migrante

Macron mette i migranti nelle palestre
I genitori: “Preoccupati per i nostri bimbi”

Non finiscono i problemi che riguardano il campo Millénaire di Parigi. Il più grosso accampamento francese di migranti è stato sgomberato il 30 maggio. Qui, da mesi, vivevano  in condizioni improvvisate e disperate circa 2400 migranti. Tra loro, anche donne, bambini e minori non accompagnati.  L’operazione è stata preceduta da diverse polemiche sollevate dal sindaco socialista di Parigi, Anne Hidalgo, che ha accusato il governo del presidente Emmanuel Macron di non avere assicurato le risorse necessarie. 

Il ministero dell’Interno francese, Gérard Collomb, ha riferito che i migranti e i richiedenti asilo verranno ospitati in strutture temporanee in attesa che i loro documenti e il loro status venga esaminato. Ed è proprio qui il cuore del nuovo problema. Sono circa 18 le palestre che per un periodo indefinito ospiteranno i migranti nella regione Ile-de-France.

Ieri, per esempio, circa un centinaio di richiedenti asilo hanno fatto il loro ingresso in due palestre di due piccoli comuni a sud di Parigi.  “Perché lo Stato ha scelto Morsang-sur-Orge, ci sono città molto più ricche”, afferma un abitante del posto durante una riunione sull’argomento. E ancora: “Perché in questa palestra quando i nostri bambini vanno a scuola proprio qui accanto?”.

Ma, come riporta Le Parisien,  le preoccupazioni non riguardano solo la sicurezza. “Hanno fatto almeno degli esami per controllare se hanno delle malattie?”, si allarma un’infermiera. La risposta è “no”. “Come possiamo stare tranquilli quando i nostri figli vanno a scuola ogni giorno a piedi da soli?”, si interroga una mamma.

Tante domande, poche risposte. Le forze dell’ordine presenti alla riunione cercano di calmare la tensione, ma senza tanto successo. “Per qualsiasi cosa potete contattare la polizia”, assicura di fronte agli sguardi perplessi dei presenti Jean-François Papineau, direttore della sicurezza pubblica del dipartimento dell’Essonne. “E quanto resteranno qui?”, chiede un altro dei presenti. Ma anche in questo caso, e ancora una volta, la risposta è vaga. Potrebbero essere giorni o settimane, si vocifera. Oppure molto di più. E questo vale per le altre sedici palestre nei dintorni di Parigi. Da non dimenticare, poi, che questa è una storia che si ripete da anni. Basta considerare il fatto che il campo Millénaire è già stato sgomberato 35 volte in poco più di 24 mesi. Probabilmente basteranno pochi giorni, e poi la tendopoli si riformerà.

  • agosvac

    Macron non riesce a capire una cosa molto importante: i migranti fasulli sono sì un pericolo, ma il pericolo maggiore per la Francia sono l’enorme quantità di islamici con cittadinanza francese. Ai tempi in cui la Francia aveva i così detti “territori d’oltre mare” milioni di islamici si sono trasferiti in Francia da cittadini francesi ed ora sono in Francia in attesa di condizionare la politica francese come è già successo nel Regno Unito dove l’attuale sindaco di Londra, mica una città qualsiasi, è un islamico. Chi si mette il nemico in casa, dimostra molto poca intelligenza!!!

    • tex

      E … l’enorme quantità di islamici con cittadinanza … russa? Qui non dici le stesse cose.

  • unamattinamisonsvegliato

    Che schifo

  • dottor Strange

    ci aspetta un futuro di guerra civile fra Europei ed afro-islamici. prima lo si capisce e meglio è

    • Umberto Ciotti

      la guerra la tieni dentro la tua capoccia di represso fascista

      • Agostino Gaeta

        Può anche darsi che “Strange” stia esagerando. Ma tu, sig. Ciotti, non hai capito un fico. Meno male che il 4 marzo gli italiani hanno mandato a casa gli SFASCISTI che ti rappresentano. Si è perso l’amor patrio (da fascisti), il senso di collettività (da retogradi), il senso della solidarietà per chi in Italia, da italiano, soffre a cagione dei soldi e dei privilegi che diamo a parassiti delinquenti che arrivano da tutta l’Africa ( da leghisti), in fine abbiamo perso il senso di collettività nazionale ( da sovranisti) a favore di quelli come te (fasciocomunisti idioti, in mala fede e anti italiani).

        • dottor Strange

          sarei molto lieto di sbagliarmi

        • Paolo Ventura

          Batteri patogeni.

        • -xiS

          Parole sante, condivido ogni cosa.

      • luigirossi

        Schifoso immondo traditore,la guerra sta nelle tue parole piene d’odio.Tu poi non sei affatto un’italiano all’estero,tu sei un’italiano di Roma che passa le sue giornate all’ambasciata francese.Io di te so perfino per che squadra tifi,sporcaccione.

      • silvio vaccaro

        basta questa sua risposta per qualificarsi

      • Mario Marini

        La tipica arroganza del sinistro terzomondista e islamofilo

      • JonnyB

        Io spero lei sia un troll. Si vada a studiare la storia europea vs islamici.

      • Zeneize

        Purtroppo la sifilide non ha ancora avuto ragione di te, ma sta arrivando, tranquillo.

    • Zeneize

      Quell’imbecille di Kalergi diceva che il miscuglio avrebbe portato la pace.

  • Bragadin a Famagosta

    fuori dalle balle sta roba…occhio anche per Salvini..vogliamo fatti non parole…

    • tex

      Lui però vuole solo uno stipendio 10-20 volte quello medio.

      • Zeneize

        Hai paura eh? Beh quelli come te dovrebbero seriamente pensare ad andarsene. OK lascia stare il “pensare”, sarebbe troppo per te prodotto del cassonetto, vattene e basta. Non ci mancherai…

  • step

    È inutile forzare le cose: le razze non si integrano, e tentativi del genere provocano solo conflitti tra le razze stesse (che vanno tutte salvaguardate, non esistono razze superiori ad altre). In realtà il vero razzista è chi vuole cancellare le varie differenze, chi vuole annullare le varie peculiarità. Esiste anche una sostenibilità “culturale” da tener presente. Comunque sarà guerra civile,

    • Agostino Gaeta

      Ricordi il fenomeno dell’Apartheit in SouthAfrica ? Quanto casino fu fatto per l’integrazione e i diritti dei negri ? E a ragione dico io. Nessuno parla però del fenomeno inverso, cioè, il razzismo contro i bianchi e la pulizia etnica che si sta facendo in quei paesi “neri”. Hai ragione, l’integrazione non esiste, esiste la predominanza dell’una cultura sull’altra. Ricordi quando ci si batteva per l’anticolonialismo dei bianchi. Adesso c’è in atto un nuovo colonialismo all’inverso dei negri mussulmani in Europa. Noi salutiamo questo fenomeno come necessario e inevitabile e non capiamo che ci stiamo suicidando con le nostre stesse “idee” di accoglienza, moralismo e democrazia.

  • venzan

    Vanno fatti campi di accoglienza in cui si tengono dentro senza farli circolare liberi, quando sono stufi possono solo chiedere di farsi rimandare a casa.

  • random640

    macron merkel spagna grecia ex pd UE sono dei grandi cretini, la VOLETE CAPIRE che urge una cavolo di missione militare edi blocco, onu o non onu, al largo della Libia, ma con un occhio alla Tunisia? lo volete capire o no che VA RINFORZATO IL FRONTE MEDITERRANEO SUD??? stanziate miliardi per l’accoglienza branco di imbecilli!! E NON riuscite ad organizzare uno straccio di blocco, e difesa, metteteci aiuti in nord Africa? fate spediziono in Afghanistan, al “polo nord” e per gli affaracci usa e nato, ma per contrastare un pericolo alle porte, “allargate le gambe”?

    • Star Spangled Banner

      Non è che non ci si riesca… è che (almeno a finora) manca del tutto la volontà.

  • ClioBer

    L’unico modo per liberarsi degli invasori, gentaglia della peggior specie, che non si fanno scrupolo di calpestare le leggi, di cagionarci disagi e “rubare il pane” agli italiani bisognosi, quando non infliggere, ai malcapitati, immani sofferenze, è trovare il sistema affinché da noi si trovino peggio che nei loro paesi.
    Centri di detenzione e a pane e acqua, potrebbe essere un’idea, ma naturalmente ce ne possono essere altre.
    Se qualcuno in UE ha qualcosa da ridire, venga a prenderli e se li porti a casa sua.

    • Divoll79

      Quando si lamentano che il cibo che ricevono qui non e’ buono, diventa lampante che a casa loro mangiavano meglio (basterebbe vedere quanto NON siano emaciati) sia per abbondanza che qualita’. Dunque siano invitati a tornare da dove sono venuti. Invitati si fa per dire. Costretti e favoriti al ritorno. Tra l’altro, ce ne sono di quelli che vorrebbero tornare ai loro paesi ma non sanno come fare.

    • Star Spangled Banner

      Un’altro modo sarebbe quello di cominciare a tassare fortemente le rimesse in denaro che gli immigrati in Italia fanno verso quei paesi che si dimostrano restii a collaborare nelle espulsioni.

  • Ulrico

    Spero che Salvini si faccia fare i conti bene, perché vanno molto al di la dei 5 mld che ha detto.
    Oltretutto, se non si farà nulla, l’Italia diventerà peggio della Francia, perché nel giro di 10 anni diventerà un immenso campo profughi

    • Agostino Gaeta

      Non temere e spera. Il 1 giugno la musica e i musicanti sono cambiati

  • Umberto Ciotti

    Siamo stanchi di questo giornalaccio di servi di un rabbioso infermo di mente per il potere … Un giornalaccio che per servire questo povero demente senza scrupoli non sa fare altro che insozzare l´Italia … Vattene Sallusti, vattene con il tuo padrone … Se lui é finito, tu lo sei ancora di piú … Servo di un povero mentecatto … Siamo stanchi di questi fascisti repressi … Repressi, aggressivi contro se stessi e contro gli altri … esseri antisociali … vogliono comandare … devono solo curarsi e aprire quella capoccia chiusa in un inferno insopportabile … SI CHIUDA QUESTO GIORNALACCIO, É ARRIVATO AL CAPOLINEA

    • venzan

      Somaro balordo!!

      • Umberto Ciotti

        somaro tu, represso, ottuso, ignorante e anche antisociale morto di fame … tirati sotto un treno, scoria

        • Mario Marini

          Senta, si leghi una pietra al collo assieme alle varie kyenge, donne velate, piccardo, travaglio e co. e gettatevi nel lago di como……..

        • Menono Incariola

          comincia tu.

    • luigirossi

      Morirai legato nella camicia di forza,maiale.

      • Umberto Ciotti

        Sono i fascisti come te che é uso appendere per i piedi a PIAZZALE LORETO

        • luigirossi

          Sempre che io sia un fascista,schifoso lurido verme.Io voto convintamente per un partito che sta in Parlmento,cane traditore

        • Mariagrazia Vianello

          Ah…è il solito nostalgico di piazzale Loreto …che giudica perfidi tutti glòi latri. Pagina bellissima qualla di Piazzale Loreto,soprattutto nie riguardi di Petacci.

        • Mario Marini

          Sono i terzomondisti e islamofili come lei da spedire a gambe dritte in qatar o in congo…..

        • Menono Incariola

          LE ZUCCHE VUOTE COME TE INVECE BISOGNA APRIRLE, PER FARLE ALMENO RIEMPIRE D’ARIA PULITA.

        • Zeneize

          Vuoi provarci, finocchietto? Facci vedere che hai le palle e scrivi nume, cognome e indirizzo.

    • Agostino Gaeta

      Sono d’accordo con te su tutto. Ma dicci, per favore, sei favorevole all’accoglienza indiscriminata ? alla violenza incontrollata nelle citta ? all’impunita per i delinquenti garantita da giudici sinistrossi ? Se sei d’accordo su tutto questo, allora farebbero bene a chiudere il giornale e mandare Sallustri in esilio insieme al nano, a Salvini, di Maio, Grillo e alla Meloni e tutti quelli che non la pensano come te ed i sinistrati CattoComunisti PDDioti

      • Umberto Ciotti

        le tue categorie mentali sono obsolete … questo sudicio giornalaccio senza autonomia di giudizio é solo un serraglio di poveri dementi che hanno rinunciato a se stessi per un tozzo di pane … LASCIAMO GOVERNARE IL NUOVO GOVERNO IN PACE

        • Agostino Gaeta

          Sono contento che giudichi le mie idee obsolete. Significa che sono completamente differente da te. Di questo ne sono enormemente orgoglioso.

        • Paolo Ventura

          Obsolete!…ma sentilo il batterio patogeno!

        • Mario Marini

          Chi ha autonomia di giudizio, i fogliacci della banda soros? Lei è ridicolo

        • Menono Incariola

          farneticazioni da TSO

        • Zeneize

          L’indirizzo? Non hai ancora risposto, forse non hai le palle? Eh no, direi proprio di no, forse sei un travestito?

      • Paolo Ventura

        I batteri patogeni non pensano; nascono condizionati alla distruzione del corpo sociale.

      • Mario Marini

        Lei e ciotti siete due nani di cervello………..

        • Menono Incariola

          No, a leggere bene, sta dando a Ciotti del cretino…

    • Mariagrazia Vianello

      L’Unità è arrivata al capolinea e anche oltre.

    • Aleksandr Nevskij

      guarda che questo spazio riguarda la politica internazionale e non ha niente a che vedere con Sallusti

    • venzan

      Porcheria umana chi ti ordina di leggere questo giornale, ripeto: Porcheria umana.

      • Menono Incariola

        Che peccato che non mi hanno passato un “bel commentino” all’ indirizzo del Ciotti… Avrei fatto sbellicare tutti dalle risate…;-)

        • venzan

          Prova a riscrivere.

          • Menono Incariola

            Ormai e` passata la “vis polemica”, sarebbe come riaccendere una sigaretta fumata a meta`… ;-). Ma dai, il nostro non manchera` di fornirci altre ghiotte occasioni!

  • Divoll79

    Ma queste persone sono venute in Europa per vivere cosi’? Nelle tende, nella sporcizia, nel degrado sociale e morale, senza nessun futuro? E’ molto meglio per tutti, loro inclusi, rispedirli in patria e aiutarli la’ a imparare a gestire il loro paese, la loro societa’.

  • Divoll79

    Vorrei suggerire al buon Salvini di avviare anche un programma “pubblicitario” da diffondere per iscritto e in video nei paesi africani di maggiore provenienza (Nigeria, Senegal, Congo, ecc) per far sapere che in Europa non troveranno affatto ne’ benefits, ne’ casa, ne’ lavoro, ne’ una vita migliore, ne’ le braccia aperte degli abitanti locali e mostrare come vivono veramente i loro connazionali: tende, CIE, degrado, criminalita’, ecc. Insomma, contrastare anche psicologicamente la pubblicita’ pro-migrazione diffusa da Soros per convincerli a venire qui.

    • Giancarlo09

      Eviterei pure che la RAI continui a trasmettere fiction tv nelle quali gli immigrati risultano integrati o addirittura svolgono lavori ben retribuiti ed utili socialmente, questi programmi, che vengono trasmessi gratis all’estero mentre a noi viene richiesto di pagare il canone, ingenerano false illusioni e speranze contribuendo a far partire queste moltitudini di persone inutili e per noi pericolose.
      Vi dovrebbe essere una sorta di revirement per il quale gli immigrati le emittenti pubbliche e private italiane abbiano la costante cura di dipingere gli extracomunitari come persone indesiderate, destinate ad una vita grama e peggiore di quella che hanno lasciato nel proprio Paese d’origine.

      • Divoll79

        Provi a proporre una sceneggiatura del genere a qualunque produzione cinematografica o TV, in Italia o altrove… Magari, in Italia se la caverebbe con un nulla di fatto, mentre altrove rischierebbe come minimo l’ostracismo e come massimo qualche settimana di galera per razzismo.

        Possiamo solo sperare che col nuovo governo, almeno in italia, le cose cambino. E per cominciare bisognerebbe esigere la fine degli spot pubblicitari con attori neri o cartelloni pubblicitari come quello recentemente diffuso a Roma, dove si vede una coppia: nero lui, bianca lei e bambino neretto in braccio, con la scritta NORMAL a caratteri cubitali.

      • dottor Strange

        la RAI va venduta a chiunque sia disposto a prendersela

      • tex

        In Africa e Asia servono nuove città sorvegliate dove sistemare i profughi arrivati qui da noi.

    • il contadino

      non li scoraggerai con le buone, questi non hanno niente da perdere questo è il vero problema

      • Divoll79

        Non credo, perche’ quelli che arrivano da noi non sono i veramente poveri, ma middle class che riesce a mettere insieme fino a 8000 euro per la traversata, una cifra con la quale in Africa ti ci puoi comprare una casa, un negozio, mettere su una picola azienda. La verita’ e’ che la maggior parte viene allettata dal welfare, dalle promesse mirabolanti di casa, lavoro, buoni guadagni e donne facili. C’e’ un’armata di adescatori. E qui, un’armata di approfittatori che, sui migranti, ci fanno business milionari.

      • Star Spangled Banner

        Basterebbe respingerli e negare sistematicamente l’attracco alle navi delle ONG.
        Ai clandestini qui va fatto comprendere, (possibilmente) con le buone o con le cattive, che qui per loro non c’è più ne pappa nè ciccia.

    • tex

      Il problema non è solo africano. Alle dette persone serve un appezzamento per assolvere il loro fabbisogno alimentare. Ma tante nazioni, tra cui l’Italia, importano cibo per assolvere il loro fabbisogno alimentare, e ciò significa che lo tolgono ad altre tra cui quelle africane.

  • Umberto Ciotti

    Sostituire la redazione di poveri repressi di questo giornalaccio da cesso con i migranti sarebbe un notevole passo avanti di civiltá

    • Mariagrazia Vianello

      Poverino…chissà quanta bile.

    • Mario Marini

      Mettere al bando chi vuole mettere al bando, ossia i sinistroidi terzomondisti e islamofili. Pensi alle carte da cesso finanziate da soros e la sua banda

    • Aleksandr Nevskij

      come tua moglie del resto, che ti ha sostituito con un migrante perché non eri abbastanza bravo

      • Zeneize

        Ciotti è finocchio.

        • Aleksandr Nevskij

          allora gli metterà le corna il suo compagno, Ciotti è becco 100%

  • mariolino

    In paesi del terzo mondo ho visto i VERI morti di fame, nel senso morti per terra, e anche i lebbrosi con il campanaccio, questi che sono qui mi sembrano tutti giovanotti robusti che hanno sempre mangiato benino, forniti di telefoni meglio del mio.
    Con i soldi che spendono per venire qui in molti posti ci compri una casa o un bel terreno, ovvero non sono neanche poveri.

    • Divoll79

      I nigeriani che vengono in Europa sono tutti della loro middle class. I veri poveri non ci pensano nemmeno, perche’ non potrebbero procurarsi nemmeno 100 dollari, altro che 5-8mila.

      • mariolino

        Bisognerebbe lo capissero quelli che si fanno troppo intenerire, e dicono poverini hanno fame, si vede non hanno mai messo i piedi fuori di qui, oppure solo nei resort a 5 stelle.
        I poveri veri non sanno nemmeno dove è l’Italia o l’Europa.

  • Doris

    https://uploads.disquscdn.com/images/2ad4cdc5acf534d81d4b577a43a707922f804765e0805bbfd03ebce685214074.jpg
    Dedicato a chi perde del tempo a rispondere al pessimo troll Umberto Ciotti

    • Aleksandr Nevskij

      io non rispondo, lo offendo e basta