Flotta americana (Davide Bartoccini)

La Marina Usa adesso rilancia
la flotta della Guerra fredda

Gli Stati Uniti sono pronti a rilanciare la Seconda Flotta dell’Us Navy per bilanciare le forze nell’Atlantico. Le preoccupazioni date dalla sempre più frequente attività marina e sottomarina di Mosca hanno spinto Washington a ripetere una mossa risalente alla Guerra fredda.

Secondo quanto riportato dalla Cnn la leggendaria flotta protagonista della Guerra fredda incrocerà presto nell’Atlantico per migliorare la capacità di manovra e di combattimento dell’Us Navy, e per contribuire a mantenere la superiorità marittima americana, che , secondo quando dichiarato dall’ammiraglio Richardson, “porterà sicurezza, influenza e prosperità per gli Stati”.

A preoccupare Washington è la crescente attività navale russa registrata nell’Atlantico, nei mari del Nord (Gap Giuk) e anche nel Mediterraneo. Alcuni funzionari della Nato e degli Stati Uniti hanno inoltre affermato che l’attività navale russa è ai massimi livelli dalla fine della Guerra fredda.

La presenza di sottomarini russi, che rappresentano una minaccia tangibile qualora dovesse verificarsi un’escalation che portasse a conflitto tra la Nato e la Russia, hanno preoccupato l’Alleanza fino a ricostituire basi avanzate per la sorveglianza e la lotta antisommergibile. La presenza di questa minaccia è stata al centro del recente summit dell’Alleanza atlantica, e la mossa degli Stati Uniti non può non fare eco a questa scia allarmista che vede sempre Mosca dall’altro capo della “cortina”.

Il vice ammiraglio Lewis, che venerdì scorso ha preso il comando della flotta alla fonda di Norfolk, in Virginia, ha affermato che “la Seconda flotta statunitense ha una storia leggendaria e onoreremo quell’eredità”. La Seconda flotta venne creata agli albori della Guerra fredda e venne incaricata di sostenere la Nato durante tutte le fasi di stallo verificatesi con l’Unione Sovietica. Prese parte ad alcuni dei momenti più salienti del conflitto geopolitico, inclusa la crisi dei missili cubani del 1962, quando le navi della Seconda flotta parteciparono all’imposizione della quarantena per i mercantili sovietici diretti sull’isola. Prese inoltre parte all’Operazione Urgent Fury: l’invasione di Grenada.

La frequenza con cui i “buchi neri” – sottomarini classe Varshavyanka invisibili ai sonar – si infiltrano nelle acque della Nato, l’invio di navi spia sulla costa orientale degli Stati Uniti, e l’annuncio del presidente Vladimir Putin che ha dichiarato che la Russia sta sviluppando dei droni sottomarini capaci di trasportare e lanciare armi nucleari, non fa che innalzare la tensione tra i due rivali di sempre. 

“Non stiamo cercando il conflitto, ma il modo migliore per evitare un guerra è avere la Marina più potente e letale e competitiva possibile, rafforzando al contempo il nostro potere navale combinato nelle nostre alleanze e ampliando le nostre partnership marittime”, ha affermato il capo delle operazioni navali dell’Us Navy. 

In merito alle operazioni che verranno condotte dalla Seconda flotta, i funzionari hanno comunicato che essa collaborerà con le unità navali già preesistenti nella Naval Forces Europe, con la Quarta e la Sesta flotta, concentrandosi sulle operazioni congiunte e integrate nella “fascia alta della guerra navale”.

  • mauroc59

    Hanno stracciato tutti i trattati precedentemente firmati con la Urss e Russia, adesso che gli altri reagiscono e stanno costruendo armi micidiali devono sbancarsi ancora per creare un altro business gigantesco e fallimentare. Se si da un occhiata all’attuale composizione delle flotte se ne evince che gli Usa hanno gia’ cinque volte i mezzi della Russia ( peraltro senza portaerei ). Tutto questo mentre hanno in casa tutte le strutture di trasporto fatiscenti ed al collasso… basta uscire da qualunque citta’ per inbattersi in cittadine a volte desolate e vorrei aggungere una societa’ piena di odio e completamente disgregata .. come vuole il deep state, che peccato.. era il faro del mondo!

    • potier

      gli americani hanno stracciato cosa !? vuole gentilmente metterci al corrente QUALI sarebbero i trattati che avrebbero stracciato ? perché ad es io so che ad avere stracciato dei trattati questi sono proprio i signori russi … ma anche i cinesi non sono esenti dal praticare certi vizi …
      in quanto alle sue balle circa le presunte strutture fatiscenti americane !!??
      ma dove le ha viste ???? me c’è mai stato ? in quanto solo per fare un paragone mi risulta che siano decine di migliaia i cittadini russi che fanno domanda di emigrazione verso gli Stati Uniti ! al contrario non mi risulta che dei cittadini americani facciano al contrario … basta con le balle basta !

      • pippo

        Lotta geopolitica di sempre . Una domanda a Mauro , ce la vedresti una Europa sotto il dominio russo o cinese ? Sai di qualcuno che lavora per i cinesi in Italia ? Informati cosi ti schiarisci le idee . Se non ci fossero gli USA tutti i paesi satelliti della Cina sarebbero stati ‘inghiottiti dal Dragone ‘ Taiwan inclusa . La cosa da notare e’principalmente una . USA e UK non hanno mai preso un centimetro di territorio da nessuna nazione neanche come ‘bottino di guerra’ dato che l’hanno vinta . Russi e cinesi non fanno altro che ‘allargare illegalmente i confini ‘ in barba alle leggi internazionali . Molto piu’ pericolosa della Russia che spende denaro inutile per armi che non serviranno mai ma che servono a Putin per rivivere le sue manie sovietiche e per mitigare il suo senso di inferiorita’ e’ la Cina che sta puntando diretta alla dominazione economica del Mondo . Vi dovete informare meglio su quali siano le condizioni di lavoro ed i diritti delle persone per capire che i cinesi di certo non esportano liberta’. Tutti i governi occidentali ora iniziano a riflettere sul comportamento della la Cina e dopo gli USA vedremo anche nazioni Europee prendere contromisure . India , Australia e i paesi limitrofi del Dragone lo hanno gia’ fatto . Chi avesse dei dubbi prima i scrivere su questo blog vada a lavorare per i cinesi in Italia dove cé’ un contratto collettivo nazionale che non viene rispettato certo dai musi gialli . Vergogna per il nostro presidente emerito che ha detto di non aver paura della Cina . Certo per lui come per Putin si coronerebbe finalmente il sogno comunista e finalmente gli Usa farebbero un passo indietro . Vi auguro di cuore di non finire mai sotto la dominazione cinese . Ogni anno la Cina crea dieci milioni di posti di lavoro , posti di lavoro che da noi non ci sono piu’ . Si sono arricchiti con il nostro denaro ed ora iniziano a fare i prepotenti . Le nazioni occidentali si renderanno conto quando sara’ troppo tardi, quando le loro economie saranno in mano cinese ed allora non saranno pui’ padroni delle loro infrastrutture . I cinesi in cambio di denaro chiederanno di aprire basi militari per completare la dominazione . Non vi rendete conto ed ancora guardate cosa fanno gli USA sarebbe utile iniziare a guardare cosa fa la Cina silenziosamente …

        • potier

          guardi che io condivido pienamente quanto da lei sostenuto, in special modo il fatto che sia russi che cinesi si stanno piano piano appropriando e cerchino di appropriarsi di territori che in ogni caso non gli appartengono in alcun modo e per nessun motivo ! suggerirei pertanto di rivolgersi direttamente al tizio in questione di cui sopra grazie …

        • paolo045

          Rispondo a lei (e a Potier) con le stesse parole dell’Ammiraglio Richardson: la superiorità marittima americana “porterà sicurezza, influenza e stabilità, per gli Stati”.
          Domanda: quali? Quelli Uniti?
          E quelli ‘disuniti’???

          • potier

            ma lei dai numeri !? io avrei apostrofato i cinesi con il termine Muso giallo !? ma dove e quando se è dato sapere … in ogni caso è vero che i tizi in questione mi stanno letteralmente sui marroni, a partire del fatto che si sono impadroniti o meglio hanno invaso il Tibet nel 1949, un paese e una cultura del tutto pacifica che conduceva la sua esistenza senza rompere le scatole a nessuno e che ha subito e subisce tutt’ora una sorta di pulizia etnica e culturale. poi ci sarebbe dell’altro, ma sinceramente mi sono già ampiamente rotto le scatole di scrivere e ripetere sempre le stesse medesime cose a gente che non vuole sentire ragioni …

          • agosvac

            Forse non sa che , a parte un breve periodo di sovranità indipendente, il Tibet fece parte prima dell’impero mongolo e poi della Cina. Solo in tempi molto recenti si proclamò indipendente fino alla resa alla Cina. La pulizia etnica e culturale è una sua idea malsana. Sa, anche noi ci siamo rotti le scatole delle sue invenzioni non suffragate né dalla storia né dalla realtà.

          • pippo

            Prenditi un sonnifero che ti faccia dormire almeno due o tre settimane almeno te la smetti di screditare gente che ne sa più di te . quando ti svegli prima di scrivere su questo blog leggi meglio come è andata a finire in Tibet e come la Cina l’ha invaso .

          • agosvac

            La ringrazio per il consiglio, ringraziando il cielo non ho bisogno di sonniferi. Non metto in dubbio che ci sia un mare di gente che ne sa più di me, ma non credo che lei sia tra queste.

          • pippo

            No Potier sono stato il e lo ripeto musi gialli . Non sono razzista . A me non da fastidio nessuno a parte i cinesi . Ogni cinese rappresenta il suo governo , è allineato con il partito ed ama la sua nazione . Un esempio ? Dopo che hanno arrestato un imprenditore cinese per attività irregolari (se non ricordo male immigrazione illegale o sfruttamento della manodopera ) un consistente gruppo di cinesi prima ha iniziato una protesta pacifica , poi hanno iniziato a cantare l’inno cinese ed infine hanno iniziato una sassaiola contro gli agenti di polizia .Insisto , non potete capire . Ogni cinese contribuisce al raggiungimento dello scopo finale, la dominazione economica e militare mondiale . Ogni cinese ti risponderà che la Cina dominerà il mondo per i prossimi quattrocento anni .
            Come ho già scritto in precedenza lo capirete quando magari i vostri figli lavoreranno per un padrone cinese . Se avete qualche conoscente che lavora per i cinesi ( accade di rado perchè si portano tutti i parenti e poi il cinese costa meno e può lavorare in nero) chiedete informazioni .
            Andate a fare un giro a Prato dove i cinesi hanno praticamente distrutto tutto cuiò che era italiano sfruttando manodopera a basso costo ed illegale . Una volta fatti fuori gli italiani appendono un gigantesco drappo rosso all’ingresso della fabbrica ad indicare la loro vittoria.
            I cinesi all’estero lavorano senza ferie 12/16 ore al giorni . I detenuti che vogliono riscatta re la pena lavorano nei campi petroliferi senza essere pagati e senza diritto di rientro a casa fino allo scadere della pena ovviamente ridotta. Ho lavorato in un paese straniero dove è dovuto intervenire il Presidente per sedare una rivolta di lavoratori locali contro i nuovi proprietari cinesi . Chiamatelo pure razzismo ma a me i cinesi e sopratutto la loro classe politica non piace . Sarebbe il massimo pensare che un paese con un governo totalitario il cui presidente sta per fare una legge che lo potrà tenere in carica a vita e dove i diritti umani sono a zero possa esportare qualcosa di buono nel mondo occidentale al di fuori del denaro . Spero di ritrovarvi qui tra una decina di anni per poter scrivere dello stesso argomento . Sono pronto a scommettere che saremo molti di più ad essere ‘razzisti’.

          • maik57

            No caro Pippo, vedi le cose da un ottica alquanto sfocata, i Cinesi hanno distrutto Prato, ma mi faccia il piacere hahahah, forse non ha notato che i Cinesi sono arrivati con valigioni pieni di dollaroni e non con i carri armati, e ciò la dice lunga sul popolo Italiano, in questo caso di proprietari di strutture e di fabbriche, che han preferito intascare subito e togliersi dalle palle, mandando in miseria i poveracci che si sono ritrovati senza lavoro, e tutto questo grazie alle leggi emanate da vili politici traditori del popolo.

          • pippo

            Su quello che dici non ho dubbi , infatti la colpa è nostra e dei nostri politici ma non solo italiani parlo dell’intera UE . Ho sempre sostenuto che per aprire un mercato di 1,5 miliardi di persone pensando di fare cassa abbiamo invece ottenuto il contrario noi ci siamo impoveriti e loro arricchiti Loro creano posti di lavoro noi li perdiamo . Si arrivavano con i dollaroni ma ora arrivano anche con le navi da guerra . Più avranno in mano il potere economico più amplieranno la loro pressione militare . Al punto che con l’economia di un paese in mano e con la pistola puntata dubito che ci si possa ribellare , o no ? E’ li che volgiono arrivare caro signore , non è un caso che la UE ha in passato sanzionato una società cinese che vendeva termosifoni sotto costo allo scopo di far chiudere le fabbriche in Europa . La UE ha scoperto che il prezzo basso , troppo basso, era dovuto ad un finanziamento statale in pratica la società produttrice in ogni caso filo governativa produceva in perdita . Tutte le imprese cinesi che sono all’estero sono governative ed hanno l’unico scopo di distruggere l’economia locale , impossessarsene e dominare . Ancora non l’avete capito e qualcuno pensa che sono fuori di testa . Aspettate e vedrete , io certi film li ho già visti in posti dove i cinesi non hanno nessuno che li può controbattere . Non avete idea di chi sono anche se in prima analisi possono apparire discreti , silenziosi e rispettosi delle leggi . Quando usciranno allo scoperto sarà troppo tardi .

          • AlbertNola

            È il destino. Inutile andare contro, caro peppo, bisogna rassegnarci.

          • pippo

            Non credo , qualcuno si sta svegliando ….vedi che qualcosa accade prima che la cosa diventa irreparabile .

          • pippo

            Un altro dettaglio , i proprietari delle fabbriche hanno venduto perché non puoi fare concorrenza a gente che lavora senza il rispetto dei contratti di lavoro ed in nero . Chi non ha venduto prima a chiuso la fabbrica dopo . Ma non si ricorda dei cinesi che vivevano , e lavoravano clandestinamente in una fabbrica che la sera veniva chiusa dall’esterno . Quando prese fuoco nessuno poté mettersi in salvo essendo le porte in metallo , le finestre con le grate in metallo . Come fa a fare la concorrenza a gente che lavora per 16 ore al giorno , ridotta praticamente in schiavitù da un padrone della loro stessa razza e che non ha ferie , ne è richiesto il pagamento dell’INAIL o INPS . Mi spieghi lei come fa . Se io fossi un imprenditore e vedo i cinesi nei paraggi vedo tutto e mene vado in Brasile . Ma non ha visto striscia la notizia sui negozi cinesi . E’ tutto ripreso e registrato mica sono balle . E allora di che cosa stiamo parlando ?

          • AlbertNola

            Di niente, caro Dott. pippa.

          • mauroc59

            In romagna e’ successo la stessa cosa, mai successo che la finanza o i poteri dello stato siamo intervenuti!!

          • pippo

            Vedi che non scrivo bugie . Ling Noi dice che al suo paese ci sono negozi cinesi con commesse italiane . E’ esattamente quello che volevo dire . Primo non possono tenere solo personale cinese un minimo di paravento lo devono tirare su . Fatti dire da Ling Noi come è il trattamento economico e quante ore di lavoro fanno . Considera in ogni caso che il personale italiano che comunque è di fatto al comando di un proprietario cinese gode dei diritti dei lavoratori ( non sempre ) ma ai limiti minimi consentiti . I cinesi che arrivano difficilmente ne godono e spesso sono parenti del proprietario . Aspettate un pò e solo l’inizio . Con il tempo acquisteranno infrastrutture , reti autostradali , ferrovie , aeroporti e quant’altro poi vediamo come va a finire . Per ogni dieci italiani che aveano un posto di lavoro ne rimarrà uno e gli altri nove saranno musi gialli . C’è una sola parola per descrivere tutto questo : dominio ed è quello che sta già accadendo . Al contrario di un investitore americano , australiano , inglese o comunque occidentale che cambierebbe la dirigenza ovvio ma la mano d’opera rimarrebbe italiana con i cinesi non è cosi . La loro mentalità è di ricavare il più possibile , tu devi morire non hai scampo . Non ci credete ovvio . Ne riparliamo più in là.

          • mauroc59

            Vero.. noi siamo un popolo che non ha piu’ sangue nelle vene.. loro sono carogne e bugiardi con alle spalle le loro mafie.. noi siamo cotti! ( tutto previsto dal figlkio del fabbro di predappio ) .. Osservi Martina l’ex ministro dell’agricoltura.. li c’e’ la risposta:))

          • mauroc59

            vanno mandati a casa. stop

          • AlbertNola

            Io mai, caro pappa.

          • pippo

            E tu ci credi che la seconda flotta porterà stabilità ? Credi anche che la Russia invade l’Europa ? Non serve la superiorità di nulla al massimo per fare azioni di polizia , per scoraggiare nazioni come la Cina che si annettono territori non suoi . Ma non ci sarà mai una guerra tra superpotenze e non ci sarà mai stabilità anche se in mare ci fossero 10000 portaerei con un milione di aerei inventerebbero un’arma che distruggerebbe il tutto allora qualcuno inventerà un’altra arma per distruggere l’arma che distrugge il tutto ed alla via cosi .

        • Ling Noi

          Uno schiavo che gode a essere schiavo e si appella al tiranno. Che esseri squallidi che siete.

          • pippo

            Perchè a te piacciono i cinesi ….non hai scelta in questo mondo le grandi potenze creano le loro influenze e chi è più piccolo si deve comunque alleare . Vivo in un paese fino a poco tempo fa ‘ schiavo’ della Russia oggi sta per entrare nella UE quindi quindi sarà schiavo della Merkel come vedi sono abituato a cambiare ‘ padrone’ anche se per mia sfortuna l’entrata nella UE comporterà l’aumento del prezzo delle sigarette quindi stavo meglio prima . Voglio vedere quando i musi gialli avranno in mano l’economia italiana e la loro mafia sottometterà i pochi ribelli quale sindacato si appellerà ai diritti dei lavoratori . Aspetta , abbi pazienza , il tuo sogno si avvererà e vedrai i musi gialli che domineranno finalmente il belpaese . Poi però non li cacci più e neanche puoi correre dalla Camusso per dire che devi lavorare 16 ore al giorno ed in nero ….ti ricorda nulla la Apple in Cina ? 12 ore al giorno senza riposo settimanale dopo il terzo suicidio in fabbrica finalmente qualcosa è cambiato . In Cina il sindacato c’è ma è governativo …..ti raccomando rigorosamente di acquistare prodotti solo in negozi cinesi e di frequentare solo ristoranti cinesi cosi aiuterari la loro economia ed accellerare il processo di dominazione . Se quello che ho scritto è falso dimmi perchè Australia, Vietnam, India , USA , Malesia, Indonesia ecc ecc stanno facendo muro contro la Cina . Anche tu sarai sempre schiavo di qualcuno qualunque cosa tu possa fare spera solo che mi sbaglio o in futuro su questo blog scriverai l’esatto contrario . Molto tempo fa il Vietnam era un alleato cinese ed acerrimo nemico degli USA ma la paura fa brutti scherzi tant’è che oggi il Vietnam è amico degli USA e certo non amico dei cinesi che gli hanno già portato via un pezzo di terra dove guarda caso c’è petrolio e non stanno certo a fare trattative su come ‘dividere’ il bottino , la CIna è più grande e quindi il Vietnam sta zitto . C’è stata una piccola battaglia tra motovedette ma la lotta è impari la Cina è più potente . Per lo stesso motivo la Russia è penetrata in Ucraina e Georgia. Non ha mica chiesto agli USA l’Alaska indietro …..li ci sbatterebbero i denti ! Saluti vivissi .

          • telepaco

            A parte l’ultimo esempio sul Viet Nam hai scritto cose giuste e cose sbagliate. La Cina non è mai stata alleata del Viet Nam, ai tempi della guerra il Viet Nam fu aiutato dall’URSS e dai paesi del patto di Varsavia, la Cina era alleata invece della Cambogia. Quando in Cambogia presero il potere appunto i Kmer rossi appoggiati dai cinesi, il Viet Nam intervenne e rovescio’ il governo dei kmer nel 79. La Cina mosse guerra al Viet nam e ci fu’ una breve guerra al confine. Erano i tempi in cui i comunisti si dividevano tra pro cinesi e pro sovietici. Detto questo il pericolo dei cinesi ci sta, ma è diverso da quello che scrivi. A differenza degli USA i cinesi intervengono sempre fuori dal loro territorio a livello economico, mai per motivi geopolitici o di occupazione.Non portano avanti quindi una politica di colonizzazione a livello politico, ma esclusivamente economico. Non intervengono mai sui governi locali, non tentano di imporre fantomatiche “democrazie” controllate da Washinghton a suo di bombe, non frega nulla di modificare usi e costumi locali, di imporre il pensiero unico globale, a loro interessa solo il businness. Non si impelagano in guerre come in Siria, in Libia, in Iraq, che fanno più danni che benefici togliendo dittatori laici per poi lascire in mano a questi paesi orde di islamici fanatici. L’Unione Europea dovrobbe smetterla di essere schiava degli USA non per finire sotto i cinesi, ma per poter decidere autonomamente il proprio destino, senza basi militari americane nel proprio suolo. Abbiamo la tecnologia per creare il più potente esercito del mondo, come i tedeschi sono sempre stati avanti su tutte le armi. L’Europa deve commerciare con tutti, Russia in testa che le fornisce materie prime a buon prezzo, e non fare i capricci per volere e interesse d’oltre Atlantico. Il pericolo cinese lo si sconfigge solo in un modo, con i dazi. Ma mi risulta che l’Europetta serva non voglia dazi alla Cina, solo Trump li sta attuanto da pochi mesi (se fosse per i democratici nemmeno ora), come mai? Questa storia che non possiamo liberarci di un padrone, che dal 45 occupa l’europa e ne decide la politica pesantemente, perchè ci sarebbero altri nemici esterni peggiori che verrebbero a comandare da noi ( prima i sovietici, poi i russi e oggi i cinesi) deve finire. Siamo l’Europa, il faro di civiltà del mondo, in tutti i campi, anche a livello tecnologico. Non abbiamo certo da imparare da quei 4 cow boys che abolirono la schiavitu’ per ultimi nel 1860, quando da noi fu ufficialmente abolita sin dall’alto medio evo. Sarebbe ora di smettere di chiamare alleati chi nell’ultima guerra ci ha sconfitto a suon di bombe che hanno deturpato i nostri monumenti nazionali, spesso in modo inutile e demenziale. E se non hanno preso territori è solo perchè li comandavano da lontano, essendo coscienti che la lunga lotto contro il comunismo sovietico necessitava di “alleati” contenti e non risenti. Siamo nel 2018, è ora di finirla di scegliersi il padrone meno cattivo, abbiate un po’ di dignità

          • Gian Paolo Cardelli

            “A differenza degli USA i cinesi intervengono sempre fuori dal loro territorio a livello economico, mai per motivi geopolitici o di occupazione.”

            Per ora: i vertici cinesi hanno uno spaventoso problema di crescita senza freni della popolazione che la “Politica del Figlio Unico” non solo non ha risolto, ma ha aggravato la situazione sociale del paese, provocandone un invecchiamento che non potrà avere soluzione prima di un paio di generazioni… ma intanto la popolazione cinese continua a crescere.

          • agosvac

            Che cos’è??? Una barzelletta???

          • Gian Paolo Cardelli

            no, è la realtà.

          • agosvac

            La sua realtà.

          • telepaco

            Cosa proponi, una guerra di sterminio per risolvere il problema?

          • pippo

            Questa è una bella domanda , certo che no ma si potrebbero evitare di aprire le porte le finestre e quant’altro premettendo a troppi stranieri di fare cio’ che vogliono . In Australia non ci vanno mica a fare come gli pare . Tutto è regolamentato del governo che decide chi se e quanti possono entrare .

          • Gian Paolo Cardelli

            Questo è quanto farebbe lei se ne avesse il potere.

          • pippo

            A differenza dei peasi democratici i cinesi sono nazionalisti e se il presidente dice di fare figli nel giro di dieci anni anzichè essere un miliardo e mezzo saranno tre . Non è come dici tu leggiti qualche articolo . Prima invasione economica poi basi militari . Documentati . Mezzo mondo è in allarme per i movimenti della Cina che in ogni caso fa piovere denaro in stati i quali non possono poi pagare il debito contratto ed allora in cambio gli lasciano installare le basi . Ma non sarebbe poi cosi problematico se non fosse che le mire di espansione cinese non si limitano al commercio ma alla supremazia economica e militare . Diversamente nessuna nazione sarebbe preoccupata e invece ora sta iniziando anche l’Europa dato che le navi da guerra cinesi iniziano a girare per il mediterraneo . Perchè ? UN semplice atto di forza dato che hanno deciso che il mar cinese meridionale è loro proprietà come le isole che si sono rubati e le isole artificiali che hanno costruito come punto strategico . Ma ci sarebbero le leggi internazionali di cui i cinesi se ne fregano altamente come il fatto di copiare i brevetti senza licenza . Un’esemio per tutti è la fiat Panda che è stata letteralmente copiata dai cinesi . C’è anche la sentenza di un tribunale italiano che condanna la Cina ma loro sono tanti e potenti quindi fanno come gli pare ……Ci ho lavorato con quella gente , sarebbe meglio che tornassero tutti a casa loro credimi .

          • AlbertNola

            La Cina ci fa paura: i cinesi hanno la gialla, caro Pappo.

          • pippo

            Hai scritto cose molto dettagliate e mi fa piacere imparare dettagli che non conoscevo . Certo che sono d’accordo con te sarebbe bella una Europa che ‘cammina da sola ‘ ma guardati intorno e dimmi se siamo pronti ….Più che Europa Unita mi sembra disunita con una ventina di lingue diverse , litigi su come spartire gli immigrati e non in grado di autodifendersi . Il signor Trump ha detto bene che dobbiamo spendere di più per la difesa ma fino ad oggi ho l’impressione che tutti gli stati europei abbiano approfittato dell’ombrello americano spendendo denaro per altre cose . Certo che siamo la civiltà del mondo , il continente più avanzato dal punto di vista ecologico e con una cultura che tutti ci invidiano . Purtroppo la realtà è un’altra , la civiltà europea è in declino , la popolazione invecchia non facciamo figli e veniamo ‘ sostituiti dai migranti . Hai fatto un’affermazione più che giusta ma a meno di cambiamenti futuri non vedo un’Europa che si afferma ma al contrario un’Europa che è in vendita . I cinesi stanno acquistando ed invadendo tutto , gli immigrati che entrano clandestinamente e non . E’ triste dirlo ma se non entrassero quote di immigrati l?europa si ritroverebbe fatta di soli vecchi e chi lavora ? Chi paga le pensioni ?

          • mauroc59

            ?? sei normale??

          • pippo

            Io si e tu?

          • AlbertNola

            Io non di certo, caro Pippa.

          • Ling Noi

            Fai molta confusione. Il Vietnam è sempre stato nemico della Cina, anzi è la Cina che considera il Vietnam una provincia ribelle e nelle precedenti invasioni i vietnamiti si sono sempre opposti con valore. Ti faccio notare che Mao non voleva la riunificazione del Vietnam, una volta disse a Ho Chi Min: “Io non ho una scopa abbastanza lunga per pulire Taiwan e tu non l’avrai per pulire Saigon”. C’è un proverbio vietnamita che dice: “Troppo lontani dal cielo e troppo vicini alla Cina”. Non è che a me piacciono i cinesi, a me piace studiare la storia, oltre al fatto che sono quasi 30 anni che viaggio nel S E Asia per cui qualcosa in più so rispetto all’occidentale medio rimbecillito dai film americani. I “musi gialli” ovunque vadano diventano un’elite ricca perchè evidentemente lavorano di più e meglio degli altri, fa parte della loro millenaria cultura confuciana. Tutti i popoli dell’Oriente hanno un grandissimo senso di se stessi, (a parte i filippini che dopo la “cura” spagnola e poi americana sono diventati degli smidollati). Questo senso di appartenenza da noi viene definito con disprezzo “razzismo” “populismo” e altro, che porta noi europei autoctoni ad essere trattati come cittadini di serie B rispetto agli invasori africani e islamici. Qualunque nostro esponente cattocomunista che straparla di “accoglienza”, in Cina o Korea o Vietnam ma pure Giappone verrebbe processato per alto tradimento. La tua affermazione “la Russia è penetrata in Ucraina e Georgia” dimostra che sei pesantemente disinformato, se non in malafede.
            E’ universalmente riconosciuto che il regime georgiano, (appoggiato da Ukraina israele e Usa) attaccò l’Ossezia nel 2008, colpendo fra l’altro dei militari russi che si trovavano a fare da peacekeeper SU MANDATO ONU. Sul golpe finanziato da George Satana Soros in Ukraina, ci sono un’infinità di pagine web per chi si vuol informare come sono andate le cose a parte la versione fasulla di Usa-UE.

          • pippo

            Bravo che conosci la storia ed è meglio che il Vietnam sia nemico dei cinesi . Quello che hanno fatto I Georgiani era un loro diritto e di russi non ne hanno mai ammazzati abbastanza . Le pagine web che tu leggi in merito all’Ucraina sono appunto pagine web dove ogni uno può manipolare a piacimento le informazioni. Io ci vivo da 12 anni e non è come tu dici . Invece di leggere le pagine web fatti un giro , noleggia un traduttore e conversa con la gente vedi che Soros non ha fatto più che dare un aiuto finanziario . Dove ci sono Russia e Cina c’è sempre il marcio . Ogni posto dove sono i Russi nasce una repubblica filo russa e guarda caso sempre nei paesi che guardano verso occidente e che si vogliono ‘staccare’ dall’infame impero di Putin . La Cina sta letteralmente inghiottendo i paesi più piccoli . Gli imprenditori cinesi in Africa che ormai è quasi tutta in mano cinese hanno dovuto assumere guardie del corpo perchè i lavoratori gli vogliono spaccare la faccia ne più ne meno di quello che è accaduto dove ho lavorato per molti anni in Asia .
            Sul fatto che conosci la storia hai il mio più grande rispetto ed ammirazione ma per le tue opinioni non le condivido affatto .

          • mauroc59

            La Georgia chiese essa stessa di entrare nell’impero Russo per essere protetta ( Iraklio terzo ), i Georgiani attuali come gli ucraini sono sotto comando di altri personaggi. Quale e’ il vero cognome del Poroshenko, me lo dica!!!!

          • pippo

            Non lo so e sinceramente non me ne può fregare di meno. Anche se ci fosse un presidente americano al posto suo per me non farebbe alcuna differenza .
            Il ministro delle finanze è in ogni caso una americana venuta dagli states su ordine americano . Beh quale è il problema ? Prima c’era un ministro delle finanze che invece aveva inviato o nominato Mosca quindi ? Quello che facevano I georgiani qualche secolo fa non è rilevante . Anche l’Italia era fascista meno di un secolo fa oggi la parola fascismo non la si può neanche pronunciare . Se quella popolazione ha deciso di cambiare ‘direzione’ visto che è un popolo sovrano e che la costituzione gli permette di farlo non vedo perchè non possa . L’Inghilterra è voluta uscire dalla UE se crede potrà uscire anche dalla NATO . Il popolo di un paese elegge i propri politici supponendo che facciano ciò che hanno promesso prima delle elezioni (!) . Oggi con i vari mezzi di influenza mediatici la popolazione viene anche manipolata dall’interno e dall’ esterno ma in ogni caso il popolo decide .

          • Ling Noi

            Reagan e Gorbaciof si erano accordati nella non ingerenza Nato nei paesi ex Patto di Varsavia, ma naturalmente in 200 anni gli Usa non hanno mai tenuto fede ad un trattato da loro sottoscritto e adesso voi che odiate i russi a prescindere starnazzate perchè la Russia oppone resistenza al farsi invadere da voi ascari al servizio del padrone americano. I georgiani che hanno follemente attaccato l’Ossezia, mi spiace per te ma sono stati annientati dai russi, Putin è stato fin troppo magnanimo che non ha raso al suolo Tbilisi. Il marcio c’è nelle province dell’impero americano, dove comanda la corruttocrazia. Se i cinesi si sono comprati l’Africa, la colpa è degli occidentali che hanno sempre e solo corrotto i governi locali per ottenere risorse sottocosto, senza che al comune cittadino arrivasse nulla, mentre i cinesi hanno costruito strutture come ponti strade porti ferrovie di cui tutti possono avere giovamento. Tutti i bianchi che hanno lavorato in Africa lo facevano con guardie del corpo, i negri si sa che non hanno molta voglia di lavorare e che mirano al guadagno facile anche uccidendo, non per niente sono millenni che si massacrano fra tribù. Se l’Ucraina entrerà nella Ue, verrà distrutta e spolpata come hanno fatto con la Grecia e stanno facendo contro di noi, inteso come Italia. Noi economicamente stavamo bene ai tempi del MEC e dello SME, ci hanno prima derubati (Prodi) per farci entrare nella UE e poi ci hanno dato la mazzata finale con l’Euro.

          • mauroc59

            Questo e’ vero,tuttavia non esimia dal fatto che la Cina sia il pericolo n.1 per noi

          • pippo

            Sbagliato , è il pericolo n1 per il mondo intero ve ne renderete conto presto .

          • Ling Noi

            Ma pensa, e io che invece considero l’Islam un pericolo mortale fin dagli anni ’80 mi sarei sbagliato solo perchè la tua paranoia ti porta a odiare i discendenti di Han?

          • pippo

            Islam e’ un’altra forma di sottomissione la loro cultura e’indietro almeno 100 anni rispetto all’occidente . Inolte e’un altro problema di invasione del vecchio continente che non si limita all’ invasione cinese . La grande differenza e’che gli uni si riferiscono ad Allah e non hanno potere economico ne militare , al massimo portano qualche terrorista o fanatico e finanziati dall’ Arabia Saudita aprono centri culturali e moschee. Gli altri sono organizzati , allineati e coperti con un solo scopo : dominare, tutti guidati dal PCC e dal loro presidente . Sono forme di invasione e dominazione che priveranno nel tempo la liberta’ dei popoli europei
            ( anche la tua) ne cambieranno le ideologie e la cultura . In altre parole e’ la fine dell’ Europa .
            Gli errori gravi dell ‘ occidente sono stati molteplici e poco lungimiranti . Oggi Erdogan dice ai turchi in Germania di fare 5 figli . Sai cosa voglio dire ,vero ? I nostri governanti pensavano che con i cambiamenti generazionali gli immigrati si sarebbero assimilati alla nostra cultura . Nulla di piu’ sbagliato .. Bambini turchi hanno picchiato una bambina ebrea solo perche’ tale . Questo significa che ai propri figli i musulmani continuano ad insegnare che I cristiani sono cani infedeli e gli ebrei devono essere sterminati .Non parliamo di immigrati appena giunti da un paese musulmano ma di gente che vive da anni in Germania e che secondo la teoria dei politici si sarebbe dovuta assimilare al popolo tedesco . I cinesi invece non parlano , non ridono , non mangiano , non muoiono ma ogni centesimo che rubano all ‘occidente viene investito in armi e per la distruzione delle nostre economie in modo silenzioso .Ogni posto di lavoro perso da un europeo viene preso da un cinese almeno nel 90% della forza lavoro . Ma di cosa vuoi parlarmi della realta’? Forse mi potrai insegnare la storia , non sono uno studioso in materia ed il passato inoltre non si cambia ma la realta’ ce l’hai sotto gli occhi . Ormai non c’é piu ‘ nulla da fare in ogni caso. Vedrai che i tuoi cinesini ti daranno lavoro e prosperita’ mentre i musulmani obbligheranno alla tua donna di vestire il velo o il chador .Vediamo se poi scriverai le stesse cose .

          • Ling Noi

            Non c’è niente da fare, sei un sessantottino che non vuole accorgersi del presente e vive di slogan. “L’intelligentia” cattocomunista la pensa proprio come te, Saviano, Littizzetto, Lerner eccetera, tutti contro Putin, la Cina e a sminuire il pericolo dell’Islam, oltre che leccare gli Usa e Israele.

          • pippo

            Aggiungo , un muso giallo anche se vive in Europa sara’sempre un muso giallo ed un turco anche . Non potranno mai essere tedeschi o francesi e non potranno mai avere la nostra cultura e modo di pensare .

          • Ling Noi

            I georgiani in compenso qui in Italia hanno il monopolio dei furti in appartamento ma ovviamente per gli spicopatici il problema sono i cinesi che lavorano.

          • pippo

            Come sempre tendi a fare paragoni che a me non interessano . I georgiani sono quattro gatti e la Georgia non è nè una potenza economica nè una potenza militare nè può e mai potrà dominare nessuno . Se è per questo ci sono altri immigrati che stuprano le donne , rumeni che anche loro rubano , zingari , quanti ne vuoi ? Questo è già un errore dei nostri politici ma la Romania per giunta è nella UE quindi inevitabile . Non mi dà fastidio che i cinesi lavorino , che sono rispettosi delle leggi e che non fanno casino in giro . Mi dà fastidio il fatto che hanno un governo totalitario che sta espandendo la sua influenza politico militare economica in Europa usando i suoi cittadini come un esercito silenzioso che penetra nel tessuto economico di un’altra nazione fino a poterne gestire l’intera economia . Lo capisci questo ? Tu vivi in una democrazia ma i cinesi no . Non possono esportare la democrazia e la libertà se non ce l’hanno neanche a casa loro ma possono cambiare il tuo modo di vivere , la tua libertà , i tuoi diritti di lavoratore . Vai a chiedere alle commesse italiane quali sono le loro condizioni di lavoro , il contratto ecc. Verifica quanti cinesi ci sono che lavorano li per ogni commessa italiana . Possibile che sei cieco fino a questo punto ? Ti ripeto che un imprenditore fosse anche russo che acquista una azienda italiana non porterebbe mai i russi operai a lavorarci . Ci sarebbe un management a maggioranza russo , alcuni manager sarebbero italiani e la manodopera esclusivamente italiana . Lo stesso farebbe un imprenditore americano o inglese o tedesco . Comanderebbero loro ma ti lascerebbero lavorare . I cinesi ti tolgono i posti di lavoro , accumulano denaro da intere famiglie poi una volta acquistata l’azienda piombano tutti nel belpaese e non in cerca di una vita migliore ma per eseguire gli ordini del PCC . Non si mettono con gli italiani se in qualche caso rarissimo , creano una loro comunità e attendono ordini da Pechino . Non c’è altro . Quindi non sono i Georgiani il cancro del mondo ma i cinesi .

          • Ling Noi

            E perchè? In quanto non avendo CGIL CISL UIL e il PD possono crescere come economia mentre noi siamo al palo?

          • AlbertNola

            È un nazifascista! Lo conosciamo abbastanza bene, caro poppo.

          • AlbertNola

            Tanti saluti, caro Pappo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma sentite chi parla: uno schiavo delle dittature che aspira ad estendere il suo pietoso stato a tutti gli altri!

        • Occhio

          Grande commento, complimenti.

        • Gian Paolo Cardelli

          A lei sfugge un concetto: gli aderenti alle Ideologie Assassine di matrice socialista del Ventesimo secolo oggi si alleerebbero anche col Diavolo se questo desse loro la speranza che chi li ha sconfitti scomparisse, anche a costo di dover scomparire pure loro stessi.

          • alberto_his

            Tesi un attimo speculativa, caro Giampi. Ogni organizzazione, non importa quale, ha come scopo primario perpetuarsi e prosperare.

          • pippo

            Ne sono convinto anche io .

        • mauroc59

          Non hanno bisogno di prendere territorio, ne hanno comprato i politici… Occupare territorio costa gestirlo rende… Io poi odio la cina a mio avviso sono il vero pericolo…. Quindi italia libera e indipendente, amica di tutti… Ma il primo che si presenta, striliat, cioe sparagli in testa

          • Ling Noi

            Un altro schiavo rimbecillito dai telefilm americani.

          • mauroc59

            Prima di darmi del rincoglionito pensa profondamente a te e fatti un profondo esame di coscienza…. poi eroe metti il tuo nome. A quel punto pensa con accuratezza causa ed effetto di ogni azione che sta’ succedendo nel mondo.. se ce la fai naturalmente! ( PS poi ling noi andiamo a trovare i cinesi del capannone vicino alla mia casa in italia, non paganti tasse, ma usufruenti servizi e non danti ( piaciuto questa nuova parola ??) lavoro a nessun italiano) tu pagherai la differenza di quello che non hanno pagato loro. Te capei!

          • Ling Noi

            Egregio mr. “mauroc”. Ripeto per chi ignora che il mio nick è in lingua Thai e non cinese, ma ovviamente per voi ottusi americanofili gli orientali sono tutti uguali… Nei negozi cinesi nella mia città ci sono anche commesse italiane.

          • mauroc59

            Certo mica stupidi io come il 60% di italici neanche da morto cpmprerei da loro. Ripeto intelligenti con un piano strategico, non compatibili con noi

        • Leonardo Caponi

          Finalmente un commento da applauso. Fosse per me i cinesi tutti, viaggerebbero ancora in bicicletta e risciò. E’ uno scandalo di come gli abbiamo (noi occidentali) regalato anni di conoscenze e tecnologie.

          • pippo

            Ora si comprano tutto con i nostri soldi ed iniziano ad inviare navi da guerra nel Mediterraneo. Non avete idea di dove vogliono arrivare ma negli anni futuri lo capirete …..allora qualcuno rimpiangerà gli USA . Spero di campare abbastanza per vederlo .

          • AlbertNola

            Giusto, caro pippi, bisogna amare gli USA come noi stessi.

          • mauroc59

            regalate e rubate… loro hanno firmato tutti gli accordi .. come wto.. aziende pubbliche non dovrebbero comprare aziende private in giro per il mondo.. loro lo fanno ( vedi Pirelli del capitano coraggioso numero… ) Sono da mandare via tutti.. chiedete a sbrodolone come fare .. si il farfugliatore.. quello che a svenduto un colosso

      • Ling Noi
        • Occhio

          Cina e Russia, insieme, hanno quasi un miliardo di persone che vivono con meno di 5 dollari al giorno. Solo i russi hanno tra 3-5 milioni di senzatetto. Dimenticavo: nemmeno tanto tempo fa i due paesi hanno ammazzato, con le loro dittature comuniste, decine di milioni di persone.

          • Giancarlo09

            Guardi che negli USA il numero di senzatetto è ben superiore a quello che Lei riporta in relazione alla Russia. Tra i 2 Paesi c’è però una fondamentale differenza, infatti, negli USA gli homeless (spesso anche tossicodipendenti) si trovano pressoché ovunque mentre in Russia non li troverà mai nei centri cittadini o a vocazione turistica. Tra i 2 modelli preferisco di sicuro il secondo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Si chiama “nascondere i panni sporchi”, ma non elimina il problema: lo nasconde soltanto: se accetta questo modo di agire una punta di ipocrisia nel suo modo di pensare è doveroso notarcela.

          • Occhio

            Frottole.

          • mauroc59

            Sono d’accordo. Da Gelendzhik ( mar nero ) un nugolo di famiglie giovanissime con ormai tre figli cd.

      • telepaco

        L’allargamento della NATO ad est verso i paesi del patto di Varsavia fu un patto dichiarato da Gorbachev e mai rispettato. Sulle strutture fatiscenti USA te ne cito solo una, la rete ferroviaria. E’ vecchia e priva di adeguata manutanzione da almeno 30 anni, fa schifo

        • Gian Paolo Cardelli

          1. quel patto era con l’URSS, che non esiste più, e quello che ha scritto sulle ferrovie USA è un’emerita frescaccia.

        • pippo

          Nessuna grande potenza mantiene le promesse ……La Russia aveva firmato il trattato di Budapest ma non l’ha rispettato . Quante volte lo devo ripetere che non bisogna guardare in una direzione ma in tutte .

          • AlbertNola

            La Russia è ormai dall’Ottobre 1917 uno stato canaglia, caro poppo.

        • potier

          patto !? certo un patto, ma non vincolante egregio ballista … leggiti la storia, e meno male per loro !
          (i paesi dell’est si intende) che si sono affrettati appena potuto nel mettersi le spalle al coperto e al sicuro nell’ambito NATO. viceversa almeno e sicuramente per quello che riguarda i lituani, i lettoni e gli estoni farebbero essi nuovamente parte, sarebbe meglio dire prigionieri sotto occupazione, della disgraziata e sciagurata Federazione russa …

      • agosvac

        Suvvia, non si arrabbi, potrebbe subire un attacco cardiaco!!! Mi dica una cosa: queste decine di migliaia di cittadini russi che vorrebbero diventare americani li conosce direttamente, oppure sono una delle solite scemenze???

        • mauroc59

          in realta ahime vanno i Germania.. i giovani capaci non vengono pagati.. un po come succede in Italia:((

      • mauroc59

        Trattato Abm firmato nel 1972 e stracciato nel 2001 13.12 dal presidente alcolista, dopo l’abbattimento fatto dai compari di tre grattacieli con 2 aerei droni. Governo Trump ha stanziato 1500 usd per costruzione nuove infrastrutture vista la situazione. Il ministero dei lavori pubblici riteneeva il minimo investimento in 4500 usd. Vedi trollone, le tue bugie sono acqua marcia a cui nessuno crede. Quanto ti pagano per dire bugie?… Tuttavia … Ormai non vi crede piu’ nessuno.. Cambia llavoro!

  • espero

    Scusate é la Russia che si é espasa per avvicinarsi alla Nato oppure é la Nato e l’Europa che si sono espase a marcie forzate per avvicinarsi e tentare di circondare la Russa. La seconda flotta aumentera il deficit degli USA e a pagare saranno i gonzi Europei che aquisteranno i buoni del tesoro Usa.

    • Occhio

      Un paese non può aderire alla NATO? Serve il permesso russo?

      • Giancarlo09

        Certamente uno può aderirvi, peccato però che sui territori dei nuovi membri della Nato siano dispiegati missili che puntano le città russe e le loro postazioni militari che a causa della vicinanza avrebbero difficoltà a difendersi da attacchi improvvisi.

        • Gian Paolo Cardelli

          E dopo l’attacco con i missili cosa avverrebbe, se le truppe per invaderne il territorio non ci sono ovvero non sono sufficienti, cosa nota sin dai tempi di Napoleone Bonaparte e risperimentata sulla propria pelle dai tedeschi nella IIGM?

          • pippo

            Cosa vuoi invadere un territorio su cui non puoi vivere ? Su cui non puoi far crescere l’insalata ? I tuoi figli ? Vattene anche tu a fare un giro a Chernobyl cosi capisci . Ci sono giri turistici organizzati . Non ti rendi conto che in caso di attacco nucleare da una parte l’unica risposta è la rappresaglia . In altre parole tu distruggi me io distruggo te . Le radiazioni sprigionate successivamente ad un attacco nucleare sarebbero talmente elevate da compromettere la vita anche nei paesi che non sono stati colpiti . L’esposione del reattore n4 di Chernobyl ha creato problemi anche in Italia che è oltre 2000 Km di distanza . Ma ‘energia sprigionata dal reattore non è nenahce un milonesimo di quello che potrebbe fare uno dei missili Russi o Americani a testate multiple .Sarebbero colpite le capitali e i centri strategici , porti ecc. RImarrebbero solo pochi sopravvisuti . Molti morirebbero nei giorni e negli anni successivi . Nagasaki e Hiroshima sono nulla alla potenza delle armi attuali ma sopratutto del numero . Guardati il film WAR GAMES è vecchio ma centra bene la realtà .

          • mauroc59

            informati bene ….. ma proprio bene …le radiazioni sprigionate in quel periodo arrivate in Italia non provenivano dall’Ucraina ma da un paese a nord di noi che ebbe u enorme problema ad una sua centrale … diedero la colpa all’Urss naturalmente. Schioccato??

          • AlbertNola

            Non ci piacciono tali film, caro pappo. Preferiamo Greta Garbo.

        • Occhio

          I missili russi dove puntano? Verso le città russe?

        • pippo

          Non è vero . I missili installati in est Europa con il sistema AEGIS sono anti aerei ad anti missile non sono missili da attacco ma da difesa . Sono dislocati di sicuro in Polonia ed in Romania .Non possono arrivare in territorio russo.
          Sono stati inviati nei paesi dell’est alcune centinaia di mezzi corazzati ed alcuni aerei ed aerei anticarro solo dopo la crisi ucraina . Nessuno può difendersi da un’attacco nucleare da qualunque parte esso venga . Se ne possono solo ridurre i danni cioè abbattere una percentuale di missili balistici ma non quelli lanciati dai sottomarini ne dagli aerei invisibili ai radar . La Russia ha il suo sistema di difesa contro i missili balistici ed anche la Cina .
          Le basi con i missili nucleari sono solo un retorica dato che sia gli USA che la Russia hanno i lanciatori mobili . Quindi poco tempo possono essere trasportati ovunque ed in qualunque nazione per poi lanciare qualunque tipo di missile convenzionale o nucleare basta scegliere e premere un bottone come nei video game . Peccato però che milioni di persone perdono la vita ed il territorio rimane inutilizzabile per centinaia di anni . Fatti un giro turistico a Chernobyl cosi comprendi meglio . Il problema di Putin non sono le basi americane che non saranno mai costruite in Ucraina pena lo scoppio della terza guerra mondiale ma primo la perdita di prestigio ed il fatto che l’Ucraina era considerata la ‘sorella’ della Russia . Secondo perchè avrà un vicino ‘scomodo’ e difficile da controllare . Quello che non mancherà in Ucraina saranno gli agenti della CIA che avranno più facilità di penetrare in territorio russo . I dati militari rilevati dall’esercito ucraino saranno inviati al database della NATO , foto , informazioni ecc. Tu lo vorresti un vicino cosi ? Io no .
          Per tua informazione già è stato chiesto alla Russia di rimuovere equipaggiamenti militari dalla Transinistria come vedi non sono solo gli USA ad avere armi in giro . E’ stato fatto divieto di scalo ai militari russi negli aereoporti della Moldova eccetto quelli che fanno parte dei pace keeper . I velivoli Russi non possono sorvolare il territorio ucraino neanche i voli civili . Le comunicazioni ferroviarie ed aeree tra ucraina e Russia sono state interrotte . Non servono le basi NATO ma dei governi che cambiano direzione . Georgia , Ucraina e Moldova l’hanno fatto . Corruzione americana ? Gente stanca delle vita che faceva? Voglia di cambiare ? Che poi si ritroveranno in una nuova unione che si disgrega può darsi . Ma loro ci sono più abituati di noi , Unione Sovietica , , Unione Europea che ne sai come girerà il Mondo ….

      • espero

        certo che può soprattutto se il popolo non é d’accordo e che la decisione é presa dai governi fatocci che hanno fatto seguito alle rivoluzioni arancioni. Il risultato é che l’Europa si sta sfaldando e che l’innocente partecipazione di Putin a un matrimonio fa tremare tutta l’Europa

        • Occhio

          Ho capito bene: l’Ucraina ha annesso territorio russo?

          • pippo

            E come no ? L’esercito ucraino ( finanziato dagli USA ovviamente ) è già arrivato a Mosca . Sembra anche che come consulenti militari abbiano assunto degli alpini dell ‘ARMIR che nonostante l’età erano felici di ritornare in Russia a combattere , L’unico problema è stato il reperimento degli asini da trasporto .

        • pippo

          Innocente ? Bella affermazione ……. qualunque cosa faccia Putin anche andare in bagno non ha nulla di innocente . Se dovessi scegliere tra lui ed il Diavolo preferisco il secondo .

          • mauroc59

            lo avrai

        • pippo

          Che la UE ha preso una brutta piega è innegabile . Il governo fantoccio o filo americano non è da meno del governi filo russi che ci sono stati dal 2014 per settant’anni indietro . Perchè in Italia non si fa un rivoluzione ? Eppure tutti si lamentano …ma il piatto di spaghetti a mezzogiorno non manca mai anche se devi andare a mangiare alla Caritas . Per fare una rivoluzione ci vuole la gente incazzata e scontenta , il governo fantoccio lo metti dopo aver finanziato la rivoluzione . Ma non muovi milioni di persone semplici , qualunque solo perchè hai corrotto poche persone . La scintilla che ha fatto scoppiare le rivoluzione di Maidan che era partita come una protesta di piazza è stata l’uccisione di alcuni attivisti per mano della polizia speciale comandata dal Presidente Yanukovic (filo russo ) che aveva fatto finire in galera la Timoshenko allora primo ministro perchè la rivoluzione arancione non piaceva ai russi . Già da allora la paura russa di una Ucraina nella NATO era sfociata in uno scambio di parole tra Putin e Barak Obama .
          Allora ebbe la meglio la Russia ma non fu per molto . Non si può dominare un popolo ma si può guadagnare la sua fiducia ed anche la sua obbedienza dando al popolo quello che chiede . Qui la gente voleva lavoro, una vita migliore , un pò di stabilità e sviluppo . La Russia questo non l’ha fatto , si è limitata ad instaurare un presidente corrotto ( vedi filmati e documentazione varia ) , mettere in galera il PM ma si è dimenticata del popolo .
          Ad Odessa hanno arsi vivi 39 filo russi , non si da fuoco a tuo fratello solo perchè la vede diversamente da te ma lo fai perchè sei incazzato di brutto .

          • potier

            mi permetterei di sottolineare che i cosiddetti 39 filo russi non morirono a causa di una molotov lanciata degli avversari opposti nazionalisti ucraini, ma fu un tragico incidente scaturito e provocato dagli stessi filo russi i quali dal secondo piano dell’edificio in cui erano appunto asserragliati lanciavano appunto le molotov giù in basso in testa ai sottostanti. pertanto e appunto pare furono gli stessi filo-russi a provocare quell’incendio, o almeno così dimostrerebbero le immagini, le testimonianze e la successiva inchiesta che ha appurato l’esatta dinamica …
            poi conoscendo il contesto in cui sono avvenuti i fatti tutto è possibile anche l’inverosimile …

          • pippo

            Si esatto , ho visto i filmati sulle tv ucraine . Per essere corretti coloro che hanno tentato di salvarsi saltando dai piani inferiori sono stati aiutati da quelli che erano in strada cioè i filo occidentali . Ad Odessa la lingua parlata è il russo a differenza delle zone ovest dove si parla l’ucraino . Però il cuore è ucraino , amano la loro nazione e la loro città .

      • agosvac

        Un Paese può NON aderire alla NATO senza ritorsioni degli USA???

        • Occhio

          La Svizzera subisce ritorsioni? Il Burundi? L’Argentina eccetera eccetera?

          • agosvac

            Queste Nazioni sono politicamente influenti?

          • Occhio

            Tante sono influenti.

          • agosvac

            Quali???

          • Occhio

            I paradisi fiscali perché custodiscono tanti segreti.

        • pippo

          Se l’Ucraina era cosi felice di fare il vassallo della Russia oggi non vedrei le bandiere della EU dappertutto anche nei veicoli privati . Probabilmente come tu dirai la rivoluzione è stata organizzata dagli USA . Bene questo significa che la Russia dormiva mentre gli USA gli fregavano l’Ucraina da sotto il naso . Oppure come seconda variante potresti accettare il fatto che la gente ne aveva pieni i c… della vita di m… che faceva ed ha pensato che valeva la pena cambiare . Una cosa è certa , se un giorno l’Ucraina vorrà ‘uscire ‘ dalla UE non gli sarà portata via la Crimea o organizzata una guerra civile nel Donbas ……

          • AlbertNola

            Il problema ucraino è in via di soluzione. Putin non ha più risorse, caro peppo.

  • johnny rotten

    Pensano che sacrificando le vite dei contribuenti al loro “dio denaro” otterranno invincibilità e potere in tutto il mondo, questa gentaglia è più superstiziosa degli umani del paleolitico, spremere i propri cittadini fino all’esaurimento per dare posti di comando militari ben pagati e garantire commesse multi-miliardarie all’apparato industriale-militare è la via più sicura per il fallimento e non certo per portare sicurezza, influenza e prosperità, a meno che l’ammiraglio si riferisse alla sua di prosperità.

    • Occhio

      I loro avversari, tra cui comunisti e nazisti, hanno sterminato milioni. I beni degli sterminati li hanno intascati.

      • agosvac

        Gli USA non hanno MAI sterminato nessuno?????

        • Occhio

          Cosa cerchi con le tue parole? Vuoi sminuire i crimini comunisti / nazisti?

          • agosvac

            I crimini commessi dagli USA sono, forse, di valore inferiore rispetto a quelli degli altri???

          • Occhio

            Quali crimini?

          • mauroc59

            Nagashaki e Hiroshima per es…. citta’ peraltro con forti presenze cattoliche. Ragiona figliulo!

          • Occhio

            Già, non c’era una guerra contro il Giappone che aveva aggredito numerosi paesi … e anche commesso numerosi crimini contro l’umanità …

          • mauroc59

            Vero ( nanchino ) l’entrata in guerra tuttavia dipese dalle sanzioni in quanto il giappone se non erro aveva petrolio per 8 mesi la sua volonta di sviluppo dipendeva dalla stretta economica fatta da usa e impero britannico. Cosa che avvenne anche per l’Italia con le sanzioni anglo francesi peraltro

          • Occhio

            Un ripasso della storia allarga Nanchino, e anche l’impiego giapponese di milioni di schiavi nei paesi conquistati.

          • agosvac

            Quali sono i crimini che NON hanno commesso?

          • Occhio

            I crimini delle dittature.

    • pippo

      Sbagliato , i salari dei militari sono sai ridotti ma è stato aumentato il budget per le spese di armamenti.

  • agosvac

    Se questa “seconda flotta” dovrà sostenere la NATO in caso di attacco della Federazione Russa, se ne può anche tornare nel suo porto di origine visto che Putin non ha la minima intenzione di attaccare l’Europa. Comunque finché si limita a spendere i soldini dei contribuenti USA per navigare nell’Atlantico, che lo faccia. Tra l’altro dai tempi della guerra fredda le cose sono un po’ cambiate: una flotta come quella USA non è più pericolosa, anzi fa proprio ridere chi ha i missili ipersonici ed i siluri nucleari. Ovviamente c’è chi non ci crede, contenti loro……

    • pippo

      Ancora scrivi ? Ma non sei stanco ? Continui a guardare cosa hanno I Russi o cosa gli Americani facendo paragoni inutili . A cosa serve un flotta che non potrà mai fare la guerra ? Ma tu credi davvero che gli USA possano minacciare la Russia o viceversa ? Leggiti qualche libro di strategia militare . Capiresti in breve che in caso di guerra tra Russia , USA o Cina la parte che dovesse iniziare ad avere la peggio inizierebbe ad usare le armi nucleari . Questo significa che il mondo finirebbe ed anche tu ! I missili ipersonici li hanno già installati a bordo delle navi americane svegliati . Per ogni arma nuova che viene costruita poi ce ne sarà sempre una che potrà neutralizzarla . Non esiste il più forte . La Russia non è neanche in grado di invadere l’Ucraina altrimenti lo avrebbe già fatto . Non ti ricordano nulla i tedeschi che venivano ammazzati dai partigiani ? Nessuna nazione può invaderne un’altra e sottometterla a meno di una differenza di popolazione elevata . Per questo le nazioni più piccole si alleano proprio per evitare che una super potenza possa invaderle . Lo avevano capito i Russi con il Patto di Varsavia e gli USA con la NATO. Ci ha provato Napoleone , poi Hitler ma non mi pare che abbia funzionato ed in mezzo c’è stata anche la prima guerra mondiale ma non mi pare abbia portato nulla di buono .
      Purtroppo i Russi non hanno saputo giocare le loro carte ed il patto di Varsavia oggi è in gran parte sostituito dalla NATO . Ma questa non è colpa degli americani ma della politica Russa .
      Il fatto che come molti sei anti americano ti porta a vedere la Russia come unico difensore dei tuoi incubi . Questo ti fa vedere le cose da un solo lato , quello russo . Vai a vedere tra i paesi più corrotti del mondo in che posto è la Russia cosi capisci che ogni nazione ha i suoi pregi ed i suoi difetti , la sua classe politica la sua geopolitica e le sue aree di influenza , i suoi servizi segreti ecc . La più grossa Bufala che poteva dire l’ammiraglio era quella della seconda flotta ed il bello è che c’è gente come te che ci crede . Nessuno sa perchè hanno preso quella decisione e non è certo per contrastare una invasione Russa . Basterebbe la flotta inglese per mettere in difficoltà la marina Russa non servono gli USA . Ed in ogni casi la sola Europa avrebbe mezzi più che sufficienti per contrastare qualunque invasione Russa ad esclusione di un attacco nucleare il quale però sancirebbe la fine anche della Russia . Ecco perchè non ci sarà mai una guerra tra superpotenze e molti distratti dalla pubblicità americana e dagli show di Putin si dimenticano che India e Pakistan hanno a loro volta armi nucleari , si odiano a morte hanno anche un contenzioso territoriale ma come vedi nessuno ha mai premuto il bottone .

  • Zeneize

    Scemi come sono, cozzeranno con qualche altro cargo. Magari uno israeliano, sarebbe divertente.