georgia_elezioni16

Georgia, in equilibrio tra Occidente e Russia

Tbilisi – La capitale georgiana è tappezzata di manifesti elettorali con i volti dei candidati dei 25 partiti che hanno partecipato alle elezioni di sabato 8 ottobre. Ma qui, “da vent’anni, la vera battaglia è fra Russia e America”, mi dice il tassista che mi accompagna in giro per Tbilisi alla vigilia del voto.


LEGGI ANCHE: Sogno Georgiano vince con oltre il 50% dei voti


Prima Repubblica ex sovietica a dichiararsi indipendente nel 1991, dalla Rivoluzione delle Rose, attraverso la quale prese il potere, nel 2004, l’ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili, la Georgia non ha mai smesso di guardare verso Ovest. Fino al punto di chiedere aiuto a Washington quando si scontrò militarmente con Mosca, nel 2008, in Ossezia del Sud. L’aiuto occidentale, però, non arrivò, o giunse solo in parte. E dopo il conflitto dell’estate del 2008, Ossezia del Sud ed Abkhazia riaffermarono la propria indipendenza con il supporto della Russia. La disfatta del 2008 portò molti esponenti del governo a sfiduciare l’ex presidente Saakashvili e a lasciare il suo partito, il Movimento Nazionale Unito, fino all’ottobre del 2011, quando con la discesa in campo del milionario Bidzina Ivanishvili, la situazione politica cambiò radicalmente. Sogno Georgiano, la piattaforma fondata da Ivanishvili, infatti, vinse prima le elezioni parlamentari del 2012, e un anno dopo, nel 2013, vinse le presidenziali in cui l’attuale presidente Giorgi Margvelashvili strappò a Saakashvili la guida del Paese.

LEGGI ANCHE
Gli Iskander russi in Armenia

All’indomani del successo elettorale registrato nelle elezioni parlamentari di sabato scorso, Sogno Georgiano, punta ad andare avanti nella trasformazione democratica del Paese, per arrivare alla piena integrazione euro-atlantica della Georgia. Uno scenario che, probabilmente, non piace a Mosca che, dopo la crisi ucraina, si sente sempre più accerchiata dall’Alleanza Atlantica nel proprio “giardino di casa”. Rispetto all’era Saakashvili però, la leadership di Sogno Georgiano sembra prediligere la linea morbida nei rapporti con il “grande vicino del nord”, come lo chiamano qui. Sebbene, infatti, a causa della permanenza delle truppe russe in Abkhazia ed Ossezia del Sud, le relazioni diplomatiche tra i due Paesi siano ancora inesistenti, Tbilisi è zeppa di turisti russi, e l’ottimo vino georgiano da qualche anno abbonda sulle tavole russe.

georgia_elezioni13 georgia_elezioni14 georgia_elezioni16 georgia_elezioni12 georgia_elezioni17 georgia_elezioni15

“Per noi la Nato e l’Europa sono importantissime: negli ultimi quattro anni ci siamo impegnati con le riforme e siamo contenti che l’Unione Europea abbia deciso di liberalizzare i visti per i cittadini georgiani, sperando che a breve la popolazione della Georgia possa entrare liberamente in Europa”, ha detto a Gli Occhi della Guerra Kakha Kaladze, l’ex difensore del Milan di Ancelotti, che nel 2011 si è buttato in politica con il partito di Ivanishvili, e che oggi, dopo aver ricoperto l’incarico di vice primo ministro e di ministro dell’Energia, è uno dei leader di Sogno Georgiano.


LEGGI ANCHE: Georgia, l’incubo di una nuova rivoluzione


Kaladze lo incontriamo nel quartier generale del partito a Tbilisi, il giorno dopo la vittoria al primo turno delle elezioni parlamentari. Ancora non sa quale sarà il suo incarico nel nuovo governo: “Prima chiudiamo il secondo turno delle elezioni e poi con il primo ministro decideremo insieme, l’importante è essere utile per il mio Paese e per la mia squadra”, ci dice, fiducioso nella vittoria del suo partito anche nel secondo turno delle elezioni. Il programma politico per i prossimi quattro anni però, è già chiaro. “Faremo di tutto per entrare il prima possibile nella grande famiglia europea, per questo dobbiamo continuare con le riforme ed abbattere le barriere”, spiega Kaladze, “anche la Nato è importantissima: Europa e Nato sono il nostro primo obiettivo”. “Per quanto riguarda la Russia, tutti i nostri partner europei ci dicono che dobbiamo ricominciare a parlare con loro: negli ultimi quattro anni abbiamo fatto passi avanti nelle relazioni economiche, ci siamo accordati per la vendita in Russia di prodotti fatti in Georgia, cosa che prima non era possibile perché il mercato russo era chiuso per i prodotti georgiani. Ora esportiamo vino ed altri prodotti locali e la Russia rappresenta per noi un mercato importantissimo. Dal punto di vista politico invece non abbiamo rapporti diplomatici perché il 20% del nostro territorio rimane occupato dai russi e questo è un problema gravissimo, ma tutti i nostri partner strategici, compresi gli americani, dicono che dobbiamo ricominciare a dialogare e penso che nei prossimi anni ci impegneremo in questo senso”. Recentemente, infatti, anche il premier Giorgi Kvirikashvili, aveva affermato che rimanere sul percorso euro-atlantico non esclude che si possano mantenere le relazioni con la Russia.

“Con la Russia abbiamo lanciato una politica pragmatica sin dal 2012, e siamo fieri di aver cambiato radicalmente approccio rispetto alla politica del precedente governo che ha portato all’occupazione delle nostre due regioni dell’Abkhazia e di Tskhinvali (Ossezia del Sud, ndr)”, afferma Irakli Kobakhidze, segretario generale di Sogno Georgiano, intervistato da Gli Occhi della Guerra, “la nostra politica si basa, infatti, sulla ricerca di un equilibrio tra la politica nei confronti della Russia e dei partner occidentali”. Il principale ostacolo alla normalizzazione delle relazioni con Mosca rimane però la questione dell’occupazione dei territori e del ripristino dell’integrità territoriale georgiana, che, afferma Kobakhidze, “rimane una priorità ed un obiettivo da raggiungere nel medio-lungo termine”. L’integrazione nella Nato d’altra parte, sebbene il Paese sia stato visitato nei mesi scorsi dal segretario generale dell’Alleanza, Stoltenberg, e sebbene ci siano state una serie di esercitazioni militari congiunte, probabilmente non arriverà nel breve periodo. “Da parte nostra speriamo che l’integrazione avvenga il prima possibile, ma questo dipende da molti fattori”, spiega Kobakhidze, “per ora possiamo solo dire che faremo del nostro meglio per promuovere l’integrazione”.

Sviluppo economico, riforme e sviluppo delle infrastrutture saranno, invece, le priorità del nuovo governo, spiega ancora Kakha Kaladze: “I prossimi quattro anni per noi saranno importantissimi, perché abbiamo promesso al popolo passi in avanti nello sviluppo economico del Paese”. In Georgia, continua l’ex calciatore del Milan, “resta grave il problema della disoccupazione e quindi ci occuperemo innanzitutto di creare nuovi posti di lavoro”. “Vogliamo inoltre sviluppare le infrastrutture, come strade e autostrade, ed il settore energetico: in Georgia ci sono tanti fiumi, circa 25mila, e da almeno 300 di questi si può ricavare energia idroelettrica”. “Nei prossimi quattro anni, per questo, abbiamo in programma di investire circa 3 miliardi di dollari per la costruzione di impianti idroelettrici e per l’energia eolica”.

cristiani_sotto_tiro

La retorica ostile contro la Russia, imperante nell’era Saakashvili, sembra quindi ormai superata. Inoltre, i tentativi di “organizzare una nuova rivoluzione” da parte del partito dell’ex presidente Saakashivili, che si trova attualmente in Ucraina, e che in Georgia è accusato di vari crimini, non sembrerebbero essere appoggiati da attori esterni interessati a destabilizzare lo Stato, ma rappresenterebbero, piuttosto, un’azione isolata dello stesso ex presidente per riprendere il potere. “Il popolo georgiano ha avuto paura di trovarsi nuovamente di fronte ad uno scenario rivoluzionario”, ci spiega Kaladze, “ed anche numerosi esponenti del Movimento Nazionale Unito hanno lasciato il partito preoccupati del fatto che nelle riunioni interne, ultimamente si sia sentito parlare sempre più spesso di rivoluzione, manifestazioni violente e attacchi ai palazzi del potere”. “In un audio scoperto qualche giorno fa, Saakashvili, inoltre, affermava di voler diffondere falsi exit poll, per poter poi accusare gli scrutatori di aver manipolato i risultati elettorali”, continua Kaladze, “alla fine però il popolo georgiano ha fatto una scelta importantissima riconfermando il nostro partito”.

Lo Stato del Caucaso meridionale, che di recente ha ospitato anche la visita di Papa Francesco, confermando così la sua vocazione europeista, ha optato, quindi, per un futuro di stabilità e ha scelto di continuare nel cammino verso una sempre maggiore integrazione politica e militare con l’Occidente. Ma lo fa con uno sguardo alla Russia, che risulta essere più conciliante rispetto al passato. Nonostante si trovi sulla cosiddetta linea dell’Intermarium, lungo la quale corre la strategia statunitense di contenimento nei confronti di Mosca, la Georgia, nei prossimi anni, probabilmente, non diventerà una nuova Ucraina. Prevarrà, piuttosto, un sostanziale equilibrio nelle relazioni del Paese con i grandi protagonisti della politica georgiana degli ultimi decenni: gli Stati Uniti e la Russia.

  • PSG1-a1

    Cara Alessandra Benignetti, la prego usi le parole giuste per descrivere le azioni russe in Georgia ed Ucraina!

    Si chiamano INVASIONI ARMATE, CON L’AGGRAVANTE DELLA VIGLIACCHERIA, visto che si trattava di due paesi praticamente disarmati che pure l’Italia (col suo ridicolo potenziale militare) non avrebbe avuto difficoltá ad invadere in una settimana…

    Lei ha scritto: Sebbene, infatti, a causa della permanenza delle truppe russe in Abkhazia ed Ossezia del Sud… Spiacente, si chiama OCCUPAZIONE ARMATA!

    Oltretutto lei ha scritto: “Uno scenario che, probabilmente, non piace a Mosca che, dopo la crisi ucraina, si sente sempre più accerchiata dall’Alleanza Atlantica nel proprio “giardino di casa”.

    Mosca NON DEVE INTROMETTERSI NELLA POLITICA INTERNA ALTRUI… E non c’é nessun giardinetto di casa: se i russi avessero trattato con riguardo i “paesi satellite” ex-sovietici, questi non sarebbero scappati a gambe levate dalla “nuova Russia”, che é peggio del vecchio URSS…

    Abbia il coraggio di chiamare la “crisi Ucraina” nel giusto modo: INVASIONE MILITARE A TRADIMENTO.

    Ed uso la parola “a tradimento”, perché fino all’ultimo gli ucraini hanno chiamato i russi come “fratelli”… Ed il maiale putler, HA MANDATO I SUOI “OMINI VERDI” PRIVI DI QUALSIASI DISTINTIVO MILITARE…

    Come se fossero spie… Negando scioccamente per mesi l’evidenza…

    Scusi, dove era lei mentre putler mentiva al mondo intero?

    Saluti.

    • Kipelov

      E’ tornato il bietolone Otto-volante sotto falso nome.Che c’è, hanno finalmente aumentato la paga per riscrivere le stesse puttantate di ieri?Siete alla frutta,non riuscite più nemmeno a capire che la terra vi sta scivolando da sotto i piedi.La gente non crede più alle vostre menzogne da teatrino d’operetta.L’invasione geopolitica/militare della georgia è stata emessa in nome e per conto della bandiera a stelle e strisce.Un’altro (fallito)colpo di stato spacciato per rivoluzione colorata.Vai a nasconderti,servo del regime atlantico.

      • PSG1-a1

        Ciao caro…

        Vedo che il tuo, infimo, livello di italiano é sempre lo stesso!!! E poi di che ti lamenti a fare: mica é colpa mia se su ilgiornale BANNANO SOLO CHI NON SI PIEGA A 90 GRADI AL COSPETTO DELL’EDITORE NANO…

        Piegamenti nei quali tu, “troll interno” de ilgiornale sei maestro! Sei piegato, e contento!

        E non parlare di terra che scivola da sotto i piedi…

        Lo sai che proprio un paio di giorni fá, il tuo caro nanetto putler HA AMMESSO CHE LE SANZIONI IMPOSTE ALLA RUSSIA, STANNO CREANDO GRANDI DANNI ECONOMICI???

        Ma come… La grande Russia!

        La Russia che aveva risorse energetiche, mentali ed umane per continuare all’infinito!

        Buah-ahahahah!!! Che farsa che é il nanetto!

        Pensa che ora non riesce a trovare piú soldati da mandare a farsi ammazzare in Ucraina, ED HA APERTO UN “UFFICIETTO DI RECLUTAMENTO” AD HONG KONG…

        Ovviamente reclutano quasi solo ISLAMICI RUSSI E CECENI…

        E li devono pagare profumatamente!

        IN DOLLARI, OVVIAMENTE…

        • Kipelov

          Piegato,(e probabilmente anche stipendiato dagli yankees), a quanto pare, è qualcun altro.Il solito che per evitare le innumerevoli figure di materia organica ormai non sa nemmeno più che nomignoli inventarsi per venire ad intasare ed impestare i forum con le solite emerite fandonie.A proposito di grammatica: a me è sfuggito un apostrofo che non ci andava ed a te,professorino, qualche accento.Provvedi a correggere, caro il mio “yes man” ,altrimenti mamma usa stoppa la paghetta.Il “nanetto”,come lo chiami tu,rimane sempre e comunque un gigante fisico e morale nei confronti degli appestati come te che si divertono a fare la voce grossa da dietro le quinte.
          Provoca pure, tanto ormai le tue bugie si riconoscono a fiuto.Per quanto riguarda le sanzioni, solo un demente puo’ credere che siano sufficienti a piegare la russia,oppure un discepolo Obamiano/Clintoniano al pari tuo….ridi ridi,vedrai che la farsa per la sempre più rimbambita europa e per gli imperialisti a stelle e strisce si trasformerà in tragedia biblica se continuerà di questo passo.Poveretto Otto, quasi quasi ti compatisco…è dura dover scrivere per quattro dollari in croce eh?pecunia non olet,vecchio mio, è proprio vero.

          • PSG1-a1

            Quelli piegati, siete solo voi “troll interni” de ilgiornale… Per il vostro stipendio, sareste pronti a dire e controfirmare la piú vile delle menzogne!

            Basta guardare il linguaggio che usate: a voi tutto é permesso!

            Insultare, minacciare… Tutto! Ma quando vi si risponde “a tono”, sono sempre gli altri ad essere bannati, MENTRE VOI RIUSCITE A POSTARE ADDIRITTURA 2 POST, SU DUE DIVERSE SEZIONI, NEL MEDESIMO TEMPO…

            Ormai non sono il solo che lo ha capito…

            Per voi le regole dei 1000 caratteri non esistono! Segno che siete solo dei “troll interni” voluti e concepiti dal giornale stesso.

            Per questo tutti i vs insulti rimangono sempre impuniti…

            Ma avete il carbone bagnato… Basta pungervi nel posto giusto, e sclerate di brutto!

            Putler é un solo un bugiardo, che si rimangia continuamente la parola data, su cui ha giurato e spergiurato!

            Ormai le defezioni dei soldati regolari russi in Donbass é quasi quotidiana: il governo ucraino pubblica settimanalmente il nome di chi scappa da putler, con tanto di nome, cognome, foto dei passaporti e filmati dove richiedono asilo…

            putler non riesce piú a trovare fessi, che si offrano di fare la “carne da cannone” per le sue folli mire di gloria…

            E voi lo sapete!

            Per questo é cosí facile pungervi nel vivo!

          • virgilio

            povero stronzo”la tu mamma aveva rahgine a dire che sei un buho”

          • PSG1-a1

            Tu tua madre, non la conosci neanche… Per non parlare di tuo padre!

          • virgilio

            hahahahahahaaaaaaaaaaa…..buhaioloooooooooooo…….

          • PSG1-a1

            Quando sei nato, hai fatto: plofff, ma non hanno tirato lo sciacquone…

          • virgilio

            leccamelo coglionazzo!

          • Kipelov

            Dunque, a quanto mi risulta qui il primo maleducato sembra proprio che sia lei.Poi,quando la gente normalmente civile ed educata le risponde a tono ecco che fa il bimbetto con le dita nel naso beccato a rubare la marmellata dalla dispensa della cucina.Poverino, si sente defraudato dal fatto che nessuno la segue nei suoi deliri?Ma per forza,ragazzo mio,rilegga quanto ha scritto e capirà da solo il perchè.Se non è in grado di argomentare civilmente,si astenga dai forum e,soprattutto, NON inquini con la sua disinformazione allo stato brado.Capirà, è dura la vita per i disinformatori come lei,per cui sinceramente rinnovo cordialmente tutta la mia commiserazione nei suoi confronti e di chi,esattamente come lei,è disinformatore di professione.Le informazioni del governo ucraino sono esattamente carta straccia:il suo caro Poroshenko conta come il due di picche e, a proposito di defezioni, non confonda i patrioti del Donbass con i cari ucraini che ultimamente girano sul suolo italico grazie ad un vigoroso surplus di permessi turistici.Scappano tutti quanti dal fronte per non finire orizzontale.Eppure, La DNR e LNR stanno crollando no?Putin dispone di quattro ubraiconi molesti eh?e allora,cosa aspettano i gloriosi ucrofasci a riconquistare un piccolo fazzoletto di terra in mano a quattro disperati?
            Dica, ma lo sa che sta facendo la figura di giullare di corte?Il problema è che non fa ridere,ma semplicemente scade nel ridicolo ogni volta che mette mano alla tastiera.Yankees go home,lo impari a memoria,dia retta.Cosa non si è disposti a fare per qualche nichelino verde…

          • PSG1-a1

            I suoi cari “patrioti del Donbass” sono scappati a richiedere asilo politico in Ucraina… Pubblicano periodicamente l’elenco dei disertori russi, che cercano rifugio in Ucraina!

            Per questo putler ha istituito una agenzia di reclutamento: Il 2 gennaio 2015, putler ha ratificato un decreto che autorizza gli stranieri ad arruolarsi per la Russia!!!

            Buah-ahahahah!!! Non riescono neanche a trovare altra carne da cannone da inviare in Ucraina e Siria!!!

          • Kipelov

            Si,caro Otto, si faccia pure un altro giro di giostra delirante.Quando sarà cresciuto,ne riparleremo.I disertori ucraini invece,dato i successi ineguagliabili ottenuti al fronte,sono tutti all’estero.Italia inclusa.Adesso torni pure ai suoi quaderni ed alle bambole,lasci stare i discorsi da adulti in cui lei non riesce ad integrarsi.

          • PSG1-a1

            Non ha niente da dire, a parte i soliti insulti???

            Le rode il culetto che in Ucraina le cose si stiano mettendo maluccio, per quegli smidollati ubriaconi russi, eh???

            Persino putler ha ammesso che le sanzioni stanno bastonando la Russia!

            Ed ancora una volta, si é dimostrato il vs degno presidente: il presidente dei bugiardi e vigliacchi…

          • Kipelov

            Insulti?Io?…mah,rilegga un po’ i suoi messaggi(adesso che ha finalmente imparato il grassetto,chi la ferma più eh?mi raccomando,da bravo bimbo con il nuovo balocco ci dia dentro a più non posso)…diciamo che lo stile asilo nello scritto indubbiamente le è rimasto…
            a) A me sembra che qui quello che schiumi è lei,dato che al momento sia la DNR che la LNR sono tuttora autonome ed indipendenti.Semmai sono i suoi compari ucraini che effettivamente disertano alla grande,ma questo ovviamente a lei il ministero della difesa ucraino non lo dice di sicuro.Mica male tenere in scacco tutto l’establishemnt occidentale con tanto di armi e sovvenzioni,addestramenti paramilitari celoduristi tendenti al nero e tutto il carrozzone che ne consegue solo grazie “agli smidollati ubriaconi russi”.Significa soltantoche uno smidollato ubriacone equivale a cento gloriosi eroi ucraini.Al cambio,niente male
            A lei piace tanto fare il patriota,a quanto vedo,epperò è ancora il classico furbone dell”armiamoci e partite ” .Su,coraggio vada in prima linea a fare il duro. Così constaterà di persona quanto valgono veramente (parole sue)quattro disperati alcolizzati.

          • PSG1-a1

            A lei invece, il grassetto non servirebbe a niente, perché visto il livello, piú che altro avrebbe bisogno di tornare alle elementari a studiare un pó di punteggiatura…

            Ad ogni modo, forse é meglio che rilegga i suoi, di interventi… Cosí capirá che a certe cose, si risponde a tono.

            E poi caro mio, i territori occupatiRussia’s Little Green Men Enter Ukraine: Russian Roulette in Ukraine (Dispatch 1)dagli ubriaconi russi, sono tutt’altro che “liberi”…

            Lo sá che proprio qualche settimana fá putler ha fatto ammazzare uno dei capi delle “libere repubbliche” a pistolettate davanti a 50 persone in un famoso ristorante di Mosca???

            E ne ha fatto arrestare un altro qualche giorno fá, con l’accusa di essere una “spia” ucraina… Che fantasia!

            Uno dei criminali che organizza l’occupazione russa in Ucraina, una spia!

            E che dire di Igor Girkin, colui che si vantava su vkontakte di aver abbattuto un altro cargo ucraino (mentre era il volo mh17, ma il criminale non lo sapeva ancora…) che in una “struggente” intervista asserisce di non poter uscire dal suo ufficio nel centro di Mosca, perché putler lo vuole morto… Come vuole morti tutti i personaggi legati al volo MH17!

            E per quanto riguarda i codardi ubriaconi russi: perché non vanno a combattere i tagliagole dell’isis sul campo di battaglia, senza distruggere appositamente un’intera cittá?

            Il fatto é che sanno che i tagliagole li decimerebbero! Esattamente come hanno fatto quei 4 pecorai dei ceceni…

            Ed infatti Il 2 gennaio 2015, putler ha ratificato un decreto che autorizza gli stranieri ad arruolarsi per la Russia!!!Slavonic Corps

            Lo “Slavonic Corps” é la carne da cannone che putler paga centinaia di dollari al giorno!

            Ma la cosa esilarante, é che in Russia i mercenari sono vietati! E quindi sopo essere sopravvissuti ai tagliagole, vengono arrestati appena sbarcano dagli aeroporti per tornare a casa!

            Buah-ahahahah!!!

            Ed infatti ora nessun russo si fida piú delle bugie di putler, e gli unici a partire sono i musulmani ceceni

            E poi dite che putler combatte gli islamici! Ah-ahahahah!!! Ha persino presenziato all’apertura della piú grande mosche d’Europa, che é a Mosca…

            Mica ad Ankara… A Mosca, capitale russa!

            https://uploads.disquscdn.com/images/4e21118035e474cb764002780bb251f8b1f51465ea336e450bb704ff0cdf9ffb.jpg

          • Kipelov

            Lei è il solito disinformato.Aggiungo:disinformato di professione ed in malafede.Quello che ripete a pappagallo le pseudo news ucronazi di quattro anni fa.Le virgole sono tutte fuori posto,si rilegga sintassi e punteggiatura,esimio.Cosi’ capirà che il bue non può dare del cornuto all’asino.Ammesso che ci arrivi.Le puttanate sul volo mih17 se le canti insieme ai suoi camerati gialloblu,non impesti di bugie il forum.La smetta,la pianti con i soliti due link in croce di quattro notizie risalenti all’inizio crisi e per di più provenienti da enti governative del cioccolataio di Kiev.Bbc,Bellingcat,livemap ua….Lei crede di essere un furbone,ma è solamente un povero disinformatore prezzolato da due grivna.I mussulmani di Russia hanno giurato fedeltà alla costituzione russa.Putin combatte i terroristi,non i mussulmani.Ma ovviamente a lei sfugge tutto l’essenziale.Mi trattengo dall’infierire oltre per quanto riguarda la sua (in)competenza sui mezzi militari,dato che altri hanno facilmente evidenziato non solo la sua palese incongruità,ma anche la sua colpevole omissione dei fatti.A lei piace estrapolare dal contesto a suo esclusivo uso e consumo.Per la sua totale ignoranza e supponenza,invece,non esiste cura.Il mononeurone è quello che è…. più di così non si può pretendere.Mangi la marmellata e si pulisca il moccio,si vede da qua.

          • PSG1-a1

            Senta bene troll, pagato a S.Pietroburgo in via Savushkina 55…

            Lei dovrebbe stare zitto, e guardare alla sua, di “punteggiatura”…

            La mia “punteggiatura”, seppur non perfetta, é 100 migliore della sua!

            Lei é talmente ignorante, CHE NON METTE NEANCHE LO SPAZIO SUCCESSIVO ALLA PUNTEGGIATURA!!! Lei scrive interi posts senza neanche un misero spazio, segno che non é una semplice “svista”, ma é proprio che lei non sa che a qualsiasi punteggiatura, DEVE seguire uno spazio di demarcazione!!!

            Lei é solamente un ignorante neofascista, con QI inferiore a 60, ma cosí arrogante e testardo da non capire che non ha le qualitá mentali sufficienti per poter scrivere quattro righe, senza offendere la lingua italiana!

            Sbruffone, mi dica punto per punto, quale sarebbe la mia punteggiatura “sbagliata”!!! Lei, nella sua immensa ignoranza, ha testualmente scritto: “Le virgole sono tutte fuori posto,si rilegga sintassi e punteggiatura,esimio”.

            Quello che ha seri problemi con la lingua italiana é solo lei… E ironicamente é proprio lei, che impersonifica il “bue che da del cornuto all’asino”…

            Torni in 3a elementare, possibilmente in una classe “speciale” per quelli come lei.

            E non venga a parlare che i “I mussulmani di Russia hanno giurato fedeltà alla costituzione russa”… L’oltre 15% di musulmani russi, non fa NESSUN GIURAMENTO a chicchessia!!!

            Lei spara un cumulo di caxxate, e pretende che nessuno se ne accorga…

            Dopo l’arabo, IL RUSSO É LA LINGUA PIÚ PARLATA DAI TAGLIAGOLE DELL’isis!!! Molti dei “capi” dell’isis sono/erano russi!

            Il criminale putler ha permesso la costituzione della Repubblica islamica di Cecenia”… E ci ha messo a capo un certo Kadyrov…

            E lo sá chi é questo “Kadyrov”???

            È il figlio di Akhmad Kadyrov, Gran Mufti durante la prima guerra di Cecenia!!!

            E FÚ PROPRIO LUI A LANCIARE LANCIARE LA “FATWA” DI SGOZZARE TUTTI I RUSSI CHE POTEVANO! E migliaia di poveri soldatelli di leva russi, furono mandati al macello, mentre i vigliacchi russi bombardavano a tappeto le cittá con gli aerei…

            Lei non conosce nulla della storia! E nel giro di 30 anni, i musulmani saranno maggioranza assoluta in Russia…

            Questo é quello che vi aspetta: https://uploads.disquscdn.com/images/766d7a22820cb8277b4619dff36a1fc432f293e5ed0434d6820bf4a1a291b20c.jpg

          • Kipelov

            Ho sentito un raglio?bwahahahahaha.Rilegga tutto quanto e, quando arriverà al punto di capire il suo modus d’espressione,(ammesso ne sarà mai in grado) si renderà conto del suo livello infimo di preparazione in materia.Non è minimamente in grado di mettere le pause al punto giusto, e scommetto che il suo ultimo post è stato sotto dettatura.Dica al Totò che la segue di migliorare,sarebbe meglio.
            Mi sa anche che lei si confonde con quanto accade ora in italia riguardo alla conquista islamica.Non si preoccupi della russia fra 30 anni, pensi al suo paese qui ed ora, dato che ormai è già ridotto allo stato di souk ambulante. Evidente altresì anche la sua totale disinformazione relativamente alla questione islamica in cecenia ed ai pregressi storici.So meglio di lei chi fosse il padre di Kadyrov e la sua storia ,così come l’allineamento del figlio.Forse ancora non ha capito: le sue castronerie sono solo tempo perso. Puo’ convincere esclusivamente i suoi amichetti di quartiere, ma la gente perbene e normale la schiferà sempre, poichè il tanfo delle sue falsità è talmente evidente ed ammorbante che si riconosce lontano un miglio.
            Abbia almeno la decenza di non firmarsi e presentarsi con mille nick differenti giusto per fare numero.

          • PSG1-a1

            Sente ragliare? Per una volta le credo, perché essendo a migliaia di chilometri di distanza, l’unico raglio che puó sentire é quello che le esce dalla bocca!!!

            Allora caprone… Stó ancora aspettando che lei mi indichi uno per uno, tutti i miei errori di punteggiatura!!! Dai clown, provi a scriverli, se é tanto ferrato in grammatica italiana…

            Ed oltretutto ha cercato miseramente di mettere una pezza ai suoi penosi post, mettendo qualche “spazio” quá e lá a caxx di cane… Ma ovviamente la vs ignoranza é troppo grossa, e continua ad “appiccicare” l’uno all’altro, discorsi che andrebbero separati con lo spazio…

            Tutta roba da 3a elementare. Classe che evidentemente lei non ha mai frequentato.

            E guardi che non é in Italia che la “gente” taglia la testa ai bambini, e poi va in strada a mostrare a tutti il “trofeo”… Queste barbarie succedono in Russia, non in Italia…

            Se ne faccia una ragione, solo gli ottusi come lei – che non hanno il coraggio di guardare la realtá – cercano di difendere un criminale ex-comunista, ex-KGB che ha sulla coscienza migliaia di vittime innocenti.

            E si faccia pure una ragione del fatto, che la sua “cara Russia”, in 30 anni sará a maggioranza islamica; e lo sará proprio per volere di quel nano criminale che dice di voler combattere l’isis in Siria… Ed a cui solo i beoti credono.

            Le riposto nuovamente quello che la attende… Cosí, per sfizio: https://uploads.disquscdn.com/images/766d7a22820cb8277b4619dff36a1fc432f293e5ed0434d6820bf4a1a291b20c.jpg

          • Kipelov

            Raglio n.2.
            Paranoide ed anche frustrato, a quanto mi è dato leggere.Non tema,i suoi “insulti” non mi sfiorano minimamente,anzi è persino stucchevole (ogni qualvolta lei venga punto nel vivo) vedere e leggere la sequela d’improperi che continua imperterrito a sciorinare.

            Riguardo le vittime,caro italiota dei miei stivali, incominci a cospargersi il capo di cenere ,perchè lei in ogni post ne uccide almeno due alla volta: la grammatica e l’educazione.
            In italia,egregio, solamente chi come lei è disinformatore di professione nega l’evidenza della sottomissione islamica in atto,preferendo postare una foto estrapolandola dal contesto generale.Guardi le strade italiane, caro compagno, poi conti i deretani all’aria e faccia due conti.
            Tra 30 anni,l’unica cosa sconstata è che lei sarà ancora più ignorante di oggi ,mentre la russia sarà là come e dove è sempre stata:LIBERA ,ortodossa e putiniana.
            Lo sapevo che tirava fuori la storia della badante islamica che ha ucciso il povero bimbo…di più non sa proprio fare.Conti i crimini quotidiani dei clandestini e degli immigrati,sia a livello nazionale che estero, anzichè spargere vergognosamente russofobia allo stato puro.Lei vale meno di zero , è solo un povero ignorantello che spara sentenze millantando conoscenze che si illude di avere, ma di cui non potrebbe disporre nemmeno dietro lauto compenso.
            Infatti, ecco che ricalca il grassetto che cortesemente qualche utente civile le ha insegnato, e come tutti i bambini che non comprendono ciò che fanno, ora ovviamente ne abusa in ogni post,perchè non può esimersi dal far vedere ai lettori quant’è bravo….bwahahahahahah.

          • PSG1-a1

            Suvvia, mi indichi uno per uno tutti i miei errori di punteggiatura! Stó ancora aspettando! Mi dia prova della sua erudizione!

            Lo vede che ha capito pure lei? Ogni volta che scrive un post, lei sente un raglio: segno che avevo proprio ragione! Lei se la suona e se la raglia da solo…

            A proposito, come si vive nella sua bella “Russia libera, ortodossa e putiniana???

            No, glielo dico perché forse scorda che in Russia le “chiavi” di internet, sono nelle mani del Cremlino che puó “spiare per legge” tutto quello che i cittadini fanno… È vietata ogni manifestazione di volere popolare che non sia allineata al regime… È vietato appartenere a minoranze religiose´/etniche che non siano russe o islamiche…

            E che mi dice degli oltre 100 giornalisti dell’opposizione ammazzati in 10 anni??? E dei tatari incarcerati e torturati in Crimea per il solo fatto di essere Tatari???

            Hmmm E che mi dice del fatto che putler non stia facendo nulla per limitare “l’islamizzazione” della Russia???

            La veritá é sotto gli occhi di tutti coloro che hanno gli occhi aperti: in 30 anni gli islamici saranno maggioranza in Russia… E lo saranno per volere di putler, il quale si fa la cacchina nelle mutande ogni volta che pensa ad una possibile III guerra di Cecenia!

            In Russia gli islamici stanno giá invadendo le forze armate, esattamente come avvenne prima della I Guerra di Cecenia… E quando saranno maggioranza, vi scanneranno come aveva ordinato il padre dell’attuale Kadyrov…

            Solo in un paese islamico come la Russia, la “gente” taglia teste di bambini e le mostra in strada ai passanti…

            Siete in un vicolo cieco, la guerra si Siria, é solo una scusa per distogliere l’attenzione da quello che stá succedendo all’interno della Russia! E siete tanto demoralizzati che dovete ricorrere ai mercenari pagari 400$ al giorno, contanti anticipati, s’intende!

            Lo sá lei, che qualche giorno fá putler ha ammesso che le sanzioni internazionali stanno causando grandi problemi all’economia russa??? Ma come??? Non aveva giurato e spergiurato che le sanzioni neanche avrebbero sfiorato l’economia Russa???

            Ahhhhhh… Un’altra falsitá, come quella sulle vigliacche truppe regolari in Ucraina, e quelle sul volo MH17!

            il mondo non odia putler perché é russo… Odia putler perché lui odia i russi, e favorisce i tagliagole islamici!!!

            Si prepari a pregare col “sedere all’aria”, é questione di pochi anni…

          • Kipelov

            Solo un appunto,perche’ i suoi latrati/ragli non meritano ulteriore spreco di tempo.Con tutto il rispetto per il somaro del mondo animale(dotato d’intelligenza,sensibilita’ ed empatia infinitamente più di lei),le dico soltanto questo:
            Prima che la Russia diventi mussulmana,lei farà prima ad ospitare nel suo talamo qualche risorsa e si convertirà al profeta in stile Villaggio in “Brancaleone alle crociate”.Aggiungo che in Russia si sta benissimo,dato che internet mi consente liberamente di giocare con il mio cazzaro preferito.Inoltre,e’ indiscutibilmente un posto migliore visto che lei per certo non vi dimora.Quindi suolo sacro per la gente moralmente sana.Le virgole,ragazzo caro …attento a come e dove le mette.

          • PSG1-a1

            Visto che in Russia si stá benissimo…

            Ha sentito la notizia secondo la quale hanno fatto secco quel criminale di “Motorola”??? Si, il criminale che ha confessato di aver ammazzato almeno 15 prigionieri ucraini… Proprio lui! Secco! Saltato in aria! Kaputt

            E lo sa cosa dicono dall’entourage dei filo-russi stessi, dell’altro criminale “Givi”???

            Che sono stati i russi ad ammazzare “Motorola”, perché sia lui che la sua abitazione erano sotto continuo controllo del KGB e degli uomini di “Motorola” stesso!

            Questo é quello che hanno detto: Tutti quanti noi, che sapevano a che livello di sicurezza e protezione fosse “Motorola”, abbiamo subito capito che era ASSURDO CHE SI FOSSE TRATTATO DI UN GRUPPO DI SABOTATORI ESTERNO… Mettere una bomba all’interno del palazzo in cui viveva “Motorola”, i cui accessi erano limitati a poche residenti conosciuti, é PRATICAMENTE IMPOSSIBILE. Questo genere di cose sono possibili sono nei film d’azione di serie B.

            Questo significa che il lavoro è stato eseguito con precisione millimetrica. … Per fare ció, é indispensabile che chi ha compiuto l’attentato abbia avuto libero l’accesso alla casa, e la possibilitá di controllare quando “Motorola” entrò effettivamente nell’ascensore.

            E naturalmente le operazioni di piazzamento della bomba, ed del suo innesco NON SAREBBERO POTUTE PASSARE INOSSERVATE DAL SERVIZIO DI SICUREZZA

            E giá… È proprio un bel modo per “ripagare” chi ha aiutato il nano criminale ad invadere l’Ucraina!

            Subito dopo é arrivata un’altra incredibile affermazione da nientepopodimeno che Igor Girkin il criminale assassino che si vantava su Vkontakte di aver abbattuto un altro cargo ucraino (invece era il volo MH17)…

            Questo é quello che Igor Girkin ha scritto: Il livello di sicurezza a cui era sottoposto “Motorola” era “Top Level”, inclusa la sua residenza… NESSUN “ESTRANEO” SAREBBE POTUTO ENTRARE IN QUELL’EDIFICIO.

            Altra accusa diretta al Cremlino!

            E come scordare poi Evgeny Zhilin! Uno dei pezzi da 90 filo-russi in Donbass! E giá… Secco anche lui! Morto. Stecchito!

            Evgeny Zhilin, leader del gruppo terroristico “Oplot” (responsabile di uccisioni e torture ai prigionieri…) viene freddato dil 19 Settembre 2016, da un killer solitario che lo aspettata da 20 min tranquillamente seduto al tavolo prenotato dallo stesso Zhilin… Il tutto davanti a decine di testimoni e telecamere! Molto “stranamente” quella sera era con la sola guardia del corpo, ma non con la scorta con cui di solito si spostava…

            E si… Evidentemente Mosca é piena di agenti ucraini, che a volto scoperto aspettano 20 min la propria vittima tranquillamente seduti al suo tavolo di fronte a decine di persone e telecamere senza essere notati…

            E la polizia, la solerte e precisissima polizia russa, brancola nel buio piú totale…

            Si, perepeppepé!

          • Kipelov

            Raglio n.4
            Concisamente,due piccoli concetti chiave sono necessari a liquidarla

            a)Asserire che i colpevoli siano gli stessi russi è tipicamente da ucrainomane all’ultimo stadio.Cosa non si farebbe per fare il lecchino a Poroshenko eh?

            b)Si ricorda dei pirla della sbu beccati in castagna in quel di crimea neanche tanto tempo fa?Preparavano un attentato con tanto di esplosivo…fuochi artificiali di nuovo tipo.
            La pianta di fare il disinformatore da strapazzo?Criminali sono i cuoi pupilli camerati che risiedono nella rada.Quelli del golpe usa/eu che i marchettari prezzolati di regime si ostinano a non vedere.
            Si tenga per sè le sue emerite puttanate,caro attivista dei miei stivali.

          • PSG1-a1

            Tanto per cominciare, QUELLE CHE HO CITATO, SONO FONTI RUSSE!!! Non ucraine! Sono stare prese dalla sezione “guerra” di Vkontakte!

            Lei é un povero ingenuo, che crede di essere cosí furbo da prendere in giro gli altri con quattro fesserie… Si sbaglia! Se non fosse per il fatto che lei é pagato per dire queste fesserie, quí l’unico che si fa prendere in giro é lei…

            Tutta la “prima linea” dei combattenti della fantomatica repubblica del Donbass, stanno da mesi asserendo che contro di loro vi é una vera é propria “mattanza” da parte dei russi stessi, per liberarsi di chi sa troppo”…

            E poi mi dica, COME FACEVANO GLI UCRAINI AD ENTRARE NEL PALAZZO DI QUEL PORCO CRIMINALE DI MOTOROLA, PIAZZARE LA BOMBA, E RESTARE LÍ AD ASPETTARE CHE QUELLO ARRIVASSE ED ENTRASSE NELL’ASCENSORE PER ATTIVARE IL DETONATORE AL MOMENTO GIUSTO: PROPRIO DI FRONTE AL VANO DELL’IMMONDIZIA…

            MENTRE TUTTO L’EDIFICIO ERA SOTTO IL DUPLICE CONTROLLO DI KGB E GLI UOMINI DI MOTOROLA STESSO…

            Me lo dica, come hanno fatto… Ci provi!

            Come hanno detto i russi stessi, “questi giochetti si possono fare solo nei film d’azione di serie B”…

            E poi non parli di “attentati del cavolo”, perché la stessa RT ha fatto retromarcia su tutto… E solo un beota puó credere ai FAKE colossali de ilgiornale…

            Ricopio pari-pari quello scritto da RT italia, cioé dal ilgiornale: “Sul luogo dello scontro armato sono stati trovati 20 artefatti esplosivi con una potenza totale pari a 40 chili di tritolo…”

            Ma si rende conto della grandezza di tale idiozia?

            Con tutte le tonnellate di esplosivo ad alto potenziale che si “scambiano” giornalmente russi ed ucraini – quelli andavano a fare fare una rivoluzione con L’EQUIVALENTE DI 40 Kg DI TNT, E PER DI PIÚ “SUDDIVISO IN 20 ORDIGNI!!!

            Facevano prima a dire che andavano a giocare ai “sabotatori” con i petardi…

            Solamente un fesso crede che un fantomatico “agente sabotatore dei servizi segreti, VADA A FARE UN ATTENTATO CON DEL TNT… Mentre i normali esplosivi ad alto potenziale sono anche piú di 3 volte piú potenti e facili da usare…

            I tagliagole dell’isis, quando fanno un attentato USANO ANCHE 3/400 Kg DI ESPLOSIVO AD ALTO POTENZIALE… CIOÉ L’EQUIVALENTE DI 900/1200 Kg DI TNT!!!

            Solo gli sciocchi credono a queste fesserie… E per giunta RT ha pure ritrattato sulle “quantitá”…

            Ah… Mentre di sono: come mai certi imbecilli bombaroli riescono fare secchi gli uomini del portentoso KGB??? Ma garda un pó… Quelli giocano con i petardi, e quei fessi del KGB si fanno ammazzare!

          • Kipelov

            Raglio n.5.

            Lei è solamente un povero ucraino alquanto disadattato che fa la voce grossa nascondendosi dietro quattro link che definire di parte sarebbe un complimento.Qui non siamo alla taverna dell’Azov, egregio.Farebbe bene a ricordarselo.Rivolga le sue analisi da quattro grivna sul come i pollastri della sbu ucraina sono stati beccati in Crimea.Quindi che ci facevano lì?Giocavano a nascondino?Le fesserie sono le sue, e lei lo sa benissimo.Uno starnazzare tra i tanti, nè più nè meno.

          • PSG1-a1

            Spiacente per la sua povera e stanca mente, ma non sono affatto ucraino! Sono italianissimo, molto piú Italiano di lei, che invece é solo un “italiota” semi-nazi che crede ad un nano criminale ex-comunista, ed ex (mica tanto…) KGB!

            Io vedo i fatti… E li vedo da tante nazioni diverse, mica solo da RT Italia (le reti del nano italiano…) come lei.

            Ed a quelli come lei, brucia il fatto che ora siano i russi stessi ad ammazzare i “patrioti del donbass”!!! Si perché sono le stesse autoritá del Donbass, che puntano il dito contro il Cremlino! E se lo dicono loro, in questo caso, c’é proprio da crederci!

            I russi che ammazzano i russi… Cosa direbbe la “santa Madre Russia”… Siete stati ingannati, ma non avete le palle per ammetterlo!

          • Kipelov

            Raglio n.6 . Lei non vede, lei semplicemente distorce ed insulta.Se poi si dichiara italiano,ancora peggio.Non mi meraviglia per nulla se l’italia, ad oggi, è conciata come uno zerbino e conta quanto il due di picche a livello internazionale.Lei è solamente un frustrato che non vuole ammettere due cose
            1)Staremo a vedere quando prenderanno i “traditori”, perchè di per certo qualcuno si è venduto a Kiev cosa succederà.Ma ,come fa sempre, tanto lei smentirà tutto.Esattamente come i quattro pistola in Crimea
            2)Lei è soltanto un povero italiota che non solo non ha capito cosa funziona e come nel mondo intorno a lei, ma continua a non capire.Del resto non mi meraviglia no,dato che assorbe sempre e soltanto dal newstream sorosiano di cui è come sempre accanito sostenitore.
            3) Quello senza attributi forse è proprio lei, che si permette di insultare non solo il presidente russo, ma tutto il popolo della nazione russa e gli abitanti del Donbass da qui.Usi le sue,di gonadi, e si muova verso il fronte,la smetta di straparlare dalle retrovie.

          • PSG1-a1

            Lei continua a ragliare nelle sue stesse orecchie…

            Solo poche ore fá, diceva che erano stati gli ucraini… Ora giá cambia vergognosamente versione, e parla di “venduti a Kiev”… Lei é la quintessenza dei voltagabbana…

            È da mesi che i porci del Donbass puntano il dito contro il Cremlino, che inizialmente gli ha dato carta bianca ed armamenti in quantitá, per compiere ogni genere di vigliaccata militare… COMPRESO L’ABBATTIMENTO DEL VOLO MH17, ORMAI RICONOSCIUTO A LIVELLO MONDIALE!

            Lei é un fantoccio in mano alla propaganda russa, e non vuole ricordare che sia i generali del nano, sia i filo-russi di Donbass ed Crimea volevano a tutti i costi arrivare sin alle porte di Kiev, per poi essere in una posizione “di vantaggio”, per trattare una eventuale ritirata che CMQ GLI LASCIASSE CRIMEA E DONDASS IN MANO RUSSA, con l’accordo della stessa Kiev, vista la sicura perdita di TUTTO il paese…

            La stessa “tattica” usata per la Georgia!

            E quí il nano russo fa l’errore strategico che alla fine lo fotterá: si caga sotto, e ferma la facilissima l’avanzata dalla Crimea e dal Donbass verso Kiev…

            Ed i filo-russi s’inkazzano, perché putler li ha traditi! Questi sono i fatti… Giá da almeno un anno putler cerca di far fuori tutti quelli che “sanno troppo” in Donbass! Lo stesso criminale Girkin (quello che si vantava su Vkontakte di aver abbattuto un “secondo cargo ucraino”, mentre invece era il volo MH17!), poche settimane fá
            ha rilasciato un’intervista dove faceva chiaramente capire che seppur “in pensione forzata a Mosca per ordine diretto di putler”, aveva paura a mettere piede fuori dall’ufficio… Ufficio nel quale ormai viveva!

            Quanto a Soros, non vi rendete conto di quanto facciate ridere… Siete cosí “ubriachi di caxxate”, che non vi rendete conto che un potere cosí grande (come quello che immaginariamente date a Soros), non puó essere detenuto da un singolo uomo.

            A meno che, non sia un extraterrestre… Tipo quelli di “Man In Black”.

            Per quanto riguarda le mie “gonadi”, le ho giá portate parecchie volte “al fronte”, visto che era il mio lavoro… Ed ancor oggi, se i russi si azzardassero a mettere un singolo piede nel paese in cui risiedo, devo semplicemente fare 7 Km, e prendere la mia uniforme ed unirmi alla mia squadra di “resistenza” di 12 uomini. Esattamente come tutti gli altri uomini e donne abili con assodata formazione militare.

            Ah! Mentre ci sono, guardi che ormai le vaccate del criminale putler stanno crollando di brutto! Dopo l’annuncio che le sanzioni stanno avendo un effetto disastroso sull’economia russa, Alexey Ulyukaev attuale ministro dell’Economia, ha detto che la Russia ha di fronte “20 anni di profonda stagnazione monetaria”

            Preparatevi a fare nuovi fori sulla cinghia… Oppure usate quelle di sovietica memoria!

          • Kipelov

            Raglio n.7.
            Lei e la gentaglia come lei dovranno rendere conto delle bugie che asseriscono,della disinformazione e della falsa propaganda che continuate a riversare.Siete solo dei poveri falliti.Frustrati e falliti.La sua filosofia spicciola da russofobico delirante la tenga per i suoi commilitoni.Bene bene,abbiamo qui il prode soldatino.L’eroe dei due mondi.Il paladino delle cause perse.Se i russi volessero(ma non essendo conquistatori tranne che per le fandonie di propaganda atlantica,-delle quali lei rappresenta il perfetto prodotto finale, un automa privo di pensiero e di forza di volontà-ciò non avverrà mai,semmai il contrario)invadere davvero la sua terra mi faccia un fischio quando parte per il fronte.Ammesso che lei non venga spazzato via in cenere just soon before the first shoot, non vorrei perdermi per nulla al mondo la vista dell’unica neve marrone ,quando per la paura lei ed i suoi camerati da due grivna ve la farete indubbiamente addosso.La studieranno i biologi prima di capire l’arcano.Per ora la mia cinta sta benissimo,pensi a quella delle sue braghe ,egregio.Lei travisa ed interpreta a modo suo le parole di un grande statista ed un grande presidente.Il ridicolo ed il patetico sono concetti che provengono dalla sua personalitàLa smetta di riversarli sugli altri.Vada ad allenarsi,scriva meno cazzate e si prepari pure con un elmetto.A furiadi far girare gli zebedei alla brava gente,poi quando le faranno la bua non pianga a correre da mammà!
            Putin resterà ancora a lungo a guida della russia,rambo dei miei stivali,mentre lei continuerà a consumarsi il fegato per moltissimi anni.

          • PSG1-a1

            Vi brucia il sederino a vedere I RUSSI, CHE AMMAZZANO I RUSSI, CHE FINO AL GIORNO PRIMA CHIAMAVANO “FRATELLI”, EH???

            Vi brucia il culetto da morire!

            Quello che ho scritto é riprso pari-pari da fonti russe, non ucraine!!!

            I russi da sempre, hanno ammazzato a tradimento quelli che fino ad un istante prima chiamavano fratelli… Perché é un popolo di traditori e voltafaccia: basti guardare quante volte hanno fatto “statue” ai propri tiranni, e poi le hanno abbattute con le gru!!!

            Salvo poi, cercare inutilmente di “salvare il salvabile” come adesso fá putler incensando persino lenin!

            Fate ridere! Fortuna che piano piano i russi stanno cambiando!

          • Kipelov

            Raglio n.8
            Qua il bruciore evidente è tutto suo,soldatino patetico.Il suo disprezzo parossistico antirusso non solo è immotivato,ma oltremodo senza riscontro alcuno nel reale.I russi stanno cambiando,ma non nella direzione auspicata dagli atlantici come lei.
            Gentaglia con mentalità imprenditoriale/privatistica come la sua non capiranno mai la mentalità vera e sincera del popolo russo.Non capite,ma disprezzate.Pensate di essere superiori,ma in realtà siete solo poveri frustrati dotati solamente di un senso d’inferiorità.Compensate con la fobia e l’isteria.Buona garitta,soldatino.

          • PSG1-a1

            Ormai lei appare visibilmente intontito dal suo stesso ragliare…

            Se ne faccia una ragione: I russi, stanno ammazzando a tradimento i loro stessi fratelli russi in Donbass…

            Lei i russi, da come ne parla, non sa neanche come siano fatti! I russi si scoprono, quando escono dalla Russia, cioé: quando cominciano ad avere accesso alle informazioni libere, e non la “propaganda totale” del nano criminale russo.

            Forse le é sfuggito, ma alle ultime elezioni ha votato meno del 50% degli aventi diritto! Non hanno votato in quanto tenevano alla pelle… Ma questo é giá un bel sintomo, ora occorre che prendano coscienza della loro forza. Speriamo…

            E quando lo faranno, lei si vedrá cancellato lo stipendio per la propaganda che compie. Questo sará una gioia per me!

            Ogni suo post, é una fiammata che le esce dal sederino infiammato! Vi brucia da morire…

            Il nanetto russo, stá facendo retromarcia su tutto: sulle sanzioni, sul Donbass, persino sulla sua possibile rielezione!

            Tutti hanno capito che razza di farabutto sia… E quanto siano grosse le sue caxxate… Solo i beoti continuano ottusamente a perseverare a sbattersi la testa contro i muri, nella speranza di sfondarli.

            Le re-incollo le parole del ministro dell’Economia: “Alexey Ulyukaev attuale ministro dell’Economia, ha detto che la Russia ha di fronte “20 anni di profonda stagnazione monetaria.”

            Si prepari ad una bella dieta!

          • Kipelov

            Raglio n.8
            La mia pancia sta benissimo,così come quella di tutto il popolo russo, a differenza degli italioti o presunti tali che si divertono a ragliare.Le confessero’ un’ulteriore novità:la dieta del popolo russo non subirà restrizioni per il prossimo secolo.Sulla Sua ,invece, e su quella del popolo italo/europeo non ci metterei per nulla la mano sul fuoco.
            Facciamo una scommessa su chi brucierà il pc per primo per avere qualcosa con cui scaldarsi,egregio?I russi,amico caro, il sottoscritto li conosce benissimo e, guardacaso, non corrispondono per nulla al suo stereotipato modello occidentale.Guarda caso, le solite scemate americane,il solito modello preconfezionato ad hoc:brr..poverini:al freddo,al gelo,affamati,senza diritti,vessati…mancano solo il bue e l’asinello ed i centurioni romani con Putin nella parte di Erode eh?Ogni mio post è solamente un benevolo appunto per la sua stanca mente:può gasarsi ed esaltarsi da solo,tanto anche qui hanno capito in parecchi che tipo lei sia.Su,prenda il suo sciroppino e non si agiti,altrimenti poi dopo,oltre al grassetto,inizierà a sputacchiare pure sul monitor.

          • PSG1-a1

            Non credo proprio… Anche perché noto una certa somiglianza, tra i vs ragli, e certi rumori del suo pancino… E non solo del “pancino”.

            Per quanto riguarda la “scommessa”, i russi di solito i “PC”, non li hanno… La Russia é da sempre agli ultimi posti per informatizzazione. E solo recentemente, grazie agli smartphone, cominciano a farsi avanti. Rispetto a molti dei suoi vicini, sono ancora alla preistoria. Oltretutto tutta la rete é sotto il controllo del Cremlino che ha le chiavi di tutti i Servers!

            Bella la libertá in Russia, eh! 😉

            E non cerchi di confrontare putler con Erode… Erode si offenderebbe di brutto!

            putler é solo un ex comunista, ex (mica tanto) spia del KGB e piace solo a due “razze” di persone: fascisti e comunisti.

            Come dire la feccia della societá! E per questo é odiato e scansato da tutte le persone civili.

            Ed ora che ormai si é sputtanato, ammazzando quelli che fino a ieri chiamavano “fratelli russi del Donbass”, si é messo il cappio al collo

            L’unica cosa che mi dispiace, é che a pagare saranno, per l’ennesima volta, i russi onesti che non c’entrano niente.

          • virgilio

            intanto i russi e Putin continuano a metertelo ogni giorno piu profondo deficente!

          • Kipelov

            Raglio n.9
            La scuola e la storia dovrebbe ripeterle un po’ lei.Fuori
            corso…o radio elettra? Inizi dall’alfabeto,poi la grammatica ed infine
            il suo mostro sacro:la storia.

            1) I russi non hanno il pc?? bwahahahahah ma se in ogni kvartal internet è cablato e TUTTI hanno in pratica almeno un notebook (certo, non li hanno gli ottuagenari, ma in italia neanche i cinquantenni,se è per questo)
            Proprio vero, in russia lei NON ci ha mai messo piede
            2) C’è più libertà in Russia che in Italia,dove ormai la conquista africana avanza senza alcun freno e/o controllo alcuno, e l’informazione viaggia a senso unico a deriva totalitaria cattopiddina
            3)IL suo antiputinismo arriva al fanatismo estremo tipico da ucraino (in toto od in parte,italianizzato per metà oppure docg),quindi lascia davvero il tempo che trova

            Lasci stare il popolo russo,non si preoccupi perchè andrà avanti senza il suo aiuto ed il suo interessamento.I russi onesti(e sono tanti) la prenderebbero talmente in simpatia da invocare per lei “l’irrinunciabile petrato”.Lei conosce la russia e Putin tanto quanto un qualsiasi animale si potrebbe intendere di fisica quantistica

          • PSG1-a1

            Gli stolti dicono che ripetendo 1000 volte la stessa idiozia, essa come per magia, diventa realtá…

            Questo é quello che lei compie giornalmente, suppongo da una vita intera.

            La Russia é agli ultimi posti in Europa per PC ed uso degli stessi. Se lei dice che in Russia ogni russo ha un PC, in Itaglia ogni italiano ne ha 3!

            Se lei fosse una persona intelligente, saprebbe che in Russia tutto é vietato… Tutto!

            Ha saputo della “legge” anti-proselitismo che mette in galera solo i cristiani???

            Credo proprio di no… Si legga questo articolo molto esplicativo: Ma lo sapete che Putin perseguita i cristiani?

            Lei purtroppo é un caprone che crede ciecamente al padrone che oggi le dá la carota, e domani il bastone… Siete ridicoli! Ancora a negare l’evidenza come al tempo dei sovietici!

            Che pena…

          • Kipelov

            Raglio n.10.Non sono I cristiani,somarello…sono i pentecostali sorosiani.Il che è solo un bene.Cosa buona e giusta,direbbe lo stesso che un giorno disse ” a Cesare ciò che è di Cesare”.Fuori dalle chiese, nessun opuscolo da tdg.Nessun proselitismo.Come è giusto che sia in una sana e laica civiltà.Prenda il Maalox per Trump.piuttosto.Sta peggiorando,Otto, lo dico seriamente..Scuola CEPU eh?

          • PSG1-a1

            Evidentemente lei, non solo raglia nelle sue stesse orecchie cosí forte, da rimanere inebetito, ma é pure cosí stolto da cercare di cambiare la veritá dei fatti: I pentecostali, che le piaccia o no, sono Cristiani in quanto credono in Cristo!

            Il fatto che non accettino il Nuovo Testamento (sul quale pure io, come tantissimi altri, ho parecchi dubbi “storici”…) non ne fá dei “non Cristiani”, ma semplicemente dei “protestanti”…

            Lei é solo un misero razzistello che tenta di cambiare le carte in tavola, anche quando é stato sputtanato per l’ennesima volta…

            Oltretutto lei cade nel ridicolo: se i Pentecostali non sono cristiani, allora men che meno lo dovrebbero essere i “Cristiani ortodossi russi!!!

            La chiesa ortodossa russa, marcia sino al midollo, predica tutto il contrario della dottrina Cristiana! Non per niente appoggia in tutto e per tutto le leggi razziali in Russia!

            Infatti nessuna delle Chiese Ortodosse del Nord Europa vuol averci a che fare…

            Lei non saprebbe neanche indicare la Russia sul mappamondo… Peró ci fá sempre ridere di gusto, con le sue corbellerie!

          • virgilio

            si e andra sempre piu male per questo governo di nazisti almeno me lo auguro,poveri ucraini

          • PSG1-a1

            Puoi augurarti quello che ti pare…

            Ma la realtá sul campo é diversa, e putler non trova piú idioti russi pronti a far la carne da cannone in Ucraina e Siria!

        • agosvac

          Le ho già detto e glielo ripeto che scrivere in tutte maiuscole è indice di maleducazione. Le sue idiozie le scriva come si fa normalmente!!!

          • PSG1-a1

            Perché non rammenta a tutti i vari “troll interni” de ilgiornale, TUTTI GLI INSULTI CHE HANNO SCRITTO IN QUESTE PAGINE???

            Ahhh… Certo la legge vale solo per chi non la pensa come lei!

          • PSG1-a1

            Perché non rammenta a Ling Noi il termine “baciaculo???

          • PSG1-a1

            Purtroppo in questo Blog, non esiste il grassetto o il corsivo, sennó avrei usato quello…

            Cmq visto che lei é cosí attento a certe regole, PERCHÉ NON DICE NULLA A RIGUARDO DEI CONTINUI INSULTI CHE PUNTUALMENTE VENGONO RIVOLTI A CHI NON LA PENSA COME LE “DIRETTIVE” IMPOSTA DAL GIORNALE???

            O forse le regole valgono solo per me?

            Gradirei una risposta, grazie.

          • PSG1-a1

            Perché non ricorda al vs compare “Virgilio”, le stesse regole che ha ricordato a me?

            Le incollo qualche stralcio… “virgilio • 2 giorni fa
            ascolta non ho tanto tempo per quello i rompi palle troll come te li liquido con qualche parolina non molto gentile,
            adesso ti spiego, i mangia merda (USA)… ogni mattina che mi sveglio li maledico sti bastardi! e tu mi vieni qui a trollare e parlarmi bene di questi cornuti…

            PERCHÉ NON VA A DIRE AL Vs CARO “VIRGILIO”, LE STESSE COSE CHE HA DETTO A ME?

            Si faccia un esame di coscienza, prima di rinfacciarmi regole che lei per primo (insieme ai vs compagnetti di merende), non avete mai seguito.

            P.S. – Potrei postare decine e decine di post come, e peggio di questo! Si facc

          • virgilio

            si coglionazzo di Carlo puoi scrivere anche in cinese se vuoi ma rimani sempre quel coglionazzo ebete che ha preso un calcio nei coglioni dalla fidanzata russoucraina quando ha capito con che merda aveva a che fare

          • agosvac

            Lei ha mai riscontrato linguaggio scurrile nei miei commenti?

          • PSG1-a1

            Ma lei il censore lo fá di professione, oppure a “gettone”?

            Prima di innalzarsi a censore, vada a leggere cosa hanno scritto contro di me… Peró a quelli, lei, non ha detto niente.

            Questo la dice lunga su di lei

    • Leonardo Facchin

      Nel Donbass lo sanno bene quanto fossero disarmate le truppe e i battaglioni di volontari ucraini…

      L’aspetto più assurdo del golpe in Ucraina è che nel 2015 il mandato di Yanukovich sarebbe scaduto in maniera naturale e l’elettorato avrebbe potuto sostituirlo rimanendo nell’ambito della legalità. Peggio ancora: il 21 febbraio 2014 era stato raggiunto un accordo che avrebbe anticipato le elezioni alla fine dell’anno corrente; opposizione a Yanukovich, Francia, Germania, Polonia e Russia ci avevano messo la faccia e la firma, per poi vedere l’accordo stracciato dopo neanche 24 ore dai golpisti.

      Adesso il Paese è al livello di uno stato fallito, che sopravvive grazie alle sovvenzioni del FMI, mentre una classe dirigente di oligarchi predatori ha sostituito una classe dirigente di oligarchi predatori, rivali. Veramente un successo da incorniciare.

      PS: l’Ossezia del Sud e l’Abkhazia sono di fatto autonome/indipendenti dal 1992-93…
      PS2: il grassetto esiste su Disqus.

      • PSG1-a1

        Ecco l’ennesimo tentativo da parte della redazione, di immettere qualche altro “troll interno”…

        Lei mente, sapendo di mentire!

        In Donbass, l’esercito di ubriaconi russi, aveva sostanzialmente soverchianti forze corazzate, con le quali ha praticamente fatto a pezzi la prima linea ucraina: CI SONO DECINE DI FILMATI A RIGUARDO, CHE INQUADRANO GRUPPI REGOLARI RUSSI SENZA MOSTRINE, CON EQUIPAGGIAMENTO CHE L’UCRAINA NON HA MAI AVUTO…

        Le forze corazzate, HANNO EFFETTO SOLO CONTRO UN ESERCITO DI PEZZENTI, QUALE É QUELLO UCRAINO…

        SE SOLO GLI UCRAINI AVESSERO AVUTO UNA AVIAZIONE DECENTE, AVREBBERO SPAZZATO VIA I TANK RUSSI IN 48 ORE!!!

        Oltretutto un esercito “vero” avrebbe immediatamente usato postazioni fisse e portatili di missili A-T…

        Cosa che invece gli ucraini NON avevano, e quei pochi che avevano erano sistemi da far ridere i polli… INFATTI INVANO HANNO CHIESTO CHE GLI USA GLI FACESSERO COSTRUIRE SU LICENZA I “JAVELIN” IN GRADO DI DISTRUGGERE QUALSIASI TANK RUSSO…

        Per il resto lei dice mezze veritá, perché omette il fatto che per rappresaglia IL GOVERNO RUSSO BLOCCÓ DEL TUTTO I COMMERCI CON L’UCRAINA, AL FINE DI NON FARE ACCETTARE (all’Ucraina…) I REGOLAMENTI EUROPEI CHE NE AVREBBERO DI FATTO SANCITO L’ENTRATA NELLA UE…

        E questo avvenne 1 anno prima dei tumulti!!!

        Non cerchi di barare con me, perché questa vicenda la conosco abbastanza bene… Fú come al solito la Russia, a cominciare a giocare sporco, imponendo un embargo totale all’Ucraina!

        E quel criminale di Janukovyč verso la fine del 2013, ANNULLÓ IL PROTOCOLLO VOLUTO DALLA POPOLAZIONE UCRAINA, ESCLUDENDOLA DI FATTO DA UN POSSIBILE AVVICINAMENTO ALLA UE.

        Glielo ripeto, non bari con me.

        P.S. – Le sarei grato se mi dicesse come ha fatto ad inserire il grassetto…

        • virgilio

          si coglionazzo dove sono queste decine di filmati??toll

          • PSG1-a1

            Vatteli a cercare, sempreché sappia leggere…

            Ne dubito!

          • virgilio

            hahahahahahaaaa……….eccoti palesato coglionazzo nessun video,trollllllllllll

          • PSG1-a1

            buffone, non sai neanche cercare!

            Russian Military Column: T-72’s, SAM’s – Sverdlovsk Aug 26

            Ukraine War ~ A Large Russian column on the move with tanks from Donetsk to Mariupol

            Great column russian tanks and bm-27 “Uragan” on the border with Ukraine.War in Ukraine

            Column of Russian Trucks and Tanks

            A column of Russian tanks, armored vehicles and rocket systems entered the Lugansk, Ukraine

            Proof of Russian Invasion: Amateur video captures huge column of Russian tanks in east Ukraine

            New Sightings of Russian Tanks and Weaponry in East Ukraine: OSCE concerned over recent incursions

            Column of tanks Ukrainian forces – ATO WAR UKRAINE RUSSIA Today 720p

            Ukraine News: Column of Separatist Controlled Tanks Enter Donetsk

            Buffone ce ne sono a centinaia di video che inchiodano putler, e le sue falsitá!!!

          • shikataganai

            Mi scusi, in quali di questi video c’è “EQUIPAGGIAMENTO CHE L’UCRAINA NON HA MAI AVUTO”

            Questo era quello di cui l’Ucraina disponeva nel 2014, certo non tutto opertivo, la maggior parte nei depositi, inclusi quelli nell’est del paese

            MBT 1,110: 10 T-84 Oplot (development complete); 1,100 T-64; (165 T-80; 600 T-72; 650 T-64; 20 T-55 all in store)
            RECCE 600+ BRDM-2
            AIFV 1,484: 15 BMD-1, 15 BMD-2; 250 BMP-1; 1,050 BMP-2; 4 BMP-3; 150 BRM-1K
            APC490
            APC (T) 15 BTR-D
            APC (W) 475: up to 10 BTR-4; 15 BTR-60; 300 BTR-70; 150 BTR-80
            ARTY 1,952
            SP 733: 122mm 300 2S1; 152mm 334: 40 2S19 Farm; 270 2S3; 24 2S5; 203mm 99 2S7
            TOWED 595: 122mm 100 D-30; 152mm 495: 200 2A36;165 2A65; 130 D-20
            GUN/MOR • 120mm • TOWED 2 2B16 NONA-K
            MRL 372: 122mm 220: 20 9P138; 200 BM-21; 132mm 2
            BM-13; 220mm 70 9P140 Uragan; 300mm 80 9A52 Smerch
            MOR 120mm 250: 210 2S12; 40 PM-38
            AT
            MSL • MANPATS 9K111 Fagot (Spigot); 9K113 Konkurs (AT-5 Spandrel); 9K114 Shturm (AT-6 Spiral)
            GUNS lOOmm c:500 MT -12/T -12

            HELICOPTERS
            ATK 139 Mi-24 Hind
            TPT • Medium 38 Mi-8 Hip
            AD
            SAM • SP 435: 60 9K37 Buk (SA-11 Gadfly); £150 9K35 Strela-10(SA-13 Gopher); 100 2K11 Krug (SA-4 Ganef); 125 9K33 Osa (SA-8 Gecko); S-300V (SA-12 Gladiator)
            GUNS470:
            SP 30mm 70 2S6
            TOWED 57mm c:400 S-60
            RADAR • LAND Small Fred/Small Yawn/SNAR-10 Big Fred (arty)
            MSL • SSM 212: 50 FROG; 90 Tochka (SS-21 Scarab); 72 Scud-B
            AEV 53 BAT-2; MT-LB
            ARV BREM-2; BREM-64; T-54/T-55 VLBMTU-20

          • PSG1-a1

            L’elenco che lei ha postato, é del tutto falso…

            Lo sanno anche i muri che oltre il 70% degli armamenti ucraini non era in grado di combattere per mancanza di pezzi di ricambio, e marcivano nei depositi!

            Oltretutto gli ucraini hanno perso tutto quello che si trovava in Crimea, per la valorosa scelta di non combattere contro quelli, che fino al giorno prima, chiamavano “fratelli”… Mentre i russi si sono dimostrati delle serpi, mandando l’esercito regolare privo di mostrine, come delle spie…

            Guardi cosa succedeva i primi giorni di Marzo 2014 a Sevastopoli… E poi mi dica se erano armamenti russi o ucraini…

            “Russia’s Little Green Men Enter Ukraine: Russian Roulette in Ukraine (Dispatch 1)”

            Ce ne sono a centinaia di video che mostrano equipaggiamenti russi, e non ucraini!

            Ad esempio i numerosissimi T-72s ed i T-90 che anche la BBC ha fatto vedere in bella mostra nel centro di Donetsk…

            E come scordare la versione del BuK con cui é stato abbattuto il volo MH17, le cui schegge sono state ritrovate anche nei corpi dei piloti e che differiscono per forma e dimensioni, dalle versioni avute dagli ucraini???

            E che mi dice delle colonne di centinaia di carri/blindati/camions per le strade del Dondass ed in Crimea???

            L’Ucraina non ha mai avuto quel numero si carri, e soprattutto in quelle condizioni…

            E non mi dica che non é vero, perché lo ha ammesso lo stesso putler in TV alla RT…

          • shikataganai

            Mi dispiace per lei e le sue stramberie, i dati citati sono ripresi dal Military balance 2014 della iiss di Londra. Immaginò lei non sappia neanche cos’è. Domani le indico la pagina. Buona serata (e si beva meno propaganda ucraina)

          • PSG1-a1

            Le stramberie le dice lei… Lei stesso afferma che “certo non tutto opertivo”…

            Lei stesso smentisce le cifre del rapporto!

            E le faccio anche un esempio ridicolo: l’Ucraina ha ricevuto un bel numero di blindati leggeri dagli USA… Peccato che essi, benché nuovissimi, marciscano nei depositi perché il calibro delle loro armi, non é compatibile con quello ucraino…

            Mettiamo anche loro nel conto???

            Giusto per farle un esempio, gli ucraini avrebbero potuto sbarazzarsi dei tanks russi con i “fantomatici 139 Mil-Mi24 Hind”… Peccato che abbiano “cannibbalizzato” tutti gli altri per tenerne operativi solo 24, che esaurite le munizioni in pochi giorni, son rimasti a terra!

            Cosí come gran parte dei tanks, da cui dipendevano totalmente dalla Russia.

            Lasci stare… Le bugie hanno le gambe corte! Si dedichi al altro, ci fá piú figura.

          • shikataganai

            Il Military Balance è edito dallo International Institute for Strategic Studies di Londra. I dati che riportavo sono a pag. 191 dell’edizione 2014.
            Questa fonte ha ovviamente un’autorevolezza ben maggiore di un anonimo utente che scambia per fatti i miti che popolano il suo pensiero e per falsità dati reali.

            In ogni caso, lei dovrebbe affinare anche la sua capacità di comprensione dialettica. I dati che ho postato non li ho postati per indicare che tutto quell’armamentario era operativo, ma per indicare il tipo di mezzi nella disponibilità degli ucraini. Altrove lei affermava, per esempio, che i BM-27 Uragan non sono in dotazione agli ucraini. Cosa che è falsa.

            Gli unici mezzi visti in Ucraina che non fossero di epoca sovietica sono pochissimi T-72B3 e qualche Pantsir.
            Devo comunque dirle che non ho letto tutto quello che ha scritto nei suoi ultimi post. Mi deve scusare, ma dopo aver letto scempiaggini del tipo “Anzi per dirla tutta, quasi tutti i progetti dei tank serie “T” moderni,
            era ucraina, non russa… La Russia fá gli chassis ed i motori in
            vetuste fabbriche che usano ancora apparecchiature italiane degli anni
            ’70, vendute di seconda mano dall’Italia!” mi pare ovvio che lei sostenga i suoi ragionamenti con cretinate inventate ad arte.
            Per evitare di farle perdere tempo a scrivere improbabili spiegazioni, le assicuro che io, al contrario di lei, la materia la conosco molto bene, quindi è inutile proprio che ci provi. Anzi, le dirò, per evitare di scrivere ulteriori simili idiozie che rischiano di farla apparire come il classico gonzo di paese, le consiglio un testo come questo

            SOVIET/RUSSIAN ARMOR AND ARTILLERY DESIGN PRACTICES di Hull, Markov & Zaloga

            In ogni caso, sarei curiosissimo di vedere questi filmati dove si vedrebbero numerossissimi T-90 nel centro di Donetsk.
            Se però non riesce a produrne nessuno, la inviterei a evitare di produrre un altro chilometrico post che tanto non leggerò neanche perché al momento la sua attendibilità, spero se ne renderà conto, è prossima a zero.

          • PSG1-a1

            Tanto per cominciare, dov’é che io ho parlato a proposito dei BM-27 Uragan? Non credo proprio di averli mai nominati…

            Indichi con precisione quello che scrive.

          • alberto

            “dov’é che io ho parlato a proposito dei BM-27 Uragan? Non credo proprio di averli mai nominati…” ?
            Questo e’ quello che ha scritto (incollato) in un suo commento:
            > Great column russian tanks and bm-27 “Uragan” on the border with Ukraine.War in Ukraine <
            Leggo bene o c'e' scritto: bm-27 "Uragan" ?
            Non sa nemmeno quello che scrive?

          • PSG1-a1

            Ma lei c’é, o ci fá?

            Quello é il titolo del video! Mica posso cambiare il nome del video… nel video di vedono chiaramente decine di mezzi di tutti i tipi, senza mostrine militari, senza insegne, senza identificativi di ogni sorta, ED APPARENTEMENTE NUOVI DI ZECCA PROVENIENTI DALLA RUSSIA!!!

            Mezzi come quelli, nuovi di zecca l’Ucraina se li sognava la notte…

            Oltretutto lo avevo giá specificato…

          • alberto

            non divaghi.
            Lei ha ‘incollato’ notizie dove si menzionano i BM-27 Uragan poi chiede scandalizzato a Shikataganai dove mai lei ha menzionato tali mezzi.
            Si metta d’accordo con se stesso
            PS
            Ora che , gentilmente , Leonardo le ha svelato il segreto per scrivere in grassetto non ne abusi…:D

          • PSG1-a1

            Io ho incollato un video! E le cosa da vedere, sono al suo interno, NON NEL SUO TITOLO!

            Lo capirebbe un bambino di 3 anni…

          • PSG1-a1

            Lei porta una fonte del tutto ufficiosa, che come lei stesso ha affermato non é attendibile, in quanto riporta solo i dati totali dei mezzi, ma non lo stato di effettivo operativitá

            Al contrario di lei, io ho riportato la voce del ministro della difesa ucraina, Ihor Tenyukh, che in aperta polemica col suo stesso governo, dato che neanche loro sapevano in che razza di condizioni era il loro armamentario

            E le cifre sono reali, dei dati che dice lei, in realtá meno del 15% era in condizioni di combattere.

            E se lei avesse un minimo di competenza ed onestá intelletuale, lo ammetterebbe senza problemi.

          • virgilio

            eccoti coglionazzo guardati questo di video!

            su You Tube
            Riassunto della situazione Ucraina 2016. Intervista con Tetiana Montian

        • Leonardo Facchin

          Prima mi accusa di essere un troll interno, poi di barare e infine mi chiede un favore…

          Cmq il grassetto si inserisce tra i due tag . . senza il punto davanti, che ho inserito solo per evitare che il software lo prendesse come un comando.

          Per il resto, la ATO non l’hanno cominciata gli abitanti del Donbass. E quella ha rappresentato l’escalation definitiva.
          Comunque se le interessa le consiglio di leggersi l’articolo di Kudelia “The origins of the Donbass War from below”. L’unico studio accademico che conosco (per ora) sull’origine della guerra in Donbass.

          La Russia per mesi ha chiesto di poter negoziare con Europa e Ucraina le condizioni del trattato di associazione. La Russia aveva già un regime commerciale doganale privilegiato con l’Ucraina, entrato in vigore prima di quello che avrebbe dovuto firmare Yanukovich con l’Europa. Sarebbe quindi stata danneggiata se il suo mercato fosse stato invaso da prodotti europei che avrebbero potuto scavalcare i dazi a causa del doppio accordo. Le è sempre stato risposto che non erano affari suoi. Alla fine ha dimostrato cosa sarebbe accaduto se avesse deciso di iniziare una guerra commerciale con l’Ucraina. Brutale certo, ma comprensibile.

          Yanukovich posticipò la firma perché le stime dei costi che l’Ucraina avrebbe dovuto sopportare per entrare nel trattato con l’Europa erano ben superiori a quelle che si poteva permettere e l’Europa era disposta a coprirne solo una piccolissima parte.

          In ogni caso, era nelle prerogative di Yanukovich cambiare idea, ed era nelle prerogative dell’elettorato scegliere di punirlo alle successive elezioni non votandolo. Invece è stata scelta la strada della rivolta di piazza.
          Per essere chiari: non ne faccio un problema di natura morale. Se la gente si vuole ribellare, che si ribelli. Purché accetti le conseguenze delle proprie azioni. Una volta che una parte rompe gli accordi e sceglie una strada extra-legale non può lamentarsi quando anche dall’altra parte si sceglie di demandare alla forza la tutela dei propri interessi.

          • PSG1-a1

            non funziona… :-(

            Riprovo…

          • PSG1-a1

            È verissimo: la ATO non l’anno cominciata gli abitanti del Donbass!!!

            L’ha cominciato l’esercito russo invadendo il Dondass, oltrepassando il confine con colonne kilometriche di tanks, blindati, artiglierie e camions truppe!!!

            Le ripeto: la vicenda la conosco bene… Me la raccontavano giorno per giorno i colleghi (anche russi…) sul posto di lavoro!

            Oltretutto lei “dimentica” che la guerra commerciale dei russi, contro gli ucraini cominció nei lontani anni ’90, quando la Russia non esitó a tagliare le forniture di gas (prezzo concordato) per ricattare i governi al potere! Non facciamo finta di scordarcelo…

            La triste veritá é che la Russia ha sempre “tenuto per le palle” l’Ucraina, dopo averla affamata e derubata delle risorse minerarie per decenni!

            E ci credo che l’economia Ucraina é disastrata!

            I russi hanno spremuto come un limone l’Ucraina, con aziende russe, tramite banche russe, e con personale russo! All’Ucraina sono rimaste solo le scorie nucleari, ed un patrimonio naturale devastato…

            Yanukovich era un fantoccio dei russi: lo stesso putler ha candidamente ammesso (durante il famoso “reportage” dove dichiara che i “little green mens” erano soldati russi regolari, fatto su misura da RT…) che aveva giá deciso di invadere l’Ucraina 2 mesi prima, che Yanucovich fosse messo in discussione!

            Quindi, tutto il teorema casca da solo!

            I russi sono davvero strani… Quando si sentono “vittoriosi”, scordano la proverbiale “accuratezza” delle proprie affermazioni!

            E putler si é smentito da solo decine di volte, dando ragione a chi sapeva sin dall’inizio, che la Russia avrebbe invaso l’Ucraina in ogni caso!

            Ed eravamo (mi ci metto anche io!) sicurissimi di questo, perché era chiarissimo che putler mirava solo alle basi militari in Crimea, ed alle industrie pesanti del donbass con i suoi enormi giacimenti!!!

            Forse lei non lo sa, ma le corazze dei tank T-90 erano state progettate e realizzate in ucraina!!!

            Anzi per dirla tutta, quasi tutti i progetti dei tank serie “T” moderni, era ucraina, non russa… La Russia fá gli chassis ed i motori in vetuste fabbriche che usano ancora apparecchiature italiane degli anni ’70, vendute di seconda mano dall’Italia!

            I motori dei T-90 e T-72, nascono in una fabbrica di trattori…

            La Russia di putler, non poteva sopportare di perdere queste aziende…

            Gli abitanti del Donbass, erano solo una scusa… Ed infatti queste due importantissime fabbriche sono state letteralmente smontate pezzo per pezzo, e portate in Russia riattraversando il confine…

            E giá la politica russa col Dondass, stá cambiando… Dopo un inizio che li ha ricoperti di soldi, ora cominciano a chiudere il portafogli! E gli abitanti del Donbass si stanno pentendo amaramente del “supporto” venduto ai russi…

            E non voglio entrare nella questione “tatari di Crimea”, sennó non so cosa mi esce dalla bocca…

          • Leonardo Facchin

            Questa è la versione mainstream, così piena di falsità e di pregiudizi da suscitare ironia in chi ha seguito il dipanarsi della crisi ucraina. Ma le assicuro che ho avuto questa discussione fin troppe volte e adesso sono così stanco che non mi va di iniziarla da capo.

            Ripeto, se vuole può leggere l’articolo accademico che ho citato sopra, che spiega come l’inizio della rivolta nel Donbass non sia stato organizzato da Mosca, che è intervenuta solo successivamente (in modo diretto a fine luglio – inizio agosto del 2014).

            Se non vuole non importa ovviamente. Ciascuno è libero di tenersi le proprie opinioni e i propri pregiudizi.

            Una cosa però vorrei sottolinearla: questo vittimismo che cerca di scaricare tutte le colpe delle disgrazie ucraine sui Russi non fa bene per prima cosa agli Ucraini (che infatti non lo fanno uniformemente, almeno a giudicare dall’opinione che hanno dei propri governanti).
            Sarebbe più utile che iniziassero a risolvere i problemi interni. E’ vero che la Russia ha tratto vantaggi dalla vicinanza all’Ucraina, ma il vantaggio è stato reciproco. La classe dirigente ucraina che si è succeduta dall’indipendenza ad oggi è stata pressoché trasversalmente rapace. Come lo è stata quella russa nel primo decennio dopo il crollo dell’URSS. Solo che i Russi alla fine sono riusciti a mettere un qualche freno al fenomeno. Gli Ucraini meno.
            Devo davvero ricordarle come ha fatto fortuna una delle più grandi oppositrici dell’ingerenza russa in Ucraina come la Tymoshenko?

            Quindi non prendiamoci in giro. Il problema ucraino è prima di tutto interno. Fino a quando non saranno in grado di esprimere una classe dirigente migliore continueranno a trovarsi saltuariamente nei guai. Noi Italiani abbiamo un problema molto simile e quindi dovremmo ben saperlo.
            Il fatto è che non basta cambiare dirigenti e mettersi sotto la protezione di un nuovo padrone per cambiare davvero le cose. Spero che a Kiev se ne siano accorti e che decidano di meritare di meglio.

        • shikataganai

          > CI SONO DECINE DI FILMATI A RIGUARDO, CHE INQUADRANO GRUPPI REGOLARI
          RUSSI SENZA MOSTRINE, CON EQUIPAGGIAMENTO CHE L’UCRAINA NON HA MAI
          AVUTO…

          Può cortesemente postare qualcuno di questi link specifici a cui si riferisce? Qualcosina in tema di identificazione di mezzi militari ne capisco, quindi nel caso posso contribuire a darle ragione.

    • virgilio

      “Abbia il coraggio di chiamare la “crisi Ucraina” nel giusto modo: INVASIONE MILITARE A TRADIMENTO.”

      si coglionazzo invasione militare USraeliana,mettiti il cuore in pace i giardini di casa sono finiti in america latina come in medio oriente come nei paesi dell’est come nel mare cinese scordatelo qui dora in poi ci sono Russia e Cina e tu hai solo da prenderlo nel culo ebete!
      fatti una ragione stringi i denti seno impiccati

  • virgilio

    per i troll!

    su You Tube

    Riassunto della situazione Ucraina 2016. Intervista con Tetiana Montian