GETTY_20180414151133_26175226

Attacco contro la Siria, sei cose da sapere

Oltre un centinaio di missili è piovuto sulla Siria come risposta a quanto successo a Douma qualche settimana fa. Washington, Parigi e Londra, nella notte tra il 13 e 14 aprile, hanno condotto una serie di bombardamenti contro quelle che vengono ritenute strutture per la produzione e lo stoccaggio di armi chimiche. Sia Trump che Macron e May hanno messo l’accento sulla straordinarietà dell’attacco, evidenziando che si tratta di una risposta all’attacco chimico del regime del 7 aprile. Attacco che l’Occidente attribuisce ad Assad ma sul quale rimangono ancora molti interrogativi. Intanto però la rappresaglia è iniziata. Queste sono le cose che sappiamo sul raid. 

1 – I tre Paesi coinvolti: l’offensiva di Usa, Francia e Regno Unito

Alle 21:00 del 13 aprile Donald Trump ha tenuto un discorso alla nazione in cui ha confermato l’intenzione di colpire la Siria. «Ho ordinato all’esercito degli Stati Uniti di lanciare attacchi di precisione contro obiettivi associati al potenziale di armi chimiche del dittatore siriano Bashar al Assad». Negli stessi attimi in cui parlava il presidente una pioggia di fuoco ha colpito la Siria.  Gli attacchi, ha detto ancora il presidente, continueranno fino a quando il regime siriano non cesserà di utilizzare armi chimiche: «Siamo pronti a sostenere questa risposta fino a quando il regime siriano non cesserà l’uso di agenti chimici proibiti». Al fianco di Washington si sono schierati anche Francia e Regno Unito. La premier britannica Theresa May ha voluto precisare che non si è trattato di «un intervento nella guerra civile siriana» e nemmeno di un’operazione volta a imporre un «cambio di regime», ma solo di una serie di operazioni mirate contro l’uso di armamenti chimici. Con particolare riferimento a quanto successo a Douma. Stesso spartito anche per il presidente francese Emmanuel Macron. Il capo dell’Eliseo ha spiegato che «la linea rossa fissata dalla Francia nel maggio 2017 è stata oltrepassata. Ho dato quindi ordine alle forze armate di intervenire questa notte nel quadro di un’operazione internazionale condotta in coalizione con gli Stati Uniti d’America e la Gran Bretagna, diretta contro l’arsenale chimico clandestino del regime siriano». 

chat

2 – Gli armamenti utilizzati

La Cnn parlando con diverse fonti ha cercato di ricostruire quali armi sono state usate nel corso dei raid notturni. In particolare Washington e Parigi hanno impiegato sia dispositivi aerei che marini mentre Londra ha usato solo l’aviazione. 

  • Regno Unito: stando allo Stato maggiore la forza impiegata nell’attacco ha riguardato quattro caccia Tornado ognuno dei quali ha lanciato due missili cruise Storm Shadow. I jet sono partiti dalla base della RAF a Akrotiri, a Cipro e hanno colpito i dintorni di Homs. 
  • Francia: il ministero della Difesa ha fatto sapere nel corso della mattinata che sono stati lanciati 12 missili dalle forze francesi, nove sono partiti dai jet Rafale, che si sono alzati in volo da basi suolo francese, come Saint-Dizier e Haute-Marne, e tre da una fregata francese multimissione FREMM nel Mediterraneo orientale. 
  • Stati Uniti: le forze armate Usa hanno impiegato i bombardieri B-1B senza però chiarire quali armi siano state lanciate anche se hanno confermato di aver impiegato missili cruise. Non è chiaro da dove siano partiti i velivoli ma la scorsa settimana dei bombardieri erano arrivati nella base americana di al Uldeid in Qatar. Altri missili, in questo caso tomahawk, sono stati invece lanciati da una nave da guerra dal Mar rosso. 

https://twitter.com/florence_parly/status/985051075303616512

3 – I luoghi in cui sono avvenuti i raid

Le prime deflagrazioni sono state sentite a Damasco proprio mentre il presidente Usa stava ancora tenendo il suo discorso alla nazione. Dopo l’intervento di Trump, i raid il capo di stato maggiore Joseph Dunford ha tenuto un breve briefing al Pentagono per spiegare quali erano i target. Il generale ha spiegato che gli obiettivi sono stati in particolare tre: 

  • Un centro di ricerca per armi chimiche a Damasco,
  • Una struttura di stoccaggio a ovest di Homs
  • Un’altra struttura collegata a un centro di comando sempre nei dintorni di Homs. 

Media russi hanno riportato la notizia che i missili hanno colpito anche altri target, in particolare la sede della Guardia Repubblicana a Damasco, la basi aerea vicina al monte Kasyun e l’aeroporto di Mezzeh, sempre a Damasco. L’aeroporto Ad Dumayr nella Ghouta Nord-orientale, il centro scientifico e militare di Barza e Jamraya nei sobborghi della capitale. E sempre a Damasco anche le strutture di Kalamun e Kiswa. 

Nel corso del suo incontro con la stampa Dunford ha spiegato che gli Usa hanno identificato dei «target specifici» per «mitigare il rischio che forze russe potessero rimanere coinvolte. L’unica comunicazione che c’è stata con le forze armate russe ha riguardato l’uso dello spazio aereo senza però che Mosca venisse informata sugli obiettivi. 

attacco missili due

3 – Gli effetti sul campo: distrutte strutture a Damasco e Homs

Alle prime luci dell’alba sui diversi canali social hanno iniziato a circolare le immagini degli effetti dei bombardamenti. Gli Usa hanno parlato di un grosso danno inflitto con i minimi rischi. Mentre Damasco si è limitata a dire che gli effetti dei raid sono stati limitati. Parigi per bocca del ministero degli Esteri Le Drian ha dichiarato che il raid ha distrutto «buona parte dell’arsenale chimico» nelle disponibilità del governo siriano.  Mosca ha spiegato che nel corso dei bombardamenti nessuno dei missili di Usa, Francia o Regno Unito è entrato all’interno delle aree anti-aeree russe. Serghiei Rudskoi, dello Stato maggiore russo ha detto che per il momento non si sono «vittime né tra i civili né tra i militari siriani». Rudskoi ha anche aggiunto che la contraerea siriana ha abbattuto alcuni vettori diretti verso basi delle forze armate siriane, in particolare Dyuwali, Al-Dumayr, Blei e Shayrat, l’ultima già colpita un anno fa durante la rappresaglia per il presunto attacco chimico di Khan Sheikhoun. Il ministero della Difesa russo ha anche dichiarato che il sistema di difesa missilistico siriano sarebbe riuscito a intercettare 71 dei 103 vettori sparati dalla colazione.  L’agenzia Interfax ha rilasciato anche un lancio che spiegava come l’intera aerea in cui si trovano gli organi governativi e la residenza del presidente siriano Bashar al Assad non sia stata presa di mira. 

Gli effetti del bombardamento nei dintorni di Homs.

La tv di Stato siriana ha inviato diversi giornalisti per le vie di Damasco ma soprattutto nei luoghi colpiti mostrando gli effetti dei bombardamenti. Fonti del governo siriano hanno spiegato che quello colpito dagli americani non è un centro di ricerche clandestino ma una struttura con studi e laboratori. Intanto per le strade della capitale sono iniziate manifestazioni contro la coalizione internazionale. 

4 – Le reazioni, Russia pronta a una risposta

Già nel corso dell’attacco le reazioni di Damasco e Mosca sono state molto dure. Bashar al Assad commentato dicendo che i raid aumenteranno la determinazione per proseguire nella distruzione del terrorismo in ogni angolo della Siria. Il presidente ha poi aggiunto che la reazione di Usa, Francia e Regno Unito non è altro che l’ennesima conferma che l’Occidente ha perso il controllo sul conflitto siriano. 

Durissima anche la replica della Russia. L’agenzia Tass ha riportato le parole del presidente Vladimir Putin sostenendo che l’attacco è stato un «atto di aggressione» contro un Paese sovrano. Non solo. Il capo del Cremlino ha aggiunto che i raid sono avvenuti senza un mandato delle Nazioni Unite con una palese violazione del diritto internazionale. Per questo motivo ha chiesto una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu. L’ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov è stato ancora più duro dicendo che le azioni della Casa Bianca e della coalizione «non rimarranno senza conseguenze». 

«I peggiori timori si sono realizzati», si legge in un post dell’ambasciata russa in Usa, «i nostri avvisi sono stati inascoltati. È stato portato a termine uno scenario predeterminato. Ancora una volta veniamo minacciati. Abbiamo avvertito che azioni simili non sarebbero rimaste senza conseguenze. Tutta la responsabilità è di Washington, Londra e Parigi». 

Parole di fuoco anche dall’altro grande alleato di Damasco, l’Iran. La guida suprema, l’ayatollah Khamenei ha apostrofato Trump, Macron e May come «criminali» dicendo che i tre hanno commesso un grave crimine dal quale non otterranno nessun beneficio. Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Bahram Ghasemi ha aggiunto che «gli Usa non hanno prove sull’attacco chimico in Siria e sono responsabili per le conseguenze regionali che seguiranno all’attacco deciso senza aspettare che prendessero una posizione gli ispettori dell’Opac». 

6 – Cosa succede adesso

Dalle parole e dichiarazioni di Usa, Francia e Regno Unito sembra chiaro che il coinvolgimento rimarrà limitato. Anche i media americani, come il New York Times, hanno notato che nonostante le dichiarazioni roboanti e i tweet minacciosi, l’attacco di Trump e degli alleati è stato più limitato del previsto. La Russia ha minacciato contromisure ma è anche vero che nel corso dell’attacco non ha attivato i suoi sistemi antimissile. Ora la palla passerà al consiglio di sicurezza dell’Onu che in una riunione infuocata dovrà fare il punto di quanto successo, con Mosca, ma anche Pechino, pronti a chiedere conto alle altre tre potenze.

Le prime sensazioni tendono ad indicare che la coalizione si limiterà solo a questo. Lo stesso presidente americano su twitter ha confermato che la missione è stata compiuta. Mentre il Pentagono ha detto che ogni obiettivo è stato colpito. Sul terreno intanto la situazione è molto diversa sia rispetto al 2013, quando avvenne un attacco chimico da Ghouta che l’Onu riconobbe senza però attribuirlo a Damasco, sia all’anno scorso quanto Trump diede l’ordine di colpire dopo il presunto uso di armi chimiche a Khan Sheikhoun. Damasco ha liberato dai ribelli la Ghouta orientale, mentre nel frattempo quasi tutta la Siria è tornata sotto il suo controllo. Fanno eccezione alcune sacche a Sud, a Daraa, a Nord di Homs e nella provincia di Idlib. Come apertamente dichiarato da May quella del 13 aprile è stata più una rappresaglia, un modo per l’Occidente di dare un significato all’assenza nei lungi anni del conflitto siriano. Al momento la scelta di Trump è un sonoro passo indietro, non solo rispetto alla campagna elettorale del 2016 quando prometteva un disimpegno dal Medio Oriente, ma anche da quanto dichiarato poco meno di qualche settimana fa, quando promise di ritirare i 2.000 militari impegnati nella regione. Resta ora da vedere se e quale sarà la risposta di Mosca, soprattutto in settori molto delicati come la provincia di Deir el-Zor, dove ora il conflitto potrebbe riaccendersi violentemente. 

  • 350034026164297

    Manca il punto 7. Ossia che Francia, UK e USA non hanno mancato l’occasione per fare un’atra bella figura del ca..volo, come è di loro cosuetudine. Sono capaci solo di blaterale e portar zizzanie.

    • Gian Paolo Cardelli

      Ai suoi occhi l’avrebbero fatta quale che fosse stato l’esito dell’attacco, confessi…

      • 350034026164297

        riformula e sarai più fortunato

        • Gian Paolo Cardelli

          L’hanno capita tutti: non è questione di mia fortuna, ma…

          • 350034026164297

            conosci il detto “io sono consapevole di quel che dico ma non di quel che capiscono gli altri?”, fatti capire, non tutti sono dei geni come te.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ma allora ha veramente difficoltà con la lingua italiana: lei è talmente prevenuto verso gli USA che avrebbe visto la figuraccia quale che fosse stato l’esito dell’operazione. Adesso ha capito quello che era banale capire?

          • 350034026164297

            io non sono prevenuto, conosco bene i miei polli. Negli stati uniti ci ho vissuto questi ultimi 20 anni. Lei ha troppa fiducia nei suoi mezzi (in un certo senso è un pregio).

          • Gian Paolo Cardelli

            Mi descriverebbe quale esito di questa operazione avrebbe comportato una figura “non del cavolo”?

          • 350034026164297

            questa azione non avrebbe mai dovuto avere luogo, that’s all. Che valenza ha avuto lanciare centinaia di missili su obiettivi dichiarati e soprattutto non strategici? E’ stata una operazione priva di senso.

          • Gian Paolo Cardelli

            E lei è sicuro di avere in mano TUTTI gli elementi per poterlo valutare? È veramente convinto che i media ci abbiano detto tutto, ovvero che le varie fazioni in campo, TUTTE, abbiano detto la verità sulla faccenda? È veramente convinto che l’obiettivo era quello dichiarato oppure, per puro esempio, si voleva “parlare a nuora perché suocera intenda”?

          • 350034026164297

            Cit. “parlare a nuora perché suocera intenda”: era tanto palese da far risultare quell’azione inutile. Era chiaro che la Russia non avrebbe mai ceduto alla provocazione. Molti attacchi vengono fatti per varie ragioni, anche per scoprire il posizionamento delle difese nemiche. C’è sempre un motivo per il quale si compiono certe azioni: questa era orfana di qualsiasi motivo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ecco la differenza tra noi due: io ho fatto una mera ipotesi perché non ho tutti gli elementi per poter valutare, mentre lei la da per scontata pur non avendo gli elementi per poterlo fare.

          • 350034026164297

            Io do per scontato visto i precedenti. Comunque se il suo preseverare ha l’unico fine di ritagliarsi il suo spazio di ragione, faccia pure. Sarebbe conversazione infruttuosa, a sui dire, perché non spetta ad entrambi l’onere della prova. Magari spetta a Macron, non di cerno a noi.

          • Gian Paolo Cardelli

            Quali precedenti, in primo luogo? Ed in secondo non si è accorto che scrivendo così è stato lei a darmi ragione?

          • 350034026164297

            Il primo attaco di Trump su territorio siriano. Non me ne sono accorto per il semplice fatto che io non sono qui per dar torto o ragione ad alcuno, ma solo per continuare una conversazione che ha iniziato lei. Crede che sarebbe stato differente se avessimo cparlato della stessa cosa davanti ad una pinta di birra? Io sto conversando, sto facendo a gara con nessuno.

          • Gian Paolo Cardelli

            E quale sarebbe stato il primo attacco di cui parla?

          • 350034026164297

            quello del 7 aprile del 2017, in risposta al raid chimico del 4 aprile imputato ad Assad su una provincia di Idlib.

          • 350034026164297

            quello del 7 aprile del 2017, in risposta al raid chimico del 4 aprile imputato ad Assad su una provincia di Idlib. Non se lo ricordava?

          • Gian Paolo Cardelli

            A mia memoria, ed ho verificato adesso, l’attacco chimico presunto avvenne proprio il 7 aprile, non il 4, e quindi non c’è stato altro intervento americano di risposta se non quest’ultimo. Riverifichi.

          • 350034026164297

            Evidentemente la sua memoria funziona male, e penso che lei abbia scarsa dimistichezza con i mezzi che solitamente utilizza per verificare.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ah, quello del 2017: se non specifica l’anno… Ed anche lì come fa a parlare di muore e suocere? L’attacco chimico ci fu e la rappresaglia pure, quindi?

          • 350034026164297

            Io dico: “Il primo attaco di Trump su territorio siriano.”, Lei chiede: “E quale sarebbe stato il primo attacco di cui parla?”, io le rispondo: “quello del 7 aprile del 2017, in risposta al raid chimico del 4 aprile imputato ad Assad su una provincia di Idlib”. Quindi? penso che lei abbia perso il filo del discorso. Chiudiamola qui, ci vediamo sotto altri articoli.

          • Gian Paolo Cardelli

            Non faccia questi giochetti con me: ricevo le notifiche via email, ed il testo originario di quel suo intervento era “leggermente” differente… Chiaro il senso, vero?

          • 350034026164297

            Faccia uno screenshot e me lo invii, e poi vediamo chi è che gioca con chi. Si sta allargando troppo, non mi prenda per i fondelli. Chiaro il senso, vero? Dopo che lo ha fatto mi avvisi e le dico come farmelo recapitare.

          • Gian Paolo Cardelli

            Non mi allargo affatto: ricevendo in media per email circa TRENTA notifiche al giorno da altri partecipanti, loro sì, capre, avevo fatto confusione. Comunque la sostanza non cambia: nel 2017 la correlazione tra l’attacco chimico e la rappresaglia era più marcata rispetto a quanto è accaduto giorni fa, quindi direi che oggi è più probabile il discorso “nuora/suocera” rispetto all’evento dell’altr’anno.

          • Amore_e_Giustizia

            Ma tua suocera una bella dose di bastonate non te l’ha mai data?

          • Amore_e_Giustizia

            Che figura di m3rda che ci hai fatto Gian Paolo! Vuoi sempre avere ragione anche quando non ce l’hai (anzi diciamo pure che non hai mai ragione).

          • Amore_e_Giustizia

            La ragione del fesso?

          • Amore_e_Giustizia

            E la suocere chi sarebbe Mamma Russia? Dici allora perché ce l’hai tanto con la suocera. Che ti ha fatto di male questa suocera. Non pensi che lo zio Tom non sia quel “bravo” zietto che ti vorrebbe far credere? Non ti rendi conto che lo zio Tom ti sta soddomizzando? Oppure te ne rendi conto e ti piace pure?

  • Lamberto Z

    giornalisti, civili curiosi sui luoghi bombardati senza nessuna protezione, tranquilli a fare foto e riprese. Ma non doveva esserci il terribile gas sarin?

    • Homo Sapiens

      Stranamente bombardando depositi di gas nervino, non si sono diffuse nubi di gas nervino.

    • Satiricon75

      Pensavo la stessa cosa, a nessuno dei giornalisti del mainstream è parso strano e pare nessuno si preoccupi dei civili quando abitano nelle aree non in mano ai terroristi..ops ribelli moderati.

    • cir

      si ma basta un po’ d’ acqua e tutto va via !!

  • dottor Strange

    ciò che è particolarmente vomitevole è l’atteggiamento del PD, che si associa all’attacco, avallando senza dubbio alcuno l’utilizzo delle armi chimiche da parte del cattivone Assad, ed invoca il cessate il fuoco e il ritorno della diplomazia, accreditando, perciò, come interlocutori i ribelli islamisti, per evitarne la definitiva sconfitta. evidentemente, anche gli esponenti di questo partito moribondo (giustamente) sono agli ordini della massoneria sionista e sul libro paga dell’Arabia Saudita. credo che Berlinguer si stia rigirando nella tomba come una trottola. è preoccupante l’atteggiamento dei grillini che, come sempre, sono indecisi a tutto (dipende da come si alza Casaleggio…)

    • Idleproc

      Nulla è più vomitevole del piddì&associati.

      • Maria

        Nulla e piu vomitevole e velenoso come i gas usati. Siete dei criminali nat nazisti. Pensate a tutti quei bambini. Siete la rovina del nostro paese.Mi fate schifoooooooo!!!Maria

        • Homo Sapiens

          Pensi anche ai bambini palestinesi fosforizzati dagli israeliani?

          • Maria

            Mi occupo di tutti i bambini morti e i bambini palestinesi non sono sfosforizzati come lei dice poiche faccio parte delle associazioni riguardanti i diritti umani. E mai possibile che si diffondino fandonie simili. Secondariamente i bambini palestinesdi sono usati da Hamas p come scudi umani e cosi avere il consenso unanime dei mass media condannando israele.Maru Maria P.S. Devo cessare la comunicazione per motivi di collegamento estero

          • Ling Noi

            Sei una carogna bugirada all’ennesima potenza.

          • Maria

            Grazie per l ennesima potenza cosi rinfreschero la matematica numerica.Maria

          • colzani

            rinfrescate la matematica “letterale” stupide carogne israeliane.

          • Lucian Bordi

            Nello Yemen non succede niente? quei bambini sono subumani? perche’ nessuno ne parla? vergognati se puoi!

          • Maria

            Facendo parte di associazioni per i diritti umani mi occupo dei bambini dello Yemen meridionale e in tutti i miei commenti ho sempre fatto menzione. Invece da parte vostra nessun accenno a quelli gassati a DUMA e all avanzare dell Iran fondato dal 1979 sulla la brutale rivoluzione islamica di Khomeiny nel 1979 mentre la popolazione iraniana soffre terribilmente e i diritti umani costantemente violati mentre voi difendendo Assad e associati allontanate l aiuto morale alla popola zione iraniana. Maria

          • colzani

            Elencate le associazioni per i diritti umani in cui operate e dateci i vostri estremi oppure non raccontate menzogne. La popolazione iraniana soffre terribilmente grazie ai vostri embarghi e al gas che fornivate a saddam quando intossicava civili e soldati in quella guerra che avete voluto voi, vermi sionisti.

          • Ling Noi

            La falsità è la vostra forza.

          • luigirossi

            lei fa parte di una associazione a delinquere chiamata ebraismo.nessuna polizia al mondo spara sulla folla tranne la vostra,ed è una folla di bambini.voi ebrei siete odiatori mentitori diffamatori assassini strozzini,ma non siete furbi.Chi qui legge lei potier e cardelli impara a conoscervi e dunque ad odiarvi.

          • colzani

            Lo sappiamo come vi occupate voi israeliani dei bambini: siete degli schifosi pedofili. La comunicazione tra il vostro ano ed il cervello non cessa mai, l’unico collegamento che vi resta è quello con una calibro 9 alla tempia.

          • SAMING

            Sei un malato. Curati

          • colzani

            non è possibile tutti i vostri aiuti sono impegnati a fasciare le ferite ai vostri amici terroristi.

          • cir
          • Bragadin a Famagosta

            il fosforo fa bene specie a Gaza, fa crescere l’intelligenza

          • Maria

            Informati meglio perr favore poiche e dalla guerra del Vietman che gli USA non fab fanno uso di fosforizanti neppure Israele. Inoltre perfino molti arabi sono favorevoli all occidente. Neghi spudoratamente l uso di gas tossici contro bambini e le prove non quelle di Macron bensi di molti medici senza frontiere hanno confermato. Ma e inutile perdere tempo con tipi come voi.Maria

          • colzani

            Cast Lead? Fosforo bianco usato dai demoni dell’IDF? 400 bambini arsi vivi? Perdere tempo?

          • Gian Paolo Cardelli

            E chi glielo ha detto: Hamas?

          • colzani
          • cir

            infatti smettila di perdere tempo . impiccati.

          • Zeneize

            E a Falluja? Credi davvero che siamo così stupidi o sei immensamente stupido tu? Ma chi ti paga per scrivere queste cretinate?

          • cir
          • SAMING

            E a quelli armeni infilzati dalle baionette turche ed a quelli polacchi straziati dai carri armati russi e tedeschi ed a quelli ebrei bruciati nei crematori dei lager nasisti.
            Debbo continuare oppure quelli che ho nominato non hanno diritto alla pieta?
            Un uso arabo è quello di farsi scudo di donne e bambini quindi stessa pietà per quei bambini ma diverso approccio.

            i

          • Zeneize

            Credi a un po’ troppe leggende, studia e lascia stare wikipedia. Nel frattempo, evita di disturbare gli adulti.

        • Ling Noi

          Di gassato c’è solo il tuo cervello.

          • Maria

            Traditoi errore traditore del nostro paese firmati con uno pseudonimo italiano poiche ti sei venduto idealmente a paese straniero. Io non parteggio ne per Putin ne per Trump o chi per esso mi occupo dei diriiti umani soprattutto quello dei bambini perche il nostro paese e diventato ingovernabile e sull orlo di un precipizio. Maria

          • Ling Noi

            I traditori sono quelli come te che stanno con Israele e gli Usa.

        • Ubimauri

          Dare dei nazisti a tutti coloro che parlano fuori dal coro, non servira’ a nascondere la verita’ ancora a lungo. Fatevene una ragione.

          • Maria

            Spero di poter continuare a scrivere dato le difficolta di connessione precarie. Ci sono filmati confermati non mediatici che mostrano bambini gassati come fece ma in tono minore Saddam Hussein contro i Curdi iracheni e lei mette in dubbio fatti e prove certe??? Non mi riferisco all affermazione di Macron bensi a dei medici senza frontiera apolitici. Secondo lei Assad e un angelo di vita o di morte?? E la rivoluzione iraniania dove vige la sharia dove la lascia?? Ero una simpatizzante di Putin ora non lo sono ne di Putin ne di Trump poiche mi stanno a cuore bambini massacrati e gassati dato e lo ripetero all infinito ci sono prove. Il nostro paese per la sua ignavia condotta paghera un alto prezzo.Maria

          • colzani

            Certo, i soldati turchi vi stanno sparando nei vostri accampamenti dei terroristi del pkk? o oggi siete con i leninisti del ypg? Siete dei pezzi di m3rda codardi e se vi stanno a cuore i bambini guardate cosa accade a casa vostra che è diventato il paradiso della pedofilia, topi di fogna israeliani.

          • SAMING

            Purtroppo è patologico- Evidentemente sei nazista.

          • colzani

            Nazista denunciare la piu’ grande nazione pedofila? patologico denunciare chi aiuta i terroristi? evidentemente anche voi siete prezzolati sayanim

          • Gian Paolo Cardelli

            Sto “divertendomi” a leggere i suoi interventi: “la più grande nazione pedofila” sta solo nella sua testa malata e paranoica. Il fatto che esistano pedofili in Israele, come in tutti i paesi al mondo, non significa che in Israele ci sia un mercato dei minori, come avviene invece nel Sud-Est asiatico, quelli sì, il “paradiso dei pedofili”.

          • colzani

            rida e si legga i giornali israeliani come piu’ volte l’ho invitata a fare. non sono io che denuncio queste cose. si informi se la sua mente infantile e lobotizzata glielo permette. giornali israeliani ho scritto, lei che è bravo a studiare con google faccia la sua ricerca.

          • Gian Paolo Cardelli

            A parte la sequela di insulti che leggo qui nei suoi interventi e che la qualificano meglio di qualsiasi altro argomento, ho già visto quei quotidiani: nessuno parla di un equivalente di quanto c’è nel Sud-est asiatico, ma di alcuni pedofili di origine ebraica che hanno trovato rifugio in Israele, e che peraltro sono stati tutti reinstradati nei Paesi dove avevano commesso il crimine.
            C’è solo un altro riferimento ad alcuni rabbini ultraortodossi, ma non parlano di loro pedofilia diretta, ma di una “eccessiva attenzione alla circoncisione”.
            E tutto questo farebbe di Israele il “paradiso dei pedofili”? lei deve farsi curare, se ancora di crede.

          • colzani

            le buone maniere si riservano agli interlocutori civili ed onesti.

            Il National Council for the Child rilascia la seguente: “da molto tempo abbiamo denunciato che israele è il paradiso dei pedofili ed il governo risponde che esageriamo” Yitzhak Kadman
            Haaretz, il Jerusalem Post ed il Times of Israel ne scrissero a piu’ riprese su un lungo periodo di tempo ma il governo non ha fatto mai nulla se non arrestare Braverman. Forse io devo farmi curare ma da come scrive credo che la sua malattia abbia a che vedere con queste deviazioni sessuali, il che spiega molte cose.

          • Gian Paolo Cardelli

            E poiché un’associazione accusa Israele di questo lei lo da per scontato, anche se non c’è alcuna evidenza in Israele di un mercato dei minorenni: tutto quello che si trova in giro è quello che ho scritto prima… io invece le buone maniere le riservo anche ai fanatici paranoici come lei.

          • colzani

            Quali associazioni denunciano la pedofilia in thailandia? perché credergli? quali associazioni denunciano lo sfruttamento minorile in india e pakistan? perché credergli? le sue buone maniere le riservi per kuss ima shel’cha, non mi interessano le buone maniere di un pedofilo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Se arriva a pensare che lo sia pure io conferma solo la sua totale imbecillità, ed il trucchetto ha funzionato, complimenti per la sputtanata:

            PERCHE’ CITA LA THAILANDIA, SE IO HO PARLATO SOLO DI “SUD EST ASIATICO”?

          • colzani

            sputtanata? un verme che mitiga l’esercizio della pedofilia, denunciato e confermato da arresti può solo appartenere a quella categoria di escrementi pervertiti. Cardelli, aggiungo anche che lei non ha figli, sbaglio? cito la thailandia perché già un altro pedofilo sionista venne fuori con questa scappatoia per eludere la denuncia verso i maiali israeliani.

          • Gian Paolo Cardelli

            Cita la Thailandia perché sa benissimo cosa rappresenta quel Paese per i pedofili, E SENZA IL BISOGNO DI DENUNCE DI ASSOCIAZIONI: QUESTA, è la sputtanata!
            Ora attendo evidenze che in Israele c’è lo stesso mercato esistente in Thailandia, ipocrita: qui l’unico verme è lei, che parla solo per odio ideologico.

          • colzani

            pedofilo, cito la tailandia perché un suo amico con lo stesso vizietto la difendeva a spada tratta esattamente come lei difende israele. un pedofilo rimane un pedofilo, non lucido nelle sue difese. la sputtanata mr pedofilo sorge quando come il suo amichetto si arrampica sui vetri per smentire quello che è conclamato ed è imbarazzo per l’intera comunità ebraica. invece da buon pervertito lei vorrebbe fare paragoni con la tailandia adesso? quindi sono piu’ pedofili gli asiatici perchè secondo lei abuserebbero di un numero maggiore di bimbi? ma se è lo stesso talmud che vi permette di violare le bambine dei gentili già dall’età di 4 anni, porco maiale. siete rivoltanti, prima come pedofili e poi come sionisti.

          • Gian Paolo Cardelli

            E poiché lei parla di Israele proprio come i nazisti, lei è di conseguenza un lurido maiale nazista, assassino e criminale: le piace così?
            DOVE SONO LE EVIDENZE DI UN MERCATO DEI MINORENNI IN ISRAELE EQUIVALENTE A QUELLO DELLA THAILANDIA?
            E non faccia il finto tonto, ipocrita: questo Paese è noto in tutto il mondo per la sua caratteristica, ed è per questo che lo conosce, altro che “un sionista lo difendeva”…

          • colzani

            mi può dare del nazista non ho problemi, ma ora si spiega il perché la sua difesa ad oltranza per israele. lei ha interessi ben piu’ profondi che quelli politici o economici.
            se lei non legge la stampa israeliana non è un problema mio fornire evidenze dei vostri crimini sessuali. se la tailandia è nota in tutto il mondo per “la sua caratteristica” è bene che anche israele riceva la stessa risonanzza mediatica che merita. ed il vizietto pervertito di andare a letto con i bambini non è un precetto religioso che troverà in asia al contrario del vostro pervertito credo talmudico. che schifo, si limiti a giocare con i trenini elettrici. o forse ho capito il perché questo interesse per i trenini, tanto amati anche dai piu’ piccini…

          • Gian Paolo Cardelli

            Ah, non ha problemi a sentirsi dare del “nazista”? strano da come ha reagito in passato non si direbbe, ipocrita…
            Io quei giornali li ho letti, e non c’è traccia di accuse di pedofilia ad Israele analoghe a quelle della Thailandia: lei dove ha letto queste “notizie”? le riporti, se le conosce, altrimenti si inventi un altro motivo per attaccare quel Paese.
            Perché difendo Israele? perché lei non sa accettare la realtà: le ho scritto innumerevoli volte che difendo un modo di analizzare le cose, ma lei, evidentemente per la malafede che la pervade, non è in grado di accettarlo: per lei chi parla a favore di Israele è un “sionista”, dimostrando così una pochezza mentale da Guinness dei Primati.

          • colzani

            koksinel! non trovi scappatoie, solo un pedofilo può cercare di difendere una realtà che è vergognosa per tutta la comunità ebraica. Di cosa ha paura, di prendersi del sionista? dovrebbe essere un vanto per voi pervertiti. Doveva fare figli e lasciare stare quelli degli altri cardelli invece di fare come il rabbino Simeon ben Yohai insegna.

          • Gian Paolo Cardelli

            Scappatoie? è lei che accusa senza prove, dimostrando la sua indole da nazista.
            Doveva fare il capo della Gestapo e lasciar perdere il resto…
            Allora? queste evidenze di pedofilia in Israele dove sono?

          • colzani

            le ha lette sui giornali, le stesse che le hanno gelato il sangue nelle vene al pensiero che non potrà piu’ divertirsi con le sue perversioni animali.

          • Gian Paolo Cardelli

            No, ipocrita: su quei giornali non c’è alcuna evidenza di pedofilia in Israele, per come vuole intenderla lei: me ne mostri qualcuna, se ne è capace…

          • colzani

            porco depravato, dovrebbe conoscere le denunce di kol v’oz. il problema è stato discusso anche alla knesset, ma lei di israele conosce solo i circuiti dove può soddisfare le sue porche perversioni. i giornali haaretz, toj, jp articoli del 2016. non le ordino una ristampa solo per darle piacere, faccia da solo. ribadisco, faccia figli invece di importunare quelli degli altri

          • Gian Paolo Cardelli

            Maiale assassino nazista (vedere sopra), in quei giornali si denuncia l’esistenza di pedofili, PROPRIO COME ESISTONO IN TUTTI I PAESI AL MONDO, non che c’è un mercato dei minorenni come nella Thailandia CHE CONOSCEVA BENISSIMO, ipocrita da quattro soldi. E kol v’oz denuncia il rifugio in Israele di alcuni pedofili, non che vanno in Israele per andare a soddisfare i loro turpi istinti.
            Si è dimostrato per l’ennesima volta un infimo fanatico ignorante alimentato solo dall’odio, buffone!

          • colzani

            chi ha parlato di mercato? ho scritto che israele è diventato il paradiso della pedofilia internazionale esattamente come viene denunciato da tutte le organizzazioni di tutela dei minori, ovvero le recenti aliyah sono di pervertiti come lei. quello che dimostro io è ininfluente, è lei che mostra invece interesse per i figli degli altri. fortunatamente non abbiamo cardellini in giro per il mondo e in quello ha fatto un grande favore all’umanità.

          • Gian Paolo Cardelli

            Allora non è che fa finta di non capire: non capisce veramente! Nessun pedofilo va in Israele per soddisfarsi, ma ALCUNI pedofili di origine ebraica approfittano della Legge del Ritorno per tentare di scappare alla legge del Paese dove hanno commesso reati, e nella totalità dei casi non ci riescono, perché vengono poi rispediti indietro: QUESTA è la denuncia e QUESTO viene riportato sui giornali.
            L’unico vero “paradiso dei pedofili” è e rimane la Thailandia, fanatico ignorante!

          • colzani

            vedo che lei è esperto. quindi nel paese definito il paradiso della pedofilia dagli stessi ebrei, da anni denunciato per traffico di organi umani e di minorenni vendute al mercato della prostituzione, il paese con il piu’ alto numero di pediofili tra i suoi rabbini, il paese sorto sulle indicazioni di quel talmud che legittima il sesso con bimbe di 3 anni, è ancora il paese che è secondo alla tailandia e per questo motivo lei si riesce a pulire quella m3rda di coscienza che le è rimasta? bravo pervertito, pensi alla tailandia quando abusa dei figli degli altri, pedofilo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ed ecco il nazista tentare di buttarla in caciara, tirando in ballo tutto il tirabile…
            Allora:

            1. il traffico di organi umani è un’accusa tirata fuori dai “soliti noti”: anche qui le evidenze non dimostrano alcun primato israeliano rispetto a quanto avviene nel resto del mondo… E le accuse si basano sulla menzogna dello “espianto di organi dai palestinesi uccisi dai soldati IDF”: basta contare quanti morti avvengono per capire che siamo lontanissimi dal poter garantire un flusso di organi da primato…
            2. per la prostituzione stesso discorso: il “primato” sta solo nella propaganda, visto che in Israele la prostituzione ha la stessa frequenza di quanto si puo’ trovare nei paesi nordeuropei…
            3. questa è da antologia della cretinaggine: quale altro Paese potrebbe vantare “il piu’ alto numero di pedofili tra i suoi rabbini”, SE STANNO PRATICAMENTE TUTTI LAGGIU’, i rabbini? E’ come accusare l’Italia di avere il più alto numero di delinquenti italiani… patetico!
            4. aspetto sempre le evidenze di un mercato della prostituzione minorile in Israele che si distingua da quanto presente nel resto del pianeta…

            Va avanti a lungo con le buffonate da fanatico ignorante nazista? finora, oltre agli insulti che le descrivono meglio di qualsiasi altra cosa che scrive, solo accuse gratuite senza uno straccio di prove ovvero di documentazione a supporto: tipico dei fanatici spinti dall’odio, appunto.

          • colzani

            credo che rispondere ad un pedofilo non sia piu’ nel mio interesse. faccia figli.

          • Gian Paolo Cardelli

            Dica quello che è realmente, piuttosto: ha scritto una sequela di idiozie senza fondamento, si è beccato l’ennesima sputtanata ed ora scappa perché non ha il coraggio di ammettere che sulla faccenda ha solo parlato per sentito dire… i suoi insulti dimostrano solo la sua pochezza, ma anche questo non l’ammetterà mai, pur essendone perfettamente consapevole…

          • colzani

            chi non si allontanerebbe da un pervertito pedofilo?

          • Gian Paolo Cardelli

            Un cretino che pensa di averne di fronte uno, per esempio, e solo perché tenta di nascondere la figuraccia da ignorante che ha appena rimediato.

          • colzani

            pedofilo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Vigliacco.

          • colzani

            forse. ma lei resta un pedofilo pervertito. i suoi trenini li regali a qualche orfanatrofio e si faccia castrare se ancora le è rimasta un briciolo di coscienza.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ennesima prova della sua imbecillità… lei è persino la prova provata che la diceria “gli ebrei comandano il mondo e tutti gli altri sono quindi degli imbecilli” non è vera: vediamo se sa capirne il perché…

          • colzani

            qualcosa a che fare con il fatto che è un pedofilo?

          • Gian Paolo Cardelli

            C’era do scommetterci che non avrebbe capito: del resto se ci fosse riuscito avrei avuto torto nel mio precedente intervento…

          • colzani

            penso alla fortuna dei bambini che passaano per le vostre sudicie mani.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ognuno è libero di sprecare i propri neuroni, ancorché pochi, e lei ne è la reiterata conferma…

          • Zeneize
          • Gian Paolo Cardelli

            Il fatto stesso che sprechi il suo tempo a cercare le mie foto dimostra tutta la sua inutilità.

          • colzani

            quelcuno nella sua famiglia ha sprecato sperma…

          • Gian Paolo Cardelli

            Se è per questo, nella sua avrebbero dovuto farlo in altro modo…

          • colzani

            fino a prova contraria il pervertito ha dimostrato essere lei. cardelli per fare bambini bisogna andare con le donne non con le bambine.

          • Gian Paolo Cardelli

            AhAhAh! A BUFFONE!!! la mia “perversione” SE L’E’ INVENTATA LEI: non ricorda nemmeno quello che ha scritto, come al solito!

          • colzani

            non panichi, c’è una cura anche per la pedofilia anche se personalmente i maiali pervertiti come lei li sopprimerei.

          • Gian Paolo Cardelli

            Ormai è scaduto a livelli da fondamenta delle fogne: si ricordi lei, che la paranoia puo’ essere curata…

          • colzani

            Provvederò. Lei nel frattempo lasci stare i bambini e si impicchi se può e doni i suoi trenini ad un orfanatrofio

          • Gian Paolo Cardelli

            Le farò sapere la data del suicidio: trattenga il respiro fino a quel momento.

          • colzani

            è dalla prima volta che ho visto un suo commento che lo faccio.

          • Gian Paolo Cardelli

            Avvisi il Guinness allora: un’apnea di quattro mesi va annotata nei loro archivi…

          • colzani

            dovrebbe preoccuparsi del suo puzzo piuttosto…

          • Gian Paolo Cardelli

            Quante altre cose vuole inventarsi, pur di non ammettere che sulla pedofilia in Israele ha preso una cantonata?

          • colzani

            i criminali si proteggono a vicenda.

          • Gian Paolo Cardelli

            Questo spiega perché argomenta come un nazista, ovvero un musulmano integralista, ovvero un “complottista”…

          • colzani

            per pietà nei confronti di quelle povere creature vittime delle vostre perversioni, si butti giu’ da un ponte.

          • Gian Paolo Cardelli

            Già replicato: trattenga il respiro fino a quel momento.

          • colzani

            già detto, ogni volta che apre bocca devo farlo.

          • Gian Paolo Cardelli

            Impossibile: sarebbe già morto…

          • colzani

            la stampi e se la tenga sul comodino. domattina quando si sveglia forse si renderà conto di cosa ha scritto LOL

          • Gian Paolo Cardelli

            Io so benissimo cosa ho scritto: è lei che, come al solito, non ha capito nulla di quello che ha letto.

          • colzani

            idiota se uno non respira muore. ma se uno puzza puzza. io sono ancora vivo e lei ancora puzza.

          • Gian Paolo Cardelli

            imbecille, se è ancora vivo vuol dire che non ha trattenuto il respiro, COME INVECE HA SCRITTO… anche la dissociazione mentale puo’ essere curata…

          • colzani

            grazie a dio lei non apre bocca spesso, ma quando lo fa il marcio ed il putrefatto insistono nell’aria.

          • Gian Paolo Cardelli

            E, non volendo ammettere di non aver capito la battuta , si inventa una cosa che non c’entra nulla…

          • Zorz.zorz

            Buona sera. Ho seguito dapprima con interesse,poi via via con smarrimento il dialogo col signor.Cardelli.Spero per lei che tutte le accuse di pedofilia,traffico di organi e di prostitute facciano parte di un disegno( ?) preciso. Altrimenti ,le assicuro,in piena sincerità,mi sembra messo male( col cervello). Stia meglio( augurio sincero)

          • colzani

            chiunque segua con interesse un confronto simile deve avere seri problemi. ringrazio per gli auguri che non posso contraccambiare vista l’irreversibilità della sua patologia.

          • luigirossi

            I tuo modo di difenderti inventando scuse squallidamente false è testimonianza di una cultura millenaria della menzogna ed alla mistificazione .Fai,fate venire il vomito.

          • colzani

            si ricorda i volti di quella banda di mafiosi ebrei che con a capo il pedofilo shaffer e eisenlhor, la banda dei pedofili legata a glodberg, keller della jewish big brother membro della azovfilm praticamente tutti con interpreti minorenni, la lista e lunga e semra che qualcuno qui nel forum la conosca ma cerca di nascondere i crimini e le perversioni dei suoi amichetti con il vizio disumano.

          • Gian Paolo Cardelli

            Il suo modo di accusare la gente senza argomentare dimostra la sua inutilità.

          • Amore_e_Giustizia

            Ma tu sei stato circonciso?

          • Gian Paolo Cardelli

            Verrò circonciso il giorno in cui lei si dimostrerà intelligente, quindi mai.

          • luigirossi

            il piu’ grande blog pornografico su scala planetaria è PORN HUB della GOLDSTEIN ASSOCIATES.Schifosi,quando non avvelenate la societa’ con l’immondizia dei vostri giornali speiailizzati in “inchieste”,l’avvelenate con le associazioni gay,il gender e la pornografia. E su questo blog portate avanti tesi guerrafondaie.Voi siete la vergogna del mondo,una fonte di infezione politica morale economica.

          • Gian Paolo Cardelli

            Se veramente il mondo è dominato da sedici milioni di ebrei vuole dire che è popolato da sette miliardi di imbecilli, questo è ovvio.
            Ora: lei è ebreo?

          • colzani

            hitler quanti imbecilli ha dominato? i bolscevichi quanti? mao? trump quanti cogli0ni ha ingannato? cardelli a quanti imbecilli ha fatto credere di essere un essere umano?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ecco il solito patetico tentativo di cambiare discorso da parte del solito patetico ignorante che non capisce mai quello che si scrive: non è stato ANCHE lei a sostenere che praticamente tutta la Finanza mondiale è in mano agli “ebrei”? e non è stato ANCHE lei a sostenere che con il controllo della Finanza si controlla il mondo? E se il mondo, cioè sette miliardi di persone, ha permesso a soli sedici milioni di individui di farsi dominare, lei come chiamarebbe quei sette miliardi?
            Quando incontra un sillogismo non lo sa riconoscere, mentre quando incontra delle affermazioni le scambia per sillogismi: lei deve immediatamente tornare a scuola, filonazista da quattro soldi…

          • colzani

            quanta confusione. ora capisco cosa ha in testa lei vecchio pervertito. i suoi sillogismi quanti anni devono avere, otto o dieci?

          • Gian Paolo Cardelli

            Ai suoi occhi una sequenza del genere non puo’ che apparire “confusionaria”: è un’ulteriore conferma che la frase “gli ebrei comandano il mondo, quindi tutti gli altri sono degli imbecilli” è una diceria campata in aria…

          • colzani

            quello che preferisce, oramai la sua parola è quella di un pervertito e vale tanto quanto…

          • Gian Paolo Cardelli

            Se è per questo, la sua è da sempre la parola di un imbecille che non capisce nemmeno quello che scrive…

          • colzani

            io i bambini li lascio in pace…

          • Gian Paolo Cardelli

            Continua a dimostrarsi un imbecille.

          • luigirossi

            No,ma sette miliardi di imbecilli è opinione tipicamente ebraica come il voto della Assemblea ONU e’ immondizia.Per questo sarete schiacciati;voi siete un foruncolo infetto sulla faccia della terra.Occorre schiacciarvi e disinfettare

          • Gian Paolo Cardelli

            No: “sette miliardi di imbecilli” è la logica conclusione del sillogismo nato dal suo modo di pensare, e non solo suo. Lei è convinto che “gli ebrei dominano il mondo”? quindi… il resto l’ho già scritto: se non si reputa un imbecille vuol dire che il presupposto è sbagliato, altrimenti…

          • Amore_e_Giustizia

            Scommetto che hai verificato di persona …

          • Gian Paolo Cardelli

            Povero piccolo essere inutile: è talmente piccolo da non essersi nemmeno accorto che quello che ha scritto puo’ essere interpretato esattamente al contrario di quello che lei, stupidamente come suo solito, ha voluto dare ad intendere…

          • Amore_e_Giustizia

            Sei un essere inutile, pidocchioso, brutto dentro e fuori, hai meno dignità di una zecca o di una sanguisuga, fai schifo a tutti e son sicuro che in fondo fai schifo pure a te stesso. Non hai alcun pregio, sei l’esatto contrario di come vorrei veder crescere i miei figli. Peggio di te c’è solamente un cesso di cui desidero fare nome e cognome: Andreia Alexandra Cunha de Pereira.

          • Gian Paolo Cardelli

            A questa sua ennesima dimostrazione di parlata a vanvera si replica con una sola parola: cretino.

          • Amore_e_Giustizia

            Ti rendi conto che c’è qualcosa che non va dentro quella tua testa? Hai provato a fare qualche esame tipo una tac o qualche radiografia?

          • Gian Paolo Cardelli

            Sì rende conto che parla come uno di quegli invasati in preda a crisi mistiche? la TAC se la deve fare lei, e di corsa.

          • Amore_e_Giustizia

            Hahà, Cardellino, troppo simpatico! Quando ti consiglio di farti una TAC è perché non ci posso credere che uno sia così ottuso solamente per colpa sua ma anzi credo ci sia qualche danno al cervello che forse potrebbe essere curato con qualche cura medica. Altrimenti ci vorrebbe davvero un miracolo … o un’esorciccio …

          • Gian Paolo Cardelli

            Un altro nick inutile da bloccare, vista l’incapacità ad argomentare… Buona vita, essere inutile.

          • Amore_e_Giustizia

            Mi blocchi, poi mi sblocchi, poi mi riblocchi e poi mi risblocchi per poi ribloccarmi di nuovo: non mi sembra che tu abbia le idee molto chiare. Inoltre non capisco quali vantaggi trai dal seminare menzogne e falsità.

          • Ling Noi

            Meglio nazista che odiatore di goym.

          • cir

            stanno sparando ??

          • Ling Noi

            medici senza frontiera apolitici? Whahahahahahhaha, che barzelletta!

          • luigirossi

            i medici senza frontiere apolitici? aaarghh.!!!Medici senza Frontiere è stata fondata dall’ebreo BERNARD KOUCHNER,ministro degli esteri di Sarkozy.Lei è una pessima ebrea,non sa nemmeno mentire.Le auguro di sapere almeno praticare lo strozzinaggio,poveri bambini dei genitori strozzati

          • Maria

            Non c era bisogno che me lo rinfacciasse perche lo sapevo benissimo. E la smetta di insultarmi mentre rischio per aiutare bambini . Si vergogni del suo scandaloso commento razzista certamente basato sull atavico pregiudizio religioso razziale. Taccia una volta per sempre. E si legga le notizie sui furti sulla mafia sulle tangenti e sulla corruzione nel nostro paese. Il nostro paese su un baratro ma lei invece e indegno di essere un cittadino consapevole della gravissima situazione italiana. Lei non ama il nostro paese ma lo distrugge. Marias

          • colzani

            il nostro paese è sul baratro e voi cosa fate? andate ad aiutare i curdi.

        • Lucian Bordi

          Maria,cosa ne dici di svegliarti dall’anestesia?

        • Bragadin a Famagosta

          il tuo paese non è l’Italia

        • colzani

          Siamo la rovina del vostro paese? Allora siamo la maggioranza che vuole la rovina di Israele. Fuori dai cogli0ni vermi sayanim.

          • SAMING

            Perchè ti da tanto fastidio un popolo così intelligente, capace e laborioso che gli ebrei?
            Leggi la risposta che ho dato al “Dottor Strange” che calza a pennello anche per te.

          • colzani

            gli ebrei non hanno nulla a che fare con israele. le vostre risposte tenetele in servo per il processo che verrà.

        • Gianluca Soldi

          E dove sono le prove, le stanno costruendo al Pentagono? E poi nulla da dire degli attacchi turci sui civili curdi? Niente da dire della strage saudita (con la benedizione ammerigana) in Yemen?

        • gino

          Molti come lei Maria vanno vanverando le stesse cose, a pappagallo, Gentiloni compreso. Perche cosi il potentato USA / UE richiede. Alcuni, piu saggi, dicono che se non si conoscono gli autori, non di dovrebbe colpire con raid punitivi. Altri dicono che e’ difficile capire la verita’ … Ma alcune certezze ci sono: le bombe a fosforo bianco su Falluja le hanno butta i porci USA, le bombe a uranio impoverito in ex jugoslavia le hanno buttate i porci USA. I report sull’atomica di Saddam mai esistita li hanno redatti i porci dell’intelligence GB. La strage con gas di 5000 curdi e’ stata ignorata dai porci USA, in quella fase andava bene ignorare. Cioe, gli stessi porci che ci mostrano in tv i poveri bambini siriani, quelli stessi porci organizzano avvelenamenti finti o utilizzi di gas, mentre i ribelli da loro sostenuti portano il gas in luoghi precisi. Direi che chi orchestra tutto questo (messe in scena, white helmet senza maschere sul luogo dell’esplosione …) fa 50 volte piu danno di colui che se fosse vero usa il gas contro i terroristi.

        • agosvac

          Signora maria, fa schifo chi agisce e parla senza prove!!!

        • Zeneize

          Vuoi dire che non ce lo succhierai più per mezzo shekel? Fatti e documenti certi, non mediatici confermano che sei un povero spostato che si prostituisce per hobby.

      • https://disqus.com/home/settings/profile/ franco.a.trier

        a perso le elezioni presto non lo sentiremo più. Almeno speriamo perchè in Italia di tutto può succedere anche veder volare degli asini.

        • Bragadin a Famagosta

          vista la sua bandiera, scriva in tedesco o tolga quello straccio

          • SAMING

            Er hat die deutsche Sprache, wahrscheinlig, vergessen.

          • fabio.liaci

            wahrscheinlich, con “ch” 😉

        • SAMING

          evidentemente con tecnologia krukka.

    • Maria

      Si vergogni lei e un criminale poiv poiche non ci sono state vittime ne si e colpito i russi. Pensi ai 260 bambini morti per i violenti bombardamenti e uso di gas mortale poiche ci sono le prove. Lei puo assere associato ai criminali nazisto errore nazisti che gassavano ed con lei sono da condannare i 7 criminali che hanno votato a suo favore. VERGOGNA VERGOGNA. Maria

      • Ling Noi

        Prove? Neanche false le avete presentate, solo i video di Al Nusra. Fate schifo, altro che Hitler.

      • Lucian Bordi

        Le prove di collins powell? del borotalco? meglio se ti occupi delle lasagne!

      • Bragadin a Famagosta

        sei grottesca, involontariamente ridicola, fai propaganda con scarsa convinzione e si vede..ripeti frasi fatte e già usate da altri…tu e i tuoi amici siete vostro malgrado i migliori sponsor per la causa palestinese…contenti voi..

        • Maria

          Sponsor dei Palestinesi???? Lei e al caldo e a tavolino legge le notizie mediatiche confusonarie e bugiarde mentre io rischio a causa della mia attivita come difensore dei diritti umani soprattutto dei bambini. Sempre nel vostro mirino la mia persona e mai dico mai sensibilita e ragiob errore ragionevolezza per chi veramente soffre poiche secob errore secondo voi scusate devo smettere ho problemi.Maria

          • cir

            tu hai sempre dei problemi , e molto seri!!

          • colzani

            per quale ong lavorate? ci date anche i vostri nomi e cognomi? nulla di cui vergognarsi se davvero state fornendo aiuti umanitari.

          • Bragadin a Famagosta

            quasi quasi mi fai piangere, ma un uomo si sa piange solo per amore…almeno secondo una vecchia canzone..torno a dire a te quello che ho già detto..voi fate una guerra, ingiusta,crudele,volgare,aggressiva…il vostro lessico riflette la vostra arroganza..ecco perchè avete pochi amici..anzi non ne avete nessuno in questi blog..se non i vostri colleghi mercenrari. che cambiano nick ogni giorno come dei mafiosi….il che dovrebbe farvi riflettere sulla qualità della vostra contro informazione…
            nessun odio personale..semplice constatazione.

      • colzani

        I nazisti siete voi criminali israeliani. Le vostre prove sono sistematicamente risultate menzogne. Le stesse menzogne che ripetete da mesi su questi forum italiani.

      • Ling Noi

        Come mai a voi l’isis non vi fa mai niente? Forse perchè siete i loro press agent?

      • dottor Strange

        :-p

      • luigirossi

        come mai quando sparisce Cardelli compare Mari E VICEVERSA?

        • colzani

          Maria, recupera i bambini in kurdistan e nella migliore tradizione del dott. Sheba, li sodomizza con i soldi raccolti dalle ong che non vuole dirci il nome.

      • Zeneize

        Come al solito ci sono prove fattuali e non mediatiche, e tu devi infilarti qualcosa in quello sfintere fino a che sei soddisfatto, così staremo finalmente in pace. Occhio che sparano!

    • Ling Noi

      Il PD si è sempre schierato con i terroristi islamici che agiscono per conto degli Usa.

    • Gio

      Forse non ti ricordi che Berlinguer era un comunista e che per tanto era poco pulito e poco onesto intellettualmente, a prescindere !

      • dottor Strange

        si, ma era sempre meglio di questi. aveva un minimo di pudore

    • SAMING

      Ma chi le ha dato il titolo accademico di dottore? Il cambierei il suo nikname in “ignorante Srange”
      Ciò premesso vi dev’essere anche qualche patologia cerebrale per cui non può evitare di parlare di “massoneria sionista”.
      Come sia arrivato a questa conclusione o chi gliela abbia inculcata nel suo debole e patologico cervello è e rimarrà un mistero ma ciò non interessa.
      E’ invece evidente l’irreversibilità della patologia che la spinge ad evocare come il male del mondo non lìislam, non il comunismo, non il nazismo ma la “massoneria sionista” per cui deduco che o è mussulmano, o è comunista o , e ciò è più probabile, nazista perchè l’ epiteto “massoneria sionista” è stato ripetutamente usato da Goebbels.
      Buona Gioenata.

      • dottor Strange

        io di lauree ne ho due (Economia e Commercio a Firenze e Giurisprudenza a Siena). in compenso, lei è un “grande coglio” :-p

        • fabio.liaci

          Comme tutti quelli che non hanno lo spirito analitico né il rigore del ragionamento logico. E quindi evitano le discipline scientifiche, quelle che insegnano a ragionare.

          • dottor Strange

            purtroppo per lei, insegno anche matematica e statistica alla scuola secondaria superiore ed esercito pure la libera professione. lei che fa di bello?

      • Zeneize

        La massoneria è legata a doppio filo con l’ebraismo, tu pezza da kulo dovresti astenerti e studiare diversi anni per raggiungere il livello dei più stupidi in questo forum.

    • Mario Marini

      Ormai il pd è un partito al soldo del qatar, mette persino donne velate nelle sue liste…….Berlinguer? E’ stato l’antesignano e il mallevadore di questa islamofilia, non a caso disse nel 1979 che l’urss fece male a sostenere i comunisti al potere, ben sapendo che l’alternativa erano i talebani……….a pensar male si fa peccato ma…………..

  • best67

    si facessero qualche volta i fatti loro..!

  • Demy M

    Dove sono i pacifisti italidioti, tutti al bar a consumare i soldi ricevuti da Soros?

    • ENRICO

      Sono sempre stati”pacifisti”a senso unico!

    • cir

      li vedrai se faremo un governo con Salvini e la Meloni..Saranno in piazza tutti i giorni..

    • fabio.liaci

      Stranamente Vauro ha avuto le palle di dare ragione a Salvini.

  • Aleksandr Nevskij

    nel 2018 l’armata Brancaleone detta Nato fa quasi tenerezza: a questo punto la linea rossa la possiamo solo varcare noi, insistendo con la nostra presupponenza, pensando di essere sul serio gli unici esseri umani evoluti sul pianeta. L’Italia farebbe meglio a prendere le distanze dalla Nato al più presto, cercando per quanto possibile una collocazione neutrale, magari compensando le ritorsioni economiche con uno spostamento del baricentro dell’export verso la Cina. Se rimarremo nella Nato, infatti, verremo usati come scudi umani per i lanci di missili dal nostro territorio.

    • Maurizio Tancredi

      Totalmente d’accordo. Facciamoci pagare soldoni dalla Cina per avere Aviano…la mettiamo in quel posto al Tipo con i capelli arancioni, al buffone francese e a quella scopa di sughero della May

      • dottor Strange

        anche Sigonella

  • Maria

    Seguendo la tv di stato siriana non ci sono stati morti ma solo alcuni soldati siriani feriti mentre due centri per lsa error per la produzione di armi chimiche completamente distrutti. La Siria lamenta l abbattimento di settanta missili sparati da USA e alleati mentre le forze d intervento smentiscono. Il camaleonte Erdogan si e congratulatop ma in cuor suo vede rinforzata la possibilita di stabilirsi definitivamente ad Afrin. Gli USA e gli alleati hanno evitato di colpire mezzi militari e postazioni russe. L attacco e stata un avvisaglia all Iran. Maria

    • Homo Sapiens

      Quale produzione di armi chimiche, se dopo la loro distruzione nessuno è rimasto intossicato?

      QI 80?

      • John

        ESATTO SE AVESSERO COLPITO DEPOSITI DI SARIN ORA DAMASCO SAREBBE INAVVICINABILE..!! IDIOTI E SOMARI.., Che fanta bufale.:!!!

      • Ubimauri

        Basta non porsi la domanda e il problema cessa di esistere.

    • Bragadin a Famagosta

      fai tenerezza

    • colzani

      Voi luridi sayanim israeliani avete stufato.

  • Ling Noi

    Le 3 carogne, Trump, Macron e May, hanno fatto questo attacco solo per politica interna, per cercare di risalire nei sondaggi. Andrebbero impiccati. E per favore, BASTA DEFINIRE REGIME IL GOVERNO SIRIANO E “GUERRIGLIERI” I TERRORISTI ISLAMICI.

    • dottor Strange

      come fa la RAI sistematicamente

      • fabio.liaci

        La RAI è solo una officina di propaganda degna di Goebbels.

  • Peo

    Assad sta vincendo la guerra, devono studiarsele tutte – nella disperazione – per tentare di disarticolare la Siria. Altrimenti il committente israeliano non è contento. Chissà cosa si studieranno ora (qualsiasi cosa suppongo, visto che il mondo è di bocca buona e digerisce anche le più fantasmagoriche panzane nel miglior stile Powell).

  • https://disqus.com/home/settings/profile/ franco.a.trier

    vorrei vedere se la Russia fosse stata colpita direttamente lei..

  • Bragadin a Famagosta

    L’attacco alla Siria come prima l’attacco all’Iraq è solo il preludio per un attacco all’iran..che non serve a nessuno se non ad Israele…e che temo scatenerà una guerra grossa….

  • Antonio Lello Pinna

    mi domando spesso cosa ci stia a fare l’O.N.U. in teoria dovrebbe intervenire la dove ci siano paure per la pace nel mondo, una organizzazione che ha dei costi alti per tutti i paesi associati, leggo invece di nazioni facenti parte che attaccano uno stato padrone per non so con quale diritto .