non ci sono mai andati, si sono solo ripresi quello che era loro con il consenso democratico delle popolazioni locali. In quanto alla Siria ti consiglierei un po’ di umiltà e decenza, anche questo paese lo conosco piuttosto bene da ben prima della guerra, e quelle su Assad dittatore che avvelena il suo popolo sono balle sesquipedali a cui qualsiasi persona con conoscenze elementari di storia, geografia e politica e con un minimo di intelletto e capacità di guardare alle cose per quel che sono non crede più, evita di renderti ridicolo.

          • carlo

            bene … ora che ci ha esposto tutta una perfetta disamina di quella che è la tipica propaganda che viene da Mosca la quale ammorba la rete e tutto il resto, possiamo dormire sonni tranquilli … tutti rassicurati, specialmente quelli che hanno il “piacere” di averli ai loro confini, tanto ci stiamo inventando
            tutto quanto … i cittadini nativi baltici non hanno mai patito la russificazione forzata degli anni 40, 50, e 60 … e la persecuzione di cui furono oggetto, anche con la deportazione in Siberia di un terzo della popolazione, non è mai avvenuta, i Georgiani i quali hanno soltanto provato a salvaguardare e tutelare la loro integrità territoriale saranno pure dei matti … e che si vuole … ti portano via a suon di bombe e con i carri armati una grossa fetta di territorio, e che sarà mai …
            ma la parte più bella è quella che riguarda l’Ucraina, già, un esercito separatista nato dal nulla … oplà, ed ecco i contadini e minatori che si improvvisano temibili guerrieri armati di tutto punto e addestrati talmente bene da tenere testa ad un esercito che fosse pure nel 2014 piuttosto scalcinato, alla fine lo hanno battuto e gli tengono tutt’ora ancora testa … poi, che ci siano solo come MBT almeno 400 tanks tra cui si sono visti in certi momenti pure i T-90 ultimo modello … poco importa … i Russi li non ci sono … anche i paracadutisti di stanza normalmente a Pskov città russa lontana centinaia di Km dal confine che poveretti si erano persi in Ucraina …
            questi russi che tutti li hanno visti, tutti li vedono … ma non ci sono …
            proprio della serie negare … negare sempre, anche l’evidenza … che vuole, siamo tutti degli babbioni vero !?

          • valentino

            Come da perfetto allievo del manuale Mc kaine mi attribuisci cose che non ho detto,[ i cittadini nativi baltici non hanno mai patito la russificazione forzata degli anni 40, 50, e 60 ; ripeti solo slogan e ti rifiuti di prendere in minima considerazione, non solo i punti di vista differenti ma anche i fatti. D’altra parte, “se i fatti contraddicono la teoria, tanto peggio per i fatti”. Vedi io non solo mi informo e tengo i miei contatti con le diverse zone calde (non per mestiere ma perchè sono posti che frequento o ho frequentato a lungo e mi sono rimasti molti amici) tu invece sei quello che ripete ad libitum la narrazione degli americani, senza portare fatti, prove ecc. solo slogan. Mi ricordi tanto i “compagni” degli anni 60 e 50, che tutto ciò che faceva Mosca era bello e giusto e tutti i mali erano dovuti al capitalismo e all’imperialismo americani. Se ti piacciono le liste cronologiche perchè non includere anche quelle americane? direi dalla strage dei nativi in poi, ma se si vuole si può iniziare anche prima, dall’attacco alle navi inglesi travestiti da nativi, o perchè no, da Colombo, naturalmente senza omettere lo sbarco dei Marines in Marocco, l’intervento in Cina, la forzatura sul Giappone per poi arrivare all’intervento della I guerra mondiale e con la sempre più puzzolente faccenda di Pearl Harbor, e poi la guerra di Corea, “l’incidente” del Tonkino e le varie porcherie fatte dagli States in centro America (Salvador, Nicaragua), Il bombardamento di Cassino, le armi di distruzione di massa di Saddam, l’appoggio attuale ad un regime, quello sì dittatoriale e feroce, che sta massacrando lo Yemen, per non parlare dell’Afghanistan, non so se ti è mai capitato in mano qualche numero di “Soldier of Fortune” degli anni 80, quando i consiglieri americani addestravano quelli che poi si sarebbero trasformati in Talebani e in Al Qaeda, era pieno di servizi illustrati sui “combattenti per la liberta”, mi vien da ridere. E i Balcani? Già dimenticati?
            A me piace la Storia, e so che non si può fare un minestrone di tutto senza inquadrarlo nel luogo, nel periodo storico (con i biases culturali dell’epoca) e nella sitazione internazionale, tu sembri preferire le storie (nel senso di favole), non so se tu lo faccia perchè sei infantile, perchè non ti piace ragionare o perchè ti pagano per ripetere le veline, certo che è difficile trovare altre mortivazioni.
            Ripeto, avresti fatto un figurone, 50 anni fa nelle file del PC, sei esattamente ciò che cercano i manipolatori. Peccato, una carriera mancata.
            Per quanto riguarda l’Ukraina, mia moglie viene da lì e ho un’idea abbastanza precisa di cosa è successo (potresti fartela anche tu, semplicemente ripercorrendo la cronistoria dalla prima rivoluzione arancione in poi). Per la cronaca io non ho mai detto che la Russia abbia le mani pulite in Ukraina e abbia i suoi interessi da difendere e lo faccia in maniera soft (fornitura di armi e probabilmente anche “consiglieri” ma, così come per la Georgia (anche lì una bella rivoluzione, quella “delle Rose” così come per gli interventi caucasici, la Russia non è certo andata con il guanto di velluto, ma se sono stati falli, sono stati falli da reazione.
            La dottrina militare della Russia è difensiva, lo ripeto e non è la dottrina militare dell’Unione Sovietica che grazie a Dio non esiste più. I baltici sono stati russificati? No, sono stati sovietizzati, come prima erano stati svedesizzati, russificati sotto lo Zar, polonizzati, tedeschizzati.
            Non si può mostrare solo quello che comoda, anche perchè si rischia di finire col crederci ed alla fine ci si fa male, quando la realtà prende il sopravvento (prima o poi, sempre) sulle narrazioni.

          • carlo

            lei dovrebbe solo vergognarsi ! sostenere i palesi crimini compiuti dai signori russi non gli fa molto onore, come non fa onore a chi sostiene che l’olocausto Ebraico non sia mai esistito … lei con quello che va a scrivere è della stessa pasta di quei
            revisionisti e negazionisti …
            così secondo lei i Baltici non hanno mai subito la repressione vero !? allora come mai sono spariti un milione di abitanti su sei milioni a partire dal 1945 ? tra deportati, assassinati subito sostituiti dai russi etnici e il resto costretti alla sovietizzazione ? nel 1935 quella povera gente, i Baltici etnici, erano il 76% della popolazione, nel 1959 erano già scesi al 62%, nel 1970 il 56% e nel 1979 il 53% ! e se non avessero ottenuto l’indipendenza con il crollo di carrozzone Sovietico oggi sarebbero ancora meno ! e meno male che sono poi entrati nella NATO ! unica per loro garanzia di indipendenza e salvaguardia della loro etnicità …
            non avessero aderito alla NATO nel 2004 ora sarebbero di nuovo sotto il duro tallone russo … non ci vuole molto per immaginarlo visti gli antefatti recenti …

          • Emilia2

            Adesso pero’ la popolazione dei Paesi Baltici e’ ulteriormente diminuita, a causa dell’emigrazione.

          • carlo

            sarà anche diminuita a causa dell’emigrazione, dopo decenni di povertà indotta dai Sovietici i quali gli lasciarono in dote aziende fallimentari di livello assai scarso sul piano del mercato internazionale …
            (anche i russi, gli ucraini i bielorussi ecc ecc avevano entrambi questi problemi) ma sono emigrati di loro volontà, non costretti a fuggire per le persecuzioni … che oltretutto nemmeno potevano fuggire ai tempi dell’URSS …
            della serie, o mangi sta minestra, o salti dalla finestra …

          • Emilia2

            Pare che anche le aziende dell’Italia occidentale e capitalista siano fallimentari, dato che o chiudono, o vengono acquisite da soieta’ straniere o delocalizzano.

          • valentino

            Lei continua a travisare quello che dico e ad attribuirmi affermazioni e idee che non mi appartengono, evidentemente, imparata a memoria la lezione continua a vomitare slogans piuttosto che entrare nel merito della discussione. E’ evidente che con chi rifiuta il confronto sui fatti e preferisce continuare a recitare la parte imparata non ha senso discutere di alcunchè. Se vuole possiamo discutere punto per punto, in maniera ordinata e razionale ma dubito che lei ne abbia voglia o che possieda le capacità o la cultura necessaria per farlo. Per cui la lascio alle sue convinzioni caro compagno.
            “Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza.” [Oscar Wilde]

          • carlo

            travisare !? la sostituzione, la repressione e il costante annientamento di un popolo lei lo chiama travisare o slogans !!?? roba da metti ! io non traviso proprio nulla egregio presuntuoso … ho capito fin troppo bene a dove vuole arrivare lei … è questa semmai la questione, dal punto di vista storico lei non fa che portare avanti il punto di vista della solita trita e ritrita vulgata propagandistica russa buona solo per i sudditi russi e evidentemente per persone come lei … punto di vista che sappiamo tutti dove è indirizzato da sempre … poi la discussione non l’ha neppure cominciata ! ma poco importa … ce ne faremo una ragione …

            PS: non si atteggi tanto a presuntuoso o a maestrino della questione … in quanto a Oscar Wilde guardi, il giudizio lo indirizzi pure nei confronti di se stesso, ne è dentro in pieno egregio … …

            PS: il sottoscritto compagno !? ma quando mai, è preda forse di allucinazione paranoide che fa si che si vedano dei “compagni” in chiunque e ovunque non la pensa come lei forse ?

          • carlo

            per quanto riguarda l’Ucraina vabbè … se la mettiamo in questo modo il sottoscritto fino al 2016 ero in stretti rapporti con una donna ucraina … e quello che mi raccontava rispetto al suo luogo di origine cioè il Donbass non era molto edificante di come si comportavano i signori russi da quelle parti … tant’è che poi è dovuta fuggire come profuga nell’ovest del paese nella città di ecc ecc … ma lasciamo stare … i russi egregio signore, nessuno mi farà cambiare idea, sono una manica di farabutti per come si sono sempre comportati con chi ha avuto la disavventura di averli come “padroni” dove costoro si credono essere al centro del mondo e di essere forse la razza eletta di cosa non si sa … arroganti e prepotenti all’inverosimile a tal punto che nemmeno le loro donne li sopportano … quelli che ne parlano bene guarda caso sono quelli che non li hanno mai conosciuti per
            bene … come appunto gli italiani e i francesi … infatti tutti nell’est Europa li temono, tutti quei popoli, più sono vicini a quelli, e più ne sono intimoriti …

          • Demy M

            In ucraina, nel Donbass in particolare, si lavorava sodo. Chi è andato via non lo ha fatto per i motivi subdoli che esterni.

          • Demy M

            …omissis…accontava rispetto al suo luogo di origine cioè il Donbass non era molto edificante di come si comportavano i signori russi da quelle parti . Premesso che mi dispiace per questa Signora anche se, purtroppo, queste cose accadono in ogni parte del mondo, vorrei farti notare che il Donbass è ucraina, e non Federazione Russa. Se il “disturbo” causato alla Signora è avvenuto nel Donbass tale comportamento diplorevole è da addebitarsi agli ucraini, e non ai Russi. Tu, anche se dovessi scivolare nella vasca da bagno daresti la colpa alla Federazione Russa ed al suo Presidente e questo per un’offesa ricevuta da una Donna nel Donbass che, a meno di cambiamenti futuri, è territorio ucraino e non Russo. Coerenza?

      • Demy M

        Diciamo che, geograficamente (e non solo), è più grande degli Usa e buona parte della Ue.

    • alberto

      Egregio Carlo:
      …quasi 40.000 carri da battaglia sovietici contro i 5000 della NATO ai tempi della guerra fredda …”
      Secondo quanto lei sostiene , i russi hanno trasferito un numero esorbitante di carriarmati in Donbass. A tale proposito non abbiamo mai avuto il ‘piacere’ di vedere foto,foto satellitari,filmati…che testimonino questo fatto.
      Ammesso e non concesso che i numeri da lei citati siano corrispondenti alla realta’ faccia pure due conti:
      La superfice totale dei Paesi europei facenti parte della NATO e’ di circa 3.850 mio kmq
      La superfice della Federazione Russa e’ di 17.1 mio kmq
      Questo vuol dire 430 carriarmati per kmq nei Paesi NATO e 770 per kmq della Federazione Russa.
      La Federazione Russa si difende dalla pericolosa tracotanza NATO; le dispiace?
      Saluti

      • carlo

        alberto purtroppo lei ama ingarbugliare a suo piacimento le cose quando invero altrettanto semplici … i famosi Tanks prima di tutto, errore mio, pare fossero addirittura più di 40’000 … forse, da come ho contato attingendo da “Soviet Red Army)
        erano circa 43’000 ? qualcuno sostiene addirittura più di 50’000 … dipende da che cosa si conta negli anni … forse a suo tempo anche mezzi come i vecchi T-34 ? …
        comunque lo sa anche lei, se ipoteticamente un paese il quale si dota di ben tutto questo armamentario prettamente d’assalto, per il quale il loro scopo non sia già la difesa, ma l’attacco logicamente … il noto “Blitzkrieg” di infausta memoria Hitleriana tanto per intenderci … imponente massa di carri che sarebbero serviti appunto non già ad un’ipotetica e legittima difesa del territorio Sovietico, ma ad una eventuale sfondamento e veloce avanzata verso noi in Occidente, la quale avanzata fu scongiurata nemmeno tanto dalla presenza militare Americana, (di per se insignificante rispetto all’armata rossa) ma piuttosto dalla deterrenza nucleare della stessa, ossia il famoso ombrello atomico americano …
        per quanto riguarda i carri del dopo URSS una parte consistente è stata distrutta o accantonata all’aperto preda ormai della ruggine, una parte lasciata in eredità ai vari paesi ex Sovietici … in ogni caso una parte rimasta di questi modelli di penultima generazione come la famiglia dei T-62 e T-72 furono ricondizionati e anche venduti all’estero … comunque una parte di essi li troviamo attualmente tra le file dei separatisti
        (ne hanno contati in numero di circa tra le 500 e le 400 unità o forse più, ma il numero cambia secondo la necessita dal momento dato che la frontiera russa è lì) … separatisti e affini i quali devono smettere di propagandare il fatto, grossolana balla megagalattica che li avrebbero secondo loro presi come preda bellica !? agli ucraini … dal momento che chi se ne intende, sostiene trovarsi modelli o varianti i quali sono tutt’ora in dotazione solo alla Russian Army e non all’Ukrainian Army !

  • Pippo Fantasy

    Credo che gli Ameri-cani avranno molte sgradite sorprese, perchè loro tendono a sottovalutare i Russi e le loro capacità di reazione. Non si rendono conto con chi hanno a che fare. Auspico una sonora lezione per gli yanquis, che li induca a ritirarsi dall’Europa e dall’Italia.

    • Anita Mueller

      Sei dalla parte sbagliata. Cambia sponda e vedrai che l’Anticristo in persona te ne sarà grato, premiandoti con denaro in abbondanza, donne e potere. Cambia fin quando sei ancora in tempo.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

        Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

        Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

        • Pippo Fantasy

          Sostituito chi? Tu ti devi far visitare da uno bravo…..

  • silver

    Il manuale sarà distribuito anche negli asili infantili. Ma finiamola con le buffonate per favore. Possibile che al Pentagono siano scesi al livello del M5S e del PD?

    • Rifle Leroy

      Ti sei dimenticato di forza italia.

    • Demy M

      Beh, il Pentagono, come livello è sempre stato underground. Nulla di nuovo sotto il sole.

  • Divoll79

    Da una scorsa veloce, questo “manuale” in alcuni punti sembra che parli dell’esercito americano piuttosto che di quello russo, in altri fa soltanto ridere. Resta da considerare il senso generale – che non fa ridere – e cioe’, che gli Usa abbiano finalmente fatto coming out col balzano progetto di fare la guerra alla Russia. Prima negavano l’evidenza. Ora sappiamo per certo che si sono votati al suicidio.

    • Demy M

      A tal proposito, c’è carlo che ha preparato già i sacchi di juta……….

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
      • Alberto Amoruso

        Cazzo vuol dire questo, anita?

        • Anita Mueller

          Vuol dire che devi venire anche tu dalla nostra sponda: vedrai che in che questo modo l’Anticristo in persona premierà anche te con denaro, potere, donne e fascino. Dai, vieni a giocare con noi!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

          • Alberto Amoruso

            No grazie, non essendo islamico non credo che otterrò delle vergini in paradiso se mi faccio saltare per conto della CIA in Siria, preferisco spassarmela qui in terra

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Vuol dire che la Russia spende 1/3 del suo bilancio federale per le sue forze armate …

          • Alberto Amoruso

            La Russia, per essere una nazione che sta affrontando su più teatri politici gli Stati Uniti (spesa militare: 611 miliardi di dollari), i suoi 69 li sta spendendo in maniera abbastanza oculata…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Per quale ragione deve affrontare gli Usa e non invece la Cina?

          • Alberto Amoruso

            Perché sono gli Stati Uniti a costruire degli scudi missilistici sul confine russo e non la Cina? Perché sono gli Stati Uniti a pubblicare dei manuali di guerra su come combattere l’Armata Russa e non la Cina? Perché sono gli Stati Uniti a bombardare gli alleati siriani della Russia e non la Cina? Perché sono gli Stati Uniti che non hanno dedicato un dipartimento al contenimento della Russia e non la Cina? Perché non sono gli Stati Uniti che insegnano ai terroristi come usare i lanciamisili AT-4 contro i carri armati russi e non la Cina? Perché sono stati gli Stati Uniti a finanziare l’invasione georgiana dell’Ossezia e non la Cina? Perché sono gli Stati Uniti ad organizzare le esercitazioni militari in Polonia e nelle repubbliche baltiche e non la Cina?

            O se preferisci per il semplice motivo che il Shangai Cooperation Group include la Cina e la Russia e non gli Stati Uniti.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Alberto Amoruso

            A parte il fatto che questa è una situazione vecchia di almeno quattro anni, prima della Guerra Civile Ucraina e delle sanzioni unilaterali occidentali, a parte il fatto che sono gli Stati Uniti, semmai, che hanno obbligato l’Europa a porre delle sanzioni commerciali contro la Russia (causando 10 miliardi di euro di danno alla sola Italia), quando mai avrei detto che la Russia deve smettere di commerciare con l’Europa? Io sono uno dei primi sostenitori all’eliminazione di queste stupidissime sanzioni che ci impediscono di vendere i nostri prodotti ai russi, così come i russi lamentano di non poter più comprare prodotti italiani e di averli sostituiti con surrogati prodotti localmente. Credo che in redazione da voi ci sia una certa mancanza di coerenza

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Nel detto commercio – prima delle sanzioni e anche dopo le sanzioni – il vantaggio è tutto russo … e quindi ai russi non conviene alzare la voce …

          • Alberto Amoruso

            Sicuramente non conviene a noi, per i russi non so, hanno aumentato la produzione nazionale e il loro PIL ora è tornato a crescere, nonostante le sanzioni…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            4 anni fa il PIL russo era due volte questo attuale …

          • Alberto Amoruso

            Si, sono entrati in deficit ed ora l’economia è tornata a crescere. Ah, e dal 2000 il PIL russo è decuplicato (non certo grazie agli Stati Uniti)

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Alberto Amoruso

            Al 2012 gas e petrolio erano solo il 16% del pil. Probabile che ora sia pure meno.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La fonte? Si può conoscere la fonte?

          • Alberto Amoruso

            Il rapporto World Development Indicators (2014) della World Bank al capitolo Contribution of natural resources to gross domestic product.

  • investigator113

    intanto i russi hanno fatto vincere la Siria con Assad che gli Usa volevano morto e gli americani sono stati sconfitti in Siria proprio dalla forza militare russa. Ma di che parliamo.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Mai vendere la pelle dell’orso prima di averlo ucciso … e poi guarda il PIL russo rispetto a quello americano per capire che il consenso ricevuto evocando una potenza russa inesistente Putin lo ha utilizzato per vendere il paese ai cinesi e musulmani … https://uploads.disquscdn.com/images/4d2c0c4ab316914e942f12567b98893994e1dc8024a6285d7b3568da79cc3345.png

      • investigator113

        la Russia fa affari con i cinesi è quello che ha sempre detto, fare affari con tutti concordemente.. Non mi pare che si faccino guerra tra di loro. Se adesso la Russia è più con i cinesi a causa delle sanzioni, che poi a rimetterci siamo più noi che non la Russia stessa. Conseguenza delle sanzioni contro al Russia abbiamo un invenduto di 5 miliardi.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          La Stampa del 26 giugno 2017 … Russia, è record dell’export Made in Italy (+26,7%) … Il Velino del 17 maggio 2017 … Russia-Italia, Putin: nei primi 2 mesi del 2017 commercio è aumentato del 28% …

          • investigator113

            buone notizie, però mi riferisco all’agro-alimentare. Poi se non è vero vuol dire che noi se ne fregamo, scusami il romano delle sanzioni, ancora meglio.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il governo russo ha comunque, per aumentare l’autonomia alimentare, programmato una riduzione delle importazioni di alimenti … https://uploads.disquscdn.com/images/4cc431b42ed9a8ef434b28de112225f43f6c901344b1cb637a6764fe8d463233.png

          • alberto

            Brava , brava gentile Anita (1), continui con i suoi dati ‘farlocchi ‘ .
            La Stampa ? Da crederci ad occhi chiusi …:D
            Il Velino? …forse intendeva …le ‘veline’ , quelle che le passano in continuazione e lei diligentemente inoltra
            Il sole24ore e’ un ‘troll’ russo?
            Bene :
            Così il made in Italy in Russia ha perso 5 miliardi in tre anni
            Gia’ ., ma per lei 5 miliardi sono…’spiccioli’…:D
            Saluti

          • Anita Mueller

            Alberto: anche te rivolgo l’invito che ho rivolto agli altri, in nome dell’Anticristo in persona: smettila di remare contro di noi e vedrai che verrai premiato con denaro, donne e potere! Se invece continuerai a remare contro di noi, non solo che non acquisirai alcun potere, ma ti verrà pure tolta la vita!

          • alberto

            Anita 2, perche’ si mette di mezzo nelle mie ‘piacevoli discussioni con la gentile Anita 1 ?
            Circa le sue ‘benedizioni/maledizioni’ grazie 😉
            Sono in Russia per cui il problema ‘donne’ non sussiste; basta volerlo e ce ne sono, belle ed in abbondanza. Denaro ? Grazie al cielo, gli affari vanno bene..
            Potere? Non ne desidero
            E’ piu’ che sufficiente una Anita; non si cimenti anche lei…
            Saluti

          • Anita Mueller

            Occhio che ci sono 3 finte Anita Mueller! Io sono quella vera, unica ed originale: sono l’unica servitrice dell’Anticristo in persona!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Gentile Alberto, leggere Pinocchio non guasta mai …

            L’aumento è stato confermato sia da Putin che da Gentiloni …

            RAI NEWS … Sochi, incontro Putin-Gentiloni: “Riprendere con forza il dialogo tra Russia e Ue” … 17 maggio 2017 …

            … Con queste parole Vladimir Putin ha aperto la conferenza stampa a Sochi … “Il nostro interscambio vale 20 mld di dollari. È sensibilmente inferiore rispetto al 2013, ma ci sono ragioni di ottimismo perche’ all’inizio dell’anno c’e’ stato un aumento di quasi il 30 per cento” …

            … Dopo i momenti difficili oggi c’è una ripresa che si riflette anche sugli scambi tra i nostri due Paesi – ha sottolineato il premier italiano – Il volume dell’interscambio resta molto importante e sta riprendendo slancio nel quadro dell’andamento dell’export italiano molto positivo. Si sono raggiunti livelli che non si raggiungevano da 7 anni …

          • carlo

            mi permetta alberto … ma quando leggo delle palesi “frottole” non posso esimermi dal replicare anche se queste non sono indirizzate palesemente al sottoscritto …

            forse l’Italia avrà anche perso 5 miliardi in tre anni nel mercato russo !? mah …
            (in realtà si tratta di un miliardo di euro non di cinque) in ogni caso è da rilevare che solo nel corso del 2016 a quanto leggo … L’italia ha avuto un record nell’export del Made in Italy che non si verificava ormai da anni per quanto riguarda un po tutto, alimentare compreso … si parla di una crescita del 1,1% in valore, e del 1,2% in volume rispetto all’anno precedente, mentre le importazioni hanno subito una contrazione di ben l’1,4% … l’espansione dell’export secondo l’istituto di statistica è dovuta esclusivamente ai paesi dell’area UE con un +3%…
            pertanto quello che avremmo perso di export con la Russia lo abbiamo riacquistato altrove … nello specifico a mo di esempio, e concludo … basta dire che il Parmigiano Reggiano DOP, ha aumentato dopo le sanzioni alla Russia, ha aumentato l’export di ben il 7,1% ! … altri mercati insomma …

          • alberto

            Egregio Carlo, se deve contestare le cifre relative alla perdita di esportazione dall’Italia alla Russia , scriva al Sole24Ore non a me.
            Mi risulta che detto giornale non sia (ancora 😉 ) controllato da Mr. Putin pertanto …
            Mi fa piacere che , comunque, le esportazioni italiane aumentino. Lo sono , evidentemente , perche’ anche io ne beneficio e contribuisco , a settembre, 62% in piu’ rispetto all’anno scorso.
            Saluti

          • carlo

            in ogni caso le sanzioni alla Russia sono state imposte per un motivo ben valido,
            poi capisco che per voi avremmo dovuto far finta di nulla nel mentre il leader moscovita ci combina una guerra di conquista qui in Europa, ma le cose non devono e non dovrebbero funzionare in quel modo … oltre a non essere eticamente accettate scombinano tutto quanto il sistema politico economico in essere come stiamo purtroppo assistendo … vedere appunto le sanzioni le quali hanno portato grossi problemi un po a tutti … a tutti meno che a quelli che hanno in mano le redini del potere su a Mosca, infatti la loro dispendiosa e dissoluta vita da nababbi che conducono alle spalle della gente normale non è stata scalfita neppure un po …
            (nel 2016 in Russia c’è stato un aumento del vendita nel settore lusso dell’8% con un si prevede ulteriore aumento nel 2017 pari all’11%) …

          • alberto

            Egregio Carlo, guardi che non sono solo gli ‘oligarchi’ a condurre una vita, per lo meno ,nell’agiatezza. Lei non ha la piu’ pallida idea , per esempio, della miriade di ristoranti decisamente costosi ci siano e sempre pieni (si diverta: >novikov group- e Cafe Pushkin – Turandot – maison-dellos –ovo – etc.etc…)
            Prenoti un biglietto al Bolshoi se riesce. Sempre pieno e costo di un biglietto in platea…42mila rubli
            Potrei continuare ad libitum…Tutta questa gente , al ristorante, nei teatri etc, non e’ composta da solo ‘oligarchi’
            Saluti

          • carlo

            certo, ma si parla sempre di una certa classe agiata la quale è estremamente minoritaria rispetto alla massa, guardi che la Russia non è mica solo Mosca o San Pietroburgo ! per smascherare l’entità della povertà in Russia non è necessario andare li di persona a verificare … basta semplicemente andare su Google Maps e cliccare i posti giusti, le cittadine giuste, le case giuste per vedere comodamente da casa propria in che condizioni sono certi quartieri russi … certe case da zingari in cui sono costretti … ma poi hanno un esercito super armato da guerra fredda e combinano guerre un po ovunque … gli eserciti costano
            egregio … lo sa che investono proporzionalmente molto di più degli Stati Uniti !?
            sulla base del PIL naturalmente …

          • alberto

            Egregio Carlo:
            .. certe case da zingari… ? Spero non si riferisca alle ‘dacie’ perche’, prima, dovrebbe visitarne qualcuna e …con Google map non puo’.
            In Russia ci venga di persona; non la visiti con Google
            Perche’ non lo usa per vedere qualche ‘triste’ periferia italiana?
            Saluti

        • Nerone2

          ancora perdi tempo con anita garibaldi? LOL

          • investigator113

            ma questa che sta all’ ANSA Agenzia Giornalistica 48 ore al giorno invece che 24. E’ sempre pronta a ribatterti.

          • Demy M

            E’ un prodotto da laboratorio con risposta automatica.

          • investigator113

            mi spieghi, grazie

          • Demy M

            E’ un robot che risponde in automatico. Non fà ragionamenti ma si dà risposte e posta sempre statistiche, diagrammi ed altro in tempo reale.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ripeto: occhio alle menzogne e anche alle minacce nei confronti di altri partecipanti … https://uploads.disquscdn.com/images/7caf367074d5808a5939b453e9827387333a149b51e4e95bcdb99ac67e6d639c.png

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Occhio alle menzogne …

        • Anita Mueller

          Perché non passi anche tu dalla nostra parte? Solo così potrai godere di tutti i vantaggi che l’Anticristo in persona è pronto ad offrirti: denaro, sesso e potere! Pensaci…ma non troppo….

          • investigator113

            ma che sei una diavolessa? Vate retro satana.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

  • Andrea Franco

    Non capisco la svolta di questo giornale, proni e scodinzolanti al gangster dell’oltreoceano . Forse riceve qualcosina dall’ambasciata americana di Roma. Dovremmo uscire dalla NATO, organizzazione del terrore. Paghiamo ai terroristi americani 26 miliardi di euro all’anno per stare nella NATO. Meglio spenderli nello sviluppo dell’Italia, lavoro.. ecc. Ne trarranno solo vantaggi..

    • Alberto Amoruso

      Se ti stai riferendo agli Occhi della Guerra leggendo i suoi articoli puoi comprendere che (per fortuna) non sono affatto filo americani…

    • Anita Mueller

      Caro Andrea, l’Anticristo in persona è pronto ad offrirti denaro in abbondanza, donne e potere se la smetti di combattere contro il sistema. Passa alla nostra sponda, e vivrai nella gloria, continua così e non ti resterà molto da vivere!

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

        Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

  • CARLO FILE

    Pentagono aveva dimenticato la cosa che lo aveva dimenticato Hitler,che siamo milioni in Europe che andiamo combattere contro NATO e USA.Anche Hitler non contava sul questi milioni di veri partigiani, no comunisti.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Partigiani? … In tempi abbastanza recenti è uscita una notizia che ha fatto scalpore in Russia. Il distretto militare “Volga-Urali”, uno dei sei in cui è diviso il paese, ha fatto un censimento religioso tra i militari di leva del distretto stesso. Il motivo è che l’esercito ha pensato di dotarsi di un corpo di cappellani militari, quindi voleva conoscere le dimensioni dei bisogni religiosi della truppa. Non è stato purtroppo fornito il dato su quanti si sono dichiarati atei, ma è stato reso noto alla stampa il risultato approssimativo di quanti hanno indicato una, anche solo nominale, appartenenza religiosa. E i dati hanno avuto l’effetto di una bomba,visto che il 60% dei credenti si è dichiarato musulmano, il 30% cristiano ortodosso e il 10% “cristiano di altra confessione” (protestanti e cattolici) … L’Occidentale con … Dall’Armata rossa a quella verde: l’esercito russo verso l’islamizzazione? …

      • CARLO FILE

        ma vaffanculo Anita Mueller hahahahahah sei solo uno psicopatia,non discuto con psicopati hehehehehe

        • Anita Mueller

          Sarò pure psicopatica ma sono ricca e felice! Vuoi sapere come ho fatto? È semplice: sono entrata nel libro paga dell’Anticristo in persona! Fa anche tu come me e Gian Paolo Cardelli: passa dalla nostra parte e vedrai che l’Anticristo premierà anche te in denaro in abbondanza, donne e potere. Cambia finché sei ancora in tempo. L’alternativa è la morte. Vedi un po’ tu……

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Dispositivo dell’art. 494 Codice Penale

            Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno.

      • CARLO FILE

        beh e allora

      • CARLO FILE

        Tuo Adolf ha perso contro partigiani

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Guarda il documentario The Soviet Story 2008 …

  • telepaco

    “I soldati di professione non hanno motivazione….” la frase più bella di tutte di questo manuale, ha dell’incredibile. Loro che persino in ogni film fatto da loro si nota la strafottenza nei confronti dei superiori, la scarsa disciplina, l’isteria dopo ogni loro compagno colpito e la voglia di tornare a casa e mollare tutto alla prima difficoltà parlano dello scarso attaccamento e motivazione dei russi? Sembra incredibile signori, ma è proprio cosi…

    • Demy M

      Trattasi di militari hollywoodiani made in america.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      E qui ricordiamo … Ha provocato nei giorni scorsi molte discussioni, sulla stampa russa, quello che è successo nella regione di Perm. Il comandante delle truppe dell’esercito, stanziate nella regione, ha ufficialmente chiesto l’aiuto delle autorità religiose musulmane per mettere fine all’anarchia imperante. I soldati di religione islamica, circa un quarto della truppa, rifiutano in massa tutta una serie di ordini, incarichi e incombenze varie, affermando che questi contrastano con la loro fede. Gli ufficiali, ignoranti in materia e temendo un ammutinamento, preferiscono soprassedere. Ciò crea forti tensioni con i soldati non musulmani che devono obbedire e fare tutto, anche il lavoro altrui, e, di conseguenza, scoppiano continui scontri violenti tra commilitoni … L’Occidentale con … Dall’Armata rossa a quella verde: l’esercito russo verso l’islamizzazione? …

      • carlo

        meglio così … lasciamo pure che siano infestati da soldataglia islamica … almeno così la qualità del loro soldato medio scade continuamente e inesorabilmente … e non penso proprio che costoro abbiano poi tutta questa voglia di dar battaglia nel nome di
        Mister Putin … al massimo in nome di Allah … a quelli interessa non si fosse ancora capito, solo la diaria da militare che gli passa il governo russo … ma in quanto a qualità ho dei forti dubbi in proposito … anzi, ne sono certo …

        • Anita Mueller

          Bravo carlo, continua così, l’Anticristo in persona è soddisfatto dei tuoi interventi e ha deciso di premiarti con denaro in abbondanza, potere e donne. Senza di noi il mondo andrebbe allo sfacelo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non so chi sei ma hai più volte negli ultimi mesi configurato il delitto di sostituzione di persona …

  • massimo bocci

    I criminali!!!! Meticci,da veri falliti dell’umanità da veri criminali , prima hanno tentato di distruggere democrazia e libertà mondiale Occidentale,con il loro terrorismo finanziario e LADRO, inondando i popoli della terra con le piaghe bibliche della miseria, degrado,disperazione e infine invasione schiavistica per la nostra dissoluzione, sostituzione, la fine
    dell’Iccidente, TUTTI!!! Mindiale (volevano e vogliono trasfomarci in apolidi,esuli, servi senza più appiggi e certezze, culturali e patriottiche di storia e civiltà (tutti merce di poco valore che si compra e scende nei loro ludidi mercati Suq arabi, sudditi e soprattutto servi, poi hanno non paghi (con tutti i nostri soldi (rapinatrici) potevano fare certamente neglio di miserabili ladri di polli come i (catto-comunisti), così ha prima mistificato e usati i loro gioielli ;sempre pagati con i nostri soldi) servili (istituzionali) ONU,ISIS,ING, e NATO portato CIRRUZIONE, guerra, terrorismo discreagazione sociale e civile per fini come (di loro nobiltà ) come guerre, fame, carestie e GOLPE (vedi Ugraina,Primavere di infernali sgozzatori) e poi sempre con i nostri soldi rubati e speculati, hanno allagato in maniera esponenziale la pletora di CORROTTI, traditori peR inficiare quelle poche residue libere elezioni democratiche, ( non ancora di corrotti) là dove le popolazioni ancora AUTOCTONE e democratiche, si basavano su veri valori di appartenenza etnica culturale , vedi Ucraina, Siriana, Italia,Grecia,USA dove con golpe striscianti di servi messi ad arte nel regime impediscono ai vincitori di espletare i liberi programmi con cui hanno ottenuto e vinto, infine tutto questo è contenuto nella loro pietra (filosofale) di paragone come vorrebbero,distruggere e schiavizzare l’Occidente, facendoci INVADERE da orde di loro (prodotti coop) procreati in BORDELLI ONG,di schiave e stupratori, per tutta trasformata come la UE Euro regime criminale medievale dove loro i signori e padroni i vassalli, imperano su orde di servili, schiavi (noi) ,in questo spronati dalle peggiori sette criminali che da millenni imperano parassite religiose (quelle monoteiste, LADRE Jiadiste,Massoniche, Bergogliane e affini un vero peggio del peggio mondiale (mix criminale il sunto tra Oscurantismo,Reich e Bolscevismo) e la pensata NATO di schiavizzare e conquistare la grande Russia, dopo le batoste che questa nei secoli gli ha sempre inflitto, è sempre stato un loro revanscismo,poter lavare l’onta dell’imperi sorgenti della ciofeca UE, quelli Napoleonici (giacobini) e Nazzi (imperiali), la base fondante ideologica,coloniale UE, più massoni speculatori !!!

  • Lucio

    considera anche che gli USA spendono 10 volte il budget militare russo per poi non riuscire a combattere l’isis? (o forse non voleva combatterlo).

    • chojin999

      Il terrorista islamico cellula di Al Qaeda che è Barack Hussein Obama e la mafia sinistra Democratici Clinton/Kennedy hanno creato l’ Isis. Ovvio che non hanno mai pensato di distruggerlo. Loro piano è distruggere Putin che ha osato opporsi. Il piano di creazione dell’ Isis e delle Primavere Arabe è nato per accerchiare ed annientare Israele.

  • venzan

    il solo pensare di far guerra a Putin è pura follia, follia.

  • Divoll79

    Sui metodi ipocriti di Washington e sul perche’ gli americani non vincono mai le guerre – da Maurizio Blondet: Un fatto gravissimo è accaduto in Siria il 19 settembre: i “terroristi buoni” (Al Nusra), sostenuti dagli USA, hanno lanciato un’offensiva a sorpresa nel nord di Hama, una zona di de-escalation accettata a livello ufficiale anche dagli americani. Con una manovra a tenaglia, hanno tentato di accerchiare e catturare 29 membri della polizia militare russa che è lì proprio per far rispettare la de- escalation. Quasi sopraffatti dalla superiorità numerica degli avversari, e armati alla leggera, i poliziotti russi hanno chiamato i comandi. Sono stati fatti intervenire gli Spetsnaz – per la prima volta, almeno ufficialmente – per estrarre i camerati: i corpi speciali hanno avuto tre feriti, segno della durezza dei
    combattimenti. Subito dopo l’aviazione e l’artiglieria russa hanno reagito con intensissimi bombardamenti, coi quali dicono di aver eliminato “850 terroristi, 185 oggetti, 11 carri armati, 4 portatruppe corazzati, 46 pickup, 5 mortai, 38 magazzini di munizioni”…. i russi hanno accusato direttamente “le agenzie speciali americane” di aver iniziato ed anzi guidato questa puntata offensiva… generale Sergei Rudskoi: “Secondo i dati in nostro possesso, l’offensiva è stata iniziata dai servizi di spionaggio americani per bloccare l’avanzata delle truppe del governo siriano”… Come dice The Saker, “un attacco organizzato dagli Usa in una zona che si supponeva di de-escalation, con in più un tentativo di catturare soldati russi, eleva la doppiezza americana ad un livello totalmente nuovo”… Le meschine operazioni americane in Siria hanno lo scopo (secondo osservatori ben informati) “di mantenere le forze del governo siriano lontane dai campi petroliferi da nord dell’Eufrate, perché gli Usa ha il piano di costruire e controllare un proto-stato curdo nella Siria del Nord Est, e il controllo sul greggio darebbe a questo stato la necessaria base economica”. Lo stato curdo che sta per nascere in Irak ha la protezione di Israele…

    • Demy M

      I terroristi islamericani hanno fatto saltare un importante gasdotto giusto per causare danni “collaterali” di stile americano. La Turchia ha già dichiarato che Mai accetetrà uno Stato Curdo anche a costo di azioni militari.

      • Divoll79

        I curdi saranno il nuovo motore di guerra nella zona, temo.

  • de andrade

    Il manuale dimentica di dire una cosa: l’esercito russo ha vocazione esclusivamente difensiva. Quella è la missione definita dal vertice politico, ed in base a quello è stato strutturato lo strumento militare. Nonostante la sproporzione di forze, gli USA avrebbero chances realistiche di sconfiggere l’esercito russo in un solo caso: se fosse quest’ultimo ad attaccare. Per il resto, parafrasando Montgomery, vale ciò che è scritto al capitolo 1, paragrafo 1, del libro della guerra (“Never march to Moscow”). Il lavoro dei generali è fare dottrina, d’accordo, ben venga quindi lo studio dell’US Army. Ma un simile scenario è del tutto fantascientifico, ed i lettori è bene che lo sappiano.

  • Lamberto Z

    dicevano le stesse cose anche per il vietnam e sappiamo come è andata a finire. Ricordo il discorso di Bush prima di invadere l’Afghanistan, “fare tutto da soli”, dopo un mese chiese aiuto a tutto il mondo dicendo che non ce la facevano. In Siria ed Iraq sappiamo come sta finendo.

  • investigator113

    le guerre contro la Russia non sono state mai vinte da noi europei, Ci ha provato Napoleone con la guerra adeguata di allora, ci ha provato Hitler, sempre con le armi adeguate al momento. non ci riuscirà la Nato con le armi nucleari di oggi. La Russia militarmente ha sempre e solo pensato a difendere i propri confini, quindi alla difesa e non all’aggressione, perciò c’è da dedurre che la sua forza militare anche oggi mira a difendersi e fare indietreggiare il nemico . Come in una partita di calcio se adotti il catenaccio come difesa non riesci fare goal. I russi il manuale di Trump se lo sbattono. Sono gli americani che devono imparare dai russi.

  • chojin999

    Quindi Donald Trump .. amico dei Clinton, finanziatore dei Democratici da sempre ed infilato come Cavallo Di Troia nei Repubblicani per controllarli, annientarli e continuare il piano di follia islamica della mafia cattocomunista ’68ina sinistra Clinton/Kennedy portato avanti dalla cellula terrorista di Al Qaeda tale Barack Hussein Obama messo alla Casa Bianca dalla mafia che è la sinistra e dalla stupidità del popolo strafatto di droghe e trasformato in una massa di zombie senza neuroni…. si appresta ad iniziare una guerra simultanea contro Venezuela, Nord Korea, Iran, Russia e di conseguenza anche la Cina ?
    I Repubblicani che hanno pensato di sfruttare il Cavallo Di Troia a proprio vantaggio non riescono a controllarlo ed il pupazzo sta eseguendo egregiamente gli ordini della sinistra a cui appartiene. Purtroppo.
    Se solo Putin e le destre occidentali avessero eliminato fisicamente il terrorista Barack Hussein Obama e la spia Germania Est Stasi che è la Merkel negli scorsi anni.. il mondo ora sarebbe sotto controllo e la sinistra ’68ina mafiosa filo-islamica non avrebbe il gran potere che ha.

  • massimo bocci

    Discussione su Gli Occhi della Guerra 151 comments
    Il Pentagono presenta il manuale per sconfiggere l…
    massimo bocci
    massimo bocci 10 ore fa
    Identificato come spam This isn’t spam »
    I criminali!!!! Meticci,da veri falliti dell’umanità da veri criminali , prima hanno tentato di distruggere democrazia e libertà mondiale Occidentale,con il loro terrorismo finanziario e LADRO, inondando i popoli della terra con le piaghe bibliche della miseria, degrado,disperazione e infine invasione schiavistica per la nostra dissoluzione, sostituzione, la fine
    dell’Iccidente, TUTTI!!! Mindiale (volevano e vogliono trasfomarci in apolidi,esuli, servi senza più appiggi e certezze, culturali e patriottiche di storia e civiltà (tutti merce di poco valore che si compra e scende nei loro ludidi mercati Suq arabi, sudditi e soprattutto servi, poi hanno non paghi (con tutti i nostri soldi (rapinatrici) potevano fare certamente neglio di miserabili ladri di polli come i (catto-comunisti), così ha prima mistificato e usati i loro gioielli ;sempre pagati con i nostri soldi) servili (istituzionali) ONU,ISIS,ING, e NATO portato CIRRUZIONE, guerra, terrorismo discreagazione sociale e civile per fini come (di loro nobiltà ) come guerre, fame, carestie e GOLPE (vedi Ugraina,Primavere di infernali sgozzatori) e poi sempre con i nostri soldi rubati e speculati, hanno allagato in maniera esponenziale la pletora di CORROTTI, traditori peR inficiare quelle poche residue libere elezioni democratiche, ( non ancora di corrotti) là dove le popolazioni ancora AUTOCTONE e democratiche, si basavano su veri valori di appartenenza etnica culturale , vedi Ucraina, Siriana, Italia,Grecia,USA dove con golpe striscianti di servi messi ad arte nel regime impediscono ai vincitori di espletare i liberi programmi con cui hanno ottenuto e vinto, infine tutto questo è contenuto nella loro pietra (filosofale) di paragone come vorrebbero,distruggere e schiavizzare l’Occidente, facendoci INVADERE da orde di loro (prodotti coop) procreati in BORDELLI ONG,di schiave e stupratori, per tutta trasformata come la UE Euro regime criminale medievale dove loro i signori e padroni i vassalli, imperano su orde di servili, schiavi (noi) ,in questo spronati dalle peggiori sette criminali che da millenni imperano parassite religiose (quelle monoteiste, LADRE Jiadiste,Massoniche, Bergogliane e affini un vero peggio del peggio mondiale (mix criminale il sunto tra Oscurantismo,Reich e Bolscevismo) e la pensata NATO di schiavizzare e conquistare la grande Russia, dopo le batoste che questa nei secoli gli ha sempre inflitto, è sempre stato un loro revanscismo,poter lavare l’onta dell’imperi sorgenti della ciofeca UE, quelli Napoleonici (giacobini) e Nazzi (imperiali), la base fondante ideologica,coloniale UE, più massoni speculatori !!!

  • rutger

    la spiona

  • best67

    grande esperienza im coin,ma afghanistan e iraq non sono ancora pacifizzati!

  • massimo bocci

    Civiltà Occidentale, game over!!!

  • cristina cappugi

    Sarà… a me sembra che si attribuisca ai Russi esattamente il metodo degli Stati Uniti

    • Demy M

      Esatto.

  • Paolo Marcenaro

    Certo che per scrivere una simile massa di cazzate bisogna essere molto stupidi, molto ipocriti o molto ignoranti.
    In Siria la Russia ha sganciato una frazione delle bombe lanciate dai trogloditi americani, però, grazie al sistema di collegamento tra i cacciabombardieri russi e la costellazione satellitare GLONASS anche le bombe a caduta libera hanno ottenuto percentuali di precisione pari (se non in certi casi superiori) alle più sofisticate munizioni guidate yankee.
    Solo questo fatto derubrica la mole di spazzatura riportata qui sopra a pura masturbazione verbale.