getty_20161026185009_21106636_migrants

2050: Europa o Eurabia?

Attualmente i musulmani in Europa (Paesi Ue più Norvegia e Svizzera) sono circa 26 milioni, pari al 4,9% della popolazione totale. Erano 19,5 milioni nel 2010. Questo significa che in appena 7 anni la popolazione islamica in Europa è cresciuta di oltre il 30%.

I dati emergono da uno studio del Pew Research Center, uno dei più importanti istituti di sondaggi ed analisi socio-demografiche del mondo.

Tre scenari

Lo studio analizza i tre scenari possibili della crescita demografica dell’Islam in Europa, da qui al 2050.

Il primo (irreale) prevede il blocco totale dei flussi migratori da Africa e Medio Oriente. In uno scenario a “migrazione zero”, nel 2050 la popolazione musulmana in Europa salirebbe comunque a 36 milioni (dall’attuale 4,9% al 7,4%).

Il secondo scenario prevede la fine dei flussi di rifugiati ed il mantenimento di una migrazione economica. Questo scenario, definito dai ricercatori “intermedio”, porterebbe i musulmani a circa 58 milioni (11,2% della popolazione europea).

Un terzo scenario definito “alto” prevede l’attuale afflusso record di rifugiati in Europa (quello per intenderci 2104-216) continuare più o meno nel futuro. È lo scenario più stravolgente in cui i musulmani arriverebbero ad essere oltre 75 milioni, vale a dire il 14% delle popolazione europea, triplicandosi nel nostro continente.

Numeri in difetto

Soeren Kern, attento studioso del fenomeno della islamizzazione dell’Europa, ha contestato questo studio dimostrando come i dati Pew siano costruiti in difetto perché il numero di musulmani attualmente in Europa sarebbe molto più alto.

In paesi come Spagna, Austria o Germania i dati ufficiali sono diversi: almeno 1 milione in più i musulmani nella sola Spagna (dati UCIDE, Unión de Comunidades Islámicas de España), e altrettanti in Germania considerando che Pew non ha conteggiato il milione di immigrati che sono in attesa di riconoscimento dello status di rifugiati.

In Francia la cifra di circa 6 milioni di musulmani è solo una stima poiché i censimenti non considerano l’identità religiosa. La cifra si riferisce solo agli immigrati degli degli ultimi decenni e non tiene conto della massiccia immigrazione dalle ex colonie avvenuta tra gli anni ’60 e ’70 del Novecento, che oggi non viene più conteggiata perché composta da islamici di seconda e terza generazione.

Inoltre lo studio non può comprendere le centinaia di migliaia di immigrati passati nella zona grigia della clandestinità illegale: 600.000 nella sola Germania secondo un rapporto della polizia tedesca; persone che fuggono ai riflettori di qualsiasi censimento.

L’impatto della crescita della popolazione islamica in Europa sarebbe diverso da nazione a nazione.

I paesi che hanno adottato politiche di accoglienza indiscriminata vedrebbero stravolta la loro struttura culturale e demografica. È il caso della Svezia che in uno scenario ad alta migrazione, arriverebbe ad avere entro il 2050, il 30% della sua popolazione musulmana. Austria e Germania il 20%, Francia e Belgio 18%. Più contenuta la crescita, in questo scenario in paesi come l’Italia (14%).

Quale integrazione?

Ma la questione più importante non è il dato numerico in sé ma i suoi effetti sociali e culturali.

Come sarà possibile integrare nei valori occidentali, milioni di individui la cui crescita demografica è esponenziale e vertiginosa in pochi anni, ed il cui sistema di valori, la concezione del Diritto, il rapporto con la religione sono in aperto conflitto con l’Occidente e con gli Stati che li ospitano?

Ovviamente i ricercatori del Pew Research Center a questo non rispondono. Anzi, sottovalutano completamente gli effetti che questi fenomeni avranno sulla tenuta sociale, economica e culturale dell’Europa. Loro si limitano alla questione numerica. Il verbo multiculturalista impone il silenzio di fronte all’attuale fallimento dei progetti di integrazione e di quelli di assimilazione. Eppure è questa la vera domanda a cui bisognerebbe rispondere.

Il video che segue è stato girato a Berlino qualche giorno fa; è una manifestazione di islamici europei che protestano contro la decisione americana di spostare l’ambasciata a Gerusalemme.

Questi uomini e queste donne dovrebbero essere l’esempio dell’Islam integrato, laico, perfetto prodotto del multiculturalismo da laboratorio che i tecnocrati europei e l’élite mondialista predicano da anni. Eppure quel grido ripetuto ossessivamente “Allah Akbar, Allah Akbar” riecheggia nel cuore dell’Europa di oggi come un minaccioso tamburo di guerra; e dovrebbe far riflettere le anime candide su ciò che porterà un numero tre volte superiore di musulmani domani nelle nostre città.Saremo ancora Europa o già Eurabia?

@GiampaoloRossi puoi seguirlo anche su Il Blog dell’Anarca

LEGGI ANCHE
I gilet gialli tornano a Parigi Assalti e scontri con la polizia
  • dottor Strange

    questa è una invasione e chi non lo vuol capire o è stupido o è un traditore. ci stiamo suicidando. se non cambia, è solo questione di tempo.

  • venzan

    Bloccare al più presto l’immigrazione e dare incentivi e sostegno alle donne cittadine che fanno figli. L’immigrazione fa comodo a chi ci vuol rendere tutti schiavi.

    • Divoll79

      Bloccare non basta. Bisogna anche rispedire al mittente. Il numero maggiore possibile.

      • Strottz

        Con la sinistra + PD + 5* al 60% cosa vuoi rispedire?! Servono
        strategia organizzazione e cattiveria!

        • Divoll79

          Vero, ma non la chiamerei “cattiveria”. Non e’ cattiveria espellere da un paese persone che vi siano entrate illegalmente, persone che, anche avendo il permesso di soggiorno, vi abbiano compiuto dei crimini o che non provengono da paesi in guerra. Io la chiamerei giustizia e bonta’ verso il popolo italiano.

      • mariobon

        STRATEGIA

        • mariobon

          STRATEGIA – decidere di rimandarli indietro. Subito.
          ORGANIZZAZIONE – affittare 10/15 airbus al giorno
          CATTIVERIA – arrivati in Africa, neppure atterrare.Aprire i portelloni

  • ziobollo

    Non credo ci siano dubbi. Stiamo diventando lentamente e inesorabilmente Eurabia. I numeri lo dicono e il tempo darà loro ragione. E il mondo Islamico ha il grande vantaggio, rispetto al nostro, di essere molto più coeso e fedele alla sua tradizione. Noi siamo capre allo sbando, viziati dalla nostra civiltà decadente e siamo destinati a lasciare il passo agli eventi della storia. Sic transit gloria mundi.

    • https://www.youtube.com/watch?v=S31VLG8Qi78 Panthera Pardus

      Abbiamo però il vantaggio che i seguaci della religione della pace sono ignoranti come bestie e incapaci di costruire.

      Arrivano dieci cinesi in un posto e dopo 5 anni c’è una industria – arrivano dieci arabi e dopo 5 anni c’è una capra che pascola.

      • ziobollo

        Mah! Fanno tanti figli, e dal punto di vista demografico avremo tante capre che pascolano…

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          … Fanno tanti figli … Arabia Saudita … 14,6 ab./km² … Italia … 200,8 ab./km² …

          • mariobon

            Perché non citi anche quanti ettari di accogliente sabbia ci sono per ogni Kmq?

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Prendi la Francia con 99 ab./km² … e meno sabbia …

      • maestraco

        Dipende sempre dalla qualità della gente che arriva sia pure araba .Gli arabi hanno il commercio nel sangue poi tutto dipende s e le persone vogliono impegnarsi e oppure farsi mantenere dal paese che ti accoglie.Precisione ho scritto arabi non mussulmani

      • Ramsmeat

        Dimentichi il pastore musulmano che ogni tanto se le s***a.

      • Francesco Greswwa

        Spesso anche un po’ di spaccio

      • Emilia2

        Appunto, se non costruiscono, ma distruggono sono piu’ pericolosi

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
    • Divoll79

      Io non mi rassegnerei cosi’, pero’. Se lei si sente una capra allo sbando, faccia pure, ma mi permetta di sentirmi qualcos’altro. Qualcosa di molto meno mite…

      • itsmy opinion

        ora gli africani sono oltre 1,2 mld e avanti di questo passo, nel 2030 raddoppieranno, ovvero avrá 2,5 mld di persone. La maggior partecsaranno poveri cristi, dei diperati che cercheranno sempre piú di venire in eurabia. O li si ferma ( con le buone o con le cattive) o soccomberemo. Considerando la codardia e stupiditá eurabia temo proprio che soccomberemo.

  • Raoul Pontalti

    Si fa confusione orrenda fra arabi (minoranza nel’islam) e musulmani. L’Eurabia è un’invenzione isterica dell’ebrea britannica Gisèle Littman riproposta in Italia dall’isterica Oriana nonché Fallaci (nomen omen…, solo fallaci erano le idee dell’Oriana). Gli islamici in Europa sono di origine per lo più maghrebina in Francia, Spagna e Italia, di orgine asiatica (India, Pakistan, Bangladesh, Indonesia, etc.) in Gran Bretagna, Olanda e Germania la quale ospita anche alcuni milioni di turchi. I mediorientali di lingua araba sono dunque quattro gatti in Europa. Come dissi in un commento ad analogo articolo qualche giorno fa i dati di PEW sono semplicemente inventati e cangianti da un anno all’altro (per convincersene basta fare una ricerca sul motore di questo stesso Giornale e leggere anche sommariamente gli innumerevoli articoli su PEW nel corso degli anni: mai che i dati siano congruenti!, l’unica congruenza e coerenza è sull’islamofobia).

    • ziobollo

      Mi auguro per i miei figli che il suo commento corrisponda a realtà.

    • maestraco

      Egregio Raoul come sempre dividi il capello non in 2 ma in 4. Certamente hai ragione nello scrivere che non potrebbe chiamarsi Eurabia però vista l’Invasione dei mussulmani,dimmi tu come la chiameresti ? ancora europa ?(quella che hai conosciuto nel passato)

      • Raoul Pontalti

        Eventualmente Eurostan…con il suffisso persiano -stan che significa (anche in idiomi completamente diversi come urdu, hindi, turco, etc.) “terra di” corrispondendo esattamente al suffisso -land delle lingue germaniche (England, Deutschland, etc.). L’Europa rimarrà tale, così come lo era ai tempi dei pagani, fossero essi civili come i Greci e poi i Romani o barbari come i Celti, i Germani, etc. e poi divenuta cristiana e ora purtroppo di fatto scristianizzata e secolarizzata. Arrivano gli islamici? Pe rme sono i benvenuti per fermare edonismo, materialismo, ateismo, aborto, droga libea, pornografia, prostituzione in stile olgettino, etc. Un’Europa islamica che fustiga atei e materialisti ed edonisti? Ci faccio la firma proprio perché sono cristiano…

        • Ramsmeat

          Praticamente per fermare una mancanza di etica vuoi che si imponga una pseudo-religione senza etica e che trasformi la gloriosa Europa in un cesso come i paesi islamici?
          Ci hai fatto il kebab col cervello?
          Meglio piuttosto combattere per riportare etica, tradizione, cultura e amore per patria, figli e famiglia piuttosto che disquisire su quale schifo subire per morire culturalmente ed etnicamente.
          Incredibile come noi bianchi da razzisti verso gli altri siamo finiti per volerci estinguere per mano propria. A saperlo avrei preferito nascere gatto.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Ubriacarsi, o altrimenti drogarsi, è etica, tradizione, cultura e amore?

          • Buzz802

            No. Quelli sono usi imposti dai tuoi datori di lavoro, attraverso la propaganda hollywoodiana.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Strano … sai spiegare perché dove governano i tuoi datori di lavoro si vive meno?https://uploads.disquscdn.com/images/f0e349addfd4e78a57cdfab25c4cb32a84227f5ff271e0ae2aa55e8a2eebab86.png

          • Buzz802

            I sapiens sono progettati per 40-45 anni. Nel tuo grafico “speranza di vita” andrebbe sostituito con “duratura”.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Debole …

        • Emilia2

          Ma probabilmente proibiranno anche il vino e la musica

          • AlbertNola

            Veramente? Non lo sapevamo.

          • Emilia2

            Studiatevi la Sharia

          • Raoul Pontalti

            Non per i cristiani e gli ebrei: persino in Iran, solo tra le mura domestiche o in chiesa per il prete officiante il sacro rito, è possibile consumare vino. Incidentalmente: sempre il fondamentalista Iran produce strumenti musicali e li esporta, dunque la musica non è vietata. Dalla Turchia al Marocco vino, birra e anche superalcolici si aquistano nei supermercati e si consumano tranquillamente nei ristoranti internazionali (e Turchia e Marocco in particolare producono vino e birra, così come Egitto, Siria, Libano e la Tunisia).. Di più: mentre in Turchia l’alcolemia per chi guida ha lo stesso limite di Italia, Francia e Germania (0, 5 g/l), ei paesi dell’est europeo è tasso zero e in Svezia, Finlandia e Norvegia il limite alcolemico è 0,2 g/l e l’alcool nei paesi scandinavi non è di così facile reperimento come da noi o nella stessa Turchia.

          • Buzz802

            Ma sei peggio di una zanzara tigre! Tu che sei pratico, come si fa a bloccarti?

          • Raoul Pontalti

            Voi bananas parlate di ciò che non conoscete e meno sapete e più parlate e scrivete sparando immani boiate ispirati da un insano razzismo e da una sconfinata ignoranza. Io, nel mio piccolo, tutti i paesi citati li ho visitati con vettura propria e cane al seguito e mi sono dovuto arrabattare in certe contrade per trovare l’acool (da buon trentino non posso farne a meno) e nei paesi islamici in mio soccorso (peloso, ossia costoso) intervenivano gli ebrei, presenti in pressoché tutte le città anche sperdute e debitamente forniti di vino, birra, vodka, raki. etc.

          • Buzz802

            Guarda figlio di un ananas, bastava dire ‘non lo so’! Ma non importa. L’ho scoperto da solo.
            Ciao!

          • Emilia2

            La musica non e’ proibita in tutti i Paesi islamici, ma dove si applica la Sharia si’. Poi, bisogna vedere se ammettono solo la loro musica o anche quella europea. Per il vino (sempre Sharia permettendo), non mi va di poterlo bere solo a Messa o di nascosto. Sono stata in Libia (ai bei tempi di Gheddafi) e il vino era proibito, e recentemente in Algeria, Paese che ammiro per la sua lotta contro il fondamentalismo, ma il vino non c’era in nessun ristorante.

          • Raoul Pontalti

            Cara Emilia dassi il caso che l’Iran applichi la sharia eppure la musica non è proibita. Ma se vi sono nazioni islamiche come Arabia saudita, un tempo la Libia, e il Sudan dove gli alcolici sono al bando ve ne sono altre in cui gli alcolici sono tollerati: qui aggiungo Albania e Azerbaijan che producono tutti i tipi di alcolici, dalla birra al vino alla grappa e alla vodka. Ciò che voglio dire è che non necessariamente con gli islamci si avrà il proibizionismo (come un tempo negli USA), dovendo essi fare i conti con la realtà (pensa che carne di maiale se ne trova, a caro prezzo, persino in Turchia e…in Israele!).

          • Emilia2

            Che in Azerbaijan, dopo aver fatto parte abbastanza a lungo dell’impero russo e sovietico, si faccia largo uso di Vodka, ci credo benissimo (e spero che l’influenza russa continui ad esserci anche in altri campi). Poi, lo so che non tutti i Paesi islamici sono estremisti, ma in genere il loro atteggiamento verso il vino e’ troppo negativo per me (degli altri alcolici me ne frega meno). Il pericolo poi e’ che, per vari motivi, da noi finiscano per prevalere gli islamici peggiori.

          • Buzz802

            Spero proibiscano anche patetici blog come questo!

    • gianfranco

      Scriva quello che vuole, non cambia nulla, NEI FATTI Le isteriche hanno scritto e c’è ancora chi le legge e rilegge, lei ancora oggi scrive, eppure nessuno la fila, non è solo quanto e quello che si scrive, per farsi leggere da altri è anche questione di stile ed a lei manca.
      La smetta di agitarsi sempre in atteggiamenti ISTERICI da io so tutto. Ancora non si è mai domandato perché appena possono la mollano tutti? Guardi che non è mica perché non la meritano, anzi…. Vede che il suo saper….

      • Raoul Pontalti

        Se mi mollano i seguaci di Baba Vanga sono contento, se mi seguissero invece comincerei a preoccuparmi…

    • Ramsmeat

      I musulmani sono crostianofobi, non noi cristiani islamofobi.

      • Raoul Pontalti

        Anticristiani talvolta, ma non cristianofobi. In fondo ci hanno sempre concesso di accedere al Santo Sepolcro e ai vari luoghi santi della Palestina, anche quando imperversavano le crociate.

        • Ramsmeat

          La fobia è la paura irrazionale per qualcosa. Nel caso dell’islam si sa bene cosa predica, cosa legifera e ciò che proibisce categoricamente, pertanto nemmeno si può dire di essere islamofobi, bensì anti-islamici, come i partigiani furono antifascisti e non fascistofobi.
          L’islam va fermato ora o eradicato in futuro e saranno loro a fare scoppiare ciò che in Europa era sepolto da oltre un secolo.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La fobia può nascere anche mediante il consumo di droghe …

        • Emilia2

          Non sempre

      • Divoll79

        Dovremmo cominciare a diventarlo.

        • Ramsmeat

          Io sono anti-islamico. Non ne ho paura, mi fanno semplicemente schifo come persone, come usi, costumi e soprattutto per la loro pseudo-religione.

    • mariobon

      Ecco qui il solito, immarcescibile, inossidabile, impermeabile (al comune buonsenso) Raoul Pontalti, notissimo tuttologo che ormai da anni imperversa su tutti i blog, unico ed infallibile depositario delle verità a lui solo rivelate, Massimo Profeta delle meraviglie del multiculturalismo, dell’Accoglienza Indiscriminata e delle magnifiche e progressive sorti dell’umanità riunita sotto l’illuminata guida dei Governi Mondialisti, e che quotidianamente, ora qui ed ora là, dall’alto della Sua Cattedra, impartisce al popolo bue, quello che timidamente ha l’ardire di esprimere qualche dubbio o preoccupazione, dettata unicamente dall’ignoranza, le rassicuranti perle della Sua incommensurabile saggezza. Se Egli afferma, o gente di poca fede, che i dati di PEW sono inventati, poffarbacco, vuol dire che sono inventati! Ciò che afferma PONTALTI è CASSAZIONE, è VANGELO (o meglio, Corano…..)!
      Ma di una cosa sono certo. Allorché un domani, una lama islamica mi taglierà la gola, per me non farà alcuna differenza se detta lama sarà stata forgiata da un arabo, oppure da un maghrebino. L’effetto sarà il medesimo, ed in quell’istante rivolgerò un pensiero affettuoso ai Pontalti di questo mondo. Pensate: mi aspettano settanta vergini! (ce la farò?).
      P.S. – dimenticavo. Se i dati sono inventati, o Sommo Profeta, ti prego: cita quelli giusti, assieme, se il disturbo non è eccessivo, alle fonti a cui la Tua Sapienza si è abbeverata. Ho comunque l’ardire di renderti noto che esiste una disciplina, chiamata demografia, che integrata dalla Statistica, afferma, ad un dipresso, quanto sostenuto dallo Studio pubblicato.
      Omaggi, o Dotto.

  • Severo

    Parlando con un amico di origine tunisina, musulmano non ma praticante, egli sostiene che molti suoi compatrioti, o comunque musulmani, sono convinti che la la religione islamica sia favorita anche dal Vaticano e che il papa riconosce in essa una religione autentica dettata direttamente da Allah a Maometto. Secondo loro, le ragioni per fargli credere questo sono gli elogi e le simpatie che il papa nutre per l’Islam e questo gli fa presumere una certa superiorità della religione musulmana nei confronti delle altre. Ovviamente è solo il parere di un tunisino che, neutro a quanto potrebbe essere, non rigetta ciò che è di suo o che gli appartiene. Dunque, il fenomeno dell’aumento dei musulmani in Europa sarà inevitabile finchè esiste una volontà di favoreggiamento, non solo dal Vaticano, ma anche di quei governi che si associano al dogma della Chiesa e che diventa una scusa per favorire l’importazione di migranti.
    La cosa che tanto stupisce è che, la maggior parte dei pro-immigrati o pro Ius Soli, ad esempio, sono di ideologia socialista e comunista che poco hanno a che fare con fede cattolica, in particolare i comunisti, ma hanno questa opinione in comune. Quindi le cose sono due: o i socialisti e comunisti si stanno convertendo al cattolicesimo (poco credibile comunque) oppure la Chiesa si arrende alla sinistra. L’aumento dei musulmani comunque, non avviene per via delle conversioni all’Islam, ma per il fatto che producono 3 volte più figli rispetto agli europei.

  • Divoll79

    L’articolo ignora una quarta possibilita’: che la maggior parte dei migranti (96% economici) venga rispedita a casa, con le buone o le cattive. Non mi sembra affatto da escludere, vista l’esplosivita’ della “miscela”.
    Se si vuole vedere cosa potrebbe diventare l’Europa (ben prima del 2050) basta andare a London-stan o a Malmo-stan (Svezia). La torre di Babele e’ niente al paragone. Non puo’ e non deve essere questo il futuro dell’Europa.

    • Doc Dom

      Tu sogni

      • mariobon

        Purtroppo no, è invece un incubo. Ma tu ci sei stato, o tiri ad indovinare?

    • schiatt’e muort

      Mi pare che lei sia un viaggiatore,certamente più che per turismo,per lavoro.Vedo che conosce molto bene la situazione in quel preciso paese.

      • Divoll79

        Non viaggio per turismo, ma per lavoro e per esigenze familiari. A Londra, poi, ci sono vissuto. Proprio per questo so di cosa parlo.

    • Emilia2

      Si’, ma potrebbe scapparci qualche morto e quindi l’ONU, la Chiesa Cattolica ecc. ci scomunicherebbero.

      • Strottz

        Basterebbe passare alla chiesa ortodossa, se proprio non
        puoi fare a meno.

        • AlbertNola

          No, non passiamo fare a meno! La Chiesa cattolica ha storicamente sempre lottato in prima linea contro il totalitarismo!

          • Strottz

            Vero! Non oso pensare a dove saremo oggi se non avesse
            bruciato tutti quei comunisti.. nei secoli passati….

          • Emilia2

            La Chiesa cattolica ha storicamente sempre lottato contro l’Italia e gli italiani, a cominciare da quando chiamo’ in suo aiuto i Franchi di Carlo Magno, da quando capeggio’ la lega di Cambrai contro Venezia nel 500 ecc.

      • Divoll79

        E ci scomunichino pure, che importa? In risposta, l’Italia potrebbe sbattere fuori il Vaticano dal proprio territorio, che se lo rifacciano in Africa se ci tengono tanto.

      • Antonello

        Qualche ? Stanno portando un altra guerra, tutto qui’…

      • Zeneize

        La Chiesa sta facendo molte cose discutibili, il papa dice delle robe che sembra l’amico di Soros. Se va avanti così, ci scomunichino pure.

        • Divoll79

          Non “sembra”………….

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller
    • Zeneize

      Esatto. Io ho abitato a Londra in posti o vicino a posti dove se eri bianco ti guardavano male. Fortunatamente abito in posti migliori adesso, e stavo pensando di iscrivermi al poligono di tiro.

  • Georgi Mihaylov

    bel articolo… ma anche dopo averlo letto…ci terremo le palle in mano senza fare niente…tanto quanta gente leggera questo articolo? pochi… quanta gente guarderà un TG, dove diranno.. ” i musulmani sono bene”? tanti….

    la verità è (e penso che lo sappiamo tutti) un europa a trazione comunista ci porterà alla distruzione.. non c’e niente di peggio da dei comunisti che urlano ‘democrazia’ e che si autodefiniscono tali.. servi del demonio, spero in un europa unita (ci serve) ma piu molto piu a destra, viktor orban dovrebbe essere eletto capo del EUROPARLAMENTO.. fosse per me lo sarebbe!

  • Giovanopoulos

    Tempo fa, tra il serio ed il faceto, dicevo che prima o poi saremmo andati a prenderli con i traghetti.
    Dal titolo di oggi de Il Giornale, vedo che mi sbagliavo… infatti stiamo andando a prenderli con l’aereo.
    Altro che tre scenari.

    • Emilia2

      Neppure al tempo delle invasioni barbariche facevamo cose cosi’ demenziali.

      • AlbertNola

        Anche se i barbari che invasero Roma antica erano di bell’aspetto – e non barboni puzzolenti come i musulmani – per quasi 800 anni ci fu regresso economico-culturale, nè un ponte, nè una strada fu costruita. L’unica salvezza erano i conventi e i monasteri.

        • Emilia2

          Lo so. Io per “cose demenziali” intendevo andarli a prendere di proposito. (Comunque ora forse il regresso sara’ anche peggiore)

  • Giovanopoulos

    Dopo almeno trent’anni di flussi, questo ormai è un tema buono per i blog.
    Nel mondo reale i buoi sono già usciti, anzi entrati, nella stalla da un bel po’.
    Gli Italiani, gli altri Europei non so, si muoveranno solo con i bivacchi sul pianerottolo di casa o forse neanche allora.

  • gianfranco

    Baba Vanga le ha azzeccate quasi tutte tra cui:
    – Lo tsunami del 2004 (predetto negli anni ’50): “Un’onda gigantesca colpirà una grande costa e le città, gli edifici e le persone, saranno completamente sommersi dalle acque. Tutto si scioglierà come il ghiaccio”;
    – L’11 settembre (predetto nel 1989): “Orrore, orrore! La fratellanza americana cadrà dopo essere attaccata da uccelli d’acciaio. I lupi ululeranno nel cespuglio e scorrerà sangue innocente”;
    Azzeccherà anche:
    – 2043: l’Europa diventerà un Califfato e la nuova capitale sarà Roma. L’economia mondiale sarà soggetta alla legge islamica.

    • Raoul Pontalti

      Forse con il divino Otelma otterresti previsioni più accurate, anche sugli attacchi di gotta…

      • AlbertNola

        Amo il divino Otelma!

      • gianfranco

        Non spreco due risposte di fronte all’ennesima dimostrazione della sua… pochezza.
        Con molto piacere la contraddico, non sono affatto seguace di Baba Vanga ed ancor meno suo, perché lei ha seguaci? Sicuramente meno di quanti ne possa avere il Mago Otelma, almeno lui per “dimostrare i propri meriti” qualche comparsata in TV l’ha fatta, lei invece, oltre ad usare il Giornale che tanto denigra, ma che è l’unico mezzo che le dà ancora VISIBILITÀ, si permette di criticare colei che ha avuto modo di farsi ben conoscere, per pregi e non per difetti, ben oltre alla propria Firenze, quando lei fatica fare Trento-Mezzolombardo, Quali meriti spera di dimostrare con la sua autoreferenzialità? Si tenga la sua mera consolazione che solo pochi [molto pochi] la ‘meritano’, tenga presente che qualsiasi persona intelligente, a QUALUNQUE ETÀ, reagirebbe diversamente e… non cerchi su wikipedia, perché LA SCUOLA DI VITA non può essere scritta lì sopra sebbene la materia di quella scuola sia, almeno dovrebbe essere, un “sapere comune”.

    • schiatt’e muort

      Meno male che la mia fortuna è quella di avere una certa età.Quello che è sicuro è che NON vedrò la mia Patria sotto il tallone arabo.Mi sono bastati ed avanzati 40 anni trascorsi in mezzo a loro nei loro paesi.

    • Divoll79

      Beh, ha predetto anche cose che non si sono avverate.
      Speriamo che quella del 2043 sia tra quelle.

  • Francesco Greswwa

    Pensare che i mussulmani si adeguino ai nostri valori è, da parte nostra, un atto di superbia gigantesco. Loro non vengono qua perché gli piacciamo e perché vogliono diventare come noi. Vengono per campare. Non diventeranno come noi per il semplice fatto sono diversi intrinsecamente da noi. Perciò con la loro straripante demografia ci schiacceranno e cambieranno la nostra società. Tutto qua. E il bello è che Erdogan e soci ce lo dicono in faccia e noi ridacchiamo come scemi! Se volete sapere come finiremo guardate il SudAfrica o il Brasile

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Il paese cristiano più islamizzato è la Russia …

  • schiatt’e muort

    Questi fanno figli come conigli…Anzi meglio ancora sarebbe come usare una definizione più consona al caso li fanno come ratti.Ridimensionarli?Ridurre le nascite?Facilissimo.Basta fargli pagare le tasse come a tutte le persone autoctone e togliere loro tutte le agevolazioni che gli stanno dando.Poi ci penseranno due volte a scodellare 7/8 figli.

    • Divoll79

      Ci penseranno due volte anche prima di venire. Perche’ il nostro welfare e’ l’unico motivo per quale vengono.

  • Tsuukai

    In realtà i “migranti economici”, o il bisogno di questi, diminuiranno man mano che l’automazione andrà ad occupare tutte le mansioni ora svolte da queste etnie. È un pò il sistema giapponese, da sempre impermeabile all’immigrazione, che ora sta puntando tutto sulla robotica per evitare di ritrovarsi con troppi “gaijin”

    Ovviamente l’automazione, sia in Europa come in Giappone, non risolve il problema demografico autoctono… per quello magari si dovrà ricorrere alla clonazione.

    Ad ogni buon conto gli Europei finiranno sicuramente per essere sostituiti con questo andazzo: o dalle macchine o dagli islamici.

    • Emilia2

      Che cosa c’entra l’automazione? Da un po’ di anni quelli vengono qui indipendentemente se ne abbiamo bisogno o no, se abbiamo problemi demografici o no. Una volta qui, seguendo tutte le regole democratiche non siamo in grado di espellerli, quindi restano qui.

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        La burocrazia non fa il lavoro per cui è pagata … il problema è tutto qui.

        • Strottz

          La burocrazia non è pagata per lavorare

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            Adesso capisco perché ti piace la Russia …

      • Tsuukai

        Ovvio che vengono.
        Credono ancora che l’Europa sia la terra promessa delle vacche (e capre) grasse, indipendentemente dal fatto che lo sia ancora o meno. Credete che i migranti facciano un piano di marketing prima di decidere di emigrare?
        Comunque sia i robots faranno fuori pure i mestieri degli europei..e non mi stupirei se un giorno dovessimo essere noi a dover emigrare al contrario per cercare quei mestieri che le macchine svolgeranno per il mero interesse dell’aristocrazia di tastiera.

      • Divoll79

        Bisogna cambiare queste regole, infatti.

  • Mario Toso

    Ho 77 anni, li compio il 25 dicembre, per MIA FORTUNA nel 2050 non ci sarò. Mi dispiace per quelli che sono giovani adesso…la GRANDE ORIANA aveva ragione.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      Volevi dire che il debito pubblico non lo sta pagando chi lo ha causato …

  • Alex

    Terza via: scappare da questa manica di matti Europei in un isoletta tranquilla come una delle Canarie.

    • Giovanopoulos

      D’accordo sulla “manica di matti”. Invece, per quanto riguarda “l’isoletta tranquilla”, consiglio di non prendere troppo sul serio la panzana che lì si campa bene con mille euro al mese.

    • Divoll79

      Lei crede che 500 milioni di bianchi europei riescano a starci tutti?
      Per me, l’unica via e’ quella della resistenza e della controffensiva.

  • itsmy opinion

    purtroppo ormai siamo arrivati al punto che li andiamo a prendere con l’aereo. I cattocom sempre più proni al buonismo dem internazionale saranno i responsabili dell’annietamento della europa ( per me é giá eurabia) bianca e cristiana. Per salvarci bisogna non fare entrare piú nessuno e rispedire i migranti economici nei loro paesi di provenienza. Cosa questa, purtroppo, piú complicata di quel che si pensa.

    • AlbertNola

      I migranti economici con documenti validi (anche se a me non piacciono) sono una risorsa e una necessità assoluta! Noi italiani senza figli stiamo scomparendo e tu non te ne sei ancora accorto! Invece i richiedenti asilo politico e i vigliacchi traditori che scappano dalle guerre sono da internare su un isola.

      • itsmy opinion

        che qualcuno serva al nostro paese sono d’accordo…ma qui son troppi. Noi facciamo pochi figli? vero anche questo ma perché? se i 4 mld che spendiamo per tutta l’ambaradan della immigrazione si spendessero per vere politiche famigliari si farebbero piú figli. Stipendi da fame ( soprattutto nei servizi) carenza di asili nido ecc ecc sono cose che inducono a far pochi o zero figli per cui, basterebbe agire su queste poche cose per non aver bisogno di extracom.

        • AlbertNola

          Agli italiani puoi dare anche un milione di euro a figlio e costruire un asilo nido ad ogni angolo di strada, il risultato sarà un aumento di natalità dello 0,2 al massimo. No, i figli li fanno i poveri, il benessere uccide la famiglia. Sarà sempre cosi.

          • Emilia2

            Non serve un grande aumento della natalita’; il pianeta e’ gia’ sovrappopolato. Pero’, per avere una natalita’ decente bisogna che i giovani abbiano un lavoro SICURO; non si possono fare progetti con la precarieta’. I migranti economici poi possono essere utili solo entro un certo numero e secondo le etnie; per es. dello Sri Lanka o Filippine. Delle prostitute nigeriane invece non abbiamo nessun bisogno. Il vero probema e’ che lo Stato italiano non ha piu’ nessun controllo delle frontiere.

          • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

            La burocrazia italiana è sempre stata pigra e negligente …

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          L’Italia spende all’anno quasi venti volte tanto per gli interessi sul debito pubblico … gli italiani meno abbienti non sembrano essere la priorità degli evasori fiscali …

    • Divoll79

      Complicata, ma non impossibile. Dobbiamo unirci negli sforzi al Gruppo Visegrad.

  • Juanubio Huan

    Si salva solo est Europa,Slovenia,Hungaria,Slovachia,Cescka,Polonia,e paesi Baltici.West Europa e perduta per sempre.

  • virgilio

    se non si blocca la bestia sanguinaria “USraele” niente cambiera!

    • AlbertNola

      Ma prima mettiamo in galera (carcere a vita, solo pane e acqua e lavori forzati) gli antisemiti amici dei musulmani come te!

    • itsmy opinion

      non diamo sempre la colpa agli altri…noi eurabici siamo solo dei vigliacchi, dei codardi perché se avessimo le palle nessuno, dico nessuno sbarcherebbe piú. Anzi, non sarebbe mai sbarcato.

      • Divoll79

        Per questo ci hanno attaccato il virus del politically correct. E lo hanno fatto molto tempo fa, almeno 30 anni, in modo da farci crescere e maturare nel buonismo (non bonta’, che e’ ben altro), abituandoci all’idea dell’accoglienza e altre stupidaggini del genere. Siamo arrivati (lo leggevo poco fa) che dei consiglieri italiani all’ONU ora chiedono di bannare la Divina Commedia dalle scuole, perche’, vedi un po’, Dante ha descritto con poca correttezza politica gli ebrei, i musulmani e i sodomiti, mettendoli, per di piu’, nell’Inferno. A questi livelli di follia siamo arrivati. E c’e’ chi lo trova normale!
        Per questo la prima cosa da debellare e’ il politically correct. Infrangerlo in tutti i modi, metterlo alla berlina, buttarlo nel ridicolo, come merita. Il rinascente spirito di patriottismo fara’ il resto.

        • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

          Tu stesso hai detto di lavorare come italiano in Irlanda …

        • itsmy opinion

          esatto, pian piano hanno rincoglionito un sacco di persone e questo sistema si chiama “ la finestra di Overton” ovvero come rendere accettabile una idea inaccettabile.
          Se non ne hai mai sentiro parlare, digita sul tubo
          , appunto, la finestra di overton

          • Divoll79

            Si, conosco questo sistema insidioso. Lo hanno applicato e lo stanno ancora applicando in tutti i campi, non solo in quello sociale ed economico. Ma, come dico sempre, una volta che si conosca il trucco, e’ piu’ faile difendersene. Perche’, in fondo, e’ solo una suggestione psicologica. Basta poco per farla svaporare e , secondo me, l’effetto sta gia’ per svanire. La societa’, in molti paesi, sta recuperando il ben della razionalita’ e della realta’.

          • itsmy opinion

            giá, purtroppo sono in tanti, in troppi a non rendersene conto. Queste persone ragionano cosí: “lo ha detto in papa, lo ha detto il presidente della repubblica” quindi é giusto. É gente che non riesce a ragionare in proprio e si affida ciecamente ad altri e questi ringraziano perché temono il pensiero libero.?

          • Divoll79

            Tuttavia, mi sembra che la gente che si fida ciecamente di quel che dicono le cosidette autorita’, papa o presidente o altro, siano in netta diminuzione. Non solo in Italia, ma dappertutto. Anzi, e’ il concetto stesso di “autorita’” che sta cadendo in disgrazia, per “merito” delle autorita’ che ci ritroviamo…

          • itsmy opinion

            secondo me, il tuo ragionamento fila solo con gente di dx o quanto meno di centro dx, i sinistri no, essi seguono il pifferaio di turno. E vale per per i papa boys anche se qui, la questione, é trasversale.

          • Divoll79

            Secondo me, invece, e’ un discorso trasversale. Sono d’accordo con me un sacco di persone che conosco e che sono di sinistra (non intendo il PD, che non e’ sinistra, ma DC rifritta).

      • virgilio

        e chi da la colpa agli altri??
        la colpa e tutta nostra che lasciamo la besta sanguinaria”USraele” fare che c….o che vuole di noi!

  • Luigi Zambotti

    Come sarà possibile integrare nei valori occidentali, milioni di
    individui la cui crescita demografica è esponenziale e vertiginosa in
    pochi anni, ed il cui sistema di valori, la concezione del Diritto, il
    rapporto con la religione sono in aperto conflitto con l’Occidente e con
    gli Stati che li ospitano?

    Non sarà possibile e quando il sistema economico collasserà del tutto cominceranno i conflitti sociali.
    Sarà un massacro a tutti i livelli ed in tutte le città della fu-Europa.
    Allora interverrà la Russia per cercare di riportare un minimo d’ordine e subito dopo gli USA scateneranno la 3.a Guerra Mondiale avendo ottenuto con l’immigrazione selvaggia ed imposta scientemente in Europa il casus belli.tanto ricercato a partire dall’inizio del XXI secolo.

  • Antonello

    Problema e Soluzione, Poveri noi e sopratutto loro .. che verranno decimati come gia’ accade nei paesi di provenienza.

    • Divoll79

      Quali? Il 96% dei migranti non arriva da paesi in guerra o con problemi di persecuzione: Marocco, Tunisia, Egitto, Senegal, Nigeria, Gabon, Gambia, Pakistan, India…

      • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

        Vuoi indicare la fonte?

      • Antonello

        Quelli faranno da detonatore…..

  • eusebio

    Hanno preferito usare i dividendi del petrolio per invaderci invece che per svilupparsi, l’unica salvezza per l’Europa è l’estrema destra.

  • Divoll79

    Ecco una delle cose che le elite globaliste non potevano prevedere: che in Austria arrivassero al potere partiti e persone ben decisi a invertire la rotta non soltanto nel loro paese, ma in tutta l’Europa, alleati con Ungheria, Cechia, Slovacchia e Polonia. Il nuovo governo insediatosi a Vienna si propone di far tornare il potere decisionale da Bruxelles alle singole Nazioni (combattendo il tentativo di centralizzazione della UE) e impostando una nuova Europa, con nuove leggi, in particolare (ma non solo) sulla migrazione, molto piu’ severe. Secondo me, avranno successo, perche’ avranno il sostegno di gran parte dei popoli occidentali.

    • https://www.youtube.com/watch?v=wDJjcL9Ya4c Anita Mueller

      … mai vendere la pelle dell’orso prima di averlo ucciso …

  • lugi

    questa e’ una invasione programmata fra 20 anni saremo soppressi .Sara’ una mattanza di infedeli come ci chiamano.

  • lugi

    liberi e uguali i migranti sono una risorsa per le cooperative rosse una volta inseriti ci faranno sparire ci chiamano infedeli e Noi li andiamo a prendere . Roba da matti Questa non e’ migrazione e’ una invasione programmata a spese nostre . ls memoria storica non e’ considerata . La FALLACI e’ stata un profeta che vivra’ vedra’