LAPRESSE_20180412133532_26159041

Emma Bonino sull’intervento in Siria:
“L’Italia segua l’alleanza atlantica”

Al termine delle consultazioni al Quirinale con il gruppo Misto del Senato Emma Bonino, leader del partito Più Europa, interrogata dai giornalisti ha affermato che secondo lei “l’Italia debba rimanere nel quadro delle alleanze euroatlantiche, partecipando senza tentennamenti alle discussioni su se e come intervenire per fermare il massacro in Siria”, riferendosi al presunto utilizzo di armi chimiche a Douma –  roccaforte dei ribelli/terroristi di Jaysh al Islam– da parte delle forze governative fedeli a Bashar al Assad, nonostante quest’ultimo neghi con fermezza alcun coinvolgimento. 

La dichiarazione di Emma Bonino, che comunque non sorprende se si ricorda il suo appoggio all’intervento disastroso del 2011 in Libia, è stata fatta dopo che ieri Matteo Salvini ha espresso la linea non interventista del suo partito: “Chiedo al presidente Gentiloni una presa di posizione netta dell’Italia contro ogni ulteriore e disastroso intervento militare in Siria. Non vorrei che motivi economici, esigenze di potere o il presunto utilizzo mai provato di armi chimiche mai trovate in passato scatenassero un conflitto che può diventare pericolosissimo”. 

Subito anche Maurizio Martina, attuale segretario del Pd, si è scagliato contro il leader del Carroccio invitandolo ad “avvertire immediatamente se ha intenzione di cambiare le alleanze storiche dell’Italia” quando e se avrà un incarico di governo. 

Il problema è che sia il segretario del Pd Martina sia la fondatrice di Più Europa Emma Bonino – personalità uscite pesantemente sconfitte dalle recenti elezioni – continuano a parlare seguendo slogan che non funzionano (e non bastano) più, non riuscendo a capire che nell’epoca dell’informazione anche al meccanico di Caltanissetta, o al panettiere di Parma, sia arrivata voce che rovesciare il regime di Gheddafi non sia stata una scelta lungimirante per Roma. La retorica dell’alleanza euroatlantica poteva fare da collante durante gli anni della guerra fredda, ma dopo le recenti esperienze in Afghanistan, Iraq e soprattutto Libia, in Italia vorremmo avere qualche sicurezza in più prima di appoggiare alla cieca il volere di Stati Uniti, Francia e Regno Unito.

Una delle pochi voci fuori dal coro è stata quella del senatore della Lega Alberto Bagnai, che ieri durante il suo lucido intervento ha voluto ricordare una delle più grandi Fake News della storia, quando l’allora segretario di Stato statunitense Colin Powell mostrò alle Nazioni Unite una boccetta con un fluido all’interno affermando che quella fosse la prova che l’Iraq avesse sviluppato armi di distruzioni di massa. Armi poi mai trovate, tanto che anche l’ex primo ministro britannico Tony Blair è stato giudicato colpevole alla fine del processo Chilcot per aver “attaccato l’Iraq prima che tutte le possibilità per una soluzione pacifica fossero provate.”

Vorremmo chiedere a Martina e alla Bonino se sono consapevoli che i nostri alleati francesi minacciarono il governo italiano che se non fosse intervenuto contro il regime di Gheddafi l’aviazione francese avrebbe “per sbaglio” colpito i terminali dell’Eni. È questo quindi l’atteggiamento di un paese alleato? È  questa l’attitudine di un’alleanza degna di questo nome? Le alleanze servono per salvaguardare gli interessi del proprio paese. Se questi non sono tutelati, le alleanze possono mutare.

  • potier

    a parte tutto … ma queste ormai molto attempate signore … non se ne vanno mai in pensione !? in pratica non tirano mai i cosiddetti remi in barca ? ma andate a godervi la pensione di vecchiaia e lasciate fare politica alle nuove leve, non sarebbe meglio !? tutti sono utili, nessuno è indispensabile Emma !

    • Stefano Nobile

      Emma non ènemmeno utile, se è per quello.

  • bruno

    Le alleanze coatte dell’Italia perdente e mutilata dalla seconda guerra mondiale devono cambiare

  • Ernesto Pesce

    la zombie Emma deve sottomettersi ad eutanasia, da lei sostenuta. Alla sua eta’ non ha ne’ nipoti ne’ pronipoti, da satana gode il massacro dei bambini siriani, come aveva goduto in precedenza i bombardamenti della Jugoslavia e della Libia

  • Islamicando

    Bonino fassista! Italia deve rinunciare a NATO e usare marina militare per accoghliensa dei profughi islamici!

  • Alex Grande

    Ma sta scema guerrafondaia cerebrolesa non stava al manicomio?

    • kison

      l’hanno cacciata anche da lì e li hanno chiusi

  • kison

    “”l’ex primo ministro britannico Tony Blair è stato
    giudicato colpevole alla fine del processo Chilcot per aver “attaccato
    l’Iraq prima che tutte le possibilità per una soluzione pacifica fossero
    provate.” “””
    l’assassino mai punito che torna sulla scena del delitto
    e avendoci guadagnato milioni di £ ster£ing non vede perchè non riprovarci.
    l’impunita bonino è della stessa pasta:personalmente non ha mai pagato
    e le disgrazie umanitarie scatenate anche per suo conto
    hanno sempre portato acqua al suo sgangherato mulinello.

  • Aleksandr Nevskij

    che personaggio agghiacciante

  • Ling Noi

    Che lurida infame.

  • Roberto Pani

    mi sa che non arrivi a mangiare il panettone mummia

    • Julien Sorel

      Non ci contare, questi satanassi godono sempre delle migliori cure

      • Divoll79

        Sono come la gramigna…

  • Mario Marini

    L’ottusa menestrella islamofila di George Soros NON si smentisce, mi meraviglio invece del PD, il fiasco elettorale avuto dovrebbe fare ripensare ai suoi vertici la linea politica, a meno che vogliano delegare alla setta a 5 stelle il compito di partito della sinistra………

  • Zeneize

    Ricordiamoci che cosa ha fatto la capellona nella sua vita, da che parte è sempre stata. Famiglie spaccate, bambini assassinati nel grembo, usurai al potere. Io mi stupirei se non appoggiasse Usraele.

  • Massimiliano Melley

    La nostra convenienza resta dalla parte dei diritti umani e non dall’altra parte. Sono veramente stupito che bastino un paio di generazioni per dimenticare quanto sono preziose certe conquiste. Davvero, parlo seriamente. Una volta questo giornale era letto da ‘liberali’. Una volta.

  • DANEL

    Schifosa, mostro!

  • Gio

    emma bonino chi ?

  • Divoll79

    E che altro ci si poteva aspettare dall’amichetta di Soros?