olycom_20161102195755_21178498_merkel_apertura

Germania, fake news bandite per legge

Il governo tedesco ha approvato un disegno di legge, che potrebbe essere approvato prima della fine dell’estate dal Parlamento, per punire i social network che non rimuovono prontamente i contenuti “d’odio” o “falsi” postati dai loro utenti. A seconda di quanto siano manifestamente illeciti questi contenuti, soggetti come Facebook o Twitter avranno tra 7 giorni e 24 ore per rimuoverli, o rischieranno enormi pene pecuniarie, fino a 50 milioni di euro.

È manifesto come il tempo concesso sia in molti casi estremamente breve per giudicare se un contenuto sia vero o falso, lecito o “d’odio”. Tanto più che i dipendenti di un social network non dovrebbero in teoria avere le competenze giuridiche per definire rapidamente cosa sia o non sia hate speech, o quelle scientifico-giornalistiche per accertare quali fatti siano veri o falsi. Ma, soprattutto, non ne dovrebbero avere (in un Paese normale) la legittimità.

LEGGI ANCHE
Ex Ddr, fuga senza fine:
uno su 8 se n'è andato

La cosa più incredibile e disturbante di tutte, in questa legge, è probabilmente il fatto che l’autorità giudiziaria sia chiamata in causa esclusivamente nel caso l’autorità amministrativa voglia far definire un contenuto come illecito per multare il social network. Ma laddove si tratti di decidere se censurare o meno un contenuto, ossia l’espressione del pensiero di un cittadino, la sentenza è demandata a un’azienda privata. Con tutto ciò che ne consegue in termini di mancanza di legittimità, garanzie giuridico-processuali e diritti per il cittadino che viene giudicato.

Visto l’impianto della normativa, è anche semplice capire come questa “psico-polizia privata” andrà ad operare nella pratica. Avrà l’autorità, anzi l’obbligo, di esercitare la censura senza passare per l’autorità giudiziaria, che anzi si pronuncerà solo laddove ravvisi da parte dei social network una censura non abbastanza efficiente. E le eventuali sentenze giudiziarie contro i social network saranno inappellabili.

strip_reporter_day

Alberto Aimi, giurista dell’Università di Brescia e conoscitore della realtà tedesca, commenta: «Per scongiurare il rischio di essere sottoposti a un procedimento amministrativo sanzionatorio (il che ha sempre un certo costo, anche in caso di eventuale “assoluzione”) i provider saranno spinti ad adottare criteri “ampi” per la valutazione di illiceità dei contenuti pubblicati». Se i rischi vengono solo dal censurare troppo poco, la logica reazione sarà quella di censurare sempre, nel dubbio. «Infatti – prosegue il Dott. Aimi – mentre è facile immaginare che venga aperto un procedimento amministrativo contro il gestore del social network in caso di pubblicazioni di contenuti la cui illiceità penale appaia “dubbia”, è certamente più difficile che l’adeguatezza del sistema di controllo venga messa in discussione in caso di cancellazione dei medesimi contenuti».

Questa tendenza a un’interpretazione “espansiva” del dovere censorio andrà per giunta a innestarsi su categorie che, di per sé, già naturalmente si prestano a essere strumentalmente ampliate. La definizione di fake news, che istintivamente rimanda alla “bufala” conclamata, è in realtà stata spesso estesa anche all’interpretazione di fatti dubbi o persino alle opinioni non allineate col mainstream. Quando Facebook, proprio per pararsi da leggi draconiane tipo quella tedesca, ha varato negli USA un sistema di censura basato sul sedicente “fact-checking”, si è rivolto a uno schieramento di entità il cui orientamento politico è piuttosto monolitico. Nel caso del hate speech, invece, ancora più labile è la distinzione tra discorso d’odio ed espressione di un’opinione legittima. Ad esempio, contestare la politica delle porte aperte all’immigrazione sarà considerato un messaggio lecito o “xenofobo” e dunque illecito? Per quanto si è detto poco sopra, e cioè che i social network saranno punibili solo se avranno la mano leggera, è facile indovinare quale interpretazione faranno propria.

I successi elettorali dei populisti in molti Paesi occidentali ha suscitato la reazione terrorizzata dell’establishment. La paura spinge ad attaccare, e così si è subito passati a propugnare limitazioni al suffragio elettorale e alla libertà d’espressione. Questo disegno di legge tedesco è l’espressione più marchiana e palese di tali pulsioni antidemocratiche. È un triste ricorso storico che la Germania si sia posta all’avanguardia in ciò, ma potrà presto essere raggiunta da altri. Il Ministro della Giustizia Maas ha già chiesto che tutta l’Europa si adegui varando simili norme per la censura in Rete, e qualcuno in Italia si è già portato avanti.

* Daniele Scalea, Centro Studi Politici e Strategici Machiavelli

Contro il dilagare delle fake news non c’è un vero e proprio antidoto ma c’è un’arma molto forte: il giornalismo di qualità e in presa diretta. Questo è quello che Gli occhi della Guerra fanno da quando sono nati grazie a molti reporter che raccontano il mondo attraverso i loro occhi. Oggi cerchiamo persone che vogliono aiutarci a capire le cose come stanno senza filtri e censure. Vuoi aiutarci? Se sì, scopri qui come DIVENTA REPORTER CON NOI

  • Franco Schinosa

    ecco. il prossimo che dice che la germania è un paese modello si becca un papagno.
    io c’ho vissuto per 6 anni e posso dire che la maggior parte dei tedeschi ha paura ad esprimere le proprie opinioni.
    in uno stato di diritto questo è semplicemente TERRIFICANTE !!!

    • Idleproc

      Lo faranno anche qui: “lo vuole l’europa”

      • Antonio Pippo

        Non mi sembra un’esagerazione…..affatto….

        • Idleproc

          Cmq. nun statte a preoccupà.
          Sai come son fatti gli uomini, li schiacci da una parte e ti saltano fuori dall’altra.
          Non hanno il monopolio della conoscenza, anzi, scopiazzano.
          Di solito i monopoli chiudono baracca facendo sempre gli stessi errori è intriseco alla loro dinamica interna ed esterna.
          Insomma sepoffà altro.

        • robbert67

          solo perché pensi ancora che le notizie “ufficiali” dei giornali mainstream e delle tv siano vere……il più delle basta anche solo porsi delle semplici domande per capire che non stanno in piedi……ma se uno vuole credere ……..

      • Libertà o cara

        Ma l’Europa ha a capo una bottiglia!

        • Raoul Pontalti

          Un otre più che una bottiglia e per giunta senza fondo…Ma da ciucco questi riesce a dire cose più sensate dei bananas sia sobri che ispirati dallo spirito alcoolico.

          • Libertà o cara

            Gentile signor Raul,
            stiamo sereni sia l’Obama, presidente emerito, che la Merkel, kanzlerin in carica, terranno un convegno in una chiesa protestante di Berlino per affrontare e discutere il tema: mondialismo.
            Quante cose svela questa iniziativa afro-yankee-teutonica!
            Sereno anno che resta. . . Libertà o cara

          • Franco Schinosa

            e ti pareva che non parteggiavi per Junker.
            Ma tu nella vita cosa fai ? Il mafioso ? Il trafficante di uomini ?
            Il pedofilo ?

      • Giovanni B.

        …e pure Anita Mueller!

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Reuters racconta un’altra versione … Germany plans to fine social media sites over hate speech … “This (draft law) sets out binding standards for the way operators of social networks deal with complaints and obliges them to delete criminal content,” Justice Minister Heiko Maas said in a statement announcing the planned legislation on Tuesday …

      • maestraco

        Chi decide quale scritto é criminale ?? solo i direttori e moderatori che penso non siano poi così neutri.Non sarebbe meglio impedire di pubblicare come si realizza una bomba “domestica” usando fertilizzanti mescolati ad altre sostanze che tutti si possono facilmente procurare sul mercato?

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Lo decide il giudice, come tuttora il caso. Non ogni denuncia conduce ad una condanna. Ma il problema è un altro: è l’odio che alcuni moderatori fanno passare senza subire danni. La chiusura della testata o una multa salata cambia questa loro partigianeria APERTA che nulla ha a che fare con la legge applicata.

          • Sacrifice

            L’odio e un sentimento umano importante quanto tutti gli
            altri. Forse di più. Più lo comprimi e più forte esploderà.
            Io posso essere in disaccordo con i tuoi concetti più elementari, disprezzare il tuo pensiero, come del resto
            lo faccio, ma mai mi passerebbe per la testa di proibirti di esprimere tutte
            quelle cazzate che porti dentro.

            Se qualcuno lo fa con me, smette di essere mio avversario e
            diventa mio nemico.
            E solo il diavolo sa quanto posso odiare.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ma non puoi mica coprire di insulti chi non veste o parla come te. E la legge questo vuole, porre freno agli eccessi.

          • Mirco Baldari

            Gli eccessi alla stupidità e ai rompiballe come te, invece?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Insulti chi non sposa il tuo parere che è poi preconfezionato (David Icke e simili).

          • Mirco Baldari

            Insulto semplicemente gli stolti e gli stupidi che fingono di essere dei bravi giocatori di scacchi quando invece non lo sono affatto!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sono tutti alcolizzati … inventi colpe, il punto è questo.

          • Mirco Baldari

            Dalle fotografie e dai tuoi commenti, il senso è proprio quello: se poi ho omesso qualche virgola o qualche punto, chiedo scusa. Come al solito i debunker quando non trovano migliori argomentazioni si affidano alla forma e non alla sostanza.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il senso? Vale ciò che è (stato) scritto.

          • Mirco Baldari

            E allora rileggiti tutte le cose insensate che scritto fino ad ora nei confronti sia del popolo russo che del suo presidente Putin, e poi ne riparliamo. Quello che hai scritto è veramente vergognoso e grave, degno di un vero rappresentante dell’Anticristo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Mi confondi con qualcun altro.

          • Mirco Baldari

            No mia cara, mi riferisco proprio a te e questo (almeno questo) tu lo sai!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Mi sa che non è la tua giornata.

          • Mirco Baldari

            La tua invece non lo è mai, non lo è mai stata e non lo sarà mai (almeno in questa vita) e sai perché? Perché nella menzogna ci sguazzi tutti giorni un po’ come un maiale ama sguazzare nel fango e nello sporco!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Confermi che non è la tua giornata.

          • Sacrifice

            Qualcuno pero deve decidere cosa sono gli insulti. Chi lo farà tu o io?
            La legge? Votata in un parlamento scelto da cittadini indottrinati dai media controllati?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sbaglio o contesti la legge per sé?

          • Sacrifice

            State cercando di cambiare forzatamente la natura umana. Guardati dentro con onesta e vedrai quanto odio c’è. Poi pensa che fuori c’è né infinitamente di più. Spero sappiate cosa state facendo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            State cercando? Chi?

          • Mirco Baldari

            Ti rispondo io: gli stronzi troll e debanker come te!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tutta sta rabbia però è tua …

          • Mirco Baldari

            Vedi, la rabbia è contaggiosa: quando uno vede una persona come te, che ipocriticamente cerca di usare un linguaggio in apparenza moderato, ma da cui traspare tutto un odio neanche poi così tanto velato (magari represso, si!) nei confronti di coloro che non si sono voluti uniformare alla norma, alla norma non imposta dal buon senso e dalla saggezza, ma alla norma imposta dal governo ombra mondiale (banchieri, petrolieri e altri pezzi di merda), ecco che almeno per quanto mi riguarda non riesco a contenere la mia rabbia quando vedo una tale stupidità e cattiveria!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ah ecco, il governo ombra mondiale … Saggezza dicevi? Ovviamente la tua o sbaglio?

          • Mirco Baldari

            La mia e quella di milioni di altre persone: poi lo ammetto, il resto della popolazione mondiale, te in testa, è ancora il dolce sonno!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Il resto della popolazione mondiale? Una minoranza …

          • Mirco Baldari

            Concordo al 100% con te: dietro l’apparente calma di Anita Mueller, si cela un odio ingiustificato, in particolare nei confronti di tutto il popolo russo, bollato come ubriacone e bevitore di vodka, come pure nei confronti del suo presidente Vladimir Putin, la cui unica “colpa” è stata quella di non volersi piegare ai diktat del criminale e massonico Governo Ombra Mondiale (quello che vorrebbe imporre un NWO).

          • Sacrifice

            Ma il popolo Russo è ubriacone e bevitore di vodka! Lo è sempre stato ed è cosi che deve essere. La vodka è una parte essenziale della grande anima Russa. Ed è proprio questo quello che le Anite Mueller non sono in grado di capire ne accettare. Pieni di vodka i Russi hanno lanciato il primo uomo nello spazio. Hanno scritto e composto capolavori immortali, imbevuti di vodka.

          • Mirco Baldari

            Putroppo Anita usa questi fatti per denigrare e attaccare indiscriminatamente tutti i russi e il suo presidente!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            C’è stato anche qualche sterminio di massa …

          • Sacrifice

            Del quale il popolo ubriacone n’è stato la vittima. Gli assassini erano molto sobri!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            I bambini erano ubriachi?

          • Sacrifice

            Semperviva

          • Giovanni B.

            Anita: beviti una bella bottiglia di vodka che forse è meglio!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Un ubriaco al volante va tolto dalla circolazione.

          • Franco Schinosa

            se lo decide il giudice allora non è reato.
            un reato è reato, punto !

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Alcuni artefici di reati restano impuniti per giudici corrotti oppure perché nessuno si è accorto che hanno commesso un reato.

          • Franco Schinosa

            troia tu non mi devi rispondere ai commenti sennò ti ficco una mazza in culo. E’ chiaro ?
            ora vai a farti scopare il culo,
            E PER FAVORE DENUNCIAMI !!!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Poi ti chiedi perché nascono certe leggi …

          • Franco Schinosa

            perchè ci sono le troie come te che lo devono prendere in culo dai negri musulmani. come fa tua madre, come fa tua figlia, come fa quel frocio di tuo figlio

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Strana visione del mondo hai …

        • nik88nk

          Volendo fare un esempio a caso…tratto dall’articolo “geopolitica del tomahawk”

          https://uploads.disquscdn.com/images/2633dab05dfde9ef8bbf3e09d205cfbacdb8eada2e80ac61d8c896bff5ccc7fc.png

          Qualcuno qui non a ancora capito che libertà di espressione e libertà di insultare o minacciare non sono la stessa cosa.

          • Giovanni B.

            Beh, quando si viene vessati da politici corrotti che fanno solamente gli interessi dei Rothschild o di altri psicopatici membri del governo ombra mondiale, lo sfogo di rabbia anche mediante un commento mi sembra il minimo! E poi tutto quello che ho scritto nel precedente commento sarebbe la punizione minima per questi criminali che hanno rovinato il pianeta. Però tu, povero deficiente debunker smidollato, mi raccomando, continua a difendere questi criminali!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Detto sfogo di rabbia, anche qui in Italia, è un reato.

          • Giovanni B.

            Che peccato, non abito più in Italia da diversi mesi.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non abitavi in Sardegna?

          • Giovanni B.

            Sicuramente mi stai scambiando per qualcun altro o, magari nella tua schizofrenia, proprio con te stessa!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tu eri quello del sito di Giorgio Bongiovanni, di colui che parla per l’extraterrestre Setun Shenar.

          • Franco Schinosa

            davvero ? facciamo un prova !
            sei una povera stronza e spero che ti ammazzino !
            su dai. vammi a denunciare !

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Chissà perché lo fai …

          • Franco Schinosa

            hai detto che era un reato. no ?
            allora riprovo !
            BRUTTA STRONZA SPERO CHE MUORI !
            ora vai a denunciarmi zoccola !!!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Un caso curioso …

          • gennarino

            Per favore nik88nk: la smetta di scrivere fregnacce!

          • Mirco Baldari

            Torna a zappare, che è meglio!

          • nik88nk

            Hai qualcosa contro i contadini?

          • Mirco Baldari

            Assolutamente no, ho un grandissimo rispetto per loro ed è una delle pochissime categorie professionali che produce qualcosa di utile e positivo per la società (tranne le grosse multinazionali ogm si intende!): io stesso coltivo la mia verdura nel mio giardino di casa (e non abito neanche in campagna). Tuttavia una persona che si mette a critacare un altro commentatore solo perché ha deciso di esprimere la propria rabbia e voglia di giustizia nei confronti di tutti i sopprusi e prepotenti del mondo (che obbediscono ai diktat del governo ombra mondiale), dimostra solamente poca intelligenza e poca intolleranza e per questo motivo forse è meglio se si dedica a lavori o attività più manuali a tempo pieno invece di volersi mettere a fare l’intellettuale con commenti senza senso! Sono stato chiaro?

          • nik88nk

            La maleducazione e l’ignoranza non c’entrano nulla con la libertà di espressione. Per non parlare delle minacce rivolte espressamente al Presidente del Consiglio. Non è difficile.

            1) “soprusi” è con una “p” sola
            2) Se sono “poco intollerante” vuol dire che sono tollerante.
            3) Forse è meglio che “si dedichi”…(congiuntivo, questo sconosciuto)

            …ma sono sicuro che si tratta solo di piccole sviste da parte di un intellettuale del tuo calibro.

          • Mirco Baldari

            Alcuni s’innamorano della forma piuttosto che badare al contenuto…

          • nik88nk

            Difficile parlare di “contenuto” quando si devono interpretare i messaggi ricevuti….scrivere “poco intollerante” cambia profondamente anche il contenuto, oltre ad evidenziare l’ignoranza sul significato della parola. Consiglierei di ripassare grammatica e vocaboli…così, giusto per essere sicuri di esprimere correttamente il proprio pensiero. Buon ripasso.

          • Mirco Baldari

            I commenti li scrivo utilizzando le 10 dita sulla tastiera alla velocità della luce e poi li posto. Il più delle volte prima di postarli li rileggo e correggo eventuali errori di battitura (o errori dovuti a ripensamenti e correzioni che magari non si ripercuotono lungo tutto il comemmento, facendo quindi risultare degli errori) e altre volte no. Ma usare queste inezie per attaccare un altro commentatore quando non si trovano argomentazioni migliori è veramente da smidollati con una certa pochezza d’animo.

          • virgilio

            asculta maesstrino nun ruppe les pallles va a caga altroves!

          • nik88nk

            Hai detto ai tuoi amichetti di qui che sei un ammiratore di Stalin? Chissà cosa avrebbero da dire in proposito…Vedo che riscuoti successo dal buon Mirco, sarete mica compagni di classe? :-)
            Un caro saluto.

          • Giovanni B.

            E se anche così fosse, che cazzo te ne frega!

          • TheoGattler

            Come lo stronzo che si mette a guardare il dito che gli indica la luna…

          • maestraco

            Non avevo letto questo tuo commento mi sarei astenuto dallo iscrivere il precedente.Un contenuto può anche essere fornito con una forma accettabile non necessariamente accompagnato da insinuazioni e offese ,questo da ambedue le parti..

          • Franco Schinosa

            ma non ce l’hai un lavoro ?

          • maestraco

            Le ho messo un like,con certe riserve,ha sollevato certe osservazioni che trovo giuste,purtroppo poi é scivolato su frasi offensivele quali inquinano il suo ragionamento,che ha un certo valore.Come vede, si può esprimere la propria rabbia ma educatamente senza offese sostenendo la discussione che se fosse condotta in modo educato porterebbe dei frutti ,invece,come in questo caso ha prodotto solo risentimento.P.S. non voglio dare lezioni a nessuno esprimo un mio parere,sia ben inteso.Buona serata

          • maestraco

            Certo che quelle frasi dovrebbero essere bandite su un blog.Però mi permetta un esempio della mia fanciullezza,quando ne combinavo una delle mie numerevoli e solite “monate” mia madre mi gridava :se te ciapo te copo,lei pensa veramente che mia madre avesse voluto ammazzarmi ? ci sono certe frasi usate alla leggera ma che in verità non contengono il vero desiderio di compiere i gesti descritti o gridati.Cmq. io ho per motto vivere e lasciar vivere e se osserva mi astengo da qualunque offessa,mi difendo solo sene ricevo e lo posso fare pesantemente.Mi scuso per il ritardo nel rispondere ma me ne sono accorto solo oggi.buona giornata

          • nik88nk

            Certo, a tutti è capitato di usare frasi “pesanti” nel genere di contesto descritto da lei, o fra amici etc…Sinceramente però non ho la sensazione che quei commenti avessero il tono goliardico di cui parliamo, anche se sicuramente rimarranno solo parole al vento. Tuttavia ritengo che le parole abbiano un loro peso ed un loro significato e ritengo che commenti di quel genere, estremamente diffusi su queste pagine, siano un danno per tutti gli utenti.
            Non concordo sul discorso del “difendersi”, in quanto ci sono molte persone che godono nel campo delle offese, e mi parrebbe solo di fargli un regalo…ma è una linea personale. Grazie per la risposta, fossero tutte così sarebbe uno spettacolo.

          • maestraco

            Avendo un’età avanzata ,la vita mi ha insegnato molte cose.La percezione che hanno le persone che offendono e non vengono redarguite é quella di pensare che sei un pusillanime e loro continueranno ad offenderti pensando che non sei all’altezza di confrontarli .Piccolo esempio,una persona mi sfotteva continuamente dicendomi :voi polentoni siete tutti froci e le vostre donne delle puttane e io tacevo considerandolo uno zoticone finché un bel giorno mi disse: sei un pauroso perché non ti difendi mai , a quel punto gli risposi :azzardati ancora una volta a ripetere le tue stronzate e vedrai che il martello che tengo in mano( ero sul posto di lavoro) farà un eccellente restauro della tua zucca da maleducato,sai cosa successe ? diventò mio amico,avendo (io) capito che lo faceva solo per sfottere e che per lui era un gioco.Sul blog mi difendo e se la persona si rende conto che ha trovato pane per i suoi denti e smette ok, se ciò non fosse lo blocco e bye bye.Buona fine giornata.
            P.S:La trovo troppo cortese e troppo buono se non si difende, si ricordi che l’educazione non sempre viene stimata a giusto valore anzi oggigiorno succede il contrario.

          • maestraco

            Mi scuso,per sbaglio,ho cliccato su il simbolo dell’appaluso,volevo vedere chi era d’accordo e non vedendo apparire nessun nome ho cliccato.

        • robbert67

          ad es. qualunque cosa detta riguardante Hitler o il nazismo o gli ebrei che va contro le versioni ufficiali viene punito penalmente con l detenzione. anche se a farlo è uno storico che propone versioni basandosi su ricerche e fonti attendibili: è sufficiente che non siano corrispondenti al 100% al mantra imposto per legge.
          la vera libertà di opinione quindi.

          • Giovanni B.

            Quella malata mentale di Anita Mueller purtroppo non la pensa come noi.

          • Franco Schinosa

            infatti ha un nome da tedexca

          • Giovanni B.

            I tedeschi (inclusi gli svizzeri tedeschi) sono tutti nevrotici e sono quasi tutti dei malati mentali con problemi emozionali e comportamentali. Sono la vergogna dell’intero pianeta. Però le auto le fabbricano bene, l’unica cosa che sanno fare, quando non vengono beccati a barare, come nel caso delle emissioni VW.

        • Franco Schinosa

          come chi lo decide ? quella demente di anita mueller !
          che solo perchè viene pagata dal PD si crede Dio sceso in terra !!!

      • Franco Schinosa

        la reuters ? quelli che fotoshoppano le foto di guerra ?
        ah si, te li raccomando quelli.
        Ma te sei imbecille di natura, ci sei diventata, o ti pagano per scrivere minchiate ?
        Tanto prima o poi, o tu o chi starà vicino a te la pagherà caramente.
        E’ una promessa, non una minaccia !!!

        • Mirco Baldari

          Verissimo!!!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Per l’uomo di Bosco Gurin c’è Sputniknews con … Fake News Fiasco: German Plan to Fine Facebook, Twitter ‘Unenforceable’ …

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          BBC … Social media firms faces huge hate speech fines in Germany … Euronews … German cabinet agrees plan to fine social media over hate speech …

    • Libertà o cara

      Gentile signor Franco,
      la struttura socio-cultural-poliziesca della DDR del dittatore Honecker, cultura nella quale la signora Merkel kanzlerin Angela s’è formata, torna in auge nel vecchio continente.
      Il motivo recondito per cui il TTP è stato ritirato era che avrebbero steso sopra Stati, aziende e persone una dominanza “privata” gestita dalle multinazionali del solito “padrone”, dominanza intangibile (previsti tribunali speciali sovranazionali gestiti dai privati (lui)).
      Chi ha elevato la Angela a Kanzlerin e perché? Prego, non dite gli elettori?
      Sereno anno che resta. . . Libertà o cara

    • PrigionieroPoliticoItaliano

      Confermo, non sono liberi di parlare e di esprimersi.
      La repressione comincia dalla scuola

      • Mirco Baldari

        In Svizzera ti posso assicurare che è ancora peggio: gia dalle elementari ai bambini, anche durante le recite teatrali scolastiche, gli vengono inculcati simboli massonici e satanici (filmati su youtube che confermano quanto affermo, con tanto di genitori stranieri che commentano scandalizzati) e forse e per quello che il governo svizzero non ha paura dei referendum: tanto rispondono tutti in modo sincronizzato secondo quanto gli è stato inculcato dai tempi della scuola dell’obbligo!

        • Andrea Dessì

          Mamma mia gli svizzeri e i tedeschi….non me ne parlare!

          • Mirco Baldari

            Quando guardi in faccia uno svizzero tedesco ti sembra di guardare un bruttissimo serpente velenoso….parola di un ticinese! Scometto che la stessa cosa accadrebbe guardando negli occhi Anita Mueller!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Eppure sei tu quello che esprime ciò che condanna …

          • Ramsmeat

            E pensare che conosco uno svizzero tedesco, mio coetaneo, il quale mi consiglia di andare in Svizzera anche perché ci sono belle ragazze bionde.
            Non penso siano tutti cattivi ne che odino gli italiani.

          • Franco Schinosa

            saranno anche belle e bionde ma sono rincoglionite !!!

    • gennarino

      Ma onestamente basta vedere la rigidità e la paura che mostrano i tedeschi per strada, sopratutto quando in luoghi angusti come le fermate della metro incontrano la polizia: sembra che se la facciano addosso tutte le volte. Poi nei luoghi di lavoro, tutte le volte regna un silenzio che denota solamente uno stato di soggezione nei confronti del capo: infatti quando quest’ultimo è assente dall’ufficio ecco che allora dopo mesi di totale congelamento i poveri tedeschi finalmente si sgelano un pochino e si sfogano. Hanno sempre paura di venire osservati, anche quando mangiano, dai loro colleghi di lavoro e ancor di più dai loro manager. Sono veramente un popolo malato dal punto di vista emozionale, secondi solamente a quegli psicopatici di svizzeri (e mi riferisco sopratutto a quelli di lingua madre tedesca). Io ho vissuto veramente in tantissimi paesi e praticamente girato quasi tutto il mondo (se si escludono l’antartide, l’artide e la korea del nord), ma vi posso dire che gli unici tre paesi al mondo dove non mi sono mai sentito al 100% a mio agio sono proprio la Svizzera, la Germania e in parte l’Austria: il nazismo, un’insicurezza di fondo che gli rende antipatici e arroganti e una forte nevrosi ce l’hanno proprio nel loro dna! Diciamo pure onestamente che nessuno dovrebbe aspirare ad essere o diventare un tedesco: loro stessi nel più intimo, si vergognano di esserlo, anche se cercano di mostrare il contrario!

      • Mirco Baldari

        Un mio amico di Torino quando era venuto un paio di giorni a Monaco di Baviera, mi disse camminando per strada: “ma questi bavaresi sono per caso tutti ricchioni?” io gli risposi: “perché questa domanda?” e lui: “no, perché mi fissano tutti come se si fossero innamorati di me”. Questo fa capire ancora una volta quanto siano strani e nevrotici i tedeschi; e il resto d’Europa dovrebbe pure segure le loro orme…ma per favore….

        • Ramsmeat

          Ahahahahah!!! All’Oktoberfest i tedeschi erano molto cordiali ed un ragazzo, dopo aver capito che ero italiano, mi diede il suo cappello che però gli diedi nuovamente dopo che, coi miei amici, finimmo di cenare.
          Forse le donne sono più dure di carattere, come una di quelle che servono la birra, la quale insultò uno dei miei amici perché non aveva dato lei la mancia.
          Questo odio o derisione verso noi italiani non l’ho mai notato, ma nemmeno tutta sta ricchionaggine da parte dei tedeschi. Non ho viaggiato molto in vita mia, devo però ammettere.

          • Mirco Baldari

            Diciamo che durante l’Oktoberfest, l’alcol toglie molte inibizioni, anche ai tedeschi, che rischiano di diventare pure un po’ simpatici: in questo, e solo in questo caso, devo ammettere che sono meglio degli inglesi, che invece con l’alcol tolgono fuori tutta la loro aggressività e cattiveria. I tedeschi vanno osservati invece nella vita di tutti i giorni (metro, tram, autobus e persino per strada o quando vai a fare jogging) e specialmente negli ambienti lavorativi dove non traspare di certo la loro simpatia o la loro cordialità.

          • telepaco

            In vino veritas, dicevano i romani. E infatti nell’alcool viene fuori tutta la personalità di un popolo, la vera natura. Gli inglesi, anzi gli anglosassoni in genere, quando si ubriacano diventano cattivi. i popoli latini, con alcune eccezioni, e i tedeschi diventano amichevoli. Questo vuol dire che in realtà sono molto meno repressi di quanto si vuol pensare, sono soltanto soggetti ad una disciplina innata che imparano da bambini. L’anglosassone invece è un frustrato che appena bene diventa aggressivo e pronto alla rissa, per quello gli inglesi non li sopporto, sono falsi e ipocriti come pochi

          • Franco Schinosa

            quanti luoghi comuni e pregiudizi.
            il mio commento deriva dalla mia esperienza di 6 anni fatta in germania.
            I vostri commenti derivano dal pregiudizio e dalla pseudo-simpatia.
            Un pò come quelli che dicono che tra i rifugiati non ci sono terroristi, o chi afferma “che islam vuol dire pace”.

          • telepaco

            Non si capisce perchè i nostri commenti deriverebbero dal pregiudizio mentre i tuoi sarebbero “ponderati” perchè derivano da esperienze consolidate….pensi che gli altri non abbiano fatto esperienze e che solo tu le hai fatto? Non conosci gli inglesi per come parli. Ma poi, se non ti piacciono i tedeschi (scelta legittima per carità), perchè perdi la tua dignità e ci hai vissuto 6 anni sputando nel piatto in cui mangi? Non sarebbe stato più dignitoso tornare al paesello o andare in Inghilterra, dove li si che hanno tanto rispetto per gli italiani?

          • Franco Schinosa

            forse dal fatto che io non ho menzionato LA GERMANIA, ma semplicemente la pavidità con cui molti tedeschi si sottraggono alle discussioni su politica e immigrazione.
            Mica è un delitto è una critica.
            Li critico proprio perchè c’ho vissuto così tanto tempo.
            Ma forse tu sei uno che vede in ogni piccola critica un attacco razzista, fascista e anti tedesco,
            Se tu sbagli la tua famiglia te lo fa notare.
            Perchè io non dovrei farlo notare ai tedeschI ?
            Ma poi tu chi sei ?
            Ti sei sentito tirato in ballo ???
            Cazzi tuoi. Invece ti tirare fuori la coda di paglia caccia il cervello, coglione !!!

          • telepaco

            Hai qualche problema mentale? Non hai preso le pastigliette in questi giorni? Io ho scritto i miei commenti rivolgendomi agli utenti Gennarino e Mirco Baldari, facendo un paragone tra inglesi e tedeschi con la mia esperienza personale, tu cosa c’entri? Chi ti ha detto niente? Chi ti ha interpellato? Cosa vuoi da me?
            “Se tu sbagli la tua famiglia te lo fa notare.
            Perchè io non dovrei farlo notare ai tedeschI ?…” ma chi ti ha detto nulla? Fai quello che ti pare, non ti piacciono i tedeschi? E chi se ne frega. Ti trattano male? E sti cazzi?
            Rivolgi quindi a te stesso l’epiteto che mi hai dato visto che non hai l’intelligenza per discorre, lascia perdere le persone con un QI più alto del tuo

          • Franco Schinosa

            ma che cazzo vuoi frocio ?
            perchp non vai a farti inculare da un negro, povero frocio di merda !!!
            ora vai va. vai a succhiarlo a un negro frocio

      • telepaco

        E la madonna che esagerazioni, dai. In fondo tra loro e gli inglesi io non ho dubbi, preferisco millo volte loro. Tutte le volte che sono stato in Germanaia o ho avuto a che fare con un tedesco non mi è mai capitato di sentirmi o di percepire quello che tu racconti. Sono un popolo disciplinato, ubbidiente nei confronti del proprio superiore fino all’eccesso, verissimo, ma poi quando sbottano sbottano sul serio. Il Nazismo è nato come protesta nei confronti di come furono trattati dopo la prima guerra mondiale, le umiliazioni subite con il trattato di Versailles, le discriminazioni in belgio e francia contro di loro nei territori occupati da francesi e belgi fino ad arrivare alle percosse, come moto di repulsione, cosa che noi tialiani non abbiamo in quanto chiunque sia venuto in Italia è riuscito a sottometterci. Hanno pregi e difetti, più pregi che difetti secondo me. O forse prefirisci arabi, africani, rumeni, inglesi ubriaconi non so , fai tu….tutto sommato in Germania si sta bene, purtroppo finiranno maciullati nella società multiculturale per la quale non si sono ancora ribellati. Ma se dovesse cominciare un riscatto contro il buonismo insensato e le teorie pro immigrazione e anti Soros e compagni massoni stai tranquillo che il paese dove comincierà la riscossa dei valori europei secondo me sarà la Germania, se riesce a tirare uori l’orgoglio che tiro’ fuori con il nazismo, e saranno cazzi amari per arabi, salafiti, buonisti e massoni vari. L’Italietta purtroppo subisce tutto senza mai lamentarsi…

        • Franco Schinosa

          si vede che non c’hai mai vissuto in germania !!!

          • telepaco

            Tu che ne sai? E tu hai vissuto in Inghilterra per poter fare un confronto?

      • Gio

        Ma che castronerie scrivi, tu come quelli che qui tentano di denigrare la Germania ed i tedeschi, evidentemente non li conosci affatto.
        Al masssimo hai conosciuto la DDR dove tutti i cittadini avevano effettivamente paura di tutto e di tutti, parenti compresi .
        Non vi sono dubbi che chi denigra la Germania ed i tedeschi a prescindere, è un povero diavolo invidioso, incapace ed inetto, provato da infiniti insuccessi, fallito e con problemi esistenziali.

        • Franco Schinosa

          scusa tanto se noi il mondo ce lo viviamo e ne traiamo conclusioni a differenza tua.
          Cmq qui nessuno sta criticando la germania, semmai stiamo criticando i tedeschi.
          Ma quelli come te a cui hanno fatto il lavaggio del cervello “Germania Bella Italia Brutta” non hanno capacità critica.
          Lo dimostra il fatto che hai frainteso la discussione, che sei partito in 4° per difendere la Germania (si parla di Tedeschi non di Germania CICCIO )
          e in ultimis non ti sei risparmiato il pippone anti-italiano.
          se c’è qualcuno fallito e provato da infiniti successi, volendo dare retta alle tue paorle, quello sembri essere proprio tu.
          ti consiglio di rileggerti la discussione e di non partire in quarta quando non sai di cosa si parla.
          soprattutto di non partire in 4° a difendere un popolo che se potesse ti defecherebbe in bocca

    • Andrea Dessì

      I tedeschi puzzano e le donne tedesche scorreggiano sempre a letto! Le americane invece sono quasi sempre volgari al punto che ti fanno persino passare la voglia. E queste due nazioni, Germania e USA aspirano a diventare i controllori del mondo e le nazioni leader del quarto reich.

      • telepaco

        Nulla confronto agli inglesi in quanto pulizia e decoro, sia di uomini che di donne. Il titolo di popolo più merdoso sulla faccia della Terra spetta a loro inequivocabilmente, e vincono a mani basse. Poi ci sono gli arabi con l’aggiunta di afghani e pakistani, poi certi africani tipo nigeriani e certe razze dell’est tipo bosniaci, albanesi e rumeni, poi i cinesi, e infine arriviamo ai tedeschi forse….i tedeschi stanno troppo sotto per ccuparci di loro in questo momento

        • Federico

          hai dimenticato gli indiani

    • dr.Strange

      confermo. sono conformisti ed obbediscono agli ordini. la Germania non ha la nostra vita sociale fatta di pro-loco, filodrammatiche, filarmoniche, misericordie, associazioni culturali, ecc. le poche che esistono sono solo virtuali e servono ad andare a bere insieme. inoltre i tedeschi sono organizzati, ma non efficienti e non hanno neanche troppa voglia di lavorare. infine, sono abituati ad obbedire e a non avere iniziative personali. in fondo, sono un popolo triste che, nel tempo libero, va a bere e ci canta sopra.

    • Libertà o cara

      La kanzlerin Angela, compagna DDR, ammirate la Stasi, silente coi Vopos, non per nulla l’han coronata imperatrice d’Europa.

  • levy

    La verità è che non vogliono perdere il monopolio sull’informazione.

    • Idleproc

      La verità è che vogliono consentire solo la propaganda.
      Si stanno preparando alla guerra anche se non ne sono del tutto consapevoli.
      Guerra fuori e come retroazione anche in casa.

    • Libertà o cara

      Magari fosse! Il loro padrone vuole estendere al continente le metodiche DDR, metodiche gestite dalla Stasi! I Vopos avevano solo un compito: sparare! Ecco perché la Angela fu elevata a Kanzlerin! Libertà o cara

  • luigi farinelli

    Chissà perché il primo pensiero va alla “fattoria degli animali” di George Orwell? E il secondo alla Merkel che, da bravo maiale della medesima fattoria, inventa le regole per trasformarla in regime totalitario?
    Il Dott. Alberto Aimi ha riassunto molto bene:
    ” I successi elettorali dei populisti in molti Paesi occidentali hanno suscitato la reazione terrorizzata dell’establishment. La paura spinge ad attaccare, e così si è subito passati a propugnare limitazioni al suffragio elettorale e alla libertà d’espressione. Questo disegno di legge tedesco è l’espressione più marchiana e palese di tali pulsioni antidemocratiche”.
    Figuriamoci se i nostri politici pecoroni, specialmente a sinistra, non seguiranno a ruota. Sarà allora censurato anche un commento come questo, offendente palesemente il regime del Pensiero Unico?in Europa
    Intanto, dopo la Brexit, il referendum in Italia e l’elezione di Trump, spero che la Le Pen si affermi in Francia. E’ una delle speranze perché i “maiali” di Orwell non completino il loro disegno pure nel porcile Europa.

    • geddylee2

      concordo su tutto, tranne che su Trump… ha tradito tutti i suoi elettori, fa parte anche lui di quella cricca sionista…

      • maestraco

        Penso che temporeggi, essendo costretto a scendere a patti anche con una porzione di Repubblicani,tipo Mc Cain etc. oppure non potendo realizzare le sue idee dovrà o dimettersi o gli serviranno un inpeachment ¾ asino e un ¼ elefante. Personalmente,lo scrissi ancora prima della sua nomina a presidente,gli serviranno la stessa medicina che servirono al Berlusca in Italia e vedo che ci riescono benissimo con l’aiuto del 80% dei giornali e tv. americane e europee.Se disturbi i vecchi poteri ti puoi aspettare molti spietati nemici.

        • geddylee2

          mi chiedo se fosse stato eletto Sanders… una seconda Dallas?

      • Libertà o cara

        C’è alla asserzione un controprova: se il Main Stream smette di fargli guerra allora Trump s’è macchiato di tradimento delle promesse elettorali! Libertà o cara

      • luigi farinelli

        Forse è meglio attendere per dare un giudizio su Trump. Potrebbe avere rafforzato le sue posizioni concedendo il minimo per allentare la pressione mediatica e politica su di lui.

        • geddylee2

          me lo auguro… però lanciare missili contro uno stato sovrano non è mai bello… e soprattutto non è neanche bello inventarsi delle notizie per giustificare questi interventi… insomma, questi americani devono farla finita

    • saturo

      Caro Farinelli.
      I precedenti ci sono già. Se lei in Germania manifesta dubbi sull’olocausto, può avere fino a 5 anni di carcere e ci sono state dentro persone per tale “reato” (alla faccia della libertà di opinione); il leccasederino nostrano di Rignano l’ha già messa in Italia. Ma sa di queste cose se ne parla poco, sia qui che in Germania.

  • levy

    La guerra all’informazione alternativa è già incominciata, infatti youtube ha quasi annullato la monetizzazione agli autori scomodi.

  • luigi farinelli

    Chi deciderà che una notizia o un commento sia da considerare “bufala”? Per esempio, se in TV viene propalata, come avviene spesso, una balla planetaria, come quella del riscaldamento climatico provocato dalla CO2 (ossia, dall’uomo) ed uno scienziato (vero) dimostra che di bufala si tratta ma che il mainstream fa solo lavaggio del cervello per avallarla (a favore di chi ci guadagna enormemente), allora, cosa succede? Lo scienziato viene censurato o sbattuto in galera per essersi opposto ad una palese bufala di regime? Chi deciderà in Germania come distinguere le bufale (dell’ establishment) dalle “bufale”?

    • Raoul Pontalti

      Lo scienziato nelle sedi accademiche può muovere tutti i rilievi che crede a qualsiasi teoria scientifica. ma in sede diverse da quelle non può ergersi a censore invocando la sua qualità di scienziato e addirittura incitare a violare norme di legge. Prendiamo il caso dei vaccini a mo’ di esempio: è lecito in sede acccademica criticare i vaccini e la teoria che ne sta alla base e le strategie di vaccinazione (per inciso: chi scrive non è affatto un fautore della vaccinazione indiscriminata anche se è costretto per rimbeccare i bananas sparanti boiate immani a ergersi a difensore delle vaccinazioni obbligatorie che nell’umana specie una giustificazione quanto meno l’hanno), non è lecito per contro incitare il popolino a non vaccinarsi (e soprattutto vaccinare i propri bimbi) e chi lo fa ne deve pagare le conseguenza penali e civilistiche comprese, se medico o farmacista, la radiazione dall’albo e l’inibizione alla professione sanitaria

      • telepaco

        In parte è vero quello che dici ma consideriamo il fatto che ai miei tempi , quando ero bambino negli anni 70 e primi 80, si facevno i vaccini per 3 o 4 malattie, e finiva li. Oggi, sopratutto in certi paesi come gli USA, si sta arrivando a fare 30 vacchini diversi, spesso sparati tutti assieme in un siringone, che provacano febbri alte per uno o due giorni. I figli di un mio amico poi, come tutti gli altri bambini della loro età, sono ammalati e con febbri almeno una volta al mese, cosa che ai miei temi non succedeva. Ci si ammalava una volta all’anno massimo, oggi sono sempre malati e con problemi. Nessuno mi togli dalla testa che venga fatto non per reali esigenze sanitarie, ma perchè le società farmacenutiche ci guadagnano miliardi di dollari. E queste lobby sono molto potenti quando c’è da imporre una legge a loro comoda. Disubbidire purtroppo spesso è l’unico mezzo per difendersi da leggi comode a qualcuno ma dannose per molti

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Forse ci sono altre spiegazioni?

          • Ubimauri

            Sono andato a leggermi le iscrizioni sulle pietre del guidestone…Non ne avevo mai sentito parlare…
            Cavolo, Anita, ma e’ la summa delle tue convinzioni. E’ da li che trai il tuo “bagaglio” politico e culturale.
            Sono stato folgorato sulla via di Damasco (e’ proprio il caso di dirlo).

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            E infatti l’hai detto.

          • Ubimauri

            E dai diccelo, Anita. Di quale setta esoterica fai parte? Sei (o piu’probabilmente vorresti essere…) una massone tout court o appartieni alla variante dei rosacrociati? 😀
            Adesso che ho visto quella baggianata di monumento in Georgia, ti inquadro meglio.
            Guarda:nel 2022 e’ prevista la prima missione con equipaggio umano su Marte: imbarcati anche tu e poi rimani la’.
            Marte sarebbe un posto perfetto per tutti voi: e’un pianeta molto esoterico. Tipo i quaccheri che dall’Inghilterra furono evacquati in America:-D

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Insomma, non ti piace una legge che limita gli insulti.

          • Mirco Baldari

            Tu sei gia un insulto di per se nei confronti del mondo, e se ci fosse una legge contro tale insulto sarei felice: ma la legge sarà purtroppo nei confronti di tutti coloro che cercheranno di denunciare tutti i crimini commessi dal governo ombra mondiale e dai loro camerieri politici, ovvero i nostri governanti: scie chimiche, signoraggio bancario, boicottaggio dei dispositivi free energy (come ad es. la fusione fredda), false flags (nei queli gli USA e Israele sono i maestri), guerre, atti terroristici (ISIS creato, finanziato e addestrato dagli USA, insieme ad Arabia Saudita, Qatar, Turchia e Israele), questa è la verità!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Verità? Pare piuttosto un pretesto per fare peggio …

          • Mirco Baldari

            Il peggio lo farà questa nuova legge tedesca, che poi diventerà europea, e il resto del peggio lo fanno gli inutili e stupidi debunker e troll come te!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Debunker e troll? Usi spesso queste parole …

          • Mirco Baldari

            Con te, tutti le usano, perché se troll tu non fossi, allora dovremmo veramente immaginare che abbiamo a che fare con una persona così stupida che è persino difficile da immaginare!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Tutti … abbiamo … ma non sei una sola persona oppure pensi di essere più persone?

          • Mirco Baldari

            Dimmi quali persone non ti hanno ancora definato una bot, un troll o un debunker! Aspetta: carlo, alberto, ciuca, mp breedlove e quel deficiente romano che lavora presso la ericsson non contano nella lista!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            E tanti altri. Sei cresciuto a Bosco Gurin?

          • Ubimauri

            No. Voglio poter essere libero di insultare e odiare chi mi pare. E voglio anche poterlo dire ad alta voce, se mi va.
            La cosa piu’divertente e’che coloro che piu’hanno invocato questi principi di liberta’ di associazione, opinione e parola, sono proprio i “progressisti illuminati” come te. Ovvero coloro che adesso vorrebbero limitarla rinnegando prima di tutto se stessi.
            E’sempre cosi’: quando i maiali arrivano in cima, diventano subito piu’uguali degli altri (come scriveva quel tale). Ma per quanto in cima, sempre maiali rimangono (aggiungo io).
            Sai che fine avrebbero fatto nel Medio Evo (diciamo XIV/XIII secolo) quelli che hanno eretto il monumento del guidestones in Georgia….? 😀
            Godetevi la liberta che abbiamo raggiunto’oggi, anche se a volte puzza un po’ e irrita le vostre delicatissime narici PolCor.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ti sei spiegato. Vuoi una società senza regole, lo stato brado.

          • Ubimauri

            Le regole ci sono gia’. Ce ne sono anche troppe.
            Le fregnacce del “linguaggio d’ odio”, le “notizie false”, le “affermazioni discriminatorie”, non hanno niente a che vedere con le regole della societa’( concetto che comunque voi mettete in discussione), ma servono a voi per chiudere la bocca a quelli che non ne vogliono piu’ saperne di essere presi in giro e impedir loro di comunicare con gli altri: quelli che ancora non sanno di essere presi in giro. Perche’ voi questo fate. Il popolo lo prendete in giro, perche’ il popolo non conta (sono parole tue).
            Voi sarete degli inquisitori molto peggiori di quelli che nel XIV secolo avrebbero abbrustolito gli edificatori del guidestone…. Molto peggio.
            Mascherine vi conosco.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            L’essere presi in giro, lo citi spesso. Ovvio poi che tu, osannando al conducator russo, sei per il popolo.

          • Ubimauri

            E’proprio in Russia che vi scornerete.
            Se non ce l’hanno fatta i bolshevichi capitanati daTrotzky a creare la nuova umanita’ in Russia, dubito che ci riuscirete voi.
            Potreste riuscirci facilmente in Germania o in Scandinavia o negli USA: li’si bevono qualunque cagata, anche le stronzate della superiorita’ della “razza ariana” o il “fardello del uomo bianco”….

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La Russia non è tranquilla, lo sai anche tu. La gente sta per scoppiare.

          • Ubimauri

            Io ci vivo e non mi risulta. Peraltro non si capisce perche’dovrebbe “scoppiare”. Ovviamente alla minoranza liberale il governo attuale non piace (non piace neanche all’occidente “liberale”), ma siccome e’li perche’eletto dalla maggioranza, dovranno farselo piacere e l’occidente dovra’prima o poi farsene una ragione, a meno che non intenda scatenare una guerra che non farebbe altro che allontanare ulteriormento il sogno tanto agoniato della nuova umanita’…. Sai che botti!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ci sono tanti piccoli episodi come quello del parco di Torfjanka, alla periferia nordorientale di Mosca …

          • Ubimauri

            Guarda, Anita. I russi possono anche appendere per le palle Putin e Medvedev domani nella Piazza Rossa, ma se qualcuno in occidente si illude che una volta tolti di mezzo quei due la Russia si fara’mettere sotto dagli stranieri, credo che ci saranno ancora una volta grosse delusioni e grandi tragedie.
            Si ripeterebbe semplicemente quello che e’ successo all’inizio del secolo scorso: l’occidente corteggia, finanzia, e supporta i bolshevichi perche’ abbattano gli Zar e il loro impero, che tanto ostacolava i piani inglesi dell’epoca. L’ operazione sembra andare in porto, ma poi qualcosa non va come previsto. Intanto scoppia una terribile guerra civile tra i rivoluzionari e coloro che gli si oppongono e quasi subito va in scena la faida interna al triunvirato bolshevico composto da Trotzky, Lenin e Stalin. La Prima guerra mondiale la vince il governo Kerenskij (quello su cui l’occidente puntava) , ma quella civile la vincono i bolshevichi che prendono il potere. La faida interna ai rivoluzionari la vince Stalin, con Lenin che viene ridotto a un monumento vivente alla rivoluzione, mentre Trotzky si becca una palla nel cervello in Messico, sparata da uno studente americano. Stalin diventa il padrone della Russia e da subito l’avvio alla costruzione dell’URSS. Venticinque anni dopo, l’impero dello Zar che avrebbe dovuto essere demolito, e’ ora ancora piu’grande e con la vittoria della seconda guerra mondiale si prendera’
            pure mezza l’ Europa.
            Alla luce dei fatti storici citati, viene il dubbio che adoperarsi per l’abbattimento del governo di Putin, potrebbe non rivelarsi una mossa vincente per l’occidente nemmeno stavolta.
            Ovviamente quest’eventualita’, a voi progressisti illuminati, non passa neanche per l’anticamera della minchia, perche’commettete l’errore di fondo che l’occidente finisce sempre per commetere: dare per scontato che tutti i popoli del mondo, una volta liberati, accogllieranno entusiuasti il modello occidentale…..

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Diceva bene Fantozzi?

          • Ubimauri

            Diceva benissimo: “La corazzata Potëmkin e’ una cagata pazzesca!”
            Come le rivoluzioni colorate… (aggiungo io)

        • Libertà o cara

          Leggere quel che hanno scritto sui lati delle lastre del Guidestone, Georgia, Usa! Libertà o cara

        • Ramsmeat

          I vaccini li ho sempre fatti e due anni fa ho dovuto fare un richiamo. Mi sono stati somministrati tre vaccini. Non ho avuto nulla ed in generale ho sempre preso l’influenza con una media di 4 anni, per giunta mai durata più di 1 o 2 giorni.
          Considerando come si stava prima delle vaccinazioni direi che non dovremmo lamentarci.
          Solo quando ci fu l’aviaria, con la successiva psicosi, storsi il naso dal momento che la comune influenza è ben più mortale e che questo nuovo ceppo aveva ucciso esclusivamente anziani e persone affette da altre patologie.

          • Andrea Dessì

            Io al posto dei vaccini mi faccio sempre una bella inalazione di vapori di foglie di eucalipto bollite e una bella sauna e vedi come mi passa subito l’influenza o il raffeddore.

      • mariolino

        SE lo stato si arroga il diritto dei giudicare le idee, la democrazia è finita prima di nascere davvero.
        Certezze assolute non esistono, figuriamoci per i vaccini , girando spesso nei tropici ne ho fatti più di molta gente, ma essere obbligato a farlo mi rimane molto sulle scatole, non danno mai la certezza della protezione assoluta, questa è l’unica cosa sicura.
        Vorrei anche essere libero di odiare chi mi pare, l’obbligo di amore deciso dallo stato farà solo incazzare di più, e potrebbe succedere l’opposto.
        In GErmania qualche anno chi non era adeguato al livello richiesto veniva soppresso, ora si accontentano di toglierti la lingua, ma non è detto che si fermino qui.

      • luigi farinelli

        E’ vero, lo scienziato non può ergersi a censore e le sue idee debbono trovare l’autorizzazione giuridica. Il brutto è però quando quelle idee, magari comprovate con un corretto metodo sperimentale e di indagine non vengono fatte divulgare poiché in contraddizione con la vulgata (ossia l’opinione pubblica fabbricata ad arte) basata non sui dati concreti ma sull’ideologia. Di questo purtroppo abbiamo tantissimi esempi che potrebbero farci tranquillamente affermare che ormai ciò che è paventato da questo articolo (l’avvento sempre più invasivo del Grande Fratello) sia ormai un dato di fatto quasi compiuto. Potrei portare tantissimi esempi ma cito quelli che ricordo a memoria.
        Per esempio, alcuni anni orsono, il Prof. Sermonti doveva presentare il suo libro “Dimenticate Darwin” alla Sapienza di Roma ma in pratica non potè parlare in quanto contestato dai soliti noti, difensori ad oltranza della Teoria Evoluzionista perché razionalista e anti-creazionista, nonostante che la teoria evoluzionista sia ormai considerata (specie dopo la scoperta del DNA ) incapace di fornire prove che dall’ornitorinco, copula oggi, copula domani, possa essere nata Miss Italia. La stessa piazza avrebbe poi impedito di parlare a Papa Benedetto XVI, in quanto critico nei confronti delle Nazioni Unite per l’imposizione al mondo delle teorie malthusiane, della diffusione dell’aborto, dell’abbattimento della famiglia naturale tramite le ideologie femministe, omosessualiste e del gender . Papa Ratzinger si basava non solo su concetti pro-life sostenuti dalla Chiesa Cattolica ma su dati di fatto (di studiosi, sociologi, economisti, scienziati) confermanti l’azione distruttiva di queste teorie per la società non solo occidentale e per la salute mentale delle future generazioni: ma non c’è stato nulla da fare (poi ci fu pure il discorso di Ratisbona, probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso della pazienza dei cardinali “progressisti” e massoni, arrivando a farlo sostituire, poiché anch’esso messosi di traverso al Grande Fratello il cui alito – qualcuno parla di “fumo di Satana” – si avverte pure in Vaticano).
        E che dire dell’omosessualismo? Un noto scienziato in America (non ricordo a memoria il nome ma dovrebbe essere Spitz o giù di lì, facilmente rintracciabile su Google) aveva dato una eterosessualità funzionale al 60% dei maschi e al 40% di femmine omosessuali che volevano curarsi da lui ma, a seguito della mossa unilaterale degli psichiatri americani (negli Anni ’70) l’omosessualità fu depennata come malattia dai prontuari. Spitz, minacciato di morte dai circoli LGBT e femministi ha dovuto rinunciare alla sua opera e dedicarsi ad altro. Da allora non è stato più possibile studiare l’omosessualità su basi scientifiche perché E’ DI FATTO PROIBITO, come è ormai proibito, ad un omosessuale, andarsi a curare. Ne sa qualcosa anche l’On. Binetti, pur’essa psichiatra che, alla frase di Veltroni “è pericoloso e sbagliato dire che l’omosessualità è una malattia” si è difesa: “che colpa ne ho io se vogliono venire a farsi curare da me”?.
        E ancora: è vietato divulgare l’opinione di scienziati (ormai la maggioranza) che contestano la relazione fra riscaldamento planetario e CO2 ( il riscaldamento climatico antropogenico, ossia addebitato all’ uomo): bisogna dire, per essere politicamente corretti e non avere problemi di lavoro e carriera che è colpa della troppa CO2 prodotta dall’uomo, quando ormai si sa benissimo che questa è solo una esigua percentuale di gas serra (il 95% dei gas serra è vapore acqueo) e che i fenomeni, naturali e ciclici e dovuti al sole ma non con l’effetto che si vuole far credere, non sono prevedibili neanche a medio termine (rientrando fra i fenomeni complessi che sono diversi dai fenomeni lineari). Figuriamoci allora se sia possibile prevedere un tot di gradi di aumento fra alcuni decenni e, addirittura, pensare di poter rallentare il riscaldamento di tot gradi! In compenso, ampio spazio agli pseudo-scienziati dell’establishment, come quelli che hanno ricevuto il Nobel assieme ad Al Gore (per l’ “Ipotesi Gaia”, inventata per giustificare le politiche mondialiste di deindustrailizzazione e de-natalizzazione che, guarda caso, hanno fra i creatori e finanziatori i vari Rockefeller, Soros, Dupont, Rothschild e così via). Il Prof. Zichichi, fra l’altro Presidente dell’Associazione mondiale scienziati ha messo in guardia contro queste bufale ma il Prof. Zichichi è inviso all’establishment massonico razionalista illuminista in quanto cristiano e Cattolico dichiarato per cui, vivendo ormai nell’epoca in cui, se la realtà si scontra con l’ideologia, tanto peggio per la realtà, ecco pure Papa Francesco che, anziché ascoltare un suo campione credente cattolico, si associa alla manfrina stomachevole dei personaggi riuniti a Parigi per “decidere” per una “diminuzione della temperatura di 2 gradi entro venti o trenta anni”!!. Non sembra: è pazzesco, a confermare l’ormai certa realtà che il Grande Fratello è presente, vivo, vegeto e detta legge. Legge basata sulle bufale, ma sempre legge.
        L’altra spudorata truffa mediatica riguarda il “femminicidio”. Al Grande Fratello fa comodo martellare l’opinione pubblica accentuando ogni omicidio al femminile, letteralmente tacendo su quelli di uomini (che sono sempre 4/1). Il bello è che le cifre vere non vengono mai divulgate perché smentirebbero in maniera clamorosa la vulgata femminista: gli omicidi di donne (e di uomini) sono in calo costante da decenni; l’ultimo dato del Ministero dava 116 donne uccise. Ma , per cause passionali, i delitti sono meno di 50. Basta fare un conto, fra 25 milioni di donne fra 16 e 70 anni, e si ottiene (per quanto un solo delitto sia di troppo) una percentuale esigua a molti zeri decimali mentre si cerca di far credere che il 5, o 10% di donne sia in balia dell’ “l’assassino che ti dorme accanto “; In pratica, bisogna attaccare il padre di famiglia per attaccare la famiglia naturale e la maternità (sempre per seguire le regole laiciste imposte dall’ONU e dall’Ue, organismi manovrati dal solito Grande Fratello che quello vuole, lungo la strada della mondializzazione mercantilista e laicista).
        Quindi in pratica, come dice anche l’articolo, l’establishement, in pensiero per il fatto che il “popolo bue” si stia svegliando, accentua ora la sua reazione. Ossia la spinta verso due direzioni fra loro complementari: creare l’opinione pubblica, così che i cittadini, credendo che quella sia l’opinione corrente di esperti del settore, possa bere le BUFALE VERE che vengono inventate e imposte attraverso l’ideologia e il lavaggio del cervello mediatico, al contempo irridendo i fatti reali come fake news per smontarli e neutralizzarle in quanto contro i loro interessi mondialisti di creatori di Repubbliche Universali e Uomini Nuovi. La parola “complottista” (o “populista”) è sempre la prima ad essere usata per destabilizzare chi osi porsi di traverso al sistema orwelliano in divenire (la Merkel non ha inventato niente).
        Però, le chiedo, si è accorto che la parola “complottista” è quasi scomparsa ora dai media e anche dai commenti sui quotidiani on line? Forse perché sempre più persone cominciano a rendersi conto che stanno lentamente emergendo realtà e fatti che fino ad ora solo i “complottisti” avevano avvicinato nella giusta valenza, .

        • Raoul Pontalti

          Che minestrone! Confondi teorie scientifiche, credenze religiose, dottrine politiche e tra queste il divieto di diffonderle operato dalla legge (che non c’è con le dovute eccezioni) e le manifestazioni dei soliti noti per impedire a stuiosi di esporre le proprie tesi (e questi gesti vanno condannati. Non esiste alcun divieto di professare e divulgare il creazionismo che rimane una teoria come un’altra e per giunta chiaramente sballata mentre la teoria evoluzionistica almeno ha il pregio di spiegare i fenomeni osservati (e pertanto non è afffatto osteggiata dalla Chiesa). Sui cambiamenti climatici scopri in ritardo l’acqua calda: i gas serra si sa bene quali siano e in quali rapporti si trovino nell’atmosfera, ciò che preoccupa è l’emissione di quelli dovuti a cause antropiche e ce sono anche migliaia di volte più bloccanti le radiazioni infrarosse di quelli naturali. Sugli omosessuali: in quanto persone meritano il rispetto dovuto appunto alle persone umane, criticabili sono i loro atti e soprattutto l’ostentazione della loro condizione e convengo come si debba evitare la cd lege sull’omofobia. Soprassiedo sul resto, ma considera che l’argomento era un altro: le false notizie che possono creare tumulti e l’incitamento a disobbedire a norme e regole poste per la civile convivenza come quelle sanitarie. I vaccini obbligatori restano tali. Punto. Poi ognuno può scegliere se praticareo meno le vaccinazioni consigliate.

          • luigi farinelli

            Ma quale minestrone! Sono fatti acclarati che rientrano nell’argomento generale, fra cose e fatti che è vietato diffondere e fake news che “debbono” prendere il loro posto in quanto ciò che esula dal Pensiero Unico non ha licenza di divulgazione. Per il resto, non so cosa significhi che “il creazionismo è una teoria COMPLETAMENTE sballata”: Hai mai esaminato da vicino il Principio Antropico (Intellgent Design) , sia nella sua accezione WAP: “debole” (Weak Anthropic Principle) che in quella SAP “forte” (Strong A.P.) basata essenzialmente sul fatto che le forze fondamentali in natura (gravitazionale, elettromagnetica, nucleare debole e nucleare forte) rientrano in una banda così ristretta (piccole variazioni in un senso o nell’altro di una sola di esse non avrebbero reso possibile né l’universo come lo conosciamo né la vita in esso) da far affermare (Brandon Carter): “L’Universo ed i parametri fondamentali da cui esso dipende devono essere tali da riconoscere (to admit) la creazione di osservatori intelligenti in qualche stadio del suo sviluppo”. Significa che l’Universo è già partito con le condizioni primigenie per creare la vita e farla sviluppare fino ad avere coscienza dell’Universo stesso.
            Che sia sballata o no come teoria, non mi pare molto meno sballata di quella che vuole Miss Italia discendere dall’ornitorinco per via diretta, nella continua grottesca ricerca dell’ “‘anello mancante” . Inoltre, chi ha detto che gli omosessuali non meritino rispetto? E cosa significa in merito alle emissioni dovute a cause antropiche che “Ce sono anche migliaia di volte più bloccanti le radiazioni infrarosse di quelli naturali o superficiale” ? Ma quando mai? A meno che non intendi l’eruzione in Islanda di qualche anno fa: hai presente cosa sia stato scaricato nell’atmosfera in quel periodo? Ma non era certo una emissione dovuta all’uomo.

          • Raoul Pontalti

            In ordine inverso: a parte la CO2 di origine antropica, il metano di origine antropica che si aggiungono a quelli di origine naturale, esistono e sono praticamente di esclusiva origine antropica altri gas serra come i gas alogenati e che sono migliaia di volte più assorbenti le radiazioni ingrarosse ripetto agli altri cd gas serra. Ricordo che a contribuire all’innazamento del riscaldamento globale intevengono anche altri fattori quali la deforestazione e la desertificazione anch’essi causati dall’uomo. Qui fai l’errore degli ingenui critici della PM10 i quali scoperta anche qui l’acqua calda (ossia che le PM10 nell’atmosfera sono per lo più di origine naturale) hanno concluso che l’inquinamento urbano è una bufala, dimentichi che in certe realtà urbane l’incremento delle PM10 è dato proprio da quelle antropiche che per giunta sono cancerogene a differenza della maggior parte di quelle naturali. Miss Italia non discende dall’ornitorinco e nemmeno dalla scimmia in quanto cugini entrambi della specie umana e dai cugini non si discende: bisogna risalire all’ancestrale comune che per l’ornitorinco è invero molto remoto. Per quanto riguarda Giuseppe Sermonti (con riferimento al Tuo commento precedente) io ebbi il privilegio di conoscerlo nei tardi anni 70 in quel di Perugia dove insegnava (e dove conobbi anche il fratello Rutilio, nell’ambito di una conferenza, con il quale poi, indirettamente, collaborai tramite i GRE (Gruppi di Ricerca Ecologica) in quel di Trento, essendo io un ambientalista “nero”. Incidentalmente: a Perugia conobbi e frequentai per un certo tempo il prof. Franz Pagliani che fu uno dei giudici del Processo di Verona ai traditori del 25 luglio) e usai anche per la preparazione del mio esame di zoologia (in altra facoltà rispetto a quella in cui Egli insegnava) il suo testo di “Genetica generale” scritto nel 1971 e che tuttora posseggo. Il creazionismo è una cosa, la creazione un’altra. Io credo fermamente che Dio ha creato il mondo (certamente non nei modi favolistici descritti nella Bibbia) ma non si è perso a creare di volta in volta un sasso, un,altro sasso, un batterio, un moscerino, un pesce, una tartaruga, un cavallo e inifine l’Uomo (pur potendolo ovviamente fare) lasciando che le forze insite in ciò che primordialmente aveva creato esplicassero le proprie potenzialità Ricordo peraltro che l’infusione dell’anima avviene sempre e individualmente per ogni creatura umana nel ventre materno. Le tesi creazioniste che riporti io le reputo boiate anche perché non esiste alcun “disegno intelligente” (che potrebbe derivare dagli alieni come sostiene taluno) bensì la creazione divina che definire intelligente è francamente riduttivo. Stai attento che alla base del creazionsimo vi sono giudei,protestanti, massoni e deisti, tutti nemici di Santa Madre Chiesa e dell’unica religione vera.

      • saturo

        Insomma la libertà di espressione delle persone va a farsi friggere. Lo scienziato criticone dell’andazzo deve rimanere isolato nell’Università. Ma cosa ha lei nel cervello?

        • Raoul Pontalti

          L’accademico può sostenere che il delitto non esiste e se esiste è colpa della società e quindi che la gente non deve essere messa in galera ma se in un forum incita i bananas a liberare i detenuti nelle carceri finisce al fresco senza nemmeno dover attendere che i bananas diano l’assalto alle carceri e ciò alla faccia della libertà di espressione (come la intendi tu)

  • andy48

    D’accordo con l’articolo e i commenti–ma il titolo e’ assolutamente inadeguato e fuorviante. Che significa “legge antibufale”, quando poi il testo spiega proprio il contrario e cioe’ che la bufala potrebbe essere semplicemente una verita’ alternativa al mainstream?

    • Libertà o cara

      Gentile signore è già tanto che ci abbiano informato! Al Main Stream non è concesso uscire dagli schemi, il “padrone” non gradisce! Controprova: Trump governa per il popolo sovrano? Ecco la contromossa: è populista, cioè a dire più appestato di un lebbroso! Non si deve servire il popolo sovrano! Libertà o cara

  • Ettore Cimadomo

    Credo che una difesa da questa odiosa legge vi sia. I giornali e le televisioni dovrebbero posizionare sede amministrativa e redazionale in paesi terzi. Voglio scrivere che Angela è una bestia, che i marziani sono atterrati? … Bene lo faccio utilizzando le mie strutture esternalizzate.

    • Libertà o cara

      Gentile signore, a Berlino est, vicino al muro c’è un cimitero! La gente è morta pur di tentar di lasciare il paese tanto caro alla Kanzlerin Angela! Gentile signore hanno una esperienza più che decennale, ne sanno una più del diavolo. Crollato il muro non s’è più parlato della Stasi, che fine ha fatto? Libertà o cara

      • Ettore Cimadomo

        Se ho ben capito lei suggerisce che la Stasi si sia riciclata infiltrandosi nelle istituzioni della Germania ovest e che Angela sia stata supportata dall’organizzazione. Possibile. Qualcuno lo suggerisce. Io non sono un esperto e non lo escludo. Triste per i tedeschi ciò fosse. Per quanto mi riguarda mi limito a guardare con occhi disincantati quanto sta avvenendo. Non so da dove provenga Angela. So dove va. Karlein, come Bergoglio ha vinto il premio Kalergi e mira a distruggere la borghesia e gli stati sovrani. Ora, qual che sia la nostra ideologia di riferimento, qual che siano il nostro ruolo sociale e la nostra condizione economica, dovremo far fronte comune e difenderci dal mondo della finanza. Da quello rappresentato dal Nuovo ordine mondiale, lo chiami come vuole.

        • Libertà o cara

          Gentile signor Ettore,
          è uscita in Germania una biografia della Kanzlerin! Non ho trovato in Italia né riferimenti alla biografia, né commenti, né giudizi né condanne, né osservazioni! Con gli scolaretti italiani, della Trilaterale, che da Berlino preannunciarono obbedienza pedissequa ai “suggerimenti” dell’imperatrice, occorre stare allineati e coperti! Non possiamo non piangere e pregare per gli uccisi nelle loro chiese copte dalle bombe islamiche. Dovremmo domandarci: ma c’erano bimbi in quelle chiese? Perché questo silenzio, sui bimbi, Dio non voglia, forse tra le vittime dalle bombe islamiche? Perché questo silenzio? Un poliziotto è stato ucciso ed un ferito in modo grave! Il Main Stream italiano tace, indifferente, forse pensano se la Boldrini non dice meglio tacere! Eppure sono due lavoratori della sicurezza, un tempo tanto cari ai comunisti, ai socialisti, ai sindacalisti, agli extra parlamentari. Un tempo … Sereno anno che resta … Libertà o cara

        • Libertà o cara

          Sagge parole.
          Lo testimonia l’impegno col quale esponiamo le nostre visioni, che provengono da una preziosissima base comune!
          Sereno anno che resta. . . Libertà o cara

  • Raoul Pontalti

    Bisogna leggere il testo completo della legge per giudicare. Trattandosi della Germania dove la polizia del pensiero è una triste realtà ogni dubbio è lecito. Per contro osservo che le “fake news” intese come notizie false e tendenziose atte a turbare l’ordine pubblico sono già sanzionate anche in Italia, così come le espressioni apertamente razzistiche e incitanti all’odio religioso e razziale. Un articolo di giornale o un commento che definissero tout-court l’islam una religione di assassini andrebbero censurati nella maniera più ferma e sanzionati come in Iran dove già da tempo espressioni che definissero gli ebrei o i cristiani in quanto tali degli assassini sono durssimamente sanzionate.

    • telepaco

      Un giorno Travaglio, messo alle strette su chi lo accusava di odiare Berlusconi per i suoi continui attacchi giornalistici, rispose che lui è libero di odiare chi gli pare. E in effetti aveva ragione, l’odio è un sentimento come l’amore, sono (o dovrei essere) libero di amare e odiare chi mi pare. Se dico che odio i milanisti, li interisti o gli juventini nessuno si scandalizza, tant’è che spesso gli ultrà passano addirittura alle mani nella normalità più assoluta. Nessuno ha mai detto nulla, tranne per i casini nelle strade che procurano. Ora se dico che odio gli islamici, e posso avere tutte le mie ragioni di avere in antipatia una religione primitiva e violenta, verro’ censurato e forse condannato, perchè questo distinguo? Ipocrisia e falsità allo stato puro, perchè la libertà o esiste o non esiste, non puo’ esserci libertà a metà. Si dovrebbe avere il diritto di dire quello che si pensa, anche di essere razzisti. Se uno è razzista non è censurandogli la parola che gli si fa cambiare idea, ma con lo scambio di idee. Questa iniziativa, come tutte le iniziative volte a fermare la libertà sul web, non avrà alcun esito, in quanto ci saranno social network situati in altri paesi, tipo Russia , Cina, Australia, Brasile, Messico ecc che su questi argomenti non opporrano alcuna censura, che avranno sempre più successo rispetto a Facebook, controllato dalla censura. Basta che il server del social netwok non si trovi in Germania, o nella UE in futuro, per baipassare la legge idiota.
      P.S. l’Islam è una religione di assassini, o meglio è una religione che porta alla violenza contro gli infedeli, lo penso, ne sono convinto e ci sono le prove di secoli di scontri tra musulmani ed il resto del mondo, contro cristiani, induisti, animisti africani, buddisti , confuciani, ovunque creano problemi e scontri, con tutti hanno problemi di convivenza. Mai sentito un cristiano scontrarsi con un buddista o un induista? Mai sentito un buddista scontrarsi con un buddista o un confuciano? No, domandati perchè…Questa è la verità, se non vi piace sono problemi vostri. Il fatto che tu abbia citato l’Iran come paese che attua una giusta e sacrosanta censura, un paese retto da una teocrazia criminale, denota già il tuo livello di coscienza di libertà del pensiero che hai in testa, complimenti!

      • Raoul Pontalti

        Mi dispiace telepaco ma per me con i razzisti non si discute, così come con i terroristi da un lato e i pedofili dall’altro che vanno solo sanzionati e nel modo più duro. Sull’islam relgione di violenza. e quella cristiana? le guerre di religione con le relative stragi te le sei scordate? Le crociate contro gli eretici le ignori? In una di queste dopo la conquista di Béziers in Linguadoca da parte dei crociati si pose il problema di distiguere gli eretici catari (che dovevano essere sterminati) dai buoni cattolici che pur costituivano il 90% della popolazione cittadina e il legato pontificio Arnaldo Amalrico pare abia pronunciato la seguente frase: Cedite eos! Novit enim Deus qui eius sunt (Uccideteli (tutti)!. Dio sa riconoscere quali sono suoi) e negli effetti tutti gli abitanti di Béziers, compresi vecchi, donne e bambini, furono passati a fil di spada perché non sfuggisse alcun eretico. Alla faccia del cristianesimo religione d’amore! Le conversioni forzata da prte dei Franchi in Sassonia le conosci? con uccisione di chi non si conbvertiva? Lo sterminio dei pagani Prussiani (quelli originari che erano baltici come i lettoni ei lituani, poi i germanici si impossessarono delle loro terre previo sterminio degli indigeni e usurparono anche il nome) nell’mbito delle crociate del Nord lo hai scordato? Le conversioni forzate degli amerindi da parte di Pizarro e soci? e il feroce colonialismo delle nazoni europee e dunque cristiane in Africa? Con i cattolicissimi belgi che tagliavano in successione una mano, un piede, l’altra mano e l’altro piede alle figlie e alle mogli degli schiavi delle piantagioni in Congo se non tenevano i ritmi produttivi imposti per la produzione del caucciù? e i 10 milioni di morti per stragi dierette dei colonialisti belgi e per fame da distruzione punitiva dei raccolti sempre nel disgraziatissimo Congo? E questo non nel medio evo ma poco più di un secolo fa! Sulla base di questo islamici, buddhisti, induisti, animisti etc. potrebbero a loro volta chiedere l’abolizione della religione cristiana per l’operato criminale per due millenni dei suoi fedeli.

        • telepaco

          1 Con i razzisti non si discute, vuol semplicemente dire che non sei democratico, che no lasci libertà di pensiero, che non vuoi che gente pensi di essere superiore per via della razza ecc. Puoi protestare quanto vuoi ma chi è razzista lo rimane, a meno di non convincerlo con un dibattito e dati scientifici alla mano. Strano , 70 anni fa chi diceva il contrario ossia che le razze erano tutte uguali veniva perseguitato, oggi si fa il contrario, in nessuno dei due casi si rispetta l’opinione altrui. Ripeto, l’odio è un sentimento, e non esiste legge che possa censurare un sentimento, solo idioti che si illudono di poterlo fare.
          2 E qui ti volevo, caro Raul. Tutti i crimini commessi dai “cristiani”, che tali non sono perchè vanno contro la dottrina cristiana, sono crimini commessi per motivi politici e per ingoranza verso il messaggio del Cristo. Nel Vangelo, ossia il Nuovo testamento della Bibbia cristiana, che è composta da Vecchi testamento (bibbia ebraica) e nuovo testamento appunto i vangeli, non vi è alcun messaggio di violenza ma anzi, il Cristo invita tutti a porgere l’altra guancia. La Bibbia ebrica è un’altra cosa, fa parte del tutto perchè rappresenta l’annunciazione del Messia, e infatti il Corano come vedremo è la brutta copia della bibbia ebraica, ma nei Vangeli che sono il cardine della dottrina cristiana assieme alle lettere agli apostoli messaggi di violenza non ce nè. Quindi i cristiani che hanno compiuto stragi in realtà andavano palesemente in contrasto con la dotrina e l’insegnamento di Gesu’ che altro non è che amore per il prossimo 8te lo dice un non credente che conosce un minimo la teologia e le religioni). L’Islam invece è tutt’altra cosa. Il credente deve portare la parola di Allah e di Maometto il suo profeta anche con la spada se necesario, ci sono specifici passi del Corano che invitano ad eliminare l’infedele che non si converte. I cosiddetti terroristi altro non sono che seguaci che applicano alla lettera il Corano, non si inventano nulla, per questo nel mondo musulmano si calcola che almeno il 12% simpatizzino per loro, perchè cio’ che fanno trova riscontro nel libro sacro. Stessa cosa la condizione della donna, dichiaratamente inferiore perchè Allah ha voluto cosi. La misericordia e la compassione di Allah è riservata solo ed unicamente alla Humma , cioè alla comunità islamica. Gli altri non ne fanno parte e non meritano pietà. E quando non li ammazzavano (gli infedeli) gli imponevano una tassa per poter sopravvivere. La controprova è che in questo periodo storico, dove la Chiesa ha perso il suo potere temporale di fare guerre e si attiene alla dottrina (più o meno) solo l’Islam è rimasto fanatico, solo loro fanno attentati in nome della religione, solo loro creano contrasti con tutti. Sei vuoi puoi far finta di nulla, ma i risultati stanno li a dimostrarlo, punto.
          P.S continuano a starmi antipatici e sulle palle e non ci sarà legge che me li farà diventare simpatici, rassegnatevi

          • Friendly Cynic

            Perdi tempo con uno cosí? Gli individui come questo soggetto vogliono la censura contro le opinioni contrarie alle proprie anche e soprattutto se non sono in grado di contestarle perché cosí il loro cervello ideologizzato e conformista puó continuare a vivere serenamente senza ascoltare idee dissonanti e possono vedere applicate forzatamente le loro ossessioni ideologiche senza incontrare opposizione.

            Se peró sono loro ad essere privati della libertà di espressione da un regime ideologicamente contrario alle loro opinioni, allora gridano contro la dittatura.

          • Giancarlo09

            Telepaco la Sua disamina sul Cristianesimo ed il parallelismo con l’islam sono estremamente chiari ma francamente dubito che persone in malafede come Pontalti siano in grado di comprenderli appieno ottenebrati come sono dalle loro ideologie. La settimana scorsa, infatti, ho avuto una discussione analoga con un giornalista RAI (assunto con la truffa dello stage e poi regolarizzato alla faccia dei concorsi nelle società pubbliche) ed ovviamente non ho fatto altro che perdere tempo, del resto, da buon giornalista RAI le sue “qualità” (ottusità e faziosità) si sono subito manifestate.

          • luigi farinelli

            Ottimo intervento. Esprimo lo stesso concetto (circa le leggende nere costruite contro il Cristianesimo) nel mio messaggio (poco sopra) indirizzato a Raoul Pontalti. Circa l’Islam mi trovo generalmente d’accordo (sono tra l’altro un nemico dell’immigrazione incontrollata che favorisce il multiculturismo distruggi-nazioni) ma tre decenni trascorsi all’estero, molti anni in paesi musulmani di varie scuole coraniche mi inducono ad essere meno drastico su certi giudizi (certi argomenti li ho potuti affrontare serenamente con amici e colleghi musulmani tutt’altro che integralisti). Lo stesso Franco Cardini citato, è uno Storico che dovrebbe essere consultato per approcciarsi in maniera più equilibrata ai rapporti storici fra croce e mezzaluna. Certo, l’argomento è delicato ma varrebbe la pena di approfondirlo correttamente pur senza indulgenze.

        • luigi farinelli

          Non voglio contrastare le sue idee sulla Storia ma la invito a fare anche un escursus su autori che hanno idee molto diverse (e ben documentate), per esempio sul “Medioevo oscurantista” e su tutte le leggende nere artificiali che riguardano il Cristianesimo, dallo ius prime noctis alle Crociate . Per esempio, Rodney Stark e Franco Cardini, fra quelli che ricordo a memoria. Non sprechi il fiato a convincermi se prima non dimostra di essersi fatto una corretta idea globale, al di fuori delle fake news imperversanti anche fra gli Storici, soprattutto quelli in grembiulino, che vanno per la maggiore, spesso per semplice opportunismo e che lo fanno ormai da tre secoli a ruota libera.

          • Raoul Pontalti

            Cardini lo leggo sin dagli ani 70 quando giovane storico produsse i suoi primi due libri sulle crociate nel primo dei quali affermava che fu un caso che i crociati, che all’inizio non sapevano nemmeno di essere tali, si siano chiamati crociati e non conchigliati come i pellegrini di S. Giacomo a Compostela. Se per il mito del buon selvaggio dobbiamo attendere Rousseau, per la redenzione dei pagani anche con la forza possiamo risalire con sicurezza all’alto medioevo. Che il razzismo non esistesse prima della Rivoluzione francese è una bufala: basti leggere la storia antica, quella greca in particolare. Per capirici: la forza di gravità esisteva anche prima della sua scoperta e definizione…Infine come diagnosta fai pietà: sono fascista e cattolico tradizionalista: come posso sostenere che il medio evo fu un periodo di oscurità? Non l’ho mai sostenuto infatti e al contrario affermo che fu un momento luminoso della storia umana, grazie anche ai fasti della civiltà araboislamica questa sì da molti negletta anche se ci ha lasciato in eredità un patrimonio culturale meraviglioso.

      • Libertà o cara

        C’è una immagine nella letteratura che esprime un bel giudizio sull’odio: i polli di Renzo. Stavano andando verso la pentola, però si beccavano! Un’altra bella immagine giunge dall’impero romano: divide et impera! Il terzo commento c’è lo offrono le Termopili: il greco traditore causò la morte di Leonida e la sconfitta della Grecia! Uniti si è una forza! Libertà o cara

    • Libertà o cara

      Non sono così sprovveduti da abbattere la porta, prima la socchiudono, poi con piccoli aggiustamenti la aprono fino a che ci propinano la dittatura NWO! Libertà o cara

  • Molon Labe

    Benvenuto Ministero della Verità…

  • telepaco

    La Germania se approva questa legge diventa veramente un paese di m….da, non è possibile che si arrivi a tanto. Ma già con la questione delle donne violentate in massa a Colonia si era intravisto il tentativo, del governo tramite le forze di polizia, di censurare e di mettere a tacere le voci di aggressioni eviolenze, sfociato poi una settimana dopo quando il bubbone non poteva più essere nascosto. Che schifo di Europa, soffocato dalla dittatura del politicamente corretto che punisce la libertà di pensiero.

    E c’è anche chi, come carlo e qualcun altro, tenta di farci intendere che la dittatura sta in Russia e il dittatore sia Putin, ma vergognatevi una volta per tutte

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      A tal proposito … In questi giorni una notizia che mette al contempo tristezza e angoscia è stata fatta circolare dalla polizia tedesca: la storia riportata dalla Bild, riguardo una ondata di stupri commessa da arabi, è falsa … Gas Social – Bufale? Ormai non solo sul web …

      • Mirco Baldari

        La buffala più grande sarebbe leggere che qualcuno ha avuto il coraggio di violentare Anita Mueller!

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Detto da un ticinese che vive con i tedeschi che a suo dire detesta. Adesso tutto torna, la rabbia e il resto.

    • luigi farinelli

      L’Università di Berlino è stato uno dei centri di diffusione delle ideologie laiciste e del politicamente corretto in Europa, propugnate dal Ministero della Famiglia (come le università USA tipo il MIT sono state veicolo di diffusione in USA delle ideologie radical-femministe progettate a tavolino con finanziamento dei Rockefeller) , costruendo la strategia per la diffusione mediatica delle ideologie politicamente corrette che oggi vanno per la maggiore, oltreché le politiche di condizionamento mentale dei bambini fin dagli asili come il gender, spingendo poi alla “istruzione sessuale” obbligatoria nelle scuole con esaltazione, per esempio, della masturbazione, alla quale sono invitati a operare anche i genitori e i parenti. Vi sono filastrocche imposte ai bambini che sono semplicemente raccapriccianti, vera e propria istigazione alla pedofilia (pedofilia che fondazioni come quella di Soros stanno cercando di sbolognare) . E ciò avveniva già venti anni fa! In Germania è già avvenuto che genitori che si erano rifiutati di mandare i figli a scuola durante le ore di istruzione sessuale sono stati condannati alla prigione SENZA CONDIZIONALE. E noi, seguendo il PD e la Fedeli ci siamo incamminati verso la stessa china.

      • telepaco

        Istruzione sessuale o educazione sessuale? Sono d’accordo su tutto quello che scrivi tranne la parte che riguarda l’educazione sessuale, e spero sia quella e non ” l’istruzione sessuale”. L’educazione sessuale non è di per se un male anzi, mi fecero delle lezioni anche a me quando ero alle medie, e serve a molti per capire come funziona la sessualità e come evitare alle ragazze di rimanere incinte a giovane età. Infatti nei paesi dove non ci è alcun insegnamento su tale tema a 15 o 16 anni sono già tutte incinta, tipo i paesi latinoamericani. Un conto pero’ è spiegare la sessualità, e anche il fatto che esitano minoranze come gli omosessuali, un’altro è spingersi verso le teorie gender campate in aria che non esistono

        • luigi farinelli

          Si, “educazione sessuale” è più attinente. Ma questo tipo di educazione dovrebbe essere lasciata alle famiglie, non alle scuole statali che indirizzano verso un approccio ideologicizzato e laicista (come già avviene in Europa). Pochi anni orsono, la Fondazione Soros ha imposto al governo croato, come condizione per avere più probabilità di entrare nell’ Ue, direttive redatte da pedofili dichiarati, già denunciati in precedenza da organizzazioni americane tese alla salvaguardia della famiglia e dei bambini. Il governo (di sinistra) accettò senza pensarci due volte. In Italia stiamo andando su questa strada: prima della Fedeli, la Genovefa Idem (per fortuna rimasta poco) ma anche la Fornero quando aveva delega alle cosiddette “Pari” Opportunità, provarono a sbolognare tutte le istanze laiciste “suggerite” dalla Commissione Europea (fra cui un tentativo di cambiare un codicillo per poter ridurre le pene per i pedofili, preludio al passo successivo per cancellare la pedofilia dai delitti perseguibili per legge, vecchio pallino dei Radicali italiani (Soros è iscritto al Partito Radicale italiano della Bonino) che già negli Anni ’90 avevano iniziato la prassi di sbolognamento, cominciando dal primo del sei gradini della cosiddetta “finestra di Overton” (Primo gradino: “ma cosa dite, è tabù!” Sesto gradino: il tabù, fatto gradualmente digerire all’opinione pubblica fabbricata, diventa legge dello Stato inoppugnabile dai cittadini, come già avviene oltralpe, specie in Germania e UK dove genitori oppostisi all’indottrinamento sessuale a scuola per i loro bambini sono stati imprigionati senza condizionale (fatti di cronaca facilmente reperibili sul web)! Con la Fedeli, la spinta a far entrare il gender e l’educazione sessuale (laicista) a scuola si fa sempre più concreta, nel complice appoggio dei “giornaloni” di regime.

          • telepaco

            Sulla prima parte non sono d’accordo, l’insegnamento dell’educazione sessuale non puo’ e non deve essera lasciata alle famiglie. Primo perchè molte famiglie manco ne parlano perchè è argomento tabu’, por motivi religiosi, oppure sono i genitori troppo impegnati a vedere l’isola dei famosi piuttosto ch parlare ai figli di certi argomenti (che spesso manco conoscono loro). Secondo perchè darebbero informazioni sbagliate, visto che la gente è generalemente ignorante. Una ragazzina islamica o cattolica praticante che educazione sessuale riceverebbe dai genitori,se non che il sesso è peccato ed è una cosa di cui vergognarsi? L’educazione sessuale deve essere laica, ci mancherebbe che fosse religiosa, andiamo indietro di secoli. Laica non significa pro gender e idiozie varie, ma spiegare come avviene scientificamente l’atto sessuale, a cosa serve e quali sono i rischi di una gravidanza indesiderata o di una malatia venerea. Se aspetta che la famiglia, specialemtne se religiosa, spieghi a ragazzi e ragazze questa realtà scientifica ciao, stiamo a posto

    • gennarino

      Concordo!

  • Stonefly 777

    ovviamente i tedeschi se ci tengono, possono denunciare questo schifo degno di “grande fratello”, alla corte europea dei diritti. Anche se quella corte è creata dagli stessi signori oscuri che ora hanno inventato la scusa di “fake news” per chiudere il becco a chi li sta sputtanando ovunque. La legge in questione è anticostituzionale e va contro ai diritti umani. Oggi ogni depravato riesce impunito inculcare alla società le sue fantasie malate sotto la scusa di “libertà di pensiero”, e li va liscio, nessuno li tocca..per esempio i satanisti di radical party che promuovono il suicidio, pedofilia ecc. sono impuniti…ma chissa come mai la gente normale che dice le cose assolutamente terra a terra, normali vengono perseguitati…Ciò vuol dire solo una cosa – a governare stanno gli psicopatici, non essendeo normali loro stessi, censurano chi gli dice in faccia la verità su quel che loro sono…

    • telepaco

      Vero, eistono siti satanici che non vengono mai toccati e nessuno se ne occupa. Tutto cio’ serve per censurare la rabbia contro l’immigraizone di massa islamica che porta casini e attacchi terroristici, ha solo questo scopo. Basterà usare social network di paesi e in server che la UE non puo’ controllare, semplice

  • Antonio Pippo

    Sebbene esista oramai una parte di uso improprio della rete, come indirizzatore di consensi per fini economici nonche’ politicici, sarebbe da malati mentali pensa e e di imbrigliare le redini del problema demandando un tale potere ad un gruppo di persone c h che agisca come Censore sulla base di sensazioni od opportunismi anche,perche’ Non esistono confini chiari! E’ ovvio che ci sarebbe voluto del tempo prima che I provider si dettassero un codice di autoregolamentazione, peraltro auspicabile….non un Censore esterno che abbia il potere di decidere cosa pubblicare e cosa no! Mi spiace tanto, pregiatissima Merkel, la toppa…..e’ molto Peggio del buco!!! E nasconde, neanche troppo, rischi Immensi di pilotare l’unica fonte di informazione ancora libera…..l’Unica! Decisione senza dubbio……”censurabile” nonche’ antidemocratica!! Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino……

    • geddylee2

      ottima analisi

  • levy

    Un paese che da’ il diritto solo ad alcuni di decidere ciò che è vero da ciò che è falso, è un paese illiberale, se la Merkel vuole questa cosa è in malafede sapendo di esserlo. Si lasci la libertà a tutti di dire la loro, ed ognuno per conto suo separi la crusca dalla farina. Solo in questo modo tra tante stupidaggini si può scoprire la verità.

  • Mata Hari

    e certo cosi’ lo decede lei quello che puoi dire o non puoi dire. esattamente come nella stasi dalla quale proviene. la ue e’ la nuova unione sovietica. uno schifo. stanno sostituendo la popolazione, la cultura e non vogliono critiche.

    • Divoll79

      Non e’ la nuova Unione Sovietica, o altrimenti avremmo la piena occupazione, assistenza sanitaria, studi, sport e cultura sarebbero gratis e le tasse sarebbero al 12%. No, questo e’ il IV Reich. Anzi, peggio, e’ il Nuovo Medioevo.

      • luigi farinelli

        Attenzione, il Medio Evo come periodo di oscurantismo è un’altra delle bufale create dall’ Illuminismo razionalista, padre del razzismo, del colonialismo e del nichilismo, nonché dei peggiori genocidi della Storia (Vandea, nativi americani, “Risorgimento” italiano, Armeni, Rivoluzione messicana (epopea di Christiada), anarchismo rosso durante la Rivoluzione spagnola, Rivoluzione di Ottobre, due guerre mondiali, fino ai genocidi nella Cina di Mao e a Pol Pot . Circa il Medioevo, Rodney Stark è il primo Autore che mi viene in mente per leggere la Storia al di fuori delle menzogne massoniche; poi Franco Cardini.

        • Divoll79

          Mi riferivo al Medioevo come epoca in cui la schiavitu’ e la servitu’ della gleba erano un fatto normale.

  • Divoll79

    E ovviamente le “fake news” sono solo quelle che non combaciano con la propaganda di governo.
    Prove di regime. Cominciano dalla Germania (naturlich) per poi espandere al resto dell’UE.

    • Andrea Dessì

      Germany leads us…

  • Sterminator

    L’unica “fake” in tutto questo casino è la Frau Merkel

    • gennarino

      Angela Merkel è solamente aria fritta, l’illusione più totale, come una bolla di sapone dove basta uno spillo per farla scoppiare! E dire che c’è chi crede ancora che quella culona sia una grande statista.

      • Andrea Dessì

        Ti sbagli di grosso: la merkel non è una bolla di sapone ma una bolla di scorreggia modificata geneticamente e quando la fai esplodere poi la puzza ci invade tutti: meglio non farlo!

  • Divoll79

    Se ha tanta paura delle fake news, si vede che non sono poi tanto “fake”…

    • geddylee2

      bravooooooo

    • Andrea Dessì

      È la paura della verità che viene a galla e che i vari Rothschild o Rockefeller vogliono tenere chiuse all’interno del vaso di pandore…ehm…volevo dire il vaso delle bugie.

  • Lamberto Z

    è la proposta Boldrini, dare spazio solo alle notizie dei mainstream e perseguire chi non condivide, a questo punto saranno costretti a cambiare la costituzione per abolire la libertà di pensiero e d’opinione.

    • NEGROPONTE

      Sua Eminenza la presidenza sarebbe stata una grandissima ministra della cultura durante il ventennio

  • Michael Guidara

    Alla Ferkel dovrebbero rizzare i capelli e i peli sulla cotenna per tutto quello che scrivono i suoi ormai ´sudditi´ sul suo sito FB…La Kanzlerin vuole solo solo ´Merkel-news´… Tutto il resto e´opinabile, LEI NO..

    • Divoll79

      Credo che si sia appena finita di giocare la rielezione a Cancelliere. Se era improbabile che vincesse le elezioni prima, adesso e’ sicuro che le perdera’.

      • Michael Guidara

        Non sottovalutare la potenza di fuoco dei media al suo Regierung-Regime´ asserviti, al suo segnale ARD, ZDF e Bild aprono i sabordi e scatenano l´ inferno… Dal 2005 la Germania non e´ piu´ libera ma solo dieci anni dopo la moltitudine dei tedeschi ne ha preso coscienza… Ora e´ tardi per trovare soluzioni…

        • Divoll79

          Quando diventa “troppo tardi”, ai popoli non rimane altro che rispolverare Madame la Guillotine…
          Inevitabile.

          • Michael Guidara

            Speriamo e speriamo inoltre che pendano molti pendagli da forca che si spacciano per buoni… Solo cosi´ potremo sperare in un futuro migliore del terribile presente che ci opprime…

          • luigi farinelli

            Meglio sarebbe una Norimberga 2 per far capire meglio ai cittadini (la maggioranza dei quali è influenzata dalle bufale propalate dai media di regime) il livello di condizionamento mentale attuato per decenni per fini che con i bisogni dei popoli non hanno nulla a che vedere.

          • Divoll79

            Il problema e’ chi la attua questa Norimberga 2. Sarebbe realistico solo se i popoli europei si sollevassero e mettessero in galera tutti questi criminali d’alto bordo. Perche’ oggi anche la Corte dell’Aja risponde ai padroni del vapore, non ai cittadini.

          • Andrea Dessì

            Vorrei essere io a tirare la leva che apre la bottola che permette l’impiccaggione della Merkel, posso?

      • Raoul Pontalti

        Ne sei così convinto? I neonazi in Germania hanno percentuali da prefisso telefonico internazionale…

        • Ramsmeat

          Qui non è questione di “neonazi”, ma di come lentamente si sta devastando tutto. Negli anni 90 ero un ragazzino ed oggi, al ricordo di com’erano quei tempi, mi viene un nodo in gola.
          Nemmeno nei miei peggiori incubi avrei immaginato un futuro così pessimo.

          • Raoul Pontalti

            Posso concordare. Io sostenevo che la merkel non perde per questa legge le prossime elezioni.

          • luigi farinelli

            Torna anche più indietro, agli anni ’50 e ’60, e il nodo alla gola diventa commozione e, subito dopo, di rabbia per come siamo riusciti a sfasciare tutto a furia di conati ideologici, suicidio della ragione e “progressismo” politicamente corretto costruito a tavolino a favore di pochi, autentici criminali che si sono autoeletti Guide del Nuovo Ordine Mondiale.

          • Divoll79

            Condivido il suo stato d’animo. Sembra di leggere un libro di storia di 80 anni fa, invece e’ tutto adesso…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Devi considerare il principio di complementarità … le parole di Werner Heisenberg.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ma dove vivi?

          • Ramsmeat

            In una città un tempo ricca e con una disponibilità tale di lavoro che la gente veniva cercata direttamente a casa, per non parlare della richiesta di acquistare immobili, con gente che telefonava per sapere se qualcuno in zona vendesse appartamenti.
            Oggi sono rimaste 3 o 4 aziende che se assumono lo fanno per breve tempo, gira un sacco di droga, immigrati che fanno risse in centro, italiani che per un problema o l’altro si tolgono la vita, sporco, negozi che chiudono ed in generale un degrado impensabile 15 – 20 anni fa.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Perché sei rimasto?

          • Ramsmeat

            Perché devo completare gli studi ed ho amici e parenti, qui.
            Poi si vedrà, non che andare in qualche paese europeo mi spaventi, anzi, ma anni addietro ero felice di studiare per trovare un buon impiego in zona e purtroppo quel sogno s’è infranto.
            Ahimè oggigiorno​ va di moda essere migranti…

  • Marcobaggio

    D’altra parte i social network hanno creato il pensiero unico che imperversa oggi.Non hanno affatto aperto la discussione e il pensiero della gente.La regressione mentale è esplosa in tutto il mondo.Con la censura i social network incominceranno il loro declino e ci libereremo di un pesante fardello.Non tutti i mali vengono per nuocere e i messaggi governativi se li leggeranno lor signori padroni del mondo.

  • antonio maria cacciapuoti

    in perfetto stile teutonico; quando vengono aggrediti e trucidati da qualche isl..(bip)..co, d’ora in poi dovranno subire senza strillare, pena multe salatissime.
    Eventuali drammatiche richieste d’aiuto dovranno contenere chiaramente frasi del tipo “ich liebe muslimi” oppure “Heil Merkel”

  • eusebio

    Le democrazie cristiane in Europa sono scomparse, resiste solo la CDU della culona e solo perchè alleata della conservatrice CSU e della collassata SPD che ha vissuto un ultimo fuoco di paglia con Schulz.
    La fine politica della culona disturbata dalla menopausa come la Clinton è arrivata, e non saranno provvedimenti idioti come questo a salvarla.

    • Divoll79

      Anzi. Credo che provvedimenti come questo siano il suo suicidio politico.

  • NEGROPONTE

    Mettiamoci il cuore in pace. La democrazia come metodo di governo è oramai alla fine. Penso che tutti i governanti mondiali non dovrebbereo essere più eletti a suffragio universale ma scelti da comitati ristretti sulla falsariga di quanto fa il Vaticano per eleggere il Papa. Tali comitati dovrebbero essere formati da componenti di veri democratici, progressisti, non populisti, filoislamici e politicamente corretti come ad esempio, per l’Italia, Gad Lerner, Beppe Sevegnini, Laura Boldrina, Librandi, Parenzo, Furio Colombo ecc. Solo così potremmo evitare i drammatici eventi come la Brexit, la vittoria di Trump e del No al referendum che tanto stanno dannengiando chi sta proletariamente guidando il Mondo come Sorros, Rothschild Black Rock ecc.

    • geddylee2

      triste ironia la tua… ma purtroppo è la verità…

    • percival656

      Avremo nelle prossime settimane la controprova. Se i media della serie CNN/NYT e accoliti riusciranno a far passare lo scandalo del Pizzagate (dove sono implicate centinaia di persone di potere in un gigantesco caso di pedofilia) come fake news sapremo che la Democrazia e’ morta.
      Se invece ci sara’ un soprassalto di moralita’ e il lerciume verra’ scoperchiato (chiunque siano i nomi dei pezzi grossi implicati) allora potremo sospirare e ritenere che la democrazia sia ancora viva, anche se non proprio in buona salute.

      • Ubimauri

        Te lo scordi che i nomi del pizzagate verranno fuori. Puoi archiviare la democrazia anche subito senza aspettare le prossime settimane.

        • percival656

          Mi lasci almeno la speranza.
          Questa e’ ancora alimentata dal fatto che i siti informativi indipendenti esistono e non sono controllabili come i media tradizionali.
          E’ proprio per questo che l’establishment sta facendo di tutto per neutralizzarli.

          • NEGROPONTE

            Speranza vana. Le immense risorse che i partecipanti ai forum tipo Ambrosetti stanno investendo nella informazione stile Orwell bloccheranno per i prossimi mille anni ogni anelito di libertà. Vedendo quello che stanno tentando di fare in Germania e la responsabile del MINCULPOP di stampo fascista Boldrina in Italia, mi fanno credere che quello che stiamo scrivendo saranno gli ultimi commenti prima del secolare black out. Almeno nel ventennio c’era solo il confino in isole anche belle: ora finiremo tutti nei CEI come elementi utili all’addestramento degli islamici futuri soldati della Unione Boldrinista Europea

    • Ubimauri

      Tra il seri e il faceto, direi che hanno in mente esattamente questo.

    • Divoll79

      Spero che sia ironico?

    • TheoGattler

      Beh… Trump adesso si è normalizzato.

  • geddylee2

    siamo in dittatura, facciamocene una ragione e vediamo di uscirne fuori…

  • Aaron Goodman

    50 milioni di multa? Ecco, metto a rischio tutto quello che ho risparmiato in 50 anni di lavoro: la Merkel, all’Italia e alla Grecia, ha fatto più danni di Hitler :-)

    • Ramsmeat

      La multa è per i social networks. Un normale cittadino non guadagnerà mai 50 milioni di euro, nemmeno se vivesse 1000 anni.
      Poi, se per un opinione mi distruggono l’esistenza, beh, un botto pure a loro lo faccio fare.

  • Divoll79

    E cosi’ i popoli europei si sono ritrovati a fare da ripieno in un sandwich: tra due strati di criminali parassiti. Le elite di sopra e i criminali comuni di sotto. E d’ora in poi, secondo la Merkel, dovranno anche tacere mentre vengono mangiati…

  • PrigionieroPoliticoItaliano

    Sento odore di guerra civile…

  • https://www.youtube.com/watch?v=OSHaVH9HhfI Panthera Pardus

    Finalmente!!!

    CI voleva! Prossima volta che Padoan dice che il debito è sotto controllo e non servono manovre aggiuntive *zack* scatta la censura per fake News… oppure Draghi che racconta che il quantitative easing funziona * strazack * altro fake

    È così che funziona, no?

    • Divoll79

      Si, in Fantastilandia. Ma noi siamo in 1984…

  • metraton

    La censura avanza signori. Se non siete allineati al pensiero unico del politicamente corretto non potrete manifestare il vostro pensiero in pubblico. Ecco il vero volto della libertà europea. Ormai l’hanno capito anche i sassi: per mascherare il fatto che le persone non condividono le politiche degli stati, questi ultimi imbavagliano tutto quelli che dissentono. Così i voti degli incerti (tra i pochi che voteranno) andranno sempre ai partiti che propongono le idee mainstream. Non solo lo stato ci tartasserà da sera a mattina, ma ci obbligherà anche a non protestare. Il prossimo passo sarà mettere fuori legge qualunque partito e/o movimente che non si allinei. Mutismo e rassegnazione, altro che democrazia e dibattito, ecco su cosa si fonda ormai l’Europa.

  • Giovanni B.

    Le fake create ad arte da certi governi o certe istituzioni (come le armi chimiche di distruzione di massa di Sadam Hussein che invece si scoprono non esistevano o come la fusione fredda bollata inizialmente da tutti come una buffala quando invece ricerche successive ne hanno dimostrato la veridicità) non vengono mai punite mentre invece se ora qualche cittadino comincerà a dire che qualcosa non quadra nei nostri cieli molto probabilmente perché qualche criminale sta giocando alle nostre spalle spargendo scie chimiche allora verremo in futuro probabilmente multati e magari pure tenuti d’occhio dai servizi segreti o arrestati e il tutto nonostante le numerosissime prove da parte di laboratori chimici privati che confermano che l’acqua piovana in seguito a un’irrorazione contiene elementi chimici completamente differenti da quella che si ha quando l’irrorazione non c’è stata poche ore prima, oppure le testimonianze di ufficiali militari (ed ex ufficiali) che ammettono quanto avviene il tutto andando contro le leggi sia italiane, europee e persino americane che in teoria vieterebbero qualsiasi modificazione del clima tramite la geoingegneria clandestina: poi come se non bastasse, nascono come funghi vari debunker e troll, pronti a bollare immediatamente come boccaloni o creduloni chi crede “…alla buffala delle scie chimiche”: non c’è male, un mondo veramente al contrario, spero ancora per poco! Concludo affermando che Angela Merkel meriterebbe di essere processata da un tribunale imparziale per tutti i crimini che ha commesso (non solo l’autorizzazione a spargere i cieli tedeschi e pure quelli dei paesi confinanti con le scie chimiche, ma l’impoverimento di tutti i paesi del sud Europa che i tedeschi odiano a morte come è successo in particolare con la Grecia, facendoli poi sentire addirittura in colpa per colpe non loro se non di qualche banchiere corrotto locale o di qualche politico corrotto, proprio dai tedeschi) e possibilmente condannata a morte insieme a tutti gli altri membri del suo governo corrotto e presentato al mondo come un’organizzazione efficiente e funzionale…..solo per il popolo tedesco ma non per il resto del mondo!

    • gennarino

      Anche questa volta hai perfettamente ragione!

  • gennarino

    Posso solo immaginare come adesso Beppe Grillo “gongolerà” dalla “gioia”…

  • chojin999

    La Stasi Merkel ha creato una totale dittatura in Germania ed Europa. Ora sta togliendo la libertà di parola.

  • Divoll79

    E chi ci protegge dalle bufale di stato (che sono la norma)?

    • Mirco Baldari

      Nessuno!

      • Divoll79

        Errato. Noi stessi. Siamo noi che dobbiamo proteggerci boicottando TV e quotidiani mainstream, e continuando a informarci su siti alternativi, almeno fino a quando li chiuderanno. E se mai dovessero riuscire a farlo, non credere a una sola parola di quel che ci viene raccontato, nemmeno se si trattasse del meteo.

        • Mirco Baldari

          Volevo metterti alla prova 😉

          • Divoll79

            Eh, eh… Mai darsi per vinti!

  • Divoll79

    Sono veramente curioso di vedere cosa faranno i tedeschi.
    Protesteranno ora o aspetteranno le elezioni? O si terranno l’ennesimo bavaglio?

    • Mirco Baldari

      Si terranno l’ennesimo bavaglio, te lo dico io! Loro sono alquanto noti per il sado-masochismo!

      • Divoll79

        Non me ne sorprenderei. Sono diventati come gli svedesi, senza attributi.

  • Andrea Dessì

    Gli americani sono i kapò del governo ombra mondiale a liv. mondiale, mentre all’interno dell’Unione Europea sono stati delegati i tedeschi a svolgere il ruolo di kapò. Altro che Cina, India, Russia, Brasile, Sud Africa o altri stati emergenti: il governo ombra mondiale ha dato la delega di controllori e polizia del mondo proprio a queste due nazioni che aspirano entrambe a diventare leader del quarto reich: gli USA e la Germania! D’altronde la mentalità e le leggi naziste le hanno gia da tempo. Io in effetti ce li vedo sia la Merkel che Trump con i baffetti neri alla Hitler.

  • Av8921w

    La campagna contro le fake news l’ha fatta la sinistra.
    Censurano poi vanno in piazza il 25 aprile.
    Ipocriti, ipocriti, ipocriti, ipocriti, ipocriti, ipocriti, ipocriti

  • Gian Paolo Cardelli

    In un “paese normale” (copyright D’Alema) una simile legge avrebbe provocato il crollo verticale dei consensi elettorali verso il partito che l’ha portata avanti… evidentemente di “paesi normali” non ne esistono più.

  • Stefano Ferrari

    Ecco la legge per abolire le “notizie vere” e continuare ad avere i media mainstream liberi di raccontarci le cazzate dei loro padroni. Si sono accorti che stavano perdendo il controllo delle menti tramite i grandi media che tanto costosamente si sono accaparrati uno dopo l’altro. Loro sono e agiscono come uno che tanto odiavano, ma che era in realta’ esperto in materia e loro lo copiano: Goebbels.

    • Mirco Baldari

      La Merkel sembra proprio un incrocio genetico tra Joseph Goebbels e Adolf Hitler!

  • Stefano61

    Siamo alla censura di stato. Chi decide qual’e una fake news? Praticamente vogliono censurare le verità irriferibili per tenere a guinzaglio il popolo idiota. Hanno paura che il baraccone ue gli crolli sotto i piedi. Alla faccia delle libertà di espressione…..

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Zoppica questo tuo argomento. Nella Corea del Nord non puoi fiatare, e non è in Europa.

  • carlo

    per quanto riguarda questi “fake news” preoccupano molto di più quelli che provengono e sono costruiti ad arte da veri professionisti degli organi governativi Russi di Putin, dal momento che è risaputo ormai da qualsiasi mente raziocinante dotata di un minimo senso critico di come quell’odioso e abietto regime di Mosca stia inondando da ormai anni l’etere e altri mezzi tra cui quelli dei giornali radio-televisivi con la palese complicità di alcuni soggetti occidentali.
    complici di vere e proprie bufale, frottole e notizie totalmente infondate che ad una neanche poi molto attenta analisi si comprende di come esse non abbiano per la maggior parte alcuna valenza non dico solo testimoniale, ma nemmeno una logica intelligente.
    e tutto questo al fine di causare e indurre una certa greve confusione nell’opinione pubblica occidentale, già alle prese di una disinformazione di per se stessa opera e a cura di disinformatori “nostrani” come abbiamo già visto e assodato …

  • Giovanni B.

    Domandina: ma in vita vostra avete mai visto una persona dissociata mentale che scrive frasi senza senso come una che si firma come Anita Mueller?

    • Raoul Pontalti

      I commenti stralunati dell’Anita sono comunque più seri e validi di quelli della maggior parte dei dei bananas in espressione di riflessi pavloviani a stimoli elementari su stanieri (e immigrazione), euro e UE, comunismo (che non esiste più e nei bananas l’evocazione è in carattere di atavismo), padania e qualche altro afferente alla sfera viscerale (genitale e degestiva).

      • Giovanni B.

        Da come scrivi male forse rispetto a te Anita Mueller scrive meglio, anche se il contenuto di entrambi è veramente patetico e da malati di mente!

        • Raoul Pontalti

          Certamente delle frasi con verbo, soggetto e complementi da un lato e con costrutti latineggianti e lessico più vario di quello di cui può far uso un bracciante padano dall’altro sono indigeste per i cultori della retorica da osteria salviniana.