La chiesa distrutta di i Santa Maria del perpetuo soccorso DSC_0524

Nella prima chiesa strappata all’Isis

MOSUL – I cadaveri dei miliziani jihadisti sono disseminati nella strada coperta da macerie. Un fuoco d’inferno li ha fatti a pezzi. Tutte e due le gambe di un seguace del Califfo sono volate via. L’ultimo corpo è disteso davanti all’ingresso della chiesa di Santa Maria del perpetuo soccorso, la prima ad essere liberata durante l’avanzata delle truppe irachene a Mosul ovest iniziata domenica.

Sul muro accanto al portone è rimasta intatta una scritta perentoria in vernice nera: “Vietato entrare, ordine dello Stato islamico”.

Le croci del portone sono bucherellate da proiettili e schegge. La chiesa è completamente spoglia. Le bandiere nere hanno saccheggiato o fatto a pezzi il tabernacolo, il crocefisso e divelto pure le statue. Il resto è opera dei combattimenti. Di intatto è rimasto solo l’altare in marmo dove campeggia una granata di mortaio.

Per raggiungere la chiesa cattolica caldea un blindato ha protetto i giornalisti in una snervante e faticosa corsa in prima linea.

Il quartiere di Dawasa è ridotto ad uno scheletro in cemento armato. Meno di cento metri più in là sono ancora annidate le bandiere nere. I colpi di mortaio iracheni martellano le loro posizioni passando con un sibilo sopra le nostre teste.

I corpi dei miiziani jiahdisti uccisi diurante l'avanzata davanti all'ingresso della chiesa di i Santa Maria del perpetuo soccorso DSC_0546 I simboli dello Stato islamico nella chiesa usata come base DSC_0532 I simboli dello Stato islamico nella chiesa DSC_0533 blindati iracheni al fronte di Mosul DSC_0503 drone dell'esercito iracheno per individuare le posizioni Is in prima linea DSC_0507 La chiesa distrutta di i Santa Maria del perpetuo soccorso DSC_0524

La facciata esterna della chiesa è bucherellata come un groviera. La scuola collegata alla parrocchia è ridotta ad un cumulo di detriti. Lo Stato islamico doveva avere trasformato la chiesa in un comando. Nelle stanze della canonica, ancora intatte, ci sono i simboli del Califfato: una bandiera nera, la sagoma di un kalashnikov ed un poster con altre armi. Fra i calcinacci abbiamo trovato un permesso del proprietario di un negozio per versare la zakat, la decima musulmana, fra un anno. Il timbro è dell’Emiro di Mosul ovest. Anche per questo motivo le truppe irachene hanno colpito duramente l’area con elicotteri e mortai.

LA chiesa distrutta e saccheggiata di i Santa Maria del perpetuo soccorso a Mosul ovest DSC_0538 L'ingresso della chiesa di i Santa Maria del perpetuo soccorso DSC_0543 L'ingresso della chiesa i Santa Maria del perpetuo soccorso con l asc irtta Is dovete chiedere il permesso a Is per entrare DSC_0539 l'interno distrutto della chiesa di i Santa Maria del perpetuo soccorso a Mosul ovest liberata durante l'avanzata scattata domenica DSC_0526 l'ingresso della chiesa di i Santa Maria del perpetuo soccorso liberata ieri con all'ingresso il cadavere di un miliziano jihadista DSC_0522 soldat iracheno esulta per l'avanzata DSC_0512

“La chiesa è stata costruita dai fedeli come voto per la fine della Seconda Guerra mondiale” spiega padre Thabet Mekku al telefono da Erbil, capoluogo curdo del nord dell’Iraq. Il patriarca caldeo, Luis Zako, era parroco di Santa Maria del perpetuo soccorso fino al 2004.

Paul Afram Rahoo, uno dei martiri cristiani uccisi di Mosul dagli integralisti prima dell’avvento delle bandiere nere, aveva officiato Messa in questa chiesa. Nella parte occidentale della città ci sono tanti luoghi di culto cristiani saccheggiati, distrutti oppure occupati dal Califfato. Questa prima chiesa liberata è un altro segno dell’inizio della fine dello Stato islamico.

  • Enrico Marra

    Che li facciano tutti a pezzi….

  • Beppe Casciano

    Mi viene sempre da ridere (anche se ci sarebbe da piangere) facendo i paragoni… a Mosul si combattono i jihadisti, ad Aleppo si bombardavano i bambini siriani… che tristezza l’informazione occidentale…

    • luigirusso6667

      Personalmente non mi viene ne dà ridere ne dà piangere .
      spero comunque che Aleppo venga rasa al suolo ho pietà per i bambini ,che colpe non ne hanno ma siano maledetti i loro padri (e uccisi )che hanno favorito e caldeggiato l’entrata dei jhiadisti ,che invece di vivere col resto dei siriani originari hanno costruito una città islamica separata dal paese.
      Attenti che altre Aleppo si costruiscono in Europa dopo non ridete e non piangete.

      • Beppe Casciano

        Non credo che ci sia un siriano che abbiamo né favorito né caldeggiato l’entrata dei jihadisti in Aleppo est… viceversa, ci sono tanti americani, europei, sauditi, qatarioti e turchi che hanno consentito ciò…

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Non ci sono, come ci fa sapere L’OPINIONE delle Libertà (I musulmani russi dell’Isis), uomini dell’Isis con passaporto russo che a detta degli esperti sarebbero i più feroci e i meglio addestrati?

          • Beppe Casciano

            Quindi?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Quindi dall’Armata rossa a quella verde …

          • Beppe Casciano

            E allora?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            E allora per i cinesi poi sono guai.

        • luigirusso6667

          Quindi erano tutti delle brave persone che vedevano i jhiadisti entrare a casa loro armati fino ai denti e se ne son stati buoni buoni?
          beh dai è più o meno quello che stiamo facendo noi.

          • Beppe Casciano

            esatto… perchè sono scappati?

          • luigirusso6667

            Son scappati? Dobbiamo scappare pure noi

          • Beppe Casciano

            è da un po’ che ci penso… mi sono stancato dell’Italia

          • luigirusso6667

            Mandami l’iban che faccio una raccolta

        • luigirusso6667

          Due più due fanno 4
          In Siria si parlavano molte lingue gli arabi arrivvati hanno imposto la loro su tutte il loro credo non può concedere alternative molti dei paesi circostanti arabobofoni pure loro sono rimasti in silenzio
          Perché in fondo gli conviene .

          Checché ne dica il fasano
          I jihadisti fanno pulizia di tutto ciò che non è islamico esattamente ciò che hanno fatto in tutti gli altri paesi “moderati”.
          Prima quelli del sabato e poi quelli della domenica.

          • Beppe Casciano

            questa guerra in Sira ha molte “origini”… la pipeline negata la Qatar, l’amicizia Siria-Russia, la banca centrale siriano è una delle poche al mondo fuori dal sistema centrale Rothschield, la posizione strategica della stessa Siria… insomma… le solite cose che molti non vedono o fanno finta di non vedere… EVVIVA GLI ESPORTATORI DI DEMOCRAZIA…

          • Antonio Fasano

            E quelli del venerdì (che sono la maggioranza) no?

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Radere al suolo? Lavori per un’impresa edile?

        • luigirusso6667

          Minchia sei un indovina. !

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Un muratore …

          • luigirusso6667
          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Piuttosto, come sta l’egiziano?

          • luigirusso6667

            Sta facendo le pizze

          • luigirusso6667

            Maaaagdi ,so pronte le bizze ?fare anghe due kebbab

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sai se tracanna?

          • luigirusso6667

            Astemio

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Finge …

          • luigirusso6667

            Pure io e tu?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non consumo alcol.

          • luigirusso6667

            No dicevo se fingi

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Come esseri umani diciamo tutto ciò che ci passa per la mente? Direi di no, quindi fingiamo, fingo.

          • Antonio Fasano

            Cos’è sta schifezza di scudetto?

          • luigirusso6667

            ti ho fatto delle domande e delle osservazioni precise sull’islam a cui non hai risposto. ora ti interessa uno scudetto?
            comunque a el alamein un gruppetto di veri uomini e veri soldati tennero testa a una mandria islamica inferocita che non si vergognarono di attaccare 20 a 1 i soldati italiani. a proposito ma un musulmano può vergognarsi? , si direbbe di no perchè facendo le preghiere rituali o girando intorno alla pietra nera viene tutto lavato via . questa forse è la vera malattia non avete vergogna di fronte a DIO.

          • Antonio Fasano

            Veri uomini? (I veri soldati non mi interessano). Quelli che leccavano il culo al senza palle testapelato che faceva smorfie sul balcone di palazzo Venezia autoproclamandosi “Spada dell’Islam?”

          • luigirusso6667

            Ma le risposte?

          • Antonio Fasano

            Non ho trovato domande e quindi non posso rispondere. Se proprio le vuoi riproponimele.

          • luigirusso6667

            Antonio Fasano telepaco
            25 giorni fa
            Simpatizzo? No sfotto tutti coloro che simpatizzano per la ricchezza. E credono che criticare un ricco sia solo per invidia.
            Rispondi

            Avatar
            luigirusso6667 Antonio Fasano
            23 giorni fa
            Come farai a sfottere il profeta…, colui al quale spettava una quota percentuale fissa dei bottini conquistati anche quando non partecipava alle razzie ?
            Questa è una

          • luigirusso6667

            Ripeto; un musulmano può provare vergogna?

          • Antonio Fasano

            Certamente, particolarmente se si accorge di essersi comportato da cattivo Musulmano!

          • Gimand

            Cattivo Musulmano? E’ forse un cattivo Musulmano anche chi NON sgozza un “infedele”?

          • Antonio Fasano

            Secondo il Corano è un cattivo Musulmano chi sgozza un civile innocente (a prescindere dalla religione), chi interra un pozzo, o chi taglia degli alberi da frutta.

          • Gimand

            Caro Antonio, apprezzo la tua pazienza ed il tuo impegno nel volerci illuminare sugli aspetti più controversi dell’Islam (soprattutto la pazienza), anche la mitezza e la cortesia che ci metti, sono indubbiamente accattivanti. Se non ti fossi dichiarato direi che potresti essere Papa Francesco sotto falso nome (scherzo).
            Purtroppo, l’immaginario collettivo che dell’Islam e degli islamici abbiamo in Europa ed in Italia ci…parla in modo diverso. Menzogne? E, già per restare in tema: Invenzioni? Il Corano prescrive che…ecc.ecc. E gli Islamici fanno il contrario. Chi non considera sacra la famiglia, chi fa saltare per aria il proprio
            figlio per ammazzare infedeli, chi ha donne che, pur madri, fanno le Kamikaze, ci mostra una faccia diversa. Ooh! Anche noi Cristiani predichiamo bene e razzoliamo in tutt’altra maniera: il Cristo ci ha predicato l’Amore e noi odiamo, ci ha predicato di porgere l’altra guancia e noi costruiamo financo bombe atomiche. i nazisti, avevano come insegna una croce, mica la mezzaluna (A propoposito, che mi sai dire del Gran Muftì di Gerusalemme, amico di Hitler?), ma noi il male lo perseguiamo OGGETTIVAMENTE. Difatti, i sedicenti “cristiani” con la croce uncinata, li abbiamo tutti processati ed appesi per il collo a Norimberga. Un crimine è un crimine, non abbiamo doppie morali: una per i fedeli ed un’altra per gl’infedeli. Il risultato è che il Dio che voi venerate, ai nostri occhi appare come quello che veneravano le civiltà precolombiane del Sudamerica.

          • Antonio Fasano

            Li avete processati a Norimberga (tra l’altro a Norimberga io ci abito)? Ma che bravi!!! E allora perché non processate anche Bush, Blair, ecc. che con il pretesto delle armi di distruzione di massa hanno ammazzato oltre un milione di iracheni? E perché non avete processato anche gli USA per le inutili bombe atomiche sul Giappone? E perché non avete processato anche Stalin? Semplicemente perché quelli che ho nominato avevano vinto le loro guerre. Avesse vinto Hitler avrebbe allestito un bel processo, che so a Cambridge, per processare i capi inglesi e americani. Voi processate soltanto i vostri nemici vinti. Altro che unica morale!!!

          • Gimand

            MA HITLER NON HA VINTO e non ha vinto perché non POTEVA VINCERE. Era troppo scemo per accorgersi che si sarebbe tirato addosso il mondo intero. Quanto a Stalin è spirato serenamente nella sua lussuosa dacia alla periferia di Mosca dopo essersi preso una solenne sbronza ed i suoi fedeli seguaci l’hanno lasciato crepare in mezzo alla sua urina. E quando è passato a miglior vita, subito dopo, hanno incominciato a demolirlo. Il “processo” a Stalin ed allo stalinismo, un processo MORALE, l’hanno incominciato proprio i suoi seguaci, subito dopo la sua morte.

          • Antonio Fasano

            Nemmeno l’Isis ha vinto. E nemmeno vincerà. E se li beccano i capi dell’Isis li processeranno come a Norimberga e li impiccheranno come a Norimberga.
            D’altronde Saddam, che non aveva armi di distruzione di massa, solo per aver perso la guerra non fu impiccato? E Gheddafi?

    • Libertà o cara

      Il tema non è l’informazione ma la pretesa di dominio con la violenza. Libertà o cara

  • Marco Iacono

    Bebbe casciano… la guerra è sempre una brutta bestia. Ma in siria quelli che tu chiami bambini sono usati come pretesto per additare l’occidente di assassinio. Senza però considerare che spesso sono balle insegnate con VERI cadaveri di bambini fatti a pezzi dall’isis nelle centrifughe . Se la “tua” visione dell’informazione è cosi parziale, mi spiace ma tra le righe posso capire che non te ne frega un ca..o dei bambini massacrati. Ma ne fai solo un problema politico… usando dei cadaveri di piccoli bimbi. Da vergognarsi….

    • Domenico

      Ottima risposta a quel signore, probabilmente compagno. Fa piacere comunque che anche i compagni leggano questo quotidiano. Da ultimo, ospita senza alcun problema le loro critiche.

      • Beppe Casciano

        Compagno io? Siete due geni… e tu Marco lo sei doppiamente, genio, oltre che ipocrita e qualunquista… non avete capito una beata fava

  • Mario L.

    Gloriosi soldati Iracheni questo si che è agire in nome di Dio. Allah u akbar.

  • Antonio Fasano

    Liberata va benissimo. Ma sareste più onesti se ci indicaste se i soldati che l’hanno liberata sono Musulmani oppure soldati del Vaticano!

    • gcf48

      cioè?

      • Antonio Fasano

        Mi sembra che a liberarla siano stati soldati Musulmani. Ma nessuno lo scrive. Così da dare la sensazione che solo i “cattivi” sono Musulmani. E magari quelli che l’hanno liberata sono “Figlie di Maria” camuffate da soldati.

        • gcf48

          non riesco ad afferrare il senso del commento. Mi scusi

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Sai che novità …

          • Marco Iacono

            Caro fasano. Dal tempo dell’11 settembre il dubbio che il mondo mussulmano si compiacesse della “potenza” dimostrata da bin laden verso gli occidentali , anche se a parole condannata, c’è sempre . Orbene non è che tutti i mussulmani sono terroristi ed assassini. Ma che ci sia stata una sorta di appoggio dietro le quinte e a bassa voce, lo dimostrano mille fatti.Primo fra tutti l’appoggio indiscriminato dato agli jhiadisti in libia, in sudan, in egitto, in somalia ecc ecc. Oltre al fatto che nel nostro paese dobbiamo assistere alle “offese” per i crocefissi o per il natale. Se questo atteggiamento è un atteggiamento di pace…..

          • Antonio Fasano

            Forse hai ragione, mentre i bombardamenti si Iraq, di Afghanistan, di Libia (al tempo di Gheddafi), della Siria ai giorni nostri, dal momento che servivano e servono a portare pace, libertà, emancipazione (e chi più ne ha più ne metta) sono proprio atteggiamenti di pace e di amicizia. In quanto alle offese per crocifissi e natale mi spieghi a cosa assistiamo? Finora anche i ricorsi in Tribunale per togliere il crocifisso dalle scuole sono sempre stati fatti da occidentali atei. In quanto al natale non mi sembra mica che i Musulmani in Italia (o in Europa) lo boicottino. Infine parlare del “nostro paese” inserendo l’elemento religioso (suppongo cristiano) è un grave errore. Nel tempo le religioni nei paesi possono cambiare e cambiano. Ti ricordo che 2000 anni fa nel “nostro paese” le religioni erano altre. Poi, con la violenza del potere politico, si affermò il cristianesimo.

          • Marco Iacono

            Violenza? potere? Sicuramente la chiesa ha sbagliato, ma le tue parole gettano mer..a sulle nostre radici storiche che hanno si causato morte, ma anche rispetto per la vita testimoniato da tanti santi che sono stati vittime della chiesa stessa Sei ateo e l’ho capito. Ma sponsorizzare i mussulmani in italia per distruggere le radici cristiane non è democrazie. E’ FOLLIA! Perchè chi viene PRENDE IL POSTO , non rispetta! L’impero romano è caduto quando cambiò le sue radici da pagane a cristiane. Come difendere il BURQA come ” tradizione” quando invece si tratta di violenza verso le donne. Ma ovviamente pur di distruggere le radici cristiane siete disponibili a distruggere tutto. Esattamente come fu per l’impero romano.

          • Marco Iacono

            Penso inoltre che tu viva in un altra realtà quando scrivi che il natale non è boicottato. Fai una ricerca su google e poi mi dici quanti casi trovi di gente che si “OFFENDE” nel vedere un bambino in una mangiatoia o un “cadavere” appeso al muro. E’ per gente come te che in questo paese stà crollando tutto. Invece del buon senso volete tentare di riscrivere la nostra storia facendo passare il cristianesimo come “una” delle religioni. Quando sai benissimo che non è cosi. Basta conoscere un pò l’italia per capirlo…..

          • Antonio Fasano

            io per la leggenda del bambino nella mangiatoia mi limito a ridere. Invece il cadaverino appeso a una croce mi provoca disgusto. Ma questo non significa che boicotti qualcosa o qualcuno. In quanto al cristianesimo che sarebbe “una delle religioni” hai ragione: il cristianesimo non è affatto una religione ma un’impostura abbellita da una teologia demenziale (basta leggere la Bibbia, principalmente quella ebraica in ebraico per capirlo, dal momento che le traduzioni sono tutte falsificate a partire dalla creazione e dalla costola di Adamo). In quanto a me cosa c’entro con l’Italia? Io in Italia nemmeno ci vivo!

          • Marco Iacono

            Certo che provoca disgusto! Per chi è della stessa pasta di chi lo ha crocefisso! Ti ricordo che la relgione mussulmana predica “il ritorno” alla presunta religione originaria. Originaria di chi? Vostra. Ma non certo mia! Io amo la figura del crocefisso perchè testimonia quanto l’uomo può essere crudele anche con chi gli ha dato del bene. La vostra “religione” invece si preoccupa di convertire tutti come una banale setta tipo DIANETICS. E l’italia è e sarà sempre fondata sul CRISTIANESIMO come storia e sulla laicità come politica. Io la vedo molto dura per voi mussulmani. Credimi. In futuro non sarà molto felice per chi ancora crede che altri si debbano “convertire”!

          • Antonio Fasano

            Questa è la migliore barzelletta del giorno!!! Noi Musulmani non crediamo affatto di dover convertire qualcuno. Noi non siamo come i cristiani (cattolici in primis) che hanno inondato il pianeta di “missionari”. Noi, con la Daw’a, diamo informazioni. Ma il “ritorno” alla sottomissione a Dio (Islam) lo decide solo Dio. I Musulmani, al contrario dei cristiani, non hanno mai provato a convertire nessuno. E tu con la tua affermazione, farlocca e sbilenca, puoi solo farci ridere. Intanto nel mondo l’Islam ha superato alla grande il cattolicesimo. E anche in Europa avanza alla grande. Proprio presso gli europei. Nessuno forza e nessuno predica. Ma internet informa. E allora si scopre il sublime contenuto nell’Islam. Al di là di calunnie, bugie e pregiudizi.

          • Marco Iacono

            Basta leggere fra le righe delle tue frasi per capire di che spessore e rispetto per l’uomo è imbevuta la tua religione. Voi non informate tramite internet . Voi calunniate esattamente come hanno fatto per tanto tempo altre sette come i testimoni di geova. Penso che tu abbia la necessità di leggerti il corano molto più onestamente di quello che vuoi intendere. E se hai qualche dubbio ti dò il cellulare del mio amico CRISTIANO magdi allam , che è uno fra i primi che ha capito la violenza e la mancanza di rispetto che pregna la tua religione. Ed è oggi il vostro maggior critico. Quello che vi fà più incazzare perchè vi conosce bene… molto bene!

          • Antonio Fasano

            Magdi Allam chi? Quello che è stato condannato per diffamazione diverse volte dai Tribunali italiani? Quello che ha capito quasi a 60 anni che era il caso di convertirsi al cattolicesimo? Salvo poi abiurare anche quello e rimanere “genericamente” cristiano? Guarda che a noi non ci fa incazzare proprio nessuno! Non ti risulta che tra una critica e l’altra di Magdi Apostata (due volte) Allam l’Islam nel mondo (e anche in Italia) cresce in modo esponenziale? E allora perché dovremmo incazzarci? A me pare che da ogni articolo del pluricondannato indicato traspare solo che rosica, rosica, rosica per la sua inutile crociata islamofoba! Tanto nessuno gli da retta!

          • Antonio Fasano

            Santo autoreferenziali. Ovvero tali solo per la chiesa. E poi di quali radici parli? Forse che la filosofia greca, il teatro greco, l’ingegneria romana, ecc. sarebbero opera del cristianesimo? Vuoi farmi ridere. E cosa c’entra il Burka con l’Islam è un nuovo mistero glorioso!!!

          • Marco Iacono

            ? cosa c’entra il burka? Ha già scusa…non mi ricordavo che lo usano in afganistan e inquasi tutti i paesi mussulmani radicali per proteggersi dal sole…. Per il resto se secondo te parlare di radici significa parlare di “ponti” di “ingegneria” o di teatro penso sia meglio lasciar perdere . Autoreferenziati pure con le tue idee . Io preferisco parlare di umanità. Non di ponti.

          • Antonio Fasano

            Il Burka è un capo di abbigliamento pre-islamico usato solo in Afghanistan e in alcune aree tribali del Pakistan. Gli arabi Musulmani) non l’hanno mai usato.

          • luigirusso6667

            Non lo avevano mai usato ma ora sta andando forte.

          • Antonio Fasano

            Dove sta andando forte? Ma se è vietato anche in molti paesi Musulmani!
            2017-03-14 17:03 GMT+01:00 Disqus :

          • luigirusso6667

            Qui in Italia le bambine islamiche sempre più giovani indossano il velo fino a 10 anni fa era una cosa rara. La fase successiva sarà il burka il burchini e il burcazz vi crescete le pecore da scannare.

          • Antonio Fasano

            A prescindere che il burcazz è una specialità per il godimento posteriore dei maschietti italiani xenofobi la questione dell’abbassamento dell’età da cui le bambine di famiglie Musulmane incominciano a indossare lo “Hijab” è presente in tutta Europa. E l’avevo notato anche io qui in Germania. Ma la cosa è evidente: più parlate di integrazione come fatto cultural-religioso (e non laico e sociale) più noi Musulmani reagiamo in tal modo per difendere la nostra identità culturale e religiosa. NON VOGLIAMO assolutamente essere obbligati ad avere la vostra religione, non vogliamo assolutamente vestire esattamente come voi! L’integrazione si fa su una base di laicismo: “a voi la vostra religione e a noi la nostra”. E se leggi la Costituzione di Medina (redatta da Mohammed -PBsL – in persona) vedrai che questa è la strada. I Musulmani europei (perché di questo si tratta) devono rispettare le leggi dei paesi in cui vivono. Esattamente come i cristiani. Ma voi parlate di “cultura, religione, usi, costumi, ecc.” e su questo piano siete perdenti. Tanto più che, almeno negli altri paesi europei, quasi tutte le bambine (e i bambini e i loro genitori) che vedete sono cittadine dei paesi europei in cui sono nate, in cui vanno a scuola, in cui lavoreranno, ecc.

          • luigirusso6667

            Mi stai dando del frocio xenofobo ?sei fuori strada la patatina mi piace troppo a dire il vero mi piace pure il burka è eccitante perché ti puoi fare un lecca lecca in mezzo alla folla, (vedi Froid ) senza essere visto.
            Tu dici che che l’islamizzazione crescente è reattiva ?ma se fosse programmata? Guarda la Turchia ha avuto tutto dall’Europa eppure il progetto di erdogan era chiaro dall’inizio da quando la sua moglie velata uscì in pubblico

          • Antonio Fasano

            Non si tratta di islamizzazione crescente. Quella c’è pure ma riguarda particolarmente gli europei. Ad esempio in Germania ce ne sono 500 mila di quelli alti, biondi e con gli occhi azzurri e in Italia 200 mila, magari meno alti, meno biondi e con gli occhi marrone.
            . Per le bambine (e loro famiglie) si tratta di un’affermazione della propria identità culturale e religiosa. Che con la pretesa dell’integrazione si vorrebbe conculcare. Una dimostrazione di appartenenza. E tenuto anche conto che, contemporaneamente, questi/e seconda o terza generazione sono ben consci dei loro diritti di cittadini/e dei paesi in cui sono nati/e la cosa si fa sempre più tosta. E alla fine saranno gli xenofobi-suprematisti a perdere. Intanto in Olanda, per la prima volta, in queste elezioni sono stati eletti 3 deputati del DURC, partito antirazzista nel nome, ma di fatto Turco-Olandese. E i tre eletti hanno tutti dei nomi turchi. Senza contare che il leader dei Verdi (veri trionfatori di queste elezioni avendo triplicato i loro voti e i loro deputati) è guidato da un leader di origini marocchine. E, ironia, lo stesso xenofobo Wilders aveva una nonna indonesiana! C’è altro da aggiungere? Ben presto lapatata lo potrete trovare solo nei negozi di frutta e verdura!

            Il giorno 16 marzo 2017 08:58, Disqus ha scritto:

          • luigirusso6667

            Accenni al fatto che con l’islam al potere le donne saranno tutte marchiate ? E bisognerà convertirsi per averne una.non vedi l’ora vero?
            Per quanto riguarda wilders era previsto però più tempo ci vorrà per riportare la giustizia più doloroso sarà il suo ritorno.
            Gli ebrei ci hanno dimostrato che tornare indietro si può

          • Antonio Fasano

            No semplicemente al fatto che state diventando tutti impotenti. O quanto meno sterili. E le donne Islamiche fanno sesso per avere figli.

          • luigirusso6667

            Mi risulta che le pastiglie blu vadano alla grande giù al sud sud

          • Antonio Fasano

            Alla mia età e con i miei problemi di prostata non ne faccio uso. Non servirebbero a niente. E comunque i miei sette figli li ho fatti: il primo 48 anni e l’ultima 12. Ora l’aggeggio può stare anche a riposo. Oltretutto sono anche vedovo!

            2017-03-16 14:15 GMT+01:00 Disqus :

          • luigirusso6667

            Dai sei un tipo simpatico se non avevi tutta sta coglionaggine di idee preconcette se passi a Milano avvisami che ci incontriamo.
            A me piace discutere anche animatamente .
            Ciao Antonio.

          • Antonio Fasano

            Veramente io viaggio molto. Ma poco in Italia e molto raramente a Milano. Comunque ringrazio.

          • Marco Iacono

            mi dici poi cosa centrano gli occidentali in egitto? o in somalia? Non mi sembra ce gheddafi sia europeo. O saddam. Di cosa stai parlando? Che l’isis è opera degli occidentali? Che è la risposta all’imperialismo americano? Allora abbiamo chiuso ogni discussione. In somalia vengono ammazzati bambini per colpa degli occidentali…. ma va!

          • Antonio Fasano

            In Somalia i primi attacchi sono stato americani e anche italiani.

          • Marco Iacono

            Le guerre tribali in africa ci sono da millenni….e non è stata certo la cultura occidentale a causarle. La teoria che tutto è derivato dall’occidente malvagio e assetato di risorse è una balla colossale. Spesso sono gli stessi governi che chiamano i “capitali” . Se la tua teoria è giusta, allora i COLONIALISTI di oggi sono i cinesi. Che stanno comprando tutto in nome di un non ben precisato COMUNISMO che usa la propria popolazione come schiavi e sottopagata. Io ti contesto la tua visione “unidirezionale” per cui tutto è causato dall’occidente. Per cui tutto quello che fà l’oriente di terribile è sempre colpa dell’altro. Sono BALLE! La “primavera araba” di cui tu sicuramente sarai stato sostenitore , si è trasformata in massacro fra mussulmani. Obama li ha armati pensando di fare buona cosa. Invece ha armato l’isis e alimetato tutto il dolore di migliaia di cristiani che vengono massacrati da nazisti dell’isis esattamente come gli ebrei nella shoa.

          • Antonio Fasano

            Certo che le guerre tribali (poche in verità) in Africa ci sono da sempre. Ma se poi metti le varie tribù, ostili l’una all’altra, in uno stesso Stato con un capo (presidente si dice oggi) necessariamente preso da una di esse, crei una vera polveriera. Ed è questo che, per loro comodo, hanno fatto le potenze occidentali.

          • Marco Iacono

            Mi sembra utile tornare a bomba… l’uomo si è macchiato di ogni nefandezza . Ma qui si stà parlando , mi sembra , di un’altra cosa: ISIS e le sue crudeltà. Tu pensi siano accettabili perchè dettate dalla vendetta per il colonialismo? Pensi che la chiesa in Italia si sia macchiata solo di crimini ? Credi che Stalin sia meno bestia rispetto a hitler? Il giochetto di caratterizzare una azione come reazione ha armato l’isis e ha causato la morte di migliaia di bambini SIRIANI che sono stati usati COME SCUDI da quei ribelli che hanno dichiarato guerra ad ASSAD sacrificando figli e mogli solo per DISTRUGGERE UNO STATO LAICO ed insediare UNO STATO ISLAMICO! La primavera araba tanto decantata da obama e clinton si è rivelata un fallimento sia per loro sia per il mondo arabo.

          • Antonio Fasano

            No, assolutamente. E poi quale vendetta sarebbe quella di trucidare altri arabi e altri Musulmani? Al contrario si tratta proprio di un’operazione voluta e finanziata dal colonialismo. Io preferisco sempre uno Stato Laico a uno Stato confessionale. E questo maggiormente ai nostri giorni in cui i popoli non hanno più quella “omogeneità” culturale e religiosa. E poi dove avrei mai scritto che il comportamento dell’Isis sarebbe una reazione al colonialismo?

          • Marco Iacono

            Si ma obama e clinton hanno colonizzato al contrario! Hanno dato armi per combattere in siria e hanno finito per armare l’isis. Le tue parole sono pura utopia. Ti ricordo che i mussulmani si massacrano da centinaia di anni ( whaabiti shiiti) e il colonialismo non c’entra nulla . Il problema non è il colonialismo… ma l’uomo! E l’uso che ne fa della religione. Anche essere atei è una religione che ha portato a massacri ingiustificati. E’ l’uomo causa e vittima dei propri errori. Non la religione . Il colonialismo fra popoli non si può negare, ma sostenere che potesse essere evitato è pura utopia. Come due contenitori collegati ( il mondo e i vari paesi) dove in uno c’è molta più acqua (benessere e conoscienza) e dall’altro è vuoto. Pensare che l’acqua non si muova è pura utopia. Questo NON per le religioni MA PER LE MANIE DI GRANDEZZA dell’uomo.

          • Antonio Fasano

            Tanto per capirci i wahabismo esiste da relativamente poco tempo. Poi se i “cristiani” francesi massacrano i “cristiani” tedeschi è solo una guerra tra Stati mentre se gli Irakeni ammazzano quelli dell’Isis allora diventa une guerra tra sciti e sunniti. Esattamente come quando ci fu la guerra (sollecitata dagli USA) tra Iraq (Saddam foraggiato dagli Usa) e Iran (con Khomeini appena tornato). Da guerra tra questi due stati (formalmente per il controllo dello Shatt el Arab) diventò una guerra tra Chiti e sunniti.

          • luigirusso6667

            L’islam ha la soluzione … Sostituzione etnica ,vedi Sudan

          • Antonio Fasano

            Semplice: i cattivoni che hanno occupato e semidistrutta quella chiesa sono “Musulmani” mentre quelli che l’hanno liberata sono solo “soldati irakeni”. Senza tener conto che se quella chiesa è stata distrutta solo qualche anno fa è perché in quella zona gli Islamici per 1400 anni circa hanno sempre convissuto in pace e armonia con i cristiani (e con gli ebrei). Ma tutto questo non conta. Ormai Islamici sono sono quella banda di assassini organizzata e foraggiata dall’Occidente. Tutti gli altri (Islamici) diventano dei “senza religione”.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Caro Antonio, il commento qui sotto è destinato a te …

          • Gimand

            Antonio, un soldato è un soldato: buono o cattivo, bello o brutto, musulmano o cristiano o ebreo: tutti i soldati ubbidiscono a degli ordini. Sta di fatto che quei posti sono stati devastati in nome di Allah. E dei SOLDATI li hanno liberati. Ti faccio notare che se è vero, come è vero, che altri soldati, in nome di Cristo, si sono allegramente massacrati durante la guerra dei trent’anni, appunto, dopo trent’anni, Protestanti e Cattolici hanno trovato un modus vivendi (anche perché, se non l’avessero fatto, entro la fine del XVII° secolo TUTTA l’Europa, Cattolica o Protestante che fosse se la sarebbe pappata l’impero ottomano). Purtroppo è da quando Maometto conquistò la Mecca che gli Islamici, endemicamente, si massacrano, ed a furia di massacrarsi vicendevolmente sono diventati colonie dei Paesi Europei. Cosa che non è mai completamente riuscita agli Islamici nei confronti dellìEuropa.

          • Antonio Fasano

            Molti più posti sono stati devastati nel nome del Cristo! Ma credi veramente che il Cristo c’entrasse qualcosa?

          • Gimand

            Antonio, adesso facciamo la somma algebrica tra chi è più “cattivo”? Tra chi ha devastato di più? Tra chi ha ucciso di più? Non so se il Cristo c’entrasse in questo gioco al massacro. Personalmente (e non solo io) sono convinto che se non fosse stato per le Crociate, per Lepanto, per l’assedio di Vienna (tutte guerre e battaglie sanguinosissime e religiosissime), a quest’ora staremmo tutti, al Venerdì, col sedere per aria a recitare i salmi del Corano (in arabo), soprattutto CON TUTTI GLI ANNESSI E CONNESSI DEL CORANO E DEL MONDO ISLAMICO. Che poi ci fossero e ci siano tuttora interessi ….ehmm….un po’più concreti e un po’meno spirituali DIETRO queste guerre, la cosa non mi interessa.

    • venzan

      Io so che l’Islam essendo una religione di guerra è come la mafia, si combattono anche fra loro, e non dire stronzate.

      • Antonio Fasano

        Davvero? Ma la storia europea con la guerra dei 100 anni, il massacro degli Albigesi, l’Inquisizione, il massacro approvato e incoraggiato da Lutero dei contadini tedeschi, ecc. la conosci almeno un pochino?

      • Antonio Fasano

        E ancora le ultime due guerre mondiali con i cappellani militari CATTOLICI francesi che benedivano le truppe mandate a massacrare i tedeschi cattolici? E i cappellani cattolici che benedivano e incitavano le truppe tedesche mandate a massacrare i cattolici polacchi e francesi?

        • venzan

          Aalt… i soldati che han combattuto non sono stati mandati dal Vaticano, qui la Chiesa non ha colpe.

          • Antonio Fasano

            La Chiesa non ha mai mandato soldati ha sempre sollecitato altri a mandarli per conto suo!

          • venzan

            Ballista, e senza cervello e vergogna.

  • Ludwig Van Strohen

    Grazie di cuore per i suoi reportage, Biloslavo

  • Renzo Fumolo

    Mosul, Aleppo chi partecipa alla liberazione di queste citta’ non importa che sia musulmano, cristiano o di altra fede, sono tutti eroi a fronte delle belve umane dell’ISIS.
    Ma guardiamo a chi non partecipa, quelli sono i collaborazionisti delle belve e del terrorismo, ora e sempre e’ li che dobbiamo colpire e annientare.

    • luigirusso6667

      Stapperemo (o stapperanno)la bottiglia migliore quando sarà liberata Medina E khaibar in Arabia. Invece Costantinopoli penso di farcela a vederla.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Meglio lasciare stare l’alcol, altrimenti ci risiamo.

        • luigirusso6667

          L’alcol ti ossessiona mica lo vendi per caso ?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non lo vendo ma causa il degrado sociale.

          • luigirusso6667

            Pensa alle cose serie

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Detto da un adepto dell’egiziano …

  • luigirusso6667

    Mettete in giornale le foto di questi bastardi ammazzati caro Bilioslavo.
    Fate sapere a Bergoglio che i sermoni non bastano a liberare le città occupate
    ditegli che tutto il mediterraneo era abitato da Cristiani . E ora scappano dalle ultime città millenarie costruite da loro.

    • Antonio Fasano

      Veramente il Mediterraneo era abitato da popolazioni prevalentemente di religione greco-romana, egiziana, israelitica (pochini in verità). Poi arrivarono alcuni migranti dalla Palestina e incominciarono a diffondere il cristianesimo (inventato da Paolo di Tarso). Poi, per quanto grandemente minoritari, riuscirono a convincere il grade capo (l’imperatore) il quale indisse il concilio di Nicea e stabilì lui quale era il vero cristianesimo. E da allora in poi, massacrando, massacrando i non cristiani (pagani si chiamavano), il Mediterraneo venne abitato in prevalenza da cristiani. Poi arrivo l’Islam (la vera religione del Dio Unico) e, senza colpo ferire e solo con l’esempio in 80 anni spazzò via la religione farlocca di paolo di Tarso. E oggi i residui (munnezza) di quella religione ragliano, ragliano e rosicano!

      • luigirusso6667

        Ma quindi la palestina era cristiana? Come minchia è che arraffat abu mazen e mille altri raccontano che li hanno sempre abitato i musulmani? Ma Gesù era ebreo cristiano o musulmano dai illumina il mio orizzonte.

        • Antonio Fasano

          La Palestina prima era israelita (prima ancora non ne parliamo) poi con la distruzione del II Tempio e con l’avanzare del cristianesimo gli EBREI si convertirono al cristianesimo. Poi, i discendenti di Davide, con la comparsa dell’Islam storico si convertirono (in maggior parte) all’Islam. Di fatto i Musulmani che oggi abitano la Palestina sono i veri discendenti del popolo ebraico. Il DNA lo dimostra e gli israeliani colti lo sanno bene. Leggere il libro di Shlomo Sand (Università di Tel Aviv) “Come fu inventato il popolo ebraico”. E leggere le lettere di David Ben Gurion (fondatore dello Stato di Israele) che riconosce tale verità. Gli Ebrei immigrati (invasori) della Palestina poi trasformata in Israele sono membri di altri popoli giudaizzati.

          • luigirusso6667

            Quindi il versetto coranico in cui allah parlando di Mosè rinnova la promessa perpetua della terra di Israele al popolo del libro ,che significa?
            Come avrebbe fatto la promessa sapendo che gli ebrei si sarebbero convertiti?

          • Antonio Fasano

            Esattamente il contrario!!! Continui a non capire che l’Islamismo NON È una religione fondata da Mohammed (PBsL), ma è proprio la religione originaria in cui nasciamo tutti. E che tutti i Profeti (quelli veri) da Adamo a, per l’appunto; Mohammed sono Musulmani. Tant’è che gli Islamici non parlano mai di CONVERSIONE ma sempre e solo di RITORNO alla religione originaria! Mohammed (PBsL) fu mandato per far tornare all’Islam gli arabi pagani e idolatri e per restaurare (con la rivelazione ultima del nobile Corano) quanto Allah aveva già fatto scendere sugli uomini dando la Torad (Torah) e gli Injil (i Vangeli). LIBRO (Kitab) adulterato e falsificato dalle caste sacerdotali. D’altronde Gesù (PBsL) non era venuto allo stesso scopo? Ovvero, lo dice esplicitamente: ” non sono venuto per modificare nemmeno uno iota della Legge (Torah) ma per recuperare le pecorelle perdute della casa di Israele”.

          • luigirusso6667

            quindi all’alba dei tempi le donne venivano lapidate?
            del vangelo credi solo quello che ti fa comodo ,come sai qual’è il vero ,se va bene per l’islam è buono altrimenti è falso?

          • Antonio Fasano

            Leggiti la Bibbia e avrai la tua risposta. E poi nell’Islam possono essere lapidati (per gli stessi motivi) anche gli uomini. Probabilmente tu lo saresti.

          • Libertà o cara

            Gentile Antonio possiamo arguire dalle tue parole che su tutto prevale l’amore, il perdono ed il soccorso del buon samaritano! Quando san Francesco si recò dal Sultano sfidò all’ordalia del fuoco i sacerdoti del Sultano. La giostra non si tenne perché erano rimasti in due: il Sultano sul trono e San Francesco vicino al fuoco. Allora San Francesco propose un’altra sfida: il suo, di San Francesco, entrare e restare nel fuoco rimanendo indenne in cambio della conversione del Sultano. La sfida non avvenne, il Sultano non poteva! Questa ordalia del fuoco ha due precedenti Biblici: Daniele gettato nella fornace ardente ed in altra parte i sacerdoti di Ba’al, se ben ricordo. Libertà o cara

          • Antonio Fasano

            Questa è un’evidente falsa leggenda. Il Sultano non aveva, ne poteva avere, dei sacerdoti. Nell’Islam non esistono sacerdoti, non esiste una casta sacerdotale e non esiste interpretazione canonica delle Scritture.
            In quanto all’amore concordo:
            L’AMOREVOLE (swt) AL-WADÛD
            … Il mio Signore è misericordioso, amorevole. Corano XI. Hùd, 90,
            Egli è il Perdonatore, l’Amorevole. Corano LXXXV. al-Burùj, 14.
            Uno degli attributi di Allah!

          • Libertà o cara

            Lenin diceva: “Le menzogne sovietiche sono verità rivoluzionarie”!
            Solo sovietiche le menzogne?
            Un saluto da Otranto!

          • Antonio Fasano

            Veramente io ho citato il Nobile Corano. Se per te i pregiudizi, i comportamenti scorretti di alcuni sedicenti islamici, le calunnie e le diffamazioni valgono di più del Corano per determinare la dottrina dell’Islam sono solo affari tuoi. Tra gli attributi di Allah c’è quello di Amorevole. Oltre che di Misericordioso, di Compassionevole, di Perdonatore, ecc.

          • Libertà o cara

            Saluti da Califfato

          • Antonio Fasano

            E ndò starebbe sto Califfato? Io l’unico che conosco sta in Vaticano. Dove vive il vicario (Khalifa) di Cristo.

            Il giorno 14 marzo 2017 13:00, Disqus ha scritto:

          • Antonio Fasano

            Anche quella di Bush sulle inesistenti armi di distruzione di massa per massacrare il popolo iracheno era una “verità cristiano-rivoluzionaria”? Prima di sferrare l’attacco andò a consultarsi col pastore della sua chiesa!

          • Libertà o cara

            Bush un aperto sostenitore degli Obama, con familiari in Kenia.
            Un saluto da Otranto!

          • Antonio Fasano

            Già dello stesso partito di Trump!!! E poi di qualunque colore siano i presidenti sempre presidenti degli USA sono!!!!

            2017-03-14 11:29 GMT+01:00 Disqus :

          • Libertà o cara

            Ci sono anche infiltrati! Chi dei due lo sia decidi tu!
            Io ammiro chi serve il popolo sovrano! … Libertà o cara

          • Antonio Fasano

            Il popolo sovrano? E dove sta? Di certo non negli USA dove fa il Presidente una persona che ha preso 2,7 milioni di voti IN MENO del suo avversario. Un popolo non tanto sovrano visto che alla fine hanno deciso i grandi elettori! Ovviamente questo poteva succedere anche all’incontrario. Quindi niente tifo per la Clinton ma nemmeno per la legge elettorale americana che rende il popolo USA NON sovrano.

            2017-03-14 12:24 GMT+01:00 Disqus :

          • Libertà o cara

            Una lettura riduttiva e negazionista! Noto con dispiacere profondo, certo che il rispetto delle leggi ufficiali sia fondamentale per una vita sociale pacifica, l’apparire di leggi verbali di comodo, leggi verbali poste in confezioni private e personali, leggi verbali di comodo usate per aver ragione. Pur di aver ragione si negano evidentissime risultanze di processi elettorali pubblici certificati dal ricontato! Ove nel mondo il popolo sovrano si vede attribuita una sovranità maggiore e rispettata, per giunta, secondo le leggi ufficiali? Ove? … Libertà o cara

          • Antonio Fasano

            Ti sfugge che io non ho mica contestato la legittimità dell’elezione di Trump alla Presidenza. Al contrario mi sembra che sia tu, e quelli come te, che tale legittimità metti in dubbio. Dal momento che continuate a volere affermare a tutti i costi una inesistente maggioranza nel voto popolare. Trump è legalmente secondo le leggi USA e legittimamente, secondo regole non contestate, il Presidente degli USA. Ma questo non annulla il dato aritmetico che ha preso 2,7 milioni di voti in meno della Clinton.

            Il giorno 14 marzo 2017 20:38, Disqus ha scritto:

          • Libertà o cara

            Gentile signor Antonio,
            persa la battaglia elettorale Usa il Main Stream mondiale si gettò col suo peso psicologico enorme sui due milioni di voti mancanti a pareggiare le preferenze raccolte dalla Hillary. Questo è il farsi leggi verbali tese ad aver ragione! Nel caso screditare l’immagine del Presidente presso il popolo sovrano elettore! Una forma sottile di tentativo di addomesticamento delle masse piegandole ai voleri del padrone oscuro! Quel che stupisce nella faccenda “due milioni di voti” è il suo essersi allineato alla sottile perfidia del Main Stream prono ai comandi del padrone! Main Stream avverso per prova provata a chi, the Donald, ha rotto gli schemi stantii di una sinistra casta di potere sinistro e si è messo ai colloquii col popolo sovrano e rispettato! Forse la guerra è persa ma schierarsi secondo le ciniche, sordide indicazioni del Main Stream mondiale avverse a il popolo sovrano è favorire la dittatura e cercare la persecuzione del popolo! Non è democraticamente accettabile il porsi proni ai comandi sordidi del padrone oscuro o propagandare i suoi voleri! Appunto perchè avversi alla gente che ha solo poche risorse da dedicare alla sua difesa, appunto perché del tutto indifferenti alle leggi ufficiali, appunto perché tesi alla schiavizzazione sostanziale delle masse! Yalta in quella algida foto segnò la condanna alla persecuzione permanente dei popoli che lo “splendido” FDR lasciò nelle mani lorde del dittatore Stalin! Cosa d’altro aggiungere se non “Mai giocare colla vita della gente, ciò grida vendetta agli occhi di Dio”! … Libertà o cara

          • Antonio Fasano

            Veramente a me quello che fa il Main Stream Mondiale non interessa. Io espongo considerazioni mie. Che normalmente si basano su dati oggettivi. Io non metto in dubbio la legittimità della Presidenza Trump. Quella è la legge elettorale e quindi pace. Io mi irrito con quei fautori di Trump che non si accontentano del fatto che Trump abbia vinto ma che ribadiscono in permanenza un dato falso. Ovvero che Trump ha preso un voto POPOLARE maggiore della Clinton. In effetti anche loro DELEGITTIMANO Trump in quanto accedono alla tesi che, in realtà, un Presidente legittimo sarebbe solo colui che prende il maggior numero di voti. Ma questo non è il caso di Trump.

            Il giorno 14 marzo 2017 23:57, Disqus ha scritto:

          • Libertà o cara

            Le rispondo in sintesi
            — La morale dell’uomo (homo) impedisce a lei, Antonio, il disinteresse per ciò che potrebbe avere ripercussioni sull’umanità sia essa locale o mondiale
            — il ritenere, individuale e privato, opinioni sull’elezione del Presidente Trump non si ripercuote menomamente né sulla prassi né sulle costumanze, quindi non tange a fatto!
            … Libertà o cara

          • Antonio Fasano

            Ovviamente a lei sfugge che qui si parla di fatti aleatori come il potere politico o quello economico. Mentre i fatti strutturali (quindi veramente importanti) dell’uomo sono ben altri. Cosa crede che resterà di tutto questo baillame tra 200 anni?

            Il giorno 15 marzo 2017 12:23, Disqus ha scritto:

          • Antonio Fasano

            E poi Allah (Eloah in ebraico e Alaha in aramaico) con Mosé ci aveva parlato direttamente molte volte a leggere la Bibbia.

          • luigirusso6667

            Non è una risposta

          • Antonio Fasano

            È una risposta: Mosè era islamico, ovvero sottomesso a Dio. Perché questo vuol dire islamico.

          • luigirusso6667

            Forse confondi islam con muslimin questa si parola usata dai credenti prima dell’Islam politico portato da maometto .la vostra idea l’islam è antecedente a tutto è furba non lascia alcuna possibilità alle altre fedi.ecco perché l’islam si arroga il diritto divino di cancellare tutto ciò che non e islamico.con tutto il rispetto per persone che di islamico non hanno niente e si sono trovati a nascere in mezzo al mucchio : VI FAREMO A PEZZETTI

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Non è che la religione la scegli tu, ci nasci dentro. Idem con la cittadinanza.

          • luigirusso6667

            Quindi hina saleem,sana,rachida e le molte altre secondo te sono morte perché ? Tu sei una figlia di un pastore protestante che si ubriacava e ti picchiava per questo odi l’alcool e sei diventata una estremista islamica .

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Nessun odio. Anche tu usi la forchetta senza ficcarla nell’occhio. Almeno spero. Detto questo ti invito a realizzare che il nostro numero sulla Terra rende sempre meno possibile espressioni prima possibili perché eravamo assai di meno. Alcol, tabacco, biocarburanti, fiori … è tutto invece del cibo per sfamarci. Nulla di più, solo la realtà dei fatti.

          • luigirusso6667

            Quindi hina saleem,sana,rachida e le molte altre secondo te sono morte perché ?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Per mancata equa distribuzione delle risorse naturali.

          • luigirusso6667

            E una sonora risata come si scrive?

          • Libertà o cara

            Approssimativa e non meditata! Per il mondo cattolico il tutto, preceduto da quanto, le profezie, narra la Bibbia da Adamo all’anno zero dello Storia, ebbe origine da una persona Gesù il Cristo, Dio fatto uomo, nato a Betlemme! Dalla sua predicazione e dai suoi dodici apostoli s’è sviluppato il cristianesimo! Quindi vero ma non definitivo ci nasci dentro! Da allora quanti, anche potenti, nati dentro hanno cambiato fede facendosi persecutori! Quindi signora gentile meglio meditare prima sul da dire! … Libertà o cara

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Se nascevi in Cina adesso facevi lo stesso discorso?

          • Libertà o cara

            Piazza Tieanmen mostra che cinquant’anni di comunismo non bastano, per quanto tu ci nasca dentro, l’uomo, grazie a Dio, ancora si autodetermina! Quindi … possibile! … Libertà o cara

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Gli esseri umani ambiscono la sottomissione? Non pochi qui sembrano implorarla …

          • luigirusso6667

            NO tranne ANTONIO FASANO E L’ALTRO 1499,999,999 DI SOTTOMESSI

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Milioni invecchiano uscendo ogni giorno dalle loro case per dopo ore farvi ritorno. Consumano la loro vita senza fermarsi a riflettere. Le sostanze che alterano la mente aiutano a non riflettere. La vita sembra non valere così tanto.

          • Libertà o cara

            Filosofia della filosofia! Nella ex Berlino est prossima al muro c’è un cimitero! Chiedere ai Vopos dei nomi scritti su quelle lapidi! Oh nessuno di Berlino ovest, tutti di Berlino est! Ma che i Vopos c’è l’avevano su con i loro concittadini, tutti comunisti su editto di Honecker! … Libertà o cara

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            E la prima e seconda guerra mondiale?

          • Libertà o cara

            Filosofia della filosofia!

          • Antonio Fasano

            Veramente è un’idea che hanno anche gli Israeliti quando parlano (e riconoscono) la religione “noatica” per i “goym”

          • AntoniomdimPadova

            E Cristo era un Rabbino, e Gerusalemme è stata fondata dai preti di un certo faraone di nome Akhenaton, scampati al massacro. Tinsaluto figlio di Caino.

          • Gimand

            E dalli con l’inventare!

          • Antonio Fasano

            Perché non leggi gli studi dell’università di Tel Aviv. Quelli del Prof. Shlomo Sand di quella Università “come fu inventato il popolo ebraico”. Nessuno è rimasto maggiormente sorpreso di Shlomo Sand quando il suo ultimo lavoro accademico è rimasto per 19 settimane nella classifica dei best-sellers israeliani, e che tale successo questo professore di storia lo abbia ottenuto a dispetto del fatto che il suo libro contesta il più grande tabù di Israele.

            Il dott. Sand sostiene che l’idea di una nazione ebraica, la cui necessità come sicuro rifugio è stata originariamente sostenuta per giustificare la fondazione dello stato di Israele, è soltanto un mito inventato poco più di un secolo fa.

            In Italia pubblicato da “Arianna Editrice”

          • Antonio Fasano

            “Non si insegna nelle scuole di Israele, ma molti dei primi leaders sionisti, incluso David Ben Gurion (primo capo del governo di Israele), ritenevano che i palestinesi fossero i discendenti degli ebrei originari di quell’area; e ritenevano anche che si fossero successivamente convertiti all’Islam”. Shlomo Sand prof. Università di Tel Aviv – Israele

          • Gimand

            che i palestinesi fossero i discendenti degli ebrei originari di quell’area NON NE HO MAI DUBITATO. Quello che mi manda in bestia, è che si usino dei termini INAPPROPRIATI, anche se li ha usati un gran luminare come il prof. Shlomo Sand. Il prof. Sand, può usare tutti i termini che desidera, ma che si “inventino” i popoli, le religioni e le fedi, siano esse Cristiane, Islamiche, Ebraiche, Induiste, Animiste o quant’altro….NO! Guglielmo Marconi (grande scienziato) ha INVENTATO la radio, ma che Paolo di Tarso abbia INVENTATO il Cristianesimo o che Theodoro Herzl o Ben Gurion abbiano INVENTATO l’Ebraicismo o, magari che Mohammed abbia INVENTATO l’Islam, mi suaona offensivo (oltre che riduttivo) PER CHIUNQUE.

          • Antonio Fasano

            Evidentemente ti sfugge che Sand parla di “popolo ebraico” come di “etnia ebraica” e non come di gente accumunata dalla stessa religione. Altrimenti si dovrebbe parlare di “popolo Musulmano” (ad esempio, senza fare distinzioni tra afghani, Pachistani, libanesi, indonesiani, ecc. In effetti fino a poco più di 100 anni fa gli Israeliti si consideravano accomunati proprio dal fattore religioso. E popolo ebraico (EBREI = Ivriim), in senso completo, fu solo un’invenzione per rubare la terra ai veri Ebrei. Cioè ai Palestinesi.

      • Gimand

        Mi piace il participio passato del verbo “inventare” che tu usi per definire la diffusione del Cristianesimo da parte di Paolo di Tarso.

  • Demy M

    sembra che da quando Obama e fuori “gioco” qualcosa sta cambiando. Speriamo continui questo periodo positivo, e che Iraq e Siria possano vivere in pace.
    Grazie all’Autore per questo suo impegnativo e pericoloso reportage.

  • Ling Noi

    Ogni volta che leggo “cadaveri dei miliziani jihadisti” godo doppio, perchè a oltre al fatto che questi orrendi criminali non potranno più fare danni, penso alla sofferenza che provano la Killary, Obanana e complici nel sapere che i loro amati terroristi sono stati uccisi.

  • eusebio

    Sembra che almeno 7000 miliziani ISIS in Iraq siano sauditi, a Mosul stanno morendo come le mosche, mentre il piccolo Kuwait ha rifiutato un aiuto finanziario ai sauditi per continuare la guerra nello Yemen, preferendo riallacciare rapporti diplomatici con l’Iran.
    Ormai i sauditi sono alla bancarotta ed il loro regime è spacciato, speriamo che i pasdaran ci diano dentro.

  • Antonio di Padova

    @fassano, guarda che Antonio è un nome cristiano e, giusto una precisazione, ritorna a scuola e impara la vera storia, non quella dei balordi fascisti musulmani, che inventano tutto salvo dire la verità. La sola religione che si è espanza con la guerra è quella musulmana. In quanto al vero Dio, ce n’è uno solo ed è quello che ti dice ama il tuo prossimo come te stesso un Dio di Pace non di Guerra. Pax domini …