OCCHI

La battaglia di Donetsk

La città di Adveevka è saldamente in mano all’esercito ucraino. Le trincee separatiste lambiscono il confine meridionale del centro abitato: è la cosiddetta “Promzona”, l’area industriale. Un piccolo triangolo di casette, ormai ridotte a cumuli di polvere e mattoni: poche centinaia di metri quadrati di terra – il cuore della guerra dimenticata del Donbass.

Siamo a una ventina di chilometri dal centro di Donetsk. Qui, ogni giorno, si combatte casa per casa, senza esclusione di colpi. “Qualche tempo fa i battaglioni di Kiev hanno attaccato in forze – ci ha raccontato un miliziano filorusso -. Sono riusciti a venire avanti qualche decina di metri, poi li abbiamo fermati. Arrivavano a ondate, correndo sotto le bombe. In tanti ci hanno lasciato la pelle”.

La base delle forze repubblicane si trova sotto un cavalcavia dell’autostrada che collegava Donetsk con Lugansk, le cui quattro corsie si inoltrano oggi, inutilmente, tra le distese di campi minati. “Quaggiù siamo protetti – ci assicura un soldato -. Finché non sparano con i grossi calibri, il ponte dovrebbe reggere”.

Abbiamo trascorso una notte in prima linea, dormendo accampati nel retro di un vecchio furgoncino militare dell’epoca sovietica. “Qui si fa sul serio – sorride il comandante della postazione -. Davanti a noi è pieno di sniper. Provati ad alzare la testa oltre il bordo della trincea: in tanti ci sono rimasti per molto meno”.

_2470858 _2480049 _2470682 _2470925 _2480071 _2480020 _2470965 _2480079

Un’altra grossa insidia è rappresentata dalle mine anti-uomo. Gli ordigni sono stati disseminati in modo disordinato da entrambi i contendenti. Non esiste una vera mappatura, perché i vari reparti, dopo aver piazzato le proprie trappole, il più delle volte si dimenticano di segnalarne l’esatta collocazione. Così, dopo qualche settimana, quando i vecchi battaglioni vengono rimpiazzati da quelli di rincalzo, i neo-arrivati devono vedersela sia con le mine nemiche che con quelle del proprio esercito.

_2480094 _2480122 _2480156 _2480171 _2480206 _2480186 _2480218 _2480224

Si prenda questo meccanismo e lo si moltiplichi per tre anni di conflitto: questa è la situazione odierna, nelle campagne del Donbass. In molti villaggi, anche a ridosso del fronte, sono rimasti sparuti gruppi di civili. Qui no: la “Pronzona” è completamente disabitata, fatta eccezione, ovviamente, per le divisioni che se la contendono. “Di fronte a noi, a poche centinaia di metri, ci sono i battaglioni nazionalisti ucraini – dicono i soldati, affacciandosi alle piccole feritorie scavate nel cemento grigio della carreggiata -. Pravy Sektor, il battaglione Dnipro e l’Azov. Qui non ci mandano l’esercito regolare: un soldato di leva non resisterebbe mai in questo inferno. Quanto a noi, combatteremo fino alla vittoria. Senza compromessi”.

È chiaro, considerate queste premesse, che l’avvento della pace non è proprio dietro l’angolo. Per sincerarsene, basta attendere il calar della sera. Verso le 18, quando gli osservatori dell’Osce sono ormai al sicuro nei loro hotel, entrano in azione le armi pesanti. Secondo quanto stabilito dagli accordi di pace di Minsk, siglati per la prima volta nell’autunno del 2014, cannoni, tank e bocche da fuoco di grosso calibro non potrebbero stazionare in prossimità del fronte. Eppure i protocolli vengono regolarmente violati. È il cosiddetto ping-pong: le artiglierie duellano a ritmi regolari, come in una partita di tennis tavolo. In genere va avanti tutta la notte, fino alle prime luci dell’alba, mietendo quotidianamente la sua triste dose di morti e feriti. Il senso di tutto questo? Si è perso tra le cannonate, nella “Promzona” di Adveevka.

Foto di Alfredo Bosco. Ha collaborato Luca Gennari

  • Curioso31

    Che guerra inutile e senza senso!

    • alfapenta

      Ha senso guarda la guerra inutile che hanno fatto in Jugoslavia… si la i nazionalismi erano ben vistivisti sopratutto i croati per la Germania. . Ma guai al populismo in ue orrore …il populismo nazionalista dove serve bene dove non serve un orrore …

      • pippo

        E’ crollato un sistema , Tito li ha saputi tenere insieme poi tutti gli odii, le repressioni , il convivere con chi non ti piace non hanno avuto più un controllo . Ancora stanno identificando i cadaveri si Srebreniza . All’Europa ci sono volute due guerre mondiali per capire che la stessa non serve a nulla come non serve il cercare di dominare altri popoli . L’Algeria si è liberata della Francia ed oggi non sono benvenuti i Francesi in Algeria . L’India ha avuto la sua indipendenza dall’Inghilterra cosi come tanti altri paesi . Non esiste un popolo inferiore che possiamo dominare con la forza . Ogni popolo sottomesso prima o poi si è liberato ed ha trovato il suo equilibrio e pace . Non credo però che tra Serbia e Kosovo le cose siano a posto . C’è ancora molto odio da ambo le parti ed è ancora vivo il dolore per i caduti soprattutto in Kosovo e la perdita del controllo del territorio da parte della Serbia . Magari tra vent’anni se ancora ci sarà la UE ed ambedue le nazioni entrassero in Europa vedranno la cosa sotto un altro punto di vista . L’odio non porta a nulla ….

        • virgilio

          carlo stai zitto,hai cambiato nick ma il tuo cervello non segue e pieno di segatura se ce ancora posto io sono falegname te ne mando?!
          tu mi conosci e sai che sono croato e la situazione che e venuta a trovarsi con la mia Jugoslavia e la stessa che in Iraq,Libia,Siria
          Ucraina e adesso in Venezuela e non parlarmi di odii!!

          • pippo

            Beato te che hai tutti questi soldi , ce l’avessi io la Jugoslavia non starei qui a scrivere ma ai Caraibi. Non sono Carlo caro Tito della Croazia . Si hai ragione tutta colpa degli Americani anche il callo che ho sul piede . Per fortuna ci sono i russi …che ci salvano ! Intanto anche la Croazia è sotto l’ombrello USA ….inizia a cambiare le cose nella tua nazione , fai una controrivoluzione e magari ti fai aiutare da Putin . Strano che un presidente sia cosi ricco , in Europa a parte il Berlusca massimo beccano un milione di euro l’anno , lui ha i miliardi di dollari . Chissà come a fatto a conciliare il business con la carica politica ? Secondo me è sempre colpa degli americani cattivoni che gli hanno congelato i dollari nelle banche USA . Però mi continuo a chiedere perché in Russia si preferisce il dollaro al rublo e ci sono cambi valuta ogni cento metri . In America qualcuno sa se hanno il cambio valuta in rubli ? Stammi bene Tito e sogna la tua Jugoslavia .Non vuoi accettare il fatto che il mondo cambia e con esso la geopolitica . Chi la fa meglio vince . La nostalgia ed i ricordi sono belli ma rimangono tali . Io vivo in un paese invaso dai Russi a cui hanno tolto un pezzo di terra e creato una guerra con 10000 morti . Ho lo stesso sentimento che hanno gli ucraini . Anche se sono italiano amo l’Ucraina ed il suo popolo fascista o non nessun altro paese ha il diritto di annettersi territori solo perché è più armato e forte . Gli Usa e l’Inghilterra avranno 1000 difetti ma non rubano territori ad altri la Russia lo ha fatto in quattro occasioni buttando nel cesso tutti i trattati che aveva firmato dopo la caduta dell’URSS . Prima Putin mi piaceva dopo che si è messo a rubare territori a nazioni non in grado di difendersi lui e i suoi amici del Cremlino mi piacciono solo da morti . Potrebbe provare a rinnegare l’atto di vendita dell’Alaska , perchè la non ci prova a mandare i suoi carri armati ? Ha forse paura di prenderle? Nessuno e dico nessuno deve approfittare della propria forza per prendersi qualcosa che non è suo . E questo include tutti America inclusa . La Russia ha invaso con la forza molte nazioni in passato e dopo la seconda guerra non durante . Dopo l’invasione non se ne andavano ma rimanevano a controllare . Putin lavorava a Berlino agente del KGB mica ci hanno messo un tedesco .
            Hai da lamentarti di come vivi oggi nella tua nazione ? Vivi peggio del periodo di Tito ? Sei convinto che la guerra in Jugoslavia sia dovuto agli Europei ed agli Americani ? Oppure è dovuto ad un nuovo equilibrio di cui la stessa aveva forse bisogno? E’ dai tempi dei Romani che si fanno guerre , il mondo ha cambiato confini migliaia di volte . Ma allora gli americani neanche esistevano e non esistono neanche ora dato che rappresentano tutte le razze del pianeta croati inclusi . Facciamo fuori gli americani e sei convinto che il mondo sarà migliore ? Ci saranno altri che vorranno guidare il mondo stai sicuro . I fatti però dicono che l’URSS ha fallito ed il suo impero è svanito ,emtre gli USA hanno allargato la loro sfera di influenza , i romani 2000 anni fa pure , l’impero del duce anche , il terzo reich lo stesso per ora è il turno dell’America magari in futuro non sarà più cosi e comanderà la Cina . Ma non si comanda o si guida il mondo con la repressione o togliendo ai più piccoli ciò che è loro . PS Anche la guerra in Afghanistan fatta dall’armata rossa è stata colpa degli americani ? Eppure i talebani le hanno suonate ai russi . Impossibile dominare un altro paese , tu che sei croato sai cosa sono i partigiani che la si chiamano talebani ! Le grandi potenze sono tutte uguali il guaio per chi non ama gli USA è che loro hanno una barca di dollari e possono fare più degli altri.

          • virgilio

            vai vai carletto vai prenderti la pillola!
            ne stampano giorno e notte di dollari da 60 anni e piu ne stampano piu sonno nella cacca!
            la tuoi vermi sono finiti a forza di strisciare prima o poi vengono schiaciati……….

        • Maxxis

          Solo un criminale che odia l’Europa e gli europei auspicherebbe, come fai tu, l’ingresso nella UE di un’entità narcomafioislamica come il Kosovo!

    • pippo

      Trovami una guerra che ha senso …..hai ragione

  • pippo

    Grazie alla Russia , bastardi e assassini .

    • alfapenta

      Chi gli ucraini.. vero assassini nazisti

      • pippo

        Comodo parlare di Nazismo quando il comunismo ha fatto più danni che quest’ultimo . I comunisti quando non sanno cosa rispondere immediatamente si rifanno al nazismo . Cambia forum forse là puoi ingannare qualcuno ma non me . Ci vivo e lavoro nella ex URSS perciò fesserie ne vai a raccontare a qualcun altro . Il comunismo e le dittature che ne seguono post sono il cancro del mondo . Cuba , Venezuela, Russia , Ex paesi satelliti , Cina , N Corea , e quant’altro si possa mettere sul piatto . Usare le ideologie per sottomettere il popolo ignorante è un sistema molto collaudato .

        • Vinicio Nincheri

          Sei per caso andato a lezione da quella cogliona di Anita Mueller oppure sei lei con un altro nome?

        • alberto

          Egregio Pippo:
          Ci vivo e lavoro nella ex URSS …
          La ‘ex URSS’ e’ …vasta; se lei ci concedesse il bene di rivelarci in quale parte della ex urss vive e lavora, potremmo meglio capire le ragioni dei suoi commenti
          Saluti

          • Divoll79

            Pippo dice di vivere in Ucraina (e non sorprende che ripeta le sciocchezze della stampa locale, imboccata dai golpisti)

          • pippo

            E tu dove vivi ? Forse si pagato dal FSB Russo ?

          • Divoll79

            Magari mi pagasse qualcuno! Di questi tempi sarebbe un grosso aiuto. Purtroppo, no. Scrivo quel che penso, in base alla mia personale esperienza.

          • pippo

            Ci vivo ma in uno dei paesi che si è candidato per l’EU . Ci ho lavorato perché lavoro su materiale europeo e non posso dire alla società che mi paga che non mi piace un posto o l’altro . Di sicuro non vivrei mai in Russia , in Cina ed in tutti quei paesi ex satelliti che sono ancora sotto l’influenza russa . Lavorandoci ho visto e sentito abbastanza …..

          • alberto

            Egregio Pippo, grazie per la precisazione anche se un po’ vaga. Intendo dire che ‘candidati’ all’adesione alla UE non specifica il Paese dove vive, Se fosse l’Ucraina non ci sarebbe da meravigliarsi dei suoi commenti . Non mi dica pero’ che in Ucraina lei vive meglio di quando era nella Federazione Russa.
            Sarebbe poi interessante sviscerare quella sua affermazione : ‘ Lavorandoci ho visto e sentito abbastanza …..‘,,,;)
            Saluti
            PS
            Io , in Russia, ci vivo da molti anni e mi trovo benissimo. La cina la conosco e penso ci starei senza problemi

          • pippo

            Ogniuno fa le proprie scelte ed ha le proprie opinioni . Sicuramente la vita in Russia è meglio che nei paesi satelliti . Le volevo chiedere se ha fatto un giro a Astrakan piuttosto che Mosca o S. Pietroburgo .
            Se ci va poi mi racconta se lo standard di vita è a livello dell’Italia . Non hanno neanche le strade asfaltate in centro ….

          • virgilio

            io sono stato in Sardegna e pure li dove sono andato non cerano le strade asfaltate e in centro ci pascolavano pecore e capre e non arrivava neanche l’acqua corrente!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • alberto

            Egregio Pippo, certo che sono stato ad Astrakan come a Vladivostok,in Kamciatka,Yakutck …in piu’ di 25 anni posso dire di averla visitata tutta e non una volta. Certo, ha ragione, ognuno fa le proprie scelte, niente da eccepire. Circa i livelli di vita starei piu’ attento e non sarei cosi’ ‘tranchant‘; ci sono alcune paesi, zone,rioni in Italia che non sono certo meglio dei piu’ sperduti villaggi russi dove, a mio parere perche’ verificato di persona, si vive con maggiore tranquillita’ e serenita’
            Saluti

          • pippo

            Non sono della stessa opinione ma rispetto la tua . Si vivo in Ucraina . Sulla tranquillità sono d’accordo .

          • Divoll79

            Noi abbiamo le buche nelle strade in pieno centro, a Roma, pensi un po’…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
        • virgilio

          ascolta come secondo nick non fai per caso CARLO??
          e forse hai pure tu avuto una fidanzatina russoucraina che quando ha capito in che stoto(mentale)sei ti ha mandato aff…….

          • alberto

            :D… Carlo pare sia in vacanza. Sara’ dura per lui non recriminare quotidianamente contro la Russia. Ha lasciato al lavoro la fedele Anita e prepariamoci, al suo ritorno, ad una intensificazione dei suoi ‘feroci’ attacchi ai russi…:D

          • virgilio

            ciao alberto,sara forse in vacanza ma a me mi sa che e lui!

          • alberto

            Dubito Virgilio,a parte il comune odio nei confronti dei russi , scrivono in maniera diversa e poi…in un suo precedente commento ha scritto:
            PS Non sono filo americano…
            Ne’ Carlo ne’ Rommel-Breedlove-Scaparrotti scriverebbero mai una cosa del genere nemmeno ‘sotto tortura…:D:D

          • pippo

            Sbagliato , sono single ! Più cerchi di provocarmi meno otterrai . Anche se mi dai del deficiente in pubblico no potrai cambiare la mia opinione ne contrastare ciò che scrivo . Posso anche essere un demente a cui piace scrivere cazzate sui russi e nessuno se non la redazione mi può impedire di farlo . Offendi , scrivi ciò che vuoi su me , mia madre e le 5 generazioni prima e dopo ma non mi piego ne davanti a te ne davanti ai russi .

          • virgilio

            hahahahahahahahahahahhhhhhhh……………………….
            ho capito sei carlo……..hahahahahhhh……..come ti ho scovato subbito!!
            cazzo……ti avevo cancellato per non dover legerti e risponderti,
            hai cambiato nick vedo che ti mancavano i miei complimenti!

            e mio caro carlo ti pieghera ti piegherai……rimani con noi vedrai che faremmo di te un vero uomo!

          • pippo

            Ma quale Carlo ! Vuoi il mio telefono ucraino ? Te lo do , ci scambiamo l’indirizzo Skype e ci parliamo con il video . Io vivo in Ucraina e i russi non mi piacciono ne i suoi simpatizzanti . altro che Carlo .
            Cambia tipo di farmaci antidepressivi , sogni troppo !

          • alberto

            Egregio Pippo, :D:D potrei chiamarla io con il mio (russo) cosi’ la metterei in seri guai con SBU !!
            Si scherza…ma non troppo;)
            Saluti

          • Divoll79

            E come terzo fa Muller…

        • telepaco

          Se pensi che in Russia, ma sopratutto nell’odierna Cina ultracapitalista, ci siano i comunisti al potere si spiega perfettamente il perchè dei tuoi commenti. Lo stesso Venezuela, retto da un governo criminale e corrotto, dire che è comunista fa ridere i polli, vuol dire che non sai nulla del Venezuela

    • Vinicio Nincheri

      pippo, ooohhh, che cazzo fai, pippo oohhh,

    • Divoll79

      Questo succede col cervello, a furia di stare in Ucraina…

      • pippo

        Io sto benissimo , magari uno psicologo serve a te …..

        • virgilio

          diccono tutti cosi ma ascolta il consiglio prima ci vai meglio e!

  • Demy M

    Questa sporca guerra è stata voluta dagli Usa con la complicità di aluni paesi UE. Victoria Nuland, McCain ed Osama Bin Obama hanno confermato di aver finanziato con 5 miliardi di dollari la rivolta in ucraina. Maidan docet.

    • pippo

      E ha fatto bene , peccato che non avevo altri 5 miliardi altrimenti averi finanziato anche io . Se ce l’hai con gli USA non è un bel motivo per usare Maidan.
      La Timoshenko , filo europea , è stata messa in galera e sostituita con un presidente filo russo . I russi non avevano il denaro che hanno gli americani quindi non gli restava che mettere in galera qualcuno per poi lasciare l’Ucraina allo sbando con una economia penosa e senza futuro . Non credo che milioni di ucraini stanchi della povertà e di un paese allo sfascio abbiano fatto una rivoluzione tanto perché qualcuno ha’ dato la mancia’ . Di sicuro gli Usa hanno finanziato un po’ di gente ma non credere che l’FSB russo non faccia altrettanto in altre realtà . Come ho detto ad un altro lettore la geopolitica è una realtà . E intanto la Russia ha subito lo smacco di farsi soffiare sotto il naso la sua ‘appendice’ . Tanto era considerata l’Ucraina . E’ inutile che te la prendi con Mc Cain , casomai te la devi prendere con il Cremlino che dormiva mentre gli USA facevano i fatti loro !
      PS Non sono filo americano ma semplicemente vedo i fatti io in Ucraina ci vivo ed ho vissuto anche Maidan . Oggi la gente è più ottimista e si sente più libera . Il sentimento verso la Russia è cambiato e con le nuove generazioni la Russia verrà vista solo come una nazione ‘Ostile’ . I giovani ucraini stanno morendo al fronte . Le pallottole che gli arrivano addosso sono fornite dalla Russia . Carri armati , missili e quant’altro non sono arrivati nel Donbass tramite acquisti online quindi …..di che vai parlando ?

      • virgilio

        spero bene che i russi forniscono al piu presto tutte le armi possibili ai combatenti di Donetske e che quei sporchi nazisti vengono massacrati fino all’ultimo non meritano altro!
        la La Timoshenko e una sporca ladra criminale ne piu ne meno di quelli
        che hanno fatto il colpo di stato

        • pippo

          Tutti o quasi i politici dell’ex Urss sono come la Timoshenko . Yanukovic , filo russo ha fatto ammazzare 100 persone e poi se l’è filata in Russia , ha corrotto i parlamentari ecc ecc. La Timoshenko ha la figlia in Inghilterra , Putin mantiene l’amante in Svizzera ed ha i conti correnti alle famose isole, Yushenko ha i figli con passaporto USA , ma andiamo più vicino , in Italia un personaggio politico ex comunista se ne va al mare con 40 poliziotti di scorta e abita in una suite da 500 euro al giorno …..che abbia subito l’influenza del PCUS in passato ? Per trovare politici seri bisogna spostarsi nel nord Europa ….Ciò non toglie che come la giornalista Politovskaya che è stata ammazzata , come Nemtsov erano scomodi al regime di Putin ed è facile in una giustizia corrotta e pilotata del governo trovare capi d’accusa . In merito alle armi non credo ci siano problemi se non bastano quelle che hanno ci sono 40000 soldati russi al confine +altri 6000 infiltrati nel Donbas . Se l’esercito ucraino dovesse avere la meglio come stava accadendo in passato l’esercito russo entrerà nel Donbass per ‘proteggere’ la popolazione . Ho dei dubbi sul fatto che il Donbass resterà in questo stato ancora a lungo . Se la Russia aveva interesse ad ‘inglobarlo’ l’avrebbe già fatto . La guerra nel Donbass serve per tentare di destabilizzare il governo ucraino ed impedire che l=ucraina entri nella NATO . Nessuno vorrebbe un vicino scomodo come la NATO alle porte di casa …..TI posso garantire che se gli USA vogliono porteranno l’Ucraina nella NATO senza il Donbass . Quello se lo prenderà in futuro . Purtroppo i fatti mi danno ragione . In un colpo solo la Russia ha perso tre nazioni satelliti e quello che è peggio si è fatta due nemici , l’Ucraina e la Georgia . Questa è una semplice constatazione dei fatti non l’opinione di un filo americano che filo americano non è .

          • virgilio

            tutto falsita!

          • pippo

            E’ falso dire che è falso .

          • telepaco

            No, questa è una tua opinione, non una costatazione dei fatti. La Russia potrà anche fare a meno dell’amicizia di 40 milioni di ucraini e di 5 milioni di gerogiani, popoli ridotti alla fame ormai, quando è sostenuta dall’amicizia di 1,3 miliardi di cinesi che stanno per diventare la prima potenza economica. Se le cose stessero come dici tu non ci sarebbe tutta questa paronoia di russofobia dell’occidente che attacca a testa bassa come un toro imbufalito, ma le cose stanno ben diveramente. La Russia si è ripresa la Crimea, e il Donbass non tornerà più ucrano, puoi metterti il cuore in pace. L’Ucriana deve rassegnarsi a ridimensionarsi a quella ad ovest, e non è più libera di prima, indebitata fino al collo con un’economia al collasso, un paese che non possiede nè petrolio, ne’ gas o altra materia prima pregiata, con un’industria da quarto mondo. L’agricoltura e le aziende agricole se le sono già comprate i tedeschi a prezzi di saldo e quando gli ucraini capiranno che l’UE li tratterà peggio di come ha trattato i greci avranno poco da ridere. Per lo meno con i russi avevano affinità etniche, linguistiche e storiche, con l’europa del politicamente corretto , dei gay friendly e dei diritti dei migranti o stranieri in generale non ha nulla in comune, tantomeno la storia. Chi ci perde in questa diatriba è proprio l’Ucriana, non la Russia, non la UE e meno gli USA, ma l’Ucriana che non avrà neppure più il gas a prezzi di favore. La Russia ha perso influenza nell’ovest dell’Ucraina vero, ma ha enormemente migliorato la sua infuenza in tutto il medio oriente, ha stretto allenze solide con Siria e Iran, con la Cina e con quasi tutte le repubbliche asiatiche, India compresa. Ha consolidato nuovi e proficui rapporti con l’Egitto di Al Sisi ed è ormai un attore protagonista nella crisi libica che volge al termine dove probabilmente la spunterà l’uomo che loro appoggiano. L’Ucraina , giovani e non giovani arrabbiati, continuerà ad essere un paese di morti di fame esportatore di escort e badanti, nulla di più. Inimicarsi il gigante cugino per varie ragioni non è stata la migliore delle mosse, e con il tempo, piano piano, se ne renderanno conto da soli. L’UE matrigna non è disposta a farsi carico dei suoi debiti e a finanziarla come pensano, e la delusione prima o poi sarà enorme. Niente turismo russo come un tempo nei sui lidi del mar nero, niente turismo europeo, se non quello sessuale, senza un’industria degna di questo nome, totale assenza praticamente del terziario avanzato, senza risorse minerarie e con un’agricoltura ormai appaltata ai tedeschi il suo futuro è tutt’altro che roseo. Ma se lo sono voluti da soli, ingannati dalle lucine dei Mc Donald’s come ha detto tu….

        • pippo

          PS Tieni presente che la caduta dell’URSS causata dagli errori sulla pianificazione dell’economia ha creato un varco agli USA per ‘penetrare’ nell’est Europa . Considerando che il 75% del denaro nel mondo è in mano agli USA, Australia,Canada ed Europa il gioco è stato facile . Invece di invadere un paese con i carri armati li hanno invasi con gli investitori . Oggi anche in Romania i Russi non sono bene accetti ….la Coca Cola e Mc Donald fanno miracoli!

          • virgilio

            l”a Coca Cola e Mc Donald fanno miracoli!”

            si fanno veramente miracoli……….stati uniti e america latina dove ne cosumano di piu di questa cacca il piu magro ha 250Kg

          • pippo

            Falso , ora c’è la coca cola zero con zero calorie . Le fabbriche di coca cola danno lavoro alla gente senza il bisogno di inviare carri armati ….come fanno i russi .

          • Demy M

            Quando è stata l’ultima volta che i Russi hanno inviato carri armati? Non mi dire nel Donbas perchè, a quest’ora, a Kiev ci sarebbe una bandiera diversa da quella americana.

          • Demy M

            …omississ…..la Coca Cola e Mc Donald fanno miracoli! Certo che paragonare il benessere di un paese basandosi sulla Coca Cola e Mc Donald è una visione da grande “statista”. Oltre a Mc Donald e Coca Cola, hanno importato anche Soros, Victoria Nuland, McCain, il figlio di Joe Biden, Mikhail Saakashvili ed accozzaglia varia? Complimenti, teneteveli per sempre.

      • telepaco

        “per poi lasciare l’Ucraina allo sbando con una economia penosa e senza futuro…” bella la solita scusa che se se si è dei morti di fame la colpa è sempre e solo degli altri, i russi in questo caso. Mi ricorda i latinoamericani, che per giustificare la loro povertà e spesso inettitudine e corruzione estrema se la prendono con i gringos, gli odiati americani, o in alcuni casi ancor più patetici con gli spagnoli, rei di avergli portato via l’oro agli indios più di 200 anni fa’. La verità è che gli ucriani sono poveri perchè non valgono più di quel che hanno, cioè corruzione, alcolismo e pigrizia ovunque. Hai voglia a prendertela con i russi quando la stessa polizia stradale in Ucraina è messa li apposta per derubare qualsiasi automobilista con multe che intascano loro stessi.

        “Oggi la gente è più ottimista e si sente più libera…” e questa la dice lunga su quale livello di preparazione ha sta povera gente disgraziata. Tutta la UE è in crisi, l’UK se nè andato, il populisti anti UE avanzano ad ogni elezione, c’è scontento ovunque e loro sono contenti di essersi avvicinati ad un simile apparato di “aggregazione di stati”, fagli pure i complimenti a sti qui che non hanno capito “una beata minchia” come direbbe un noto comico. Quando saranno costretti a fare leggi imposte da Bruxelles per entrare in Eu, tra qualche decina di anni forse, come leggi pro matrimoni gay e gay friendly, a loro che forse sono più omofobi dei russi, e ad accogliere qualche milione di africani musulmani li parcheggiati con la loro quota associativa ci faremo due risate. Tutta l’Euroa dell’est, i paesi di Visegrad come vengono definiti Polonia, Ungheria, Rep. Ceca e Slovacchia, si è mezza pentita di far parte di questa unione di dementi politicamente corretti, ci manca solo che entrino Ucriana e Moldavia e poi siamo a posto , gay pride a Parigi e Berlino e filonazisti e nazionalisti a Kiev, Varsavia, Budapest e Bratislava, una gran bella europa unita :)

      • Demy M

        Il tuo orizzonte della verità guarda verso il basso per cui vedi solo fango e fogne. La tua cara ucraina non la vuole nessuno perchè prossima al dissesto economico, finanziario, commerciale, industriale ed anche militare anche se stanno costruendo gli alloggi per gli “amici” americani. Sembri molto innamorato della tua ucraina, spero tu ci viva ancora oggi e ci rimanga per sempre. Auguri.

      • Zeneize

        La Timoshenko era amica dei soliti noti, quindi una traditrice del proprio paese. Il filo russo era certamente il male minore.

        • pippo

          Ma rimane sempre una bella gnocca ….. si è vero la situazione dopo Maidan è peggiorata . Le multinazionali portano lavoro sfruttando il prossimo come sempre ma almeno qualcuno avrà da lavorare e si spera in un miglioramento della situazione economica . Dopo Maidan in ogni caso si sono stati dei cambiamenti e sembra che l’economia si stia risollevando . Speriamo che le multinazionali siano europee o americane perchè se arrivano i cinesi allora siamo a posto . Quelli sanno poco di diritti umani e molto di sfruttamento .
          Ora al governo ci sono gli USA tanto per essere chiari , arrivano soldi e questo si vede ma chi comanda agisce solo su comando USA . Prima invece su comando del Cremlino . L’unica differenza è che la Russia non aveva e non ha la potenza economica degli USA e dei suoi amici Canada , Australia ed EU quindi ora si vede che arrivano soldi , rifanno le infrastrutture , hanno sostituito molti funzionari pubblici corrotti , fanno training con personale europeo . Ti basti sapere che il ministro delle finanze è americano anche se di sangue ucraino ed è venuta dagli USA .
          Dubito che gli USA lasceranno cadere nuovamente in mani russe l’Ucraina . Stanno facendo di tutto per l’ingresso nella nato nonostante si può considerare un paese in guerra e quindi con requisiti insufficienti per questo . Si parla già del prossimo anno . A che mi risulta nessun paese ha mai chiesto di uscire dalla nato semmai il contrario . Di segno opposto invece per quanto riguarda la Russia dalla quale molti temono pressioni ed influenze per non dire minacce . Non è un caso che Svezia e Finlandia stanno rivedendo la loro posizione di neutralità ed hanno già iniziato a fare manovre con la nato .Per ora la Svezia pur non aderendo ha emesso una legge che permette alle forze nato di stare sul proprio territorio tanto per chiarire ai Russi che alla prossima minaccia potrebbero entrare nella nato.
          La Russofobia è giustificata dai comportamenti aggressivi della politica estera sin dai tempi dell’invasione di alcuni paesi dell’est . La repressione ed il controllo dei territori veniva fatta capillarmente e la polizia russa con il kgb era ovunque . A differenza degli anglosassoni che al contrario hanno portato soldi e si sono levati dalle scatole . Qualcuno sostiene che ci hanno riempito di basi e che ci hanno occupato . Bugiardi e falsi . Forse quel qualcuno è un nostalgico comunista che avrebbe visto più volentieri una occupazione russa . Ricordo ai lettori avendo girato tutta l’ex urss che dove hanno messo le mani i russi si muore di fame federazione russa compresa .
          Per coloro che avessero dubbi suggerisco di visitare , Kazakhstan , Turkmenistan , Tranzinistria , Ucraina ed alla via cosi . Mentre l’Europa ha fatto passi in avanti loro hanno fatto passi indietro . Quidni cari ‘compagni’ il vostro odio cieco per l’america è ingiustificato anche se non sono meno porci dei russi …….ma sono il male minore per ora .
          Meglio un naziucraino che uno sporco comunista , a morte i rossi !

    • pippo

      Non esiste una guerra ‘pulita’ ….salvo quella dei videogiochi.

      • Demy M

        Ho scritto sporca perchè attuata da persone sporche come gli Usa e i tuoi amici ucraini che ancora oggi inneggiano a Stepan Bandera.

        • Giuliano Moretti

          Demy è patetico e commovente : da una parte ci sono gli americani e gli europei: sporchi,brutti e cattivi, dall’altra i russi creature innocenti,buoni,generosi,vittime dell’aggressione imperialista. Là c’è liberta è progresso: non è vero che Putin ha rifornito i cosidetti ribelli nel Donbass di carri armati,cannoni, etc,i residenti se li sono sono costruiti da soli. Le decine di giornalisti russi uccisi,incidentati,scomparsi in Russia sono stati fatti fuori dalla CIA là c’è libertà! L’elezioni in Crimea sono state una cosa seria (98% di consenso,hah hah,haha!)Per quano riguarda la guerra in Cecenia le popolazioni furono massacrate e gassificate da agenti americani travestiti, da soldati russi, etc. etc. Il grande Demy lo vogliamo come storico!!!!

          • Demy M

            Lei inizia il buongiorno con l’offendere, come nel suo stile migliore visto che non sà fare altro. Lei rimanga nelle sue convinzioni, io preferisco le mie certezze. Se non ricordo male l’avevo “invitata” a non disturbarmi ma, forse, la sua supponenza simile alla cattiva educazione non glielo permettono. Eviti, fin da adesso, a tenersi le sue convinzioni e/o discuterle con chi le pare ma, per favore, mai più con me. Grazie.

          • Giuliano Moretti

            oK la risparmio.Lei è un tipo troppo raffinato per me.

          • Demy M

            Lei risparmi di sparare cazzate a iosa ed offendere le persone. Si è vero, per lei sono raffinato ma posso farla raffinare per renderla più civile ed educata. A Delaware (Usa) ed anche ad Odessa (ucraina) ci sono delle buone raffinerie; vada a fare un ciclo completo di raffinazione e poi, forse, uscirà raffinato nel linguaggio. L’unico pericolo è che lei distrugga anche l’impianto di raffinazione.

          • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

            LOL!! quindi chi non loda e si inginocchia alla russia è uno che spara cazzate a iosa ?
            accidenti, certo che la propaganda russa con le menti deboli fa dei danni: ti hanno riprogrammato AHAYHAAHHA 😀

          • Divoll79

            Non e’ difficile…………..

          • pippo

            Fa male la verità e allora si preferisce arroccarsi su ‘mai più con me’ . Non è un problema ne faccio volentieri a meno delle sue falsità !

          • Demy M

            Grazie 1000 !!

          • pippo

            Questa è grossa ! Non ci sono fabbriche di BUK 42 , T72 nel Donbass . Ci sono filmati satellitari che provano il trasferimento di una ingente quantità di armi e per tua informazione ci sono 6000 soldati russi che ‘gestiscono’ i ribelli . Ovviamente senz alcuna insegna e senza alcun documento addosso.Ne hanno catturati diversi , i genitori hanno chiesto di poterli vedere ….ma di che parli ? Nel Donbass all’inizio non c’era che qualche Kalashnikov e qualche granata . L’Esercito ucraino era sicuro di poter riprendere il territorio . Poi sono spuntati i russi e si sono ritirati .
            Per favore smetti di scrivere fesserie . Le elezioni in Crimea sono state una farsa tanto che all’ONU meno di dieci nazioni hanno riconosciuto l’annessione . Se volevano fare un referendum se la dovevano vedere con Kiev e senza soldati russi di mezzo .

          • virgilio

            dopo carlo pippo ci mancavi pure tu!
            intanto Putin e stato eletto dal suo popolo e tu sono gia 4 presidenti che non hai eletto,dunque quale e il dittatore??
            dimostrami il contrario?

            se Putin ha rifornito il Donbass di armi ha fatto solo una buona cosa!
            comunque a te di dimostrarlo,seno taci!

            le decine di giornalisti uccisi da Putin anche questo dimostramelo (le prove) seno taci!
            perche non parli di centinaia fra giornalisti scrittori e testimoni fatti fuori dal clan Clinton(i 2 ultimi 3 settimane fa)

            l’elezione in Ucraina e stata una cosa seria,hah,hah,hah!

            la guerra in Cecenia e stata voluta e inescata dai soliti noti
            vermi yankee i russi hanno portato la pace e ne hai le prove sotto gli occhi,vai a vedere come vivono e cosa ne pensa il popolo e poi vai a vedere come vivono e cosa ne pensa il popolo iracheno e quello libico dopo che i vermi gli hanno portato la democrazia

            e ti diro di piu,se hai tempo leggiti questo articolo!
            clica questo tittolo su google
            “In Afghanistan i russi sono rimpianti”

            il grande Giuliano Moretti non lo vogliamo come troll
            abbiamo gia il nostro(carlo pippo) e ci siamo affezionati
            tu vai pure a cagare sul FQ li sarai molto apprezzato!

          • Divoll79

            La Cecenia fu quel che e’ oggi la Siria: infiltrata da combattenti jahidisti, molti dei quali sranieri che, come ISIS oggi, furono finanziati e spalleggiati dagli USA per destabilizzare la Russia. Critica gli altri, ma lei stesso non sa una cippa di storia, almeno quella moderna.

          • Demy M

            Nessuno dice che oggi la Cecenia è uno dei migliori partner della Federazione Russa di cui ne fa parte.

          • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

            No, è solo poco intelligente e si beve la propaganda tutta, anche quella così demenziale che diresti che non ci crede nessuno.. eppure ci sono i Demy che bevono ad ogni fake news, purché la fake provenda da qualche sito sotterraneo ….

          • Inter Cooler

            Il tuo simbolo molto simile alla svastica nazista ci fa capire il tipo di propaganda ti bevi. E poi quel guerrafondaio di Bloodlove se ne è andato a fanculo in pensione, vacci pure tu con lui.

          • Inter Cooler

            Ma non si vergogna a scrivere tali scempiaggini?

        • pippo

          Ti sbagli , di Bandera non ne vogliono sentir parlare tranne pochi ‘nostalgici’.Anche nel nelpaese ci sono nostalgici basta andare a Predappio per capire . Sporche sono tutte le politiche e tutti i politici . Ribadisco che la Russia e la Cina non fanno qualcosa di diverso . Le grandi potenze esercitano pressioni , influenze sulle nazioni più piccole con tutti i mezzi leciti e illeciti . E’ la geopolitica e per quanto stiamo qui a scrivere non potremo certo cambiare il corso della storia . Quando si parla di ucraini o di altre popolazioni non si può generalizzare e dire che sono tutti fascisti o tutti sporchi o tutti verdi o gialli . Le gente in Ucraina è come tutta l’altra gente inclusi Russi e Americani .Tutti sognamo il benessere e loro non sono diversi . Ho girato il mondo e non ho trovato persone comuni di qualunque colore e religione a cui non piaccia una bella auto , una casa , denaro e magari sesso . Quando si parla di una politica ci si riferisce ai politici che rappresentano quel dato paese che spesso non hanno nulla a che vedere con il pensiero della gente comune . La Cina a suo tempo ha annesso il Tibet accusando il suo popolo di sovversione al regime , la Russia per anni ha annesso territori , gli USA forse sono gli unici che pur avendo fatto guerre non hanno mai annesso territori ma in qualunque caso sempre sporchi sono . Ti ricordo che l’Italia non è da meno , ai tempi degli sbarchi degli albanesi una task force di agenti speciali è andata in Albania ed ha fatto ‘saltare’ una quantità di barchetti per impedirne l’uso .

    • http://www.af.mil/AboutUs/Biographies/Display/tabid/225/Article/104769/general-philip-m-breedlove.aspx M. P. Breedlove ★ ★ ★ ★

      No, l’hanno voluta la popolazione ucraina. Se non fosse cos’ allora perchè sparano ai russi e non a Victoria Nuland, McCain ed Osama Bin Obama ?

      E’ semplice logica, che tuttavia chi ragiona in termini di propaganda non può avere. PERchè se fosse come dici tu, allora i russi aiuterebbero gli ucraini, invece fanno il contrario. ACCEDERE IL CERVELLO!!!

      ps
      i like che hai provengono da molti della rete sputik, il più grande motore di fake news del mondo. Nei lughi di lavoro seri (ovvero dove si usa l’intelletto) chi crede a sputik è considerato un credulone e viene spernacchiato a vita!!! AHAHHA 😀

      • chelavek

        Quel simbolo terroristico che raffiguri ti identifica per il beota che sei

        • https://support.oracle.com rommel

          tu sei una persona maleducata. Non si possono offendere le persone solo perhcè non si schierano con i russi. Io sono ialiano/Europeo/occidentale e voi russi con questo vostro comportamento mi avete davvero stufato.

          infatti con voi cerco solo di parlare di persona: perchè non dite mai che mia mamma è in qual modo quando siete di persone ? E perchè, se sono un terrorista non vai dai carabinieri ?

      • alberto

        Erwin e generali 4 stelle,:
        Nei lughi di lavoro seri (ovvero dove si usa l’intelletto)
        e dove , sprattutto, si lavora e non si spreca il tempo commentando in modo demenziale gli articoli dei giornali…:D:D

        • https://support.oracle.com rommel

          sprecare tempo? Non sei tu che puoi dire se sto sprecando o non sto sprecando tempo: contano i risultato. cmq capisco perchè hai fatto ‘sta domanda: voi siete l’armata di putin rtoll a pagamento e pensate che anche chi non parla a favore della russia sia pagato da qualcuno. ma sbagliate.

      • Inter Cooler

        Rommel sempre a trollare, non ti basta cambiare nick per non farti riconscere. Fake news.. gli americascari sono il più grande collettore di bugie e false flag dell’umanità. Ricordati la fialetta di quel farabullo di Colin Powell altro che sputnik…

        • https://support.oracle.com rommel

          ah, io sto a trollarE? così a parlato lo sfortunato che senza avere u cervello è convinto che in ci sia il pluralismo dell’informazione id in europa la dittatura. TU non te ne rendi conto,ma uno come te nel mondo del lavoro no serve a niente.

      • Zeneize

        Perché così villano, oltre che sgrammaticato? Sei americano?

        • https://support.oracle.com rommel

          villano? ti insultano le figlie e la mamma solo perchè non sei un lecca piedi di putin e per te il villano sono io? LOL!!! ma che gente siete ?

          • Zeneize

            sei rommel o breedlove? O un troll?

      • Джан

        La tua ignoranza sull’argomento è disarmante, per cui non commento. Dovresti solo vergognarti. E questa non è un offesa ma un consiglio
        ps
        Prima di parlare informati tu sugli interessi nella regione del Donbass e in particolare delle relazioni Ucraine-Russe post Unione Sovietica. Se non hai mai visto Donetsk, se non hai mai vissuto li, se non conosci le persone che abitavano quei posti, fai più bella figura a tacere e commentare qualche altro argomento che sicuramente sarai molto più ferrato.

  • alfapenta

    Non capiscapisco Europa protegge tutte le minoranze gay neri clandestini lesbiche mussulmani .. ma mai un atto di condanna sui baltici di razzismo contro le minoranze russe …. le rivoluzioni non si fanno senza soldi e i soldi per maidan li hanno dato zoros and friends .. gli snipers chiedere alla Polonia sei 100 morti… Odessa aspetta ancora i responsabili della casa dei sindacati.. sicuramente la russia supporta Donetsk e lugansk ma è plausibile come gli americani e polacchi e stati baltici appoggiano i naziukraini

    • Demy M

      Le vittime nella casa del sindacato, circa 50, furono bruciate vive. I naziucraini impedirono anche l’arrivo dei pompieri e delle ambulanze ma, si sà, per gli Usa e getta, quello era un gesto patriottico da parte di chi sfilava con le bandiere dei nazisti.

      • Divoll79

        Da una recentissima indagine si e’ scoperto che la maggior parte delle vittime (molte piu’ di 50) sono rimaste intossicate dall’uso di cloroformio che, col fuoco, si trasforma in gas altamente tossico.

      • pippo

        Anche in Venezuela ci sono stati dei morti , sono fascisti anche quelli ? Odessa è una città russofona ma molto attaccata alla nazione . Quando in una nazione ci sono fazioni finanziate da uni o da altri purtroppo possono accadere fatti sconcertanti . Raramente le rivoluzioni non fanno vittime . Il Presidente Yanukovic ha autorizzato alle ‘Aquile’ la polizia ‘speciale’ di sparare sui capi rivolta a Maidan , ne sono morti cento . Fascista anche lui e la polizia filo russa ? Si usa il termine fascista o nazista in modo gratuito per indicare azioni fatte da persone che fascisti o nazisti non sono affatto . I filo ucraini erano in numero molto più grande ed hanno avuto la meglio . Una volta preso fuoco il palazzo hanno cercato di salvare alcuni che si lanciavano dai piani inferiori . La TV ucraina ha trasmesso i filmati –

        • virgilio

          si la TV ucraina e come la RAI o Medieset continua pure a informarti li!

          “Yanukovic ha autorizzato alle ‘Aquile’ la polizia ‘speciale’ di sparare sui capi rivolta a Maidan , ne sono morti cento”

          anche questo te l’ha detto la TV ucraina?
          come comico non sei male farai cariera!

          • pippo

            Allora le foto commemorative e i filmati sono tutti inventati ed anche le celebrazioni in ricordo dei caduti di Maidan . Devo avvertire subito Yanukovic che può rientrare in Ucraina senza problemi . Stai a vedere che quei cattivoni fascisti lo hanno cacciato via sena motivo . Si credo che hai ragione , anzi vai a Kiev e gira con un cartello con su scritto quello che hai scritto qui in lingua ucraina . Credo che ti lincerebbero dopo dieci passi ……se sei convinto di questo in ogni caso tieniti pure la tua opinione . Del resto c’è chi nega che siano stati uccisi sei milioni di ebrei dai nazisti cosa vuoi che siano 100 fascisti ucraini ? Ma vallo a dire a loro in faccia se hai le palle non a me .

          • virgilio

            ma li i nazisti ti eliminano solo se parli russo!!

            il bello e non solo e tutto inventato ma ce gente come te che ci crede!!

          • telepaco

            “anzi vai a Kiev e gira con un cartello con su scritto quello che hai scritto qui in lingua ucraina…” che ragionamenti insulsi scusa. Allora vai tu nel Donbass a dire che gli ucraini hanno ragione, che loro non devono sentirsi russi anche se lo sono, che han fatto bene a togliere il bilinguismo e a imporre a tutti solo l’ucraino come lingua ufficilae ecc ecc, scommettiamo che ti linciano?

            Poi i tuoi amici di Kiev non mi paiono tanto eroici e pronti al combattimento, visto che quei territori sono in mano ai filorussi e loro non ci possono mettere piede. L’intero esercito ucraino fermato da poche migliaia di rivoltosi, anche se spalleggiati da Mosca, la dice lunga su quanto valgono sti qua e sulla capacità militare degli ucraini.

            La verità è una sola, gli ucraini hanno voluto tagliare con la Russia per la speranza di entrare in UE e farsi mantenere, ma credo non abbiano capito molto degli interessi in ballo. Agli europei e specialemnte ai tedeschi, con i loro portafogli spesso vuoti e poco inclini a spendere in questo periodo, interessa proprio zero la sorte degli ucraini. Non hanno speso soldi per aiutare i greci, padri della democrazia europea, vuoi che li spedano per quei 4 ubriaconi slavi? Ma stai scherzando?

        • Demy M

          Il contesto è l’ucraina, non il Venezuela. Circa la questione delle vittime bruciate vive, non ho mai visto nessun filamto ucraino che facesse pensare ad un intervento ma, al contrario.

        • chelavek

          Ad Odessa che la pensava diversamente è stato bruciato vivo dai tuoi amichetti ukroterroristi

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      In Russia ci sono anche gay neonazisti e musulmani russi … ma anche schiavi nordcoreani …

      • alfapenta

        Ma basta con il ripetitore automatico…. in Italia ci sono i neri che lavorlavorano per un euro

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Piuttosto parlaci della violazione dei diritti delle minoranze russe … https://uploads.disquscdn.com/images/d96f9cce6b3e0bca87d9b6ed967ddc0a5aa65eed9d7ae67efbd8e80ff246fc46.jpg

          • pippo

            Beh , te ne parlo io . La violazione dei diritti delle minoranze russe non è diversa dalla violazione dei diritti dei Tartari della Crimea . Prima di reclamare ‘diritti’ si presume che il paese da cui questa gente viene ne abbia avuti nel suo paese . Infatti in Russia c’è il diritto all’opposizione politica peccato che o ti fanno fuori o finisci in galera …..Lascia perdere . Se si trovano male in altri paesi se ne possono tornare a casa invece di protestare . Del resto i russi non si sono fatti una bella pubblicità con la Crimea , il Donbass , abkazia , Ossezia, e Transinistria . Quindi non vedo che diritti devono reclamare se portano via i territori alle altre nazioni . A casa devono tornare nella grande madre Russia non stare in Italia , paese della NATO e poi attaccare il calendario di Putin alla parete e fare politica filo russa . A casa , devono tornarsene a casa . Dove sono loro c’è casino altro che diritti !

          • virgilio

            fandogne le tue pura propaganda nazifascista,i Tatari in Crimea hanno tutti votato per la patria Russia,

          • pippo

            Di fatti hanno arrestato il leader , ma che tv guardi Rossya24 ?

          • virgilio

            si sempre meglio che la TV ucraina!!

          • pippo

            Giusto , infatti da quando non sono più trasmessi i canali Russi e sono stati cancellati tutti i voli da e per la Russia si sta meglio . I russi devono stare in Russia e non rompere le scatole agli altri .

          • virgilio

            a ecco dicevo io che sei un democratico!!

          • chelavek

            Se ne se stessero i naziucraini a casa loro, in galizia (compresi tutti gli accattoni che sono venuti in Italia) staremmo TUTTI meglio

          • pippo

            Tornate a casa vostra dalla grande madre Russia .

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La foto mostra circassi che vivono in Turchia, perché i loro antenati cacciati via dalla Russia zarista.

            A tal proposito East Journal … RUSSIA: La storia dei circassi e di una tragedia dimenticata …

            All’inizio dell’ottocento l’Impero Russo, desideroso di allargare i propri territori, incominciò una guerra espansionista nel Caucaso, per annettere la regione e le popolazioni che la abitavano …

            Già nel corso della lunga guerra i russi repressero duramente la resistenza circassa, non limitandosi a colpire i ribelli, ma sterminando intere famiglie e distruggendo numerosi villaggi, creandone contemporaneamente dei nuovi dove vi insediarono coloni russi. Quando ormai il conflitto stava volgendo al termine, i russi elaborarono un piano per espellere centinaia di migliaia di montanari dai loro territori e deportarli verso altri paesi, come l’Impero Ottomano …

      • Vinicio Nincheri

        mentre in ukraina non ci sono i neonazisti addirittura nell’esercito regolare dove gli elmetti dei soldati portano come insegne le svastiche naziste. Per favore basta col ripetitore automatico. Ci siamo letteralmente rotti il cazzo di una zitella acida piena di merda all’interno di quella testa di cazzo che ti ritrovi. Mi piacerebbe tantissimo poterti bruciare viva insieme a quella faccia da cazzo della Boldrini, legate come due maiali perché questo voi siete, un po’ di incenso per non sentire la puzza, un po’ di benzina e poi un bel cerino lasciato cadere quasi per caso sui due vostri corpi marci e puzzolenti. Persone negative come voi non meritano di vivere.

        • pippo

          Capito male , sono uomo e non sono stato addestrato da nessuno . Scrivo la mia opinione in base alle mie esperienze di vita evitando di aggiungere commenti ‘pesanti’ . Io in Ucraina ci vivo ed ho lavorato per 15 anni in paesi dell’ex Urss . Si è vero c’è una destra ‘radicalista’ come c’è in quasi tutti i paesi di Europa . In Italia si chiama Ordine Nuovo in Ukraina Pravy Sector . Essendoci un conflitto è ovvio che i più nazionalisti combattono con convinzione . Sono in ogni caso una minoranza come nel resto d’Europa . Gli Ucraini non amano tanto il fascismo dati i prevedenti di ‘Bandera’ ed ora non amano né il comunismo né la Russia visto il comportamento che ha avuto il Cremlino . Dalla caduta dell’Urss l’Impero Sovietico si è visto ‘sfilare’ da sotto i piedi tutto l’est Europa ultime l’Ucraina, la Georgia e la Moldova . Se i russi dormono gli americani non lo fanno . La geopolitica è un fatto non una chiacchiera. I cinesi si sono ‘ritagliati’ un pezzo di mare , hanno costruito isole artificiali e ne hanno fatto basi militari . Hanno aperto anche una base militare in Africa e varato due portaerei . Come vedi quando arrivano i soldi si passa in fretta dal risciò alle portaerei . Quindi c’è poco da dire nazisti , finanziamenti alla rivolta di Maidan ecc . fa tutto parte della geopolitica.I russi stanno cercando di impedire l’ingresso nella NATO della Macedonia . Cosa credi che gli ex sovietici siano angeli ? Il problema è che gli americani lo sanno fare meglio tutto qui .
          Se ci hai fatto caso il Donbass viene definito come in mano ai terroristi almeno ufficialmente . Questo è un chiaro messaggio per il Cremlino . In altre parole un paese in guerra non può entrare nella NATO ma uno che lotta contro i terroristi o separatisti si . Mi sembra che hai delle negatività eccessive contro la destra e forse ti fa ‘vedere’ le cose un po’ distorte .Il battaglione Azov conta pochi effettivi ed è stato già ‘messo in riga’ dal governo . Combattono fino alla morte come combattevano i giovani fascisti nella battaglia di Bir El Gobi perché credono nella patria . La svastica è stata eliminata dall’elmetto per tua informazione .

          • Raffaele Lupo

            mi sembri un po’ confuso.

          • virgilio

            quante cagate e tutto da solo?!

  • Stefano Emp

    Bisognerebbe scrivere Doneck e non Donetsk, seguendo la traslitterazione scientifica dal cirillico introdotta in Italia dalla compianta Julija Dobrovolskaja e seguita dall’Istituto Geografico De Agostini nei suoi atlanti. Peccato che il giornalismo italiano segua la china di quello germanico e anglosassone.

    • Divoll79

      La traslitterazione classica spinge i lettori italiani che non conoscono il russo (cioe’, la stragrande maggioranza) verso una lettura incorretta delle parole e dei nomi russi. Io preferirei Donezk, mi sembra una traslitterazione molto piu’ precisa, visto che usa le stesse lettere della parola russa Донецк.

      • Stefano Emp

        L’ignoranza della lingua non è un argomento valido, perché a quel punto si potrebbe dire che, siccome nessuno studia più il francese, Bordeaux andrebbe scritta ‘Bordò’…La trascrizione scientifica (tutt’altro che antiquata e l’unica che si studia nelle facoltà di russo) tiene conto della fonetica delle lingue slave scritte con caratteri latini: Nova Gorica, sul confine sloveno, è un esempio: ‘c’ si legge ‘ts’ e così altre città in Polonia, Boemia, Slovacchia ecc., un terzo dell’Europa. Donezk è una traslitterazione meno precisa perché la z in italiano si può leggere in due modi diversi, dolce e dura, mentre in Donetsk, la ts rappresenta univocamente lo stesso suono duro dell’alfabetico fonetico internazionale. Il pregio delle traslitterazioni scientifiche, non solo dal cirillico, ma anche dal cinese ecc., è che permettono una tracrizione biunivoca: si può trascrivere una parola italiana in cirillico o viceversa riproducendo sempre gli stessi suoni. Nell’era del coding e della digitalizzazione, si può esigere precisione anche in ambito linguistico.

  • Mondoacolori

    Quel Nazismo in cerca di rivincita io lo visto sui media tedeschi quando , per tre mesi hanno descritto la Maidan . Medfia sudditi del Potere creato sulla figura della Dolorosa Angela , cinica donna dell´est , che ha un solo obbiettivo , vendicarsi dell´occupazione sovietica. In effetti erano proprio i tedeschi i piu´ entusiasti del regime comunista . Erano loro ha motivare Mosca a fare meglio , a controllare ogni respiro , a togliere ossigeno ad ogni forma di resistenza . Mosca alla fine e´stata contenta di potersi liberare della DDR . Oggi quella DDR e´nel mezzo dell´Europa e gestisce la cosa pubblica come se nulla fosse successo dopo Ulbricht . Merkel come una tiranna che tesse la tela , e povero chi ci capita . Le sovranita´nazionali cancellate , rimane solo quella tedesca che si portano sempre addietro , anche quando vanno in vacanza . L´UNione sta´morendo sotto i colpi di una che si vorrebbe vendere come prussiana , ma che in realta´e´solo una astuta avida dententore di potere . IL suo operare ricorda purtroppo il film ” la vita degli altri ” . Se a settembre dovesse rivincere , per l´Unione sara´la fine . La Francia contuinuera´la sua corsa solitaria , all´Italia rimarra´ la scelta fra Patto di ferro o Italexit .
    Se la Germania non mandera´a casa la Merkel , quei Media che guidano la Germania si sentiranno ancora piu´legittimati a concentrare il potere sul Paese di Centro . Gia´ adesso l´UNione sofffre dell´accentramento tedesco .

    • pippo

      Però non si capisce perché dalla DDR cercavano di entrare nella parte ‘Americana’ e non viceversa . E se stavano cosi bene perché hanno rotto il muro ? Mi sono perso dietro alla tua dettagliata ‘analisi ‘ . Potresti cortesemente darmi i dati di quanti sono stati uccisi nel cercare di passare ‘illegalmente’ dalla Germania dell’est a quella dell’ovest? Sulla Merkel un po’ ti do ragione , di fatto non sta simpatica a nessuno . La Ue non si romperà finchè non si rompono gli USA secondo il mio modestissimo parere.

      • Mondoacolori

        La Merkel e´stata allevata NELLA DDR , lei e´emigrata da Amburgo verso la DDR subito dopo la guerra . Il Padre era un Pastore Protestante e si trattava di occupare posti chiave nella DDR del dopoguerra . L´emigrazione da est ad Ovest non e´stata di massa , ma tutti i casi sono stati ben pubblicizzati dai media occidentali . La guerra fredda dell´informazione non e´mai finita .

        Quanti morti ci sono stati lungo il perimetro ? Si racconta che in tuttta l´estensione della cortina di ferro fra Patto di Varsavia e Occidente , ci siano stati circa 800 morti in totale . In paragone ai milioni di morti subiti dai Vietnamiti pochissima cosa . Esaltare il morti dell´altra parte e´sempre stato il pallino dei media occidentali . E con cio´ritorno all´Ucraina , sull´Ucraina si e´abbattuto un attacco mediatico concertato senza precedenti , attacco di un unica regia. L´Ucraina oggi e´guidata da un Presidente ed un governo illegittimi ma nessuno dei media che erano cosi´ critici nel passato , ne´parla . Kiew e´considerato un protettorato tedesco , cosi´come la LIbia , uno francese . Gli Usa per il momento fanno da tappabuchi , un po´di qua´un po´di la´, non sanno DOVE iniziare .
        La mia critica alla DDR e alla Merkel e´dettata dal modo con il quale questi signori venuti dalla DDR gestiscono il potere . LO fanno con metodi che riportano al Bulling , fanno gruppo e credono di essere i veri portatori della radice tedesca . Nella DDR sul Nazismo non e´mai stato discusso veramente ,( neanche nella BRD in realta´) . Chi segue la linea Merkel ( di gomma ) dovrebbe aver percepito che lei sta facendo la sua gara su PUtin e sulla Russia . Il suo obbiettivo e battere Putin , oggi con L´Ucraina e domani magari creando un Grande Germania . I tedeschi non hanno il carattere di chi si accontenta , prima o poi proveranno a rimodificare i confini di questo o di quello Stato .

        • pippo

          Quasi quasi ti do ragione. Infatti segretamente la Merkel sta facendo rimodernare e mettere in servizio 3000 carri armati che erano in naftalina da dopo la guerra fredda. Si sta discutendo di creare un esercito europeo . Non la vedo mica tanto bene ….. I tedeschi hanno perso due guerre ma hanno dimostrato di saper rialzare la testa ed effettivamente quando si mettono a fare squadra sono pericolosi . Non bisogna dimenticare che le armate tedesche avevano tecnologia superiore e che tutti gli altri sono dovuti ricorrere alla produzione di nuove armi in fretta dato che all’inizio della guerra non potevano competere . Staremo a vedere se ci sarà il quarto Reich . Non mi sono simpatici ne Putin ne Angela . Per me vivere in Ucraina filo russa o filo europea era lo stesso . Posso dire che da quando sta tentando di entrare in EU i prezzi sono aumentati, la corruzione è diminuita e stanno rimodernando molte cose anche se lentamente . C’è una volontà di cancellare tutti i legami con la Russia investitori europei e arabi filo americani stanno pompando denaro e creando posti di lavoro .Come di consueto e in stile USA c’è una reale invasione finanziaria . Le banche russe sono bandite , i voli da e per la Russi cancellati e no fly zone per la Russia su tutto il territorio ucraino . I canali russi sono stati oscurati anche se qualcuno ha il satellite . La polizia è stata riformata e non si può più pagare la ‘mazzetta’ . La lingua russa viene sistematicamente rimpiazzata con quella ucraina . E’ in atto un contro lavaggio del cervello a suon di dollari piuttosto che di Kalashnikov . Poroshenko è stato eletto dal popolo ero presente durante le elezioni . Non posso dire di brogli o altro però qui sconfiniamo in un argomento vasto . Che dire del governo italiano ? E’ legittimo ? E del referendum in Crimea ? E delle elezioni in Russia? O vogliamo parlare del Venezuela o delle elezioni USA ? La guerra è sporca e la politica pure . Non capisco perché ogniuno non se ne sta a casa sua piuttosto che rompere le palle agli altri e qui includo anche coloro che migrano in Europa per poi ammazzarci come cani vedi in ultimo la Spagna .
          Non parliamo dei cinesi che acquistano di tutto per poter dominare anche l’Europa nel sogno di un grande impero celeste , ma Erdogan nel frattenpo sogna il grande impero Ottomano e insieme alla Russia cerca di destabilizzare i Balcani . Trovami uno pulito che gli mando una bottiglia di cognac …..Accusare un singolo stato oggi è pura follia . Non è un singolo stato che crea guerre ma sono tutti . Ovvio che le superpotenze hanno la meglio sugli altri ma non sempre . In Vietnam ci sono stati 500000 morti di loro e 50000 americani . E’ stato uno dei più grandi errori degli USA . Come ho sempre sostenuto non si può dominare un popolo militarmente né invadere la sua nazione . La storia insegna . Dai Romani a Napoleone poi Hitler e via cosi. Neanche Putin potrebbe invadere l’Ucraina e ‘tenerla’ saldamente in mano . Ogni giorno tornerebbero decine di soldati russi nelle bare a casa . Difficile da sostenere politicamente . Inoltre un conto è difendere la propria terra contro un nemico un conto è andare a casa d’altri cercando di sottomettere un’intera popolazione . Putin avrebbe la meglio nei paesi Baltici data la scarsa popolazione . Li potrebbe in un solo colpo annettersi una delle repubbliche senza troppi danni collaterali da ambo le parti . Non è un caso che gli USA e UK hanno sbarcato truppe e mezzi corazzati in quantità e aumentato il numero di velivoli . Torniamo sempre alla mia richiesta , trovami uno pulito , ho sempre la bottiglia di cognac pronta ed è anche invecchiato 12 anni ….

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
  • JaegerPanzerE100

    Prima o poi la feccia Nazi Ukraina svanira’ assassina e ritardata mentale espressa in Battaglioni Azov decorati di svastica fin nelle viscere……

  • Hidalgo

    per l’autore:
    sarebbe ora di smetterla di indicare come filorussi coloro che sono in realtà soltanto russofoni.
    Si tratta di due concetti molto ben diversi.
    L’uno è filo qualcosa (ma allora la sua natura qual è?). L’altro è soltanto sé stesso, ciò che è: non sta da una parte o dall’altra: è russofono e basta. E’ un ucraino che parla russo. E basta. Vive nella propria terra, dove è NATO e CRESCIUTO. Non è un invasore. Non è un terrorista. Non è filo qualcosa. Come un veneto che parla veneto non è filoveneto. E’ veneto e basta.

    • Divoll79

      Quel che dice e’ sacrosanto. Pero’, bisogna anche dire che la regione ha chiesto di entrare a far parte della Federazione Russa, anzi, di tornare a essa, visto che ne faceva storicamente parte in passato, fino alla IIGM.

      • Hidalgo

        Certamente. Rileggendo il mio post vedo che non è sufficientemente chiaro. Anche perché manca qualcosa. Nemmeno scrivere (in riferimento ai russofoni) “E’ un ucraino che parla russo.” è corretto. Perché più spesso si tratta di russi che parlano russo e che vivono in UA. E che hanno tutti i diritti di essere lasciati in pace e di affermare la propria auto determinazione, come già avvenuto in Crimea. Cosa che a loro è impedito di fare. Quei confini politici ormai non rispecchiano più la natura demografica della regione: il Donbass è Russia. Come la Crimea.

  • Mondoacolori

    I valori Europei vengono bombardati nel Donbass . Molti politici della UE hanno le mani sporche di sangue . Per il giornalismo vero , la guerra nel Donbass e´una Caporetto . Almeno 9 giornalisti uccisi , 7 erano Russi , un Italiano ed un Ucraino . Di queste morti i media Europei tengono spenti i riflettori . Di quali valori Europei parliamo se dal colonialismo e dal nazismo non ci possIAMO LIBERARE ? lE STRAGI NEL Donbass verranno , nel futuro paragonate ad un nuovo Olocausto ed allora si chiedera´. Ma dove eravamo quando le citta´dell´est venivano bombardate ?

  • eusebio

    L’Ucraina è uno stato fallito, lo stipendio medio è di 160 dollari al mese tipo Benin, lo stato è in bancarotta e i russi non gli passano più il gas (tanto non lo pagano), l’esercito non tiene più e se Putin dovesse spingere un pò arriverebbe non a Kiev ma a Parigi in una settimana.
    Putin non affonda perchè aspetta il collasso del regime di Maydan, tanto degli sponsor di Poroshenko McCain sta crepando, Soros è quasi novantenne e sente il forcone di Belzebù sulle chiappe, resta la Clinton ma è politicamente talmente morta da fare pena, dicono vorrebbe vincere le elezioni di midterm ma i repubblicani si fregano le mani perchè finchè c’è lei sulla breccia vinceranno sempre alla grande.
    A Putin non gli conviene mettere troppa carne al fuoco, intanto vince in Siria e rimette in sesto Assad, si spartisce l’Asia centrale con la Cina senza giocarsi l’India e gioca di sponda con la Germania per tenere fuori dall’Europa il gas liquefatto costosissimo americano.
    Dovrebbe convincere l’Iran a cercare di abbattere il regime wahabita qatariota per eliminare un concorrente sul gas (se i sauditi dovessero occupare il piccolo emirato l’estrazione in condominio con l’Iran cesserebbe), sacrificio necessario per l’Iran che vuole abbattere il fratello regime del Bahrein per liberare gli sciiti dell’arcipelago.
    Insomma Putin ha troppe gatte da pelare per accollarsi pure la defunta economia ucraina (curioso parallelo con la Corea del nord che nè la Cina nè la Corea del sud vogliono prendersi sul groppone) e preferisce risolvere i suoi problemi uno alla volta.