1453147823-pentagon

Le nuove armi di Cina e Russia
che inquietano il Pentagono

Come riporta il Washington Examiner, “l’era della portaerei americana come la principale incarnazione della potenza militare potrebbe finire, a meno che gli Stati Uniti non sviluppino le difese per la prossima generazione di armi ipersoniche altamente manovrabili e super veloci in fase di sviluppo da parte della Russia e della Cina”. Insomma, le forze armate statunitensi sono molto preoccupate, perché gli indizi che arrivano da Pechino e, in parte, da Mosca, inducono a ritenere che siamo di fronte a una nuova sfida per la geostrategia Usa nel Pacifico (e non solo) a cui il Pentagono non sembra ancora del tutto pronto.

Michael Griffin, sottosegretario alla Difesa per la ricerca e l’ingegneria, ha affermato al quotidiano statunitense che la Cina spende già miliardi di dollari per sviluppare una versione non nucleare delle armi che potrebbe rendere le portaerei degli Stati Uniti vulnerabili agli attacchi senza avere ancora modo di potersi tutelare. Un pericolo estremamente importante, soprattutto perché i mari del Pacifico, dove è più forte la frizione fra le due potenze, sono da anni caldi e, da alcuni mesi, più che bollenti.

LEGGI ANCHE
Toh, rispunta Obama

“In cifre tonde, la Cina ha svolto 20 volte il maggior numero di test di armi ipersoniche rispetto agli Stati Uniti negli ultimi dieci anni”, ha detto Griffin alla McAleese-Credit Suisse Defense Conference. Cifre che fanno impallidire il Pentagono e che stanno preoccupando notevolmente gli strateghi che si occupano di ocme tutelare le forze Usa nel Pacifico di fronte a queste minacce.

“Quando i cinesi possono schierare sistemi tattici o regionali ipersonici, sono a rischio tutti i nostri gruppi di battaglia. Tengono a rischio l’intera flotta di superficie. E sono a rischio le nostre forze terrestri schierate negli avamposti”, ha detto Griffin. Insomma, non è un problema secondario. Soprattutto adesso che la Cina ha manifestato a tutti la sua volontà di non essere più considerata un gigante esclusivamente commerciale, ma che vuole essere riconosciuta quale potenza militare in grado di decidere le sorti delle aree che ritiene di sua stretta competenza o interesse.

Griffin ha detto che sviluppare le difese per la minaccia ipersonica è la priorità tecnica numero uno per il Pentagono. “Senza la nostra capacità di difendere e senza almeno una capacità di risposta equa sul lato offensivo, allora quello che abbiamo fatto è che abbiamo permesso che esistesse una situazione in cui le nostre forze schierate sono a rischio. Non possiamo fare lo stesso rispetto a loro “, ha detto Griffin. La chiusura del sottosegretario rende bene la situazione: “La nostra unica risposta è di lasciarli fare a modo loro o di andare verso il nucleare. Bene, questa dovrebbe essere una situazione del tutto inaccettabile per gli Stati Uniti”.

I velivoli di planata ipersonici sono aerei senza pilota che viaggiano a più di cinque volte la velocità del suono, a più di un miglio al secondo, ben al di sotto delle capacità delle difese missilistiche degli Stati Uniti. Possono trasportare armi convenzionali o nucleari e raggiungere qualsiasi parte del mondo in tre ore o meno.

“Il vantaggio dei sistemi ipersonici è, a grandi linee, indipendentemente dal loro raggio d’azione, che essi volano al di sotto della difesa missilistica e al di sopra della difesa aerea” ha spiegato Griffin.”Questo è un settore in cui non abbiamo investito molto tempo recentemente, e se dovessi scegliere la mia priorità tecnica più alta risponderei che, sia in senso offensivo che difensivo, quella sarebbe la mia priorità”, ha detto Griffin.

Un concetto già espresso a giugno del 2017 dall’ammiraglio Harris, a guida del Us Pacific Command. In audizione al Congresso il mese precedente, l’ammiraglio dichiarò: “Sono preoccupato per lo sviluppo di armi ipersoniche cinesi e russe e ho espresso queste preoccupazioni nei posti giusti”. “Quello che possiamo fare è sviluppare le nostre armi ipersoniche e migliorare le nostre difese contro le loro”, ha detto Harris a una sottocommissione della Camera. E infatti, gli Stati Uniti stanno sviluppando non solo armi ipersoniche ma anche sistemi per contrastarle.

L’amministrazione Trump, nella sua dichiarazione di bilancio fiscale 2018 al Congresso il mese scorso, ha richiesto 75 milioni di dollari solo per “difesa ipersonica” come parte di un piano di finanziamento complessivo di 7,9 miliardi per le difese missilistiche. Ma i critici del Congresso lamentano che sia ben al di sotto del livello annuale di finanziamento di 9 miliardi previsto dall’amministrazione Bush. I test, comunque, continuano.

  • iIveroxfiles

    Non credo proprio che gli USA siano indietro con gli armamenti avanti, anzi penso che siano molto più avanti delle altre potenze e che riescono a tenere ben segreti i loro armamenti evoulti, vedi l’area 51. E che la progressione di esperimenti e di ricerca delle altre potenze siano dovuto al fatto di dover recuperare questo gap.

    • Rifle Leroy

      quoto ampiamente.

    • virgilio

      non solo sono indietro anni luce di quelle armi che Putin ha voluto mostrare,adesso hanno capito che sono seccoli luce indietro di quello che Putin dispone veramente come armi!!

      • iIveroxfiles

        La rnerda ce l’hai nel cervello. Koglione…!!

        • virgilio

          suka troll non ti resta altro perche quello che ti ho detto e la pura verita e lo sai pure tu solo tirode rottoinkulo

          • iIveroxfiles

            Ma va a fankulo testa di cazxo pieno di rnerda..! e metti gli accenti dove ci vanno pezzo di rnerda mal cakato…!! e salutami quella zokkola di tua madre che ti ha messo al mondo per fare danni…!

          • virgilio

            suka tro!one

          • iIveroxfiles

            Ma quale suka, che lo prendi nel kulo sfondato che hai..!! Rkkiione di rnerda..!!

          • virgilio

            risuka troione figlio di un buco del kulo

          • iIveroxfiles

            risuka?! Hai ancora lo sbrincio che ti cola dal kulo, finocchio di rnerda…! Tua sorella dov’è? Che ho voglia di farmi fare un bokkino….

          • virgilio

            ahahahahahaha……..si cheka rotta in kulo puoi sempre sognare!

          • iIveroxfiles

            Mica tanto sognare. Tu sei un rumeno di rnerda e le vostre donne sono delle gran Bagasce sfondate. Vedi quella TROlA di tua madre che per fare nascere una rnerda come te ha dovuto allargare le cosce e incrementare il livello di rnerda in italia e nel mondo. Bastano solo 30 euro e tua sorella e tua madre fanno pure sconti per comitive…! Non serve sognare bastano pochi euro per trombare tua madre e tu sora…!

          • virgilio

            ahahahahahahahahaha……….suka rotto in kulo,sai come la chiamano la
            tro!a di tua madre nel quartiere………….sacco a sperma!

          • iIveroxfiles

            Ma quella ZOKKOLA di tua madre lo sa?! Che quando gli dico che suo figlio è un piccolo pezzo di rnerda con la rnadre svergognata e SUKAMINKIA nonchè grandissima TROlA con il KULO SUPERSFONDATO da innumerevoli KAZZI grossi, ride come come lo SCEMO del VILLAGGIO?!! P.S. E non dimenticarti di salutarmi quella VACCA KULOAPERTO MANGIAKAZZI di tua sorella. C’è l’ho sempre nel cuore. Sono un romantico, io..!

          • virgilio

            ahahahahahahaha………..sacco a sperma!

          • virgiIio

            ahahahaha lo prendo nel kulo e rido..ahahahah sono proprio scemo scemo…

          • virgiIio

            ahahahahahahahahaha……….io sonoi rotto in kulo,sai come la chiamano quella
            tro!a di mia madre nel quartiere?………….sacco a sperma! ahahahahah

          • virgiIio

            Io sono rotto in kulo. Mia madre la chiamano TROlA nel quartiere……io sono sacco a sperma..!!

          • virgiIio

            ahahahahahaha……..Io cheka rotta in kulo sogno sempre di fare bokkini a tutti gli italiani e di prenderlo nel kulo da italiani meridionali del sud…! Io finokkio di rnerda…!!

          • virgiIio

            ahahahahahaha……..io sono cheka rotta in kulo posso sempre sognare di farti un bokkino! Me lo metti nel kulo ??

          • virgiIio

            Perchè mi prendi in giro? solo perchè sono un finokkio? A me piace prenderlo nel kulo e fare bokkini a uomini..! Perchè fai discriminazioni? Io da piccolo sono stato preso nel kulo e ho sukato kazzi ai comunisti del mio paese. da allora mi è piaciuto e ora mi piace fare il rikkione e sukkiare Kazzi e prenderlo nel kulo..!

          • virgiIio

            Posso farti un bokkino ? ho voglia di prenderlo nel kulo…!! Dai ilveroxfiles inkulami che mi piace..!! Mettimelo nel kulo…!! Poi ti faccio conoscere quelle zokkole di mia sorella e mia madre. Te le faccio inkulare tutt’e due…!!

          • virgiIio

            Mia madre zokkola, si, e allora?? Lei poveretta doveva fare bokkini per mangiare. Io figlio di zokkola..!

      • enricodiba

        Gli Usa hanno spesso gli ultimi 20 anni in progetti fallimentari,dagli f22 alle zumwalt, passando per gigantesche postazioni radar galleggianti a fantomatiche armi laser montate su aeri cargo,che ora prendono la polvere in qualche riserva nel deserto.

      • virgiIio

        Ciao Koglione, dopo quella zokkola di tua madre e tua sorella ho pure preso in prestito il tuo nick. Ho inkulato pure a te…!! ahahahahahah ahahahahah

    • Demy M

      Giusto, ma questo non giustifica le loro preoccupazioni da primi della classe.

    • enricodiba

      A hollywood vanno fortissimi, hanno anche ironman…

      • iIveroxfiles

        Anche tua sorella va forte al tuo paese. Chiedi al Bar della piazza; dove tutti la conoscono…!

        • enricodiba

          Povero sfigato, se mi stavi davanti te l’eri già fatta nei pantaloni…

          • iIveroxfiles

            Se ti stavo davnti ti facevo andare dalla mammina a piangere. Tu sei uno
            di quei babbei come il tuo amico virgilio che fanno i bulletti con la
            tastiera in rete. A provocare chiunque e chi cojo cojo basta che scrive
            qualcosa di diverso dal vostro pensiero. Altro che le tue kagate, a
            calci nel kulo se ti avessi davanti…! Pezzo di rnerda te e pure
            l’altro..!

          • virgilio

            suka figlio di pu##ana rotto in kulo

  • potier

    non ho il minimo dubbio che una volta stimolati e spinti dalla necessità gli americani hanno sempre dato e daranno il meglio in tutti i campi tecnologici e scientifici … le capacità le hanno tutte dal poter emergere e primeggiare rispetto a quelle che sono le nuove sfide tecnologiche e politiche, dovrebbero altresi soltanto porre una certa attenzione a quella che è la costante capacità di rubare tecnologia di cinesi e russi … i quali ambedue, una buona metà di quello che progettano è frutto di spionaggio nei vari settori tecnologici ai danni dell’Occidente del Giappone e dei sud Coreani …

    • luigirossi

      COME MAI IL RAFALE E’ LA COPIA CARBONE DELL’EUROFIGHTER?

      • virgiIio

        Il rafale è francese..!!

    • Ling Noi

      Super idiota come sempre, gli americani non sono mai stati ai vertici della tecnologia basta vedere la storia della loro industria automobilistica.

      • tzilighelta

        l’industria automobilistica americana ha sempre fatto un qulo così a tutto il mondo!

        • Demy M

          Importando la tecnologia motoristica Italiana by Marchionne? Quando gli Ingegneri Italiani costruivano motori con doppio albero a gamme gli Usa erano ancora fermi con aste e bilanceri.

          • Pieretto

            Gamme?

          • Demy M

            Sorry, scivevo dal telefonino.

          • tzilighelta

            Marchionne non ha importato proprio niente, e comunque non è il genio italiano in discussione ma l’industria americana, quando nelle città americane circolavano le prime automobili qui in Italia i più fortunati andavano a cavallo!

          • Demy M

            L’industria americana si basa sullo sfruttamento di persone Intelligenti, cosa che non esiste nel loro DNA nazionale ma lo devono importare. Made in Italy docet!!

          • tzilighelta

            E non sei contento, finalmente qualcuno che possa apprezzare le tue doti di genio italico! Sempre che tu sia di razza italiota!

          • Demy M

            Hai detto bene, io faccio parte di una Razza!! Tu di quale tribù, quella delle capre?

          • tzilighelta

            Le capre sono superiori ai tontoloni come te

          • Chris LXXIX

            Guarda che era meglio quando si andava a cavallo, eh. Vuoi mettere?

            Se torniamo al cavallo in una settimana abbiamo risolto i nostri problemi: inquinamento zero (quindi meno morti causati da smog ecc), meno incidenti mortali, e risolviamo pure il problema della disoccupazione (i cavalli sporcano, bisogna pulire le strade, ergo servono più persone).

        • enricodiba

          Fino agli anni 70,quando tutte le nazioni bombardate nella seconda guerra mondiale hanno ripreso la produzione…
          Oggi non parliamone proprio…

      • potier

        hahaha … il sottoscritto se avesse molti più soldi, preferirebbe una bella Ford Mustang … tu forse ti compreresti una Lada Vesta ? auguri !!!

        • Ling Noi

          Evidentemente ti piace ribaltarti nei parcheggi. La tecnologia auto ITALIANA è sempre stata davanti a quella americana.

          • potier

            ma quale ribaltarsi … solo tre giorni fa ne ho vista una nuova nuova in esposizione all’interno del centro commerciale ecc ecc … da perderci gli occhi … purtroppo per me non sono così benestante … e comunque ti informo che in Russia per quest’auto chi può permettersela, fa la fila per acquistarla … hanno persino un club Mustang …come anche adorano letteralmente le note
            motociclette Harley Davidson …e persino il Puttino ne ha diverse … hahaha … altro che Lada …

          • Ling Noi

            Ricordo un articolo (su Quattroruote) di molto tempo fà dove alla polizia americana erano state assegnate delle Maserati sequestrate a dei malavitosi, in pochi giorni le avevano sfasciate in incidenti perchè erano troppo potenti e non sapevano guidarle. All’americano medio, che è un tontolone, vanno bene i loro tolloni, (la velocità max consentita è 88 kmh) e questo è legittimo, ma l’apice tecnologico è un’altra cosa. Riguardo i club, ci sono pure per le Fiat 126.

          • Drake

            Ah ah ah

          • Ling Noi

            Mr. Henry Ford, che contrariamente a te non era un cretino, una volta disse: “Quando vedo passare un’Alfa Romeo, io mi tolgo il cappello.”

        • Demy M

          La Lada e’ la seconda marca venduta in UE. La ford mustang e’ fuori produzione. Se mi paghi in anticipo ti vendo la mia TransAm della Pontiac del 1981. Pagamento in € non in grivnie.

          • Drake

            Sei troppo modesto, non dici che LADA è la casa automobilistica che vende più di tutte le altre case automobilistiche messe insieme.

    • virgilio

      Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…………………………

    • paolo045

      Le faccio presente che i russi sono stati i primi a mandare nello spazio un uomo, e non credo con tecnologie copiate o trafugate all’occidente.

      • Demy M

        Anche la prima Donna.

        • paolo045

          Lo ignoravo; se lo avessi saputo avrei nominato il gentil sesso.
          Grazie dell’informazione.

          • Demy M

            Prego, non sempre ci si può ricordare di tutto. Giorni fa si parlava della Valentina in una trasmissione tv qui nella Federazione Russa, forse l’ho ricordata anche per questo. Saluti

      • potier

        forse le tecnologie missilistiche le hanno copiate direttamente dai tedeschi così come gli scienziati germanici trasferiti armi alla mano direttamente a Mosca …

        • enricodiba

          Certo basta vedere icbm russo detto Satan e il Peacekeeper americano,il primo ancora oggi è tra i più potente icbm al mondo, quello americano non è riuscito mai ad eguagliare il satan e oggi è anche dismesso.
          Te lo dico sempre ti vedi troppi film americani…

          • potier

            rimaniamo con i piedi per terra prima di tutto … nel senso che si sa perfettamente di come quelli che decantano ed esaltano maggiormente la propria tecnologia sono sempre stati proprio i signori russi, prima Soviet Union ora Russia per EVIDENTI motivi strategici e d’immagine … quindi da quel punto di vista non li batte PROPRIO nessuno … non lo sapesse, la informo che ogni tecnologia è protetta da segreto militare ! pertanto circa le reali potenzialità tecniche in realtà nessuno sa nulla se non i paesi costruttori o il paese nel nostro caso la Russia …
            basta prendere ad esempio la nuova recente sparata del solito Putin circa il nuovo !? missile atomico MOLTO PROBABILMENTE soltanto nella testa vuota del signor Putin … infatti lo hanno SMASCHERATO subito dal momento che il video trasmesso del missile SONO tratti da un documentario circa le armi sovietiche già trasmesso nel 2007 ! … pertanto l’ennesima pagliacciata … inoltre gli esperti americani hanno espresso dei forti dubbi circa il possesso di questa tecnologia …
            e comunque gli esperti americani solitamente molto ben informati hanno espresso dei fortissimi dubbi circa la reale esistenza dei suddetti missili …
            e di solito questi studiosi sono molto ben equilibrati nelle loro analisi.
            e comunque FOSSE ANCHE VERO, dicono sempre gli esperti tutto ciò non cambierebbe di una virgola l’equilibrio strategico tra le due potenze.
            e comunque lo si sa benissimo e non è un segreto di come i missili ICBM americani siano e di MOLTO più precisi rispetto agli omologhi russi … pertanto missili come i trecento Minuteman III i quali viaggiano intorno ai 28.000 chilometri all’ora può ben immaginare quanto ci metterebbero a raggiungere il qualsiasi zona del territorio russo … e se vogliamo aggiungere che a partire dal
            2020 saranno disponibili i nuovo missili intercontinentali Americani molto più efficienti e non solo a parole … è meglio comunque che ENTRAMBI i paesi si diano una calmata … specialmente Mister Putin … ma anche l’omologo nord coreano …

          • Demy M

            Per adesso, anche per salire in terrazza, i bovari americani hanno bisogno dell’ ascensore Russo.

          • Drake

            Vanti la Russia dove gli uomini russi vivono 20 anni meno degli uomini italiani?

          • enricodiba

            Certo perché Putin ti fa vedere le armi segrete,certo che sei furbo…
            Gli americani stanno ancora con il minuteman e vorresti paragonarli ai russi che solo con i satan e stilletto gli fanno il mazzo,studia va…

          • potier

            tu scrivi e non sai nemmeno di quello che si sta trattando … altrimenti dovresti saper che i missili così come ad esempio gli aerei, nella fattispecie americani …
            VENGONO costantemente AGGIORNATI ! infatti tornando ai Minuteman siamo già alla terza serie … bastano 20 minuti dal lancio per raggiungere in questo poco tempo qualsiasi parte del pianeta ! e inoltre sono di GRAN LUNGA più precisi di quelli sovietici prima e di quelli russi attuali … pertanto stai pure certo che Mister Putin non avrebbe ne il tempo ne il luogo dove andare a rintanarsi …

          • enricodiba

            Fenomeno… i minuteman III sono in serzio dagli anni 70, esattamente dal 1970…i russi gli ultime versioni costruite nuove, quindi non aggiornamenti del topol sono del 2010…
            Poi senza andare lontano basta che ti leggi l’articolo di questo sito intitolato:
            “Infrastrutture nucleari Usa obsolete”
            Questo è un estratto per te:
            “Infrastrutture vecchie e superate
            Si tratta di tutto quel comparto di infrastrutture che supporta le armi nucleari degli Stati Uniti, tra cui: laboratori, impianti di produzione e complessi di stoccaggio delle armi costruiti almeno sei decenni fa e parzialmente abbandonati. Secondo la National Nuclear Security Administration (NNSA), braccio operativo del Dipartimento per l’energia, occorrerebbe investire circa 3,7 miliardi di dollari da spendere in riparazioni; interventi urgenti, secondo il deputato Tom O’Halleran, per via “di un rischio concreto di incidenti nucleari molto pericolosi”.”

            Ormai è noioso anche risponderti…

    • Demy M

      Allora perche’ sono cosi preoccupati? Hanno la tecnologia, i soldi che fanno pagare agli “alleati” e poi, per nin farsi mancare nulla stampano carta straccia chiamata dollaro che non ha nessuna garanzia. Avanti cosu, il crollo della demonecrazia si avvicina!!

      • Drake

        Dici di vivere in Russia ma non menzioni il Rublo e PIL russo in caduta libera. Come mai?

    • Demy M

      Senza i vettori spaziali Russi i bovari potrebbero salire in terrazza con l’ ascensore, non oltre.

      • Drake

        Vettori spaziali russi e allo stesso tempo le strade russe piene di buche e conducenti ubriachi.

    • Demy M

      Egregio potier/carlo, Lei scrive :…una volta stimolati e spinti dalla necessità gli americani…. Ma, visto che sono i primi nel mondo (?) che necessità hanno di essere timorosi della Cina, della Federazione Russa, dell’Iran, della Corea del Nord e della martoriata Siria?

    • enricodiba

      Infatti si sono rubati un mig25 che gliela faceva fare nei pantaloni e finita l’urss gli americani hanno comprato sotto banco di tutto,per cercare di recuperare dai russi, compreso f35.

      • potier

        balle … non raccontate che delle balle … il MIG-25 fu uno spauracchio per gli americani fin tanto non ebbero l’occasione per esaminarne uno da vicino … quando si resero conto di come fosse SOLTANTO veloce e stop … fine della storia, il resto dell’aereo
        era ben poca cosa …

        • Demy M

          Gli aerei Russi volano, quelli americani restano negli hangar in attesa di venderli ai servi UE come souvenir visto che non voleranno mai.

          • Drake

            Le bugie schiavizzano chi le usa troppo.

        • enricodiba

          Infatti prima del mig 25 non c’era niente del genere sulla piazza, non a caso hanno copiato il mig25 con f15.

          • potier

            ma quale copiato … gli americani costruirono l’F-15 esattamente per i motivi per cui ho esposto precedentemente, i quali appunto pensavano che questo Mig-25 potesse essere un aereo ultra temibile e ultra avanzato … cosa che in realtà una volta esaminatolo per bene, si resero conto questo jet
            non corrispondeva rispetto a quella che era tutta quanta quella preoccupazione che dette a loro fino a quando appunto non lo esaminarono pezzo per pezzo … infatti se ben ricordo lo restituirono si, ma a pezzi e dopo un bel po … e comunque e concludo ripetendomi, era questo Mig, soltanto veloce e basta … ma la velocità e poca cosa rispetto ad altri parametri, se mai ribalterei la questione, ossia i Sovietici e a ragione furono impressionati e si preoccuparono dell’F-15 a tal punto da studiare subito dopo un aereo che fosse competitivo rispetto all’F-15, pertanto da li a poco fu la volta dell’SU-27 con il quale cercarono di eguagliarne le performance …

          • enricodiba

            Infatti gli americani prima del f15 non hanno mai costruito aeri con i motori attaccati in quella maniera e con il carico alare di quella maniera, praticamente gli stessi del mig25…
            Studia di più e poi puoi parlare…

          • virgiIio

            Ma va koglione, vai a scuola prima di dire minkiate…!! trollo…!

          • enricodiba

            Sei un povero scemo che non sa neanche di che parla, lasci perdere….

  • Italo Balbo

    Gli USA già oggi spendono da soli più di tutti gli altri Stati del Mondo
    messi insieme in armamenti. Le geremiadi del Pentagono sono il solito
    chiagni e f… per ottenere nuovi fondi da sprecare.

  • agosvac

    In effetti se gli scienziati americani( anche se la maggior parte di loro sono importati dall’estero) non trovano una difesa per le portaerei contro i missili ipersonici, la loro maggior forza risulterebbe vana. Del resto gli USA sono gli unici che hanno una marina militare basata prevalentemente sulle superportaerei che sono in verità quelle che gli hanno fatto vincere la guerra del Pacifico contro il Giappone, ma che in questo mondo moderno diventano sempre più obsolete.

    • Lorenzo Vita

      Concordo, le portaerei stanno assumendo un ruolo sempre meno fondamentale nello scacchiere strategico contemporaneo. Gli Stati Uniti hanno puntato fortemente, per molti decenni, su questi mezzi, ma le tecnologie carrier-killer dei suoi principali avversari rischiano di renderle non inutili (sarebbe troppo) ma molto meno efficaci.

      • Leonardo Caponi

        Leggendo qua e la tra gli “occhi della guerra” la cina sembrerebbe in via di collaudo della sua seconda portaerei (disel) per poi continuare con altre due nucleari… non credo che la strategia delle portaerei sia così superata visto gli investimenti che comportano. A meno che questi articoli sempre un po senzazionalistici che si leggono non siano fregnacce solo per chi ama la masturbazione mentale.

  • Persio Flacco

    Nel mondo contemporaneo è semplicemente demenziale prepararsi ad una guerra tra potenze mondiali, che probabilmente sarebbe atomica. Non è questo che vogliono i cittadini del mondo: ne sono certo. Alle persone comuni interessa vivere in pace la propria vita, realizzarsi, divertirsi, sbarcare il lunario. L’ultima cosa che vogliono è la guerra: ammazzare o farsi ammazzare da altri come loro che nemmeno conoscono, vedere avvelenato l’ambiente e distrutto quel poco o quel tanto che possiedono. Se si tiene a mente questo diventa evidente che i pazzi sono quelli li governano, sono le cosiddette élites che si sentono al sicuro, che non sono toccate dalla guerra. Ci vorrebbe un Vaffa Day War da celebrare ogni anno a livello mondiale per ricordare alle classi dirigenti che se vogliono farsi la guerra si sfidino tra loro in prima persona. :-)

  • virgiIio

    Sono un Troll di rnerda…!! Un rnerda kagata da quella TROlA di mia madre, una fogna kagata al mondo per riempire di rnerda l’italia…!!