cattura3_2000x1000px

Assad: “L’Europa aiuta i terroristi”

Da Damasco. La strada che porta dal Libano alla Siria è interrotta da continui check point. I lealisti controllano ogni mezzo che passa perché il rischio di attentati è ancora altissimo. Gli Occhi della Guerra tornano ancora in Siria. Nel momento più delicato per la storia di questo tormentato Paese: dopo la liberazione di Aleppo e la firma dell’accordo per il cessate il fuoco.

https://www.youtube.com/watch?v=GcrJgXuddC0&feature=youtu.be

Assad ci accoglie in una delle sue residenze. Ha il volto rilassato e saluta tutti con un sorriso e una stretta di mano. Riusciamo a porgli alcune domande. Prima di tutto sui migranti siriani che stanno raggiungendo in massa l’Europa. E la sua risposta è chiara: “Se vuoi sapere cosa vogliono davvero i migranti, rispondo in qualità di siriano: vogliono tornare nella loro nazione. Tutti quanti vogliono tornare, ma poi pensano che cercano anche stabilità e sicurezza e anche bisogni di prima necessità. In questo caso,non posso dire che li inviterò a tornare in Siria perché questa è la loro terra e non hanno bisogno di un invito per ritornare. Ma quello che vorrei dire loro, in questo caso, è che i rappresentanti europei hanno creato questo problema supportando il terrorismo direttamente o indirettamente nella nostra nazione. Hanno creato questa onda di siriani diretti verso l’Europa e allo stesso tempo ritengono di aiutarli dal punto di vista umanitario. Non hanno bisogno del vostro supporto nella vostra nazione; hanno bisogno di supporto nella nostra nazione. L’Europa deve smetterla di supportare i terroristi e abbandonare l’embargo che ha spinto molti siriani a venire da voi. La loro fuga è stato determinata dall’embargo e non soltanto dal terrorismo, perché proprio a causa di queste proibizioni molti siriani non possono più vivere nella loro terra”.

Ma le cause che hanno portato alla guerra in Siria, secondo Assad, sono da ricercare nel suo “No” al sistema di pipeline proposto dal Qatar: “Quello è stato un momento molto importante. Non ci è stato offerto pubblicamente, ma credo che fosse pianificato. C’erano due vie che tagliavano la Siria; una di queste è quella Nord-Sud, che è legata al Qatar, mentre la seconda è quella Est-Ovest attraverso il Mediterraneo, che taglia l’Iraq dall’Iran. Noi abbiamo deciso di costruire quest’ultima via che va da est a ovest. E credo che molte nazioni che si sono opposte alle politiche della Siria non volevano che il nostro paese diventasse un hub di energia, con risorse e petrolio, e anche un incontro di ferrovie”.

Proprio ieri è stato confermato l’accordo sul cessate il fuoco in Siria. Una mossa certamente importante, sviluppata da Iran, Russia e Turchia, per cercare di riappacificare il Paese. Dall’accordo sono stati esclusi i gruppi jihadisti, contro i quali continuano i bombardamenti. Sono, secondo Assad, gli stessi terroristi che, proprio la settimana scorsa, hanno colpito il cuore della Germania. Il presidente siriano rivendica il fatto di essere uno dei pochi leader al mondo a combattere il terrorismo e chiarisce: “Il problema dell’Europa è che non vuole che che la di aiuti. Gli ufficiali e i governi lavorano contro i loro stessi interessi. Supportano il terrorismo nella nostra regione e, così facendo, aiutano il terrorismo ad attaccare l’Europa. Come posso aiutarlo? Se non hai buone politiche prima dell’intelligence, non puoi raggiungere alcun risultato attraverso l’intelligence e le azioni militari”.

I cristiani sono tra coloro che hanno sofferto di più durante questa guerra. Ma, assicura Assad, avranno certamente un ruolo nella ricostruzione del Paese, assieme alle altre minoranze: “Se guardi la Siria non solamente oggi o negli ultimi due giorni, ma anche nell’ultimo secolo, puoi notare come sia sempre stata diversificata. È sempre stata un melting post di religioni e etnie. Senza questa diversità non esisterebbe la Siria. Parlo ovviamente della Siria come società prima della guerra. A causa di questo conflitto ci sono stati diversi cambiamenti demografici, soprattutto in seguito allo spostamento delle persone all’interno e all’esterno della nazione. Dopo la guerra, la maggioranza dei siriani tornerà in patria e la Siria rinascerà perché fino ad oggi non è ancora svanita. Questa guerra, inoltre, ha unito tanti siriani che hanno imparato moltissime lezioni. Se non ci accettiamo reciprocamente, se non ci rispettiamo reciprocamente, non possiamo avere una società unita e, così facendo, la Siria non rinascerà. Credo di non dovere solo parlare della rinascita della Siria, ma sento che, se non ci sarà più il terrorismo, la società civile sarà più forte di quella di prima il conflitto. Anche grazie alle elezioni che abbiamo imparato”.

LEGGI ANCHE
Quel Paese in bilico tra Nato e Russia
  • venzan

    L’occidente aiuta i terroristi perché sottomesso al governo Obama, che a sua volta è sottomesso ai sauditi ed emirati.

    • Micene

      E ad Israele.

      • Anita Mueller

        Se non esistesse Israele non esisterebbe l’Europa.

  • telepaco

    Lunga vita ad Assad, non vi è altro da aggiungere. Anzi no, auguro una fine prematura al mangiabanane che ancora occupa la presidenza degli USA, per tutto il male che ha causato al resto del mondo

    • Anita Mueller

      Sei per caso innamorato pure tu di Assad? Come se Putin non ti bastasse gia a sufficienza…perche’ allora non fatte un bel menage a trois?

  • luca63

    Ecco il “cattivo”Assad ,il “tiranno” del “regime “.
    Ne avessimo A PACCHI di persone come il Presidente Assad,in questa europa di degenerati e debosciati incapaci.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Lamenti la dittatura europea qui da noi (che non c’è) mentre in Siria la concedi?

      • Micene

        Assad è stato eletto dal suo popolo con altissime percentuali.

        • Giovanni B.

          Verissimo!

          • Anita Mueller

            Sei forse innamorato di Assad oltre che di Putin? Perche’ non provate a fare un bel menage a trois?

          • alberto

            “un bel menage a trois”.
            Ci racconti del vostro; Anita-Carlo-Thalia
            . funziona bene ?…:D:D

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Più o meno come si può dire eletto Putin ex KGB …

      • Giovanni B.

        Ecco la deficiente di turno che torna all’attacco con le sue cazzate e menzogne! Sei venuta a dar manforte a quell’altro deficiente che si fa chiamare carlo?

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Fuori dai piedi come persona che legittima chi uccide altre persone per soldi.

          • Giovanni B.

            19027 commenti, i tuoi fino a questo momento: che ti siano date altrettante frustate come castigo per il fatto di difendere (da parte tua) una massa di corrotti politici (americani, europei, africani, ecc.) sul libro paga del Governo Ombra Mondiale e di fatto sulla satanica e criminale massoneria! Anche quando il tuo corpo esalerà l’ultimo respiro, che il castigatore continui a frustarti fino a quando il numero 19027 sarà raggiunto!

      • Claudio Valerio

        « … un partito politico è una società anonima di sfruttamento del voto universale; … tutti i partiti sono democratici, poiché utilizzano il suffragio universale nella medesima maniera; …. trascurano gli interessi del popolo e del paese soddisfacendo soltanto gli interessi particolari dei loro partigiani; … tutti i partiti commettono delitti, si tradiscono l’un l’altro, nessuno di loro applica punizioni contro i propri partigiani, altrimenti li perderebbe, né contro i loro avversari, poiché questi, a loro volta, commettono i loro stessi delitti; … la democrazia ci dà l’impressione di una vasta complicità fra criminali; … la democrazia è al servizio dell’alta finanza nazionale (1935)

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Democrazia? Parlaci dello sterminio di massa per denaro come iniziato in Russia nel 1917 …

  • salvatore cottone

    Non solo non è un cattivone…ma parla anche meglio di quel buffone di Renzi

    • Anita Mueller

      Cosa avresti da ridire di Renzi? Vorresti forse paragonare il nostro ex-presidente del consiglio ad un dittatore come Assad?

      • Emilia2

        Nessun paragone. Non offendiamo Assad.

      • salvatore cottone

        Vuoi dire paragonare 2 Dittatori? Si…Assad lo preferisco

        Il 31/Dic/2016 00:04, “Disqus” ha scritto:

  • Salvatore

    Francamente, non riesco a capire quale sia il ruolo di Assad, soprattutto la sua responsabilità nella guerra, nelle distruzioni e nelle carneficine. Io penso che il vero politico, colui che sente davvero i dolori e i lutti inferti con crudeltà al suo popolo, debba considerare se stesso non in funzione di se stesso, né come mandato e unto del/dal Signore/Allah ! Chi ama il popolo abbia il coraggio di fare un passo indietro,anche dimettendosi. In Siria, penso io, tutti i politici dovrebbero dimettersi, nessuna forza politico-militare dovrebbe ritenersi pura eterna insostituibile. Vale per i siriani l’ironico distaccato principio : ” morto un papa se ne fa un altro ” ! Se nessuno si sente indispensabile, allora è il momento del Pueblo, della salvezza fisica e culturale di un di un popolo fin troppo massacrato,tirannizzato,terrorizzato,oppresso. E’ mai possibile che nella stessa umanità razionale l’unico strumento di incontro sia quello primitivo-beluino della sopraffazione violenza distruzione e autodistruzione ?

    God save the people !

    • Friendly Cynic

      Assad é il legittimo governante della repubblica siriana, piaccia o meno ai sovvertitori di nazioni.

      • Salvatore

        Caro Friendly, tu dici sovvertitori di nazioni ; per me, la nazione,il governo della medesima, le istituzioni, hanno solo valore strumentale, non finale. Servono all’uomo,al mantenimento della vita umana. Per me, è questione fondamentale di principio : il sabato è fatto per l’uomo, NON L’UOMO PER IL SABATO ! E’ un principio semplice ma rivoluzionario. L’attaccamento mostruoso al potere produce questi effetti disumani. Centinaia di migliaia di morti in Siria dovrebbero essere una lezione sufficiente per tutti. L’uomo, bestiale, preferisce l’autodistruzione .

        Io mi consolo con Albert Einstein : ” l’uomo consapevole ha sempre avvertito con acutezza che la vita è un’avventura, QUALCOSA CHE BISOGNA CONTINUAMENTE SOTTRARRE ALLA MORTE ” ! E ancora : ” Sono fermamente convinto che l’appassionata volontà di GIUSTIZIA e di VERITA’ abbia dato al miglioramento della condizione dell’uomo un contributo sicuramente maggiore che non LE ASTUZIE DI UNA POLITICA CALCOLATRICE,capace di generare solo sfiducia generale “.

        Uno scienziato dunque puramente idealista ? Nient’affatto. Einstein era perfettamente realista.

        Aveva alcuni dubbi sull’ infinità dell’ Universo ; verun dubbio invece sull’ Infinita Imbecillità Umana !

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Legittimo governante?

        • Giovanni B.

          taci e vade retro satana!

    • Mauro

      Pueblo? Hasta la victoria siempre? Provi a fare questo discorso anche dalle nostre parti che la Siria é lontana

    • Emilia2

      Prima, dovrebbero dimettersi i politici occidentali.

    • Ling Noi

      Senza Assad adesso la Siria sarebbe un califfato isis.

      • Anita Mueller

        invece penso che senza Israele tutto il mondo rischierebbe l’islamizzazione.

    • virgilio

      si molto bello ma vallo a dire ai mangia merda(USraeliani) tutto questo

      “Francamente, non riesco a capire quale sia il ruolo di Assad, soprattutto la sua responsabilità nella guerra”

      appunto Assad non centra niente lui e un capo di stato eletto dal suo popolo
      e qui diffende la sua terra e il suo popolo dall’aggressore

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Trump non è del tuo parere … quindi sei contro Putin.

        • Giovanni B.

          “Trump non è del tuo parere … quindi sei contro Putin.”: ma che cazzo stai a dire deficiente? Certo che sei proprio ossessionata da Putin! Seguendo un po’ di logica caso mai potresti dire: “Trump non è del tuo parere quindi sei contro Trump”…ma purtroppo la logica non è il tuo forte Anita Mueller, come pure il buon senso e la saggezza!

      • Anita Mueller

        Assad invece c’entra eccome! Leggiti l’Unione Sarda di questo martedi e forse capirai!

  • bonoitalianoma

    A quando in Italia arriverà un Assad che convincerà ‘ndrine, cosche e famiglie a andare d’amore e d’accordo senza usare armi da fuoco o coltelli per convincere i più dubbiosi?

    • Anita Mueller

      Se Assad arriva in Italia finisce dritto in prigione per crimini contro l’umanita’!

  • the dudette

    Ha ragione. Lo hanno ri-dimostrato 4 giorno fa all’ONU.

  • mortimermouse

    ciò dimostra quello che tutti sanno e che hanno paura di ammettere: la sinistra è dalla parte dei terroristi, dalla parte di quello stronzo di tunisino che ha ammazzato gente a berlino, dalla parte dei terroristi di parigi…. e ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, insistete con le accuse a berlusconi, a putin, a trump???? ma fatela finita, siete ormai ridicoli e cre.tini :-)

  • ernesto.rebolledo1

    ASSAD: UN EROE DI SIRIA

    • Anita Mueller

      L’italiano dove l’avresti imparato, in un centro accoglienza per profughi? Hai le idee alquanto confuse oltre a dimostrare di non saper padroneggiare il linguaggio di Dante.

  • Adriano da Cingoli

    Ioho sempre stimato Assad, lo vedo determinato e grazie anche all’aiuto concreto della Russia; Noi Occidentali con il Massone Obama ci siamo persi più di un’occasione per essere cristiani. Dov’è il giudaismo e il cristianesimo in Europa? La Massoneria ha fatto tabula rasa di tutta l’etica di questo Mondo, ha tolto le radici giudaico cristiane dicendo che an Benedetto da Norcia non è stato niente. Ecco perché hanno travolto, soprattutt attraverso gli atei italiani, Benedetto XVI°; Dio li punirà e non mi si dica che non li abbiamo avvertiti. Shalòm.

  • ernesto.rebolledo1

    il cinismo occidentale è incredibile

  • carlo

    in base a che cosa costui accusa di terrorismo l’occidente non si capisce affatto, parrebbe un altro personaggio che si ritiene un eletto da Allah in persona ?
    sarebbe molto probabilmente bastato che si fosse messo da parte in modo ordinato senza indugi e ulteriori tentennamenti fin da quando iniziarono le legittime proteste del suo popolo, invero dapprima pacifiche, che chiedeva semplicemente un inversione di rotta e un cambio di regime dal momento che sempre costui ormai quello che poteva aver rubato al proprio popolo poteva anche bastare da garantire a lui e a tutta la sua progenie una lauta e sostanziosa agiata ricchezza in qualche paese amico come ad esempio in quello del suo degno compagno di merende Putin.
    invece hanno preferito tutti e due innescare violenze e distruzioni a non finire agevolando così anche l’affermazione dei tagliatori di teste dell’ISIS. eh ! quando si dice di un leader che ama così tanto il proprio popolo da non volersene separare …

    • alberto_his

      Insomma Assad avrebbe dovuto agevolare le sporche manovre dei soliti noti. Interessi convergenti miravano a un cambio di regime: la questione dei gasdotti citata nell’articolo è centrale nell’affaire siriano, così come l’obiettivo di spezzare l’arco sciita. Alla cricca NATO-GCC-IL la ciambella non è riuscita con il buco, per cui Assad può legittimamente continuare a guidare il suo paese con il consenso (mai venuto meno ma anzi accresciuto) del suo popolo. ISIS è creatura della cricca di cui sopra, una riedizione riveduta e corretta delle formazioni mercenarie informali conto-terzi sguinzagliate in passato in Afghanistan, Kosovo, Bosnia, Cecenia, Libia, ecc. e prossimamente, nelle intenzioni dei manovratori, ancora nel Caucaso e nello Xinjiang. Rendiamo grazie ad Assad, Putin, Nasrallah e a Sua Santità la Guida Suprema.

      • carlo

        quando fa comodo si tirano sempre in ballo poteri occulti, sporche manovre, e chissà quali interessi … quando invero la cosa è molto più semplice, dal momento che probabilmente la gente, la gente comune ne ha piene le palle di essere comandata a bacchetta da dei tristi figuri che si sono presi il potere con dei colpi di stato molti e molti anni fa tramandandosi il potere stesso di padre in figlio, ora se a qualcuno piace e giustifica tutto questo, non è però detto che a tutti possa andare bene questo tipo di autoritarismo e di potere, a me ad esempio una cosa di questo tipo non piacerebbe
        affatto …
        poi un inciso … al Mister Putin del destino dei siriani in quanto popolo non interessa un emerita cippa, un bel niente, a lui interessa esclusivamente mantenere un piede, anzi due in Mediterraneo,
        e la Siria fa giusto al caso suo … dei morti ammazzati e delle distruzioni non ne fa una piega, un domani che ci sarà da ricostruire vorrò vedere chi ci metterà li le mani, sicuramente non lui, dal momento che non ha nemmeno abbastanza soldi per ricostruire quello che ha rubato e distrutto ai suoi vicini ucraini … la ricostruzione di Siria probabilmente toccherà ai soliti noti, cioè a noi Europei …

        • Giovanni B.

          Sparita quella deficiente di Anita Mueller (dalla vergogna, dopo che si sono duplicati pure suoi cloni ancora più virulenti di lei), compaio altri deficienti come te, che dallo stile mi fanno pensare che tu sia proprio Anita Mueller travestita da carlo!

          • carlo

            ma va là … fatti curare dalle manifeste paranoie ! buoni solo a prendere lucciole per lanterne e a chi vi mostra la luna guardate il dito …

          • Giovanni B.

            Tu invece da quanto sei miope e presuntuoso non riesci neppure a vedere il tuo dito! La luna invece te la puoi solo sognare o immaginare!

          • carlo

            non sono miope e nemmeno presuntuoso, a differenza tua leggo semplicemente libri e giornali poi ne traggo delle valutazioni, qui sta la differenza …

          • Giovanni B.

            Mentre gli altri leggono l’oracolo dell’uccellino verde? Ma fammi il piacere! Diciamo che tu leggi in modo tendenzioso solamente quello che la stampa di regime (massoneria e governo ombra mondiale) ti propina e il resto fai finta di non vederlo, oppure sei veramente così miope da non vederlo!

    • Claudio Valerio

      hanno le prove che le manifestazioni erano finanziate, i manifestanti pagati. l arcivescovo di aleppo ha gia parlato al senato italiano. poi le bombe, i terroristi. doveva lasciare cosa? un paese a chi? chi poi? al nusra? isis? america? è dal 2000 che è li prima il padre e la siria prosperava forse meglio della nostra italia.

      • Claudio Valerio

        cioe’? un siriano legittimato dal suo popolo deve lasciarlo all isis?? ma come ragioni.

      • carlo

        prosperava ? sopratutto la famiglia Assad: come leggo dallo storico James A Reilly docente al dipartimento del vicino e Medio Oriente dell’università di Toronto.

        “Bashar accelerò la politica paterna di aprire l’economia siriana agli investimenti privati e incoraggiare la la crescita di una classe imprenditoriale collegata al regime.
        in questo modo, per chi aveva i soldi, la Siria di Bashar divenne una terra di opportunità e crescente opulenza consumista.
        il problema è che molti siriani erano esclusi da tutto ciò.
        l’apparato di welfare “socialista” del governo soddisfaceva sempre meno i bisogni della popolazione; la disoccupazione, sopratutto quella giovanile, era cronica e alta; la siccità spinse molta gente dalle campagne alla città; inoltre i siriani dovettero accogliere circa un milione di iracheni, la cui presenza mise ulteriormente alla prova la debole rete di sicurezza sociale; e la crescente ricchezza della “nuova borghesia” alimentò le tensioni sociali.
        aggiungendo la PRASSI DEL REGIME DI SOPPRESSIONE E BRUTALE REPRESSIONE DEI DISSIDENTI, il risultato fu la miscela infiammabile esplosa poi nel Marzo del 2011″

        quindi se uno, nella fattispecie Bashar Al Assad anziché dare delle risposte a dei disagi sociali, dà in cambio 40 tipi di tortura, repressioni, pugno di ferro, manovre sanguinarie, brutale repressione ecc ecc che cosa pretende che debba fare un popolo così calpestato ?
        guardi che l’opposizione siriana inizialmente chiedeva soltanto il rispetto dei diritti umani e democratici fondamentali, la sospensione dello stato di emergenza (in vigore dal 1963)
        il rilascio dei prigionieri politici, la fine della tortura, e la libertà di parola, riunione ed espressione ecc ecc, chissà se a lei la privassero di tutto questo che da noi per fortuna è ancora garantito ?
        chissà che cosa direbbe lei se avessimo anche noi una famiglia, un potentato che da decenni fa il bello e cattivo tempo arricchendosi alle sue spalle senza che nessuno si preoccupi se la maggior parte della gente langue nella miseria senza possibilità e speranza ?

        • Claudio Valerio

          semplicemente perche parli di aria fritta e parli con le parole di chi ha cominciato a destabilizzare quella nazione, un po quando qui si vota la cirinna’ perche’ è l unico problema del paese e la maggioranza è discriminata perche’ è omosessuale.

          • Claudio Valerio

            la siria E’ il paese piu alfabetizzato e laico del medio oriente. vivono cristiani e musulmani insieme dovrebbero anche avere la sanita’ pubblica. ecc.ecc.ecc..

          • Claudio Valerio

            a be certo adesso che assad ha distrutto tutti e 195 ospedali pediatrici di aleppo be…vabbe’

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Swissinfo … Siria, ONU: oltre 83% popolazione vive al sotto soglia povertà … In Siria l’83,4 per cento della popolazione vive al di sotto della soglia della povertà, poco meno del triplo rispetto al 2010, un anno prima della scoppio del conflitto, quando si fermava al 28 per cento … Circa la metà dei 493 ospedali censiti nel 2010 sono andati distrutti o rimasti gravemente lesionati, e la fuga in massa dal Paese degli operatori sanitari, deliberatamente presi di mira dai belligeranti, ha fatto sì che attualmente vi sia un medico attivo ogni 1’442 pazienti contro i 661 di prima della guerra …

        • Emilia2

          Noi di famiglie che si arricchiscono alle nostre spalle non ne abbiamo una. Ne abbiamo parecchie. PS. Se nelle carceri siriane si torturavano estremisti e terroristi islamici magari non era un bel metodo, ma non mi mettero’ a piangere.

          • carlo

            le nostre almeno non buttano in galera chi gli si oppone, in quanto alle torture peccato che i torturati fossero non già i terroristi Islamisti, ma semplici oppositori laici della famiglia in questione.
            di “Islamic State” in Siria prima, che sempre la famiglia in questione non si fosse messa a distribuire bastonate a destra e a manca, neppure si parlava, la radicalizzazione Islamica chissà come mai subentra sempre dopo una violenta indiscriminata repressione, poi non lamentatevi se i barbuti ce li troviamo anche qui da noi …

          • telepaco

            “peccato che i torturati fossero non già i terroristi Islamisti, ma semplici oppositori laici della famiglia in questione…” e tu che ne sai, te l’ha detto Obamabanana o Kerry? Prima del 2010 manco avevi sentito parlare di Assad e dei suoi “crimini” e adesso sai tutto?…” la radicalizzazione Islamica chissà come mai subentra sempre dopo una violenta indiscriminata repressione…” è esattamente il contrario, i Fratelli mussulmani in Egitto sono andati al potere col 30% dei voti proprio con le elezioni politiche dopo la quasi pacifica “primavera araba” che ha estromesso Mubarak. Lo stesso è avvenuto in Libia, dopo il “cattivo” Gheddafi è arrivato il caos, le milizie islamiche e l’ISIS. Lo stesso in Cecenia dove i fintoseparatisti altro non sono che barbuti pronti al martirio, e Putin li li ha sistemati a dovere. Ovunque non c’è un uomo forte in quei paesi prevalgono gli estremisti islamici poiche anche se sono “solo” il 30% della popolazione sono ben organizzati per prendere il potere e cambiare le costituzioni come piace a loro, tipo in Egitto dove poi la popolazione si è ribellata ed ha sostenuto i militari. Per fermerli occorre gente come Assad, come Saddam, e come Putin, gli altri li favoriscono con il gioco democratico e loro ne approfittano con il proselitismo e la propagazione dell’odio religioso. Basta vedere l’espansionismo integralista nell’europetta dei diritti e della libertà per tutti, dove nei centri culturali islamici finanziati dalle monarchie del golfo si propaganda il wahabismo e salafismo. Questa non è libertà, è idiozia. Se vuoi stroncare i barbuti li devi fermare sul nascere, non spedendone qualcuno a casa dopo che per mesi ha propagandato odio nel tuo teritorio nazionale come facciamo noi in europa. E’ gia tardi, ha gia’ creato una futura rete terrorista, ha convinto qualche giovane a fare del male. Con un nemico spietato occorrono soluzioni spietate, Assad lo sapeva bene, e noi a dargli i diritti e le libertà di parola, per poi piangere con i gessetti colorati le loro gesta, ridicoli

          • Anita Mueller

            No, non me l’hanno detto Obamabanana o Kerry come sostieni tu, ma l’ho letto sull’Unione Sarda questa settimana in prima pagina e persino sulla Nuova Sardegna. Informati meglio prima di effettuare affermazioni errate e menzognere.

          • Claudio Valerio

            sinceramente la famiglia in questione governa la siria dagl anni 70 e questo assad dal 2000 -.-

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Appunto il clan Assad governa la Siria come dittatura per soldi … Leggi il Sole 24 Ore con … Nel clan Assad comanda la mamma. Storia e misteri della dinastia al potere a Damasco … Dopo la morte di suo padre l’ex presidente Hafez, che aveva preso il potere nel 1971 ed è morto nel 2000, gli affari di famiglia sono coordinati nel retropalco dalla vedova Anisa Makhlouf, che gode dello status di grande matriarca

          • Piaciullo

            Soffri dunque di misoginia, dato che te la prendi con Anisa Makhlouf, una donna che comanda? Ti infastidisce questo?

          • Emilia2

            Da noi gli oppositori non vengono buttati subito in galera, ma vengono inquisiti da solerti magistrati.

        • Ricky

          Se le fonti utilizzate per lo studio del regime degli Assad (tra l’altro uno
          studio canadese, il massimo dell’imparzialità proprio!) sono quelle messe a
          disposizione dall’Osservatorio siriano per i diritti umani – con sede a Londra
          – un qualche dubbio sull’attendibilità di tali dati mi viene, essendo tale
          organizzazione finanziata direttamente da un oppositore del regime.
          Pensare poi ad un governo che si diverte a martoriare il proprio popolo e che dopo 6 anni di guerra riesce a liberare il paese avendo contro tutta la popolazione è una ricostruzione a dir poco illogica e inverosimile.
          Penso poi che solo degli sciocchi o persone in malafede possano credere ancora alla storiella dei diritti umani. Ma non l’avete ancora capito che alle potenze occidentali non gliene importa nulla dei diritti dei siriani o dei libici? Non avete ancora capito che la vicenda siriana va inserita in un contesto politico, militare ed economico internazionale, che vede la contrapposizione di due blocchi geopolitici contrapposti, quello russo-cinese-iraniano, che sostiene il partito Baath, e quello USA/NATO/monarchie del Golfo? La dottrina
          dell’esportazione della democrazia e dei diritti umani con le bombe e le
          rivoluzioni colorate oltre ad essere indecente sul piano morale è anche
          del tutto pretestuosa, in quanto è funzionale all’espansionismo
          geopolitico USA/NATO. Studiare la storia del Medio – oriente e del Nord
          Africa dagli anni ’70 ad oggi è fondamentale per comprendere tali
          dinamiche.

          • carlo

            quindi un paese come la Siria a maggioranza Sunnita deve secondo lei sottostare a una famiglia che fa parte di una minoranza religiosa “gli Alauiti” che sono all’interno loro stessi di una stessa minoranza “gli Sciiti” a discapito della maggioranza Sunnita ? è come se in Italia avessimo un tizio e la sua famiglia fedeli di una religione minoritaria, come potrebbero essere i protestanti evangelici ecc ecc da decenni andati al potere con un colpo di stato e con la pretesa di rimanerci magari in eterno … non c’è che dire un bella soluzione …
            a me non garberebbe affatto … forse a lei si ?
            in quanto alla credibilità di quanto da me riportato secondo lei chi è depositario della stessa ? forse un paese come la Russia che è attestato manipola continuamente a tutte le ore le notizie a proprio comodo non suffragate minimamente da nessuna attendibilità, e dove persino alcuni loro giornalisti dopo un po di tempo nonostante l’ottimo stipendio ottenuto abbandonavano quelle testate giornalistiche governative letteralmente schifati dalle palesi menzogne che erano costretti loro malgrado a divulgare ?

          • Ricky

            La sua “bella soluzione” per la Siria quale sarebbe? Un regime di
            tagliagole salafiti e wahabiti al posto di un governo socialista e laico, che per anni ha garantito una convivenza assolutamente pacifica tra cristiani e musulmani? Lo vada a dire agli abitanti di Aleppo, Homs, Maloula, Adra, Palmira e della stessa Damasco, da 6 anni aggrediti dalle milizie jihadiste, ma anche a quanti in Europa sono rimasti coinvolti in attentati! Della sua “bella soluzione” ne sarebbero contenti soprattutto l’arcivescovo maronita di Aleppo e gli esponenti delle varie chiese di Siria…
            Poi lei chi è per dire chi deve governare il popolo siriano? Saranno i
            siriani a dover decidere chi li deve governare, e mi pare che lo abbiano già fatto, come dimostrano i risultati delle elezioni tenutesi lo scorso anno. Con quale diritto noi occidentali andiamo ad invadere altri paesi per rovesciarne i governi, seminando morte e distruzione? Noi europei non abbiamo alcun diritto di ficcare il naso nelle faccende di uno stato medio – orientale, asiatico o africano che sia, non ne abbiamo alcun diritto.

            Tra l’altro anche il paragone con l’Italia è assolutamente ridicolo e fuori
            luogo, gli Alauiti in Siria, dal medioevo, hanno svolto un ruolo che non è
            minimamente paragonabile a quella delle comunità evangeliche in Italia. La Siria, dove sono presenti anche numerose chiese orientali, è un mosaico di etnie e religioni ben più complesso di quanto da lei descritto
            superficialmente.

            Infine, la russofobia è una componente della cultura occidentale che ci
            accompagna dal medioevo. Esiste tutta una bibliografia sul tema. Lei dimostra di essere affetto da tale “patologia”, le consiglio di liberarsene e di piantarla con gli isterismi preconcetti e infondati sulla Russia. Ci siamo accorti della superiorità e dell’attendibilità del sistema mediatico occidentale proprio in questi mesi, con la magnifica campagna elettorale americana.

    • Claudio Valerio

      …per non parlare delle fosse comuni fatte dai moderati, delle armi europee ritrovate nei covi dei terroristi.. chi sei te per dire a lui di andar via? a perche non dei caschi bianchi rivelatasi mercenari e terroristi. o delle foto fake mandate in giro dalla stampa europea compreso il famoso report “cesare”

    • telepaco

      In base al fatto che Al Nusria (ma con essa tante altre sigle jhadiste), il gruppo ormai principale di ribelli “moderati” che si contrappone a lui con più di 40.000 miliziani, è stato foraggiato, armato e sponsorizzato sia direttamente che in direttamente dall’Occidente (ci sono Ormai prove infinite di armi da loro utilizzate fornite da Arabia e Qatar tramite gli USA) che credeva di utilizzrlo contro Assad per toglierlo dal potere. Ovvero volevano utilizzare una costola di Al Qaeda per scopi geostrategici, eliminare un amico dell’Iran sciita favorendo le monarchie del Golfo, sia economicamente che politicamente, e togliere l’unica base russa nel mediterraneo. Lo stesso han fatto con l’ISIS , hanno aspettato troppo tempo per intevenire in modo che fosse abbastanza potente da far crollare Assad. Tutto questo è costato mezzo milione di morti e milioni di sfollati. Se questa politica le piace e non la considera criminale contro l’Umanità vuol dire che è in malafede per mero odio antirusso. Come già sappiamo da tempo, non è una novità

    • virgilio

      invece di rompere il cazzo un giorni si l’altro pure non ti fai da parte tu e vai in puttana di tua madre con il tuo amico Obanana!
      coglionazzo

      • Anita Mueller

        Tu invece immagino abbia gia pianificato un bel viaggio d’amore con Putin, non e’ vero? Dai ammettilo!

        • virgilio

          si troietta sei gelosa??

    • Menono Incariola

      Non si è messo da parte, perchè magari il “non mettersi da parte” in situazioni gravi per il suo Paese era SUO DOVERE. Me ne viene in mente un altro, al quale è stato spesso “consigliato” di “fare o non fare qualcosa”. Era uno che prima che i suoi avversari nemmeno potessero organizzare una linea di ostruzione, aveva già realizzato in pratica i suoi piani in modo da rendere molto difficile disfarli. L’Italia gli deve moltissimo.
      Si chiamava ENRICO MATTEI.

    • Ling Noi

      Mi raccomando, carlo, sempre dalla parte del califfo obama e dei suoi sgherri.

      • carlo

        ma smettila un po di calunniare il prossimo ! hai davvero imparato molto bene la lezione dai tuoi amici di Mosca, non c’è niente da fare, sempre amicone e sostenitore dei peggiori individui in auge attualmente… sempre della serie “calunniate, calunniare, qualcosa resterà”

        • Ling Noi

          Tu sei la calunnia vivente, pur di gettare discredito sulla Russia, sposi le tesi dei terroristi islamici e dei cattocomunisti. Sei un vero verme.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Piaciullo

            Sei islamofoba?

          • carlo

            io sposo la tesi dell’intelletto della ragione e del diritto, al contrario tuo che farnetichi in modo scandaloso e delirante in ogni tuo post, del resto da uno che si firma con un nick name da Vietcong che cosa dobbiamo aspettarci !? già il fatto di sostenere un leader è un paese che bara e imbroglia persino su quello che dovrebbe essere la massima espressione della lealtà e fratellanza tra le genti come lo sport olimpico la dice tutta di quale immondezzaio stiamo discutendo …

          • Ling Noi

            Non pretendo che tutti siano ferrati riguardo al S E Asia, però se uno ha un minimo di buon senso, prima di fare un’affermazione si informa, NON CONFONDE LA LINGUA THAILANDESE CON LA LINGUA VIETNAMITA.

    • Ricky

      Non vi è stata nessuna guerra civile in Siria, ma solo un’aggressione esterna posta
      in essere da milizie mercenarie salafite e wahabite, finanziate ed armate dalle
      monarchie del Golfo, dalla Turchia e dai governi di USA, Francia e Gran
      Bretagna; sono ormai 6 anni che pd e socialisti europei ci presentano forze
      sanguinarie e oscurantiste come l’opposizione democratica ad Assad, delle forze
      talmente democratiche che, combattendo al fianco di Al Nusra ed altri gruppi
      jihadisti, hanno macellato centinaia di migliaia di civili siriani, contro cui
      hanno usato pure armi chimiche (lo ha ammesso lo stesso MIT di Boston). Le
      sinistre legittimano appieno una narrazione mediatica totalmente menzognera il
      cui unico obiettivo è demonizzare l’asse russo-cinese-iraniano, sostenitore del
      partito Baath. Del resto i pidiisti antifascisti ci hanno presentato come
      democratica anche nazi-Maidan, da cui è scaturito il massacro di migliaia di
      ucraini di lingua russa.
      Una delle cose più vergognose è comunque vedere i politici europei presentarsi agli
      occhi dell’opinione pubblica come i paladini della guerra al terrorismo, quel
      terrorismo jihadista che loro stessi, con politiche dissennate, hanno
      contribuito a far nascere e prosperare anche nella vecchia Europa, come vediamo
      purtroppo anche in questi giorni. Un altro schifo è vedere i politici del
      pd presentarsi in televisione come i paladini dei migranti dopo che per anni hanno votato tutte le guerre che hanno prodotto quegli stessi migranti. Loro e i loro colleghi della sinistra radicale
      hanno sostenuto con l’entusiasmo l’aggressione alla Libia di Gheddafi, il paese
      più ricco dell’Africa, a motivo delle politiche panafricane, soprattutto in
      ambito monetario, promosse dallo stato libico. Hanno poi sostenuto con
      entusiasmo l’aggressione alla repubblica araba di Siria, uno stato sovrano modello
      di civiltà, laicità, multiculturalità e convivenza tra cristiani e musulmani in
      Medio – oriente garantite da un governo baathista esponente di quel socialismo
      arabo contro cui le cancellerie occidentali hanno cospirato senza tregua per
      decenni. Si andassero a studiare la storia della Siria, tutti questi soloni, a
      partire dall’età ellenistica e dalla dinastia seleucide!

      Che
      dire, complimenti alle cancellerie occidentali e alle sinistre europee,
      complici di massacri senza precedenti che hanno prodotto milioni di
      profughi; quegli stessi profughi per i
      cui diritti il pd si lacera le vesti a telecamere accese, accusando di razzismo
      poveri disgraziati che non arrivano a fine mese e che auspicherebbero ad un
      minimo di legalità e sicurezza nei propri luoghi di residenza.

      • Anita Mueller

        Hai prove di quanto stai affermando? Se le hai tirale fuori, altrimenti stai zitto!

    • Giovanni B.

      Ma tu sei proprio carlo oppure sei quella deficiente di Anita Mueller travestita da carlo? Poco importa, tanto siete entrambi due emeriti imbecilli, deficienti e irresponsabili!

  • Lele Depascalis

    e’ indubbio che la cosiddetta UE è un problema e non solo per la Siria

  • unamattinamisonsvegliato

    OCCHIO BOCCALONI! Tale giorgio napolitano (minuscolo voluto), nella storica visita in Siria, avvenuta nell’anno 2010, GIUNTO AL BRINDISI, disse:

    “…ESPRIMO IL MIO APPREZZAMENTO PER L’ESEMPIO DI LAICITA’ E APERTURA CHE LA SIRIA OFFRE IN MEDIORIENTE, E PER LA TUTELA DELLE LIBERTA’ ASSICURATE ALLE ANTICHE COMUNITA’ CRISTIANE QUI RESIDENTI…”

    • remo balestra

      questo specie di individuo , doveva pur dire qualche CAZZATA, mentendo spudorosamente sanendo di mentire, come tutti i comunisti d áltronde, visto come hanno ridotto l´ITALIA

      • EL Giangatavico

        Ma fatti una doccia,fascio di merda

        • Rifle Leroy

          qua le zecche non sono bengradite,oltre a essere infima minoranza (e minorati)

          • luca63

            Io saprei quali docce far
            gli fare,dopo una passeggiatina noturna su un bel macchinone senza targa come faceva la buonanima del Generale Pinochet.
            Quel tipo di doccia riesce a disinfettare anche le putride zecche rosse.
            Firmato
            Un fascio di merda orgoglioso di esserlo da sempre.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Giovanni B.

            Sai perché ti hanno soprannominata “bot”? Perché hai avuto una “botta” di culo ad essere ancora viva!

          • Anita Mueller

            Guarda che se non cancelli subito quanto scritto ti denuncio alla polizia postale.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Avrai comunque non pochi guai. Ma anche il Giornale che permette la minaccia aperta come l’hai appena espressa.

          • Piaciullo

            Sei russofobica?

        • Ling Noi

          Non esistono fasci di merda, se cerchi della merda guardati nello specchio.

          • Anita Mueller

            Se invece tu ti guardassi allo specchio vedresti solamente la falce e il martello del tuo amichetto Putin…o dei tuoi compagni cinesi….

        • remo balestra

          insultare fa parte del tuo essere,m in quanto io non appartengo a nessun partito tranne quello dell´onesta´e del rispetto, cosa che a gentucola come te manca,sicuramente Madre natura ti ha ritenuto inidoneo ad averlo, buon anno

        • Anita Mueller

          Meglio il fascio che la falce e il martello di Putin!

        • remo balestra

          caro ragazzo, farsi una doccia e´sempre un piacere , ma il caso vuole che io con il fascismo non ho alcun contatto in quanto come il tuo comunismo, priva le persone della propria liberta´di pensiero e parola, per cui fatti un bagno con i sali e´piu´rilassante,

    • random640

      uno dei tanti CRIMINALI che abbiamo avuto ai vertici dello stato. ovviamente scelto da un unica parte quella organizzazione dedita alla speculazione finanziaria, al traffico di “rame” e a quella di esseri umani in genere, minori e traffico di “organi”..: la sinistra

  • gennarino

    E a sua volta l’occidente (i nostri vergognosi burattini o camerieri politici) obbedisce alla massoneria, il vero mandante di tutti gli atti terroristici dell’ISIS. Ci vorrebbe una vera e propria nuova Norimberga che condanni a morte tutti i membri del trentatreesimo grado (o il grado più elevato in altre gruppi massonici) della massoneria! Questi delinquenti hanno come loro dio supremo proprio lucifero o satana in persona. Mentre a quelli dei gradini più bassi all’inizio gli impongono solamente di credere in un grande architetto, per poi raccontare la “verità” solo a quelli che vengono promossi nei gradini più alti di questa vera e propria organizzazione satanica, quelle persone che nel loro carattere e personalità hanno dimostrato di essere più crudeli e diabolici degli altri e che possono far parte di quella esclusiva elite di delinquenti che vuole imporre un dittatoriale governo unico mondiale: peccato per loro che non ci riusciranno perché moriranno molto prima di quanto pensino!

    • Giovanni B.

      Attenzione che quella deficiente di Anita Mueller è tornata! Che ne diresti di regalarla a quei babbei dell’ISIS? Gli facciamo credere che valga qualcosa! In cambio ci facciamo dare un po’ dei loro soldi che poi a sua volta daremo in beneficienza!

      • Anita Mueller

        Ritira immediatamente cio che hai scritto altrimenti ti denuncio!

        • random640

          Dopo Provolino, Topo Gigio, Calimero e il Gabibbo, una new Entry: Anita Mueller, solo che i primi 4 erano più “consapevoli”

  • remo balestra

    la Francia , Germania e USA, le chiamavano primavere arabe , consapevoli di cio che sarebbe accaduto, pur di mantenere il potere, ora piangono i morti in casa ed Assad si rivela per quello che e´sempre stato, un politico serio e prudente, consapevole dela realta´esistente nella sua terra, non certo come il califfo turco ERDOGAN

  • cesareber

    Non solo l’Europa ed altri stati. Noi abbiamo addirittura due oche giulive che sbandieravano il loro aiuto ad Al Nusra, i terroristi notoriamente dalla parte di Al Qaeda. Le famose Greta e Vanessa che su facebook starnazzavano di aiutare proprio coloro che poi “stranamente le rapirono”.
    Un rapimento che puzza ancora di marciume a distanza di tanto tempo. Una puzza che i nostri magistrati si son guardati bene dall’annusare.

    • Ling Noi

      Difatti le 2 criminali erano complici dei loro “rapitori”, erano talmente in prigionia che sono tornate a casa grasse inquartate.

      • cesareber

        È vero. Se la stoltezza degli atti delle due invasate si inquadra nella loro deprecabile ignoranza, non si può però accettare l’operato dei magistrati.
        Non hanno approfondito la versione dei fatti delle due scemette. Hanno accettato per oro colato la sceneggiata delle due mentecatte che dopo aver trascorso mesi minacciate di morte si sono presentate ben pasciute e con l’aria di aver portato a termine positivamente la loro infame missione di aiuti ai terroristi assassini islamici di Al Nusra. Questa è la nostra magistratura. Occhiuta con la destra e complice con chi dice di essere di sinistra.

  • ernesto.rebolledo1

    (sappiamo una delle cause della distruzione della Siria)
    Alla fine del 2012, ad una profondità di 250 metri sono stati trovati 37 miliardi di tonnellate di petrolio!
    “Le esplorazioni geologiche, che sono stati effettuati dalla società norvegese Ancis al largo delle coste della Siria nelle sue acque territoriali, hanno confermato che ci sono 14 campi petroliferi.”

  • random640

    il problema europeo ed occidentale sono i MALEDETTI SOCIALISTI e LORO “DERIVATI” una schifosissima “organizzazione” politica trasversale e mondiale che si lega alle rivendicazioni di ogni feccia del globo terracqueo, si nutre di mxxxa per aumentare il proprio potere a discapito delle nazioni dove operano, in Europa ad esempio “operano” allo smantellamento della struttura secolare di diritto, di cultura, di stabilità sociale e di sviluppo, ora si sono pure legati all’islamismo, pur di far prevalere la loro mefitica “strategia” a costo di creare il caos sociale, all’interno delle nazioni dove come parassiti operano, ricordiamo le loro storiche simpatie, con i terroristi di rivendicazione “sociale” di ogni ordine e grado, è chiaro che sono in fondo simpatizzanti con gli jihadisti e con l’isis, in quanto nel loro fanatismo criminale intravedono comunque una “rivendicazione” anti imperialista, anti capitalista, anti occidentale”oppressori”.
    Se non ci libereremo di questa maledetta tara “secolare” non ne usciremo mai, poichè si nutre e si abbevera del disagio, della rivendicazione, del “sovvertire” anche una società benestante..dove sono deboli, le società sono sane e prosperose e serene, dove al contrario “prosperano” vi è il continuo rancore sociale, la debolezza del diritto, l’infamia nazionale.

    • Andrea B

      Ha perfettamente ragione. Il nostro primo problema è quella parte “di sinistra” della nostra società che odia quello che siamo diventati e fa di tutto per renderci più deboli, in base a certe determinate “colpe” occidentali. Da questa debolezza nascono una serie infinita di guai per noi, dalla mancanza di determinazione nel difenderci da chi ci vuole sterminare, al non riuscire ad imporre il nostro modello a chi viene da fuori. Solo le società orgogliose di sé stesse avanzano economicamente, geopoliticamente, fanno figli ed assimilano i nuovi arrivati ottenendo la loro lealtà…quelle deboli e piene di dubbi si lasciano invadere e sopraffare.

    • Stefano61

      Perfetto. Hai messo a fuoco il problema. Il cancro rosso, crollata l’Urss ideologica come riferimento, sta perpetrando politiche criminali sotto altre forme.

      • Ling Noi

        Più che l’Urss ideologica, direi quella che gli mandava tanti soldini. Come si sono chiusi i rubinetti da Mosca, si sono buttati “anema e core” con gli Usa.

        • Stefano61

          Altra faccia della medaglia.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
        • Giovanni B.

          E ti pareva che la ritardata parassita di turno non mettesse lo stesso poster di propaganda che propina sempre in tutti i blog e che non c’entrano mai niente con l’argomento in questione. Non capisco come la redazione lo permetta, considerando il fatto che quando io misi in passato fotografie ben peggiori di quanto accadeva in America, venni tutte le volte censurato. Misteri della fede….

          • Anita Mueller

            Io non vengo censurata perche’ la redazione del Giornale sa che ho ragione e per tanto pubblica tutti i miei link con le relative fotografie per far si che la verita’ possa essere sparsa in tutte le possibili direzioni.

    • aldo

      Ancora non siete contenti della macelleria sociale che si sta consumando in Europa ?
      La voracita’ massonica non conosce limiti !

  • Federico

    Ce l’hanno quasi fatta, hanno tenuto le posizioni, hanno stretto i denti ed hanno resistito, questo e’ bello e fa onore a tutto il popolo Sirano rimasto a combattere perla sua meravigliosa Nazione Sovrana. Ancora pochi giorni ed il bandito se ne andra’ dalla Casa Bianca, portera’ via i suoi stracci e si ritirera’ dalla scena, di lui e della megera Mrs. Rodhes restera’ solo uno sbiadito e squallido ricordo, e’ stato veramente il peggio

  • eusebio

    Quest’uomo ha salvato il mondo dalla peste salafita, e speriamo che continui a farli fuori tutti, mentre fa godere vedere lo schiavetto dei Fratelli musulmani Obama scalciare impotente con la bava alla bocca contro Putin, Assad e perfino Israele mentre l’Iran stringe pian piano il cappio al collo al satanico regime saudita.

  • Buba17

    sara anche un dittatore ma quello che dice è vero anche se non dovrebbe generalizzare. sono le sinistre europee ed i democratici americani ad avere in simpatia gli estremisti islamici, in particolare la fratellanza musulmana. comunque non faccia la verginella, gli hezbollah ed i pasdaran suoi alleati, sono feccia della peggior specie.

    • Ling Noi

      Bugie su bugie, ti ricordo che gli hezbollah hanno sgominato e “neutralizzato” i rapitori di Quirico, su mandato della curia vescovile di Beirut. (avevano rapito un prete del posto) https://uploads.disquscdn.com/images/6813c59d12b082e00c8832f690b859ff316e1e430500907ffa490520d2ad7940.jpg I rapitori sono stati riconosciuti da Quirico stesso.

      • Buba17

        e da quando una buona azione redime un’ organizzazione terroristica? i soldati israeliani rapiti li hai dimenticati?

        • Ling Noi

          Hahaha, i soldati israeliani RAPITI, si dice catturati, fatti prigionieri, a meno che anche tu sei un folle fanatico come quelli che sostengono che gli israeliani SONO IL POPOLO ELETTO DA DIO.

          • Buba17

            esercito o polizia catturano, i terroristi rapiscono. capisci la differenza?

          • Ling Noi

            E già, sono gli Usa e Israele che danno la patente di legittimità o di terrorismo.

          • Buba17

            anche alcuni paesi arabi li considerano terroristi. lo stesso accade per l’ egitto con hamas. ah gia, ora saranno cattivi sionisti pure loro.

          • Ling Noi

            Hamas è stato messo al potere da Israele, la precedente al Fatah era praticamente laica. I Muslim Brotherhood messi al potere in Egitto con sponsorizzazione Usa, sono terroristi che piacciono all’occidente, anche perchè appoggiati dalle teocrazie arabe. Gli arabi sono famosi per tradimenti fra di loro e nell’islam si è creato lo stesso modello, con le varie branche che si guerreggiano, Qui in occidente ci dicono che bisogna stare con i sunniti e gli shiiti sono considerati terroristi a prescindere.

          • Buba17

            hamas è stato votato dai palestinesi che in un recente sondaggio hanno detto che li voterebbero ancora, dovete accettarlo. in occidente, alla sinistra, piacciono anche gli sciiti, come dimostrato dall’ accordo sul nucleare. dipende dagli interessi ovviamente.

          • Ling Noi

            Oramai hamas è impermeato a Gaza, anche perchè è nell’interesse d’Israele che stiano al potere, cosi si mostrano al mondo come nemici del terrorismo islamico e non come usurpatori del territorio altrui. La sinistra europea sta con gli Usa, finora, vediamo se Trump ha la forza di mandare a fan… i wahabiti.

        • rumenta

          normalmente un soldato che si trovi OLTRE il confine del suo stato o è in guerra o sta commettendo un’azione illegale secondo il diritto internazionale.
          per cui non si tratta di rapimento ma di cattura.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Le esercitazioni militari internazionali dove le metti?

          • Giovanni B.

            …io le esercitazioni militari internazionali te le metterei nel culo…senza la vasellina!

          • Anita Mueller

            Com’e’ che conosci cosi’ bene la vasellina e certi tipi di pratiche? Non e’ che hai avuto qualche esperienza col tuo amichetto Putin?

          • rumenta

            ah, adesso le invasioni si chiamano così??
            e se anche fosse, nelle esercitazioni ti risulta che vengano usate munizioni VERE??
            orsù bambina, smetti di trollare e torna sotto il sasso….

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non sei sveglio. Un soldato può anche trovarsi oltre il confine dello stato di cui è membro per esercitazione militare internazionale.

          • Buba17

            ti sfugge che gli hezbollah siano un gruppo terroristico e non hanno l’ autorità per arrestare, catturare o trattenere nessuno.

          • rumenta

            per caso sei anche esperto di diritto Libanese?? perché per quanto ne sai questa autorità potrebbero averla.
            e poi se anche non ne avessero l’autorità gli israeliani sono comunque estranei in casa d’altri che hanno il diritto di difendersi.

          • Buba17

            non la hanno dato che sono ufficialmente un partito politico. gli israeliani sono a casa loro, in israele, e su questa casa piovono i razzi di hezbollah.

      • Anita Mueller

        Bugiardo: hai delle prove inconfutabili per dimostrare cio che stai falsamente affermando?

  • Andrea Fontenova

    Uno che sorride e saluta tutti non può che essere una grande persona ed un uomo buono, amante del suo stesso popolo.

  • pensaepoiagisci

    la fine di assad sarebbe stata la copia della fine di hussein sadam e di gheddafi

  • mrcneri

    Adesso che il Giornale vada ad intervistare uno come Assad mi sembra un pò troppo . Gli Americani , i Russi ne hanno fatte di porcherie e lui ha fatto la parte del terzo che gode mentre la sua gente viene bombardata . Se si fosse dimesso forse avremmo meno morti a quest’ora .

    • rumenta

      sicuro.
      proprio come quando hanno “dimesso” Saddam e Gheddafi.
      meglio sei ti giochi un’altra carta, figliuolo…..

    • virgilio

      si e sopratutto se la fece occidentale(USA,Israele,GB,Francia,Germania Turchia)
      facessero i cazzi loro a quest’ora non ci sarebbe un morto,dico bene uno!

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        E vedi la Birmania …

        • Giovanni B.

          …e tu invece vedi la Banana…che tra poco finirà nel tuo didietro….senza la vasellina!

  • Giovanni B.

    ATTENZIONE ATTENZIONE: SEMBREREBBE CHE QUEL DEFICIENTE DI carlo STIA FACENDO LE VECI DI ANITA MUELLER, CHE DALLA VERGOGNA NON STA PIÙ USANDO IL SUO NOME MA DEGLI PSEUDONIMI, COME carlo APPUNTO!

    • Anita Mueller

      Tu adesso mi ritiri subito cio hai detto, pena una bella denuncia alla polizia postale.

  • Panthera Pardus

    Questa intervista è stata citata e rilanciata da der Standard un buon (= un po MSM ma con forum abbastanza liberi) giornale austriaco ( Spazio invece che punti )

    mobil derstandard at/2000050035964/Assad-macht-europaeische-Staaten-fuer-Terrorismus-verantwortlich

    Molto correttamente hanno il Link che rimanda qui

  • Adriano da Cingoli

    Posso salutare tutti senza abbassare gli occhi come fanno gli ipocriti che fingono di essere umili ma non ti guardano mai; conoscevo di vista delle persone di tale fatta si sono dimostrate Brigatisti rossi ma, quello che riesco a percepire delle persone è un dono che mi viene dal Signore e, spesso, faccio fatica a sopportare ma dobbiamo vivere mica sudare. I comunisti, al di là del colore, i grillini al di là del colore e delle parole hanno in comune queste doti; nascondono sempre una mano e parlano con tre mani. Solo loro sanno come fare ed io li sto a guardare e penso: “veramente il Signore fà tanto bene eppure queste Persone non riescono nemmeno a farne con quattro mani”. Essere cristiani significa punire con una mano e con due lenire le ferite e consolare gli afflitti e, in ultima analisi, riuscire a vivere nonostante il conformismo e il nichilismo di massa che ha invaso ogni luogo. Shalòm.

  • eusebio

    Che la NATO cooperi con l’ISIS al servizio dei sauditi allo scopo di islamizzare l’Europa dopo essere stata comprata da Soros (e si vendono per 4 soldi o pochi rolex, visto che i sauditi sono sull’orlo della bancarotta, che i lavoratori stranieri non vengono pagati da 6 mesi) è dimostrato dalla facilità ed estrema professionalità, oltrechè dei mezzi ultramoderni tipo migliaia di visori notturni usati dall’ISIS per occupare Palmira, grazie alla via libera da Mossul lasciata dai supervisori e ricognitori americani in funzione di alleggerimento dell’offensiva su Aleppo da parte delle forze di Assad appoggiate dai russi, i quali con il loro servizio di intelligence hanno rilevato le mosse delle forze mercenarie dell’ISIS fase per fase.
    Gli europei sono obbligati a farsela addosso con la paura degli attentati dell’ISIS mentre uno stato canaglia fallito come l’Arabia saudita può utilizzare le avanzate strutture di intelligence della NATO per combattere i propri nemici.
    Sarebbe ora che gli USA prendano da qualcuno una solennissima legnata che gli faccia passare la voglia di giocare con le sorti del pianeta, magari dai cinesi, che nel Mar della Cina meridionale stanno praticamente mettendo in piedi una struttura militare in grado di spazzare via tutta la flotta americana del Pacifico.

  • Mirco Baldari

    Grandissimo uomo Assad! Non come quegli smidollati, vigliacchi e deboli checche di camerieri politici occidentali, che per un po’ di illusione di potere e denaro non hanno sdegnato di vendere la propria anima al diavolo e al governo ombra mondiale…….un po’ come ha fatto quella povera psicopatica di Anita Mueller. Ci sono uomini d’onore e ci sono invece pezzi di merda senza midollo spinale: spero solo che questi ultimi muoiano al più presto e lasciano questo nostro pianeta ai veri uomini e donne d’onore!

    • Anita Mueller

      Bugiardo! Stai proteggendo un dittatore e mi stai pure calunniando: ritira immediatamente cio che hai scritto se non vuoi che la polizia postale faccia irruzione a casa tua!

      • chelavek

        E’ più probabile che la neuro faccia irruzione a casa tua

  • Anita Mueller

    Assad e’ un vero e proprio dittatore e molto presto le forze della Nato invaderanno non solo la Siria ma anche la Federazione Russa e i relativi presidenti verranno condannati a morte per crimini contro l’umanita’ da un tribunale imparziale americano. Solo allora Israele e tutto l’occidente potranno finalmente trovare la pace.

    • Emilia2

      Spunto interessante per un romanzo di fantascienza.

    • chelavek

      Hai dimenticato le pillole anche oggi?

  • salvatore cottone

    W Assad…ora Anita Mueller si incazza…..