Russian_Air_Force_Sukhoi_Su-35_Belyakov

Il Terminator di Putin

In un combattimento ravvicinato l’F-35 sarebbe sconfitto dal Su-35S con un rapporto di 10 a 1. È questo il responso di uno studio effettuato dal governo australiano sulle capacità ravvicinate dell’F-35. Il caccia tattico di quinta generazione è stato progettato per il dominio in campo BVR (Beyond Visual Range), ma se incontrasse un Su-35, non avrebbe scampo.

L’evoluzione del già magnifico Sukhoi Su-27 “Flanker” è costruita negli impianti della Gagarin Komsomolsk-on-Amur Aircraft Production Association (di proprietà della Sukhoi Company), nell’estremo oriente russo. I Su-35 recentemente schierati presso la base aerea di Khmeimim,  incorporano il non plus ultra dell’attuale tecnologia russa. Quattro caccia non aggiungeranno un reale valore per le sorti del conflitto, ma permetteranno alla forza aerea in Siria di acquisire esperienza operativa sul Su-35.

Mosca, infine, spera di pubblicizzare con la comprovata esperienza di combattimento il suo caccia, già venduto ai cinesi. Ad oggi non è chiaro quanti caccia da superiorità aerea i russi abbiano in Siria. I Su-30 ed i Su-27SM hanno una limitata capacità di autodifesa. Diverso il discorso per i quattordici Su-34 Fullback, armati con equipaggiamento aria-aria (AA-10 “Alamo” e AA-11 “Archer”). I Su-34 possono colpire obiettivi aerei nemici ad un massimo di 60 chilometri di distanza. I russi, infine, in Siria hanno una forza di caccia intercettori Sukhoi Su-30 per scortare tutti i velivoli impegnati nella Repubblica Araba. Il Su-30 è comunque un sistema globale più capace rispetto al Su-35 per la presenza di un secondo membro dell’equipaggio che aiuta ad alleviare il carico di lavoro dell’equipaggio durante le operazioni aeree.

Il Su-35 è comunque il miglior caccia di quarta generazione avanzata (4++) mai prodotto nella storia della Sukhoi. Sebbene non propriamente stealth, la sua sezione equivalente radar è diminuita dal massiccio impiego di Ram (Radiation-absorbent material). Il Su-35 è equipaggiato con un radar Irbis-E, in grado di monitorare 30 bersagli ad una distanza massima di 400 km con la possibilità di attaccarne 8. Secondo i russi, il radar del caccia di quarta generazione avanzata del Sukhoi faticherebbe ad identificare un F-22, ma non la RCS di un F-35.

È propulso da due motori Saturn AL-41F1A a spinta vettoriale che gli permettono anche capacità supercruise. Reintroduce un disegno pulito, eliminando le alette canard del precedente disegno. Ciò è stato reso possibile grazie al centro di gravità spostato verso la parte posteriore del velivolo. In questo modo si annullano i benefici delle canard. Il caccia multiruolo Su-35 raggiunge una velocità massima di 2.500 chilometri all’ora. La sua autonomia di volo è di 3.400 chilometri.

  • agosvac

    Se non ho capito male ciò significa che gli F-35 che gli Usa hanno imposto a tutti i governi “amici” sono obsoleti ed inferiori ai modelli russi di ultima generazione oltre che estremamente costosi!!! Ma questi Usa ci sono amici o nemici?????????

    • Andrea Fariano

      hai capito male

  • itsmy opinion

    trovare un aereo migliore dell’F35 ci vuol poco visto che é un bidone colossale…il canada non li vuole piú, noi dobbiamo comprarli perché siamo sudditi.

    • Otto-Volante

      No… L’italia É TRA I COSTRUTTORI DELL’F-35!!! Non é un semplice “acquirente”…

      L’Italia ha PREGATO IN GINOCCHIO gli USA di farla entrare a far parte della joint venture che costruisce l’F-35, PERCHÉ DEVE SOSTITUIRE I VETUSTI “AV-8B HARRIER II”, SENZA I QUALI LE “GLORIOSE” PORTAEREI CAVOUR E GARIBALDI, TORNEREBBERO AD ESSERE QUELLO CHE IN REALTÁ SONO: PORTAELICOTTERI!

      • itsmy opinion

        il discorso fila ma a questo punto bastava prendere i pochi esemplari adatti alle due navi

        • Otto-Volante

          Si, ma allora perché “investire” centinaia di milioni per “pochi esemplari”???

          Allora tanto valeva fare una portaerei “vera”, anche se con la limitazione del dislocamento massimo, si puó fare… 😉

          • itsmy opinion

            una portaerei vera costa talmente tanto che non ce la si poteva permettere ( ormai non ne costruiscono piú nemmeno gli americani)…per me potevano fare a meno anche delle portaelicotteri. Tanto noi in guerra non andiamo mai, facciamo solo opere di pace. Come ha detto oggi la pinotti circa i militari che dovrebbero partire per mosul

          • Otto-Volante

            Concordo, ma con le tecniche attuali, fare una “portaerei” 15mt piú lunga della Cavour, tenendo lo stesso limite (imposto dopo la guerra) di tonnellaggio si potrebbe fare…

            Sul fatto che tanto in Italia tutto é inutile – visto l’utilizzo ed il “personale” penoso che ci mettiamo sopra (mentre i nostri migliori piloti e soldati migliori devono migrare altrove!) – sono d’accordo al 1000%!

          • telepaco

            Avessimo gente come Putin si potrebbe fare, ma siccome abbiamo solo leccaculi come tanti che qui sul forum scrivono con la lingua dietro il posteriore di Obama, non è che possiamo pretendere tanto no?

          • Otto-Volante

            putler stá devastando, annichilendo ed oltraggiando la Russia, sottraendo oltre 1/3 del prodotto interno tramite i suoi oligarchi (che certo non sono meglio di quelli di Eltsin, che ha fatto fuori fuori per far subentrare i suoi…).

            Lei non conosce la Russia, dove ogni giorno che passa i poveri sono sempre di piú e piú poveri, mentre i pochi ricchi son sempre piú ricchi e potenti…

            Sui notiziari (russi, ovviamente…) di qualche mese fá, hanno detto tranquillamente che il mercato nero ha raggiunto gli introiti di quello legale! Nel 2015!!! Roba da II guerra mondiale…

            Si faccia un viaggetto nei sobborghi industriali appena fuori dai centri storici, e vedrá come i russi “amano” putler…

            Il fatto é che parlate di cose che avete visto solo dai giornali…

          • telepaco

            Io non conosco la Russia, ma non mi pare che tutti gli altri paesi dell’ex blocco sovietico stiano meglio senza il suo putler come lo chiama. L’Ucraina senza il cattivone sta meglio? In ginocchio come stato fallito. Le repubbliche baltiche, la georgia e il kazakistan? meglio sorvolare. Nessun paese puo’ in poco tempo prosperare, la Germania est è tutt’ora dipendente di quella ovest. La Russia ha fatto passi da gigante rispetto ai paesi sopra citati, ha raggiunto il Pil dell’Italia quasi triplicandolo in 15 anni. E’ un paese con tanti problemi? Certamente. Putin ha anche lui difetti e fa tanti errori e ruberie? Ovvio. Ma un altro farebbe altrettanto, un paese non diventa la Svizzera o la Danimarca in 15 anni. Puo’ dire quello che vuole ma anche i giornali più schierati contro di lui gli riconoscono una popolarità interna intorno al 80%, perchè si ricordano pur con tutti i problemi cosa era la Russia 15 anni fa. Non riconoscere questi meriti, oltre al fatto che è ormai l’unico a difendere i veri valori dell’Occidente cristiano in pieno declino, è da imbecilli. Noi siamo solo dei cagnolini che seguono la politica di turno dell’inquilino della casa bianca, se a lui preme la società multucilturale e i matrimoni gay con adozioni noi vassalli ci dobbiamo adeguare. E questa la chiama libertà? Da noi i governi fanno quello che vogliono il popolo? Forse forse mi sa che Putin è persino più democratico, se per democrazia si intende fare le politiche che vuole il popolo. E qui nessuno vuole accogliere milioni di siriani che vengono a violenatare le donne, si guardi i video che arrivano ogni giorno dalle piazze e dalle metropolitane delle città tedesche, come è ridotto il suo “mondo civile”

          • Otto-Volante

            Vede”telepaco”, il discorso é ben diverso!

            Chruščёv COL PCUS AL COMPLETO, LASCIÓ LIBERE LE REPUBBLICHE “EX-SOVIETICHE” DI DECIDERE DEL PROPRIO DESTINO!!!

            Che poi – OGGI, A POSTERIORI – si possa dire che l’Ucraina stia peggio di prima, (mi scusi il francesismo) É UNA CAGATA PAZZESCA, TIPO QUELLA DI FANTOZZI RIGUARDO AL FAMOSO FILM (guarda caso…) SOVIETICO!!!

            Mi creda, senza offesa… TUTTI I PAESI CHE SI SONO LIBERATI DEL PUGNO DI FERRO SOVIETICO, STANNO 1000 VOLTE MEGLIO DI PRIMA!!!

            Ilgiornale NON dá queste notizie, MA ANCHE QUEL CONTADINO DI Lukašenko, SI STÁ SMARCANDO DAI RUSSI “PROMETTENDO CHE NESSUNA ALTRA BASE RUSSA SARÁ CONCESSA SUL TERRITORIO BIELORUSSO”…

            Magari putler ha giá i piani di invasione per la Bielorussia! Chissá…

            E che dire delle Repubbliche Baltiche???

            SONO DIVENTATE UN GIOIELLO!

            Alfabetizzazione, livello e durata di vita, reddito, progresso tecnologico ed industriale etc etc… TUTTI AI PRIMI POSTI MONDIALI!!!

            E la Polonia??? Secondo lei si stava meglio prima??? Ma scherziamo!

            Lei parla di PIL, MA COSA C’ENTRA IL PIL CON LA VITA DELLE SINGOLE PERSONE SE IL 97% DELLA RICCHEZZA RUSSA É NELLE MANI DEL 3% DEI RUSSI???

            Tutti ovviamente amici ed amichetti di putler, ovviamente…

            Se uno guardasse alle banche italiane, cosa penserebbe? Che gli italiani sono tutti milionari! Ovvio! Tutti i paesi sono sempre con le banche sotto pressione…

            Mentre le banche italiane HANNO PIÚ CONTANTI DELLE BANCHE TEDESCHE FRANCESI E SPAGNOLE MESSE ASSIEME!

            Questo forse dice che gli italiani se la passino bene???

            Io credo di no.

            P.S. – Lei non ha letto i miei post passati, QUANDO HO ELOGIATO PUBBLICAMENTE LA RIFORMA FINANZIARIA DEL 1° MANDATO DI PUTIN (e non putler…), FATTA DAL SUO MIRABILE MINISTRO DELL’ECONOMIA (di cui non ricordo il nome)…

            Bene, lo stesso ministro poco dopo, cominciò a capire che il novello “putler” cominciava a spartire la torta ad “amici e parenti” in gran parte provenienti dal KGB, e lo criticò apertamente.
            Risultato? Silurato e Russia che ritorna nel baratro economico! E putler a chi dà il comando della banca centrale???

            Ad una ex servetta di letto… 😉

          • Kipelov

            Un ucraina in default con la bce,l’economia locale in mano alle corporazioni usa, zero lavoro ed una nazione ormai svuotata di qualsiasi legittimità …la gente scappa perché non c’è lavoro… Il paese allo sbando… Si, stavano proprio peggio prima eh, caro Otto! Il grande esperto di politica estera,armamenti,tecnologie militari e tuttologo onnisciente ha sentenziato!non è che la sua compagnia subisce le contro sanzioni russe e lei è rimasto penalizzato? Su, ci dica la verità, ci spieghi la sua crociata personale russofoba ed anti-putiniana…

          • Otto-Volante

            Ucraina da sempre VIOLENTATA, DEPREDATA E CONTAMINATA DALLE RUBERIE DI STAMPO SOVIETICO PRIMA, E RUSSO DOPO…

            Da sempre sfruttata per le sue risorse, infischiandosene dei suoi abitanti… Prima gli zar fecero strage di contadini ucraini per sottrargli quello che una volta era conosciuto come “granaio d’europa”…

            Poi i sovietici ne ammazzarono altri milioni lasciandoli LETTERALMENTE morire di fame DOPO AVERGLI SOTTRATTO TUTTE LE RISORSE, ANCHE ALIMENTARI…

            Poi i russi, SPREMENDOLI COME LIMONI, AL FINE DI SOTTRARGLI GLI INGENTI GIACIMENTI MINERARI DEL BACINO DEL DONEC, USANDO MANOVALANZA, AZIENDE, BANCHE… TUTTO RUSSO! NON LASCIANDO NULLA NELLE TASCHE DEGLI UCRAINI! SENZA CONTARE IL CONTINUO RICATTO DEL GAS, PER ASSICURARSI LE BASI DELLA CRIMEA…

            E di sicuro gli ucraini, stanno meglio ora DA PERSONE LIBERE DAI CRIMINALI SOVIETICI/RUSSI, CHE PRIMA!

          • Kipelov

            Otto, lei dovrebbe staccarsi dal pcus e dalla vecchia concezione sovietica di statalizzazione con gli orrori pregressi che sono stati commessi.Non siamo rimasti ai tempi di Stalin,Beria&company,la società si è evoluta,i tempi son cambiati.La situazione dell’ucraina pre-Maidan era la seguente:il governo di Kiev,l’ucraina intera sopravviveva grazie ai proventi del Donbass.I russi lì stanziati si facevano letteralmente il fondo quadro nelle miniere,industria pesante,chimica,ferrovie e trasporti, con salari ben più miseri della parte “occidentalizzata” est,tutta servizi e lustrini colorati e salari di differente caratura.Nè si può asserire che il donbass fosse trattato con il dovuto riguardo,con la popolazione vista come minoranza etnica di serie b.Questo già con Yanukovich.Dato di fatto,non fantasia personale.Post-Maidan la situazione è peggiorata.Quattro furbetti del quartierino occidentale( I NUOVI VIOLENTATORI dell’UCRAINA) hanno fatto vedere un’europa inesistente ai malcontenti di turno,Un’europa garantista concepita solo di diritti,mai di doveri.Libertà,viaggi,cultura..ma a quale prezzo? e soprattutto, chi la paga?Lo sa benissimo anche lei che l’ucraino tipo a cui viene fatta vedere la “facciata” italia s’innamora facilmente di un’apparenza.La realtà è ben diversa.Quel poco di sovranità rimasta è stata svenduta e spartita per quattro soldi ai nuovi potenti di turno, con buona pace della popolazione.Post-Maidan, gli ucraini si sono ritrovati in ginocchio, l’europa preme per recuperare i primi prestiti ed hanno perso inoltre 1/3 del PIL in entrata.I rivoltosi si sono accorti di essere rimasti soli ed in braghe di tela.La popolazione ucraina media si ritroverà ben presto alla frutta,con salari ucraini e costo della vita europeo.Questo è quanto hanno guadagnato.Già ora esplodono i primi inevitabili focolai di proteste con il nuovo eletto governo Poroshenko.Dia un’occhiata ai forum ucraini, e vedrà che la musica è cambiata.Gli ucraini ora sono messi peggio di prima, perchè non sono liberi, ma semplicemnte asserviti al nuovo padrone europeo.

          • Otto-Volante

            Lei non conosce NEANCHE IL PENSIERO DI QUEL CRIMINALE DI putler!!!

            putler HA DETTO E RIDETTO CHE LO “SCIOGLIMENTO” DELL’URSS É STATO IL PIÚ GRANDE SBAGLIO DI TUTTI I TEMPI! E CHE É SUA VOLONTÁ RIPORTARE LA RUSSIA AGLI ANTICHI FASTI!!!

            Che detto in soldoni, vuole riportare la Russia al “fasto” dei tempi degli zar!!! Proprio per questo lo chiamano, appunto, zar!!!

            Io in Ucraina ci vado mensilmente… E non mi pare proprio che si stia peggio di prima! Certo poroscemo (io lo detesto!) é un idiota che NON HA MANTENUTO UNA PROMESSA CHE SIA UNA… Ma é quello che gli ucraini volevano, e nel bene e nel male É AMPIAMENTE GIUDICATO 1,000,000 DI VOLTE MEGLIO DI QUANDO C’ERANO I BURATTINI RUSSI!!!

            Lei non sá niente di niente, oppure finge… Ci sono intere frotte di “Trolls” a pagamento, con sede a S. Pietroburgo in Савушкина, 55 CHE COSTANTEMENTE INVIANO DECINE DI MIGLIAIA DI FALSI POST IN TUTTA EUROPA, IN PARTICOLARE NELLE REPUBBLICHE BALTICHE, UCRAINA, SVEZIA, FINLANDIA E NORVEGIA…

            Infiltrazioni talmente “pesanti ed invasive” DA FAR EMETTERE UNA NOTA CONGIUNTA DA PARTE DEI PAESI SCANDINAVI, CON FIRMATARIA LA SVEZIA – AD UNA LETTERA DI FORMALE ACCUSA AL GOVERNO RUSSO, DI FORAGGIARE E COMMISSIONARE QUESTI RIDICOLO ATTACCHI…

            Lei vive all’ombra di RT… Legga e si informi si quello che succede nel mondo libero!

          • Kipelov

            Vede Otto, lei travisa.Lo scioglimento dell’URSS è stato uno sbaglio perchè ERA UNA SVENDITA E NEANCHE AL MIGLIOR OFFERENTE,non perchè fosse imploso il regime comunista.Per quattro dollari si acquistavano le pressochè immense ed infinite potenzialità di tutto il bacino post-sovietico tramite oligarchi fantocci assoggettati agli interessi atlantici.Gas,carbone,trasporti..tutto.Chi asserisce il ripristino,nella volontà di Putin,del vecchio impero zarista ha seri problemi di discernimento logico e mentale.Parlando di trolls ,vogliamo parlare allora della falsa propaganda CIA,delle insulse uscite dei paesi NATO, del famoso centro di informazioni (o disinformazioni) dell’esercito ucraino nella sporca farsa della guerra civile nel Donbass?Guardi che il suddetto sito di hackeristi era fiore all’occhiello della propaganda di Svoboda.Continuiamo poi riguardo a tutti i media ricettacolo di bugie che continuano a far vedere un nemico inesistente(la Russia),facendo finta di agire contro l’isis?Stato islamico che non scandalizza neanche più di fronte ai nuovi video di decapitazioni ad opera dei bambini..contro il quale l’europa NON vuole prendere una decisione.Se il sottoscritto vive all’ombra di RT, non mi sembra che citare la BBC o riportare news degne di talk show pomeridiani siano sinonimo di corretta informazione e di onestà intellettuale.
            In ultimo, guardi che comunque il popolo ucraino non ha ancora completamente recepito che il default e le problematiche connesse saranno pagate con i dovuti interessi, e ne stanno già assaporando l’amaro.Sui forum e sui social l’entusiasmo di Maidan è svanito come la neve al sole.

          • Otto-Volante

            Ad ogni Vs post, viene evidenziata la Vs totale ignoranza storica…

            L’URSS NON SVENDETTE NIENTE!!! FECE SEMPLICEMENTE BANCAROTTA!!!

            E fece bancarotta, PER EVER INGRASSATO I PORCI OLIGARCHI VOLUTI DA LORO STESSI, CHE CERTAMENTE NON ERANO MEGLIO DEGLI OLIGARCHI DI OGGI VOLUTI DAL CRIMINALE putler…

            L’ex URSS PAGAVA LA “PAX-BELLICA” CON LE REPUBBLICHE SATELLITE A SUON DI CENTINAIA DI MILIARDI DI RUBLI ALL’ANNO, AL SOLO FINE DI TENERLE SOTTO CONTROLLO – CONTRO LA VOLONTÁ DI QUESTE ULTIME, STANCHE DI ESSERE SOGGIOGATE DAI RUSSI CHE LE SFRUTTAVANO, LASCIANDO LORO SOLO LE BRICIOLE…

            Questo “giochetto” non poteva durare a lungo, e Michail Gorbačëv (ma non solo…) FÚ SEMPLICEMENTE QUELLO CHE SI RESE CONTO CHE “MANTENERE” GLI STATI SATELLITE ERA IMPOSSIBILE!!!

            Lei lo sá cosa é un “fallimento” per una azienda??? Ecco quello é successo per l’intero URSS!!!

            La colpa? I porci fatti arricchire alle spalle dei poveri cittadini russi, E VOLUTI DALL’ALLORA CLASSE POLITICA TUTTA…

          • Kipelov

            Otto. cortesemente, non dia dell’ignorante a terzi, quando qui le interpretazioni storiche sono personali.Ognuno ha la sua chiave di lettura,ci mancherebbe, ma forzare la mano così la sminuisce inutilmente.
            Se la russia pagava centinaia di migliaia di rubli,lasciando le briciole, significava che i guadagni erano direttamente proporzionali a quanto versato..il che non implica il fallimento come da lei enunciato.Il compagno Michail ha avuto il compito di procedere al FALLIMENTO PILOTATO dell’apparato statale.Non per nulla dai cittadini russi non è visto di buon occhio come invece lo dipinge l’occidente:anzi, in russia rischia la pelle, perchè la comunità sociale HA PERSO TUTTO,TUTTI I RISPARMI STATALI sono svaniti nel nulla.Altro che perestrojka..e’ un dato di fatto , Gorbačëv vive (od è scappato,dipende sempre dalla chiave di lettura) all’estero.Il compagno Boris, a posteriori, tra un brindisi e l’altro, ha completato l’opera.I nuovi ricchi?fantocci pagati con moneta atlantica/europea.Lo sfascio dell’urss è ben noto alla classe sociale media,tant’è che Putin rappresenta nel bene e nel male colui il quale ha ridato dignità e sviluppo all’intera nazione,alzandone enormemente il prestigio a livello mondiale,ed il benessere economico interno. Il come, può essere opinabile, ma per il resto ha defraudato chi ,con denaro privato(di dubbia provenienza) si è illegalmente appropriato dei beni statali di pubblico interesse.Dallo smembramento avvenuto con sommo gaudio europeo,si è passati alla ri-fondazione, in chiave moderna, di una Russia in grado di competere e dire la sua ai vertici mondiali,scalzando l’america dalla sua egemonia totalitaria.

          • Otto-Volante

            A me dispiace SEMPRE dare dello “ignorante” a qualcuno… Ma a volte “devo” farlo, che mi piaccia o no.

            Se lei mi scive che: “Lo scioglimento dell’URSS è stato uno sbaglio perchè ERA UNA SVENDITA E NEANCHE AL MIGLIOR OFFERENTE” – io le “DEVO” dare per forza dell’ignorante (colui che ignora la realtá)!

            Lei scrive ancora: “Se la russia pagava centinaia di migliaia di rubli,lasciando le briciole, significava che i guadagni erano direttamente proporzionali a quanto versato..” – E chi l’ha detta ‘sta scemenza??? Il problema era proprio quello: PER QUANTO SPREMESSERO L’UCRAINA E GLI UCRAINI I CONTI NON TORNAVANO, IN QUANTO INGRASSAVANO I SOLITI PORCI OLIGARCHI RUSSI!!!

            Che i russi abbiano perso “tutto”, é vero solo a metá: gli statali sono stati in gran parte salvati.

            Che poi Gorbačëv abbia “svenduto” – CON TUTTO IL DISPREZZO CHE HO PER LUI – mica é colpa sua…

            Gorbačëv ha dovuto “fare i conti” delle PRECEDENTI, DISASTROSE PRESIDENZE E PAGA MOLTE COLPE NON SUE…

            Il “danno” era giá stato fatto in PRECEDENZA, volendo sfidare gli USA in una competizione economica dissennata sottomettendo gli stati “satellite” col pugno di ferro al fine di proteggere le frontiere russe, ED AL CONTEMPO DISTRUGGENDONE LE POTENZIALITÁ ECONOMICHE!

            Se i sovietici fossero stati “furbi”, avrebbero usato le repubbliche satellite come “aziende” in grado di “colloquiare” con l’Ovest!

            Ed invece i sovietici – PER PAURA CHE LE REPUBBLICHE SATELLITI SCAPPASSERO – hanno chiuso ancor di piú il pugno di ferro strangolando l’economia e la libertá di questi ultimi…

            Solo che da perfetti fessi, NON SI SONO RESI CONTO CHE I SOLDI USATI PER SOTTOMETTERE QUESTI PAESI, ERA MOOOOLTO MAGGIORE DEGLI INTROITI DERIVATI DAL LORO SACCHEGGIO (sempre dei paesi satellite…)!!!

            É STATO QUESTO “MECCANISMO” A FAR FUORI L’URSS!!!

            Gorbačëv per quanto mi stia antipatico, ha “solo preso atto” che la situazione era drammatica! Lei non ricorda, MA TUTTO QUESTO CATACLISMA AVVENNE IN APPENA 36 ORE!

            Ma la cosa ancora piú “divertente” (si fá per dire…), É CHE IL CRIMINALE putler STÁ COMMETTENDO NUOVAMENTE LO STESSO IDENTICO ERRORE!!!

            putler STÁ ISOLANDO LA RUSSIA, ESATTAMENTE COME ERA ISOLATA AI TEMPI DELL’URSS, E STÁ FACENDO ESATTAMENTE LA STESSA “RINCORSA AGLI ARMAMENTI” CHE PORTÓ ALLA ROVINA LE CASSE SOVIETICHE!!!

            Ed ironia della sorte, ANCHE A QUEI TEMPI VI ERA UN BASSISSIMO PREZZO DEL PETROLIO…

            putler si é stretto il cappio al collo da solo… La Russia NON é putler, ed uscirá ancora una volta dal baratro, MA SARANNO I RUSSI COMUNI A PAGARE – ANCORA UNA VOLTA – IL PREZZO PIÚ ALTO DI UNA CLASSE DIRIGENTE CRIMINALE, INEFFICIENTE, CORROTTA ED OTTUSA!

            P.S. – Proprio pochi giorni fá, putler ha detto parole di ammirazione per Gorbačëv ed Eltsin… Come pure di stalin! Come dire: il passato che ritorna! 😉

          • Kipelov

            Chiavi di lettura,caro Otto, come sempre chiavi di lettura a cui le ispirazioni poi possono dare senso opposto alla realtà.In ogni caso, mi ricordo perfettamente delle 36 ore ,dei filmati in Tv, di tutti quanti festeggiavano perchè era morto il “pericolo rosso”.Peccato però che letterati,economisti e storici russi abbiano inquadrato il crollo sotto altre cause

            Il crollo dell’Unione Sovietica non
            fu causata da incoerenza interna,È una sciocchezza: il sistema sovietico era praticabile, poteva durare per sempre. Fu una grande attività sovversiva occidentale. Tutte le azioni di
            Gorbaciov e poi Eltsin furono un tradimento, distrussero l’apparato del
            partito, il partito e l’apparato statale“. Gorbaciov e sua moglie furono già reclutati dalla CIA nel 1966 durante
            il loro viaggio in Francia. Le allusioni al riguardo furono fatte dal
            noto Zbigniew Brzezinski, ai vertici degli Stati Uniti. In ogni caso,
            l’attività antisovietica di Gorbaciov iniziò subito dopo l’ascesa al
            potere, come indicano le sue istruzioni. Prendete, per esempio, le
            elezioni a segretario generale… Il fatto che fossero chiaramente parte
            delle operazioni dei servizi degli Stati Uniti, molti lo capirono, anche
            in occidente. Tutto fu pianificato affinché solo 8 persone decidessero
            le elezioni. Si ritardò, con dei pretesti, la partenza dagli Stati Uniti
            del membro del Politburo Shherbitskij, che avrebbe sicuramente votato
            contro Gorbaciov. Fu impedito nelle elezioni un altro membro del Politburo,che era in congedo, Romanov, che avrebbe certamente votato contro Gorbaciov. Se solo questi due avessero votato, Gorbaciov non sarebbe diventato segretario generale, eletto per un voto! Alla fine degli anni ’80, tra gli esperti della socialdemocrazia europea apparve il termine “incubatore” in relazione all’ascesa al potere di capi
            filo-statunitensi. Questo sistema per creare capi controllabili fu
            particolarmente sviluppato negli anni ’90… tale “incubatore” seleziona
            in continuo personale relativamente giovane che non occupa posizioni
            elevate e che deve soddisfare due requisiti fondamentali. Primo
            l’ambizione, poter attrarre l’attenzione e compiacere il pubblico.
            Secondo, essere manipolabili, ad esempio, ricattabili con atti
            compromettenti o vizi nascosti, in modo che, se necessario, si possano
            controllarne le azioni. Nell’”incubatore” la CIA comunica attraverso
            canali stabiliti con i prescelti, quindi coordina gli sforzi per
            promuovere i suoi candidati ed eliminarne i rivali. L’intera operazione
            può essere effettuata in modo discreto, ma la persona scelta vince. C’è
            sempre una scelta. La creazione di capi filo-USA non lascia prove
            dirette. Così vengono creati i collaborazionisti degli Stati Uniti
            disposti a vendere il proprio popolo per vantaggi personali… L’ideatore
            del sistema “incubatore” fu un alto ufficiale, Allen Dulles. Il sistema
            fu testato sull’URSS…
            Far nominare Gorbaciov Segretario generale del Comitato Centrale del
            PCUS fu infatti il primo passo per l’attuazione della controrivoluzione
            in URSS. Gorbaciov fu semplicemente comprato, oltre a una somma di 80
            miliardi di dollari saccheggiata dalla sua amministrazione, una strana
            storia spunta quando il cancelliere Kohl suggerì di versare all’URSS 160
            miliardi di marchi per il ritiro delle truppe sovietiche dalla
            Germania. Gorbaciov ne accettò 16 miliardi… anche Bush lo richiese. E’
            difficile credere che il resto del denaro non sia stato versato. Inoltre
            fu creata un’immagine incredibilmente positiva nei media occidentali.
            Fu riferito che nel corso della riunione di Malta furono “offerti” a
            Gorbaciov 300 milioni di dollari e 75 milioni a Shevardnadze.
            Innumerevoli università e fondazioni gli diedero bonus, premi, diplomi,
            titoli onorifici. Più Gorbaciov vendeva il Paese, più veniva affittato.
            Ricevette anche il Premio Nobel per la Pace, durante le operazioni
            militari in Afghanistan. Dopo il famoso incontro a Malta nel dicembre
            1989, il Segretario Generale Mikhail Gorbachev e il presidente degli USA
            George Bush (senior) annunciarono che i loro Paesi non erano più
            avversari. Persone informate dicono che
            al momento di negoziare, uno stupito giornalista statunitense apparve
            sul ponte della nave sovietica e disse ai colleghi in perfetto russo: “Ragazzi, questa è la fine del vostro Paese…”
            Se si ricorda ciò che Gorbaciov fece concretamente, è ovvio che le sue
            azioni furono una pianificata e deliberata distruzione dell’apparato del
            PCUS. Dopo di che, il processo di distruzione di tutto il sistema
            statale sovietico andò con stupefacente rapidità. E un fulmine colpì
            l’intera società: comunità di base, economia, ideologia, cultura, ecc.
            Questo non potrebbe accadere naturalmente. Fu possibile perché la
            sconfitta dello Stato sovietico fu attuata dai propri dirigenti su
            dettatura dei manipolatori occidentali. Certamente Gorbaciov conosceva le istituzioni speciali per la preparazione di agenti d’influenza, ed anche i loro “laureati”. Ma dopo aver ricevuto dalla direzione del KGB
            informazioni su tali agenti e sull’impatto della loro influenza,
            Gorbaciov vietò al contro-spionaggio di adottare misure per reprimere i
            loro crimini. Gorbaciov ed Eltsin, anche se ufficialmente avversari
            politici, ricevevano denaro dalla stessa fonte, la Fondazione Hugo Humphrey degli USA.QuandoRajiv Gandhi incontrò Gorbaciov ed espose un piano per il rilancio strategico dell’Unione Sovietica in Oriente e rafforzare il rapporto URSS-India, Gorbaciov riferì ai suoi padroni tale iniziativa pericolosa.I suoi padroni decisero la liquidazione totale della famiglia Gandhi.Nel dicembre 1989 Gorbaciov personalmente contribuì a creare a Mosca, Vilnius, Riga, San Pietroburgo, Kiev, Odessa e Nizhnij Novgorod le filiali della loggia massonica “B’nai B’rith” (Figli del Testamento). Tutti, compreso Gorbaciov, sapevano cosa fosse. Qui, per esempio, le dichiarazioni di alcuni capi della loggia. Henry Kissinger: “Preferisco il caos e la guerra civile in Russia alla riunificazione in uno Stato unito, forte e centralizzato“. Zbigniew Brzezinski: “La Russia sarà frammentata e controllata“. A. Dulles: “La nozione di “popolo russo” dovrebbe sparire del tutto“. B. Didenko ha assolutamente ragione quando scrisse nel suo libro “La civiltà dei cannibali”: “La
            perestrojka fu un approccio astuto e lungimirante del potere rapace.
            Impedendo deliberatamente all’Unione Sovietica di prendere la direzione
            giusta, sull’esempio della Cina“. La confessione di B. Clinton: “Utilizzandogli errori della diplomazia sovietica, l’estrema infatuazione di Gorbaciov e del suo entourage, anche di coloro che apertamente assunserouna posizione filo-USA, abbiamo ottenuto nell’Unione Sovietica ciò che il presidente Truman stava per avere con la bomba atomica“. Prima della perestrojka l’Unione Sovietica non aveva praticamente alcun debito. I mutui contratti durante la perestrojka
            furono concessi con “denaro del partito”, ma in realtà furono
            utilizzati dai capi “democratici” provenienti dalla direzione del PCUS
            degenerato: Gorbaciov, Jakovlev, Shevardnadze… Il paradosso è che il
            denaro preso in prestito fu utilizzato per distruggere il Paese,
            saccheggiarne le ricchezze e deviarne la ricchezza nazionale, da parte
            di coloro che andarono al potere in Russia e dei loro padroni stranieri.
            Il denaro fu anche utilizzato per organizzare l’estinzione della
            popolazione russa e creare una cortina fumogena mediatica. Fu la più
            grande rapina nella storia dell’umanità. Il danno totale nella
            distruzione del potenziale del Paese, del saccheggio della sua
            ricchezza, dell’espatrio di fondi supera il trilione di dollari. Alla
            fine del luglio 1991 Bush padre visitò Mosca. Durante la visita ebbe un
            incontro informale con Gorbaciov, che riferì al padrone gli eventi nel
            Paese. Ciò tre settimane prima il 19 agosto 1991. I padroni
            internazionali di Gorbaciov organizzarono un colpo di Stato. L’obiettivo
            occulto era creare lo stato di emergenza e la dittatura. Il ruolo di
            Gorbaciov da “povera vittima” del colpo di Stato divenne improvvisamentesospetto. Una volta disse alla stampa che non avrebbe detto la verità anessuno. Fu lo scenario fornito dalla mafia mondiale. Ma il piano fallì. Tuttavia, i mondialisti non mettono mai “tutte le uova nello
            stesso paniere”. Nel maggio 1993, durante la sua visita privata in
            Francia, Gorbaciov rispose alle domande sul ruolo degli “aiuti esteri”
            nella liquidazione dell’URSS. In primo luogo disse che le influenze
            estere esistevano, ma come elemento oggettivo, dato che le tendenze di
            fondo erano nel Paese. Tuttavia, alla fine si lasciò sfuggire una
            parola, permettendo al quotidiano Le Figaro d’intitolare l’intervista a
            Gorbaciov in modo assai strano: “Dobbiamo rendere omaggio a Ronald
            Reagan”. “In questa intervista, al corrispondente di Figaro,
            Gorbaciov riconosce per la prima volta che durante l’incontro con Reagana Reykjavik effettivamente mise l’URSS alla mercé degli Stati Uniti. Ecco le sue parole: “…Reykjavik era in realtà un dramma, un grande dramma. Scoprirete presto perché. Credo che senza una forte personalità,come Ronald Reagan, il processo potesse non continuare… Durante il summit, come si vede, spingemmo le cose fino al punto in cui era impossibile tornare…”
            L’occidente non abbandona il suo eroe. Gorbaciov, responsabile della
            morte e la distruzione di milioni di persone, vive felice con il denaro
            di varie organizzazioni occidentali, anche statunitensi e tedesche. È
            costantemente “finanziato” dagli onorari per interventi ovunque e in
            qualsiasi momento. Il 25 dicembre 1991 Gorbaciov si dimise da Presidentedell’Unione Sovietica. Ebbe per compenso per la sua dipartita una listadi provvidenza. Pensione da presidente indicizzata al costo della vita,appartamento presidenziale, villa, auto per la moglie e se stesso, ma
            cosa principale, il fondo… l’ex-Accademia delle scienze sociali. In quel
            momento, per i “democratici” e i loro padroni occidentali Gorbaciov
            divenne roba usurata. Infine, nel crollo dell’Unione Sovietica fu
            trovata una nuova figura. Eltsin. Demagogo, incapace di dire tre frasi
            coerenti, creativo per istruzione e distruttivo per natura, democratico
            aspirante alla dittatura personale, alcolizzato e afflitto da molti
            altri difetti, Eltsin era il burattino perfetto. Poteva adattarsi a
            nuovi ambienti e dire le cose più assurde, ma seguendo gli ordini senza
            obiezioni del Politburo (Washington). La stampa democratica,
            critica con zelo del culto della personalità di Stalin, aveva infatti
            creato un culto della personalità di Eltsin. Per aumentarne la
            popolarità, i democratici non esitarono nelle falsificazioni. Un testo
            fittizio del cosiddetto discorso di Eltsin dell’ottobre 1987 al plenum
            del Comitato centrale del PCUS fu ampiamente pubblicizzato. Il risultato
            della propaganda fu spettacolare: Eltsin divenne inattaccabile. Nessun
            politico occidentale poteva risalire dal buco nero in cui era finito
            Eltsin. Non appariva nei dibattiti televisivi con gli altri candidati
            alla presidenza, come sarebbe avvenuto negli altri Paesi; esempio di
            disprezzo per gli elettori. Nella Russia a metà 1991 lo zimbello degli
            elettori non faceva attenzione a tali dibattiti. Inoltre, Eltsin non
            aveva alcun programma se non argomentazioni demagogiche sulla sua lotta
            ai privilegi della nomenklatura di partito e slogan volutamente vaghi
            sulla sovranità della Russia. Tuttavia, il referendum sull’Unione
            Sovietica del 17 marzo 1991 dimostrò che la maggioranza dei cittadini
            dell’URSS voleva ancora vivere in uno Stato unito. Inoltre, nella
            primavera 1991 apparve chiaro che negli ultimi anni emergeva un
            movimento patriottico, anche se ancora frammentato nonostante le
            difficoltà causate dalla pressione dei media liberali, chiaramente
            guadagnandosi la fiducia delle masse. Le elezioni presidenziali della
            Federazione Russa del 12 giugno 1991 lo dimostrarono chiaramente. La
            campagna elettorale in Russia durò solo 15 giorni! Un record. Ma
            ritenere che tutto andò liscio per Eltsin è un errore. In quelle
            elezioni praticamente incontrastate, Eltsin ebbe 45552041 voti su
            106484518 di elettori. La sensazione principale delle elezioni
            presidenziali non fu la vittoria di Eltsin, attesa da tutti, ma
            l’emergere di Zhirinovskij. La cosa principale che attirava la simpatia
            di Zhirinovskij del 7,8% degli elettori fu una frase: “Io difenderò i russi”.
            Nonostante la vittoria di Eltsin e tutta la confusione dei media, i
            russi erano pronti a difendere la Russia storica. In tali circostanze, i
            pupari occidentali e la loro marionetta russa organizzarono la grande
            provocazione nota come “putsch di agosto”.
            Infine, una domanda: perché Boris Eltsin firmò la famigerata “Dichiarazione di sovranità della Russia”
            esattamente il 12 giugno 1990? Perché esattamente un anno dopo vi
            furono le elezioni, quel giorno, dall’esito scontato, di Eltsin a
            presidente della Russia, e perché quel giorno divenne festa nazionale
            per i cittadini della Russia? La risposta è semplice e praticamente
            indiscutibile. Il 12 giugno è il compleanno di George Bush, presidente
            degli Stati Uniti, vicepresidente di Ronald Reagan ed ex-capo della CIA,
            il cui ruolo nella distruzione dell’URSS è assai maggiore di quelli di
            Eltsin o perfino Gorbaciov. Così i tutor statunitensi, nel giugno 1991,
            con fermezza e senza imbarazzo, misero al potere Eltsin per due volte in
            un anno, immortalandone il ruolo di capo della vittoriosa “crociata”
            contro l’URSS. E allo stesso tempo, marchiando in modo indelebile (come bestiame) la struttura dello Stato fantoccio della Russia.

          • Otto-Volante

            Senta un pó… Ma che mi fá i “copia & incolla” da siti ridicolmente complottisti e komunisti (col k…)???

            Si dá il caso che sia stato lo stesso putler a smontare il ridicolo articolo che lei cita: ha piú volte ELOGIATO Gorbačëv!!!

            Ed oltretutto lei scorda che putler FÚ PRIMO MINISTRO DI BORIS ELTSIN!!!

            Cioé putler É IL FRUTTO FINALE DELLA POLITICA DI Gorbačëv, DI CUI HA SEMPRE CONDIVISO LE SCELTE!!!

            Ripeto: lei non conosce nulla della storia russa… O finge di non saperla!

          • Kipelov

            Pazienza, io non so nulla, il copy&paste era semplicemente per ribadirle che viaggiamo su concetti differenti.Anche perchè lei parte da presupposti generici e poi arbitrariamente ne trae le conclusioni che le sembrano piuù appropriate.Siamo e restiamo su binari paralleli,pertanto non possiamo addivenire ad un punto d’incontro.

          • telepaco

            Su questo non sono affatto d’accordo. L’URSS è crollato perchè come tutti i regimi comunisti non è in grado di prosperare e con la concorrenza del capitalismo è destinato a fallire. Sono falliti tutti, rimangono solo Corea del Nord e Cuba, ancora per poco, morto Castro si ritorna come prima. Il Venezuela che ha scelto una via simile è allo sfascio completo, uno stato fallito. Il comunismo è fallimentare mettetevelo bene in testa. E infatti ora in Russia c’è il capitalismo, forse più sfrenato che in USA, per non parlare dell’Europa. Tassazione bass, proprietà e di impresa private e possibilità di licenziare sono i capisaldi del capitalismo, e la Russi finalmente lo è. E se il mondo europeo è nei casini lo si deve proprio a quella malefica mentalità comunistoide dura a morire che ogni tanto va al potere con i partiti di sinistra, vedi Italia e Francia ora. E’ un bene che sia crollato l’URSS per la Russia stessa, forse per noi un po’ meno, non ci sarebbe di sicuro il problema del terrorismo islamico se fosse rimasta e le guerre di religione, cose che avevamo imparato a dimenticare con i secoli

          • Kipelov

            Infatti, la dottrina comunista è fallimentare dal punto di vista economico.Il mio era un articolo tratto da terzi per inculcare nella testa di qualcuno che la verità non è mai unilaterale.Qualsiasi persona può sempre interpretarla a proprio favore o vantaggio.Dipende sempre dai punti di vista.Quello che contraddistingue l’osservatore storico dall’opinionista è la trasposizione dei fatti,non travisarli a proprio uso e consumo personale.Tenga però presente comunque che ,secondo il mio modesto parere,in Italia il vero comunismo non c’è mai stato.Forse ciò che più gli assomigliava (e d in ogni caso era pur sempre una pallida copia dell’orginale) è esistito ai tempi di Togliatti,poi più nulla.I sinistroidi odierni e quelli di ieri sono fautori di una politica che non sta in cielo nè in terra e neppure potrebbe essere paragonata all’orginale di stampo sovietico, pur adeguandola(diciamo così) alla realtà attuale.Ci fosse anche solo una piccola analogia possibile,potrebbe scommettere la cifra che vuole e vincerebbe sulla puntata: sul nostro territorio non circolerebbe UNO che sia uno di immigrato clandestino.Nè ci potrebbe mai essere la delinquenza e la microcriminalità che ci affligge in ogni quartiere cittadino.I ladri li buttano giù dal balcone di casa e li pestano senza pietà.I tossici e gli alcolizzati riversi in strada potrebbero anche morire lì,non occupare un servizio di utilità pubblica in caso di bisogno per chi sta realmente male.
            Dalla caduta del muro di Berlino in poi,si è assistito ad una vera e propria invasione di mercato,un capitalismo che sempre più avanza e che vuole macinare tutto ciò che incontra sulla sua strada.
            La russia odierna poco o nulla ha a che vedere con la vecchia di stampo sovietico:è stato effettivamente adottato un modello occidentale, però va sempre e comunque ricordato che lo si è applicato in versione,appunto, per i russi.Diciamo,eufemisticamente, un CCCP revisione 2.0.Politiche famigliari di assistenza, mutui a tasso zero/agevolato per i lavoratori, asili convenzionati con le aziende di lavoro pubbliche e private,assistenza sanitaria gratuita:in generale, una politica sì di sviluppo imprenditoriale,con licenziamenti per giusta causa e retribuzioni adeguate alle cariche/responsabilità ricoperte,però in parallelo è stato lasciato in ogni caso un margine di considerazione e rispetto per i cittadini e la popolazione .Il benessere economico della classe media è notevolemente migliorato rispetto alla miseria ed alla povertà dell’epoca Gorbacev Eltsin.Oggi chi non viaggia per le vacanze all’estero, con qualche sacrificio rinnova o compra comunque una piccola dacia in campagna per il riposo estivo .La mentalità però con cui certe cose devono e possono essere gestite solamente dallo stato centrale è innegabilmente rimasta.Forse manca quella intraprendenza che l’ingerenza del vecchio apparato onnipresente ed oppressivo ha impresso indelebilmente nel modo di concepire l’esistenza.Esempio banale ..se si incontra una buca nell’atrio del condominio, nessuno la chiude…ci girano intorno,perchè deve intervenire la ditta preposta.In ogni caso, Putin , a mio avviso , rappresenta l’uomo che ha traghettato una nazione allo sfascio e svenduta agli occidentali in trasformandola in una nazione ai vertici mondiali.Ha ridato alla popolazione l’orgoglio di esserne cittadini che mancava ormai da troppo tempo.L’amore per la madrepatria è innato nel russo medio, e questa è una cosa che un occidentale mercenario prezzolato (quale è il cittadino italiota medio del nuovo millennio) vissuto sempre nella bambagia non capirà mai.Toccate la loro terra, e vedrete cosa succederà.Nessuno fa il padrone a casa dell’Orso.Per tutto il resto mi sembra di capire che condividiamo la stessa linea di pensiero.

          • Otto-Volante

            Che ci siano ancora bestie ignoranti come i neo-nazi, é una realtá multinazionale: ognuno ha le sue “mele marce”… Al pari dei “compagni comunisti”, stesso ceppo: bestie ignoranti.

            Il “problema” peró, é che in Crimea e Dombass tutti i “governanti” delle zone occupate sono neo-nazi del partito di estrema destra “Unione Nazionale Russa” chiuso per chiare ispirazioni neo-naziste, come Alexandr Tsurkan, Andreiy Purgin, Oleg Frolov, Alexandr Matyushin (che su Vkontakte fà il saluto nazista, contornato da croci uncinate…), Pavel Gubarev, Igor Girkin, Alexey Khudyakov…

            Tutti seguaci del TEOLOGO NEO-NAZISTA ALEXANDR DUGIN, e dello scrittore NAZI-STALINISTA Alexandr Prokhanov che è anche editore di “Zavtra” giornale-guida dei neo-nazi russi, CHE NEL 1999 ADDIRITTURA INVITO’ E TRATTÒ COME UN RE QUELL’INFAME DI david duke CAPO DEL KU-KLUX-KLAN…

            Si avete letto bene: il KKK!!! Roba da bestie appunto…

            Ma DI QUESTI LEGAMI DIRETTI CON I NEO-NAZI, NESSUNO NE PARLA!!!

            ANZI, LIVIO CAPUTO (pessimo articolista de ilgiornale…) É ANDATO FINO IN RUSSIA AD INTERVISTARE dugin, FACENDOLO PASSARE COME “FILOSOFO”!!!

            Si, filosofo della linea neo-nazi di putler in Ucraina! 😉

            Poi quando l’ho smascherato, hanno chiuso i commenti…

          • Kipelov

            Sulle mele marce, ciascuno in casa ha purtroppo le proprie.Tuttavia, sono proprio le destabilizzazioni e le ingerenze esterne (quali ad esempio il meticciato razziale e filo-islamico a cui stiamo assistendo),il caos del medio oriente ,le primavere arabe ,la falsa rivoluzione arancione..Questi movimenti sono manipolati da terzi, i quali come sempre usano ed indirizzano il malcontento popolare per i propri interessi..questo porta a risvegliare sentimenti pericolosi ultra nazionalisti mai del tutto sopiti.Difendere la patria, i sacri confini e via dicendo sta diventando imperante sullo scacchiere geopolitico mondiale…specie con il disastro sulla migrazione forzata che la gente subisce passivamente senza libertà di scelta od opinione.Il classico dividi et impera.Ma asserire che putin è come hitler perchè ha anche l’appoggio di gruppi di estrema destra rimane fuori contesto.
            Guardi che comunque, nel Donbass e nella Crimea, la gente considera nazisti gli ucraini,specie i simpatizzanti di Bandera…anche qui, ideologie ed opinioni in netto contratso tra loro.

          • Otto-Volante

            Lei mischia pere con i cavoli (a merenda…).

            Una cosa é il macello arabo: lei ricorda quando fú l’ultimo periodo di “pace” in MO??? Io sinceramente no… Anzi credo non sia mai esistito!

            Un’altra cosa sono i movimenti post-sovietici… Lei dimentica, o finge di dimenticare che il “tira-e-molla” tra Ucraina e Russia vá avanti da DECENNI!!!

            Lei scorda la PUGNALATA ALLE SPALLE, DEL RADDOPPIO DEL PREZZO DEL GAS ALL’UCRAINA DA UN GIORNO ALL’ALTRO!

            EPPURE LA CONCESSIONE DELLE BASI IN CRIMEA, NON ERA MAI STATA IN DISCUSSIONE… I russi hanno sempre tirato la corda, ed ovviamente questa, si é spezzata…

            Le ricordo pure che in Ucraina, ESISTE ANCORA UN PARTITO “FILO-RUSSO”, CHE HA FATTO TOTALMENTE FLOP ALLE ELEZIONI… STESSA COSA INVECE NON SI PUÓ DIRE NEI TERRITORI OCCUPATI DAI CRIMINALI RUSSI!!!

            Se fosse vero – come dicono i russi – che “tutti” (ricordo che le votazioni hanno avuto la “bulgara” cifra circa del 100% a favore pro-russi…) gli abitanti della Crimea sono filo-russi, PERCHÉ NON APRIRE AI PARTITI DI “OPPOSIZIONE FILO-UCRAINI”!!!

            Se fosse vera la FROTTOLA, che in Crimea e Dombass sono TUTTI pro-russi, IL PARTITO PRO-UCRAINA AVREBBE FATTO UN FLOP CLAMOROSO DANDO AL CONTEMPO LEGITTIMITÁ AI FILO-RUSSI!!!

            Ed invece no… Nei territori criminalmente occupati, c’erano solo 2 partiti, ambedue “filo-russi”… Ed il vincitore ha preso approx. il 100% dei voti dal circa 100% della popolazione…

            A me ricorda il famoso detto: “votazione bulgare”…

            Ma c’é ancora chi si tappa gli occhi! 😉

            E non per niente tali, ridicole, elezioni-farsa NON SONO STATE RICONOSCIUTE DA NESSUN PAESE…

            NEANCHE DALLA CINA, DA SEMPRE “SPALLA” DELLA RUSSIA.

          • Kipelov

            Anche qui le posizioni rimangono inconciliabili,caro Otto. Data la mia presenza in Crimea e nel Donbass, potrei ribadirle ad libitum sfumando le opinioni della popolazione locale.Lo sa benissimo anche lei che il donbass è un’enclave, tutta la parte est a maggioranza ucraina era pro-europa.Ergo, le preferenze politiche agiscono di conseguenza e le percentuali dei relativi partiti ne seguono linearmente in modo proporzionale la linea d’influenza.Di contro, TUTTA la gente della parte ovest era pro-russia.Alle elezioni in piazza ero presente.Cosa vuole che aggiunga?potrei raccontarle delle tante persone (civili ,non militari)che mi hanno confidato cosa hanno fatto i soldati ucraini,però poi andiamo sempre sul solito discredito personale…quindi a ciascuno la sua verità:lei ha le sue fonti, io le mie(la cui attendibilità,a livello personale, è per me indiscutibile).
            Gli osservatori OSCE non hanno voluto presenziare Otto,la questione è ben diversa…In ogni caso,lasciamo stare anche qui.
            In ultimo ,TUTTE le rivoluzioni sono state sempre studiate a tavolino, chi rischia la vita non sono i registi, ma le comparse e gli attori inconsapevoli del set.Monopolizzati ed indottrinati da interessi ben più grandi di loro

          • Otto-Volante

            Gli osservatori OSCE, IMPONGONO REGOLE BEN PRECISE, QUALI PEACE-KEEPING APPURATO, DIRITTO AL “PLURI-PARTITISMO”, TRASPARENZA NELLE OPERAZIONI DI VOTO…

            STESSO TRATTAMENTO PER TUTTI I PAESI DEL MONDO…

            Tutte cose che il governo filo-nazi pro-russo, NON HA SAPUTO ASSICURARE: PER QUESTO LA OSCE NON C’É ANDATA! NON POTEVA FARLO!

            E cmq le ripeto: SE I FILO-RUSSI ERANO “DAVVERO” COSÍ TANTI, PERCHÉ NON ACCETTARE ANCHE LE LISTE DI “OPPOSIZIONE”???

            La risposta é semplice… Semplice quanto l’invasione armata di una nazione che ha rifiutato di costruirsi un esercito, al fine di rimanere neutrale.

          • Kipelov

            Otto, continua a far finta di non voler capire:perchè il Donbass avrebbe dovuto accettare un governo neo-eletto..per cui NON aveva neanche votato? L’osce non può e non deve legittimare solo quello che vuole..l’imparzialità in ucraina è andata a farsi fottere e tutto il mondo se n’è accorto.Il governo Poroshenko non ha avuto alcuna trasparenza,dato che si è insediato dopo i casini del Maidan..è stato un colpo di stato.Però legittimato dall’occidente.Chiudo anche qui

          • Otto-Volante

            L’OSCE legittima le elezioni se seguono I CRITERI DI MULTIPARTITICITÁ, E TRASPARENZA DELLE REGOLE/VOTAZIONI…

            Criteri che, che nelle elezioni-farsa in Crimea NON sono sono assicurati… E ripeto: se fossero stati tutti “filo-russi”, PERCHÉ NON ACCETTARE ANCHE I PARTITI DI OPPOSIZIONE???

            Cerchi di rispondere almeno ad una domanda DIRETTA!

          • Kipelov

            Otto, l’OSCE NON poteva nè doveva legittimare il governo Poroshenko,perchè è nato tramite un golpe.Due pesi,20 misure.L’osce non fornisce garanzie di credibilità quando interviene a favore di una parte e poi,invitato, non compare e ne delegittima un’altra a priori come successo con la crimea ed ora con i nuovi governi del Donbass.In ultimo,il governo Poroshenko NON è stato votato dalla metà dell’Ucraina,perchè hanno precluso il diritto al voto alla popolazione.Vse.La sua nemesi è Putin e di conseguenza tutto il suo modo di pensare è ossessionato e condizionato da questo.In più, come qualcuno le ha già fatto notare,con il suo simbolo sta disprezzando anche i Russi onesti e seri:può dire quello che vuole, ma sta dando dei maiali ad una nazione intera,dato che oltre al suino vi è raffigurata la bandiera.Visto che parla di coerenza,usi piuttosto un logo anti-putiniano od anti-oligarchi.Così almeno dimostrerebbe almeno un minimo di coerenza con quello che scrive.

          • Otto-Volante

            Golpe é quello che hanno fatto i porci russi in Crimea ed Ucraina…

            Poroscemo, É STATO ELETTO CON REGOLE APPROVATE DA TUTTA LA COMUNITÁ INTERNAZIONALE AL COMPLETO… CINA COMPRESA!!!

            A totale riprova di ció, NEL PARLAMENTO UCRAINO C’É PURE UNA MINORANZA FILO-RUSSA, IN QUANTO TUTTE LE LISTE SONO STATE PRESE IN CONSIDERAZIONE, ED ACCETTATE…

            MENTRE INVECE IN CRIMEA E DOMBASS, I VIGLIACCHI RUSSI PRIMA HANNO ELETTO ELEZIONI-FARSA CON I CARRI ARMATI DI FRONTE AI SEGGI… POI HANNO SCHEDATO I VOTANTI UNO PER UNO… E NATURALMENTE HANNO PERMESSO SOLO 2 PARTITI, OVVIAMENTE AMBEDUE “FILO-RUSSI”…

            E LEI LE CHIAMA “ELEZIONI REGOLARI”…

            Le ricopio ancora il significato della parola DEMOCRAZIA: “Forma di governo che si basa sulla sovranità popolare e garantisce a ogni cittadino la partecipazione in piena uguaglianza all’esercizio del potere pubblico”.

          • Otto-Volante

            Ha fatto un rapido controllo incrociato, sui nomi di quei neo-nazi al potere in Crimea e Dombass???

          • Kipelov

            E Lei ha risolto la svolta nazista e le interconnessioni con il Parlamento di Kiev?;-)

          • Otto-Volante

            Ho forse negato che anche tra gli ucraini, vi siano idioti???

            Ma una cosa é un parlamentare (tra parentesi tutte le intercettazioni russe sono da “controllare”, visto che quella della Merkel SI É RIVELATA DEL TUTTO FASULLA E SPUTTANATA RIFACENDOLA FARE DA UN DJ CON PEZZI DI VECCHI DISCORSI DELLA CULONA…) idiota, un’altra é una invasione armata VIGLIACCAMENTE mascherata, che ha instaurato un governo totalmente neo-nazista…

            Son cose ben diverse… E lei lo sa.

          • Kipelov

            Come è ben diverso e ben più grave un parlamentare dichiaratamente neonazista al comando con l’avvallo delle nazioni unite e di tutta l’europa, a mio modesto avviso.Parlamentare insediatosi tramite una rivolta farlocca finanziata dall’occidente..de gustibus non disputandum est.

          • Otto-Volante

            Vede “kipelov”… Quella si chiama Democrazia!

            E la PEGGIORE DEMOCRAZIA POSSIBILE, É 100 VOLTE MEGLIO DELLA MIGLIORE DITTATURA!

            Quell’idiota di parlamentare é lí perché VOTATO DEMOCRATICAMENTE, ED HA DIRITTO DI STARE LÍ – anche se quello che dice sono un cumulo di stron…e!!!

            Proprio la presenza delle minoranze (nel parlamento ucraino, c’é pure un piccolo manipolo di filo-russi…) SONO IL SEGNO DELLA LEGITTIMITÁ DELLE ELEZIONI UCRAINE, E DELLA LORO REGOLARITÁ!!! Cosa che in Crimea ed in “Dombass” non esiste…

            Lei dovrebbe studiare un pó di “democrazia”…

            A cominciare dal suo significato letterale sul vocabolario!

          • Kipelov

            Lei non può imporre il suo modello di democrazia a suo uso e consumo personale nei confronti del resto del mondo.I nazisti a Kiev sono stati eletti NON dal popolo, ma voluti ad hoc.Non faccia finta di non saperlo,su.Quell’idiota di parlamentare NON ha nessun diritto di essere lì, perchè allora lei deve riconoscere automaticamente anche il diritto della popolazione del Donbass ad autogestirsi senza colpo ferire.Non mi risponda la solita tiritera dell’invasione e bla bla bla..Lei applica un concetto che è democratico solo ed esclusivamente quando va bene a lei.Passo e chiudo

          • Otto-Volante

            Capisce ora perché l’ho “invitata” ad andare a leggersi il significato di “Democrazia” sul vocabolario???

            Perché lei NON NE CONOSCE IL SIGNIFICATO…

            Le faccio una cortesia, ed incollo quanto dice la Treccani: “Forma di governo che si basa sulla sovranità popolare e garantisce a ogni cittadino la partecipazione in piena uguaglianza all’esercizio del potere pubblico.”

            LEI É UN BUGIARDO PATENTATO… Questo lo avevo giá capito, ma ora esagera di brutto!

            LE ELEZIONI UCRAINE SONO STATE GIUDICATE UNIVERSALMENTE VALIDE, PERSINO DALLA CINA ED ALTRI PAESI NOTORIAMENTE CONTRARI AGLI USA… Il partito “filo-russo” ERA REGOLARMENTE NELLE LISTE, ED HA OTTENUTO UN RISULTATO MISERABILE… Miserabile come la politica criminale “filo-russa”, d’altronde…

            Al contrario IN CRIMEA NON SI É DATA LA POSSIBILITÁ AI PARTITI DI OPPOSIZIONE, DI PARTECIPARE!!!

            ELEZIONI-FARSA CHE NESSUN PAESE AL MONDO HA RICONOSCIUTO COME VALIDE!!! NEANCHE DALLA CINA, DA SEMPRE “ALLEATA” DELLA RUSSIA, E NEANCHE DALLA BIELORUSSIA DEL (ex???) SERVO LUKASHENKO…

          • telepaco

            Guardi che io non ho scritto che l’Ucraina sta peggio oggi di quanto stava nell’URSS, ma ho scritto che l’Ucraina è messa peggio lei della Russia, e di molto basti confrontare Kiev e Odessa con Mosca e San Pietroburgo. Stessa cosa per tutte le altre ex republiche sovietiche, non c’è n’è una che sia migliorata come è migliorata la Russia. Eccezione per le repubbliche baltiche che già durante l’URSS erano quelle più sviluppate, partivano da un buon livello. Ma dopo gli anni 90 sono rimasti con crisi anche loro e Pil negativi per tutti gli anni 2000. La Bielorussia si smarcherà anche ma ha ancora ottimi rapporti con la Russia in quanto dipende molto dagli scambi commerciali senza contare l’affinità culturale con i russi, anzi praticamente sono russi anche loro. Stessa cosa dicasi per l’Ucraina, da secoli sotto l’orbita della Russia, anzi la Russia in realtà è nata 7 secoli fa nel territorio che ora corrisponde all’Ucraina, gli ucraini sono etnicamente, culturalmente e mentalmente simili ai russi. L’ingerenza della NATO, che con il crollo dell’URSS aveve promesso e forse firmato un trattato non ricordo di non espansione ad est, ha portato l’Ucraina in rotta di collisione con la Russia facendole mirabolanti promesse di entrata nell’UE perchè gli USA volevano impedire e fermare a tutti i costi l’ascesa della Russia come attore di primo piano internazionale. Non si domanda come mai viene sempre coinvolta la Russia per ogni cosa, il doping sportivo, i diritti negati dei gay, qualunque scusa va bene per i media mainstream per dargli contro? La NATO si è allargata ad est , la Russia si sente minacciata e ricomincia con il riarmo, la tensione sale in tutto il mondo, la Russia si allea alla Cina e all’India facendo manovre militari congiunte in quella che viene definita come alleanza dell’Asia centrale, non ricordo il nome, che comprende anche repubbliche ex sovietiche. Io vedo solo un tentativo di fermare un paese in ascesa, con molti problemi sicuro, ma in ascesa che preoccupa gli USA, volti a fare di tutto perchè l’Europa non faccia un’alleanza con la Russia, volta a dividerci anche come partner commerciale, e l’Italia ci perde molto in questo gioco. In quanto all’Ucraina che pensa che entrando in UE troverà l’ El Dorado sarà trattata come la Romania e la Grecia, anzi avendo debiti per miliardi sul gas non pagato sarà ancora peggio, e gli ucraini si pentiranno di questo cambio di alleanze. Coi russi venivano trattati da simili, in Europa verranno trattati da pezzenti, come noi vediamo i rumeni oggi. I dati economici poi non mentono caro mio, la classe media è passata in Russia dal 10% ai tempi di Eltsin al 60% con Putin. E infatti le presenze turistiche nel mondo (1° paese turistico in Egitto con 3 milioni di turisti, tra i primi in Turchia e sud est asiatico, ovviamente prima degli attentati) fanno capire che i benestanti in Russia non sono i 4 amichetti di Putin perche se cosi fosse non godrebbe del consenso cosi ampio in patria. Lei non la racconta tanto giusta, anche se ci mette del vero in quel che dice. Da come parla sembra uno che lo ammirava ma che per qualche motivo lo ha deluso, al punto da non riconoscergli i meriti che indubbiamente ha. Certamente ha dei difetti ma chi non ne ha? La stronzata colossale che sia come Hitler e che voglia invadere qualcuno quando possiete enormi terre ricchissime e spopolate non ha nessun senso. Hitler aveva bisogno di uno spazio vitale per i tedeschi (e per questo fece la guerra ad est contando sul non intervento dell’Ovest), lui ne ha fin troppo. Concludo dicendo che non mi intendo di aerei, non sono un esperto di armi, ma lei critica sempre e comunque l’autore degli articoli che non mi sembra un inesperto. Se sono delle ciofeche le armi russe com’è che le piazza a indiani e cinesi? Che sono stupidi quest’ultimi? Gli americani dimostrino che le loro armi sono migliori, abbiano il coraggio di attaccare i russi in Siria apertamente per aiutare i gruppi jhadisti, cosi vedremo chi se la cava meglio negli scontri. Saluti

          • Otto-Volante

            Ripeto: lei ignora totalmente la Russia, i russi e tutto il contesto! Non é unäoffesa, é la semplice constatazione dei fatti che si evincono dalle sue parole.

            1) – Lei NON PUÓ FARE UN CONFRONTO KIEV/ODESSA/MOSCA… Odessa ha sempre avuto il supporto finanziario russo! Lei lo sapeva che da decenni la Russia dá una “pensione” a chi decide di trasferirsi in Crimea (ed anche in alcune enclave Baltiche e Georgiane)??? Oltretutto LA RUSSIA HA DA SEMPRE DEPREDATO L’UCRAINA DI TUTTE LE SUE INGENTI RISORSE MINERARIE, USANDO SOLO LAVORATORI DALLA RUSSIA, IMPRESE RUSSE, BANCHE RUSSE… TUTTO RUSSO! ED ALL’UCRAINA RIMANEVANO SOLO LE SCORIE TOSSICHE DA SMALTIRE!

            Ovvio che l’Ucraina non ne vuol piú sapere dei russi… Lei come si sentirebbe se gli immigrati le soffiassero lavoro, risorse e soldi???

            Immagino sarebbe un pó, ma solo “un pó” incazzatello, vero?

            2) – Per le Repubbliche Baltiche, cortesemente non dica stupidaggini… Le conosco sin troppo bene! Erano quasi allo stesso livello di Polonia ed Ucraina! Ci metto pure la Polonia in quanto “occupata di fatto” come lo é ora la Crimea. E della Moldavia??? Ne vogliamo parlare??? Lei lo sá cosa era la Moldavia occupata dai russi??? Meglio lasciare stare…

            Guardiamo invece agli stati ancora sotto il magli russo: Kazakistan Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Cecenia (anche lei, di facto)… Cosa sono?

            Semplici territori da sfruttare, massacrando storia, civiltá ed ovviamente persone…

            3) – La NATO NON HA PROMESSO UN BEL NIENTE ALL’UCRAINA!!! Erano gli ucraini che sarebbero voluti entrare nella UE!!! Lei ricorda molto male… La questione NATO é subentrata DOPO, A VIOLENZE RUSSE GIÁ AVVENUTE!

            E che la UE sia, o no, un El Dorado, saranno pure fatti degli ucraini! Mica dei russi! L’Ucraina é uno stato sovrano – LO VOLETE CAPIRE SI, O NO??? – Hanno diritto di scegliere LORO!!! Che sia sbagliato, o no, é un altro discorso!

            Lei forse pensa che quando l’Italia del mortadellone entró nella UE, DOVESSE VENIRE INVASA A SUON DI CARRI ARMATI DAGLI USA, PER “SALVARLA DALLA UE”???

            Non diciamo fesserie, dai!

            4) – I russi HANNO SEMPRE TRATTATO GLI UCRAINI, COME LA MER*A! Lei ha detto una stupidaggine senza limiti (spero in buona fede…). I russi stavano in Ucraina solo in 2 parti: in Crimea PER SFRUTTARE LA BASE NAVALE… E nel Bacino del Donec, PER SFRUTTARE LE INGENTI RISORSE MINERARIE!!!

            5) – Lei lo sá quanto prende uno della “classe media” da lei tirata in ballo? Meno di 15,000 dollari all’anno!!! E ripeto il 97% delle ricchezze russe, sono in mano al 3% della popolazione: gli oligarchi di putler… E la valutazione é quella ufficiale, e ripresa dal Sole 24 Ore!

            6) – Lei non ha studiato la storia… Che tragicamente, si ripete come in un film!

            hitler HA INVASO LA CECOSLOVACCHIA NEL 1938, ESATTAMENTE CON LA STESSA VILE, SCELLERATA, PAROSSISTICA SCUSA DI putler PER L’UCRAINA: PROTEGGERE LE POPOLAZIONE “GERMANOFONE” DEI MONTI SUDETI IN CECOSLOVACCHIA!!!

            Ed esattamente come putler, hitler PRIMA FINANZIÓ I MOVIMENTI SOVVERSIVI, POI LI ARMÓ DI NASCOSTO, E POI USCÍ ALLO SCOPERTO INVADENDO LA CECOSLOVACCHIA!!!

            Esattamente quello che ha fatto putler con l’Ucraina, ED ANCOR PRIMA LA RUSSIA FECE LO STESSO INFILTRANDO, ARMANDO ED AIZZANDO “I SOLITI RUSSOFONI” NELL’OSSEZIA IN GEORGIA!!!

            P. S. – Almeno il criminale hitler ebbe la “faccia” di mandare le sue truppe acon i normali vessilli militari tedeschi… Mentre il criminale putler HA INVIATO VIGLIACCAMENTE LE SUE TRUPPE SENZA ALCUN DISTINTIVO, NÉ MOSTRINA… Roba da vigliacchi!
            NON ESISTE PEGGIOR ONTA PER UN SOLDATO, CHE COMBATTERE SENZA MOSTRINE!

            7) – Le armi russe (alcune) sono nettamente piú antiquate di quelle USA… Normalmente GLI USA NON VENDONO I PROPRI armamenti di nuova generazione, ma solo quelli vecchi di una (generazione, appunto…) e lo fanno solo a partner “stabili” memori delle enormi caxxate fatte in passato (vedi ad es la vendita degli F-14 agli iraniani!).

            Oltretutto il costo deglii armamenti USA é normalmente 3/10 volte superiore a quello russo, e ancor di piú rispetto a quello cinese!

            Es. Non c’é dubbio che un carro M1a2 USA é nettamente migliore del T-90 russo… Ma l’M1a2 costa la bellezza di 6,000,000 $, richiede una manutenzione piú specializzata e per giunta beve quanto un cammello con la sua incredibile turbina A BENZINA!!! In battaglia i sistemi e la corazza dell’M1a2 difficilmente darebbero scampo al T-90… Ma il T-90 costa 1/3 del rivale USA… E per giunta ha un motore “classico” a gasolio (in realtá possono usare quasi tutti i combustibili) e non ha particolari “sofisticazioni” elettroniche… Le sue corazze sono “povere” rispetto al rivale che pesa ben 15 Ton in piú, ma chi se ne frega: costa poco…

            E per giunta i russi ancora fabbricano “su licenza” i vecchissimi T-72, che costano ben meno di 1 Mln!!!

            Per gli aerei, la differenza é ancora maggiore…

            Per le armi leggere, la differenza é addirittura esorbitante! Un fucile Colt M-4 costa allo stato USA circa 1,500$… Ad un privato circa 2,000$… Un Ak-47 russo costa 150/200$… Un Ak-74s russo intorno ai 300… Mentre per le “copie” cinesi, un Type-56 puó essere trovato anche 50/70$!!!

            I russi invece hanno ottimi sistemi di artiglieria, tecnologicamente antiquati, ma funzionali, potenti ed economici…

            Ha capito ora? 😉

          • telepaco

            Ma lei lo ha capito o no che i progressi economici di questi paesi sono dovuti ad investimenti degli europei negli ultimi 10/20 anni? Lo sa che senza gli investimenti ad esempio della FIAT per citarne una a caso la Polonia oggi sarebbe povera come il Kazakistan? Stessa cosa per Moldavia e repubbliche baltiche. Ora che la pacchia è finita, ora che gli investimenti non ci sono più neanche da noi, ora che ci aspetta almeno un decennio di recessione in europa e di crisi sociali e scontri vedremo quanto si risoleverà l’Ucraina che pensa di ricevere la manna dal cielo. Le republliche baltiche sono in recessione da anni, adesso sono meta del turismo del sesso al pari dell’Ucraina ecco il grande successo. La Finlandia loro vicina è in recessione da un anno e ha raggiunto il 10% di disoccupazione, figuriamoci loro…Ai popoli dell’est manca la mentalità imprenditoriale, non è stando o meno coi russi che migliorano o peggiorano, se non c’è la UE che li finanzia rimangono dove sono

          • Otto-Volante

            Lei ha qualche “problema” a capire il significato di “investimento economico”… Forse dovrebbe andare a vedere la regolamentazione fiscale della Polonia, PRIMA che la Fiat (dannati siano loro!) aprisse uno stabilimento lí…

            La Polonia, con non poca furbizia, cambió le regole fiscali per le aziende provenienti dall’estero, aprendo di fatto le porte al “mercato comune”…

            LA STESSA IDENTICA COSA CHE FECE PUTIN (notare Putin, non ancora putler…) DURANTE IL SUO PRIMO MANDATO PRESIDENZIALE, ABOLENDO ADDIRITTURA LE TASSE PER I PRIMI 3 ANNI, E PER I SUCCESSIVI 5 A PREZZI STRACCIATI!!!

            SENZA CONTARE L’APPOGGIO INCONDIZIONATO DELLA BANCA FEDERALE RUSSA, PRONTA A “RADDOPPIARE” QUALSIASI INVESTIMENTO STRANIERO!!!

            Lo stesso demente colorato fino a poco prima della VILE INVASIONE ARMATA dell’Ucraina, ESORTAVA GLI AMERICANI AD INVESTIRE IN RUSSIA!!!

            Lei dimentica troppe cose…

          • telepaco

            Mi scusi ma allora, stringendo stringendo per concludere, lei ha in odio Putin solo per la questione ucraina dico bene? Ha la moglie ucraina probabilmente, di Kiev pero’ perchè se fosse russofona del’ Donbass la penserebbe in maniera diversa, ed ha il dente avvelenato coi russi. Lei è in conflitto di interessi se fosse cosi dunque, non puo’ certo esprimere un giudizio imparziale in quella vicenda, dove certamente i russi non hanno tutte le ragioni (molte si) ma men che meno gli ucraini, che han fatto tutto per avere appoggi e illusioni dall’Occidente finanziatore di un colpo di stato ricordiamocelo. Occidente che presto li scaricherà come han fatto con la Grecia, trattati da pezzenti inutili e dannosi all’Unione

          • Otto-Volante

            No, dice male… Come al solito.

            Putler ha usato il suo primo mandato per acquisire tutto il potere, e metterlo nelle mani di uomini a lui “fedeli”, soprattutto provenienti dal kgb (vedere tutti i “capoccia” della rete russa…).

            Peccato che questi ultimi, per quanto “fedeli” al criminale putler, NON NE CAPISCANO UNA MAZZA DI ECONOMIA, POLITICA, INDUSTRIA etc etc… Ed a questo, aggiungiamoci IL SILURAMENTO SISTEMATICO DI TUTTI I MINISTRI CHE SI ACCORGEVANO DELLA SUA INCETTA DI POTERE, ed il gioco é fatto!

            Io odio putler da quando ha voltato le spalle alla Russia.

            Non ho moglie ucraina, né alcun parente… Sono italiano al 110%, e tutta la mia famiglia, da centinaia di anni, vive in Italia!

            Lei dove “tocca”, fá flop…

            E non parli di “colpo di stato”… Perché quello é stato organizzato per decenni dai suoi “compagni” russi! Gli ucraini hanno diritto a scegliere il loro futuro! E di certo niente é peggio dei governi fantoccio russi.

          • telepaco

            Certo sono tutti stupidi gli uomini che mette Putin, sono tutti intelligenti quelli ucraini, i russi sono dei poveretti, come no. Il fatto che lei odi in questo modo Putin le toglie tutta la capacità di intendere e di volere, chi odia non ha capacità di giudizio. Lei è pure italiano da come dice, manco è russo, ma si rende conto che tutto quest’odio è completamente fuori luogo e si spiega soltanto con un’ossessione della sua mente, una patologia. O forse qualche business che le è andato male in Russia che non le fa contenere la rabbia chi lo sa. Non vi è altra spiegazione, le auguro una pronta guarigione, non discuto più con chi è preda di ossessioni

          • Otto-Volante

            Lei dice talmente tante cavolate, CHE É COSTRETTO AD INVENTARE NUOVI SIGNIFICATI ALLE MIE PAROLE (significati che non sono contemplati dalla lingua italiana…), AL SOLO FINE DI GIUSTIFICARE LE FESSERIE CHE SCRIVE!!!

            Sei io odio putler, é solo perché egli si é dimostrato un criminale, assassino, ladro, farabutto e spalleggiatore di neo-nazi…

            Lei “odia” tutti quelli che stanno “contro” putler “per principio”… Senza capire perché e per come…

            Che é tra noi due quello “senza capacitá di intendere e volere”???

            Se lei sapesse cos’é l’AMICIZIA (valore di cui lei, sin troppo evidentemente, NON conosce minimamente il significato) CAPIREBBE PERCHÉ ODIO putler…

            Il suo “caro criminale” putler, HA RIDOTTO ALLA FAME UN POPOLO MIO AMICO… HA RUBATO MIGLIAIA DI MILIARDI DI RUBLI DALLE TASCHE DEI RUSSI, ANCHE DA QUELLE DI MIEI AMICI! HA FATTO AMMAZZARE CIVILI INNOCENTI, AL SOL FINE DI AUMENTARE IL SUO POTERE!!! HA CENSURATO IL PENSIERO DI MILIONI DI RUSSI… HA FATTO AMMAZZARE TUTTI GLI OPPOSITORI CHE GLI METTEVANO I BASTONI TRA LE RUOTE…

            Questi non sono forse ottimi motivi per “odiare” un CRIMINALE???

            Quí quello “insano di mente”, é solo chi tenta di proteggere un DITTATORE CRIMINALE…

          • Aleister Miccolis

            <>

            NOOOOOOOOOOOO !!!! NON E’ VERO !!! stanno MEGLIO di prima : e proprio l’Ucraina dimostra ciò , nel suo star STRA-peggio, perchè allontanatasi , per complessi di inferiorità e sovversione eterodiretta ed infiltrante, dalla storica “unione sovietica” : L’impero , maiale grufolante leccasuole, è in de-cadenza !!! e tu con lui !!!

          • Dimetrio Russo

            in russia c’ e barzelletta.”vuoi vedere Russia senza Putin ? Guarda ucraina”

  • peter

    questo “giornale” prende per oro colato qualunque notizia arrivi dall’amico del padrone

  • Paolo

    Se un F-35 dovesse arrivare ad essere coinvolto in un combattimento ravvicinato, avrebbe fallito completamente. Non e’ stato pensato per essere coinvolto in dogfighting, basterebbe un F-16 senza dover scomodare un SU-35. L’effettiva capacita’ dell’F-35 si vedra’ nel momento in cui andra’ ad operare per quello che e’ stato effettivamente progettato. Il problema si crea per chi pensa di sostituire qualunque velivolo con un F-35 senza integrarlo con tutte le altre componenti come droni, sistemi missilistici, mezzi terrestri e navali, altri velivoli, etc… forse questa ambiguita’ e’ servita a venderlo a chi non ha tutto il resto.

  • Otto-Volante

    Altro articolo semplicemente ridicolo, di puro lecchinaggio al criminale putler, ancora una volta per mano di Franco Iacch che dimostra – ancora una volta – di non sapere neanche cosa sia un aereo…

    Cominciamo a far cadere il castello di cavolate di Iacch:

    1) – Il “progetto Su-34” é costato alla Russia BEN PIÚ DEL PROGETTO F-35, IN QUANTO LA RUSSIA PRIMA HA PRODOTTO IL Su-27… POI LO HA RI-PROGETTATO INTERAMENTE CHIAMANDOLO Su-30… POI SI SON ACCORTI CHE ANCHE QUELLO “NON ANDAVA BENE” E LO HANNO RI-PROGGETTATO NUOVAMENTE CHIAMANDOLO Su-34… Ma non é finita! Si son accorti che anche il Su-34 aveva delle lacune sistematiche TROPPO COSTOSE DA POTER ESSERE “RIPARATE IN CORSO D’OPERA”… E QUINDI LO HANNO RI-PROGETTATO INTERAMENTE CHIAMANDOLO Su-35!!!

    Sembra incredibile, ma tutti questi aerei SONO UNA RI-PROGETTAZIONE TOTALE DELLO STESSO AEREO: IL Su-27!

    2) – Un “combattimento ravvicinato” con un F-35 É IMPOSSIBILE VISTO CHE TUTTI GLI AEREI “STEALTH” USA DEVONO VOLARE SOTTO COPERTURA JAM DEI PROWLER O RAVEN! Quindi anche se si trovassero faccia-a-faccia i radar dei Su NON AVREBBERO NESSUNO SUI RADAR (o meglio avrebbero diverse migliaia di “falsi eco” generati dai velivoli Jam…)…

    3) – Anche il bellissimo Su-34, in un ipotetico “dog-fight” le prenderebbe di brutto da un vecchio F-16, che nel combattimento ravvicinato é ancora il riferimento! E probabilmente le prenderebbe pure dal meraviglioso JAS-39 Gripen!

    Ormai ilgiornale rasenta la comicitá, pur di inchinarsi a putler… Peró mi mette sempre di buon umore!

    • Valter Polencic

      ALORA CARO IDIOTA IGNORANTE HAI SCRITO UN SACO DI MERDA,E DODPO FATTI VEDERE MEZZO UMOMO,A ME MI VEDI IN FACCIA INVECE TU SI NASCONDI,POVERO CRETINO.SEI PEGGIO DI PEGGIO,LEGGI IGNORANTE COSA HO SCRITTO,CRETINO .
      PRAVI SECTOR E ADESSO TI MANDO NAZISTI DI KIEV,E NON SOLO ANCHE FANO AMICIZIA CON TERRORISTI DEL ISIS.F35 E UN BIDONE IDIOTA,NON LOSAI ANCHE DOVE HANNO RUBATO IL SISTEMA CRETINO IGNORANTE.
      TUA MERDA NAZISTA DI KIEV HA AMAZZATO 10 000 CIVILI E BAMBINI IN DONBASS.
      SE FORSE ENTRAVA GRANDE PRESIDENTE PITIN IN UCRAINA,TUA MERDA SIONISTA NAZISTA DI KIEV SCAPAVA IN POLONIA.
      IDIOTA VIENI IN ZURIGO TI FACCIO ASCOLTARE SLOVACHI E CECHI DALL 1968 COSA PENSANO DAL TUA MERDA DI POROSCENKO E NAZISTI DI PRAVI SEKTOR.
      CRIMEA E SEMPRE STATA RUSSIA,UCRAINO DITTATORE HA RUBATO CRIMEA E REGALATO A UCRAINA.
      IGNORANTE NAZISTA,FAI VEDERE SUA FACIA POVERO IDIOTA.
      TI HO MANADTO LE BELE PHOTO DI NAZISTI DI KIEV ,GUARDA IDIOTA .
      IDIOTA O SCRITO QUANTE GUERE FANO USA E QUANTE RUSSIA,RISPONDI POVERO CRETINO,SEMPRE CON STESE PAROLE PUTLER…
      MA CHE PENSI CHE EU AIUTERA UCRAINA HAHAHAHAHAHA O FORSE USA HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
      IDIOTA IGNORANTE,IN UCRAINA FINISHE CON NUOVA REVOLUZIONE CONTRO TUOI AMICI NAZISTI E SIONISTI IN KIEV HAHAHAHAAH

      • Otto-Volante

        Quá l’unica merda, cagata dal piú lurido dei cui, sei solo tu filo-nazista dimmerda!

        Vai ad aprire i libri di storia, e non usarli come carta igienica, come invece hai fatto fin ora!

        Riguardo al Dombass, sei un povero ignorante, caprone e demente! Da dove hai preso questa cazzata??? Dalla televisione del tuo idolo criminale putler??? Neanche RT dice certe cazzate!!!

        Forse hai usato troppi steroidi che ti hanno cotto quei 4 neuroni marci, che madre natura – troppo benevolmente – ti aveva dato!

        Torna all’asilo, tanto il tuo quoziente intellettivo é pari a quello di un bimbo di 5 anni con gravi problemi mentali… Sei solo uno zero! Tu ed i filo-nazisti come te, sono la feccia del mondo!

        P.S. – Belle le foto che ho pubblicato, dei tuoi cari amici russi neo-nazi, vero???

        • Valter Polencic

          Haha no solo sei una merda povera ,e certo povero ignorante,sei anche un vigliacho che hai paura come tuoi amici nazisti di pravi SEKTOR . Non provare imitare Sgarbi con capra povero idiota.
          Ti ho SCRITO tante cose ma non sei capace rispondere zucca vota.
          L’unica cosa che sai fare e odio verso Russia,povero nazista di Kiev. E SEI ANCHE VIGLIACO COME TUOI AMICI NAZISTI DI KIEV,CHE AMAZZANO BAMBINI IN DONBASS.
          VIGLIACO FATTI VEDERE MERDA UMANA.

          • Otto-Volante

            Parla dei nazisti del gruppo RUSICH RUSSO, COMPOSTO DA VIGLIACCHI MERCENARI FILO-NAZISTI???

            Ma stia zitto idiota cazzaro come quel criminale di putler!!!

            E non continuare a parlare di “bambini”, che il porco di putler e le sue VIGLIACCHE MILIZIE SENZA MOSTRINE, NE HANNO AMMAZZATI BEN PIÚ DEGLI UCRAINI!!! E LO FANNO ANCORA OGGI IN SIRIA!!!

            Lei e gli ignoranti, mentecatti lobotomizzati come lei, SONO UN’OTTIMA PUBBLICITÁ PER putler!!!

            Quelli come lei – E NON TUTTI I RUSSI CHE STIMO – siete la feccia dell’umanitá: PER QUESTO TUTTO IL MONDO VI ODIA E DISPREZZA!

          • Valter Polencic

            Haha povera cretino io non sono Russo,io sono uno di giusti. Haha chi odia Russi tu povero idiota e tuoi nazisti di Kiev ,Che sparano civil in Donbass.
            POROSCENKO o PUROSCEMO messo lì dal sionisti USA. IDIOTA UCRAINO O NAZISTA
            DI KIEV DI PRAVI SEKTOR,
            USA HANNO AMAZZATO PIÙ DI UN MILIONE DI CIVILI IN AFGANISTAN ,IRAK E LIBIA,QUESTI
            SONO NAZISTI .
            TU E TUOI NAZISTI DI KIEV FINITE MALE DAL LOSTESA GENTE DI UCRAINA.
            KIEV HA SEMPRE COABORATO CON NAZISTI.
            LA NAZIONE PIÙ ODIATA SONO USA,TUTTA ASIA,CHINA,SUD AMERICA ,AFRICA DA PER TUTTO ODIANO USA.
            E COSA PENSI CHE USA E EU
            AIUTERANO UCRAINA HAHAHAHAHAHA POVERO IDIOTA MALATO.
            VEDO CHE SEI ANCHE UN COGLIONE E MEZZO UOMO E CHE HAI PAURA FAR VEDERTI,SEI
            NASCOSTO ,POVERO VIGLIACO. ECO
            IO SONO QUI,TI INVECE SI NASCONDI COME TUOI AMICI NAZISTI DI KIEV

          • Otto-Volante

            Coglione nazista dimmerda, NON SAI NEANCHE LEGGERE!!!

            No non sei russo… Sei solo un povero idiota celebroleso slovacco, che lecca il buco del culo dei criminali russi!!!

            Testa di cazzo, PERCHÉ NON PROVI A METTERE UN LINK, UNA PROVA DELLE STRONZATE CHE DICI???

            Non le metti perché sono solo stronzate partorite dal tuo cervello anormale e minorato!!!

            I russi come te (idiota, non capire nuovamente che sei russo!), sono odiati dal mondo intero! Non possono neanche andare a cantare una canzone, che li fischiano! Sono la feccia del mondo!

            Prova ad accendere quell’ultimo merdoso neurone che hai in testa e cerca: “Russia got boo’ed at the Eurovision 2014″… Tutti odiano i russi come te… Anche se non sei russo, sei una merda quanto loro! E non intendo “tutti” i russi, ma sono quelli neo-nazisti come te, spalleggiati da quel porco di putler!

            Ma vai a farti ricoverare che sei solo un POVERO FRUSTRATO, FALLITO NELLA VITA, COME NEL LAVORO, COME NELLE IDEOLOGIE CRIMINALI A CUI TIENI!!!

            Altro che civili “sparati” in Dombass… Quá quello che le spara – LE MINCHIATE – sei solo tu!

            Peró ci fai ridere di brutto…

          • Valter Polencic

            Merda umana di nazista di kiev,VIGLIACO CHE SI NASCONDI. MA NON
            VEDI IDOTA ,FIGLIO DI PUTANA LINK LO GIA MESSO. VIENI FARE VEDERSI FIGLIO DI PUTANA NAZISTA DI KIEV.
            SEI TU UN FALITO Merda di Ucraina,NON LOSAI ANCHE DOVE E SLOVACHIA E DOVE SLOVENIA POVERO STRONZO IGNORANTE.
            CRETINO SENZA CERVELO NON VEDI COSA DICONO TED CRUZ
            E TRUMP,CHE VIGLIONO COLABORATE CON LA RUSSIA RUSS

          • Valter Polencic

            ECO TUOI AMICI MERDA UMANA COME TE NAZISTA
            DI MERDA

          • Valter Polencic

            Eco nazisti di Kiev

          • Valter Polencic

            Eco merde naziste di Kiev

    • Valter Polencic

      Hahahaha pezo DI merda sei tu,
      E anche COTARDO e VIGLIACO
      Hahaha cosa vedrò che si fai addosso come tua merda nazista di Kiev,FATI VEDERE COTARDO NAZISTA . STRONZO nazista IO sono qui,mi poi vedere ,MA TU SEI UN MEZZO UOMO POVERO BASTARDO E SI NASCONDI DIETRO INTERNET COME TUA MERDA NAZISTA DI KIEV.
      Tu non hai ancora provato uno Slavo vero,e adesso ti facciamo noi vedere le stelle merda umana nazista di Kiev. VERDRAI VEDRAI COSA VEDRÒ ,TE SICURAMENTE NO MERDA VIGLIACO COTARDO COME TUOI AMICI NAZISTI DI KIEV.
      IO TI ASPETO VIGLIACO NAZISTA. E FA TI VEDERE .

    • Valter Polencic

      Hahahaha tu poi sparare tua famiglia di merda.
      Anzi io scopo tua madre e te il mio cane. FA TI VEDERE COTARDO ,FIGLIO DI PUTANA,TU NON LO SAI CON CHE COSA
      GIOCI,PER HAI PAURA FIGLIO DI PUTANA,FINISCE MALE PER TE E TUA FAMIGLIA.
      FA TI VEDERE VIGLIACO.

    • telepaco

      Di criminali qui ci sono olo gli ignoranti che leccano il posteriore ad Obama, pronti a sottomettersi all’Islam. Tu ne sai qualcosa, il simbolo che porti ti rappresenta in pieno. Allah akbar ha già la cintura per farti esplodere?

      • Otto-Volante

        Io non lecco il “posteriori” al demente colorato… Si vada a rileggere i miei comenti! E la finisca di dire caxxate!

        Lei fá la figura del lattante, negando una veritá sin troppo facile da capire e sotto la luce del sole! Il demente colorato non ne ha azzeccata una che sia una, ED IO LO DICO DA SEMPRE!

        Ma almeno NON É UN CRIMINALE CHE HA UN PATRIMONIO DI 200,000,000 DI DOLLARI, TUTTI RUBATI AI RUSSI!!!

        E di certo gli USA non si “annettono” territori come la Russia ha fatto in modo vigliacco e senza mostrine (la peggiore onta per un soldato!) con Crimea e parte dell’Ucraina!

        Per il “simbolo”, io vorrei che esplodessero solo i deficienti, ed i criminali… Quindi non avrei piú il piacere di divertirmi leggendo le vs corbellerie! 😉

        • telepaco

          Criminale è il punto di vista di un fanatico avversario, non ha nessuna capacità di giudizio obbiettiva lei, vede tutto nero da una parte e bianco dal’altra, come la situazione in Ucraina insegna. Gli USA non annettono territori? Devo ricordarle il Texas, New Messico, Arizona e la California sottratti al Messico con una guerra? Devo ricordarti le Filippine diventate colonie americane prima dell’indipendeza dopo la guerra sottratte con una guerra alla Spagna? E tutti gli interventi che fanno in giro per il mondo lo fanno per portare democrazia, non per impiantarci le loro multinazionali? Povero ingenuo mi scusi. La Russia si riprende giustamente tutti i suoi territori abitati da russi, visto che in Ucrina venivano maltrattati per usare un eufemismo. Ma lei probabilmente crede che la faccenda Ucraina sia scoppiata in modo del tutto naturale senza ingerenze vero? Ahahahahah

          • Otto-Volante

            E lei che “capacità di giudizio obbiettiva” ha???

            E’ stato mai in Russia???

            E’ vissuto mai in uno di quei “casermoni” luridi e squallidi in cui vivono il 95% dei russi???

            Ha mai provato a vedere cosa sia la “sicurezza sul lavoro” (ah-ahahahah… Mi scusi, ma ogni volta che pronuncio questa parola per la Russia, mi vien da ridere!), l’istruzione “libera” (da poco è diventato OBBLIGATORIO leggere un libro di massime dello stesso putler… Lo sapeva?), la “scienza” (ah-ahahahah… Mi scusi ancora! Ma è troppo forte!)???

            Vada a farsi un viaggetto in Russia… Prima vada nei centri storici di S. Pietroburgo (bellissima!) e Mosca… Poi si metta in taxi e si facci accompagnare negli enormi agglomerati industriali ABILMENTE POSIZIONATI POCO AL DI FUORI DELLE CITTA’…

            Poi ritorni e mi dica cosa pensa: sarò lieto di ascoltarla!

          • telepaco

            Scusi, che la Russia abbia 1000 problemi e tanta arretratezza cosa vuol dire, se 15 anni fa era sull’orlo del baratro ed ora trovi turisti russi ovunque vuol dire che hanno comunque migliorato tantissimo. Lei è mai stato nei ghetti di Chicago? No? Ha mai visto la periferia di Detroit? Lo sa che Detroit ha avuto l’altr’anno più omicidi pro capite di Bogotà e Medellin, due città violente della Colombia? ma come gli americani patria della democrazia e della libertà succede questo? e gli altri paesi europei ex sovietici sono messi meglio? l’Ucraina è allo stremo ma lei la difende a spada tratta giusto? Non ci sono casermoni squallidi a Kiev? Mmmmm…a me pare di ricordarli. ahahahah. e le repubbliche baltiche come fanno ad essere in crisi negli ultimi 10 anni? Si salvano solo Polonia, rep Ceca e Ungheria che hanno beneficiato di investimenti europei, altrimenti tutto il mondo ex comunista sarebbe messo peggio della Russia. Io guardo i dati, dal 2000 ad oggi il PIL è triplicato, ripeto triplicato. Se per lei questo non è un risultato straordinario vuol dire che non è obbiettivo e mi parla di problemi che già conosco. La Cina è ormai la prima potenza mondiale e sta superando quest’anno gli USA. Mai visto come è ridotta la campagna cinese? Basta poi uscire di 50 km da Hong Kong eh, non occorre girare tantissimo. Il punto è che loro sono in trend positivo, tranne quest’anno per il petrolio, mentre noi occidentali “civili” siamo in tred negativo, e con prospettive del tutto negative vedendo gli scenari internazionali. Ma lei si consoli cosi, per un paio di decenni al massimo pero’….

          • Dimetrio Russo

            Strano che russofobo otto volante preocuppa di qualita vita in Russia che senso?!

          • Otto-Volante

            Lei non conosce la mentalitá russa media… Le faccio un esempio: quanti turisti cinesi ci sono in giro?

            Eppure non é mica un segreto che un operaio medio cinese prende 5/600€ al mese… Mentre un ingegnere prende MENO DI 1,500€!!! Quindi come fanno??? La risposta é facile!

            Tornando ai russi, lei non li conosce!

            Il russo “medio” (con le dovute eccezioni, ovviamente…) la pensa + o – come la pensavano in America negli anni ’30: go big, or go home…

            Per ogni “russo medio” che lei vede in vacanza in Italia, ci sono almeno 2 anni di risparmi e di pane e cipolla tutti i giorni in Russia! E guardi che non scherzo affatto… Per i russi é un vanto micidiale poter dire “sono stato al caffé Florian di Venezia, ed ho pagato 2 caffé 25€!!!”… Come per tutte le “adolescenti” russe, é “d’obbligo” farsi un “book” fotografico (tutto photoshoppato, naturalmente…) per i 18 anni, che ai genitori costa 2 mesi di stipendio!

            Ai russi PIACE FAR VEDERE CHE HANNO I SOLDI, PERCHÉ IN RUSSIA IL DENARO É POTERE, É TUTTO… Quindi l’ostentazione del denaro, anche se a costo di sacrifici enormi (appunto pane e cipolla forever…) é quasi d’obbligo.

            Conosco russi (in gamba, per giunta!) che ha girato il mondo ben piú di me, ma che hanno una casa con buchi da 30cm nei muri…

          • Cazzore Penere

            non conosci nulla ciccio

          • Cazzore Penere

            cio anche vissuto per anni e tu ??

    • Cazzore Penere

      ma l’su34 non lo hanno riprogettato ??

      3) – Anche il bellissimo Su-34, in un ipotetico “dog-fight” le prenderebbe di brutto da un vecchio F-16, che nel combattimento ravvicinato é ancora il riferimento! E probabilmente le prenderebbe pure dal meraviglioso JAS-39 Gripen!

      poi il gripen non e’cosi orrendo

  • Horten

    Otto-Volante: se la crasi putler significa hitler+putin mi sa che hai le idee confuse in quanto i nazisti, (quelli autentici con le svastiche sugli elmetti e contenti di avercele) che hanno fatto nel donbass (nel 2014 e tuttora), cio che walter reder e co. (reichsfhurer-SS) facevano in emilia romagna nel 44, li hanno istallati gli stessi tizi che ci vogliono appioppare l’F35.

    • Otto-Volante

      Vedo che lei la storia l’ha letta su libri di carta igienica… Si vada a rileggere cosa fece hitler nelle regioni dei monti Sudeti nella ex Cecoslovacchia…

      Purtroppo l’ignoranza é una brutta bestia, ed anche se siamo nel 2016, c’é ancora qualcuno che non vuole sapere che hitler nel 1938 – ESATTAMENTE COME putler oggi – INVASE LA CECOSLOVACCHIA CON LA STESSA RIDICOLA SCUSA DI putler: cioé LA PRESUNTA “PROTEZIONE DELLE POPOLAZIONI “GERMANOFONE” DEI MONTI SUDETI CECOSLOVACCHI”…

      ESATTAMENTE COME QUEL CRIMINALE DI putler HA INVASO LA CRIMEA E PARTE DELL’UCRAINA!

      Ma al peggio non c’é mai fine, e putler si é macchiato pure dell’onta disdicevole – DI AVER MANDATO LE TRUPPE REGOLARI RUSSE SENZA MOSTRINE!!!

      UN VERO AFFRONTO PER QUALSIASI MILITARE! ROBA DA VIGLIACCHI…

      Vada a studuare un pó di storia, grazie!

      • Valter Polencic

        MA VISTO UNO IDIOTA IGNORANTE COME TE,MA CHI SEI UNO DAI NAZISTI DI PRAVI SEKTOR,O SOLO UN POVERO PAZZO CON LA RABBIA DENTRO.
        QUI SCRIVI STRONAZATE SENZA TESTA E CODA,COME UN POVERO IDIOTA CHE NON CAPISCE MATERIA MA PER SCRIVE ODDIO DENTRO DI TE.
        ALORA CRETTINO IGNORANTE,IO SONO STATO IN UCRAINA,E HO VISTO NAZISTI GIRARE SULLA STRADA DI PRAVI SECTOR.MAFIA SIONISTA EBREA VICTORIA NULAND,POROSCENKO-WALDMAN,ARSENI IACENIUK,VICTOR PINSCUK,IGOR KOLOMOYSKI STANO COMPRANDO UCRAINA PER POCHI SOLDI.
        GENTE PRENDE 100 EURO AL MESE,E SONO STUFI DI ASCOLATARE USA E EU CHE NON AIUTANO.CRIMEA E RUSSA,COSI COME KOSOVO E FALKLAND ISLAND CHE SONO DI INGELTERA.
        TU USA HA INVASO .NORD COREA,VIETNAM,AFGANISTAN,IRAK,LIBIA,SIRIA…
        MILIONI DI MORTI DA PER TUTTO.OGGI SOPORTANO ISIS E ALTRA MERDA DI DICTATORE E ASSASINO ERDOGAN.MA TU SEI TROPO IDIOTA PER VEDERE QUESTE COSE.
        TUTTI LOSANO CHE F35 E UN BIDONE SOLO TU IDIOTA VOLANTE MO.
        VAI ADESSO LECARE CULO A TUOI NAZISTI DI KIEV,IGNORANTE PIENO DI ODIO,O MEGLIO VA DAL UNO PSIHIATRA.

        • Otto-Volante

          Lei é un povero demente, ignorante come una capra ma arrogante come il peggiore dei minorati mentali…

          Di quali “nazi” parla??? Di quelli che hanno invaso la Crimea DA VIGLIACCHI SENZA MOSTRINE??? CHE RAZZA DI SOLDATO É, UN SOLDATO SENZA MOSTRINE… UN VERME CHE HA PAURA DI MOSTRARE LA PROPRIA APPARTENENZA!

          Un soldato DEVE AVERE L’ONORE DI MOSTRARE LA PROPRIA APPARTENENZA!

          Oppure quelli che abbondano (anche) nelle strade di Mosca o Donestk???

          Oppure come il “battaglione Rusich” di mercenari neo-nazi russi???

          Lei é solo un ignorante, che pretende di fare il genio, ma si copre solo di ridicolo!

          E non tenti di parlare di F-35, se a stento sá qual’é il muso di un aereo dalla coda!

          P.S. – Apra il suo primo libro di storia, ignorante! Gli USA hanno gli stessi confini territoriali da un centinaio di anni… Mica come il criminale putler che si “annette” un territorio dopo l’altro! E lo fá solo con paesi che non hanno neanche un esercito! Bella forza… La forza dei deboli.

      • telepaco

        La storia sulla carta igienica l’hai studiata tu sfigato russofobo che non sei altro. La Russia non ha invaso nessuno perchè se no altrimenti ora confinerebbe con l’Austia, altro che kiev indipendente. L’unico criminale qui è Obama il rincoglionito islamico che dopo aver sovvertito il legittimo governo ucraino vuol dare la copla a Putin per la situazione in Ucraina. Meno male che Putin gli ha dato una bella lezione a quel fallito abbronzato e si è ripreso giustamente la Crimea, da sempre russa se tu avessi studiato. Ma siccome non hai studiato e sei rimasto ignorante ora ti rode il fegato vedere uno stato falito come l’Ucraina rimanere con la merda alla gola e aver perso oltra che la Crimea anche il Donbass ormai quasi indipensente da Kiev. Il mitico Putin è riuscito a fregare tutti facendo rimanere nella merca i filoislamici come te . Ti sei già convertito come vuole Obama? Ha già data una figlia in sposa a uno jhadista? Mi sa di si :)

        • Otto-Volante

          Quá lo sfigato é solo lei, e gli ignoranti come lei… Io conosco decine di russi con i quali lavoro giornalmente! Come lavoro con ucraini, georgiani polacchi ed altre almeno 15 nazionalitá…

          Io odio putler e quello che stá facendo alla Russia, trasformandola in un covo di neo-nazisti….

          Riguardo alla Crimea, lei tanto per cambiare fá la figura dell’ignorante: anche i sovietici di Chruščёv CON TUTTO IL PCUS AL COMPLETO, RITORNARONO LA CRIMEA AL LEGITTIMO PROPRIETARIO – L’UCRAINA – PER SANARE OBBROBIOSO CRIMINE DEGLI ZAR CHE LA STRAPPARONO AGLI UCRAINI CON LA GUERRA!!!

          Vada a studiare un pó di storia! Stá inanellando una figuraccia dietro l’altra!

          P.S. – Filoislamico sará tua sorella… PUTLER HA PERMESSO L’INSTAURAZIONE DI UNA REPUBBLICA ISLAMICA RADICALE IN CECENIA, CON L’APPOGGIO DEL SUO COMPARE KADYROV!!! IN RUSSIA C’É LA PIÚ GRANDE MOSCHE D’EUROPA… GLI “ISLAMICI RUSSI” SONO CIRCA IL 10% DELL’INTERA POPOLAZIONE, E CIÓ CHE É PEGGIO SONO MOLTI DI PIÚ NELL’ESERCITO CHE É COMPOSTO LARGAMENTE DI ISLAMICI RUSSI!!!

          Stia zitto… Ci puó solo guadagnare!

          • telepaco

            No, lei conosce solo gente fanatica come lei antirussa, questa è la verità. Con Putin il PIl della Russia dal 2000 è triplicato, ha capito cosa significa. Da allora ovunque vado nel mondo trovo turisti russi, dal sud america al mar rosso alla Thailandia è pieno. Di morti di fame ucraini e georgiani neanche uno. La Crimea è sempre stata russa, con popolazione russa che non vuole essere ucraina, hanno votato con un referendum che lei ignora o finge di ignorare. In Russia ci sono il 10% di mussulmani si, ma da sempre relegate nelle regioni del Caucaso, non le importano come facciamo noi per farci violentare le donne, come piace agli occidentali che vogliono una società multiculturale. In Russia se sgarri te la fanno pagare, da noi se violenti ti danno sussidi, casa popolare e sanità. Bello il mondo civile occidentale ahahahaha. Al di fuori del Caucaso in Cecenia specialmente e qualche migrante a Mosca nel resto della Russia di musulmani ce ne sono ben pochi, in Europa te 30 anni saranno il 30%

          • Otto-Volante

            No io conosco tanti russu, ucraini, ceceni etc etc… Non só piú nemmeno quante nazionalitá lavorano per la societá in cui lavoro… Ed ho molta stima della maggior parte di loro!

            Lei parla di PIL, MA COSA C’ENTRA IL PIL CON LA VITA DELLE SINGOLE PERSONE SE IL 97% DELLA RICCHEZZA RUSSA É NELLE MANI DEL 3% DEI RUSSI???

            Tutti ovviamente amici ed amichetti di putler, ovviamente…

            Se uno guardasse alle banche italiane, cosa penserebbe? Che gli italiani sono tutti milionari! Ovvio! Tutti i paesi sono sempre con le banche sotto pressione…

            Mentre le banche italiane HANNO PIÚ CONTANTI DELLE BANCHE TEDESCHE FRANCESI E SPAGNOLE MESSE ASSIEME!

            Questo forse dice che gli italiani se la passino bene???

            Io credo di no.

            Torni sul pianeta terra… Lei la Russia non sá neanche dove sia sulla cartina geografica! E la realtá russa, É BEN DIVERSA DALLA PROPAGANDA DI putler!

          • Friendly Cynic

            Ci sono masse di russi che immigrano in Occidente? No.
            La Russia é stata oggetto di forte immigrazione negli ultimi 15 anni? Si.

            Quindi di che parla?

          • Otto-Volante

            Buah-ahahahahah!!!

            Non ci sono “migrazioni” di russi???

            Ma lei scherza, o guarda solo Russia Today… Il mondo é pieno di russi che son scappati dalla “meravigliosa madre Russia”!!! E non ci pensano nemmeno per un istante di tornarci, A MENO CHE NON DIVENTI UN PAESE DAVVERO DEMOCRATICO, E NON L’OGGETTO DI POTERE DI putler di oggi!!!

            Vada a vedere le comunitá russe di mezzo mondo!

            Senza parlare delle FROTTE DI “SIGNORINE” RUSSE, CHE TENTANO IN TUTTI I MODI DI SCAPPARE – ANCHE A COSTO DI SPOSARSI UN VECCHIO BAVOSO DI 90 ANNI!!!

            Ma va lá! Vada a studiare!

          • Kipelov

            Ps…riguardo le Frotte di signorine….la percentuale più alta è e rimane quella geograficamente di provenienza ucraina..Dati sull’immigrazione ISTAT.

          • Otto-Volante

            Si ma da quale parte dell’Ucraina??? Da quella “russofona”??? 😉

            P.S. – cortesemente di dá il link? Forse lo é “verso” l’Italia… Ma io ricordo bene di aver letto che in via generale (cioé verso tutti i paesi) quello russo é diventato un caso nazionale! Addirittura si parló che la “bellezza russa” stava lasciando il paese! Cmq son bone forte…

          • Kipelov

            No Otto, parte “ovest” ai confini con la Polonia,principalmente.Le badanti (giovani e non) sono per lo più di quell’area.Verso italia, la comunità russa è decisamente meno folta che non quella rumena, così come in altri paesei.In via generale, la bellezza russa rimane in casa propria, è difficile girare a piedi in strada senza inciampare o non distrarsi durante la guida, finalmente in qualcosa concordiamo.
            I link li fornisco, ma poi il messaggio rimane in attesa ad libitum.Comunque sul sito dell’istat, a gennaio 2015, la comunità russa proprio non c’è, od è raggruppata in quel bel 48,88% di “altro” ,dove per altro si intende tutta l’Africa ed il Medio Oriente. DI contro, I russi in italia al 2014 censiti regolarmente erano pari a 35211 unità..quelli ucraini circa 224600..una bella differenza,direi

          • Otto-Volante

            Io non parlo di “badanti”… Parlo di prostituzione e di gente che ne ha abbastanza dello schifo russo… E come ho giá detto NON abito piú (per fortuna!) in Italia da anni. L’Italia é zero in tutto in Europa (tranne che per i cervelli).

            E le assicuro che il flusso di giovani russe (spesso GIOVANISSIME!) verso l’Europa é il piú consistente… Forse non in Italia, dove soldi ne girano pochi, MA NEL RESTO D’EUROPA ED IN USA SONO LE RUSSE AD ESSERE QUELLE IN NUMERO MAGGIORE!

            Nella stessa Russia, con 200€ si “affitta” una qualunque studentessa per fare un porno “casalingo” e via… Sulle TV l’argomento é stato trattato piú volte e sinceramente viene da piangere: basti guardare che fine fanno tante vincitrici di concorsi, o addirittura ex “Miss Russia”…

            E ripeto: i giornali russi stessi, lo dissero chiaramente; cercare: “A New Emigration: The Best Are Leaving. “

          • Kipelov

            La mercificazione del corpo, caro Otto, è la più antica del mondo,quale attività remunerativa.E’ chiaro che i soldi facili fanno gola a molte persone,le quali ovviamente usano ciò di cui dispongono per arrivare al fine.Del resto, il mondo in generale e l’italia in particolare sono fondati sulla mignottocrazia , per cui non ci si scandalizza se ad oggi le 16enni nostrane si svendono per una ricarica da 20 euro.Il problema,però, dopo il crollo sovietico, è in ampia percentuale dovuto alla mentalità occidentale ,la quale impone il “tutto e subito”.Tutti vorrebbero fare la bella vita, in pochi si accontentano di ciò che hanno.Ancora meno sono quelli che non si svendono.Ma questa è la tipica società moderna,sono i danni del capitalismo generalizzato.In più le donne russe(la cui intelligenza non manca) hanno capito il meccanismo che gravita ed ovviamente sfruttano la loro bellezza consapevolmente.Pero’ da qui ad associare il discorso di prostituzione per fame ne corre di acqua sotto i ponti

          • Otto-Volante

            Le ricordo che la “mignottocrazia” (bel termine! Mi piace) italiana é basata sul “potere”, e non sui soldi…

            È cosa ben diversa! In Italia saranno 60 anni che non si “mignotteggia” per fame, ma solo per potere/piacere. Infatti in Italia il fenomeno delle studentesse mignotte non esiste, a meno che abbonate a Prada, Gucci od altri…

            Lí invece si parla di fame… Di soldi che servono ad arrivare a fine mese. E ripeto sono davvero tante, di ogni classe sociale… Impestano la rete e le mail a caxx di cane, in alcuni paesi mandano addirittura lettere “a random” offrendosi in tutti i modi…

            Senza contare i siti “di sole ragazze russe” in cerca di “partners”…

            Cmq lasciamo perdere ‘sto discorso, che é meglio, visto che é uno schifo.

          • Kipelov

            Il potere è sempre collegato al denaro..anzi, si può dire che il DENARO E’ POTERE..specie nella deriva occidentale.Guardi che le scammers russe sono ragazze furbine ,d’accordo con chi scatta loro le foto.Spammano a destra ed a manca,sperando che qualche gonzo europeo/yankee abbocchi all’amo,raccontando la solita storia…basta qualche invio di soldini e poi…dasvidania!Pero’ non è specifico della russia, è proprio una piaga mondiale.

          • Otto-Volante

            Lei sbaglia… E l’esempio italiano ne é la conferma!

            In Italia le ragazzine che fanno ‘ste caxxate, lo fanno per il potere di “apparire” o per comprarsi una borsa Louis Vuitton da 3000€ (ricordate gli “scandali” a Roma e Milano?)…

            Lí lo fanno per arrivare a fine mese e pagare l’affitto.

            Vi pare la stessa cosa? “Soldi” non vuol dire sempre “potere”… Spesso significa la parola dal significato opposto: fame.

          • Kipelov

            Non mi dica che Russia si prostituiscono esclusivamente per fame,per carità.Non scendiamo nel patetico Otto.Chi lo fa, lo fa solo perchè vuole apparire ed essere ad un livello migliore che non potrebbe raggiungere solamente con un salario dignitoso.Vuole acquisisre A QUALUNQUE MEZZO uno status socialmente di livello e di rilievo superiore all’anonimato ed alle rinunce di una vita comune.Lusso,viaggi e vestiario.Le donne russe questo lo sanno benissimo, e chi vuole sfrutta la carta della bellezza (e del cervello) per offrirsi al migliore offerente.Ma tutto il mondo è paese Otto.Una russia come la dipinge lei NON esiste.

          • Otto-Volante

            Ed invece le rispondo di si! E lei non sá manco dove sia la Russia di oggi: la Russia di putler…

            In massima parte il “fine” della prostituzione russa,é quello di sbarcare il lunario, ed abbandonare la vita da pezzenti che fanno… Lei non sá neanche di cosa stiamo parlando! Peró parla… Parla… Parla…

            Quí si parla di “ragazze normali”, che per arrivare a fine mese finiscono a fare le marchette… Se poi hanno i soldi per arrivare a fine mese, NEANCHE CI PENSANO AD ANDARE “IN STRADA”!!!

            Lei non ha idea della “fame” che fanno i russi, MENTRE I SOLITI “PORCI GRASSI” SPERPERANO IL DENARO RUBATO ALLE SPALLE DEI RUSSI ONESTI, SBATTENDOGLIELO IN FACCIA!!!

            E per giunta, quasi sempre lo fanno con una tale arroganza (modello gangster anni 30…) che verrebbe da linciarli…

            E l’argomento é talmente “caldo”, che neanche la perenne censura putleriana riesce a fermare le continue inchieste e servizi giornalistici in TV e giornali…

            Questa é la Russia di putler oggi…

          • Kipelov

            Strano, io non saprei neanche come sia la Russia di oggi, eppure ci viaggio da anni.Ininterrottamente.Sia nella capitale che nei sobborghi (per non parlare della Crimea) non HO mai incontrato ragazze facili in strada (o studentesse che fossero davvero tali) in vendita per 100 euro.Ammesso che lei non bazzichi nei night locali.Ma, come le dicevo anche prima, tutto il mondo è paese.Di “curve” è pieno il mondo.
            Solo lei nella sua visione distorta tuttavia riesce persino ad associare il fenomeno della prostituzione con Putin.Ma non si ferma al casus belli classico, ovvero la ricerca dello status sociale.No, addirittura la prostituzione per fame….Dica, non è che le lancette si sono fermate al dopoguerra?La “sua” russia NON esiste Otto.

          • Otto-Volante

            Buah-ahahahahah!!!

            Ma dove é stato lei??? Solo nei salotti buoni di putler???

            Buah-ahahahahah!!! Io la porterei nei sobborghi industriali appena fuori dalle “luci della cittá”… E poi vediamo se ha il coraggio di ripetere ai russi, le stesse oscenitá che ha detto a me!!!

            Se poi la linciano, non dia la colpa a me… 😉

          • Kipelov

            Lei mi sa tanto che in Russia NON ci abbia mai messo piede.Dico davvero.Nè nelle strade comuni, nè nei salotti buoni.E’ totalmente fuori contesto.

          • Otto-Volante

            Si certo come no… Venga con me, che le faccio fare un giretto “turistico” della Russia che non scorderá tanto facilmente…

            Venga a farsi un giretto nei sobborghi industriali di Norilsk, o di Cherepovets, o Magnitogorsk, Lipetsk, Omsk…

            Venga, venga… E porti con sé tutte le caxxate che mi ha detto, per riferirle a quelli che crepano lí per 800€ al mese!

          • Kipelov

            Lo farò se prima lei viene con me in Crimea e nel Donbass, facciamoci un bel giro per Donetsk e dintorni,così potrà tessere le sue sperticate lodi inneggianti l’eroismo dei soldati ucraini ed il principio sacrosanto di autodeterminazione.Faccia vedere il suo logo di riconoscimento e dica sinceramente cosa pensa della russia di Putin. Poi vedremo i risultati e faremo una bella comparazione ,neh?

          • Aleister Miccolis

            Cazzata : il denaro è uno strumento di dominio : la Russia, la Cina, i BRICS , lo SCO , l’ASEAN, l’AIIB, l’EEU, … , queste sono le NUOVE REALTA’ che si opporrano all’imperialismo “eccezionalistico” USURAIO dei maiali Made in Anglo-US-IsraHell , ai quali tu , pezzo di merda , lecchi le suole , da sottomesso delirio di impotenza quale sei

          • telepaco

            Non ci sono studentesse che si prostituiscono in Itlaia? Ahahahah si vede che manca da molto direi, guardi un po’ su certi siti se non ci sono. In quanto a prostitute il paese europeo con la più forte presenza in ascesa è la Spagna.

          • Otto-Volante

            Rilegga meglio quello che ho scritto… Due volte, sarebbe ancora meglio!

          • telepaco

            Ma questo che cosa vuol dire? Ma ha mai fato un giro per le vetrine di Amsterdam? Io ci sono andato nei primi anni 90 ed erano tutte olandesi, alte e bionde. L’olanda era un aese povero e di disperati? Tutto il sud america , compreso il Brasile in forte ascesa, fornisce escort e prostitute in tutto il mondo. Ci sono popoli portati per fare sesso senza tabu e usarlo anche come mezzo di scambio e altri no. Quelli mussulmani seppur più poveri del Brasile non ne forniscono neanche una, loro stanno nel medio evo e basta. Le italianucole sono schzzinose, tignose, poco piacenti e sostanzialemnte frigide direi. Non sono adetta a quel lavoro che per me è un lavoro a tutti gli effetti. In Russia sono tante ma negli USA ancor di più, là è molto diffuso, e si sta diffondendo un pochino anche tra le nostre teenagrer, prostituirsi per una ricarica telefonica. Ha capito, una ricarica telefonica. In quanto a video porno caserecci negli USA ce ne sono un mare….

          • Otto-Volante

            Brasile in “forte ascesa”???

            MA dove vive lei??? Il Brasile stá andando a fondo!

            E poi scrive: “Quelli mussulmani seppur più poveri del Brasile non ne forniscono neanche una (di prostitute…)” – Lei dovrebbe spendere piú soldi in biglietti aerei…

            Provi ad andare in Qatar, Quwait, Arabia… Ogni hotel ha le sue belle “coperte” tutte rigorosamente locali…

            Scenda dal pero, e viva nel mondo reale!

          • telepaco

            Nell’ultimo anno caro, ma per un decennio è crescito con tassi dal 3 al 7%. Non guardi solo l’ultimo anno, il brasile di oggi non è quello di 10 anni fa di sicuro, e so di cosa parlo

          • Otto-Volante

            Ricopio da Il Sole 24 Ore:

            “L’economia brasiliana continua a soffrire. Nel terzo trimestre il Pil del Paese sudamericano ha subito una contrazione dell’1,7% rispetto alla frazione precedent addirittura del 4,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (peggior risultato dal 1996). La pesante battuta d’arresto conferma i timori che la principale economia dell’America Latina possa avviarsi verso la sua peggiore recessione dagli anni ’30. I problemi del Brasile arrivano da una combinazione di bassi prezzi delle materie prime, contrazione di bilancio e fine del boom del credito al consumo.

            Ad affondare il Brasile sono stati prima di tutto il grave stallo politico dell’esecutivo Rousseff, che non è riuscito a varare i necessari tagli alla spesa, e lo scandalo tangenti che ha interessato Petrobras (ieri si è dimesso il presidente del Cda, Juliao Murilo Ferreira), un caso che ha coinvolto importanti esponenti del partito di governo e che ha allontanato gli investitori.

            La crisi del Brasile rischia di avere conseguenze anche sull’Italia. Nel listino di Piazza Affari Pirelli e Telecom Italia sono le due quotate più esposte, ma sono tanti i titoli che guardano all’economia carioca”.

            Oppure cercare: “Brasile in profonda recessione anche quest’anno, la crisi più grave dal 1901″…

            Io conosco solo un paio di persone (italiane) che lavorano lí, e quello che dicono non mette tranquillitá.

          • telepaco

            Confermo tutto quello che lei dice, la presidentessa sinistroide idiota ha portato le tasse a livelli quasi europei per mantenere uno stato sociale insostenibile, e questi sono i risultati, i brasiliani stanno investendo in Bolivia e in altri paesi latinoamericani. Io pero’ le facevo notare che per ben 10 anni il Brasile ha avuto crescite notevoli, con una media nell’ultimo decennio del 6%. Significa che non è più il Brasile del 2000 quello che si vede oggi, anche se è in crisi. Un po’ come la sua odiata Russia, nonostante quest’anno sia in crisi non è nemmeno paragonabile alla Russia di 15 anni fa, perchè ha avuto 15 anni di costante e continua crescita. Anche durante gli anni del primo mandato USA dell’abbronzato, 3 anni di crisi nera e suicidi vari, che ora va benone

          • Otto-Volante

            Lei, che “lavora 4 ore al giorno”, continua a dire corbellerie su corbellerie…

            Quindi per il “meraviglioso” ragionamento, SI VIVE NEL PASSATO!!! E quelli senza soldi che fanno??? Un assegno RETRO-DATATO A 10 ANNI FÁ???

            È come dire: oggi non mangio, perché 10 GIORNI FÁ, ho mangiato 3 piatti di pasta…

            La lei queste follie come le “partorisce”??? Le vengono spontanee, o ci deve pensar sú???

          • telepaco

            Rispondo alla sua risposta al mio post sul comunismo che non trovo più, forse l’hanno cancellato. Concordo su tutto, avevo capito che lei rimpiangeva il comunismo e il sistema sovietico. Io non sono per il capitalismo spinto si intende, sono per un sistema misto dove lo stato si occupa solo e soltanto di fornire servizi come l’educazione, tutta gratis fino all’università compresa, la salute e la sicurezza, esterna ed interna a tutti e gratis, cioè pagati con le tasse che secondo me non dovrebbero mai superare il 30%. Per tutto il resto, dando cosi la posibilità anche ad un povero di studiare gratis, lo lascierei all’iniziativa privata. Credo che su questo siamo d’accordo. Lei è italiano? Vive in Russia? Come si trova? Non conosco quella parte di mondo ma trovo spesso stranieri che ne parlano bene, o meglio che riconoscono i molti passi positivi avvenuti negl ultimi 2 decenni. Io ho vissuto in Colombia fino a dicembre, per ora rimango in Italia. Lei come si trova li?

          • Kipelov

            Caro telepaco, rispondo con sincero piacere al suo messaggio per quanto possibile basandomi sulla mia limitata conoscenza ed esperienza personale.
            La sua idea di stato sociale (che condivido pienamente) è in pratica ciò che la politica putiniana (con tutte le luci e le ombre del caso,sia chiaro:nessuno santifica nessuno) ha cercato di fare partendo da una situazione veramente drammatica.La popolazione media riconosce in Putin l’uomo forte e degno di guidare la nazione.L’orgoglio di farne parte è nell’imprinting della mentalità russa.L’eredità della vecchia propaganda c’è e tale rimane anche nelle nuove generazioni.Questo,in un epoca di decadenza economica,morale e sociale nella quale tutto l’occidente è sprofondato,è a mio avviso un bene,poichè ha permesso alla russia di proteggere la propria identità nazionale,difendere la propria cultura,la società ed anche la religione cristiana(sembra un paradosso assurdo, ma i cattopiddini italiani e la cei mica hanno capito che il nuovo melting pot razziale islamico li sottometterà tutti.La chiesa fallirà,perchè nelle parrocchie faranno moschee o perlomeno gli immigrati non presenzieranno ai riti nè doneranno l’obolo)L’unico che sia stato in grado di portare nuovamente sul piano della scena internazionale un paese che per l’occidente era rimasto fermo ai tempi del dopoguerra è stato indubbiamente Putin.

            Ora come ora, del “vecchio “soviet è rimasta la parte” buona”( perlomeno,quella che il sottoscritto ritiene tale) per quanto riguarda istruzione,sanità e cultura.Anche un figlio di una famiglia povera riesce comunque a laurearsi,purchè ne abbia le capacità ed il talento.Di norma, per le famiglie meno abbienti sono le compagnie stesse(statali o private) a pagarne gli studi con l’assunzione a laurea conseguita.Ho amici che stanno in appartamenti messi a disposizione dalla compagnia per cui lavorano,giusto per fare un esempio.Pagano solo luce,acqua,gas,non l’affitto.Si formano in pratica tecnici specializzati in base alla domanda di mercato.Le famiglie possono stipulare mutui a tassi agevolati o minimi tramite la banca statale ed acquistare l’appartamento in cui vivere.Tantissimi non possono permettersi viaggi all’estero,questo è vero,ma nella norma dispongono di appartamenti confortevoli ed all’interno praticamente tutti con tv satellitare ed internet cablato.A prima vista,dall’esterno questo ovviamente non si nota.Appare piuttosto un vago senso di grigiore,decadenza e trascuratezza dovuto anche , secondo me, a quell’inerzia imposta ai tempi dell’ingerenza statale.E’ come fare un tuffo nel passato guardano una foto un po’ sbiadita…sono sensazioni che non lasciano comunque indifferenti:o le si amano, o le si odiano.I quartieri tipici comunque sono rimasti old style:palazzoni alti su file parlallele con strada centrale ma separati da parchetti e tanto verde per i bambini.Tutto sommato, si è in città senza accorgersene troppo.Biblioteche ed internet per tutti,quindi l’accesso alla cultura ed alle arti è ben più facilitato che nella nostra italiucola. Chiaramente,l’edonismo marcatamente occidentale che ci contraddistingue pone un paragone che per troppi italioti può far percepire una presunta nostrana superiorità del nostro (finto)benessere economico.In realtà, i cittadini russi spendomo molto meno nel superfluo e sono più concreti verso l’essenziale.Parlo di classe media, i benestanti,come in ogni parte del mondo, sono categoria a parte.Ci sono regole da rispettare e vanno rispettate,non si transige.E’ normale essere controllati dalla polizia e si gira con il passaporto in tasca.In piazza Rossa sarò stato fermato almeno 4 volte nell’arco della stessa mattinata da quattro pattuglie diverse. Di sicuro non ci si può comportare come in italia facendo gli idioti o sbuffando o dicendo il solito “che palle”..perchè altrimenti ti spezzano.Ma non ho mai avuto nessun problema,purchè ci si ponga in maniera civile e non si pensi di essere in italia,dove tutto è permesso.Tutto risolto con “buona giornata,arrivederci e buona permanenza in russia”.Però è rassicurante ,in un certo qual modo,vedere i picchetti che stazionano in metropolitana a quasi ogni fermata: da quattro a sei uomini in formato armadio ed assetto antisommossa,a volte anche con coppia di pittbull addestrati..qui invece si vedono solo spacciatori,immigrati che ballano sulle banchine con le cuffie e gli auricolari in testa ,il cui passatempo è guardare con sgradevole insistenza ogni donna che passa loro davanti.Là chi stupra diventa vittima,una volta finito in carcere.

            Lavoro e vivo in italia, ma ho parenti sia nel Donbass che in Russia.DI sicuro non concluderò la mia esistenza terrena sul suolo italico:l’intenzione di trasferirsi a vivere là già c’è.Se ha voglia di descrivermi un pò le condizioni di vita in Colombia gliene sarei grato.Pensa di ritornarci? Di sicuro rimpiangerà il caffè colombiano..di una delicatezza senza eguali.

          • telepaco

            Buongiorno kipelov, credo che tra Colombia e Russia le differenze siano enormi sotto ogni punto di vista, più di quanto ce ne siano tra Italia e Colombia. A cominciare dal clima ovviamente, anche se il clima della Colombia è molto variegato dovuto alle altitudini lungo la catena delle Ande, puoi passare dal classico clima tropicale caldo umido della Costa caraibica in città come Cartagena, Barranquilla e Santa Marta, a climi più temperati come Medellin (1500 mt), la città migliore del paese sotto tutti i punti di vista, dove il clima è di 25° tutto l’anno, definita la città dell’eterna primavera. Poi ci sono città “fredde” come Bogotà, posta a 2700 mt con una media di 15° o 20°, che puo’ scendere a 10° e 8° quando piove, cioè spesso. Il paese sta uscendo da un periodo di guerra civile e di problemi con i narcos, che dura ormai da 40 anni, tra scontri con guerriglie di sinistra, paramilitari di destra, esercito e traficanti di droga in un tutti contro tutti. Dopo il periodo di Pablo Escobar, il noto trafficante di droga, gli anni 90 sono stati i peggiori per il paese con la nascita e lo sviluppo delle squadre paramilitari finanziati da contadini e allevatori e da privati cittadini che nel loro intento di combattere le guerriglie marxiste a fronte di uno stato incapace di difendere i cittadini da sequestri , rapine e uccisioni sommarie si sono rese responsabili di massacri almeno altrettanto gravi dei guerriglieri. Per farla breve tutti si finanziavano col trafico di droga. Ora dall’anno 2002 grazie ad un coraggioso e deciso presidente, che quelli di sinistra accusano di essere lui stesso un paramilitare, vittima la sua famiglia della guerriglia, ha ricominciato a mettere ordine nel paese, ha fatto la pace e costretto alla consegna delle armi i paramilitari ed è riuscito tramite gli aiuti USA e fare una guerra senza quartiere alla guerriglia, ormai ridotta dopo di lui a poche migliaia di uomini nella giungla ormai prossimi forse a firmare il trattato di pace in discussione a Cuba col governo attuale. Tutto questo per dire che da allora il paese è in netto miglioramento, sia per quanto riguarda la criminalità comune in diminuzione (tranne qualche zona e città del paese) sia per quanto riguarda gli investimenti stranieri e l’economia che varia da un 4% a un 8% di Pil positivo negli anni migliori. Tanti italiani si sono trasferiti qui, chi ha aperto bar, chi ristoranti (un classico) , chi caseifici, chi si è messo a lavorare con le pagine web ecc. insomma gli esempi sono molti, a non tutti è andate bene ovvio. Sono attirati dal clima, dalle belle donne, dalla loro simpatia e amabilità, dalla cortesia della gente, dalle feste, dallo svago di un popolo che ha comunque voglia di divertirsi sempre, nonostante il livello ancora basso della qualità della vita. Intendiamoci, di fame non muore nessuno, ma le periferie e le baraccopoli delle città rendono ancora l’idea di un paese del terzo mondo. Hanno una mentalità fatalista, quello che importa è l’oggi, il domani non esiste. Se si hanno dei soldi oggi si fa festa, domani poi si vedrà. Non tutti sono cosi ovviamente, la classe media e alta ha un livello comunque accettabile. La polizia è molto cordiale, specialmente con noi stranieri, e non esige mai soldi a meno che non si è in infrazione di qualcosa, come per il possesso di droga o la guida da ubriachi. In 9 anni mi hanno chiesto i documenti 2 volte, in un locale e fuori da una stazione della metro. Come vedono che sei italiano si passa subito ad una chiacchierata informale anche quando si chiedono informazioni, le poliziotte poi sono ancora più amabili. Gli stanieri girano con una carta di identità per stranieri residenti, altrimenti come turista basta girare con una fotocopia del passaporto, magari autenticata da una notaria in 3 minuti per pochi spiccioli. Se non si porta con se la carta basta ricordarsi il numero e la polizia con quello tramite collegamenti telematici controlla comunque. Se si mantiene un profilo basso, se si evita di far vedere orologi, catenine o altre cose preziose, se si evita di mostrare in pubblico tanti contanti si evitano in questo modo aggressioni e rapine. Evitare quartieri periferici che non si conoscono ed evitare di girare soli la notte, tranne nelle zone sicure dei locali notturni. Per il resto si vive benissimo, l’unica cosa che mi manca è il cibo italiano che io sono molto attaccato. Per varie situazioni sono in Italia, ma probabilmente tornero’ giù tra qualche mese.Se ha piacere di scambiarci altre opinioni o di chiedermi altre infromazioni del paese non esiti mi farebbe piacere, la mia mail che uso qui è telepaco@outlook.it , mi scriva pure. Il paese ha più che raddoppiato il turismo negli ultimi anni e per me come meta turistica sudamericana è secondo solo al Peru’, molto bello anch’esso. La saluto, mi scriva quando vuole

          • Kipelov

            Buongiorno Telepaco.Ho letto con vivo interesse quanto da lei riportato.Indubbiamente la Colombia è un paese affascinante da tanti punti di vista,capisco benissimo cosa prova lei e quanto cerca di trasmettere con le sue parole.Al di là del clima, si riscontrano in entrambi i paesi,(seppure con le dovute differenze)la voglia e le capacità di affrancarsi dal passato scomodo.Ammetto di peccare di superficialità, l’immagine che mi è rimasta impressa nella memoria sin da ragazzino della Colombia era quella presentata dalla serie Miami Vice,ma questa è un’altra storia.Restando in tema, penso che sia quantomeno miope nel contesto odierno lasciare spazio a determinati disinformatori che,per interesse o proprio livore personale,discreditano ampiamente i fatti,travisando la realtà.Il gioco diventa oltremodo pericoloso,perchè influenza in misura tutt’altro che imparziale la popolazione.Viene dipinto un nemico che non esiste, viene individuato un buono ad oltranza e lo scenario si sta preparando per la prossima guerra,convincendo la gente di stare dalla parte dei giusti.Questo è oltremodo palese nel mainstream dei tg nostrani,ove le notizie sono ripetute ipnoticamente a senso unico e travisano le informazioni decontestualizzandole a favore dei soliti.Sta diventando evidente anche qui,con troppi detentori della verità assoluta sputasentenze.In ogni caso, la Russia è una nazione dalle enormi potenzialità,la cui ascesa ed il cui peso quale potenza economica mondiale è inviso a molti:dato che ci ho vissuto per qualche tempo ed intendo di certo ritornarci , reputo la vita civile ed i servizi disponibili al cittadino di molto superiori a quelli italiani,considerando il fatto che qui le risorse ci sono per i clandestini e mancano invece per i cittadini (questo lo dico da apolitico):è un’osservazione della realtà di fatto.Del resto, vivere in uno stato che non tutela l’identità nazionale, che non rispetta i diritti ed i voleri dei cittadini ,che difende l’aggressore e mai la vittima e che promuove una falsa integrazione basata sul nulla se non adottando la sottomissione completa alle usanze mussulmane grazie anche a mater ecclesiae non è sinonimo di progresso e di civiltà evoluta.
            Cordiali saluti e buona vita, Le scriverò non appena mi sarà possibile farlo con la dovuta calma.

          • telepaco

            Ma studia tu ignorante, è anche pieno di italiani in giro per il mondo, e anche adesso molti emigrano. Resta il fatto che se uno ha un buon lavoro e un buon reddito la qualità della vita che trovi in Italia nel resto del mondo te la scordi, USA, Canada e Australia compresi. Gli altri dell’est antirussi non emigrano? Ma lei lo sa che persino gli olandesi se ne stanno andando via, non per motivi lavorativi ma sociali? Lo sa che l’Islam sta prendendo possesso di quel paese che tra poco diventerà a maggioranza islamica? Il sindaco di Rotterdam è un mussulmano, in tanti quartieri se entri come bianco fai una bruatta fine, se scrivi un libro o film contro l’Islam vieni sparato? Lo sai che molti stanno fuggendo nelle loro colonie caraibiche? E il belgio è sulla stessa strada. In quanto a prostitute il paese che ne ha di più sono gli USA, senza contare l’industria della pornografia che ha come sede e capitale la California.O la pornografia la vogliamo considerare arte e non prostituzione?

          • Aleister Miccolis

            Argomenta ( le cazzate che spari ? e come si fa? ) , pezzo di merda , con concretezza: stai spurgando luoghi comuni, faziosità, ed IGNORANZA MONUMENTALE : il vento sta cambiando, PEZZO DI MERDA ODOROSA : la scenografia dell’impero “invincibile” ti sta crollando addosso, a te , e a quella puttana che ti ha messo al mondo : infilati nel culo prolassato i punti esclamativi, figlio di puttana sfondata

          • telepaco

            In Italia il 5% della popolazione posside la metà del Pil del paese, negli USA il 3% possiede la metà della ricchezza dle paese, secondo tutte le statistiche USA e Russia hanno la stessa distribuzione sociale della ricchezza. Ovvio che uno sia molto più ricco dell’altro e la clase media sia più ricca, ma la balla che la Russia sia rimasta uguale ce l’ha solo lei.

          • Otto-Volante

            Lei ha scritto testualmente: “USA e Russia hanno la stessa distribuzione sociale della ricchezza”…

            Scusi ma lei é matto???

            Oppure non é mai stato né in USA, né tantomeno in Russia!!! La differenza di ricchezza media tra USA e Russia É ENORME!!!

            Ma vada a farsi un bel biglietto aereo, invece di sparare follie!

          • telepaco

            Si legga le statistiche invece di fare brutta figura. E’ chiaro che la classe media americana sia più ricca della classe media russa, ma la distribuzione della ricchezza è simile. E di poveri negli USA ce ne sono a bizzeffe, si faccia un giro per le periferie americane per favore. In quanto al fatto che lei non sarebbe antirusso ma solo anti Putin si smentisce da solo con il simbolo che usa. E come se io fossi straniero anti Renzi e mettessi il simbolo del maiale con la bandiera italiana, molto coerente certo. Chissà cosa ne pensano i suoi “amici ” russi del simbolo del maiale con la bandiera russa, mi sa che se lo vedono qualocosa le dicono ( o forse addirittura le fanno) per quel simbolo contro la loro bandiera. Ammesso che lei abbia veramente amici russi, forse sono gli omosessuali con le pretese da gay pride, forse….

          • Otto-Volante

            Ho amici russi (e di chissá quante altre nazioni!), amici gay, amici russi gay…

            Questo non fá di me né un russo, né un gay.

            Lei é semplicemente omofobo (Freud diceva che l’uomo ha timore di quello da cui é segretamente attratto…) e razzista… Sappia che moltissimi russi NON si riconoscono in quella bandiera! Ed i motivi storici ci son tutti…

            Se odiassi i russi, AVREI MESSO IL SIMBOLO DEL “DIVIETO” DIRETTAMENTE SULLA BANDIERA RUSSA, AD INDICARE CHE “ODIEREI TUTTI I RUSSI” (cosa che mi bado bene dal fare!)…

            Invece ho messo il simbolo del maiale, PER INDICARE CHE ODIO SOLO I “MAIALI RUSSI”…

            Ed ho messo il simbolo del maiale, perché i russi chiamano gli oligarchi, ed in generale chi si arricchisce alle loro spalle “жировые свиней” – fat pigs…

          • telepaco

            Quante elocubrazioni mentali che fa per giustificare un porcheria. Provi a mettere il maiale con la bandiera americana e poi vada a dire in giro che non ce l’ha col popolo americano ma solo con Obama, vediamo se le credono. Non ha un minimo di sincerità, per cui le sue risposte vagono poco per me. Anche tanti americani tutt’ora non si riconoscono in quella bandirea, c’è chi usa quella confederata sudista per intenderci, ma non è una scusa. Io non sono affatto omofobo (che significa avere paura dei gay, cosa che io non ho) sono solo schifato dalle lobby gay che impongono un modo di vita e una società che sta scivolando verso l’edonismo più sfrenato. Tutto diventa diritto, il matrimonio un diritto, i figli un diritto e se non si possono fare si comprano ingravidando donne del terzo mondo ecc. Badi bene che non tutti i gay sono cosi, moltissimi si oppongono a questa propaganda gay (che in Russia giustamente puniscono , altro merito di Putin) ad esempio il regista Zeffirelli e l’attore Ruper Everett, o il duo Dolce e Gabbana, a cui le lobby gay hanno fatto un’opera di squallido boicottaggio per le loro idee differenti. Essere contro questo obrobrio non è omofobia, è buon senso. E lo dico da non credente, non un fanatico catttolico

          • Kipelov

            Si è passati da una necessità di tutela delle minoranze e del “diverso” per altro doverosa, ad uno status per cui essere eterosessuale ormai significa essere discriminato.Con buona pace per tutti i benpensanti.

          • Otto-Volante

            Quelle che per lei sono “elocubrazioni mentali”, magari con la “u” al posto della prima “o”, sono semplici dati di fatto…

            Ovvi per molti, ma non per lei… E questa, non é una novitá.

            Riguardo alle “bandiere”, é vero: alcuni americani non si riconoscono nella bandiera USA, PERÓ SI RICONOSCONO NELLA DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA, E NEI SUOI ARTICOLI!

            Anche il piú “boscaiolo” cavernicolo dell’Oregon, o il piú sporco coltivatore di cotone della Carolina del Sud SI RICONOSCE NELLA DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA E DEI SUOI CONCETTI DI LIBERTÁ…

            Poi ovvio, si ritorna sempre al discorso delle “mele marce” che in USA hanno storia lunga. Ma come giá detto, é un fenomeno “multi-nazionale”: ognuno c’ha le sue!

            Di certo in USA non esiste il “reato di pensiero”, come invece c’é in Italia con “l’apologia” di fascismo… Ma non quella del comunismo!

            P.S. – Che lei sia razzista ed omofobo, DA QUELLO CHE HA SCRITTO – non ci sono dubbi.

          • telepaco

            Ahahahahah qui l’unico razzista è lei che si permette di insultare un intero popolo mettendo la sua bandiera dentro un maiale. Ragiona come i piddini, gli unici in Italia che apprezzano Obama. Vuole passare per persona istruita che sa va valutare con obbiettività la situazione, ma non ci riesce affatto, fa solo ridere

          • Otto-Volante

            Detto da un omofobo, razzista e bugiardo come lei, SUONA COME UN COMPLIMENTO!

            Non perda tempo! Corra da suo amato putler, e provi a “fare il russo” per qualche mese… Poi vediamo se cambia l’avatar…

          • telepaco

            E lei corra subito a vivere nella periferia di Detroit tra i suoi amati afroamericani come il presidente, vediamo se resiste almeno 2 settimane. Non ho bisogno di vivere in Russia io, la Russia non mi piace ma non è un buon motivo per denigrarla come fa lei, insultando un popolo e la sua bandiera per la sua paturnia irrazionale contro Putin. Sicuramente non è messa male socialmente come la sua benamata Europa fintotollerante, dove le donne vengono tranquillamente violentate e la gente china la testa, per paura di apparire razzista. 540 violenze a Colonia, centinaia a Zurigo, Amburgo, Monaco e Stoccolma, centinaia non denunciate, notizie non pubblicate dalla stampa per evitare che monti la rabbia, come il ragazzino afghano di 17 anni che ha violentato in piscina un bambino di 10 anni a Vienna, le sue grandi risorse che portano cultura moderna. Altre violenze al carnevale di Colonia, centinaia di aggressioni di “profughi” nelle piazze e metropolitane tedesche con decine di video su youtube, ma lei continui pure a falsificare la realtà. Queste cose a Mosca non succedono, a Monaco di Baviera si caro mio

          • Otto-Volante

            Io nelle periferie di Detroit, non potrei vivere 2 settimane… Ma anche 2 vite!

            Lei é sinceramente ridicolo… Nel senso letterale del termine: fá ridere, e di gusto! Lei ha un talento innato in questo senso… :-)

          • Aleister Miccolis

            maiuscolo , punti esclamativi , ridondanza di irrilevanza: sai apportare altro, testa di cazzo ciarlante la vuota, ed emozionalmente predatrice, retorica della sovversione liberista ?

            figlio di puttana scopata a pelle dai cammelli algerini

          • telepaco

            Che lei sia razzista ed omofobo, DA QUELLO CHE HA SCRITTO – non ci sono dubbi.” …..Che lei sia filoislamico, piddino e di formazione culturale sinistroide nemmeno, come tutti loro non è in grado di capire neanche le critiche all’Islam, tanto parte da assunti completamente sbagliati, come la balla che tutte le religioni e culture sono uguali, tesi del relativismo culturale totalmente campata in aria. Se sono razzista si domandi perchè ho vissuto in Sud amercia, con una ragazza che è meticcia, adoro la cultura buddista e rispetto gli induisti. Solo gli islamici vengono criticati dalla gente razzista come me chissà perchè…. e ma la colpa è nostra che siamo razzisti. E omofobi se non approviamo il matrimonio gay e i bambini in vendita per adozioni a due papa’ o due manmme, tramite uteri in affitto. Ormai se esci dal pensiero unico sei un omofobo razzista nel “civile e democratico” Occidente superiore alla Russia, capisco come su di lei “l’educazione” maistream abbia fatto molta presa compimenti! Non si discosti mai da quel pensiero, altrimenti diventerà razzista e omofobo come me, ne stia alla larga mi raccomando

          • Otto-Volante

            Lei dovrebbe andare a Zelig… No, davvero!!!

            Lei non é solo ignorante… È anche un comico nato!!!

            Si legga i miei vecchi post…

            Ormai lei raschia il fondo del barile… Filoislamico a me, che gliele ho cantate di brutto a Rossi, che dava “dell’eroe” ad un islamico, solo perché di “fazione” opposta all’isis!!!

            Buahhh-ahahahah!!!

            Lei ha finito idee e neuroni!!!

            Torni a leggere i fumetti di hitler, o del suo nuovo “idolo” putler… E sicuramente omofobo com’é, le sará piaciuto anche quel pirla di Jörg Haider che faceva l’omofogo come lei, e poi era lui stesso gay…

            Buah-ahahahahah!!! Bei “leader” che avete! Buah-ahahahah!!!

          • telepaco

            Lei non solo è ignorante ma anche poco intelligente, sa solo esprimere odio antirusso in modo irrazionale. Continui a fare il finto democratico liberal alla Obama , quando le violenteranno una figlia un branco di “risorse” che portano la grande cultura islamica rideremo di gusto. Forse questa è l’unica cosa che si merita. In quanto alla sua accusa di omofobia dimostra di non aver capito un emerito cxxxo sul problema gay matrimoni e adozioni, e come tutti i fanatici non puo’ far altro che accusare chi ha argomenti come un omofobo e razzista, tentando di zittire chi non la pensa come lei. Faccia il piacere eviti di rispondere, è resterà sempre di più in Europa una minoranza assieme a qualche povero piddino che crede a queste idiozie

          • telepaco

            In quanto a Zelig uno che riesce a dare la colpa nella sua follia ossessionante a Putin per la presunta prostituzione dilangante in Russia fa alquanto ridere, lei ha bisogno di farsi vedere , ma da un buono, tutta questa ossessione paranoica non fa altro che nuocerle, mi creda

          • Otto-Volante

            Lei ha seri problemi linguistici… Non riesce a capire neanche frasi semplicissime!

            Io dó la colpa a putler per lo scempio e le ruberie che stá compiendo in Russia alle spalle dei russi (ed anche l’aumento di questa “prostituzione fai-da-te”, é colpa della crisi dovuta alle sue ruberie, incapacitá e sete di potere!), e per la vigliacca invasiono della Crimea ed Ucraina…

            Lei dovrebbe farsi visitare, ma da uno bravo, visto che continua a scrivere ció “capisce”, e non ció che ho scritto…

          • Aleister Miccolis

            Quali ruberie , testa di cazzo ? accuse infondate : accuse decerebrate : accuse ridicole : accuse impossibilitate al contesto : le ruberie sono quelle effettuate dalla cabala USURAIA , appoggiata , direttamente o indirettamente , dai maiali come te : porco, figlio di una grassa suina che si fece fottere la bocca slabbrata dai verri in estro estivo ;

            la Crimea odierna ha SCELTO la Russia: le tue cazzate , di erronea e faziosa interpretazione pseudo-storica, te le puoi infilare nel retto, nel medesimo punto dove lo prendi regolarmente a 50 euro/mezz’ora di sesso rettale

          • Aleister Miccolis

            Sei un pezzo di merda , ignorante, colluso, cialtrone , che farebbe vergognare persino la verogna : una cornucopia di vuote parole, con le quali non hai detto NULLA , ma soltanto allungato il brodo della tua irrilevanza :

            la Russia, la Cina, i BRICS , lo SCO , l’ASEAN, l’AIIB, l’EEU, … , queste sono le NUOVE REALTA’ che si opporrano all’imperialismo “eccezionalistico” USURAIO dei maiali Made in Anglo-US-IsraHell , ai quali tu , pezzo di merda , lecchi le suole , da sottomesso delirio di impotenza quale sei

          • telepaco

            Non è neanche in grado di capire un post. Io parlo di distribuzione sociale della ricchezza, non del fatto che gli USA siano in assoluto più ricchi della Russia ovvio. La percenuale della ricchezza è distribuita in modo simile, la sperequazione tra ricchissimi e poveri è molto simile. Che poi il povero americano percepisca 1000 dollari e il povero russo 300 non cambia il discorso

          • Otto-Volante

            Avevo capito benissimo…

            Lei continua a scrivere: “La percentuale della ricchezza è distribuita in modo simile”… Questo tradotto in italiano (che ha le sue regole precise…) vuol dire 2 cose:

            1) – Che la percentuale dei ricchi USA, é simile a quello dei ricchi russi – il che é assolutamente falso…

            2) – Che un ricco (o viceversa povero) USA é “ricco” come un ricco (o viceversa povero) russo – che é anch’esso assolutamente falso!

            In USA la percentuale dei ricchi é estremamente alta, perché facendo un “normale” lavoro imprenditoriale si diventa facilmente “milionari”… Mentre in Russia questa possibilitá é azzerata dal bassissimo salario medio (un ingegnere prende 1300/1500€!), dalla difficoltá di trovare liquiditá dalle banche (NESSUNO LO DICE, MA LE BANCHE RUSSE TI “IMPONGONO” UN “SOCIO” SCELTO DA LORO, PER AVERE ACCESSO AL FINANZIAMENTO! E spesso questo “socio” é in realtá un mafioso locale legato al solito oligarca…).

            L’unica cosa in cui USA e Russia sono simili, É LA PERCENTUALE DI “STRA-RICCHI”, CHE TUTTO SOMMATO (paradisi fiscali a parte…) É SIMILE IN TUTTO IL MONDO CON PERCENTUALI BASSISSIME…

          • Dimetrio Russo

            Concludiamo tu sei RUSOFOBO chiama subito Ambulanza

          • Otto-Volante

            Aridaje…

            No é che voi siete ottusi, e con le fette si salame sugli occhi!

            Io conosco e stimo tanti russi, CHE GUARDACASO APPENA METTONO PIEDE FUORI DALLA RUSSIA, E COMINCIANO AD AVERE ACCESSO ALLA LIBERA INFORMAZIONE (e non la propaganda totale pro-putler che c’é in Russia al momento…), SI RENDONO IMMEDIATAMENTE CONTO DI ESSERE STATI PRESI IN GIRO DALLA PROPAGANDA (cioé, quella per cui lei é pagato…) IMPERANTE DI putler!

            Io amo la Russia libera dai crminali come putler, che é cosa ben diversa da essere “russofobi”…

          • Friendly Cynic

            Libera informazione occidentale? É per questo che gli angloamericani lamenrano che Russia Today é piú seguita di CNN e BBC?

          • Otto-Volante

            Si é la piú seguita…

            Anche io infatti, quando mi voglio fare 2 risate, metto quel canale!!!

            Come non ricordare i FAKE clamorosi fatti ad arte per putler??? Se lo ricorda lo “elicottero ucraino” dell’ONU??? Falso…

            Ed il “soldato ucraino” che parlava in “americano”??? Falso, ovviamente!

            E lo scoop del “fucile da cecchino” nell’auto??? Opsss… Non era neanche un fucile da cecchino…

            Devo ammettere una cosa RT é la migliore rete comica del mondo!

            Davvero! 😉

          • Dimetrio Russo

            il tuo profilo dice che sei russofobo per questo tuo spiegazione non costano nulla. Su tuo conto russofili in Donetsk criminale , tu non dai a gente dritto avere il loro opinione. A te piu semlice accusare gente che sono “putler ” in vece di accettatre che loro russofili da loro natura. Unico politico che difendi dritti di rusofili è Putin. Vuoi dire che Lui e cosa secondaria prima cosa è civilita russa. Criminale che Donetsk tieni forti raporti da secoli con Russia: storia, lingua, cultura, percio preferisce Russia invece di EU? Questa realta. Sei convinto che non c’ e propaganda ocidentale ?
            Tu non voi parlare di criminali in Kiev?
            Se Tu preferisce imperatore da USA ma questo soltano la tua scelto e non é obligo per altri. Tu non voi parlare di criminali in Kiev? Sono convinto che ti piaciono criminale come Boris Elzin , Michail Hodorchovskii, Timoscenko, Poroshenko e altri. Voi parlare di criminali che fatto caos a Nord Africa i Iraq?

            Napoli vogliono metere esercito a tu preocupi da criminale in russia .Come dicono in Italia fai cazzi suoi.

          • Otto-Volante

            Il mio profilo dice che odio i porci russi, come putler e tutti i suoi amici ed oligarchi, e coloro che si riconoscono in queste bestie immonde…

            Fortunatamente NON tutti i russi sono come putler…

          • telepaco

            E noi odiamo gli stupidi ignoranti russofobi come lei allora. Come direbbe Aldo del trio “Aldo, Giovanni e Giacomo” un russo da bambino deve averle dato tante botte per odiarli in questo modo da ingorante poi, perchè scrive cose che stanno solo nel suo cervello. Non ho ancora trovato un russo che parli male di Putin, solo lei li conosce, non riconosce il cambiamento della Russia negli ultimi 15 anni e non capisce nulla di geopolitica. E’ ovvio che Putin tenti di riportare la Russia come grande potenza, è un suo diritto e un suo dovere verso quel paese, che cosa c’è di male? Trova normale che gli USA svolgano questo ruolo a livello mondiale intervenendo ovunque e la Russia non puo’ diventarlo in Asia altrimenti Putin è un dittatore guerrafondaio? Ma si è ammattito? Se riuscirà a riunire attorno alla russia gli ex paesi sovietici, cosi come l’Europa si è unita nella UE, sarà stato un grande successo. Ma cosa crede che durante l’URSS chi è che tirava la carretta tra le varie repubbliche? Chi è che ha mandato l’uomo per la prima volta nella spazio, o creati i sistemi d’arma balistici intercontinentali con armi nucleari, i kighizi, i kazaki, gli uzbechi, gli ucraini? Ma non ci facciai ridere, questi paesi senza la Russia sono diventati ancora più poveri. Gli ucraini non hanno voglia di fare un emerito cxxxo, ecco perchè sono poveri, non perchè i russi gli rubano le risorse. E infatti ora che non sono più con i russi e sono aiutati dalla UE continuano ad essere dei poveracci. Ma ormai dialogare con lei diventa inutile, quando c’è fanatismo e odio verso una persona o nazione non c’è molto dialogo. D’altronde uno che usa quel simbolo come nick dimostra tuta la sua ignoranza, presunzione ed arroganza. Mi domando solo una cosa, ma perchè continua a lavorare in Russia o vicino alla Russia. Se odia tanto quel mondo prima che le venga male al fegato le conviene andare a lavorare per gli USA. Cosi dopo un po’ cesserà di informarci delle mancanze e dei problemi dei russi, che pure ci sono, e comincerà a parlarci delgi altri, che sono tutt’altro che perfetti. Per finire, i paesi dell’est che ora guardano all’Europa e odiano la Russia, quando capiranno dove sono capitati, e già ora piano piano lo stanno capendo, quando saranno costretti a prendersi centinaia di migliaia di migranti musulmani come da direttive europee, quando saranno costretti ad accettare come ultimamente l’Italia, legislazioni a favore di matrimoni gay o simili, di adozioni e di uteri in affito ecc, quando insomma capiranno di essere delle colonie dove il loro stile di vita verrà dettato dalle lobby, massonerie e multinazionali occidentali che impongono determinati abomini solo per scopi e businness futuri (Transumanesmo ma qui il discorso sarebbe lungo), si ribelleranno e torneranno a vedere la Russia sotto un altra luce, sarà l’unico paese in Europa che ancora propone valori veri basati sulle tesi scientifiche sulla biologia, e non le teorie Gender e pocherie varie del sesso fluido, che nulla a che fare con la realtà scientifica. Allora (tra 10 o 15 anni) tanti paesi che ora odiano la Russia faranno dei grandi cambiamenti, come già succede in Francia con il sostenìgno al Front Nacional e all’Italia con la Lega e Fratelli d’Italia e FI. Il mondo cambia caro mio, i paesi dell’est prima di finire come gli UK, tra islamici e transgender, tra carnevalate da gay pride a sgozzamenti per strada passando per stupri di gruppo di fintoprofughi, finiranno per ritornare sotto l’orbita di influenza russa, perchè la loro mentalità è molto simile. Tempo al tempo caro mio, e vedremo quanto saranno felici polacchi,cechi, slovacchi, baltici, romeni e ucraini di fare la fine (in senso sociale) che stanno facendo ora Germania e Svezia, vedremo…

          • Otto-Volante

            Lei ha una visione del mondo, legata a quello che lei é: estremamente limitata…

            Io il mio avatar me lo sono scelto in sfregio a putler, ed i vigliacchi, arroganti, criminali come lui.

            Io posso dire di aver il piacere di avere TANTI amici e colleghi russi (e non só di quante altre nazionalitá) che odiano putler PER COME STÁ DISTRUGGENDO LA RUSSIA, BUTTANDOLA NUOVAMENTE SUL BARATRO DI UNA NUOVA GUERRA FREDDA, CHE I RUSSI NON VOGLIONO, E CHE PERDERANNO NUOVAMENTE…

            Quello che ho detto, é condiviso da tutte le persone che conosco, E CHE COME ME, HANNO DECISO SPONTANEAMENTE DI NON LAVORARE PIÚ IN RUSSIA, O PER INTERESSI RUSSI…

            E tra di loro – CON MIO IMMENSO ORGOGLIO – CI SONO TUTTI I MIEI AMICI RUSSI…

            Russia sempre piú sola ed isolata dal mondo… In piena crisi economica e sociale… Col mercato nero ad ogni angolo di strada… Con la piú grande moschea d’Europa ed il piú alto numero di musulmani nell’esercito e nella societá!

            Il tempo é galantuomo, ed i nodi verranno al pettine…

          • telepaco

            I musslmani la Russia ce li ha perchè sono li nel Caucaso da secoli, non li importa stupidamente come fa la UE. La Russia è cosi isolata che stringe accordi commerciali con Cina, India, Sud Africa e Brasile, praticamente i 2/3 del mondo economico, pensi quanto è isolata. Non avete ancora capito che l’Occidente non è più il centro del mondo, si sta spostando in Asia, il futuro è l’Asia, magari ancora lontano ma sarà li’. Chi ha una visione limitata è lei, vedremo se andrà in crisi la Russia, socialmente non solo economicamente, e non la UE. Sono prono a scommetterci, loro sono un popolo unito e nazionalista, noi siamo divisi su tutto, con problemi enormi come l’immigrazione di massa e gli sconvolgimenti sociali, vedremo chi andrà meglio. Io in Europa percepisco solo malcontento per tutto, lei vedrà un altro mondo non so….

          • Otto-Volante

            Senta ma lei un libro di storia, l’ha mai aperto???

            Lei lo sá che i “musulmani” sono stati motore economico, culturale e storico di mezza europa per secoli???

            Italia, Spagna, Portogallo, parte della Francia e Germania… Arrivarono persino in Inghilterra!!!

            E NON lo fecero con le armi… Lo fecero con il commercio, stabilendo legami commerciali prima e sociali dopo!!!

            Visiti l’Europa un pó di piú… È piena di esempi di arte chiaramente “islamica”!!!

            Riguardo alla frase “il futuro é asia” – le dico solo che sono 25 anni che sento ‘sta storia… Come mi dicono da ancor piú tempo: i cinesi prima copieranno, poi sarete voi a copiare loro: peccato che da 30 anni loro copiano, ED I PICCOLI E PICCOLISSIMI IMPRENDITORI ITALIANI, SENZA CONTRIBUTI, SENZA SOLDI E TARTASSATI DA GOVERNI LADRI COME POCHI, RIESCANO ANCORA AD ESSERE 3 PASSI AVANTI AI CINESI…

            Oltretutto “voi” non mettete in conto una regola vecchia quanto il “mercato”: LE REGOLE LE DETTA CHI COMPRA…

            I colossi asiatici, SONO COLOSSI DAI PIEDI D’ARGILLA, IN QUANTO CROLLEREBBERO IN 6 MESI SE L’OCCIDENTE SMETTESSE DI COMPRARE DA LORO!

            I cinesi lo sanno bene, e fino ad oggi SONO STATI DEI MAGHI A RESTARE CON DUE PIEDI IN UNA SCARPA! Anche se ora si stanno cagando addosso per lo sviluppo della Korea, visto che il Jap ha giocato bene le sue carte…

          • telepaco

            ” Lei lo sá che i “musulmani” sono stati motore economico, culturale e storico di mezza europa per secoli???” ….Lei dimostra con questo intervento tutta la sua ignoranza in storia e si permette arrogantemente di dare dell’ignorante agli altri, materia la storia che io conosco molto bene per gli studi che ho fatto caro signore, lei riporta le tipiche idiozie sinistroidi buoniste dell’accoglienza. Gli arabi non hanno portato alcun conrtibuto culturale rilevante se non minimo in quegli anni (inventarono solo l’algebra), persino i numeri sono indiani anche se si chiamano arabi, perchè quella civiltà derivava dall’India e dalla Persia. Anche i classici lati e graci li hanno custoditi i monaci nel medio evo e non gli islamici, che di cultura classica difatti hanno ben poco. D’altronde una religione nata e diffusasi tra tribu beduine e nomadi dell’Arabia non poteva che essere lo specchio della loro civiltà primitiva, che tale è rimasta fino ai giorni nostri, senza aver mai conosciuto nè l’Umanesimo nè tantomeno l’Illuminismo che hanno portato alla civiltà moderna. Mentre il cristianesimo è nato durante l’impero romano, dove non potevano far altro che parlare di pace e amore per il prossimo, di dare a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio, altrimenti sarebbero stati eliminati, viceversa l’Islam nasce in un contesto storico totalmente differente, l’impero non c’è più, ci sono ancora spostamenti e invasioni di barbari, si formano i primi regni barbarici. La religionè dunque era fondata sulla conquista e non sulla pace come vogliono farle credere i buonisti, sul portare la fede con la spada e non con il dialogo, per riconquistare il mondo conosciuto e riportarlo sotto l’Islam, altro che religione di pace. E’ per questo che ancora oggi la loro arroganza e la loro sete di conquista non si ferma, per questo non sono integrabili, perchè è nella loro natura storica imporre la loro religione, e lo dicono apertamente che vogliono prendersi l’Europa, non lo nascondono affatto. “Con le vostre leggi (lassiste) vi conquisteremo, con le nostre vi domineremo” affermano. “Con il ventre delle nostre donne diventeremo maggioranza a breve” ti dicono già ora in Belgio, destinato a diventare a maggioranza islamica entro il 2035. Lei parla di razzismo ma non ha ancora capito il pericolo in cui va incontro oggi l’Occidente che li vuole accogliere e integrare. E come si comportano, le violenze che attuano verso i non fedeli lo dimostra perfettamente. Se lei avesse avuto una figlia violentata dai branchi di questi animali, che ci considerano infedeli, corrotti e decadenti, non parlerebbe in questo modo. Apra gli occhi , giri per l’Europa invece di stare in Ucraina da quei disperati, e vedrà come si sta riducendo l’Europa che lei considera ancora civile. Per quanto riguarda l’Asia ad essere il futuro lo è già adesso, se sommiamo le economie di Cina , Giappone, Corea, Taiwain e le varie tigri asiatiche superano di gran lunga quella dell’Europa e tra poco anche quella del mondo occidentale. Ripeto loro sono in trend positivo, sono in crescita, noi siamo fermi o in recessione.

          • Otto-Volante

            Lei conosce la “storia molto bene”…

            Infatti lei nega che siano stati i “musulmani” a farci arrivare, nella forma corretta moltissimi classici greci… Complimenti! Prima castroneria…

            E forse lei dimentica che nel MEDIOEVO L’INFLUENZA “ISLAMICA” FÚ COSÍ FORTE DA CAMBIARE LETTERALMENTE “FACCIA” A MEZZA EUROPA: GLI ESEMPI ARCHITETTONICI SONO OVUNQUE, ANCHE SE I SUCCESSIVI CRISTIANI TENTARONO DI CANCELLARNE LE TRACCE!

            Siviglia, Toledo, Cordoba, Istambul, tutto il Sud Italia ex-Yugoslavia… non si contano i siti dove é evidentissimo lo stile “islamico”…

            Io NON sono uno storico (al contrario di lei…), peró ho visto il mondo, ed in particolare l’Europa mediterranea. Forse lei é cieco, ma lo stile Barocco, tanto diffuso in Italia PORTA TRACCE EVIDENTISSIME DELLE ARCHITETTURE ORIGINALI ISLAMICHE!!! Non per niente vi é una branca dell’architettura volgarmente detta “arabo-normanna”!

            Ed oltretutto dagli studi fatti all’accademia, ricordo bene che usavamo molto gli algoritmi, CHE SONO EREDITÁ “ARABA”… Come pure i punti di navigazione “reali” sul globo terrestre, si rifanno ai princípi di non só quale matematico arabo… Come ricordo anche che mi si insegnó che il modello Tolemaico, era basato su studi degli arabi… Come la “teoria del moto” che tanto mi ha rotto i marones…

            E come non parlare degli “ingegneri idrici” arabi??? Lei lo sá che persino gli antichi romani dovettero prendere lezioni???

            Lei é stato in Egitto??? Io si… Ed ho visto che lí usano ancora le stesse “canalizzazioni a bassissima pendenza” da 4000 anni fá!!! Le stesse che poi “prestarono” ai romani per fare i colossali impianti idrici che il mondo intero ci invidia e che funzionano ancora oggi MEGLIO DELLE MODERNE CANALIZZAZIONI IN TUBI…

            E come scordare il mio mitico “regolo Jeppesen”, replica moderna del precursore arabo dell’Astrolabio…

            Questo é solo un piccolo “assaggio”, vista la mia quasi totale ignoranza in materia di Architettura, Scienze antiche etc etc… Peró la mia solo esperienza “lavorativa”, SMENTISCE IN TUTTO E PER TUTTO LE SUE FALSE TEORIE…

            P.S. – “sinistroide” ci sará lei… 😉

          • telepaco

            Certo che lo nego, i classici greci e latini sono stati tenuti e tradotti dai monaci amanuensi , non dagli islamici. Glielo ripeto il contributo allo sviluppo del”umanità dato dagli arabi, e ripeto arabi non popolazioni autoctone poi islamizzate come egiziani, turchi e persiani, è stato minimo. E sono riusciti a mantenere nel medio evo culturale queste popolazioni fino ai giorni nostri. Cosa sarebbe oggi l’Iran, l’antica Persia, senza quella religione primitiva e chiusa nel mondo arabo tribale è difficile da dire, sicuramente non sarebbero ai livelli di demenza attuale se fosse un paese a religione Zoroastriane invece che una repubblica islamica teocratica. Guardi lei faccia l’impenditore, eviti di parlare di cultura, di religione e di storia solo per sentito dire da parte dei buonisti occidentali filoislamici, quelli che ci dicono che le “risorse” che sbarcano porteranno ricchezza e benessere. Per dare un minimo di opinione in materia Islam avrebbe almeno dovuto leggersi attentamente il Corano, saprebbe quanto sia impossibile per loro scindere politica e vita privata da religione di stato. Non c’è stata religione alcuna nel mondo antico capace di reprimere e sottomettere pesantemente nella vita privata gli uomini quanto l’Islam, solo il Cristianesimo antico ma essendo una religione di pace, nel senso che parla di amare il prossimo a prescindere dalla religione che crede, ha dovuto cedere nei secoli all’Umanesimo e all’Illuminismo. L’Islam non è possibile riformarlo o anche solo interpretarlo, per questo rimane una religione pericolosa che non puo’ essere conciliabile con la vita civile, per questo è una religione primitiva e rozza che non si puo’ evolvere. Non mi citi l’architettura di Siviglia, quella è l’architettura di popolazioni nord africane poi arabizzate con i secoli e sottomesse all’Islam, non è l’architettura araba proveniente dalle tribu nomadi dell’Arabia, non so se capisce la differenza

          • Otto-Volante

            Lei é talmente IGNORANTE che non sá neanche che con il termine “amanuense” SI INTENDE UN SEMPLICE COPISTA!!!

            Ed i “monaci amanuensi” ERANO COSÍ “FAMOSI” PER LA LORO DEDIZIONE ALLA RICOPIATURA ORIGINALE AL 100%, SENZA CAMBIARE UNA VIRGOLA, O UN SEMPLICE FREGIO, DALL’ORIGINALE!!! La “traduzione” veniva affidata ad altri!

            Caxx lo só pure io, che di queste cose non ne só un caxx!!! L’argomento fú dibattuto in lungo e largo a causa del libro “il nome della Rosa”… In cui apparivano appunto alcuni “copiatori” di classici!!!

            Non le stó ad elencare tutti i riscontri, CHE DA IGNORANTE IN MATERIA, HO TROVATO… E tutte dicono quello che pensavo: gli islamici, con i loro rapporti di “vicinanza” con gli ellenici furono grandi traduttori dei classici greci!

            Basti solo pensare che persino Wiki, che é sempre l’ultima a sapere, c’é arrivata prima di lei!

            Torni a SQUOLA (con la “q”) a prendere note di demerito dalla maestra: quelli che ha preso sino ad oggi, evidentemente, non sono bastati!

          • telepaco

            Esatto amanuensi, grazie a loro ci sono arivate le opere dei greci già in tardo medio evo, quando gli islamici era già stati fermati nei Pirenei da Carlo Martello alcuni secoli prima. Non è in grado neanche di capire i miei post, io ho proprio fatto riferimento alle numerose copie di opere poi conservate da noi, senza l’aiuto inesistende degli islamici, come vogliono farci credere i buonisti che senza di loro noi non conosceremmo i classici greci. L’Umanesimo e la riscoperta della cultura classica lo si deve a loro non agli arabi, studi che è meglio ed eviti di dare dell’ignorante agli altri per favore.

          • Otto-Volante

            Lei é un ignorante, che crede di avere il cervello e l’abilitá di poter giocare con il significato delle parole…

            Lei non é minimamente in grado di rivoltare le mie parole, CHE ANCORA UNA VOLTA L’ANNO SBUGIARDATA IGNOMINIOSAMENTE…

            Gli “arabi” hanno avuto un grande ruolo nella traduzione e “conservazione” dei testi classici… Ed io DA PERFETTO IGNORANTE IN MATERIA, e non uno che “sa la storia come lei” (buah-ahahahah!!!) le porto tranquillamente i link dove quello che dico é ribadito pubblicamente…

            Basti guardare: “Recupero delle opere di Aristotele nell’Occidente latino”… Dove anche il lentissimi Wiki, dice esattamente quello ch dico io…

            Oppure, copio testualmente: “Sempre nel 1256 Ermanno il Tedesco fa una traduzione della Retorica dall’arabo. Segue, in periodo posteriore una translatio vetus dal greco, dovuta probabilmente a Bartolomeo da Messina. FINALMENTE (sottolineo, finalmente, nds…) verso il 1269 o 1270 appare una traduzione dal greco fatta da Guglielmo di Moerbeke

            Lei nega, nega, nega… Nega tutto, nega sempre, anche l’evidenza!!!

            Evidente retaggio di “sinistrato” di lunga data…

          • Aleister Miccolis

            <>

            CERTAMENTE , figlio di carogna gettata nella cloaca : la merda la dovrai rimangiare col cucchiaino , dall’ombelico dei tuoi padroni , sacco di merda svenduto : i punti esclamativi, sociopatico del cazzo (che tua madre si mette nel culo) , infilateli dove te lo piazza quel cornuto di tuo padre , cosmopolita marchettaro liberalista

          • Dimetrio Russo

            ” APPENA METTONO PIEDE FUORI DALLA RUSSIA” si vedeno che anhce Europa ha propaganda) . Si ho visto che in Italia non vogliono sapere da Russia niente trane Putin) Si ho visto che in Italia quasi non mettono diferenza tra criminale e russofili. Si ho visto che Sud Tirol poi avere il suoi dritti invece Donetsk non. Ma sai che liberali in Russia confessano che proprio popolo in Russia è barbari che diverso da popolo in Europa ) E alora problema non è Putin , problema proprio popolo Russo. Per evitare accuse di nazismo si puo nascodersi dietro di Putler

          • Otto-Volante

            Io non abito in Italia da anni… Io conosco russi in Russia, e russi all’estero.

            E quando i russi (che hanno cervello, ovviamente…) vanno all’estero COMINCIANO A VEDERE ANCHE L’ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA: TUTTE LE FALSITÁ MONTATE AD ARTE DAGLI UFFICI DELLA PROPAGANDA putleriana: quella che paga anche lei…

            Internet in Russia, é sotto totale censura da parte degli amichetti ex-kgb… Persino Vkontakte é in mano agli amici “personali” di putler, DOPO CHE PAVEL DUROV (fondatore Vkontakte…) AVEVA RIFIUTATO DI DARE LE “CHIAVI” DEI SERVERS A putler, É STATO FATTO FUORI IN 4 E 4 OTTO!

            ED OVVIAMENTE AL SUO POSTO, IL CRIMINALE putler, HA MESSO DUE SUOI SCAGNOZZI IGOR SECHIN (guarda caso ex agente kgb ed amico personale di putler!) E ALISHER USMANOV (giá arrestato per frode, ed incredibilmente liberato per ordine diretto dello stesso putler!) giá detentore di Mail ru e MegaFon!

            Per questo é in atto una vera migrazione verso l’Europa… E putler non potrá fermarla! E per giunta i musulmani russi, AUMENTANO GIORNO PER GIORNO…

          • telepaco

            “Io non abito in Italia da anni..” ecco quindi non dovrebbe parlare, l’Europa tutta è in condizioni pietose. Si domandi perchè Putin a dispetto suo e di tutti i russofobi, gode sempre più di maggiore popolarità e consenso nei paesi europei e anche in Nord America. Secondo un sondaggio in USA Putin gode di maggiore popolarità di Obama, addirittura il doppio. Si domandi perchè, li non c’è la propaganda russa, anzi c’è solo la falsa propaganda NATO, quella che cerca di aggredire e di provocare la Russia. In qualunque forum si parli di medio oriente sono più i filorussi e i filo NATO, sempre più ridicoli a cercare di propagandare una falsità evidente a tutti, parlano di lotta al terrorismo e poi finanziano Al Nusria e jhadisti vari pur di dare contro l’alleato dei russi Assad. Torni in europa, esca dall’Ucraina, e vedrà che Putin è amato o quantomeno rispettato come vero leader politico, non le mezze calzette alla Merkel che abbiamo noi. Una bella legnata si prenderà alle elezioni sta stupida, i movimenti neonazisti in germania sono in forte aumento, chissà perchè se va tutto tanto bene eh?

          • Otto-Volante

            Io non abito, ma ci ho vissuto per quasi tutta la mia vita, facendo 100 mestieri diversi, e passando gli ultimi 15 anni da imprenditore… Dopo l’aeronautica, son partito dal vendere estintori, per arrivare ad avere una attivitá mia!

            Potrei fare una lista di 3/4 pagine di politici che mi hanno chiesto il voto (e quello dei miei dipendenti…)… Alcuni addirittura arrivavano col megafono in mano! E le assicuro che non scherzo…

            Questo credo mi dia il SACROSANTO diritto di esprimere le mie opinioni a riguardo… SPECIALMENTE SE SOLITAMENTE NON PARLO DI POLITICA INTERNA ITALIANA!!!

            Io parlo solo di politica internazionale DEI LUOGHI CHE CONOSCO!

            Lei invece continua a parlare di cose e luoghi in cui nemmeno é stato per un secondo… Ci pensi bene!

            Sul fatto che putler sabbia piú “popolaritá” del demente colorato, NON VUOL DIRE UN EMERITO CAXX (scusi il francesismo)…

            La “popolaritá” é cosa ben diversa dalla stima, ed ancor di piú dall’approvazione politica!

            Le faccio un esempio: scommettiamo che in Italia Del Piero (cito il primo a caxx, perché detesto il calcio…) é piú “popolare” di Cavour???

          • telepaco

            Popolarità intendevo dire più apprezzato in termini politici. Quando si parla di popolarità del presidente al 30% non significa che lo conoscono il 30% degli americani ma che gode del 30% della popolarità, dell’approvazzione, della stima se le piace di più. In USA e in tutta l’Europa Putin gode di tanta popolarità e di stima, anche se la cosa non le fa piacere. Entri in qualunque forum e noterà la maggioranza favorevole a lui, tranne i piddini che stanno con Obama e la NAtO, cioè coloro che sono i discendenti dei comunisti che odiavano USA e NATO ora stanno dall’altra parte, come cambia il mondo eh?

          • Otto-Volante

            Lei continua a dire bugie su bugie… E non ha ancora capito, che io sono in grado di sbugiardarla senza problemi!

            Politici piú apprezzati a livello mondiale:

            1) – Barack Obama (ahimé…) con il 59% delle preferenze (in aumento)
            2) – Angela Merkel (aridaje, ahimé!) con il 42% (in aumento)
            3) – David Cameron con il 37% (in aumento)
            4) – Francois Hollande (ahimé) con il 35% (leggero aumento)
            5) – putler (gli venga un accidente!) con il 33% (in calo del 10%)
            6) – XiJinping con il 27% (in leggero calo)
            7) – Narendra Modi (India…) con il 24% (in leggero aumento)
            8) – Dilma Rousseff con il 23% (in netto calo…)
            9) – Abdulaziz al Saud (Arabia) con il 20% (in netto calo)
            10) – Hassan Rouhani (Iran) con il 19% (in netto calo)…

            Questo direttamente dal rating internazionale ufficiale!

            Ma le sorprese, SEMPRE PER SBUGIARDARLA ALLA GRANDE, arrivano da un’altro studio della stessa agenzia sulla “misura” del sopraelencato voto di “apprezzamento politico”!!!

            Si elencano tutti gli stati che apprezzano la politica di Obama (sig…) e pure quelli che apprezzano la politica di putler (!!!)…

            I primi per Obama con circa l’80%, sono Kosovo (?), Vietnam (!!!), Portogallo (?), Svezia, Colombia (!!!), Finlandia, Belgio e Bangladesh (?), etc etc…

            54 paesi su 65, HANNO DATO VOTO POSITIVO AD OBAMA!!!

            Mentre hanno dato voto negativo solo 12 stati: Tunisia (-3%), Cina (-17), Libano, Algeria, Azerbaijan, Serbia, Iran, Israele (con addirittura il -22%!!!), Armenia, Pakistan, Territori occupati Palestina (-68%…), ED ULTIMA INFINE LA RUSSIA CON OVVIAMENTE UN “BEL” -83%!!!

            Chi era il piú apprezzato politicamente???

            putler, vero???

            Ma cerchi di aprire gli occhi! Stá dicendo una castroneria dietro l’altra!!!

          • telepaco

            Lei continua a dire assurdità tirando fuori statischiche pprese chissaà dove. Tunisia, Azerbaijan, Armenia, Colombia ecc neanche sa la gente comune chi sia Obama, o lo apprezzano in Colombia solo perchè è afroamericano che fa tanto politicamente corretto. La Colombia, che conosco molto bene per averci vissuto parecchio, è filoamericana da 15 anni almeno, da quando il governo Bush inizio’ il Plan Colombia contro gueriglie e narcotrafficanti. Obama viene apprezzato nel terzo mondo perchè rappresenta il riscatto dell’uomo di colore che arriva d una postazione di potere, non per serie analisi politiche. Quando io parlavo di popolarità intendevo nel mondo civilizzao e informato, quello occidentale. E Obama sia negli USA sia in Europa per la sua politica idiota in campo intenazionale è considerato negativamente, la popolarità del presidente in USA è sotto il 30%, la sua successore è la Clinton che per questo prende batoste alle primarie da Sanders. Metà della popolazione lo considera filoislamico e ha pericolosamente diviso profondamente la nazione con le sue scelte. Ma lei mi cita quello che pensano i biliviani, i congolesi o i somali che menco sanno se domani mangeranno figurati se conoscono la politica di Obama, vien da ridere. Nel mondo istruito occidentale e orientale Putin si presenta molto meglio di Obama, puo’ pure continuare a rodersi il fegato

          • Otto-Volante

            Ma ci provi lei a mettermi dei links… Ci provi!!!

            Lei legge a stento “ilGiornale”, che dice sempre le solite cavolate a proposito della Merkel ed Obama AL SOLO FINE DI RIPORTARE IN POLITICA UNO CHE SI É BEVUTO IL CERVELLO…

            Ma vada a leggere gli “altri” giornali… Quelli Europei… Quelli Americani (non solo USA…)…

            La tesi imperante de ilGiornale che vede putler salire di consensi, e gli europei calare, É SOLO UNA BALLA INVENTATA DAI GIORNALI DI BERLUSCONI!

            E mi dispiace pure dirlo, in onore al grande politico che fú…

            Mi riporti i “sondaggi” dove ci siano “cadute libere”… E non prenda siti tipo Sputnik o Rt…

            Il vs problema é che la veritá brucia…

            P. S. – Lei continua a dire assurdità SENZA NEANCHE FUORI UN BRICIOLO DI STATISTICHE O PROVE… Solo chiacchiere… Chiacchiere… Chiacchiere…

          • telepaco

            Ma quali sondaggi, ma quali link, lei parla di una Merkel in ascesa quando persino su La7 gli amichetti di Renzi parlano di una Merkel in gravi difficoltà e in caduta libera, centinaia di commenti da parte di italiani che vivonon in Germania descrivono una situazione che io riporto e lei si ostina a negare. Quel che dice fa semplicemente ridere. Dai evitiamo di continuare questo dialogo, rimanga con la sua ossessione di Putin se vuole (io la consiglio di curarsi a questo punto, non avendo io ossessioni per nessuono a differenza sua, io critico certi politici odccidentali ma non arrivo al suo odio e fanatismo) ed evitiamo il continuo botta e risposta che ormai non ha più alcun senso. I fanatici e coloro che odiano non mi sono mai piaciuti. E io non odio gli islamici se sta pensando questo, semplicemente li disprezzo e vorrei che vivessero per conto loro nel loro medio evo. Se dobbiamo prendere migranti prendiamoci quelli a noi simili e integrabili, tipo sudamericani e gente dell’est europa o estremo oriente, gente che lavora e non rompe le palle con la religione troglodita, evitiamo le bestie. Ma quelli come lei e la Boldrini invece vogliono farci credere che sono portatori di una grande cultura, ma per favore. Saluti facciamola finita dai

          • Otto-Volante

            Lei si conferma un povero ignorante, con i paraocchi… Limitato nelle capacitá, nella retorica, e specialmente nell’analisi critica degli eventi…

            Lei parla di links “fasulli”…

            Bene… Mi posti lei dei links ufficiali (non presi dai vostri siti tipo sputnik, piccole note o peggio RT!)…

            Io ho postato il sondaggio ufficiale di un’organizzazione che DA SEMPRE fá questo tipo di sondaggi, ed é accreditato da tutti, RUSSI INCLUSI!!!

            Lo stesso sondaggio che nel 2014 (prima del vile abbattimento del volo MH17 da parte degli uomini di Igor Girkin, servo e agente del kgb di putrer), INFATTI DAVA putler PER SECONDO!!!

            putler con la vigliacca invasione dell’Ucraina si é messo il cappio al collo da solo… Ma purtroppo, saranno i russi onesti, a pagare il “conto” di quel farabutto criminale…

          • Friendly Cynic

            Putin ha trasformato la Russia in un covo di neonazisti? AH AH AH AH AH AH

            Ma se festegguano ogni anno la vittoria nella Grande Guerra Patriottica contro i nazionalsocialisti ed i media russi hanno parlato continuamente dell’insurrezione del Donbass come una guerra contro i nazisti di Kiev!!

          • Cazzore Penere

            sisis

      • Friendly Cynic

        In Ucraina, paese satellite della Russia, una banda di ultranazionalisti filo-occidentali supportati dall’occidente, ha rovesciato con la violenza un governo democraticamente eletto quasi filo-russo: la Russia si é trovata di fronte alla prospettiva di perdere le basi della Flotta del Mar Nero in Crimea e di ritrovarsi la NATO al confine russo-ucraino, a ridosso del cuore del paese. I russi hanno ovviamente reagito per difendere la propria sicurezza da una vera e propria aggressione occidentale e lo hanno fatto in maniera morbida, aiutati dall’idiozia di chi ha messo al potere una banda di psicolabili russofobi in un paese dove la maggior parte degli abitanti della Crimea e delle regioni orientali sono russofoni.

        • Otto-Volante

          Scenda dal pero…

          Ogni nazione ha diritto a scegliersi la propria strada, E NON QUELLA IMPOSTA CON L’INGANNO DAI CORROTTI BURATTINI FILO-RUSSI!!!

          L’Ucraina con decreto di Chruščёv E DEL PCUS SOVIETICO AL COMPLETO, HANNO RESTITUITO LA CRIMEA AI LEGITTIMI PROPRIETARI (gli ucraini, ovviamente…) PER SANARE L’ORRENDA FERITA CAUSATA DAGLI ZAR, CHE LA STRAPPARONO CON LA VIOLENZA AL POPOLO UCRAINO!

          Lei ignora totalmente la storia Ucraina, fatta di continue invasioni e stermini da parte zarista prima, sovietica e russa dopo… La Russia cominció la sua guerra sotterranea con l’arma del gas giá intorno agli anni ’90!

          Lei continua a vivere sul pero, ed in Russia o Ucraina non c’é mai stato… E spara enormi fesserie dicendo: russofoni = pro-russia…

          La veritá é che le “elezioni-farsa” in Crimea si sono svolte con i fucili ed i blindati russi puntati in faccia ai votanti, CON SOLO DUE PARTITI SULLE LISTE, OVVIAMENTE AMBEDUE PRO-RUSSIA!!!

          E poi si vada a rivedere tutti i “nomi” dei cosiddetti “insorti”… Tutti di estrema destra russi, o come Igor Girkin (quello che si é vantato su Vkontakte di aver abbattuto il volo MH17!) direttamente dalle maledette spetsnaz e kgb…

          Cerchi questo articolo: “La Repubblica Popolare di Donetsk e l’ombra nera di Aleksandr Dugin”… Le fará capire che razza di raggiro vi stanno facendo…

          P.S. – Se i sovietici/russi volevano “tenersi bene” i propri vicini, BASTAVA CHE LI TRATTASSERO BENE E CON RISPETTO!!! Invece li hanno trattati sempre come la mer*a, sfruttati sino all’ultima goccia di sangue, sfruttando risorse e persone fino alla fine!

          Ovvio che l’Ucraina di voleva smarcare dalla Russia che da sempre frena le suo potenzialitá… Veda le Repubbliche Baltiche: da quando sono libere, SONO DIVENTATE UN MODELLO DI SOCIETÁ CIVILE, SEMPRE AI PRIMI POSTI PER EDUCAZIONE, SCOLARIZZAZIONE, LAVORO E TECNOLOGIE… Mentre sotto i russi, erano ridotti a spazzatura…

          • telepaco

            “Se i sovietici/russi volevano “tenersi bene” i propri vicini, BASTAVA CHE LI TRATTASSERO BENE E CON RISPETTO!!!…” ahahahah che ridere gli ucraini quando capiranno che veranno tratatti dalla UE come pezzenti insolventi, peggio dei greci. Se venivano tratatti male dai russi, cosa che dubito a parte il periodo stalianiano dove quel pazzo di Stalin (georgiano) credeva fossero dei traditori della rivoluzione e li fece morire di fame, figurati come verranno trattati dai tedeschi. Poveretti, fanno i rivoluzionari antirussi con le svastiche, non sanno che stando con gli europei gli toccherà ingoiare una parte di profughi mussulmani , di donne velate e violenze sesuali varie, e di legislazioni gay friendly, matrimoni gay e adozioni aprendo il mercato dell’utero in affitto per migliaia di loro donne disperate, oggi ridotte ad escort per turismo sessuale, primo paese in Europa. A proposito di turismo sessuale, le sue repubbliche baltiche tanto decantate sono se non prime seconde dopo l’Ucraina per questo businness, se non lo sa dall’Irlanda e dall’Inghilterra partono interi charter per Riga, per soddisfare le voglie dei benestanti anglosassoni. Hanno trasmesso un reportage su rei 3 qualche tempo, non mi invento niente fa. Lei non conosce il mondo caro mio

          • Otto-Volante

            Lasci rispondere agli ucraini… Per il momento sono ben contenti di essere “fuori” dai criminali russi, anche se coscienti che devono ripulire il parlamento da tutti i “rifiuti” entrati con la crisi russa!

            Stia sicuro che le potenzialitá ucraine ci sono eccome… Lei non sá nulla di industrie, MA LE POSSO ASSICURARE CHE BUONA PARTE DELLA TECNOLOGIA MILITARE RUSSA, ERA IN REALTÁ UCRAINA…

            Infatti proprio nel Bacino del Donec, vi é al piú grande azienda produttrice di parti per i carri russi T-72 e T-90!!!

            QUESTO ERA IL VERO OBIETTIVO DEI RUSSI: RIPRENDERE POSSESSO DELLE BASI IN CRIMEA, E DELLE TECNOLOGIE MILITARI DEL “DOMBASS”…

            Ma ripeto, lei conosce mooooooolto poco quei luoghi. Questo la dovrebbe trattenere da fare commenti “a caso”…

            P.S. – Tutto il discorso sui “profughi, stupri, leggi-pro-gay” etc etc, sanno un pó di omofobia e razzismo… Bastano le normali leggi per contenere il problema, leggi di fatto messe in atto solo dai paesi nordici dove le espulsioni sono state simultanee rispetto agli arrivi!

            Lí rimani se fili dritto! Appena esci dal seminato, prima galera e poi a calci in culo a casa! 😉

            Senza bisogno di leggi “speciali”…

          • telepaco

            Io conosco molto poco quei luoghi ma siccome leggo, mi informo e parlo con gente che quei luoghi li conosce mi sono fatto una mia opinione. Io ho vissuto fino a pochi mesi fa per 9 anni in sud America, ma non per questo zittisco tutti quelli che parlano del Sud America solo perchè non la conoscono come me. Sul razzismo e l’omofobia siamo alla solita idiozia sinistroide che punta a nascondere la verità. Ma espulsioni a chi? Me se in Svezia gli stupri sono aumentati del 1200% negli ultimi anni, indivini chi sono, gli svedesi? Intere zone in Inghilterra sono ormai controllate de loro e il governo permette alle loro comunità di attuare la Sharia. Per non parlare di Olanda e Belgio ormai allo schifo totale. A lei forse va bene avere stupri per le strade per non disturbare i poveri profughi e non essere razzisti, e forse va bene che i gay si sposino e si comprino i figli da donne del tezo mondo coll’utero in affitto, per me è un comportamento vigliacco e disgustoso tipico di un occidente in piena decadenza morale e sociale. Anche l’Impero romano era molto più ricco dei barbari, ma ne venne travolto perchè era in decadenza come ora l’europetta dei burocrati dimostra di essere. Razzisti si, bella accusa da buonista. Si domandi perchè l’unico gruppo etnico che crea disordini e porcherie è quello islamico, mai nessun induista, mai nessun buddista o animista, per non parlare di cristiani del terzo monod creano problemi solo gli islamici. Se avesse letto il Corano saprebbe il perchè, ma evidentemente non lo conosce…

          • Otto-Volante

            Quindi lei “parla” di cose che neanche ha visto…

            E quali sarebbero le sue “fonti”??? Russia Today? O “ilGiornale”…

            Lei non é in grado neanche di leggere “questo” giornale! Si vada a cercare l’articolo “La Svezia respinge l’invasione: espellerà 80mila immigrati”…

            Quí!!! Sullo stesso “ilGiornale”!!!

            Oltretutto lei ritorna sempre al punto iniziale: non creda di darmela a bere e me, sui paesi del Nord Europa, nei quali vivo attualmente e giro CONTINUAMENTE!

            In Svezia (come in tutti gli altri paesi che si son beccati ‘sta “manna” degli immigrati…) le espulsioni SONO COMINCIATE DA SUBITO!!!

            Nei paesi del Nord Europa, le espulsioni SONO COMINCIATE PRATICAMENTE DA SUBITO!!! Quí gli “immigrati” devono andare a scuola!!! Imparare a parlare! Imparare le leggi!!! Chi lo fá, viene aiutato (quelli onesti sono cmq la stragrande maggioranza…).

            Chi non accetta le regole, LO HANNO MESSO A SPAZZARE LA NEVE dalle strade!!! E guardi che non scherzo! È successo sia in Svezia che in Finlandia!

            E quelli che “non accettavano” tale trattamento (compresa la mensa, CHE NEI PAESI NORDICI É UGUALE PER TUTTI: DALLO STUDENTE, AL CEO…), LO HANNO RIMANDATO INDIETRO COME “PERSONA INDESIDERATA”…

            E se é vero che “gli stupri” in Svezia sono aumentati del 1200%, TALE CIFRA É DA RIFERIRE ALLA DATA DI INIZIO DEGLI STUDI, CIOÉ IL 1975!!!

            E LEI – COME AL SOLITO – IGNORA LA LEGISLAZIONE SVEDESE!!!

            PER LA LEGISLAZIONE SVEDESE, VALE LA REGOLA DELLA “SINGOLARITÁ DEL CRIMINE!!!”

            QUESTO VUOL DIRE CHE SE “UN IPOTETICO MARITO” STUPRA LA MOGLIE OGNI SERA, PER UN ANNO – PER LA LEGISLAZIONE SVEDESE L’UOMO É COLPEVOLE DI 365 STUPRI!!!

            Lei é veramente un ignorante (e non é un problema…), MA É PURE UN BUGIARDO PRESUNTUOSO CHE PRETENDE DI VENDERE FALSITÁ AL PRIMO CHE PASSA! E questo si, che é un problema…

            Che tali reati siano in aumento a cause degli “immigrati”, é certo… MA LEI NON PUÓ DIRE QUESTE CAXXATE A SUPPORTO DELLE SUE FALSITÁ!

            Le allego il titolo di un articolo della BBC, che parla chiaramente a riguardo: “Sweden’s rape rate under the spotlight”… Non lo faccio con links svedesi perché non capirebbe una mazza… Anche se dubito in ogni caso che la capisca…

          • telepaco

            L’unico bugiardo e ignorante su questo forum è lei, che mistifica le realtà cercando di propinarci una verità che esiste solo nella sua testa. Lei mente sapendo di mentire. La Svezia non ha ancora respinto nessuno o quasi, ha semplicemente annunciato sotto pressione dei gruppi di destra che rimpatrierà 80.000 fintoprofughi nell’arco di 3 anni con voli charter. Ma è semplicemente un annuncio, atto a calmare la rabbia della gente, infatti non è partito ancora nessun charter per la Siria o l’Iraq. E ,sempre se lo faranno ma ne dubito, mentre ne rimpatriano 80 mila in 3 anni, ne accolgono più di 100.000 all’anno, tanto che gli stranieri sono già oltre il 15% della popolazione. E si sono cosi integrati come dice lei che certe zone sono ormai sotto il loro controllo, e lei finge di non ricordare la settimana che qualche tempo fa a costoro misero a ferro e fuoco la periferia di Stoccolma, con centinaia di auto incendiate costringendo le autorità al coprifuco, come nelle peggiori banlieu francesi, dove ormai gli immigrati di terza generazione si uniscono all’ISIS e odiano ancora di più la Francia dei loro padri e nonni. La Svezia ha rinuciato alle saune per entrambi i sessi dovuto alle molestie sessuali, le discoteche non fanno più entrare certe etnie per le continue risse e violenze alle proprie donne, i gruppi di estrema destra aggrediscono i migranti nelle metro sotto l’applauso della gente, i pacifici e tolleranti svedesi. Lei vive in un altro mondo, nel mondo delle preziose risorse islamiche della Boldrini, la realtà non la prende neanche in considerazione. Quello che dice ormai non ha alcun valore tante balle si inventa per modificare una realtà disastrosa

          • Otto-Volante

            Ma che cazz dice!!! Ma si vada a guardare i TG svedesi!!!

            Ne hanno giá rimandato a calci nel sedere a migliaia!

            E per giunta lo hanno detto sin dal principio: quí solo chi é davvero un “profugo”… Ed anche la Finlandia é sulla stessa linea…

            SOLO CHE LO FANNO IN SILENZIO, PERCHÉ USANO LE NORMALI LEGGI, SENZA RICORRERE (come gli italiani…) A LEGGINE DI EMERGENZA!!!

            Oltretutto lei non cita, che al CONTRARIO degli altri paesi (vedi Francia), la maggior parte degli autori degli scontri é stata identificata ed arrestata con le normali procedure di polizia, senza fare “notizia”… Come tutto, del resto.

            Lei si fida delle stupidaggini dette dal ilGiornale, come se fossero “sante veritá”…

            Come quella delle “saune chiuse”…

            Buah-ahahahaahah!!! Anche se gli svedesi non sono assatanati come i finlandesi, SE DAVVERO GLI CHIUDESSERO LE SAUNE COME DICE LEI, FAREBBERO UNA RIVOLUZIONE IN 3 Min SECCHI!!!

            Il caso di cui parla lei, STÁ ANCORA FACENDO SGANASCIARE DALLE RISATE GLI SVEDESI, a cui é arrivata la notizia tramite internet…

            Lei neanche sa che si é trattato di un singolo caso, e la polizia ha “spostato” i clienti in un’altra ala dell’edificio DOVE NON SONO PRESENTI ADEGUATI SERVIZI IGIENICI A GARANTIRE L’IGIENE DI UOMINI + DONNE!!!

            Buah-ahahahah!!! Lei mi fá morir dalle risate!!!

          • telepaco

            Si tutte notizie false certo, tutte pero’ lette sul Corriere e non sul Giornale. Come la notizia che non hanno celebrato e manifestato per la morte della volotaria accoltellata da un minorenne nel centro di assistenza per non offendere i poveri mussulmani. Abomino dopo abominio che caratterizza la decadenza di quei popoli ormai allo sbando sociale. Adesso mi dica che le centinaia di foto di auto bruciate nella periferia di stoccolma sono un falso che ha propagandato il Corriere della era su, provi aroccontare ancora sta balla. O che nella vicina Norvegia una nota conduttrice televisiva è stata licenziata, ripeto LICENZIATA, perchè ando’ in onda con una catenina al collocol corocifisso come se fosse un’offesa ai poveri mussulmani ai quali grazie al demente politicamente corretto dobbiamo porgere il cu….lo. A questo punto siamo ridotti, ma per chi è cieco ovviemante è solo propaganda del Giornale ovvio

          • Otto-Volante

            Caro “telepaco”… Lei salta di palo in franca, al fine di mettere delle “toppe” a tutte le fesserie che scrive, e che puntualmente io svergogno…

            Invece di fare tutta questa ridicola messa in scena, PERCHÉ NON COMINCIA A LEGGERE I GIORNALI ESTERI???

            Non lo dico per male, mi creda… Ma il primo a guadagnarci, sarebbe lei! Anche perché NON MI PIACE CHE LEI “RIVOLTI” IL SIGNIFICATO DELLE MIE PAROLE: NON HO MAI SCRITTO CHE: “centinaia di foto di auto bruciate nella periferia di Stoccolma sono un falso”… Non l’ho mai scritto! Ho scritto una cosa ben diversa.

            I paesi del Nord Europa, NON sono certamente perfetti – DOPOTUTTO É RICONOSCIUTO UNIVERSALMENTE CHE LA PERFEZIONE É COSA DIVINA – ma sono cmq un ottimo esempio di “civiltá civile”…

            Se io seguissi la vs stupida linea del “contro-esempio”, dovrei farle notare che in Italia in molte scuole é stato tolto il crocifisso…

            Invece sarebbe meglio, soprattutto per lei, che apra gli occhi su quello che succede all’estero, vedendolo NON DAI GIORNALI ITALIANI COME ilGiornale… MA ANDANDOSELO A CERCARE SUGLI STESSI GIORNALI ESTERI!!!

            Per me é stato un mezzo trauma… Noi siamo abituati a leggere le notizie SOTTOFORMA DI “RACCONTO” DEL GIORNALISTA DI TURNO!!!

            Lei non ci fá neanche piú caso, ma in Italia TUTTI GLI ARTICOLI SONO IN REALTÁ DEI “RACCONTI COMMENTATI” PIÚ O MENO VERITIERI DEL GIORNALISTA!

            All’estero no. All’estero di dá la notizia SCARNA, PER QUELLO CHE É! Poi solitamente ci sono i commenti dei giornalisti, QUASI SEMPRE DI DUE IDEE OPPOSTE PER DARE LA POSSIBILITÁ DI CAPIRE DOVE STIA LA VERITÁ.

            Se lei legge solo ilGiornale (ripeto: una volta GRANDE giornale di destra moderata, civile e democratica), la convinceranno che la terra gira “all’incontrario”…

          • Cazzore Penere

            ma invece di leggere i giornali stranieri e NON capirli si facci un giro e veda di persona

          • Cazzore Penere

            hahahahahahahahahahahahahahahah

          • Cazzore Penere

            HAHAHAHAHAHAHAHAHA espellera 80.000 migranti e dove ? che nessuno li riprende . in italia di certo

            ciccio sei un mentecatto.

          • Cazzore Penere

            e chi sarebbero i rifiuti in parlamento ? HAHAHA

          • Cazzore Penere

            HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA mai stato a stoccolma .. ci sono questieri di muslim dove la polizia non entra per paure. quelli righerebbero drito??!

            ripeto TU parli a vanvera senza sapere cio che dici

          • Cazzore Penere

            madonna ma chi ti ha infilato nella testa tante idiozie ??

          • Libero Mauro

            ma cosa dici?? l’Ucraina oggi è un completo disastro, ci vivo, dici delle cavolate astronomiche, non e che ti chiamavi “Serena” su altri post in altri giornali? tu sei pagato, scrivi cose dettate,per quanto riguarda le repubbliche baltiche sono cosi per i Soldoni che i contribuenti dell’ovest hanno sborsato gratis, vedi gli 80 bilioni alla Polonia. E ora cercano di dettare legge a noi, peccato che in Italia cè uno senza spina dorsale, ma pripa o poi questi paesi si devono levare dalle paxxe, e per favore tenete fuori l’Ucraina dall’Europa, ci mancano solo loro.

      • Cazzore Penere

        ciccio la storia la scrivono i vincitori..

  • Fabrizio Repetto

    Sbuarotfl!!!! Iacch si riconferma una vera star (comica) del mondo della difesa. E ha dimenticato di scrivere che con 4 Su-35 ci distruggi tutta la Death Star alla faccia di Darth Vader . Però, se incontrasse in combattimento ravvicinato uno spitfire, non avrebbe scampo…Putinfags, se non esisteste dovrebbero inventarvi. Parliamo un po’ del T50 e delle millemila migliaiadi stealth russi che dovevano essere operativi già l’anno scorso e che in georia avrebbero reso inutile acquisire “il terminator volante”?

    • telepaco

      Parliamo un po’ invece degli sfigati Obamafans , quelli che godono a farsi sottomettere dai vari profughi mussulmani che violentano le loro donne. Poveri mentecatti che fanno tanti i fighi zerbinando con gli americani ma poi gli tocca ingoiare il rospo della perdita della Crimea, del Donbass, della Siria a breve e tra poco della Libia, vero caposaldo del nuovo ISIS, Ci penserà l’abbronzato a risolvere tutto, mandandovi qualche altro milioni di mentecatti islamici da farvi sottomettere. Preparate le vostre donne da dare in sposa a qualche jhadisti, siete contenti cosi voi vigliacchi decadenti occidentali. Vai al gay pride va, mi raccomando, quello è il vostro posto

  • Horten

    Il piccolo problema che sfugge agli araldi dell’atlantismo è che l’america spende in armamenti quasi quanto il resto del mondo. E che cosa hanno concluso? Solo il peggioramento della situazione. La Libia e la Siria erano considerati dalle stesse ONG americane e dall’ONU come i paesi più civilizzati dell’Africa e del Medioriente (2009 2010). Ora sono delle cloache di beduini islamisti psicopatici.
    Dopo un botto di soldati italiani morti in Iraq e Afghanistan, questi stati sono solo peggiorati. Quindi sti americani o sono i più imbecilli di tutti nell’arte della guerra o sono loro i responsabili di tutti i casini.

  • Fabrizio Repetto

    che bel copia-incolla da sputnik news… e che competenza, complimenti “Su-30 ed SU-27Sm hanno solo una limitata capacità di autodifesa ” come??????? Ma si è riletto?????? Ma come, solo pochi mesi fa secondo le stesse fonti (lei) che ora ci magnificano questa rifrittura di un progetto vecchio di quasi trent’anni, gli Su-30 avrebbero battuto mille a uno i vari typhooon, Falcon, Eagle e Xwing fighter di star wars ( sottolineo il condizionale AVREBBERO), ora invece scopriamo che sono “limitati nell’autodifesa” ????? Sicuro? Pensi che i russi li considerano un ari dominance fighter..opperbacco, informiamoli… “diverso il discorso per gli Su-34 fullback , armati con AA-10 alamo e AA-11 Archer” …Ah, ma tu guarda, e pensa che secondo QUALSIASI FONTE reperibile con 10 secondi di google gli stessi missili li potrebbero montare pure Su27Sm e SU-30, anzi, li montano regolarmente ( e poi, per favore, chiamiamoli con i loro nomi , R27 ed R73) …. mente il platypus sarebbe più indicato per missioni aria superficie… sicuro sicuro di essere accreditato come esperto militare al ministero della difesa e alla Nato? O era il Bar Mario? E poi, mi permetta, lo linki questo studio australiano, sennò sembra il classico articolo acchiappa click che ha per fonte “mio cuggino che lavora con i russi e me lo ha detto in segreto”. Da un Eesperto ” accreditato a destra e manca la prima cosa che ci si aspetta sarebbero serietà e affermazioni circostanziate.

  • Otto-Volante

    P.S. – Orrore nell’errore di Iacch: il nomignolo “Terminator” é relativo al Su-37 MAI ENTRATO IN PRODUZIONE A CAUSA DEI PROBLEMI AI MOTORI A SPINTA DIREZIONALE…

    Dopo l’A-10 Thunderbolt II chiamato erroneamente “warthog”, il caro (a putler, evidentemente…) Iacch sbaglia anche il nome del Su-35, chiamandolo col nomignolo del Su-37!

    Andiamo bene!

  • Horten

    Otto-Volante lei utilizza la storia solo per adattarla alle sue illazioni e preconcetti basati su dogmi imposti da un atlantismo sfrenato. Persino la Rai (che non è il massimo del rispetto della deontologia professionale del giornalismo) a ora di pranzo fece nel 2014 un servizio con i tizi con le svastiche sugli elmetti. Non è la Russia che sta STERMINANDO le popolazioni autoctone dell’ucraina orientale ma i suoi amici atlantisti che sono dei nazisti sia di nome che di fatto, mandati al potere, con un modus operandi simile a quello con cui gli americani mandarono Videla e Pinochet al potere in Argentina e Cile.
    Se lei considera criminali quei russi che, da VOLONTARI, sono andati a combattere per impedire che ci sia un OLOCAUSTO delle popolazioni autoctone di quelle regioni evidentemente si considera più vicino alle waffen SS italiane che alle formazioni partigiane.
    Per quello che riguarda il “VERO AFFRONTO PER QUALSIASI MILITARE! ROBA DA VIGLIACCHI” le suggerisco di contemplare la situazione dei due marò, oppure il fatto che i governi atlantisti italiani stanno supportando (grazie alla nato) gli stessi terroristi che hanno ucciso soldati italiani in questi 15 anni di guerre. Consideri infine che un IGNORANTE può migliorare.
    Un settario, apologetico, integralista no.

    • Otto-Volante

      Che ci siano ancora bestie ignoranti come i neo-nazi, é una realtá multinazionale: ognuno ha le sue “mele marce”… Al pari dei “compagni comunisti”, stesso ceppo: bestie ignoranti.

      Il “problema” peró, é che in Crimea e Dombass tutti i “governanti” delle zone occupate sono neo-nazi del partito di estrema destra “Unione Nazionale Russa” chiuso per chiare ispirazioni neo-naziste, come Alexandr Tsurkan, Andreiy Purgin, Oleg Frolov, Alexandr Matyushin (che su Vkontakte fà il saluto nazista, contornato da croci uncinate…), Pavel Gubarev, Igor Girkin, Alexey Khudyakov…

      Tutti seguaci del TEOLOGO NEO-NAZISTA ALEXANDR DUGIN, e dello scrittore NAZI-STALINISTA Alexandr Prokhanov che è anche editore di “Zavtra” giornale-guida dei neo-nazi russi, CHE NEL 1999 ADDIRITTURA INVITO’ E TRATTÒ COME UN RE QUELL’INFAME DI david duke CAPO DEL KU-KLUX-KLAN…

      Si avete letto bene: il KKK!!! Roba da bestie appunto…

      Ma DI QUESTI LEGAMI DIRETTI CON I NEO-NAZI, NESSUNO NE PARLA!!!

      ANZI, LIVIO CAPUTO (pessimo articolista de ilgiornale…) É ANDATO FINO IN RUSSIA AD INTERVISTARE dugin, FACENDOLO PASSARE COME “FILOSOFO”!!!

      Si, filosofo della linea neo-nazi di putler in Ucraina! 😉

      Poi quando l’ho smascherato, hanno chiuso i commenti…

      • Horten

        Il fatto che lei pensi che io sia un comunista in mala fede è indicativo che non ha capito nulla di quello che volevo dire. Non sono mai stato un comunista, anzi. Mi è capitato di votare anche partiti di estrema destra in passato.
        E io ricordo bene la ferocia con cui veniva demonizzata la destra dagli amibienti di sinistra! Essere di destra non vuol dire essere favorevoli a massacri o genocidi. Con maidan e quello che ne è seguito ho capito che coloro che si autoproclamavano detentori dei valori dell’antifascismo erano peggiori dei fascisti stessi. L’indifferenza difronte ai CRIMINI CONTRO L’UMANITA’ commessi dai personaggi istallati dalla squadra di Victoria Nuland mi ha lasciato basito. COSI’ COME LA SUA TOTALE MANCANZA DI EMPATIA.
        Riguardo al supporto dato dai Russi alla RESISTENZA ad un tentativo di PULIZIA ETNICA mi pare il minimo che i russi potessero fare.
        I russi che rivendicano il diritto di sovranità del popolo russo in russia, vengono spacciati, dalla propaganda atlantista, di essere dei nazisti, solo a scopo di demonizzazione, come dire: SOVRANITA’ NAZIONALE = NAZISMO.
        Ed è questo il motivo per cui Putin piace! La sovranita nazionale (anche quella degli europei in europa) è alla base di quello che lei stesso chiama democrazia.
        “E la PEGGIORE DEMOCRAZIA POSSIBILE, É 100 VOLTE MEGLIO DELLA MIGLIORE DITTATURA!” dice lei.
        Sono perfettamente daccordo: peccato che una colonia non era, non è e mai sarà una democrazia!

        • Otto-Volante

          Lei continua a far vedere la sua totale ignoranza storica…

          Tanto per cominciare, i crimini compiuti in piazza Maidan SONO STATI COMPIUTI DALLE VIGLIACCHE BERKUT AL SOLDO DEL CRIMINALE putler… Di prove ce ne sono a bizzeffe, con tanto di video in “diretta TV” in mezza Europa…

          Uno tanto per citarlo, visto che é andato in diretta in eurovisione: “Snipers killing people – Ukraine. (Maidan)”…ESTANTI

          Tutto questo CON TANTO DI DECRETO LEGGE DEL CRIMINALE MINISTRO DEGLI INTERNI Vitalij Zacharčenko, CHE LA SERA DEL 21 GENNAIO 2014 AUTORIZZA LE MALEDETTE BERKUT AD USARE MUNIZIONAMENTO DA GUERRA…

          ED INFATTI SIN DALLE 06,00 DEL GIORNO DOPO, LA POLIZIA FÁ STRAGE DI MANIFESTANTI USANDO TUTTI I FUCILI IN DOTAZIONE, DA QUELLI Cal12, AGLI AKs-74 AGLI SNIPER Fort-301 E VPR-308…

          ALLA FINE SI CONTERANNO PIÚ DI 70 MORTI AMMAZZATI DALLE INFAMI BERKUT E DIVERSE CENTINAIA DI FERITI, MOLTI DEI QUALI CON DANNI PERMANENTI…

          Tutto questo in DIRETTA TV…

          Come in DIRETTA TV SULLA BBC, appare un’intervista a due attivisti “pro-Ucraina”, che subito dopo l’intervista, vengono attaccati dalle vili berkut, ED UNO DI ESSI ACCOLTELLA UN DIMOSTRANTE CHE CADE A TERRA SANGUINANTE, MENTRE GLI ALTRI INFIERISCONO A CALCI MENTRE QUELLO RANTOLA SUL SELCIATO…

          Il tutto in diretta T

          • Horten

            ma scusi io dalla stessa tv ho appreso che in piazza maidan ci furono dei cecchini che spararono addosso a manifestanti e a poliziotti!
            La storia di krushof che riconsegno la Crimea all’ucraina l’ho sentita anche io.
            Io non penso che la TV italiana sia soggetta a diktat provenienti dalla Russia.
            Quello che ho capito però è che Yanukovich fu eletto democraticamente e fu riconosciuto dalla stessa comunità internazionale come presidente dell’Ucraina.
            Maidan mi pare che ha calcellato ogni traccia di “russofilia” dalle istituzioni ucraine.
            Anche in tv c’era un viavai di politici americani e della ue sul palco.
            Quindi il beneficiario di maidan sembrerebbe, ad una prima analisi la nato, più che la Russia!
            Naturalmente è una l’ipotesi razionale che a pianificare il tutto sia stato un “putler” per rubare la Crimea al’ucraina. Ma il problema è che se fosse stato così la demonizzazione della Russia sarebbe stata totale, e la condanna, globale al punto tale da innibire ogni possibile azione, perchè la nato avrebbe prodotto sufficienti prove del misfatto!
            Anche in seno all’ONU quando si voto per la leggittimità del referendum della Crimea la Cina per esempio si astenne. Se ci fossero state delle collusioni russe in seno a maidan non credo che anche i cinesi si sarebbero limitati semplicemente ad asterensi. Per la loro situazione politica interna a loro non conviene dare adito a movimenti separatisti di qualsiasi genere.
            Il punto è che a me non sembra che Maidan o le primavere arabe siano eventi spontanei.

          • Otto-Volante

            Alle elezioni ucraine del “dopo Maidan”, CI SONO REGOLARMENTE LE LISTE “PRO-RUSSIA” CHE HANNO PRESO UNA MISERIA…

            Le riprese di piazza Maidan, MOSTRANO CHIARAMENTE LE MALEDETTE BERKUT FARE FUOCO SUI DIMOSTRANTI CON TUTTE LE ARMI DA GUERRA IN LORO POSSESSO…

            I poliziotti uccisi, NON sono stati raggiunti da nessun proiettile di arma da guerra, ma di pistola/fucili cal12 o colpiti da oggetti contundenti (i “sanpietrini”…)

            La polizia ucraina HA INSCRITTO UFFICIALMENTE NELL’ELENCO DEI RICERCATI PER IL “CECCHINAGGIO” OLTRE 16 BERKUT, CHE SONO IMMEDIATAMENTE SCAPPATE IN RUSSIA, DOVE IL CRIMINALE putler GLI HA FORNITO IMMEDIATAMENTE PASSAPORTO RUSSO!

            È accertato che l’FSB russo avesse oltre 150 uomini in piazza nel centro di comando appena dietro la piazza stessa (sede dei servizi ucraini, PASSATI IN BLOCCO IN RUSSIA!), TUTTI IDENTIFICATI, NON SOLO DAGLI UCRAINI, MA ANCHE DA BUONA PARTE DELLA COMUNITÁ INTERNAZIONALE…

            Di prove CE NE SONO A BIZZEFFE… MA L’ONU HA SUBITO IN SUCCESSIONI I VETI RUSSI E CINESI INCROCIATI.

            Che “Maidan” sia un evento “non del tutto spontaneo” é pacifico… Come é assolutamente pacifico che le elezioni che portarono al governo il fantoccio russo di Yanukovic!!!

            E per quanto riguarda la VIGLIACCA invasione della Crimea “Dombass”, LO STESSO putler CONFESSÓ CANDIDAMENTE A RT VI AVER GIÁ DATO L’ORDINE DI INVASIONE LA NOTTE DEL 22 FEBBRAIO 2014!!!

            E visto TUTTE LE ATTREZZATURE RUSSE, ERANO PRIVE DEI DISTINTIVI, il lavoro di “rimozione e verniciatura” dei mezzi DOVEVA ESSERE COMICIATA GIÁ MESI PRIMA!!!

            Questa é l’intervista al criminale putler, MENTRE AMMETTE DI AVER DATO LUI IN PERSONA, L’ORDINE DI INVADERE: “We did what we had to do’: Putin opens up on Crimea reunification plan”, OVVIAMENTE SU RUSSIA TODAY, LA TV PRIVATA DEL CRIMINALE…

          • Horten

            Va bene!
            Tornando al fatto dello “stato di colonia”.
            Mi sembra di aver capito che lei è un militare.
            Cosa pensa delle operazioni fatte dall’america in tutti questi anni?
            Cosa pensa della nato?
            Conviene all’europa tutto il casino che abbiamo intorno?
            Secondo lei da chi dipende il caos in medioriente?
            Non ritiene che puntare su una unificazione delle forze armate (ovviamente con una parallela visione di politica estera da parte di tutti gli stati membri) a livello europeo sia preferibile della Nato?
            Non ritiene che l’ unificazione economica e finanziaria sarebbe dovuta essere subordinata a quella militare e di politica estera?

          • Otto-Volante

            No, lei capisce sempre cose “strane”… Rispondo solo per “piacere personale” alle domande, perché ho giá risposto in passato, e mi scoccia ripetere…

            1) – Non sono un “militare”… Sono stato pilota di caccia ed elicotteri (che schifo!). Ho fatto anche una missione “umanitaria” e quando ho capito le “regole d’ingaggio” italiane, me ne sono tornato a casa.

            Non ho mai avuto un’arma “mia”… Mi sono state tutte regalate da clienti. La ditta per cui lavoro ora, fá fare il porto d’armi a tutti gli operatori che viaggiano in zone “pericolose”.

            2) – Le “operazioni” del demente colorato SONO STATE QUASI TUTTE UN FALLIMENTO TOTALE! Ci ha perso l’America in credibilitá, e ci ha perso l’Europa. Non ho problemi a dirlo.

            3) – La NATO é l’unica struttura in grado di proteggere l’Europa da un IMMINENTE attacco russo sui paesi Baltici… Lei non saprá manco dove siano, io tocco con mano le continue infiltrazioni di interessi bellici russi, che fomentano le “minoranze russofone” di quei paesi – SEGUENDO LO STESSO COPIONE DI GEORGIA PRIMA, ED UCRAINA ORA!

            Quindi il rischio é molto concreto… Aggiungiamoci poi che in Estonia vi é il maggiore centro “anti-web” d’Europa, ed il gioco é fatto.

            4) – L’Europa ha visto le carte russe (noi singoli cittadini, no…). Le prove di un impegno russo per mettere le mani su buona parte delle repubbliche “ex-sovietiche” annunciato QUALCHE ANNO FÁ, é diventato tristemente realtá (in buona parte colpa del demente colorato che NON ha contrastato putler come avrebbe dovuto fare: col pugno di ferro!)

            5) – In MO il caos c’é da 80 anni!!! Io sinceramente NON RICORDO UN PERIODO DI CALMA… Di certo prima Saddam, e poi il criminale Sarkozy hanno fatto degli sfaceli immondi CHE HA SPIAZZATO TUTTA LA POLITICA MONDIALE… Di fatto la precedente politica USA (accordo con gheddafi a suon di bombardamenti, in cui gli anno ammazzato mogli e figli…), é finita nel cesso a causa dei francesi e della loro voglia di mettere le mani sul petrolio libico…

            Ora tutto il MO é terra di nessuno… E di certo SE LA RUSSIA NON CONTINUASSE A VENDERE ARMI A TUTTI I GRUPPI ISLAMICI DEL MONDO, sarebbe certamente meglio.

            La reale “forza” di queste bestie é contrattuale: riescono sempre a trovare un venditore che li rifornisca di armi! E la cosa – logisticamente – é indubbiamente un “quasi miracolo”… Ironicamente, ovviamente…

            6) – No… Lei pensa che un francese possa mettere a disposizione il proprio “know-how” con un inglese??? O un italiano, con un tedesco???

            Dai siamo seri… Sono davvero caxxate colossali! Ogni nazione ha i suoi arsenali e know-how, E NESSUN PAESE SAREBBE DISPOSTO AD OFFRIRLI A QUALCUN ALTRO!

            Ed é giusto cosí…

            7) – Io ritengo che l’Italia ABBIA GIOCATO MALISSIMO LE SUE “CARTE'” IN EUROPA… Io lo dico senza risentimenti: chi ci ha perso con la realizzazione della EU???

            SOLO L’ITALIA E LA GRECIA…

            C’erano nazioni veramente sul lastrico, tipo l’Irlanda, la Spagna (era nettamente dietro l’Italia, ora é avanti anche con tutti i problemi bancari che ha!), il Portogallo che hanno saputo sfruttare la situazione e si sono rimessi in piedi o almeno stanno meglio di prima…

            L’Italia GRAZIE A TUTTI I GOVERNI IN CARICA (anche quelli Berlusconi…), HA SEMPRE CHINATO LA TESTA!

            Eppure abbiamo una posizione strategica nel Mediterraneo!

            Il problema “militare” europeo, NASCE DA DUE FATTORI:

            1) – Rilassamento dei controlli extra/intro europei, figli di quel MALEDETTO “volemosi tutti bene”…

            2) – Allentamento da parte USA degli investimenti in Europa, a favore di quelli in Russia DIVENTATI POI, UN’ARMA A DOPPIO TAGLIO!

            Ho scritto tutte queste cose SOLO perché mi stó tagliando le vene in aeroporto. Non ci ritorneró piú.

          • Cazzore Penere

            all punto 1 mi sembri un gran bugiardo…

          • Cazzore Penere

            ottovolante un militare . magari un riformato per insufficenza mentale

          • Cazzore Penere

            balle tutti il sud est erano voti pro russia. da odessa (sede della stragedei nazi , ) al confine russo

          • Cazzore Penere

            sei da camicia di forza . percepisci la realta nella maniera piu distorta possibile

        • Otto-Volante

          Tanto per cominciare, putler PIACE SOLO AI FASCISTI, NEO-NAZI E COMUNISTI… È chiarissimo, e seppur in totale contrasto tra loro, sono tutti accomunati da una cosa: l’appoggio ai dittatori!

          E poi, colonie??? Colonie di che??? Di cosa stá parlando???

          Lei lo sá che in Russia SI PARLANO OLTRE 30 LINGUE DIVERSE???

          Ci sono parti della Russia, a maggioranza turca, estone, sami, mongola e perfino cinese ed “araba”!!!

          E quindi, PER LO STESSO “RAGIONAMENTO DEL CAXX DI putler” OGNUNA DI QUESTE NAZIONI DOVREBBE INVADERE LA RUSSIA “AL FINE DI SALVAGUARDARE LE PROPRIE MINORANZE LINGUISTICHE” IN RUSSIA???

          Ma si rende conto delle follie che dice???

          Oltretutto la Crimea, É SEMPRE STATA UCRAINA, non russa… Persino Cruscev si scusó con gli ucraini della vigliacca e crudele invasione da parte degli zar…

          E LO FECE PER DECRETO PRESIDENZIALE, CONTROFIRMATO DA TUTTO IL PCUS DEL TEMPO!

          Vada a studiare un pó di storia…

          P.S. – fascismo e nazismo, NASCONO DALLA STESSA LURIDA MADRE: IL SOCIALISMO. Non per niente in VERO nome del partito “nazista”, era in realtá “partito NAZIonal-SOCIALISTA!!!

          Ma la storia, ha voluto “cancellare” quel “socialista” troppo simile a quello russe e cinese che ancora oggi mietono milgliaia di vittime all’anno.

          • Cazzore Penere

            la crimea ucraina ???? smetti di bere

      • Aleister Miccolis

        Sei un pezzo di merda , ignorante, colluso, cialtrone , che farebbe vergognare persino la verogna : una cornucopia di vuote parole, con le quali non hai detto NULLA , ma soltanto allungato il brodo della tua irrilevanza :

        la Russia, la Cina, i BRICS , lo SCO , l’ASEAN, l’AIIB, l’EEU, … , queste sono le NUOVE REALTA’ che si opporrano all’imperialismo “eccezionalistico” USURAIO dei maiali Made in Anglo-US-IsraHell , ai quali tu , pezzo di merda , lecchi le suole , da sottomesso delirio di impotenza quale sei

  • Kipelov

    Questa foto è riferita all’ucrainapiù precisamente ai movimenti di Maidan anti Yanukovich in cui il pope di Kiev o chi per lui era in prima fila.

    • MSG-90

      Sei solo un pagliaccio…

      Quello é Alessio II patriarca di Mosca!!!

      Sei solo un poveraccio!

      Ma credi veramente di riuscire a fregarmi con i tuoi bluff da 2 soldi???

      Buah-ahahahahah!!! Siete il nulla!!! Buah-ahahahah!!!

      (Otto-Volante)

      • Kipelov

        Pagliaccio a chi,?Quello è il patriarca di Kiev,stia zitto,farebbe più bella figura .I nazisti sullo sfondo sono i pacifici attivisti di Maidan.Come si può vedere, lei fa finta di sapere.E’ solo pura disinformazione la sua.Patetico,come sempre.Ancora più di prima

  • telepaco

    Ahahahahah ci ho fatto caso solo adesso, la bandiera della NATO (praticamente gli alleati della II guerra mondiale allargati )e quella del Terzo Reich assieme, ma si puo’ essere più ignoranti? Come sono messi male in Ucraina ahahahaahahah

  • Cazzore Penere

    si e i francesi mollano bombe senza l’avallo degli usa… si vede che spari solo balle..

  • Roger

    A quanto vedo i commenti non sono tanto sugli aerei o sulla situazione di confronto tra i vari attori. Allora voglio dire anche la mia: A me non piace il jazz ma la musica classica o al limite la musica e le ballate popolari, credo che la storia la scriva chi vince e quindi non credo alla generosità degli yankee’s e dei loro alleati, di fatto ci hanno portato le loro abitudini e costumi che culturalmente sono assai inferiori ai nostri, ci hanno portato un social-comunismo-capitalistico che tutto include e che però riesce egregiamente a condizionare cosa il cittadino deve scegliere. Di fatto come sappiamo bene quando Berlusconi provò a riscattare il problema energetico in proprio e avere rapporti con Gheddafi… Si sa come è andata a finire, poi ci hanno negato un rapporto preferenziale con la Russia, ora sta accadendo la stessa cosa con l’Egitto, si riuscirà ad accaparrarci il petrolio che pure ci spetterebbe essendo l’Eni prioritaria con contratti validi? E allora ditemi dove sta la nostra libertà se poi le basi in Italia sono obbligatorie, fornire truppe e appoggio logistico è obbligatorio, allo stesso tempo i nostri cari vicini e alleati stanno comprandosi tutto a prezzo di realizzo, tra un po saremo schiavi dei confratelli di Obama.

  • Aleister Miccolis

    SEI PAGATO per DISINFORMARE , figlio di carogna scopata dai beduini :

    INQUINI ogni post con la tua diarrei testuale, nella quale non dici NULLA , se non spurgare FAZIOSA SCEMENZA : dotto testa di verga eretta : parolaio senza spessore

  • Martino Mireles

    Se La Theotokos ha deciso, come promise a Fatima, che la Russia consacrata al Suo Sacro Cuore, sarebbe stata il centro della rinascita del Cristianesimo, allora tutte le discussioni che ho letto qui sono puerili, perché nessuno può mettersi contro la Volontà di Dio che vuole amore tra i popoli, specialmente Cristiani.
    Gli errori dell’URSS hanno portato al crollo di un mondo costruito non sulla pietra della saggezza antica, ma sulla sabbia della demagogia. Il crollo del mondo materialista anglo-americano sarà, sempre per volontà dello S.Santo che vive nel Cuore di Maria SS., la risposta di Dio a coloro che continuano, incluso il Vaticano, a dialogare con il mondo.
    Invece di accusare questo o quello, pregate che Russia, America, Europa diventino veri frateli in Cristo. Quando questi popoli si ameranno, anche le tradizioni del mondo scopriranno che solo l’Amore di Dio parla ai cuori degli uomini e che se è, vero che le religioni sono oppio per i popoli, Dio sicuramente non lo è.

    Deacon Martino