olycom_20161102195755_21178498_merkel_apertura

Germania, fallisce l’integrazione: un disoccupato su due è immigrato

Un giorno Angela Merkel decide di cambiare tutto nella politica di accoglienza made in Germany. Niente più barriere, niente più “muri”, una rotta balcanica aperta a tutti per salvare i profughi in fuga dal Medio Oriente. Il modello tedesco e diventa, nel breve termine, il metro di paragone di ogni sana politica d’integrazione per l’Europa e non solo: un modello cui tutti i Paesi devono ambire per essere considerati civili. Passano pochi mesi, e cominciano a sentirsi i primi scricchiolii in questa struttura così mediaticamente perfetta creata dal governo tedesco. E così, si passa dai peluche regalati alla stazione dove arrivano i migranti, ai primi segnali di attrito fra popolazione locale e nuovi arrivati: crescono le violenze contro i centri rifugiati, avvengono i fatti di Colonia e Amburgo, con i primi attentati nelle città tedesche a fare da sfondo. S’inizia, anche in Germania, ad avvertire la sensazione che – in fondo – non esiste una politica migratoria seria che sia compatibile con l’ingresso di masse imponenti di nuove persone.

Un’immagine di una reale incapacità del sistema tedesco nel gestire una tale ondata migratoria, viene direttamente dai dati di un ufficio federale: l’Agenzia federale del lavoro (Bundesagentur für Arbeit). Perché è proprio il lavoro l’unico vero motore dell’integrazione e l’unica garanzia che il sistema possa funzionar e riallocare le persone in arrivo da ogni parte del mondo. Ebbene, anche la Germania, nazione che storicamente ha un tasso di disoccupazione bassissimo e in cui viene agevolata l’imprenditoria, dimostra di avere un tasso crescente di disoccupazione, ma, in particolare, che gli immigrati rappresentano una fetta molto importante di disoccupati. Secondo l’Agenzia federale del lavoro, i cui dati rimangono fermi a dicembre 2016, circa la metà dei due milioni e mezzo di disoccupati in Germania è di origine straniera o ha radici straniere. Un dato che fa riflettere e che mostra una certa tendenza dello Stato tedesco che può, probabilmente, estendersi anche ad altre realtà europee.

LEGGI ANCHE
La volata finale di Obama alla Clinton

I dati sono preoccupanti e destano scalpore soprattutto in prossimità delle elezioni tedesche: il 43,1% dei disoccupati ha un cosiddetto “background migratorio”, cioè è immigrata o ha almeno un genitore straniero. Una cifra che raggiunge il 49,5 per cento nell’ex Germania orientale e che raggiunge addirittura il 59% in Assia. Inoltre, è segnalato anche dalla stampa locale, i numeri di questo report sono anche ottimistici, o quantomeno fuorvianti, dal momento che più di quattro milioni di persone in Germania non guadagnano abbastanza per vivere, e le persone che sono malate, che hanno gravi disfunzioni fisiche o che stanno seguendo dei corsi di formazione finanziati con fondi pubblici, non fanno parte di queste statistiche. Una cifra che è aumentata negli ultimi anni, come è aumentato anche il numero di immigrati che ricevono gli aiuti sociali noti come Hartz IV, che è aumentato del 7,1 per cento negli ultimi tre anni.

LEGGI ANCHE
Verso la sfida Usa-Germania

L’agenzia federale del lavoro non ha dubbi: il numero di disoccupati è in crescita su tutto il territorio tedesco, e lo è anche grazie all’aumento del numero degli immigrati. E questo dato fa riflettere e fa discutere. Ma soprattutto fa riflettere il dato per cui c’è una forte differenza anche fra le culture di origine e il livello di disoccupazione e di preparazione a seconda del luogo da cui provengono i nuovi residenti in Germania. L’agenzia per esempio ricorda come l’88% dei giovani arrivati dalla Cina abbia un’istruzione liceale, mentre lo è solo il 16% di quello proveniente dalla Turchia. E questo si riflette inevitabilmente anche sulle possibilità di allocazione delle risorse nel mondo del lavoro, soprattutto in un mercato altamente specializzato come quello tedesco.

Un fallimento del sistema tedesco? Sicuramente una crepa importante. Da una parte, si nota come anche in Germania, pur con dati non allarmanti, la disoccupazione aumenti, e con essa i problemi legati alla tenuta del sistema. Non sono numeri elevatissimi, ma parliamo di milioni di persone senza un lavoro. Preoccupa soprattutto perché la metà di persone senza lavoro è immigrata o proveniente da genitori immigrati, dunque vuol dire che a conti fatti, il sistema d’integrazione promosso dai governi tedeschi funziona, almeno per quanto riguarda il lavoro, soltanto a metà. E tutto ciò comporta dei rischi, soprattutto quando la povertà aumenta parallelamente al numero d’immigrati. Il rischio di un conflitto sociale fra poveri nasce, spesso, proprio dal confronto di culture diverse in un sistema che non garantisce lavoro, anche se l’immigrazione non è la causa dell’assenza. In questo senso, l’aumento dei movimenti cosiddetti populisti nella Germania Orientale può essere considerata come una rappresentazione elettorale del sentimento di sconforto di fronte a questo sistema.  

LEGGI ANCHE
Perché è così importante
il programma nucleare iraniano

Articoli correlati

  • Francesco Pizzoni

    IL BUONISMO TEDESCO non è vero che ha fallito; il loro falso buonismo ha consentito alla Germania, salvo rare eccezioni, di scegliere tra i profughi le menti eccelse e lasciare all’Italia bifolchi da sfamare.

    • nkola

      tra le menti eccelse e qualche bravo calciatore.. han lasciato passare anche i matti ..mi sembra…

    • chojin999

      Ma quali menti eccelse? AH,AH,AH! Si i migliori terroristi islamici del pianeta selezionati con cura dalla comunista Stasi Merkel per uccidere meglio la gente in combutta con la mafia sinistra Clinton/Kennedy.

      • Jackie Quasar

        La politica Merkelliana sul fronte “sovranità delle frontiere esterne UE” e “profughi” ha fallito totalmente e questo errore verrà pagato nei prossimi anni.

    • Stefo

      Menti eccelse?Ma Dove?Che droghe vi danno in Italia?Vieni qua in Germania Che ti faccio vedere ste B….e.

      • mariolino

        Molti medici siriani sono andati in Germania, e hanno poco da invidiare agli europei, mica sono negri subsahariani, cè una bella differenza.
        I negri invece sono qui, e mangiano a sbafo.

        • Stefo

          Mariolino…i negri sono pure qui e tanti credimi,ogni giorno di piu e non fanno un cazzo dalla mattina alla sera,ce li portano qui con i bus alla notte,ci prendono per Il culo ci negano la verita’..ripeto venire a trovarmi e vedrete…ma Cosa pensate Che la Germania sia L ELDORADO?
          SVEGLIA

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tanti africani lavorano.

          • JaegerPanzerE100

            Gli africani sono tra i migliori lavoratori, ma guarda caso di quelli che lavorano e sgobbano veramente (da esperienza personale) sono sempre quelli scuri di carnagione e per il 90% di religione cristiana.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Restano africani che lavorano.

          • JaegerPanzerE100

            condivido.

          • mariolino

            E allora sarà come qui, però il mal comune mezzo gaudio non mi pare una soluzione per nessuno.
            Purtroppo ci vorrebbe un certo uso della forza, chi tira fuori le balls?

    • Jackie Quasar

      Veramente la Germania ha accolto una minima parte di quelli in arrivo sulla rotta Balcanica, mentre l’Italia ha subito quelli in arrivo dalla Libia che sono a stragrande maggioranza africani in fuga per motivi economici e che non avrebbero diritto di asilo ne in Italia ne men che meno in Germania.
      Pertanto se in Germania vi è stato del buonismo in Italia prevale la pura idiozia.
      Poi i politici italiani di questo governo pretenderebbero che i Paesi UE si spalmino questi profughi economici africani frutto della loro stessa idiozia.
      Questi politici di questo governo (Italiano) venderebbero il Paese al Bangla Desh pur di mantenersi sullo scanno.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Il debito pubblico, a scapito di chi non lo ha causato, è nato decenni fa …

        • JaegerPanzerE100

          Questo e’ il fulcro del problema, come mai e’ nato, chi lo ha fatto nascere e perpetuare e chi ha svenduto il paese ad altri.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • JaegerPanzerE100

            Quindi e’ un problema del sistema liberale? I privati che indebitano lo stato sociale? Una vacca senza fine?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • JaegerPanzerE100

            Non e’ solo un modo comunista, trova l’esproprio anche nel liberismo nel Nazionalsocialismo e nel Fascismo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Nella tua testa un ladro che ruba 5 euro è il ladro che ruba 10.000 euro …

          • JaegerPanzerE100

            Mi creda, nella mia testa, lei non c’e’, non ci sono le sue illazioni, ne le sue congetture ne le sue idee. Se ne faccia una ragione oppure muoia con le sue idee (senso lato)

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Detto da uno che sostiene 1/3 egli americani essere senzatetto …

          • Antonio Schintu

            Un debito che non solo non ha recato alcun vantaggio al debitore, ma lo ha pure messo in una situazione di totale disagio, è un debito sbagliato e che non va onorato! Punto e basta!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Stai dicendo che il debitore non ha incassato il debito o che non esiste?

          • Antonio Schintu

            Sto dicendo che chi ha incassato sono sempre le banche, come è accaduto in Grecia, mentre chi invece la prende nel culo è sempre e solamente il povero popolo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi stai dicendo che il debito non è andato al debitore …

          • Antonio Schintu

            Fingiamo di non voler capire? Guarda il caso Grecia dove i soldi invece di finire per sfamare i cittadini sono finiti nelle banche private che ci hanno speculato e cittadini non hanno preso neanche un Euro dei vari prestiti forniti dalla Troika. Dei banchieri che stampana denaro dal nulla e in questo caso lo prestano ad altri banchieri che lo sperperano totalmente. E chi si ritrova indebitato? Il popolo greco! Ma anche se il denaro fosse stato suddiviso tra tutti i cittadini greci, che diritto hanno le banche di stampare denaro dal nulla e prestarlo con interessi ad altri? A mio avviso proprio nessuno. È una truffa e basta, e qui non è questione di complottismo o teorie astratte, è purtroppo la triste realtà.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Insomma, gira e rigira, il debito non lo paga chi lo causa … cioè qui si vuole fregare i giovani …

          • Antonio Schintu

            Il debito lo causa chi cerca di fornire un prestito da strozzini come fanno le banche. Non ti entra proprio in testa?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Cosa non mi entra in testa? Che il debito non lo paga chi lo causa?

          • Antonio Schintu

            Nessuno si troverebbe in una situazione di debito se non fosse per certi gruppi di persone che hanno creato questo sistema illegale con la complicità di chi stava al governo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non tutti acquistano a rate …

          • Gaetano

            Infatti è globale perché il sistema di controllo è globale.. Il Crimine è globale e va risolto globalmente . Quando gli utili Idioti Bush e Dick Cheney (per conto dei loro reali padroni) diedero l’ordine di abbattere le due torri di NY(non ti sto a spiegare con quale tecnologia che hanno usato quella volta ed in altre circostanze):-… Parte del Pentagono e la base segreta in Pennsylvania .. Qualche anno dopo una volta che la situazione era a loro favore si è permesso impunemente di dichiarare:- Io sono(chi per lui) il reale proprietario di tutto il debito pubblico mondiale .. Oppure la povera/miserabile donna nella foto sopra subito dopo ha impunemente dichiarato: Voi Italiani siete ricchi .. Vogliamo i vostri soldi. Ti dice nulla tutto Ciò . Impotenti e miserabili come sono sempre stati e sempre saranno. Questi sono i cosiddetti potenti/impotenti . Lasciamoli perdere .. Dovranno risponderne al proprio Sé . Quel giorno l’11.09.2001 doveva essere annunciata e realizzata come realtà al mondo la Legge NESARA/GESARA che Clinton era stato costretto a firmare (pena la carcerazione) nel 2010 .. Era la fine del millenario criminale poterino basato sul fasullo debito pubblico .. La fine di un ciclo. Abbiamo visto tutti cosa in seguito è accaduto . Oggi stanno esalando i loro ultimi respiri. Gaetano

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tutta questa storiella per non dire che non pochi, sebbene in grado di lavorare, si sono fatti mantenere dai connazionali non ancora nati?

          • Gaetano

            Sai e devi sapere che si può iniziare da una storiella.. Da una minestrina.. Il resto viene /verrà da sé. Budda affermò: Tutta la realtà è un mito . Il mito è sempre realtà. Gaetano

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            In questo caso non affrontare il problema conviene …

          • Gaetano

            Nel essere/divenire un Unità/Unicità/Totalità di Mente/Corpo/Vita o Spirito .. Le polarità sono armonizzate , le complessità semplificate i paradossi hanno una soluzione . Noi siamo Uno . Questa la nostra Natura e scopo. Nell’Unità si vede/sente Tutto .. Si vedono i pensieri e le reali motivazioni.. Le concettualizzazioni razionalizzazioni distorsioni del essere. Tutto diviene semplice possibile e le soluzioni sono semplici e realizzabili. E’ nella rigidità e frammentazione dove vive l’impossibilità. Con Affetto. Gaetano

          • Gaetano

            Dimenticavo .. Questi esseri sono programmati ad agire così .. Comprendono solo questo. Sono essi stessi schiavi della loro impotenza/impossibilità .. Non sanno ma soprattutto non possono andare oltre .. Al Di La della loro stessa programmazione. E’ così che sono stati istruiti da migliaia di anni .. Sono qui per questo . Attendevano il ritorno del loro dio .. Il creatore insieme ai Siriani del corpo e del Sistema Mente Umana.. Anu .. il Re degli Anunnaki .. che si è fatto passare ed adorare dagli umani come dio .. Quando in realtà è solo l’ombra della Sorgente Primaria. Il ritorno di Anu era previsto poco prima del 2012 per la cosiddetta fine del tempo ma questa eventualità è stata resa impossibile perché le dimensioni si sono/state chiuse. Gaetano

        • Gaetano

          Anita Mueller .. Ignorante il debito pubblico è come lo spread .. è come il concetto di privaci è come il concetto “migrante” è come il diversamente abile è come l’omofobia è come il femminicidio è come l’operatore ecologico ecc ..ecc.. tutte delle pure idiozie .. Concetti pensieri parole e realtà in bocca e non solo in bocca agli schiavi. Nasce come realtà 11.000 anni fa dopo la caduta di Atlantide .. Nato per il controllo e come strumento di schiavitù .. Appartiene all’illusione della realtà .. Può essere azzerato in un attimo ed è quello che la nuova finanza economica sta cercando di fare. L’Euro e la cosiddetta UE è stato creato/a per questo.. Quale strumento di schiavitù .. Il resto sono solo inutili parole. – La Rete Denaro-Potere(RDP) – Il Sistema Mente Umana(SMU) esiste perché l’Elite possa esercitare il controllo della Rete Denaro-Potere. Il denaro è l’obiettivo primario dell’Elite perché conferisce potere a chi lo detiene. Il denaro assume varie forme, e comprende i metalli preziosi e il petrolio, la terra o i beni immobiliari , i minerali , i prodotti e i servizi. Il denaro è il ” Dio ” dell’Elite e le sue banche sono istituzioni religiose dove adorare il loro Dio. L’Elite economica , l’elite di governo , l’elite occulta e l’elite bancaria controllano la Rete Denaro-Potere. Coloro che si trovano in una posizione di potere( personalmente lo chiamo poterino), specialmente nel settore bancario, sentono di essere legati alla Rete Denaro-Potere e faranno tutto il possibile per tenersi stretto il controllo della RDP manipolando la famiglia umana in funzione dei loro piani. Questo è il tempo del Nunty-Sunya. il messaggero del silenzio o vuotezza. Questo è l’antico termine codificato per la fine dell’imprigionamento. La “vuotezza ” è la presenza quantica o lo stato dove vive la Sovranità Integrale . Per questi piccoli uomini che vivono ancora nella realtà dicotomica del cervello sinistro e rettiliano sarà durissima e sconvolgente quando le Sovranità e la Terrà/Natura faranno sentire tutta la presenza e infinito potere di totale trasmutazione della realtà che è Già. Gaetano

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Insomma, volevi dire che il debito pubblico c’è e che lo deve pagare chi non lo ha causato …

          • Gaetano

            Insomma.. O sei Tonta .. O fai la Tonta .. O non comprendi/comprendi la realtà . Vedi tu …! Gaetano

          • Giovanni B.

            Hai perfettamente ragione: al posto del denaro ci dovrebbe essere un’equa distribuzione delle risorse della Terra, e forse in questo modo scomparirebbero la fame nel mondo, la povertà e al tempo stesso anche tutti i privilegi che questa elite satanico/massonica che sta a capo del Governo Ombra Mondiale si è accapparata ingiustamente e criminalmente. Quando a breve Cristo tornerà, questa volta non penso avrà molta pietà per questi luridi parassiti che hanno ridotto in sofferenza e morte buona parte della popolazione terrestre. Tutti coloro con in mano enormi quantità di denaro, si ritroveranno da un momento all’altro nell’avere tra le mani solamente della inutile cartastraccia senza alcun più valore. Spero che a questi criminali parassiti venga data la peggiore delle punizioni, ovvero la morte seconda!

    • Mariagrazia Vianello

      Beh, eccelse in confronto ai nostri analfabeti.

      • mariolino

        Io ho lavorato insieme ad un ingegnere iraniano, profugo vero, e ne sa più dei nostri, un suo compagno è professore al MIT, li non prendono duri.

  • Chris LXXIX

    Non ha fallito il “modello Tedesco”. Ha fallito l’Unione Europea (a cui Io ero contrario fin dall’inizio) che importa, e vuole integrare a cassa continua, gente e dogmi che sono l’antitesi della “Europa” (inteso come continente a livello etnico, culturale, religioso/spirituale ecc) stessa.

    C’è un motivo se, da Vlad fino a Jan Sobieski, passando per Lepanto, la Reconquista ecc ecc e ancora ecc qui l’Islam non lo si è mai voluto: e questo non lo dico Io, lo dice la storia.

  • la-gazza

    intanto oggi un iracheno ha sparato a casaccio sulla folla di una discoteca… ma per la polizia (la stessa che fino all’ultimo ha negato lo stupro di capodanno di Colonia) non è terrorismo. D’altronde chiunque, penso, quando non viene fatto entrare in un locale, la prima cosa che fa è prendere una pistola e sparare a caso sulla gente… oppure si è rattato di razzismo (cattivi tedeschi che lo hanno discriminato perché arabo)?

    • Sterminator

      Pure a Bodrum in Turchia oggi pomeriggio… ah già, la religione della pace (eterna per i diversamente mussulmani)

  • faustino barbera

    Perfino il papa oggi alla predica domenicale ha fatto un mezzo passo indietro, solo che ora mi sembra un po tardi.

    • Jackie Quasar

      Bergoglio-ne

  • Signore Dio

    C’è un premio di un milione di euro a chi risponderà alla domanda:”Se l’episodio di Costanza non è terrorismo allora cosa è?”

    • Jackie Quasar

      Forse la politica Merkelliana vuole nascondere il suo fallimento liquidando come non terrorista un atto aggressivo compiuto da un musulmano in luoghi di diversione nel cuore dell’EUROPA. Ma è solo lo struzzo che mette la testa nella sabbia mentre il giaguaro gli divora il cosciotto.
      Staremo a vedere ma a mio avviso è semplicemente un modo per tappare gli occhi all’elettorato di Germania.
      E’ DISINFORMAZIONE delle autorità pubbliche tedesche per motivi elettorali. I Merkelliani sono sulla difensiva. Quindi ammettono di avere sbagliato.

    • JaegerPanzerE100

      Semplice risposta: e’ un qualcosa di cui e’ meglio non parlare.

  • Gio

    Il “buonismo” ha fallito sempre in tutto il mondo perchè è un atteggiamento contro natura ed irrazionale.

  • luca63

    Sara ‘ anche fallito , come e’ piu ‘ che fallito il nostro modello di ” accoglienza”.
    Il guaio e’ che i Tedeschi questa continuano a votarla , come da noi continuano a votare i cattocomunisti .E intanto ci invadono e ci scannano in casa nostra .
    Sono rimasti solo i Paesi dell’ Est a conservare il lume della ragione , il resto d’ Europa e’ andato .
    Le prossime migrazioni saranno verso Est , da parte di Europei in fuga da conflitti che ridurranno le nostre strade come quelle di Mogadiscio .
    Tu , che leggi col sorrisino sotto l’ombrellone , alza gli occhi dal tablet e guarda i tuoi figli che giocano con la sabbia …vedrai che ti passa la voglia di sorridere …

    • Chris LXXIX

      Puro Vangelo. I Tedeschi avranno anche una economia forte (beh, ti credo, poi… le redini dell’Europa le ha in mano ‘sta culona ex comunista) ma, a parte questo, sono comunque avviati alla distruzione etnica/religiosa e culturale della Germania.

      C’è un motivo se paesi, certamente più poveri del nostro (a livello di percezione, diffusione… ‘storico’, intendo) come l’Ungheria oggi alzano gli scudi e certe maialate non le vogliono più sentire o vedere nemmeno in cartolina. Il motivo è: loro la fame l’hanno patita per davvero.

      Qui in Italia c’erano ubriaconi come Berlinguer, o il “comunista” professorino con villa, vacanze a Cuba (eh… la Revolucion) e bandierina dell’URRS. Però wow, aveva/ha la villa, non l’appartamento ‘Stalinista’.

      In Ungheria, invece, negli anni ’80 i miei genitori videro le file per il cibo, i mitra, la mancia data ad un cameriere che, per non farsi vedere dal suo datore di lavoro a prenderla, faceva i “salti mortali”.

      Orban, all’epoca, era giovane. Credo giurò a sè stesso che certe maialate e sottomissioni non si sarebbero ripetute.

      • Georgi Mihaylov

        ”sono comunque avviati alla distruzione etnica/religiosa e culturale della Germania.”

        GERMANIA CUORE PULSANTE DEI POPOLI SLAVI E DELLA STORIA SLAVA!

        L’altra storia non raccontata in europa! la germania slavica, DA sempre esistita mai raccontata!

        • Chris LXXIX

          Mah. Senza nemmeno entrare nel merito del tuo commento (non per maleducazione, eh) lascia che ti dica che, ragionamenti come questi, oggi sono nocivi per il “bene comune” dell’Europa (che, attenzione, non è per me questa fogna di UE).

          Non so di che paese tu sia originario (dal nome penso alla Bulgaria, ma potrei sbagliarmi) ma credo che oggi i popoli Europei dovrebbero cercare di essere uniti e far fronte comune a una Islamizzazione che, comunque, volente o nolente, c’è.

          • Georgi Mihaylov

            sono da padre bulgaro e madre slovacca,sono 100% bulgaro 100% slavo e tale mi considero, ma penso che le mie origini le interessano poco, in ogni caso il cosi detto ”bene comune” non esiste non è mai esistito, tutti agiscono egoisticamente per le proprie ”tasche” tutt’ora è cosi, certamente saprai quali sono state le piu grandi rotte degli slavi?, le piu famose citta tedesche compresa la capitale hanno origine slava (ma guarda caso), milioni di slavi si stanziarono nel centro, centro est,sud (baviera) nord e nord est della germania dove poi vennero germanizzati (slavi puri, con coscienza tedesca), qua non parliamo di qualche povero slavo, qua parliamo di MILIONI, sa dove vengono trovati in massa villaggi tipici salvi? non in un paese slavo ben si in germania.

            piu che unione europea, vorrei un unione slava, meta di quella unione comprende anche L’INTERA GERMANIA CENTRALE, CENTRO ESTNORD, SUD

            https://en.wikipedia. org/wiki/Rundling

            https://en.wikipedia. org/wiki/Slavic_Village_Passentin

            ps persino il governo federale tedesco riconosce ufficalmente che nel est della germania il 20% della popolazione ha origini storiche slave.

          • Toposki

            Ora è tutto più chiaro.

          • Chris LXXIX

            Io capisco quello che vuoi dire, non fraintendermi. Ma il parlare di certe cose, con la situazione attuale che abbiamo oggi in Europa e “annusando” l’aria del ‘domani’, per me è come essere sul Titanic che affonda e, invece di (almeno) cercare di scappare e mettersi in salvo, rimanere a bersi un brandy con l’acqua alla pancia.

            Cioè, in una Europa a rischio Islamizzazione (attenzione, fosse solo grazie alla “legge dei numeri” e basta, dato il nostro basso tasso demografico) e senza più un duco di identità culturale una che è una… avrebbe senso il cercare di restaurare un Pan-Slavismo o altro?

            Per me avrebbe senso (nonostante le differenze) cercare un fronte comune di tutela, invece.

          • Georgi Mihaylov

            meriti rispetto :) con una persona educata è sempre un piacere parlare, capisco cosa vuole dirmi ! ma purtroppo con leader comunisti siamo arrivati dove siamo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Se nascevi cinese adesso tifavi per la Cina …

          • JaegerPanzerE100

            Sei un Mix di cose, e solo perche’ parli una lingua slava non e’ detto che tu sia slavo predominante nel tuo DNA. I bulgari non erano slavi ma si mischiarono a loro, nemmeno i traci in Romania o gli Avari in Ungheria-Slovacchia erano slavi ma si mischiarono. Tra le tribu’ slave vengono citati i Russi che storicamente sono stati formati dai Vichinghi, che venivano chiamati cosi (Rus=invasori) Dagli abitanti di Kiev nel IX secolo dopo cristo. La lingua vi ha inglobato, se vogliamo parlare di unione slava quindi e’ meglio parlare di un quartier generale per studiarvi le vostre lingue con piccole differenze, nulla piu.

          • Georgi Mihaylov

            allora prima di tutto, i traci abitavano la bulgaria, i daci (anche essi variante dei traci) abitavano la romania.

            Sei io sono un mix di cose? voi in italia cosa siete (sopratutto voi)? se iio sono un mix di cose ? quelli in germania cosa sono?

            guardiamo a procopio di cesarea, che descrive in scandinavia proprio gli slavi alti biondi,occhi chiari e non i locali, guardiamo i dipinti del passato di slavi tutti biondi, l’attuale propaganda anti slavi in europa deve finire, guardiamo il dio della mitologia slava ”perun” che sembra un dio scandinavo LoL
            solo per sua curiosità i proto bulgari (oggi siamo slavi) anche hanno descritto gli slavi, i testi sono sopravvissuti fino ad oggi, sa come venghino descritti? alti,biondi,occhi chiari.GIA

            sa che molti storici cominciano a parlare di vikinghi slavi? ultime ricerche dicono che gli slavi incredibilmente erano gente tutt’altro che pacifica, ma saccheggiatrici (GIA)! solo per dire in svezia del sud vivevano popolazioni slavo-germane.

            quindi non mi venga a dire chi è o no, un mix di cose

            Ps ma le sa che quelli in trieste hanno piu sangue est europeo e nella maggior parte anche 0% italianogreco?!!!

          • JaegerPanzerE100

            Ti ho fatto l esempio dei veneti proprio a proposito, non mi chiedere cosa siamo noi nella penisola italica.

          • JaegerPanzerE100

            Per la precisione dei testi Protoslavi, NON ESISTONO, perche’ era una lingua orale non scritta, se vuol parlare di testi slavi sono stati sviluppati nel IX secolo dopo cristo, parlare di testi ProtoSlavi e’ dire la falsita’ senza remore.

          • JaegerPanzerE100

            I vichinghi slavi te li ho spiegati nel mio messaggio ed e’ inutile che lei mi scriva “sa che molti storici cominciano a parlare di vichinghi slavi” Ti ho ben detto che l’etnia Russa (Riconosciuta come slava di assimilazione) fu chiamata cosi dagli ukraini, quando i vichinghi saccheggiarono e conquistarono KIEV, e furono chiamati RUS=INVASORI, dagli abitanti di Kiev.

          • Georgi Mihaylov

            ”I vichinghi slavi te li ho spiegati nel mio messaggio ed e’ inutile che lei mi scriva “sa che molti storici cominciano a parlare di vichinghi slavi”

            parto con dire che questa non è assolutamente una ca.zata, cioè dire che i vikingi siano slavi (penso che in futuro ci saranno delle belle), come ho detto molti storici moderni lo affermano, per quanto riguarda i rus, oltre il fatto che non si conosce la loro origine ed identita (ci sono mille ipotesi), (si puo benissimo dire che erano iberici albini)

            i rus con ogni probabilità erano slavi (provi a smentirmi)

            ”La natura, l’origine e l’identità dei Rus’ sono ancora molto discusse. La maggior parte degli studiosi occidentali credono che siano un gruppo dei Variaghi e specificamente Norreni”

            VOGLIO SOLO SOTTOLINEARE ——–La maggior parte degli studiosi occidentali credono———-

            CREDONO, CREDONO !!!!!!!

            te lo dico io cos’è tutto BULLSHIT

          • JaegerPanzerE100

            Per Variaghi e Norreni si intendono Vichinghi, definirli slavi e basta e’ riduttivo visto e considerato che le tribu vichinghe venivano assoldate normalmente come mercenari sia dall’impero romani di Costantinopoli che dai vari regni ukraini, quindi la tesi che sostieni i Russi come etnia Vichinga e’ una tesi molto forte, ovvio se lei ha delle prove meno superficiali e piu’ importanti della sua definizione scientifica Bullshit, sarei grato di conoscerla, anche alla fonte.

          • JaegerPanzerE100

            Ho detto Traci per non stare li a differenziare Traci, daci e Moesiani, i Traci storicamente sono i piu’ importanti.

        • telepaco

          La Germania slava, esagerato!! C ‘è certamente una parte della popolazione di origine slava, poi germanizzata, ma da qui a dire che la Germania è slava ce ne corre. Sarebbe come dire che la Spagna e la Sicilia sono arabe per vie delle popolazioni arabe che le hanno occupate in passato, e in certe zone le somiglianze etniche ci sono, ma non sono certo la maggioranza della popolazione

      • mariolino

        Mio caro io invece la fame da piccolo l’ho assaggiata qui, e sono nato dopo la guerra, e mi ha dato varie conseguenze, alcune subito, altre dopo decenni, come l’artrosi precoce.

        • Chris LXXIX

          Beh, il momento storico era quello che era, e in molti patirono fame e altre avversità nell’immediato dopoguerra. Altri la patirono ancora dopo, nonostante il “boom economico”… ma di sicuro però non la patirono a causa di dittature pazzoidi e psicopatiche come i paesi dell’Est (Ungheria, Germania DDR, Romania del ‘Conducator’ ecc) ebbero.

          • mariolino

            Paradiso, nel mio mondo non direi, forse un brutto purgatorio.

    • Stefo

      Bravo…hai ragione in tutto,purtroppo la maggioranza é celebrolesa

  • Ma22

    Un idea. Lasciamo entrare in Europa solo profughi e clandestini omosessuali. Prima di entrare in Europa devi far vedere che sei omosessuale e che hai un compagno e vivere con lui in albergo (nella stessa stanza per 2 settimane). Vedi bene come gli sbarchi crollerebbero e di molto

  • Mirco Baldari

    Ora qualche piccolo aneddoto per farvi capire chi è quella stronza criminale di Angela Merkel (una donna senza alcuna grazia e senza alcuna femminilità al servizio del massonico e criminale Governo Ombra Mondiale): l’UE guidata dalla Germania accusa il Regno Unito per il fatto che quest’ultimo ha dichiarato che i cittadini UE potranno avere gli stessi diritti dei britannici solo se avranno risieduto nel R.U. per almeno 5 anni. In Germania nel 2017 è passata in sordina una legge demenziale e che va contro i principi di uguaglianza (e di libera circolazione all’interno dell’UE) tra cittadini tedeschi e cittadini UE: conosco tantissimi cittadini europei (e molti italiani) che di colpo e senza alcun preavviso (ovvero a tradimento: i tedeschi sono maestri nelle pugnalate alle spalle) si sono visti togliere non solo il sussidio di disoccupazione, ma pure quello per la casa, l’assicurazione sanitaria e i contributi pensionistici; motivo? Chi non ha lavorato ininterrottamente per almeno 5 anni in Germania (senza neanche un solo mese di interruzione), perde il diritto di avere la Daueraufenthaltskarte (che prima veniva data automaticamente a tutti i cittadini UE), e di conseguenza perde tutti i diritti, inclusi quelli che prima permettevano di percepire un sussidio di disoccupazione. E tutto questo all’interno dell’UE e nei confronti dei cittadini UE, mentre quegli ipocriti di crucchi fanno la voce grossa con i britannici che invece stanno per non far più parte dell’Unione Europea. L’ipocrisia tedesca all’ennesima potenza. Che dire poi di tutti i vari esperimenti di geo-ingegneria che continuano ad essere fatti giornalmente in barba alle leggi tedesche e persino europee che vieterebbero tali esperimenti? Il tutto sulla pelle di cittadini che non hanno mai dato il consenso a tali dannosi esperimenti (e poi ci si lamenta pure dei radicali cambiamenti climatici…ma fattemi il piacere…). Che dire infine del fatto che molte navi ong che vanno a prendere gli immigrati in Africa, battino bandiera tedesca, partino dai porti tedeschi, ma poi vigliaccamente invece di portare tali profughi in Germania, gli sbarcano in Italia per scaricare tutte le spese allo Stato italiano? Il tutto purtroppo con la complicità di “uomini” (ma sarebbe meglio chiamarle “checche smidollate”) politici italiani come Renzi, che per il proprio egoigo tornaconto, hanno tradito l’intero popolo italiano. Angela Merkel è peggio dell’Anticristo in persona, e andrebbe processata per crimini contro l’umanità e le chiavi della sua futura prigione andrebbero gettate nel cesso e fatta morire di fame!

    • Giovanni B.

      La stessa fine della Merkel la farei fare a tutti i tedeschi, agli austriaci e agli svizzeri, i tre popoli più antipatici e arroganti dell’intero pianeta. Anzi, sarebbe bello se un giustiziere con i suoi legionari riducesse per i prossimi mille anni in schiavitù tutti i tedeschi, un popolo che ha sempre vissuto alle spalle e ai danni di altri popoli!

      • venzan

        Demente, farlocco.

        • Antonello

          probabilmente giudeo….

          • Vinicio Nincheri

            Ficcati un bel vibratore nel culo!

          • Bazanga

            Tu prova con un palo rovente giudeo

          • Ivan Clemente Cabrera

            Non credo che Vinicio seguirà il tuo pessimo esempio in questo caso!

        • Giovanni B.

          E tu stronzo di merda, deficiente che non sei altro!

          • Antonello

            Sei parente del Kaufman (giudeo) che scrisse “Germany must perish” o sei solo il solito cialtrone giudeo che se la sta’ facendo sotto?

          • Giovanni B.

            Non sono nessuno dei due, ma solamente uno che odia i prepotenti e deficienti come te o quella puzzona della Merkel!

          • Bazanga

            Ma sei un giudeo? Che schifo!!!!

          • Vinicio Nincheri

            Con i tuoi patetici commenti a me sembra che l’unico a farsela sotto sia solamente tu!

          • Bazanga

            Finirai anche tu nel forno crematorio assieme ai tuoi parenti giudei, è la fine che meritate. Grande onore ad Himmler per tutto cio’ che ha fatto

        • Vinicio Nincheri

          Ritardato frocione!

          • venzan

            Le porcherie umane come te e l’altro possono dire quel che vogliono

          • Vinicio Nincheri

            Tu sei la porcheria umana fatta persona! Solamente Angela Merkel ti batte!

        • Jessica

          Ma quanto è stronzo varzan, ma quanto è scemo varzan…varza, varzan….ma quanto è brutto varzan, ma quanto puzza varzan…varza…varzan….

          • venzan

            Stronza, io ho risposto a Giovanni B. che ha detto che tedeschi austriaci e svizzeri vanno eliminati perché sono parassiti, e questo vale per tutte le altre porcherie umane che mi hanno insultato.

        • Roberto Codebue

          Ecco un altro ritardato che invece di guardarsi allo specchio preferisce scaricare i propri difetti negli altri.

        • Ivan Clemente Cabrera
          • Antonio Schintu

            Che bel culetto!

      • mariolino

        Più arroganti di quelli della perfida albione, e dei discendenti americani non cè nessuno.
        L’impero da sfruttare lo avevano gli inglesi non i tedeschi, stronzi anche loro ma meno.

        • Chris LXXIX

          Ah beh, non dimenticare i Francesi. Insieme alla ‘corona’ Britannica si sono spartiti l’Africa fino all’altro ieri (continuando con le ingerenze, mascherate da “aiuto economico, cooperazione logistica, militare ecc” anche nell’epoca post coloniale).

          Infatti, i danni fatti dai Francesi nella cosidetta “Francafrique” sono ancora oggi evidenti.

          • mariolino

            Giusto me li ero dimenticati, ora sono forse gli unici ad avere truppe stabili in alcune ex colonie, non proprio ex direi, se ci tieni la legione straniera, che non sono damine.

        • Ivan Clemente Cabrera

          Ti ricordo che gli inglesi discendono per la maggior parte dagli angli e dai sassoni, popoli originari dell’attuale Germania. In Inghilterra il substratto celtico è stato ormai assorbito culturalmente da queste due schifose popolazioni germaniche, mentre in Galles, Scozia e Irlanda del Nord le cose sono andate leggermente in modo diverso. Nel nord dell’Inghilterra esistono poi anche forti influenze normanne, frisoni e jutte, e forse è per questo che in quella regione settentrionale la gente è un po’ meno stronza che nel sud dell’Inghilterra. Come vedi, caro amico, la gente più stronza proviene sempre in qualche modo dalla Germania, dal centro, dalla Mitteleuropa, dove forse a causa del miscuglio deletterio fra slavi, germanici e alpini si è prodotta una delle razze più brutte e malvagie dell’intero pianeta. È sufficiente guardare gli occhi e la conformità cranica di bavaresi, svizzeri e austriaci per capire che in quei popoli c’è qualcosa di veramente malato e squilibrato, che nulla a che vedere con le vere razze nordiche, celtiche, italiche, vasconide, o persino slave. Altro che razza arianna tedesca: i tedeschi sono una razza ibrida malata che andrebbe sterminata al più presto per evitare che provochino la distruzione dell’intero pianeta, con la lora calcolata freddezza e malvagità.

          • telepaco

            ” i tedeschi sono una razza ibrida malata che andrebbe sterminata al più
            presto per evitare che provochino la distruzione dell’intero pianeta,
            con la lora calcolata freddezza e malvagità…” Ma ti rileggi quando scrivi? Hai qualche problema psichiatrico per arrivare a dire simili idiozie? Hai una pallida idea di quale contributo alla scienza, alla filosofia, alla musica e in ogni campo dello scibile umano sia tato portato dai “germani” nei XIX e XX secolo? Grandi filosofi, grandi musicisti e scienziati, dal periodo francese del 1700 in poi tutto il cuore del sapere e del progresso si è spostato in Germania, a partire dal Romanticismo in avanti. Vuoi fare il confronto con i nordici e gli slavi, questi ultimi ancor oggi ridotti a popoli del terzo mondo? Ma dico, ma cosa avete in testa? Tutta la teconologia d’avanguardia in Europa è oggi prevalentemente tedesca, dalla meccanica alla chimica fino alla farmaceutica, per scrivere le cose che scrivi vuol dire che non sai in che mondo vivi. Avranno tanti difetti i tedeschi, come tanti, ma hanno anche molti pregi. Se poi volete fare tifo da stadio non è questo blog il posto giusto

          • Ivan Clemente Cabrera

            Se lo scotto che devo pagare per avere tutta questa “benedetta tecnologia” è quello di convivere con degli psicopatici come i tedeschi, allora preferisco vivere nell’età della pietra. E poi con tutti gli imbrogli e gli inganni nella manipolazione dei software, da Daimler ad Audi/VW, fino a Porsche, non mi meraviglio che le auto tedesche appaiano come quelle più efficienti, quando invece non lo sono: grazie, tutti sono capaci ad imbrogliare ed apparire meglio di quanto non si è.

          • telepaco

            Se stiamo a vedere gli inganni e le manipolazioni ce n’è per tutti, la vicenda delle auto tedesche rientra nella guerra commerciale tra USA e Germania. Nessuno è esente da furberie e manipolazioni, e noi italiani non dovremmo mai parlare su quell’argomento, che trucchiamo i bilanci dello stato. Che le auto tedesche siano oggettivamente migliori tra quelle europee è un dato di fatto, che i giapponesi siano ancora più bravi di loro lo è altrettanto. A me sembra tanto invidia la tua, a me i tedeschi sono indifferenti ma riconosco che hanno pregi e difetti. Molti più pregi che difetti, specialmente se paragonati a inglesi o slavi, per non parlare del terzo mondo tipo africani, latinos sudamericani, e asiatici. Prova a vivere in quei paesi, poi mi dici qualcosa sui tedeschi che ti rendono la vita impossibile. Vai in africa, in sud america, in Asia specialmente quella mussulmana, in posti dove la corruzione e l’insicurezza ti rende la vita impossibile, poi vediamo se ti lamenti di Monaco di Baviera

          • Bazanga

            “E poi onestamente non ho mai visto un popolo più puzzolente, di sudore e di genitali non lavati, come i tedeschi….” quindi vuol dire che gli hai succhiato il caxxo e le palle? Che schifo che fai!!!!

          • Ivan Clemente Cabrera

            Basta stare anche a un metro di distanza da una qualsiasi altra persona, uomo o donna, quando ti trovi dentro il metrò e te ne rendi subito conto! Ma uno con pensieri malati come te, mi fa subito capire quanto tu sia frocio e pure squilibrato mentalmente!

          • Bazanga

            Tu sei malato, e l’unica cura è il forno crematorio

          • Nick2

            Sei un poveraccio. Non c’è altro modo per definirti!

          • Nick2

            No volevo dare del poveraccio a te, ma a Ivan Clemente.

          • Ivan Clemente Cabrera

            Si vede quanto tu abbia le idee chiare…

          • Bazanga

            Ma anche tu sei un giudeo? Nel forno, subito!!!

          • Ivan Clemente Cabrera

            Tu invece nel forno ci dovresti finire per la tua infinita stupidità! La gente stupida e imbecille come te non dovrebbe più vivere in questa nuova era!

          • Bazanga

            Prima di finire nel forno pero’ dovresti essere torurato. Perchè fai troppo schifo per la tua ignoranza abissale e gli ignoranti che scrivono minchiate devono prima soffrire

          • Antinea Peruch

            “È sufficiente guardare gli occhi e la conformità cranica di bavaresi, svizzeri e austriaci per capire che in quei popoli c’è qualcosa di veramente malato e squilibrato”

            Non capisco, per piacere elabora

          • Ivan Clemente Cabrera

            Cranio enormemente brachicefalo, occhi e sguardo malefico, quasi rettiliano o diabolico, arroganza e cattiveria a non finire, carattere estremamente irascibile e nevrotico, totale assenza del senso dell’umorismo ma tendenza a deridere e ridere in modo isterico e senza gusto pur di succhiare energia al prossimo. Senso di spossatezza e disagio quando ci si trova in mezzo a questi viscidi serpenti parassiti, energia molto bassa e negativa, come con nessun altro popolo della Terra avviene. Com’è possibile che da tanti anni che abito in Irlanda ho avuto solamente tre screzi con la gente e neanche così gravi, mentre quei tre mesi che ho vissuto nella Germania meridionale avevo tutti i giorni degli screzi con la gente e non certo provocati da me? Come mai quando passeggio per le strade di Dublino o Cork mi sento sempre rilassato e sto sempre bene con la gente, mentre invece uscire di casa in Germania diventava un incubo? Come mai in qualsiasi altro paese germanico lontano dalla mitteleuropa in cui mi sono trovato per vacanza mi sono sempre trovato benissimo e a mio agio in ogni occasione mentre in Germania, Svizzera o Austria mi sono sempre sentito soffocare? Come mai non sono l’unico ad avere questa sensazione e sto parlando di amici di diverse nazionalità? Vuoi vedere che se scacciassimo tedeschi e austriaci dall’unione europea, come per miracolo tutte le altre nazioni europee come per miracolo si risolleverebbero?

          • Nick2

            Hai problemi psichiatrici. Si tratta sicuramente di Dutchfobia. Curati, buffone!

          • Ivan Clemente Cabrera

            Dutch in inglese significa olandese, e io non ho niente contro questi ultimi. Tu oltre che malato sei pure un grande ignorante. Curati e studia!

          • Nick2

            Premesso che “dutchfobia” è intesa come fobia per la cultura tedesca e olandese, perché il termine inglese “Dutch”, che ha la stessa etimologia di Deutsch era inizialmente usato per indicate tutti quanti i tedeschi, se preferisci mi correggo e ti dico che hai la “germanofobia”. Curati ugualmente, pagliaccio!

          • Ivan Clemente Cabrera

            Che strano, a me invece pare il pagliaccio e malato di mente qua sia proprio tu. Troppo comodo poi guardare la Germania da una bella poltrona in Italia: prova a vivere anche solo tre mesi, nella migliore città della Germania, per es. Monaco di Baviera, e poi magari potrai tornare sull’argomento. Altrimenti zitto e basta!

          • telepaco

            Vuol semplicemente dire che per te, per la tua esperienza e gusti personali, i tedeschi non piacciono, o meglio non piacciono quelli della Baviera. Ho sentito tanta gente dire che i bavaresi sono antipatici, mentre gli stessi mi hanno parlato benissimo dei tedeschi di Colonia e Dussendorf. Io stesso ho avuto un amico tedesco che tanti anni fa mi ha ospitato a Dussendorf e mi sono trovato benissimo. Tutte le poche volte che sono stato in Germania mi sono trovato bene e a mio agio, ma non sono mai stato a Monaco. Sono gusti personali. Io non sopporto gli arabi magrebini nord africani, generalmente sono persone pessime e non andrei mai a vivere nei loro paesi. Cosi come non mi piacciono i nigeriani ma mi trovo abbastanza bene con i senegalesi. Ma sono gusti personali. Per finire gli italiani, c’è tanto differenza tra un veneto o un fiulano e un napoletano e un siciliano. Lo stesso vale per i tedeschi, non vorrai dirmi che sono tutti uguali. Un tedesco che vive al confine con la Danimarca o l’Olanda (paese quest’ultimo di etnia germanica tra l’altro, la lingua è simile) ha poco a che spartire con uno che vive ai confini della Svizzera.

          • mariolino

            Infatti si chiamano anglosassoni, e la famiglia reale ha cambiato nome da Hannover a Winsdor, ma discorsi razzisti in base alla forma del cranio sono un pò obsoleti, li faceva LOmbroso a Torino un pò di anni fà, ma si sono rivelati stronzate.
            Qui da noi allora ci sono passati tutti nei secoli, compresi gli arabi in varie zone, pure i normanni hanno frequentato a lungo il sud.
            Al momento opportuno tutti hanno fatto gli stronzi, non credo che le legioni di Roma usassero i fiori, e anche noi in Africa abbiamo usato i gas, come tutti gli altri.
            Razze pure non ne esistono, e poi l’uomo sapiens ha origine nel corno d’Africa, poi si è sparso per il mondo, differenziandosi un pò, non ce ne sono di veramente superiori, ma che ognuno se ne resti a casa sua, specialmente dove il posto abbonda, è un altro discorso.
            Ma che fai, vai ad annusare il culo ai tedeschi, per sapere del puzzo, gli inglesi comunque si lavano poco, detto da gente che li ha frequentati parecchio.

          • Domenico Coviello

            Senza quelle razze te vivresti ancora nel Medio-evo a spidocchiarti

      • Bazanga

        Dobbiamo ringraziare tedeschi ed austriaci per averci liberato in europa di un po’ di giudei, una riconoscenza immensa che durerà per secoli. Se sei un giudeo invidioso nel forno anche tu!!

        • Ivan Clemente Cabrera

          A me sembra che tutte le schifezze inventate dagli ebrei, come lo strozzinaggio con gli interessi, il signoraggio bancario e l’amore per il denaro, non siano scomparsi con la scomparsa degli ebrei. Se Hitler non l’avesse messa sul piano strettamente raziale ma su quello degli atti compiuti dalla gente, forse oggi vivremmo in un mondo migliore. Ma si sa che di imbecilli come te il mondo è pieno, e fino a quando gli stronzi come te non verranno spediti all’inferno, non avremo mai pace.

          • Bazanga

            Perchè ti sembra che gli ebrei siano scomparsi? I Soros, i Rochfellers, i Roschild ecc ecc sono forse scomparsi o sono ancora li a comandare e ad imporre il loro volere sui sottomessi come te? E Israele è scomparso si? Hitler pose la questione razziale sugli ebrei non perchè credeva che fossero una razza inferiore sul serio, ma perchè sapeva che erano una razza pericolosa per il resto del mondo, perchè dominavano finanziariamente sin dai tempi del medio evo e che tenevano per le palle gli altri popoli, come adesso dove sono ai vertici delle varie massonerie e controllano tutti i media pro immigrazione e politicamente corretti. E infatti si vede in che mondo viviamo, in uno dove uno speculatore finanziario che crea rivoluzioni e colpi di stato è considerato un filantropo e viene ricevuto dai capi di stato europei, ecco in che mondo di merda viviamo

    • Antonello

      Basta dire che e’ un ebrea polacca, Kassner per esser precisi… , cresciuta nelle file comuniste.

      • Vinicio Nincheri

        Che sia ebrea o polacca non penso che alla gente gliene importi assai, quel che invece è grave è il fatto che sia diventata un’arrogante tedesca che vuole essere al di sopra di tutti come nel terzo reich.

        • Bazanga

          A me importa, gli ebrei vanno messi nel forno punto! E non si discute chiaro?

          • Ivan Clemente Cabrera

            Tu allora dovresti essere il primo ad essere bruciato all’interno di un bel forno crematorio!

        • Antonello

          Non e’ tedesca… lavora semplicemente (al pari del resto dei politici) per chi stampa denaro. Il terzo reich che dici tu.. non dichiaro’ guerra per primo, anzi…, e cosa principale inizio a stampare moneta propria… Si chiama SOVRANITA NAZIONALE.

    • Toposki

      Tutto perfetto, tranne i verbi…

      • Vinicio Nincheri

        Nient’altro di meglio da fare che stare controllare i verbi come una stupida maestrina delle elementari?

        • Toposki

          Si, in effetti ho di meglio da fare, Eccelle’…

          • Roberto Codebue

            Non sembrerebbe, visto che ti perdi nei dettagli invece di andare al cuore delle cose.

          • Toposki

            Ho già detto che condivido il commento. Tu invece insistendo così, al cuore di cosa staresti andando? Smettila di farmi perdere tempo, genio!

          • Ivan Clemente Cabrera

            Guarda che sei tu che stai facendo perder tempo a tutti noi! Torna nella fogna con i tuoi amici topi di fogna!

          • Toposki

            Usi il plurale per Ivan e Clemente o è solo maiestatis?

    • best67

      purtroppo l’Italia è amministrata dai post komunisti!quelli che defunta la sacra “madre” urss hanno ritrovato l'”entità superiore” nella uè,accettandone tutti i diktat!sì.un bel salto di qualità;da “utili idioti” a “euro-idioti”!

      • Chris LXXIX

        Alt. La URSS (o USSR come dicono gli yankee) sotto la guida di Stalin almeno due robe due (oggi considerate inutili e dannose) come i confini e la famiglia tradizionale li difendeva. Vuoi per interesse, vuoi giocoforza, ma li difendevano.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Sistematizzando i divorzi i comunisti tutelavano le famiglie tradizionali …

        • best67

          i confini sicuramente,la famiglia un po meno!all’epoca,in urss,c’erano molti “figli del villaggio”,ragazzi/e nati da unioni irregolari o momentanee,allevati dall’intera comunità (ma forse erano un’eredita della precedente dottrina leninista)!

          • Chris LXXIX

            D’accordissimo best67, è vero :-)

            Tutto il ‘casino’ generato da spostamenti, amanti di qua, soldati che “violenta di la” e tutto il contesto di padre ignoti ecc però quello che intendevo dirti era che (specialmente a contrasto con gli odierni ‘Comunisti’ nostrani che sfilano al Gay Pride o vanno all’estero a ordinarsi i figli su misura) nella loro propaganda (manifesti dell’epoca ecc) c’erano sempre uomini muscolosi con moglie e figli ecc

    • Roberto Codebue

      Ti sei scordato di mettere in evidenza il fatto che i profughi africani e mediorientali continuano a prendere i sussidi senza aver lavorato neanche un solo giorno in Germania. La signora Merkel e tutti gli altri politici senza spina dorsale devono avere qualche serio problema mentale che la gente comune non vuole neanche lontanamente prendere in considerazione.

      • Bazanga

        Urge un ritorno rapido di zio Adolf!!!

        • Sacrifice

          Ma va a cagare va!
          Tuo zio Adolf era un mollaccione smidollato e incapace! – praticamente un tedesco!
          Uno veramente bravo ci vuole!!!

          • Bazanga

            Avercene di mollaccioni e smidollati cosi….invece vi dovete sucare i vari Renzi e Gentiloni ed ospitare nigeriani e ghanesi in hotel a 4 stelle a spese vostre ahahahah

        • Ivan Clemente Cabrera

          Zio Adolf che era ebreo per parte paterna, frocio, asociale, mingherlino e flacido, brutto, razzista, un incapace non solo come artista ma in tutto, ed è per questo che quando c’erano categorie di persone che gli ricordavano una parte di se, desiderava sterminarli: un po’ come fai tu, perdente che non sei altro!

          • Bazanga

            Ma stai zitto ricnoglionito che non sei altro, tuo padre era ebreo probabilmente. E dovresti finirci nel forno perchè spari le solite idiozie lette chissà dove. Non vi è nessun indizio, e men che meno prova , che il padre di Hitler sia stato un ebreo, è una leggenda venuta fuori dopo la guerra per screditarlo. Che fosse frocio, quando ha avuto varie belle donne, non ultima Eva Braun 20 anni più giovane che lo ha seguito fino alla morte, è un’altra cagata pazzesca che scrivi tu. Tua moglie e la tua ragazza non ti seguirebbero in una vacanza che non condividono e ti mollerebbero come uno straccio, fugurati seguirti fino nella tomba. Incapace come artista è vero, ma come politico e oratore è stato il migliore del XX secolo, seguito da milioni di persone. Razzista certamente, ma a quei tempi tutti erano razzisti, i primi gli americani che avevano autobus e carrozze dei treni per solo afroamericani e che unici al mondo avevano abolito la schiavitù solo nel 1860, a differenza dell’europa che l’aveva abolita dai tempi del medio evo. Non c’era una sola persona negli anni 30 in europa che non fosse convinto della superiorità della razza bianca sulle altre. La differenza sta nel fatto che Hitler introdusse il razzismo verso gli ebrei, che erano potenti ed avevano i soldi, ecco perchè è odiato. Nessun inglese a quei tempi ha mai dubitato del fatto che i britannici fossero superiori a indiani e africani del loro impero e che loro fossero tenuti a tenerli sotto il loro tallone di ferro. Vai a vederti con che metodi governavano il loro vasto impero, tu che lecchi il culo agli anglosassoni. Vai a vedere le porcate che hano fatto in sud africa contro neri e i boeri, i contadini olandesi, i primi a introdurre i campi di concentramento. Se non sai un cazzo stai zitto che fai più bella figura

          • Antonello

            Lo ha detto L oss e quel tale Langer, giusto ? informati bene sul chi erano e ragiona sul motivo di tale menzogna… Poi, Hitler era talmente incapace che TUTTI i piu’ grandi economisti hanno definito il suo come il piu’ grande miracolo economico, Poi, se parli di razzismo nel pensiero NazionalSocialista, allora accusa direttamente la NATURA …

          • Ramsmeat

            Non sarà stato un Picasso, un Dalì o un Caravaggio, ma alcuni dipinti di Hitler li ho visti in rete e non sono brutti, anzi.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Devi dire a tutti i presenti che sei svizzero, che come tale hai sostenuto il paradiso fiscale elvetico a danno dei paesi circostanti tra cui l’Italia …

      • JaegerPanzerE100

        Quel paradiso Fiscale ha contribuito a far si che l’europa progredisse, come? Dando il potere alla svizzera di pagare milioni di lavoratori stranieri immigrati nel paese per lavoro, tra cui centinaia di migliaia di italiani che nel periodo del dopo guerra oltre che a crearsi un gruzzolo sono ritornati nel bel paese dopo dieci anni di svizzera a costruire aziende ed aprire negozi. Un ossimoro reale.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Ci sono paesi che hanno ospitato milioni di stranieri senza essere stati un paradiso fiscale come la Svizzera.

          • JaegerPanzerE100

            e pochi di loro hanno dato ritorno ai nostri immigrati.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il paradiso fiscale impoverisce gli altri paesi … non viene detto ladro mentre lo è …

          • JaegerPanzerE100

            Se prendiamo esempio dal sistema fiscale italiano e nel suo peso nel portafoglio dei cittadini (71% di tasse ad una normale partita iva) ultimi dati danno anche il 72%, stati come Gran Bretagna e Austria che hanno una tassazione pari al 25% fino al 35% o come la germania 38%, possono essere dichiarati stati canaglia in ugual modo della svizzera. In italia solo l’IRPEF e’ pari al 52%. Per me lo stato canaglia e’ inconfutabilmente (Alla luce della totale offerta di servizi) il canaglia per eccellenza.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Storie … si evade ovunque, anche dove la tassazione è (assai) minore rispetto alla nostra …
            https://uploads.disquscdn.com/images/9b89c786e9524a7d69c5f5444917e326074b2b4b2b2588487a3a60d389a9e765.jpg

          • JaegerPanzerE100

            Sempre in testa l’america anche nella merda, che peccato.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Antonio Schintu

            Per me gli USA possono avere anche cento volte il PIL di tutte le nazioni messe assieme ma questo non toglie le ingiustizie e le disuguaglianze inaudite che devono patire la maggior parte degli americani. Prova a mandare all’asilo, a scuola e all’università i tuoi figli abitando in America e poi mi dirai. Prova a vedere come ti trattano negli ospedali se scoprono che ti è scaduta la salatissima assicurazione sanitaria; non ti ci fanno neanche entrare se sei in fin di vita. Prova a vedere che ti succede se per un solo giorno salti la rata dell’auto o della moto; vengono di notte e te la sequestrano. Prova a vedere se il governo americano pensa, sbagliando, che tu hai evaso di qualche dollaro le tasse: ti viene svuotato il tuo conto corrente bancario senza alcun preavviso. Ricchi che lo diventano sempre di piu e poveri che oltre a diventarlo sempre di piu vengono ormai paragonati alla stregua di veri e propri criminali da rinchiudere in campi di concentramento, per non turbare i ricconi. Veramente belli i tuoi grafici che non dicono proprio nulla, anzi tantissimo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il restante mondo umano come è messo?

          • Chris LXXIX

            Nel restante “mondo umano” (ad esempio, in paesi come l’Italia) negli ospedali (al netto di tutta la “malasanità” che abbiamo avuto e abbiamo, ma questo è un altro discorso) si è sempre “storicamente” curato anche il ‘barbone’ della strada.

            Forse, e dico forse, c’è il rischio che anche qui la “giostra” cambi, ma finora bene o male è sempre stato cosi.

            Negli USA è un filino diverso. Conosco molto bene gli USA. Ci ho vissuto, e metà della famiglia di mia madre sono cittadini Americani. Non “green card winners” ma cittadini “da sempre”.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ci sono quasi duecento nazioni, finora hai citato due … e tra le più ricche. https://uploads.disquscdn.com/images/22b1c9e877e00aa87556b8cee1dd0c65470ec242703e4b008e2dfd428db446f4.png

          • Chris LXXIX

            No, scusami… ma cosa devo “citare”, oltre a Cita la scimmia? :-)

            Devo menzionare adesso anche gli stati falliti, o i paesi dove ogni due per tre c’era una “Revolucion” (come il centro-sud America anni ’70/80), o quelli che si reggono in piedi per miracolo?

            Suvvia.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            C’è un altro mondo, quello povero, che non vuoi vedere …

          • Chris LXXIX

            Sbagliato. Non vivo pensando (sperando) di poter risolvere i problemi di tutti. E comunque la cosa deve essere contestualizzata e analizzata paese per paese.

            Perchè si fa presto a dire “mondo povero”, certo. Poi però ci sono nazioni che, come l’Arabia Saudita, proprio povere non sono… eppure il welfare non è dispensato a piene mani per tutti (vedi gli immigrati – regolari – nel paese).

            Ci sono paesi che definire “piccoli” è eufemismo, come Singapore. Che, senza risorse o altro di rilevante, guarda dove è arrivato grazie alla visione di Lee ‘padre’.

            Ci sono nazioni povere i cui governanti/dittatori (militari o meno) navigano nell’oro quando potrebbero far star bene una gran parte della popolazione, magari investendo un filino in “sciocchezze” come ospedali, scuole, infrastrutture ecc come voleva fare Thomas Sankara ma che invece, no, si crogiolano negli “aiuti internazionali” e dai soldi che si imbertano grazie a multinazionali ecc che gli “fottono” allegramente il paese, mentre loro girano in Mercedes in mezzo al fango.

            Che è colpa mia adesso se questi sono str…i? :-)

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Noi qui, nel mondo ricco, consumiamo più risorse … il punto è questo. https://uploads.disquscdn.com/images/0bab2fd8a401adababb4bd98f7e81c656d0afda48c65aa2b6c35bfabb8ca4a3a.jpg

          • telepaco

            Anch’io preferisco il sistema italiano, o quello europeo diciamo, ma se agli americani piace il loro sistema sanitario perchè continaute a criticarli, a dire che non è umano ecc ecc. ma chi lo stabilisce che il nostro sia il sistema migliore? Il loro sistema è fatto in modo da stimolare tutti a lavorare bene e guadagnare di più, a darsi da fare, è la molla verso il progresso: Il nostro, con tutti i vantaggi, è un sistema che garantisce tutto a tutti ma non stimola un bel niente. Ci sono pro e contro in tutte le situazioni, non esiste il sistema perfetto.

          • telepaco

            Non per dire eh, ma se a loro piace vivere cosi qual è il problema? E perchè, se è il posto cosi orribile che descrivi, non ti domandi perchè è il paese che attira più immigrazione da tuti i paesi, compreso il nostro, mentre da noi manco gli africani di passaggio vogliono restarci? La verità è che in america se sei preparato e sai fare qualcosa puoi sfondare e migliorarti, anche se hanno un sistema privato che a te non piace, mentre da noi puoi lavorare per 1.000 o 1.300 euro a tempo determinato anche se sei laureato, e se ti salta in mente di metterti in proprio ti impicchi da solo con le tasse dello stato. Hanno un sistema di vita che io non condivido, preferisco un sistema misto stato- economia di mercato come molti paesi europei, ma sono al 4 o 5° posto come reddito pro capite e qualità della vita, noi al 30°. Da noi emigrano 80.000 giovani all’anno, da loro ne entrano (legali) 300.000, mi sai spiegare il perchè?
            P.S. non è vero che se stai per crepare non ti curano, esistono ospedali pubblici anche negli USA, ovviamente sono messi molto male rispetto a quelli privati. Ma dovendo scegliere tra uno di loro e uno dei nostri in città tipo Caltanissetta, Napoli, Foggia, Ragusa ecc non avrei dubbi a sciegliere i primi. Con tutto il rispetto eh….

      • Mirco Baldari

        Si è vero, sono svizzero, anche se preferisco considerarmi ticinese e spero che un bel giorno il nostro cantone diventi una nazione autonoma! Non avrei nulla contro i miei compatrioti, dal momento che oggi tutta la Svizzera è una nazione in cui regnano l’ordine e la pulizia, al contrario purtroppo dell’Italia. Tuttavia odio a morte i miei cugini di madre-lingua svizzero-tedesca che mi rendono meno fiero di essere svizzero. Non penso che i fallimenti dell’Italia siano dovuti al sostenuto paradiso fiscale elvetico come sostieni tu e i motivi te ho già chiariti in miei precedenti commenti in altri blog, perciò non capisco questa tua ostinata provocazione nei miei confronti tutte le volte ripetendo sempre le stesse identiche cose. Se invece mi dici che tra le numerosi navi ong (che partono per l’Africa per prelevare immigranti da scaricare tutti in Italia, in modo da accollare tutte le spese di accoglienza ai poveri italiani) oltre a quelle battenti bandiera tedesca ce ne sono anche alcune battenti bandiera svizzera, allora ti do ragione. Il piano sembrerebbe quasi: i crucchi hanno bisogno di nuovi schiavi, possibilmente specializzati e colti, andiamoli a prendere in Africa, e poi lasciamo che gli italiani si accollino le spese iniziali di accoglienza, di filtraggio e poi noi ci scegliamo quelli migliori da immettere nel nostro mercato a prezzi bassi, diciamo pure in una condizione di semi-schiavitù: la cosa più grave è che tutto ciò è stato possibile grazie alla complicità di presidienti del consiglio italiani completamente corrotti che per il proprio tornaconto personale hanno tradito tutti gli italiani. La verità è che quando si tratta di uomini (o donne) politici la corruzione non conosce confini!

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          La Svizzera con i disordini a livello globale c’entra parecchio. Ha protetto non solo gli evasori fiscali globali, privati come aziende, ma anche i dittatori e malviventi di ogni sorta. La collaborazione della Svizzera con i comunisti e nazionalsocialisti, soprattutto per quanto concerne i beni rubati agli stati e a milioni di persone, come la storia dei bambini schiavi, è ancora tutta da discutere. Beninteso, come gli svizzeri facevano con gli italiani …

          • Mirco Baldari

            Su una cosa devo darti ragione: durante la seconda guerra mondiale i miei connazionali (devo dire quasi esclusivamente quelli di madrelingua tedesca) hanno non solamente protetto i nazisti, ma quando catturavano piloti delle forze aeree alleate (americani, inglesi, ecc.) che precipitavano in territorio elvetico, li rinchiudevano in veri e propri campi di concentramento in cui venivano trattati peggio di quanto non avvenisse all’interno dei campi di concentramento tedeschi (quelli per i prigionieri di guerra s’intende e non certo quelli in cui erano rinchiusi gli ebrei o altri gruppi di persone). Non in molti lo sanno, ma all’interno di questi campi di concentramento elvetici non solo si ammalarono moltissimi di questi prigionieri per le precarie condizioni igieniche e la scarsità di cibo, ma alcuni addirittura morirono. Per il resto i tuoi commenti mi sembrano invece solamente un’esagerazione per attaccare la mia persona solo perché sono un cittadino svizzero. Se dovessi parlare della mafia italiana o della corruzione di tutti gli uomini politici italiani, allora non basterebbe un’intero libro.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Gli svizzeri hanno sempre parlato della mafia italiana, capisci? La Svizzera lava più bianco, scriveva Jean Ziegler …

          • Mirco Baldari

            La verità è che il denaro è sempre sporco perché è semplicemente uno strumento al servizio del NWO. Che sia passato per la mafia o meno, è il denaro stesso la mafia.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La verità è che gli svizzeri (che anche i ticinesi sono), sostenendo gli evasori fiscali, hanno impoverito paesi come l’Italia … ed è solo menzionata la punta dell’iceberg …

          • Mirco Baldari

            Intanto la Svizzera non fa parte dell’UE, mentre l’Olande e il Regno Unito (quest’ultimo ancora per poco) invece si: perché non guardi alle agevolazioni fiscali offerte da questi due ultimi paesi ad altri paesi membri dell’UE, al punto che FIAT e moltissime altre aziende italiane hanno trasferito le loro sedi fiscali proprio in questi due paesi. Poi come ti ho gia detto altre volte, se il prelievo fiscale fosse equo e venisse usato per fornire servizi come il sussidio di disoccupazione, l’università gratuita, e l’assistenza sanitaria gratuita allora ti darei anche ragione. Ma poiché (a parte il servizio di assistenza sanitaria) la stragrande maggioranza degli introiti fiscali italiani non finiscono in servizi per la collettività ma quasi esclusivamente a pagare gli interessi da signoraggio bancario ai banchieri privati, allora onestamente me ne frego totalmente se la gente decide di evadere le tasse ed usare paesi come la Svizzera come paradisi fiscali.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La Svizzera non ha solo aiutato gli evasori italiani ma di tanti altri paesi tra cui alcuni (come la Russia) con tassazione ridicola … Vuoi sminuire le colpe elvetiche ma è come con la vicenda dei bambini schiavi, cioè non si scappa.

          • Mirco Baldari

            Scusa un attimo: se un giorno una qualsiasi nazione del mondo dovesse eliminare il signoraggio bancario e di conseguenza potrebbe eliminare addirittura tutte le tasse, questo paese ai tuoi occhi sarebbe criminale? Non ti sembra che invece siano più criminali quei paesi che hanno tasse elevatissime ma che al contrario dei paesi scandinavi (che offrono dei servizi di prim’ordine ai propri cittadini) sperperano tutte gli introiti fiscali in cattedrali del deserto (l’Italia è maestra in questo), in spartizioni politiche e in interessi da signoraggio bancario? Se vuoi puoi raccontarmi la vicenda dei bambini schiavi, argomento sul quale non sono molto informato.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il punto è che non procedi con rigore contro il tuo paese che sai uno stato che ha aiutato l’illegalità secondo le leggi di tanti altri stati anche amici …

          • Mirco Baldari

            Quello che a me non piace della Svizzera è che nelle sue banche siano depositati i soldi sporchi della mafia italiana. Però quando mi parli di evasori fiscali, considerando la fine che fanno gli introiti fiscali, non è che provo così tanta simpatia per quelle nazioni che perduto qualche introito fiscale e parlo della maggior parte delle nazioni che sperpera il denaro pubblico nel pagare gli interessi da signoraggio bancario ai banchieri privati, che sperpera il denaro pubblico in inutili cattedrali nel deserto (Italia maestra in questo), e politici che si spartiscono una buona fetta di tali introiti in speciali privilegi (vitalizi, auto, blu, rimborsi assurdi e vergognosi e stipendi di parlamentari che battono quelli di qualsiasi altra nazione, dove gli stipendi medi sono addirittura più alti che in Italia). Devo continuare?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non ti accorgi che stai giustificando il comportamento elvetico che, per quanto concerne l’evasione fiscale internazionale, è stato quello di violare le leggi di tanti paesi?

          • Mirco Baldari
        • telepaco

          Sinceramente non capisco tutto questo odio viscerale nei confronti dei tuoi connazionali di lingua tedesca. Ho un amico di Bellinzona che anche lui li odia abbastanza, e non ne vedo il motivo. Il campanilismo ci sta certamente, come da noi in Italia, tipo la Toscana dove è molto forte, ma l’odio non ha alcun senso. Se la Svizzera è quella che è, cioè un paese ordinato ed efficiente, ricco e con ottime opportunità lavorative, con tutto il rispetto non lo è diventato per via del Canton Ticino, ma per quelli più a nord. Su serio pensi che se il Canton Ticino fosse come una qualsiasi provincia della Lombardia sarebbe di per se tanto migliore come è oggi rispetto a Varese, Pavia o Brescia? Suvvia, la Svizzera è ricca e prospera per chè c’è Zurigo e Berna che reggono la baracca, non perchè c’è Lugano e Bellinzona dai, siamo sinceri. Che non ti siano simpatici certi loro atteggiamenti è comprensibile, ma odio per il piatto in cui anche tu mangi non è corretto, secondo me.
          P.S , perchè continui a dialogare con Anita? Perdi tempo inutilmente, è qui per provocare con argomenti assurdi, un consiglio ignorala o mandala a quel paese

          • Mirco Baldari

            Ammetto che non hai tutti i torti, in effetti se il canton Ticino è pulito, ordinato e ben organizzato, questo è dovuto al fatto di essere stati da qualche secolo sotto l’ombrello dell’organizzazione elvetica: se il Ticino fosse stato annesso all’Italia, sicuramente sarebbe diventata una regione sporca, disordinata e disorganizzata come la Lombardia. Tuttavia, avendo girato il mondo ed avendo conosciuto diversi popoli e diverse razze, posso dire con assoluta certezza che i tedeschi che abitano nella mitteleuropa e in particolare in Svizzera (Zurigo, Lucerna e Berna in testa) sono di un’arroganza incredibile che non conosce eguali ne le sud Europa, ne nel nord Europa. In qualche paese slavo c’è qualcosa di simile, ma le differenze interne a questi stati ti fanno sempre incontrare qualche persona simpatica e qualche altra antipatica. Nella maggior parte dei cantoni svizzeri di madrelingua tedesca invece, sembra quasi che il 90% o più della popolazione sia tutta uguale, come dei robot e tutti hanno in comune questa cattiveria e arroganza che a mio avviso è così fastidiosa e iritante, specie se in questi cantoni ci hai vissuto per qualche anno. E credimi, di cattiverie nei confronti di chi non era nato a Zurigo e a Lucerna, ne ho viste tutti giorni, non solo nei miei confronti ma anche in quelli di tutte le persone che avevo conosciuto in quelle città. E dimmi che non li devo odiare: sono loro che sono completamente privi di amore al punto che mi chiedo se siano veramente umani o delle bestie. Poi fuori dall’Europa, devo dire che ho incontrato altri popoli che non mi sono piaciuti e tra questi ci sono i sauditi e altri popoli arabi, i vietnamiti e i koreani oltre che molti nordafricani. Riguardo ad Anita ti do ragione, parlare con lei è assolutamente tempo perso inutilmente.

    • matt mafi1

      La Merkel dovrebbe finire i prori giorni in prigione ha destabilizzato l’europa e la Germania. Ma quegli incapaci die tedeschi non le faranno niente e anzi la rivoteranno: altrimenti potrebbero passare per nazisti. Intanto il lavoro, quello buono (non certo quello di lavatoilette nei grandi magazzini o operaio edile) non lo vanno mica a dare agli stranieri…quindi di fatto razzisti sono ed erano. Però il cittadino medio non se ne accorge.

    • Massimo

      … che battano bandiera… che partano… che li portino in Italia. Non battino né partino o gli portino.
      Grazie

  • telepaco

    La Germania è un paese a sovranità limitata, molto limitata, e un popolo ormai ostaggio di un senso di vergogna per fatti successi 70 anni fa, un popolo messo sotto ricatto e soggezione per un passato scomodo che viene usato per fermare qualunque ragionamento logico sulle politiche migratorie e facendo sentire il popolo tedesco perennemente in colpa. Basti pensare alle idee della culona quando alla bambina palestinese, che viveva li da 10 anni avendo sudiato e parlando correttamente tedesco, disse che non c’era posto per tutti e che sarebbe stata rimpatriata facendola piangere. Poi qualche mese dopo cambia completamente idea e parla di corridoi umanitari per un milione di siriani che non conoscono una parola di tedesco. Chi le ha fatto cambiare idea? Chi comanda veramente e tira le file in Germania? Di sicuro non il popolo e il governo tedesco, sconfitto ed umiliato nell’ultima guerra.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      I tedeschi, come gli italiani, e gli altri europei, vivono nel benessere … non perfetto ma ben lontano dalla povertà che si vede altrove sulla Terra …

      • JaegerPanzerE100

        Ho visto poverta’ anche in mare…..

  • gfranco0039

    quello italiano invece ha avuto successo? Vedo che siete degli imbecilli per quello che scrivete, una politica che va al 4° mandato che comanda la Europa la chiamate comunista? Ajajaj poveri citrulli comunisti italiani che non siete altro.

    • Michael Guidara

      Con quella faccia che ti ritrovi spaventeresti pure tua madre…

  • gfranco0039

    la gazza quale stupro una manata sul culo lo chiami stupro? Leggi meno giornali.

  • gfranco0039

    coglioni cosa centra ex comunista a quei tempi doveva essere ai tempi del fascismo in Italia cosa dicevate di essere comunisti? Se fosse comunista non sarebbe capo del governo tedesco o no? Prima di scrivere kazzate fate funzionare il cervello.

  • best67

    un’emigrazione negativa i krukki l’hanno già incassata:i turchi!

  • Gianni Prete

    ma chi scrive questi articoli?…l’amata Russia di Putin ospita 11 milioni di migranti contro i 9,8 milioni della Germania. Quindi perchè il modello tedesco a fallito e quello di Putin è un grande successo ….sotto dati ONU, di cui la Russia fa parte e non contesta…La classifica delle aree con il maggior numero di migranti vedono ai primi due posti l’Europa (72 milioni) e l’Asia (71 milioni), che insieme raggiungono circa i 2/3 del totale, seguiti dell’America del Nord (53 milioni), dall’Africa (19 milioni), dall’America Latina e Caraibi (9 milioni) e dall’Oceania (8 milioni). Più della metà (51%) di tutti i migranti sono residenti in dieci paesi, primo tra tutti gli Stati Uniti d’America che da solo ne ospita 46 milioni, pari a circa il 20% del totale mondiale, valore di quattro volte superiore a quello della Federazione Russa (11 milioni) e della Germania (9,8 milioni), di cinque volte superiore all’Arabia Saudita (9,1 milioni), di sei volte superiore agli Emirati Arabi Uniti e al Regno Unito (7,8 milioni), di circa sette volte superiore a Francia e Canada (7,4 milioni) e di quasi otto volte superiore ad Australia e Spagna (6,5 milioni). Fonte: Nazioni Unite, Dipartimento di Economia e Affari sociali – Divisione popolazione ovviamente le Nazioni Unite sono un covo di demoplutogiudaicomassonici e quindi nascondono i dati reali sull’Italia che non entra nella Top Ten con i suoi soli 5,2 milioni di immigrati.

    • Chris LXXIX

      Peccato che la maggior parte degli immigrati presenti in Russia (che ci sono) provengano da paesi ex URRS.

      Secondo te è più facile integrare un Africano della Costa D’Avorio o Liberia ecc in Italia oppure un cittadino Georgiano, Azero, Uzbeko, Kazako (non importa se Islamico) ecc in Russia… dove, comunque, già “pronti via” la lingua la parlano e/o masticano?

      E comunque indipendentemente da tutto questo, il dogma del “politicamente corretto a tutti i costi” in Russia (almeno fino a che ci sarà Putin, intendo) Io non lo vedo.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
        • JaegerPanzerE100

          E su questo non ci piove, ora vuol postare qualche dato sull’arabia saudita o sulle filippine oppure la sua russofobia e’ cosi cieca?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il tema era la Russia …

          • JaegerPanzerE100

            HAI HAI, ma il tema non era la Germania, in precisione “Germania, fallisce l’integrazione: un disoccupato su due e’ immigrato!”

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ho risposto ad un commento che parlava dei russi …

          • JaegerPanzerE100

            No lei non ha risposto, e non controllo nemmeno, lei ha portato l’esempio della russia. Vogliamo controllare?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La foto che porti appresso ha a che fare con la Russia?

          • JaegerPanzerE100

            Ancora come un mese fa e come l’altro giorno, quanto sei prevedibile…..

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non stai facendo pubblicità per un certo paese? Cioè non entri in ogni stanza facendo pubblicità per quel paese?

          • JaegerPanzerE100

            Io no. E lei?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi ammetti.

          • JaegerPanzerE100

            Se per la sua grande intelligenza un no significa il contrario, sguazzi pure nel suo stato mentale primitivo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La foto parla per te …

          • JaegerPanzerE100

            La smetta di umiliarsi

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sei messo bene.

          • Antonio Schintu

            Sbagliato: il tema era la Germania! Anche a me i russi non piacciono, ma non per questo cerco sempre l’occasione per parlare male di loro, uscendo tutte le volte dal tema dell’articolo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Leggi sopra e sotto …

        • Chris LXXIX

          Mah. Come se Io avessi poi detto che in Russia è tutto “rose e fiori”.

          Come se non fossi a conoscenza del livello di corruzione presente nel paese.

          Tranquilla, però: considerato le dimensioni del paese, e il numero di abitanti, a paragone di “corruzione VS corruzione” vinciamo ancora noi in Italia, in proporzione.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Hai dimenticato gli espropri di massa per operare sovietico, che sono un valore non di chi lo detiene … piccola svista!

      • Nick2

        La Russia non è un paese democratico e non può essere paragonato all’occidente. Non ha welfare, non ha diritti individuali. La vita media dell’uomo russo, rincoglionito da vodka di stato di infimo livello, non raggiunge i 60 anni. Pensate un po’, voi fascistelli razzisti innamorati di Putin, foste in Russia sareste morti da quasi 20 anni…

        • Chris LXXIX

          E tu, “fenomeno”, che ne sai alla fine della fiera di me per definirmi “fascistello razzista innamorato di Putin” ?

          Se sei convinto di parlare con uno di quelli (e sono tanti, te lo concedo) che vedono in Putin “la salvezza”, “la luce guida” ecc stai sbagliando clamorosamente.

          Apprezzo alcune sue scelte, si, ma è diverso.

        • Antonio Schintu

          Ma vedi di andare a farti fottere!

        • Chris LXXIX

          A ogni modo, a proposito di paesi “democratici”, a me sembra che l’Arabia Saudita, teocrazia feroce, tanto “democratica” poi non sia… eppure “the West” (U$A, EU) continua a farci affari allegramente, sorvolando su ogni cosa.

          Cioè… alla Russia (di Putin, perchè se al posto suo ci fosse un burattino mondialista allora la Russia sarebbe ok) non gli si perdona niente… sanzioni, atteggiamenti ostili, la guerra in Siria “vivisezionata” ecc

          All’Arabia Saudita, muahahah, diamo armi e ogni tipo di supporto possibile, alla facciazza della gente che muore, nello Yemen Occidentale, nel silenzio (quasi) totale dei nostri media.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Putin, che difendi, non era comunista? Il comunismo forse non ha ucciso milioni?

          • Chris LXXIX

            Vedi, questo è l’errore che commetti :-)

            Primo – Io non difendo Putin in toto. Io difendo alcune scelte che ha fatto Putin, e il suo battersi (difendendo ovviamente nel frattempo gli interessi Russi, che pochi non sono) per un mondo “multipolare”, e non a “guida unica” sotto l’egida Americana. Questo è diverso.

            Secondo – Certo che il Comunismo in Unione Sovietica fece milionate di morti… ma vuoi che non lo sappia, ah ah? Solo parlare dell’holodomor sarebbe abbastanza.

            Il punto è che, all’epoca, eri obbligato a essere “Comunista”, specialmente se volevi far parte dell’esercito ecc altrimenti dovevi, o scappare, o finire in un Gulag di una qualche imprecisata località tra gli Urali e la Siberia. Molta scelta non la avevi, eh.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            C’è un particolare che sembra sfuggirti: gli espropri per agire dello stato comunista … sono un capitale colossale (solo gli immobili sottratti dai comunisti sono centinaia di milioni).

          • Chris LXXIX

            Uhm… no, Anita :-)

            A me l’unica cosa che sfugge è come tu possa pensare/credere che Io sia stato (o sia) vicino all’ideale Comunista, specialmente quello di stampo URRS.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tanti non sanno di sostenere il comunismo (la più grande rapina a mano armata della storia) …

        • telepaco

          La Russia non sarebbe un paese democratico perchè vince Putin le elezioni mentre l’Italia lo è perchè hanno governato 3 presidenti del consiglio mai votati da nessuno, interessante teoria. Ma d’altronde chi non ha argomenti e parla di fascismo e razzismo non si puo’ chiedere molto.

    • Lupo

      Adesso che hai snocciolato tutti i numeri del lotto (fasulli) magari vorresti pure che ci credessimo. Balle, hai scritto balle!! La sostenibilità dell’ immigrazione si basa su fattori antropologici più che su quelli economici, se hai una densità abitativa di 200 abitanti kmq come in Italia ( molto più della Cina ferma a 143 ab./kmq……) con un territorio per la maggior parte improduttivo perchè montano non puoi sostenere il peso di altre persone, negli USA gli abitanti sono 25/kmq, lo stesso in Africa, in Australia 2/kmq. se vuoi svuotare un bottiglione di vino semivuoto dentro uno pieno credo che alla fine rompi il vetro……
      Gli antropologi stimano che il territorio Italiano non possa mantenere più di venti milioni di abitanti, comincia un po ad emigrare tu…….

      • Nick2

        Il problema non è tanto il numero degli abitanti, ma l’equilibrio fra le fasce d’età. Se i vecchi sono in numero maggiore rispetto ai giovani, lo stato fallisce. Aumentano esponenzialmente i costi sanitari e non ci sono fondi per pagare le pensioni. E’ matematica di prima media. Voi pendete dalle labbra di un demagogo cialtrone che, a
        differenza della Merkel non ama la sua nazione e il suo popolo, ma pensa solo a racimolare voti…

        • Chris LXXIX

          Magari incentivare un filino la famiglia (quella tradizionale Cristiana) no, invece di far arrivare moltitudini di persone con un background religioso e culturale (vedi alla voce “Afghanistan e rispetto per le donne”, ad esempio) difficilmente conciliabile con quelli “storici” Europei, che sono comunque valori laici e, al netto di tutto, di rispetto?

        • telepaco

          Ma se non si riesce a dare lavoro neanche a quei pochi giovani che lo stanno cercando, e molti stranieri regolari che lo hanno perso con la crisi, a che minchia servono gli immigrati atti a rempiazzare i giovani mancanti di cui palri, ce lo spieghi? Perchè sta storia che senza figli dobbiamo importare immigrati cozza con il numero di posti di lavoro da offrire, quando persino i rumeni regolari e lavoratori da anni da noi stanno tornando al loro paese o emigrano in altri perchè non trovano più lavoro. Se le fabbriche e le aziende cercassero manodopera potresti avere ragione, ma è tutto il contrario, le fabbriche chiudono e delocalizzano. Ai tuoi negretti che gli fai fare? Sarei curioso di saperlo….
          La Merkel ama cosi tanto la sua nazione che diventa sempre più insucura e migliaia di giovani donne sono state stuprate e molestate nella notte di capodanno grazie al suo amore, e con il tentativo puerile della polizia da lei controllata di insabbiare tutto. Che grande amore per la sua gente che ha questa culona ex comunista, un grande amore….

  • Alex-G

    Citate le fonti dei dati, non perché non vi creda ma perché in tanti intellettuali progressisti non vi crederanno

  • eusebio

    La potente industria automobilistica tedesca è impanicata per la prossima elettrificazione di massa promossa da Tesla, che provocherà colossali riduzioni di posti di lavoro nella componentistica, oltre alla sempre più accentuata robotizzazione dei processi produttivi.
    A che gli servono centinaia di migliaia di maomettani analfabeti che pregano cinque volte al giorno con il culo all’aria?
    Le società islamiche sono società fallite e l’economia tedesca deve reinventarsi in simbiosi con la Russia e la Cina, lasciando le petromonarchie collassare su se stesse (il Qatar potrebbe essere invaso da un momento all’altro, le sanzioni contro Doha si moltiplicano), i tedeschi devono liberarsi della Merkel ed associarsi a Putin, tanto gli USA con il crollo del petrodollaro finiranno in bancarotta.
    Non basta il moribondo McCain per salvare le petromonarchie dal collasso ed il dollaro come moneta di riserva valutaria globale.
    Hanno vinto Putin e Xi e i tedeschi devono associarsi, lasciando l’Ucraina a Putin ed alle sue giuste vendette.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Il successo cinese e russo come lo hai misurato dal momento che è quello di una minoranza? https://uploads.disquscdn.com/images/f8d034f5ad32cf4aee6b72132d6024254b06708f149925a0a6b9c2a75a65ac78.png

      • JaegerPanzerE100

        Questo grafico non spiega l’evoluzione delle cose. Anita ad oggi se in italia ci sono solo 2 omicidi all’anno non vuol dire che ce ne sono pochi se qualche anno fa’ non ce n’era per niente vuol dire che l’aumento e’ stato del 200% degli omicidi, quindi sarebbe interessante che i tuoi grafici come i tempi siano relazionati a come cambia il mondo, perche’ se mostri questo grafico insieme ad un altro alla data 1985 vedrai che Cina e Russia hanno aumentato in maniera esponenziale.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Mele con mele e pere con pere, gli omicidi sono un altro discorso.

          • JaegerPanzerE100

            Infatti non parlavo di omicidi ma di grafici in evoluzione negli anni. Gli omicidi erano un esempio come mettere la produzione di patate nel 1985 e l evoluzione ad oggi, che ne so in tagikistan.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            I pochi che hanno tanto e i tanti che hanno poco, il punto è questo …

          • JaegerPanzerE100

            Il punto e’ postare grafici con almeno una qualche parvenza di senso del contesto.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • JaegerPanzerE100

            Lei crede a un programma o a cosa? Lei riceve dati o li fabbrica? Queste sono volonta’ o certezze? Si spieghi.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Vedo altro, un debito pubblico che cresce e la superficie agricola incolta … non solo qui in Italia.

          • JaegerPanzerE100

            Vede sopra le avevo scritto di citare grafici con un senso. Lei parla di debito pubblico e di superficie agricola. Ma si ricordi il tema rimane sempre…. Germania, fallisce l’integrazione: un disoccupato su due e’ immigrato.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tu scrivi parecchio, ma capisci poco …

          • Antonio Schintu

            A me sembra che le parti siano invertite: tu capisci poco e scrivi parecchie stronzate!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Detto da chi difende chi fa un debito e lo vuole fare pagare ai figli …

          • Antonio Schintu

            Elimina le banche private e il signoraggio bancario e vedi come il debito sparisce in quattro e quattrotto.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi non lo vuoi pagare come attualmente il caso?

  • http://www.youtube.com/channel/UCdnYbYTXZ0EG3c38I229yrg Luigi Rosolin

    Quasi tutti i commenti sono contro la signora cancelliere che fa parte della classe 54 anno buono del dopo guerra in cui i nazisti e fascisti furono sconfitti. Coloro che sono cosi contro gli ebrei sono dei razzisti nazisti che cercano nel caos degli ultimi giorni di rinascere. Primo visto che gli ebrei scienziati incluso Einstein? e poi colui che trovo la penicillina che cura molti. Gli ebrei che sono un piccolissima parte della popolazione mondiale hanno scoperto e dato incredibili aiuti all intera umanità. Voi che insultate altre società popoli vi siete guardati allo specchio? Persone che commentano e dichiarano gli ebrei o altri come inferiori o peggio dovrebbero essere internati per incapacità mentale. Vergognatevi razzisti che siete la immondezza della umanità.

    • Chris LXXIX

      Io non ho menzionato gli Ebrei ma mi permetto di dirle, Signor Rosolin, che, tra i tanti immigrati presenti in Germania, Francia, Svezia ecc di fede Islamica, ci sono acerrimi ‘odiatori’ di Israele, eh.

      Infatti, in Francia, in certi quartieri il solo fatto di indossare la Kippah ti può mettere a rischio. E diciamole ‘ste cose, un bel momento, dai.

      Io non so lei, ma a me l’idea di dover vivere, un domani, in una Europa Islamica o cripto Islamica proprio non piace.

      • http://www.youtube.com/channel/UCdnYbYTXZ0EG3c38I229yrg Luigi Rosolin

        Nel mio commento volevo dire che gli antisemitisti =razzisti che odiano gli ebrei facendo alleanza con extremisti mussulmani, che basandosi sul loro culto che in alcumi versi dice di rispettarli e in altri di sterminarli con i Cristiani. Come disse qualcuno pria di me perche usano la pellicellina e altre scoperte fatte da Ebrei con inclusa l’energia atomica e poi tutto il resto. La gente non ama gli Ebrei anche perche sono piu capaci delle resto normalmente anche perche hanno una fede e sono stati sotto atacco per migliaia di anni.
        Cosa ci hanno dato come risorceo invenzioni i nostri amici arabi di questi giorni? A parte di armarsi fino i denti coi soldi ricavati dal petrolio hanno con gli americani un aiuto costante i arabi palestinesi che hanno ricevuto west bank in cambio di pace e adesso vogliono Gerusalemme e poi il resto. Islam non vuole Jews or christian religion there and that is the main problem. That Germany had fail their political integration of immigrant is not because they are bad. Islam is not compatible with the western civilsation and the west human right that the cult negate like Nazi and Fascist did by imposing ideology of superiority and hate that ony Satan was to inspired Thanks Chris you right Ebrew people face such hate all over EU and logicalli in West Bank they cannot even go to visit. Turist like me yes but local jews are not allowed! This is the crude realty with France supporting with our EU minister the lies and abuse of Arab who want Jews killed.

        • Chris LXXIX

          Ma, vede, Signor Rosolin… lei ha ragione. Però lei come incipit nel suo commento ha comunque parlato della Merkel.

          Ora, al netto di tutto (e ognuno ha il diritto alla sua scrosanta opinione) è innegabile che la Merkel abbia contribuito, con le sue scelte politiche, a fare arrivare un sacco di immigrati (Islamici) in Germania… paese dove, comunque storicamente (vedi Turchi ecc) già erano presenti.

          Quello che intendevo dire Io è che, appunto, la Merkel viene (molto spesso… quasi sempre) criticata proprio per questo… la paura della cosidetta ‘Eurabia’, come ebbe a dire anche Oriana Fallaci.

          • http://www.youtube.com/channel/UCdnYbYTXZ0EG3c38I229yrg Luigi Rosolin

            Certo Chris, la Merkel ha agito nel cercare di aiutare in buona fede rifugiati che scappavano dalla Syria principalmente. Che bande di Africani e Mussulmani che non si adattano o fanno porcherie non togli che la maggioranza dei rifugiati non crea il problema. Bisogna dire che gli attentatori e stupratori non sono stati trovati nel nuovo gruppo di rifugiati. La maggior parte sono nati li o in EU da genitori non immigrati prima vedi Francia e Italia e il resto.
            Tutti sono liberi di pensare ma non di insultare una donna che ha come pure stanno facendo Grecia, Italia e altri, perché con atto caritatevole ha permesso a legittimi rifugiati dalla guerra di ricevere aiuti e residenza. Guardi che in Libano, Turchia, Giordania e pure un pochi in Israele i rifugiati sono stati accolti e sono milioni.
            Parlare male della Germania e di altri come hanno commentato qui molti dimostra che la educazione e morale ha subito un ribasso enorme. Quando le cose vanno non tanto bene la gente accusa gli altri questo succede e successe. Speriamo che Gesù ritorni presto al Monte degli Olivi . Saluti

    • telepaco

      Che du palle questa storia del razzismo ogni volta che si critica qualcuno, ma finitela su che siete patetici. Cosa c’entra il fatto che anche gli ebrei hanno dato contributi scientifici all’umanità con la critica alla loro società e la manipolazione che ancora oggi svolgono per dominare il mondo occidentale con la finanza e i media da loro controllati? Senza un ebreo non avremmo la penicillina, senza un italiano (Volta) non avremmo l’elettricità, senza un altro italiano non avremmo il telefono, senza tanti tedeschi non avremmo mille altre cose e via dicendo, ma che discorsi sono? A parte il fatto che il padre dell’energia atomica è stato più Fermi che Einstein, non è che per meriti di alcuni si possa soprassedere sui demeriti di molti. Se il popolo ebraico, in ogni paese in cui si sono stabilite le sue comunità, si è guadagnato più ostilità e antipatie che simpatie non sarebbe il caso di cercare di analizzare le cause che portano a questo? Solo razzismo becero senza alcuna motivazione logica? E solo contro il popolo eletto da Jhave’? Tutto qui? La maggiornaza dei polacchi, nella Polonia occupata dai nemici tedeschi, collaboro’ attivamente nella denuncia delle ebrei ai nazisti e l’unica spiegazione è la pazzia irrazionale razzista dei polacchi cattolici contro un popolo per puro scherzo del destino? Un po’ semplicistica come spiegazione direi, ci possiamo sforzare di più senza tirare fuori teorie razziste inesistenti alle quali non credeva sinceramente nemmeno Hitler, che li volle eliminare perchè temeva il loro potere finanziario, non la loro etnia inferiore.
      P. S. gli ebrei non sono più capaci degli altri come hai scritto più sotto, e se lo credi davvero vuol dire che li consideri geneticamente superiori e quindi sei un razzista nei confronti dei non ebrei. Gli ebrei hanno una società, e comunità varie sparse per il mondo, all’interno delle quali si aiutano a vicenda tra di loro e con questo sitema riescono a far emergere meglio, nelle società in cui viviono, gli individui tra di loro più dotati. Sono una specie di società massonica di mutuo soccorso alla luce del sole. E’ un metodo, un sistema, che funziona molto bene, tutto qui. L’ebreo per fare un esempio, prima di comprare un prodotto da un non ebreo , cerca di comprarlo se possibile da un suo simile, e questo li rafforza enormemente, ma è solo uno degli esempi …..

      • http://www.youtube.com/channel/UCdnYbYTXZ0EG3c38I229yrg Luigi Rosolin

        I commenti qui sotto sono per la maggior parte razzisti di bassa lega e se lei pensa di difenderli non le fa onore. Il popolo o popoli Italiani non sono santi hanno fatto parecchi crimini come quasi tutte le nazioni. Veda per esempio le guerre in Africa, Libia a scuola non lo insegnano. Chiarendo, non ho detto che gli Ebrei sono una razza superiore ma basandosi sui fatti faccia, le sue ricerche cosi potrà constatare ciò che dico, hanno con la loro piccola percentuale di popolazione mondiale dato molto di piu in tanti campi alla umanità. Come spiegai sopra, essendo loro sempre perseguitati si sono aiutati studiando e applicandosi con molto impegno. Questo mio dire viene confermato guardando i risultati scolastici di studenti immigrati qui in AU, che nei rapporti divulgati spesso superano di lunga i locali per la stessa ragione degli Ebrei. Guardi che se lei difende le idee di Hitler che con Muslim e Fascisti ed altri inclusa la Turchia hanno bruciato e seviziato piu di sei milioni di Ebrei non merita neanche una risposta. Non ce nessuna ragione valevole per aver agito in quel modo. La sua difesa di Hitler dicendo che temeva che controllano la finanza e semplicemente infantile. Poi visto che parla di Polacchi, i Nazisti invasero la Polonia e per prima cosa fucilarono tutti gli ufficiali del esercito e poi fecero il getto i Polacchi non aiutarono come lei dice certo alcuni come alcuni fascisti dovettero collaborare. Ad ogni modo il suo difendere Hitler da una chiara idea di cosa pensa e posso solo sperare che cambi le sue idee. Saluti

        • telepaco

          Se per lei chiunque critichi gli ebrei è uno che difende Hitler non c’è molto da aggiungere, il suo è solo fanatismo. Non sono interessato ad una lettura della storia scritta e imposta dai vincitori, e non mi interessa stare qui a discutere con chi ha i suoi pregiudizi e considera il “popolo eletto da Dio” come il migliore, attuando un evidente razzismo nei confronti degli altri. Rilegga bene quello che scrive perchè errori grammaticali cosi macroscopici sono si, essi, molto infantili

          • http://www.youtube.com/channel/UCdnYbYTXZ0EG3c38I229yrg Luigi Rosolin

            Lei cerca di difendersi calpestando la verità. Primo di tutto lei ha scritto cose odiose razziste in riguardo a tedeschi e inoltre di Ebrei e quindi si può solo vergognare perché ciò è razzismo puro e semplice. Che lei dice di me cosa io non dico o cerca dio distorcere il mio pensiero indica solo che lei ha grossi problemi psicologici. Tanti saluti e cerchi di lasciar perdere perché quello che lei had detto nei commento iniziale non lascia dubbi che lei sia un razzista. Criticare una cultura, religione, culto, popolo non necessita di insultare con malignità.

  • umberto nordio

    Bravi i tedeschi. Obbligano gli altri( imbeciili ) a fare i buoni e così si mettono la coscienza in pace e fanno bella figura .Gli ” altri? Si grattano!

  • matt mafi1

    La Germania ha sempre e solo concepito l’europa come mercato e come aiuto all’economia tedesca. Oggi la germania cerca manodopera a basso costo, che paesi dell’est non possono più fornire (perché gli stipendi nell’est Europa sono già un po’ cresciuti). così prima la Germania ha provato a far entrare l’ucraina nella EU, ora la soluzione sono gli africani e i mediorientali. ma nessuno crederà mica che questi possano occupare posti ben pagati vero? bisogna essere davvero ingenui per crederlo! I posti ben pagati sono dei tedeschi, i neri e i mediorientali devono fare i lavori che i tedeschi non vogliono fare, e pure a compensi ancora più bassi di quelli vigenti oggi. Ma loro sono d’accordo con questo piano? Poic’é la differenza di società: non penserete micache uno che proviene da una civiltÀ maschilista e tradizionalista vada a pulire bagni? Lo sapete che i “rifugiati” non puliscono i locali dove soggiornano? sono gli aiutatori di sinistra che fanno questi lavori. Però ufficialmente non si può dire niente, perché c’é una legge contro il razzismo per cui se sei troppo diretto, ti possono persino licenziare. Allora gli stranieri, pur qualificati non trovano lavoro. finiscono per pagarne le conseguenze tutti gli stranieri.
    Poi avevamo un’europa che doveva favorire il benessere die propri cittadini, ma l’abbiamo fatta crollare: noi italiani con il renzi che fa debito per l’accoglienza e si compra così i voti, e con la Merkel che ha deto non c’é limite al Numero di rifugiati.
    Ma che delinquenti che sono questi! Ah si c’é pure Schulz… bono anche lui.

  • Nick2

    Per fare una
    corretta analisi si deve tener conto dell’invecchiamento della popolazione. La
    Germania e l’Italia sono, nonostante gli stranieri, le popolazioni più vecchie
    del mondo (dopo il Giappone). Gli ultrasettantenni sono più numerosi dei
    ragazzi al disotto dei 20 anni. Se nulla cambierà, entro 15 anni, quando i baby
    boomers in massa andranno in pensione, welfare e sistema pensionistico salteranno.
    E’ matematico. La Merkel ha capito di essere di fronte a un bivio: o implodere
    al 100% o riequilibrare le fasce di età con l’accoglienza di alcuni milioni di
    nuovi giovani. La difficile scommessa è la loro integrazione. Problemi di
    ordine pubblico, di attentati, di malumore fra la popolazione sono sicuramente
    stati messi in conto, ma non ci sono alternative! La Germania, grazie alla lungimiranza
    della Merkel, fra 15 anni sarà ancora la
    locomotiva del mondo, i paesi che cadranno nelle mani dei populisti usciranno
    dall’occidente e dal benessere e perderanno welfare e diritti…

    • telepaco

      La Germania, grazie alla “lungimiranza” della Merkel, tra 15 anni sarà nel caos sociale come pochi, e va già bene se nel frattempo non sarà arrivato un nuovo Hilter a mettere a posto le cose, perchè quando si tira troppo la corda certi effetti sono inevitbili. Prima di tutto un paese con il 7 o 8% di disoccupati (nella media ma certe zono è molto più alta) non ha alcun bisogno di immigrazione, questa è una balla che ci propinano i buonisti. Che cosa gli fate fare a questi milioni di giovani immigrati sentiamo? Dove sono i posti di lavoro che permetterebbero, cultura retrograda permettendo, di integrarsi in un paese che per dare un po’ più di lavoro si è inventato i miserevoli mini-job da 500 euro al mese? Un paese che quando cresce, come adesso, viaggia alla favolosa cifra di 1,8% del Pil sarebbe la LOCOMOTIVA del mondo? Devo ridere? Invece di fare politiche per la famiglia, per le nascite, politiche per cui i bambini non siano più un costo ma un investimento, dove asili, scuole, libri, educazione e anche sussidi, nonchè lavori nel pubblico impiego, vengano dati a famiglie con figli, facciamo venire ventenni africani che infibulano le figlie e gridano Allah u akbar, e pensate di salare l’Europa con sta gente? Se per ogni famiglia che fa figlio ci fossero esenzioni fiscali, facilità nell’assegnazione di posti di lavoro, nessun costo per sanità ed educazione, pensi sul serio che pochi farebbero figli come adesso? La Germania prende i migranti non perchè ne ha bisogno, ma perchè questo è il piano delle elite finanziarie massoniche, dedite alla creazione di paesi privi del senso di identità nazionale, per fare emergere le loro multinzinali, per fare soldi. La Germania non ha un barlume di sovranità nazionale dal 1945, figurati se la Merkel ha preso da sola questa decisione. Gli immigrati non sono affatto necessari, anzi sono un peso , in un continente sovrapopolato e che dovrebbe diminuire la sua popolazione, non aumentarla. Oggi per fare il lavoro di ieri occorrono la metà dei dipendenti, e domani per fare il lavoro di oggi occorreranno la metà dei lavoratori di oggi. La robotica e l’automatizzazione lascerà a casa tanta gente, altro che dare lavoro a chi arriva analfabeta dall’africa. Persino nella raccolta dei pomodori ci sono oggi trattori e macchinari competamente automatizzati per farlo, e cosi per la racolta della frutta ed ogni altro lavoro pericoloso e faticoso. E’ tutta una gigantesca balla quella delle migrazioni che sarebbero necessarie, è un modo per farvi ingoiare il rospo di una società insicura, conflittiva tra le diverse etnie e religione, paurosa e prona ai voleri dei potenti. Politiche per i figli e la famiglia occorrono, come sta facendo la Russia e la Francia, che ha quest’ultima un tasso di natalità uguale a quello del Brasile, e non sono tutti figli di immigrati, anzi.

  • JaegerPanzerE100

    Da notare che Anita Mueller, ora che posta grafici sulla scarsa competizione Cinese e Russa, una settimana fa postava imperterrita il fatto che India e Cina sono le potenze economiche da sempre nel mondo incontrastate…. Verificare nel mio account per chi non crede.

  • gfranco0039

    come quello italiano?

  • Franco

    stronzetto, la Merkel va per il 4° mandato altro che criminale donna con le palle per questo io la voto.