OLYCOM_20171011162903_24600702

L’inferno dei cristiani eritrei in Sudan:
rischiano un’islamizzazione forzata

Dall’inferno del totalitarismo eritreo alle persecuzioni del regime islamico in Sudan. Quella dei rifugiati cristiani in fuga dalla dittatura di Isaias Afewerki è una vera e propria Via Crucis.

Sono decine di migliaia i cristiani che scappano dall’Eritrea, dove dal 1993 non esiste libertà politica, di espressione, di stampa o religiosa, sborsando migliaia di dollari per arrivare in Sudan e proseguire da qui il loro viaggio verso le sponde del Mediterraneo. Negli accampamenti alla periferia di Karthoum sono moltissime le famiglie cristiane che hanno scelto di intraprendere il viaggio verso una vita migliore.

LEGGI ANCHE
Nell'inferno di Qaraqosh

Ad Asmara, infatti, chi non appartiene alle quattro comunità religiose ufficialmente riconosciute dal regime rischia di essere arrestato. E anche i membri delle comunità registrate subiscono forti limitazioni nella libertà di culto. Secondo la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre sono almeno 3mila i cristiani imprigionati in Eritrea a causa della loro fede. Uno dei principali motivi che spinge decine di migliaia di cittadini ad emigrare da uno degli Stati più militarizzati al mondo, inoltre, è l’obbligo di prestare servizio militare a tempo indeterminato imposto dal governo.

Ma le difficoltà, per i cristiani, non si esauriscono una volta oltrepassato il confine che separa Eritrea e Sudan. Dopo aver pagato 1500 dollari circa per raggiungere i campi profughi della capitale Karthoum, i rifugiati sono costretti a trattenersi nel Paese anche anni prima di riuscire a guadagnare il denaro necessario, più o meno la stessa cifra, per continuare il loro viaggio verso l’Europa o gli Stati Uniti. E se sono tutti i rifugiati a vivere in condizioni disastrose, è contro i profughi cristiani che le autorità islamiche sudanesi si accaniscono in modo particolare.

Da tempo, infatti, vengono denunciati i gravi abusi che i rifugiati subiscono nei campi profughi allestiti nel Paese. Stando ad alcune indiscrezioni pubblicate di recente sul quotidiano Al Arab al jadeed, moltissime autorità di frontiera sarebbero colluse con i trafficanti di uomini, “che si rendono protagonisti di rapimenti e torture ai danni di rifugiati eritrei”. Secondo una serie di documenti di fonti governative britanniche, citati dallo stesso quotidiano, in Sudan sarebbero presenti “veri e propri centri di tortura, dove i dissidenti e gli attivisti politici spariscono o vengono uccisi”. L’ultimo episodio di violenza, secondo la stessa fonte, risale a qualche settimana fa, quando cinque manifestanti sono stati uccisi dalle forze armate sudanesi in un campo per sfollati interni.

I rifugiati cristiani, conferma ad Aiuto alla Chiesa che Soffre un volontario che lavora in un campo profughi, “sono completamente alla mercé della polizia”. “Gli agenti arrivano fino ad arrestarli per poi chiedere un riscatto alle famiglie”, prosegue. “I cristiani affrontano prove durissime sorretti soltanto dalla loro fede e non possono neanche scappare, perché se tornassero in Eritrea sarebbero incarcerati o uccisi”, afferma il volontario. La stessa fondazione pontificia, per questo, sostiene un progetto scolastico dedicato a 1200 piccoli rifugiati eritrei. “Così non rischieranno di perdere le proprie radici cristiane in un Paese quasi completamente islamico come il Sudan”, spiega Christine du Coudray-Wiehe, responsabile dei progetti nel Paese.

Il mese scorso, infatti, la stessa organizzazione aveva denunciato le violenze che avvenivano nei campi profughi gestiti dal governo islamico di Omar al Bashir, contro i piccoli profughi, in maggioranza cristiani, in fuga dalla guerra civile nel vicino Sud Sudan, costretti a recitare i versi del Corano per ottenere la loro razione di cibo. Nonostante in Sudan sia in vigore la sharia e nonostante il suo controverso presidente, Omar al Bashir, sia accusato dal 2008 di crimini di guerra, crimini contro l’umanità e genocidio dalla Corte Penale Internazionale per il conflitto in Darfur, molti Paesi europei, compresa la Gran Bretagna, secondo il quotidiano Al Arab al jadeed, continuano ad elargire fondi al governo sudanese per il rafforzamento dei confini, la lotta al traffico di esseri umani e il rallentamento del flusso migratorio verso l’Europa. Con buona pace delle violazioni dei diritti umani commesse dalle autorità di Karthoum.

  • venzan

    I cristiani sono perseguitati in tutto il mondo africano e asiatico, fra poco tempo, grazie all’attuale clero massone della Chiesa cattolica, saremo perseguitati pure noi

    • Nerone2

      Cristiani e cattolici sono due differti gruppi religiosi del Cristianesimo. Non verrai perseguitato… non preoccuparti.

      • venzan

        Non ti capisco, il cristianesimo è fatto da Chiesa cattolica, chiesa ortodossa e protestanti.

        • Nerone2

          Ripeto: cristiani e cattolici sono due differti gruppi religiosi del Cristianesimo.
          Cristianesimo Bibblico (Sacre Scritture) differisce dalla Chiesa Cattolica Romana. Il primo segue la fede monoteista di un solo Dio come e’ rappresentato dalla Sacre Scritture, il secondo segue la fede politeista nel venerare molteplici dei, idoli o dee.

          • Zorz.zorz

            Buona sera.come al solito ha le idee molto chiare.

          • venzan

            Teorie tue personali, non conosci il cristianesimo cattolico. Quale religione conosci e sei legato?

          • Nerone2

            La tua di risposta dimostra ignoranza.

          • venzan

            La tua opinione non m’interessa, puoi scrivere all’infinito, mi basta l’opinione tacita di che legge questi commenti.

          • Nerone2

            Certo… come l’opinione tacita di un famigerato “Ivo Dan” che ti ha “votato”. Ti sei votato a te stesso. Credi che sono nato ieri?
            Vuoi che ti insegno qualche trucco su Discus? … :-)

            Dovresti evitare di commentare se non hai una minima conoscenza sulle religioni.

          • venzan

            Carogna, vergognati, sei un massone sionista.

          • Nerone2

            No, appartengo alla Kosher Nostra … LOL
            sei proprio un idiota..

            Chiuso discorso.

          • venzan

            Tu sei satanico, come il nome che ti sei dato

          • Demy M

            Madre de Dios,…….

          • Severo

            Ma da quale pianeta viene Lei? O meglio: da chi è stato indottrinato? Il Suo ragionamento sta in piedi come un sacco vuoto! Il cattolicesimo non è assolutamente una religione pagana, ma l’unica a rispettare il dogmaticamente l’antico come il nuovo testamento. La voce “Cattolico” deriva dal greco Katholikos che tradotto significa “Sopra ogni cosa” (termine moderno: universale) e fu espressa per la prima volta verso la fine del 1° secolo d.C. da Sant’Ignazio di Antiochia. Dopo la proclamazione della voce Cattolica, sono nate numerosissime comunità religiose che, per motivi di lucro o per dissensi con la Chiesa Cattolica, si sono formate centinania di sette religiose che vorrebbero sostituirsi alla Chiesa universale. Probabilmente saranno queste quelle che Lei vorrebbe definire veri Cristiani e non quella che ha piantato l’albero, accudito per 2000 anni e oggi che l’albero da frutti, questi dicono semplicemente: l’albero è tuo ma i frutti sono i miei. Quindi, non solo eretici, ma anche sfruttatori e imbroglioni!

          • Mirko Sisto

            Ma che dice? Conosce il cattolicesimo? Su quali basi lo definisce ‘pagano’?
            Cattolico vuol dire ‘universale’. Essa è la chiesa fondata da Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo. In cosa consisterebbe il ‘paganesimo’ a cui si riferisce? Avere affetto o venerazione per la Madre di Dio sarebbe paganesimo?! Si informi prima di giudicare.
            Mi permetto di ricordarle che il Dio cattolico è il Dio Uno e Trino. Va da sé che le altre devozioni (come quelle riservate per i Santi o la stessa Vergine Maria) sono tutte e sempre subordinate alla devozione principale e al culto che a Dio solo spettano.

          • Robin Cascio

            Putroppo, il culto dei santi rende la nostra fede simile ad un “monoteismo olimpico”, con un regno dei cieli abbastanza simile all’Olimpo pagano. Per le altre religioni (islam ed ebraismo) invece il monoteismo è assoluto.

          • Nerone2

            Inizio da qui… se le fa piacere. I comandamenti di Dio:

            Esodo 20,2-17
            1. Io sono il Signore, tuo Dio, che ti fece uscire dalla terra d’Egitto, dalla casa degli schiavi [servi]: non avrai altri Dei all’infuori di me.

            2. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri
            nei figli fino alla terza e alla quarta generazione, per coloro che mi
            odiano, ma che dimostra il suo favore fino a mille generazioni, per quelli che mi amano e osservano i miei comandi.

            Forse lei non conosce un particolare che la Chiesa Cattolica Romana le ha occultato volontariamente quando riceveva l’indotrinazione del suo Catechismo. E’ quella della rimozione del Secondo Comandamento divino dalle due tavole di Mose.

            Sotto, e’ parte dei 10 comandamenti attuali del Catechismo (Pio X)
            1. Io sono il Signore Dio tuo: non avrai altro Dio fuori di me.
            2. Non nominare il nome di Dio invano.
            3. Ricordati di santificare le feste.
            4. Onora il padre e la madre.
            etc…

          • Severo

            Ma da quale pianeta viene Lei? O meglio: da chi è stato indottrinato? Il Suo ragionamento sta in piedi come un sacco vuoto! Il cattolicesimo non è assolutamente una religione pagana, ma l’unica a rispettare il dogmaticamente l’antico come il nuovo testamento. La voce “Cattolico” deriva dal greco Katholikos che tradotto significa “Sopra ogni cosa” (termine moderno: universale) e fu espressa per la prima volta verso la fine del 1° secolo d.C. da Sant’Ignazio di Antiochia. Dopo la proclamazione della voce Cattolica, sono nate numerosissime comunità religiose che, per motivi di lucro o per dissensi con la Chiesa Cattolica, si sono formate centinania di sette religiose che vorrebbero sostituirsi alla Chiesa universale. Probabilmente saranno queste quelle che Lei vorrebbe definire veri Cristiani e non quella che ha piantato l’albero, accudito per 2000 anni e oggi che l’albero da frutti, questi dicono semplicemente: l’albero è tuo ma i frutti sono i miei. Quindi, non solo eretici, ma anche sfruttatori e imbroglioni!

          • Nerone2

            Non vorra’ farmi credere che la Chiesa Cattolica Romana sia nata subito dopo la morte di Gesu’… giusto?
            E Ignazio Antiochia cosa centra con la Chiesa Cattolica Romana? Era un pagano convertitosi al cristianesimo (Oriente).

            I cristiani erano una setta di imbroglioni?
            Imbroglione era anche Pietro l’apostolo di Gesu’?

          • Severo

            Non voglio farLe credere! Queste ricerche le può fare Lei stesso!

          • fabiano199916

            Correzione; Nel senso di “una, santa, cattolica ed apostolica Chiesa”, così come professato nel simbolo niceno-costantinopolitano e nel simbolo degli apostoli, si riferisce alle Chiese post-nicene. Con questo significato tutte le Chiese cristiane post-nicene si dichiarano cattoliche.
            Ergo le chiese che pur si dichiarano cristiane ma non cattoliche sono pagane (e quindi chi non è cattolico è pagano e non viceversa)

          • Nerone2

            Allora secondo il suo “chiarimento” i cristiani protestanti, gli anglicani, i cristiani ortodossi della Chiesa del Est, gli ortodossi orientali, i cattolici indipendenti, i nestoriani, tutti gli altri credenti che appartengono alle altre Chiese Cristiana, circa un miliardo e mezzo di cristiani non seguaci della Chiesa Cattolica Romana, sono secondo lei pagani o meglio definiti come idolatri?

          • fabiano199916

            No, la chiesa ortodossa è anch’essa cattolica, la definizione di “cattoliche” è rivendicata inoltre da molte confessioni cristiane che non riconoscono il primato del vescovo di Roma: ad esempio le chiese della Comunione anglicana, il nome di alcune delle quali contiene espressamente l’attributo “cattolica”.La definizione di “cattolica” è rivendicata inoltre dalla comunione delle Chiese vetero-cattoliche, che riconoscono il primato papale onorifico (come primus inter pares) ma non il dogma dell’infallibilità papale.La Chiesa Cattolica Liberale è una di quelle che si richiama alla tradizione vetero-cattolica.

          • Nerone2

            Forse lei non ha capito di cosa parlo… o forse insiste per non capire o per farmi perdere tempo a risponderla.
            > Chiesa Cattolica Romana Chiesa Cattolica Romana <

            Cerchi su google per una lista completa di tutte le Chiese Cristiane:

            List of Christian denominations by number of members

          • fabiano199916

            Lei ha affermato che il cattolicismo è una religione pagana ed io le ho risposto se non vuol capire allora si tenga la “ragione”

          • Nerone2

            Il mio principale commento quale era?
            – “Cristiani e cattolici sono due differti gruppi religiosi del Cristianesimo. Cristianesimo bibblico differisce dalla Chiesa Cattolica Romana.” –
            Il riferimento al cattolicesimo era diretto a coloro che appartengono, seguono, l’indottrinamento alla >> Chiesa Cattolica Romana << .
            Lo ho ripetuto in tutti i miei commenti. Se ne e' accorto?
            Scrivere o dire "cattolico" spesso, ma molto spesso equivale nel linguaggio comune ad un appartenete di fede religiosa Cristiana della Chiesa Cattolica Romana.

          • fabiano199916

            Allora non risco a capire a quale gruppo si riferisce esattamente quando usa il termine “cristiani”

          • Nerone2

            Come vede anche lei ha usato ‘per se’ la parola “cattolicesimo” come del resto l’ho usata anche io nei miei precedenti commenti, ma con la differenza di specificare “Chiesa Cattolica Romana”.
            Aggiungo, cio’ non toglie le miriadi di Chiese Cristiane in comunione con la Chiesa Cattolica Romana anche se la parola “cattolica” non e’ riportata nel loro nome.

            Se segui una religione monoteista di radici giudaiche quale e’ il Cristianesimo, l’idolatria (paganesimo) e’ proibita da Dio nel secondo Comandamento:
            – Esodo 20,2-17
            2. Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra. Non ti prostrerai davanti a loro e non li servirai. Perché io, il Signore, sono il tuo Dio, un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri
            nei figli fino alla terza e alla quarta generazione, per coloro che mi odiano, ma che dimostra il suo favore fino a mille generazioni, per quelli che mi amano e osservano i miei comandi. –

    • Mirko Sisto

      La persecuzione e’ già cominciata. Da molto prima di quanto possiamo immaginare.

  • BlackSail33

    Sarà contento il pampero, sono tra i suoi fratelli ad imparare una religione di pace.

  • Demy M

    Come mai gli americani non hanno pensato di esportare la loro “democrazia” in questo martoriato Paese?

    • fabiano199916

      forse non hanno il petrolio…

  • fabiano199916

    ma chi dà i fondi a un governo che viola i diritti umani?

  • la-gazza

    io non capisco: i cristiani del Sudan potrebbero avere il loro stato visto che il sud Sudan è diventato indipendente da Khartoum senza essere così perseguitati, dopo anni di lotte (che pure, visti i giacimenti petroliferi avrebbe le potenzialità per prosperare), eppure anziché approfittarne si mettono a farsi la guerra tra bande col risultato di precipitare ancora di più nella povertà

  • montezuma

    L’italia ha gravi responsabilità su quanto sta accadendo agli Eritrei. Non siamo stati capaci di implementare la stabilità iniziale del Paese, poi abbiamo permesso l’attuale schifo di governo ad Asmara, infine permettiamo a dei poveracci di cadere in mano ai negrieri islamici. Dovremmo fare ogni sforzo almeno per informarli. Solo una parte riesce ad attraversare il Mediterraneo, la maggioranza finisce in schiavitù nei deserti sudanesi, libici ed egiziani in condizioni sub-umane. Per sopravvivere devono convertirsi oppure chiedere aiuto all’ONU … che è tutto dire.

  • silver

    Al papa Francis dei Cristiani Eritrei non può fregare di meno. A lui interessano solo i Musulmani che accoglie in Italia a braccia aperte, ma non nel Vaticano, ci mancherebbe altro. Il Vaticano, ha detto, non può essere infestato, contaminato e inquinato da questa feccia africana, sia cristiana che musulmana non ha importanza.