Il presidente americano Donald Trump (LaPresse)

Altro che “interferenze russe”:
Trump adesso arma l’Ucraina

Nonostante l’isterismo di buona parte del Congresso americano sulle interferenze russe e alcune aperture del presidente Donald Trump all’omologo russo Vladimir Putin, la politica strategica di Washington nei confronti di Mosca rimane conflittuale, soprattutto nell’Europa orientale. L’amministrazione Trump ha coinvolto le forze degli Stati Uniti nelle esercitazioni militari della Nato in Polonia e in altri Paesi dell’est europeo ai confini della Russia, nonché nel Mar Nero, avvicinandosi pericolosamente alla base russa di Sebastopoli. Come racconta The American Conservative, Washington ha inoltre inviato le truppe americane a partecipare a esercitazioni militari congiunte con le forze ucraine, un atto che Mosca considera particolarmente provocatorio, date le tesissime relazioni con Kiev.

Quelle armi letali vendute a Kiev

Recentemente, il Segretario alla Difesa James Mattis ha ammesso Stati Uniti stanno addestrando unità militari ucraine in una base nell’Ucraina occidentale. Washington ha anche approvato due importanti vendite di armi alle forze di terra di Kiev negli ultimi nove mesi. La prima transazione risale al dicembre 2017 ed era limitata alle armi leggere: tale accordo includeva l’esportazione di fucili M107A1 e munizioni, per una vendita del valore totale di 41,5 milioni di dollari. La transazione dell’aprile scorso è ben più seria. Non solo è più onerosa (47 milioni di dollari), ma include anche armi molto più letali, in particolare 210 missili anti-carro Javelin – il tipo di armi che l’amministrazione di Barack Obama si era rifiutata di dare a Kiev. Mosca, dal canto suo, ha immediatamente protestato

Come se non bastasse, il Congresso ha presto approvato una legge che autorizza 250 milioni di dollari di assistenza militare, comprese armi letali, all’Ucraina nel 2019. Il Congresso aveva votato per due volte il sostegno militare a Kiev durante gli ultimi anni dell’amministrazione di Obama, ma la Casa Bianca ne aveva bloccato l’attuazione. L’amministrazione Trump lo ha invece approvato. Come osserva l’Abc, la vendita di armi segna un significativo aumento del sostegno militare degli Stati Uniti per l’Ucraina dopo il 2014.

Per Mosca quella di Trump è una provocazione

Come Spiega Ted Galen Carpenter su The American Conservative, è bene immaginare cosa accadrebbe se le parti fossero invertite. “Immaginate se la Russia (anche una Russia democratica) fosse emersa dal naufragio della Guerra Fredda come indiscussa superpotenza globale, e degli Stati Uniti indeboliti osservassero inermi mentre il Cremlino espande una potente alleanza militare a guida russa ai confini dell’America, e questa conducesse alleanze di guerra in prossimità del territorio degli Stati Uniti, interferendo negli affari politici interni del Canada per estromettere un governo filo-americano democraticamente eletto, e quindi stringendo nuovi e crescenti legami militari con il nuovo, anti-americano, governo di Ottawa”.

Eppure, prosegue, “ciò sarebbe inquietantemente simile a quello che Washington ha fatto con la Nato e nelle relazioni con l’Ucraina. Sia il pericolo di alimentare le tensioni con Mosca, sia quello di avvicinarsi troppo a un regime – quello di Kiev – che presenta aspetti inquietanti, dovrebbe mettere in guardia l’amministrazione Trump dall’aumentare gli aiuti militari all’Ucraina”. 

Un concetto simile espresso dal professor John Mearsheimer, tra i maggiori esperti mondiali di relazioni internazionali, in un articolo pubblicato nel 2014 su Foreign Affairs: “Immaginate l’indignazione americana se la Cina avesse costruito un’impressionante alleanza militare, e cercasse di includervi Canada e Messico. La tripla iniziativa politica dell’Occidente – allargamento della Nato, espansione dell’Ue e promozione della democrazia – hanno aggiunto benzina su un fuoco che aspettava di accendersi”.

Nonostante i pericoli e i rischi strategici, gli Stati Uniti proseguono per la loro strada nell’armare e addestrare fino ai denti le forze ucraine. Il vice ministro degli esteri russo, Grigory Karasin, ha dichiarato ai media di Stato russi, lo scorso dicembre, che la decisione degli Stati Uniti di vendere armi all’Ucraina “solleva il pericolo di far deragliare il processo di una soluzione pacifica in Ucraina”. La pace, nell’est europeo, non è mai stata così lontana. 

  • Flavio Stilicone

    Cogli0ne!

    • Alox2

      Cogli0ne, spinto da gente con le palle a fermare il Dittatore Putin.

    • Lucci

      Come dicevo: trump è imprevedibile e può ancora fare danni … e ahimè ci sta provando

  • Alox2

    Immaginate se la Russia fosse Democratica lol…La Russia e’ una Dittatura nelle mani di Putin; lo scandaloso Trump rappresenta la Democrazia e simpatizza per Putin lol…un altro motivo per legargli le mani

    • Aleksandr Nevskij

      certo che sei scemo forte te eh?

      • Alox2

        Scemo sei tu troll troll! Pure rincoglionito, troll al servizio del Dittatore assassino Putin…Ritorna in Russia invece di sputare sull’occidente: qua non e’ terra per Voi: comunisti e/o sostenitori della dittatura. Balordo

        • Aleksandr Nevskij

          MaiAlox2, puppacelo al tamarindo

          • Alox2

            Resta nella fogna del Dittatore Putin…forse un giorno veniamo a liberarvi. Non hai abbastanza pane e cipolle?

    • pippo

      Come ho sempre scritto la Russia ha commesso un errore politico , forse il più grande della storia considerando i danni che la stessa ha subito in termini economici e di influenza territoriale . Gli errori si pagano . Cosa sarebbe accaduto se gli USA non avessero espanso la NATO e non ci fosse la UE ? Siamo sicuri che la Russia non avrebbe iniziato ad esercitare le sue ‘pressioni’ sugli stati vicini sino ad annettersi dei territori ? Lo ha già fatto con la Nato alle porte di casa non voglio pensare se la NATO non ci fosse stata . Non parliamo dei musi gialli che avrebbero inghiottito tutte le piccole nazioni che la ‘disturbano’ nel suo ampliamento geopolitico . Gli americani non mi sono simpatici più di tanto ma al momento sono gli unici poliziotti del mondo capaci di fare i loro interessi ma anche di contrastare le megalomanie russe e cinesi . Ribadisco che a differenza dei musi gialli e bevitori di vodka non si sono mai annessi un territorio ne hanno preteso ‘bottini di guerra’ pur avendola vinta . Kalinigrad è il bottino russo e Gorizia quello Yugoslavo

      • paolo045

        Quale sarebbe questo errore “forse il più grande della storia”…commesso dalla Russia?
        Me lo illustri, per cortesia.

        • pippo

          Il disfacimento dell Urss , la perdita dell’influenza sugli stati satelliti , il crollo economico ed il cambio da economia socialista a economia capitalista .
          Ora sta recuperando un po’ma gli altri sono andati avanti mentre la Russia raccoglieva i pezzi di cio’che era rimasto . L’ultimo risultato dei danni da loro stessi causati e’ ritrovarsi gli yankee alla porta di casa cioe’ in Ucraina . In termini di grandezza sia dal punto di vista economico che geopolitico e’ stato il piu’grande disastro della storia .
          La Russia fu costretta a riconoscere l’indipendenza ed i confini di tutti gli stati satelliti e dovette impegnarsi a recuperare tutte le testate nucleari sparse nelle varie nazioni ex Urss per garantire la sicurezza mondiale . Non e’ poco direi .
          L’Italia per gli errori commessi da Mussolini ha dovuto cedere Gorizia ( Oggi Nova Goriza) . Gli errori si pagano caro signore , mentre si piange c’ e’ sempre qualcuno che delle tue disgrazie ( errori) ne trae profitto …..anche tra persone civili ( e incivili) non e’necessario essere una nazione per commettere errori .
          Sfortunatamente l’Urss ha avuto delle classi politiche che non sono state lungimiranti ma al contrario hanno blindato i confini e sono andate avanti sempre nella stessa direzione . Solo al termine della vita dell’Urss hanno iniziato a privatizzare in parte delle attivita’ma era troppo tardi .

          • Alox2

            Condivido, gli errori si pagano e gli errori sono quelli che il popolo vede nel Dittature rosso o nero oppure nel socialismo reale cio’ che gli solve I problemi, illuisi…sappiamo come e’ finita e come finira’: l’alternativa alla liberta’ non c’e’.

          • paolo045

            Le devo delle scuse, e la prego di accettarle.
            Nelle mie intenzioni, la risposta al suo commento era ironica; ma lei ha veramente specificato in modo sintetico, preciso e competente la mia domanda; rinnovo le mie scuse.
            Mi permetto però un paio di appunti:
            a-con l’avvento di Putin le cose sono molto cambiate (vds. la risoluzione degli ereditati problemi quali Cecenia, Georgia, e degli ‘oligarchi occidentali’); intendo quelli che si sono approffittati delle privatizzazioni.).
            b-l’attuale politica interna, ma soprattutto estera, non piace al mondo occidentale; ci sarà un motivo, o no?

            Gradirei un suo commento; grazie.

          • Petrus

            Allora c’è ancora qualcuno che sa scrivere e ragionare in questo blog infestato da gente che non fa altro che insultarsi senza portare nulla di concreto!
            E’ più il tempo perso a leggere tutte le strunzate degli uni e degli altri che non tutto il resto …

        • Alox2

          Il Comunismo e’ il tumore maligno delle societa’…il crollo e fuga dei Paesi ex URSS e’ quello che Putin (un Leader SOVIETICO) paga…ma il nanetto assassino non ci sta’ e deve finire sotto le bombe: puo’ avere tutte le atomiche del Mondo ha perso in partenza.

      • Ling Noi

        La storia secondo i telefilm americani, e presa per oro colato da persone con pochi neuroni funzionanti.

        • Demy M

          Nessun neurone presente nel filo bovaro americano.

          • Alox2

            Invece Voi, tu. sei solo una cagna alcolizzata Russa: un troll che sputa sull’ occidente da voi ancora irraggiungibile. Avete iniziato la guerra mediatica eh? Quanto rubli paga il nanetto? Prova a scrivere che Putin sbaglia politica, oppure che un Dittatore rosso e balordo…paura eh? Conigliaetta

        • Alox2

          Quello che ho scritto vale anche per il PCC cinese: rosso di mexda,.. tieniti il dittatore Xi e stai a cuccia. Perche’ se parli ti bastona…paura e’?

          • lollo lolli

            E tua mamma?

          • Zeneize

            Con maialax tocchi un tasto dolente…

          • Alox2

            cosa ti ha infilato la lolla oggi?

          • Alox2

            Lolla la trolla Russa al servizio del Dittatore assassino putin…ma cosa ti ha infilato per farti abbaiare?

          • lollo lolli

            Non mi hai risposto, hai forse qualcosa da nascondere? Ti vergogni di tua mamma? E perché?

          • Zeneize

            Credo che sia per colpa del lavoro che fa…

          • Alox2

            Lolla a vergognarti dovresti essere sei tu…sempre a 90 del dittatore nano.

          • lollo lolli

            Continui a non rispondere, povero caro, la vergogna dev’essere molto pesante. Chissà che cosa fa quella svergognata…

      • Gioachimo Liera

        Poliziotti del mondo…no cow boy stupidi….che vogliono solo vendere armi e mantenere il mondo sulla corda….con la loro democrazia…il Mediterraneo, il Medio oriente è uno schifo dove vanno solo danni, Carter, poi il duo… padre e figlio…due stupidi che vaneggiavanao in Iraq…….fino a Trump passando per Obama e le sue 3 grazie o meglio disgrazie..
        I cinesi sono ovunque con la loro banca mondiale degli investimenti, Parli di Vodka ma il whiskey…non fa effetto sui cervelli..EU ma che consistenza ha…sono dei signor si…. perchè preme vendere i prodotti EU….on USA.
        Bottini…geopolitica ma chi sei, dove vivi….. nel paese delle campanelle.

        • pippo

          Io vivo in una ex repubblica Urss e non mi risulta ci siano campanelle . Peró se ti fa piacere mi stanno bene anche quelle . Per il resto hai la tua opinione la posso rispettare ma non la condivido .

        • Alox2

          Gli USA liberano; Putin conquista (con sotterfugi referendari da classica SPIA KGB)…ma lo hanno sgamato TUTTI e lo evitano come la rogna.

        • Alox2

          10000000 di volte I cow boy della lontana puzza di Putin….cosa offre? La dittatura? Il Comunismo? hahahhhahah tienitela e resta nella fogna della madre russia.

      • Alox2

        L’errore della Russia e’ che si chiamava URSS e Il Comunismo e’ peggio della peggior guerra. Oltre alle minacce al Mondo, quello che quel regime ha fatto ai Russi (in cui Putin era un leader) e’ osceno, terribile, e Putin brucia ancora oggi le prove delle malefatte dell’URSS. La logica reazione dei Paesi satelliti e’ scappare dalle grinfie del regime che li ha torturati e massacrati: chiunque e’ meglio, specialmente I Paesi di destinazione di chi riusciva a scavalcare il muro.

        • pippo

          Diciamo che i popoli dell’est hanno fatto un’esperienza come noi con il fascismo del resto . Nelle ex repubbliche sovietiche più o meno c’è una democrazia almeno in quelle legate all’occidente . Nelle altre c’è di fatto una democrazia manipolata o se vogliamo una dittatura mascherata da democrazia !

          • lollo lolli

            Occhio che se continui a farti tutte quelle pippe diventi ancora più stupido.

          • pippo

            Le pippe me le facevo a quindici anni , esprimo le mie opinioni come fanno gli altri semplicemente . Se ritieni che ciò che scrivo è stupido cambia blog !

          • lollo lolli

            Preferisco rimanere qui e zittire le tue sciocchezze. Sei un bel prepotente, oltre che ignorante – o in malafede.

          • pippo

            Rimani pure se credi ma sul fatto che mi puoi zittire sara’una bella impresa per te :-) Gli stupidi sono duri a capire quindi imperturbabile ed indifferente alle tue affermazioni continuero’a scrivere stupidaggini che a te non piacciono ma ad altri si . Se scorri il blog vedi che ho ricevuto anche i complimenti per le mie stupidita’.
            Ti piace offendere , questo indica scarse capacita’ intellettuali in genere . Di norma coloro che offendono sono prepotenti io non l’ho ancora fatto.

          • lollo lolli

            Quindi sei un cretino della sottospecie presuntuosa, famiglia pippomani. Risponderai fino alla morte, col tuo mediocre italiano, togliendo i dubbi residui a chiunque ti legga.
            Non tremare ora: tutta Italia ti guarda, devi salvare la faccia, servono nervi d’acciaio. Forse avrai anche altri like per le tue cretinate!

          • pippo

            Quando una persona offende significa che non ha altri mezzi per contrastare . Se leggi qualcosa sul comportamento psicologico degli esseri umani e vedi cosa stai scrivendo secondo me ti metti paura da solo ….. Non capisci che piu’ scrivi contro di me piu’ mi diverto a prenderti in giro ma senza offenderti . Non me ne frega nulla se tutta l’Italia legge cosa scrivo o se non lo legge .
            Questo e’un blog libero dove tutti possiamo esprimere opinioni e magari evitando di offendere il prossimo . Sarebbe solo indice di educazione che a quanto sembra tu non hai . Ma mi diverti cosi tanto che per ora ti rispondo . Se alzi il tiro sulle parole offensive non ti rispondo piu’. ( Ma continuero’ a scrivere piu’ di prima )
            Stammi bene

          • lollo lolli

            Hai vinto, ora puoi scrivere qualunque cretinata ti passa per la “testa”! Che furbacchione che sei, stai diventando famoso sai?

          • pippo

            Da stupido a furbacchione , beh devo riconoscere che ho migliorato se me lo dici tu . A me non importa essere famoso ne mi importa di Trump o di Putin o di qualunque altro politico . A differenza di molti che scrivono su questo blog ho vissuto e vivo da anni nelle ex repubbliche sovietiche . Credo di poter fare qualche affermazione . Mi faccio e faccio al pubblico domande più che commentare le notizie dei media . Se giri su questo blog troverai i filo russi che adorano Putin solo perchè odiano gli americani . Ma non conoscono nulla ne degli USA ne della Russia . Ci sono slavi a cui l’Urss ha fatto il lavaggio del cervello e sono convinti che la Russia distruggerà gli USA ma nello stesso tempo hanno l’incubo i carri armati della NATO al Cremlino . Gli USA armano l’Ucraina , la Russia arma l’Iran , la Spagna arma l’Arabia Saudita ed anche l’Italia vende armi se è per questo . A volte cerco di fare guardare da un’altro lato le false verità che ci propongono i media . Ero sfortunatamente ad Odessa quando i 39 filo russi sono morti per le ustioni causate dalle molotov da loro stessi fabbricate ed ero abbastanza vicino per vedere i filo occidentali che tentavano di salvare gli avversari che si gettavano dalle finestre dei piani superiori . Ma se leggi cosa scrive un filo russo od uno slavo ex sovietico descrive gli ucraini come fascisti . Gli ucraini non sanno neanche da che parte andare , non sanno cosa è una democrazia tanto meno sono fascisti . Certo che ci sono i nazionalisti e certo che essendoci un clima di forte tensione , una guerra latente nel sud est la destra ucraina ( l’equivalente dei fratelli d’Italia da noi ) sono molto più attivi e considerati quasi partigiani . Ma questo paese dal 2014 ha avuto più di 10000 morti quindi è pensabile un ‘eccitazione d’animo che diventa acuta nei nazionalisti cioè la destra . Tu pensi che se in Italia ci fossero stati 10000 morti ed un nemico che fomenta la guerra magari in Sicilia Alessandra Mussolini si limiterebbe a fare comizi ? Come la vedi se tuo figlio , un tuo amico caro viene ucciso in guerra , una guerra nella tua nazione causata da altri? Io dico che ti incazzeresti come un bufalo e se riesci a mettere le mani su un mitra il primo nemico che vedi lo fai a fettine .
            Questo sta accadendo in Ucraina …..ne più ne meno quello che accade in un paese in guerra ed avendo come unico appoggio l’occidente visto che con la Russia è praticamente in guerra da dove vuoi che acquisti le armi dai russi ? Si parla di rivoluzione pilotata dagli USA mi riferisco a Maidan . Però anche la Moldova e la Georgia hanno chiesto l’ adesione alla UE . Ti sei mai chiesto se veramente questi paesi erano stanchi della corruzione , della non democrazia e della situazione economica pietosa in cui versavano i loro paesi ? Ma sei mai stato in uno di questi paesi a vivere per qualche mese per renderti conto come se la passano ? La situazione in cui si trovano è stata causata da settanta anni di dittatura sovietica e la gente ne è consapevole cosa vuoi che faccia ? Soffrire per il rispetto di Mosca che li ha ridotti con le pezze al sedere ?

        • pippo

          Come sostengo più che le notizie bisogna guardare ai fatti accaduti . La maggior parte del blocco ex sovietico in particolare tutte quelle nazioni che sono in Europa hanno pensato bene di ‘allontanarsi’ dalla Russia . Ma non è perchè i Russi sono cattivi , sono uguali a tutte le altre superpotenze . Il problema è che con lo sfascio economico post sovietico dove andavano a cercare denaro e un mercato ricco ? Visto che Mosca aveva i suoi problemi economici non era in grado di aiutare nessuno avendo abbastanza guai in casa . Inoltre avere una sicurezza in più in merito alla difesa , possibilità di mercato e circolazione liberi . Non sono cose da poco . Non credo sia necessario essere un politico illuminato per arrivare ad una simile conclusione . In Inghilterra subito dopo che la Polonia è entrata nella UE si aspettavano 60000 polacchi ma ne sono arrivati 600000 . Cercavano una vita migliore . Se gli immigrati fossero felici a casa loro non verrebbero in Europa . Il denaro è sempre la ragione finale . Oggi che l’economia polacca gira meglio di quella italiana una gran parte è ritornata a casa . Quindici anni fa qualche badante polacca si trovava in Italia , oggi ci sono rimaste le ucraine e forse qualche rumena.
          Il discorso del regime non lo condivido molto . Se da Mosca fossero piovuti dollari stai tranquillo che un regime fantoccio avrebbe manipolato i paesi destinati a rimanere sotto l’influenza russa . Basta guardare la Bielorussia , Lukashenko è li e non si muove , alla prima protesta di piazza tutti in galera più o meno come in Russia . Ora Vladimir starà molto attento ad impedire che anche la Bielorussia finisca con l’occidente . Stai pure tranquillo che in caso di rivolta una invasione russa è scontata sempre con la scusa di ‘proteggere’ i cittadini russofoni ne più ne meno come gli USA quando parlano di armi chimiche che non esistono …..Cambiano i metodi ma la morale è sempre quella , il pesce più grosso mangia quello più piccolo !

          • lollo lolli

            Sei davvero stupido, stai abusando della tua immeritata libertà. Hai almeno raggiunto la terza elementare?

          • pippo

            Sfortunatamente no . La maestra si ammalo’ e cosi decisi di non frequentare più la scuola . Però in questo blog non c’è un limite di istruzione per accedervi quindi anche io povero analfabeta posso scrivere qualcosa …..Mica tutti hanno la tua cultura , devi portare pazienza e sopportare anche gli analfabeti . La libertà in effetti ce l’ho con la condizionale e tu come fai a saperlo ?

    • Zeneize

      Povero maialox, era un tentativo di dire qualcosa di intelligente? È divertente in un certo senso sai?

      • Alox2

        TI sei svegliata nazeneneize? Ha bisogno dell legante per capire? Non vi e’ bastato?

      • lollo lolli

        È davvero triste, forse Alox2 è la versione proletaria di quell’idiota che si firma Andri75 e continua a fare figure di m3rd4. Ogni tanto fa finta di essere furbo, poi non regge più e fa Alox o Struntz. Lo stile però è simile.

        • Alox2

          lolla lalla che sputa sempre sull’occidente: stai a cuccia in Russia e vergognati di stare a 90 di un dittatore assassino come putin.

          • lollo lolli

            To stai spesso a 90? Quanto prendi?

          • Alox2

            lolla e il nazi-zeneize che ti fa’ concorrenza…pirla

          • lollo lolli

            Non hai risposto, perché scappi? Prendi più di 5 euro?

          • Alox2

            Scappi? Scrivi l’indirizzo che vengo a prenderti coniglietta…

          • lollo lolli

            Via Riccardo Pitteri 22 – 33081 Aviano
            Non continuare a scappare, rispondi alla mia domanda. Prendi meno di 5 euro?

          • Alox2

            Te l’ho gia’ detto a scappare sei tu…ma adesso vedi dove io metto I 5 rubli. Bitch

          • lollo lolli

            Tante chiacchiere e poi scappi così? Non hai le palline?

  • Tobi

    Sono profondamente deluso dalle successioni dei presidenti U.S.A. Non cambia nulla a prescindere da chi “vince” le elezioni, ammesso che contino qualcosa. La differenza al massimo può essere che i presidenti siano psicopatici e cinici che volontariamente sguazzano nella corruzione oppure semplici marionette che contano poco o nulla nelle decisioni degli U.S.A. Abbiamo capito che da più di 70 anni a questa parte, l’unica costante degli U.S.A. è fare le guerre in casa altrui mascherandone i motivi con enormi menzogne (grazie alla propaganda attraverso il controllo dei mass media). Buona parte del popolo ancora si abbevera a tali menzogne.

  • potier

    MA BEN VENGA l’aiuto degli americani a quella povera gente ucraina così pesantemente colpita e assassinata dall’aggressore Putin, il tizio del Cremlino pensa di avere il diritto di trovarsi proprio tutte le strade spianate !? il farabutto ruba territori altrui e neppure ne vorrebbe pagare pegno ? eh certo, secondo la sua contorta strategia gli ucraini dopo essere stati aggrediti e privati di parte della loro terra nemmeno avrebbero dovuto reagire ? nemmeno dovrebbero reagire ? nemmeno dovrebbero armarsi ? mister Putin ! c’è un accordo di diversi punti chiamato Minsk 2 Putin ! applicalo !!!!
    sono passati quattro anni ! e a quanto pare te ne infischi e continui a finanziare i tuoi fantocci e a mantenere in loco le tue forze sotto copertura ! e ti stai persino da un po di tempo a questa parte dando da fare nell’eliminare i tuoi vecchi referenti burattini li nel Donbass ! cos’è !? prima li hai usati ora sono diventati improvvisamente impresentabili !? o avevi forse paura che prima o poi parlassero smascherando i tuoi sporchi giochetti da mentecatto ? Putin ! sei un miserabile ! e un giorno brucerai nella geenna ! perché è esattamente quello il tuo posto …

    • Ling Noi

      Solo un consumatore abituale di LSD può scriver scemenze del genere.

      • potier

        vedo che ti rodi canaglia di un troll russo … rodi rodi rodi rodi rodi rodi rodi tu e tutti quelli come te rodetevi il fegato e sempre sia così …

        • Ling Noi

          Si un escrementissimo rifiuto tossico, sei tu che rodi che l’Isis ha perso in Siria, la Crimea ha scelto la Russia e il Donbass non si fa calpestare dai golpisti di Sorors.

          • Demy M

            La questione della Crimea e’ chiusa per sempre!!
            Fonte:B.B.Putin

          • Alox2

            Aspetta aspetta che veniamo a liberarvi, cagnetta russa….

          • potier

            roditi il fegato trollaccio !

          • Ling Noi

            Una curiosità, fai parte della famiglia degli Anellidi o dei Nematodi?

    • Carlo Alberto Anselma

      Sono appena stato a Kiev, a quanto pare? in Donbass sono russi, regioni sempre sottomesse al regime di kiev, di serie z, regime a cui interessano solo i nostri soldi, altro che europa e democrazia e commissariamenti vari che ti dicono come gestire la cosa pubblica e internazionale. Qui in eu ormai siamo talmente rincoglioniti e lavati cerebralmente, che non riusciamo a vedere piu’ in la’ del nostro naso, e come cani, siamo pronti a credere a tutto basta che siano le solite ancestrali stupidaggini… in primis che i russi sono cattivi e che la democrazia occidentale sia giusta e buona (magari anche in versione esportabile).Al dila’ di chi ha piu’ ragione, penso personalmente che noi eu e gli usa, avremmo piu’ utilmente da preoccuparci dell’avanzata della cina e del medioriente oggi, altro che i comunisti dittatori mangiabambini

      • pippo

        Devi dare il tempo all ‘Ucraina per cambiare . La Polonia era piu’ o meno lo stesso venti anni fa’ vacci oggi e vedi che le cose sono cambiate .Purtroppo hanno ereditato la corruzione che dilagava nell’Urss . Nella lista dei paesi dove cé’piu’ corruzione ci sono tutti i paesi ex Urss inclusa la Russia al 35 mo posto . Ho pagato la polizia in tutte le repubbliche dell’est per infrazioni inesistenti ma solo perche’ avevo una bella auto con targa italiana . Oggi le cose non sono piu’ come allora . Ci vogliono cambi generazionali per cambiare il modo di pensare della gente e magari qualcuno che insegna come fare . Riguardo alla Cina sono pienamente d’ accordo con te e’il maggior pericolo per il mondo intero . Sono convinto che nella testa del loro presidente cé’solo una cosa , distruggere le economie USA ed europee , impossessarsi del potere economico e aumentare quello militare per garantirsi il mantenimento del primo . La Cina vuole creare 10 milioni di posti di lavoro all’anno ma quei posti di lavoro saranno persi nell’occidente .
        Aldila’delle scorrettezze Russe e della grandi manifestazioni tra manovre e presentqazioni di missili nuovo modello vedo la Russia come un paese con difficolta’ economiche e con difficolta’ a proteggere i propri confini . E sono ancor di piu’ convinto che il primo problema di Putin non siano gli USA ma la Cina . Abbiamo una vasta nazione piena di ricchezze ma con poca gente circa 150 milioni . Dall ‘altra parte abbiamo una nazione che ha dieci volte la popolazione russa ma con una grande fame di risorse .E per di piu’vicini di casa . Agli USA non serve la Russia e viceversa perche’ entrambi hanno tutto cio’che gli serve a casa loro . Ma non i cinesi . Non e’un caso che Putin ha sempre mantenuto le distanze da Pechino pur esternando una eterna amicizia , bisogna leggere le righe in caratteri minuscoli per cercare di capire come vanno le cose .La seconda flotta americana che sarebbe un revival della floota anti sovietica e’uina bufala . La marina russa non ha cosi tante navi ne ne puo’ produrre in quantita’ ha una sola e vecchia portaerei . Ma i cinesi su ordine del loro presidente potrebbero varare una nave da guerra alla settimana hanno sia i mezzi economici che la manodopera a basso costo . Per ora non hanno la tecnologia ma quando l’ avranno saranno dolori . Sono convinto che se l’occidente non agisce rapidamente nei prossimi anni assisteremo ad una dominazione cinese che non e’ certo esportare democrazia e diritti umani ….

  • Ling Noi
    • Buba17

      questa foto non riflette la realtà. quei paesi che sono passati alla nato lo hanno scelto mentre l’ occupazione sovietica no.

      • Demy M

        Anche le alture del Golan hanno scelto di essere occupate dai terroristi ebrei?

        • Buba17

          se giochi una mano a poker e perdi te la ridanno la puntata? avoglia a dire che prima della mano era tua, potevi pensarci prima di giocare.

          • Demy M

            L’occupazione militare e’ proibita dal Diritto Internazionale!! Studia invece di scrivere bubble gum.

          • Strottz

            Diritto Internazionale?.., e chi dovrebbe farlo rispettare? gli extraterrestri forse?
            Sai cosa c’è di sorprendente: quest’anno sembri più scemo che quello passato Dementino, anche se sarebbe teoricamente impossibile!

          • lollo lolli

            T’intendi di diritto? So io di che diritto t’intendi tu, ciula, sparisci che è meglio.

          • Buba17

            hai ragione ma vale per chi attacca, infatti è proibito attaccare altri paesi. spiegalo ai siriani

          • Demy M

            Lo devi spiegare tu a Letamiau che bombarda la Siria come un criminale.

          • Buba17

            bombarda le armi di hezbollah e fa bene.

          • lollo lolli

            Quindi tu appoggi simili stermini “Buba”? Da un comodo divano immagino, non mi pari propriamente un leone.

          • Buba17

            bombardano carichi di armi non persone. a proposito, quei razzi iraniani, destinati ad hezbollah, sarebbero serviti per far strage di civili in israele. quindi tu appoggi questo gruppo terrorista.

          • Zeneize

            Con tutti gli atti terroristici che ha commesso Israele hai ancora il coraggio di parlare? Ma pensi che abbiamo l’anello al naso, sorcio?

          • lollo lolli

            Vediamo, io sacrificherei volentieri un ratto come te per salvare uno di hezbollah. Sono cattivo?

          • Buba17

            si senza dubbio

          • lollo lolli

            A dirla tutta, io ti sacrificherei per divertimento. Sono cattivo? No, sono giusto, sei tu che sei di troppo.

          • lollo lolli

            A dirla tutta, io ti sacrificherei per divertimento. Sono cattivo? No, sono giusto, sei tu che sei di troppo.

          • Ling Noi

            Spiegalo ai sionisti.

      • Ling Noi

        Falsone schifoso, a Yalta nel 1945 russi e americani si sono divisi l’europa, quindi nessuno ha occupato ma fu applicato un accordo. Ronald Reagan nel 1989 assicurò a Gorbaciof che la NATO non si sarebbe espansa nei paesi ex Patto di Varsavia, ma come sempre la parola degli americani vale zero.

        • Buba17

          si divisero le zone di influenza. questo non prevedeva l’ imposizione di dittatori e governi fantoccio ma libere elezioni che i comunisti avrebbero ovviamente perso.

          • Ling Noi

            Falso, Delano Roosevelt sapeva benissimo i termini dell’accordo, e dal suo punto di vista, sconfitti i tedeschi e i francesi a pezzi, l’importante era cacciare gli inglesi dall’europa continentale e gli stati satellite dei 2 schieramenti dovevano per l’appunto essere vassalli di loro, gli americani, per via del loro ezzezionalismo divino, e dei russi, in quanto per forza della geografia erano stati ai confini della CCCP. Nel dopoguerra, mentre i russi sono stati fedeli al Patto di Yalta, gli americani (come sempre) hanno fatto di tutto per sconfessare gli accordi.

          • Zeneize

            Dove hai studiato, fenomeno? In un kibbuz?

        • pippo

          Nessuno firma accordi per poi rimanerne fedele se non gli conviene . Che fine ha fatto l’accordo di Bratislava che la Russia ha firmato ? E perchè la Cina si vuole annettere un pezzo di mare se le leggi internazionali lo vietano ? Perchè ogni grande potenza fa quello che gli pare iniziando dagli USA se volete ma non mi venite a dire che gli altri sono da meno . Hitler non avrebbe dovuto invadere la Russia secondo la firma che mise su un documento ma a quanto pare anche lui il trattato non faceva più comodo . Al volte i paesi firmano trattati solo per guadagnare tempo coscienti del fatto che al momento della firma non possono raggiungere l’ obbiettivo ma consapevoli che appena si presenta l’occasione il trattato diventa carta igienica . Tra i grandi del mondo il più pulito ha la rogna .
          MI domando come questa gente riesce a dormire sonni tranquilli ……

      • lollo lolli

        Neanche tu hai scelto le tue inclinazioni, eppure sono chiarissime e noi non ti vorremmo a meno di cento metri dai bambini.

  • BlackSail33

    Se Qualcuno crede che la politica estera americana cambi a secondo se l’amministrazione e dem o rep si sbaglia. Quando ci sono da far guerre, vendere armi, sono tutti uguali. In fondo gli Usa sono in mano alla lobby dell’industria bellica. I dem le chiamano primavere, guerre per la democrazia, i rep no, ma sono feroci uguali. Trump ha capito che li asseconda o lo fanno chiudere. Ora dopo aver armato un confinante della Russia i media servi avranno la faccia di tolla di attaccare nuovamente Putin.

  • Gian Franco

    questo gringo provocatore cerca la 3° guerra mondiale.Alox2 che te ne frega di Putin e della Russia ,sei russo tu o un lakkè del gringo.

    • Zeneize

      È il solito imbecille seriale, per l’occasione col nomignolo “maialox”. Si riconosce facilmente perché non è di madrelingua e ha tendenze gay che riesce difficilmente a nascondere.

      • Alox2

        Unico somaro se tu sporco nazi-zeneize..sostenitore di Putin un dittatore mafioso ed assassino.

        • Zeneize

          Qual’è la tua lingua madre, minorato maialox?

    • Alox2

      Putin e’ il responsabile del ritorno alla guerra in Russia, ha portato la Russia in guerra con I vicini ed il Mondo…forse a te non frega niente perche’ ti paga; Paura? Trump e’ solo un imbecille, ma se non viene impeached se ne andra’ presto comunque.

  • Marco D’Aviano

    Provocare la Russia soffiando sui venti di guerra – dalla Siria al Donbass – è del tutto inutile e si ritorcerà presto contro U.S.A. & soci (come sta già succedendo con dazi e sanzioni, dove persino i servi dell’UE danno ragione all’Iran e torto agli U.S.A.).

    Comunque, U.S.A. & co. vadano pure avanti con la loro politica dissennata, che accelera la loro fine !

  • agosvac

    E’ un gioco strano quello dell’amministrazione Trump. Da un lato Trump cerca di colloquiare con Putin. Da un altro la sua amministrazione fornisce armi all’Ukraina. Vorrei pensare che le due cose siano separate, nel senso che Trump potrebbe non sapere niente di queste forniture di armi all’Ukraina visto che il Pentagono ed i costruttori di armi sono quasi indipendenti dalla Presidenza degli USA, pur essendo , negli USA il Presidente il capo indiscusso delle Forze Armate americane. Negli USA, infatti, coesistono forze a volte contrastanti che non sempre dipendono dal Presidente. Non si spiegherebbero altrimenti tutti gli assassinii di Presidenti o tentativi di assassinii.

    • pippo

      Perchè qualcuno crede di capire in base ai vari annunci cosa pianificano i grandi ? Quando gli Usa hanno fatto la guerra in Iraq perchè c’erano armi chimiche la maggior parte di noi credeva che Saddam Hussein ( che non era certo uno stinco di Santo ) andava punito .
      Poi è saltato fuori che le armi chimiche non c’erano ….La verità la sapremo forse tra vent’anni .

  • Buba17

    a credere che i russi abbiano taroccato le elezioni usa ci restano solo i democratici usa e le sinistre europee, entrambi incapaci di accettare la sconfitta elettorale.

    • Demy M

      La Little Britain non e’ di sinistra eppure conferma interferenza Russa.

      • Buba17

        mi sembra poco probabile. poi in che modo?? semmai trump è stato pesantemente attaccato a suon di fake news