IAF-F-35I-2016-12-13

Due caccia israeliani entrano
nello spazio aereo dell’Iran

Due F-35 israeliani sono entrati nello spazio aereo dell’Iran lo scorso febbraio. A darne notizia il quotidiano del Kuwait Al-Jarida, subito ripreso dai media israeliani.

Le fonti citate dal quotidiano kuwaitiano hanno dichiarato che due aerei stealth dell’aeronautica israeliana hanno sorvolato lo spazio aereo siriano e iracheno per poi raggiungere l’Iran. Secondo quanto affermato dal sito, gli aerei di Israele hanno sorvolato lo spazio aereo iraniano riuscendo addirittura a passare sopra le città iraniane di Bandar Abbas, Esfahan e Shiraz.

Il rapporto afferma che i due jet hanno volato ad altissima quota sopra i siti del Golfo Persico sospettati di essere associati al programma nucleare iraniano. Il loro obiettivo, dunque, era quello di monitorare le operazioni di quelle località dove Israele sospetta che l’Iran stia continuando a mandare avanti il suo programma nucleare

Secondo il report, il dato altamente significativo è anche quello secondo cui i due F-35 non sarebbero stati rilevati dai radar. Neanche dal sistema radar russo situato in Siria che è considerato la spina nel fianco della strategia offensiva israeliana nel contesto mediorientale.

La fonte citata dal quotidiano, e ripresa dal Jerusalem Post, ha aggiunto un ulteriore dato estremamente interessante. I sette aerei F-35 in servizio attivo nell’aeronautica militare di Israele hanno condotto una serie di missioni in Siria e sul confine tra Siria e Libano. Un’indicazione che, se confermata, farebbe capire l’aumento di livello dell’offensiva israeliana nel contesto siriano, a tal punto da utilizzare i nuovi F-35. Aerei che non sono stati usati nei bombardamenti in cui è stato abbattuto l’F-16 della Fionda di Davide.

Il significato di questa notizia

Conferma ufficiale da parte israeliana chiaramente non può esserci. È del tutto evidente che le forze armate di Israele non potrebbero in alcun caso ammettere di aver violato lo spazio aereo di una nazione sovrana. Specialmente se questa nazione è l’Iran.

Ma la notizia ha un tempismo non irrilevante. Le tensioni tra Israele e Iran sono in aumento. La situazione in Siria, proprio per l’avanzata dell’esercito siriano e il consolidamento del’asse tra Damasco e Teheran, lascia Israele con molti dubbi. Vorrebbe colpire gli avamposti iraniani, di Hezbollah e siriani prima che sia troppo tardi. Ma l’area di de-escalation ha funzionato, continua a reggere e la Russia garantisce il blocco delle operazioni israeliane. Israele non può farsi nemica la Russia. E questa necessità, attualmente, è l’unico ostacolo a un’offensiva israeliana contro le postazioni siriane considerate avamposti delle forze armate iraniane, in particolare dei Pasdaran.

Ma questo non significa che il governo di Benjamin Netanyahu non sia pronto a riprendere in mano le redini della propria strategia mediorientale. Poche settimane fa, le Israel defense forces hanno autorizzato la pubblicazione del report con cui si confermava che gli autori del raid che distrusse il reattore nucleare siriano di Deir Ezzor nel 2007 erano stati gli aerei israeliani.

Quella notizia non era una semplice ammissione di colpa, ma un messaggio rivolto all’Iran. Confermando quelle voce, Tel Aviv ha inviato a tutti gli Stati limitrofi e a Teheran un segnale inequivocabile, e cioè che è pronto a colpire quando ritiene sia arrivato il punto di non ritorno. E questo misterioso volo dei due caccia sui cieli iraniani può essere letto come un secondo chiaro (più esplicito) messaggio alla Repubblica islamica dell’Iran.

  • Alcantara

    Anche i sionisti come gli USA, Putin ed Erdogan fanno prove tecniche per esportare nuova ‘’democrazia’’

  • Pelzen

    Notizia farlocca: sarebbe stato meglio dire che russi e sionisti si sono accordati sul transito degli F35

    • Gian Paolo Cardelli

      E lei come fa a dirlo?

  • Italo Balbo

    Qual’è l’unico stato del medio oriente in possesso di bombe atomiche in grado di colpire l’Italia ? Di questo, e solo di questo, da italiani dobbiamo preoccuparci. Il resto sono baggianate.

    • montezuma

      L’Iran.

      • Bragadin a Famagosta

        mi dici che l’Iran possiede la bomba atomica? secondo te è Ciotti l’israeliano dabbene?
        :-))

      • Italo Balbo

        Falso, studia .

        • montezuma

          Ripassa e cambia nucleare che lo disonore.

          • Italo Balbo

            Non si agiti, scrive male e le sale la pressione, chiami la badante !

      • Bragadin a Famagosta

        spero ti renderai conto che “signori” come poitier,cardarelli e ciotti non fanno un buon servizio alla causa di Israele

        • cir

          perche’ non fanno un buon sevizio ?? mettono a nudo la loro vera natura..

        • montezuma

          Infatti io parlo per me. E non voglio sostenere alcuna causa particolare. Mi pare che dare addosso (o giustificare) esclusivamente una parte o all’altra sia culturalmente limitato e moralmente scorretto. A meno che uno non lo faccia per … lavoro.

      • silver

        L’Iran non ha bombe atomiche.

        • montezuma

          ?????????

          • Antonello

            Cambiato psicofarmaco ?

          • montezuma

            Figurati che credo che qualcuno abbia detto che l’Iran NON ha armi nucleari! Altro che psicofarmaci!

        • Maria

          Ci sono foto satellitari di centri per le centrifughe atomiche iraniane. La Cine aiuta l iran nella tecnologia in cambio di acquisti in gas e petrolio per le sue industrie. Secondariamente l Iran esporta il terrorismo e sostiene hamas a ghaza. Khomeiny il fondatore della rivoluzione islamica era un sostenitore dei fratelli musulmani e la guerra di Siria si sta spostando verso l Iraq del nord sotto la minaccia non solo turca bensi iraniana.Martia

          • Deborah Yaya

            ma perche’ non vi chiedete perche’ gli USA sono gli unici ad avere il diritto di armarsi dopo aver rotto trattati che ci erano voluti anni per firmare per assicurare la pace. La Cina sta a casa sua…che ci fanno le navi da guerra americane nel Mar della Cina? se ci va la Cina al largo della Florida o di New York? Non vi bevete tutta la propaganda dei guerrafondai.

          • Maria

            Non difendo le super potenze poiche mi occupo di diritti umani. Si parla sempre a sproposito seguendo bufale giornalistiche oppure blog pieni di odio e false notizie. Cara Deborah approfondisci per favore la tua conoscenza storica sulle armi nucleari in quanto non solo gli USA li possesseggono oppure hanno violato trattati bensi altre grandi nazioni che tu eviti di menzionare. La differenza sta che pur essendo a volte gli USA troppo invasivi non getteranno mai una bomba Iroshima a Nagasaki furono un eccezione poiche i Giapponesi avevano distrutto la flotta americana a pearl harbor secondariamente non si sapeva ancora con esattezza le violenze distruttrici della bomba atomica. Oggi la bomba atomica e solo una minaccia relativa poiche si preferisce il gas nervino che puo essere trasportato tramite sofisticatissimi drones.Maria P.S. Stati non democratici e in questo casoi le repubbliche islamiche come l iran oppure i jihadisti sono il gravissimo pericolo popiche possono impossessarsi di uranio sporco oppure di gas nervino.Maria

            2018-03-30 14:34 GMT+02:00 Disqus :

          • Bragadin a Famagosta

            mi occupo di diritti umani?
            -))

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            i suoi…

          • luigirossi

            i diritti umani di cui ti occupi tu lo sono in versione ebraica:tu sei dove sei per fare prestiti a strozzo a gente rovinata dalla guerra e comprare a prezzi di svendita immobili danneggiati.Quando torni da dove s ei,se ti occupi di diritti umani,fai una bella inchiesta in Italia sulle agenzie ebraiche che comprano dalle banche le case sequestrate a povera gente rovinata dalla crisi economica provocata dal vostro fantoccio Monti e che non ha piu’ soldi per pagare i mutui

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            a proposito di Baril Puttson:
            riporto da “South front”””
            Coincidence: Guinea pigs at Porton Down and at the home of the poisoned ex-spy

            Tests using nerve agents VX and VM on guinea pigs were carried out at Poton Down in 2015. The project was funded by the UK Ministry of Defence. Interestingly, ginea pigs were also found at Sergei Skripal’s home in Salisbury, just a few kilometers away from the secretive chemical and biological military lab. A photo of the Skripals’ pets – a cat and guinea pigs, was posted by his daughter Yulia on Facebook.

            Salisbury Nerve Agent Attack Reveals $70 Million Pentagon Program At Porton Down
            so che conosci venti lingue,ma ti metto anche la traduzione in italiano.
            Coincidenza: cavie a Porton Down e nella casa dell’ex-spia avvelenata

            I test con agenti nervini VX e VM su porcellini d’India sono stati effettuati a Poton Down nel 2015. Il progetto è stato finanziato dal Ministero della Difesa britannico. È interessante notare che i porcellini d’india sono stati trovati anche a casa di Sergei Skripal a Salisbury, a pochi chilometri di distanza dal laboratorio segreto chimico e biologico militare. Una foto degli animali domestici di Skripals – un gatto e porcellini d’India, è stata pubblicata da sua figlia Yulia su Facebook.

            Attacco agente nervino di Salisbury rivela il programma da 70 milioni di dollari del Pentagono a Porton Downa proposito di gas nervino;

          • Silvio

            TROPPO da far digerire dalla MARIA che risulti TAPPANDO la CENTRIFUGA. **Hahaha

          • raf

            scusi quanti Paesi hanno occupato e distrutto gli iraniani?

          • Silvio

            Sembra propio che LA CENTRIFUGA gli ha cominciato ad asciugare IL LOBULO FRONTALE. ¡¡¡¡

          • Fracaxxodavelletri

            Impara l’italiano: PROPIO. Ma va a sQuola.

          • dyd65

            Ohhh il troll sionista, immancabile.

          • Homo Sapiens

            Gli USA avena giá fatto esplodere una bomba atomica ad Alamogordo e quindi ne conoscevano bene gli effetti. Adesso stanno sviluppando atomiche tattiche a basso potenziale da utilizaare sui campi di battaglia.

          • pippo

            Per arrestare un’avanzata di truppe di invasione in un solo colpo . Stanno costruendo anche mine nucleari tattiche . Speriamo non saranno mai usate .
            Soldati italiani sono morti per le radiazioni sviluppate dall’uranio impoverito dei proiettili anticarro americani . Sarebbe ora di fare basta con sta roba .

          • Zeneize

            Ma che ca22o dici, sei ubriaca? Avete bevuto nel kibbutz?

          • MAUROC59

            Maria lei e’ un inguaribile romantica:)) Gli Usa hanno sganciato le bombe in Giappone non per rivendicazione all’attacco a Pearl Harbour ( una trappola quella peraltro ) o per terminare la guerra velocemente, ma per inviare un forte segnale alla Russia, vera vincitrice della guerra e capace di prendersi anche l’Europa occidentale se avesse voluto. ( Oltretutto Nagasaki e Hiroshima erano citta’ con una fortissima presenza di cattolici, cosi per dare un segnale anche ai Paesi Mediterranei e al papato)

          • Ilario Fontanella

            Uffa mi hai preceduto nella risposta???

          • Guido Corfiati

            …la cina sta a casa sua…certo… e il Tibet chi qatso l’ha invaso e fagocitato…???

          • pippo

            I Cinesi , citandoli come controrivoluzionari . Taiwan è ancora indipendente perchè ci sono gli USA altrimenti se la sarebbero già inghiottita .

          • luigirossi

            anch’io ho una centrifuga,ma serve per asciugare i panni.le foto di centrifughe non sono foto di nukes.

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            posta le foto.
            un’immagine vale più di mille katzaten di Maria.

          • Silvio

            STIA attenta di non avvicinarsi troppo alla CENTRIGUGA dell´IRAN che non gli asciughi il CERVELLO e anche il CERVELLETTO.

          • cir

            stavolta hai esagerato nel bere,,,scrivi prime della solita medicina

          • telepaco

            I Frateli mussulmani sono sunniti, amici di Turchia e Qatar, come possa quindi un paese sccita supportare i Fratelli Musulmani solo una demente puo’ immaginarselo. Hamas è sponsorizzata in quanto organizzazione di resistenza, non in quanto terroristi sunniti di ideologia wahabita, informati ignorante

          • Fracaxxodavelletri

            Maria te l’ho critto una volta: polemizzare con questi raffinati analisti politici, militari e storici e come fare una partita a dama con una gallina: cammina sulla scacchiera, scagazza sopra, sparpaglia le pedine ed alla fine é convinta di avere vinto la partita. O piú prosaicamente é come fare la barba al porco. E’ inutile. Il loro quoziente non gli permette di arrivare ad un ragionamento pacato: sanno solo insultare. Ekkecevofá, poareti, minus habens sono nati e ci resteranno.

          • leopardo blunotte

            fracazzo, tu e quell’ altra farneticante siete di una ignoranza abissale. Vi compatisco.

          • luigirossi

            MENTRE NOI RAGIONIAMO PACATAMENTE I PORCI VESTITI DA SOLDATI ISRAELIANI AMMAZZANO GENTE INDIFESA.
            NON C’E’ ALTRO PAESE AL MONDO,LA CUI POLIZIA ED ESERCITO DI VIGLIACCHI SENZA ONORE SPARINO SU GENTE INERME.
            SIETE LA VERGOGNA DELL’UMANITA’.

          • luigirossi

            @FRANCODAVELLETRI
            NOI NON ABBIAMO FREQUENTAZIONE CON GALLINE,MAIALE GIUDEO.NOI VEDIAMO LA STORIA AVVIARSI VERSO UNA GUERRA,E QUANTO AL NOSTRO QUOZIENTE RISPETTOAL VOSTRO E’ QUELLO DI UNO SCIENZIATO RISPETTO AD UNA PLATESSA SURGELATA

          • enricodiba

            Lascia perdere fraca…è uno che cerca attenzioni sui forum…

          • Homo Sapiens

            L’Iran sciita che combatte l’ISIS sunnita, sarebbe sostenitore del terrorismo?

          • pippo

            In ogni caso finanzia gli Hezbollah .

          • Zeneize

            Khomeini e i fratelli musulmani? Hai una confusione pazzesca in quella testa di m1nch1a.

          • robbert67

            Aggiungerei anche che i maiali volano (lo dimostrano in maniera inequivocabile i Servizi MI 5 e 6 e anche 007, e tra lal’alt io pure posseggo una copertina di disco di un famoso gruppo inglese che immortala senza alcun dubbio un maiale volante), gli angloamericani hanno aperto un albergo – ristorante sulla Luna dopo aver ripreso in gran segreto il programma Apollo, etc etc.

          • pippo

            Sempre di geopolitica si tratta . Se fossero gli USA a finanziare qualcuno sono degli assassini criminali ma se la Russia rifornisce il Donbas di armi per destabilizzare l’Ucraina o se la Cina aiuta l’Iran nel nucleare allora va bene . Ho scritto su molti blog che ogni nazione fa la sua geopolitica ed usa i mezzi di intelligence , militari e finanziari per raggiungere i suoi scopi . Italia compresa .Certo che gli USA hanno approfittato del crollo dell’Urss dell’isolamento di Pechino per fare gli affari loro . Oggi che la Cina è una potenza economica e militare , la Russia si è riarmata iniziano i problemi .

          • Ilario Fontanella

            Khomeini ha rovesciato il dispotico regime dell scià. Al tempo m’era parsa un cavolata, e col tempo me ne sono convinto… due riflessioni, dove abitava Khomeini prima della rivoluzione? E la seconda, più interessante, visto che quella è stata la prima “primavera araba”, perché detronizzare un fedele amico dell’occidente? Forse le risposte stanno in un libro della Fallaci “intervista con la storia” in cui lo Scià pareva propenso a essere fedele al suo popolo, o parte di esso piú che alle “sette sorelle” forse alcuni consigli di amministrazione hanno preferito rovesciare il tavolo pittosto che perdere una partita….

        • cir

          peccato , se le avesse i porci circoncisi le porterebbero piu’ rispetto .

          • Silvio

            In quanto a PORCI é propio giusto. Come dice un**REFRAN *** TIGRE non MANGIA TIGRE , e ***CERDO no come CERDO***. Eppure qualche volta SI .¡¡¡

          • cir

            ?? .

          • Fracaxxodavelletri

            Studia lo spagnolo: cerdo no come cerdo significa : maiale non mangia maiale.

          • cir

            e perche’ dovrei studiare lo spagnolo ?

      • Silvio

        RISPOSTA di un TRADITORE alla PATRIA che ,come SOGGETTO supposto italiano, DIFENDE il**suo****ISRAELE** , SUPPOSTO NEMICO .

        • montezuma

          Cosa sta farfugliando?

      • Antonello

        Ho ragione a dire che sei un marrano…

      • Bazanga

        L’Iran non ha nè i missili a medio-lungo raggio per arrivare fin qui nè le bombe atomiche. Non diciamo sciocchezze

        • Demy M

          Lui e’ ebreo, per questo scrive contro l’ Iran. Io l’ho bannato anche perche’ usa un’ altro nickname zorz-zor, sempre ebreo. Provoca e basta.

          • montezuma

            Se parli di me, io e zorz.zorz non abbiamo niente a che fare. Tu mi hai bannato (ma chissenefrega) perché volevi fare il figo parlando di cose di cui ti dico che non sai nemmeno l’ABC. Fai il pulcino bagnato e poi sprizzi odio e veleno (vedere i commenti). A non risentirci. Ma se mi citi ti rispondo.

        • montezuma

          Auguri. Cì metterebbe la mano sul fuoco? Potremmo discutere sulla volontà e sulla convenienza politiche di usarle. Ma non diciamo sciocchezze sulla capacità tecnica e all’acquisizione degli equipaggiamenti.

          • Bazanga

            Non è questione di mettere la mano sul fuoco, è questione che l’Iran non si è dotato di missili a medio e lungo raggio, lo sanno anche gli ebrei. I suoi missili arrivano a 2.500 / 3.000 km e non gli interessano missili di gittata superiore perchè i suoi nemici (Israele e Arabia) stanno tutti vicini, è questione di logica. L’Europa è un po’ più distante. Il nucleare poi non ce l’hanno, quindi stiamo parlando del nulla.

          • montezuma

            Io non devo convincerla. In ogni caso sbaglia, anche se per il momento non gli interessa l’Europa. Hanno armi più potenti come le materie prime, il controllo di una parte dell’immigrazione e del contrabbando di droga e il controllo del Golfo Persico/Arabico. Perché incasinarsi con missili e nuke.

          • Bazanga

            Il controllo dell’immigrazione ? L’Iran??? Il controllo del traffico di droga??? L’Iran che li condanna a morte? mi sa che sei fuori strada completamente. Chi aveva il controllo sull’immigrazione era Gheddafi, ma i tuoi amici lo hanno fatto fuori e adesso ne sbarcano migliaia al mese, altro che Iran

          • montezuma

            La differenza tra quello che è e quel che viene fatto vedere, è un po’ come tra il dire e il fare.

    • Umberto Ciotti

      Questo é un sozzo giornale di fascisti … Sapere che non c´é nel mondo peggiore ottusitá di mente che quella del fascismo islamico serve a comprendere in modo inequivocabile la posizione di queste scorie e di questo sozzo giornale da cesso rispetto a Israele

      • luigirossi

        @umbertociotti:disqus
        MAI PROVATO A PULIRTI IL KULO CON REPUBBLICA?
        MAI USATA CARTA IGIENICA CON STELLA DI DAVIDE?
        AL GHETTO LA VENDONO.COSTA SOLO 30 EURO A ROTOLO.

        • Umberto Ciotti

          ottusi, ignoranti e prepotenti … voi luridi fascisti siete il vero problema del mondo … e sicuramente di questa vostra Italia mafiosa, desolazione morale, civile ed economica … cesso del mondo

          • Bragadin a Famagosta

            chissà perchè quando sento parlare di luridi fascisti di shit penso a begin, yabotiski..

          • luigirossi

            circola eroina tagliata male:se i fascisti sono luridi gli ebrei ortodossi che non si lavano per obbligo religioso cosa sono?

          • Paolo Ventura

            Sono sant’uomini ecologici che risparmiano acqua e sapone.

          • Ling Noi

            Chi sta con l’entità sionista abusiva in Palestina è un criminale. Il fascismo aveva sconfitto la mafia, riportata in Sicilia dagli invasori americani. Tu sei la menzogna fatta pus.

          • Bragadin a Famagosta

            tu sporco nazista

          • cir

            no , i nazisti avevano una dignita’.

          • Savino Nicola

            quando dice vostra italia devo intendere che lei non e’ italiano e se non lo e’ che casso sta facendo in questo blog rompendo i cxxni a tutti evidentemente a lei non piace l’ Italia e allora ne stia lontano non abbiamo bisogno dei suoi commenti

          • Demy M

            E’ collega di fogna di potier ed associati.

          • Bragadin a Famagosta

            che ne sai tu di Dio pagliaccio..tu conosci solo Belzebù

          • silver

            E chi è mai dio? Dio non esiste, fesso che non sei altro.

          • cir

            crepa circonciso !!!

          • cir

            il nostro dio non e’ il vostro.

          • luigirossi

            @umbertociotti:disqus
            TU SCRIVI COME CHI E’ ABITUATO A PENSARE IN ITALIANO
            SOLO UNO SCHIFOSO PERVERTITO ED INFAME TRADITORE PUO’ ODIARE IL PAESE NELLA CUI LINGUA PENSA NORMALMENTE.

        • silver

          …a rotolo Talmudico?

          • cir

            cosi’ ti speli il kulo , attento !!!

      • Ling Noi

        Non ti permettere di offendere il fascismo, lurido infame traditore che sta con i nemici.

        • Gian Paolo Cardelli

          Su Israele la pensa come i comunisti, e difende il fascismo? viva la coerenza…

          • Sacrifice

            Fascisti, nazisti e comunisti, qui si ritrovano in un unico blocco. Nel mondo reale stanno ben nascosti, quasi come se non esistessero ed è questa probabilmente la ragione della loro rabbia.

      • alfredo monti

        Sbaglio o in Ucraina siete amici dei nazisti?

        • Bragadin a Famagosta

          no , li sono per la libertà..dei ghiaccioli arancioni alla Soros

        • Demy M

          L’attuale governo è stato imposto dai nazi-fascisti, avendo prima terrorizzato la popolazione con le decine di vittime di Maidan.

          • silver

            No è stato imposto dai Welfen (guelfi neri) alleati con i Weiblingen (ghibellini).

      • cir

        vai a scrivere sul jerusalem cess…

      • Zeneize

        Ma tuo padre, che immagino sarà stato un cliente di tua madre, non poteva mettersi il goldone quella notte?

    • Gian Paolo Cardelli

      Si sta preparando alla figuraccia prossima ventura?

      • luigirossi

        @gianpaolocardelli:disqus
        CONTINUATE A DIFFONDERE ODIO E RABBIA,FATE DI QUESTO BLOG IL VOSTRO CANILE,RIEMPITELO DI ULULATI ALLA LUNA,DI MER+DA PROPAGANDISTICA E MENZOGNE “TECNICHE” CONTINUATE AD USARE I VOSTRI TRUCCHI DA MAGLIARI DI GUERRA PSICOLOGICA D’ACCATTO,FA TE SAPERE A CHI LEGGE CHE SIETE MALATI DI RABBIA E DI VIOLENZA.VI HO GIA’ DETTO CHE FINQUANDO QUESTO BLOG ESISTERA’,LA VOSTRA PARTITA E’ PERSA IN PARTENZA,E VOI SEMBRATE SEMPRE PIU’ COLORO CHE FAREBBERO USO DEI FORNI CREMATORI,SE POTESSERO.

        • Paolo

          Tutto bene? Tagliata male?

        • Gian Paolo Cardelli

          Basta infatti confrontare le parole usate da quelli come me e quelle usate da quelli come lei per capire facilmente chi diffonde odio e rabbia; fino a prova contraria ad aver usato i forni crematori sono i suoi idoli politici.

          • Italo Balbo

            Hai scritto che sei contro l’Italia, vergognati traditore.

          • Gian Paolo Cardelli

            non manca molto…

          • silver

            Il concetto di “traditore” è molto vago. Se l’Italia fosse retta dai comunisti, per esempio, non ci vedrei nulla di male a tradirla, combatterla e al limite anche distruggerla se ciò volesse significare distruggere i comunisti che la governano. Sarebbe cosa buona e giusta.

          • Italo Balbo

            Sappiamo che per alcuni il concetto di Patria e di tradimento è molto vago, di solito sono i wisraele. Per fortuna per la stragrande maggioranza degli italiani il concetto di Patria e tradimento è ben chiaro.

          • silver

            Credi?

          • Bragadin a Famagosta

            mi scusi ha letto il suo compagno di banco Ciotti?

          • Gian Paolo Cardelli

            Criticare un quotidiano è un conto, pretendere lo sterminio di un’intera popolazione è un altro.

          • Bragadin a Famagosta

            infatti..Ciotti ha minacciato di sterminare la redazione del Giornale..che fare di quel fo.tt.uto nazista?

          • Gian Paolo Cardelli

            lo decida la Redazione: il sito è loro, non suo. Come hanno replicato a me quando ho criticato la preparazione del loro collaboratore Bartoccini così possono farlo con Ciotti.

          • cir

            leggi la bibbia… non certo scritta da GESU’ CRISTO!!

          • luigirossi

            @gianpaolocardelli:disqus
            DARE DEL POPPANTE AD UN CONTRADDITORE E’ ROBA D FILM DI SPIE DI TERZA CATEGORIA,E’ ROBA DA GESTAPO

          • Gian Paolo Cardelli

            Dare del poppante a chi scrive ragiona ed argomenta da poppante è il minimo che puo’ accadere.

          • Italo Balbo

            Le parole usate da te offendono l’Italia,traditore.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto alla figuraccia, poppante?

          • Italo Balbo

            Ad oggi le figuracce sono una tua esclusiva, traditore dell’Italia.

          • dyd65

            Prova contraria… Mmmhh

          • Gian Paolo Cardelli

            sì: prova contraria. Puo’ dimostrare che non è così? sentiamo.

          • dyd65

            Lei conosce gli idoli politici di tutto il resto dell umanità? È onnisciente forse? Naaaa, lei è solo il classico troll sionista. Troppi se ne trovano in rete.

          • Gian Paolo Cardelli

            No, ma conosco, per loro stessa ammissione, gli idoli politici dei quattro frustrati che scrivono qui convinti di servire a qualche cosa, e se ai “sionisti” interessasse qualcosa di quello che si sproloquia qui lei sarebbe già sotto controllo, visto che gli indirizzi IP dei computer che agiscono su Internet sono tutti facilmente tracciabili… non ci aveva mai pensato, vero?

          • dyd65

            So per certo che siamo monitorati e controllati, proprio per questo non dico ciò che realmente penso di lei e dei suoi idoli. A mai più, il mio limitato tempo su questa Terra non mi consente di sprecarne troppo parlando con lei.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ah, davvero? e come mai siete ancora tutti vivi e vegeti, se ritenete di costituire per Israele ed i “sionisti” un pericolo da neutralizzare? si ricordi di Vanunu, se vuole individuare un esempio di cosa Israele considera un VERO pericolo, e COME viene neutralizzato… abbassate la cresta ovvero fatevi curare la paranoia, piuttosto!
            Che non mi replichi più non mi interessa: scrivo per permettere a chi legge soltanto di sentire tutte le campane, non solo quella di qualche frustrato.

        • Umberto Ciotti

          Questa redazione ha bisogno di una visita di cortesia … Meglio prima che dopo occorrerá farla … Non c´é alternativa con questi sudici pidocchi di questo cesso di giornale

          • Bragadin a Famagosta

            qualcosa come a Gaza? fosforo a napalm?

          • Gian Paolo Cardelli

            no: come Pallywood.

          • cir
          • silver

            Circoncisi sono anche i Musulmani, molti sono anche castrati

          • luigirossi

            mettiti contro la Stampa,idiota:cechi di rabbia vi preparate ad un’altro errore

          • alfredo monti

            queste sono minacce perseguibili penalmente. Signor “Ciotti” si contenga. E’ un consiglio.

          • cir

            attenti a umberto ciotti e al cardellino . Minacciano…su google si trovanno le foto e i loro indirizzi..

          • Savino Nicola

            che lei puntualmente legge

          • Savino Nicola

            la visita di cortesia lei la fara con le granate o le bombe molotof

          • Ubimauri

            La stiamo aspettando Ciotti.

          • cir

            verissimo , vai a scrivere sul jerusalem cess…

          • cir

            REDAZIONE: umberto ciotti vi ha minacciati , vi suggerisco di prendere provvedimenti , UNA querra preventiva nei suoi confronti usando le loro abitudini sarebbe da valutare.

        • Maria

          Mi congratulo vivamente con lei e mi associo al suo commento. Maria

          • cir

            ti sei ammalata???

      • Italo Balbo

        Le figuracce sono prerogativa sua, squallido traditore dell’Italia.

        • Gian Paolo Cardelli

          Aspetti a dirlo: non manca molto…

          • Ubimauri

            Non mi dira’ che e’ contento della piega che sta prendendo la situazione?

          • Gian Paolo Cardelli

            Stavo parlando di un’altra cosa, che il bamboccio qui sopra conosce benissimo e per la quale sta sudando freddo, e che non c’entra con la situazione mediorientale.

          • Italo Balbo

            Ad oggi, ed anche per domani, il puzzo del tradimento lo emani tu.

          • cir

            ITALO BALBO , leggi fra le righe il cardellino sta’ minacciando , ma non sa che sappiamo chi e’ e dove abita, e abbiamo anche la sua foto …

          • Italo Balbo

            La foto no, ti prego, non amo la pornografia !

          • Gian Paolo Cardelli

            povero lattante: aspetta e vedrai…

          • luigirossi

            @gianpaolocardelli:disqus
            QUI NON CI SONO BAMBOCCI MA SOLO TEPPISTI DROGATI DEL MOSSAD.

          • Gian Paolo Cardelli

            Solo un frustrato paranoico puo’ pensare che il Mossad abbia tempo da perdere sui blogs. Non si faccia illusioni e torni ad essere quello che è sempre stato: ad Israele le farneticazioni sui blog ad opera dei “leoni d tastiera” non gli torcono il pelo di un baffo.

    • alfredo monti

      La butto lì. Is raele? Dicono che abbia 300 testate nucleari in grado di colpire le capitali europee. Roma sicuramente.

      • Italo Balbo

        Di sicuro le atomiche israeliane non sono destinate a presunti “nemici” vicini ai confini di Tel Aviv, poiché il fall out radioattivo ne renderebbe inabitabile il territorio…

        • KumachanTokyo

          Dici come sono inabitabili Hiroshima e Nagasaki?

          • Ubimauri

            Quindi Lei dice che possiamo metterci a usare armi con testate nucleari a cuor leggero in luogo di quelle con testate con esplosivi a base nitro…
            Lo sa quanta gente e’ morta in seguito alle conseguenze delle radiazioni nelle aeree delle due citta’ giapponesi da Lei citate? Quanti gente e’ nata deforme o con gravi malformazioni?
            Ma siete impazziti tutti?

          • Gian Paolo Cardelli

            Impazzito è chi parla di bombe atomiche israeliane pretendendo di conoscerne le motivazioni della loro esistenza al di fuori della mera deterrenza.

          • Italo Balbo

            Dunque ammette che le atomiche israeliane esistono ! Ne prendiamo atto, fino ad oggi lo aveva stolidamente negato.

          • Gian Paolo Cardelli

            In quale film l’ha visto? ho parlato delle MOTIVAZIONI, non della loro esistenza, che ad oggi nessuno puo’ accertare.

          • cir

            crepa porko maiale

          • Italo Balbo

            Colto in fallo ! Come sempre del resto..il suo tentativo di arrampicata sugli specchi è patetico.

          • Gian Paolo Cardelli

            lei cogliere in fallo qualcuno? lei che non conosce nemmeno il significato delle aprole che usa? povero illuso: si prepari a … sa fin troppo bene cosa, ormai.

          • luigirossi

            @gianpaolocardelli:disqus

            QUANDO IMPARI A VERGOGNARTI?SU QUESTO BLOG IL TUO CLONE HA AFFERMATO NON SOLO CHE AVETE LE BOMBE,MA CHE LE AVETE DA ALMENO 40 ANNI E CHE E’IN CORSO UN PROGRAMMA PER CREARE BOMBE ALL’IDROGENO
            TU,DA BUON EBREO,PRATICHI LA MENZOGNA PER MILLENARIO RETAGGIO:MA NON E’ CHE NOI GOYM ABBIAMO L’ANELLO AL NASO.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma si vergogni lei, che parla come i comunisti ante-1989: Io sono ebreo come lei è neozelandese!

          • luigirossi

            TU NON DISTINGUERESTI UN CAPO COMUNISTA DA UNA PORNOSTAR .
            IO DAL COMUNISMO CI HO PORTATO VIA MIA MOGLIE,NEL 79.
            TU NEL 79 FACEVI LA PIPI’ A LETTO CREDENDO CHE SI POSSA VENDERLA AL MERCATO KOSHER

          • Ubimauri

            Sono daccordo. Pero’ e’ difficile convincere gli altri a non dotarsi dello stesso deterrente per difendere il loro paese….Buono o cattivo che sia…. Anche perche ormai e’ chiaro a tutti che l’ unico modio per essere lasciati in pace ed essere indipendenti, e’ possedere l’ agognata bomba.
            Vede Cardelli: se io mi compro un trapano, e’ perche’ penso che prima o poi vorro’ fare dei buchi….

          • Gian Paolo Cardelli

            Forse non se n’è accorto, ma l’Iran sta lamentandosi di sentirsi minacciato da Israele solo DOPO che ha lanciato il suo programma nucleare, non PRIMA…
            Vede Ubimauri: se io mi compro un trapano, solo chi vuole nascondere i suoi tarli inizia a dire in giro che lo voglio usare contro i suoi muri…

          • cir

            crepa lurido porko.

          • telepaco

            Se ce le hanno gli uni devono avercele anche gli altri. Non esiste nessuna legge internazionale o scusa campata in aria per dirce che Israele debba averle e l’Iran no. Mi pare logico. Se ce le hanno tutti e due nessuno attacchera’, come tra USA e URSS

          • Strottz

            Israele le userebbe soltanto come ultima ratio, non sono sicuro che si possa dire la stessa cosa anche per l’Iran. Stiamo parlando di armi nucleari nelle mani di regimi islamici fanatici che non si possono mettere sullo stesso piano di Israele.

          • Homo Sapiens

            L’Iran non ha mai aggredito nessuno, Israele (paese ideologicamente fanatico) invece si.

          • Zeneize

            Cosa vuoi sapere to di geopolitica, ignorantissima cagna? Pensa al cibo per cani e a meritarti il calduccio della stalla.

          • telepaco

            Altro modo di ragionare assurdo: chi decide che Israele le userebbe solo come ultima razio? Lei? Gli ebrei usurai? Gli americani? Chi e’ preposto a decidere cio’? Non mi pare che gli Israeliani abbiano mostrato sempre molta prudenza prima di agire, stiamo commentando appunto una violazione dei cieli di una nazione sovrana da parte di Israele, non il contrario. Chi ci dice chi sono i buoni, loro perche´sono il popolo eletto? Manco all’asilo ragionano cosi

          • Strottz

            Senza offesa ma anche un ragionamento da asilo sarebbe per te un passo avanti. È imbarazzante dover spiegare a un adulto che le armi nucleari non verranno mai usate da chi è consapevole di aver tutto da perdere. Né gli israeliani né i russi o gli americani, né i cinesi e neppure i coreani le useranno mai per primi. Gli unici che le potrebbero usare sono i fanatici musulmani, quelli che si fanno esplodere in giro per il mondo pur di ammazzare qualche infedele. Sti deficienti, ai quali è assicurato un posto in paradiso!.. Perché per usare l’atomica non basta essere “usuraio” o “eletto” ma devi per forza essere anche deficiente. E gli israeliani certamente non lo sono.
            Cerca di liberarti di ‘sto odio verso gli ebrei e Israele e forse vedrai le cose più chiaramente.

          • luigirossi

            Chi uccide innocenti disarmati in massa come a Gaza è capace di qualsiasi cosa.Voi state tentando di provocare una guerra in Medio oriente partendo da Gaza,con lo scopo di rubare il petrolio al di bombardare L’Iran pe cancellare il suo cosidetto programma nucleare.Poichè i bombardamenti convenzionali falliranno,e voi sapete bene che è probabile,voi cani assassini siete pronti all’uso dell’atomica.Voi non siete esseri umani come gli altri,voi siete assassini senza dignita’ ed onore,ma anche senza criterio ed equlibrio.Voi come le bestie uccidete chi non è come voi senza minimamente esitare

          • Strottz

            Un altro che dovrebbe ritornare all’asilo.

          • Gian Paolo Cardelli

            O lei è un ingenuo o è un grosso ipocrita: cento atomiche israeliane non annienterebbero l’Iran, mentre una sola atomica iraniana cancellerebbe Israele dalla faccia della terra. QUESTA, è logica, e questo è il motivo per cui le atomiche israeliane, sempre se esistono, non minacciano proprio nessuno, se non quelli che vogliono distruggerla… ovvero che esulterebbero come matti se dovesse accadere: qui in giro di ipocriti del genere ce ne sono parecchi…

          • colzani

            cento atomiche non annienterebbero l’iran? e lei di cosa è esperto oltre che di trenini elettrici? due atomiche hanno piegato il giappone cogli0ne e 300 testate nucleari israeliane non sarebbero in grado di fare sparire la vita nell’intero bacino mediterraneo? lei è l’essere piu’ viscido e miserabile del forum un vero leccacu1o sionista e probabilmente un codardo che ha speso la sua vita dietro una scrivania a fare paghe e contributi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma che sta scrivendo, lavacessi: ha già dimenticato in che condizioni stava il Giappone al momento dello sgancio? i bombardamenti a tappeto e l’isolamento economico non hanno avuto nessun effetto? Ed ha pure prestato servizio militare per arrivare a scrivere una cosa che l’avrebbero fatta cacciare a calci da un corso per allievi sottufficiali!
            “300 testate nucleari”? e lei che prove ha per affermarlo? e di quale potenza? giusto il lavacessi puo’ aver fatto con la divisa indosso, ignorante!

          • colzani

            è proprio uno str0nzo satanista! 200.000 persone uccise, due cittòà rase al suolo con due atomiche che raggiunsero al massimo i 20Kt lei vorrebbe compararle con la potenza delle attuali testate da 1Mt in su? è proprio uno scarto dell’umanità, una m3rda che neppure le latrine piu’ fetide accoglierebbero. Non merita di vivere tra gli esseri umani. Le “condizioni del giappone”… cretino, perché bisogna essere in “condizioni” per arrendersi di fronte alla diabolica e disumana violenza usata a Nagasaki ed Hiroshima. Lei è viscido e rivoltante e non so quanto prende la badante che ha messo nella foto per soddisfare le sue perversioni. solo con i trenini elettrici può relazionarsi. che schifo…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma lo vede che non capisce un picchio né di quello che legge né di quello che scrive, guidato com’è dalla foga di inveire e di sfogare i suoi infimi sentimenti da piccolo ignorante frustrato?
            Non ha capito nulla del paragone col Giappone, blatera come se sapesse ogni singolo dettaglio di un argomento di cui nessuno sa nulla, ma spreca i suoi polpastrelli solo per riempire questo sito, già disgraziato di suo, con il suo “stile linguistico” che suscita solo una profonda commiserazione… a proposito: quanti morti furono provocati su Tokyo il 9 marzo 1945, lavacessi? E si vanta persino di aver indossato l’uniforme: lei deve solo vergognarsi!

          • colzani

            qual’è l’argomento di cui nessuno sa nulla? la potenza degli ordigno sganciati su nagasaki e hiroshima o quella delle moderne testate nucleari? chi è il cretino che ha scritto che 100 atomiche israeliane non annienterebbero l’iran? il paragone con il giappone dove si colloca esattamente mini ferroviere e miniometto? ora fa anche il paragone con il bombardamento di tokyo? se commisera me…

          • Gian Paolo Cardelli

            L’argomento di cui nessuno sa nulla sono le ipotetiche atomiche ISRAELIANE, guarda la combinazione l’unico che no ha citato, lavacessi, e se non ha capito I motivi del paragone con il bombardamento incendiario di Tokyo non mi sorprende: è da quando appesta questo sito con le sue paranoie antiisraeliane che da immancabile prova di non capire quello che si scrive…

          • telepaco

            Ma che risposta idiota tira fuori, ma sul serio ragionate cosi? A parte che bastano 10 bombe atomiche di media potenza oggigiorno per spazzar via l’Iran, e Israele pare ne abbia piu’ di 300 (che se ne fa di tante cosi?) ma come si fa a dire che visto che e´uno stato piccolo allora ha diritto all’atomica e l’altro, visto che e´uno stato grande, non ha lo stesso diritto? Ma manco all’asilo ragionano cosi, siete veremente assurdi sotto ogni punto di vista. Vada all’ONU a dire che gli stati grandi non possono avere le bombe atomiche mentre gli stati piccoli si, le rideranno in faccia….sopratutto i suoi amici americani che sono il 4 o 5 stato per estensione :)

          • Homo Sapiens

            Israele ed USA minacciano l’Iran sin dagli Anni 80, compreso sostenere Saddam Hussein.
            Il programma nucleare militare iraniano sarebbe giustificato non solo come deterrente contro una “guerra democratica”, ma anche avendo vicino ben 4 potenze nucleari: Israele, Pakistan, India e Russia, di cui una (Israele) ostile e la sua alleata nordamericana, anch’essa dotata di atomiche.
            Detto questo la AIEA ha sempre definito il programma nucleare iraniano esclusivamente civile.

          • Gian Paolo Cardelli

            No, proprio no: USA ed altri sono preoccupati dell’Iran solo dopo l’arrivo di quel pazzoide di Khomeini, la cui rivoluzione islamica sconvolse i già delicatissimi equilibri mediorientali, e fornire agli islamici integralisti l’arma atomica sarebbe un vero suicidio, non solo per Israele.

          • Zeneize

            Sciocchissima cagna ignorante e in malafede, e chi ha messo su lo shah allora? Tua mamma avrebbe dovuto far dell’altro quella notte, saperlo…

          • Homo Sapiens

            Assurditá: la rivoluzione islamica avvenne contro il regime tirannico e filo-occidentale dello Shah di Persia, installato al potere dagli anglo-americani con un colpo di stato contro il presidente democraticamente eletto Mossadeq, allo scopo di impadronirsi delle risorse petrolifere del paese: quindi chi per primo ha agito in modo ostile sono stati gli anglo-sionisti.

            L’Iran é una teocrazia sciita che non ha nulla a che fare con il fondamentalismo sunnita di Al Qaeda ed Isis, i cui sostenitori si trovano sulla sponda araba del Golfo Persico, dove sono tutti alleati di USA ed Israele: l’atomica inoltre é giá in mano da decenni al Pakistan, paese islamico sunnita non estraneo al fondamentalismo religioso verso cui ha spesso avuto un atteggiamento ambiguo ma che non ha portato i neocon a minacciare o dipingere come una minaccia quel paese, mentre il ben piú democratico Iran (repubblica parlamentare, multipartitica con elezioni periodiche) viene dipinto come un pericolo mortale dalla propaganda occidentale, pur non avendo mai aggredito nessun paese e pur non possedendo testate nucleari (al contrario di Israele).

            La veritá é che l’Iran é scomodo perché é l’unico paese industrializzato e tecnologicamente avanzato del Medioriente, ed anche l’unico indipendente dal potere anglo-sionista, anche grazie al supporto russo e cinese: israeliani e statunitensi non possono sopportare un paese mediorientale abbastanza ricco ed avanzato da contrastare la loro supremazia regionale e meno ancora sopportare che possieda un deterrente nucleare che lo renda inattaccabile, od anche solo il potenziale per costruirselo, ovvero i reattori nucleari civili.

          • cir
          • Gian Paolo Cardelli

            Dove ha letto queste cose: sull’Unità o sul Manifesto? non ha mai visto qualche statistica petrolifera sugli acquirenti del petrolio iraniano? “anglosionisti” poi è l’apoteosi del fanatismo ignorante: la prossima volta provi ad inserirci anche i rettiliani…

            Quanto al resto delle sue allucinazioni: ai tempi di Khomeini esisteva ancora l’URSS, quindi non è una situazione paragonabile a quella odierna quanto ad equilibri ed alleanze; il Pakistan ha un contraltare PARITETICO con l’India, pariteticità che non puo’ esistere tra Iran ed Israele per meri motivi di estensione geografica e dimensione della popolazione; definire “democratico” l’Iran dimenticando che laggiù comanda e detta legge il Consiglio della Rivoluzione, è quantomeno ingenuo, e mi fermo qui.

            L’ultima sua frase è tipica della propaganda veterocomunista, poco importa se lei lo sia o meno, e come tale gliela rispedisco così com’è.

          • Silvio

            Vuoi un BIBERONE ?

          • Gian Paolo Cardelli

            Vorrei una replica nel merito, ma non ne è capace, evidentemente,

          • pippo

            Finalmente qualcuno che ci capisce qualcosa . Le uniche armi atomiche utilizzabili senza danni al resto del mondo sono quelle tattiche in grado di eliminare un’intero battaglione di invasione con una sola esplosione . Non che dopo l’uso nei 20-30 Km circostanti ci si possa coltivare l’insalata ma i danni collaterali sarebbero limitati .
            Se lanciassero una testata in Iran sicuramente avrebbero dei seri problemi anche in Israele . Le testate nucleari sono armi di rappresaglia che verrebbero usate solo in risposta ad un attacco consapevoli che il danno ricevuto sarebbe catastrofico . Lo scopo è quello di provocare un danno inaccettabile da ambo le parti e quindi l’unica mossa è di non usarle . UN aguerra nucleare tra due nazioni dotate di tali armi non vedrebbe solo un missile nel teatro di guerra ma tutto l’arsenale disponibile . L’attaco nucleare se deciso ha lo scopo di annientare l’avversario quindi è multiplo o con vettori che sganciano più testate su diversi obbiettivi .Il grosso problema è che più ce ne sono e più aumenta il rischio di un olocausto nucleare . Avevano iniziato bene USA e Russia col disarmo poi la Russia e di seguito la Cina si sono riarmati ed hanno creato nuove armi ora gli USA vogliono ovviamente rivedere il loro arsenale nucleare e svilupparlo .
            Le armi non dovrebbero esistere ne nucleari ne convenzionali , la gente non dovrebbe morire per volontà di pochi . Milioni di vite perse per ideologie politiche e religiose . Stiamo qui a scrivere se un F35 è visibile ai radar russi piuttosto che fare qualcosa per disarmare il mondo .

          • Homo Sapiens

            Le solite bugié atlantiste: sono gli USA ad aver abbandonato il trattato anti-missili balistici nel 2001 ed ad aver accerchiato con basi Russia e Cina, costringendole ad armarsi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Quasi completamente d’accordo; solo sull’ultima frase mi limito a ricordarle che non esistono le guerre perché esistono le armi, ma è l’opposto.

          • paolo045

            Da domani comincerò a fare qualcosa per disarmare il mondo: butterò via la mia vecchia fionda…

          • pippo

            E’ un inizio .

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            vedo che continui a pippare
            e hai pure trovato il compare di pippate

          • montezuma

            Le piazze dei dittatori e quelle virtuali di oggi, non sarebbero (state) così piene se una percentuale consistente non se andasse alla velocità… di fuga!

          • cir

            non sono impazziti , sono yankees circoncisi..

        • Gian Paolo Cardelli

          Lei si intende di bombe atomiche come il sottoscritto di filosofia maori.

          • Italo Balbo

            Con i cannibali ha molto in comune, in effetti.

          • Gian Paolo Cardelli

            Perfetta dimostrazione che non capisce quello che legge…

          • cir

            ti te ne intendi solo di kazzi spelacchiati…

          • luigirossi

            @CARDELLI
            CHE E’ POI L’UNICA FILOSOFIA DI CUI NON SI INTENDE IL DATABASE.
            DOPO AVERE VERIFICATO CHE ESSO CONOSCE LA FORMULA DEL DDT,IO ASPETTO CHE MI RIVELI COME NASCE LA SCHIUMA DELLA BIRRA…

          • Gian Paolo Cardelli

            L’unica differenza tra lei ed un bolscevico è il secolo.

          • luigirossi

            l’unica differenza tra voi ed i bolscevici e’ che i bolscevici erano esseri umani,anche se crudeli,voi siete bestie feroci drogate di odio.

        • silver

          Israele non ha bombe atomiche. Non le ha mai costruiti nè mai le ha testate. Non sono mica petardi!

          • alberto_his

            Vero, non ci avevo pensato

          • Andrea Lasagni

            Scusa? hahahahaha torna a giocare con i Pokemon oppure studiati la storia di Israele, in particolare dalla “Guerra dei sei giorni” in poi, e poi *FORSE* torna a commentare.

          • Silvio

            E come gliel´hanno RUBATE , girando la vista dall´altra parte , alla SIONISTA FRANCIA

      • Maria

        Ma dove andate a pescare queste bufale per favore e preoccupatevi delle cellule dormienti dei jihadisti che tra poco metteranno a ferro a fuoico tutta l europa. Inoltre poca sensibilita per i continui massacri a civili in D Siria piu di 200 bambini hanno trovato la morte. Marias

        • cir

          adesso fai la brava , apri bene la bocca , devo fare la pipi’ dentro ..

        • http://vaffanculo.org/ guest star

          siamo sensibilissimi ai 200bambini uccisi con armi occidentali da terroristi pagati e addestrati da occidentali,
          cui si debbono attribuire tutte le tragedie in medio oriente
          così come sono pagate e addestrate la finte ONG che “si interessano di diritti umanitari”

        • Silvio

          L´ITALIA coni suoi ITALIANI e qualche milione di ITALIOTI, dovrebbe preoccuparsi ,in piu dei **JIDAHISTI, anche degli ACCERRIMI ***JUDEGREENGOSEUROPEI SIONISTI****

          • pippo

            Macchè Jahdisti , basta che ci dichiara guerra l’Albania che ci invadono in tre giorni con coltelli e forchette . Siamo dei patrioti noi , stiamo sempre con chi vince e ci teniamo al nostro paese purchè ci si sempre una via di fuga …..nel caso di un invasione . L’unica volta che ci siamo fatti onore è stato nella guerra all’Austria ma sono sicuro che il merito della sconfitta sia una svista Austrica piuttosto che un eroismo italiano .

        • dyd65

          Ormai le vostre balle non attaccano più, fatevene una ragione.

        • cir
        • Zeneize

          Io sono pronto a sparare, ho una buona mira e sono cattivo, perciò tu e gli altri traditori state alla larga.

    • silver

      Nessuno!

    • Maria

      preoccupatevi di piu di erdogan che con la cacciata dei curdi siriani di afrin ha nuovamente aperto le porte a isis e a daesh cioe lo stato islamico infatti le truppe turche stanno per entrare a raqqa liberata dai curdi. Erdogan fa il doppio gioco da una parte e alleato degli sciiti iraniani mentre la Turchia e sunnita e di Putin che studiando la storia passata la russia fu sempre l accerrima nemica dei turchi. Erdogan ha gia messo le mani nuovamente nei balcani suscitando forti irritazioni da parte della serbia. Inoltre continua a ricattare la Germania con i profughi siriani residenti in Turchia e circa tre miliob errore milioni. Quindi gli arerei israeliani volevanop dare un segnale forte ai mullah iraniani per stimulare la popolazione iraniana a radunarsi e a ribellarsi. Maria

      • alberto_his

        Accidenti che segnale… Passa un aereo, e tutti si radunano e si ribellano… Che mente fine può elucubrare siffatte strategie. Comunque, al solito, ognuno si preoccupa di quello che ritiene opportuno: W la libertà di preoccupazione!

        • Maria

          mi scusi ma lei non ha capito niente perche si trattava di un gruppo di aerei il numero non e stato precisato e siccome la repubblica islamica con il terrore sta cercando di far perdere la speranza questa dimostrazion ha potuto rinfrancari gli animi della popolazione iraniana secondariamente l iran continua a minacciare.Il suo fondatore fu KhomeinyDomanda secondo lei era un sant uomo e i suoi collaboratori persone democratiche????Maria

          • Italo Balbo

            Maria, al solito scrive baggianate,ma se proprio vuole scrivere abbia almeno rispetto per l’ortografia ! Un minimo di educazione è doveroso in una dama !

      • Italo Balbo

        L’ISIS ? Quello addestrato e finanziato da Tel Aviv ?

    • Deborah Yaya

      l’Italia ha 180 missili nucleari nelle basi Nato puntati contro Mosca …preoccupati di quelli dato che saremmo dei bersagli (morti) per la guerra voluta dagli USA. Abbiamo solo qualche missile supersonico puntato contro che viaggia a 20 volte la velocita’ del suono con testata nucleare …. penso che ora puoi fare qualche domanda piu’ intelligente.

      • Italo Balbo

        Eccone un’altra a cui hanno versato l’acido lisergico nel biberon…

        • Chris LXXIX

          Però, a livello oggettivo, non ha torto. Il Nord Italia (in particolare) è pieno di basi militari Americane e (seppur non conoscendo il loro numero esatto con precisione) abbiamo, sul nostro suolo, testate nucleari Americane.

          Questo fa di noi un ghiotto bersaglio, se le cose dovessero precipitare.

          • pippo

            Cosa pensavi che dopo aver perso la guerra , per difenderti dall’Unione Sovietica davano in mano all’Italia delle testate nucleari ? E’ andata bene che la Francia non ci ha preso del terreno come invece ha fatto la Yugoslavia . Quando si perde una guerra e si firma una resa ci sono delle condizioni tra le quali la limitazione degli armamenti . Kaliningrad era Kalinberg una volta ed era territorio tedesco .
            Inoltre è falso ci sono basi militari ma non le testate nucleari . Le uniche testate nucleari le avevano i sottomarini di stazza alla Maddalena in Sardegna ma dato che il fronte si è spostato ad est la base è stata chiusa . L’Italia è un paese denuclearizzato ma non c’è di che vantarsi considerando che una centrale nucleare è molto più pericolosa perchè è in funzione 24 ore su 24 e sfortunatamente ne siamo circondati . Non credo che le Alpi siano sufficienti a fermare una nube radioattiva .

          • Chris LXXIX

            L’Italia è un paese denuclearizzato ma non c’è di che vantarsi
            considerando che una centrale nucleare è molto più pericolosa perchè è
            in funzione 24 ore su 24 e sfortunatamente ne siamo circondati. Non
            credo che le Alpi siano sufficienti a fermare una nube radioattiva.

            Sono perfettamente d’accordo con te, anche se, comunque, ho imparato a ‘convivere’ con l’idea di centrali nucleari attive vicino a noi.

            Le uniche testate nucleari le avevano i sottomarini di stazza alla
            Maddalena in Sardegna ma dato che il fronte si è spostato ad est la base
            è stata chiusa.

            Perdonami pippo ma, certe cose, con assoluta certezza, noi comuni mortali non possiamo saperle. Al netto di quello che hai detto, potrebbero comunque averle ‘spostate’ senza far trapelare nulla (a noi, intendo, non al sistema).

          • Italo Balbo

            Sono circa un terzo, una settantina, e sono bombe non missili. Se le cose dovessero precipitare per un colpo di testa degli israeliani contro l’Europa dubito che gli americani ci consentano di difenderci dagli aggressori. Effettivamente come deterrente sono inutili. Per contrastare il minaccioso arsenale nucleare israeliano l’Europa dotarsi di un arsenale nucleare indipendente dagli USA.

          • Homo Sapiens

            60 a Ghedi ed 80 ad Aviano se non ricordo male.

      • Silvio

        Ma guarda ,guarda . Cuanto SA la MARIA ed io , pensionato, non ero al TANTO di cos´é MUNITA la BELLA **ITALIA. hahaha

    • gilmas

      Solito cretino.

      • Italo Balbo

        Solito argomentare acuto.

        • gilmas

          Asino.

    • Roberto Deroberti

      Usraele

  • Alfredo Denzio

    Dovevano buttarli giu’ subito senza pensarci due volte gli ebrei la devono smettere di essere considerati al di sopra delle parti
    alfredo denzio
    ps ebrei TERRORISTI

    • pippo

      Occhi a scrivere Alfredo , il mossad ha le orecchie lunghe . Non li hanno buttati giù perchè i radar non li hanno visti è molto semplice . Ti rammento che nella Repubblica italiana è proibito l’antisemitismo . Ne abbiamo spediti talmente tanti ai forni crematori che oggi non possiamo che vergognarci di averlo fatto . Se fossero stati inviati sei milioni di italiani ai forni crematori oggi l’Italia sarebbe il terrore del mediterraneo ne più ne meno come oggi l’Israele è il terrore degli arabi .
      Ti rammento che anche oggi essere ebreo non è facile , due bambine sono state picchiate in Francia e Germania dai bambini musulmani a cui i genitori insegnano l’odio contro gli ebrei per primo e contro i cristiani poi dimenticando che in Europa il credo religioso e le ideologie devono essere rispettate . Non ha mai visto camion bomba con terroristi ebrei scagliarsi sulla folla …..ma di musulmani si .

      • Zeneize

        Tu credi anche che i cartoni animati siano documentari?

        • Demy M

          In ucraina si.

      • luigirossi

        Abbiam pero’ visto F16 bombardare condomini pieni di bambini usando bombe al fosforo

        • Gian Paolo Cardelli

          Dove le ha viste: sui documentari di Pallywood?

          • luigirossi

            @gianpaolocardelli:disqus
            LA ASSOLUTA TRANQUILLITA’ CON LA QUALE TU MENTI E’ ASSAI ISTRUTTIVA E DIMOSTRA AL MONDO CHI SIETE,CHE MEZZI USATE,A COSA MIRATE.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma sentitelo: crede alla propaganda “palestinese” e critica gli altri…

          • Gian Paolo Cardelli

            Quello che scrive è invece la prova della sua frustrazione, dell’illusione di contare qualcosa solo perché scrive su un blog letto si e no da qualche decina di persone. Spiacente di deluderla, ma gli “agenti del Mossad” qui esistono solo nella sua mente di quello che una volta veniva chiamato un “borghese piccolo piccolo”…

      • Bragadin a Famagosta

        no solo Baruch Goldstein semmai

      • Ling Noi

        Difatti loro non usano i tir ma le banche, facendo pure molte più vittime.

      • Bazanga

        “Ti rammento che nella Repubblica italiana è proibito l’antisemitismo….” io scrivo dall’estero, quindi posso essere antisemita?
        Secondo la tua teoria siccome hanno subito qualcosina nella seconda guerra mondiale, dopo aver imposto malversazioni per tutto il medio evo e l’era moderna con l’usura, adesso sarebbero autorizzati a fare i gradassi e a non rispettare le leggi? Strana teoria.
        I problema dell’europa sono sia i mussulmani sia gli ebrei, entrambi dovrebbero essere spazzati via con i vecchi sistemi, e che vadano ad ammazzarsi tra loro in medio oriente. poi, con l’uso delle armi nucleari, pacificare la zona in modo radiattivo, per evitare che la terra promessa degli uni e la terra santa per gli altri dementi sia inabitabile per decenni. Fine della storia

        • Sacrifice

          Gli ebrei stavano in Europa da prima che i tuoi avi imparassero a lavare il cibo Bazonga. Probabilmente sono stati proprio loro a insegnarglielo.

          • Bazanga

            Povero ingorante sacrificato. Gli ebrei arrivarono in Europa dopo la diaspora, ovvero dopo il 70 d.C per opera dell’imperatore Romano Vespasiano. I miei avi facevano già gli acquedotti in Europa quando i caprai tuoi simili si azzuffavano per mantenere in piedi il Tempio di Gerusalemme, poi distrutto giustamente. Caprai trasformatsi nel tempo in usurai, e quindi puniti dal loro stesso dio che li condannò ad Auschwitz. Il carma malato gli porta solo guai a sto popolo marcio dentro

          • Sacrifice

            Bene Pozanga, avete capito finalmente che sono acquedotti… perché quando li videro per la prima volta, i tuoi avi (b-b-barbari, arabi o mongoli che furono) erano sicuri che si trattasse di opere degli spiriti maligni. Ora, se qualche buon samaritano t’insegnasse a usare anche il water… forse non dovresti più skagazzare in pubblico.

      • Homo Sapiens

        Gli arabi non c’entrano un tubo con l’olocausto.

        • pippo

          Certo che no ma non vogliono Israele li . Già quelli sono incazzati per come sono stati trattati da Hitler , figurati se lasciano che gli arabi gli rompono le balle più del necessario . Il fatto che sono armati e capaci fa sempre parte della geopolitica PS La Cina ha iniziato a costruire basi in giro l’ultima in Africa a pochi Km da camp Lemonier USA . Come ti dicevo ora che si sono arricchiti con i nostri soldi varano portaerei e costruiscono basi militari . L’unico dettaglio è che gli USA lo hanno fatto prima ma il modus operandi è lo stesso . Sei sicuro che se gli USA avessero ritirato tutti i militari dal Pacifico Taiwan sarebbe ancora indipendente ? Io dico che avrebbe fatto la fine del Tibet . Ora c’è l’India che innervosita dalla Cina ha acquistato 80 mld di dollari di armi dagli USA e non pi’ dalla Russia .
          Nella prima e seconda guerra mondiali c’erano coalizioni ed alleanze . Cosa è cambiato oggi ? Tra i tre imperi del male preferisco sempre la coca cola …..

    • montezuma

      Secondo te cosa dovrebbero fare?

    • Demy M

      Per questo l’ antisemitismo aumenta giorno per giorno.

    • SAMING

      Bravo! Hai recitato la poesiola mattutina cumpunto ed obbediente.
      Dimmi quale alta scuola hai frequentato perchè io, novantunenne che ho visto e studiato,quando non ne ero convinto, mi sono fatto, grazie al libero arbitrio di cui ogni essere umano è dotato, una visione e conoscenza dei fatti completamente diversa dalla tua.
      E’ evidente che tu sei stato plagiato in età scolare inculcandoti credenze ed idee che non trovano riacontro nella realtà dei fatti così come appurate dalla storia.
      Mi dispiace per te perchè ritengo che sia troppo tardi per correggere l’ errore a meno di una tua forza di volontà che ti porti ad indagare senza pregiudizi ma purtroppo quell’affermazione “ps ebrei TERRORISTI”, messa li, gratuitamente, lascia ben poco a sperare. Tu appartieni alla cosidetta percenuale del 3%. Mi spiego: quelli che la pensano come te, alle votazioni prendono al massimo il 3%, nella vita difficilmente hanno un successo superiore al 3%, hanno una cultura media non superiore al 3% e così via.
      Auguri di Buona Pasqua al 97% perchè il rimanente 3% ce l’hai nel tuo DNA.

      • luigirossi

        SAMING
        Quando si dice ebrei terroristi si parla di storia,del KING DAVID HOTEL ed dell’ambasciata britannica a ROMA,ma anche di certe autobomba che esplodono in Libano e di strani attentati anche recenti,come quello di Gaza.

  • potier

    e così i jet israeliani F-35 sorvolando come evidenziato dall’articolo ben tre paesi di cui uno in guerra e pertanto sorvegliatissimo dagli infallibili radar russi … per poi giungere anche qui nel terribile, tremendo stato islamico dell’Iran, e pure qui buio completo … F-35 non pervenuto. in conclusione due sono le cose … ho raccontano BALLE gli uni o le raccontano gli altri … si insomma quelli per cui l’aereo Stealth americano sarebbe inutile … e gli altri, tra cui il sottoscritto, i quali sostengono giustamente come rilevato dall’articolo, che molto presumibilmente il jet americano in questione vale e giustifica pienamente e sostanzialmente quello che è il suo costo. insomma certi soggetti politici ben individuabili, farebbero bene a non farsi prendere in linea generale da certe pulsioni arroganti e aggressive … dal momento che, in anni di ben altra drammaticità un certo giovane tizio di origine tedesca riuscì ad atterrare con un ridicolo ultra leggero niente meno che su una famosa piazza tuttora sede di imponenti manifestazioni militari … figuriamoci un aereo come l’F’35 o un F-22 potrebbero combinare non solo a quella piazza, ma a tutta quanta quella città che gli sta attorno …

    • John

      Un aereo cosi’ fantastico, l’F35 che Trump ne ha cancellati 560 dal programma di acquisto..
      Inoltre di aerei invisibili ne esistonono anche in ambito civile…di divers tipi.
      Ben quattro pilotati da beduini incapaci hanno compiuto il disastro del 9/11, proprio mentre l’aviazione americana solcava i cieli con manovre in corso..
      Che bravi questi americani.!.e soo loro che ci devono proteggere??

      • Gian Paolo Cardelli

        E queste altre idiozie dove le ha lette?

      • Paolo

        Non li ha cancellati, c’è la possibilità che li cancellino se non riescono a ridurne i costi operativi o a ridurre sostanzialmente altri costi. Sul suo commento relativo si voli civili non identificati è inutile rispondere perché si vede che non ha una minima idea di come funzioni il monitoraggio del traffico aereo e l’urilizzo sei radar.

    • deadkennedy

      notizia pubblicata dal jerus… post: della serie se la suonano e se la cantano da soli. molto ben tracciati, ad alta quota, seguiti dai satelliti, x fotografare 4 pecorai che gli facevano il dito medio informati anzitempo dai servizi russi… li hanno lasciati fare sai loro sono ebrei, pensank di essere superiori e più intelligenti ???sei patetico e anche paraculo

    • Demy M

      Nessuno ti ha detto che erano aquiloni che usavano i bambini di Gaza e che i kippati li hanno scambiati per missili lanciati da Kim?

      • Gian Paolo Cardelli

        A costui rode la sola idea che la notizia possa essere vera…

        • Italo Balbo

          A noi disgusta che ad un traditore dell’Italia come lei sia concesso di restare impunito.

          • Gian Paolo Cardelli

            A me fa ridere che un poppante come lei usi parole che non conosce.

          • Italo Balbo

            Il ghigno di giuda, non avevamo dubbi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Il ghigno di chi sa cosa sta per accadere, poppante.

          • Italo Balbo

            Pure emulo di Otelma… Individui come lei pesano sul ricordo di Basaglia !

          • Gian Paolo Cardelli

            se fossero tutti come lei l’unico imprenditore al mondo che farebbe i miliardi sarebbe quello che smercia biberon…

          • Italo Balbo

            Se fossero come lei farebbero i miliardi i venditori di clisteri.

          • Gian Paolo Cardelli

            Come al solito, cerca di replicare intelligentemente e se ne esce con uno sfondone senza capo né coda… pensi alla figuraccia prossima ventura, piuttosto…

          • Italo Balbo

            Lo sfondone, more solito, è una sua esclusiva. si contenga !

          • Gian Paolo Cardelli

            Detto da uno che non conosce il significato delle parole che usa, lascia completamente il tempo che trova.

    • Aleksandr Nevskij

      potier, ci rimani male, occhio

    • pippo

      I radar russi non sono infallibili . per un miracolo un fenomeno atmosferico non ha fatto scatenare la terza guerra mondiale . Il sistema di rilevamento radar sovietico lo aveva scambiato per un gruppo di missili intercontinentali in arrivo dagli USA . I cinesi stanno lavorando ad un sistema satellitare che gli permetterebbe di rilevare gli aerei stealth . Questo significa che i radar non ci riescono ancora . Nel pacifico un gruppo di F 35 he effettuato il decollo corto mentre tutto il mondo sostiene che è un aereo -cesso . La Spagna ne sta per acquistare 5 …..fai un pò tu . A me sembra che sei accecato come molti su questo blog dall’antiamericanismo e vedi la Russia come unico baluardo contro l’imperialismo americano .
      La Russia è l’impero del male , una banda di oligarchi mafiosi che manipola la democrazia fasulla e fa leva sul nazionalismo di un popolo ignorante . Io in Russia ci lavoro e coi russi ci parlo e vedo come vivono e conosco ciò che pensano . Le elezioni sono falsificate e l’ultima cosa a cui importa il governo è la vita delle persone . 2016 aereo con il coro dell’armate rossa precipita 40 morti , 2018 tu 148 precipita 71 morti. 2018 supermercato si incendia 41 bambini morti gente in piazza . In Russia basta essere ricchi , corrompere qualcuno e costruire un supermercato senza un numero sufficiente di uscite di sicurezza , hai visto la foto dell’ edificio in fiamme ? Non ci sono uscite di emergenza guardalo bene . Il ponte sullo stretto di Kerch che collega la crimea alla Russia ha un disassamento di 8 metri vedi la foto al satellite . Il Kursk è affondato , Chernobyl il più grande disastro nucleare , devo andare avanti ? O sei cieco e vedi solo le chiappe di qualche bella siberiana che ti annebbaino le idee ?

      • John

        Intanto non esistono aerei Invisibili totalmente.
        Negli Usa i ponti sulle autostrade crollano dopo 10 gg dalla messa in opera.
        Le elezioni Usa sono sempre truccate, fatte con macchinette taroccate e votanti per la meta’ senza l’obbligo di documenti..
        Il Kursk l’hanno affondato gli Usa: vile attentato.
        Il supermercato in Siberia e’ stato un attentato dei servizi Inglesi: Hanno trovato una scatola di fiammiferi che ” Molto Probabilmente ” e’ stata fabbricaa negli UK..
        Negli Usa comandano le Lobby Oligarchiche ed affamano la popolazione.

        Egregio Pippo, se la RUssia e’ uno schifo perche’ non va ad abitare negli USA?? Ne appprofitti prima che falliscano, con un rapporto debito Pil del 350%..!!

        • Gian Paolo Cardelli

          E lei questa sequela di idiozie dove le avrebbe lette?

          • Savino Nicola

            noto con certo stupore che quando lei non sa rispondere sempre contesta con la stessa domanda ossia “e lei questa sequela di idiozie dove le avrebbe lette?” io se fossi lei tratterei di stare zitto farebbe miglior figura quelle notizie che lei commenta come idiote sono apparse in giornali internazionali certamente non appartenenti al sistema occidentale prima di scrivere si informi

          • Gian Paolo Cardelli

            Perché: lei pensa che quelle affermazioni abbiano un fondo di verità? ho scritto così per non doverle confutare una per una, non perché “non so rispondere”. Se vuole gliele dettaglio, ma poi dovrà rivedere alcune opinioni sul mio conto…

        • Demy M

          Ci ha pensato la Cina ad accellerarne il crollo con il petryuan che ha fatto il suo esordio lunedi 26/3/2018 con un buon successo.

      • paolo045

        Credevo fosse potier il responsabile della cattedra di ‘neostoria e neogeopolitica’ in questo sito.
        Adesso c’è anche lei; da quale università siete usciti?

        • Demy M

          Quella di Maidan.

        • chelavek

          Questo mentecatto esce dall’università dell’onanismo

          • Drake

            La sconfitta brucia.

        • Demy M

          Lui ha visto che non ci sono uscite di sucurezza, che il ponte in Crimea e’ fatto male e continua con la lista delle vittime, cosi come il potier. Fra necrofoli si intendono bene.

      • paolo045

        Mi sa dire, vista la sua notevole conoscenza, quale nazione ha il primato di sparatorie e relativi massacri di studenti nelle proprie scuole?

        • Gian Paolo Cardelli

          E lei sa anche dirci qual è il Paese occidentale con le armi ai privati sotto controllo che ha la malavita meglio armata e più impunita del Primo Mondo?

        • cir

          yankees , sporchi e luridi puzzolenti yankees, sottospecie di sterco umano ..yankees…e tutti quelli che li ossequiano

      • potier

        mi consenta … ma non ho capito se il suo lungo post è indirizzato al sottoscritto …
        in ogni caso è vero, la tragedia dell’altro giorno con tutti questi morti è da addebitare alle autorità per omessa vigilanza su quelle che sono le più ovvie e prescritte norme
        anti-incendio … dal momento che i materiali con cui giocavano quei bambini pare fossero dannatamente infiammabili … inoltre come lei aggiunge, e io non ne ero a conoscenza, non avesse quell’edificio nemmeno delle adeguate via di fuga … ciò nonostante c’è ancora gente, la quale giustifica quella specie di mafioso del Cremlino la cui l’autorità è massima come è da tutti i russi riconosciuta nell’impostare gli indirizzi di spesa della federazione in una direzione piuttosto che in un’altra … ovvio che se investi in armamenti piuttosto che in guerre nelle zone ben conosciute, anziché investire i capitolati di spesa verso appunto la prevenzione delle disgrazie come quella in oggetto, viceversa abbiamo tragedie come quella di cui sopra con decine e decine di morti che MOLTO PROBABILMENTE sarebbe stata di gran lunga inferiore SE appunto qualcuno avesse controllato se la struttura fosse a norma e ottemperasse a quelle che sono le normali disposizioni anti-incendio, viceversa chiudendo la struttura se non in regola … ma evidentemente la mafia russa con le bustarelle è ormai ben radicata in tutti gli aspetti della società russa … grazi a Putin la legalità è ormai un optional … solo per qualcuno però …

        • Demy M

          Nella foga russofoba che acceca l’ intelletto, tutto e’ possibile, anche sbagliare bersaglio visto che la mira parte dall’ ucraina. :-))

        • luigirossi

          @POTIER
          E DELLE BUSTARELLE DI GHEDDAFI A SARKOZY NE PARLIAMO UN ALTRA VOLTA?

          • Savino Nicola

            bustarelle? lei vuol dire valigie

      • chelavek

        Se tu lavori e conosci la Russia io sono Mago Merlino. Ti aspetto a Mosca, o in Crimea, così mi racconterai personalmente le put@@@ate che hai scritto. до свидания

        • Demy M

          Ciao Mago Merlino.:-)))

        • Demy M

          In Crimea non e’ possibile altrimenti non potra’ tornare a casa nella sua ucraina.

      • luigirossi

        la tua kippah ha l’odore di kakka di quello che ci sta sotto,la tua malafede ed il tuo odio xenofobo sono la vera caratteristica del sionismo,l’incendio in cui sono morti innocenti un’argomento di cui puoi vergognarti,il “disassamento” del ponte sullo stretto di Kerch è pari a quello dell’emisfero destro del tuo cervello rispetto al sinistro

      • paolo045

        Ho riletto il suo post e ho trovato le prime righe molto interessanti (vds). I radar russi (o meglio gli uomini) non sono infallibili, ma se riescono a rilevare un fenomeno atmosferico allora vuol dire che sono efficienti e che funzionano.
        Gli F-35 saranno si ‘invisibili’ ma mi sa che anche loro creano ‘turbolenze atmosferiche’.

        • pippo

          Esatto ma non si spara alle turbolenze , da quel poco che so gli aerei invisibili si vedono al radar ma risultano di dimensioni talemnte ridotte da essere scambiati per volatili . Le famose navi invisinili norvegesi hanno dimostrato durante le esercitazioni nato di essere in grado di avvicinarsi al bersaglio ed essere scambiate per piccoli battelli . Durante le esercitazioni hanno affondato nella simulazione la portaerei Theodore Roosvelt che teoricamente dovrebbe essere protetta da altre navi e da sistemi anti missile e anti siluro. L’unico modo per ora di individuare gli stealth è con il satellite se non ci sono nuvole e non è cosi semplice . L’ambasciata cinese di Belgrado fu bombardata proprio perchè i cinesi hanno tracciato un F117 ed hanno fornito i dati alle milizie di Belgrado che l’hanno abbattuto …..L’F117 era di terza generazione l’F35 di 5 . Le faccio presente che alcuni droni attuali hanno la capacità di far vedere ciò che c’è sopra di loro in modo che l’osservatore da terra vede esattamente nulla e sono invisibili ai radar . Non so dove le gare tecnologiche in campo militare ci porteranno . Da un lato le tecnologie militari poi si sono rivelate più utili in campo civile ma dall’altro sono macchine di morte che uccidono esseri umani indipendentemente dalla bandiera che portano . Potrà leggere su internet dell’ufficiale sovietico che ai segnali di allarme del sistema di rilevamento anzichè avviare la procedura cercò di capire perchè gli americani avessero lanciato una manciata di missili anzichè fare un attacco per annientare l’Urss . Si accorse che era un falso allarme . Il sistema fu dichiarato inefficente ed inaffidabile . Nessuno sa oggi in caso di un attacco da una superpotenza cosa verrebbe fuori . Le guerre attuali le fanno con mezzi di vecchia generazione per non far scoprire le carte . Di sicuro c’è che semmai per errore dovesse iniziare una guerra nucleare il mondo finirebbe in pochi giorni . I sopravvisuti morirebbero di cancro negli anni successivi ed i bambini che nascessero sarebbero malati e con malformazioni . Vedi i risultati di Hiroshima , Nagasaky e Chernobyl .

          • pippo

            Si ricordi che i Russi stavano acquistando navi dalla Francia , se hanno sistemi cosi evoluti non avrebbero certo acquistato navi dal’ nemico’. Si riforniva di sistemi satellitari dal Canada , di sistemi di puntamento dalla Francia , acquistava software di guerra e non videogiochi dalla Germania ……il reattore VVER per produzione di energia elettrica è stato copiato in parte dal CANDU canadese e finalmente hanno capito che sono necessarie due cupole di contemento . Il primo computer di produzione russa idoneo al mercato è uscito qualche anno fa . Tutti i componenti sono prodotti in Russia quindi niente processori o componenti esteri . Il suo costo si aggira sui 3500 dollari ed ha la velocità di un pc degli anni 90 per ora . Il seggiolino eiettabile l’hanno copiato dagli americani , il TACS (transponder che evita le collisioni tra velivoli a mezza’aria ) lo devono acquistare , le auto fino a ieri hanno fatto appello alla FIAT oggi a S PIetroburgo ci sono due fabbriche americane . Non saprei tutta questa tecnologia da dove viene visto che non sono stati in grado di avere una produzione di mercato per 70 anni e non si sono mai voluti confrontare con l’occidente sempre parlando a livello di mercato .
            Hanno costruito il BURAN che è la fotocopia dello Space Shuttle ma se legge i rapporti dei tecnici dopo il crollo dell’Urss non erano convinti che quel coso sarebbe arrivato e tornato dalla luna .
            Un paese dove c’è una dittatura e dove ti raccontano ciò che vogliono non può avere gente con la fantasia e la mente libera per inventare , creare . I promi circuiti integrati logici sovietici sono la fotocopia e sono sostituibili con quelli progettati nella Silicon Valley .Stando a quello che scrivono i filorussi qui in questo blog nella Silicon Valley c’erano solo piantagioni di mele e la verità è che se non ci fosse stata la Russia oggi non ci sarebbe il computer . O meglio che la Apple è un’azienda Siberiana , il proprietario è un russo ma che l’America con la sua propaganda ha fatto credere il contrario , e che Bill Gates è in realtà un russo agente segreto che vive negli USA e spia Trump con i suoi F35 ……fortunatamente non è cosi

          • Bazanga

            Tante idiozie una dopo l’altra non le ho mai lette forse. Ti basti sapere, visto che non lo sai, che i primi ad andare nello spazio sono stati loro, non gli americani, e tutt’ora si utilizzano i loro razzi per andare e venire dalla stazione spaziale internazionale.
            “Un paese dove c’è una dittatura…” e con questa frase si spiega tutto, sei un elettore del PD immagino vero? Oppure sei un omosessuale frustrato perche´ in Russia non puoi prendertelo di dietro propagandandolo agli altri? Boh, lo sai solo tu….

          • Demy M

            Lui vive in ucraina, da qui la sua russofobia cronica ed incurabile. Saluti.

          • Bazanga

            Rispondo qua anche al post successivo perche’ non c’e il tasto rispondi, dunque:
            1 “La democrazia è manipolata in Russia. In Cina non c’è democrazia…” invece nel mondo occidentale no? Siamo liberi? Ahahahh sul serio pensi questo? Dopo 4 presidenti del consiglio mai eletti pensi questo?
            2 “O credi che sia andato in Siria perchè voleva aiutare Assad ? Ci è andato perchè in Siria c’è l’unico porto dove le navi militari russe possono attraccare e fare base…” non e´corretto ci e´andato per le basi , ovvio , ma anche per disstruggere l’ISIS e le milizie jhadiste, di cui molti sono di porvenienza cecena e del Daghestan. Ovvero e´andato per sterminare nemici interni che si sarebbero ripresentati in futuro in patria. Nemici fanatici jhadisti aiutati dagli infami americani, purtroppo, gente che ci ritroviamo in europa a fare attentati, tanto per dire quanto ci amano e ci proteggono i nostri “alleati”.
            3 “I russi lo hanno fatto ed hanno invaso altre nazioni , sottraendo territori alla Germania come vincitori del conflitto mondiale…” ragazzo, chi perde perde anche territori, e´sempre stato cosi. Avesse vinto la Germania la Russia europea non esisterebbe piu’ di sicuro. E poi le condizioni di resa sono state stipulate con gli americani, mica solo i russi hanno vinto e deciso a chi spettavano quei territori, furono decisi tra tutti. E la maggior parte del terriotrio tedesco fini’ alla Polonia, non alla Russia, tu la geografia la conosci poco vero? L’unico territorio tedesco oggi russo ´l’enclave di Kalinigrad.
            4 “con cinesi e russi ed avessi avuto occasione di parlare di politica ti renderesti conto quanto i loro media gli lavano il cervello….” ahahahhaha ma in che mondo vivi, tutti i giorni siamo constantemente bombardati dai mainstream occidentali che ci martellano col buonismo, con l’immigrazione di massa che e´inevitabile, che son “risorse” e che porterann tanti vantaggi, a favore della soscieta’ mutirazziale, multiculturale, meticcia, pro gay friendly, di assurde e demenziali teorie gender ecc e se ci opponiamo siamo additati come razzisti, xenofobi, omofobi, nazisti, fascisti ecc e noi saremmo liberi dal lavaggio del cervello? Ma tu sei fuori sul serio…
            5 “visto che nel dopoguerra ci hanno permesso di rialzare la testa e non ci hanno tolto neanche un centimetro quadrato di territorio….” altra affermazione totalmente falsa e priva di senso: gli americani, ovvero i vincitori, ci hanno tolto l’Istria e la Dalmazia ITALIANE, ci hanno tolto le isole del Dodecanneso che era italiano dal 1911, ci hanno tolto TUTTE LE COLONIE CHE AVEVAMO, ovvero Libia, Eritrea, Etiopia e Somalia, non ci han tolto il Trentino alto adige solo perche’ avrebbero beneficiato gli austriaci sconfitti come noi facenti parte del Reich tedesco, ci han tolto alcune parti del Piemente al confine con la Francia. Sei totalmente ignorante in storia.
            6 “Per gli americani ho ed avrò sempre il massimo rispetto se non altro perchè nei cimiteri di guerra ci sono decine di migliaia di croci bianche di ragazzi che sono venuti qui in nome della libertà e sono morti per noi….” e con questa enorme idiozia retorica che si sente spesso hai chiuso alla grande vedo. Gli americani erano i nostri NEMICI e non sono venuti a potarci la liberta’ (da noi stessi poi? ci avrebbero liberati da noi stessi?) ma a imporci il loro modo di vita e il loro sistema economico e politico da cui ancora oggi DIPENDIAMO da bravi servi. Qui non potevamo mettere un primo ministro al potere che non fosse di loro gradimento prima del 1990, altro che non ingerenze. E oggi espelliamo diplomatici russi perche’ ce lo ordinano. Ci hanno bombardato uccidento migliaia di civili (noi non abbiamo mai bombardato citta’ ameicane), hanno distrutto conventi e monasteri oprere d’arte perche’ pensavano che ci fossero tedeschi dentro, ci hanno sconfitto e umiliato come nemici, e voi qui a fare gli zerbini , non avete nemmino un briciolo di dignita’, visto che l’onore non sapete neanche cosa sia. Vi riempite di propaganda e di lavaggio del cervello tale da considerare i nostri nemici in guerra iberatori, il massimo dell’idiozia. A parte poi che ha sconfiggere i nostri eserciti e i tedeschi sono stati per la maggior parte i russi, 3/4 delle divisioni tedesche sono state sconfitte sul fronte orientale, altro che americani
            7 “In Russia ha preso fuoco un supermercato decine di morti e tu credi che Putin si dimette ?…” e quando mai un presidente dovrebbe dimettersi per una disgrazia a lui non imputabile? Al massimo l’ingegnere e i costruttori dovrebbero essere indagati, ma che c’entra il presidente? Ti risulta che da noi si dimettono quando ci sono scontri di treni con decine di morti? Mi pare di no. Ti risulta che Obama si sia dimesso quando ci sono sparatorie a scuola con decine di morti? O quando si sono scontrati dei treni negli USA? O quando va a fuoco qualcosa? Ti risulta che la Merkel, responsabile della sicurezza tedesca, si sia dimessa dopo gli attentati dove sono morti decine di persone come nel mercatino natalizio di Berlino? Non e’ forse lei molto piu’ responsabile di un centro commerciale costruito chissa’ quando che col presidente non c’entra nulla? Se va fuoco un palazzo a Milano con 50 morti facciamo dimettere Gentiloni? Ma che logica usi? Discorsi assurdi senza alcun senso….

      • Homo Sapiens

        La tecnologia sovietica degli anni ’70/80 non era avanzata come quella russa del 2018 cosi come non lo è quella cinese: non sono quindi un riferimento affidabile.

        L’F-35 ha incontrato molti problemi durante la fase di sviluppo ed offre prestazioni ed bassa osservabilitá radar ben inferiori all’F-22 pur essendo venduto ad un prezzo comparabile: anche Trump lo aveva criticato in campagna elettorale; i commentatori di questo blog mettono in dubbio questa ipotetica missione sull’Iran perché l’F-35 in configurazione stealth (senza serbatoi alari) non avrebbe un autonomia sufficiente a compierla senza rifornimento in volo (che però eliminerebbe l’elemento dell’invisibilità radar).

        La Russia non è vista come l’unico baluardo contro l’imperialismo americano ma al momento lo sia dal punto di vista militare che energetico cosi come la Cina lo è dal punto di vista economico e finanziario: soprattutto lo sono in coppia in quanto sono due potenze economicamente complementari.

        La Russia non è un impero in quanto non domina politicamente e militarmente altre nazioni come invece fanno gli USA con il loro impero di basi militari e la proiezione di forza garantita dalle portaerei. Quanto all’essere “il male”, se per male si intende portare povertà, caos, guerra e distruzione in altri paesi, sanzionandoli, sovvertendoli, bombardandoli ed invadendoli, allora questo titolo di “Impero del Male” spetta certamente agli USA e non certo alla Russia.

        Riguardo alla democraticità, tutto quello che hai scritto sulla Russia può essere applicato agli USA, paese oligarchico e plutocratico, governato dagli stessi due partiti da 130 anni, dove il potere di lobbies e grandi aziende è enorme, grazie anche alla possibilità di finanziare apertamente le campagne elettorali dei politici: un paese dove in un terzo degli stati è possibile votare senza documenti di identità, esponendo il processo democratico a brogli enormi e senza la presenza di osservatori internazionali come nel caso delle elezioni russe (i cui seggi sono monitorati da telecamere) che sin dalla nascita della Federazione Russa, sono sempre state monitorate dall’OCSE; gli Stati Uniti sono inoltre un paese molto nazionalista e militarista, con una forte propaganda mediatica nei confronti di una popolazione nota per la sua ignoranza, soprattutto rispetto al resto del mondo.

        In Russia inoltre gli oligarchi mafiosi spadroneggiavano soprattutto ai tempi di Eltsin, il filo-occidentale, a discapito dei russi enormemente impoveriti e sono stati scacciati e neutralizzati proprio da Putin che ha enormemente migliorato il tenore di vita dei russi, inteso come pensioni, stipendi, welfare, costo della vita, rispetto all’epoca eltsiniana (Anni ’90).
        Quanto ad incidenti aerei e cattive infrastrutture, accadono anche negli USA ed in Europa e non sono certo un esclusiva della Russia: basta ricordare il ponte crollato recentemente in Florida; gli USA inoltre hanno grossi problemi di infrastrutture vecchie e malandate che loro stessi ammettono ed anche l’Italia ha gravi problemi in questo settore.

        Non so come sia il ponte che collega la Crimea al resto della Russia ma trovo sicuramente poco corretto associare il Kursk e Chernobyl alla Russia putiniana del 2018: l’incidente del Kursk avvenne nell’Agosto del 2000 quando Putin era appena stato eletto presidente per la prima volta e quindi la mala gestione della marina russa va piuttosto attribuita a Eltsin ed il suo entourage che erano stati al potere fino a quel momento, mentre il disastro di Chernobyl avvenne in Ucraina, durante il regime sovietico, oltre 30 anni fa e non vedo quale legame possa essere individuato con la Russia attuale: un disastro di gravità comparabile (anche se per ragioni differenti) è avvenuto anche a Fukushima, nel ricco e modernissimo Giappone che però non viene però considerato alla stregua di un paese del terzo mondo per questa ragione.

        P.S. Il personaggio a cui stai rispondendo è piú fanaticamente filo-occidentale ed anti-russo di te.

        • pippo

          Non è vista da te come baluardo ma da dalla grossa percentuale di chi scrive su questo blog . Rispetto le tue affermazioni e sono d’accordo sul adeguamento in campo tecnologico ma anni di dittatura e di chiusura verso il mondo occidentale il che riguarda sia Cina che Russia hanno obbligato ad ambedue ad un ‘ recupero’ . Le elezioni in Russia come in Ucraina vengono ‘acquistate’ per mezzo di mance o di regali . Lo scrivo perchè personalmente coinvolto in questi fatti .
          La democrazia è manipolata in Russia. In Cina non c’è democrazia .
          Certo che la Russia ha fatto passi avanti e la Cina ancor di più ma non abbastanza da superare l’occidente .
          Semmai avessero avuto la forza politico -economico-militare quello che fanno gli americani lo avrebbero fatto loro .
          La lotta geopolitica implica purtroppo guerre e morti . Ma non è che hanno iniziato gli americani , se ricordo bene c’era un duemila anni fa l’Impero Romano che aveva conquistato mezzo mondo esportando anche nuovi modi di fare la guerra e modi migliori di vivere . Non mi sembra che le cose siano cambiate oggi , forse i mezzi ma il fine non cambia . Se fosse come tu scrivi la Russia non si sarebbe presa la Crimea visto che aveva perduto già il controllo dell’Ucraina , della Georgia e della Moldova .
          Putin ha salvato il salvabile . O credi che sia andato in Siria perchè voleva aiutare Assad ? Ci è andato perchè in Siria c’è l’unico porto dove le navi militari russe possono attraccare e fare base . Gli è andata bene per un pelo , diversamente se Assad cadeva il nuovo presidente filo americano non avrebbe rinnovato la cessione dell’area ai russi e quindi la Russia non avrebbe più avuto un punto di riferimento nel mediterraneo .
          Personalmente io continuo a vedere la Russia l’impero del male , hanno avvelenato e ucciso tutti coloro che si mettevano contro .
          Sempre personalmente preferisco essere dominato dalla coca cola piuttosto che dai cinesi o dai russi . La Cina esporterebbe una dittatura e la Russia ci tratterebbe come paesi satelliti ne più ne meno come fu nell’Urss . Il risultato dell’Urss ce l’ho davanti agli occhi tutti i giorni come ho il risultato del post guerra nell’occidente . I militari americani non vanno con i carri armati negli incroci di Berlino o di Roma . I russi lo hanno fatto ed hanno invaso altre nazioni , sottraendo territori alla Germania come vincitori del conflitto mondiale . Slavi , questo sono , pronti ad arraffare ciò che non è loro ed a raccontare bugie al popolo ed al resto del mondo . Non puoi capire , se avessi lavorato e vissuto con cinesi e russi ed avessi avuto occasione di parlare di politica ti renderesti conto quanto i loro media gli lavano il cervello . Ho vissuto e lavorato in altri paesi dell’ex unione sovietica dove pure c’è una democrazia che democrazia non è . Devi solo pagare la polizia per non avere grane , non hai diritti di fatto e se qualcuno si mette contro al regime lo fanno fuori . Ho assistito personalmente ad un magistrato donna che si è data fuoco per non finire in prigione . Aveva soltanto protestato perchè ai carcerati veniva dato cibo avariato . La giornalista che ha sostenuto il magistrato era anche la mia amante alla fine è scappata in america . Se hai modo di darmi un contatto ti fornisco nome cognome ed e mail .Non mi parlare di Russia per favore , la realtà è ben diversa dalle tue belle parole .
          Io non sono pazzo per gli americani ma al momento li vedo come il male minore visto che nel dopoguerra ci hanno permesso di rialzare la testa e non ci hanno tolto neanche un centimetro quadrato di territorio .
          Per gli americani ho ed avrò sempre il massimo rispetto se non altro perchè nei cimiteri di guerra ci sono decine di migliaia di croci bianche di ragazzi che sono venuti qui in nome della libertà e sono morti per noi . La Russia non ha mai esportato libertà ma solo sottomissione e manipolazione delle masse .
          Era cosi e non è cambiata di un millimetro . Vuoi un esempio ? In Romania prese fuoco una discoteca e ci furono svariati morti la settimana succesiva il governo è caduto . In Russia ha preso fuoco un supermercato decine di morti e tu credi che Putin si dimette ? Per favore ……l’impero del male non si dimette , dittatori si nasce . Cio’ che preoccupa di più Xi PIng è di rimanere al potere a vita quindi anche lui di cambiare la costituzione ne più ne meno come ha fatto Putin. Gente assetata di potere che per la megalomania ed il trono sarebbero disposti a tutto . Ne più ne meno come i re nel Medioevo , nulla è cambiato…..ma tu scrivi che non è cosi .

          • Homo Sapiens

            Tu continui a confondere URSS e Federazione Russa nata dalle sue ceneri che non sono lo stesso paese ed a mettere tutte le repubbliche ex-sovietiche, compresi gli -stan dell’Asia Centrale e la Cina (la cui elezione a vita del presidente é stata elogiata da Trump) nello stesso calderone,

            dimentichi convenientemente le rivoluzioni, bombardamenti, invasioni, rapimenti e torture di cui si sono resi responsabili gli Stati Uniti dalla fine degli Anni 80 ad oggi, fregandosene del diritto internazionale e proprio sfruttando la mancanza di un altra superpotenza che ne controbilanciasse l’aggressivitá,

            sorvoli sui caratteri oligarchici, disfunzionali e propagandistici della cosiddetta democrazia americana che ti ho elencato e sul fatto che la Russia permette il controllo internazionale sulle proprie elezioni, al contrario degli USA, tirando inoltre fuori la balla degli avvelenamenti di cui gli accusatori (inglesi) non hanno mai voluto fornire le prove,

            dimentichi CHI ha un impero di basi sparso per il mondo, occupando altri paesi militarmente, incluso il nostro ed arrivi a giustificare cinicamente le guerre di aggressione americane partendo dall’Impero Romano (allora Hitler non lo giustifichi?) mentre parli degli americani come liberatori (opposto di imperialisti), dipingendo i russi come il male, anche se riconosci che in Ucraina e Siria hanno reagito per difendere i loro interessi vitali (anzi in Ucraina la loro stessa sicurezza) dall’aggressione occidentale, portata avanti con il sostegno rispettivamente ad una rivoluzione ed una guerra civile (in Crimea inoltre la popolazione in maggioranza russofona ha votato la riunificazione alla Russia con un referendum).

            Non condivido inoltre l’affermazione che Russia e Cina si comporterebbero come gli americani a paritá di potere economico e militare, non solo per le differenze culturali rispetto al suprematismo anglosassone, alla retorica dell’eccezionalismo americano, al fondamentalismo democratico ed alla non predominanza del sionismo nelle loro societá, ma anche perché sono nazioni geograficamente diverse dagli USA, isolati dagli oceani rispetto alla maggior parte del mondo, con il desiderio/necessitá di impadronirsi delle vie di comunicazioni marittime per commerciare: non sono inoltre soggette al predominio lobbistico dell’economia capitalistica sulla politica che spinge il governo ad assecondare la rapacità delle proprie multinazionali, asservendovi la propria politica estera.

            Ti ricordo inoltre che se la Russia volesse, potrebbe tranquillamente annettere l’intera Asia Centrale ex-sovietica ricca di gas o petrolio, od occuparne e le nazioni per installarvi basi militari e governi fantoccio, come fossero paesi satelliti: gli USA non potrebbero fare nulla per fermarli in un area cosí lontana dal mare in cui non potrebbero proiettare il proprio potere militare; tuttavia la Russia pur mantenendo la sua influenza su quelle nazioni ne ha rispettato l’indipendenza ed anzi negli ultimi anni (dopo la rivoluzione Ucraina) ha costruito un nuovo centro spaziale nel proprio territorio, in alternativa a quello di Baikonur in Kazakhistan, presumibilmente per non rischiare di vedersi portare via le proprie capacitá spaziali, in caso di una rivoluzione istigata dagli USA anche in quel paese.

    • virgilio

      Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…………..

    • luigirossi

      @disqus_FRRBAA8Zcp:disqus
      LA STAMPA DEI PAESI ARABI E NOTORIAMENTE OVVERO TOTALMENTE INATTENDIBILE.SI TRATTA DI UNA BOUTADE ISPIRATA DA ISRAELE A SCOPO PROPAGANDISTICO
      QUANTO AL “TERRIBILE,TREMENDO STATO ISLAMICO,”SI TRATTA INVECE DI UNA ENNESIMA BARZELLETTA INVENTATA STANDO SEDUTO SULLA PUNTA DELLA TOUR EIFFEL IL CUI SOLLETICO PROCURA UNA CERTA ECCITAZIONE CON CONSEGUENTI INVENZIONI DI AGGETTIVI PIENI DI ODIO E STUPIDITA’

      • luigirossi

        @disqus_FRRBAA8Zcp:disqus
        FACCIO NOTARE COME COLUI CHE E’ LA VERGOGNA DI QUESTO BLOG NON ESITA AD AUGURARSI UNA GUERRA NUCLEARE CONTRO LA RUSSIA PER LA SECONDA VOLTA.
        POTIER DIFFONDE ODIO E MENZOGNE SU QUESTO BLOG,OLTRE A FARE USO SEMPRE PIU’ FREQUENTE DELLA CENSURA
        QUALCOSA DENTRO DI LUI HA ASPETTI SATANICI CHE DOVREBBERO PREOCCUPARE,SE SI CONSIDERA CHE NON PUO’ ESSERE L’UNICO.CONOSCI LUI E CONOSCI ISRAELE E L’EBRAISMO

    • chelavek

      perchè continui a drogarti come un forsennato??

    • Italo Balbo

      Ulteriore dimostrazione, ove ve ne fosse il bisogno, che israele viola costantemente il Diritto Internazionale… E noi dovremmo sanzionare l’Iran e la Russia ? Ma che si punisca Tel Aviv !

    • colzani

      ma voi m3rde sioniste non avete abbastanza forum in quella fogna di paese in cui abitate per commentare?

      • Gian Paolo Cardelli

        fino a prova contraria questo sito non appartiene a lei, e l’unica m3rda qui semmai è lei, vista la propensione al dialogo che dimostra di avere e la conoscenza del significato della parola “sionismo” che pretende di possedere…

        • colzani

          cardelli, ho insultato la sua tr0ietta? com’è che ancora deve andare a fare aliyah eppure difende israele come fosse la sua patria? propensione al dialogo? siete voi escrementi che seminate il mondo di terroristi e fino a prova contraria siete voi m3rde sioniste che finanziate i leninisti del PKK i terroristi del YPG, siete voi che soccorrete ed armate i ribelli siriani e sempre voi, per vostra stessa ammissione (non lei perché è scemo e non capisce neppure di cosa si parla) fornite aiuti e ricovero a isis.

          • Gian Paolo Cardelli

            No: ha solo dimostrato il suo fanatismo da scaricatore di porto che non capisce quello che legge e non si ricorda quell oche scrive, cosa che rende esilaranti i suoi interventi.

          • colzani

            mi fa piacere che rida cardelli. ricordo le vostre feste dalle alture israeliane mentre i caccia bombardavano i bambini di gaza, ricordo le risate e l’ilarità mentre all’orizzonte si vedevano le scie incandescenti del fosforo bianco bruciare vivi 400 bambini, i vostri brindisi a syrah ogni volta che giungeva il boato di una esplosione, ricordo i bambini delle scuole firmare le bombe con cui cast lead avrebbe terrorizzato i palestinesi. fanatismo?

          • Gian Paolo Cardelli

            patetico: uno che si definisce acculturato ed equidistante sulla faccenda, e che crede alla propaganda di Pallywood…

          • Italo Balbo

            Di patetico ci sei solo tu, traditore dell’Italia.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto alla figuraccia, poppante?

          • Italo Balbo

            Ad oggi le stai facendo tu, traditore.

          • Gian Paolo Cardelli

            solo agli occhi di un poppante che ha il terrore di quello che l’attende…

          • Italo Balbo

            No agli occhi di tutti gli italiani che ti leggono.

          • Gian Paolo Cardelli

            povero piccolo bambino che non capisce quello di cui si parla…

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto alla figuraccia che l’attende?

          • colzani

            idiota ed ignorante. questo report venne realizzato dal times of israel e ripreso dal JP e da haretz. le immagini dell’uso indiscriminato di WP poi sono di dominio pubblico. imbecille

          • Gian Paolo Cardelli

            Fanatico lavacessi, non si è mai visto un “lager” dove le nascite superano le morti… lavi i cessi, che forse farà qualcosa di utile

          • luigirossi

            @CARDELLI
            ARRAMPICATI SUI VETRI,NEGA LA VERITA’,AGGREDISCI CHI TI CONTESTA CON INSULTI DI MARCA NAZISTA,FACCI IL RITRATTO DI UN POPOLO CHE E’ LA VERGOGNA DELL’UMANITA’ E CHE CHIAMA “IMMONDIZIA” L’ASSEMBLEA GENERALE DELLE NAZIONI UNITE FACCI SOGNARE,SUICIDATI CON LA TUA STESSA CORDA.
            CHI LEGGE QUESTO BLOG PER LA PRIMA VOLTA IMPARA A CONOSCERVI:ECCO UNA DELLE MISTERIOSE CAUSE DEL DIFFONDERSI DELL’ANTISEMITISMO.

          • Gian Paolo Cardelli

            Vuole vedere un esempio di immondizia umana? deve solo guardarsi nello specchio.

        • Italo Balbo

          A cuccia traditore dell’Italia.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto alla figuraccia?

          • Italo Balbo

            La tua, certo ne fai quotidianamente !

          • Gian Paolo Cardelli

            solo agli occhi di un lattante come lei, che parla solo per sentito dire.

    • alberto

      Monsieur Carlo
      e pure qui buio completo … F-35 non pervenuto.” !
      Appunto. Non si sono visti…. !!
      Si legga, per cortesia, l’articolo suggerito da Italo Balbo cosi’ si rende conto della realta’ e smette di scrivere spinto solo dalla propaganda.
      Saluti

  • Bragadin a Famagosta

    Certo che se Israele si affida alla “simpatia” di Poitier come sponsor delle proprie tesi..ottiene uno strano effetto…

    • montezuma

      Poter può essere tante cose, ma non lo sponsor di Israele. ?

      • Bragadin a Famagosta

        a no? che strano..vuoi dire allora che dobbiamo aspettare le tesi di Nola?

      • Italo Balbo

        Ne è sponsorizzato ? Come sono caduti in basso gli spin doctor di Tel Aviv !

  • dottor Strange

    Israele deve smettere di cercare rogna, sennò alla fine la trova

    • Mario Bianchi

      E la troverà.

      • Gian Paolo Cardelli

        trattenga il respiro fino a quel momento.

        • Italo Balbo

          Trattieni la lingua traditore dell’Italia.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto per la figuraccia che l’attende?

          • Italo Balbo

            Ad oggi le stai facendo tu, quotidianamente, traditore.

          • Gian Paolo Cardelli

            Solo agli occhi di un poppante come lei che ha il terrore di quello che l’attende…

          • Italo Balbo

            No agli occhi di tutti gli italiani che ti leggono.

          • Gian Paolo Cardelli

            povero piccolo lattante che crede di essere qualcuno…

        • Mario Bianchi

          Si auguri che non venga di persona a trattenerglielo io.

          • Gian Paolo Cardelli

            Devo cominciare a tremare, mister gradasso? abbassi la cresta.

  • montezuma

    Il messaggio politico è forte e chiaro. Ammesso che sia vero. Ma le Forze israeliane lo sanno fare fa molto tempo.

  • Dudu Nakamura

    Ci sta anche che i russi abbiano dato il placet al sorvolo, oppure che abbiano lasciato fare per tarare al meglio i radar e riconoscere meglio l’impronta dell’ F35. Se invece non si sono accorti di niente allora salteranno un bel po’ di teste a Mosca.

    • Georgi Mihaylov

      solo nei piu rosei sogni dei pro f35.

  • Gian Paolo Cardelli

    Trenta commenti (finora) per una “notizia” tutta da verificare; due o tre partecipanti che la considerano infatti tale ed altri venti che la danno sicuramente per falsa solo perché smentirebbe i loro fanatici pregiudizi. E poi ci chiediamo perché le cose in Italia vanno male: con questo modo di commentare cos’altro può accadere, se non lo sfascio generalizzato?

    • Italo Balbo

      Vanno male perché ci sono dei traditori della Patria come te che girano impuniti, giuda !

      • Gian Paolo Cardelli

        E’ pronto alla figuraccia prossima ventura?

        • Italo Balbo

          Continua a sperare, squallido illuso.

          • Gian Paolo Cardelli

            Io sperare? è lei che deve sperare che non avvenga, perché dopo non potrà più avere la faccia di venire a scrivere qui, poppante!

          • Italo Balbo

            Scrivi tu, da traditore, e vorresti insegnare agli altri? Che squallido essere.

          • Gian Paolo Cardelli

            Io non insegno: io mi sto preparando alle risate che si faranno su di lei tra qualche tempo…

          • Italo Balbo

            Sino ad oggi il clown sei tu, giuda.

          • Gian Paolo Cardelli

            Solo agli occhi di un poppante come lei.

          • Italo Balbo

            No agli occhi di tutti gli italiani che la leggono.

          • Gian Paolo Cardelli

            Povero illuso…

  • johnny rotten

    Se la notizia arriva da una delle pedocrazie del golfo allora deve essere vera, si, come no.

  • Umberto Ciotti

    Questo é un sozzo giornale di fascisti … Sapere che non c´é nel mondo peggiore ottusitá di mente che quella del fascismo islamico serve a comprendere in modo inequivocabile la posizione di queste scorie rispetto a Israele

    • Zeneize

      A proposito di scorie, come sta tua mamma?

      • cir

        ha la bocca piena…

  • Paride Pericle

    e voi riportate le bufale del jp HAHAHAHAHAHAHAHHAHA

  • Mario Bianchi

    Propaganda da due soldi. La realtà é ben altra e lo sanno.

    • Gian Paolo Cardelli

      E lei che prove ha per poter dire che “la verità è un’altra”?

      • Italo Balbo

        Abbiamo le prove che sei un traditore della Patria. Non sei degno di scrivere nella lingua di Dante, giuda !

        • Gian Paolo Cardelli

          Lei si preoccupi solo della figuraccia che sta per fare.

      • Mario Bianchi

        Ho, grazie a Dio, due occhi per vedere, due orecchie per sentire, un cuore ed una mente per pensare.

        • Gian Paolo Cardelli

          E le sta usando tutte nel modo sbagliato, c.v.d.

          • Mario Bianchi

            Detto da un infame come lei che gioisce per bambini palestinesi morti ammazzati é un complimento.

          • Gian Paolo Cardelli

            Erano QUESTI i “poveri bambini palestinesi ammazzati dai porci Semiti”
            https://uploads.disquscdn.com/images/81c218e47cb6fd56aa4c4bb63e79600c53d642a2c1daa357b340d45d5d7f6e71.jpg

            Oh immagino che lei, notoriamente informatissimo su queste vicende, mostrerà le prove che questo è un “falso sionista”, ANCHE SE CONFERMATO DA HAMAS , vero? sentiamo cosa vuole dirci, “utile idiota” ..

          • colzani

            certo, no coverage degli scontri e basta una agenzia israeliana a decretare terroristi i morti per cercare di lavare la coscienza ad ancora chi ce l’ha. Per voi sionisti chiunque sia rinchiuso nel lager di gaza è un terrorista. E anche se fossero membri di hamas nulla toglie che le m3rde sioniste sparavano su manifestanti disarmati. Cardelli uno schifo di uomo

          • Gian Paolo Cardelli

            Colzani, un essere dal cervello bloccato che non sa leggere: I NOMI DELLE “VITTIME” SONO STATI CONFERMATI DA HAMAS, COME AVEVO SCRITTO, e lei si è nuovamente dimostrato un ignorante fanatico incapace di capire la realtà!
            Gaza: 1.800.000 abitanti, 17.000 manifestanti (1% della popolazione), 17 vittime, TUTTI ATTIVISTI DI HAMAS, (1°/°° dei “manifestanti”), ed i lobotomizzati come Colzani che ancora parlano:
            COME AVREBBERO FATTO A COLPIRE SOLO QUELLI SE AVESSERO REALMENTE “SPARATO NEL MUCCHIO”, demente irreversibile????

          • colzani

            non sono io che ho fatto il ragionier fracchia a prendermi ceffoni tutta la vita cardelli… hamas ha confermato che i morti erano attivisti… disarmati! hamas ha confermato che 10 dei 17 morti erano membri hamas e con ogni probabilità questi sono quelli che si sono avvicinati alle recinzioni. Cardelli oltre la pornografia ed i trenini elettrici cos’altro c’è in quella testolina da scemotto in pensione?

          • Gian Paolo Cardelli

            Infatti sono disponibili i filmati di quegli “attivisti disarmati” che sparavano sui soldati… ma la domanda rimane in piedi:

            COME HANNO FATTO A COLPIRE SOLO LORO, SE STAVANO IN MEZZO A MIGLIAIA DI ALTRI CIVILI “VERI”?

            “Con ogni probablità”: la tipica frase del fanatico che non di cosa parla, ovvero non sa come smentire quello che NON E’ SMENTIBILE…

          • colzani

            mostri io filmati perché solo lei ne è in possesso m3rda sionista. alla sua domanda idiota è facile rispondere, anche durante le maniofestazioni pacifiche ci sono delle avanguardie che nel caso palestinese erano in parte membri di hamas. inoltre risordi che c’erano cecchini e se come piu’ volte siggerito, leggesse anche giornali israeliani e non solo la propaganda della israeliana nirestein, forse capirebbe la dinamica dei fatti. Questo è quanto haaretz scriveva ieri: “Gaza footage shows protester shot in the back while running away from Israeli border.” Cosa vuole smentire cretino?

          • Gian Paolo Cardelli

            Certo che c’erano cecchini, proprio per eliminare quei delinquenti e salvare la “carne da cannone” di Gaza che rimane tale finchè dei dementi come lei continueranno a non vedere una realtà evidente da decenni.
            Quanto al “protester” (UNO SOLO?) è ancora più facile rispondere, demente cosmico: COSA AVEVA FATTO PRIMA DI SCAPPARE?
            I veri responsabili delle vittimi civili palestinesi? i deficienti come lei!

          • colzani

            allora è scemo e inoltre non legge i giornali! abbiamo una prova documentata di soldati che sparano e lei viene a inventarsi di una aggressione armata di cui solo lei dispone la prova. La mostri cardelli! Poi da perfetto pervertito viene fuori con un “cosa aveva fatto prima di scappare”? aveva defecato sulla bandiera israeliana e nella migliore tradizione nazista quei codardi m3rdosi lo ammazzano. vada a fare il suo olocausto quotidiano nel cesso, e non dimentichi la foto della nitrestein

  • citefer

    Quando un popolo da 4 mila anni si trova a fare sempre gli stessi errori e pagare con persecuzioni questi errori, credo che meriti di non avere tutto questo potere militare . Non sapendolo gestire, come quello economico finanziario, prima o poi si ritorcerà contro di loro e purtroppo anche con chi gli e vicino, ad esempio l’occidente ! Triste e breve storia dell’umanità che non impara mai dai propri errori !

    • ivo lami

      analisi lucidissima complimenti; dica la verità l’ha tratta dalle lettere al direttore del catalogo Ikea?

      • Italo Balbo

        Non deve assumere che altri utenti siano capaci solo di fare copia-incolla come lei, si rassegni.

  • Ilario Fontanella

    A Cuba i russi volevano costruire una centrale nucleare… non ne hanno avuto il tempo, e quello che ne resta è il cupolone, le centrali nucleari Spagnole (e si, in Spagna ci sono centrali nucleari) sono riconoscibili per il cupolone, la “centrale nucleare” Siriana distrutta dall’aviazione israeliana NON presentava il cupolone, sicuramente era una centrale per la fusione nucleare fredda, da notare le piste da sci vicine ???. 2 f35 ad altissima quota hanno (in spregio a tutte le leggi internazionali) violato lo spazio aero di 3 stati sovrani…Ah ma loro sono il popolo eletto e delle leggi internazionali se ne fanno un baffo. Sai lo scandalo se dei caccia Russi avessero violato lo spazio aereo della Svezia per monitorare la Norvegia…nella narrativa dell’ articolo questi caccia invisibili non sarebbero stati visti dai radar, perché i “cattivi” non li hanno abbattuti… ottima pubblicità, ma perché avrebbero dovuto abbatterli? Per tirarsi dietro l’odio del mondo? E non abbattendoli (teoria) non potrebbero aver dato loro la presunzione di essere invisibili? Mi piacerebbe che esistesse un sito di notizie, che da notizie verificate, e dopo la notizia ci metta pure i commenti e le idee, È stata avvelenata una ex spia russa e sua figlia in Inghilterra, non si conoscono le cause… e dopo mettici pure tutto quello che vuoi…

    • Drake

      Al di là: perché gli super-uomini russi vivono 20 anni meno degli uomini italiani?

      • telepaco

        Perche’ tu insiti con la droga e scrivi ste min.chi.ate, che nulla c’entrano col post e l’argomento tra l’altro? Non sarebbe meglio uscire dal tunnel?

        • Drake

          Affondato. Elogia la superpotenza russa con PIL spagnolo.

  • CLARITY

    Tutte memzogne da Israhell.

  • colzani

    se la notizia fosse vera, altro non farebbe che confermare l’arroganza e le velleità di prevaricazione di questi neonazisti metaebraici. Se la loro operazione Sansone portasse alla distruzione anche di quel letamaio covo di serpi, allora ben venga. E’ una loro opzione.

    • Gian Paolo Cardelli

      Se la notizia fosse vera, l’unica conseguenza per ora accertabile sarebbe l’incompetenza in campo tecnico/militare degli antiebraici che imperversano su questo sito. Il resto puo’ essere certo solo nella sua mente malata, visto che solo una mente del genere puo’ definire Israele uno “stato nazista”.

      • Italo Balbo

        Antiebraici ? L’F35 non l’hanno costruto gli ebrei, è un regalo degli americani…Studi.

        • Gian Paolo Cardelli

          Avevo appena scritto che non capisce quello che legge, ecco un’altra conferma…

          • Italo Balbo

            Ha scritto che è contro l’Italia, tanto basta per squalificare ogni sua parola, giuda.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto alla figuraccia che l’attende?

          • Italo Balbo

            Sino ad oggi le stai facendo tu, ogni giorno.

          • Gian Paolo Cardelli

            solo agli occhi di un poppante che non sa vedere la realtà, come lei.

          • Italo Balbo

            Ti piacerebbe, povero piccolo giuda.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto per la figuraccia che l’attende?

          • Italo Balbo

            Le figuracce sono una sua esclusiva.

          • Gian Paolo Cardelli

            solo agli occhi dei poppanti come lei che parlano senza sapere di cosa stanno parlando.

      • colzani

        “incompetenza in campo tecnico/militare”? ma lei è scemo? che ca22o me ne frega della “competenza” dei lettori idiota! qui, se la notizia risultasse vera, sarebbe solo la conferma che gli escrementi che governano israele hanno solo una visione del mondo. Come dice shamir, sono “diversamente umani”! esattamente come i loro inventori i nazisti, senza i quali israele non avrebbe mai avuto giustificazione d’esistere. ora, capisco che lei abbia queste particolari tendenze ad aderire con lo sterco umano e con il terrorismo sionista, ma faccia la cortesia di farsi un clistere di cultura ogni volta che scor3ggia.

        • Gian Paolo Cardelli

          Sì, hanno come unica visione quella di non farsi sterminare dai musulmani, cosa che lei spera che avvenga, da quello scaricatore di porto fanatico che dimostra di essere.

          • colzani

            lei è scemo, io non spero certo in quello e non capisce neppure che senza la minaccia “islamica” israele sarebbe già scomparso. 3800 milioni all’anno regalati dai tax payer statunitensi per armare i nazisti di telaviv potrebbero arrivare senza i petardi di hamas? i 700 milioni all’anno regalati dai contribuenti statunitensi per difendersi dalla minaccia iraniana potrebbero arrivare se non esistessero gli hezbollah? torni a giocare con i suoi trenini elettrici

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma non scriva stupidaggini: senza la minaccia islamica Israele potrebbe dimezzare le spese per la Difesa e rinunciare tranquillamente a quei soldi. Già così primeggia in campo civile: con ulteriori risorse a disposizione farebbe sparire dal mercato interi Paesi…
            Torni a lavare i cessi, che di Economia non capisce un picchio.

          • Italo Balbo

            Se gli ebrei se ne tornassero da dove sono venuti non sarebbero affatto minacciati dagli “islamici” stupidino.

          • Gian Paolo Cardelli

            Infatti sono tornati da dove sono venuti: solo un poppante come lei non se n’è accorto…

          • Italo Balbo

            Hanno riaperto i forni ?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ennesima dimostrazione che non solo non sa di cosa parla, ma non conosce nemmeno il siginificato delle parole che usa…

          • Italo Balbo

            Il che, detto da un traditore che non comprende la parola Patria, è una medaglia.

          • Gian Paolo Cardelli

            E’ pronto per la figuraccia prossima ventura?

          • Gian Paolo Cardelli

            Lei si preoccupi solo di ciucciare il biberon e di prepararsi alla figuraccia che farà a breve…

          • colzani

            infatti di quelli zingari coloni che sono tornati non ci sono “discendenze” con i famosi semiti. sono tornati alla terra che YHWH li ha promesso. LOL

          • Gian Paolo Cardelli

            Che siano zingari sta solo nella sua mente malata, così come l’altra sua farneticazione.

          • cir
          • colzani

            quello che chiamavate “popolo” e non aveva una patria, non aveva una identità e viveva di truffe e di usura come lo chiama? ho forse offeso qualche zingaro?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ha offeso il buon senso: lo vada a dire agli ebrei che “non sono un popolo”… con questi argomenti è normale che poi nascano stati come Israele: totale mancanza di avversari credibili…

          • colzani

            ah, ora gli ebrei sarebbero un popolo! ma non erano una “popolazione”?

          • Gian Paolo Cardelli

            Lo vada a dire agli ebrei, lavacessi: proprio lei fa queste puntualizzazioni, quando da quando sproloquia qui ha dimostrato la più totale ignoranza sull’uso di questi termini? pure ipocrita, oltre che ignorante!

          • colzani

            appunto. senza questa minaccia non ci sarebbe quella bella e lucrosa macchina funzionante. di quei 3800 milioni all’anno non ci sarebbero 600 milioni destinati a carburanti. oltre ai 3,8 miliardi non ci sarebbero 700 milioni destinati allo sviluppo tecnologico. senza questi non ci sarebbero gli extra 150 milioni all’anno destinati ad iron dome. senza le iniezioni degli usa gli israeliani sarebbero ancora a raccogliere pompelmi. solo lei, esperto in economia, è capace di spiegare come una nazione di 70 anni, creata dal nulla, in un territorio privo di risorse prime, incluso il petrolio, sia stato capace di diventare la nazione che è. ma colzani non capisce un ca22o di economia…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma si rende conto delle boiate che scrive? ma come: prima sostiene che l’ebraismo mondiale ha addirittura permesso la rivoluzione sovietica, ed ora vorrebbe sostenere che senza gli aiuti USA non sarebbe in grado di sostenere un paesino di sei milioni di abitanti abituati da sempre a rimboccarsi le maniche? ma torni a lavare i cessi, che fa più bella figura!

          • colzani

            che ca22o scrive? senza gli aiuti usa israele sarebbe già finita da un pezzo e per scoprirlo basterà che vada a guardare la potenza delle associazioni ebraiche sioniste in senato, la pressione di aipac sulle politiche estere usa. rimboccarsi le maniche? quando contavano l’usura?

          • Gian Paolo Cardelli

            E lei vada a vedersi gli aggregati macroeconomici israeliani, invece di attendere la pappina fatta delle “fonti autorevoli”. E vada a studiarsi chi li obbligò a dedicarsi solo a quelle attività, lavacessi.

          • colzani

            gli aggregatio macoreconomici ragionier cardelli? vada a vedersi gli “aggregati” di qualsiasi economia che è stata drogata. una economia che conta il 40% del peso sul gnp da prodotti finanziari e un’altro 34% da servizi pubblici. Una economia dove gli “aggregati” dovrebbero mostrare cosa esattamente quando il peso dell’industria è solo il 18%? e di questo 18% una buona parte è generato dal commercio e lavorazione di diamanti? vede, io servivo la patria lavando i cessi a Piazza Novelli ed era un lavoro umile forse ma sicuramente migliore del suo di loeccacu10 sionista, traditore della bandiera. cos’altro poteva fare se non collezionare trenini elettrici?

          • Italo Balbo

            Inutile dar spiegazioni, il cardelli non le comprende, ripete a pappagallo le stesse baggianate da sempre.

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            ormai Corbelli è partito di zucca com un trenino

          • colzani

            è che crede che il mondo giri come i suoi trenini, un trasformatore da 12V qui, una casa canrtoniera in miniatura lì…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma di cosa sta parlando, lavacessi: tutte le economie dei Paesi avanzati hanno la maggior parte del PIL prodotto da servizi e Finanza, cosa vuole inventarsi? se per lei l’economia è florida solo se sono tutti impegnati a coltivare i campi o a produrre acciaio sta veramente ridotto male!

          • colzani

            ah si? peccato che per l’italia la finanza, servizi e real estate non raggiunge il 30% e l’industria un 30%. Turismo, commercio, trasporti, comunicazioni. quel 34% israeliani in servizi pubblici sa cosa rappresenta vero?

          • Gian Paolo Cardelli

            Dal CIA World Factbook 2017:

            Italy Israel Germany France UK USA Russia China India japan
            Agricolo 2.0 2.4 0.8 2 0.7 1.1 4.2 10.1 17.4 1.1
            Industriale 24.2 32.0 30.5 18.8 20.8 19.2 37.5 45.3 17.6 26.1
            Servizi 73.8 65.6 68.6 79.2 78.5 79.7 58.4 44.6 65.0 72.8

            ————————
            Israel has a technologically advanced market economy. Its major imports include crude oil, grains, raw materials, and military equipment. Cut diamonds, high-technology equipment, and pharmaceuticals are among the leading exports. Israel usually posts sizable trade deficits, which are covered by tourism and other service exports, as well as significant foreign investment inflows.

            agriculture:
            citrus, vegetables, cotton; beef, poultry, dairy products

            Industry
            high-technology products (including aviation, communications, computer-aided design and manufactures, medical electronics, fiber optics), wood and paper products, potash and phosphates, food, beverages, and tobacco, caustic soda, cement, construction, metals products, chemical products, plastics, diamond cutting, textiles, footwear

            Exports
            machinery and equipment, software, cut diamonds, agricultural products, chemicals, textiles and apparel

            Import
            raw materials, military equipment, investment goods, rough diamonds, fuels, grain, consumer goods
            ———————

            Torni a lavare i cessi, che li forse fa qualcosa di utile, perché solo un lavacessi ignorante puo’ pensare che “Israele campa sulla pedofilia”…

          • colzani

            ora che ha fatto la sua frenetica ricerca nel web come un topo braccato vada a trovare “gli aggregati” per quelle grafiche e scoprire in cosa quel 32% industriale israeliano consiste idiota. faccia poi, se ne è capace lurido leccapiedi sionista, la stessa cosa per i servizi, i quali includono prodotti finanziari che come le ho detto rappresentano il 40% di quel 65 israeliano e per quanto riguarda i servizi pubblici ci infili anche quelli dedicati agli interni e alla difesa e li compari con quelli italiani i quali servizi sono effettivamente spesi per servizi pubblici. io non devo tornare a lavare i cessi perché lo faccio quotidianamente e con umiltà. è forse lei che deve nascondere i suoi morbosi vizietti e hobby come quello di giocare con i trenini? infanzia difficile? provi andando a tr0ie cardelli, con quattro euro forse qualcuno gliela da…

          • cir

            crepa porko scapellato.

          • colzani

            israele farebbe a meno di quei 4200 milioni annui regalati? una nazione che poggia il suo primato produttivo sulla finanza e sui servizi pubblici sarebbe in grado di far sparire “interi paesi”… questo è quello che sognate voi bestie sioniste.

          • Gian Paolo Cardelli

            Più scrive “bestie” e più dimostra la sua inferiorità, in tutti i campi, ed il fatto che non se ne accorga ne è la più eclatante conferma: la scempiaggine che sta scrivendo su quei soldi arriva appena seconda.

          • colzani

            infatti ho sbagliato le somme 3800+700 sono 4500 milioni anno. lo chieda al suo amico maiale netanyahu se rinuncerebbe a 4,5 miliardi all’anno regalati e consideri, stupido zerbino sionista, che la “minaccia islamica” nuoce all’economia israeliana come la minaccia tsunami nuoce l’economia della svizzera.

          • Gian Paolo Cardelli

            Questo perché lei, da quel fanatico lavacessi meschino che è, al posto del Premier israeliano penserebbe solo al suo portafogli, ma alla realtà delle sue piccinerie da ignorante presuntuoso non importa proprio nulla, se ne faccia una ragione.

          • colzani

            ma neppure i giornali israeliani legge? il suo irreprensibile premier è la corruzione per antonomasia, è la brutta copia del peggior tiranno dei secoli scorsi, buono solo per i cogli0ni zerbini sionisti come lei nei suoi esercizi autoerotici quando estrae l’immaginetta di san bibi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Eccolaaaa, la vera natura da suddito pecorone pronto ad accettare il più dittatoriale dei regimi autarchici: il Premier eletto è un monocrate che tutto puo’, tutto fa e tutto impone, e chi gli sta dietro nella corrente politica che ha vinto le elezioni non conta nullaaaa… Ed Israele, secondo il nostro scaricatore di porto lavacessi, non fa eccezione: chi viene eletto è un tiranno… ma vada a nascondersi, lavacessi!

          • colzani

            povero ragioniere scemo, paghe e contributi dietro una scrivsnia per tutta la sua misera esistenza non le permettono di capire che netanyahu “è la brutta copia del peggior tiranno” non significa che è un tiranno. stiamo parlando di corruzione? e allora povero pensionato rincogli0nito non cambi discorso, il suo idolo è il piu’ corrotto di tutti primi m3rdosi che hanno guidato il nazismo israeliano. corrotto, capisce idiota? corrotto! quello che secondo la sua capacità celebrale da ragioniere ritardato significa “pensare al portafoglio”, stupido vecchio, neppure rileggere le sue str0nzate è capace? ma come ca22o fa a non farsi menare dalla sua badante? vada a divertirsi con i suoi amici scemi a giocare con i trenini.

          • Gian Paolo Cardelli

            Povero lavacessi che non conosce nemmeno il significato delle parole che usa, intorpidito com’è dalla foga di inveire contro chi pensa di conoscere: “tiranno” significa “quello che detta legge”, ed usarla con altre idee per la testa dimostra solo foga paranoide nel voler per forza parlar male di qualcuno…
            Quello che peraltro si sa della faccenda è ancora tutto da determinare, ma il suo cervello incancrenito dall’odio verso Israele non le permette di capirlo, e parla come se le sentenze fossero già state emesse… sentenze peraltro che a me non scuciono un baffo, visto che la mia realtà è ben diversa da quello che lei è costretto a pensare per continuare a sfogare la sua frustrazione di lavacessi ignorante, e per giunta anche l’eventuale scomparsa di Netanyahu dalla scena politica israeliana non cambierà una virgola nei rapporti internazionali della zona…
            Capisce tutto questo, lavacessi frustrato che magari si masturba tutte le volte che riesce a scrivere qualche parolaccia degna dei più infimi scaricatori di porto, figure sociali a cui lei fa di tutto per assomigliare? Torni a lavare i cessi, perché quanto a cervello dimostra di non saperlo usare.

          • colzani

            hey scemotto, è finito il pranzo al circolo dei vecchi roncog1ioniti? si
            è sparato il suo bel karaoke? No, non sono frustrato, amo pulire i
            cessi qui in Piazza Novelli e se dovessi farmi una sega per ogni suo
            travaso di bile sarei già al sanatorio, miniferroviere, o dovrei dire
            miniommenicchio. Certo che via quello str0nzo di netanyahu i “rapporti
            internazionali” non cambiano idiota, una nazione di criminali può esser
            guidata solo da criminali. Si fa “un baffo” di quello che accade al suo
            eroe? allora non divaghi con le sue stron2ate sui contributi che quegli
            escrementi sionisti ricevono in armamenti, si faccia preparare una
            camomilla dalla sua badante che le coronarie sono quello che sono, e lo
            sa bene cardelli. Non renda piu’ miserabile la sua stupida ed inutile
            esistenza, vada a letto e sogni vagonate di trenini elettrici…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ecco la tipica replica del fanatico ignorante che parla per sentito dire: incapace di replicare ulteriormente nel merito tenta stupidamente di insultare il “nemico” provocando solo commiserevole ilarità, tanto sono pietose ed infime le locuzioni che cerca di usare. Grazie comunque per aver confermato che la sua cretinata sul “tiranno” era appunto tale…

          • colzani

            gli antichi risponderebbero nominibus mollire licet mala. ma si è svegliato per scoreggiare? è l’unico esercizio che ancora esegue senza sforzo cardelli? tiranno, nazista, antiebreo, comunista, lei è solo uno dei tanti scemi che si ferma sull’etimologia e la definizione da “treccani”, non posso aspettarmi di piu’ da un ragioniere in pensione.

          • Gian Paolo Cardelli

            Usa le parole come le fa comodo e ridicolizzare così la funzione dei vocabolari: la tipica indole del fanatico ignorante.

          • colzani

            No, si sbaglia. Osservi: povero, miniferroviere, scemo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Osservi lei, insignificante lavacessi: “tiranno”.

          • colzani

            se parliamo della corruzione di netanyahu e dimostra di “essere la brutta copia del peggior tiranno”, diventa evidente che i seri problemi prolificano nella sua obsoleta mente e il suo uso ridicolo di wilkipedia e treccani ne sono la dimostrazione. cardelli è la brutta copia della peggior pu77ana o del peggior fr0cio, significa che lei fa il mestiere o ha particolari vizietti? no significa che la sua mente è corrotta e sporca come quella delle categorie elencate. oddio mi sorge un dubbio…

          • Gian Paolo Cardelli

            Se parliamo di corruzione, solo un lavacessi ignorante puo’ associarla alla parola “tiranno”, e se parliamo di corruzione ACCERTATA solo un lavacessi fanatico puo’ associarla al premier israeliano, dove è ancora tutto da accertare… Io invece di dubbi su di lei non ne ho.

          • colzani

            ma come lo chiama un vecchio saccente che travasa bile sui termini usati da un “lavacessi ignirante”? dubbio confermato, lei è la brutta copia del peggior pervertito.

          • Gian Paolo Cardelli

            Più vede travasi di bile dove non ci sono e più conferma la natura di lavacessi che:
            – non ricorda quello che scrive;
            – non conosce il significato delle parole che scrive;
            – non capisce quello che legge;
            – non capisce quello che scrive;
            – non capisce quello che scrivono gli altri.

            Tutte caratteristiche che ha ampiamente dimostrato di possedere…

          • colzani

            forse ha ragione, perv.
            ora però torni a giocare con i suoi trenini elettrici.

          • Bazanga

            E per quale motivo a noi dovrebbe dispiacere se muoiono gli ebrei, mi sai dare una risposta logica? Per umanità? Manco per sogno visto che sono un popolo marcio dentro tanto quanto i loro avversari ignoranti e fanatici. Speriamo si ammazzino a vicenda, e intanto vediamo di ripulirci in europa da questa spazzatura umana di amba provenienza, convieni con me?

      • Bazanga

        “definire Israele uno “stato nazista”…..Effettivamente è un grande insulto per i nazisti, non lo metto in dubbio. I circoncisi sono solo spazzatura, non hanno nè onore nè patria, sono apatridi e globalisti, non meritano altra soluzione che il forno purificatore

        • Sacrifice

          Allora Bazongo, sei stato tu ad aggiudicarti le scarpette con tacco 12 del führer?

        • Gian Paolo Cardelli

          Lei è la miglior prova che in questo Forum di agenti del Mossad non ce n’è nemmeno l’ombra: se ad Israele importasse qualcosa di quanto viene scritto qui da un pugno di frustrati, con una semplice ricerca sui server e gli IP address lei sarebbe già stato individuato, impacchettato e deportato a Tel Aviv…

          • colzani

            certo, perché il mossad va in giro ad impacchettare e deportare i commentatori… non ci sono “agenti del mossad” ma ci sono le m3rde sayanim, e per loro stessa ammissione. solo un vecchio rimbambito troppo impegnato con i suoi trenini elettrici riesce a non vederlo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Se li dovesse considerare una minaccia VERA lo farebbe senz’altro: ha già dimenticato Vanunu, quello sì, considerato tale da Israele?
            Qui l’unica m3rda è lei, che non capisce nemmeno l’ironia di chi gli va a “confessare” idiozie del genere col solo scopo di prendere lei ed i frustrati come lei per l’unico punto valevole: il cv/o!

          • colzani

            oh, è tornato l’escremento romano a fare lo zerbino ai sionisti e crede pure di fare ironia… l’unica cosa che può fare è un clistere prima di aprire l’orifizio che ha collegato col cervello

          • Gian Paolo Cardelli

            Solita replica da lavacessi ignorante che non capisce quello che legge: ormai è interessante quanto una goccia d’acqua quando piove…

          • colzani

            si chiama consistenza. qualità che a lei manca.

          • Gian Paolo Cardelli

            Si chiama presunzione da ignoranza, caratteristiche di cui lei è pieno.

          • colzani

            presunzione? cardelli prima come un cretino chiede quali prove del nucleare israeliano ed ora se ne viene fuori con vanunu e ha il coraggio di scoreggiare sostantivi che solo lei può indossare? chiami la badante che è ora della nanna.

          • Gian Paolo Cardelli

            Sì presunzione, perché come al solito non ha capito nulla di quanto ho scritto: non avevo infatti citato Vanunu per il nucleare, ma per spiegare ai dementi qui presenti, convinti che “il Mossad ci spia qui nel Forum”, come si comporta quest’ultimo quando deve bloccare qualcuno che va dicendo cose inopportune per Israele; se veramente Israele vedesse delle minacce nelle farneticazioni che vengono scritte qui gli autori sarebbero già stati messi in condizione di non nuocere, proprio come fecero con Vanunu… Ma non mi aspettavo certo che un lavacessi arrivasse ad un simile picco di intelligenza.

          • colzani

            “non avevo citato vanunu per il nucleare”… e per cosa allora imbecille? lei scoreggia e poi deve spruzzare deodorante. caga e poi pulisce. se qualche utente è convinto che il mossad ci spia dobbiamo aspettare “l’esperto” cardelli che ci ricordi che il mossad ha altro da fare… l’aerofagia è incontrollabile, vero?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma lei è COMPLETAMENTE imbecille: ma se gliel’ho scritto subito appresso perché l’avevo citato!!! Invece di sprecare il suo tempo a dimostrare la sua natura da scaricatore di porto frustrato ne impieghi una parte a leggere TUTTO l’intervento, demente!

          • colzani

            vede, lei scorreggia in forma scritta ed è impossibile leggerla fino in fondo, nella sua testa ci sono solo pensieri maleodoranti. ha citato vanunu perché è scemo altrimenti non l’avrebbe neppure menzionato dopo aver scritto che israele non ha nucleare. e dimostra di essere un vero burino quando insiste nel giustificare il suo incontenibile istinto di aprire quella fogna che ha collegata con il cervello, proprio quando nessuno ne sente il bisogno. vada a leggersi TUTTO il manuale del minimacchinista

          • Gian Paolo Cardelli

            Ed infatti non avendo letto tutto non ha capito nulla, come al suo solito… Si limiti a riflettere sul fatto che quelli qui in giro convinti del “Mossad che controlla quanto si scrive qui nel Forum” sulla faccenda mediorientale LA PENSANO COME LEI, e se tanto (poco) mi dà tanto (poco)… Attendo la sua prossima figuraccia da lavacessi che non sa leggere…

          • colzani

            QUELLI QUI IN GIRO non mi interessano. riesco a inquadrare le persone e
            sono QUELLI COME LEI che fanno piu’ paura credendo di poter SC0REGGIARE quando vogliono i suoi maleodoranti LA PENSANO COME LEI. ragionier
            cardelli, lei è un libro aperto, un piccolo contabile in una grande
            azienda, una vita a fare conti e prendersi insulti, una grande passione
            per i trenini elettrici e, arrivato alla pensione, ha trovato la badante
            con cui spendere il resto della sua insignificante esistenza. Ora
            carichi il fornellino ed i thermos sulla sua bianchina (o forse si è
            modernizzato, cos’ha oggi, una panda o una smart?), e passi il
            pomeriggio a contare le onde a torre astura. Si porti anche un cucchiaino e
            incominci a spalare il mare.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ed invece le devono interessare, perché io ho replicato A LORO, non ad un lavacessi ignorante dalla cultura di uno scaricatore di porto. Io un “libro aperto” ? Visto che su di me non ne ha indovinata una non ha fatto che confermare di non capire quello che legge…

          • colzani

            non ne ho indovinata una? cardelli… miniferroviere? karakoista? ragionierino? mi manca la conferma delle serate al bingo e la smart. ah, dimenticavo, conferma di esser stato “ufficiale” dell’esercito? attenzione cardelli, lei è un libro aperto perché è tanto scemo da mostrarsi per quella povera inutile creatura che è. non c’è bisogno di particolari studi neurolinguistici o sociologici per conoscerla. non ha ancora convinto la “badante” ad andare al mare?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ribadisco: non ne ha indovinata una perché tutto quello che ha citato per lei è materia completamente sconosciuta, ovvero ne parla per il sentito dire tipico dei presuntuosi superficiali… Ha solo ridimostrato che quelli che dice di leggere non lo capisce, come infatti non ha capito nulla di quello di cui si stava parlando… Torni a lavare i cessi, che è l’unica cosa che dimostra di saper fare.

          • colzani

            bene, nega di essere un miniferroviere? nega di essere un karaokista (un utente ha postato le foto delle sue performance)? non era forse un impiegatuccio in amministrazione? se dovessi vederla sfrecciare con la sua smart (probabilmente forfour) verso il bingo direi che avrei colpito tutti i bersagli. Potrei sbagliarmi solo se davvero avesse servito come ufficiale nell’esercito, ma allora… povera Italia!

          • Gian Paolo Cardelli

            Io nego che lei conosca il significato delle parole che descrivono i miei interessi: per questo i suoi patetici tentativi di ridicolizzarmi mi suscitano solo commiserevole ilarità; uno che dimostra di leggere solo la prima parte delle frasi e pretende di aver capito non merita altro, e la cosa spiega anche perché di tutti i libri che sostiene di aver letto non ci ha capito nulla…
            Se poi il Paese è sopravvissuto a lei in uniforme non vedo cos’altro possa minarne il futuro…

          • colzani

            i suoi interessi? trenini elettrici e karaoke intende? non voglio ridicolizzarla, ognuno ha i suoi hobby. io colleziono barbie. Cardelli, il paese è sopravvissuto mentre lavavo i cessi in piazza novelli, è il suo ruolo di ufficiale che preoccupa. LOL

          • Gian Paolo Cardelli

            i miei interessi che lei non sa quali siano ed in cosa consistano, ovvero dimostra di conoscerli solo per sentito dire, cosa a cui sono abituato da decenni.
            Quali siano i suoi hobbies non mi interessa saperlo: io replico a quello che scrive e mi regolo solo su questo, perché a differenza di tanti frustrati non ho la pretesa di capire chi ho di fronte solo in base a quella forma limitata di comunicazione che è il linguaggio scritto, e se quello che scrive dimostra quello che le ho ascritto finora il problema è suo, non mio.

          • colzani

            ouch… linguaggio verbale, non verbale, paraverbale; certon che il linguaggio verbale è una forma limitata di comunicazione ma non ho il piacere di scoprire la forma non verbale della sua comunicazione. quella che mostra è già insopportabile!

          • Gian Paolo Cardelli

            Non la capirebbe comunque, visto quello che ha dimostrato fin qui.

          • Bazanga

            Ahahahhahah simpatica questa, addirittura il Mossad per insulti sul web. Del resto se dovessero eliminare tutti quelli che parlano male di loro dovrebbero uccidere ameno tre quarti dell’umanità. Persino gli indiani indu’ non li possono soffrire, o i buddisti in Thailandia , e ho detto tutto. E’ una bella lotta tra loro e i mususlmani per chi si fa amare di più nel mondo :)

          • Gian Paolo Cardelli

            Ehi nazista, non mi sosprende che non se ne sia accorto, ma a sostenere che qui ci sono agenti ovvero affiliati al Mossad per “controllare i nemici di Israele” sono i dementi che sulla faccenda mediorientale la pensano come lei; prima di scrivere fesserie e sbagliare bersaglio, provi a leggere ANCHE gli altri interventi…

          • Bazanga

            Io non l’ho mai scritto. Quindi non lo venga a dire a men senza motivo

          • Gian Paolo Cardelli

            Avevo infatti scritto che a pensarlo sono quelli che sulla faccenda mediorientale la pensano come lei, non che sia stato lei a scriverlo…

          • Bazanga

            In ogni caso non è facile individuarmi, oltretutto sono all’estero in un paese lontano, ci possono riuscire non lo metto in dubbio, ma dovrebbero sprecare tanto tempo e tante risorse per dei miseri insulti…..troppo anche per le loro menti malate temo

          • Gian Paolo Cardelli

            Povero illuso, qui siamo tutti rintracciabili perché è la struttura stessa di internet a permetterlo… ma, come ho già scritto, lo vada a dire ai dementi convinti che qui ci sono le “spie del Mossad”, non a me…

          • Bazanga

            No vallo a dire tu a loro, che cax..xo vuoi da me? L’ho detto io che c’è il Mossad che ci spia sugli Occhi della guerra? No e allora ti respingo al mittente le tue idiozie, prego…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ancora non ha capito? quelli che credono ai “sionisti che spiano nei Forum” LA PENSANO COME LEI, e questa loro ridicola convinzione ne è uno dei corollari. Provi quindi lei a spiegare loro come fa a “criticare” Israele senza necessariamente dover pensare che i suoi agenti ci stanno spiando…

          • Bazanga

            Io non devo spiegare proprio niente a nessuno, ed è inutlie che continui a dire che devo farlo o che la pensano come me. Come me qui non la pensa nessuno, e se anche fosse devi sempre rivolgerti a che le dice le idiozie, non a me che “rifersca” a “loro”….che poi chi sarebbero sti loro lo sai solo tu, quindi fallo tu, non rompere le palle a me. Non mi mettere in bocca cosa che non dico, altrimenti devo prenderti per un minorato mentale, ci siamo capiti?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ha ragione: i “cospirazionisti” sono convinti che debbano essere sterminati solo gli “ebrei”, a differenza sua che si sente un Padreterno cristiano…

      • cir

        ma possiamo essere anti tutto che cakkio vogliamo noi o dobbiamo chiedere il permesso a un mucchio di letame come te ?

    • tzilighelta

      Certo che è vera, non è neanche la prima volta, e non sarà l’ultima, meglio tenere sotto controllo quel covo di talebani fuori di testa, se si azzardano soltanto a pensare di attentare l’unico baluardo di civiltà in quel territorio, non resta che il metodo “sceicco Yassin” ! Tu e tutti gli altri ragliatori professionisti radunati in questo forum potete stare tranquilli, ai tontoloni è concesso sparare boiate senza conseguenze!

      • colzani

        purtroppo non c’è competizione, israele ha la forza militare per demolire tutte le nazioni che la circondano e solo un confronto con armi convenzionali combattuto a terra potrebbe metterlo in difficoltà. inoltre si ricordi che, via del pakistan, solo israele ha in pancia abbastanza testate nucleari per fare terra bruciata di tutto il nord africa ed il sud europa. Noi tontoloni sappiamo che quel “baluardo di civiltà” che avete insediato in palestina, rubando terra d’altri, ha troppo a cuore il suo progetto per arrivare alla “soluzione finale”.

        • tzilighelta

          Non c’è nessun interesse a fare terra bruciata, ma quando si è circondati da gente fuori di testa bisogna essere pronti alla difesa estrema! Non si tratta di perdere una battaglia, e neanche di perdere la vita, qui è in gioco l’esistenza stessa di un popolo! La Palestina non è mai stata una nazione, i palestinesi sono arabi, Giordani, Siriani, Libanesi, Cristiani! Da sempre ignorati e maltrattati da tutto il circondario in perenne lotta fra di loro! Israele costituisce una anomalia in un mondo di barbari, un ostacolo a un mondo, l’Islam, che sembra uno zoo, un’alternativa che fa paura a chi si ostina a vivere secondo regole tardo medievali!

          • colzani

            giusto, israele è una anomalia. un abominio creato contro natura, un frankestein capace solo di amplificare ed esasperare problemi che avrebbero potuto esistere. Israele è un pozzo imof in una palude, un recinto di raccolta di zingari senza patria e identità, e come gli zingari capace solo di rubare e fare violenza.

          • tzilighelta

            Per essere zingari sono piuttosto ben organizzati, magari fossero tutti così, se quella pietraia abbandonata da secoli oggi è un giardino, è solo perché non è in mano ai talebani che ti ostini a difendere!

          • colzani

            talebani? ho capito, lei è andato a scuola nei circoli della lega del trota.

          • tzilighelta

            E no caro scienziato della mente, non cercare di smarcarti, se qui c’è un collega del trota quello sei tu e si vede anche da lontano, una vita da bananas e adesso vuoi fare finta di niente, troppo comodo!

          • colzani

            il lobotomizzato che parla di talebani riferendosi ai palestinesi non sono io. invitarla a studiare e a vivere in altri paesi oltre la sua piccola realtà provinciale credo sia utopia piu’ che velleità.

          • tzilighelta

            Talebani come te che sanno vivere solo nella disgrazia e nella miseria, e li dovresti andare anche tu visto che ti piace così tanto, portati anche i tuoi amici che qui dentro fanno a gara a chi scrivi le peggio minkiate che si siano mai lette! Fai tanto lo sbruffone perché hai la fortuna di vivere in un paese che per fortuna è il contrario della feccia che difendi, vattene e non farti più vedere!

          • colzani

            la mia fortuna è di non frequentare osterie e centri sociali al contrario di lei, giargianese.

          • dyd65

            Si guardi le foto della Palestina di inizio 900 e la pianti di sparare balle, a cui la gente un minimo sveglia non crede più da tempo.

          • tzilighelta

            Saresti tu quello sveglio?

          • dyd65

            Io umile goym? Ovviamente no, siete voi i prescelti dal Signore… Il Signor Satana per essere precisi.

          • tzilighelta

            Tu e quei quattro balordi che vi alternate a scrivere boiate contro Israele dovete ringraziare di vivere in un paese come il nostro, in qualsiasi altro paese del mondo musulmano che ti ostini a difendere, per le tue sciocchezze saresti punito con frustate e taglio della mano! Ringrazia e prega!

          • dyd65

            Mai difeso nessun paese musulmano, a me fanno schifo il sionismo e i suoi troll piuttosto. Addio comunque, non ho tempo da perdere con te/voi.

          • Demy M

            Buongiorno. Questa setta di provocatori sionisti fanno in modo di esacerbare gli animi per essere bannati cosi da “gestire” il forum come e’ stato loro ordinato. Caos e disinformazione e’ il loro compito. Saluti

          • Drake

            Frankenstein, Imhoff …

          • colzani

            almeno conoscete lo spelling della fogna in cui vivete. bene!

          • Drake

            Affondato con tutto il suo odio.

          • colzani

            nella vostra fogna? mi dispiace gente senza cultura e senza storia noi italiani nella vostra latrina non ci sporchiamo nemmeno le suole. Piuttosto quanti nomi avete cambiato da quando infestate il forum? non vi biasimo, è nella vostra natura quella di cambiare identità come i criminali e gli zingari.
            mentre aspettate che affondiamo, fate attenzione ai vostri coinquilini roditori.

          • Drake

            Ti sei raccontato, sia come habitat che carattere …

          • potier

            fare l’elenco delle assurdità che ha scritto soltanto su questo argomento diventa veramente un’impresa … se non ci fossero dal 1948 gli ebrei in Palestina ci sarebbero su quelle terra soltanto pochi pietrosi aridi pascoli bruciati dal sole con una economia agro pastorale di sussistenza di cui non parlerebbe nessuno proprio perché del tutto ininfluente da tutti i punti di vista, da dove gli arabi Palestinesi in ogni caso emigrerebbero in massa per non dover patire letteralmente la fame …

          • colzani

            perché allora non fate quello che avete sempre fatto e con le vostre carovane andate a bonificare il pianeta. la terra è piena di pietraie che aspettano gli zingari eletti da dio che arrivino a rubare terreni e bonificarli dopo averci piantato qualche atomica ed eretto muri in perfetto stile nazista.

          • Anton Chigurh

            Gli zoo sono pieni di animali bellissimi, non offendere.

          • tzilighelta

            A me no, non piace vedere animali in gabbia, snaturati e umiliati, una fiera mezza addormentata che mangia da una ciotola, che tristezza!

          • cir

            hai detto bene israele costituisce una anomalia ….come un tumore

        • Drake

          Le sconfitte bruciano, ma comunque bisogna mettere in maiuscolo la prima parola di una frase.

          • colzani

            a me sporchi sayanim israeliani non ha sconfitto nessuno. avete rubato la palestina ed è un problema degli arabi. sulle maiuscole avete ragione: M3rde israeliane.

          • Drake

            Ecco un perdente.

          • Bazanga

            Chi sarebbero i vincenti? Quelli evaporati in 6 milioni da un camino in Polonia?

          • Drake

            Stai elogiando il nazismo.

          • Bazanga

            E quindi?

          • Drake

            E quindi sei fuorilegge.

          • Zeneize

            Contro i bruciori, che chiaramente ti affliggono, consiglio di ridurre le sodomie.

          • Drake

            Un bagaglio di esperienza …

          • Zeneize

            Non occorre molta esperienza, schifoso sodomita.

          • Drake

            E’ sempre più manifesta la tua esperienza. Vedi cosa succede dopo essersi articolati in detto senso?

      • Anton Chigurh

        Come fai a dire che è vera? Ti ha mandato un selfie uno dei piloti?

      • Antonello

        Abbarra mudu incherciu…

        • http://vaffanculo.org/ guest star

          ho provato col traduttore
          ma mi ha mandato affanqlo

          • Antonello

            Stai zitto asino…

          • Antonello

            E’ Sardo ogliastrino.

    • Demy M

      Sarebbe curioso sapere se il raggio d’azione dell’F35 gli poteva permettere questo lungo volo ” turistico” attraversando 3 Paesi e poi tornare alla base.

    • Drake

      Il risveglio amaro.

  • Demy M

    Se fosse vero che i due F35 abbiano sorvolato ben tre Paesi contravvenendo alle leggi Internazionali, peraltro mai rispettate, saremmo di fronte a quattro quesiti:
    1) In questo caso i complessi di difesa Russi, i famosi S-400, non hanno funzionato pur avendo un sistema radar con una copertura di oltre 500 km, ed un’attiva risposta missilistica in circa 40 secondi.
    2) Hanno voluto lanciare un guanto di sfida ai Russi,e dare un segnale ai Persiani?
    3) Indurranno tutti i Paesi confinanti a non fidarsi di israele viste le sue innumerevoli violazioni dello spazio aereo.
    4) Conviene tutto questo ai sionisti, o vogliono la guerra a tutti i costi?

    • Italo Balbo

      Tra il non funzionare ed il non essere usati c’è una differenza sostanziale…

      • Demy M

        Il mio è un quesito, ma sono certo che non potranno funzionare con aerei mai decollati e non in volo.

        • Italo Balbo

          Difficile che decollino, con tutti quei buchi nelle ali dovuti agli “uccellini”.

          • IComment75

            ahh ed ecco il solito commento che si crede intelligente e nel caso denota una notevole dose di ignoranza al riguardo… presumo lei sia al corrente del pericolo che gli aerei corrono per via degli uccelli, tanto che ad ogni aeroporto, miliare e/o civili, ci sono assets per appunto la dispersione degli uccelli. Vuole qualche foto di cosa succede ad un aereo, civile o militare, quando questo impatta con un uccello? Perche’, sa com’e’, sono notizie e conoscimenti, non da segreto di Fatima, ma di pubblico dominio…

          • Italo Balbo

            Nelle veline dell’IDF non ci sono affatto segreti, si tratta di semplici balle.

          • IComment75

            Lei sta facendo un affermazione positiva, la quale richiede di evidenze positive, quindi prego, faccia sapere a tutti le prove per poter quindi asserire che sia una balla. Siccome sara’ del tutto incapace nel farlo, dovrebbe prendere atto che la sua convinzione personale non implica che sia reale. Allora, vuole qualche documentazione fotografica si cosa accade ai velivoli che impattano con uccelli?
            O preferisce semplicemente ammettere che cercava di asserire baggianate da una posizione basata sulla fallacia logica ad ignorantiam?

          • Italo Balbo

            Con tutto il suo sproloquio si rende conto, spero, che postando foto di aerei danneggiati da uccelli non farebbe altro che confermare quanto ho scritto in risposta a Demy M ? LOL !

          • IComment75

            oh madonna.. la cosa divertente e’ che neanche si rende conto dell’ idiozia di cosa lei sta dicendo. Senta.. se e’ troppo complicato, basta dirlo..

          • Italo Balbo

            Per lei indubbiamente, si sentono le sue unghie scricchiolare sugli specchi da chilometri di distanza…

          • IComment75

            Certo certo… lei ha qualche problema di comprensione del testo o della realta’. Quando si sveglia dal sonno della ragione faccia in fischio.

          • Zeneize

            Ma finocchietta, ti abbiamo già umiliato diverse volte, perché insisti? Ogni volta che scrivi assets, impattare, fallacia, evidenze positive o altri simili strafalcioni è come se ti cag4ssi nel piatto, mangiassi lo str0nzo e raccontassi che ti piace.

        • Drake

          Le sconfitte bruciano.

    • Drake

      Putin colleziona Rolex alimentando sogni di grandezza con i media che controlla.

    • http://vaffanculo.org/ guest star

      per una volta ha ragione Pontalti:
      non hanno l’autonomia per questo tragitto,
      ammesso che siano riusciti a decollare.

      • Demy M

        Avevo posto questo quesito.

    • paolo045

      Oltre ai suoi quattro quesiti ce ne sarebbero molti altri. Ma è inutile elencarli visto che la notizia ‘deve’ essere falsa.

      • Demy M

        La certezza che sia falsa e’ il silenzio del vasaio potier. Saluti.

  • Demy M

    Intanto sono incominciati gli scontri nella striscia di Gaza.

  • agosvac

    Nel 2007 la Siria era ancora una nazione che si faceva i fatti suoi, neanche esisteva l’Isis ed la Federazione Russa manco si sognava che sarebbe andata ad aiutare Assad! La guerra in Siria inizia più o meno nel 2011. Dubito che Israele potrebbe riuscire oggi a fare quello che ha fatto nel 2007 non dopo che Putin ha fortificato la Siria. Per quanto riguarda gli F35 israeliani che hanno sorvolato tre paesi senza che se ne accorgessero, bisogna ricordare che stavano volando ad altissima quota il che significa molto al di sopra dei 10 mila metri che è la quota normale dell’aviazione civile. Non credo si conosca l’altezza massima di volo che l’F35 possa raggiungere, ma deve essere notevole e ben al di sopra di quella in cui normalmente i radar cercano potenziali pericoli. Probabilmente se fossero scesi di quota, se ne sarebbero accorti.

    • Anton Chigurh

      Ah ecco, quindi per fregare i radar basta volare in alto. Certo che se ne imparano di cose con tutti gli strateghi che circolano da queste parti.

      • Ubimauri

        Strano, perche’ l’ URSS riusciva a intercettare ed abbattere gli U2 gia’ negli anni ’50.
        Cero hanno corso un bel rischio in un momento cosi’ caldo…
        Chissa’ che non si siano messi daccordo… In fondo si trattava solo di una ricognizione.

        • Anton Chigurh

          …….prima vediamo se è vero.

          • IComment75

            Le probabilità’ che sia reale sono elevate, e’ coerente con quanto si sa delle specifiche del F-35. Congettura mia, ma che rientra nel quadro della notizia, i Russi ed i Cinesi hanno per anni proclamato che potevano rilavare l F-22, poi e’ venuto fuori che per anni gli USA modificavano gli F-22 con addizioni per aumentare il RCS rendendoli appunto piu’ facilmente individuabile, quindi nei fatti nascondendo la reale capacita’ di furtivita’, e la tecnologia stealth del f-22 e’ antiquata rispetto a quella del F-35.

          • Anton Chigurh

            Tutto verosimile, ma che sia vero, è altra cosa.

          • IComment75

            La conferma non potra’ esserci, l’ Iran ci perderebbe la faccia ed in qualche modo risponderebbe. Che pero’ sia verosimile e coerente con quanto si sa, si. probablita’ che sia realmente successo, 90%. Del resto, le capacita’ reali del F-35 siano in linea con quello che dovrebbe fare, se ne ha una indiretta conferma dal fatto che nonostante anni di ritardo ed una copertura mediatica (spesso molto mal informata) contraria, l ‘unico reale fattore che spinge ad una riduzione di ordini, sono i costi, cosa diversa dalle capacita’. Una cosa e’ se la Spagna li acquista, un altra ben diversa e’ se lo fa Israele. Israele letteralmente, e’ da sempre in una situazione di vita o morte, ergo , ha poco tempo per “scherzare” o speculare su sistemi d’arma poco performanti.

          • Ubimauri

            Appunto.

        • Drake

          Russia = URSS? Non torna, la Russia è assai più piccola e debole.

          • IComment75

            Che centrerebbe questo con gli assets e la tecnologia radars in funzione? Semplicemente perche’ la Russia non e’ l’ URSS non e’ che per magia il know-how in tale tecnologia svanisca.

          • Drake

            Certo, ma comunque la Russia attuale non è, già solo come potenziale tecnico-militare, l’URSS + il Patto di Varsavia.

          • IComment75

            Certo, ma e’ un punto irrilevante nella questione, ovvero sullle capacita’ know-how nel campo dei radars.

          • Drake

            Non credo, i russi non hanno i mezzi per tenere il passo con i paesi NATO e i loro alleati con 30-40 volte più PIL.

          • Zeneize

            Fate finta di litigare, poi però vi mettete a fare i vostri giochetti di kulo, lo sappiamo.

          • Drake

            Non sei solo?

          • IComment75

            Hanno una base Know-how notevole, e per anni hanno avuto notevoli disponibilita’ finanziare per recuperare il terreno perduto. Sia Cina che Russia, non potendo per anni sviluppare piattaforme stealth, hanno investito in sistemi d’intercettazione, che funzionino o meno sempre e cmq, non si sa, ma che siano migliorati i sistemi, si.

          • Drake

            Vero, ma la concorrenza non è rimasta ferma.

          • Italo Balbo

            La prego, già massacra la logica, per lo meno non massacri l’ortografia ! Forse centrerebbe un concetto sensato , di tanto in tanto !

          • IComment75

            Persona ad ignorantiam. ma se fa fatica a scrivere la parola logica… non mi faccia ridere su, che e’ ad un livello di 1+1, e sono generoso.

          • Ubimauri

            Infatti, ma sono sicuro che almeno coi radar siano riusciti a stare al passo coi tempi.

          • Drake

            Dubito, i paesi NATO + i loro alleati hanno PERTANTO un PIL 30-40 volte quello russo.

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            il tuo PIL “vede” 30|40 volte meglio del radar?
            vorrà dire che i radar dei paesi NATO costeranno 30|40 volte
            più di quelli russi ,non che funzioneranno 40 volte meglio.

          • Drake

            La Russia è una potenza regionale con armi di distruzione di massa sovietiche che può solo lucidare ma non rimpiazzare per non impoverire paurosamente.

        • http://vaffanculo.org/ guest star

          rimane il problema dell’autonomia di volo,ammesso che abbiano volato

          • Ubimauri

            Non volevo dirlo apertamente, ma in realta’ penso che sia una balla.

      • agosvac

        Se un aereo vola così ad alta quota non è considerato un potenziale nemico ma se scende di quota allora sì.

    • Gian Paolo Cardelli

      Stavo per risponderle, ma mi ha preceduto Chigurh…

      • agosvac

        Un aereo ad altissima quota non è considerato un potenziale nemico!

    • tzilighelta

      Sono volati alti alti alti, ma tu sei paperino troppo piccolino! Certo, hanno fatto il giro passando per Plutone, poi hanno svoltato all’angolo in fondo tra Vega e Mercurio e da lassù hanno scattato qualche foto ricordo!

      • Zeneize

        Si vedeva perfino il tuo kulone con Marcello Amati che provava a farti a pecora, ma non gli veniva duro.

      • agosvac

        Divertente! consigli ai suoi amici di volare più bassi e vediamo se ritornano alla base!

    • IComment75

      ehmmm stando alle notizie pubbliche, i radar Russi dovrebbero essere in grado di rilevare aerei (missili ecc ecc) ben al di sopra di tale quota…. semplicemente l’ F-35 NON e’ il bidone che fonti o biased or malinformate indicano.

      • agosvac

        Rilevare un aereo è una cosa, considerarlo un pericolo a quote così alte è cosa diversa.

        • IComment75

          i sistemi radar militari possono “riconoscere” la tipologia di veivolo in base alla traccia radar, cosi come un aereo rilevato a tali altitudini senza giustificazione per essere li, esempio transponder ecc ecc… viene inteso come pericolo.

  • IComment75

    ” i due F-35 non sarebbero stati rilevati dai radar. Neanche dal sistema radar russo situato in Siria”….. piuttosto significativo…. direi.

    • http://vaffanculo.org/ guest star

      quello che non c’è non lo si vede

      • IComment75

        Le risulta che non ci sia stato? Prego, dimostrazione?

        • http://vaffanculo.org/ guest star

          si.
          dimostri il contrario prego
          visto che dà per scontato che hanno fatto la trasvolata oceanica

          • IComment75

            A cosa esattamente starebbe lei rispondendo? Mi sa che si sta facendo un po’ di confusione.

            1-In questa seria di interventi non si parla del punto da lei risposto

            2-La trasvolata oceanica del F-35 Italiano, ovvero del trasferimento del F-35 dagli USA all’ Italia, e’ una notizia di dominio pubblico

            3-Israele non ha dovuto fare nessuna “trasvolata oceanica” per arrivare in Iran

            4-Nel caso d’ Israele, ho scritto che vi sono alte probabilità’ che cosi sia stato ed ho indicato il perche’, ho altresi precisato che ovviamente non possiamo averne la certezza.

            Quindi sarebbe utile prima di tutto chiarirsi le idee senza confusione, vuole riprovarci?

          • alberto

            F35 da Cameri a Lajes nelle Azzorre e poi alla base aerea di Patuxent River usa.
            Un KC-767A ha fatto SETTE , capito?, SETTE rifornimenti in volo all’F35
            Parafrasandola….:
            Quindi sarebbe utile prima di tutto chiarirsi le idee senza confusione, vuole riprovarci?”

          • IComment75

            Come fattole presente nel precedente intervento, EVIDENTMENTE lei non e’ informato come crede, ma non si preoccupi, l’ aiuto io, poi, con calma, puo’ anche dirmi grazie:

            ““This unique aircraft, which was not part of any other F-35 contract, will enable us to begin the work of upgrading the capabilities of this aircraft so that it answers our special operational requirements,”

            the head of the Israeli Air Force’s main test center, identified only as Lieutenant Colonel Shlomy told FlightGlobal.

            “All our platforms have been upgraded to enable stretching the flight envelope while using the unique weapon systems made by Israeli industry.””
            …..

            “On top of that, domestic Israeli defense contractors are working with Lockheed to develop country-specific add-ons to the aircraft’s frame, including possible new external and conformal fuel tanks. If engineered correctly, this flush design could significantly extend the F-35I’s unrefueled range while hopefully keeping its low-observable characteristics intact.

            Lockheed’s proposed external wing tanks compromise the jet’s stealthy shape. Extra fuel on board the aircraft eases pressure on the Israeli Air Force’s relatively small aerial tanker fleet, too.”

            Ovvero, i serbatoti standard offerti della LM non avrebbero soddisfatto i requisiti operativi Israeliani, quindi fra le altre modifiche, vi sarebbero appunto, la progettazione di serbatoi esterni adatti ad un profilo furtivo.
            Se siano pronti o meno, beh, non mi e’ di certo dato a sapere, ma e’ una delle modificazioni richieste, (ed accettate) alla LM, quindi ci manca la conferma, e dubito che la si possa avere, di certo a breve, ma rientra nelle possibilita’ che sia stato un fatto reale.

            Chi afferma che NON sia stato possibile, con un affermazione assoluta, specie dopo che si considera che l’ autonomia reale e’ maggiore di quella dichiarata, per il veivolo Israeliano ancora di piu’, in addizione vi sarebbero dei serbatoi esterni ottimizzati per un basso profilo RCS, dovrebbe avere qualcosa di piu’ solido che la sola propia opinione basata sul bias ideologico. S

            Si, era diretto anche a lei.

            Mi raccomando il grazie per averla aiutata ad aumentare il suo bagaglio di conoscenze al riguardo dell’ oggetto della discussione.

          • IComment75

            Pare che i serbatoi esterni progettati per il F-35 fossero gia’ in sviluppo nel 2008 dalla Elbit Systems, come da questo articolo del Gen 2008:

            “The Israeli air force wants to increase the operational range of its future fleet of 100 Lockheed Martin F-35 Joint Strike Fighters by adding new external fuel tanks that are already being developed by domestic companies.

            Elbit Systems subsidiary Cyclone Aviation is offering to supply external tanks to be carried on the F-35’s under-wing hardpoints…”

            11 Gennaio 2008 Flight Global

            Nell’ articolo precedente credevo che lo sviluppo di tali serbatoi esterni fosse recente, mentre pare che sia un processo in atto da anni, quindi, nel tal caso aumenterebbero le possibilità’ che siano entrati in funzione.

            Certo, non posso affermare al 100% che si stia parlando degli stessi del precedente articolo.

          • http://vaffanculo.org/ guest star

            ho risposto alla sua richiesta di dimostrazione,ovviamente:
            1)si,mi risulta che non ci sia stato

            2) dimostri lei che quei due bidoni abbiano volato

            e violato cieli di iraq.libano.siria .iran e ritorno
            3)”trasvolata oceanica”:battuta-iperbole per sottolineare
            l’improbabile tratta che avrebbero superato invisibili.
            prego dimostri che hanno percorso quel tragitto.

          • IComment75

            Si certo… ha risposto… non so a cosa e facendosi una notevole dose di confusione che noto permane cosi come facendo ampio ricorso alla fallacia logica dell’ evidenza soppressa ed a quella della ad ignorantiam (se le sto dicendo cose complicate mi dica pure) :

            1-L’ affermazione “mi risulta”, e’ affermativa, positiva, implica quindi che lei possa DIMOSTRARLA.. prego…. (gia’ mi viene da ridere).

            2-Le risulta per caso che l’ F-35 NON voli? Sta cercando di fare un provino indiretto per qualche concorso comico?
            Al contrario suo, che evidentemente ha qualche problema con la comprensione del testo e nel capire la differenza fra un affermazione positiva ed una probabilistica, ho scritto, ripetutamente che non possiamo certo esserne sicuri (ne io, ne lei, abbiamo accesso ai documenti segreti della IAF…), ma che in base a quello che si sa, e’ probabile che la notizia abbia fondamento.

            Quali elementi mi fanno pensare ad probabilita’ elevate che la notizia abbia fondamento (non in ordine d’importanza)?

            A-Fattori storici:
            Israele non si e’ mai fatto problemi in tali situazioni, distruzione reattore Iracheno, e quello Siriano nel 2007 e senza aerei stealth.

            B-Sappiamo, grazie alle dichiarazioni del pilota Italiano, che la reale autonomia del F-35 e’ maggiore a quella dichiarata, e l ‘autonomia della versione Israeliana e’ maggiore a quella della versione standard (era uno dei requisiti).

            C-Come da articoli postati, sappiamo che un altro dei requisiti della IAF era la possibilità’ di utilizzazione di serbatoi esterni con un profilo furtivo progettati da aziende Israeliane, apparentemente gia’ dal 2008.

            D-Altro requisito Israeliano era la possibilita’ d’implementazione di assets di guerra elettronica sviluppati in loco, ed in questo campo le aziende Israeliane sono fra le migliori al mondo.

            E-Israele ha ottime conoscenze dirette dei sistemi radar Russi, grazie a Cipro, con il quale ha riptetutamente testato le proprie strategie (Cipro ha sistemi S300). La presenza dei sistemi S400 in Siria permette la classificazione e quindi la capacita’ di identificazione dei segnali di tale sistema e quindi la possibilita’ di sviluppare contromisure.

            F-Per anni i sistemi Russi sono stati sviluppati in base a quello che credevano fossero i tracciati RCS del F-22,poi e’ venuto fuori un annetto fa, che per anni gli USA addizionavano sugli F-22 “aggeggi” che servivano per aumentare la traccia RCS, quindi de facto, nascondendo il reale dato.
            La tecnologia stealth utilizzata dal F-35 e’ per molti aspetti migliore di quella del F-22.

            3-“improbabile tratta” cosa vorrebbe dire….? Questa la voglio sentire spiegata bene… che se e’ quello che penso… sarebbe d’una ilarità’ unica…

            Nota a parte: La sua asserzione che l F-35 sarebbe un bidone denota un notevole bias basato piu’ su una determinata posizione ideologica e/o una mancanza di conoscimenti al riguardo, notevole.

          • kison

            logorrea che praticamente è solo flatulenza;
            non ha dimostrato niente;
            i russi in 4 parole smentiscono le sue 8000 ore di ciance:”il volo
            non c’è stato”.

          • IComment75

            Faceva prima a scrivere: “non so che cacchio rispondere”….

            Vorrei farle notare che la smentita Russa non smentisce nei fatti nulla… se la missione e’ stata compiuta (che rientra nell probablita’) ed i f-35 NON rilevati… che altra risposta sarebbe stata possibile…?

            Altresi vi sono altre due, ovvia, possibilità’, ovvero non potrebbero pubblicamente riconoscere il non rilevamento (bella figuraccia), cosi come anche un altra e’ che sapessero della missione (sia perche’ avvisati e/o rilevati) ma appunto, semplicemente abbiano fatto finta di nulla (del resto Israele ha bombardato in Siia svariate volte con i Russi presenti).

            Ci sono stante possibili varianti.

            Il che ovviamente pero’ non annulla che le probabilita’ che la missione sia stata fatta, permangono.

            Se ha un controargomento valido (razionale ), prego, in caso contrario farebbe meglio a restare nel silenzio, cosi da non confermare la stupidita’ che traspare dal suo breve intervento.

          • kison

            32 commenti di nulla
            32 tentativi di arrampicata sugli specchi
            facendo il furbetto ,insinuando ignoranza e scarsa intelligenza
            da parte di altri bloggers non in linea con le sue katzaten
            ecco la dimostrazione della sua inutile , scarsa comprensione:


            ora la smentita definitiva viene dalla rivista americana più autorevole del settore, The Aviationist. Qui, l’esperto David Cenciotti ha spiegato perché l’affermazione israeliana “non ha alcun senso”.

            Nessun F-35 ha sorvolato l’Iran.

          • IComment75

            Il suo intervento denota (1) una notevole lacuna di comprensione del testo (o analfabetismo funzionale), (2) una difficoltà’ nel capire un ragionamento probabilistico, cosi come il (3) ricorso a non sequitur.

            Ovviamente spiego e dimostrero’ a seguire i punti sopra, dopo di che potra’ tranquillamente ed in silenzio con il capo chino tornare nell’ oblio dal dove e’ venuto fuori:

            L’articolo che lei cita, il quale evidentemente ha letto solo fino al titolo, testualmente dice:

            “Then, the Israeli Air Force operates more than seven F-35s (at least 9) and their range (about 2,000 km) does not allow the aircraft in stealth mode (i.e. without external fuel tanks) to fly to Iran, twice, without stopover or aerial refueling.:

            Le evidenzio la parte che rende la sua risposta un non sequitur vs i miei interventi, ovvero sta rispondendo su cosa non ho detto, ed evidenzia la sua non comprensione del testo:

            “… to fly to Iran ……. twice…… without stopover ”

            Vede la singola, importante parola: “TWICE”…. ovvero, DUE VOLTE.

            Ed io, cosa HO SCRITTO?

            “Come poi fatto notare, quello che e’ improbabile, anche tenendo conto la maggiore autonomia reale e forse l ‘utilizzazione di tanks esterni a bassa rcs, e; che possano fare tale tragitto due volte… quello no, uno si.”

            Anche qui le evidenzio la parte:

            “…e; che possano fare tale tragitto due volte… quello no, uno si.”

            Ora le e’ piu’ chiaro? O e’ ancora un mistero per la sua mente?

            Altro punto, non ho mai affermato con certezza, anzi ho ripetuto piu’ volte che la certezza non puo’ esserci visto che non abbiamo accesso a tali informazioni, ma ho semplicemente indicato come plausibile in base a cosa e’ noto (ripeto… in base a cosa E’ noto) che sia probabile.

            Non si fermi ai titoli credendosi furbo, e cerchi di rispondere su cosa l’ interlocutore HA affermato, non su cosa LEI, pensa d’aver capito, che e’ evidente che la comprensione del testo NON e’ il suo forte.

        • alberto

          Le risulta che … CI SIA STATO ? Prego, dimostrazione !
          TheJerusalem Post non conferma
          Raggio di azione 1 080 km . Autonomia 2 220 km. degli F35 confermano che NON possono essere andati fino a Bandar Abbas, Esfahan e Shiraz piu’ ritorno ( sono piu’ di 4 mila km) senza scali intermedi, senza ausilio di aerei cisterna e nemmeno con serbatoi supplementari che comunque ne avrebbero cancellato la caratteristica ‘stealth’: Chiaro ?

          • IComment75

            Avete seri problemi di comprensione del testo qua dentro… scritto in piu’ interventi che sto ragionando in base alla probabilità’ ed in base a quello che si sa, ovvero, che l F-35 ha un autonomia reale superiore alla dichiarata, come indicato dal pilota Italiano che ha portato l’ F-35 dagli USA all’ Italia (ovvero ha dovuto fare meno rifornimenti del previsto), cosi come l’ autonomia del f-35 Israeliano nei requisiti avrebbe dovuto avere un autonomia maggiore a prescindere, quindi il differenziale aumenta.

            Come poi quotato da un articolo, che avevo letto tempo fa, un altra delle richiesta Israeliane, ed accettata dalla LM, era lo sviluppo di serbatoi esterni progettati in modo tale da NON compromettere la traccia RCS del F-35.

            Quindi, avendo a disposizione queste informazioni, ritengo probabile che sia successo, quello che non ritengo probabile e’ l’ affermazione del giornale Kuwaitiano che l’ F-35 avrebbe potuto fare il viaggia due volte.

            Ora, quindi le e’ piu’ chiaro? Se non le e’ piu’ chiaro, non so cosa farci, evidentemente non era al corrente, visto cosa lei ha scritto, che Israele assieme alla LM stava gia’ progettando serbatoi esterni “furtivi”. Ora che lo sa, almeno dica grazie….

          • alberto

            Grazie. Ma anche dopo il suo commendevole impegno nel reperire informazioni circa i serbatoi supplementari dell’F35, che peraltro conosco, rimane il fatto che non e’ dato sapere di quanto aumentino l’autonomia ed il raggio d’azione .
            Saluti

          • IComment75

            Di nulla, ma ora sta contraddicendosi.

            Ora afferma che lei sapeva dei serbatoi supplementari, peccato che in un previo intervento ha scritto:

            “… e nemmeno con serbatoi supplementari che comunque ne avrebbero cancellato la caratteristica ‘stealth’: Chiaro ?…”

            Evidentemente quindi NO, non era a conoscenza che Israele stesse gia’ sviluppando serbatoi esterni con basso profilo RCS.

            Appunto, NON ci e’ dato sapere con certezza se si o no.

            Infatti, io non sto affermando che cosi E’ stato, sto parlando, e ripetuto piu’ volte, in probabilità in base a cosa si sa (ovvero autonomia maggiore della dichiarata, modifiche per la versione Israeliana per le loro necessita’ operative (ergo Iran) e sviluppo serbatoi a basso profilo RCS).

            Lei, et similia, al contrario, state AFFERMANDO positivamente che sia impossibile, quando poi, come sa dimostrazione sui serbatoi, avete anche conoscenze non proprio esaltati al riguardo.

            Quindi state AFFERMANDO positiviamente in base ad un vs bias senza pero’ avere nessuna giustificazione razionale e nel tal caso, semplicemente evidenziando la vs posizione basata sulla fallacia logica ad ignorantiam/incredulita’personale.

            Io ne so relatviamente poco, ma voi, evidentemente, pure meno.,, eh.

          • alberto

            Ammesso e non concesso che sia acclarato che i serbatoi supplementari non inficino l’invisibilita’ dell’F35, rimane il problema piu’ importante: di quanto aumentano il raggio d’azione ?
            Attenzione ad usare quell “argumentum ad ignorantiam” .In questo caso, secondo me, si ritorce contro di lei. Un po’ come l’accusa degli inglesi sull’avvelenamento di Skripal.
            Lei sostiene una tesi, non ci sono ‘prove’ per confutarla ed allora la sua tesi e’ vera, giusta…?
            E’ una cosa proprio…’ad ignorantiam ‘…;)
            Saluti

          • IComment75

            I serbatoi in sviluppo dal 2008 sono appunto per NON incidere sul profilo furtivo del velivolo, in caso contrario non vi sarebbe stata necessita’ di svilupparne di ex-novo sarebbe stato anche sufficiente adattare quelli esistenti.
            Non sappiamo se siano pronti, possiamo speculare di si, viste le tempistiche, non sappiamo di quando aumenti l’autonomia, ma se li sviluppano si presume che lo faccino per poter rispondere alle primarie necessita’ Israeliane… cosi una che mi viene in mente a casaccio, l’ Iran (e l’ Iran geograficamente non si e’ spostato, ne tanto meno Israele).
            Del resto cosi e’ stato indicato dalla IAF, ovvero che la versione Israeliana ha le modifiche per adempiere alle necessita’ Israeliane.

            Sappiamo che la reale autonomia del F-35 standard di per se e’ maggiore a quella dichiarata, la versione Israeliana aveva fra le richieste quella di una maggiore autonomia vs la versione standard, ovvero che il differenziale fra il reale ed il dichiarato aumenta, cosi come appunto la possibilità’ di tanks esterni.

            Questi sono (alcuni) fattori, alla base della stima di probabilità’ che l’ evento sia stato reale. In nessuno momento ho parlato di certezza, che e’ impossibile senza accesso ai documenti segreti della IAF, ne in un senso, ne nell’ altro.

            Non sono io quello che afferma con certezza, quelli siete lei (ed altri) senza pero’ realmente poterlo fare.

            Altresi, non sto usando l’ argomentum ad ignorantiam erroneamente, esempio, io sapevo dei tank in progettazione.sviluppo a bassa RCS, lei (voi) NO.

            Altresi, io ho sempre, nuovamente, parlato di probabilità’, voi di certezza ( e senza, come dimostrano i serbatoi, realmente avere una reale base per farlo).

            Quindi, posso affermare che la sua posizione era “ad ignorantiam”, lo ha dimostrato lei stesso nel caso dei serbatoi dove poi si e’ dovuto pure contraddire, cosi come qui lei mi sta rispondendo con un altro ragionamento da fallacia logica, non sequitur, e spiego:

            Lei mi addebita:

            “Lei sostiene una tesi, non ci sono ‘prove’ per confutarla ed allora la sua tesi e’ vera, giusta…?”

            Quando, le ho ripetuto piu’ volte, che sto parlando in termini di probabilità’ su fattori conosciuti, e che certezza non c’e’ ne e’, quindi nulla a che vedere con cosa lei vorrebbe addebitarmi, o con cosa lei erroneamente ha capito (comprensione del testo).

            Nuovamente, CHI, nel caso cosi sta affermando:

            “Lei sostiene una tesi, non ci sono ‘prove’ per confutarla ed allora la sua tesi e’ vera, giusta…?””

            Nuovamente, e’ lei e compari, che state positivamente affermando che non sia stato possibile, quando le limitazioni di alcune conoscenze sono oramai assodate e dubito abbiate accesso ai vertici della IAF.

            Quindi, eviti di cercare di mettermi parole in bocca che mancano numeri per poterlo fare, e sarebbe utile , ed una prova d’onestita’ intellettuale, riconoscere che si e’ in primo luogo contraddetto, se si e’ dimenticato in cosa, non si preoccupi, se lo ricordo a seguire”

            Ora afferma che lei sapeva dei serbatoi supplementari, peccato che in un previo intervento ha scritto:

            “… e nemmeno con serbatoi supplementari che comunque ne avrebbero cancellato la caratteristica ‘stealth’: Chiaro ?…”

            Evidentemente quindi NO, non era a conoscenza che Israele stesse gia’ sviluppando serbatoi esterni con basso profilo RCS.

            Salutoni.

          • alberto

            Egregio IComment75, stiamo sotenendo la stessa cosa. Non si sa esattamente se la ‘missione’ con gli F35 sia stata portata a termine o meno. Il fatto che ci siano o meno i serbatoi supplementari non fornisce certezze ne’ in un senso ne’ nell’altro. Almeno fino a quando ci saranno informazioni certe, ufficiali ed incontrovertibili sul vantaggio che darebbero in termini di raggio d’azione.
            Fino ad allora rimane un argumentum ad ignorantiam; sic et simpliciter !
            Saluti

          • IComment75

            No… mi spiace, io ho sempre parlato in termini di probabilità’, non cosi ne lei ne gli altri, voi state affermando positivamente, cerchiamo di NON cambiare cosa e’ stato detto, per cortesia, che l’ onesta’ intellettuale e’ fondamentale.

            Le richieste della IAF erano specifiche per la realizzazione di modiche per poter adempiere alle necessita’ della IAF.
            Secondo lei, fra tali necessita’, c’e’ o non c’e’ quella di nel tal caso, poter arrivare in Iran per bombardare eventuali istallazioni, come gia’ Israele fece in Iraq ed in Siria?

            Fra le richieste vi era o non vi era la modifica per una maggiore autonomia? Si
            Erano o non erano in sviluppo serbatoi esterni adatti ad un profilo stealth? Si.
            Ecc ecc…

            Ora, non avendo accesso ai segreti della IAF, non possiamo averne la certezza, ma possiamo pero’ dedurre che tale scenario non sia impossibile e che sia plausibile, resta pur sempre pero’ nel rango di di probabilita’.

            Vedo che si sta confondendo su cosa sia un argomento ad ignorantiam…. le suggerisco di informarsi meglio cosa sia.

            Altresi, non trovo molto cortese il far finta di non leggere:

            sarebbe utile , ed una prova d’onestita’ intellettuale, riconoscere che si e’ in primo luogo contraddetto, se si e’ dimenticato in cosa, non si preoccupi, se lo ricordo a seguire”

            Ora afferma che lei sapeva dei serbatoi supplementari, peccato che in un previo intervento ha scritto:

            “… e nemmeno con serbatoi supplementari che comunque ne avrebbero cancellato la caratteristica ‘stealth’: Chiaro ?…”

            Evidentemente quindi NO, non era a conoscenza che Israele stesse gia’ sviluppando serbatoi esterni con basso profilo RCS.

            Si e’ contradetto, SI o NO?

  • grace

    Non ho molte conoscenze storiche, pertanto chiedo conferma agli eruditi.
    1) Pur molto romanzato il “Pentateuco” da una visione religiosa-politica- storica del popolo israeliano.
    Dopo l’uscita dall’Africa, quel popolo seminomade, ovvero dedito alla pastorizia ed ad una agricoltura su terreni semidesertici, si parla spesso di pozzi, ebbe continue scaramucce con le tribù confinanti per questioni di sussistenza economica, tipico di tutti i popoli. Come collante quel popolo aveva, forse l’ha tuttora una religione diversa da quelle dei popoli vicini, “monoteista” e con un Dio invisibile, potente, collerico.
    2) quel popolo non ha mai avuto idee espansionistiche, non ha mai imposto le proprie credenze o leggi ai popoli vicini. Ha subito spesso incursioni, distruzioni e deportazioni; da quella di Babilonia ad opera di Nabucodonosor, all’ultima ad opera dell’impero romano. Adesso sono riusciti ad avere il loro pezzo di terra e giustamente la difendono con le unghie e con i denti, dai quattro beduini invasati, che sotto l’impero ottomano erano schiavi e con Israele sono liberi. Vedi gli arabi che hanno accettato di vivere in Israele.
    2) I Persiani, i cui discendenti si chiamano iraniani ed invece che Zoroastro considerano sacra una pietra nera nel deserto arabo, sono sempre stati bellicosi, hanno sempre avuto mire espansionistiche e cercato di imporre le loro paturnie ideologiche ai popoli conquistati, hanno anche modificato l’attuale religione di cui vanno fieri e tronfi.
    3) Mi ricordo che sia Ciro che Dario dopo aver invaso la Mesopotamia, i territori fino al Caucaso e la penisola anatolica furono fermati dai “piccoli e decisi Greci”, che non sopportavano l’idea che dei “popoli incivili” distruggessero la “civiltà, la democrazia e la filosofia”.
    Morale, visto che la “cagasotto europa” rinuncia a difendere la “civiltà, la democrazia e la filosofia”, questo compito l’ha il “piccolo e deciso popolo di Israele”.
    Onore al leone di Giuda.

    • Raoul Pontalti

      Hai detto bene: non hai molte conoscenze storiche. Se fosse vera la leggenda dell’esodo dall’Egitto il popolo ebraico sarebbe stato civilissimo (civiltà egiziana…) e non di rozzi pastori transumanti per il Sinai e la terra di Canaan.. I Greci non consideravano i Persiani degli incivili (erani civili quanto e più dei Greci, avendo creato città meravigliose (le cui rovine ancor oggi sono imponenti) bensì dei barbari che è cosa ben diversa. Citami l’autore greco che avrebbe parlato di “civiltà, democrazia, filosofia” preservate dalla distruzione persiana posto che il concetto di civiltà è posteriore all’epoca delle guerre persiane (il termine infatti è latino e fa riferimento appunto alle città: civili sono i popoli che creano città, i Persiani erano dunque civilissimi), la filosofia presocratica (sofistica esclusa) fiorì e rimase attiva proprio nelle terre dell’Asia Minore e delle isole dll’Egeo conquistate e a lungo mantenute dai Persiani e la democrazia (intesa in senso diverso da quello volgare odierno, posto che demos non signica popolo che in greco ora come allora si dice laòs da cui laico) era prerogativa istituzionalle della sola Atene, altrove in Grecia essendo in vigore regimi diversi (in genere oligarchici, ma anche monarchici e persino tirannici).

      • grace

        Lei parla di leggende, bene.
        1) Perché se gli Egizi erano civili lo dovevano essere anche le altre tribù che vivevano ai margini di quella civiltà? Qual ora le tribù israeliane fossero sempre vissute nella zona tra Giordano, Fenicia, Egitto e mar mediterraneo, cosa cambierebbe? Sempre scaramucce con altre tribù locali dedite anche loro a pastorizia e agricoltura di sussistenza. Mai gli Ebrei si sono voluti mischiare con gli altri popoli e mai si sono voluti espandere, solo lotte per qualche pascolo in più.
        2) Per i Greci erano barbari tutti gli altri popoli e consideravano gli altri popoli “leggermente” inferiori, come tutti i popoli considerano inferiori gli altri, è una normale forma di “razzismo congenito” che tutti hanno.
        3) I persiani avevano una civiltà diversa dai Greci. I persiani volevano imporre la loro cultura con le armi e tentavano sempre di espandere il loro impero, mentre i Greci creavano “colonie”, cioè città in terre diverse con legami con la città madrepatria. Non avevano particolari mire espansionistiche se non quelle commerciali. Solo con Alessandro il macedone le truppe greche arrivarono fino all’Indo.
        La civiltà e la filosofia greche fiorirono perché i Greci lottarono contro i persiani i quali come conquistavano una “colonia” greca in asia minore la depredavano e chi poteva scappava nella Grecia classica. Ogni città greca aveva il suo tipo di governo, ma pur lottando fra loro si allearono sempre contro il nemico persiano e la sua cultura.
        Molti presocratici furono costretti a fuggire in grecia se volevano continuare le loro scuole di pensiero perché i persiani erano assolutisti, come i musulmani oggi. I greci si domandavano il perché degli avvenimenti, non accettavano “la detto il dio tale”, è scritto sul “sacro testo”, “io sono l’unico che può parlare a nome di dio”.
        Come vede tutte paturnie delle cosiddette “religioni rivelate” che tanto successo hanno in presso i popoli mediorientali, che saranno civili perché costruiscono città, ma creduloni perché credono che un essere invisibile si faccia vedere solo ad uno che vive, coincidenza, nel deserto e solo a lui dice cosa è giusto e cosa è sbagliato.
        Morale, meno città e più domande, meno barboni tunicati e più scienziati.
        Comunque sempre meglio le dodici tribù Israele che tutte le altre di quella regione.

        • Raoul Pontalti

          Storia studiata poco e male in quache istituto tecnico o professionale e dunque senza alcuna conoscenza anche dei rudimenti del pensiero filosofico . Sei prigioniero del mito settecentesco e illuminista della filosofia greca come miracolo isolato, mentre le origini del pensiero filosofico greco sono intimamente connsesse con quello orientale, sia indiano che soprattutto persiano. Non è un caso che i primi filosofi, alla ricerca dell’archè siano per lo più delle colonie greche dell’Asia Minore e tre (Talete, Anassimandro e Anassimene) siano come il fondatore della storiografia Ecateodi Mileto città che fu, pur con governo proprio tirannico. legata all’impero persiano e comuqnue sepre in rapporti comemrciali con l’oriente, così come Samo, patria di Pitagora. Capitolo a parte è qullo dei filosofi della Magna Graecia (dalla scuola eleatica di Parmenide e Zenone a Democrito, etc) che si ispirarono anche al pensiero degli Egizi. Ricordo qui che Zarathustra (o Zoroastro) fu il fondatore dell’unica religione monoteistica degli indoeuropei, il mazdeismo, e non mi vorrai dire che avere tanti dei e bizzosi come li avevano Greci e Romani sia meglio che averne uno solo fatto di puro spirito. I Greci fondavano colonie certamente e dunque invadevano terre altrui conquistandole ma soprattutto si facevano la guerra tra loro con le varie città e le diverse leghe, giungendo a conquistare e distruggere le colonie altrui (come Samo conquistata da Atene).

          • kison

            ma ste quattro mummie
            pilotavano gli F35 invisibili?

      • luigirossi

        @raoulpontalti:disqus
        OH CHE IMMENSA CULTURA!
        PARLA DI DICLORODIFENILTRICLOROETANO,DI STORIA ARCHEOLOGIA E DI TATTICHE MILITARI.RICONOSCO CHE IL POPOLO EBRAICO E’ IL POLO ELETTO COL DATA BSE ELETTO,NON C’E’ DUBBIO

    • Italo Balbo

      Il tentativo di colmare abissali lacune storiche con una notevole fantasia da come risultato una concione di baggianate colossali. Bocciato !

      • Demy M

        Voleva scrivere ” Inno a israele” ma la musica è stonata.

        • Italo Balbo

          E’ l’accostamento di inno ed israele che è sbagliato. A priori !

          • Demy M

            Errore/orrore.

      • grace

        Può lei che ha superiori conoscenze storiche, negare che gli Israeliani si limitarono a scaramucce tribali con le tribù confinanti? Che mai tentarono di imporre la loro legge e religione ai non Ebrei?
        Può lei negare che Gerusalemme fu distrutta e gli ebrei deportati in Mesopotamia da Nabucodonosor?
        Può lei negare che i Romani distrussero Gerusalemme ed il popolo Ebreo disperso nelle varie province dell’impero?
        Quindi io fantastico e ne sono consapevole, ma lei, se vuole confrontarsi educatamente, dimostri di essere erudito, con fatti storici e non con semplice blablabla.

        • Italo Balbo

          Scaramucce gli israeliani ? Ma se sono responsabili di una dozzina di guerre moderne ! Forse allude agli israeliti… Bocciato di nuovo, e per punizione a nascondersi dietro alla lavagna !

          • grace

            Giusto ho confuso israeliani con israeliti.
            Le attuali guerre sono sempre state volute dai paesi arabo-musulmani, Israele le ha subite e si è difeso bene e con poche vittime, per adesso, e spero per il bene dell’occidente che questo avanposto di “civiltà occidentale” resista alla dilagante orda tunicata.
            Comunque vedo che non smentisce la mia fantasiosa ricostruzione, probabilmente abbastanza realistica.

          • Italo Balbo

            Che gli arabi, compresi i cristiani Palestinesi, abbiano voluto le guerre con gli immigrati ebrei è un altro parto della sua fervida fantasia, smentire le sue fantasie non è cosa che valga due righe, si smentiscono da sole non appena vengono lette da chiunque sia intellettualmente normodotato.

          • Gian Paolo Cardelli

            Come no: nel 1948 gli arabi volevano solo “manifestare pacificamente a Tel Aviv”, nel 1956 e nel 1967 le loro FF.AA. erano state mobilitate solo per togliere la ruggine ai cingoli, e nel 1973 e nel 1980 volevano solo giocare a moscacieca…

          • grace

            La mi stia bene!

        • Raoul Pontalti

          Veramente la Bibbia narra della conquista della Terra Promessa attuata con il ferro e il fuoco e con immani spargimenti di sangue e di autentci stermini. Leggiti il libro di Giosuè per dartene un’idea. Negli efftti Gli Ebrei nn imponevano la propria religione agli altri perché semplicemente li scacciavano e se non se ne andavano li sterminavano. Non confondere poi con orrendo anacronismo gli israeliani (cittadini dell’attuale Israele) con gli israeliti o Ebrei dei tempi biblici.

          • grace

            Giusto, ho confusi Israeliti con Israeliani.
            Per quanto riguarda la bibbia, sappiamo bene che sono libri in parte romanzati e comunque non cronologicamente e storicamente precisi e come tutti i libri romanzati spesso uno scontro di un centinaio di “contendenti” per un pascolo rubato e una decina di capanne incendiate diventa uno scontro epocale con “migliaia di guerrieri su carri ” che distruggono un potente accampamento nemico, ciò per aumentare il proprio onore e valore e sbalordire le nuove generazioni.
            Praticamente i “novellatori” di allora non avevano nulla da invidiare ai sedicenti giornalisti di oggi.

          • Italo Balbo

            I sedicenti giornalisti di oggi sono sovente della stessa etnia dei ballisti biblici. Non sorprende che non abbiano perso il “vizietto”. Saviano e la Nirenstein ne sono un esempio.

          • grace

            Mi saluti gli altri giornalai di regime, e mi faccia il nome di uno che non mangia alla greppia del re.

  • silver

    Israele non ha mai costruito nè testato bombe atomiche. Se l’avesse fatto si saprebbe. Se ha bombe atomiche allora vuole dire che qualcuno gliele ha date. Gli USA? Non credo che Israele abbia bombe atomiche che non si regalano come se possero petardi.

    • Ubimauri

      Eh gia’…

    • Oscar Berti

      Gia nel 1973 durante la guerra dello Yom Kippur Israele stava per usare le proprie bombe atomiche contro gli stati arabi che per la prima volta dal ’48 avevano attaccato per primi Israele. Sono stati fermati dagli americani.

      • Gian Paolo Cardelli

        Sono stati fermati, eventualmente, dalla cretinata egiziana di far uscire i loro carri dalla protezione dei sistemi missilistici: se veramente Israele ha quelle armi ed è convinta di stare per essere annientata nulla potrà convincerla a non usarle…

  • John

    Dopo la nomina di Bolton alla sicurezza Nazionale Usa, Israele si prepara alla guerra.
    Il Ministro della Difesa Avigdor Liberman, ha dichiarato ” Di essere felice ed eccitato nell’annunciare che il Congresso Usa ha approvato uno stanziamento record per il programma missilistico di Israele ..
    705 milioni di $ per il 2018, aggiunti ai 148 che gia’ gli Usa stanno pagando per costruire un ombrello difensivo… Tutto si commenta da solo…

    • Gian Paolo Cardelli

      E’ infatti stranoto che i sistemi missilistici antiaerei sono la principale minaccia per gli avversari: tutti i più importanti obiettivi militari terresrti distrutti dal Dopoguerra ad oggi sono stati colpiti dai missili antiaerei…

  • Raoul Pontalti

    Notizia bufalina…Gli F-35 neppure nella versione migliorata con l’incremento del raggio d’azione del 30% rispetto alle versioni “ordinarie” rischiesta da Israele ai costruttori possono volare. anche con serbatoi esterni fino a Bandar-e-Abbas (Stretto di Hormuz!) e fare ritorno, salvo ammettere l’impiego di aerei cisterna per rifornimento in volo che non potrebbero sfuggire ai radar. La rotta indicata (via Siria per poi ottnenere l’allineamento Esfahan, Shiraz, Bandar-e-Abbas) è più lunga rispetto al trasvolo sopra Giordania e Iraq e presenta il rischio di intecettazione da parte di radar russi e yankee (Iraq). La possibiità per aerei dii Israele di colpire l’Iran anche in profondità è data per scontata, ma per via diversa (Giordania. Arabia Saudita, Golfo Persico) al’oscuro dei radar russi e iraniani e con utilizzo di aerocisterne per il rifornimento in volo sopra il Golfo persico e aerei con raggio d’azione superiore a quello degli F-35 (per questa via comunque utiizzabii per colpire ad es. la centrale nucleare di Busher).

    • IComment75

      Veramente quando l’ Italia porto’ l F-35 dagli USA all’ Italia, il pilota del veivolo, dichiaro’ pubblicamente che rimase sorpreso dalla REALE autonomia, ovvero, maggiore di quella dichiarata, e quel F-35 non era nella versione con incremento maggiorato.

      • Raoul Pontalti

        Se Ti prendi la briga di leggere il Quaderno IAI (Istituto di affari internazionali) ad uso dei decisori politici, militari ed economici nostrani dedicato al programma F-35 troverai indicate le principali caratteristiche di questi velivoli nelle versioni principali pur espresse in termini barbari (libbre ad es. anziché chilogrammi e con sfoggio di teminologia anglosassone). L’autonomia “ordinaria” per la versione convenzionale (CTOL: Conventional Take Off Landing) non supera le 650 miglia nautiche di raggio d’azione il quale si riduce alle 500 mn massime delle versioni STOVL (Short Take Off and Vertical Landing) che sono quelle acquistate dalle nostre FFAA per le nostre portaerei. Per quanto superiore a quella dichiarata l’autonomia verificata dai nostri piloti non può giungere a raddoppiarsi.

        • IComment75

          Ho scritto:

          “..dichiaro’ pubblicamente che rimase sorpreso dalla REALE autonomia, ovvero, maggiore di quella dichiarata,.”

          Tra l altro, la versione Israeliana e’ progettata per una maggiore autonomia, quindi il margine reale di per se maggiore al dichiarato nella versione standard, aumenta in quella Israeliana.
          Nulla esclude poi l’utilizzazione di serbatoi esterni ottimizzati per lo stealth da utilizzarsi nella fase iniziale.

          Trovo inverosimile l’affermazione che tale operazione potrebbe essere effettuata “due” volte senza rifornimento, ma non e’ fuori dalle possibilità’ che “una” lo sia.
          Si tratta ovviamente di congetture.

          • Dudu Nakamura

            Comunque un conto è l’autonomia in “crocera economica” e altra cosa l’autonomia “Operativa”, dove non si può lesinare carburante

          • IComment75

            Volare ad alta quota implica consumare anche meno carburante, ed il sorvolo prima di arrivare sull’ Iran non perforza avrebbe dovuto essere non di “crociera”.

          • Italo Balbo

            Non sono congetture: sono balle !

          • IComment75

            Certo… e lei con la sua preferenza al ragionamento ad ignorantiam sicuramente potra’ dimostrare la sua asserzione positiva…? Mi vien da ridere….

          • Homo Sapiens

            Non esistono serbatoi esterni ottimizzati per lo stealth: attacchi esterni di qualsiasi natura rovinano il profilo anti-radar.

          • IComment75

            Mi sembrava d’aver letto che Israele avesse richiesto anche tali modifiche, ma mettiamo che mi sia ricordato male cambia poco, potrebbero essere stati utiizzati nella prima fase, non vicino o sopra l’ Iran.
            Nel 2007 hanno distrutto un reattore in Siria senza essere dettatati, e senza aerei Stealth.

          • IComment75

            Mi sembrava d’averlo letto tempo fa, ho ritrovato l’ articolo, non parla espressamente di serbatoi esterni stealth, ovvero, non vi e’ scritta la parola, ma il significato e’ quello:

            ““This unique aircraft, which was not part of any other F-35 contract, will enable us to begin the work of upgrading the capabilities of this aircraft so that it answers our special operational requirements,” the head of the Israeli Air Force’s main test center, identified only as Lieutenant Colonel Shlomy told FlightGlobal. “All our platforms have been upgraded to enable stretching the flight envelope while using the unique weapon systems made by Israeli industry.””

            …..

            “On top of that, domestic Israeli defense contractors are working with Lockheed to develop country-specific add-ons to the aircraft’s frame, including possible new external and conformal fuel tanks. If engineered correctly, this flush design could significantly extend the F-35I’s unrefueled range while hopefully keeping its low-observable characteristics intact. Lockheed’s proposed external wing tanks compromise the jet’s stealthy shape. Extra fuel on board the aircraft eases pressure on the Israeli Air Force’s relatively small aerial tanker fleet, too.”

            Ovvero, i serbatoti standard offerti della LM non avrebbero soddisfatto i requisiti operativi Israeliani, quindi fra le altre modifiche, vi sarebbero appunto, la progettazione di serbatoi esterni adatti ad un profilo furtivo. Se siano pronti o meno, beh, non mi e’ di certo dato a sapere, ma e’ una delle modificazioni richieste, (ed accettate) alla LM.

        • Bazanga

          “pur espresse in termini barbari (libbre ad es…” ahahahahah bella questa!!

      • paolo045

        Nelle automobili l’autonomia dichiarata è sempre stata una chimera; presumo sia lo stesso anche nel caso degli aeromobili. Se l’areo in questione ha una autonomia dichiarata di 650 miglia e il pilota ne ha fatte 700 miglia, lo credo bene che sia rimasto sorpreso: ma in sostanza non cambia nulla, o poco.

        • IComment75

          Un auto non deve andare alla guerra, e non ci sono sistemi di difesa settati per fermare un auto in una guerra… tutti i sistemi d’arma hanno potenzialità’ maggiori di quelle dichiarate. sarebbe da idioti indicare le reali.

          • paolo045

            E quindi, se la Lockheed dichiara che l’F-35 ha la velocità massima di 1,6 Mach, vuol dire che realmente la sua velocità può essere di 2 o 3 Mach; alla buonora!

          • IComment75

            Si sa gia’ che la velocita’ massima reale e’ superiore a 1.6 Mach.
            Come?
            1-Logica. Ci sono tre versioni del F-35, la A, la B e la C.
            La B e’ la piu’ pesante, poi la C ed in fine la A, che e’ la piu’ leggera.
            Tutte e’ tre le versioni hanno lo stesso motore.
            Che ne deduce? Che la A in quanto la piu’ leggera, ed avendo lo stesso motore della B che e’ la piu’ pesante, ha come velocita’ reale massima superiore alla versione B.
            Per tutte e tre le versioni la velocita’ max dichiara e’ Mach 1.6, appunto, dichiarata.

            2-TESTS. Se non erro, nel 2011 ( o 2012) in un test di accelerazione, la versione A arrivo’ a 1.7 Mach, ed era ancora in accelerazione quando venne fermato il test, quindi sappiamo che la velocita’ max della Versione A e’ > 1.7 (era ancora in accelerazione). Questi poi sono i dati pubblicamente rilasciati.

            Ma, anche fosse che realmente il limite massimo fosse 1.6 sarebbe irrilevante nel discorso dell’ autonomia, non e’ che perche’ un fattore sia X automaticamente anche un altro lo debba essere.

            Altresi per l’ F-35 il discorso “velocita’ ” e’ relativo.

            A) I combattimenti aerei sono effettuati be al di sotto di Mach 1.0
            B) l F-35 arriva a 1.6 con il pieno carico bellico, gli aerei di 4 con il piano carico bellico fanno fatica (se ci riescono) ad arrivare alla loro dichiarata velocita’ massima.
            C) E’ stealth, tocca prima di tutto individuarlo e poi farne il tracking.

    • luigirossi

      @raoulpontalti:disqus
      NESSUNO HA MAI VINTO UNA GUERRA CONL’USO DELLA SOLA AVIAZIONE,ED IL TUO DATABASE LO SA.
      VADANO GLI ISRAELIANI A PRENDERE LE BOMBE IRANIANE CON LE LORO FORZE SPECIALI:VEDIAMO CHE SUCCEDE

      • Chris LXXIX

        Stai scherzando? La guerra chiamata ‘Desert Storm’ (Bush padre) contro l’Iraq di Saddam fu letteralmente vinta grazie alla sola aviazione, praticamente.

        Infatti guarda come cambiarono le cose, dopo, con Bush Jr. e i soldati Americani ‘a terra’.

  • bruno

    Allora tanto cessi non sono cmq non vanno bene x noi che non dobbiamo bombardare silenziosamente nessuno

  • http://vaffanculo.org/ guest star

    vorrà dire che alla prossima conferenza di Ginevra
    si presenterà l’Ayatollah Kameney con un pezzo di F35 in mano
    accusando Letamyahu di voler provocare la guerra.

  • Lucio

    Sinceramente non penso che questa notizia sia attendibile.
    Se questi F35 hanno volato senza essere visti da alcun radar come è che il Kuwait ne da notizia? Chi glielo ha detto se nessuno li ha visti? O lo hanno dichiarato gli israeliani (ma ne dubito) o qualcuno li ha visti con i suoi rada (i russi?) o altrimenti è una bufala per valutarne le reazioni.

    • Drake

      Russia? I paesi NATO + i loro alleati hanno un PIL 30-40 volte quello russo. Non c’è gara, nemmeno l’ombra.

      • Lucio

        Più hai pil più il tio caccia è invisibile? Non lo sapevo…

        Non sottovalutiamo i radar russi e nemmeno quelli cinesi.

        • Drake

          Hai prove circa la loro efficacia?

          • Lucio

            Come voi non avete prove della loro inefficacia.

          • Drake

            Il solito gioco di parole che ricorda lo scandalo doping russo.

    • IComment75

      Una voluta fuoriuscita di notizie, servono a mandare messaggi agli interessati. Ovvio, speculazione, ma altamente plausibile.

  • Italo Balbo

    La lettura dell’articolo e dei commenti oggi è davvero esilarante ! La notizia è un evidente pesce d’Aprile anticipato: la fonte, Al-Jarida, è notoriamente una fonte inquinata ed usata da Tel Aviv per diffondere baggianate per tutto il Medio Oriente. Un’analisi esaustiva della frottola la si può leggere sull’autorevole sito specializzato The Aviationist, l’articolo è in inglese, in italiano non è ancora stato tradotto, buona lettura : “Here’s Why The Claim That Two Israeli F-35 Stealth Jets Entered Iranian Airspace Does Not Make Any Sense”

    • Drake

      Sputnik France … Deux F-35 israéliens auraient survolé l’espace aérien iranien …

      • Italo Balbo

        E sarebbe un sito specializzato ? Ma ci faccia il piacere ! Ah ah ah !

        • Drake

          E’ la voce del Cremlino.

          • Italo Balbo

            Che rilancia una fake news israeliana, alle soglie del primo di Aprile capita di abboccare anche a loro…

          • Drake

            Ricorda un altro pesce d’aprile, la scomparsa dell’URSS.

          • Italo Balbo

            Attendiamo quella di israele per il prossimo futuro.

          • Drake

            Ricorda il grande balzo in avanti di Mao.

          • Italo Balbo

            Abbiamo capito: è qui solo per fare spam…

          • Drake

            Tipico commento del soldatino web di Putin.

          • colzani

            gli anita mueller sono come i peggiori parassiti, quando credevi di essertene sbarazzato eccoli spuntare dalla fogna in cui vivono.

          • Drake

            Conosci l’ambiente …

          • colzani

            sento il fetore…

          • Drake

            Confermi pure.

          • Anton Chigurh

            Ma è imminente la cosa? O posso andare a fare Pasquetta? Tieni d’occhio la faccenda e se vedi qualcosa segnala subito. Contiamo su di te.

          • paolo045

            Si riveda la storia dell’araba fenice,… e poi la commenti.

          • Drake

            C’entra?

          • paolo045

            In francese, suppongo.

          • Drake

            In una trentina di lingue.

  • Roberto Pani

    e chi dice che non li abbino individuati i russi?

    • paolo045

      Clap, Clap.

  • stefano

    Nè l’Iran nè Israele penso siano così pazzi da usare la bomba atomica.
    Israele vuole solo colpire i siti in cui si centrifuga l’uranio, come quello in Siria alcun anni fa.
    Non sono provocazioni, ma controlli preventivi per contrastare l’uranio altrui.
    E per mostrare i propri “muscoli”

    • Italo Balbo

      Quindi, per coerenza, l’Europa dovrebbe bombardare la centrale israeliana di Dimona. Sono d’accordo.

      • stefano

        L’europa non è il medio oriente. E non ho nemmeno detto che sia giusto. Prendo atto che Israele fa così.

  • best67

    era per fargli vedere un vero aereo..!

  • Il Tanzo

    Non è possibile ! Non può essere vero !
    Altrimenti entrano in depressione il 90% dei commentatori che ritengono questo blog come un club prive’,di loro proprietà ( in fondo essendo alcuni di loro nonche’ lo stesso il giornale incoraggiati e sovvenzionati da Mosca e’ in parte vero )
    Come osiamo noi difensori di Israele, atlantisti riconoscenti agli USA, permetterci di esprimere la nostra opinione ? Allora cinguettate tra di voi, datevi il like se vi divertite senza contraddittorio.

    • paolo045

      ???

  • Kimo Timonen

    Quindi non ci sono né ci possono essere conferme ufficiali (ovviamente) delle passeggiate israeliane in spazio aereo straniero è sovrano eppure “secondo il report” si sa che i radar russi non li hanno tracciati.. va bhe solita fuffa dai

  • dadaolta

    “Memento mori”…
    La Storia non insegna niente? Conquista crociata di Gerusalemme 1099; riconquista del Saladino 1187: 88 miseri anni! Fondare con la forza uno staterello canaglia in casa d’altri, ai bordi del “mare arabo” ,e attaccare briga con tutti i vicini , contando sul solito Stato Canaglia a stelle e strisce: questa l’intelligentissima “politica” scelta dagli israeliani! In prospettiva storica : al primo mutare dei rapporti di forza internazionali, una vera e propria “assicurazione di scomparsa”!
    Piccolo florilegio delle “opere” dello stato ebraico : centinaia di villaggi rasi al suolo, furti di terre, di case, d’acqua, di aree coltivabili, devastazione di vigneti, di frutteti , di oliveti, spianamento di case con gli occupanti dentro, bombardamenti al fosforo, omicidi “mirati”, esecuzioni con ombrelli avvelenati,“minamento” di auto e cabine telefoniche, abbattimento di aerei al decollo,stragi,stragi,stragi: un unico, vizioso e gratuito “Grand-Guignol”!
    E quando la fine arriverà inevitabile, non sarà per “antisemitismo”!
    Chi è causa del suo male…

  • TonyUSA

    Veda, purtroppo con molto rammarico , che gli Italiani vedono il mondo con un ottica completamente sbagliata. Porci circoncisi? Israele e’ l’unica nazione in quells zone di cui L’Italia non deve assolutamente temere. Sono gli altri porci non circoncisi (lo fanno solo alle povere donne) che stanno invadenedo l’Italia e l’europa per voler defeat and conquer. Spero di non vederlo (sono cia’ vecchio) pero’ succedera’
    Buona Pasqua

  • https://disqus.com/home/settings/profile/ franco.a.trier

    QUE LA IRAN INIZI A UN BOMBARDAMENTO ATOMICO SU ISRAELE..

  • https://disqus.com/home/settings/profile/ franco.a.trier

    MA SE I TERRORISTI MUSULMANI LI AVETE IN CASA ALTRO CHE AEREI…

  • Persio Flacco

    Duemila anni fa un piccolo gruppo di esaltati condusse Israele alla rovina trascinando il suo popolo in una guerra senza speranza: il Tempio fu distrutto e gli ebrei condannati alla diaspora. Si chiamavano zeloti ed erano convinti di conoscere la volontà di D.o meglio di D.o stesso, erano convinti che li avrebbe guidati alla vittoria contro la superpotenza dell’epoca: Roma. La storia si ripete: un piccolo gruppo di esaltati sta conducendo Israele alla rovina, proprio quando avrebbe potuto finalmente vivere in pace. Stavolta si fanno chiamare sionisti, e sono convinti di conoscere la volontà di D.o: la ricostituzione della Israele biblica, e per questo stanno di nuovo trascinando Israele in una guerra senza speranza, che D.o li fulmini. Quello che mi stupisce è l’ignavia della grande maggioranza degli ebrei, che non gli si oppongono, che si lasciano condurre come pecore, che credono alle loro menzogne o che non le contraddicono. Deve esserci una vena di follia nell’ebraismo, una mala vista che non consente di vedere con chiarezza la realtà delle cose, di riconoscere i falsi messia, di comprendere la via della rovina.

    • Italo Balbo

      L’ignavia è il problema, Dante è chiaro

    • Anton Chigurh

      Senza speranza per gli avversari…..

    • Zorz.zorz

      Buon dì. Shalom Pesach.Ogni israeliano è sionista( come potrebbe non esserlo?).Vi sono nella moltitudine della dialettica dell’ebraismo addirittura degli ebrei( chiaramente non israeliani) antisionisti e filo palestinesi. Però israeliani non sionisti è un ossimoro.Queste ultime ore ,poi, ci fanno capire che la pace in quella terra martoriata,se non impossibile, è improbabile,visto che per ottenerla bisogna volerla in due. Buona Pasqua.

      • Persio Flacco

        Vi sono anche israeliani (ebrei) non sionisti. Ma la domanda fondamentale alla quale tu dovresti darti una risposta, perché ne va di cosa tu puoi fare per Israele, è la seguente: cosa è il sionismo OGGI? Io posso dirti con assoluta certezza e con retta coscienza che il sionismo OGGI non è quello fondato da Herzl, è più simile ad una ideologia fascista, messianica, millenarista e non ha più nulla a che vedere col movimento risorgimentale laico che ha fondato Israele. E’ quello che chiamano sionismo oggi ad essere il vero e unico pericolo esistenziale per Israele. Tu hai tutti gli strumenti per rendertene conto: non ascoltare nessuno, affidati al tuo senso di giustizia, alla verità, all’intelligenza, se non vuoi partecipare alla rovina di Israele.

        • Zorz.zorz

          Quello che lei accomuna e conglomera nel termine sionismo,in effetti non può essere così definito. Etimologicamente significa ritorno a Sion e cosi lo intendo. Ritorno e favore ad esso( ritorno) saluti e auguri

          • Persio Flacco

            In questo senso sono anche io sionista. Il ritorno a Sion c’è stato, ed è quasi un miracolo che sia avvenuto. La fondazione di Israele c’è stata, il sionismo ha raggiunto il suo scopo. Sono state combattute guerre, perpetrate ingiustizie e violenze, è scorso del sangue, come sempre avviene quando nasce un nuovo stato. Ora BASTA: è tempo di pace, è tempo di costruire una nuova convivenza, è tempo che Israele diventi davvero EBRAICO e non più sionista, cioè fascista, ad iniziare dai miti di fondazione per finire alle follie messianiche sulla Grande Israele. L’ebraismo è un mare, il sionismo: che è l’ideologia degli Jabotinsky, degli Shamir, dei Begin, degli Sharon, è una pozzanghera marcia dove allignano la violenza, l’ingiustizia, la sopraffazione, le teorie sulla superiorità, sul diritto della forza, sul D.o degli eserciti. Apra gli occhi.

          • colzani

            nulla a che vedere con l’etimologia perché il ritorno a sion secondo l’interpretazione kabbalistica è il congiungimento con dio, il raggiungimento dell’illuminazione. Un ritorno che è un abominio condannato dagli stessi studiosi della torah. Una religione che dovesse credere che il suo popolo (già il termine popolo è una contraddizione) abbia una terra donata da dio (altra contraddizione – dio che riserva una piccola pietraia al suo “popolo” prediletto) e che venne cacciato da questa per punizione divina, è già in sé una religione che mostra chiaramente la sua struttura ossea, come quei fanatici che fanno liquefare il sangue di cristo o quei cogli0ni che fanno pellegrinaggio alla mecca. bande di bigotti criminali che causano solo guerre e spargimenti di sangue. vantarsi di essere sionista è come vantarsi di essere uno stupratore o uno spacciatore. complimenti

          • Zorz.zorz

            Buona Pasqua. Il sionismo ,nato fine Ottocento,ha un significato e fine.Quello cabalistico( esoterico) del cinquecento ne ha un altro ,ed è conosciuto e inseguito da una ” setta” ristretta( altrimenti che cabala è….)

          • colzani

            I cabbalisti una “setta”? forse lei si confonde con gli avventori delle sale giochi. E poi chi gliel’ha detto che il sionismo aveva un solo fine?

  • Cardillo Claudio

    Sappiamo tutti quanto gli israeliani siano preda della follia millenarista che li accompagna.
    Della loro aggressivita’ ne siamo conasapevoli , parimenti l’aroganza , pur tuttavia , non ritengo credibile che due F-35 abbiano invaso e attraversato lo spazio aereo della SIria, dell’Iraq e infine dell’Iran.
    Io credo che rientri tutto nel quadro di un tentativo di dimostrare una forza che in realta’ ,militarmente, non hanno.
    Insomma una messinscena

  • Jexm

    ….questa notizia l’ho letta solo qui…… eccessivamente strano…. non si trova da nessuna parte..Dovreste citare le ”fonti”..

    • IComment75

      La notizia e’ stata ripresa e riportata da svariate testate. Ovvia la fonte originale e’ sempre la stessa.

  • silver

    E chissene frega. L’Iran è pure abitato da Islamici nostri nemici giurati perciò guerra nei loro confronti è sempre giustificata. Non ci deve essere tregua verso i Muslims tutti. Il loro annientamento dve essere primario fine e scopo dell’Occidente e di Israele.

  • enricodiba

    Se voli ad altissima quota difficilmente riesci a bombardare o fare missioni di perlustrazione ed è normale che ti metti abbastanza al sicuro dalla contraerei.
    Facevano prima ad usare i satelliti.

    • IComment75

      Come dovrebbe essere un problema fare missioni di perlustrazione ad alta quota (U-2 docet)?
      Dove sarebbe il problema in tale senso? Mi sfugge.

      Stesso caso, nel caso, per un ipotetico bombardamento.

      Forse pensa che i sistemi di targeting e/o ricognizione siano quelli del 15-18?

      • enricodiba

        U-2 da un pezzo che è obsoleto e superato, non a caso ormai era abbattibile dai russi ed è stato ritirato.

        • IComment75

          si lo so, ma non era quello il punto.

  • Persio Flacco

    I segni di follia nel sionismo contemporaneo (che io chiamo fasciosionismo e che non ha nulla a che vedere con Herzl) sono molti: basta saperli vedere. Uno di questi è pensare che uno Stato paragonabile alla Lombardia per estensione, demografia, PIL, possa avere un lungo futuro incastonato come è tra 300-400 milioni di persone ostili per motivi religiosi. Eppure i fasciosionisti ne sono convinti, come sono convinti che le loro lobby continueranno a garantire l’appoggio incondizionato di USA, UK, Francia, Germania alle loro strategie. Nel 2002 avrebbero potuto accordarsi con i Paesi della Lega Araba per normalizzare i rapporti diplomatici, consentendo la creazione di uno stato palestinese e trattando sui profughi. Non hanno voluto farlo perché tra i fondamenti ideologici del fasciosionismo (quello dei terroristi ebrei come Jabotinsky, Begin, Shamir per intenderci) c’è il “Blut und Boden”, il legame eterno tra sangue e terra nella versione biblica. Per cui Giudea e Samaria, come loro chiamano la West Bank, appartengono in eterno agli ebrei per mandato divino.
    Così come fa parte della ideologia fasciosionista la superiorità “razziale” ebraica (si vedano a proposito certe dichiarazioni di rabbini capo sefarditi sui goyim) fondata sulla continuità genetica garantita dalla regola per cui è ebreo chi nasce da madre ebrea. E come dicevano i latini: “Mater semper certa est, pater numquam”. Ma il carattere della ideologia fasciosionista non sarebbe completo senza un revanscismo lungo venti secoli, per cui oggi le reclute delle IDF vengono fatte giurare con la formula: “Mai più Masada cadrà”. Secondo costoro il nastro della Storia deve riavvolgersi fino a prima della caduta di Masada, culminata con la follia dell’omicidio-suicidio collettivo nell’ultima fortezza giudaica nella folle guerra dei giudei contro la Roma padrona del mondo. Infine non può mancare la ossessiva retorica sugli “implacabili nemici che ci odiano e che vogliono distruggerci”, che quindi vanno distrutti per primi. Odio immotivato naturalmente, dunque infuso dal Male trascendente. I principali ingredienti ideologici ci sono tutti, compresa la fede assoluta nella forza militare e nel mandato divino. Tutto questo non ha nulla a che vedere con il sionismo di Herzl e con l’Ebraismo che conosciamo: la corrente culturale ebraica che è patrimonio dell’umanità e dalla quale sono derivati una infinità di contributi alla cultura mondiale e all’etica occidentale. E’ il fasciosionismo che condurrà Israele alla rovina, come già fece il zelotismo venti secoli fa.

    • colzani

      concordo, tutto ciò non ha nulla a che fare con l’Ebraismo. Sugli intenti ed il pensiero di Herzl direi invece che non molto si discordano da quelli dei regimi sionisti attuali se non nella qualità. Il suo famoso pamphlet “Address to The Rothschilds” del 1896 è estremamente esplicativo anche se mai nel suo Der Jundenstaat indicò con precisione la creazione di uno stato ebraico e soprattutto i suoi confini.

      • Persio Flacco

        La ringrazio per la risposta. Non è facile trovare chi ha una visione ampia ed equilibrata della questione. Riguardo a Herzl: era un realista, non si nascondeva che sarebbe stata necessaria la violenza per ottenere lo scopo di dare agli ebrei un loro Stato. Tuttavia le sue motivazioni a mio parere erano pragmatiche e comprensibili. Nulla a che vedere con l’ultranazionalismo autoreferenziale dei suoi sedicenti epigoni contemporanei.

        • colzani

          grazie a lei. in realtà, benché lungimirante e pragmatico, herzl asservì in toto il progetto sionista/rothschild che non era quello della creazione di uno stato ebraico ma della conquista della palestina. la comunità internazionale propose in diverse sedute alternative adatte alla creazione di tale realtà ma vennero sempre rifiutate, inclusi i grandi progetti bolscevichi di creare sion in crimea e successivamente in siberia. dal ’17 in poi il movimento è degenerato e oggi si mostra in tutta la sua bruttezza e disumanità. cordialmente

    • Gian Paolo Cardelli

      E tutto questo modo di pensare “fasciosionista” come starebbe realizzandosi, nel concreto?

      • Persio Flacco

        Le mutazioni “antropologiche” della società israeliana da 20 anni a questa parte sono evidenti. Diciamo dall’omicidio di Rabin in poi. Basta volerle vedere.

        • Gian Paolo Cardelli

          Repetita juvant: NEL CONCRETO tutto questo come si manifesterebbe? Ci sono azioni che stanno spingendo Israele ad espandersi ai danni dei Paesi limitrofi? Stanno agendo come se volessero riprendersi Gaza? Cos’altro? Dalla morte di Begin l’unica azione rilevante per la sua, concretezza è stato il ritiro unilaterale e completo da Gaza. Cos’altro le viene in mente?