OLYCOM_20170204162137_22068100

Ecco chi sta cacciando Trump

I media americani descrivono un clima da Stato di polizia; sembra quasi che l’America di Trump si sia improvvisamente trasformata nel Cile di Pinochet: operazioni al limite del rastrellamento, descrizione di arresti di massa, clima di terrore indotto.

La ICE (Immigration Customs Enforcement), l’Agenzia Federale che opera contro l’immigrazione clandestina, è ormai una sorta di nuova Gestapo. Il giro di vite promesso da Donald Trump contro l’immigrazione clandestina ha portato a centinaia di arresti la scorsa settimana e provvedimenti di espulsione immediata. I democratici e le organizzazioni civili continuano le loro mobilitazioni contro quelle che definiscono vere “deportazioni”.

LEGGI ANCHE
Esercito iracheno e curdi contro Isis

La Cnn non manca di sottolineare come ormai “la paura attraversa le comunità di immigrati”Nbc non è da meno e dice che in tutto il Paese “le famiglie di immigrati vivono ormai nella paura a causa dell’Immigration Order di Trump” e, per far capire che aria tira, intervista Cristina Jimenez direttore esecutivo di United We Dream (importante organizzazione pro-immigrati) che dichiara che gli agenti dell’ICE ormai “vanno nelle case delle persone ad arrestarle”.

United We Dream è un’associazione fondata da giovani attivisti immigrati “per collegare gli sforzi organizzativi degli immigrati in tutto il Paese e mettere insieme il loro potere collettivo al cambiamento”; così recita la nota descrittiva della Open Society di George Soros, del cui network non a caso,  United We Dream fa parte (sul ruolo di Soros nell’alimentare i processi globali di immigrazione clandestina abbiamo parlato in questo articolo).

L’identikit dell’immigrato arrestato

Ma chi sono gli immigrati sottoposti ad arresto e provvedimenti di espulsione? Secondo i numeri resi pubblici dall’ICE, la scorsa settimana sono state arrestate 680 persone durante l’attività di “controllo mirato” verso gli immigrati illegali in tutto il paese; di questi il 75% sono soggetti già condannati per reati vari che comprendono anche: omicidio, violenza sessuale, pedofilia, droga, traffico armi, aggressione.

Nello specifico: in Georgia e in Sud e Nord Carolina sono stati arrestati 200 immigrati irregolari di cui 127 con condanne penali e nonostante questo a piede libero; 29 di loro con decreto di espulsione mai applicato e 17 latitanti; tra questi un cittadino messicano accusato nel suo paese di omicidio, un pedofilo condannato tre volte, espulso ma rientrato illegalmente e alcuni componenti di gang criminali.

Nel Midwest (Illinois, Indiana, Wisconsin, Kentucky, Kansas e del Missouri),  sono stati arrestati 235 cittadini stranieri di cui 163 con condanne penali. Tra questi un iracheno colpevole di stupro ai danni di un disabile e due pedofili messicani di cui uno condannato per reati all’interno della famiglia.

Nella zona di Los Angeles su 161 cittadini stranieri arrestati, il 94% aveva condanne penali. Tra questi un honduregno rilasciato inspiegabilmente nonostante la condanna per droga e violenza, un australiano condannato per pedofilia.

A New York gli arrestati sono stati 41 e anche qui 38 con condanne penali. Tra questi un pericolosissimo esponente di MS-13 la gang criminale salvadoregna attiva in molte città americane ed europee; un giamaicano e un messicano colpevoli di violenza sessuale su due bambini.

A San Antonio (Texas) 51 cittadini stranieri arrestati di cui 23 con condanne penali; tra questi un salvadoregno condannato per violenza sessuale su un bambino ed un messicano già espulso per violenze aggravate.

I restanti sono o immigrati clandestini con gravi irregolarità o soggetti già sottoposti a decreto di espulsione da Obama ma mai applicato.

La differenza tra Obama e Trump?

Sul Chicago TrbuneAlen Takhsh, avvocato impegnato nella difesa degli immigrati, ammette che ad oggi “Obama ha deportato più persone di qualsiasi altro Presidente Usa”. Ma allora perché media, attivisti liberal e intellettuali si stanno scatenando contro Trump mentre sono stati in silenzio con Obama? La risposta sembra semplice: perché Trump “ha creato un clima di terrore con una retorica che spaventa a morte le persone”.

Quindi, come spesso avviene nei processi di manipolazione mediatica, il problema è la forma e non la sostanza.  Trump non sta perseguitando poveri immigrati entrati illegalmente per cercare un lavoro o migliorare le proprie condizioni di vita; sta colpendo quel sottobosco di criminalità fatto di assassini, stupratori, spacciatori, pedofili, membri di gang e delinquenti vari che usa la condizione di clandestinità per sfuggire alla legge. Insomma sta facendo quello che dovrebbe fare chi ha a cuore la sicurezza del proprio Paese; vero cari leader europei? 

@GiampaoloRossi puoi seguirlo anche su Il Blog dell’Anarca

  • quinti.dorado

    se sono immigrati fuorilegge fa bene a mandarlli via.

    • Libertà o cara

      Gentile signor quinti.dorado a mio vedere se il popolo è sovrano è la sua sovranità a decidere il giusto a farsi e non certo qualche giornalista asservito e prezzolato. Oggi, mi conforti, la sovranità popolare è esecrata e vilipesa in tutte le forme possibili, tesi loro ai loschi, laidi fini di chi ha già negato validità al suffragio universale. Il mondo cattolico ha alla base dei suoi giudizi di morale o di giustizia il Vangelo di Gesù il Cristo, secondo gli insegnamenti della Chiesa di Roma! Ma oggi abbiamo altri dei per la mente … Libertà o cara

  • Antonio Fasano

    Farebbe meglio a metterli in galera!

    • Gian Paolo Cardelli

      ad ulteriore carico del contribuente in regola? come no!

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Qualsiasi condannato rinchiuso è a carico della società. Quindi al di là se straniero o meno. E lo è anche commettendo reati senza venire preso. Il problema è che crea LAVORO e tasse relative: poliziotti, avvocati, magistrati, giornalisti, carcerieri, eccetera, hanno un introito che senza i delinquenti non c’è. Inoltre va detto che solo una minima parte dei reati segnalati si conclude con la condanna e conseguente pena.

        • Roberto Moranduzzo

          Personalmente chiamo lavoro quando crea PIL, quewllo che lei descrive é un girotondo di soldi che vanno e vengono dal governo(che in realtà non ha denaro ma é solo un gestore del denaro delle imposte e delle varie tasse). La miglior cosa é consegnarli ai rispettivi stati e che si arrangino loro a mantenerli.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Nondimeno i guai producono lavoro e anche entrate fiscali. Quindi non tutti sono interessati a ridurre i guai …

        • Mariagrazia Vianello

          Male,molto male. Già si sa cje le mukte sono utili solo per chi ha una casa e un lavoro. Se non hai niente te ne freghi ,come in Italia.

        • Gian Paolo Cardelli

          Il problema è che quel LAVORO è tutto a carico del contribuente, appunto…

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non è previsto dalla legge? C’è un modo gratuito con cui fare scontare la pena?

          • Gian Paolo Cardelli

            sì: far lavorare i carcerati invece di mantenerli a spese del contribuente; negli USA in alcuni stati finiscono a spaccar pietre da usarsi per la massicciata delle ferrovie.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Adesso è chiaro, modificare la legge vigente per sottoporre al lavoro forzato i carcerati.

          • thalia

            Anche qui lavorano i carcerati, Anita, magari dentro dato che non abbiamo l’organizzazione Usa per non farli scappare, ancora si legano col lenzuolo dalle finestre, immagina che ci mettono a organizzarsi e far fuori due vigilanti. cmq non sono forzati, va chi vuole e viene retribuito, almeno con i carcerati italiani che fanno perfino artigianato.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            L’articolo però parla di condannati che non scontano la condanna. Motivo?

          • Gian Paolo Cardelli

            Chiaro cosa? questa è la mia opinione, non quello che dovrebbe fare Trump. Personalmente cambierei totalmente le pene detentive con il lavoro forzato, ma non nel mero “spaccar pietre”: per me chi compie reati contro il patrimonio deve semplicemente lavorare per risarcire i danni da lui provocati e da tutti quelli che hanno commesso lo stesso reato, ma non sono stati presi; il reo puo’ fare anche il capitano d’industria o il broker borsistico, ma finchè non risarcisce il danno viene fatto campare al reddito minimo di sopravvivenza, e quando non lavora torna in cella. Così la convenienza a commettere questo tipo di reati svanisce, e la tentazione di commetterli pure.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Avevo capito bene.

          • thalia

            Guardi che in tutto il mondo i carcerati lavorano, Italia compresa se non tutti fuori dentro sono nelle cucine, lavanderie ecc. vengono pagati, oppure pensa che quando escono sono sulle spalle dei contribuenti come qui gli stranieri?

    • Dave

      se va beh…. CIAONE…la galera… ma quale galera che poi se li ritrovano ancora fuori a delinquere…epurere questa è la parola….pulizia

    • Marco Bi

      Troppo comodo. Il problema creato da uno straniero, non può diventare una spesa per lo stato che ha la disgrazia di ospitarlo. Lo straniero che crea problemi deve essere una spesa per lo stato da dove proviene.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Lo straniero dici. Ma come si diventa straniero?

        • Ettore Cimadomo

          Semplicemente nascendo in uno stato diverso da quello in cui ci si trova. Immigrato irregolare, al contrario, chi lo fa infrangendo le regole. Uno stato civile, per consentire la vita ordinata dei cittadini promulga regole. Queste regole dispiegano la propria forza erga omnes. Principio generale impone la difesa della proprietà e della persona, come dire, in ultima analisi sancisce e regola le libertà personali. In aderenza a quanto sopra, se un estraneo si introduce nella mia abitazione e minaccia me o la mia famiglia lo stato deve difendermi. Sfugge come la nazione sia la casa comune costruita con sacrifici dalla comunità. Non è con l’utopia o con la demagogia che si migliora il mondo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ma è la burocrazia che ti dice membro di uno stato, e lo fa senza chiedere un tuo consenso. Cioè sfrutta il fatto che, appena nato, non puoi replicare un suo atto che determinerà non poco la tua vita.

          • Ettore Cimadomo

            Ciò che dici è vero. Tuttavia il mondo non lo ho fatto io. Si può migliorare ma il tentativo in atto è dannoso per tutti. Occorre che ogni paese elimini sistemi dittatoriali e teocrazie, che controlli le nascite, razionalizzi le risorse, punti alla realizzazione di un micro sistema autarchico che soddisfi le proprie popolazioni. Un mondo incentrato sulle multinazionali e sul pil non è equo. Non è logico. Non è accettabile. Detto quanto sopra mi domando. Ma se accettassimo il tuo ragionamento perchè dovremmo accettare la presenza di un ricco e di un povero (nota che un ricco spesso diviene tale non per virtù personali ma per provenienza ereditaria)? Ma anche, se tutto è di tutti, di conseguenza potrei andare negli emirati arabi e dire: questo pozzo è mio. Vedi, se analizzassi l’anamnesi della società, se focalizzassi la tua attenzione sulle cause generanti il potere (politico e religioso) …

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Infatti, dico di non accettare la presenza di un ricco e di un povero. Circa il demanio, e cioè le risorse naturali presenti e usate, il discorso lo devi risolvere come a tavola, e cioè apparecchiando per tutti i presenti. Non pare semplice ma lo è.

          • Ettore Cimadomo

            Ancora una volta non ci siamo. Il problema non si risolve apparecchiando la tavola per tutti e dividendo equamente il cibo (cosa che non avviene). Si risolve predisponendo le condizioni per consentire a tutti di soddisfare le proprie necessità. Una pagnotta da 1 kg, divisa per 100, fa una briciola e tutti morrebbero. Quello che proponi, caro alla Chiesa ed a Bilderberg, è utopico e come detto ha altre finalità. Zuckerberg sta per migliorarsi. Dall’alto del basso della propria nullità, condita da prosopopea, sfruttando i big data di cui disponi tenta di realizzare una skynet. Ora, se non ti convinci, passo. Non ho altri argomenti. Ciao

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Attualmente come sta sopravvivendo la specie umana se non usando le risorse presenti sulla Terra? Diciamo che non vuoi dividere equamente le dette risorse?

          • Mariagrazia Vianello

            Come no,mangiando una ciotola di riso al giorno mangeremmo forse tutti. tranne chi le distribuisce,naturalmente ,che avrebbe sempre caviale e chanpagne (non invidio,manco mi piacciono,ma il pane e salame sì che mi piace!)

          • Roberto Moranduzzo

            In un senso ha ragionenella sua parabola della tavola bandita ma occorre che tutti contribuiscano a fornirla.Una volta mio figlio,a cui la madre chiese di tagliare l’erba,rispose quanto mi paghi? ,guarda caso eravamo a tavola,io senza dire nulla levai il piatto al figlio e gli chiesi e tu quanto mi dai ? non si é mai più permesso stupidaggini del genere.La stessa cosa vale in tutte le occasioni della vita aiutati che Dio ti aiuterà.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Bella la lezione. Comunque è pazzesco dovere ammettere che un cinese e un italiano, senza un traduttore, non possono intendersi per incompatibilità della lingua che usano. Siamo capaci di raggiungere altri pianeti ma non di risolvere un problema banale come quello della lingua.

          • Mariagrazia Vianello

            Che problema è? Basta parlare la lingua del dominante,il cinese.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Lo stai facendo?

          • Mariagrazia Vianello

            Sì,apparecchiamo per 7 miliardi e presto dieci: caso strano,mono i paesi più poveri che portano a tavola più commensali e non provano neanche a regolare la loro demografia.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
          • Mariagrazia Vianello

            Ma quale burocrazia? E’ la vita e la storia della propria famiglia. Si può sempre emigrare regolarmente con permesso e documenti,no?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi sei senza cittadinanza?

        • Marco Bi

          stranièro
          Vocabolario on line

          stranièro agg. e s. m. (f. -a) [der. del lat. extraneus «estraneo, esterno»; cfr. il fr. ant. estrangier, der. di estrange «estraneo»]. – 1. a. Di altri paesi, di altre nazioni: emigrare, andare esule in terra s.; imparare una lingua s., le lingue s.; avere una pronuncia s.; parlare con accento s.; usi, costumi s.; respingere ogni ingerenza s.; un popolo s., i popoli stranieri. In partic., riferito a persona, che appartiene per cittadinanza a uno stato estero, ma che gode dei diritti civili attribuiti ai cittadini dello stato, a condizione di reciprocità e nell’osservanza di norme contenute in leggi speciali: i turisti s. in Italia; frequentissimo in questo sign. come sost.: i diritti degli s.; la condizione giuridica dello s.; università per stranieri. Per estens., appartenente a cittadini stranieri: beni s. in Italia; formato di elementi stranieri: la legione s. (v. legione, nel sign. 3). b. Con connotazione ostile, alludendo a popolazioni nemiche o comunque avverse e odiate: eserciti s.; l’invasione, l’occupazione s.; languire sotto il dominio s.; anche come sost.: essere soggetti agli s., oppressi dagli s.; spesso al sing. con valore collettivo: combattere lo s., cacciare lo s.; allearsi con lo s., passare allo straniero. 2. agg., letter. Estraneo: sentirsi s. in patria, in casa propria; Giovani madri che a s. latte Non concedean gl’infanti (Foscolo); quando la terra Mi fia s. valle, e dal mio sguardo Fuggirà l’avvenir (Leopardi). Meno com., strano: l’aria intorno avea di Sogni piena Di varie forme e stranier portamenti (Poliziano).

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Prova a cercare … Analfabetismo funzionale …

          • Marco Bi

            Prova a cercare “vai a fare in culo”

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Qualche giorno fa avevi ammesso di volere una dittatura di destra. E io mi chiedo: come mai non lo dice apertamente?

        • Mariagrazia Vianello

          Per nascita ? Poi ,se vuole,uno si può ntegrare,accettando ,almeno in parte,i modi di vivere del paese in cui vive. Ma se sei straniero e vuoi anche in Europa la poligamia,la lapidazione,l’escissione, il burka è meglio che tu non venga.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Per nascita? Quindi siamo tutti stranieri?

    • Maura S.

      In galera per mantenerli per poi farli uscire dopo un paio di anni….. mi faccia il piacere, via dal paese e fuori dai coglioni, comesi dovrebbe fare qui in Italia, abbiamo abbastanza problemi senza accoglierne degli altri. In quanto a lei, questo non è paese musulmano ma laico, allora….

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        I criminali fatti allontanare non subiscono la pena.

        • Maura S.

          perché in Italia che pena subiscono se dopo un paio di anni sono nuovamente liberi a delinquere!

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Lo stai dicendo … se dopo un paio di anni … ma forse contesti la pena nel senso di reputarla troppo mite.

          • Mariagrazia Vianello

            Ma quale paio d’anni? Stiamo parlando di un assassino?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Devi chiedere a Maura.

        • Mariagrazia Vianello

          Non mi potrebbe importare di meno. Basta che non sia il cittadino a subire la pena –

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi sei per l’impunità.

    • Mariagrazia Vianello

      In galera al paese loro. E’ un costo ,

  • Lamberto Z

    Fa benissimo, quando in Italia?

    • Tony

      In Italia non c’è un Trump perché decenni di velata ideologia comunista hanno cambiato la mente di molti Italiani. Ma forse non è troppo tardi.

      • Beppe Casciano

        dimentichi un’altra ideologia… o meglio religione…

      • Michael

        …stamattina è passata in Tv la solita carellata del “se votaste oggi….” e mi ha spaventato il dato del PD che è il primo, al 30% di gradimento: in queste condizioni devo pensare che, di quel 30% una parte gode (a spese nostre) di privilegi da tessera di partito, un’altra, consistente, che crede a Babbo Natale ed un’ ultima parte di acefali…..Se il buon Dio o, chi per esso, vuole , forse i comunisti si elidono da soli………

        • Ettore Cimadomo

          Il problema è che, plagiata da un’informazione asservita, parte dell’elettorato priva di cultura ed autonomia continua a tifare. L’errore principe risiede nel definire il PD progressista e di sinistra. Questa forza politica amorfa e motivata ormai solo dal desiderio del potere, si è ormai venduta animo e corpo alla finanza che mira all’annientamento delle etnie e delle nazioni, onde poter imporre un governo delle elite.

          • antonio rivolta

            che mente,eccezzionale…Lei dovrebbe insegnare alle università….

          • Ettore Cimadomo

            La ringrazio per quella che immagino rappresenti una profonda riflessione. Forse (parlo dell’università), ho fatto qualcosa di più o forse qualcosa di meno. Ora, se ha qualcosa da contrapporre al mio commento (parlo di quanto relativo al PD), libero di farlo, in assenza non sentirò la sua mancanza.

          • Libertà o cara

            La sinistra fu concepita, progettata e realizzata dai banchieri anglo-americani nel ‘700, banchieri tesi alla conquista del mondo! Yalta: Cherhill, Roosevelt, Stalin una foto, un emblema un messaggio! … Libertà o cara

        • Libertà o cara

          Anche la Killary Clinton fu presidente eletto per tutta la campagna elettorale, peccato per lei che venne il giorno del voto! Negli Usa! In Italia verrà mai? Occorre difendersi parlando, nel proprio ambito piccolo piccolo sufficit! … Libertà o cara

      • Divoll79

        Secondo lei, il PD sarebbe comunista?! Ed era comunista pure Berlusconi, che abbiamo avuto per 20 anni? Non dica sciocchezze. Il PD non e’ nemmeno di sinistra (e’ una vera e propria DC rinata in peggio) e se e’ globalista e’ perche’ fa il servo dei potentati globalisti alla Soros. Il comunismo non c’entra una mazza.

        • Libertà o cara

          Gentile signore occorre studiare e cercare tra le scartoffie la genesi del colpo di Stato del novembre che si risolse nell’Urss, per capire l’oggi! Yalta è stata immortalata nella foto dei tre! Non le pare l’emblema posto a negazione anticipata della sua affermazione?

  • giuseppe 97

    ci sono quelli che vogliono le regole e ci sono quelli che vogliono vivere liberi, fregandosene del degrado e del suo peso sulla società. Tutti piace vivere in una città stile Svizzera dei bei tempi lontani, ma poi non si può pretendere di farla diventare come un villaggio del Bangladesh, ma serviti e riveriti a spese dei cittadini laboriosi..

    • MaxSelva

      i comunisti,
      i piddini,
      gli europeisti convinti… ed i globalisti

    • giuseppe brunetti

      Intanto però gli svizzeri hanno approvato al 60% in un referendum la regolarizzazione degli immigrati di terza generazione…Forse non tutto è questo Bangladesh…

      • Mariagrazia Vianello

        Immigrati di terza generazione? In tutti gli altri paesi i loro padri sarebbero già cittadini! Forse è anche per questo,per la prudenza,che la Svizzera si salva dal disordine,ma non sarà per sempre,

        • Libertà o cara

          Gentile signora Mariagrazia voglia leggere il commento al commento del signor brunetti! A Mosca furono in auge 8 metri quadri a persona e le pentole col lucchetto! Non certo nelle dacie della casta di potere! Già oggi la casa, pure la sua, potrebbe essere di chi la occupa! Ci dica …

      • Libertà o cara

        Gentile signor brunetti la corsa al potere mondiale di alcuni banchieri anglo-americani ebbe il via nella Germania del ‘700, non hanno fretta ma voglia di raggiungere il NWO nel tempo storico che fosse necessario! NWO o a dire la loro dittatura universale! Regolarizzare, doveroso per rispetto alle leggi ed alle persone, ma non le sembra e, forse meglio, non è un premiare l’iniziativa fraudolenta di allora? Fraudolenta in quanto imposta contro la volontà popolare (razzismo) ed in quanto illegale perché non necessaria? … Libertà o cara

  • Dave

    W TRUMP!!!! W TRUMP!!!! UN TRAMP ANCHE IN ITALIA!!!!

  • Beppe Casciano

    Se gli immigrati in questione hanno in corso condanne, decreti di espulsione e quant’altro possa nuocere agli americani, Trump fa bene. Bisognerebbe fare così anche in Europa. Ma vallo a dire ai politicamente corretti, che intanto questa Europa se la sono mangiata…

    • Libertà o cara

      Se il popolo è sovrano decide in piena sovranità, chi è sopra al popolo sovrano?

      • Beppe Casciano

        scusami, non capisco questa tua risposta

        • Libertà o cara

          Perdona l’espressione ermetica, mi spiego! La democrazia si fonda sulla sovranità popolare. Nulla e nessuno si può porre sopra la sovranità! Quindi ne segue che il porre critiche o limiti a chi si esprime per delega del popolo sovrano è delittuoso! Delega naturalmente conferita dai cittadini e conquistata dall’eletto attraverso libere elezioni a suffragio universale! La delega è ancora più piena, chiara e stringente se della particolare soluzione si parlò in campagna elettorale! Ecco perché la sinistra parla di rivoluzione cercando di santificarla la rivoluzione, quando invece la rivoluzione, tutte le rivoluzioni, sono un furto delittuoso al popolo sovrano! Ecco da sinistra le espressioni pseudorivoluzionarie ed avverse al popolo: fascista, crumino, razzista, … ecco l’appropriarsi a sinistra di termini quale democratico! Termine ingannatore cui loro a sinistra danno il senso: comunista! La Germania dell’est era da DDR, cioè la Repubblica Democratica di Germania! Vopos pronti ad uccidere i fuggitivi, Muro, campi minati al confine. Honecker, il dittatore comunista DDR, spense i suoi giorni in Cile, il Cile del Pinochet! Senza vergogna alcuna! … Libertà o cara

          • Beppe Casciano

            la pensiamo quasi allo stesso modo

  • Bilfab Bilfab

    Il sig. presid. Obama ha cacciato via tanta gente in 8 anni di mandato, ma nessuno ha mai detto niente. Lo fa il sig. presid. Trump e il mondo si scatena. Un po’ come in Italia. Lo dice il sig. Salvini che bisogna fare il blocco navale per interrompere la rotta mediterranea e giù a dargli del razzista, nazista, fascista, carnefice, ecc; la stessa cosa oggi la dice Bruxelles o il ministro degli interni sig. Minniti di frangia PD e: ossequi e inchini a 90 gradi. La differenza sta che in USA i programmi li fanno sul serio, in Europa e in particolar modo in Italia, rimangono chiacchiere da dare in pasto al popolo becero e bue.

    • Mariagrazia Vianello

      Ma ci sarano le elezioni ,prima o poi.

      • Libertà o cara

        Guarda la televisione s’è fatta emittente personale del Frottolino toscano!

  • Peo

    Altrove ho trovato il numero degli espulsi (deportati?) da Obama: sono stati DUE MILIONI E MEZZO. Nel silenzio totale, ovviamente. Non contano le cose – come vediamo – ma CHI LE FA. Al Moro era lecito tutto. Al Trump, nulla.

  • Billy Serrano

    L’attacco a Trump non è per i clandestini, (quella è solo un pretesto per metterlo in cattiva luce davanti al popolo), il motivo di tutta la messa in scena è che il presidente Trump ha deciso di contrastare la speculazione di speculatori come Soros e compagni, e di voler contrastare il “nuovo ordine mondiale”, tanto caro alla sinistra. In questa ottica si capisce anche una certa affinità con Putin, anche lui contrario al NWO.

    • ENRICO

      Esattamente!

    • Libertà o cara

      Gentile signor Serrano, lei ha colto nel segno del nostro già domani! Saturando ogni ambito della comunicazione sociale si “dovrebbe”, secondo i servi proni del padrone, far accettare per vero e giusto, ai riottosi volgari popolani elettori di Trump, il NWO, voluto dal padrone oscuro. È da precisare che tutto il sinistrume fu pensato, architettato ed edificato dai banchieri miliardari di Wall Street, riprova Yalta dove il massone Roosevelt siede alla destra del sinistro dittatore Stalin! Sereno anno che resta … Libertà o cara

  • la-gazza

    sta succedendo come con Berlusconi: Trump è il Male e qualsiasi cosa faccia è comunque sbagliata, sempre ad essere generosi. Non si era nemmeno insidiato e già gli erano tutti addosso, figuriamoci ora che comincia ad attuare un programma politico… che bella la concezione della democrazia secondo i cosiddetti democratici, pronti ad allearsi anche col diavolo se servisse a far fuori il nemico politico

  • Tuvok

    Trump cita l’L’Europa come esempio da non seguire e ha ragione, il “vecchio continente” sta diventando un campo di battaglia. Il paese che versa in condizioni peggiori è la povera Svezia, sempre più in mano agli stranieri. Il governo svedese ha totalmente perso il controllo della situazione al punto che la Norvegia, che ha la disgrazia di confinare con la Svezia, ha deciso di abbandonare la convenzione di Ginevra come dice il primo ministro norvegese Erna Solberg, i confini verranno blindati e gli stranieri non avranno la possibilità di chiedere asilo. La Svezia ha ormai passato il punto di non ritorno, ma per noi FORSE c’è ancora tempo.

    • Kuukai

      Un lord giapponese del sedicesimo secolo, Date Masamune, soleva ripetere una massima che sembra essere scritta proprio per questi tempi e per l’atteggiamento eccessivamente indulgente della Svezia e del mondo presunto “progressista”:

      “La rettitudine portata all’eccesso degenera in inflessibilità. La benevolenza assecondata oltre ogni misura sprofonda nella debolezza”

      • ENRICO

        Massima sacrosanta!

    • http://batman-news.com DOLCE LUNA

      SONO TUTTI INTERESSATI ……. TRUMP COMPRESO.IMPRENDITORE?

      • Libertà o cara

        È quello che dicono i comunisti per tacitare le masse mentre loro fanno … sempre e solo i loro interessi! Imprenditori? Mai, perché rischiare, perché lavorare? Loro prelevano direttamente dalle casse dell’erario! … Libertà o cara

        • http://batman-news.com DOLCE LUNA

          AHAHAHAHAHAHAHAH sia la destra che la sinistra tutti uguali.

          • Libertà o cara

            A voce comunista! Sintesi avversa al vero dei fatti!

          • http://batman-news.com DOLCE LUNA

            COSI’ E’ SE VI PARE,Ma alla fine chi ci rimette siamo noi cittadini.Sia DI DESTRA CHE DI SINISTRA.CIAO.

          • Libertà o cara

            Gentile e dolce signora romantica, tacitata la coscienza con il frastuono pervasivo dell’oggi per quale ragione operare rettamente se la morale antica non è più in auge? Hanno raggiunto il loro scopo, fanno e disfano a piacimento indifferenti anche a quanto scritto nella Costituzione che loro asserivano essere sacra (bella fola)! Se si porta il cervello all’ammasso … cosa resta? Sereno anno che resta. … Libertà o cara

          • http://batman-news.com DOLCE LUNA

            Oggi mi e’ tornata la fiducia in un politico,LE DIRO’ SONO ANNI CHE NON MI INTERESSO PIU’ DI POLITICA,TENGO D’OCCHIO SOLO I POLITICI CHE MI SEMBRANO PIU’ ONESTI,SIA DI DESTRA CHE DI SINISTRA,PER ME SONO TUTTI UGUALI L’IMPORTANTE E’ CHE ESPRIMANO FRASI VERE DI COMUNE INTERESSE E SI RIVOLGA AL POPOLO.IL POLITICO E’ MICHELE EMILIANO.

          • Libertà o cara

            Gentile signora, lei pone domande ma non dà risposte! Oggi ci conta dei suoi ritorni di fiamma (politica), ci narra del suo sentire, del suo parere, ma non ci dà risposte! Rimesta in unico catino questi è quelli, ma non risponde sui massimi sistemi né sui valoni minimi. Suvvia, da brava passionaria, ci conti dei lavoratori, dei contadini, dei braccianti, dei proletari, lasci al suo destino la casta di potere dalla storia avversa all’uomo! … Libertà o cara

          • http://batman-news.com DOLCE LUNA

            Anch’io stimo tantissimo i lavoratori piu’ semplici piu’ dei politici che cmq rischiano personalmente come tutti i lavoratori chi piu’ chi meno.Se io seguissi il suo tema all’ordine del giorno che mi pone o porra’ nei giorni a seguire,diventerebbe dispendi di energie per me e lei .credo di poter dire che mi rassegno volentieri a questo punto nel ,commentare con persone che non vedo con i miei occhi,come nel nostro caso.Maho dovuto dar ragione a tutti quelle persone che si sono sempre astenute nel parlare di politica perche’ troppo falso o cmq stressante ed inutile parlare con gente che non vuole ascoltare,ma semplicemente farsi sentire,voler avere solo ragione perche’ si crede piu’ intelligente o piu’ istruito.L’intelligenza e’ capire quando mettersi da parte per lasciar passare tanta acqua sotto i ponti per prendere tempo,diventare insomma,mi aiuti non mi viene la frase!!! il contrario di realista.

  • Michael

    …bisogna trovare il modo di dare una sonora sventola a Soros, la sua Open Society (ed i compagni di merende tipo Bilderberg), aggregazione che, notoriamente ha come fine statutario di cambiare l’ordine mondiale corrente con metodi criminali, violenti e terroristici al solo scopo di ridurre in schiavitù l’umanità per il proprio “delirio” di potenza. Chissà se morirà di accidia e follia nel suo letto……

  • carmine fattimiei

    Giampaolo, i leader europei sono sordi da un orecchio.

  • Adriano Maria Rossi

    Non vedo cosa ci sia di tanto scandaloso nell’espellere i delinquenti accertati. Se fossi Trump valuterei anche se l’atteggiamento di Soros non sia assimilabile ad una forma di “favoreggiamento”, perseguibile penalmente!!!

    • Ettore Cimadomo

      Concordo pienamente. Negli stati uniti è in atto un conflitto istituzionale di immane portata. Un conflitto assimilabile ad un golpe che produce e produrrà danni economici importanti. I grandi finanzieri, la stampa, alcuni giudici, moltissime organizzazioni pseudo caritatevoli, enti religiosi, dovrebbero essere processati e condannati. Peccato sia estremamente difficile identificare le colpe.Quanto a sperare nella condanna … Il bello (si fa per dire) e che noi tutti (una legge è in discussione) potremmo essere condannati per allarme sociale (secondo alcuni staremmo diffondendo false notizie enfatizzando ipotetici disegni di alcuni).

    • Carlo Lauletta

      Concordo. Aggiungerei questo: circa l’eventuale incriminazione di Soros, penso (per quanto posso immaginare) che sarebbe, a problematica ; mi sembrerebbe invece più realistica quella delle cosiddette ong, come Save the Children, che schierano le loro navi in prossimità della costa libica per prendere a bordo (e scaricare addosso a noi) gli africani che i barcaioli locali hanno portato al largo.

    • Libertà o cara

      Gentile signor Rossi, splendido il suo nome, l’obiettivo è da ricercarsi nell’annullamento del concetto stesso di “sovranità popolare” per sostituirlo, quel concetto, con la morale del padrone oscuro! Morale avversa all’uomo, morale propalata da servi prezzolati oggi tenuti nel lusso del Main Stream! Sereno anno che resta. … Libertà o cara

      • Adriano Maria Rossi

        Non riesco a comprendere il suo pensiero. Per me la “sovranità popolare” è la legittimazione del potere di chi governa, che avviene attraverso il voto. Con il voto gli americani hanno delegato il Presidente ad agire secondo quanto promesso in campagna elettorale. Proseguendo peraltro quello che la precedente amministrazione faceva, secondo le leggi vigenti. Scusi la mia ignoranza, ma non comprendo il “lusso del Main Stream”. Per me l’espressione main stream significa “opinione corrente”. Se così è i provvedimenti sono ancora più sacrosanti!

        • Libertà o cara

          No signor Rossi, Main Stream e l’insieme di tutto ciò che reca “concetti” al cittadino elettore! Quindi Main Stream è: cinema, giornali, teatro, riviste, giornalini per bambini, televisione, pubblicità e perché no anche manifestazioni di piazza! Noti che essi hanno gli “psicologi delle masse” per condire a dovere i loro messaggi! Chi possiede il main stream possiede la possibilità di uniformare l’opinione pubblica al suo proprio volere! Se con il Main Stream a me asservito costringo il Presidente eletto a “concordare” le sue azioni non ho fatto altro che annullare la sovranità popolare, sostituendola, artatamente, colla mia personale volontà! Un Main Stream indipendente nel concreto delle proprie finanzie è garanzia di libertà! Un main stream asservito al suo padrone altro non è che una strada comodissima alla dittatura! La Democrazia non può soffocare o condizionare la stampa, è perciò responsabilità del singolo cittadino e delle sue comunità garantire a se stessi il vero degli avvenimenti e dei portamenti, prescindendo dalle interessate falsità o dalle approssimazioni equiparabili a falsità che possono provenire dal Main Stream! Ha scritto il New York Times che Washington con Obama splendeva di luci e ricchezze mentre le periferie Usa affondavano nella disperazione della povertà e della miseria! Rust Belt! Il NYT è stato un fiero combattente di Donald Trump però anch’esso non può dire solo piacevolezze per il padrone oscuro, ogni tanto sfugge ad esso qualche spezzone di verità. Accetti i miei complimenti per la sua ricerca, qualunque sia il suo pensiero la sua ricerca è un esempio di libertà e responsabilità! Sempre disponibile ad illustrarle il mio pensiero, a lei decidere se esso pensiero mio corrisponde al vero dei fatti e dei concetti! Sereno anno che resta … Libertà o cara

  • Ettore Cimadomo

    Ormai rinunzio a tentare di comprendere quanto sta accadendo negli Usa. L’informazione mistifica costantemente i fatti presentandoli secondo i desiderata dei committenti. Un fatto è certo. Occorre ripristinare la legge. Occorre garantire sicurezza ai cittadini. Espellere quanti destabilizzano lo stato rappresenta non solo un diritto ma un dovere.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      La legge è chi sbaglia paga e non chi sbaglia viene mandato via e quindi posto nella condizione di farla franca.

      • Ettore Cimadomo

        Continuiamo a non capirci. Entrare senza documenti in una nazione non tua costituisce reato. Ma ti dirò di più. Questo non giova neppure a che arriva. Infatti, non è un caso che gli immigrati di seconda generazione si schierino apertamente per il controllo delle frontiere. Quale sarebbe la soluzione, far entrare milioni di persone in uno stato senza poter garantire a nessuno condizioni di vita accettabili? Realizzare non un Eden ma una giungla? La globalizzazione e l’immigrazione sono utili solo per un’elite di finanzieri senza scrupoli che mirano a governare su in meticciato senza idee e valori.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Un momento: l’articolo parla di altri reati (condanna per spaccio di droga eccetera). E qui serve domandarsi perché lo straniero condannato non è stato rinchiuso. Evidente è la colpa dell’autorità nel non applicare le leggi.

          • Ettore Cimadomo

            Ho capito. Errore o malafede non averlo fatto. Immigrazione senza regole? Motivo in più per intervenire. Droga e spaccio, ma anche stupri, omicidi, furti, sono il frutto di una società senza regole. Una società imbarbarita. Occorre non dilatare il numero delle persone necessitanti di aiuto ma, al contrario, ridurlo. L’importazione di manodopera comporta disoccupazione, intasa ospedali e scuole, riempie di barboni le strade. L’assenza di regole, inoltre, ha effetto più grave, diffonde un falso modello. Un modello dove l’arbitrio divenga regola

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Io vedo le autorità che non fanno il loro lavoro. Ma che nondimeno incassano lo stipendio per averlo svolto. Cioè vedo un furto.

          • Roberto Moranduzzo

            Prima di chiederlo agli Americani,perché non lo chiediamo ai nostri politici.Non é onesto fare la lezione ad altri quando NOI ne combiniamo di peggio

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            L’articolo parla della situazione americana ma comunque per lo stesso problema si lascia porre la stessa domanda e quindi anche in Italia. Dico che meno guai ci sono e meno guardie servono per contrastarli. Meno guardie significa però meno potere burocratico. Noi umani siamo prigionieri della burocrazia.

          • Mariagrazia Vianello

            Allora lo teniamo o lo mandiamo?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Rinchiudere o liberare?

        • Mariagrazia Vianello

          Ma tutti i progressisti dicono che è reato solo se è un europeo ad entrare in Africa! Il mondo (solo Europa e Nord America,certo) è di tuttti!

          • Ettore Cimadomo

            Guarda, posso passare per xenofobo. Niente di più falso. Ho tentato più volte di trasferirmi all’estero dove ho vissuto per alcuni anni (Cuba, Messico, Thailandia, ecc …). All’estero, dove ti fanno pagare la tassa di soggiorno e se rimani più del previsto (2 mesi a Cuba), ti arrestano e ti rispediscono a casa. Ti ammali? Ti curano ma ti presentano il conto e se non paghi ti invitano ad accomodarti nelle loro galere che sono meno confortevoli delle nostre. Nota che parliamo di turisti, di coloro che portano soldi nelle asfittiche casse dello stato. Ma poi, provi qualcuno a girare con un crocefisso in un paese arabo. Dicevo, non sono xenofobo. Ho avuto molti amici stranieri (anche cinesi ed arabi) Di più. Quando mi interessavo attivamente di politica ho fatto rimanere nel nostro paese alcuni stranieri. Non sono di certo, per capirci, quello che dice: stranieri? tutti sporchi, brutti e cattivi. Di certo, però, chi immigra in quel modo appartiene alla classe peggiore. Non è, però, questo il punto. Qui parliamo di milioni di persone. Un fenomeno biblico che, come uno tsunami travolge tutto. Un fenomeno che corrode i paesi, che genera fame e che, come hai evidenziato giustamente in un tuo intervento, arricchisce solo alcuni.

      • Libertà o cara

        Gentile signora dotta di legge, lei ci parla di leggi ma non ci dice cosa la legge sia? Sia comprensiva e generosa, ci illumini! Non riusciamo a comprendere come nella rivoluzionaria sinistra si possa parlare di legge! È un po’ strano: o rivoluzione o legge! Non le pare?

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Basta chiederti cosa dice la legge di un dato paese. O intendi modificarla nel senso di espellere dal paese ogni straniero che la viola?

  • Bocci Massimo

    L’immigrazione? Un eufemismo,lessicale,diciamo pure l’invasione, con ORDE di CLANDESTINI, procreati in allevamenti Avicoli (sfornati in 10,20,30,40 esemplari per fattrice, con stupri,orge,misfatti di ogni tipo) in LAGER NAZISTI!!! Allevati pre costituiti ONG,ONU,Onlus da tenutari SODALI, LADRI e CRIMINALI,…(Mengele) per dare agli allevamenti gli adeguati,marchi di qualità METICCIA (ONU) con insegnamenti e indottrinamenti per: la distruzione SISTEMATICA e L’INVASIONE dell’Occidente e delle Democrazie Occidentali, già precedentemente INFETTATE con la LORO CORRUZIONE di criminali, rinnegati, traditori,della vera democrazia e dei rispettivi popoli AUTOCTONI!!! Rinnegati e traditori del popolo Sovrano!!! VERI…CANI!!! LADRI,BASTARDI e ROGNOSI!!! (Vedi i TRUFFATORI!!! catto-comunisti.)!!!

  • alessio f

    E’ sempre colpa dei giornalisti insomma. Trump, tanto osannato in questo giornale, sta collezionando una serie consecutiva di figuracce colossali, tra pezzi persi per strada e divieti di ingresso per gli islamici (tranne quei paesi dove ha i suoi resort e campi di golf, tra cui l’arabia saudita, tanto “cara” a Rossi), ambigui rapporti del suo staff con l’intelligence russa e l’onnipresenza di Steve Bannon, dichiaratamente razzista e antisemita (infatti il muslim ban l’ha scritto lui).

    • Tuvok

      La lista dei paesi su cui si basa il travel ban era stata redatta dall’amministrazione Obama. Se il provvedimento di Trump fosse un “muslim ban”, la lista dei paesi da bandire avrebbe compreso tutti i paesi a maggioranza musulmana e sarebbe stata molto più lunga. In quanto al fatto di essere antisemita…cos’è una BARZELLETTA? Vada a vedere cosa scrive Benjamin Netanyahu su twitter, questo è un esempio: “I deeply appreciate President Trump’s kind invitation to come to Washington and the warm words about Israel.”

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Giusta la tua osservazione circa il muslim ban.

    • Mariagrazia Vianello

      Le figuracce,di solito,portano a nuove elezioni straordinarie? Sì,rivotiamo! Basta che non si voti,mai,in Italia,là no.

  • ENRICO

    10,100,1.000,10.000 Donald Trump!!!!!

  • agosvac

    Certe volte mi chiedo: quante decine o, forse, centinaia di milioni di dollaroni sta spendendo soros per fare passare gli immigrati clandestini fuori legge per veri angioletti perseguitati dal cattivone Trump??? Ma perché non li spende questi bei soldini per gli americani, e sono tanti, in difficoltà economiche??? E già, probabilmente nessuno lo vuole riconoscere, ma anche in America c’è un gran numero di morti di fame.

    • Tuvok

      Attraverso il suo hedge fund, Soros gestisce 40 miliardi di dollari e non deve rispondere a nessuno su come ottiene profitti. Le sue speculazioni hanno causato il collasso finanziario di Tailandia, Malesia, Indonesia e Giappone, il primo ministro malese ha commentato dicendo che il paese aveva impiegato 40 anni a mettere in piedi un economia decente, poi è arrivato un farabutto pieno di soldi come Soros e ha distrutto tutto. Soros ha dichiarato diverse volte che quello di cui si occupa è far soldi e non può preoccuparsi delle conseguenze sul piano sociale.
      Le sue ONGs, apparentemente società che perseguono obiettivi umanitari, in realtà hanno lo scopo di trasformare l’occidente in un melting pot multiculturale che segnerebbe la fine della nostra civiltà. Occuparsi degli americani poveri, che tra l’altro sono il frutto della politica insensata del suo amico Obama, è un’attività che non rende e non corrisponde ai suoi scopi in merito all’annientamento della cultura occidentale.

  • montezuma

    Sto seguendo i fatti e per quanto mi riguarda Trump sta operando efficacemente per la sicurezza degli USA e per riprendere la leadership occidentale. Purtroppo questo lo porta in rotta di collisione con i progressisti che controllano la maggioranza dei media. Si vede!

  • unamattinamisonsvegliato

    Evidentemente, negli Usa devastati dalla farsesca idiozia obamica, a taluni schioppati di melona SEMBRERA’ STRANO che sia arrivato qualcuno che persegue la legalità e la lotta al crimine.

  • Marco22

    Due giorni fa ho avuto una discussione con

    • Mariagrazia Vianello

      In alcuni stati.

  • Libertà o cara

    Il padrone oscuro imperversa, ancorché mai eletto! Purtroppo il Main Stream, ogni Main Stream è sempre ubbidiente e mai critico, servitore giulivo del padrone oscuro! Non sfugge certo all’ordine del padrone oscuro il blog “gli occhi della guerra”. Vediamo perché: In campagna elettorale tutto, tutto il Main Stream yankee e made in Italy fu con la signora Killary, finanziamento governativo italiano assurdo sì ma mai incluso nelle “notizie” del Main Stream! Oggi il padrone ordina ed il Main Stream obbedisce: le espulsioni sono “deportazioni” a detta del Main Stream! Curioso espiantare dalla propria terra e dalla propria cultura non è deportare (vero illuminato Conte di Cavour con la gente del ricco, operoso e pacioso Sud?)! Infatti il presidente Franklin Delano Roosevelt del Partito Democratico yankee mai ebbe nulla da ridire sulle deportazioni staliniane anzi dopo averlo finanziato, armato e protetto giunse a sedere, lui il pagatore, alla destra del tiranno comunista, il vero operatore di deportazioni criminali e persecutorie! Però oggi il Partito Democratico Yankee, gabbato dal popolo sovrano Usa, dimentico della sua storia schiavistica e klu klux klan, accusa! La loro appendice, il Main Stream peninsulare, scodinzolando felice, ripete pedissequo! A danno e contro il popolo sovrano italico! Vero …? … Libertà o cara

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Il problema è la burocrazia. Tu prendi una legge e la moltiplichi riscrivendola con altre parole. Fai la stessa cosa con la lingua che parli, dandole un altro suono e segno. E così ottieni a livello globale le attuali quasi 200 nazioni con contribuenti umani che pagano per la stessa soluzione 200 volte di troppo.

      • Libertà o cara

        Gentile ed imperversante signora Anita, è forse che i servi della gleba della sinistra dittatura sovietica pagavano ai loro sinistri padroni comunisti meno di quanto abbiano mai versato i miliardari di Wall Street allo Stato yankee da loro controllato? Si faccia bene i conti e poi ci informi! In quanto al suo pensiero fisso, un mantra oratorio, lei, con la certezza (sicumera?) che mostra, offende, per negligenza, la sovranità popolare! Oops, dimentico sempre che, per i sinistri adoratori della dittatura del proletariato, come non esiste il proletariato così non esiste il popolo, ma esistono solo masse acefale! Acefale o a dire senza cervello, cervello sede dell’io personale, quindi niente cervello, niente persona, niente volere, niente dignità solo produrre, produrre, produrre per i sinistri padroni comunisti, dittatori e poi … scuola di partito! Gentile ed imperversante signora non essendo lei un gran maestro del 33esimo grado, quindi essendo solo “massa”, come fa a perorare il NWO? Il NWO una dittatura al cui confronto il comunista Stalin ed i sinistri suoi sgherri persecutori appariranno gioiose e giocose educande intente al spasso grazioso delle mammine? Già, le masse acefale non pensano obbediscono, come lei ci mostra! Ulteriore dimostrazione di acefalità sta nella sua critica alla burocrazia, o a dire centralismo democratico! Come può permettersi la critica alla burocrazia, essenza del sinistro comunismo d’ogni aggettivo? Non le sarà sfuggito che i martelli a Vladivostock ed i chiodi a Minsk? Un Gulag tutto intero morì di fame perchè a Mosca s’erano persi il foglio relativo? Già privi di encefalo emancipati dal comprendere! … Libertà o cara

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Ho solo detto che abbiamo quasi duecento nazioni con altrettante leggi, e oltre settemila lingue e trentamila religioni, e cioè che siamo diversi per burocrazia e non natura.

          • thalia

            Non è proprio la religione che attraverso basi filosofiche distingue un paese dall’altro?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non l’usanza locale? La globalizzazione non è forse omologare le usanze locali?

  • Pasquale Imparato

    Soros ed i suoi accoliti m@ledetti andrebbero impicc@ti insieme a tutti i politici europei collusi ed anche a pope Bado@lio che non vuole i muri, tranne quelli impenetrabili intorno al Vaticulo, ora vogliono nominare segretario generale dell’ ONU (la vera Spectre!!) quel m@iale di Antonio Guterrez, per 10 anni capo dell’ “Alto commissariato per i rifugiati”, per intenderci quello che era il Kapò della Boldrini, .Costui ha una collezione impressionante di patacche da operetta, cavaliere di quà, cavaliere di la, gran collare dell’ ordine di Fido, MEMBRO (benissimo !!) di 1° grado delle capoccie verdi, tale che lo vedrei bene a “vestire la giubba e infarinare la faccia”, un vero pagliaccio, siamo nella m@rda !!

  • best67

    quanti ipocriti!anche i democratici clinton e hussein obama hanno cacciato i clandestini!

  • http://batman-news.com DOLCE LUNA

    Ma se e’ (vero) che manda via i delinquenti,perche’ non li consegna direttamente nelle prigioni di provenienza? che senso ha mandarli in giro per il pianeta?

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Aumenta il lavoro delle guardie …

  • Leonardo Zangani

    La stampa e’ impegnata in una lotta disperata a falsificare e demonizzare Donald Trump.
    In questa operazione viene aiutata da membri della amministrazione fedeli ad Obama e Hillary che non sono ancora stati rimpiazzati.
    Nonostante tutti questi complotti medianici gli elettori , secondo le ultime analisi, sono compatti dietro al Presidente Trump.

  • Mariagrazia Vianello

    Chissà che non si possa fare anche da noi: espellere i condannati. Ci bastano i delinquentii taliani! E ci avanzano,pure,perxhè importarne?

  • Adriano da Cingoli

    Qui non si parla affatto di immigrati ma di clandestini.
    E’ utile sottolineare la diversità fra le due parole significando quella di clandestino.
    Dal vocabolario Zanichelli leggiamo: ciò che si fà in segreto specialmente in violazione di leggi, divieti e simili e nel punto 2 il Clandestino è colui che vive temporaneamente in clandestinità; perché in Italia vogliono abolire questa parola? La Massoneria ha dato un ordine secondo cui la loro “Clandestinità” permette di mettere le mani ovunque senza metterci la faccia e far dire alla Gente comune, come agli illuminati “Lacchè” che non esiste la Massoneria come non esiste il diavolo.
    Shalòm.

    • Ettore Cimadomo

      Tuttavia, purtroppo, credo che ormai si renda necessario assimilare (sia pure per diversi motivi) i due termini. Grazie ad una classe politica miope e corrotta, infatti, si assiste, tramite: condoni quote di ingresso, matrimoni misti, alla concessione della nostra cittadinanza a chiunque lo desideri. Questi signori legittimamente poi procreano ed i loro figli vengono considerati nostri concittadini. Il risultato dell’operazione porta ad una modifica strutturale antropologica. Hitler tentava la modifica della popolazione su basi genetiche. Noi portiamo innanzi stessa finalità (eugenetica) con metodologie apparentemente più soft. Inutile dire come, il sistema assolva anche diverse finalità. Considerando cittadini italiani le classi indicate, l’ISTAT potrà sempre asserire: nel nostro paese sono presenti 4-5 milioni di stranieri che rappresentano appena l’x% della popolazione. Nella realtà i cittadini con DNA diverso dal nostro rappresentano una percentuale enormemente superiore e temo, che tra non molto occorrerà marchiare gli italici con marchio a fuoco “DOC”

  • mortimermouse

    l’america è molto malata, ci sono troppi soggetti che si sono presi troppa comodità di fare del male ai danni della comunità che è appunto lo stato americano. per questo un po di severità ci vuole! è come quando il padre si trova a fare i conti con il figlio che delinque e se ne frega delle regole: che fai? gliene dai di santa ragione per farlo rigare? è cosi che sta facendo Trump! ma qui leggo di gente che vuole far passare il messaggio che Trump arresta, deporta, espelle, condanna tutti gli stranieri! sbagliato! soltanto quelli che delinquono, quelli che sono entrati illegalmente e fanno i delinquenti, quelli che entrano con il proposito di fare terrorismo ….. questo è ciò che vedo io.

  • thalia

    Chiacchiere e tante, gli immigranti sono sempre stati messi alla porta in Usa, per non farla lunga quando sono giunta, avevo una camera prenotata in hotel, prima di sistemare i documenti di lavoro sostai colà una settimana e nel va e vieni incontrai a pulire la mia abitazione da una coppia straniera, aspettando finissero il loro lavoro parlai un pò,avevano anche figli e vivevano nascosti tutti in soffitta. mò a sentire è arrivato il fustigatore.